Plumbing in una casa privata con le proprie mani. Suggerimenti professionali

L'impianto idraulico in una casa privata è uno dei servizi che aumenta il comfort di una casa di periferia. In fase di progettazione, questo problema viene risolto in modo semplice e rapido, ma come meglio procedere e migliorare la vita in un edificio già finito. Quando si collega l'impianto idraulico all'edificio finito, possono sorgere alcune difficoltà.

Schema di acqua nella sua casa. Centralizzato o autonomo?

Ci sono due modi per risolvere l'approvvigionamento idrico della casa:

  1. Inserto nella rete idrica cittadina.
  2. Installazione di una stazione di pompaggio autonoma.

Autostrada centrale

Se vivi in ​​città o in villaggio c'è un rifornimento idrico centralizzato, allora questa opzione è ottimale.

Dovrai fare:

  • acquistare materiale e strumenti necessari per il lavoro (se questo non è disponibile);
  • ottenere il permesso di connettersi al servizio idrico della città, questa operazione deve essere eseguita da dipendenti dell'organizzazione di approvvigionamento idrico;
  • eseguire il cablaggio dei tubi all'interno dell'edificio.

Fonte autonoma

L'installazione di un approvvigionamento idrico autonomo è un processo ad alta intensità di lavoro che richiede investimenti significativi. Questo tipo di approvvigionamento idrico dovrebbe essere scelto se non c'è l'approvvigionamento idrico della città o è molto lontano dal luogo di residenza.

Per fare questo è necessario:

  • stazione di pompaggio (pompa immersa o di tipo superficiale);
  • filtri grossolani (prima dell'assunzione di acqua) e pulizia fine;
  • serbatoio di accumulo per acqua pompata (idroaccumulatore);
  • tubi per la posa dell'autostrada all'interno e per strada;
  • kit di attrezzi appropriato;
  • prospezione geodetica con successiva perforazione del pozzo, nel caso in cui non ci sia un pozzo sul sito o la fornitura di acqua in esso sia limitata.
  • porre una linea di alimentazione separata;
  • sistemazione della camera in conformità con tutte le norme e i regolamenti.

Per fare ciò, effettuare le seguenti operazioni:

  1. determina la posizione dei punti di consumo dell'acqua (rubinetti, doccia, WC, lavatrice, boiler, ecc.);
  2. su una scala e con dimensioni, disegnare il layout di approvvigionamento idrico e fognario (compresi tutti i rami, valvole di intercettazione, ecc.);
  3. decidere lo schema di posa dei tubi interni, viene selezionato in base al numero di residenti e all'area dell'edificio.

La posa dei tubi all'interno degli edifici viene eseguita secondo uno dei due schemi:

  • Connessione coerente di tutti i punti di consumo
  • Collegamento in parallelo (collettore) dei punti di presa dell'acqua.

coerente

Caratteristiche e vantaggi di tale layout:

  1. Progettato per piccole case con 1 - 2 inquilini.
  2. Dall'inizio dell'inserimento, viene posato un tubo su tutti i punti di consumo.
  3. La connessione avviene una dopo l'altra attraverso tee e valvole di intercettazione.
  4. Lacuna. Con l'uso simultaneo di più miscelatori, nel punto più distante la pressione dell'acqua scende di un fattore 2 o 3.

collettore

Vantaggi e principio di cablaggio per il collegamento del collettore

  • I tubi vengono posati dal distributore di ingresso dell'acqua a ciascun punto di consumo sanitario.
  • La pressione nelle linee d'acqua è quasi massima, indipendentemente dalla lunghezza delle vie d'acqua, dall'area e dal numero di piani della casa, e allo stesso tempo dai dispositivi di presa dell'acqua coinvolti.
  • L'utente può includere nel sistema un ulteriore nodo di consumo (elettrodomestici o un rubinetto).

La giusta scelta di materiali e strumenti

Indipendentemente dallo schema di posa interna della rete idrica scelta, la qualità del materiale di consumo può influire sull'affidabilità del sistema.

Tubi per l'approvvigionamento idrico:

  1. Polipropilene. Utilizzato per condutture dell'acqua calde (rinforzate) e fredde (non rinforzate). Resiste a temperature fino a 90 ° C. Elevata durata (fino a 50 anni di garanzia), facile installazione, giunti sigillati.
  2. Polietilene. Utilizzato per l'approvvigionamento di acqua fredda. Non rompere quando l'acqua si congela all'interno del tubo. Plastica resistente al gelo.
  3. Metallo e plastica. Una buona scelta per servire acqua calda e fredda. Nonostante la presenza di metallo, ha la capacità di piegarsi ad un certo limite. Il prezzo basso, adatto per il cablaggio nascosto, non ha bisogno di attrezzature speciali per collegare i tubi.
  4. Cloruro di polivinile (PVC). A causa del rilascio di sostanze nocive, vengono principalmente utilizzate per esigenze tecniche.
  5. Rame. Un'ottima opzione per la pipeline. Incontra il principio di "montare e dimenticare". La garanzia sull'approvvigionamento idrico è di 70 - 100 anni, ma l'alto costo del materiale, l'installazione deve essere effettuata da specialisti.
  6. Acciaio. Per la condotta utilizzare tubi zincati. Il rivestimento di zinco protegge da danni corrosivi e prolunga la durata. Acqua che scorre sulle connessioni filettate.

Strumenti necessari per la posa di approvvigionamento idrico:

  • Saldatore per saldatura di tubi in plastica;
  • forbici per tagliare tubi di plastica e plastica;
  • chiavi regolabili (per il collegamento di tubi con raccordi e raccordi);
  • pugno;
  • tagliatubi (seghetto);
  • curvatubi (per tubi di rame);
  • bruciatore a gas o pinze riscaldanti per il riscaldamento della conduttura di rame;
  • flusso e saldatura per il collegamento di tubi di rame;
  • file smery o smussatura.

Panoramica dei produttori di tubi globali

La qualità dei tubi in plastica dei produttori mondiali differisce dalla produzione nazionale.

Offriamo una rassegna dei principali produttori:

  • Uponor Corporation. Produttore di tubi di propilene di fama mondiale dalla Finlandia. La società è stata fondata nel 1965 nella città di Nastola. Tutti i prodotti della società soddisfano gli standard di qualità europei e sono certificati secondo ISO 9001 e hanno un certificato ambientale ISO. Dispone di propri laboratori per testare nuovi campioni di prodotto. Realizza tubi per acqua calda e fredda, riscaldamento e sistemi di riscaldamento a pavimento.
  • Fabbrica di Pipelife Uno dei principali produttori di condotte idriche e fognarie. Le linee tecnologiche soddisfano tutti gli standard di qualità europei. La gamma dell'azienda comprende la produzione di tutti i tipi di tubi in plastica e accessori per loro. Ha uffici in 30 paesi del mondo, uno dei quali è in Russia, la città di Zhukov.
  • Brand Rehau. Sistemi tecnologicamente e tecnologicamente avanzati e moderni hanno portato l'azienda al primo posto nel mercato delle costruzioni. I prodotti dell'azienda sono acquisiti da società di costruzioni specializzate, aziende statali e organizzazioni di architettura di fama mondiale.
  • Polyplastic. Produttore nazionale di tubi in polimero. Lo sviluppo del proprio centro scientifico e tecnico e ufficio di progettazione ha permesso di certificare tutti i prodotti in conformità con le norme e gli standard internazionali. Produce tipi di tubi in pressione e non in pressione in grado di sopportare pressioni fino a 25 atm.

Stima dei costi

Il prezzo dei tubi dell'acqua dipende dal materiale con cui sono realizzati, dall'azienda produttrice, dalla tecnologia di produzione e dalla sezione.

Diamo i prezzi per gli oleodotti per le necessità domestiche:

  • Polietilene - da 100 a 1500 rubli. per 1 rm
  • Metallo-plastica - da 80 a 2500 rubli. per 1 rm
  • Polipropilene - da 30 a 80 rubli. per 1 articolo m. (produzione nazionale), da 100 a 800 rubli. per 1 rm (marchi stranieri)
  • Rame - da 500 a 5000 rubli. per 1 rm
  • Zincato - da 200 a 3000 rubli. per 1 rm

Caratteristiche di impianto idraulico in una casa privata

L'approvvigionamento idrico nella tua casa ha le sue caratteristiche che dovrebbero essere considerate quando si progetta una conduttura idrica:

  1. È auspicabile localizzare il bagno e il bagno l'uno accanto all'altro, le lunghe distanze influiscono sulla resistenza idraulica e causano una caduta di pressione nel sistema.
  2. Quando si inserisce nella rete idrica centralizzata durante il periodo estivo, è possibile una forte diminuzione della pressione a causa della stagione di irrigazione.
  3. Nell'approvvigionamento idrico autonomo, è necessario compensare gli shock idraulici, la pompa del pozzo funziona a carichi elevati e può spesso rompersi. L'acqua iniettata deve essere attraversata da un sistema di filtrazione e la costruzione del pozzo richiede notevoli costi finanziari.
  4. È necessario distribuire uniformemente il carico sul sistema di approvvigionamento idrico, in base al consumo giornaliero. Consumo medio: a persona 120 l / giorno., Annaffiare il giardino (prati) 4 l / 1 mq M.

Impianto idraulico e fognature in una casa privata con le proprie mani

Seguendo i nostri consigli, è possibile installare la pipeline da soli senza troppe difficoltà.

Requisiti tecnici

  • Riduzione graduale del diametro dei tubi. Dal più grande, all'ingresso della casa al minimo davanti al mixer.
  • L'acquedotto viene depositato a una profondità inferiore al punto di congelamento.
  • Con una connessione autonoma, viene presa in considerazione la profondità del pozzo al fine di selezionare una pompa per il sollevamento dell'acqua e la creazione della pressione richiesta.
  • L'acqua calda deve essere fornita dalla linea centrale o utilizzando una resistenza elettrica domestica (tipo di conservazione).
  • La presenza di un sensore di pressione e di un idroaccumulatore nel sistema di approvvigionamento idrico.

Composizione del sistema

Qualsiasi sistema di approvvigionamento idrico dovrebbe includere i seguenti elementi:

  1. Fonte di approvvigionamento idrico - approvvigionamento idrico della città, bene, bene.
  2. Pompa (stazione di pompaggio portatile).
  3. L'idroaccumulatore - per la fornitura uniforme di acqua.
  4. All'uscita del serbatoio dell'acqua è montato un rubinetto e un martinetto.
  5. Sistema di filtraggio per il trattamento dell'acqua.
  6. Tee per separare il flusso di acqua fredda e acqua calda.
  7. Collettore per la distribuzione di acqua calda e fredda.

Installazione indipendente

In presenza di determinate abilità ed esperienze idrauliche, è possibile realizzare un'installazione indipendente di diramazioni.

Assemblaggio di diramazioni

Istruzioni e consigli passo passo:

  • Il diametro dei tubi di scarico per lavelli, orinatoi, vasche da bagno ed elettrodomestici è di 50 mm, per vasi sanitari da 110 mm.
  • La posa viene effettuata sopra il pavimento con un angolo nella direzione del montante principale.
  • La lunghezza dei tubi per il cablaggio nascosto è non più di 10 m, e per quella esterna non più di 50 m, a condizione che la pendenza sia mantenuta.
  • Livellare la condotta con una pendenza.
  • Misurare la distanza con un metro a nastro dalle estremità del tubo al pavimento o al pavimento.
  • Temporaneamente protetto
  • Segna spazio per gli elementi di fissaggio e fissa la linea.
  • Estremità del tubo sagomate posizionate contro il flusso.
  • Le tubazioni sono collegate al montante principale usando tee con un angolo di 45º e 60º.
  • Per pulire i tubi dai blocchi per fornire l'installazione di controlli.

Regole di stile

  1. Dopo aver inserito il tubo principale (dalla fonte di approvvigionamento idrico), installare un rubinetto. Per chiudere l'acqua in caso di incidente. Dopo l'installazione del collector, se lo schema del collector.
  2. Quando si posizionano i tubi attraverso le pareti, posizionarli in una tazza di metallo o di plastica.
  3. Per facilitare la linea di riparazione è fissato ad una distanza di 20 - 25 mm dalla parete.
  4. Installare le valvole di scarico ad un angolo verso il punto di ingresso.
  5. Per bypassare l'angolo esterno, la distanza dal pilastro al tubo è di 20 mm, per l'angolo interno - 35 - 40 mm.
  6. Il tubo è attaccato alla parete con clip di montaggio. Quando si fissa nell'angolo dell'attacco, su ciascun lato, su sezioni diritte, impostare l'intervallo tra loro da 1,5 a 2 m.
  7. Per l'installazione di tubi ad angolo, vengono utilizzati raccordi speciali e tee.
  8. Per ottenere una pressione stabile, evitare un numero elevato di angoli e inclinazioni durante l'installazione della tubazione.

Errori comuni

Gli errori più comuni di acqua autosvuotante nella vostra casa:

  • Mancanza di circolazione nella pipeline "calda". Il risultato della perdita durante il drenaggio dell'acqua raffreddata nei tubi.
  • All'installazione della rete fognaria non mantenere un angolo necessario. Per tubi con un diametro di 50 mm, la pendenza è di 2 cm per 1 m., E per tubi con un diametro di 110 mm - 3 cm per 1 m.
  • Mancanza di ventilazione sopra il montante della fogna.
  • Curve con un diametro di 50 mm non dovrebbero avere più di tre curve.
  • Mancanza di gru per sovrapporre ogni punto del recinto o un riser separato.

Suggerimenti professionali

  • Quando si posano i tubi attraverso le pareti, utilizzare elementi protettivi. Ciò proteggerà i tubi dai danni e dalle pareti dalla corrosione.
  • Mantenere l'angolo ottimale per le linee di scarico. Quindi, puoi evitare i blocchi.
  • Utilizzare gli stessi raccordi, tee e tipi di tubi in tutto il sistema.
  • Fare una scorta di elementi di fissaggio e altri accessori per tubi. Durante l'installazione, possono verificarsi diverse situazioni.
  • Installare i rubinetti per lo spegnimento di emergenza di singoli elementi e sezioni del sistema.

Costruzione di case

Anche nelle case dei villaggi più provinciali, per non parlare delle moderne case di campagna, è possibile aumentare notevolmente il livello di comfort semplicemente installando acqua corrente in una casa privata. Non garantiremo che sia una questione così semplice, soprattutto se la casa è già stata costruita per un lungo periodo di tempo, e non solo in fase di progettazione, ma molti lavori di installazione dell'impianto idraulico possono essere svolti autonomamente senza l'aiuto di specialisti. In questo articolo cercheremo di dirti come condurre l'approvvigionamento idrico in una casa privata, allo stesso tempo toccheremo solo il lavoro all'interno della casa senza prendere in considerazione la disposizione della fonte di approvvigionamento idrico.

Lo schema di approvvigionamento idrico in una casa privata

Non bisogna trascurare un momento così importante come quello di elaborare lo schema del sistema di approvvigionamento idrico. Non inventarti scuse: dovrò solo andare in cucina e in bagno. Immediatamente, non appena abbiamo deciso di fare l'impianto idraulico in una casa privata, disegnare un diagramma della sua posa in giro per la casa, tenendo conto di tutti gli elementi: i consumatori di acqua, i collettori, la caldaia, i filtri e la pompa. Segna la posizione di tutti gli elementi e il percorso di posa dei tubi intorno alla casa. È desiderabile mettere lo schema di distanza. Ciò faciliterà enormemente il compito di calcolare il numero di tubi per l'approvvigionamento idrico.

Lo schema di posa dei tubi può essere eseguito in due modi:

  1. Connessione coerente dei consumatori.
  2. Connessione collezionista

La connessione seriale è adatta solo a una piccola casa di campagna con un piccolo numero di consumatori di acqua, dove vivono 1 - 2 persone. Per le case di campagna a tutti gli effetti e le case con residenza permanente, tale sistema non funzionerà. Consiste nel seguente: l'acqua passa attraverso il condotto principale in tutta la casa, una tee è posta accanto a ciascun consumatore di acqua con un colpetto al suo fianco. Si scopre che se si utilizzano più consumatori contemporaneamente, ci sarà una pressione molto bassa sul più distante di loro, che non è in grado di soddisfare i bisogni.

La connessione del collettore consiste nel dirottare separatamente i singoli tubi da un comune raccoglitore a ciascun consumatore. Questo fornisce quasi la stessa pressione in ogni punto della casa. Naturalmente, una certa perdita di pressione sarà ancora associata alla lontananza dalla stazione di pompaggio, ma queste perdite sono molto inferiori rispetto a una connessione seriale.

La scelta del sistema di distribuzione del collettore aumenta significativamente il costo degli impianti idraulici in una casa privata. Fondamentalmente, a causa di un numero maggiore di tubi. Ma ne vale la pena. Inoltre considereremo il sistema di raccolta.

Qualsiasi schema di approvvigionamento idrico di una casa privata è costituito dai seguenti elementi:

  1. Fonte di assunzione di acqua (bene, bene).
  2. Stazione di pompaggio Dalla fonte d'acqua, un tubo è posto nel terreno e fornito alla pompa. Prima di collegarlo alla pompa, dovrebbe esserci una valvola di ritegno per impedire il ritorno dell'acqua.
  3. Hydroaccumulator in cui l'acqua è pompata.
  4. Dopo l'accumulatore sul tubo di scarico, ha senso inserire un raccordo a T con una valvola di intercettazione. Una tubazione andrà per le necessità domestiche, e un'altra per i servizi tecnici (giardino, giardino, autolavaggio, ecc.).
  5. Un tubo dell'acqua domestico è collegato a un sistema di trattamento dell'acqua e di trattamento delle acque, poiché l'acqua proveniente da una fonte sotterranea può contenere impurità nocive.
  6. Dopo i sistemi di filtraggio, viene installato un tee con una separazione in acqua fredda e acqua calda futura.
  7. Il tubo dell'acqua fredda si collega al collettore dell'acqua fredda. Qui le valvole di intercettazione sono installate su ogni linea che andrà al suo consumatore.
  8. Il tubo per l'acqua calda è collegato allo scaldabagno.
  9. Un tubo dell'acqua calda dello scaldabagno è collegato a un collettore di acqua calda, dal quale i tubi corrono per tutta la casa.

Altri elementi aggiuntivi possono essere presenti nel sistema di approvvigionamento idrico, ma lo schema tipico e la sequenza di connessione rimangono invariati.

Installazione di approvvigionamento idrico in una casa privata

Nelle opere associate alla posa di impianti idraulici in una casa privata, la più polverosa e pesante sta facendo buchi nelle pareti o sul pavimento per la conduzione della condotta. Altrimenti, tagliare e connettere tubi, collegarsi ai consumatori, collegarsi a un collettore, installare una stazione di pompaggio e collegare sistemi di filtraggio, sebbene richieda molto tempo, non richiederà molto sforzo fisico. Quindi l'impianto idraulico di una casa privata con le proprie mani è un compito abbastanza possibile, anche per un principiante. La cosa principale che il desiderio era incrollabile, quindi tutto è sulla spalla.

La scelta del materiale per i tubi

Il primo passo è decidere sul tubo da quale materiale useremo.

  • I tubi di rame sono i migliori e i più costosi. Non sono suscettibili alla corrosione, non hanno paura delle radiazioni ultraviolette, sono indifferenti ai microrganismi, non si accorgono di una pressione elevata, non reagiscono ai cambiamenti delle temperature ambientali, non temono nemmeno le impurità nocive nell'acqua e inoltre emettono istantaneamente calore. In generale, un sogno - non una pipa. Uno svantaggio è il prezzo.
  • I tubi metallici sono tubi in alluminio, protetti su entrambi i lati (interno ed esterno) da uno strato di polietilene. La superficie liscia del polietilene non consente l'accumulo di depositi e impedisce lo sviluppo di ruggine. Lo strato esterno protegge dalla luce UV e dalla condensa. Significativi svantaggi di tali tubi sono: la paura di temperature elevate superiori a 95 ° C (deformate), sensibili al congelamento dell'acqua, tubi con raccordi non possono essere piegati.
  • Tubi d'acciaio - la buona vecchia versione. Sono resistenti, durevoli, ma hanno anche paura della ruggine. Altrettanto importante è il fatto che per l'installazione sia necessario tagliare il filo per il collegamento su ciascun elemento del tubo o per saldare i tubi, il che è un processo molto laborioso.
  • Le tubature in polipropilene godono di recente di una maggiore popolarità quando conducono lavori idraulici in una casa privata. Ciò è dovuto al fatto che hanno eccellenti caratteristiche operative, non sono suscettibili all'ossidazione, sono durevoli (fino a 50 anni), relativamente facili da installare, e le connessioni non richiedono ispezioni frequenti, il che consente di nascondere i tubi sotto intonaco. Tra i difetti, solo uno può essere individuato - la necessità di un apparecchio di saldatura elettrica speciale per il collegamento di tubi tra loro.

È importante! Se la vostra scelta è tubi in polipropilene, si prega di notare: tubi rinforzati (fibra di vetro, alluminio o altro materiale) sono necessari per l'approvvigionamento di acqua calda.

Considerando il numero di tubi necessari per la posa del sistema di raccolta, il prezzo per un sistema di approvvigionamento idrico in una casa privata dipende in gran parte dal materiale di questi tubi. Quindi, scegliendo, concentrati sul rapporto qualità / prezzo e non dimenticare il tuo budget.

La scelta del diametro dei tubi interni

Il diametro corretto è importante quanto il materiale del tubo. Ciò è dovuto al fatto che un diametro del tubo troppo piccolo può causare turbolenze di flusso, il che significa che l'acqua nei tubi si muoverà con il rumore, lasciando un sacco di depositi di calcare sulle pareti. La velocità massima del movimento dell'acqua nella condotta è di 2 m / s, in base a questo, ed è necessario selezionare il diametro dei tubi.

Il diametro del tubo dipende anche dalla lunghezza della tubazione:

  • Per tubazioni di lunghezza inferiore a 30 m sono adatti tubi con diametro di 25 mm.
  • Per tubazioni lunghe più di 30 m, è preferibile utilizzare tubi con un diametro di 32 mm.
  • Per una condotta breve con una lunghezza inferiore a 10 m, è possibile utilizzare tubi con un diametro di 20 mm.

La corretta disposizione dell'impianto idraulico in una casa privata dipende in gran parte dal diametro corretto del tubo del collettore, in modo tale da garantire il pieno utilizzo simultaneo di più utenti contemporaneamente. Per determinarlo, è necessario eseguire alcuni semplici calcoli: ad esempio, un rubinetto con acqua passa attraverso se stesso 5-6 l / min, calcoliamo quanti e quali consumatori possiamo accendere contemporaneamente in tutta la casa.

  • Un tubo con un diametro di 25 mm (1 pollice) passa 30 l / min attraverso se stesso;
  • Il tubo da 32 mm (1,25 pollici) trasmette 50 litri / min;
  • tubo 38 mm (1,5 pollici) - passa 75 l / min.

Se la famiglia è grande, molte persone vivono in casa nello stesso momento, e ci sono pochi punti d'acqua, molto spesso ci saranno situazioni in cui useranno il lavello della cucina, il bagno, il bagno e la lavatrice allo stesso tempo. Il consumo di questi dispositivi al minuto deve essere riassunto: il diametro del tubo del collettore dipenderà da questo.

Se la famiglia è piccola e ci sono molti consumatori di acqua in casa, il calcolo è diverso. È necessario calcolare il consumo di acqua nei punti di pompaggio dell'acqua e ridurlo del 25 - 40%. Questa sarà una spesa familiare approssimativa.

Saldatura di tubi in polipropilene

Considerare la connessione di tubi insieme con l'esempio di tubi in polipropilene.

Per l'acqua fredda, utilizziamo tubi con un diametro di 25 mm, uno spessore di parete di 2,8 mm.

Per l'acqua calda utilizziamo tubi rinforzati con un diametro di 25 mm, uno spessore di parete di 3,2 mm.

Tecnologia di saldatura tubi in polipropilene:

  1. Tagliare il tubo in pezzi della misura richiesta usando speciali forbici. Assicurati di mantenere la lama rigorosamente perpendicolare.
  2. Notiamo sui tubi la profondità della saldatura - nel nostro caso 16 mm.
  3. Puliamo il luogo di saldatura con l'aiuto di salviette imbevute di alcool da polvere e sporcizia.
  1. Su una saldatrice speciale installare ugelli del diametro desiderato.
  2. Accendere la saldatura e impostare la temperatura a 260 ° C. Quando si scalda, le luci si spengono.
  1. Le parti dei tubi che vogliamo saldare spingono gli ugelli per la saldatura fino alla profondità del segno disegnato. In questo caso, non giriamo i tubi, non facciamo movimenti di torsione.
  2. Non appena abbiamo portato i tubi agli ugelli e iniziato a muoversi lungo gli ugelli, contiamo 7 secondi. Alla scadenza - togliamo gli allegati, la seconda persona deve tenere la saldatrice.
  3. Colleghiamo i tubi tra di loro, senza effettuare movimenti di rotazione, in modo rapido e senza intoppi. Tieni qualche secondo.

Il risultato dovrebbe essere una connessione perpendicolare liscia e bella. Se non si è soddisfatti del risultato, tagliare la sezione con il giunto e ripetere la procedura dall'inizio.

Prima di utilizzare tubi appena saldati, lasciarli raffreddare leggermente.

Impianto idraulico in una casa privata

Una volta che i tubi sono interconnessi, è possibile procedere alla posa dei tubi all'interno della casa. Raccomandiamo di partire dal consumatore di acqua.

Per iniziare, colleghiamo il tubo al consumatore con un adattatore su una connessione filettata, tra l'adattatore e il tubo della gru, installiamo una valvola a sfera, che è necessaria per chiudere l'acqua in caso di riparazione, quindi posizionarla nella direzione del collettore. Ecco alcune semplici regole da seguire:

  • È auspicabile che i tubi non passino attraverso strutture di costruzione (muri e tramezzi). Ma se ciò non è possibile, quando si posa un tubo in una parete, deve essere racchiuso in un vetro speciale.
  • Affinché i tubi possano essere facilmente riparati, è opportuno posizionarli a una distanza di 20-25 mm dalla parete.
  • Quando si installa la valvola di scarico, fare una leggera distorsione verso la gru.
  • Quando bypassare l'angolo esterno del tubo si trova ad una distanza di 15 mm, l'angolo interno - 30 - 40 mm.
  • Alle pareti del tubo sono fissati con clip speciali. Assicurati di allacciare ogni connessione d'angolo, in una sezione dritta abbiamo clip ad una distanza di 1,5 - 2 m.
  • Per collegare tubi in polipropilene inclinati di 90 °, vengono utilizzati raccordi speciali, tee con diametri di transizione identici.
  • Meno curve e angoli nella linea, minore è la pressione persa.

Quando si collega il tubo al collettore, le valvole di intercettazione sono necessariamente installate per poter disconnettere il consumatore dal sistema, anche a scopo di riparazione.

Collegamento della stazione di pompaggio alla rete idrica interna

Il collegamento di una casa privata alla rete idrica viene effettuato attraverso una stazione di pompaggio, che pompa l'acqua da una fonte: un pozzo o un pozzo.

La stazione di pompaggio si trova nella casa, nel seminterrato, nel seminterrato o in una stanza tecnica riscaldata. Questo lo proteggerà dal congelamento e fornirà l'opportunità di utilizzare l'approvvigionamento idrico anche in caso di morte.

Dalla fonte di aspirazione dell'acqua alla stazione di pompaggio, è adatto un tubo, che termina con un raccordo in ottone con un adattatore con un diametro di 32 mm.

Colleghiamo un raccordo a T con una valvola di drenaggio a questo raccordo per poter disattivare l'alimentazione idrica per la riparazione del sistema di alimentazione idrica. Quindi colleghiamo la valvola di ritegno in modo che l'acqua non ritorni indietro. Se si desidera ruotare il tubo per dirigerlo verso la stazione, quindi utilizzare l'angolo di 90 °.

Inoltre, tutti gli elementi necessari saranno collegati utilizzando una connessione rapida "americana":

  • Colleghiamo la valvola a sfera per spegnere / accendere l'acqua.
  • Successivamente, un filtro grossolano filtro.
  • Alla stazione di pompaggio finita dovrebbe essere un pressostato e un serbatoio di smorzamento. Ma se si ha una pompa nell'ingresso dell'acqua (bene, bene) e il resto dell'attrezzatura in casa, allora colleghiamo il pressostato dalla parte superiore del tubo e il serbatoio dell'ammortizzatore o accumulatore idraulico dal fondo.
  • Sensore che protegge la pompa dalla "corsa a secco".
  • Alla restante connessione colleghiamo il filtro fine.
  • La prossima è la transizione a un tubo con un diametro di 25 mm.

Prima di continuare il lavoro, controllare se la connessione è OK: avviare la pompa: pompa o no? In caso contrario, significa che da qualche parte qualcosa è stato collegato in modo non corretto o l'accumulatore è stato pompato.

Cos'è un idroaccumulatore e perché è necessario?

L'accumulatore è un serbatoio sigillato, diviso in due sezioni. In uno c'è l'acqua, nell'altro - l'aria sotto pressione. Questa unità è necessaria per garantire una pressione stabile nel sistema di alimentazione dell'acqua e accendere e spegnere la pompa quando necessario.

Ad esempio, l'idroaccumulatore è completamente pieno di acqua, la pressione nel sistema è di 3 bar. Quando qualcuno apre il rubinetto in casa, usa l'acqua, lascia l'accumulatore, le perdite di carico, il relè si attiva e la pompa si avvia. L'acqua viene pompata di nuovo, la pressione diventa 3 bar.

Il volume del serbatoio è diverso: da 25 litri a 500 litri, è selezionato in base alle esigenze della famiglia.

Installare l'impianto idraulico in una casa privata non implica necessariamente la presenza di un idroaccumulatore. È possibile utilizzare un grande serbatoio di stoccaggio e installarlo sul piano più alto della casa. L'acqua scorrerà verso i consumatori sotto la pressione creata dal suo peso. Ma un tale sistema non è sufficiente per far funzionare una lavatrice.

Trattamento delle acque e trattamento delle acque

L'acqua della fonte deve essere controllata in laboratorio per le impurità e i sali solubili. A seconda dei risultati, vengono selezionati vari sistemi di filtraggio e unità per il trattamento dell'acqua, i dispositivi di rimozione del ferro ecc.

Subito dopo l'idroaccumulatore, l'acqua dovrebbe fluire nel sistema di trattamento dell'acqua. Questi dispositivi devono essere posizionati a una distanza di 0,5 - 1 m dall'idroaccumulatore.

Installazione di collettori e caldaia

Dopo i sistemi di filtraggio, l'acqua deve essere separata in due flussi: uno - nel collettore con acqua fredda, il secondo - nello scaldacqua.

Prima del collettore con acqua fredda, assicurarsi di installare le valvole di intercettazione e una valvola di scarico. Anche su ciascun tubo nel serbatoio. Il numero di tubi dipende dal numero di consumatori di acqua nella casa.

Stendere l'impianto idraulico in una casa privata sarebbe incompleto senza fornire acqua calda.

Sul tubo che porta allo scaldabagno, installiamo una valvola di sicurezza, un serbatoio di espansione e una valvola di scarico a sfera immediatamente sotto la caldaia.

All'uscita di acqua calda e scaldabagno installiamo anche una valvola a sfera. Quindi colleghiamo il tubo al collettore con acqua calda, da cui i tubi sono diluiti in tutta la casa.

A questa installazione di approvvigionamento idrico in una casa privata con le proprie mani può essere considerato completo. Non dimenticare di controllare prima il funzionamento del sistema e l'assenza di perdite in tutte le parti del sistema di approvvigionamento idrico. Se i risultati sono positivi, puoi tranquillamente usarlo.

Impianto idraulico in una casa privata: regole di progettazione + revisione degli schemi migliori

La posa del gasdotto per l'approvvigionamento idrico non è meno importante della selezione e del collegamento delle attrezzature di pompaggio e della sistemazione della fonte d'acqua. La distribuzione impropria di impianti idraulici in una casa privata può portare a picchi di pressione, interruzione del sistema.

Per evitare problemi, è necessario esaminare attentamente tutte le sfumature del lavoro.

Condutture idriche

L'impianto idraulico può essere eseguito in due modi: con connessione seriale e parallela. La scelta dello schema dipende dal numero di residenti, dalla permanenza periodica o permanente in casa o dall'intensità di utilizzo dell'acqua del rubinetto.

C'è anche un tipo misto di cablaggio, in cui i miscelatori sono collegati al sistema idraulico attraverso un collettore, e i punti idraulici rimanenti e gli elettrodomestici sono collegati da un metodo di collegamento in serie.

Schema n. 1. Connessione seriale (tripla)

È una connessione alternativa di tubi dal montante o scaldabagno ai dispositivi sanitari. In primo luogo, i tubi comuni vengono deviati, e quindi con l'aiuto dei tees, i rami vengono portati nei luoghi di consumo.

Questo metodo di connessione è più economico, poiché la sua implementazione richiede un numero inferiore di tubi, raccordi, è facile da installare. Le tubazioni con il sistema a T sono più compatte, è più facile da nascondere sotto i materiali di finitura.

Ma una connessione seriale è più adatta per gli appartamenti comunali, per le case con alloggio periodico o con un piccolo numero di inquilini. Non può fornire una pressione uniforme nel sistema quando viene utilizzato simultaneamente da più utenti - nel punto più remoto la pressione dell'acqua cambierà drasticamente.

Inoltre, se è necessario riparare o collegare un apparecchio idraulico, è necessario scollegare l'intera casa dalla rete idrica. Pertanto, per le case private con elevato consumo di acqua e residenza permanente è meglio scegliere uno schema con distribuzione parallela di approvvigionamento idrico.

Schema n. 2. Collegamento parallelo (collettore)

La connessione parallela si basa sul collegamento di singoli tubi dal collettore principale ai punti di ingresso dell'acqua. Per linee fredde e calde, installa i loro nodi di raccolta.

Questo metodo richiede la costruzione di un gran numero di tubi e, di conseguenza, crea difficoltà nel mascherarli. D'altra parte, ogni punto di ingresso dell'acqua avrà una pressione dell'acqua stabile e, se si utilizzano contemporaneamente più accessori sanitari, i cambiamenti nella pressione dell'acqua saranno insignificanti.

Il collettore è un dispositivo con un ingresso per l'acqua e diverse uscite, il cui numero dipende dal numero di impianti idraulici, elettrodomestici che utilizzano l'acqua del rubinetto per il lavoro.

Il collettore per acqua fredda è montato più vicino all'ingresso del tubo all'interno della casa e per l'acqua calda è installato all'uscita dello scaldacqua. Davanti al collettore sono installati un filtro di pulizia e un riduttore di regolazione della pressione.

Separazione dell'acqua

L'installazione di un sistema ACS e acqua fredda può essere effettuata in due modi:

  • Con cablaggio sordo. Il tubo di alimentazione dell'acqua fino all'ultimo punto di ingresso dell'acqua termina con un vicolo cieco. Tale schema è più vantaggioso per risparmiare spazio e da un punto di vista economico, ma può creare inconvenienti nel funzionamento del sistema di approvvigionamento idrico. L'acqua nell'ultimo nodo arriverà con un ritardo, e solo dopo aver raggiunto la spina, inizierà a fluire nel rubinetto.
  • Con layout a circolazione chiusa. In questo metodo, l'acqua si muove costantemente in un cerchio, ha la stessa temperatura in ogni punto del sistema e scorre all'utente immediatamente dopo aver aperto il rubinetto. È consigliabile utilizzare la particolarità di questo metodo di layout per il sistema di erogazione dell'acqua calda: è importante evitare sbalzi di temperatura improvvisi.

Per non complicare eccessivamente il layout idraulico in casa, è più razionale utilizzare la versione combinata. Il sistema di approvvigionamento di acqua fredda viene eseguito con l'aiuto del cablaggio dei non udenti, a caldo - con l'aiuto della circolazione.

Come realizzare un progetto da solo?

Al fine di pianificare correttamente il sistema idraulico, è necessario prima fare un piano della casa, mettendo in esso tutti i dispositivi idraulici, attrezzature che saranno collegati alla rete idrica.

Tutte le taglie sono indicate su un'unica scala, in base alle misurazioni effettive dei locali. Più precisamente verrà elaborato il piano, più accuratamente sarà possibile determinare la quantità richiesta di materiali e componenti.

Lo schema del rifornimento idrico dovrebbe riflettere il più accuratamente possibile tutti i punti del consumo di acqua, la lunghezza e la posizione dei tubi per il trasporto dell'acqua, e anche le acque reflue, dal momento che queste comunicazioni sono spesso condotte fianco a fianco. Anche il numero di filtri, il volume della caldaia, i parametri dell'apparecchiatura di pompaggio sono presi in considerazione.

Installazione dei nodi del sistema di approvvigionamento idrico

Un layout tipico di un impianto idraulico con un pozzo o un pozzo può essere utilizzato per il cablaggio sequenziale di una tubazione.

Consiste dei seguenti nodi:

  • Attrezzatura per il pompaggio. Per un pozzo profondo più di 8 metri o un pozzo, farà solo una pompa sommersa. Per fonti poco profonde, possono essere utilizzate stazioni di assemblaggio pompate o pompe di superficie.
  • Capezzolo di transizione È necessario per il collegamento con i seguenti elementi del sistema, che nella maggior parte dei casi hanno un diametro diverso dall'uscita dalla pompa.
  • Controllare la valvola Impedisce all'acqua di uscire dal sistema quando la pompa è inattiva e la pressione dell'acqua scende.
  • Pipe. Vengono utilizzati tubi in polipropilene, acciaio, metallo-plastica o altri materiali. La scelta dipende dal layout (esterno o interno, nascosto o aperto), dal prezzo del materiale stesso, dalla facilità di installazione. La condotta che fornisce acqua alla casa viene fornita con uno strato termoisolante.
  • Accessori per l'acqua Utilizzato per collegare tubi, chiudere l'alimentazione idrica, installare la tubazione ad angolo, ecc. Questo può includere: raccordi, rubinetti, prese d'acqua, tee, ecc.
  • Gruppo di filtri Progettato per proteggere le apparecchiature dall'ingresso di particelle solide e abrasive, ridurre il contenuto di ferro nell'acqua e ammorbidirlo.
  • Accumulatore del serbatoio Necessario per creare e mantenere una pressione dell'acqua stabile, per prevenire la risposta frequente della pompa.
  • Gruppo di sicurezza Necessario per controllare la pressione nel sistema - pressostato, manometro e relè di marcia a secco. I dispositivi di controllo automatico aiutano a mantenere una testa stabile nel sistema e prolungano la vita dell'apparecchiatura.

Tutti gli elementi del sistema sono collegati in una determinata sequenza. I dettagli della sequenza possono essere visti nel diagramma. L'ulteriore installazione del sistema è descritta nell'esempio del cablaggio del collettore, in quanto più complessa.

L'unità di raccolta in una casa privata viene installata in stanze speciali - sale caldaie o locali caldaie - in stanze appositamente designate di una casa residenziale, in scantinati e seminterrati.

Nel pavimento sono installati i collezionisti di case su ogni piano. Nelle piccole case, il sistema può essere posizionato dietro una cisterna a filo nel bagno o nascosto in un armadio speciale. Per salvare i tubi, il raccoglitore è posizionato più vicino a più impianti idraulici, a circa la stessa distanza da loro.

L'installazione del gruppo collettore, se si segue la direzione dell'acqua, viene eseguita nel seguente ordine:

  1. Nel punto di connessione del collettore con il tubo principale di alimentazione dell'acqua, è installata una valvola di intercettazione per spegnere l'intero sistema, se necessario.
  2. Quindi, montare un filtro per sedimenti che ritardi le grandi sospensioni meccaniche che possono portare alla rottura delle apparecchiature.
  3. Quindi viene installato un altro filtro, che rimuoverà le inclusioni più piccole dall'acqua (a seconda del modello, particelle da 10 a 150 micron).
  4. Il prossimo nello schema di installazione è una valvola di ritegno. Blocca il flusso inverso dell'acqua quando la pressione diminuisce.

Dopo aver installato l'apparecchiatura di cui sopra al tubo di alimentazione dell'acqua, collegare il collettore con una serie di conclusioni, che corrisponde al numero di punti d'acqua nella casa. Se la casa non è collegata a tutti gli impianti idraulici, i risultati non reclamati del nodo del collettore vengono inseriti nelle prese.

Modi di posa - il sistema nascosto e aperto

I tubi nel sistema di approvvigionamento idrico possono essere posati in modo chiuso e aperto. La scelta di uno dei metodi non influisce sulla qualità delle connessioni o sulla funzionalità dell'intero sistema e dipende solo dalle preferenze personali.

Sembrerebbe che sia facile decidere e il metodo chiuso è preferibile come più estetico e consente di risparmiare fino a 10 cm di spazio utilizzabile. Perché quando si installa il sistema di approvvigionamento idrico viene utilizzata una tubazione aperta? Proviamo a dare una risposta.

Come equipaggiare l'impianto idraulico in una casa privata e che ne avrà bisogno

Impianto idraulico e fognario in una casa privata - un elemento essenziale della vita ben tenuta. La loro presenza offre un livello minimo di comfort: la capacità di cucinare rapidamente i cibi, lavare i piatti, soddisfare i bisogni igienici di base. L'impianto idraulico e il liquame in una casa privata possono essere equipaggiati inizialmente o passando l'acqua in un edificio precedentemente costruito e abitato.

Non è difficile eseguire l'approvvigionamento idrico della casa, per questo è possibile utilizzare diverse fonti d'acqua

Come collegare l'approvvigionamento idrico in una casa privata alla fonte d'acqua

L'installazione di un sistema di approvvigionamento idrico in una casa privata fa da te con il compito di determinare la fonte di approvvigionamento idrico, che può essere utilizzato come:

Dal pozzo

È abbastanza possibile fornire acqua per organizzare l'approvvigionamento idrico e fognario in una casa privata da un pozzo privato situato sul sito senza attirare aiuti esterni. È vantaggioso condurre l'approvvigionamento idrico dal proprio pozzo alla casa, perché:

  • la costruzione non è particolarmente difficile e non richiede costi significativi. Per organizzare l'impianto idraulico in una casa privata con le tue mani, dovrai utilizzare anelli in cemento armato, treppiedi con un verricello, benne e pale. L'approvvigionamento idrico da un pozzo può essere costruito nel più breve tempo possibile;
  • la manutenzione non è difficile, l'accesso alla fonte sarà comodo e semplice.

L'impianto idraulico può essere eseguito da un pozzo di qualsiasi tipo.

La velocità di posa di un sistema di approvvigionamento idrico dal pozzo alla casa è associata agli aspetti negativi di questo accordo:

  • al fine di evitare l'insudiciamento l'assunzione di acqua dovrebbe essere fatta costantemente;
  • la qualità dell'acqua nei pozzi è raramente corretta, quindi è necessario installare un sistema di pulizia affidabile;
  • di regola, le risorse di tale fonte sono molto limitate: pochi pozzi si distinguono per una capacità di oltre duecento litri all'ora. Per una famiglia numerosa, questo può essere un limite serio;
  • C'è sempre la possibilità di contaminazione da alghe, animali e insetti, penetrazione di precipitazioni e inondazioni. Sarà necessario pulire e disinfettare frequentemente l'acqua.

È possibile effettuare il rifornimento idrico dal pozzo alla casa con le proprie mani, utilizzando la fornitura d'acqua:

  • stazione di pompaggio di superficie. Questa opzione economica è applicabile quando la profondità del pozzo non supera gli otto metri. Se il pozzo si trova a pochi metri dall'edificio, la stazione viene posizionata direttamente in casa;
  • pompa sommergibile. Non puoi farne a meno se il pozzo è profondo e / o è distante almeno dieci metri dalla casa.

Il dispositivo di approvvigionamento idrico dal pozzo è accettabile:

  • con basso consumo d'acqua;
  • la presenza di una potente fonte protetta con acqua buona;
  • se è impossibile usare altre opzioni.

Per fornire completamente la casa con l'acqua dal profondo, è necessaria una potente stazione di pompaggio.

Da bene

Posa dall'acqua del pozzo in una casa privata è associata a costi significativamente più elevati. Privato, condotto dal pozzo, l'approvvigionamento idrico può essere organizzato in una delle tre opzioni. Possibile costruzione:

1. Downhole (pozzo abissino). I vantaggi di questa opzione sono:

  • bassi costi di costruzione, possibili solo in terreni morbidi con una falda poco profonda;
  • la sorgente può essere installata direttamente nel seminterrato della casa, eliminando la necessità di posare una tubazione esterna e la necessità di isolamento.

Ci sono così tanti inconvenienti nei pozzi di perforazione che vengono utilizzati raramente per la loro costruzione:

  • bassa produttività;
  • qualità dell'acqua inaffidabile;
  • la difficoltà di assicurare il normale funzionamento.

2. Pozzi sulla sabbia. Costruendo l'approvvigionamento idrico in una casa privata con le proprie mani, un tale pozzo viene avviato in un paio di giorni, attirando attrezzature di piccole dimensioni. Un tale pozzo durerà non meno di quindici anni e il suo funzionamento comporta problemi come:

  • gocce stagionali;
  • la necessità di un consumo idrico permanente;
  • la difficoltà di pulire quando si insabbia.

3. Pozzo artesiano. I costi, rispetto alla costruzione di pozzi sulla sabbia, aumentano di un ordine. vantaggi:

  • operazione a lungo termine;
  • ottenere l'acqua più pura che può essere fornita da profondità superiori a cento metri.

È possibile connettersi alla fornitura centralizzata di acqua, ma ciò richiede l'autorizzazione dal servizio pertinente

Dall'approvvigionamento idrico centralizzato

Il modo più semplice per connettersi alla rete idrica centralizzata. Un'organizzazione che ha a disposizione un sistema idraulico dovrà ottenere il permesso ufficiale per connettersi. L'ottenimento dell'autorizzazione ufficiale è associato alla stipula di condizioni di connessione e uso dell'acqua. Il proprietario della casa viene fornito con uno schema che indica la posizione dell'oggetto a cui viene effettuata la connessione e le raccomandazioni relative alla posa della pipeline.

Posa graduale dell'autostrada esterna

Quando si costruisce un sistema di approvvigionamento idrico in una casa privata con le proprie mani, la posa dell'autostrada esterna viene eseguita in questo ordine:

  1. La fonte e il luogo di ingresso del tubo nell'edificio sono collegati da una trincea, che è auspicabile giacere in linea retta con una pendenza verso la sorgente. La profondità di uno e mezzo o due metri sarà sufficiente perché il tubo si trovi al di sotto del livello abituale a cui il terreno si congela. Il fondo della trincea è compattato, coperto da uno strato di sabbia e ghiaia.
  2. In un foro con un diametro di 40-50 mm, eseguito nella parete nell'anello superiore del cassone (pozzo), viene eseguita l'installazione di un vetro speciale per l'ingresso del tubo.
  3. La fondazione della casa dovrebbe essere equipaggiata con lo stesso foro, che è dotato di guaina isolante e impermeabilizzante, che verrà inserito nel tubo.
  4. Un tubo con un diametro di 32 mm viene portato in casa per essere collegato alla stazione di pompaggio, e l'altra estremità viene alimentata alla sorgente ponendo un filtro alla sua estremità.
  5. Mettendo il tubo lungo il fondo della trincea, coprirlo con l'isolamento, dopo di che viene eseguito il riempimento.

Per la costruzione di impianti idraulici, è possibile scegliere uno dei due schemi elettrici

Schema di impianto idraulico, equipaggiare in una casa privata con le proprie mani

Schemi idraulici per una casa privata, costruita da mani proprie, indipendentemente dalla fonte di approvvigionamento idrico, sono sostanzialmente ridotti a due tipi principali:

  1. Con una connessione seriale (cablaggio terenikovoy). Nel caso di una connessione seriale, si presume che i primi consumatori consumino il volume principale di acqua, ei consumatori successivi non saranno in grado di utilizzare i servizi di erogazione dell'acqua mentre vengono forniti per primi, in considerazione della caduta di pressione nel sistema. Lo schema è abbastanza soddisfacente per una famiglia privata, da cui l'acqua non fluirà verso la casa successiva, e l'uso simultaneo di diversi rubinetti può essere evitato.
  2. Con collegamento parallelo (cablaggio del collettore). L'approvvigionamento idrico per ciascun consumatore viene effettuato dal raccoglitore e non direttamente dalla fonte.

Preparandosi a posare l'impianto idraulico in casa con le proprie mani, lo schema è composto con cura, tenendo conto di ogni elemento che entrerà nel sistema di approvvigionamento idrico e fognario. Gli schemi sono di dominio pubblico, compresi quelli approvati ufficialmente dalle autorità statali responsabili. Sono facili da regolare, in linea con le caratteristiche di una famiglia privata. Lo schema e il disegno semplice devono necessariamente includere la presenza di:

  • gasdotto;
  • pompa sommergibile o stazione di pompaggio (se collegata a una fonte autonoma);
  • unità del contatore dell'acqua (quando è collegata a un sistema idrico centralizzato);
  • idroaccumulatore (non in tutti i casi);
  • sistemi di trattamento delle acque;
  • dispositivi automatici per il controllo delle apparecchiature installate per l'approvvigionamento idrico e il riscaldamento;
  • articoli sanitari e rubinetti;
  • scaldabagni;
  • valvole di intercettazione e controllo;
  • rete di distribuzione;
  • acque luride (foro di scarico).

È altamente consigliabile pensare al sistema di trattamento dell'acqua se la recinzione viene eseguita da un pozzo.

Nel redigere lo schema è auspicabile:

  • ridurre la lunghezza della tubazione e il numero di connessioni al valore più piccolo possibile, evitando il verificarsi di perdite;
  • evitare angoli retti per evitare cadute di pressione nel sistema;
  • per quanto possibile, prevedere la possibilità di rifiuto della guarnizione aperta.

La scelta dei tubi per l'impianto idraulico in una casa di campagna

In previsione dell'installazione di acqua in una casa privata con le proprie mani, eseguendo calcoli preliminari, sono determinati con il diametro e il materiale dei tubi. In una casa di campagna, il diametro dei prodotti viene selezionato in base alla lunghezza del gasdotto:

  • meno di 10 m - 16-20 mm;
  • fino a 30 m - 25 mm;
  • oltre 30 m - 32 mm.

Importante sapere! Il tubo per il collettore viene selezionato tenendo conto dell'uso simultaneo dei punti d'acqua. Questo valore è ridotto di circa un terzo, ottenendo il valore corrispondente al flusso totale di acqua da parte di tutti gli abitanti della casa. In un minuto, circa cinque litri passano attraverso un rubinetto, e un tubo di pollice passa trenta litri durante questo tempo.

Impianto idraulico in una casa privata fai da te con l'uso di tubi che sono fatti di:

  • in acciaio. Il materiale è forte e durevole, ma piuttosto costoso, suscettibile alla corrosione, pesante, richiede filettatura o saldatura, che in condizioni di un'abitazione privata è associata a inconvenienti;
  • di rame. Il miglior materiale per tutti gli indicatori, tranne uno: un prezzo molto alto;
  • metallo plastico. Non sono soggetti a corrosione e crescita eccessiva, esposizione alle radiazioni ultraviolette e alla formazione di condensa, si piega bene. Hanno bisogno di costosi raccordi metallici, non sono resistenti al gelo e le connessioni filettate dovranno essere prestate attenzione e tempo per produrre un serraggio;
  • polietilene. Resistente al freddo e plastica. I prodotti realizzati in polietilene reticolato avranno un costo maggiore, ma sono collegati da raccordi, senza saldatura;
  • PVC. L'installazione per l'impianto idraulico domestico non è auspicabile a causa dell'attività chimica del materiale che rilascia sostanze pericolose nell'acqua;
  • polipropilene. I collegamenti sono fatti dalla saldatrice. I tubi in PP si distinguono per il basso costo, la facilità, la tenuta delle giunzioni, la facilità di installazione e la durata.

Tubi in polimero: una delle migliori opzioni per l'installazione di impianti idraulici domestici

Installazione di tubi dell'acqua in una casa privata

Avendo fermato la scelta sull'opzione più economica di acquistare le tubature per l'attrezzatura di un sistema di approvvigionamento idrico di una casa privata con le proprie mani, procedono alla loro connessione. La sequenza di operazioni è la seguente:

  1. I prodotti speciali a forbice vengono tagliati ad angolo retto in segmenti della lunghezza desiderata.
  2. Sui segmenti ottenuti, si nota la profondità di saldatura. Il sito di saldatura viene pulito da polvere, sporco e grasso.
  3. Dopo aver installato gli ugelli del diametro richiesto sulla saldatrice, accenderlo, riscaldandolo a una temperatura di 260 gradi.
  4. I pezzi di tubi destinati alla saldatura vengono messi sugli ugelli, evitando movimenti rotatori. Dopo cinque-sette secondi, le sezioni del tubo vengono rimosse attentamente.
  5. La connessione delle sezioni preparate è fatta da un movimento veloce e preciso, senza rotazioni. Premeranno per alcuni secondi.

La connessione è terminata, ma è necessario del tempo per raffreddarsi prima dell'inizio dell'installazione.

Fare l'impianto idraulico in una casa privata con le proprie mani

Dopo aver collegato i pezzi di tubo, andare alla posa di rifornimento idrico all'interno dell'edificio. Si consiglia di iniziare a stendere dal consumatore. La connessione del tubo al consumatore d'acqua viene eseguita mediante un adattatore con una connessione filettata. Fornendo ulteriori riparazioni, viene eseguita l'installazione di una valvola a sfera, che si svolge tra l'adattatore e il tubo collegato alla gru. Se è necessaria una riparazione, la valvola a sfera si sovrapporrà all'acqua. Successivamente, il tubo viene posato sul collettore con l'installazione obbligatoria di valvole, consentendo di disconnettere l'utente dal sistema per riparazioni o per altri scopi.

L'installazione di impianti idraulici è obbligatoria valvole utilizzate

Effettuare la distribuzione dell'acqua in una casa privata, rispettare tali requisiti:

  • Evitare, se possibile, la posa di tubi attraverso gli elementi delle strutture dell'edificio. Quando si posa attraverso un muro, il tubo viene posto in un vetro speciale;
  • facilitando l'accesso ai tubi in caso di riparazione, essi devono essere distanziati dal muro, almeno un paio di centimetri;
  • arrivando fino all'angolo esterno, il tubo viene spostato a circa un centimetro da esso. Dall'angolo interno del segmento del gasdotto viene deviato da tre a quattro centimetri;
  • per attaccare i prodotti alle pareti, utilizzare clip singole o doppie, posizionandole in sezioni diritte a una distanza che non deve essere più di 1-2 metri l'una dall'altra. Il fissaggio dei giunti angolari è obbligatorio;
  • unendo angolari prodotti in PP, utilizzare raccordi speciali, a T, consentendo il collegamento di prodotti dello stesso diametro e di diametri diversi;
  • l'installazione di una valvola di scarico (e di un idroaccumulatore) richiede una leggera pendenza nella sua direzione.

La conformità con semplici regole ti consentirà di condurre con successo il layout e ottenere prestazioni adeguate del sistema installato.

Come è connessa la stazione di pompaggio

Il dispositivo di alimentazione idrica alla fonte idrica da un pozzo o da un pozzo, profondo o / e piuttosto remoto, richiede l'uso di una stazione di pompaggio. Si trova in modo tale da fornire una protezione sufficiente contro il congelamento, che consentirà l'uso del sistema di approvvigionamento idrico nelle gelide giornate invernali. Per ospitare la stazione di pompaggio può essere utilizzato:

  • piano terra;
  • seminterrato;
  • sala tecnica riscaldata;
  • bagno o cucina.

Le attrezzature di pompaggio devono essere protette dal congelamento durante la stagione fredda.

La fonte di aspirazione dell'acqua è collegata alla stazione di pompaggio attraverso un tubo con un'estremità di raccordo in ottone dotata di un adattatore. Una valvola a T e una valvola di scarico sono collegate al raccordo. Ciò consentirà, se necessario, di iniziare i lavori di riparazione del sistema di approvvigionamento idrico, spegnendo l'alimentazione idrica. L'operazione successiva è quella di collegare la valvola di ritegno, impostando quale, sarà possibile eliminare il movimento dell'acqua nella direzione opposta e la stazione al minimo. Se è necessario ruotare il tubo diretto verso la stazione, l'angolo è impostato su 90º.

La connessione di tutti gli elementi successivi è desiderabile per produrre con l'aiuto di un americano:

  • valvola a sfera per accendere e spegnere l'acqua;
  • filtro per produrre una pulizia ruvida;
  • quando la pompa si trova alla fonte di aspirazione dell'acqua, un serbatoio di smorzamento o accumulatore idraulico è collegato al fondo del tubo e sopra viene fornito un relè di pressione (la stazione di pompaggio è dotata di entrambi gli elementi, quindi non dovranno essere collegati);
  • un sensore che protegge la pompa dal minimo;
  • filtro fine;
  • passaggio al tubo pollici.

Fai attenzione! La transizione al lavoro successivo viene eseguita dopo aver controllato la connessione. La mancanza di acqua di pompaggio dopo l'avvio della stazione di pompaggio è dovuta all'implementazione impropria di un qualche tipo di collegamento o pompaggio del dispositivo di accumulo idrico.

Collegamento di trattamento dell'acqua, collettore e scaldabagno

L'acqua dall'idroaccumulatore o dal serbatoio di stoccaggio dovrebbe essere nel sistema di trattamento dell'acqua. I dispositivi inclusi nel sistema sono installati a mezzo metro dall'idroaccumulatore. La selezione degli elementi necessari per il filtraggio e la deferrizzazione viene effettuata al ricevimento dei risultati dei test dei campioni di acqua in laboratorio. Il controllo rivelerà il contenuto e la concentrazione delle impurità contenute nell'acqua dal pozzo o dal pozzo. Quindi diventa chiaro da quale acqua deve essere pulito, e quali dispositivi dovrebbero essere installati per proteggere la salute.

È necessario collegare lo scaldacqua dopo l'installazione del sistema di depurazione dell'acqua

Un sistema di filtrazione passato separa il flusso dell'acqua. Una linea è diretta al collettore, la seconda allo scaldabagno, in modo che il sistema idraulico individuale fornisca ai consumatori non solo acqua fredda.

Le valvole e una valvola di scarico sono installate davanti al collettore. Con elementi simili, ciascuna delle linee di cablaggio che portano da esso ai consumatori è equipaggiata. Il sistema di approvvigionamento idrico individuale dovrebbe includere un dispositivo che fornisce acqua calda. Sul tubo che conduce allo scaldabagno, installare:

  • valvola di sicurezza;
  • vaso di espansione

Direttamente sotto lo scaldabagno - valvola di scarico a sfera. Senza un'altra valvola a sfera non si può fare all'uscita. Successivamente, il tubo viene condotto al collettore di acqua calda, da cui la distribuzione del tubo passerà attraverso l'edificio.

È importante ricordare! Il collegamento di uno scaldabagno elettrico è associato alla messa a terra obbligatoria e alla protezione contro i fulmini.

L'installazione viene completata con un controllo per assicurarsi che il sistema funzioni e che le perdite non lo siano.

Assistenza e manutenzione

Il sistema idraulico, attrezzato in una casa privata, richiede un'attenzione costante. I serbatoi di ricambio devono essere periodicamente lavati e puliti, i collegamenti filettati - il serraggio, le sezioni esterne della condotta - la verniciatura e la posa nelle sezioni di trincea della condotta devono essere dotate di isolamento affidabile. Se incontri problemi per eliminarli, dovresti iniziare immediatamente per non aggravare la situazione. Con una leggera svolta, una benda con una guarnizione di gomma che è significativamente più grande della dimensione dell'area danneggiata si sovrappone all'area danneggiata ed è fissata con un morsetto.

La perdita può anche essere eliminata con una benda. La guarnizione in gomma viene sostituita con fibra di vetro avvolta attorno alla parte danneggiata del tubo almeno sei volte. Usando la resina epossidica si incollerà in modo affidabile la benda.

Fai attenzione! La riparazione temporanea viene eseguita mediante saldatura a freddo, quando la posizione di perdita di materiale schiumato viene imbrattata e dopo dieci minuti la perdita viene riparata.

Se una fistola si verifica in una nuova pipeline, le riparazioni possono essere effettuate avvitando un bullone in un foro praticato per esso. Questo metodo non può essere utilizzato, eliminando la fistola nel vecchio tubo, in quanto il thread lo aumenterà solo.

La presenza di acqua corrente è un segno che gli standard di vita degli abitanti dell'edificio sono minimi requisiti di comfort e igiene. Fornire sistemi di approvvigionamento idrico e fognario in una famiglia privata è un compito problematico, ma piuttosto fattibile, se ti prefiggi un tale obiettivo.