w e l o b

drenare

• tacca sull'avambraccio della balestra o lanciatrice, che agisce secondo il principio della balestra

• lunga rientranza semicircolare o rettangolare per drenaggio, versando qualcosa

• il significato della parola "canale", con la traduzione letterale della parola latina da cui ha avuto origine

• dispositivo per scarico

• cavità lunga e stretta per il flusso dell'acqua

• tubo segato insieme

• impianto di gara di bob

• corso d'acqua in metallo sul tetto

• approfondimento per scarico

• l'acqua scorre giù

• "burrone" sul fondo dell'oceano

• vassoio sotto la finestra

• l'acqua scorre lungo il tetto

• sul bordo del tetto per il flusso d'acqua

• traccia per lo scheletro

• pista di bob

• solco nel registro

• vassoio di scarico dell'acqua

• drenare lungo il tetto

• scarico di metallo sul tetto

• Incavo lungo semicircolare o rettangolare per drenaggio, versando qualcosa

• Depressione lunga e stretta sul fondo dell'oceano o del mare

• "burrone" sul fondo dell'oceano

• attraverso M. Solco, depressione lunga e stretta, b. ore per il flusso di acqua o altri liquidi; tagliare lungo il tubo. Se la capanna dei contadini è coperta da una strozzatura, le sue estremità inferiori (gronda) si appoggiano contro una grondaia ad albero singolo; la stessa parola significa grondaia, zastu, strapiombo; Anche le estremità superiori della tesa o della cresta sono coperte da un solco, una mensola e una cresta sulla seta. Abbeveratoio e abbattuto da tre assi; coprendolo con il quarto, forma una pipa. Zholoby, grondaie, grondaie. pl. Scanalatura, scanalatura M. Scanalatura o scanalatura. Gut cosa fare di cosa o cosa grondaia. Zhelobit tes, tesoro, solco, per drenare l'acqua. essere desiderabile Grondaia grondaia g. grondaia, scanalatura nella grondaia o generalmente una scanalatura lunga e stretta in cui, la scanalatura; letto del fiume; cavo nella forma di un canale. Scanalato, scanalato, grondaia, zheleloblenny. Post scanalati. Gutter, attribuito a lui. Scanalato, nella forma di una grondaia, cavo lungo. Scandole scanalate Groove m. Foresta preparata per grondaie, crollo

• il significato della parola "canale", con la traduzione letterale della parola latina da cui ha avuto origine

Scarico, 5 lettere, scanword

La parola di 5 lettere, la prima lettera è "F", la seconda lettera è "E", la terza lettera è "L", la quarta lettera è "O", la quinta lettera è "B", la parola con la lettera "F", l'ultimo è "B" ". Se non conosci una parola da un cruciverba o da un cruciverba, il nostro sito ti aiuterà a trovare le parole più complesse e sconosciute.

Indovina l'indovinello:

Indosso in testa al campo, ma questo non è affatto il terreno. Mostra risposta >>

Bene, per la signora, già molto: si siede su un cucchiaio, gambe penzoloni. Mostra risposta >>

Bene, chi è pronto ad attraversare le sue due spade a causa di un pezzo di carta? Mostra risposta >>

Altri significati della parola:

Indovinello casuale:

Scivolato, scorreva e giaceva sotto il vetro.

Scherzo casuale:

- Sembro - hai gli occhi assonnati e la tua schiena è guarita.
- Sì, non ho dormito tutta la notte. Mi sono fatto male alle spalle.

Skanvordy, parole crociate, sudoku, parole chiave online

Sistemi di drenaggio

Sistema di drenaggio: una serie di dispositivi per raccogliere e drenare la pioggia dal tetto. Consiste di grondaie attraverso le quali la pioggia e l'acqua di fusione fluiscono dal tetto nella fogna della terra. La casa tedesca vende scarichi a tetto a Voronezh. Offriamo l'acquisto di sistemi di drenaggio di qualità europea da Marley (Germania), Nicoll (Francia), Galeco o Bryza (Polonia) e Aquasystem (Russia).
più >>

$ 100,00 - $ 2,800,00

Applicazione di scarichi

Tipi di sistemi di drenaggio

Materiali e prezzi

Oltre alle grondaie in legno, dotate esclusivamente di una funzione decorativa, e ai sistemi di grondaie in calcestruzzo, che vengono occasionalmente utilizzati nella costruzione di condomini, è possibile acquistare due tipi di grondaia: plastica o metallo.

  • • grondaie in plastica. Il PVC è un materiale economico e leggero. È resistente alla corrosione, facile da installare e smontare. La superficie liscia della plastica impedisce l'intasamento dei tubi. Nel negozio della casa tedesca è possibile acquistare un sistema di scarico in PVC del produttore tedesco Marley, della società francese Nicoll e delle fabbriche polacche Galeco e Bryza con una garanzia fino a 10 anni.
  • • Grondaie in metallo. La casa tedesca vende sistemi di scarico in rame, zinco e acciaio zincato dai principali produttori Aquasyatem e Galeco.

I nostri vantaggi

Non pubblichiamo sul nostro sito i numeri di telefono virtuali di ogni città russa, come fanno alcune aziende senza scrupoli, cercando di creare l'aspetto di una rete di filiali. Dichiariamo con orgoglio: "Siamo persone Voronezh! Siamo locali, abbiamo ancora un sacco di lavoro interessante qui e ci preoccupiamo della nostra reputazione ".

Voronezh, st. Druzhinnikov, 5
Indicazioni stradali

Orari di apertura: lun - gio: 9-18; Ven: 9-17;
Sab, dom, festivi, ore non lavorative, notte - LAVORIAMO e VISUALIZZA SOLO per la tua chiamata preliminare in un momento conveniente per te
7 473 200 0 278,
7 90 50 50 72 72,

La storia della creazione di sistemi di drenaggio

L'eccesso di umidità può causare molti problemi ai proprietari di case e case di campagna. Le fondamenta, le facciate, i tetti - sotto la costante influenza di pioggia e neve, diventeranno rapidamente inutilizzabili, quindi gli esperti di Stroymet consigliano di prendersi cura dello sviluppo e della costruzione di un sistema di drenaggio affidabile nel tempo.

Il sistema di drenaggio è una struttura che devia il disgelo e l'acqua piovana verso il sistema fognario appositamente costruito sul sito. Può essere chiamato diversamente: sfioratore, scarico, drenaggio.

Sistemi di drenaggio: come e dove sono apparsi per la prima volta?

Come tale, la tecnica di drenaggio è stata sviluppata diverse centinaia di anni fa. Ma la gente ha iniziato a usare il metodo per rimuovere lo scioglimento e l'acqua piovana dal tetto di una casa molto prima. Il nome dell'inventore della prima fogna rimane un segreto, ben nascosto nelle profondità dei secoli, tuttavia, le prime menzioni dei canali di scarico si trovano nelle opere degli antichi greci, che menzionano cornici, decorate con ornamenti, con motivi della testa di qualche personaggio mitologico o animale. Su edifici in pietra, conservati dal Medioevo e dal Rinascimento, è possibile trovare tali motivi.

Per la costruzione di grondaie si usavano materiali diversi - il più delle volte legno, marmo e argilla bruciata venivano usati nei templi rituali. Il modo più semplice di organizzare il drenaggio è noto fin dall'antichità: a quel tempo il bordo del tetto era realizzato in un modo speciale - sotto forma di grondaia, dove si accumulava l'acqua piovana. Invece di una vera e propria pipa, è stato usato un riflusso, situato a una distanza di sicurezza dalla porta d'ingresso - l'acqua scorreva da essa. Nel 17 ° secolo, le grondaie, rivestite di piombo, rame, materiale in fogli, apparvero. Il ruolo del sigillo suonava il catrame nero. Dopo qualche tempo apparvero tubi verticali fatti di acciaio e rame. Successivamente, grondaie speciali sono state realizzate con gli stessi materiali, che sono stati installati sui tetti con una tettoia estesa. La costruzione in metallo, fatta a mano, è stata dipinta con colori ad olio, ottenendo una sorta di trattamento anti-corrosione. Ogni costruttore aveva la sua "calligrafia", che si manifestava in varie forme e dimensioni della grondaia. Il XVIII secolo aprì una nuova fase nella produzione di grondaie: la lamiera fu sostituita dallo zinco, che aveva caratteristiche operative più elevate e non aveva paura delle varie condizioni climatiche.

Per molti anni, zinco e rame sono stati utilizzati nella costruzione del sistema di drenaggio, nel 19 ° e 20 ° secolo, lo sviluppo delle tecnologie nel campo dei sistemi di drenaggio ha continuato, con conseguente prodotti più adatti ai bisogni umani. E nel 1960, per la prima volta, la plastica fu usata nella fabbricazione della grondaia.

È possibile acquistare sistemi di drenaggio moderni e di alta qualità da Stroymet: ci siamo presi cura di offrirvi prezzi bassi per gli scarichi di tetti in plastica e metallo dei principali produttori russi ed europei.

Installazione dei sistemi di sfioratore del tetto

L'esposizione all'umidità è una delle principali cause di danneggiamento delle strutture edilizie di case e altri edifici. La penetrazione dell'acqua nella tegola del tetto, la decorazione delle pareti, nella parte di fondazione porta alla distruzione biologica di materiali naturali, indebolendo le strutture a blocchi. Il calcolo accurato e l'installazione competente del sistema di drenaggio del tetto, che organizza il drenaggio dell'acqua dal tetto in modo organizzato, consente di estendere in modo significativo la durata della struttura e minimizzare l'investimento finanziario nella sua riparazione.

Selezione dei materiali per il sistema di scarico

Sul mercato esiste una vasta scelta di sistemi di drenaggio per tetti inclinati, che si differenziano per materiale di esecuzione, parametri tecnici e costi.

Le grondaie in acciaio più comuni (zincate o con rivestimento protettivo polimerico decorativo) e plastica. I prodotti galvanizzati sono altamente suscettibili alla corrosione, che inizia nei punti di taglio, quindi, quando si organizzano tali scarichi, si consiglia di rivestire il metallo con materiali protettivi impermeabili. Quando si installa un sistema di acciaio con un rivestimento polimerico, è importante evitare di danneggiare lo strato protettivo e decorativo, altrimenti un centro di corrosione apparirà sul sito del danno.

I sistemi di plastica per uno sfioratore del bestiame hanno molti vantaggi:

  • corrosione nonsusceptibility;
  • peso ridotto (non creare ulteriore carico gravoso sul tetto);
  • resistenza agli agenti atmosferici;
  • installazione semplice;
  • aspetto attraente e ampia scelta di combinazioni di colori.

L'unico svantaggio di grondaie e tubi in polimeri è la possibilità di rompere gli elementi in plastica quando l'acqua si congela. Pertanto, è importante assemblare e installare correttamente la struttura, oltre a pulirla regolarmente, in modo da evitare il ristagno di acqua nel sistema.

Il colore del sistema di drenaggio è scelto per abbinare il tetto o le pareti dell'edificio.

Principi per il calcolo dei componenti dei sistemi di drenaggio

Per un calcolo quantitativo di elementi strutturali, è necessario prendere in considerazione la dimensione e la configurazione del tetto, nonché le caratteristiche architettoniche dell'edificio.

Il calcolo della larghezza della trincea e del diametro del tubo di troppo pieno viene effettuato sulla base dell'area del tetto in modo che il sistema abbia il throughput necessario. In media, il rapporto è il seguente (S è l'area, Ø è il diametro):

  • con tetto S inferiore a 50 metri quadrati. grondaie richieste 100 mm, tubo Ø 75 mm;
  • quando S tetto da 50 a 100 metri quadrati. grondaie montate 125 mm, Ø tubo con 85 mm;
  • quando il tetto S supera i 100 metri quadrati. Le grondaie sono usate 150 o 190 mm, le tubazioni Ø possono essere rispettivamente di 100 o 120 mm.

Se il tetto ha una configurazione complessa, i parametri di grondaie e tubi vengono calcolati in base all'area proiettata della parte più grande di esso.

Quando si calcola è importante tenere conto del particolare clima nella regione di costruzione Se la quantità di precipitazioni e la sua intensità superano i valori medi, i parametri di progetto standard devono essere rivisti verso l'alto.

grondaie. Per ogni 100 metri quadrati. L'area del tetto dovrebbe rappresentare uno scarico. Pertanto, se il tetto S supera anche leggermente il valore specificato, è necessario prevedere l'installazione di due scarichi verticali e, di conseguenza, due imbuti per l'acqua.

Per determinare quanti tubi di lunghezza standard saranno necessari per la costruzione di scarichi, è necessario sottrarre 30 cm dalla distanza tra la grondaia e la zona cieca (altezza del gomito di scarico). Il valore risultante viene moltiplicato per il numero di scarichi e diviso per 3 (lunghezza standard del tubo).

Morsetti per downpipes. Quando si organizza lo scarico su ciascuna delle connessioni, è necessario installare un morsetto, cioè tra il tubo di scarico e il deflusso, il ginocchio, alla giunzione dei tubi. Inoltre, è necessario montare l'intero canale di scarico a parete (la lunghezza del fastener non supera i 180 cm). Il numero di morsetti dipende dalla lunghezza dello scarico e dalla sua configurazione.

Scivoli. La lunghezza standard dell'elemento è 3 metri. Per un tetto a falde semplice, è sufficiente calcolarne il perimetro e determinare quante grondaie e i loro segmenti saranno necessari per il sistema di drenaggio. Tetti di una configurazione complessa, dove le pendenze dei tetti di varie parti della casa si sovrappongono parzialmente, le sezioni di gronda sono installate sotto quella parte della cornice, che rappresenta la proiezione della pendenza inferiore. Ciò consente di deviare l'acqua dalla pendenza superiore alla superficie inferiore, da dove entra nello scivolo del sistema di sfioratore principale. Il numero di elementi angolari di connessione per grondaie è calcolato in base al numero di angoli del tetto.

Staffe e serrature Durante il montaggio delle grondaie di scarico, le staffe sono fissate in incrementi di 50-60 cm (non aumentare gli intervalli a più di 75 cm). Il calcolo quantitativo viene eseguito in base alla lunghezza totale della grondaia lungo il perimetro del tetto. Per la disposizione dei giunti di gronda, viene fornito un elemento di collegamento o una serratura.

Altri elementi L'imbuto e il deflusso sono completati con ogni scarico. La pipa si collega a questi elementi attraverso il ginocchio. Inoltre, le ginocchia possono essere necessarie quando strisciate lungo le sporgenze architettoniche sulla facciata di un edificio. Il numero di tribù è determinato individualmente per ogni edificio.

Installazione di elementi dello sfioratore del canale di scarico

Nella prima fase del lavoro con l'aiuto della filettatura, i punti di installazione delle parentesi sono contrassegnati. Lo scivolo deve essere installato con una deviazione verso l'imbuto di presa dell'acqua (2-5%), situato su un asse longitudinale sotto il bordo della sporgenza del cornicione. La staffa terminale deve essere fissata a non più di 30 cm dal cappuccio terminale della grondaia. Lo spazio tra la staffa e l'elemento angolare non deve superare i 15 cm. Tra la continuazione della linea del tetto e il bordo esterno della gronda deve esserci uno spazio di 2,5 - 3 cm.

Staffe di metallo attaccate ai piedini del piedistallo. Gli elementi in plastica sono montati sulla piastra terminale o sul muro (con una sporgenza minima della sporgenza).

La posizione di installazione dell'imbuto è progettata in anticipo, può essere posizionata sull'angolo o in qualsiasi punto della grondaia. Sotto l'imbuto di drenaggio nella grondaia è richiesto di tagliare un foro di dimensioni appropriate. L'imbuto dovrebbe avere due punti di attacco.

Le grondaie sono inserite nelle staffe, iniziando dal lato posteriore, con i cappucci terminali alle estremità. È necessario garantire l'uscita della parte terminale delle scanalature oltre il taglio laterale del tetto di 50 - 100 mm. Per l'unione delle grondaie vengono utilizzati elementi di collegamento speciali, colla o altri tipi di fissaggio. È necessario un elemento di espansione se la campata del tetto supera gli 8 metri.

Errori di installazione comuni:

  • La fase di installazione delle staffe è aumentata (supera 75 cm) - porta a cedimenti delle grondaie, ristagni d'acqua;
  • il bordo della grondaia non è al centro della grondaia - il troppo pieno d'acqua;
  • eccessivo spazio tra i bordi del tetto e la grondaia - troppo pieno e spruzzi d'acqua;
  • Angolo di inclinazione delle grondaie insufficiente - drenaggio inefficiente, troppo pieno, acqua stagnante.

I tubi devono essere montati, a partire dal tetto, i gomiti, i giunti e le prugne sono fissati con un campanello. La fase di installazione dei morsetti è di 1,8 m, mentre il morsetto deve cadere su ogni giunzione di elementi. Il tubo di scarico deve essere rigorosamente verticale, il che richiede l'uso di un filo a piombo quando si lavora. All'estremità inferiore del tubo è fissato il gomito di scarico, se l'acqua viene scaricata nell'area cieca. Il tubo di scarico può anche essere inserito nel sistema di drenaggio o nell'ingresso di scarico.

L'installazione della struttura di troppo pieno non deve essere eseguita se la temperatura dell'aria è scesa sotto -5 ° C.

Dopo il completamento dell'installazione, viene eseguito un controllo del sistema e tutti i giunti vengono controllati. Il design correttamente montato consente di rimuovere efficacemente l'acqua anche in caso di forti piogge.

Drenaggio interno degli edifici: caratteristiche del funzionamento

L'umanità ha inventato due tipi di sistemi di drenaggio: esterni e interni. Il drenaggio interno è utilizzato sia negli edifici privati ​​che nella costruzione di grattacieli (compresi grattacieli di 110 piani - semplicemente non c'è altra possibilità per il drenaggio). È più comune usare questo sistema sui tetti piatti delle case private e dei condomini tradizionali. Il principio di questo sistema è quello di posizionare un tubo verticale inclinato all'interno dell'edificio quando l'umidità entra nell'imbuto di presa dell'acqua situato nella parte interna della struttura del tetto.

Imbuti sul tetto

Disposizioni generali

Regole interne di drenaggio

Il drenaggio interno del tetto, con sblocco esterno, può essere utilizzato per tetti di qualsiasi struttura in qualsiasi zona climatica.

Le grondaie interne degli edifici includono:

  • presa d'imbuto;
  • riser;
  • tubo di derivazione;
  • rilascio.

Schema schematico dell'alimentazione idrica interna

Il sistema di drenaggio dovrebbe garantire la rimozione dell'acqua dalla copertura, indipendentemente dalla deviazione di temperatura nel "+" o "-" da 0ºС. È vietato posizionare imbuti di presa d'acqua vicino alle pareti esterne, poiché in questo caso le comunicazioni si bloccano solo in inverno. Di norma, gli imbuti e i riser di aspirazione sono posizionati nella direzione longitudinale del tetto.

Raccomandazioni per l'installazione del tetto piano di scarico:

  • L'intera superficie del tetto dovrebbe essere divisa in sezioni.
  • Su un canale di scarico riser per 150-200 m2 di superficie del tetto.
  • La pendenza richiesta del tetto alla presa d'acqua è dell'1-2%.
  • Il sistema di drenaggio interno richiede la posa del collettore di drenaggio sotto terra che lo collega alla rete fognaria principale.
  • Secondo gli attuali standard di costruzione, l'uso di tubi con un diametro di 100, 140 e 180 mm, che hanno una lunghezza di collegamenti di 700 o 1380 mm.
  • Il calcolo della sezione trasversale dei tubi di scarico si basa sulla possibilità di 1-1,5 cm2 della sezione trasversale delle comunicazioni per deviare l'acqua da una superficie del tetto di circa 1 m2.
  • La rimozione dell'umidità dal sistema di drenaggio interno viene eseguita in una rete fognaria esterna.

Opzioni di layout del dispositivo

  • L'area del tetto che fornisce il flusso d'acqua con un imbuto non deve superare 0,75 m2 per 1 cm2 della sezione trasversale del sistema di drenaggio.
  • Per un funzionamento stabile del sistema durante tutto l'anno, tutti i riser dovrebbero essere posizionati lungo tutta la sua altezza nella zona riscaldata.
  • L'imbuto per l'acqua dovrebbe fornire una connessione completamente ermetica e affidabile per l'ingresso dell'acqua alla copertura con una funzione impermeabile.
  • L'opzione più semplice per coperture a rullo è l'immissione di acqua da un cappuccio perforato per drenare l'acqua e un imbuto largo.
  • La tenuta della connessione deve essere fornita attaccando il tappeto impermeabilizzante ai lati dell'imbuto.

Progettazione del sistema di drenaggio interno

Il design più perfetto del sistema comprende un tappo composto da un coperchio e una tazza. Il coperchio deve essere rimovibile e il vetro può essere uno con l'imbuto. L'installazione della pavimentazione impermeabilizzante viene eseguita sulle facce piane dell'imbuto, si incastra sul tappo di base del reticolo. Ciò consente di ottenere fissaggi affidabili dell'imbuto e del tappeto isolante.

Il dispositivo di uno scarico interno ha caratteristiche:

  • Un vetro dotato di una base estesa può essere utilizzato per bloccare il bordo di un tappetino impermeabilizzante.
  • Il numero minimo di crateri in una valle o su un tetto piano è 2. (Endova è l'area tra le due pendenze del tetto che creano l'angolo in entrata).
  • La distanza massima tra i crateri per qualsiasi tipo di costruzione del tetto non dovrebbe essere superiore a 48 m.

Il dispositivo di un imbuto su un tetto piano

  • Il diametro del tubo per il drenaggio interno può essere di 85, 100, 150, 200 mm.
  • Per pulire il sistema, è necessario provvedere alla disposizione di revisioni, passi d'uomo e pulizia. Gli audit dovrebbero essere installati nel piano inferiore della casa, nel caso di rientranze, sopra di loro.
  • Montanti e tubi di derivazione, compresi quelli posati sotto il pianterreno del primo piano, dovete contare sulla pressione che deve sopportare la pressione idrostatica in caso di traboccamenti e ostruzioni.

Varietà di sistemi di drenaggio interno

Strutturalmente, gli scarichi interni sono suddivisi in autosufficienti e sifoni:

  1. Lo scarico per gravità raccoglie e il drenaggio libero delle precipitazioni lungo gli scivoli in pendenza. In questo caso, il sistema di drenaggio viene riempito solo parzialmente di acqua.
  1. Il sistema del sifone si basa sulla sua piena precipitazione. In questo caso, quando è completamente riempito d'acqua, viene creata una colonna d'acqua permanente, l'inizio del quale è l'imbuto del drenaggio interno, e la fine è l'uscita del sistema fognario. Con una diminuzione della precipitazione nella parte verticale, un vuoto, che aspira la precipitazione dall'imbuto e lo trasferisce al riser verticale. Di conseguenza, l'acqua dal tetto viene rimossa forzatamente, il che è più efficace.

Sistemi a sifone per il drenaggio interno

Calcolo del sistema di drenaggio interno

Questo calcolo viene eseguito dagli ingegneri nella fase di sviluppo del progetto dell'edificio stesso:

  1. La condizione principale - la capacità di drenare l'umidità - la fattibilità di questa operazione, anche con una tale scoperta dell'umidità relativa al livello del tetto, quando l'aria non può entrare nell'imbuto.
  2. Nel calcolo, è richiesta la contabilità:
    • caratteristiche climatiche di una particolare regione;
    • numeri delle precipitazioni;
    • caratteristiche di progettazione del tetto;
    • dimensioni dell'edificio;
    • acqua di contropressione.

Caratteristiche del funzionamento dei sistemi di sifonamento di drenaggio interno

Per evitare il verificarsi della necessità di riparazioni, il sistema di drenaggio, che è interno, richiede:

  • Isolamento termico delle condotte, in alcuni casi - riscaldamento elettrico.
  • Per ridurre il livello di rumore dell'acqua che scorre, le tubazioni devono essere posate isolando con materiali fonoassorbenti.

Schema di fogna tempesta

Eliminazione di malfunzionamenti dei sistemi di drenaggio interno nei grattacieli

Il sistema di drenaggio a sifone ha una caratteristica da finire nella transizione verso un sistema a gravità, che viene effettuato installando tubi di diametro superiore al segmento precedente.

Se uno scarico interno si è rotto in un edificio a più piani, c'è una via d'uscita:

  • Completa sostituzione del drenaggio interno in tutti gli appartamenti (più spesso riguarda le case del vecchio magazzino).
  • Drenare le apparecchiature nel corridoio comune, quando si blocca il vecchio sistema: la pulizia, di regola, risulta inefficace.

Dispositivo e funzionamento adeguati del sistema di drenaggio interno: protezione affidabile degli edifici di un certo tipo dalla penetrazione delle precipitazioni. Naturalmente, tali case sono, e prima di tutto, edifici con un tetto piatto.

Costruzione di case

L'acqua piovana che scorre giù dal tetto ha un tremendo potere distruttivo. In primo luogo, le pareti e le fondamenta della casa si bagnano, il che porta al loro rapido deterioramento. In secondo luogo, l'acqua che cade dall'altezza alla zona cieca, in breve tempo, colpisce fuori e lava le cavità su di essa. L'area cieca del calcestruzzo può rapidamente collassare, così come le lastre di pavimentazione. In terzo luogo, tutta l'acqua che scorre giù dal tetto viene assorbita nel terreno proprio accanto alla casa, il che porta all'allagamento di scantinati e scantinati. È possibile elencare le conseguenze a lungo, ma è già chiaro che è necessario il drenaggio dell'acqua dal tetto. Per fare questo, sotto la sporgenza del tetto deve essere installato il sistema di drenaggio dell'acqua, che raccoglie l'acqua che scorre dal tetto, e lo invia al luogo designato sul sito. Per fare tutto bene, dovresti familiarizzare con quali elementi del sistema di drenaggio saranno necessari, da quali materiali possono essere, nonché con la tecnologia della loro installazione.

Sistema di drenaggio dell'acqua dal tetto - elementi

Esistono due tipi di sistemi di drenaggio: esterni e interni.

Il sistema di drenaggio esterno è installato sulle sporgenze del tetto nel caso in cui il tetto sia inclinato (inclinato, a doppia pendenza, anca ecc.). Questo tipo di sistema viene utilizzato nella maggior parte delle case di campagna, quindi lo considereremo in modo più dettagliato.

Il sistema di drenaggio interno è disposto su tetti piani, dove il materiale del tetto ha una pendenza speciale che conduce all'imbuto: il ricevitore dell'acqua piovana, che entra quindi nel tubo di scarico all'interno dell'edificio o in cavità tecniche.

Elementi di un sistema di drenaggio esterno:

  • La grondaia Serve a raccogliere l'acqua che scorre dal tetto della casa. Può essere di varie forme e dimensioni, è fatto di vari materiali. Più avanti lungo lo scivolo, l'acqua è diretta verso il tubo di scarico, che indirizza l'acqua verso lo scarico per l'acqua dal tetto.
  • Connettori per grondaie. Di solito, le grondaie del sistema di drenaggio non sono più lunghe di 2,5 m, quindi, per installare uno scarico sul tetto, la cui lunghezza è più lunga, è necessario collegare le grondaie l'una all'altra. I connettori sono dotati di guarnizioni in gomma, che assicurano la tenuta della connessione, e servono anche a compensare l'espansione della temperatura del materiale della grondaia.
  • L'angolo della grondaia. Vari elementi angolari per arrotondare gli angoli interni della casa. Fornisce un'idrodinamica eccellente.
  • Staffe. Vari tipi di elementi che sono necessari per fissare le grondaie al tetto. Può essere un lungo gancio per grondaie, un gancio corto, un gancio compatto. Tutti hanno un design diverso e sono utilizzati in diverse situazioni.
  • Canalizzazione dell'imbuto Con esso, l'acqua delle grondaie viene raccolta nel tubo di scarico. Elemento obbligatorio per l'installazione del drenaggio, con un'installazione corretta, non è necessaria alcuna sigillatura aggiuntiva.
  • Tappi di gronda sono installati sui bordi della grondaia in modo che l'acqua non fluisca.
  • Pipe. Drena l'acqua dalle grondaie. Più lontano lungo il tubo, l'acqua viene scaricata nel luogo designato per questo. È installato sotto l'imbuto e fissato saldamente ad esso.
  • Il ginocchio del tubo e il ginocchio dello scarico vengono utilizzati per allontanare l'acqua dalla base e dall'area cieca dell'edificio. La curva del tubo serve a cambiare la direzione del downpipe. Il ginocchio dello scarico è installato di seguito in modo che l'acqua cada direttamente nella fogna tempesta.
  • Staffe per montaggio su tubo. Servono per fissare il tubo di scarico al muro della casa in modo che la sua posizione non possa essere disturbata da raffiche di vento.

Oltre agli elementi di cui sopra, una griglia di protezione protettiva viene talvolta utilizzata sullo scivolo per impedire la caduta di detriti, ad esempio le foglie. Dopo tutto, lo scarico intasato inizia a svolgere male le sue funzioni. Inoltre, invece di un tubo di scarico, si possono usare catene di drenaggio decorative lungo le quali l'acqua scorre in un contenitore o su un letto di fiori situato immediatamente sotto l'imbuto. Una tale catena può essere una vera decorazione della casa, se è battuta correttamente con altri oggetti dell'esterno e raccoglie le grondaie, organicamente combinata con la catena.

Tipi di grondaie e pluviali

Grondaie e tubi sono gli elementi principali del sistema che fornisce acqua piovana dal tetto. Sul mercato è possibile acquistare set di sistemi di drenaggio già pronti costituiti da vari elementi, dopo il collegamento e l'installazione, in modo da garantire la raccolta e il flusso di acqua piovana. La cosa principale - per scegliere la giusta taglia. Tipicamente, il diametro della gronda varia da 90 mm a 150 mm e il diametro del tubo di scarico da 75 mm a 120 mm.

Quale grondaia e tubo di scarico del diametro scegliere dipende dalla dimensione del tetto della casa. Per tetti con una piccola pendenza da 10 a 70 m2, sono adatti grondaie con un diametro di 90 mm e tubi di 75 mm. Per tetti con una pendenza superiore a 100 m2, vengono utilizzate grondaie con un diametro di 100, 120, 130 e 150 mm e tubi - 90 mm, 100 e 120 mm.

Oltre alle dimensioni degli elementi del sistema di drenaggio sono diversi materiali di produzione e persino di forma.

Grondaie grondaie

I sistemi di drenaggio, comprese le grondaie, possono essere di metallo o di plastica. Metallo comprende grondaie in acciaio zincato, alluminio, rame, titanio-zinco e pural (acciaio zincato rivestito su entrambi i lati con un polimero).

Le grondaie in acciaio zincato, anche se più resistenti agli effetti dell'acqua, rispetto alle grondaie in stagno che erano state utilizzate prima, tuttavia, rapidamente falliscono a causa delle piogge acide. Pertanto, recentemente vengono utilizzati sempre meno, e solo perché sono i più economici. Ma i prodotti rivestiti con polimeri, ad esempio Pural, sono resistenti alla corrosione, allo sbiadimento del materiale e alle sollecitazioni meccaniche. Queste grondaie sono disponibili in una vasta gamma di colori, in modo da poter scegliere un prodotto che è meglio combinato con la facciata dell'edificio. Il collegamento delle scanalature in acciaio zincato rivestite con polimero viene realizzato con l'ausilio di speciali elementi di collegamento con elastici di tenuta, serrature e staffe. E le parentesi hanno un design a scatto. Lo svantaggio di tali prodotti è la fragilità del rivestimento, che può essere danneggiato durante il trasporto o l'installazione, e quindi si formerà ruggine al posto della scissione del rivestimento polimerico.

Le grondaie in alluminio sono verniciate o verniciate in diversi colori, quindi servono a lungo. I prodotti vengono acquistati in forma finita e uniti con rivetti e colla per alluminio, anche per la sigillatura è possibile utilizzare anche pasta speciale o silicone. Oltre ai prodotti finiti, è possibile effettuare un drenaggio dell'acqua dal tetto della lamiera di alluminio direttamente sul cantiere, tagliando la tela e piegandola in un certo modo.

Le grondaie in rame sono considerate le più resistenti. Sono fatti di rame puro senza rivestimenti aggiuntivi. Interconnesso da sconto o saldatura. Il più delle volte montato su tetti di rame pieghevoli. Nel corso del tempo, il rame viene ossidato, acquisendo una tinta verdastra e in seguito - quasi malachite. Questa è la cosiddetta patina - ossido di rame. Dà a tutto il tetto un po 'di raffinatezza. Contro lo sfondo generale di un simile tetto, la grondaia e la grondaia non risalterebbero affatto, come se fossero tutt'uno col tetto.

Quando si installa il drenaggio di rame è necessario ricordare che non dovrebbero entrare in contatto con altri metalli - alluminio o acciaio, e il tetto della casa non dovrebbe essere fatto di questi materiali, altrimenti l'acqua che scorre da loro porterà alla corrosione del rame.

La grondaia in zinco titanio può avere un colore argento naturale e può essere rivestita in modo speciale con una patina. A proposito, lo zinco-titanio è un materiale che è al 99,5% di zinco, mentre il resto è costituito da rame, alluminio e titanio. Il titanio in questo caso conferisce una certa forza al prodotto, poiché lo zinco stesso è molto fragile. Le grondaie in titanio-zinco sono collegate mediante saldatura, durante la quale vengono utilizzate paste speciali. Questo tipo di grondaie è il più costoso di quello attualmente esistente, quindi viene usato molto raramente. Ma può durare fino a 150 anni.

Le grondaie in PVC sono le più comuni. La plastica di cui sono fatti è macchiata nella sua massa, quindi il colore del prodotto è uniforme e anche se la superficie è danneggiata, non sarà evidente, come se il materiale fosse dipinto solo all'esterno. Per rendere il PVC più resistente ai raggi UV e all'aggressione chimica, la superficie delle grondaie è rivestita con acrilico o biossido di titanio. Tra di loro, le grondaie in PVC sono collegate mediante giunti con guarnizioni in gomma, bottoni a pressione e giunzioni di colla. La vita utile del drenaggio in PVC può arrivare a 50 anni, e tutto ciò a causa del fatto che il PVC non teme la corrosione, può resistere a variazioni di temperatura (-50 ° C - +70 ° C), nonché a forti carichi di neve e vento. Nel processo di rimozione della neve dal tetto, le grondaie in PVC non sono danneggiate a causa del fatto che non hanno un rivestimento vulnerabile. Ad esempio, se il ghiaccio dal tetto è graffiato dal pural, tale scivolo non durerà a lungo.

Forma grondaie grondaie

Oltre al fatto che le grondaie sono fatte di materiali diversi, possono anche avere una forma diversa. Le sezioni delle scanalature sono: semicircolare, trapezoidale, semiellittica, quadrata e rettangolare, oltre a imitare la forma della grondaia.

Grondaia semicircolare - la più comune e adatta a qualsiasi struttura del tetto. I loro bordi, trasformati dentro e fuori, sono nervature di irrigidimento che aumentano la resistenza delle scanalature ai carichi meccanici. Le grondaie semi-ellittiche sono in grado di accogliere e spostare un maggiore volume d'acqua, quindi sono utilizzate per drenare l'acqua dal tetto di una casa con una vasta area di una rampa. Le grondaie quadrate e rettangolari sono selezionate per un design specifico, quindi non vengono utilizzate ovunque. Inoltre, una tale costruzione può essere facilmente danneggiata durante lo scioglimento della neve dal tetto, quindi è montata in un modo speciale e i supporti neve sono installati sul tetto.

Qualunque sia la forma delle grondaie, i tubi devono corrispondere: per le grondaie semicircolari e semiellittiche - tubi tondi, e per la scatola (quadrata, rettangolare e trapezoidale) - quadrata.

Tipi di staffe per il montaggio di grondaie

Staffe - I ganci per le grondaie di fissaggio si differenziano per dimensioni e forma, oltre che per il punto di fissaggio. La forma dipende dal luogo di fissaggio:

  • Le staffe fissate al pannello del vento, che è inchiodato lungo la pendenza del tetto. Tali ganci sono chiamati staffe anteriori, sono avvitati al pannello del vento con viti e hanno un meccanismo di regolazione.
  • Le staffe piatte curve sono fissate alla gamba del travetto, se la spaziatura tra le travi non supera la distanza consentita tra le staffe per la grondaia e può anche essere fissata alla guida estrema della guaina o alla pavimentazione della tavola massiccia.
  • Le staffe piatte curve possono essere attaccate al lato delle travi, solo loro devono prima piegarsi.
  • Le staffe universali possono essere montate ovunque: sul pannello del vento, sull'ultima barra della barra, sulle travi nella parte anteriore o laterale, nonché sul pavimento in pannelli massicci.

Di solito le staffe sono complete di grondaie e di tutto il sistema di drenaggio, quindi corrispondono esattamente alla forma e al colore della grondaia. Ad esempio, per gronda trapezoidale utilizzare staffe speciale forma trapezoidale. Lo stesso vale per altre specie.

Il materiale delle staffe dipende dal materiale delle grondaie. Staffe in rame o acciaio sono utilizzate per i prodotti in rame. Per grondaie in zinco titanio solo chiusure in zinco titanio. Ma per grondaie in PVC o acciaio zincato, rivestite con polimero, utilizzare staffe metalliche che sono rivestite con una guaina composita o dipinte del colore dello scarico.

Le dimensioni dei supporti e delle staffe devono corrispondere alle dimensioni delle grondaie. Sebbene ci siano modelli universali che possono essere regolati, sono adatti a grondaie e tubi di qualsiasi diametro.

Installazione del sistema di drenaggio delle acque piovane dal tetto

Installare un sistema di grondaie su un tetto spiovente è abbastanza facile da essere eseguito da una persona con un partner. Sebbene la stessa tecnologia di installazione presenti alcune importanti sfumature e dettagli che determinano l'affidabilità dell'intero sistema. Se dubiti delle tue capacità, allora è meglio affidare l'installazione a specialisti. Il fatto è che i produttori di sistemi di drenaggio danno per la maggior parte una garanzia sul prodotto. Se durante il trasporto o gli elementi di installazione del sistema sono danneggiati, la garanzia sarà annullata. Se chiedi aiuto ai professionisti, avrai una garanzia non solo sui prodotti, ma anche sul lavoro svolto.

Se decidi di installare uno scarico per l'acqua dal tetto, allora le istruzioni qui sotto ti sono utili.

La prima cosa che devi decidere quale materiale è necessario scaricare, quale forma e colore. Quindi calcola quanti elementi sono richiesti. Dopo aver acquistato tutto il necessario, puoi procedere al lavoro stesso.

Staffe di montaggio

È estremamente importante determinare correttamente che cosa è meglio collegare le staffe per specificamente nel tuo caso. Ricorda che la distanza dalla gronda alla parete non deve essere inferiore a 6 - 8 cm, altrimenti la parete si bagnerà, se non dalle acque di scarico, quindi dalla condensa.

La regola successiva è che lo scivolo deve essere posizionato con una pendenza di 5-20 mm per unità di lunghezza pari a 1 m, in modo che l'acqua non si accumuli al suo interno e scorra per gravità nell'imbuto e nel tubo. Pertanto, le parentesi devono essere fissate non su una singola linea orizzontale, ma con un offset. Prima di iniziare a installare le staffe, è necessario allineare la pendenza richiesta e tracciarla. Solo allora può iniziare l'installazione.

Come raccogliere l'acqua dal tetto e calcolare correttamente la pendenza? Prendiamo la lunghezza della pendenza, ad esempio, 8 m. La pendenza dovrebbe essere di 10 mm per 1 m. Si scopre che la differenza di altezza tra la staffa superiore e quella inferiore deve essere di 80 mm. Se la lunghezza della pista è superiore a 12 m, è necessario dotare due tubi di scarico ed eseguire lo scivolo con un bias in due direzioni. A partire dal centro del pendio, il lato sinistro della grondaia dovrebbe avere una pendenza a sinistra e in basso, e il lato destro - a destra e in basso.

Il primo è montato sulla staffa più in alto. Dovrebbe essere posizionato sul lato opposto del tubo di scarico. È necessario installarlo in modo tale che l'acqua che scorre giù dal tetto entri in essa, ma non si trova nel percorso di caduta della neve simile a una valanga, altrimenti il ​​sistema non sopravviverà. La distanza tra il bordo del tetto e la prima staffa superiore deve essere di 10 - 15 cm. È fissato con viti autofilettanti.

Il secondo allaccia l'ultima staffa più bassa. Deve essere fissato alle viti, non ruotando fino alla fine. Quindi tra le parentesi il filo della costruzione è allungato e lungo esso segna i punti per il fissaggio delle parentesi intermedie. La distanza tra le staffe dovrebbe essere di 40 - 70 cm a seconda del sistema, il passo più comune è 50 cm. Tutte le staffe intermedie sono fisse.

È importante! Durante l'installazione delle staffe, è importante ricordare che le grondaie saranno interconnesse e la staffa non dovrebbe cadere in posizione sotto l'elemento di collegamento. Inoltre, non dovrebbe essere sotto l'imbuto ricevente, ma a una distanza di 10 - 20 cm da esso.

A proposito, l'imbuto di ricezione non è installato nell'angolo della rampa, ma 40 - 70 cm più vicino al centro, a livello delle pareti della casa.

Pertanto, l'ultima staffa inferiore deve essere riorganizzata un po 'più in alto rispetto alla posizione in cui è stata fissata per prima, in modo che l'acqua possa defluire nell'imbuto.

Installazione di grondaie

Successivamente, lo scivolo viene montato e montato sulle staffe. Di solito le grondaie sono disponibili in lunghezze di 1 m, 2 me 2,5 m, pertanto gli elementi devono essere precablati. Per fare questo, utilizzare elementi con gomma sigillante.

Ai bordi delle prese di gronda sono installati, e nel posto giusto - l'imbuto di ricezione / ingresso di scarico. L'asse dell'imbuto può coincidere con l'asse del foro tagliato nella grondaia.

Lo scivolo dovrebbe avere una pendenza non solo nella direzione del tubo di ricezione, ma anche nella direzione "dalla casa". Ciò garantirà la sicurezza e ridurrà la possibilità di danni alle fughe durante le valanghe di neve.

Installazione di tubi di scarico e supporti

Gli ultimi tubi di scarico installati. Il tubo di scarico deve essere posizionato esattamente sotto l'imbuto / l'ingresso. Il tubo è fissato alle pareti con appositi supporti o morsetti. I morsetti di fissaggio dipendono dal materiale delle pareti, possono essere viti, chiodi, viti o tasselli.

I supporti per tubi devono essere posizionati sui giunti dei tubi - sotto ogni presa. La distanza massima tra i supporti è di 1,8 - 2 m. L'ultimo elemento del tubo - il gomito di scarico - deve essere posizionato in modo da deviare l'acqua nel luogo designato per questo.

Dove deviare l'acqua dal tetto

Bene, il sistema di drenaggio è installato sul tetto, resta da decidere dove deviare tutta l'acqua raccolta. Alcune opzioni:

  • Scaricare l'acqua piovana dal tetto nel serbatoio. Una canna o un serbatoio per l'acqua piovana può essere posizionato a una distanza dalla casa (circa 0,5 - 5 m) dall'alto, oppure può essere sepolto nel terreno. L'acqua che scorre dal tetto si accumula nel serbatoio e quindi può essere utilizzata per annaffiare l'orto o il giardino.
  • Scaricare l'acqua piovana nel pozzo di filtrazione. Se l'acqua piovana non è necessaria e non si sta per innaffiare nulla, può essere dirottata verso un pozzo di raccolta. Una fossa viene scavata nel terreno, in fondo alla quale viene versato uno strato di macerie. Poi dall'alto per sistemare un pozzo di cemento, che metà è anche pieno di macerie intervallate da sabbia e dall'alto di sabbia. Questa biancheria da letto funge da elemento assorbente. Passando attraverso la sabbia e le macerie, l'acqua viene pulita. Tale pozzo dovrebbe essere situato ad almeno 2 metri di distanza dalla casa, altrimenti il ​​livello delle falde acquifere attorno alla casa potrebbe aumentare.
  • Scaricare l'acqua piovana nella fogna. Se la casa privata è collegata al sistema fognario centrale, l'acqua piovana può essere deviata in esso, ma solo previo accordo e a pagamento.
  • Scaricare l'acqua piovana in una fossa di drenaggio o in uno stagno. L'acqua piovana è abbastanza pulita da non danneggiare l'ecosistema se lo versi in un fosso di scolo o in un bacino idrico (lago, fiume, pozzo artificiale). L'importante è calcolare che il livello dell'acqua nel canale di drenaggio non aumenti troppo in caso di forti piogge.

Il drenaggio dell'acqua dal tetto della casa è obbligatorio in modo da non indebolire la fondazione e non distruggerla. Pertanto, se c'è un'opportunità, allora è necessario dotare un sistema di drenaggio a tutti gli effetti. Se ciò non è possibile, ad esempio, ciò accade se il tetto è inclinato e fatto di materiali naturali - canna o paglia, quindi le sue sporgenze dovrebbero sporgere di almeno 50 cm all'esterno della casa, mentre in basso è auspicabile che l'acqua scorra direttamente verso il suolo.

Elementi di drenaggio del tetto

Pochi sanno, ma se il tetto della stanza non è dotato di un sistema di drenaggio dell'acqua, allora la sua vita utile è ridotta in modo significativo. Ma non solo viene in rovina. Anche i muri, il basamento e la zona cieca soffrono. L'acqua lava via e distrugge tutto ciò che incontra, specialmente il cemento. Per evitare queste conseguenze, e anche per mantenere la casa intera per un lungo periodo, è necessario fare un drenaggio del tetto.

Grazie al sistema di drenaggio, l'acqua cadrà nelle grondaie e scaricata intenzionalmente nel sistema di drenaggio o nel serbatoio. La sfida si verifica senza alcun intervento. Tutto quello che devi fare è installare questo sistema di drenaggio. Sì, hai sentito bene, tutto il lavoro può essere fatto senza l'aiuto di specialisti. Tuttavia, in primo luogo è necessario familiarizzare con il sistema di drenaggio, i tipi, i materiali, i suoi elementi principali e apprendere le regole di installazione. Dopo ciò, il lavoro sembrerà facile e veloce. Impariamo di più su come l'acqua viene scaricata dal tetto.

Sistemi di drenaggio, cosa sono

Per cominciare, vorrei dire che i sistemi di drenaggio sono di due tipi:

La filiale interna è adatta per edifici a più piani, i cui tetti sono piani. L'intero sistema si trova all'interno dell'edificio. Ma siamo interessati al sistema di drenaggio di uso esterno, destinato a case private con una pendenza del tetto. Tutti gli oggetti saranno all'esterno dell'edificio, prendendo l'acqua. È interessante notare che le grondaie esterne possono anche essere suddivise in due categorie:

  • produzione industriale;
  • produzione artigianale

La differenza tra loro è chiara. I sistemi fatti in casa sono fatti di tubi zincati o fognari. Pro: originale e bellissimo sistema di drenaggio con le proprie mani. Ma ancora, è meglio dare la preferenza ai sistemi di drenaggio delle fabbriche. Sono realizzati secondo lo standard, c'è un manuale di installazione, tutti i componenti e uno schema semplice. Con l'installazione di tali scarichi sul tetto non sorgono problemi. È possibile acquistare prodotti nel negozio, installare il drenaggio sulle rotaie, fissare in modo sicuro e trasportare a casa per l'installazione. Le ringhiere sono reiki sull'auto. Ma non è tutto. Per prima cosa devi scegliere il materiale da cui sono fatti tutti gli elementi del sistema di drenaggio.

Materiale per elementi del sistema di drenaggio

La buona notizia è che puoi scegliere il materiale giusto per te. La gamma di prodotti soddisfa sempre il consumatore. Inoltre, la prugna non è solo una cosa funzionale, ma anche uno degli elementi decorativi. Dà alla casa un aspetto finito. Inoltre, puoi fare delle scelte in base alla tua situazione finanziaria. Ci sono prodotti che sono costosi e più economici. Hanno tutti i loro pro e contro. Diamo un'occhiata a tutti questi materiali.

  1. Scarico di plastica I suoi vantaggi: basso costo, peso ridotto, durata, resistenza agli alcali e all'ambiente aggressivo, alle radiazioni ultraviolette e alle temperature estreme. Inoltre, stabilire una tale sfida non sarà difficile. Tutti gli elementi sono interconnessi per mezzo di colla o una presa con anelli di tenuta in gomma. Gli scarichi sul tetto in plastica hanno eccellenti proprietà di assorbimento del rumore. E i tempi dell'operazione? La plastica non arrugginisce e non marcisce. Potrà servire per 25 anni. Sì, e hanno un bell'aspetto, e in presenza di molti colori, è possibile scegliere la tonalità migliore per l'architettura dell'edificio. Per quanto riguarda i negativi, è uno - se l'acqua ristagna in inverno, può congelare e le grondaie si spezzeranno.
  2. Scarichi da metallo. Sono fatti di acciaio zincato. Per proteggere il rivestimento, viene applicato uno speciale rivestimento di zinco o polimero. Prodotti resistenti alla corrosione, durevoli e affidabili. È vero, il livello di rumore da loro è molto più alto. Sì, e nel montare la situazione è diversa, un po 'più difficile. Le grondaie possono essere di forma rotonda o rettangolare. Servire il ritiro sarà in grado di oltre 15 anni.
  3. Grondaie in rame Considerato il più costoso. Il loro aspetto è presentabile e impressionante. Materiale resistente alla ruggine, durevole, affidabile e durevole. Il peso è piccolo, il che semplifica l'installazione. Tutti gli elementi sono collegati tramite saldatura. Nel corso del tempo, il rame si scurisce, acquisendo un colore nobile (patina). Sebbene il prezzo dei prodotti sia piuttosto elevato, si può affermare con certezza che sono più che remunerativi. Questa è la sfida più affidabile che può durare fino a 150 anni.

Si noti che la scelta del drenaggio può essere effettuata in base al tipo di materiale con cui è coperto il tetto. Ad esempio, quando il tetto è coperto con piastrelle di rame, sarà logico realizzare uno scarico in rame. Anche se ci sono materiali universali per il tetto, permettendo l'uso della rimozione di qualsiasi materiale. Se, per esempio, la facciata è fatta di rivestimenti, e il tetto non è piegato e non è fatto di metallo, è possibile utilizzare sia prodotti plastici che galvanizzati. Anche se, la questione è ancora tua.

Abbiamo affrontato il punto di vista e i materiali. E che dire del dispositivo del sistema stesso? Scopriamolo.

Sistema di copertura dello scarico dell'acqua - elementi

L'intero sistema di drenaggio è costituito da elementi separati che sono interconnessi. Ognuno di loro serve a uno scopo specifico. La progettazione del sistema è semplice. Nel diagramma possiamo vedere come appare lo scarico. Elementi di drenaggio del tetto:

Ora di più su di loro.

scivoli

Gli elementi principali dello scarico - grondaia. Questo è un canale che è responsabile della raccolta delle precipitazioni e del loro drenaggio dal tetto al tubo. La grondaia può essere semicircolare o quadrata. La scelta dipende dai desideri del proprietario.

Le grondaie sono montate sulla sporgenza del tetto, dove la cassa inferiore. L'acqua scorre giù per il pendio e dentro di loro. È importante scegliere correttamente la sezione di grondaia, poiché più grande è l'area del tetto, più acqua entra. Se guardi di nuovo il diagramma, vedrai prodotti dritti e spigolosi. Sono necessari per aggirare gli angoli. La lunghezza delle grondaie dipende dal perimetro della stanza. Sono inclusi i connettori per grondaie.

pluviali Gutter

Il secondo in importanza: tubi di scarico. L'acqua delle grondaie cade dentro di loro. Sono in posizione eretta, dirigendo il flusso di acqua verso il luogo che ti serve. Un tubo lungo include molti piccoli.

Sono interconnessi in diversi modi, a seconda del materiale. Uscite dagli scarichi del deflusso del tubo (gomito di scarico) e dal gomito del tubo, per la rimozione ad angolo. La lunghezza dei tubi dipende dall'altezza dell'edificio. Per quanto riguarda il diametro, può variare da 75 a 110 mm, a seconda dell'area e dell'angolo della pendenza del tetto.

Imbuto di drenaggio

Elemento di collegamento del sistema di drenaggio che collega lo scivolo al tubo. Svolge un ruolo importante: dirige l'acqua dal vassoio al tubo. Tutto è semplice e senza problemi.

Quando si calcola e installa uno scarico, è necessario sapere che il numero di canalizzazioni dipende dal numero di tubi. Se si ostruisce, il sistema potrebbe traboccare. Di conseguenza, si riverserà sulla parte superiore, il che è dannoso per l'edificio. E se l'incidente accade nella stagione gelida, allora tutto può congelare e fallire. Per evitare ciò, l'imbuto è protetto da una griglia speciale che impedisce l'ingresso di foglioline e altri detriti.

Supporti e tappi per grondaia

Senza supporti speciali (staffe), non fissare la grondaia. Il dettaglio è piccolo, ma pesante. Il tettuccio del tetto prende il colpo, in quanto sono fissati sia a esso che alla guida.

Bene, quando la cassa è fatta di legno. Quindi le staffe sono facili da fissare con viti. È anche importante conoscere il passo di montaggio delle staffe: per la plastica è di 60 cm, per il metallo è di circa 110 cm.

Per ogni tipo di materiale fatto le loro parentesi. Bene, l'ultima parte dei canali di drenaggio - spine. Impediscono il flusso di acqua nell'estremità libera della grondaia.

Fascette per tubi

Per i tubi verticali, hanno anche bisogno dei loro supporti che fissano il tubo contro il muro. Per il metallo, sono uno, per gli altri di plastica. Sono avvitati nel muro e quindi inseriti nel tubo. Per un edificio basso su un tubo bastano due supporti. Se si conosce il numero totale di tubi, si calcola il numero di elementi di fissaggio.

Questi erano tutti gli elementi che vanno in malora. Come puoi vedere, non ce ne sono così tanti e si completano a vicenda.

Riassumiamo

Ora sai come funziona il sistema di drenaggio del tetto. Il design è abbastanza semplice. Conoscendo tutti gli elementi e il loro scopo, sarete in grado di navigare l'installazione. Inoltre, i prodotti di fabbrica hanno sempre le istruzioni per l'installazione, dopo aver letto che sarete in grado di completare l'installazione. Tutto ciò che resta da fare da parte tua è scegliere il materiale appropriato, acquistare il kit e installarlo. Allora non avrai paura delle docce e l'edificio servirà per molti anni ancora.