Raccordi a compressione per tubi in polietilene e loro utilizzo

Oggi, i tubi di plastica stanno guadagnando popolarità con sicurezza e, per la loro installazione di alta qualità, non si può fare a meno di speciali dispositivi di connessione. Con l'aiuto di raccordi a compressione, viene eseguita l'installazione di sistemi realizzati con tubi di HDPE, PE e PVC.

Raccordi a compressione per tubi in polietilene garantiscono la tenuta completa alla giunzione dei pezzi di sistema PE collegati senza utilizzare una saldatrice.

Questo dettaglio è in grado di collegare gli elementi della pipeline, in cui sono presenti diramazioni, torniture, tubi di varie dimensioni della sezione. Aiutano anche a smantellare rapidamente una certa parte della struttura quando fallisce o nelle raffiche.

Questi elementi di collegamento sono già pronti per l'installazione. Non è richiesta alcuna preparazione preliminare diversa dalla smussatura.

Informazioni generali

Raccordo a compressione per l'installazione di tubazioni in polietilene e HDPE composto da:

  • coperchio di bloccaggio;
  • anello di tenuta in gomma;
  • anello a crimpare;
  • boccole per il montaggio.

L'anello di aggraffatura e la guarnizione di gomma che si trovano all'interno sono gli elementi di collegamento principali dei due tubi tra loro. È il loro design semplice che consente un'installazione rapida.

Un numero elevato di assiemi e smontaggio non influisce sulle prestazioni del raccordo.

L'installazione o il lavoro di riparazione del gasdotto che utilizza tali elementi di connessione è così semplice che non è necessario cercare l'aiuto di professionisti.

È possibile portare a termine tutto il lavoro da soli. Qualsiasi raccorderia in plastica di alta qualità per il collegamento di tubi in polietilene e HDPE deve avere una conclusione sulla loro sicurezza igienica, che garantisce la possibilità di utilizzare in tubi dell'acqua per il movimento dell'acqua potabile.

Prima dell'acquisto, si raccomanda di chiedere al venditore di presentare i certificati di qualità e la relativa documentazione che autorizza l'uso di materiali in sistemi in cui il movimento di qualsiasi liquido alimentare.

Caratteristiche dell'elemento di collegamento

Elementi di collegamento per tubi HDPE e per l'installazione di condotte in polietilene sono prodotti ad alta resistenza e la possibilità di una lunga durata.

Hanno le sezioni più diverse di dimensioni da 1,6 a 11 cm che danno la possibilità di unire ugualmente bene gli elementi costruttivi di sistemi con una sezione diversa.

Il polimero, grazie al quale vengono realizzati raccordi a compressione per collegare tubi in polietilene, tubi in HDPE consente ai prodotti di non reagire affatto a contatto con qualsiasi mezzo chimico.

Collegano anche in modo efficace parti della fornitura di acqua calda e non hanno controindicazioni per il contatto con acqua potabile e altri liquidi alimentari.

Questi elementi di collegamento sono utilizzati principalmente nell'installazione di impianti idraulici per edifici bassi e quando si esegue l'impianto idraulico sulla strada. I raccordi vengono utilizzati ovunque debbano essere collegati.

Sono ad una temperatura di circa +20 gradi, collegando il tubo HDPE con una sezione trasversale fino a 63 mm, sopportano una pressione interna fino a 16 bar.

Quando si collegano diametri grandi, è auspicabile che la pressione non superi i 10 bar.

Conservazione e utilizzo

Le temperature negative non influiscono in alcun modo sulla qualità dei prodotti, ma se conservate in una stanza riscaldata, posizionare raccordi di compressione in plastica a non più di un metro da qualsiasi riscaldatore.

Ciascuno di questi elementi può essere utilizzato sia per l'installazione e la riparazione di sistemi di approvvigionamento idrico che utilizzano polietilene di grado durevole PE80 e PE100, che vengono utilizzati sia per il trasporto di acqua potabile e liquidi per scopi tecnici.

I componenti in polietilene sono spesso usati quando si crea un sistema di irrigazione automatico su un terreno o un'aiuola.

Istruzioni per l'installazione

Se i tubi soddisfano tutti gli standard, la loro connessione non dovrebbe causare conseguenze problematiche.

Raccordi con un diametro di 16-50 mm sono montati senza l'utilizzo di utensili idraulici, mentre per il collegamento di tubi di grande diametro, utilizzare una chiave a catena.

Per rendere la connessione corretta, si raccomanda di attenersi alle seguenti istruzioni:

  1. utilizzando qualsiasi utensile da taglio, tagliare il tubo ad angolo retto con le dimensioni desiderate;
  2. I giunti devono essere puliti dalle sbavature e dalla segatura allo stesso tempo leggermente arrotondati. Il giunto deve essere completamente pulito e privo di incrinature o irregolarità visibili;
  3. il dado blu viene rimosso dal raccordo e consumato sul tubo, e l'anello di bloccaggio bianco è installato in modo che la sua parte spessa guardi nella direzione della sezione di coda del tubo;
  4. il tubo viene inserito nella struttura di collegamento fino alla battuta, anch'esso realizzato con un anello. Stringere inizialmente il dado blu a mani nude e stringerlo successivamente con uno strumento speciale.

I benefici del loro utilizzo

I raccordi a compressione in plastica assicurano un collegamento stretto delle tubazioni realizzate con componenti in PE, PP e HDPE, grazie a uno speciale sistema di tenuta.

Non hanno bisogno di essere costantemente controllati e serrati, in modo che possano essere utilizzati durante l'installazione di acqua sotterranea o che saranno immessi nel calcestruzzo.

Raccordi a compressione in plastica per polietilene HDPE resistono a una pressione di esercizio all'interno del sistema fino a 16 atmosfere. Sono facili da installare e qualsiasi preparazione aggiuntiva non influisce sulla qualità della connessione.

Le caratteristiche tecnologiche consentono di stabilire una connessione in breve tempo e ridurre i costi di installazione. Il composto è resistente alla corrosione, è igienico e resistente, inoltre, collega idealmente prodotti in plastica di diversi diametri.

Questi elementi di collegamento sono completi. Ciò suggerisce che qualsiasi elemento del prodotto può essere sostituito utilizzando parti di ricambio dello stesso gruppo di prodotti.

Vale la pena considerare che l'anello, progettato per il bloccaggio assiale, è realizzato in poliammide resistente e allo stesso tempo fragile e se si rompe, il raccordo non può più essere utilizzato, deve essere smaltito.

Se parliamo della guarnizione, è realizzata in polietilene plastificato simile alla gomma. Il corpo principale del raccordo è in polipropilene.

Per fare in modo che il prodotto, con il filo tagliato nel diametro interno, sia il più resistente possibile, in alcune delle sue varietà viene aggiunta una gabbia di acciaio esterna.

Sono compatibili con ogni tubo PE realizzato in polietilene a bassa densità (40, 80, 100) e fabbricato in conformità con tutti i requisiti normativi.

In pratica, molti operatori professionali coinvolti nei lavori di installazione e riparazione nei sistemi di approvvigionamento idrico sono stati convinti dell'affidabilità degli elementi di collegamento in plastica a compressione, che sono parti integranti in qualsiasi costruzione idraulica di tubazioni in polietilene o HDPE.

Oltre al fatto che i raccordi a compressione per tubi in polietilene non reagiscono a improvvise fluttuazioni di temperatura, sono anche reattivi ai mezzi reattivi e possono durare per mezzo secolo senza interruzione.

Scelta di raccordi per tubi in polietilene

Oggi i sistemi di approvvigionamento idrico sono quasi universalmente realizzati con tubi in polietilene. Il tempo delle comunicazioni di acciaio, ghisa o rame è una cosa del passato.

Le condutture in PE dimostrano una serie di vantaggi che precludono l'uso attivo di analoghi da altri materiali. Il prezzo democratico mette questo metodo di organizzare la fornitura di acqua fuori dalla concorrenza. L'ambito di applicazione è estremamente ampio: manutenzione dei pozzi artesiani, irrigazione dei terreni domestici, isolamento delle linee di comunicazione e, di fatto, delle condotte idriche. Separatamente, è necessario prestare attenzione al periodo potenzialmente lungo di funzionamento e alla disponibilità del successivo smaltimento.

Un vantaggio significativo di tali soluzioni di comunicazione è la straordinaria semplicità dell'assemblaggio, che è facilitata da elementi speciali - accessori. Questa parte della struttura è montata in caso di necessità di ramificazione, rotazione o modifica del diametro di lavoro del cavalcavia. Implica la possibilità di modificare la configurazione della struttura, garantisce la massima tenuta delle articolazioni.

Caratteristiche speciali

Per il dispositivo di comunicazioni di vario tipo utilizzare tubi in polietilene di determinate marche, specificati dai relativi codici di costruzione. I prodotti soddisfano pienamente tutti i requisiti, compresi quelli sanitari. Utilizzato nella creazione di cavalcavia in superficie e sotterranei, adattato per reti senza scavo.

L'installazione viene eseguita in diversi modi:

  • saldatura di testa;
  • con l'aiuto di collegare i nodi (raccordi).

A seconda dello scopo e delle caratteristiche individuali dei raccordi sono suddivisi in due tipi principali: diritti e riduttori. I primi sono utilizzati in sistemi con parametri equivalenti, il secondo nel caso di tubi di giunzione con diametri in conflitto.

Varietà di funzionalità

Le caratteristiche strutturali del prodotto sono predeterminate dalle specifiche dell'applicazione:

  • tee - è uguale e transitorio, per collegare elementi di una o più sezioni, rispettivamente;
  • quadrato - cambia la direzione di posizionamento della linea nella direzione desiderata all'angolo desiderato;
  • flangia - per giuntare materiali dissimili;
  • accoppiamento - serve per giunti semplici senza cambiare l'angolo;
  • croce - consente di ottenere una ramificazione o unificazione delle quattro direzioni;
  • cap - usato per la sovrapposizione.

vantaggi:

  • peso ridotto;
  • effetto antibatterico inerente alla plastica;
  • resistenza all'ambiente aggressivo;
  • qualità dielettrica;
  • è consentita l'operazione sotto terra;
  • a causa della buona elasticità non influenzata dal colpo d'ariete;
  • l'interno liscio non ostacola il flusso;
  • possiede bassa conducibilità termica e non ha bisogno di isolamento termico;
  • alta resistenza;
  • eccellente tenuta delle articolazioni;
  • reagisce in modo neutro al contatto con altri materiali;
  • La durata del progetto è più di 50 anni.

Perfettamente adatti per sistemi di alimentazione idrica con pressione inferiore a 16 atmosfere, fognature e drenaggio. Pratica durante l'installazione di gasdotti. Non richiedono strumenti e accessori speciali.

Tutti i tipi di raccordi per tipo di installazione possono essere suddivisi in due gruppi principali: quelli che richiedono l'uso di attrezzature di saldatura, e quelli più popolari sono la compressione o, come vengono anche chiamati, a sgancio rapido.

I giunti elettrosaldati sono utilizzati in modo massiccio nelle reti di approvvigionamento idrico per impianti industriali e servizi pubblici. La capacità pianificata consente il funzionamento con una pressione nel sistema da 1 a 2,5 MPa.

Va notato che questo campione del composto è dotato di un segmento di riscaldamento elettrico incorporato; all'interno è la resistenza del filo metallico. I produttori contrassegnano i dettagli con un codice a barre con informazioni sulla tensione e il tempo necessario per stabilire una connessione corretta. Ci sono dispositivi per eseguire automaticamente l'operazione richiesta. Ma il processo è così semplice e veloce che gli artigiani gestiscono con un semplice trasformatore o batteria per auto.

Raccordi a compressione

I raccordi a compressione sono un eccellente dettaglio che è popolare per lavori legati all'installazione e alla riparazione di condotte in polietilene. Anche il trasporto e il consumo di acqua, acque reflue, ecc. Possono essere trasportati.

La sfera di applicazione dei prodotti è praticamente illimitata. Il vantaggio dei raccordi a compressione è rapido, non richiede saldatura, assemblaggio di gruppi, rami e spine. L'alta tenuta è assicurata dalla presenza di un anello di compressione sul tubo che preme le parti da unire. Inoltre, i raccordi a compressione PND possono essere utilizzati decine di volte, non si corrodono e sono molto più resistenti rispetto alla pipeline stessa.

L'installazione della pipeline ha sempre un sacco di assiemi, giunzioni e diramazioni complicati, quindi senza un raccordo è impossibile assemblare una struttura tesa in breve tempo. Ecco perché i raccordi sono costituiti da diverse parti importanti: un alloggiamento con un anello di tenuta e di serraggio, un manicotto di compressione e un dado a cappello.

O-ring: assicura la tenuta del filo, è costituito da gomma. Manicotto push-in: mantiene l'anello di tenuta. Anello di serraggio: impedisce di svitare il raccordo. Anche nel caso di piegatura della tubazione, il raccordo manterrà l'integrità dell'intero sistema. Attualmente tre produttori di raccordi sono famosi:

  1. La russa TPK-AQUA produce raccordi in polipropilene per tubi con diametro fino a 63 mm. Design del raccordo: corpo, calotta-dado, anello di tenuta, manicotto di compressione. Materiali: copolimero di polipropilene nero, poliossimetile, gomma nitrilica. Vantaggi: elevata stabilità in ambiente aggressivo. L'anello di serraggio è progettato in modo tale da eliminare la probabilità di estrusione del tubo per pressione.
  2. Ditta italiana ASTORE. Raccordi per collegamento meccanico di tubi in HDPE fino a 110 mm di diametro.

I tubi in polietilene PE80 a Voronezh si combinano perfettamente con i raccordi prodotti da questa azienda.

  • Dispositivo: dado, impugnatura, anello di tenuta, manicotto di arresto, corpo.
  • Materiali: polipropilene copolimero, poliacetato bianco, gomma nitrilica.
  • Vantaggi: resistente alle radiazioni UV, agli effetti delle sostanze chimiche.
  • Svantaggi: restrizione nel trasporto di acqua calda - la soglia di temperatura superiore è di 40 gradi Celsius.

Caratteristiche: alcuni accessori di questa azienda hanno un anello metallico di tenuta, che consente di aumentare il carico fino a 10 bar in tubi fino a 110 di diametro.

I raccordi con resistenze elettriche sono disponibili con un elemento filo speciale. Quando riscaldato, il filo fonde il polietilene allo stato desiderato, dopo di che si raffredda e si forma in eccesso rispetto a un giunto stretto. Cioè, l'installazione di tali parti richiederà attrezzature di saldatura e competenze per lavorare con esso. Tali raccordi presentano molti vantaggi: resistenza alla corrosione, temperature estreme, esposizione chimica, contenuto trasportato.

Il costo e i tipi di collegamenti raccordi in polietilene

Durante il montaggio o la riparazione di una rete idrica costituita da tubi in polietilene, i raccordi meccanici e saldati vengono utilizzati nei rami, nelle piegature e nelle connessioni di tubi di diverso diametro. Sono focalizzati sui requisiti di GOST 27077-86 e includono i seguenti tipi di prodotti:

  • Per la posa di tubi del gas: raccordi, temterisistoy e tipo di getto.
  • Per l'approvvigionamento idrico: compressione (pinza, pinza), segmento saldato e tipo a flangia.
  • Per sistema di drenaggio: tipo corrugato.

Caratteristiche del design

Per le loro caratteristiche funzionali, i raccordi sono suddivisi nei seguenti tipi:

  • Tee (per unire i 3 elementi della pipeline): anche per il collegamento di tubi con la stessa sezione trasversale e riduttivi (di transizione) per prodotti con diametri diversi.
  • Piazze (cambia la direzione della linea ad un dato angolo).
  • Giunti (per attracco tubi in uno stato stazionario).
  • Croci (per formare un singolo sistema di quattro prodotti o per dividere un canale in 4 rami).

Raccordi a compressione

Utilizzato quando si installa l'alimentazione idrica esterna (uso potabile e irrigazione) con un diametro di 110 mm. Il catalogo dei raccordi è rappresentato da giunti (equilateri e transitori) con filettatura interna o esterna, gomiti, adattatori e tasselli.

I principali elementi strutturali includono:

  • Parte dell'armadio
  • Coprire con il dado.
  • Seal.
  • Morsetto rotondo
  • Manicotto di Opressovyvaya.

I raccordi a compressione forniscono la crimpatura con un anello di compressione e una boccola. L'anello impedisce lo svitamento durante gli shock idraulici e le vibrazioni.

  • Elimina la necessità di strumenti speciali.
  • Attacca le proprietà di montaggio flessibili e rigide.
  • Veloce e facile da installare.
  • Disponibile in una vasta gamma di parametri e materie prime utilizzate.

Composto fuso

I raccordi in fusione sono costruzioni olistiche ottenute sotto pressione con ulteriori lavorazioni. Sono applicati durante la posa dell'acqua - e il gasdotto. Consentono la rotazione e la ramificazione, l'attracco di tubi con parametri diversi. È consentito il collegamento di clip di getto con saldato.

La tecnologia di saldatura testa a testa viene utilizzata per il collegamento al tubo: le estremità si allineano e si fondono, i giunti formati resistono alla pressione, in modo simile al tubo in PE.

Un ulteriore metodo di unione è l'uso di giunti saldati. Gli elementi a forma di fuso hanno un gambo allungato per il montaggio di giunti a termistore.

Giunti elettrofusione

Presentato da una serie di elementi di collegamento, per il fissaggio dei quali viene utilizzata la tecnologia di fusione della parte superiore dei contorni e delle pareti dei raccordi con l'ausilio di una spirale di riscaldamento all'interno dell'elemento di collegamento. Appartengono a una categoria di prezzo basso e sono applicati in uno spazio limitato. Il range di pressione limite arriva fino a 25 atm. Intervallo di temperatura fino a 40 gr. Il collegamento con la condotta viene eseguito mediante saldatura di testa.

Raccordi per segmenti

Formata sotto l'influenza della saldatura HDPE 80. Sono utilizzati in tubi d'acqua ramificati.

Connessioni del termistore

Principio di funzionamento: l'attrezzatura di saldatura è collegata alle uscite degli avvolgimenti di rame situati all'interno delle strutture. La corrente passata riscalda l'avvolgimento, il raccordo si scioglie e si collega alla conduttura. Gli svantaggi includono l'alto costo e la necessità di utilizzare saldatrici speciali.

Morsetti flangiati

Il collegamento dei contorni con i raccordi mediante flange contribuisce alla tenuta della tubazione e al rapido montaggio / smontaggio del sistema. Facilita la tecnologia di collegamento di diversi contenitori, attrezzature e elementi meccanici mobili. Le guarnizioni Paronit sono utilizzate come guarnizioni.

Raccordi corrugati per tubi

Quando si collegano elementi della rete idrica e sistemi di fognatura a flusso libero, i raccordi per tubi corrugati saldati vengono utilizzati con successo. Per impedire lo spostamento del tubo durante l'installazione, viene utilizzata una guarnizione in gomma speciale, posizionata nella parte interna della presa.

Diametro di montaggio

Le dimensioni degli elementi di collegamento dipendono direttamente dai parametri dei tubi, dalla loro portata e dallo spessore della parete, ma ci sono alcune sfumature da tenere a mente:

Prodotti a pareti spesse. La marcatura consente di scoprire il diametro esterno delle strutture, indipendentemente dai parametri interni. Un muro spesso influisce sulla riduzione dei parametri di pervietà interna.

Rugosità superficiale Il rivestimento interno dei tubi in PE è caratterizzato da un'elevata scorrevolezza. Questo aiuta ad accelerare il trasporto di liquidi e ridurre il livello di placca formata.

Linee guida del diametro

A causa dell'elevato spessore della parete, l'opzione più popolare è il diametro di 20 mm. Se confrontato con tubi di metallo-plastica, i parametri più popolari corrispondono al numero 16.

Tra i raccordi e tubi comuni realizzati in PP sono prodotti con parametri di 20, 25, 32 e 40 mm. La soglia massima di dimensioni include 110 mm, ma è poco richiesta.

Suggerimento: per il sistema di approvvigionamento idrico nella costruzione privata con il numero ottimale di punti di erogazione dell'acqua, la soluzione effettiva sarà costituita da tubi con una sezione trasversale di 20 mm

Tecnologia di aggancio dei tubi

Il collegamento dei tubi in PE viene effettuato con 2 metodi: saldato e staccabile. La tecnologia saldata consiste nel fatto che le estremità dei contorni sono preriscaldate alla viscosità, vengono unite e sottoposte a pressione fino a quando non si fondono completamente l'una con l'altra. Dopo aver eseguito i lavori di saldatura in conformità con la temperatura e le esigenze, si ottiene una solida cucitura monolitica. Questa tecnologia è utilizzata per strutture con una sezione trasversale di 50 mm.

La tecnica staccabile viene eseguita utilizzando clip a compressione in ottone o plastica. La necessità di un monitoraggio costante della connessione elimina la possibilità del suo utilizzo in aree difficili da raggiungere, quindi è più spesso utilizzata negli edifici residenziali dove sono richiesti un gran numero di curve e layout. Se necessario, ponendo una conduttura non di pressione o linee di gas, questa tecnica è la più semplice ed economica. Un vantaggio eccezionale è l'assenza della necessità di utilizzare una saldatrice, esperienza e conoscenza speciali. L'installazione può essere eseguita a mano.

Raccordi meccanici (rimovibili)

I raccordi di bloccaggio vengono utilizzati per la creazione tecnologicamente semplice ed economica di configurazioni di trunk specificate di qualsiasi complessità. Per la riparazione e la posa delle tubature dell'acqua vengono utilizzati disegni con un diametro di 20-110 mm.

Ciò è dovuto alla mancanza di connettività delle strutture con giunti a testa sottile e all'elevato costo dei metodi di saldatura a forma di socket e termistore.

Strutturalmente, le connessioni sono rappresentate da parti di bloccaggio attrezzate e parti del corpo intercambiabili (ginocchia, triple ramificazioni, ecc.).

  • Il dado svasato si collega al corpo, aggraffando la pinza.
  • La pinza del cambio copre il contorno PE e lo stringe allo scafo.
  • Con l'aiuto dell'anello di arresto, la forza di serrare il dado viene trasmessa all'o-ring.

I prodotti di numerosi produttori sono rappresentati da un unico disegno della pinza e l'anello di arresto. Una guarnizione a forma di anello garantisce una tenuta affidabile del tubo sulla sezione trasversale esterna. L'alloggiamento è dotato di fermi interni che impediscono il movimento dei tubi nel giunto. Sulle parti del corpo sono i parametri del prodotto.

Selezione di materiali

La parte del corpo e il dado è in PP, la pinza del cambio è realizzata in polimeri solidi: POM (poli-xymethylene) o PPO (polyphenylene oxide). Sigillante - da gomma nitrile di butadiene NBR affidabile e di plastica.

Durante il funzionamento dei prodotti, con un aumento della temperatura, viene fornita una pressione inferiore, che non è dovuta alle caratteristiche di resistenza dei giunti, ma ai tubi in PE. Con un aumento del livello di riscaldamento, il PE diventa più morbido, i tubi possono uscire dal tee o dal ginocchio con forza assiale insufficiente.

La tabella indica la pressione operativa, ma in pratica è possibile un aumento a breve termine.

Il set standard di accessori comprende:

I sistemi solidi sono completati da giunti serbatoio, adattatori per tubi metallici, adattatori e Tee. Le connessioni del serbatoio sono utilizzate per il collegamento rapido e affidabile del circuito PE al serbatoio (in plastica o metallo) per i fluidi liquidi.

Sono presentati sotto forma di una manica con un filo allungato, un dado di plastica e un sigillo. La sigillatura è fornita non dalla filettatura, ma dalla superficie del serbatoio.

Gli adattatori per tubi metallici forniscono una semplice connessione di una filettatura polimerica o contorno PE. Gli adattatori sono emessi solo per tubi con sezione di 15-28 mm.

Connessioni in ottone

In termini di qualità, sono paragonabili ai raccordi in PP e hanno un dispositivo simile. Il vantaggio chiave è la possibilità di connettersi con il filo di metallo "cattivo" e riutilizzabile.

La pinza del cambio è in metallo o plastica. La prima opzione è utilizzata per il serraggio di strutture in PE e PP. Per l'installazione utilizzando una chiave convenzionale. Al costo dei raccordi polimerici, vinci 1.5-2 p.

Curve a sella

Sostituiscono spesso tees se necessario per diramare una linea di galleggiamento. Quindi risulta più veloce e più economico. Ma il contorno che segue la sella avrà meno parametri. Per dividere equamente il flusso, ti servirà un tee.

Le curve a sella sono presentate sotto forma di morsetti polimerici con un'uscita laterale (connessione filettata all'interno del tubo). In uscita ruotare il giunto con filettatura esterna o valvola di blocco. I rubinetti corrispondono ai parametri delle tubazioni standard: 25 - 315 mm. Se l'uscita filettata è dotata di un anello in acciaio che impedisce lo strappo se installata in modo non corretto, fa parte di una serie di raccordi rinforzati.

Connessione filettata per adattatori

La gamma di prodotti comprende:

Ciò include le transizioni da thread esterno a interno e viceversa. "Cespugli", "futorki" e "seppie" forniscono una transizione tra il filo di una sezione diversa e il filo. Trasformano il colletto filettato in un ginocchio. Tuttavia, un gran numero di adattatori può danneggiare il sistema: la soluzione migliore sarebbe una linea di 1-2 connessioni filettate.

Costo degli accessori

I prezzi degli accessori hanno un impatto limitato sul prezzo complessivo del gasdotto. Ad esempio, un accoppiamento filettato d = 25-32 mm ha un costo simile a 1,5-2 m della condotta. Un simile attacco da Ø 6,3 cm è paragonabile nel prezzo a un tubo da 2,5-3 me un diametro di 11 cm rispetto a un tubo da 4 m. I raccordi con tali parametri sono più costosi dei fermagli a termistore.

Nyutka: raccordi a nipplo per tubi in polietilene

Saluti, compagni! In questo articolo, esamineremo gli elementi sagomati e gli accessori per tubi in polietilene, acquisiremo familiarità con la tecnologia di installazione delle tubazioni in polietilene e gli strumenti utilizzati per questo scopo. Quindi vai.

Raccordi e tubi in polietilene.

Tipi di tubi

Un totale di tre diversi tipi di tubi in polietilene sono utilizzati per l'installazione di acque reflue, acqua fredda (acqua fredda) e rete del gas:

  • Fogna campana (GOST 22689.2-89);

Sono stati massicciamente utilizzati nell'installazione di liquami nei primi anni '90 del secolo scorso. Ad oggi, quasi estrusi più prodotti resistenti al calore da PVC e polipropilene.

La fogna in polietilene è facilmente riconoscibile dal colore nero della superficie.

  • Pressione (GOST 18599-2001). Possono essere utilizzati per il trasporto di acqua, gas naturale e altri fluidi liquidi e gassosi;

I tubi del gas sono facilmente distinguibili dai contrassegni dell'acqua. I tubi dell'acqua sono neri con una striscia blu, i tubi del gas sono neri con un giallo o completamente giallo.

La marcatura a colori aiuterà a determinare lo scopo dei tubi.

  • Ondulato, progettato per il drenaggio. Shirring offre la massima rigidità degli anelli con il minimo consumo di materiale (a cui il prezzo al metro è prevedibilmente legato).

Liquami ondulati. Materiale: polietilene a bassa pressione.

Per il riscaldamento e, raramente, il DHW usa altri due tipi di tubi:

  • PEX (realizzato in polietilene reticolato). Il cross-linking (la formazione di legami incrociati tra molecole polimeriche) modifica le sue proprietà fisiche: la plastica diventa più forte, acquisiamo memoria di forma e diventa più resistente al calore;

Serpentina tubolare PEX.

  • PERT (dal polietilene termoformato). Differisce dal polimero a cui siamo abituati solo in una vasta gamma di temperature operative: i tubi sono in grado di lavorare sotto pressione a 95 - 110 ° C.

In questo ordine, dobbiamo familiarizzare con i metodi di installazione dei prodotti.

pubblicità

Fogna liscia

Sebbene GOST 22689.2-89 preveda il collegamento dei tubi mediante saldatura e persino dadi (clausola 5.1 della norma), in pratica, solo i raccordi a campana con anelli di tenuta, tipici di tutti i sistemi di scarico di plastica, sono stati utilizzati nell'installazione di riser e pettini.

Di conseguenza, il raccordo per tubi di scarico in polietilene (in questo caso viene comunemente chiamato "rubinetto") è un tee, un angolo, una traversa, ecc. con rubinetti e prese lisce.

L'installazione della connessione è abbastanza tradizionale:

  • Dall'estremità liscia del tubo tagliato lungo la lunghezza, lo smusso esterno viene rimosso;

Se per tagliare tubi in PVC e polipropilene è più comodo usare una smerigliatrice con una mola abrasiva, quindi il polietilene viene tagliato solo con un seghetto. Smusso rimosso con un coltello affilato. Durante il taglio abrasivo, si scioglie il polietilene a bassa resistenza al calore e gli eccessi di trabocco all'estremità dell'ugello ne impediscono l'inserimento nella presa.

  • La presa con l'anello di tenuta inserito è macchiata di sapone liquido;
  • Il tubo è forzato nella presa.

L'installazione della fasonina non è diversa dall'assemblaggio di composti su fognature in PVC.

Poligonine e tubi in polietilene, prodotti secondo GOST 22689.2-89, sono parzialmente compatibili con prodotti in polipropilene e PVC. A causa dello spessore della parete maggiore con lo stesso diametro nominale, il diametro interno del tubo in polietilene è leggermente più piccolo e il prodotto in PVC viene inserito nella presa con una forza notevole.

In alcuni casi, è necessario rimuovere completamente la guarnizione anulare e sigillare la connessione con un sigillante siliconico, o addirittura levigare la superficie dell'ugello.

Collegamento di acque reflue in HDPE e PVC.

Testa di pressione

I seguenti tipi di raccordi vengono utilizzati per l'installazione di sezioni di condotte di pressione in PE:

  • Compressione (bloccaggio);
  • Electro.

Inoltre, i tubi con pareti spesse più di 4 mm vengono montati mediante saldatura di testa.

Diamo uno sguardo più da vicino a ciascun metodo di installazione.

Raccordo a compressione

La più semplice installazione di questo tipo consiste in:

  • Custodie con filettatura esterna e supporto per l'estremità del tubo;
  • Tappo a dado;
  • Guarnizione o-ring (sezione conica in polietilene o tondo - realizzata in gomma o silicone).

Aspetto dei prodotti.

Opzionalmente, nella progettazione del raccordo possono essere anelli aggiuntivi - bloccanti e resistenti, responsabili del fissaggio della guarnizione. Il materiale del corpo, i dadi e gli anelli - polietilene o (raramente) ottone.

Montaggio con anelli di bloccaggio e di spinta.

L'installazione del raccordo è estremamente semplice:

  1. Il dado di unione, gli anelli e la guarnizione sono alternativamente messi sul tubo;
  2. È inserito completamente nel corpo del raccordo;
  3. Il dado viene avvitato sulla filettatura dell'alloggiamento e serrato.

L'installazione di raccordi a compressione avviene a mano, senza l'uso di attrezzi. Il loro diametro è limitato a 32 millimetri.

I raccordi a compressione PE per l'approvvigionamento idrico possono essere trovati molto spesso nelle trame di dacia. Le tubazioni dell'acqua in plastica estiva raccolte su di esse non temono la corrosione, lo sbrinamento (dovuto all'elasticità del polimero che rimane a basse temperature) e sono facilmente smontabili per l'inverno.

Approvvigionamento idrico suburbano in polietilene.

Raccordo per elettrofusione

Le elettrosaldate sono chiamate prodotti di accoppiamento con serpentina di riscaldamento incorporata. Come tubi e raccordi in polietilene per l'approvvigionamento idrico in questo caso?

Quando si alimenta l'elica di alimentazione, la superficie interna del raccordo e la superficie esterna dell'ugello sono fuse e dopo il raffreddamento formano un collegamento assolutamente stretto, la cui resistenza differisce poco dalla parte integrale della tubazione.

Collegamento di un gasdotto sotterraneo accoppiato elettricamente.

Quando si installano i raccordi elettrosaldabili, gli errori che potrebbero causare il surriscaldamento o il riscaldamento insufficiente della plastica sono completamente esclusi. Il dispositivo di saldatura funziona in modalità completamente automatica, leggendo la tensione e la durata dell'alimentazione alla bobina dal codice a barre nella marcatura di fabbrica. La funzione dell'operatore si riduce solo al collegamento dei cavi del dispositivo ai terminali del raccordo e alla lettura del codice a barre da parte dello scanner.

Assemblaggio della linea di alimentazione idrica su raccordi elettrosaldabili.

Lo svantaggio principale di questo metodo di connessione è l'alto costo. Le parti sagomate per tubi in polietilene di un sistema di alimentazione idrica con spirale integrata sono tre volte - cinque volte più costose di raccordi a compressione della stessa dimensione. Per non essere infondato, citerò i prezzi effettivi per i tee ordinari:

Tubi e raccordi in polietilene reticolato: caratteristiche tecniche e caratteristiche di installazione

Non molto tempo fa, il materiale principale per la produzione di sistemi di approvvigionamento idrico, di drenaggio e di riscaldamento erano tubi metallici collegati mediante saldatura a gas. Ma ora vengono sostituiti da parti di vari polimeri, che hanno molti vantaggi. I tubi e raccordi in polietilene più comuni per l'approvvigionamento idrico.

Consideriamo più in dettaglio le loro caratteristiche tecniche e le proprietà del consumatore.

Tubi realizzati in materiale reticolato - un prodotto eccellente per la disposizione dei sistemi di ingegneria

Caratteristiche delle parti in polimero

Il processo di produzione di elementi di polietilene reticolato

Nella fabbricazione di tubi di questo tipo di plastica, non strati o fogli separati devono essere "cuciti", come potrebbero pensare maestri inconsapevoli, ma singole molecole.

Nel processo di creazione della forma polimerica dell'etilene, le sue molecole ricevono ulteriori collegamenti incrociati, che consentono di formare una sorta di rete tridimensionale. Grazie a lei, il materiale acquisisce caratteristiche tecniche avanzate.

La struttura delle molecole di polietilene reticolato

"Cucitura" è fatta da effetti chimici o fisici.

A seconda del metodo di produzione dei tubi in polietilene (contrassegnati con PE-X), si distinguono i seguenti tipi di materiali:

  • PE-Xa - prodotto per riscaldamento con l'uso di perossidi;
  • PE-Xb - polietilene, che viene trattato con un liquido speciale contenente silano (composto di silicio con idrogeno) e un catalizzatore speciale;
  • RE-Xc - il materiale è ottenuto dopo il bombardamento di molecole di polietilene mediante elettroni in un dispositivo speciale;
  • PE-Xd - nel processo di produzione di questo materiale viene utilizzato l'azoto.

Suggerimento: Per la disposizione dei sistemi di approvvigionamento idrico domestico, il materiale ottenuto con il metodo del perossido ed etichettato con PE-X è il più adatto. Si distingue per il prezzo basso e la facilità di installazione. Tutto il lavoro può essere fatto a mano.

Caratteristiche tecniche dei tubi

I dettagli per l'idraulica e il riscaldamento del polietilene reticolato presentano molti vantaggi:

  1. Lunga durata. Il tempo di funzionamento dell'impianto idraulico o del riscaldamento di queste parti alle temperature limite del liquido di raffreddamento (fino a 95 gradi Celsius) varia da 15 a 50 anni.
  2. Stabilità geometrica. Anche nel caso in cui il liquido venga trasportato attraverso tubi a una temperatura di 200 gradi Celsius, il materiale mantiene la sua forma originale (in assenza di ulteriore influenza esterna).
  3. I prodotti sono resistenti alle fessurazioni durante l'installazione e il funzionamento.
  4. Il materiale non collassa durante gli urti e nel processo di taglio, anche a una temperatura ambiente di 50 gradi Celsius.
  5. I prodotti realizzati in polietilene reticolato hanno un rapporto ottimale tra prezzo e qualità.
  6. Hanno una maggiore resistenza all'abrasione, sono eccellenti per l'installazione di sistemi di riscaldamento a pavimento con fluido termovettore.
  7. Il materiale non si restringe dopo l'installazione.
  8. Tubi di polietilene reticolato non sono suscettibili alla corrosione e non richiedono ulteriori misure di protezione (verniciatura e simili).
  9. Resistente agli effetti di varie sostanze chimiche.
  10. Il materiale non contiene ioni alogeni e molecole di metalli pesanti, che influiscono negativamente sulla salute umana.

Foto di reti ingegneristiche di tubi in polietilene

Fai attenzione! Nel processo di "cucitura" di polietilene, la sua struttura cristallina cambia, quindi il materiale diventa più elastico e non si rompe in curva, anche a temperature ambiente negative.

Tipi di elementi di connessione

Raccordi per tubi in polietilene reticolato sono utilizzati per collegare elementi individuali in un unico sistema.

Questi raccordi possono essere realizzati con una varietà di materiali diversi:

  • polietilene;
  • polipropilene;
  • cloruro di polivinile;
  • combinato.

Dettagli del futuro sistema di approvvigionamento idrico di polietilene reticolato

A seconda del metodo di condivisione dell'installazione:

  • raccordi a compressione per tubi in polietilene - viene utilizzato un dado di compressione, avvitato sulla parte principale del pezzo con una chiave;
  • raccordi di bloccaggio per tubi in polietilene - viene utilizzato uno speciale manicotto monopezzo, che viene premuto sul raccordo con una pressa;
  • raccordi elettrosaldabili per tubi in polietilene - per il collegamento, viene utilizzato un riscaldatore per uso domestico, riscaldato da un apparecchio speciale, che fonde la superficie interna dell'ugello e sigilla la connessione.

Ci sono le seguenti costruzioni:

  1. Cap - è usato per sigillare l'elemento di design dead-end.
  2. Accoppiamento: viene utilizzato per collegare due componenti di un sistema di alimentazione dell'acqua o di riscaldamento.
  3. Piazze - necessarie per la connessione angolare dei segmenti e la modifica della direzione di posa della rete.
  4. Tubi per tubi - con il loro aiuto, tre parti differenti vengono unite in un nodo.
  5. Raccordi a croce - utilizzati per sistemare il cablaggio del sistema di condotte, in questo caso, quattro tubi sono collegati nello stesso punto.
  6. La guida è necessaria per collegare nuovi elementi al sistema già esistente.

Tipi di elementi di connessione per tubi

Fai attenzione! Il design dei raccordi può variare a seconda del produttore. È possibile che le parti di unione non si adattino ai tubi. Tienilo a mente quando fai acquisti.

Installazione del sistema

Le istruzioni per la produzione di impianti idraulici e altri sistemi simili variano a seconda degli accessori che si desidera utilizzare.

compressione

Questo metodo di connessione è più semplice e può essere utilizzato per l'installazione di tubi sia di acqua fredda che di acqua calda. Non è necessario utilizzare alcun attrezzo speciale, basta prendere due chiavi normali e anche le forbici per il taglio.

I raccordi sono installati come segue:

  1. Un dado adatto viene inserito all'estremità della parte. La parte filettata deve essere diretta verso il lato tagliato.
  2. Quindi un anello split è installato sulla parte. Il suo bordo deve trovarsi a una distanza di 1 mm dal taglio.
  3. Un raccordo è inserito nel tubo dal raccordo. Prima di questo, non è necessario eseguire alcuna manipolazione con la parte (ad esempio, smussatura).
  4. Successivamente, il dado viene serrato sul raccordo usando una chiave inglese. Non ha bisogno di fare troppi sforzi, in quanto vi è la possibilità di danneggiare il polietilene.

Raccordo a compressione dopo l'installazione

Raccordi a pressare

Questi raccordi sono anche affidabili e resistenti, ma il risultato è una connessione permanente. Inoltre, per l'aggraffatura del rivestimento sarà necessario l'uso di attrezzi speciali.

Il processo di installazione è il seguente:

  1. Una manica usa e getta è posta all'estremità della parte, con la quale verrà fissato il raccordo.
  2. Un estensore del diametro richiesto viene inserito nell'estremità della parte in polietilene. Deve essere posizionato completamente sulla maniglia e lasciato per alcuni secondi.
  3. Quindi estrai l'espansore e inserisci il raccordo. La particolarità del polietilene reticolato è che il materiale ha una memoria molecolare. Dopo un po 'di tempo, il prodotto invertirà il restringimento, che fornirà maggiore tenuta.
  4. Dopodiché, la manica scorre sulla faccia finale e viene premuta lì usando uno strumento speciale.

A differenza dei tradizionali tubi in polietilene, che hanno un forte coefficiente di espansione lineare, le parti "cucite" sono quasi prive di questo inconveniente. Pertanto, si raccomanda di essere utilizzati per organizzare sistemi di acqua calda.

Processo di installazione di un raccordo a pressione

conclusione

Il polietilene reticolato è un materiale eccellente per l'installazione di impianti idraulici e di riscaldamento (vedi anche l'articolo "Tubi di cemento crisotilo: proprietà e applicazioni").

Maggiori dettagli su questo possono essere trovati nel video in questo articolo.

Raccordi a compressione per tubi in polietilene

Le condotte in polietilene sono sempre più utilizzate nei moderni lavori di riparazione. Nelle case nuove, così come nelle revisioni di quelle vecchie, è quasi impossibile incontrare tubi d'acciaio saldati. Anche con l'installazione del riscaldamento, ricorrono sempre più all'uso di costruzioni in metallo-plastica. Questo gasdotto è molto più economico da gestire, più durevole e non è influenzato da un fenomeno come il fango di fondazione, motivo per cui nei vecchi edifici l'oleodotto depressurizza regolarmente nei punti in cui la sua connessione è debole.

Per installare la progettazione della pipeline della nuova generazione utilizzare raccordi per tubi in polietilene. Con il loro aiuto, è possibile montare qualsiasi configurazione di rete del tubo, oltre a fornire la necessaria ramificazione e piegatura.

I raccordi che collegano tubi della stessa larghezza sono chiamati diritti e quelli che sono progettati per connettere comunicazioni di diverso diametro sono chiamati quelli di transizione.

I giunti dei tubi con raccordi sono distribuiti attraverso una vasta gamma di campioni sul mercato.

  • Fornire piegature della tubazione a diversi angoli.
  • Fornire una connessione in vari modi.
  • Lavorare per aumentare o diminuire la larghezza della pipeline nei punti giusti.

Solo i raccordi per tubi in polietilene per saldatura differiscono da tutti gli altri tipi di prodotti per la loro funzionalità. Questa parte ausiliaria è installata sul tubo, quindi la giunzione viene riscaldata da uno speciale saldatore. In termini di forza, questo tipo di composto non è inferiore alla fusione solida. L'unico inconveniente di questo design è che, dopo aver smontato o riconfigurato il sistema, non possono essere riutilizzati.

Raccordi a compressione

Questo tipo di raccordi per il collegamento di tubi in polietilene è ottimale in quanto per l'installazione non sono necessarie abilità o strumenti speciali. Per la loro installazione richiederà solo la forza muscolare delle mani. I raccordi a compressione sono un alloggiamento in plastica con guarnizioni in gomma e due dadi di pressione. I dadi sono avvitati alle estremità dei tubi con filettature filettate e una guarnizione in gomma ben serrata non consente al fluido di penetrare nel giunto. Il dado all'esterno è solitamente coperto con ganci in modo da non scivolare nemmeno dalle mani bagnate durante la torsione.

La conduttura con raccordi a compressione può essere facilmente smontata, quindi è molto comoda utilizzarla, ad esempio, nel cottage estivo quando viene posata l'acqua di superficie. Per l'inverno può essere facilmente smontato e piegato in una stanza appositamente designata.

Oltre ai raccordi a compressione, vengono utilizzati altri tipi di tubi. Considerali e confrontali con la prima opzione.

Raccordi per elettrofusione

Questo tipo di supporti per tubi può essere definito il più esotico. Allo stesso tempo fornisce una delle connessioni più affidabili e durature. I raccordi elettrosaldati per tubi in polietilene sono un involucro di plastica, all'interno del quale si trovano i vettori di energia termica in rame, con un'uscita sotto una speciale stufa elettrica. La corrente elettrica fornita all'uscita fornisce un riscaldamento graduale del raccordo, risultante in una cucitura continua.

L'articolazione elettrosaldata è molto resistente e presenta innegabili vantaggi. Ad esempio, una tubazione collegata utilizzando tali raccordi può essere smontata e riutilizzata. Per fare ciò, riscaldare nuovamente gli elementi di fissaggio e scollegare i tubi. La connessione è molto affidabile, la forza non è inferiore al sistema monopezzo. È molto facile e veloce installare una tubazione utilizzando raccordi elettrosaldabili, quindi questa opzione è perfetta per sistemi con un numero elevato di rami e curve. È possibile installare questo disegno dove è impossibile raggiungerlo con un saldatore o con le mani. La riparazione del sistema elettrosaldato viene eseguita rapidamente senza apportare modifiche allo schema generale. Il processo di saldatura può essere eseguito in modalità automatica e il riconoscimento dei raccordi viene eseguito mediante il codice a barre indicato sul corpo.

Ovviamente, questo tipo di fitting è molto comodo da usare, ma c'è anche un lato oscuro della moneta. Lo svantaggio di tali sistemi è il loro costo. Il prezzo elevato è dovuto all'uso di materiali costosi nella progettazione del raccordo. D'altra parte, fissare la pipeline non è ciò che vale la pena salvare, quindi la scelta è vostra.

Raccordi a pressare

I raccordi a pressare per tubi in polietilene sono molto comodi da usare, perché per installarli sarà necessaria una quantità minima di attrezzatura. Tale raccordo è un corpo con diverse guarnizioni, oltre a due manicotti, che vengono pressati sulle estremità delle parti collegate della tubazione.

Molto spesso, solo le versioni dirette vengono utilizzate come raccordi a pressare.

La pressatura viene eseguita con speciali press-tick, che si adattano al rivestimento con grande sforzo, eliminando la possibilità di perdite. Questi raccordi hanno un anello antistatico che non consente alla carica di accumularsi a causa della potenziale differenza di due tipi di materiale.

I raccordi a pressare hanno molte qualità distintive. Ad esempio, per la loro installazione non richiede energia elettrica e un sacco di sforzo fisico, dal momento che gli elementi di fissaggio sono installati con l'aiuto delle ganasce della leva. Inoltre, i raccordi a pressione offrono un'elevata affidabilità della connessione, poiché i giunti sono in metallo. Le pinze possono anche essere utilizzate per smontare la pipeline, ma per reinstallare il sistema, ogni raccordo deve essere numerato in modo che venga reinstallato nella sua posizione originale.

Fissaggi in ottone

L'ottone è una delle leghe di rame più tenero, con numerosi vantaggi rispetto all'acciaio. Solitamente i raccordi in ottone per tubi in polietilene sono montati su connessioni filettate. L'ottone può essere utilizzato anche nella produzione di raccordi a pressare. I raccordi in lega di rame hanno un ampio margine di sicurezza superiore a quello dei prodotti in plastica. I raccordi in ottone vengono solitamente prodotti in varie versioni, il che consente loro di essere utilizzati per l'installazione di sistemi non convenzionali.

I raccordi in ottone hanno i loro vantaggi. Possono essere usati per estendere i tubi. Se si utilizza un nastro FUM, le connessioni sono piuttosto strette. Inoltre, l'ottone è un materiale flessibile e malleabile, che rende possibile l'installazione di un tubo in polietilene con tensione. In alcune situazioni, questo output è l'unico. È impossibile non notare il fatto che l'ottone è completamente innocuo e non brucia. Quando viene utilizzato, viene immediatamente ricoperto da uno strato di patina, che è inerte sia per l'acqua fredda che per quella calda. Inoltre, la pipeline in ottone può essere pulita con acido, non influenza le sue proprietà, a differenza dei sistemi in acciaio. Quando si verificano vibrazioni, le giunzioni in ottone non vengono distrutte dalla flessibilità del materiale.

Raccordo a crimpare. Cos'è questo?

I raccordi a crimpare per tubi in polietilene lavorano sulla tecnologia del serraggio dell'anello di materiale flessibile con una fessura quando si stringono i dadi a crimpare. Generalmente, i raccordi a crimpare sono fatti di ottone o di plastica. La loro installazione non richiede attrezzature professionali, nel processo di installazione è necessario utilizzare la forza muscolare delle mani e un paio di chiavi.

C'è un altro tipo di raccordi a compressione: i design di pinze. Il principio di aggraffatura in questo sistema è simile a quello con cui lo stilo viene tenuto in matite a pinza.

I raccordi con sistema di crimpatura sono diversi in quanto consentono di nascondere l'errore nel diametro dei tubi da collegare, eliminando così la necessità di calibrare la struttura. Questi dispositivi di fissaggio sono perfetti per eliminare la rottura della condotta, indipendentemente da ciò che i tubi sono stati realizzati. La cosa principale è che almeno un piccolo smusso sia rimosso dalla superficie.

Preparazione e installazione di raccordi

Il processo di unione degli elementi in polietilene si distingue per facilità e velocità. Inoltre, tali sistemi sono duraturi, affidabili ed economici. Questo è ciò che ha provocato una rapida crescita delle vendite di prodotti da questo materiale. Per un design di installazione di alta qualità, è necessario utilizzare le istruzioni redatte dai professionisti. I lavori di installazione sulla connessione di raccordi e tubi in polietilene richiedono un addestramento speciale:

  1. La quantità di materiale richiesta deve essere calcolata in anticipo, per questo viene misurata la lunghezza totale del sistema, il numero di angoli e le differenze.
  2. Scollegare l'alimentazione idrica prima di installare i raccordi e i raccordi in plastica.
  3. Se la stanza ha riscaldamento autonomo, quindi iniziare il suo lavoro dalla caldaia.

La saldatura di raccordi in polietilene con tubi avviene secondo il seguente principio:

    1. Dopo aver tagliato i tubi alle dimensioni richieste, lo smusso deve essere rimosso dai bordi.
    2. Inserire il raccordo PE e il bordo preparato nell'ugello contemporaneamente.
    3. Riscaldare le parti per un paio di secondi, quindi rimuoverle dagli ugelli e fissarle.

Per molto tempo, gli unici materiali utilizzati nei sistemi fognari erano acciaio e ghisa. I vantaggi di questi materiali includono una lunga durata e durata, e gli svantaggi sono complicati, l'installazione che richiede tempo, i costi elevati e il deterioramento della qualità della sostanza trasportata.

Negli ultimi anni sono stati effettuati lavori attivi sulla sostituzione di vecchi materiali di sistemi fognari. I produttori hanno cercato di trovare il materiale che includesse tutti i vantaggi del ferro e dell'acciaio ed eliminasse i loro svantaggi. Non molto tempo fa, questa sostanza è stata trovata, è in polietilene, ed ora è fatta di tubi e raccordi. Inizialmente, i prodotti in plastica non avevano un livello di resistenza così elevato, sono rapidamente crollati e sbriciolati sotto l'influenza dell'acqua e del sole, ma ora tutti questi problemi sono passati, e ora tubi in polietilene, raccordi e raccordi sono le parti più affidabili ed economiche di un sistema fognario, che universalmente fidato sia dagli specialisti delle costruzioni che dai cittadini comuni.