Come e meglio riscaldare la fossa settica?

Il funzionamento delle reti fognarie e dei sistemi di trattamento delle acque reflue locali durante il periodo invernale è complicato dall'influenza delle temperature negative. Il metodo tradizionale di protezione è l'approfondimento delle acque reflue al di sotto del livello di congelamento del suolo, ma non tutti gli impianti di trattamento possono essere utilizzati a tale profondità.

Pertanto, l'isolamento della fossa settica è rilevante, mentre vi è la possibilità di scegliere l'opzione più adatta per l'isolamento termico.

Riscaldamento delle fosse settiche

Riscaldamento di bilancio degli impianti di depurazione

L'ingresso del tubo di scarico e la sua parte superiore sono considerati i più vulnerabili, ma molto spesso è richiesto l'isolamento dell'intero impianto di trattamento delle acque reflue (nonostante il costante movimento delle acque reflue in lavorazione).

La decisione, piuttosto che di riscaldare una fossa settica, viene spesso presa sulla base del costo dei materiali isolanti. Spesso usato materie prime disponibili localmente.

Naturalmente, questa opzione è considerata la più redditizia, ma dovresti considerare alcune delle sfumature:

Argilla espansa - materiale per l'isolamento

  • Non utilizzare l'isolamento organico (segatura, paglia), dopo uno o due anni, si marciscono semplicemente e si dovrà eseguire nuovamente l'isolamento.
  • Il materiale più ottimale è l'argilla, che ha prestazioni termiche abbastanza buone. Questo materiale viene riempito tra le pareti dell'installazione e le pendenze della fossa, mentre lo spessore dell'isolamento non deve essere inferiore a 20 cm. Anche la parte superiore della fossa settica e parte del tubo di alimentazione della fogna sono riempite.

Isolamento in lana minerale o lana di vetro

Questo metodo è un po 'più costoso, ma può anche essere attribuito alle opzioni di budget. Prima di isolare la fossa settica, è necessario considerare il metodo di impermeabilizzazione del rivestimento.

Il fatto è che i materiali di questa classe perdono le loro proprietà termoisolanti quando sono bagnati.

  • È meglio usare materiali laminati, sono più facili da montare. Il condotto fognario e la fossa settica sono semplicemente avvolti con isolamento termico, che può essere fissato con spago o filo sintetico.

Fossa settica isolante impermeabilizzante euroruberoid

L'uso di tali materiali, ovviamente, non è l'opzione migliore, è scelto esclusivamente per il suo basso costo.

Isolamento in polistirene

Questo materiale è usato abbastanza spesso. La preferenza è data alla schiuma estrusa, che ha una maggiore resistenza meccanica per sopportare un carico significativo dal suolo. Inoltre, il polistirene espanso (estruso) ha un assorbimento minimo di umidità.

Per l'isolamento delle tubazioni fognarie viene utilizzato uno speciale involucro in polistirene e la fossa settica è rivestita con fogli di materiale. Può essere incollato alla superficie di installazione con l'aiuto di varie composizioni.

Modi moderni di riscaldamento

Se hai bisogno di una protezione veramente efficace contro le basse temperature, allora dovresti scegliere metodi di isolamento più costosi ma efficaci:

Cavo di riscaldamento elettrico per fosse settiche

  • Il cavo di riscaldamento elettrico per la fossa settica consente la protezione attiva dell'impianto di trattamento. L'energia termica rilasciata durante il riscaldamento del cavo è sufficiente a garantire un isolamento termico affidabile dell'impianto e del tubo di scarico. Va ricordato che il cavo scaldante deve essere chiuso con uno strato di isolamento e impermeabilizzazione. Si consiglia di utilizzare tali sistemi per il riscaldamento di fosse settiche con aeratori, in questo caso non è necessario risolvere il problema con la fornitura di energia elettrica.
  • Un altro materiale che ha recentemente acquisito crescente popolarità è la schiuma di poliuretano. La schiuma poliuretanica bicomponente presenta elevate qualità di isolamento termico, minimo assorbimento di umidità e penetrazione del vapore. Ha un'adesione elevata, può essere applicato a qualsiasi materiale, non richiede l'uso di elementi di fissaggio aggiuntivi.

Dopo aver riscaldato con uno dei metodi sopra descritti, viene eseguito il riempimento del pozzo di fondazione con il terreno.

Conservazione di fosse settiche

Conservazione di fosse settiche per il periodo invernale

Se l'impianto di trattamento viene utilizzato solo nella stagione calda, è necessaria la manutenzione competente della fossa settica per il periodo invernale.

Per fare questo, è necessario eseguire il seguente lavoro:

  • Disconnettere l'alimentazione.
  • Smontare l'unità del compressore e l'attrezzatura di pompaggio.
  • Pompare un po 'di acqua fuori dalla fossa settica.

Non dovresti scaricarlo completamente, c'è la possibilità di spingere la struttura in primavera con l'acqua freatica.

  • Dopo aver eseguito queste operazioni, tutti i fori di installazione vengono silenziati e viene eseguito l'isolamento superficiale.

L'uso di materiali isolanti o la corretta conservazione della fossa settica per il periodo invernale può aumentare significativamente la sua durata.

Fossa settica di riscaldamento

Considerando il fatto che gli impianti di trattamento, a causa del loro scopo funzionale, sono costretti a venire a contatto con l'acqua, il ruolo importante è svolto dall'isolamento termico della fossa settica e dei tubi. Nessuno vuole un sistema di fognatura autonomo per diventare improvvisamente una fonte di problemi, in particolare, per intasare, e tutta la "felicità" introdotta in esso si dichiara riser intasati, ecc. pezzi. È ovvio che l'isolamento della fossa settica dovrebbe essere effettuato già nella fase della sua costruzione, in particolare, durante l'installazione di serbatoi e tubi di posa.

Naturalmente, per i residenti estivi che utilizzano una fossa settica solo nella stagione calda, è sufficiente riscaldare solo il serbatoio (i tubi, compresi i tubi del campo di aerazione non devono essere riscaldati), e questo può essere fatto alla fine della stagione - è sufficiente coprire il luogo di installazione della fossa settica con rami o paglia, averlo premuto tutto con assi o pietre. In inverno, quando la neve cade, una tale misura riscalda in modo significativo la fossa settica, non permettendo all'acqua che è rimasta nel serbatoio di congelarsi.

Riscaldiamo la stazione per il trattamento delle acque reflue

Con una significativa profondità di congelamento del terreno, è necessario scavare una fossa di tali parametri in modo che almeno un terzo della capacità di una fossa settica a due o tre camere si trovi al di sotto della profondità massima di congelamento. Il resto della necessità di isolare i materiali isolanti, sia sui lati che sulla parte superiore. Per fare questo, è possibile utilizzare fogli di schiuma, lana minerale o qualsiasi altro materiale isolante (penofleks, izol, argilla espansa, ecc.). 10-15 centimetri di isolamento dovrebbero essere sufficienti. Inoltre, la parte superiore è isolata con un grande strato di isolamento termico e tutti questi materiali per l'isolamento del serbatoio settico sono accuratamente impermeabilizzati.

Riscaldiamo l'oleodotto

Nonostante il fatto che nella pipeline con un design adeguato l'acqua non ristagni, alcuni di essi possono gradualmente congelarsi sulle pareti interne dei tubi, rendendo difficile il passaggio di nuovi flussi. Pertanto, quando si installa una fossa settica nel paese prima della posa del mangime e dei tubi di collegamento, questi vengono avvolti con lana minerale. Più spesso è lo strato, meglio è, ma con una profondità standard di 0,5 m, è possibile ottenere uno strato isolante termico di 5 centimetri. È molto importante coprire l'isolamento del tubo con composti impermeabilizzanti speciali.

Non dimenticare il campo di aerazione

A condizione che gli scarichi del campo di filtrazione si trovino a una profondità superiore al GPG, è necessario fare attenzione a mantenerli caldi. Per fare questo, distribuire su qualsiasi materiale isolante sopra uno strato di macerie che copre i tubi di drenaggio, ottenendo così una riduzione della perdita di calore e una diminuzione dell'HGT. Per la stagione invernale, è meglio coprire la ventilazione della fossa settica in qualche modo per evitare il congelamento degli scarichi che non vengono assorbiti nel terreno.

Come isolare una fossa settica per l'inverno con le proprie mani

Devo riscaldare la fossa settica?

Costruttori esperti con una sola voce: bisogno. E non casuale.

I proprietari di fosse settiche temono che il loro impianto di trattamento si congelerà. Le loro paure sono completamente giustificate, perché i nostri inverni sono famosi per la loro gravità, e in molte regioni del nostro vasto paese la temperatura a volte scende a -40 ° C. Ma dovrebbe essere chiaro che se la fossa settica è progettata correttamente e correttamente installata da questi esperti, tenendo conto di tutti i fattori meteorologici di una particolare regione, il rischio di congelamento si riduce a zero.

Prima di tutto, vale la pena ricordare il principio di funzionamento e il design della fossa settica. Di solito è una struttura in plastica, metallo o cemento, che raccoglie in sé tutti gli scarichi provenienti dalla casa. Il design contiene necessariamente anche pipe, ognuna delle quali svolge la sua funzione. La capacità della fossa settica è piena di acque reflue e rifiuti attraverso i tubi, quindi il congelamento di uno qualsiasi degli elementi è irto di gravi conseguenze. Come ricordiamo, durante il congelamento l'acqua si espande, il che significa che la glaciazione dei tubi e della fossa settica all'interno può causare danni. Una fossa settica per una casa di campagna viene solitamente installata sottoterra, ma non più profonda di due metri. Ciò si spiega con il fatto che in non le condizioni climatiche più severe a tale profondità, la temperatura non è inferiore a + 5 ° С, il che elimina il rischio di congelamento. Vale anche la pena ricordare che ci sono molti microrganismi nei serbatoi di trattamento e, nel processo dell'attività dei batteri che trattano le acque di scarico, viene rilasciata una certa quantità di calore.

Riscaldamento di una fossa settica per l'inverno

Dopo aver letto quanto sopra, potrebbe sembrare che la maggior parte delle fosse settiche non minacciano di congelarsi in inverno. Tuttavia, non dobbiamo dimenticare le caratteristiche del nostro clima, che spesso presenta sorprese, specialmente negli ultimi anni. C'è sempre il rischio che il terreno venga congelato, quindi l'isolamento della fossa settica e le sue comunicazioni non possono essere ignorati.
Grazie alle condizioni meteorologiche, manterrai la tua fossa settica operativa durante i periodi più rigidi e proteggerà dai danni causati dall'espansione dell'acqua nei suoi tubi e nelle sue camere.

Un momento piacevole è che non è affatto difficile isolare una fossa settica con le proprie mani. Non è necessario ricorrere all'aiuto di specialisti, perché questa è una procedura abbastanza semplice che non richiede competenze speciali. Di norma, l'argilla, la schiuma o la plastica espansa fungono da isolante. È anche importante garantire un buon isolamento impermeabilizzante. Lo spessore dello strato isolante è solitamente di 10-15 centimetri e può variare a seconda del materiale specifico, della profondità della fossa settica e del clima nella vostra zona.

In molte regioni, è indispensabile riscaldare la fossa settica dall'alto e in alcune zone climatiche, anche dai lati sottostanti la profondità di congelamento del suolo.

Se la tubazione è progettata correttamente, l'acqua non ristagna mai, tuttavia, a temperature molto basse, parte dell'acqua può congelare gradualmente la superficie interna dei tubi, causando problemi nel drenaggio degli scarichi. Il congelamento sistemico con nuove e nuove porzioni dell'effluente può portare a un arresto completo del flusso o, nei casi più gravi, a danni dei tubi dall'espansione dell'acqua congelata. Per questo motivo, tutti i tubi settici dovrebbero essere isolati. Nella maggior parte dei casi, il materiale è lana minerale, perché è conveniente avvolgere i tubi. Lo spessore dello strato di lana minerale dovrebbe essere di circa 5 cm alla profondità del tubo inferiore a 50 cm. Dopo l'avvolgimento, lo strato isolante deve essere coperto con impermeabilizzazione.

Vedi anche: isolamento dei tubi di scarico e altri tipi di isolamento per tubi.

Conservazione delle fosse settiche per l'inverno

Spesso, una fossa settica è installata nel paese, e questo è un luogo dove le persone vivono solo una stagione. In tali casi, si consiglia di conservare la fossa settica per l'inverno prima dell'inizio del primo gelo. In questo modo, eviterete il congelamento della fossa settica in inverno e prolungherete le sue proprietà operative.

Molti fanno un errore molto comune: rimuovono tutta l'acqua dal sistema fognario. Poi affrontano un problema serio: in primavera, quando la neve inizia a sciogliersi, il livello della falda freatica aumenta, spingendo e lavando via la fossa settica vuota e quindi troppo leggera. Pertanto, in nessun caso si dovrebbe rimuovere completamente l'acqua dalla fossa settica, altrimenti la fossa settica si aprirà e distruggerà il sistema fognario.

Se si decide di condurre in modo indipendente il processo di conservazione della fossa settica, quindi dividerlo in più fasi:

  1. Scollegare l'intero sistema fognario
  2. Pulire il dispositivo per la raccolta di particelle non riciclabili
  3. Rimuovere la pompa e il compressore
  4. Il livello di acque reflue nelle camere della fossa settica dovrebbe essere di circa il 70-75%. Se è inferiore, comparirà la fossa settica. Se più, c'è il rischio di danni dovuti al congelamento.
  5. Digitare sabbia in diverse bottiglie di plastica, ma non riempirle completamente. La sabbia dovrebbe essere sufficiente per far afflosciare la bottiglia in acqua di 2/3 e 1/3 ancora fuoriuscire dall'acqua. Chiudere bene le bottiglie e legare le corde a loro per una facile trazione. Posizionare almeno una bottiglia in ciascuna camera settica. Ciò ridurrà la pressione sulle pareti delle camere dall'espansione dell'acqua congelata, poiché la bottiglia prenderà in carico parte del carico.
  6. Chiudere il coperchio della fossa settica e riscaldarlo dall'alto, ad esempio, con spessi strati di schiuma.

La fossa settica si bloccò! Cosa fare

Quindi, hai dimenticato che è necessario prendere alcune misure per evitare il congelamento della fossa settica. Non era isolato correttamente e, di conseguenza, la fossa settica si bloccava. Siete di fronte a un sacco di disagi: l'acqua non scende più dal lavello o dalla lavatrice. Cosa fare?

Ma non è così spaventoso. Puoi provare a ripristinare la funzione di una fossa settica. Prima prova a versare acqua calda nel lavandino. Questa è la soluzione ottimale per il problema, perché con l'aiuto dell'acqua della temperatura desiderata, puoi sciogliere il ghiaccio nei tubi. Non ha aiutato l'acqua calda? Quindi vai alle formulazioni speciali per aiuto. Ad esempio, salino! Con esso, puoi eliminare efficacemente il ghiaccio e ripristinare l'efficienza della fossa settica.

Ma cosa fare se nessuno dei metodi sopra descritti ha funzionato? Quindi si dovrebbe pensare di installare un cavo di riscaldamento speciale direttamente nella fossa settica. Un tale cavo sarà in grado di mantenere una temperatura stabile durante l'inverno. Di conseguenza, gli scarichi non si congelano e si può facilmente utilizzare una fossa settica durante la stagione fredda.

Come preparare una fossa settica per l'inverno?

La maggior parte dei residenti dei proprietari di sistemi fognari autonomi installati in case private, case estive, case di campagna, ogni volta in attesa della stagione fredda, con alcune preoccupazioni. Infatti, non è così facile utilizzare una fossa settica in inverno, per non rovinare il suo design, è necessario tenere conto di un certo numero di caratteristiche. In caso contrario, si può perdere l'impianto idraulico in una casa privata, che porterà non solo a gravi inconvenienti nella vita di tutti i giorni, ma anche a costose riparazioni. È molto più facile ed economico prevenire i problemi con un sistema di fognatura autonomo.

Se il sistema fognario è installato in una casa privata e il suo utilizzo non è interrotto durante tutto l'anno, non ci dovrebbero essere motivi per preoccuparsi della sicurezza della fossa settica. Le fosse settiche invernali di alta qualità correttamente installate funzionano senza problemi se sono costantemente utilizzate.

Il lavoro della fossa settica in inverno è possibile anche senza operazioni aggiuntive per riscaldarsi su di loro. Ciò accade perché la stessa fosse settica si trova ad una profondità di circa 2 metri, al di sotto della profondità media del congelamento del suolo, in quegli strati della terra, dove la temperatura anche nelle gelate più gravi è di circa cinque gradi Celsius.

Non ci sono motivi per preoccuparsi della fossa settica: il sistema di tubi, installato correttamente, ha una pendenza positiva, che impedisce la formazione di tappi di ghiaccio. Inoltre, l'acqua utilizzata per le esigenze domestiche, di regola, ha una temperatura sufficientemente elevata (20-40 gradi) e, a una corrente costante, riscalda considerevolmente i tubi e le attrezzature. Anche il terreno sopra la fossa settica stabilita rimane caldo in inverno, che puoi giudicare dalla neve che si scioglie su questo territorio.

Molto più difficile la stagione fredda è data alle fosse settiche installate nelle trame di dacia, quando c'è una lunga interruzione nel funzionamento della struttura. In questo caso, con rare eccezioni, la preparazione speciale di una fossa settica per l'inverno (riscaldamento e conservazione di una fossa settica) è una procedura inevitabile.

È importante! Prima dell'inizio del freddo, si raccomanda vivamente di pulire la fossa settica e anche di chiudere il suo coperchio con l'isolamento termico. Da un lato, questo è dovuto al fatto che è molto più difficile pulire la fossa settica in inverno. D'altra parte, se prevedi di preservare la tua fossa settica, in primavera potresti trovare spiacevole scoprire che tutti gli odori sgradevoli del tuo sistema di fognatura autonomo si sono sciolti con la neve.

Fossa settica di riscaldamento

Se si suppone che di tanto in tanto si utilizzi un sistema di fognatura autonomo in inverno, è meglio effettuare lavori di isolamento prima della stagione fredda, e occorre isolare non solo la fossa settica, ma anche il sistema di tubazioni. Quando dovremmo occuparci dell'isolamento delle fosse settiche?

  1. Se vivi in ​​luoghi freddi, dove la profondità del suolo è più alta della media. Inoltre, se si verificano spesso inverni freddi nel clima, è impossibile garantire che la terra non si congeli più in profondità del solito, anche se la fossa settica è installata secondo le caratteristiche climatiche.
  2. Sotto l'effetto del freddo, il terreno cambia anche la sua forma, che in una delle sezioni può causare la distorsione della pendenza positiva del tubo e, di conseguenza, il ristagno d'acqua e la formazione di un blocco di ghiaccio. Il serbatoio settico dovrebbe essere isolato per proteggersi da tali rischi.

I materiali principali per l'isolamento sono:

  1. argilla espansa;
  2. lana minerale;
  3. materiali polimerici, come ad esempio schiuma.

Puoi facilmente trovarne qualcuno nei negozi di ferramenta.

È importante! Se non hai schiuma, argilla espansa e altri riscaldatori speciali, e non puoi comprarli nel negozio, puoi usare rimedi popolari più semplici, come paglia, foglie secche e simili.

La procedura viene eseguita come segue: l'isolamento viene versato nello spazio tra la fossa e le pareti della fossa settica, in cima è tutto coperto con uno strato di un altro isolamento con uno spessore di almeno 20 cm, e quindi la struttura viene versata con sabbia e compattato.

Il materiale più frequente per l'isolamento delle condotte è la lana minerale, quindi i tubi vengono avvolti con materiale impermeabilizzante. Inoltre, ha senso per loro costruire una scatola di pezzi di penoplex, al fine di evitare la precipitazione del terreno e cambiamenti nella pendenza del tubo.

Pertanto, con un minimo di impegno e denaro speso, è possibile assicurarsi contro spiacevoli sorprese e garantire un funzionamento stabile della fossa settica durante tutto l'anno.

Conservazione settica

Se sei sicuro di non visitare una casa di campagna per la stagione fredda, il che significa che non avrai bisogno di un sistema fognario fino alla primavera, la conservazione di una fossa settica per l'inverno sarà la scelta migliore. La conservazione è consigliata dopo il primo gelo, più vicino all'inverno, quando il terreno è già leggermente ghiacciato. Pertanto, è possibile ridurre al minimo l'impatto delle sue variazioni stagionali sulle pareti della fossa settica.

È importante! Quando conservi, ricorda che in nessun caso devi scaricare tutto il liquido dai serbatoi, per analogia con i radiatori del riscaldamento centrale! Altrimenti in primavera, quando la neve inizia a sciogliersi, la fossa settica può essere spinta fuori dalla fossa dalla falda in piena conformità con la legge di Archimede. Oppure, in uno scenario ancora più spiacevole, la capacità della fossa settica potrebbe non sopportare i movimenti del terreno e scoppiare o deformarsi. Anche una piccola quantità di liquido rimasto nella fossa settica per l'inverno, questi problemi eviteranno.

La conservazione può essere ordinata da professionisti coinvolti nella manutenzione di fosse settiche. In questo caso, sarai sicuro della qualità e della precisione del lavoro svolto, puoi essere certo che in primavera la sua piena funzionalità verrà ripristinata nel più breve tempo possibile. D'altra parte, puoi farlo da solo, seguendo le istruzioni che ti hanno dato il produttore della fossa settica. La conservazione di una fossa settica non è troppo complicata, ma se lo fai tu stesso, è necessario studiare bene la sequenza delle azioni per evitare errori. Quindi, come preservare una fossa settica?

Puoi seguire la seguente sequenza:

  1. Il sistema di alimentazione della fossa settica è scollegato, utilizzando il pulsante sulla fossa settica stessa o tramite levette esterne in casa.
  2. I compressori d'aria e le pompe sono scollegati (nel caso in cui la stazione sia dotata di un sistema di emissione forzata di acqua pulita). Questo articolo non dovrebbe causare alcun problema, poiché gli elementi sono convenientemente allacciati nel vano di lavoro della fossa settica con speciali dispositivi di fissaggio che sono convenienti da usare.
  3. Tre quarti del volume del serbatoio è esaurito. Se il liquido al contrario non è sufficiente, si consiglia di aggiungere acqua pulita.
  4. L'ultimo stadio di conservazione è l'isolamento ordinario del coperchio del serbatoio settico e del sistema di condotte.

È importante! Alcune settimane prima di pulire e conservare sistemi di fognatura autonomi, si consiglia di acquistare speciali batteri per una fossa settica e riempirlo con il sistema. Ciò contribuirà a prevenire la conservazione del fatto che in fondo rimarrà una precipitazione solida, causando odori sgradevoli.

Con la procedura corretta, la temperatura nella fossa settica durante la stagione fredda non scenderà al di sotto di 4 gradi Celsius, il che aiuterà a ridurre significativamente i rischi di guasti e altri problemi con il sistema di fognatura autonomo.

Se hai paura della glassa dell'acqua e, di conseguenza, il congelamento delle pareti della fossa settica, puoi fare diversi "galleggianti" per la fossa settica che impediscono la formazione di una crosta di ghiaccio.

  1. Prendi una bottiglia di plastica e pesale leggermente in modo che, una volta immersa, rimanga in posizione verticale. La sabbia è perfetta come agente di ponderazione.
  2. Lega una corda al collo della bottiglia e fissa le estremità sul coperchio della fossa settica, immergendo i galleggianti stessi nell'acqua.

Grazie a questo semplice trucco, anche nelle gelate più gravi dell'integrità della tua fossa settica, nulla minaccia.

Fossa settica di autoconservazione ti aiuterà a risparmiare denaro, ma richiederà un piccolo investimento di tempo e fatica. Nonostante ciò, può essere definita la migliore via d'uscita se si è sicuri che durante il periodo freddo dell'anno non sarà necessario il sistema di fognatura autonomo.

Depreservation settico

Inoltre, non è difficile ripristinare la fossa settica dopo la conservazione e puoi persino farlo da solo. Per questo è semplicemente necessario eseguire le stesse azioni per la conservazione, nell'ordine inverso:

  1. Rimuovere i "galleggianti" dalle bottiglie di plastica con il peso delle cavità della fossa settica.
  2. Installare i compressori e le pompe dell'acqua rimossi.
  3. Accendere il potere

Per la fossa settica, la conservazione avviene senza conseguenze negative, al terzo o quarto giorno, ripristina completamente la sua funzionalità.

È importante! Per accelerare il processo di ripristino del sistema di fognatura autonomo, è possibile utilizzare la bionica.

Scongelamento delle fosse settiche

Se, tuttavia, queste misure si sono rivelate insufficienti, e forse non hai avuto il tempo o hai dimenticato di prenderle, o la fossa settica non ha avuto successo la conservazione, e la tua fossa settica ancora si è congelata, cosa fare in una situazione del genere? Quando la fossa settica è congelata, la toilette e il lavandino, il bagno non funziona, in una parola, perdi tutti i benefici degli impianti idraulici. Il modo più semplice per eliminare questo problema è versare acqua bollente nel lavandino (toilette, stanza da bagno). L'acqua calda aiuterà a sciogliere le spine di ghiaccio formate nei tubi, dopo di che la fogna autonoma può essere utilizzata in modalità normale.

Nel caso ciò non aiuti, puoi ricorrere a formulazioni speciali come la soluzione salina. Loro "colpiscono" il tubo, permettendoti di ripristinare il loro funzionamento.

Nel caso più estremo, quando non serve altro, è necessario installare un cavo riscaldante speciale direttamente nelle camere del serbatoio settico. Manterrà una certa temperatura positiva nel sistema di fognatura autonomo durante la stagione fredda, consentendo di utilizzare la fossa settica tutto l'anno.

Come nel paese o in una casa di campagna per riscaldare la fossa settica e le condotte fognarie

Più recentemente, per la maggior parte delle persone che vivono in case di campagna e in case di campagna, tutti i servizi erano per la strada. Ma al giorno d'oggi sempre più persone che sono abituate a una vita confortevole in condizioni urbane preferiscono non cambiare le loro abitudini. Per fare questo, hanno bisogno di acqua calda e fredda costante, un bagno e un bagno direttamente in casa.

Per il normale funzionamento di questo, è necessaria una fogna e un serbatoio settico. Il riscaldamento di una fossa settica per il suo normale funzionamento durante tutto l'anno è necessario nella maggior parte delle regioni della Russia.

Come possiamo eseguire un isolamento delle fosse settiche durante la residenza stagionale in una casa di campagna o nel paese

Fondamentalmente, quando si vive in campagna, non c'è nessun problema a riscaldare la fossa settica. È possibile realizzare l'isolamento più semplice dopo il completamento della stagione estiva. Per fare questo, è sufficiente coprire l'intera posizione della fossa settica con rami, rami di abete o paglia, premendo tutto con pietre o vecchie tavole.

La neve caduta in inverno contribuirà a riscaldare ulteriormente (con un innevamento insufficiente, la neve può essere ulteriormente riscaldata per l'intera area della fossa settica). Una misura così semplice risolverà completamente il problema del riscaldamento di una fossa settica. L'acqua che rimane nella fossa settica è garantita per non congelare, in nessun caso l'acqua deve essere completamente rimossa dalla fossa settica.

Fornire e scaricare i gasdotti, se durante la loro installazione si osserva una pendenza di due centimetri per metro lineare, non è necessario isolare. Per sicurezza è necessario prima della comparsa del freddo per pulire il fondo della fossa settica, in modo che il fango risultante non potrebbe coca.

Isolamento di fosse settiche e condotte fognarie per tutto l'anno che vivono in una casa di campagna o in un cottage di campagna

Il riscaldamento delle condutture fognarie e della fossa settica deve essere effettuato in modo completo e simultaneo con i lavori di installazione e costruzione. Teoricamente, osservando la normale pendenza, i liquami domestici non dovrebbero ristagnare nei tubi, ma un po 'dell'acqua potrebbe congelarsi sulle pareti interne del tubo, il che complica enormemente il passaggio delle acque reflue domestiche attraverso la conduttura fognaria. Pertanto, tutte le tubazioni fognarie di alimentazione, scarico e collegamento devono essere adeguatamente isolate.

Per l'installazione di acque reflue in aree con clima rigido, è meglio utilizzare tubi in polipropilene, che sono molto più resistenti alle basse temperature rispetto al cemento armato o al metallo, resistono anche a temperature estreme.

Modi di isolamento delle tubazioni fognarie

Uno dei modi più efficaci sarà quello di posare tubi nel terreno al di sotto della profondità del congelamento stagionale. Naturalmente, l'output è buono, ma nelle regioni settentrionali della nostra Patria questa profondità è superiore a 2,5 metri, a questo si aggiunge la necessità di creare un pregiudizio obbligatorio per creare la gravità delle acque reflue domestiche. Ovviamente, ciò richiederà una quantità enorme di lavori in terra e costi finanziari significativi, il che è improbabile che sia appropriato nella maggior parte dei casi. Inoltre, in caso di guasto delle acque reflue, non necessariamente a causa di forti gelate, sarà necessario eseguire una grande quantità di lavori di scavo per eseguire lavori di riparazione (scavare la trincea, quindi tornare a letto con la stratificazione e livellare).

Utilizzare il cavo di riscaldamento. L'interramento delle condotte fognarie è possibile solo sulle sezioni esterne delle condotte, ma ci sono anche alcune sezioni che passano per le strade o in stanze non riscaldate. In questo caso, è possibile utilizzare un cavo elettrico speciale per riscaldare la tubazione. Il cavo viene posato direttamente all'interno dei tubi. Il risultato è un riscaldamento regolare e indipendente dalle condizioni atmosferiche. I principali svantaggi dell'utilizzo di questo metodo sono i costi significativi dell'elettricità consumata e la completa dipendenza dalla sua disponibilità. Nelle aree rurali, le interruzioni di corrente sono piuttosto frequenti e l'uso di fonti di energia autonoma è estremamente costoso.

Applicazione per l'isolamento di vari materiali isolanti:.

  • Il modo più antico e affidabile è quello di avvolgere tubi con stoppa o lana minerale. Con il passare del tempo, un simile isolatore di calore si gonfia e sigilla persino perdite di giunzioni tubolari. Il riscaldamento, anche a seguito del rimorchio, durerà per 8-12 anni e, se impilato con colori ad olio con vernice naturale, durerà circa il doppio del tempo. L'isolamento in lana minerale è più efficiente. Con una profondità standard di posa della condotta ad una profondità di 50 cm, uno spessore di cinque centimetri di isolamento è abbastanza sufficiente. Obbligo obbligatorio di coprire la lana minerale con composti impermeabilizzanti speciali. Eppure questo metodo di isolamento dei tubi delle acque reflue nel nostro tempo è usato abbastanza raramente. La ragione è l'estrema complessità del lavoro e l'alto costo del suo risultato finale.
  • Schiuma di polietilene Questo isolamento moderno è il materiale più comune utilizzato per isolare i tubi delle fognature. Facile e semplice da usare, è molto conveniente. Il "guscio" di schiuma di polietilene viene inserito sul tubo attraverso il taglio laterale, quindi la cucitura viene sigillata con del nastro adesivo.
  • Schiuma di poliuretano. Questo isolante termico, come il polietilene espanso, è disponibile anche sotto forma di guscio. L'installazione di questi materiali è fatta sulla stessa tecnologia.
  • Polistirene espanso estruso. Un materiale con maggiore rigidità è ottenuto con polistirolo espanso in sospensione. Consiste in singoli granuli fusi insieme. Disponibile in due o tre parti, con un incastro maschio-femmina ai bordi. I lucchetti forniscono una connessione affidabile delle singole parti e prevengono efficacemente il verificarsi di ponti freddi. "Gusci" vengono messi sul tubo, dopo di che i bordi vengono portati nella serratura e isolati. Differiscono in praticità e semplicità dalla produzione di riscaldamento dei tubi di fogna.
  • Schiuma. La base è il polistirene, i cui granuli sono sinterizzati l'uno con l'altro sotto l'azione della temperatura elevata e hanno un'elevata resistenza all'umidità.
  • Penolin. È fatto sulla base di schiuma di polietilene. Questo è un eccellente isolante per umidità e vapore con elevata elasticità, compatibilità ambientale e sicurezza igienica. Per ottenere prestazioni ancora più elevate dal punto di vista del risparmio energetico, può essere duplicato con pellicole o fogli metallizzati.
  • Penoizol. Il materiale è applicato in forma liquida utilizzando attrezzature speciali. L'isolamento termico delle condutture è ottenuto completamente ermetico e di altissima qualità. Ma l'esecuzione di tali lavori su sezioni di acque reflue di piccole dimensioni non è economicamente fattibile, quindi questo metodo di tubi isolanti per le reti di fognatura domestiche non viene praticamente applicato.

Riscaldamento delle fosse settiche

Una fossa settica teoricamente costruita con competenza non può essere congelata durante tutto il funzionamento continuo durante tutto l'anno. Questa affermazione è basata su quanto segue:

  • la fossa settica si trova di solito nel terreno a una profondità di circa due metri, dove anche nelle gelate più gravi la temperatura raramente scende al di sotto di più di cinque gradi;
  • la fossa settica viene riscaldata dall'interno a causa di una certa quantità di calore rilasciata dai batteri nel corso della sua attività vitale durante la pulizia delle acque reflue domestiche;
  • le acque reflue domestiche che fluiscono dall'abitazione in una fossa settica, alla sua temperatura iniziale da più 20 a più 40 gradi, non avranno il tempo di raffreddarsi in modo significativo quando passeranno attraverso il gasdotto che porta alla fossa settica, che creerà calore aggiuntivo.

Ma ancora il pericolo che la fossa settica può congelare, esiste davvero, tali preoccupazioni sono espresse anche da professionisti che sono professionalmente impegnati nella costruzione e manutenzione di fosse settiche. Pertanto, è meglio essere sicuri ed eseguire almeno il più semplice isolamento di una fossa settica. Certo, è più razionale eseguire misure per il riscaldamento durante la costruzione di una fossa settica.

La fossa per il dispositivo di una fossa settica dovrebbe essere scavata in modo che almeno un terzo dell'altezza della fossa settica era sotto la profondità di congelamento del suolo. In questo caso, è sufficiente rendere l'isolamento solo la parte restante della struttura. Il riscaldamento di una fossa settica è fatto da tutti i lati e da sopra.

Le lastre in schiuma espansa e lana minerale o altri isolanti termici (isolamento, argilla espansa, ecc.) Possono essere utilizzate come isolante.

Sul lato della fossa settica, uno strato di isolamento di 2 cm è sufficiente, quindi lo spazio tra la parete della fossa e l'isolamento è riempito di sabbia con versamento di acqua e accurata pigiatura. Il riscaldamento della parte superiore della fossa settica richiede l'uso di un isolamento fino a 20 cm di spessore. È anche necessario uno strato di isolamento per riempire la sabbia con acqua che versa e con una pressatura accurata.

Nel caso di una forma complessa di una fossa settica, la schiuma di poliuretano o un isolamento simile della stessa classe può essere utilizzato come riscaldatore. La schiuma di poliuretano, posata in più strati, è garantita per isolare la fossa settica della forma più complessa, mentre tale isolamento sarà completamente ermetico.

La decisione su come riscaldare la fossa settica è fatta da tutti, a seconda delle loro capacità finanziarie.

Riscaldare una fossa settica con le tue mani

È difficile isolare una fossa settica?

Spesso, i proprietari di case private, cottage, cottage, sorge la domanda, come riscaldare la fossa settica per l'inverno? Quali sono i metodi di isolamento termico esistono e si applicano, l'isolamento non sarà invano con le proprie mani? Quindi, una fossa settica è un serbatoio costituito da 2-3 camere. Serve per la raccolta e il trattamento delle acque reflue.

Schema di installazione di un serbatoio settico.

Per non congelare la fossa settica anche nel gelo russo feroce, dovresti riscaldarlo con competenza.

È chiaro che stiamo parlando di isolamento termico della superficie del serbatoio stesso e del tubo che trasporta gli scarichi. Se il tubo non è isolato, diventa possibile la formazione di un ice jam o di una deformazione dovuta a una forte differenza di temperatura. In poche parole, esploderà. Un tubo posto a una profondità inferiore a 0,5 me con curve è più vulnerabile. Adagiata con competenza, cioè, la pendenza è osservata e la profondità dell'occorrenza, a volte non ha bisogno di riscaldamento. Sebbene molti proprietari lo riscaldino, riassicurandolo.

Materiali per rivestimento tubi

I materiali utilizzati per i tubi di rivestimento sono: lana di vetro, plastica espansa, schiuma di poliuretano, penoizol, schiuma di polietilene. Ora vengono fabbricati i cosiddetti "gusci", i cilindri, cioè il rivestimento finito per tubi realizzati con materiali polimerici. Sono disponibili tubi pronti con guarnizione a caldo. Se il problema chiave è il costo, il materiale più economico è la lana di vetro.

Schema di fossa settica tubi di isolamento termico.

Se c'è un tubo che è in contatto diretto con l'ambiente, è possibile utilizzare un cavo scaldante.

Il cavo scaldante speciale si trova all'interno del tubo. L'unico inconveniente qui è il costo dell'elettricità, quindi i costanti costi di cassa.

L'argilla espansa, il polistirolo espanso, la lana di vetro, il penoflex, i trucioli di polistirolo e così via vengono utilizzati per isolare il serbatoio stesso. Le pareti laterali della fossa settica possono essere rivestite con blocchi di schiuma, è possibile riempire l'argilla tra le pareti del pozzo e le pareti della fossa settica stessa sul fondo e sui lati. Naturalmente, la superficie del serbatoio settico è sicuramente isolata. Inoltre viene utilizzato qualsiasi materiale termoisolante. Supponiamo, in primo luogo, che la superficie sia riempita con trucioli di polistirene, quindi coperta con schiuma. Tutto questo è pieno di sabbia e accuratamente pigiato.

È possibile rendere un isolamento del serbatoio settico solo sulla superficie. Se una fossa settica è una forma piuttosto complessa di produzione in fabbrica, quindi per l'isolamento di una tale costruzione, è richiesto l'aiuto di aziende la cui specializzazione è l'isolamento. Gli specialisti produrranno lo sputtering, ad esempio la schiuma di poliuretano, utilizzando uno speciale apparato che disperde il materiale isolante idrotermico sulla superficie.

È semplice riscaldare una fossa settica in inverno, una domanda solo nel costo del materiale. Il mercato offre un gran numero di diverse fasce di prezzo. L'approccio corretto al dispositivo della fossa settica stessa e la sua posizione, tenendo conto degli angoli di inclinazione e profondità dei tubi e il serbatoio stesso salverà il proprietario da future spese di denaro e tempo. Una buona opzione sarebbe un isolamento delle fosse settiche da parte di esperti, la domanda è di nuovo solo nel costo dei servizi.

Come isolare correttamente una fossa settica per l'inverno

I sistemi di fognatura possono essere definiti abbastanza esigenti per le condizioni operative. Dato il congelamento stagionale, la struttura dovrebbe essere il più possibile isolata in modo che le basse temperature non portino a malfunzionamenti. Di norma, un buon metodo per proteggere i fognari dal congelamento è installarli a una profondità che supera la profondità del congelamento del suolo. Il problema è che non tutti i tipi di impianti di trattamento delle acque reflue possono funzionare in tali condizioni, quindi questo articolo discuterà i principali metodi di riscaldamento delle fosse settiche.

Metodi di budget per l'isolamento termico delle fosse settiche

Per capire come isolare una fossa settica, è necessario capire il suo design e scoprire come funziona la fossa settica in inverno. I luoghi più "problematici" dei sistemi fognari sono le insenature, specialmente quelle più vicine alla superficie terrestre. Nonostante ciò, è meglio assicurare e isolare completamente la struttura, al fine di evitare possibili problemi in caso di freddo estremo.

Di norma, il criterio principale che influenza la scelta del materiale di isolamento termico è il suo costo. Il riscaldamento della fossa settica per l'inverno può essere fatto di materiali abbastanza economici.

Quando si sceglie un materiale, è necessario prendere in considerazione le seguenti regole:

  • l'uso di materiali organici per l'isolamento delle acque reflue non porterà a nulla di buono: nel prossimo futuro, tali materie prime marciranno e il problema dell'isolamento riappare;
  • Una delle opzioni più equilibrate per il riscaldamento è l'argilla espansa, che dovrebbe essere riempita con uno strato di almeno 20 centimetri nello spazio tra le pareti dell'installazione e le pendenze della fossa. Inoltre, la parte superiore della fossa settica e una piccola area del rivestimento devono anche addormentarsi.

Isolamento lana minerale o lana di vetro

Questi materiali sono abbastanza economici, e tale isolamento per una fossa settica non sarà molto costoso, il che gli consente di essere attribuito alla classe di bilancio. Un requisito obbligatorio per tale isolamento sarà la creazione di uno strato impermeabilizzante, poiché quando bagnato, lana minerale e lana di vetro perdono completamente la loro capacità di trattenere il calore.

Spesso sorge la domanda su come isolare la fossa settica nel modo più affidabile possibile. Per l'isolamento, è possibile utilizzare i materiali raccolti in un rotolo. L'installazione in questo caso sarà notevolmente semplificata: la tubazione fognaria e la fossa settica stessa sono avvolte con uno strato di isolamento termico, che viene fissato con corde o fili. Per creare un'impermeabilizzazione, è possibile utilizzare feltro per tetti o altro materiale con proprietà appropriate. È importante creare sovrapposizioni di materiali che garantiscano l'adempimento delle loro funzioni.
I vantaggi di questo metodo di isolamento sono estremamente bassi: tuttavia i materiali non hanno elevata affidabilità e buone qualità.

Come riscaldare una fossa settica con polistirolo espanso

Questo materiale è usato per isolare abbastanza spesso le fosse settiche. Di norma viene utilizzata la schiuma estrusa, la sua resistenza è sufficientemente elevata e in grado di sopportare il carico esercitato dallo strato di terreno, siamo sopra la struttura. Il vantaggio del polistirolo espanso è un livello abbastanza basso di assorbimento dell'umidità.

I tubi per le fognature sono solitamente isolati con uno speciale involucro di plastica espansa per questo scopo. La fossa settica è semplicemente rivestita con materiale in fogli, per il fissaggio alla struttura, è possibile utilizzare qualsiasi miscela adatta.

Metodi costosi di riscaldamento delle fosse settiche

Per garantire la massima protezione delle acque reflue locali dagli effetti delle temperature negative sarà necessario utilizzare materiali che hanno un costo elevato, ma il rendimento sarà più completo.

Il riscaldamento può essere effettuato nei seguenti modi:

  1. Utilizzare il cavo elettrico per il riscaldamento. Montando il cavo lungo l'intera struttura, è possibile fornire al sistema un riscaldamento di alta qualità nel periodo invernale: la quantità di calore generata è sufficiente a impedire il congelamento della conduttura o della fossa settica. Inoltre, applicando un cavo elettrico in sistemi volatili, è possibile eliminare il problema di fornire elettricità alla struttura. Quando si installa il cavo, è necessario chiuderlo con uno strato di calore e impermeabilizzazione.
  2. Riscaldando dal poliuretano espanso fatto. Per l'isolamento spesso utilizzato schiuma di poliuretano, che può vantare alte prestazioni. Una delle caratteristiche del materiale è la capacità di connettersi con la maggior parte dei materiali, quindi l'installazione può essere eseguita senza elementi di fissaggio aggiuntivi.

In ogni caso, quando lo strato di isolamento è montato, è necessario riempire la struttura con terra, e tutto funzionerà bene.

Conservazione di fosse settiche per l'inverno

Quando si utilizza una fossa settica solo in estate, deve essere conservato per l'inverno.

Non c'è bisogno di chiedersi come riscaldare la fossa settica per l'inverno - basta seguire questi passaggi:

  • il potere viene prima disattivato;
  • quindi rimosso il compressore e le pompe;
  • l'acqua viene parzialmente pompata fuori dalla fossa settica (la parte restante manterrà la struttura nel terreno durante l'alluvione primaverile);
  • nell'ultima fase, tutte le aperture tecniche sono chiuse e il design viene riscaldato superficialmente.

L'isolamento di una fossa settica o la sua conservazione sono azioni molto importanti che prolungheranno la vita e la qualità del sistema di fognatura autonomo. Dopo aver letto questo articolo, ogni proprietario saprà come isolare la fossa settica nel modo più affidabile ed efficiente possibile.

Come isolare una fossa settica con le proprie mani?

Il settico in una casa privata nel nostro tempo è già una cosa indispensabile, che fornisce conforto ad un appartamento di città in una casa di campagna. Quando si installa sotto il livello di congelamento del terreno, non soffrirà di brina, ma è ancora meglio riscaldare i tubi. Se non ci sono le condizioni per una corretta installazione, allora è necessario prendersi cura delle condizioni meteorologiche dell'intero sistema, dal momento che solo un serbatoio settico è isolato, l'effetto adeguato non può essere raggiunto. Ecco perché abbiamo deciso di dirti come isolare la fossa settica e le comunicazioni adiacenti - tubi di fogna e campo di aerazione.

schiuma settica isolante in schiuma 100mm

Perché riscaldarlo?

Per la riassicurazione, la fossa settica deve essere isolata prima di tutto perché se si blocca, l'intero sistema fognario cesserà di funzionare. E questo è il più grande problema in inverno. Soprattutto se vivi fuori città. Va ricordato che con la corretta posa della capacità del serbatoio settico, il congelamento è impossibile: anche con le gelate più gravi, la temperatura rimane sopra lo zero a una tale profondità.

uso di isolamento sintetico per fosse settiche

Ma non importa quanto idealmente fosse progettata una fosse settica per la tua casa, e non importa quanto ottimi professionisti l'abbiano installata, non dimenticare: l'ultima volta che la temperatura è stata caratterizzata da instabilità in estate, in inverno, quindi, ne vale comunque la pena.

Le fasi principali del processo

Riscaldare una fossa settica con le proprie mani è una questione semplice e fattibile per qualsiasi proprietario di una casa privata. Come riscaldatore, è possibile utilizzare materiali diversi, si differenziano sia per il prezzo che per il metodo di installazione (riempimento). Caratteristiche di isolamento:

  • Prestare attenzione allo spessore dell'isolante - non deve essere inferiore a 15 cm. Ma questo indicatore può essere sempre più - a seconda delle condizioni climatiche, della profondità della fossa settica e del materiale selezionato.
  • Nelle regioni con un clima rigido, vale la pena isolarlo dall'alto e ai lati sotto il livello di congelamento.
  • Con pendenza corretta, i tubi non sono in grado di intrappolare gli scarichi, il che significa che non si congelano. Ma se la temperatura è estremamente bassa, durante la glaciazione il loro diametro diminuirà costantemente fino a quando i tubi non saranno completamente sotto il controllo del ghiaccio.
  • Se la fossa settica è installata nel paese, dove non hai intenzione di andare nella stagione fredda, allora è razionale conservarla, il che dovrebbe essere fatto correttamente. Ma questa è una storia completamente diversa.

Raccomandato per la lettura: Confronto di fosse settiche: Topas o Tank?

preparazione di fosse settiche per isolamento

Economico e arrabbiato

È possibile riscaldare una fossa settica, senza attrarre grandi risorse finanziarie. Naturalmente, questi non saranno materiali disponibili, ma non differiranno nei prezzi alti. Quando si riscalda una fossa settica è importante che la parte più delicata del sistema sia la parte superiore del tubo della fogna. Non è necessario utilizzare materiali organici, come paglia o segatura popolare per l'isolamento termico. Perché? Tutto è molto semplice: sono, forse, tengono caldo, ma la loro durata è limitata a un anno, beh, al massimo due, quindi questi materiali semplicemente marciscono. E questo è tutto: il processo deve essere ripetuto.

isolamento della fossa settica con lana minerale

L'opzione più economica di riscaldamento è l'argilla espansa. Le sue prestazioni termiche ad alto livello e il prezzo è significativamente inferiore rispetto ad altri riscaldatori. Inoltre, è naturale e facile, il processo di riscaldamento della fossa può essere fatto solo da una persona. Dovrebbe semplicemente addormentarsi tra le pareti della fossa settica e la fossa. Affinché l'argilla espansa sia efficace, lo spessore dello strato deve essere di almeno 20 cm. Inoltre, è necessario riempire la parte superiore della fossa settica e il tubo di alimentazione.

Minvat e polistirolo espanso nelle migliori tradizioni di riscaldamento

I materiali più comuni per l'isolamento sono lana minerale e polistirene espanso. Inoltre non hanno ignorato le fosse settiche. E sono usati spesso per tali scopi. Partendo dall'isolamento con lana minerale, non dovresti pensare che sia molto costoso - il prezzo del lavoro dipenderà dal tipo di lana selezionata. Tutti appartengono al gruppo di minerali. La stessa lana di vetro è molto più economica della pietra, ma è più difficile lavorarci. Qui già a vostra scelta dipenderà dal costo elevato dell'isolamento. Punti importanti da considerare quando si sceglie questo metodo di isolamento:

  1. Sarà più conveniente lavorare con materiali laminati. Hanno appena avvolto tutti i componenti del sistema fognario.
  2. È necessario fissare la lana minerale usando filo o spago.
  3. Non dimenticare di impermeabilizzare, perché anche se è minerale, ma, tuttavia, cotone idrofilo, e ha una "buona" capacità di reclutare l'umidità.
  4. Nel processo di posa dello strato impermeabilizzante, non dimenticare di farlo sovrapporre, non lascerà l'umidità all'isolante.

Raccomandato per la lettura: tipi di fosse settiche

isolamento della fossa settica nella fase della sua installazione e lavori preparatori

Molto spesso, la schiuma di polistirene viene utilizzata come riscaldatore. Vale la pena sapere che il meglio di loro è la schiuma estrusa. È il più resistente e in grado di sopportare carichi pesanti. Un altro importante vantaggio è il suo minimo assorbimento di umidità.

Con il suo aiuto, i tubi delle acque reflue sono isolati con il cosiddetto guscio. La fossa settica è rivestita con fogli solidi che devono essere incollati alla superficie.

Nuova parola nel riscaldamento

Una delle opzioni moderne per l'isolamento e le tubature e una fossa settica è l'uso di cavi. L'opzione migliore è un cavo autoregolante, che è in grado di determinare in quale posizione è necessario il riscaldamento e in quale no. È come un normale apparecchio elettrico collegato. Questa opzione è economica e facile da installare, in quanto possono semplicemente avvolgere i tubi e la fossa settica stessa.

Un'altra opzione è il poliuretano espanso. Questa schiuma viene versata negli spazi tra la fossa settica e la fossa. Non ha bisogno di essere aggiustato ulteriormente, e mantiene perfettamente su se stesso qualsiasi finitura. Qualità dell'isolamento termico al massimo livello.

Riscaldamento di una fossa settica per l'inverno

L'uso di fosse settiche consente di portare conforto alle case di campagna e cottage in assenza di un sistema di drenaggio centralizzato. Tuttavia, una preparazione impropria della fossa settica per la stagione invernale può privare permanentemente il proprietario dei benefici sanitari della civiltà e portare a una costosa riparazione dell'intero sistema fognario autonomo.

Devo riscaldare la fossa settica?

Le norme e i regolamenti per l'installazione di una fossa settica suggeriscono il suo funzionamento tutto l'anno senza l'uso di ulteriori mezzi di isolamento. La profondità di installazione della fossa settica dovrebbe superare la profondità del congelamento del suolo, che elimina il congelamento dell'acqua nel serbatoio. Il sistema fognario ha una pendenza positiva, impedendo il ristagno idrico e la formazione di ghiaccio. Inoltre, l'afflusso periodico di acque reflue calde e il processo di fermentazione nel serbatoio portano ad una generazione di calore aggiuntiva.

Quando è necessario riscaldare la fossa settica?

Tuttavia, anche con la corretta installazione di una fossa settica, è probabile che si verifichino situazioni di emergenza per i seguenti motivi:

  • La profondità del congelamento del suolo è strettamente statistica e nessuno garantisce che l'inverno in arrivo non sarà più freddo.
  • La deformazione locale del terreno, causata dalle forze di sollevamento del gelo, può modificare la pendenza positiva in una sezione separata del gasdotto, causando il ristagno di acqua e la formazione di ghiaccio.
  • L'uso stagionale o intermittente del sistema fognario, ad esempio in una dacia, può portare al congelamento dell'acqua nel serbatoio.

Pertanto, è meglio essere sicuri e creare una fossa settica per l'inverno, al fine di evitare problemi imprevisti.

Tecnologia settica

È più conveniente eseguire i lavori di meteorizzazione del sistema fognario nella fase della sua installazione, ma l'attuazione di questa procedura è possibile anche durante il funzionamento. Come materiali termoisolanti possono essere utilizzati:

  • argilla espansa;
  • lana minerale;
  • vari isolanti polimerici, ad esempio fogli di schiuma o EPPS.

Viene eseguito l'isolamento sia della fossa settica stessa che del sistema di tubazioni.

Il dispositivo, il principio di funzionamento, l'installazione della fossa settica del leopardo si possono trovare su questa pagina.

Qui puoi leggere informazioni sul riciclaggio di rifiuti domestici liquidi.

I diametri, il calibro e i produttori di tubi in plastica delle acque reflue possono essere trovati nell'articolo: le dimensioni dei tubi in plastica delle fognature