Come organizzare il rilascio di acque reflue

La rete fognaria di ogni casa consiste di parti esterne e interne. La parte esterna si trova sulla strada e devia le acque reflue nel luogo del loro trattamento o smaltimento. L'interno del sistema collega tutti i liquami in un montante. Per collegare le parti fognarie interne ed esterne, viene applicata un'uscita per la fogna.

Rilascio del tubo della fogna dalla casa

Qual è il problema delle acque reflue

Il rilascio di acque luride dall'edificio è un sistema costituito da tubi e raccordi, posti nella fondazione della casa. Per organizzare il problema richiederà:

  • tubi il cui diametro non è inferiore alla più grande rete fognaria;
  • pezzi di tubi di diametro maggiore per il montaggio di manicotti;
  • tee;
  • recesso;
  • spina.

Schema dispositivo di rilascio

Norme richieste

Per montare autonomamente il problema delle fognature o il rilascio di liquami, è necessario familiarizzare con le regole e i regolamenti di installazione forniti per i documenti specializzati.

Il rilascio di fognatura (SNiP 2.04.01 - 85) dovrebbe essere:

  • equipaggiato a una profondità inferiore al tasso di congelamento del suolo. Informazioni sulla profondità della penetrazione del gelo possono essere trovate nella descrizione delle condizioni climatiche della regione di residenza. Se questo non è possibile, allora il problema deve essere isolato con qualsiasi materiale destinato a questo scopo, ad esempio, lana minerale;

La lana minerale è il miglior materiale per l'isolamento.

  • Per garantire un flusso libero, è necessario osservare una pendenza naturale. 2 cm sono sufficienti per ogni metro lineare di un tubo;
  • Innanzitutto, il rilascio del sistema fognario dovrebbe essere collegato con un tombino situato ad una distanza di almeno 3 m dalla casa;
  • se c'è più di una presa in casa, allora la distanza minima tra le fognature dovrebbe essere di 40 cm. Non è consigliabile dotare un numero elevato di prese. È più opportuno costruire la parte interna del sistema fognario in modo che tutti gli apparecchi sanitari siano collegati in un montante (come ultima risorsa, per le case di grandi dimensioni in due).

Il pozzo di ispezione dovrebbe essere situato a non meno di 3 m dalla casa

Installazione di rilascio della rete fognaria

Il dispositivo di produzione di fognature non è complicato, quindi, conoscendo le norme e le esigenze, tutto il lavoro sulla sua installazione può essere eseguito in modo indipendente.

Il processo di montaggio della versione fai da te

Il rilascio del tubo di fogna è desiderabile per fornire nella fase della costruzione iniziale della casa. Ciò consentirà di facilitare al massimo il lavoro sulla sua installazione e di evitare ulteriori buchi nella fondazione. Se la struttura non è stata posta nel momento giusto, allora l'azione è richiesta come segue:

  1. un foro è fatto nella fondazione, il cui diametro è da 200 a 250 mm più grande del diametro del tubo di scarico;
  2. il diametro del foro si adatta all'impermeabilità. Per questo è possibile utilizzare, ad esempio, il mastice bituminoso;

Il mastice bituminoso è usato come agente impermeabilizzante.

  1. Una manica viene inserita nel foro preparato. Quello che è e perché è necessario sarà discusso ulteriormente;
  2. rigorosamente perpendicolare all'edificio, un tubo di scarico è posto nella manica;
  3. la distanza tra il manicotto e il tubo è sigillata con schiuma di montaggio.

Schema di corretta sistemazione del rilascio di acque reflue

maniche

Un manicotto è una parte di un tubo (più spesso di metallo) con un diametro di 20-40 mm più grande del diametro del tubo di scarico.

Manicotto protettivo per tubo

Una manica viene utilizzata per prevenire la distruzione dei tubi, ovvero aumenta significativamente la durata dell'uscita delle acque reflue. La lunghezza del rivestimento deve essere progettata in modo tale che su ciascun lato della fondazione dell'edificio sporga 150 mm.

Il collegamento del tubo di scarico con fognature interne

La connessione alla colonna montante della fogna è formata utilizzando una T obliqua e uno scarico.

L'angolo di estrazione è selezionato in modo tale che il drenaggio della fognatura sia il più piatto possibile. Il più spesso con questo scopo è usato 135º. Se necessario, puoi inserire non uno, ma diversi tocchi.

Il rubinetto unisce la pendenza del tee, creando così una costruzione liscia.

Il compartimento a T dritto chiude la spina. Se necessario, un sistema può essere pulito attraverso questa apertura.

Ci sono opzioni per installare il problema senza un tee. In questo caso, è necessaria un'installazione di revisione obbligatoria, che consente di monitorare le condizioni dei tubi e di eseguire i lavori di pulizia al momento giusto.

Il collegamento del tubo di scarico con acque reflue esterne

Si raccomanda di posare i tubi del tubo di scarico nella direzione dal tombino alla presa. Questa installazione riduce al minimo la possibilità di intasamento.

Quando si posano i tubi è importante:

  • osservare l'angolo di inclinazione necessario per il flusso delle acque reflue;
  • Il tubo nel tombino dovrebbe essere a filo con il diametro interno. Ciò consentirà al liquido di fluire gradualmente, e non di "collassare" sul fondo del pozzo con un flusso che può lavarlo;
  • l'elemento di collegamento del tubo nel tombino è un vassoio;
  • Non dimenticare l'isolamento dei tubi, se si trovano sopra la profondità di congelamento.

Si consiglia di sigillare i giunti delle tubazioni solo dopo aver controllato il funzionamento del sistema. Per la sigillatura finale dei giunti, è possibile utilizzare il sigillante.

Un esempio di un sigillante adatto per sigillare giunti di tubi

Dopo che tutti i lavori sono stati completati, il rilascio di acque reflue dovrebbe apparire come questo (figura sotto).

Layout di installazione delle acque reflue

Il rilascio della fogna è desiderabile da fornire nella fase iniziale della costruzione. La sua disposizione deve essere affrontata attentamente, osservando tutte le norme e le regole sviluppate dagli specialisti. Le inesattezze o gli errori nel lavoro possono portare all'emergere di forti rumori durante lo scarico di acqua, blocchi costanti, formazione di un odore sgradevole o completa inoperabilità del sistema fognario.

Rilascio di liquami

L'installazione inizia dopo che l'edificio è stato preparato, i posti e le nicchie devono essere fatti, i fori necessari nelle pareti e nei soffitti devono essere punzonati o lasciati, i segni sul pavimento devono essere fatti, le sezioni necessarie dei muri devono essere intonacate (dietro le tubazioni), una fossa deve essere scavata per il rilascio. L'installazione del sistema inizia con il rilascio, quindi raccogliere il montante dal basso verso l'alto, quindi, a partire dalle traversine del montante, i rubinetti del pavimento montati. Le perle degli elementi sono dirette verso il flusso che scorre. Rispettare rigorosamente i pregiudizi.

La rete fognaria dell'iarda serve a drenare i liquami dall'edificio alla rete stradale o al sistema individuale di trattamento delle acque e consiste in una condotta posata nel terreno e pozzi situati sulla linea del gasdotto. La rete fognaria del cortile è posta a una distanza di non meno di 3 m dalle pareti dell'edificio per proteggere la fondazione e le pareti dal bagnarsi se c'è un possibile blocco, e da precipitazioni e incrinature durante lo scavo di trincee per condotte.

Fig. 18. Liberazione della condotta fognaria situata nel seminterrato

Il rilascio (Fig. 18) viene posizionato dal tombino in direzione del montante. La prima estremità liscia del tubo viene introdotta nel foro nella parete del pozzo in modo che il bordo del tubo fosse a filo con la superficie interna del pozzo. Quindi i tubi vengono successivamente posati sul montante senza sigillare le giunzioni, controllando la rettilineità e la pendenza dei tubi con una stecca, un livello e una corda. Le tubazioni devono essere orientate verso il movimento dell'acqua.

Il rilascio è collegato alla rete esterna, di norma, senza differenziale "shestyga to shelygi", con un angolo di almeno 90 °, in base al movimento delle acque reflue (figura 18). Il diametro del rilascio non deve essere inferiore al diametro del riser. Il tubo dovrebbe trovarsi su un terreno non trattato, che impedirà il suo cedimento e il verificarsi di zone stagnanti. La posizione del tubo viene modificata aggiungendo sabbia o terreno compattato con un costipatore. Sotto le prese, i giunti e altre parti sporgenti del pozzo di scavo della condotta. Prima di riempire di nuovo la trincea, controllare la posa dell'intera pipeline o della sua parte. Per fare questo, una lampada o una candela viene posta a un'estremità della tubazione e il passaggio interno del tubo viene visualizzato direttamente o con uno specchio nel foro all'altra estremità del tubo. Consentito spostamento orizzontale dei tubi su 1/4 del loro diametro, ma in modo amichevole, si dovrebbe ottenere l'aspetto di un cerchio completo.

Dopo aver verificato la correttezza della posa dei tubi, chiudono le prese e riempiono le trincee con la terra. La direzione dei tubi quando si passa attraverso il muro viene cambiata con l'aiuto di un ginocchio piatto di novanta gradi o di due rami di 135 ° ciascuno. Per la posa del distacco nella fondazione dell'edificio o nella parete del seminterrato disporre un'apertura con un'altezza minima di 400 mm. Allo stesso tempo, la distanza tra la parte superiore del tubo e la parte superiore dell'apertura deve essere di almeno 150 mm, al fine di evitare la deformazione dei tubi durante un tiraggio naturale dell'edificio. Lo spazio tra il rilascio e la cassa è pieno di argilla grassa di menta mescolata con il rimorchio. Se parte dello scarico o del montante passa attraverso una stanza non riscaldata, il tubo è isolato.

Con la rete di scarico esterna, collegare il vassoio nel tombino. I pozzetti di ispezione sono posizionati in modo tale che la lunghezza del rilascio dalla revisione sul montante al pozzo non superi i 12 m. Se la lunghezza del distacco è superiore a 12 m, viene fornito un pozzetto di ispezione supplementare. Le tubazioni sono disposte direttamente tra i pozzi. Se per qualsiasi motivo è necessario ruotare drasticamente il sistema fognario, vengono costruiti pozzi rotanti e è consentito un angolo di rotazione di almeno 90 °. In tutti i pozzi, i tubi delle fognature (ingresso e uscita) sono collocati sia a livello del liquido, sia nella parte superiore dell'arco, vale a dire, il shelig al shelig. Nella parte inferiore dei pozzi le guide sono disposte sui canali di scolo. L'altezza e la larghezza delle scanalature devono essere uguali alla tubazione di ricezione o di erogazione. Le grondaie sono fatte di cemento e creano un profilo del vassoio, che viene ulteriormente fermentato (cosparso di cemento secco non ha ancora preso il calcestruzzo). Il pozzo stesso è realizzato con anelli in cemento armato, mattoni o speciali contenitori di plastica. Nei terreni umidi, i pozzi di cemento armato, sia dall'interno che dall'esterno, sono ricoperti di bitume primer o mastice, mentre quelli in mattoni sono anche intonacati.

Fig. 19. Prendi bene la fogna

Quando le pendenze del terreno superano la pendenza del gasdotto e la profondità di quest'ultimo diventa meno accettabile, vengono costruiti i pozzetti (Fig. 19). In questi pozzi, l'acqua di scarico colpisce una partizione appositamente creata e scorre lungo di essa in uno scivolo sul fondo del pozzo. Se non c'è tale partizione, l'acqua che cade da una grande altezza prima sporcherà il basamento, e quindi il fondo del pozzo andrà nel terreno. L'ultimo pozzo davanti alla rete stradale è chiamato controllo (nei disegni è designato KK). Di solito si trova a non più di 1-1,5 m dal confine del sito.

Fig. 20. Revisione fig. 21. Pulizia

Nei tombini delle fognature, tubi di fognatura adatti finiscono a loro, passando in grondaie aperte. Ciò consente di scendere nel pozzo con un cavo lungo o un potente getto d'acqua per perforare i blocchi nei tubi. Per pulire il rilascio nel piano inferiore (seminterrato) sul controllo set riser. Per pulire le sezioni orizzontali della condotta posate nel terreno o sotto il pavimento, installare un controllo (Fig. 20) nel pozzetto di ispezione, che viene chiuso dall'alto con un portello rimovibile. I pozzi sono solitamente fatti di mattoni rossi o anelli di cemento. La dimensione di un pozzetto di revisione di sezione rettangolare è di solito presa 700 × 700 mm, quella rotonda - con un diametro di 700 mm. Ai giri delle fogne, invece di una revisione, viene stabilita una pulizia (Fig. 21). In realtà, questo è un tee normale, chiuso da un lato con una spina, quando c'è la necessità di pulire il sistema fognario, la spina viene rimossa e il tubo viene perforato con un cavo o un getto d'acqua. Le correzioni e le revisioni in sezioni orizzontali sono impostate ad ogni curva (più in alto sulla pendenza) con un'angolazione superiore a 30 ° e alle giunzioni di più condotte (più in alto sulla pendenza).

Sistemi domestici di acqua calda e fredda

17.1. Lo smaltimento delle acque reflue dovrebbe essere previsto per le tubazioni autosufficienti chiuse.

Nota. Le acque reflue industriali che non hanno un odore sgradevole e non emettono gas e vapori nocivi, se ciò è causato da esigenze tecnologiche, possono essere dirottate attraverso vassoi a gravità aperti con un comune otturatore idraulico.

17.2. Le sezioni della rete fognaria devono essere posate diritte. Cambiare la direzione di posa del tubo di fogna e collegare i dispositivi dovrebbero utilizzare i raccordi.

Nota. Non è consentito cambiare la pendenza della guarnizione nella sezione della tubazione del ramo (orizzontale).

17.3. La rientranza sulle fogne non è consentita se gli apparecchi sanitari sono attaccati sotto la dentellatura.

17.4. Per collegarsi alle tubazioni delle colonne montanti situate sotto il soffitto dei locali, negli scantinati e nei sotterranei tecnici, dovrebbero essere previsti traverse oblique e tee.

17.5. L'accesso bilaterale dei tubi di scarico dai bagni allo stesso riser in un punto è consentito solo con l'uso di croci oblique. Non è consentito collegare apparecchi sanitari situati in diversi appartamenti sullo stesso piano a una diramazione.

17.6. Non è consentito l'uso di croci diritte durante il posizionamento su un piano orizzontale.

17.7. Per i sistemi fognari, tenendo conto dei requisiti di resistenza, resistenza alla corrosione, economia dei materiali di consumo, è necessario fornire i seguenti tubi:

per sistemi a gravità - ghisa, cemento amianto, calcestruzzo, cemento armato, plastica, vetro;

per sistemi a pressione - ghisa a pressione, cemento armato, plastica, cemento-amianto.

17.8. I raccordi delle tubazioni devono essere prelevati in conformità con le norme e le specifiche statali applicabili.

17,9. La posa di reti fognarie domestiche dovrebbe includere:

apertamente - in sotterranei, scantinati, officine, edifici annessi e ausiliari, corridoi, pavimenti tecnici e in locali speciali progettati per ospitare reti, collegati a strutture edilizie (pareti, colonne, soffitti, tralicci, ecc.), nonché su speciali sostiene;

nascosto - con l'incorporamento in strutture di costruzione di pavimenti, sotto il pavimento (nel terreno, canali), pannelli, solchi delle pareti, sotto il rivestimento di colonne (nelle scatole attaccate vicino alle pareti), in soffitti podshivny, in cabine sanitarie, in miniere verticali, sotto il basamento nel pavimento.

Permesso di gettare liquami di tubi di plastica nel terreno, sotto il pavimento dell'edificio, tenendo conto dei possibili carichi.

Negli edifici a più piani per vari scopi, quando si utilizzano tubi di plastica per sistemi fognari interni e sistemi di drenaggio, è necessario osservare le seguenti condizioni:

a) la posa di tubi di scarico e di scarico deve essere nascosta negli alberi di comunicazione, pozzetti, canali e condotti di assemblaggio, le cui strutture di contenimento, ad eccezione del pannello frontale, che consentono l'accesso alla miniera, al condotto, ecc., devono essere realizzate con materiali ignifughi;

b) realizzare il pannello frontale sotto forma di una porta apribile in materiale combustibile quando si usano tubi in PVC e materiale ignifugo - quando si usano tubi in polietilene.

Nota. È consentito l'uso di materiale infiammabile per il frontalino con tubi in polietilene, ma la porta non deve essere aperta. Per accedere a raccordi e revisioni, in questo caso è necessario prevedere l'apertura di boccaporti con una superficie non superiore a 0,1 metri quadrati con coperture;

c) nei seminterrati degli edifici in assenza di magazzini di produzione e locali di servizio, così come in mansarde e nei bagni di edifici residenziali, è consentito prevedere la posa di fognature e drenare i tubi di plastica apertamente;

d) i luoghi di passaggio dei montanti attraverso i pavimenti devono essere sigillati con malta cementizia su tutto lo spessore del soffitto;

e) la sezione del riser sopra la sovrapposizione di 8-10 cm (fino al tubo orizzontale del ramo) deve essere protetta con una malta cementizia di 2-3 cm di spessore;

e) prima di sigillare la colonna montante con una soluzione del tubo deve essere avvolto con materiale impermeabilizzante laminato senza fessure.

17.10. La posa di reti fognarie interne non è consentita:

sotto il soffitto, nelle pareti e nel pavimento dei salotti, dormitori delle istituzioni per bambini, reparti ospedalieri, sale per trattamenti, sale da pranzo, sale di lavoro, edifici per uffici, sale riunioni, auditorium, biblioteche, aule, quadri e trasformatori, quadri di controllo dell'automazione, camere di ventilazione dell'aria e locali industriali che richiedono un regime sanitario speciale;

sotto il soffitto (aperto o nascosto) cucine, servizi di ristorazione, sale per scambi, negozi di alimentari e beni di valore, atri, locali con decorazioni di valore, impianti di produzione nei luoghi in cui sono installati forni di produzione, a cui l'umidità non entra, locali, dove vengono prodotti beni e materiali di valore, la cui qualità è ridotta dall'ingresso di umidità verso di essi.

Nota. Nei locali delle camere di ventilazione dell'ingresso, i riser di drenaggio possono passare quando sono posizionati all'esterno dell'area di presa d'aria.

17.11. La rete fognaria deve prevedere il collegamento con un getto d'aria di almeno 20 mm dalla sommità dell'imbuto di aspirazione:

apparecchiature tecnologiche per la preparazione e la lavorazione di prodotti alimentari;

apparecchiature e apparecchi sanitari per lavare i piatti installati in edifici pubblici e industriali;

drenare le piscine di condutture.

17.12. Le fogne domestiche, collocate nei piani superiori degli edifici che passano attraverso gli esercizi di ristorazione, dovrebbero essere fornite in scatole intonacate senza installazione di audit.

17.13. La posa di condotte per acque reflue industriali nelle aree di produzione e stoccaggio degli esercizi di ristorazione, nei locali per ricevere, immagazzinare e preparare i prodotti in vendita e nelle stanze sul retro dei negozi è consentita di essere collocata in scatole senza installare audit.

Dalle reti di negozi di liquami industriali e domestici e ristorazione ha permesso il collegamento di due rilasci separati in un pozzo della rete fognaria esterna.

17.14. In caso di revisioni di riser con installazione nascosta, devono essere forniti boccaporti di almeno 30x40 cm.

17.15. La posa di condotte di derivazione da apparecchi installati in latrine di edifici amministrativi e residenziali, lavandini e lavandini nelle cucine, lavandini in armadi medici, reparti ospedalieri e altri edifici annessi dovrebbe essere fornita sopra il pavimento; allo stesso tempo è necessario fornire il dispositivo di rivestimento e impermeabilizzazione.

17.16. La posa sotto il pavimento di condotte che trasportano acque reflue corrosive e tossiche dovrebbe essere fornita nei canali portati fino al livello del pavimento e coperti con piastre rimovibili o, con opportune giustificazioni, in gallerie di passaggio.

17.17. Per le officine antincendio e antincendio, è necessario prevedere un sistema di fognatura industriale separato con uscite separate, riser di ventilazione e serrature idrauliche su ciascuno di essi, tenendo conto dei requisiti delle norme di sicurezza indicate negli standard di reparto.

La ventilazione di rete deve essere fornita attraverso riser di ventilazione collegati ai punti più alti delle condotte.

Non è consentito collegare le acque reflue industriali che trasportano acque reflue contenenti liquidi combustibili e infiammabili alla rete di fognature e scarichi domestici.

17.18. Le reti fognarie domestiche e industriali che convogliano i liquami nella rete fognaria esterna devono essere ventilate tramite riser, la cui parte di scarico viene scaricata attraverso il tetto o l'albero di ventilazione dell'edificio ad un'altezza di m:

da un tetto piatto non sfruttato. 0.3

"tetto spiovente 0,5

"Tetto operato 3

"Aspiratore prefabbricato di intercettazione 0,1

Le parti di scarico delle bretelle visualizzate sopra il tetto devono essere posizionate ad almeno 4 m dalle finestre di apertura e dai balconi (orizzontalmente).

Non sono richiesti Flyugarki sulle bretelle di aerazione.

17.19. Non è consentito collegare la parte di scarico dei tubi di scarico con sistemi di ventilazione e camini.

17.20. Il diametro della parte di scarico del montante della fogna deve essere uguale al diametro della parte di scarico del montante. È consentito combinare diverse fogne sulla parte superiore di una parte di scarico. Il diametro del riser di scarico per un gruppo di riser combinati, nonché i diametri delle sezioni del tubo di ventilazione prefabbricato che collega le bretelle delle fogne, devono essere presi in conformità con i paragrafi. 18.6 e 18.10. Il tubo di ventilazione prefabbricato che collega le fogne nella parte superiore deve essere dotato di una pendenza di 0,01 nella direzione dei montanti.

17.21. Al costo delle acque reflue attraverso il montante della fogna sopra specificato nella tabella. 8 dovrebbe prevedere l'installazione di un riser di ventilazione aggiuntivo collegato al montante della fognatura attraverso un piano. Il diametro del riser addizionale di ventilazione dovrebbe essere preso una misura più piccola del diametro del riser della fogna.

L'installazione di un riser di ventilazione supplementare nella fognatura deve essere fornita dal basso sotto l'ultimo dispositivo inferiore o dall'alto - al processo ascendente di un tettuccio obliquo installato sul montante della fognatura al di sopra dei pannelli di apparecchi sanitari o audit situati sul piano indicato.

17.22. Per osservare, se necessario, il movimento delle acque reflue dall'attrezzatura di processo sulle tubazioni che scaricano acque reflue o utilizzate acqua refrigerata, è necessario prevedere una rottura del getto o installare luci di osservazione.

17.23. Sulle reti di sistemi di depurazione domestici e industriali domestici dovrebbe includere l'installazione di audit o pulizie:

su colonne montanti senza rientranze su di esse - nei piani inferiore e superiore, e in presenza di trattini - anche nei piani sopra i trattini;

in edifici residenziali con un'altezza di 5 piani e oltre - non meno di tre piani;

all'inizio delle sezioni (sul movimento degli effluenti) dei tubi di derivazione con il numero di dispositivi collegati 3 o più, in base al quale non ci sono dispositivi per la pulizia;

in curva la rete - quando si cambia la direzione del flusso dei rifiuti, se le sezioni delle condotte non possono essere pulite attraverso altre aree.

17.24. Sulle sezioni orizzontali della rete fognaria, le distanze maggiori consentite tra le revisioni o le pulizie dovrebbero essere prese secondo la tabella. 6.

Distanza, m, tra revisioni e scrubber
a seconda del tipo di acque reflue

Rilascio di liquami dall'edificio al primo pozzo

Rilascio di liquami

L'installazione inizia dopo che l'edificio è stato preparato, i posti e le nicchie devono essere fatti, i fori necessari nelle pareti e nei soffitti devono essere punzonati o lasciati, i segni sul pavimento devono essere fatti, le sezioni necessarie dei muri devono essere intonacate (dietro le tubazioni), una fossa deve essere scavata per il rilascio. L'installazione del sistema inizia con il rilascio, quindi raccogliere il montante dal basso verso l'alto, quindi, a partire dalle traversine del montante, i rubinetti del pavimento montati. Le perle degli elementi sono dirette verso il flusso che scorre. Rispettare rigorosamente i pregiudizi.

La rete fognaria dell'iarda serve a drenare i liquami dall'edificio alla rete stradale o al sistema individuale di trattamento delle acque e consiste in una condotta posata nel terreno e pozzi situati sulla linea del gasdotto. La rete fognaria del cortile è posta a una distanza di non meno di 3 m dalle pareti dell'edificio per proteggere la fondazione e le pareti dal bagnarsi se c'è un possibile blocco, e da precipitazioni e incrinature durante lo scavo di trincee per condotte.

Fig. 1. Rilascio della tubazione di scarico situata nel seminterrato

Il rilascio (Fig. 1) viene posizionato dal tombino nella direzione del montante. La prima estremità liscia del tubo viene introdotta nel foro nella parete del pozzo in modo che il bordo del tubo fosse a filo con la superficie interna del pozzo. Quindi i tubi vengono successivamente posati sul montante senza sigillare le giunzioni, controllando la rettilineità e la pendenza dei tubi con una stecca, un livello e una corda. Le tubazioni devono essere orientate verso il movimento dell'acqua.

Rilascio collegato alla rete esterna. di regola, senza lo spostamento "huck-huck", con un angolo di almeno 90 °, nel movimento delle acque reflue (Fig. 1). Il diametro del rilascio non deve essere inferiore al diametro del riser. Il tubo dovrebbe trovarsi su un terreno non trattato, che impedirà il suo cedimento e il verificarsi di zone stagnanti. La posizione del tubo viene modificata aggiungendo sabbia o terreno compattato con un costipatore. Sotto le prese, i giunti e altre parti sporgenti del pozzo di scavo della condotta. Prima di riempire di nuovo la trincea, controllare la posa dell'intera pipeline o della sua parte. Per fare questo, una lampada o una candela viene posta a un'estremità della tubazione e il passaggio interno del tubo viene visualizzato direttamente o con uno specchio nel foro all'altra estremità del tubo. Consentito spostamento orizzontale dei tubi su 1/4 del loro diametro, ma in modo amichevole, si dovrebbe ottenere l'aspetto di un cerchio completo.

Dopo aver verificato la correttezza della posa dei tubi, chiudono le prese e riempiono le trincee con la terra. La direzione dei tubi quando si passa attraverso il muro viene cambiata con l'aiuto di un ginocchio piatto di novanta gradi o di due rami di 135 ° ciascuno. Per la posa del distacco nella fondazione dell'edificio o nella parete del seminterrato disporre un'apertura con un'altezza minima di 400 mm. Allo stesso tempo, la distanza tra la parte superiore del tubo e la parte superiore dell'apertura deve essere di almeno 150 mm, al fine di evitare la deformazione dei tubi durante un tiraggio naturale dell'edificio. Lo spazio tra il rilascio e la cassa è pieno di argilla grassa di menta mescolata con il rimorchio. Se parte dello scarico o del montante passa attraverso una stanza non riscaldata, il tubo è isolato.

Con la rete di scarico esterna, collegare il vassoio nel tombino. I pozzetti di ispezione sono posizionati in modo tale che la lunghezza del rilascio dalla revisione sul montante al pozzo non superi i 12 m. Se la lunghezza del distacco è superiore a 12 m, viene fornito un pozzetto di ispezione supplementare. Le tubazioni sono disposte direttamente tra i pozzi. Se per qualsiasi motivo è necessario ruotare drasticamente il sistema fognario, vengono costruiti pozzi rotanti e è consentito un angolo di rotazione di almeno 90 °. In tutti i pozzi, i tubi delle fognature (ingresso e uscita) sono collocati sia a livello del liquido, sia nella parte superiore dell'arco, vale a dire, il shelig al shelig. Nella parte inferiore dei pozzi le guide sono disposte sui canali di scolo. L'altezza e la larghezza delle scanalature devono essere uguali alla tubazione di ricezione o di erogazione. Le grondaie sono fatte di cemento e creano un profilo del vassoio, che viene ulteriormente fermentato (cosparso di cemento secco non ha ancora preso il calcestruzzo). Il pozzo stesso è realizzato con anelli in cemento armato, mattoni o speciali contenitori di plastica. Nei terreni umidi, i pozzi di cemento armato, sia dall'interno che dall'esterno, sono ricoperti di bitume primer o mastice, mentre quelli in mattoni sono anche intonacati.

Fig. 2. Pozzetto della fogna differenziata

Quando le pendenze del terreno superano la pendenza del gasdotto e la profondità di quest'ultimo diventa meno accettabile, vengono costruiti i pozzetti (Figura 2). In questi pozzi, l'acqua di scarico colpisce una partizione appositamente creata e scorre lungo di essa in uno scivolo sul fondo del pozzo. Se non c'è tale partizione, l'acqua che cade da una grande altezza prima sporcherà il basamento, e quindi il fondo del pozzo andrà nel terreno. L'ultimo pozzo davanti alla rete stradale è chiamato controllo (nei disegni è designato KK). Di solito si trova a non più di 1-1,5 m dal confine del sito.

Nei tombini delle fognature, tubi di fognatura adatti finiscono a loro, passando in grondaie aperte. Ciò consente di scendere nel pozzo con un cavo lungo o un potente getto d'acqua per perforare i blocchi nei tubi. Per pulire il rilascio nel piano inferiore (seminterrato) sul controllo set riser. Per pulire le sezioni orizzontali della condotta posate nel terreno o sotto il pavimento, installare un controllo (Fig. 3) nel pozzetto di ispezione, che viene chiuso dall'alto con un portello rimovibile. I pozzi sono solitamente fatti di mattoni rossi o anelli di cemento. La dimensione di un pozzetto di revisione di sezione rettangolare è di solito presa 700 × 700 mm, quella rotonda - con un diametro di 700 mm. Ai giri delle fogne, invece di una revisione, viene stabilita una pulizia (Fig. 4). In realtà, questo è un tee normale, chiuso da un lato con una spina, quando c'è la necessità di pulire il sistema fognario, la spina viene rimossa e il tubo viene perforato con un cavo o un getto d'acqua. Le correzioni e le revisioni in sezioni orizzontali sono impostate ad ogni curva (più in alto sulla pendenza) con un'angolazione superiore a 30 ° e alle giunzioni di più condotte (più in alto sulla pendenza).

Fonte: "Plumbing in the house. Lavori di installazione "2011. Saveliev A.A.

Rilascio di liquami dall'edificio, il dispositivo, la distanza tra loro

La rete interna di acque reflue può essere sottoposta all'installazione solo dopo la preparazione del sito di costruzione. È necessario organizzare nicchie e cancelli, fori nelle pareti e nei soffitti. Inoltre dovrebbe essere preso in considerazione il pavimento pulito, le aree delle pareti che sono intese per intonacare, devono essere intonacate. E, forse, un fattore ugualmente importante per un dispositivo di smaltimento delle acque reflue di successo è una trincea ben scavata.

Il sistema fognario di Yard è un gasdotto che si trova nel terreno. La pipeline è collegata a pozzi posti sulla sua linea. Con questo progetto, le acque reflue vengono scaricate dall'edificio alla rete stradale o ad un altro sistema di trattamento delle acque individuale. Il sistema fognario del cortile è posto ad una distanza non inferiore a 3 metri dalle pareti dell'edificio. Tale precauzione è necessaria in modo che, con abbondanti rifiuti, le fondamenta dell'edificio non affondino e non si deteriorino. Inoltre, in una posizione vicina, la fondazione potrebbe essere danneggiata durante lo scavo di una fossa per il rilascio di liquami dall'edificio.

La presa è collegata alla rete esterna con un angolo non inferiore a 90 gradi, in base al movimento delle acque reflue. Il diametro del rilascio deve essere maggiore del diametro del riser. Il tubo deve essere posizionato su un terreno non trattato. Ciò eviterà zone di subsidenza e stagnanti. La posizione del tubo può essere modificata con sabbia o terra aggiuntiva, dopo aver rastrellato l'area dopo il riempimento. Sotto i giunti, le prese e altre parti sporgenti della condotta, perforano la fossa. Prima di riempire completamente la trincea è necessario controllare l'intera pipeline e le sue parti. Questo viene fatto usando un modo intelligente: una candela o una lanterna viene posta a un'estremità della pipeline e l'intera cavità interna viene vista dal resto della condotta. Tuttavia, è consentito uno spostamento di ¼ del diametro del tubo, ma il miglior risultato del lavoro è una guarnizione completamente piatta.

La direzione del tubo quando si passa attraverso il muro viene cambiata con l'aiuto di un ginocchio piatto di novanta gradi o di due gomiti che hanno 135 gradi. Per porre il problema direttamente nella fondazione dell'edificio o nel muro del seminterrato, realizzare un'apertura di almeno 400 mm di altezza. Inoltre, la distanza tra la parte superiore del tubo e la parte superiore dell'apertura deve essere di almeno 150 mm. Questo è fatto in modo che i tubi non si deformino durante la fase di stesura dell'oggetto.

La rete esterna del sistema fognario e la presa sono collegate con l'aiuto di un vassoio nel tombino. I pozzetti di ispezione devono essere posizionati in modo da non superare una distanza di 12 metri dalla revisione sul montante al pozzo. Se la lunghezza della release supera questa lunghezza, viene fornito un pozzetto di ispezione aggiuntivo. Tra i pozzi, la pipeline viene installata direttamente. Nel fondo dei pozzi ci sono grondaie speciali. La dimensione di queste scanalature dovrebbe essere la stessa delle tubazioni ad essa collegate. Le grondaie sono fatte di cemento, e per una maggiore resistenza in futuro è possibile cospargere la soluzione ancora non congelata con cemento secco. Il pozzo stesso è realizzato con anelli in cemento armato, speciali contenitori di plastica o mattoni. In un ambiente umido, i pozzi di cemento armato sono coperti con uno strato aggiuntivo di primer o mastice.

Buona giornata a tutti

Dimmi, è possibile porre il problema da un angolo all'edificio? Se sì, come apparirà? Dal riser con un angolo di 90 gradi. verticale e, diciamo, 40 gradi. orizzontalmente rispetto al muro dell'edificio? Brutto in qualche modo risolvono. O il tubo uscirà dalla parete ad angolo retto, e ci sarà un rubinetto installato? E su quale documentazione normativa dovrei fidarmi?

È possibile in un angolo. Dovresti sempre fare affidamento su snip.

Citazione (Yariss @ 12/07/2009, 15:33)

Buona giornata a tutti

Dimmi, è possibile porre il problema da un angolo all'edificio? Se sì, come apparirà? Dal riser con un angolo di 90 gradi. verticale e, diciamo, 40 gradi. orizzontalmente rispetto al muro dell'edificio? Brutto in qualche modo risolvono. O il tubo uscirà dalla parete ad angolo retto, e ci sarà un rubinetto installato? E su quale documentazione normativa dovrei fidarmi?

Ad angolo appena fuori dal muro. È impossibile toccare - è necessario inserire un tombino al suo posto.

A quanto ho capito, l'angolo non sarà superiore a 5 gradi. che è ammissibile per i giunti a bussola, giusto?

Ammesso sulla tubazione TU. Per l'impianto idraulico questo è adatto.
E non è consentito da SNiP. Non rispettato il requisito delle trame di rettilineità.

Clausola 17.2 di SNiP 2.04.01-85 - non consente tale posa della condotta, anche se personalmente non vedo nulla di terribile nella versione della guarnizione.

È possibile abbassare il montante nell'edificio sottostante, al livello richiesto della sezione orizzontale?
in caso contrario, è possibile portare la pipa fuori dall'edificio orizzontalmente, abbassare verticalmente il tubo fino alla profondità desiderata, e quindi di nuovo, la sezione orizzontale. Isolare il tubo se necessario. (sembra, tuttavia, non molto - lettino, alzata, ancora lettino, nonostante il fatto che dobbiamo sforzarci per il numero minimo di rubinetti)

È preferibile il passo d'uomo P.S / +

Quotazione (Deader @ 12/08/2009, 17:30)

Sembra, tuttavia, non molto - lettino, alzata, ancora lettino. nonostante il fatto che dobbiamo sforzarci di raggiungere il numero minimo di rubinetti

Sembra finalmente pipette.
Lo zio idraulico che non riesce ad arrivare in fondo al montante nel terreno, maledice il progettista all'ultima generazione.

non posso
esci, metti un pozzo, fai un salto, con una goccia arriva al punto di connessione.

Citazione (Ira @ 9.12.2009, 17:01)

In caso di rilascio obliquo o ad angolo retto, come reagirà l'utilità idrica locale. Solitamente fatto sotto una scala, se inclinato, è più difficile trovare un tubo durante lo scavo

tuttavia, dovremo andare a prendere un metal detector per cercare un tubo, e se è di plastica, non lo sarà affatto, quindi cercheremo usando un ramo di una vite.

Suggerisco di non rompere le lance, ma di spostare l'alimentazione di acqua a 1,5 m necessari da B1 a K1 e quindi l'uscita procederà senza intoppi e il pozzo K1 si solleverà come dovrebbe e anche la distanza dalla pulizia all'asse del primo pozzetto non dovrebbe essere superiore a 12m per Du 100mm

Citazione (SANTEXNIK @ 12/10/2009, 9:24)

tuttavia, dovremo andare a prendere un metal detector per cercare un tubo, e se è di plastica, non lo sarà affatto, quindi cercheremo usando un ramo di una vite.

se la testa è fatta di metallo o di plastica, allora lo farà

Quindi, dopo tutto, l'ingresso B1 può essere spostato all'interno dei locali dell'unità di misurazione dell'acqua, allontanandolo dalla presa K1, e il problema stesso più vicino a un'altra parete può essere fatto per allontanarsi dalla stanza dell'unità di misurazione dell'acqua. Lì, questa toilette (posizionandola nell'angolo) non è fondamentale per l'intero edificio. Le rotaie del tram e si spostano.

Citazione (SANTEXNIK @ 12/10/2009, 7:45)

Suggerisco di non rompere le lance, ma di spostare l'alimentazione di acqua a 1,5 m necessari da B1 a K1 e quindi l'uscita procederà senza intoppi e il pozzo K1 si solleverà come dovrebbe e anche la distanza dalla pulizia all'asse del primo pozzetto non dovrebbe essere superiore a 12m per Du 100mm

Circa 12 m possono essere di più? Dall'edificio all'asse del pozzo K1, questa distanza dovrebbe essere? Io leggo 7 m.

Citazione (ing32 @ 10.12.2009, 8:24)

Quindi, dopo tutto, l'ingresso B1 può essere spostato all'interno dei locali dell'unità di misurazione dell'acqua, allontanandolo dalla presa K1, e il problema stesso più vicino a un'altra parete può essere fatto per allontanarsi dalla stanza dell'unità di misurazione dell'acqua. Lì, questa toilette (posizionandola nell'angolo) non è fondamentale per l'intero edificio. Le rotaie del tram e si spostano.

L'edificio è multipiano, c'è il suo piolo sui pavimenti, è necessario tirare vnutryanchikov, che è quello che faccio. Spero che il bagno possa davvero muoversi.

Rilascio di liquami

L'installazione inizia dopo che l'edificio è stato preparato, i posti e le nicchie devono essere fatti, i fori necessari nelle pareti e nei soffitti devono essere punzonati o lasciati, i segni sul pavimento devono essere fatti, le sezioni necessarie dei muri devono essere intonacate (dietro le tubazioni), una fossa deve essere scavata per il rilascio. L'installazione del sistema inizia con il rilascio, quindi raccogliere il montante dal basso verso l'alto, quindi, a partire dalle traversine del montante, i rubinetti del pavimento montati. Le perle degli elementi sono dirette verso il flusso che scorre. Rispettare rigorosamente i pregiudizi.

La rete fognaria dell'iarda serve a drenare i liquami dall'edificio alla rete stradale o al sistema individuale di trattamento delle acque e consiste in una condotta posata nel terreno e pozzi situati sulla linea del gasdotto. La rete fognaria del cortile è posta a una distanza di non meno di 3 m dalle pareti dell'edificio per proteggere la fondazione e le pareti dal bagnarsi se c'è un possibile blocco, e da precipitazioni e incrinature durante lo scavo di trincee per condotte.

Fig. 1. Rilascio della tubazione di scarico situata nel seminterrato

Il rilascio (Fig. 1) viene posizionato dal tombino nella direzione del montante. La prima estremità liscia del tubo viene introdotta nel foro nella parete del pozzo in modo che il bordo del tubo fosse a filo con la superficie interna del pozzo. Quindi i tubi vengono successivamente posati sul montante senza sigillare le giunzioni, controllando la rettilineità e la pendenza dei tubi con una stecca, un livello e una corda. Le tubazioni devono essere orientate verso il movimento dell'acqua.

Il rilascio è collegato alla rete esterna, di regola, senza un differenziale "shestyga to shelygi", con un angolo di almeno 90 °, in base al movimento delle acque reflue (Fig. 1). Il diametro del rilascio non deve essere inferiore al diametro del riser. Il tubo dovrebbe trovarsi su un terreno non trattato, che impedirà il suo cedimento e il verificarsi di zone stagnanti. La posizione del tubo viene modificata aggiungendo sabbia o terreno compattato con un costipatore. Sotto le prese, i giunti e altre parti sporgenti del pozzo di scavo della condotta. Prima di riempire di nuovo la trincea, controllare la posa dell'intera pipeline o della sua parte. Per fare questo, una lampada o una candela viene posta a un'estremità della tubazione e il passaggio interno del tubo viene visualizzato direttamente o con uno specchio nel foro all'altra estremità del tubo. Consentito spostamento orizzontale dei tubi su 1/4 del loro diametro, ma in modo amichevole, si dovrebbe ottenere l'aspetto di un cerchio completo.

Dopo aver verificato la correttezza della posa dei tubi, chiudono le prese e riempiono le trincee con la terra. La direzione dei tubi quando si passa attraverso il muro viene cambiata con l'aiuto di un ginocchio piatto di novanta gradi o di due rami di 135 ° ciascuno. Per la posa del distacco nella fondazione dell'edificio o nella parete del seminterrato disporre un'apertura con un'altezza minima di 400 mm. Allo stesso tempo, la distanza tra la parte superiore del tubo e la parte superiore dell'apertura deve essere di almeno 150 mm, al fine di evitare la deformazione dei tubi durante un tiraggio naturale dell'edificio. Lo spazio tra il rilascio e la cassa è pieno di argilla grassa di menta mescolata con il rimorchio. Se parte dello scarico o del montante passa attraverso una stanza non riscaldata, il tubo è isolato.

Con la rete di scarico esterna, collegare il vassoio nel tombino. I pozzetti di ispezione sono posizionati in modo tale che la lunghezza del rilascio dalla revisione sul montante al pozzo non superi i 12 m. Se la lunghezza del distacco è superiore a 12 m, viene fornito un pozzetto di ispezione supplementare. Le tubazioni sono disposte direttamente tra i pozzi. Se per qualsiasi motivo è necessario ruotare drasticamente il sistema fognario, vengono costruiti pozzi rotanti e è consentito un angolo di rotazione di almeno 90 °. In tutti i pozzi, i tubi delle fognature (ingresso e uscita) sono collocati sia a livello del liquido, sia nella parte superiore dell'arco, vale a dire, il shelig al shelig. Nella parte inferiore dei pozzi le guide sono disposte sui canali di scolo. L'altezza e la larghezza delle scanalature devono essere uguali alla tubazione di ricezione o di erogazione. Le grondaie sono fatte di cemento e creano un profilo del vassoio, che viene ulteriormente fermentato (cosparso di cemento secco non ha ancora preso il calcestruzzo). Il pozzo stesso è realizzato con anelli in cemento armato, mattoni o speciali contenitori di plastica. Nei terreni umidi, i pozzi di cemento armato, sia dall'interno che dall'esterno, sono ricoperti di bitume primer o mastice, mentre quelli in mattoni sono anche intonacati.

Fig. 2. Pozzetto della fogna differenziata

Quando le pendenze del terreno superano la pendenza del gasdotto e la profondità di quest'ultimo diventa meno accettabile, vengono costruiti i pozzetti (Figura 2). In questi pozzi, l'acqua di scarico colpisce una partizione appositamente creata e scorre lungo di essa in uno scivolo sul fondo del pozzo. Se non c'è tale partizione, l'acqua che cade da una grande altezza prima sporcherà il basamento, e quindi il fondo del pozzo andrà nel terreno. L'ultimo pozzo davanti alla rete stradale è chiamato controllo (nei disegni è designato KK). Di solito si trova a non più di 1-1,5 m dal confine del sito.

Nei tombini delle fognature, tubi di fognatura adatti finiscono a loro, passando in grondaie aperte. Ciò consente di scendere nel pozzo con un cavo lungo o un potente getto d'acqua per perforare i blocchi nei tubi. Per pulire il rilascio nel piano inferiore (seminterrato) sul controllo set riser. Per pulire le sezioni orizzontali della condotta posate nel terreno o sotto il pavimento, installare un controllo (Fig. 3) nel pozzetto di ispezione, che viene chiuso dall'alto con un portello rimovibile. I pozzi sono solitamente fatti di mattoni rossi o anelli di cemento. La dimensione di un pozzetto di revisione di sezione rettangolare è di solito presa 700 × 700 mm, quella rotonda - con un diametro di 700 mm. Ai giri delle fogne, invece di una revisione, viene stabilita una pulizia (Fig. 4). In realtà, questo è un tee normale, chiuso da un lato con una spina, quando c'è la necessità di pulire il sistema fognario, la spina viene rimossa e il tubo viene perforato con un cavo o un getto d'acqua. Le correzioni e le revisioni in sezioni orizzontali sono impostate ad ogni curva (più in alto sulla pendenza) con un'angolazione superiore a 30 ° e alle giunzioni di più condotte (più in alto sulla pendenza).

Fonte: "Plumbing in the house. Lavori di installazione "2011. Saveliev A.A.

Rilascio di liquami

Il sistema fognario è composto da due parti: interna ed esterna. I liquami domestici collegano i rubinetti di tutti i dispositivi idraulici in uno solo.

L'esterno è all'esterno della casa, sulla strada, e gli scarichi vengono trasportati lungo l'impianto di trattamento. Al fine di collegare queste due parti insieme, è necessario rilasciare la fogna.

Che cos'è un problema di fognatura

Il rilascio dei liquami dall'edificio è la parte del gasdotto che passa attraverso le fondamenta della casa e collega il sistema fognario interno con un tombino. Consiste di tubi e raccordi per la rete esterna ed entra nella casa prima della prima campana o bussola.

Per la sua fabbricazione sono utilizzati tubi in ghisa o plastica, con un diametro pari al diametro del riser al quale è collegato. Solitamente per prodotti in ferro - 100 mm, per plastica - 110 mm.

Per fare in modo che la versione richieda i seguenti componenti:

  1. tubi con un diametro di 100 - 110 mm (a seconda delle dimensioni del montante totale);
  2. tubo di diametro maggiore per la fabbricazione di maniche;
  3. Accessori: tee, tap, tap.

Video: ispezione dello scarico delle fogne

Standard per la produzione di fognature

Prima di iniziare i lavori per l'installazione di scarico delle acque reflue, è necessario acquisire familiarità con le norme e le regole di installazione richieste, che sono fornite da documenti specializzati.

Secondo SNiP 2.04.01 - 85, il rilascio di acque reflue deve soddisfare i seguenti standard:

La profondità dovrebbe essere al di sotto del punto di congelamento per la regione interessata. Se per qualche motivo questo non può essere fatto, allora il rilascio deve essere riscaldato. Per fare questo, è possibile utilizzare qualsiasi materiale di riscaldamento, come la lana minerale.

Per il buon funzionamento della rete fognaria, il tubo deve avere una pendenza. La pendenza ottimale del tubo della fogna è di 2 cm per 1 metro lineare.

L'installazione del rilascio inizia dal passo d'uomo, che dovrebbe essere situato ad una distanza di almeno 3 metri dalla casa.

Se ci sono diversi rilasci in casa, la distanza minima tra loro dovrebbe essere di 0,4 m Non è raccomandato fare più di 2 numeri. Si consiglia di fare in modo che tutti gli impianti idraulici siano collegati a un montante, per una casa con una grande area a due.

Installazione di rilascio della rete fognaria

Conoscendo le regole e i regolamenti, l'installazione può essere eseguita in modo indipendente. Se il liquame si deposita nella vecchia casa, in cui non era prima, dovrai perforare un foro attraverso le fondamenta. Quindi le fasi di lavoro saranno distribuite come segue:

Nella fondazione, a una distanza di 0,7 - 2,2 metri dalla superficie, viene creata un'apertura della dimensione appropriata. La dimensione dell'apertura dipende dal diametro della tubazione e viene eseguita in modo tale da ottenere uno spazio di almeno 20-25 cm attorno al tubo.

Intorno al perimetro del foro giaceva l'impermeabilizzazione. Come impermeabilizzazione, puoi usare il mastice bituminoso.

Una manica di metallo viene inserita nel foro. Una manica è un pezzo di tubo che serve a proteggere il tubo in uscita da eventuali danni. La lunghezza del rivestimento deve essere di 30 cm in più rispetto alla larghezza della fondazione, in modo che vi sia una sporgenza di 15 cm su ciascun lato, con un diametro di 2-4 cm superiore rispetto al tubo di fognatura.

Un tubo installato viene inserito nella manica installata, che dovrebbe essere perpendicolare all'edificio.

Lo spazio tra il tubo e la manica è sigillato con schiuma.

Altri articoli sui sistemi di fognatura all'aperto:

Collegamento del rilascio con la fognatura interna

Con la versione rialzata interna, collegare utilizzando tee e curve oblique. L'angolo delle pieghe è selezionato in modo tale che lo scarico sia delicato. Tipicamente, per questi scopi, vengono utilizzati gomiti multipli con un angolo di 135 °. La retrazione estrema si collega al tee, creando una transizione graduale nel design. La parte diritta del tee è chiusa con un cappuccio. Se necessario, rimuovendo la spina, sarà possibile pulire il sistema.

Se l'installazione dello sblocco è stata effettuata senza l'uso di un raccordo a T, allora è necessario installare un'ispezione di rete fognaria che consenta di monitorare le condizioni dei tubi e, se necessario, di eseguire lavori di pulizia.

Collegamento del rilascio di un tubo con la fognatura esterna

Come indicato nel SNiP, la posa della parte esterna dovrebbe essere fatta dal tombino alla casa. Ciò ridurrà il rischio di intasamento del sistema. All'atto dell'installazione è necessario:

  • osservare la pendenza necessaria per una pila d'acqua regolare;
  • nel tombino, il tubo è installato a filo con la sua parete interna, nel qual caso il fluido scorrerà senza intoppi e non "caderà" verso il fondo, lavandolo via;
  • il ruolo di un elemento di collegamento di tubi in un tombino viene svolto da un vassoio;
  • se i tubi si trovano sopra il livello di congelamento, devono essere riscaldati.

Dopo aver controllato le prestazioni dell'intero sistema, i giunti sono trattati con un sigillante.

È necessario affrontare l'installazione di smaltimento delle acque reflue in modo responsabile, per osservare le norme e i regolamenti. La violazione delle norme e dei regolamenti porterà al rumore quando l'acqua è drenata, frequenti blocchi, un odore sgradevole e persino il guasto dell'intero sistema fognario.

Lavori di scavo sotto la liberazione della casa privata delle acque reflue. Il dispositivo di rilascio della rete fognaria in un collettore regionale.Installazione dei nodi di rilascio della rete fognaria.

La posa delle tubazioni di scarico deve essere eseguita in conformità ai requisiti di SNiP 3.01-01 e SNiP 2-04-01-85. La rete esterna del sistema fognario locale serve a scaricare i liquami dagli edifici all'impianto di trattamento.

Utilizzato per la sua installazione tubi in ceramica, amianto-cemento e plastica non in pressione con un diametro di almeno 150 mm. Assunzione di acque reflue negli impianti di trattamento delle acque reflue nei sistemi fognari locali, di regola, effettuato per gravità.

1. Lavori di scavo per il rilascio di acque reflue.

Effettuare lavori di scavo nell'area delle utilità sotterranee, compresi nella zona delle fognature autostradali esistenti, permesso con permesso scritto corpi rilevanti ("Vodokanal" in primo luogo).

Per consentire deve essere piano allegato indicando la posizione e la profondità della comunicazione.

quando si avvicina alle linee di comunicazioni sotterranee Lo scavo deve essere effettuato sotto la supervisione di un rappresentante dei servizi pubblici distrettuali.

Sviluppo del suolo in prossimità di servizi sotterranei esistenti permesso solo con pale e senza colpi affilati.

ATTENZIONE! Quando non rilevato nei disegni di lavoro (diagramma) comunicazioni sotterranee i lavori di sterro si fermano IMMEDIATAMENTE prima di ottenere il permesso per ulteriori lavori.

Le fosse e le trincee dovrebbero essere recintato. Sulla recinzione è necessario installare etichette e segni di avvertenza, di notte - fornire l'illuminazione del segnale.

Il terreno della trincea e la fossa dovrebbero posto almeno 0,5 m dalle loro sopracciglia. Quando si lavora sulle pendenze dei solchi e degli argini dovrebbe prendere il necessario misure di sicurezza contro caduta e scivolamento lavorando sulla superficie delle piste.

mosto ispezionare il terreno prima di iniziare il lavoro in trincea Quando appaiono delle crepe nel pendio dovrebbe essere presa misure contro il collasso del suolo, rimuovere in anticipo i lavoratori dai posti minacciosi.

La larghezza della trincea lungo il fondo dovrebbe essere non meno di 40 cm più lungo del diametro esterno della tubazione.

Con terreni densi e solidi sul fondo della fossa prima di posare la pipa dovrebbe fornire letto di sabbia non meno di 10 cm di spessore

Quando si riempie la tubazione sopra la parte superiore del tubo OBBLIGATORIO sistemare uno strato protettivo di sabbia o suolo locale morbido con uno spessore di almeno 30 cm, non contenente macerie, pietre, ecc. Tamping e tenuta terreno nei seni tra il muro della trincea e il gasdotto strato protettivo totale Viene eseguito manualmente da uno strumento non meccanizzato.

Quando si riempiono i seni e il dispositivo strato protettivo del suolo Le connessioni delle tubazioni vengono scaricate prima di PRESTARE IL COLLAUDO per la tenuta. Seni di riempimento e seni compattazione del suolo in fosse eseguire con pigiatura.

L'installazione dei nodi nel pozzo funziona contemporaneamente alla posa della condotta. La connessione della condotta alle flange produce prima del rinterro condotta con uno strato protettivo di terra, senza serrare i bulloni. Serraggio finale bullonatura eseguito direttamente prima dei test idraulici sistema.

2. Dispositivo per la produzione di condotte fognarie.

Per dispositivo di fognatura a gravità locale tubi di rete all'aperto adattarsi con una pendenza non inferiore a 0,008.

Per ispezionare e pulire la rete fognaria sistemare i tombini, che si trovano nei punti di connessione delle prese al sistema fognario locale, i giri della linea fognaria, i cambiamenti nella profondità dei tubi.

Pozzi di ispezione montati di anelli in cemento armato con un diametro 0,7 m

La parte superiore del pozzo è dotata di un coperchio. In fondo al pozzo è sistemato vassoio di cemento, la cui profondità dovrebbe essere uguale al diametro del tubo più grande, attaccato al pozzo.

In alcuni casi, i tombini possono essere eseguiti da mattoni rossi o macerie.

profondità Il rilascio di acque reflue dipende dalla profondità posa di un collezionista regionale ed è indicato nello schema emesso con un permesso per la produzione di lavori di scavo da parte dei servizi pubblici di insediamento (distretto).

In assenza di tali dati meno profondità la posa di condotte fognarie può essere presa a 0,3 m in meno la massima profondità di congelamento del suolo, ma non inferiore a 0,7 m dalla cima della pipa al livello di pianificazione.

La più piccola profondità della fogna tubo deve essere prendere dalla condizione di protezione dei tubi dalla distruzione sotto l'azione di carichi permanenti e temporanei.

ATTENZIONE! L'area di rilascio della rete fognaria dovrebbe giaceva dritto. Cambiare direzione guarnizioni La condotta della fogna segue le parti di collegamento. Cambia la pendenza della guarnizione sulla sezione del rubinetto conduttura (orizzontale) NON AMMESSI.

Distanza orizzontale alla luce tra gli input dovrebbe essere la fornitura di acqua potabile e gli scarichi fognari e di scarico non meno 1,5 m con un diametro ingresso fino a 200 mm inclusi e non meno di 3 m - con un diametro superiore a 200 mm.

Dispositivo di ingresso del tubo sotto il pavimento su terreno sciolto (tipo II gr.) dovrebbe essere eseguita in canali impermeabili con una pendenza verso il pozzo di controllo.

Per controllare la fuoriuscita di acqua dalle condotte (su terreni cedevoli), posato nei canali, i pozzetti di controllo devono essere forniti con un diametro di 1 m dotare di allarme automatico circa l'aspetto dell'acqua in loro.

La distanza dal fondo del canale alla parte inferiore del pozzetto di controllo dovrebbe essere presa non meno 0,7 m muro controllo bene ad un'altezza 1,5 me il suo fondo deve avere impermeabilizzazione

Al dispositivo di pozzi in condizioni di terreno di tipo II basi sotto i pozzi è necessario condensare alla profondità 1 m Nei luoghi di passaggio delle condotte di approvvigionamento idrico fondazioni dovrebbe essere approfondito di almeno 0,5 m sotto il vassoio pipeline.

ATTENZIONE! Posa della pipeline ingressi sotto il piede della fondazione NON PERMESSO.

Lunghezza di rilascio dal montante o pulizia all'asse del tombino dovrebbe essere non più di quanto specificato nella tabella 1.

Tabella 1: lunghezza del rilascio di acque reflue dal montante all'asse del tombino.

lunghezza condotti a tenuta stagna negli edifici dal bordo esterno della fondazione dell'edificio al pozzo di controllo deve essere presa in base allo spessore dello strato di suolo cedevole e diametro dei tubi secondo la tabella 2.

Tabella 2: La lunghezza dei canali impermeabili per il rilascio di acque reflue nel pozzetto.

In posti di congiunzione canali alla fondazione edifici necessari fornire dispositivi che impediscano la possibilità di flusso d'acqua dai canali a terra, allo stesso tempo è necessario fornire una bozza libera dei progetti di cuscinetti.

Sulle emissioni di liquami, (durante la costruzione dei terreni permafrost) su cui non è previsto il tracciamento termico, insieme con l'isolamento termico, è necessario fornire uno strato isolante aggiuntivo da materiali ad alta intensità di calore.

Input alle reti interne poste sotto il livello del pavimento, dovrebbe essere collegato alla fossa a tenuta stagna. Gli sgomberi nelle aperture dovrebbero riempire con elastico stretto acqua e materiale a tenuta di gas. Dispositivo di input quando si costruisce una casa su terreni di tipo I, così come in condizioni di terreno tipo II con la completa eliminazione delle proprietà di subsidenza del terreno in tutto l'edificio dovrebbe essere eseguito come per i terreni non sottosuperficiali.

3. Installazione delle unità di scarico della fogna.

Il numero di scarichi fognari necessari prendere il minimo e rispettare le seguenti condizioni:

    1. pendenze di tubi e canali è necessario direttamente dalla costruzione;
    2. prese d'aria, deve salire delle sottozone ventilate degli edifici;
    3. in posti direttamente canali di giunzionePile basi di edifici dovrebbero approfondire 2-3 m sotto valore calcolato.

L'installazione del tubo di fognatura deve essere eseguita:

    1. con connessioni socket in fondo alla trincea;
    2. con connessioni permanenti - sul bordo della trincea.

I problemi seguono connettersi alla rete esterna con un angolo di almeno 90 ° (contando sul movimento delle acque reflue). Al momento del rilascio sistema fognario permesso al dispositivo di cadere:

    1. oltre 0,3 m - chiuso - nella forma di un montante una sezione trasversale non inferiore alla sezione trasversale della condotta di alimentazione;
    2. fino a 0,3 m - aperto - sullo sbarramento di cemento nel vassoio, entrando con svolta regolare in un pozzo della fognatura esterna.

Rilascio deve essere fatto diametro uguale a (o più) alla dimensione del diametro maggiore dei riser allegati a questa versione. Nel nostro caso per la pipeline in ghisa d = 100 mm o per tubo in polipropilene d = 110 mm

In alcuni casi, il metodo più primitivo di scarico delle acque reflue nel collettore regionale (tipo di tempesta di acque reflue) viene effettuato - lungo uno sbarramento di cemento. nel vassoio.

l'assemblea raccordi condotta da 110 a 110 mm eseguire manualmente. Montaggio corretto il collegamento e l'installazione dell'anello di tenuta sono controllati con uno spessore della sonda di 0,5 mm.

Raccordi per tubi di pressione eseguire secondo la seguente tecnologia:

    1. pulizia da sporco e oli estremità liscia del tubo;
    2. inflizione sull'estremità liscia del tubo tag che indica la profondità della spinta la fine del tubo nella presa; sigillatura anelli nel solco zoccolo;
    3. grasso per finitura liscia tubi e anello di tenuta acqua saponata o glicerina (È VIETATO utilizzare per la lubrificazionealtre emulsioni e soluzioni);
    4. estremità liscia del tubo spingere la campana fino al segno sul tubo, alle estremità del tubo dovrebbe essere Smusso 15 °, fatto in fabbrica o sul posto.

Ingresso intersezione con pareti seminterrate dovrebbe eseguire:

    1. in terra asciutta - con un buco0,2 m tra la condotta e le strutture dell'edificio con un buco nel muro materiali elastici impermeabili ea tenuta di gas (nelle zone gassificate);
    2. in terreni umidi - con l'installazione di epiploons.

Pipeline di acque reflue all'interno dell'edificio, di solito segue posizionare sopra il livello del pavimento i pavimenti a terra o interrati aprono la posa disponibile per ispezione e riparazione.

4. Fissaggio del tubo di scarico nel seminterrato.

Predisposizione per condotte fognarie sul pavimento nel sottosuolo tecnico edifici raccomandati usa blocchi di argilla altezza 8-20 cm, alle parti incorporate di cui sparare o saldare staffe in acciaio monta.

Montato su staffe scaffali mobili, permettendo di spostare i morsetti di montaggio ad un'altezza di 10-40 cm, per garantire il necessario pendenza della condotta.

Nella parte inferiore della fogna montante dove connettere una traversa a due piani 110x110x50mm, un tee 110x50mm e un tubo di compensazione con un diametro di 110mm, è raccomandato installare un singolo supporto con due morsetti.

Alle prese di tubo dovrebbe fornire fermate nei luoghi di svolta nel piano verticale o orizzontale, quando le forze risultanti non possono essere percepite come giunti di tubo.