Sostituire la guarnizione della gru con le proprie mani

Un rubinetto che perde è denaro che esce dai tubi e inoltre è piuttosto irritante. Il più delle volte la ragione risiede nella piccola parte della gru: una guarnizione in gomma progettata per coprire saldamente il lume della gru quando è chiusa. Le ragioni del danneggiamento della guarnizione possono essere molteplici: la mancata corrispondenza delle dimensioni della guarnizione, la scarsa qualità della gomma, il bias durante l'installazione. Spesso la causa sta diventando sotto la guarnizione di un corpo estraneo - sabbia, prodotti di corrosione. Applicando una pressione puntuale, deformano gradualmente la gomma e si rompono. La riparazione del mixer in questo caso è abbastanza semplice e chiunque può cambiare la guarnizione del rubinetto.

Lavoro preparatorio

Cambiare la guarnizione nel rubinetto è un compito facile, ma richiede una preparazione. Innanzitutto, è necessario accertarsi che l'acqua possa essere chiusa in modo affidabile con una valvola. Se per qualsiasi motivo la valvola è difettosa, è necessario chiamare l'impianto idraulico. Non è possibile eseguire lavori sull'impianto idraulico senza bloccare l'acqua - la pressione sarà inaspettatamente forte e si rischia seriamente di inondare i vicini!

La guarnizione sostitutiva deve essere acquistata in anticipo. Se lo hai già cambiato, le dimensioni dovrebbero essere note a te, altrimenti puoi acquistare un set di guarnizioni per l'impianto idraulico. Preparare il cartoncino per appoggiarlo sul fondo della vasca o sul lavandino in ceramica - questo eviterà danni idraulici in caso di caduta di una chiave o di un altro utensile. Immettere in anticipo un secchio o un altro contenitore di acqua calda, potrebbe essere necessario lavare la gru da ruggine, calce o sabbia.

Dallo strumento avrai bisogno di:

  • Chiave idraulica regolabile. In sua assenza, puoi farlo con una serie di chiavi convenzionali;
  • Cacciaviti, Phillips e piatti;

Coltello sottile, forbici

Guarnizioni di ricambio della tecnologia nella gru

Il dispositivo dei tipi più comuni di rubinetti e miscelatori è mostrato nella figura. Per una corretta riparazione, è necessario determinare quale gru è stata installata: girevole con una testa metallica, girevole con una testata in ceramica, o un miscelatore monocomando con cartuccia sostituibile. La causa della perdita nel primo e nel secondo caso potrebbe essere una guarnizione difettosa. La valvola a una leva perde quando la cartuccia è intasata o rotta e l'unica opzione di riparazione è quella di pulirlo o sostituirlo.

Se si è determinato che il rubinetto appartiene al primo o al secondo tipo, è possibile determinare quale guarnizione ha fallito prima dell'inizio della riparazione, mediante segni caratteristici. Se l'acqua perde dal rubinetto stesso, c'è un problema con l'installazione della valvola. Questo è il malfunzionamento più comune e il lavoro sulla sostituzione di questa guarnizione è estremamente semplice. Se l'acqua scorre da sotto la testa della valvola, sarà necessario rimuovere la boccola e cambiare la guarnizione tra la testa della valvola e il corpo della valvola.

Riparazione della tecnologia e sostituzione delle guarnizioni:

  1. Chiudere l'acqua con una valvola e scaricare l'acqua residua dai tubi, aprendo completamente tutti i rubinetti alimentati da questo tubo. Se l'acqua perde leggermente, posizionare qualsiasi contenitore sotto il miscelatore. Coprire il fondo del lavandino o del bagno con del cartone, questo lo salverà da eventuali danni se l'attrezzo cade, e impedisce anche la perdita di piccole parti - viti o guarnizioni cadute potrebbero cadere nello scarico.
  2. A seconda del modello della gru, rimuovere la maniglia della gru. Il design delle maniglie è diverso, alcuni sono semplicemente messi sulla testa della valvola, ma il più delle volte sono fissati con una vite, chiusa con un cappuccio decorativo. È necessario sollevare questo cappuccio con un coltello o un cacciavite, rimuoverlo e quindi svitare la vite che fissa l'impugnatura della valvola con un cacciavite. Successivamente, è possibile rimuovere facilmente la maniglia o il volano, aprendo l'accesso alla testa della gru.

Per ridurre l'usura delle guarnizioni, è possibile installare un filtro grossolano nel sistema idraulico - impedisce alla sabbia e ad altre piccole particelle di entrare nel miscelatore, riducendo il rischio di rotture di gomma e crepe nella ceramica. Inoltre, se possibile, è necessario sostituire i vecchi tubi con quelli moderni in tempo.

Assorbenti

Per molto tempo, mi sono trovato di fronte a un sacco di problemi legati alla sigillatura dei prodotti: guarnizioni.

Un gran numero di diversi tipi e tipi di guarnizioni, il problema di acquistare non di più, il problema con la tipologia solleva molte domande.. sia nella fornitura che nella vendita..

Questo argomento richiede davvero un articolo con una considerazione dettagliata del problema...

Tipi di materiali idraulici:

Alla destinazione:

  • per il radiatore;
  • per il rubinetto del rubinetto;
  • per miscelatore beccuccio;
  • per divertore;
  • per boccola di rubinetto in ceramica.

* In questo articolo, non considereremo le guarnizioni in gomma e paronitovye per le flange.

Rilievi idraulici di gomma:

Pastiglie di gomma, il tipo più comune di tubature nelle tubature domestiche.

  • elevata resistenza a fatica;
  • leggera permeabilità all'acqua;
  • permeabilità al gas insignificante;
  • alta resistenza all'abrasione;
  • proprietà isolanti rispetto all'elettricità;
  • economicità.

Le guarnizioni sono realizzate in gomma monolitica.

Durante il funzionamento, le guarnizioni si consumano e richiedono frequenti sostituzioni. Spesso usando una guarnizione in gomma una volta (posizionando il rivestimento del miscelatore, tubo dell'acqua, si consiglia di premere il dado una volta, e in tali casi la tenuta della connessione sarà migliore; su uno nuovo.

Condizioni d'uso della guarnizione in gomma:

Guarnizione in gomma inserita in sistemi con pressioni fino a 25 bar (per impianti idraulici convenzionali, una rarità di lunga durata) e temperature fino a 100 gradi.

Plumbing Paronit:

Paronite - il risultato della pressatura dell'amianto, della gomma e degli ingredienti in polvere.

Il compito principale delle guarnizioni di Paronit è quello di sigillare le connessioni sanitarie. Guarnizioni di paronite particolarmente largamente utilizzate quando si collegano giunti a flangia, che non è l'argomento del nostro articolo. Nelle tubature domestiche, anche questa guarnizione è ampiamente utilizzata. Ad esempio, in un set con eccentrici per un miscelatore vasca-doccia, per sigillare il collegamento tra il miscelatore e il divertore e così via...

Condizioni per l'uso delle guarnizioni del paronit:

Pressione fino a 40 bar, temperatura fino a 200 gradi.

Assorbente in silicone:

Il materiale più costoso della gomma viene utilizzato attivamente per la produzione di guarnizioni nell'impianto idraulico domestico.

Pad in silicone - è un elastomero derivato da composti di organosilicio ad alto peso molecolare che assomiglia alla normale gomma.

Condizioni d'uso delle guarnizioni siliconiche:

Temperatura: 100 + 350 gradi, pressione fino a 500 bar.

Assorbenti in fluoroplastica:

Una delle rare opzioni idrauliche. A causa delle sue proprietà, prima di tutto, la resistenza chimica, tale guarnizione viene utilizzata attivamente nei sistemi di tubi petrolchimici. Anche trovato la sua applicazione in sistemi di riscaldamento, in particolare - la guarnizione per il radiatore in alluminio.

Una delle proprietà interessanti della guarnizione in PTFE non è la svitatura, in altre parole, anche con una forte torsione del giunto, la guarnizione non viene spremuta. Rimarrà per sigillare la connessione e mantenere le sue proprietà. Inoltre, quando si sostituisce la connessione, è facilmente staccabile.

Condizioni d'uso delle guarnizioni siliconiche:

Temperatura - 120 + 150, pressione fino a 160 bar.

Guarnizione per boccola della gru:

Il "tablet" gomma / silicone per una gru russa - 3x8 diametro 13mm di diametro.

"Tablet" gomma / silicone per una gru importata - boccola 1 2 diametro 16mm.

Il "tablet" gomma / silicone per una gru russa - un cespuglio 1 2 diametro 14mm.

Guarnizione in gomma "Step" in ceramica importata

Guarnizione in gomma "Step" in ceramica importata

Anelli in gomma / silicone per il beccuccio russo del miscelatore 12 * 16 mm

Anelli in gomma / silicone per un beccuccio importato di un miscelatore 14 * 19 mm

Anelli in gomma / silicone f 16mm per "American 1/2 e sulla scatola assale per gru in ceramica

Guarnizione in gomma silicone paronitovaya per acqua eyeliner 1 2 o 3 8

Guarnizione in gomma silicone paronitovaya per lavabiancheria 3 4

Guarnizione in gomma silicone paronitovaya 1 "

Guarnizione radiatore in silicone paronit intersezione 1 1 4 "

In questo caso, i principali tipi di guarnizioni utilizzate nelle tubature domestiche. Oltre alle guarnizioni stesse, ci sono vari set con guarnizioni... continua...

Come scegliere gli assorbenti adatti?

La causa di un malfunzionamento nel lavoro di dispositivi idraulici diventa spesso una sciocchezza banale come una guarnizione installata in modo errato o consumata. Ogni proprietario che non ha nemmeno un'esperienza speciale nel lavoro con l'impianto idraulico può eliminare questo problema con i propri sforzi. Ma prima di procedere con la sostituzione, è necessario prendere un nuovo prodotto di tenuta, e per questo è necessario almeno un po 'per navigare nella loro gamma. Questo materiale descrive quali sono i pad per l'impianto idraulico e cosa è meglio usare in ogni situazione.

Classificazione delle guarnizioni

Le piastre idrauliche sono divise per materiale di produzione. Oltre alle note parti in gomma, sul mercato sono presenti elementi di tenuta siliconica e prodotti in paronite e fluoroplastica.

All'interno di ciascuna delle categorie, le guarnizioni sono divise per scopo:

  • per scatole di gru convenzionali e in ceramica;
  • per il riscaldamento dei radiatori;
  • per il mixer;
  • per divertore;
  • per scaldasalviette, ecc.

Di conseguenza, la prima cosa da fare prima di andare al negozio è decidere il materiale del prodotto.

Assorbenti in gomma

Gli elementi di tenuta in gomma sono tra i più comuni sul mercato oggi. Per la loro produzione si utilizzano varietà monolitiche di gomma semi-solide e talvolta solide. Queste varietà hanno le seguenti proprietà:

  • permeabilità all'acqua e al gas insignificanti;
  • elevata resistenza a fatica;
  • resistenza elettrica;
  • resistenza all'abrasione;
  • basso costo

Tutto ciò può essere attribuito al merito del materiale e dei prodotti da esso realizzati. Il principale svantaggio degli elementi di tenuta in gomma è la loro fragilità. Secondo i produttori, la loro durata, a seconda del tipo di gomma, varia dai 12 ai 24 mesi. Ecco perché i pad in gomma non vengono riutilizzati. Quindi, se durante la riparazione di impianti idraulici è necessario comprimere il dado, sotto il quale è installato l'anello di gomma, deve essere sostituito con uno nuovo, e ciò che era lì prima che la riparazione è buttato fuori, nonostante le sue condizioni.

È importante! Le guarnizioni in gomma sono utilizzate nelle aree di approvvigionamento idrico dove la pressione non supera i 25 bar e la temperatura del liquido trasportato attraverso la tubazione non supera i 100 ° C.

Guarnizioni siliconiche per impianti idraulici

Gli elementi di tenuta del silicone nelle loro caratteristiche tecniche sono simili ai prodotti in gomma. Ma ci sono differenze:

  • alta elasticità;
  • versatilità;
  • nessun odore sgradevole;
  • l'assenza di zolfo;
  • costo più alto

L'ultima caratteristica degli elementi in silicone ha portato al fatto che il mercato è apparso finto polivinilcloruro, rilasciato per il silicone. Esternamente, questi materiali sono molto difficili da distinguere gli uni dagli altri. Per il controllo della qualità, si raccomanda la guarnizione per incendiare. Il silicone si accende molto male, e dopo un riscaldamento abbastanza forte inizia a brillare, emettendo fuliggine bianca. Il PVC, al contrario, si accende rapidamente e, dopo aver bruciato, forma una fuliggine nera. Naturalmente, l'uso di oggetti falsi non vale la pena, perché non possono fornire la necessaria tenuta delle connessioni.

Ti consigliamo di leggere le caratteristiche dei mobili CRS.

Leggi: quali produttori di mobili da bagno italiani sono riconosciuti come i migliori.

Le guarnizioni siliconiche sono utilizzate in tubazioni sanitarie con una pressione fino a 500 bar, la cui temperatura varia da 100 a 350 ° C. Si tenga presente che in aree in cui la maggior parte delle volte la temperatura viene mantenuta a più di 150 ° C, la durata di vita dell'elemento in silicone sarà inferiore rispetto alla rete di acqua fredda. Inoltre, la conservazione delle proprietà del silicone è fortemente influenzata dalla presenza di aria intorno ad esso. Nei sistemi chiusi, questo materiale perde la sua durezza, diventa più poroso e, di conseguenza, garantisce la tenuta.

Elementi di tenuta in fluoroplastica per impianti idraulici

I prodotti in PTFE sono piuttosto rari sul mercato. A causa della neutralità chimica di questo materiale, gli elementi di tenuta da esso sono più spesso utilizzati nell'industria chimica e alimentare, così come negli oleodotti. Nell'impianto idraulico, l'uso di guarnizioni fluoroplastiche è iniziato con la sigillatura di radiatori in alluminio. Per altri scopi, questi elementi sono ancora usati di rado.

Tra i vantaggi delle guarnizioni in PTFE vale la pena menzionare:

  • cordialità ambientale;
  • resistenza ai media aggressivi;
  • basso tasso di invecchiamento;
  • resistenza al fuoco;
  • alta elasticità;
  • buone proprietà anti-attrito.

Gli ultimi due punti spiegano una caratteristica interessante che emerge quando si lavora con elementi di tenuta in fluoroplastica: non si deformano e non si schiacciano neppure con una forte torsione della connessione sanitaria. Nonostante l'impatto meccanico, la guarnizione manterrà la sua forma e le sue proprietà di tenuta. Quando si smonta un giunto di questo tipo, la guarnizione viene facilmente rimossa dal sito di installazione.

È importante! I prodotti in fluoroplastico possono essere utilizzati su sezioni del sistema di alimentazione idrica con una temperatura compresa tra 120 e 150 ° C e pressioni fino a 160 bar.

Guarnizioni per paronite sanitaria

La paronite è un materiale sintetico creato sulla base della gomma. La sua composizione, tra gli altri additivi, include l'amianto. Ciò consente l'uso di elementi di tenuta paronit a temperature fino a 2000 ° C.

Esistono due tipi di guarnizioni per paronite:

La prima categoria è caratterizzata da un'elevata resistenza, che consente l'utilizzo di prodotti correlati in sistemi con pressioni fino a 64 bar. Per le guarnizioni non rinforzate, il limite di pressione di esercizio superiore è 40 bar. Se questi parametri vengono superati, le guarnizioni potrebbero diventare inutilizzabili e il collegamento perderà tensione.

È importante! Molto spesso, gli elementi di tenuta del paronite sono utilizzati per sigillare i giunti flangiati. Nell'impianto idraulico questo materiale viene utilizzato per sigillare gli elementi del miscelatore, del divertore, della doccia, ecc.

Dimensioni delle rondelle di tenuta per l'impianto idraulico

Quando si acquista un nuovo apparecchio idraulico, il kit di cuscinetti necessari per la sua installazione è più spesso venduto con esso. Ma anche in questo caso, a volte è necessario acquistare separatamente gli elementi di tenuta, ad esempio se le parti del kit presentano qualche tipo di difetto. In questo caso, come per la sostituzione della vecchia guarnizione, la regola di scelta è la stessa: il diametro del nuovo elemento deve coincidere completamente con il diametro di quello vecchio.

Ti consigliamo di imparare come scegliere i mobili da incasso per il bagno.

Leggi: come installare un cordolo in ceramica sul bagno con le tue mani.

Per prodotti come assorbenti igienici, le dimensioni sono generalmente indicate da tre numeri:

  1. diametro interno;
  2. diametro esterno;
  3. spessore del prodotto.

Tutte queste dimensioni sono indicate sulle guarnizioni di tenuta e nelle istruzioni per l'impianto idraulico. Quando si ripara qualsiasi dispositivo, è più pratico osservare le sue istruzioni e chiarire la dimensione consigliata delle rondelle di tenuta. Se tale documento non è stato conservato, è necessario prendere la guarnizione che si trovava nel luogo della perdita prima di arrivare al negozio. Anche se deformato, un venditore esperto sarà in grado di determinare la sua dimensione originale.

Se è impossibile portare un campione e non si conosce la dimensione della guarnizione richiesta, è possibile acquistare un set di elementi di tenuta e scegliere da esso il più adatto.

Valvole e guarnizioni

Valvole e guarnizioni

Valvole e guarnizioni sono utilizzate nel sistema di riscaldamento autonomo di locali residenziali, anche per la regolazione della fornitura di acqua calda o vapore.

Per fare ciò, utilizzare le valvole (Fig. 6) di vari design, realizzate in ghisa duttile o grigia, ottone o acciaio inossidabile.

Fig. 6. Portoni e guarnizioni di vari disegni: a) saracinesca in ghisa duttile con coperchio sulla filettatura; b) accoppiamento con interno filettato; c) flangia metallica; d) aprire GVO; d) chiuso il GVZ

I cancelli appartengono alle valvole di intercettazione e sono realizzati con i seguenti tipi:

1) ottone e acciaio - giunti di chiusura con un diametro di Dy: 15; 20; 25; 32; 40; 50 mm, sono progettati per una pressione di Ru da 1 a 1,6 MPa e una temperatura dell'acqua (calda) e vapore da +50 a +200 ° C;

2) ferro forgiato:

a) giunti di bloccaggio con un coperchio su una filettatura con un diametro di Dy: 15; 20; 25; 32; 40; 50; 80 mm, calcolato per una pressione di Ru 1,6 MPa e temperatura fino a +225 ° C;

b) flangia di bloccaggio sulla filettatura con Dy: 25; 32; 40 e 50 mm - per pressione Py = 1,6 MPa e temperatura massima di +225 ° C (acqua calda e vapore);

c) flangiata con un cappuccio sui prigionieri (l'accoppiamento e la flangia sono mostrati in Fig. 5, 1 e 2) con un diametro di Dy: 32; 40; 50; 65; 80 mm; a pressione Ru da 2,5 a 4 MPa e temperatura massima fino a +300 ° C;

3) ferro grigio:

a) giunti di bloccaggio con un coperchio su una filettatura con un diametro di Dy: 14; 20; 25; 32; 40; 50 mm, calcolato per pressione Py = 1,6 MPa e temperatura massima di +225 ° C;

b) giunti di chiusura con coperchio su tacchi con diametro Dy: 65 e 80 mm, progettati per pressione Py = 1,6 MPa e temperatura fino a +226 ° C;

c) chiusure flangiate con coperchio sulla filettatura, applicate con un diametro di Dy: 25, 32, 40, 50 mm, progettate per pressioni fino a Py = 1,6 MPa e temperature fino a +225 ° C; d) flangia di chiusura con calotta sui prigionieri, utilizzata in impianti di riscaldamento con diametro Dy: 65, 80, 100, 125, 150 e 200 mm, resistenza alla pressione fino a Py = 1,6 MPa e temperatura fino a +225 ° C. Le valvole hanno teste di vari disegni (Fig. 6 - apertura g e chiusa g, nonché un semplice "agnello", che serve per chiudere o aprire la valvola di esecuzione semplice). Nelle teste delle valvole sono presenti due guarnizioni, una di diametro ridotto (Fig. 6).

Guarnizioni simili sono disponibili anche nella valvola della frizione in ghisa sferoidale (Fig. 6). Tutte le guarnizioni sono realizzate in paronite (un materiale speciale per guarnizioni costituito da una miscela di amianto, gomma e riempitivi) sotto forma di fogli con dimensioni di 300 X 400 mm; 400 X 500 mm; 500 X 500 mm: 750 X 1000 mm; 1000 X X 1500 mm; 500 x 1500 mm e 3000 x 1500 mm con uno spessore di 0,4; 0,6; 0,8; 1; 2; 3; 4; 5 e 6 mm. Le guarnizioni in paronite resistono all'esposizione ad acqua calda e vapore con temperature superiori a +100 ° C.

Fig. 7. Porte e guarnizioni utilizzate per regolare la fornitura di acqua calda nell'impianto di riscaldamento: 1 - Tappi a destra con fori e filettature per il collegamento dello sgon e del tubo; 2 - sigillare i dadi; 3 - sgon; 4 - tubo per la rimozione dell'acqua dal radiatore; 5 - valvola; 6 - tubi montanti; 7 - tubo di fissaggio

Rubinetto dell'acqua: tipi e caratteristiche di installazione e riparazione

Il rubinetto dell'acqua è uno dei tipi di valvole. Finisce le tubature dell'acqua e l'acqua scorre nei nostri appartamenti. Nei moderni negozi specializzati viene presentata una vasta gamma di diversi tipi di miscelatori, con non solo differenze esterne, ma anche caratteristiche distintive della struttura interna.

Tipi e caratteristiche dei rubinetti dell'acqua

Tipicamente, i rubinetti dell'acqua sono installati sui lavelli e sui lavelli degli angoli della cucina, sono anche utilizzati attivamente nei bagni e nei bagni. Sono facili da usare e convenienti nell'uso quotidiano e, grazie al progresso scientifico, sembrano molto attraenti se paragonati all'aspetto degli impianti idraulici moderni con modelli dei secoli passati.

Un rubinetto standard del 21 ° secolo regola la pressione e la temperatura dell'acqua. Inoltre, deve lavorare in silenzio. Nel discorso colloquiale, le persone spesso mettono ugualmente tra i concetti di "rubinetto" e "miscelatore", in linea di principio si sostituiscono reciprocamente da qualche parte, sebbene inizialmente il loro scopo sia diverso.

Separa diversi tipi di miscelatori e rubinetti dell'acqua:

La particolarità di un semplice rubinetto è la seguente: fornisce solo acqua calda o fredda. Per quanto riguarda un semplice mixer, consiste in un regolatore, con l'aiuto di cui l'acqua calda e fredda viene miscelata, ma il processo di regolazione della temperatura desiderata viene eseguito in modo indipendente.

Un miscelatore monocomando semplifica il processo di regolazione della pressione e della temperatura dell'acqua. In considerazione del fatto che i dischi ceramici sono all'interno del mixer, è possibile negare le improvvise gocce d'acqua, il che è molto conveniente.

Il miscelatore del termostato mantiene una determinata modalità di temperatura dell'acqua, impedendo in tal modo salti in gradi.

dispositivo

Il dispositivo è un semplice miscelatore d'acqua il più delle volte lo stesso per tutti i modelli. La composizione di base degli elementi di funzionalità e il suo principio di funzionamento rimangono gli stessi, nonostante possibili differenze esterne.

La composizione di tale gru include:

  1. Vite di fissaggio;
  2. mandrino;
  3. Maniglia della valvola;
  4. Manicotto della ghiandola;
  5. coprire;
  6. Covata;
  7. Imballaggio della ghiandola;
  8. Dadi sul corpo della gru;
  9. Beccuccio e sella

Un volantino o una valvola è collegato ad un mandrino verticale in modo che la sua parte inferiore, lunga 20 mm, abbia la possibilità di muoversi all'interno del dado. A sua volta, la parte inferiore del dado viene avvitata nel corpo. Il rocchetto si trova all'estremità del mandrino, costituito da un disco con una guarnizione, che viene installato utilizzando un dado o un pulsante. Cioè, quando giriamo la maniglia della gru, quindi il mandrino è avvitato, questo porta alla sovrapposizione di acqua. La guarnizione è premuta contro la sede metallica della gru e crea un ostacolo insormontabile al passaggio del liquido di raffreddamento.

Per evitare che l'acqua penetri verso l'alto, nella progettazione di ciascun miscelatore viene fornito un particolare dettaglio: la boccola del premistoppa, che si trova nella parte superiore del mandrino. Grazie al premistoppa, l'acqua è isolata. A causa delle proprietà del materiale impermeabile che impedisce all'acqua di entrare, non scorre acqua dal rubinetto.

Installazione e risoluzione dei problemi di fai da te

Se si decide di procedere con l'autoinstallazione di impianti idraulici, quindi non correre a comprare le prime unità disponibili. Prima di acquistare un nuovo mixer, nel caso sia necessario, è necessario registrare o ricordare il marchio e le caratteristiche operative della gru e consultare esperti. Questo dovrebbe essere fatto per evitare problemi durante il collegamento del mixer e dei tubi.

Il primo passo è spegnere l'approvvigionamento idrico dell'appartamento. È necessario aprire il rubinetto e rilasciare l'acqua rimanente nei tubi. Inoltre, usando una chiave, allentare i dispositivi di fissaggio del giunto.

Se si sostituisce un rubinetto direttamente sopra il lavandino o il bagno, è consigliabile coprire l'impianto idraulico con una coperta o un copriletto in modo da non romperlo o graffiarlo durante le riparazioni. Un lavandino del bagno in vetro, ad esempio, può facilmente frantumarsi da qualsiasi caduta accidentale di uno strumento.

Quando la vecchia struttura è svitata, è possibile procedere all'installazione immediata di una nuova. Prima di tutto, è necessario sistemare tutti i tubi flessibili e installare il manicotto dell'adattatore. Dopodiché, usando una chiave, puoi stringere tutte le connessioni, ma questo dovrebbe essere fatto senza troppi sforzi, in modo da non interrompere la discussione.

Prima dell'installazione, è necessario assicurarsi di avere guarnizioni speciali. Sono necessari per collegare tubi e tubazioni con cilindrata. Se la connessione della gru con il tubo avviene direttamente, la giunzione viene avvolta con il rimorchio e intonacata con uno speciale mezzo ermetico.

Solo dopo tutte le suddette azioni e manipolazioni puoi provare a collegare l'acqua e controllare la stabilità del rubinetto alla pressione dell'acqua, svitandola gradualmente.

Cause di guasti

Rubinetti o rubinetti che vengono utilizzati per fornire acqua calda hanno maggiori probabilità di fallire. Ci sono diverse cause per i difetti:

  1. La guarnizione di gomma è caduta in rovina;
  2. Imballaggio della ghiandola usurata;
  3. La filettatura sul mandrino o sul corpo è allentata;
  4. La valvola si è rotta.

Possono anche essere presenti particelle estranee (in altre parole, immondizie) che si depositano tra la sede della valvola e lo strato di tenuta. Questo porta alla completa distruzione della guarnizione. Anche l'avvitamento della gru può causare danni.

Se si tratta di una guarnizione usurata, è necessario eseguire quanto segue:

  1. Chiudere l'approvvigionamento idrico dell'appartamento (di solito è installato nella toilette o sotto il lavandino del bagno).
  2. Utilizzare una chiave inglese o una chiave regolabile per allentare il dado di serraggio.
  3. Svitare il mandrino con la maniglia ed estrarre la guarnizione usurata e usurata.
  4. Installare un nuovo compattatore: una guarnizione di gomma funzionerà per un rubinetto dell'acqua fredda, e l'acqua calda è meglio usare la pelle.
  5. Al fine di garantire un accoppiamento stretto della guarnizione e tenerla nella presa, è necessario scegliere la dimensione appropriata del sigillo. È desiderabile che il diametro della guarnizione fosse di 1 mm più grande del diametro della valvola.
  6. Il bordo della guarnizione deve essere tagliato con un angolo di 45 gradi.

Solo eseguendo tutte le azioni di cui sopra vi permetterà di riparare rapidamente il rubinetto e cambiare le parti usurate.

Riparazione della valvola

Nel tempo, le pareti della presa del miscelatore o della valvola si consumano. Pertanto, quando la maggior parte della circonferenza della valvola è danneggiata, è necessaria una sostituzione completa della parte, poiché la guarnizione non è più trattenuta al centro e si sposta da un punto all'altro. Spesso questo porta a perdite.

Se ciò accade, è necessario acquistare una nuova valvola o macinarla da soli. Quando si esegue l'auto-fabbricazione del nido, si deve tenere presente che la dimensione diametrale della base deve essere maggiore del diametro del bordo, questo permetterà alla guarnizione di essere tenuta saldamente anche senza l'uso di una vite. È inoltre possibile utilizzare una valvola che è stata rimossa da un vecchio rubinetto, se è stato in magazzino dai tempi della vecchia riparazione.

Può accadere che la valvola rimanga nella sede della valvola anche dopo aver svitato la testa. In questo caso, deve essere rimosso con una pinzetta o un gancio. In modo che la valvola non cada dal fuso, la parte posteriore del pezzo è avvolta in una bobina di lino e inserita con poco sforzo nel mandrino. Non dovresti preoccuparti della presenza della parte inferiore del lino all'interno della struttura, i fili si asciugheranno gradualmente e usciranno con l'acqua.

Problemi al mandrino

Cosa fare se l'acqua scorre dal rubinetto e quando si serra la pressione non si ferma?

In questa situazione, segui le istruzioni:

  1. Spegni l'acqua nell'appartamento, quindi svita la testa del rubinetto.
  2. Se il filo esterno non è completamente strappato, ma parzialmente adatto, la parte può ancora essere utilizzata. L'unica cosa che deve essere fatta è installare una guarnizione di spessore con un diametro di 6 mm nella presa. È piuttosto difficile trovare un tale dettaglio e gli artigiani esperti hanno trovato un modo per uscire dalla situazione usando rondelle con diametri corrispondenti, il cui spessore totale è di 3 mm.
  3. Alcuni non si preoccupano della riparazione, ma semplicemente cambiano il fuso. Per fare ciò, rimuovere il coperchio del volano e svitare la vite. Quindi è necessario estrarre leggermente il premistoppa e serrare il mandrino. Di solito è avvitato con molta attenzione in modo che il suo filo coincida con il filo del corpo della testa.

Se l'alloggiamento e la bussola sono difettosi

Oltre agli altri difetti, anche il filo sulla custodia si consuma nel tempo. Se la perdita inizia quando apri la valvola, puoi provare a stringere la manica. A volte questa semplice azione aiuta a sbarazzarsi del problema. Questo non dovrebbe essere fatto molto in modo che il mandrino possa ruotare. Solo quando hai utilizzato tutti i tentativi per correggere il mixer, procedi nel seguente modo:

  1. Chiudere completamente il rubinetto (non è necessario bloccare l'acqua nell'intero appartamento).
  2. Rimuovere il volano - rimuovere prima il coperchio e svitare la vite.
  3. Gira la manica con una chiave, mentre fai questo è necessario, tenendo la custodia con un altro tasto. A volte una chiave è sufficiente. La condizione principale è l'immobilità del caso.
  4. Con un punteruolo o un altro oggetto sottile, è necessario estrarre l'anello di guarnizione, che si trova tra la guarnizione e il manicotto.
  5. Aggiungi una nuova guarnizione o sostituiscila completamente.
  6. Se c'è un anello nella manica, i fili di lino possono essere posati in qualsiasi direzione. Ma i maestri consigliano ugualmente di spedire il lino nel corso del serraggio della manica.
  7. Dopo ogni giro di imballaggio, è necessario comprimerlo con un cacciavite, purché la scanalatura del corpo non trabocchi.
  8. Dopo queste manipolazioni, è necessario impregnare la guarnizione con olio per migliorare la sua idrorepellenza.
  9. Montare il rubinetto nell'ordine inverso.

Un miscelatore correttamente riparato può durare a lungo e non è affatto necessario sostituire immediatamente una costruzione difettosa con una nuova. Non dovresti fare in fretta e inviare immediatamente tutto alla spazzatura, e le sue parti possono aiutarti ed essere necessario durante la nuova riparazione.

Come cambiare la guarnizione nel miscelatore


Come cambiare la guarnizione nel miscelatore

Come cambiare la guarnizione nel miscelatore

Se ci sono rubinetti con le tradizionali gru a cassonetto nel tuo bagno o in cucina, preparati per la prossima riparazione, ovvero sostituendo le guarnizioni posizionate tra l'attacco del rubinetto e il rubinetto stesso. Soprattutto spesso la procedura di sostituzione dovrà essere eseguita in miscelatori economici realizzati in Cina.

Perché cambiare la guarnizione? La perdita di elasticità di questo elemento non resistente, così come l'aspetto di ammaccature e crepe, portano inevitabilmente al fatto che le gocce d'acqua, anche a rubinetto chiuso, iniziano a fuoriuscire dal tubo dell'acqua nella cavità del miscelatore.

Le ragioni per l'usura delle guarnizioni nelle gru sono le seguenti:

  • sigillo di bassa qualità;
  • errori commessi durante la riparazione dell'albero motore;
  • acqua di rubinetto con un alto contenuto di impurità;
  • installazione della guarnizione di dimensioni sbagliate.

Il rubinetto "Whistling" e l'acqua che gocciola dal miscelatore nel lavandino non sono solo forti irritanti e la causa della comparsa di macchie arrugginite sull'impianto idraulico, ma anche un colpo al budget, perché i contatori dell'acqua costantemente riassumono le letture delle risorse sprecate.

Preparazione per il lavoro

Prima di iniziare a smontare il miscelatore e rimuovere l'elemento difettoso, versare dell'acqua calda nel secchio, quindi chiudere la valvola nel sistema idraulico, chiudendo la valvola di arresto. Se è rotto, vale la pena chiamare un idraulico competente.

Non dimenticare di spegnere l'alimentazione idrica (non è necessario bloccare il riser)

Fai attenzione! Dimenticando di spegnere l'acqua nell'impianto idraulico, si rischia di organizzare un'alluvione nel proprio bagno o in cucina.

Non appena la valvola principale è chiusa, scaricare l'acqua residua dal sistema. Quindi prendere un asciugamano spesso o un pezzo di cartone spesso e stenderlo sul fondo del lavandino / bagno. Questa semplice misura consentirà di proteggere il rivestimento idraulico dai colpi di utensili pesanti che potrebbero cadere accidentalmente dalle mani. Inoltre, se si rilascia una piccola parte, non andrà persa e non verrà persa nel tubo di scarico.

Preparare gli strumenti per la riparazione:

  • chiave regolabile idraulica (o una serie di chiavi);
  • cacciavite;
  • forbici;
  • FUM;
  • nuova guarnizione

Determina il tipo della tua gru. Il più comune:

  • con testa metallica e guarnizione in gomma / pelle (tipo a vite senza fine);
  • scatola della gru con un elemento ceramico (testa);
  • la gru è a leva singola.

Componenti di miscelatori

Se un miscelatore monocomando si rompe, la cartuccia al suo interno viene sostituita con una nuova oppure è installato un nuovo miscelatore. Gli altri due tipi di rubinetti delle valvole non sono difficili da riparare con le proprie mani: se necessario, è possibile sostituire una gru montata su asse obsoleto con una guarnizione in gomma con uno simile con una testata in ceramica.

Ripariamo l'albero motore con guarnizioni in gomma (tipo a vite senza fine)

Dispositivo rubinetto a parete

Per le valvole (modelli sovietici e più moderni) con guarnizioni in gomma, sono disponibili per la vendita guarnizioni importate e confezionate in russo (gomma, silicone). Le dimensioni standard della parte filettata della valvola, che ruota, blocca il flusso dell'acqua - 1/2 o 3/8 di pollice. Si raccomanda di portare con sé al negozio un componente del mixer guasto per non fare una scelta sbagliata. Il costo di una posa per la gru a cassone è da 3 a 25 rubli.

Impostare santeh.prokladok per il mixer

Puoi anche fare la tua striscia di gomma di gomma / pelle, almeno - una plastica densa. Il costo approssimativo del foglio di gomma, adatto per la produzione di guarnizioni, è 150-250 rubli per 1 kg. Il processo di fabbricazione viene eseguito dopo aver smontato la gru e rimosso la guarnizione difettosa o se prima è stata smantellata una guarnizione simile.

Urto della gru con guarnizioni in gomma

  1. Su un foglio di materiale con uno spessore di 3,5 mm, la vecchia guarnizione è contrassegnata.
  2. Quindi, tagliare una sezione quadrata di materiale attorno al markup.
  3. E solo dopo è possibile tagliare la gomma lungo il contorno, rendendo la smussatura del bordo uguale a 45 gradi.

Effettuiamo lo smontaggio e la riparazione della boccola della gru con guarnizioni in gomma

Rimozione di una guarnizione usurata da una valvola della valvola

  1. Ci sono tappi di plastica decorativi sulle valvole. Smontiamo questa copertura agganciandola con un oggetto appuntito.
  2. Sotto il piatto c'è un bullone di montaggio. Lo torciamo con un cacciavite.
  3. Ora puoi togliere l'agnello al mixer
  4. Usando una chiave o una chiave, svitare il nucleo con una guarnizione fissata su di esso.
  5. Agganciamo una guarnizione con un coltello affilato o con le forbici, rimuovendola dal gambo.

La posizione della guarnizione sulla scatola della gru

Come cambiare autonomamente la guarnizione nella gru

Come sistemare il rubinetto in cucina o in bagno

Video - Come sostituire la guarnizione nel rubinetto

Riparazione di gru in ceramica

Le cassette per gru con cartucce ceramiche sono molto affidabili, ma a causa della scarsa qualità dell'acqua possono essere danneggiate. Per la riparazione, serie speciali di ceramiche e guarnizioni in gomma sono vendute per un prezzo non superiore a 50 rubli.

Rem.nabor per gru in ceramica

Processo di riparazione

La riparazione è abbastanza semplice.

Design a gru con guarnizioni ceramiche

  1. Simile alla versione precedente, rimuovere il cappuccio decorativo e svitare la vite di fissaggio.

Rimuovere il cappuccio decorativo e svitare la vite di fissaggio

Guarnizione di gomma rotonda

Se necessario, per migliorare la tenuta, prima del montaggio, è possibile avvolgere 1-2 strati di sigillante sanitario o fili di traino sul corpo della scatola della gru.

Ripariamo il miscelatore monocomando

Parti del miscelatore a leva

I rubinetti monocomando sono molto più diffusi delle controparti valvole. Ciò è dovuto alla facilità d'uso e all'efficienza dei prodotti. Ma le impurità nell'acqua del rubinetto nel tempo possono distruggere anche le parti più resistenti.

  1. Rimuovere il cappuccio decorativo dalla leva del miscelatore.
  2. Sotto la spina c'è una vite che tiene la leva. Può essere svitato utilizzando un esagono o un cacciavite.
  3. Rimuovere la leva, "allentando" leggermente la mano.

Rimuovere la leva, "allentando" leggermente la mano.

Ora è possibile rimuovere facilmente la cartuccia dalla cavità del mixer e sostituirla con una nuova.

Video - Riparazione del miscelatore monocomando

Fai attenzione! Se dopo aver sostituito la guarnizione, il problema della fuoriuscita di acqua dal rubinetto non è stato risolto, significa che un'altra parte del rubinetto era fuori servizio, o si è danneggiato il nuovo sigillo durante l'installazione.

Istruzioni passo passo per la sostituzione della guarnizione nella gru

Perdere il rubinetto nel rubinetto installato in bagno o in cucina non è un grosso problema. Nessuno si sta chiedendo come cambiare la guarnizione nel mixer. L'acqua cade nel lavandino, sembrerebbe, non ci sono problemi. Per un proprietario incurante, questo potrebbe non essere un grosso problema. Ma cosa succederà, ad esempio, con una prugna intasata, quando i proprietari sono partiti per un paio di settimane in vacanza? Inoltre, insieme alle gocce d'acqua, una parte del bilancio familiare, che è sempre carente, va in malora. E di notte? Questa goccia è migliorata e suona come una tromba di Gerico! Infine, ogni persona sana di mente dovrebbe prendersi cura della conservazione delle risorse naturali. E il banale dettaglio economico è da biasimare: una guarnizione di tenuta, che non può essere sostituita da nessuna persona in grado di distinguere le pinze da una penna a sfera. Come cambiare la guarnizione nel rubinetto e quali strumenti sono necessari per questo, consideriamo molto attentamente.

Tipi di mixer e le loro caratteristiche di progettazione

Ad oggi, sono stati sviluppati diversi tipi di miscelatori per esigenze domestiche, che variano a seconda del luogo della loro installazione.

Rubinetti da bagno

Il loro design prevede l'installazione su superfici verticali o laterali del bagno. Allo stesso tempo, i modelli a parete sono dotati di un beccuccio girevole con il quale è possibile ruotare il beccuccio del miscelatore dal lavandino alla vasca. La lunghezza del beccuccio può raggiungere i 40 centimetri.

Rubinetti

Principalmente montato su un piano orizzontale. Disponibile in lunghezze di beccuccio da 10 a 30 centimetri. Alcuni modelli sono dotati di un beccuccio retrattile, molto comodo per la pulizia di lavandini e altre superfici. Ci sono modelli con una leva che blocca il foro di scarico, che aggiunge praticità nell'uso.

Rubinetti doccia

Una caratteristica caratteristica dei rubinetti doccia è la totale assenza di un beccuccio, al posto del quale è installato un tubo corrugato con un soffione alla fine. Tali gru sono spesso costruite nel muro e molto problematiche in termini di riparazione.

Rubinetti da cucina

Avere il design più vario di un naso. Può essere di varie lunghezze, così come di varie forme e disegni. Ci sono rubinetti da cucina con annaffiatoi a scomparsa, con beccuccio ad arco, ecc.

Numerosi miscelatori sono suddivisi sia nell'aspetto e nel materiale di produzione, sia nella progettazione interna, nonché nella progettazione del meccanismo di bloccaggio e regolazione.

Due rubinetti a valvola

Per molto tempo sono stati i più comuni. Il loro design consiste in due rubinetti, uno per l'acqua calda, l'altro per il freddo. L'acqua viene miscelata direttamente nell'erogatore del miscelatore. Strutturalmente, vengono prodotti due tipi di tali gru:

  • con una gru-box (il flusso dell'acqua è bloccato da una barra premuta contro la sella);
  • con piastre di ceramica (funziona sul principio di allineamento dei fori).

Allo stesso tempo, la prima è una delle gru più manutenibili. È sufficiente sostituire la guarnizione in gomma e la gru sarà di nuovo operativa. Lo svantaggio è la fragilità della guarnizione stessa. Ci sono gru con selle in ceramica che mancano di questi difetti, ma sono molto sensibili alla forza di torsione e richiedono un'attenta gestione.

Gru a leva singola

Ci sono due tipi:

  • con miscelatore a sfera (la base del disegno è una sfera di metallo con tre fori per acqua fredda, calda e mista). Una tale sfera è installata saldamente nelle guarnizioni, nelle selle e la regolazione dell'acqua viene effettuata secondo il principio dei fori corrispondenti. Questo è uno dei progetti più affidabili fino ad oggi.
  • Con un miscelatore a cartuccia (invece di una sfera, vengono utilizzate due piastre di ceramica installate nella cartuccia). Questo disegno si basa anche sull'allineamento dei fori nella piastra inferiore della cartuccia con la camera di miscelazione della cartuccia. Per aumentare la durata di servizio, è necessario disporre di un filtro installato in aggiunta davanti a tale mixer.
Valvola a sfera a leva singola

Il materiale per la produzione di miscelatori è ottone o bronzo. Molto spesso la superficie è cromata o smaltata.

Sequenza di sostituzione degli elementi di tenuta

Il motivo principale per cui la valvola scorre è l'usura della guarnizione in gomma. Questo è molto logico, poiché è realizzato con il materiale più non resistente. Di solito scorre

valvola che regola il flusso di acqua calda, perché è l'acqua calda che può distruggere la gomma da cui è fatta la guarnizione. Sotto l'influenza della rottura ad alta temperatura della tenuta in gomma si verifica, così come la perdita di elasticità. Allo stesso tempo, al fine di bloccare l'acqua calda, è necessario mettere sempre più impegno, comprimendo l'elemento di tenuta già deformato. Di conseguenza, nel corso del tempo, si verifica uno sgradevole rombo quando l'acqua defluisce, a causa della vibrazione del bordo assottigliato della guarnizione di gomma. Come nel caso di perdite, deve essere sostituito.

Sostituzione della guarnizione in gomma nel miscelatore con la gru

Nel miscelatore con l'albero motore, la guarnizione della valvola è installata sull'asta dell'asse della gru, pertanto, per sostituirla, la valvola deve essere completamente smontata. Per effettuare tali riparazioni saranno necessari i seguenti strumenti e materiali:

  • chiave inglese e chiave regolabile;
  • chiave del gas (tubo);
  • cacciavite;
  • coltello per assemblare;
  • guarnizione in gomma o pelle per la sostituzione;
  • FUM-tape.

Prima di effettuare riparazioni è necessario interrompere l'alimentazione idrica. Per fare questo, spegnere le valvole sui tubi con acqua fredda e calda sul riser. Tale torre, a seconda del layout della casa, è in cucina, bagno o toilette. Scaricare anche l'acqua rimasta nei tubi dell'appartamento. Ulteriori lavori sono eseguiti nella seguente sequenza:

  • utilizzando un coltello o un cacciavite, rimuovere il cappuccio decorativo di plastica (di solito è rosso o blu), che indica rubinetti dell'acqua calda e fredda;
  • Rimuovere la vite sotto la spina con un cacciavite. Questa vite fissa una farfalla (volano) della gru. Se la vite non è allentata, deve essere riscaldata versando acqua bollente su di essa, quindi svitarla con una pinza. Avvolgere le ganasce con un materiale protettivo in modo da non graffiare la superficie del mixer;
  • rimuovere il volano;
  • svitare il dado che fissa la scatola della gru e rimuoverlo dal corpo della valvola;
  • pulire a fondo la superficie dello stelo e degli elementi di tenuta;
  • ispezionare le parti per i difetti nascosti;
  • rimuovere la vecchia guarnizione e installare al suo posto una nuova;
  • assemblare la gru nell'ordine inverso.
Sostituzione della guarnizione nel miscelatore con la gru

Se una nuova guarnizione non è a portata di mano, può essere fatta da solo.

Per un rubinetto dell'acqua fredda, la gomma è il materiale di guarnizione migliore, essendo più elastica a basse temperature. Per sostituire la guarnizione in un rubinetto dell'acqua calda, è stato provato un materiale come la vera pelle: se la vecchia guarnizione è rovinata a tal punto da non poter essere utilizzata come stampo, viene prodotto un nuovo ritaglio della rondella dell'asse della gru.

Prestare attenzione allo stato della valvola. Se ha tracce di scala, è meglio rimuoverli, immergendo la valvola stessa nell'aceto riscaldato.

Quando si monta la valvola, è necessario sigillare i filetti sotto il dado, premendo la scatola dell'assale della gru. Fatelo con un nastro fumante, avvolgendolo attorno al filo più volte.

Svitando le valvole del riser, controllare che la valvola riparata non presenti perdite.

Informazioni importanti: non serrare eccessivamente i nuclei e le valvole. Ciò provoca danni alla guarnizione.

Sostituzione del miscelatore con sfera di tenuta in gomma

Per sostituire le guarnizioni in gomma nella valvola a sfera, sono necessari un cacciavite, una pinza, una chiave a brugola, una chiave regolabile, un nastro adesivo e un set di nuove guarnizioni.

Eseguire i lavori per l'eliminazione delle perdite di questo tipo di mixer nel seguente ordine:

  • rimuovere il tappo di plastica decorativo, il suo cacciavite podkovyrnuv;
  • utilizzando una chiave esagonale, svitare la vite di bloccaggio che fissa la leva della gru allo stelo della sfera;
  • tirando la leva della gru verso l'alto, rimuoverla dall'asta;
  • svitare la connessione filettata, agganciare il cacciavite sulle tacche nella custodia. Prestare attenzione a non danneggiare i tubi corrugati.
  • usando le pinze, rimuovere la cupola cromata insieme al polsino;
  • rimuovere con cura la palla dal meccanismo;
  • dopo aver effettuato un'ispezione dei difetti, sostituire le guarnizioni danneggiate e, se necessario, sostituire la sfera stessa;
  • durante la riparazione si raccomanda anche di sostituire tutte le molle all'interno della palla;
  • installare le parti in posizione, seguendo l'accuratezza del posizionamento della sfera rispetto alla sporgenza nella parte superiore della gru;
  • Regolando l'anello a cupola cromata, regolare la facilità di accensione del rubinetto;
  • Installare la leva e fissarla con la vite di bloccaggio.
Ball Mixer Device

Informazione importante: prima di installare la palla, applicare un po 'di grasso idraulico alle guarnizioni. Ciò garantirà un funzionamento regolare e prolungherà la durata dei sigilli.

La riparazione del miscelatore della cartuccia non implica la sostituzione delle guarnizioni. Le cartucce sono prodotte in una versione non separabile e vengono sostituite nel loro complesso. In questo caso, lo smontaggio del miscelatore monocomando del tipo a cartuccia è completamente simile, come nel caso della valvola a sfera. Quando si sceglie una cartuccia, prestare attenzione alle dimensioni dei fori e dei fermi sulla sua piastra inferiore. Considerate le cartucce più resistenti con guarnizione in silicone.

Metodi di installazione del mixer: come farlo

Molte persone devono spesso affrontare la necessità di autoinstallazione di impianti idraulici in casa. Nonostante il fatto che le istruzioni di installazione siano allegate ai dispositivi venduti, a volte è necessario un ulteriore consiglio da parte di un master esperto. Pertanto, in questo articolo discuterà i principali tipi di miscelatori di fissaggio.


Foto 1. Installazione del mixer: è più facile di quanto sembri.

I modi giusti per installare i rubinetti sul lavandino non richiedono tanto tempo e sforzi come potrebbero sembrare inizialmente. I dispositivi moderni sono sviluppati piuttosto con l'aspettativa che possa essere installato da qualsiasi persona con minima esperienza.

Prima di procedere con l'installazione di un nuovo mixer, è necessario fare riferimento alle sue istruzioni, poiché alcuni dispositivi richiedono un approccio speciale all'installazione e potrebbero essere necessari strumenti aggiuntivi. Ma il set standard di strumenti usati di solito include: un diverso tipo di cacciavite; pinze; gas, rozhkovy e chiavi regolabili; esagoni; nastro di vinile. Il tipo di dispositivo di distribuzione dell'acqua del miscelatore dipende dal metodo di collegamento durante la sua installazione.

I tipi esistenti di mixer, che hanno un metodo di connessione fondamentalmente diverso, sono divisi in due soli gruppi principali.

Tipi di installazioni di rubinetto: connessione flessibile

Questo metodo di connessione richiede una connessione flessibile per i mixer. Per preservare l'integrità del rivestimento del mixer, è meglio avvolgerlo con del nastro adesivo.

Prima di iniziare a collegare il mixer alla tubatura, prima di tutto è necessario interrompere il flusso di acqua calda e fredda. Successivamente, svitare il dado di serraggio e la vite di fissaggio, è necessario rimuovere il vecchio miscelatore e pulire il sito di installazione. Se il rubinetto non può essere rimosso, la giunzione del dispositivo e il lavandino devono essere coperti con uno speciale agente chimico che, dopo un po 'di tempo, ti permetterà di rimuovere il rubinetto.


Foto 2. Mixer su supporto flessibile.

Per l'installazione del mixer, un eyeliner è avvitato in esso sotto forma di due tubi, oltre a un perno filettato, su cui il miscelatore stesso sarà collegato al lavandino. Prima di mettere il miscelatore in posizione, è necessario mettere l'anello di tenuta dei tubi con una guarnizione di gomma. Questa intera struttura viene inserita nel foro corrispondente nel lavandino. Ulteriore lavoro è più conveniente da fare con un assistente che supporterà il mixer dall'alto fino a quando non sarà completamente fissato. Per il fissaggio e la tenuta supplementare del sistema, un anello ermetico o una guarnizione speciale e una rondella di pressione sul perno vengono inseriti dal basso. La rondella deve essere serrata saldamente e solo dopo che il mixer si manterrà.

Dopo aver installato il rubinetto sul lavello, il rivestimento del lavandino viene collegato alla rete idrica utilizzando dadi e adattatori. È importante navigare correttamente e prevenire l'attorcigliamento e la torsione dei tubi. I dadi sono avvitati, prima a mano, poi con l'uso delle chiavi, e il nastro fum è avvolto per l'affidabilità delle connessioni. Alla fine del lavoro, è necessario verificare la correttezza della connessione dell'acqua calda e fredda, nonché la tenuta di tutte le connessioni. Se si verifica una perdita, deve essere riparata. Accendere l'acqua per la prima volta, lasciarla scaricare per circa 5 minuti per assicurarsi che la struttura non fallisca.


Foto 3. Installazione del mixer in modo flessibile.

Collegamento del miscelatore con un tubo: connessione rigida

Questo tipo di installazione è considerata la più duratura e in questo caso richiede una connessione rigida per il mixer. Invece di tubi flessibili, vengono utilizzati aghi speciali, uno dei quali angolare e avvitato prima nel mixer, prima che il miscelatore sia installato in posizione. L'ago è desiderabile per impostare la direzione dell'area più libera per l'installazione. Come nella situazione con una connessione flessibile, prima dell'installazione, è necessario bloccare l'acqua calda e fredda.


Foto 4. Elementi di fissaggio rigido del miscelatore.

Dopo di ciò, viene posta una guarnizione sul miscelatore, che fungerà da guarnizione tra il lavello e il rubinetto, dopo di che il miscelatore viene inserito nel foro corrispondente nel lavandino. Per una protezione aggiuntiva, un'altra guarnizione viene inserita dal fondo, quindi un altro ago dritto viene avvitato nel mixer finché non si arresta. Quindi, misurare la dimensione desiderata del tubo, tagliare l'eccesso e fissarli con frizioni e chiavi di serraggio.

Una volta completato il lavoro, è necessario verificare la corretta connessione del mixer, aprendo l'acqua per un po 'di tempo.

Ulteriori suggerimenti

È necessario prestare attenzione al fatto che alcuni mixer richiedono metodi di installazione speciali, pertanto al momento dell'acquisto è necessario studiare attentamente l'installazione richiesta. Oltre al montaggio sul lavello, alcuni miscelatori sono installati sul piano di lavoro o sul muro. Inoltre, nel caso del piano del tavolo, dovrebbero sorgere molte difficoltà, ma quando si installa il mixer nel muro ci possono essere delle difficoltà.

Inoltre, durante l'installazione del mixer, non esagerare con il serraggio dei dadi, soprattutto quando si tratta di tubi di plastica, in modo che in seguito non ci siano problemi con la filettatura. È importante non dimenticare la sovrapposizione di acqua e l'uso di guarnizioni durante l'installazione. L'uso di vecchi, precedentemente utilizzati nel vecchio mixer, non è raccomandato, poiché sono già indossati.


Foto 5. È importante non esagerare durante il serraggio dei dadi del miscelatore, altrimenti non è possibile evitare perdite.

Per rendere le connessioni filettate ben strette, oltre al fum-tape, usano una guarnizione di lino - rimorchio, che viene avvolta nella direzione del filo, facendo più di 14 giri. Alcuni artigiani gestiscono tutte le connessioni con vernice o sigillante, ma questo metodo creerà molti problemi durante lo smontaggio del prodotto.

Qualunque sia il metodo di installazione che sceglierai, la cosa principale è che il risultato finale è efficiente e non viola l'interno generale della stanza. Pertanto, al momento dell'acquisto, prestare attenzione non solo al mixer stesso, ma anche al suo metodo di installazione e ai suoi componenti.