Meccanismo di scarico per toilette: dispositivo, principio di funzionamento, panoramica delle varie strutture

Senza un bagno in bagno, il cottage o l'appartamento non è adatto a un linguaggio confortevole. D'accordo, questa affermazione è difficile da confutare. C'è un numero enorme di modelli di questo impianto idraulico. Ma la complessità speciale della struttura interna, non differiscono, il principio di funzionamento di tutte le modifiche è uno.

Se c'è stata una rottura con la fornitura d'acqua, allora la riparazione, molto probabilmente, avrà un meccanismo di drenaggio per la tazza del gabinetto - è il sistema di scarico che molto spesso fallisce in questo apparecchio sanitario. Siamo pronti ad aiutarti a risolvere rapidamente questo problema.

In questo materiale, abbiamo raccolto e riassunto informazioni sui principali tipi di tazze da toilette, guasti che si possono verificare e su come eliminarli. Per chiarezza, i materiali sono accompagnati da foto e video a tema.

Il design e i tipi di water

Il serbatoio di scarico è un integrale e uno degli elementi principali del water. Questo è un contenitore con due o tre fori tecnologici per l'alimentazione / scarico dell'acqua e un coperchio. In primo luogo, l'acqua viene aspirata in questo serbatoio, e quindi quando si preme il pulsante, viene scaricata nella tazza del water per scaricare i liquami nella fogna.

Non c'è niente di particolarmente interessante o complesso nel design della cisterna per il water. Dentro, solo un paio di meccanismi. Uno fornisce alimentazione e sovrapposizione dell'acqua fornita nel momento in cui riempie il serbatoio al livello desiderato, e il secondo è progettato per drenare direttamente l'umidità accumulata nella tazza.

I serbatoi di scarico sulla produzione di materiali sono suddivisi in tre tipi:

  1. Ceramica (faience) - classici affidabili ed economici.
  2. Metallo - non troppo esteticamente gradevole, ma opzione duratura.
  3. Plastica (polietilene) - leggera in termini di peso e blocchi di installazione.

Secondo il metodo di attaccamento e posizione, sono:

  • basso - installato direttamente sul water;
  • In posizione elevata - sono appesi al muro o si trovano al suo interno nell'unità di installazione.

Vasche WC separate, in cui il serbatoio è separato dalla tazza, hanno un tubo di scarico per il troppo pieno d'acqua. E più alta è la loro capacità cumulativa è sospesa, più potente la pressione dell'acqua viene ottenuta da esso.

Il loro unico inconveniente - tipo non troppo presentabile del serbatoio, che si trova in alto sopra il pavimento. Pertanto, più spesso nei servizi igienici domestici è possibile vedere i modelli di water con cisterne poste direttamente sul bordo della ciotola. Sono più compatti ed estetici.

Opzioni del sistema di approvvigionamento idrico

Il meccanismo di alimentazione interno al serbatoio dello sciacquone include:

  • gru (valvola galleggiante);
  • galleggiante di plastica;
  • leve.

L'alimentazione idrica all'azionamento viene effettuata attraverso il foro nella sua sede a destra, a sinistra o in basso. Nella modalità laterale, il galleggiante è fissato all'estremità della leva orizzontale, che è collegata alla valvola della valvola a sfera. E nella versione inferiore, il galleggiante è collegato con un'asta verticale situata nel tubo di alimentazione.

Il principio di base del funzionamento del meccanismo di fornitura di acqua alla cassetta del WC è estremamente semplice. Come risultato dello svuotamento del serbatoio, il galleggiante che si aggrappa all'acqua a causa dell'aria all'interno scende dopo la diminuzione del livello del liquido. Una volta in fondo, apre la valvola sulla rete idrica, e mentre il serbatoio è pieno, si rialza e spegne la riserva d'acqua.

Tutto nel lavoro di questo meccanismo si basa sulle leggi della fisica. Nel suo design non c'è elettronica, che riduce significativamente il rischio di rottura. Una situazione è possibile quando c'è troppo poco o troppo acqua nella tazza del water.

Quindi il galleggiante deve essere regolato solo in modo che la capacità di riempimento del serbatoio diventi rilevante per i parametri desiderati. Ma se le leve si rompono, allora il sistema galleggiante dovrà essere cambiato.

Varietà di meccanismi di drenaggio

Se necessario, non lavare il bagno inutile, basta premere il pulsante sul serbatoio. Tutto il resto accade da solo. All'interno, il meccanismo di rilascio dell'acqua funziona, aprendo la valvola di scarico. Di conseguenza, il flusso d'acqua precipita nella tazza e scarica tutto nel sistema fognario.

Il dispositivo di scarico è attivato:

  • premendo il pulsante;
  • premendo la leva;
  • tirando sulla catena (corda).

I carri armati sono disponibili in diverse forme e disegni. Tuttavia, molti di essi sono standardizzati per un volume di 6 o 4 litri e presentano fori di dimensioni tipiche per le valvole di scarico. Gli stessi meccanismi della discesa dell'acqua, diversi nel design, sono enormi. Ma se il serbatoio esistente fallisce, può essere sostituito con uno nuovo senza problemi.

Il più semplice tipo di sifone di scarico è una "pera", a forma di uno stantuffo di gomma. Sotto il peso dell'acqua, viene premuto contro il foro di scarico e si sovrappone. E quando si preme la leva "pera" viene sollevato a causa della forza meccanica e rilascia acqua nella tazza del water. Quindi, quando il serbatoio è pieno, diventa più pesante e ricade sulla sella, chiudendo di nuovo il foro di scarico.

In caso di guasto del dispositivo di erogazione dell'acqua, è previsto un trabocco nella progettazione del meccanismo di scarico della cassetta del WC. Se viene superato un certo livello, l'acqua traboccherà in questo tubo e scenderà attraverso lo scolo attraverso la ciotola.

Tutto è organizzato in modo tale che, per definizione, non sarà in grado di fuoriuscire dal serbatoio. Una volta attivata, tale trasfusione porterà ad un aumento delle letture del contatore dell'acqua fredda, ma eviterà allagamenti.

Strutturalmente, la discesa dell'acqua nella toilette stessa è orizzontale o circolare. La prima variante classica presuppone la fornitura di acqua in un flusso continuo da un lato della ciotola, e il secondo - la formazione di getti attorno al suo bypass.

La discesa orizzontale è più economica in termini di prestazioni, ma antieconomica e peggiore del lavaggio dei sanitari. L'analogo circolare in tutti i parametri operativi è migliore. Tuttavia, con un alto grado di durezza dell'acqua, le sue piccole aperture potrebbero essere bloccate, riducendo il numero di getti.

Il principio di funzionamento del drenaggio dual-mode

I moderni modelli di cisterne sono dotati di un pulsante a doppio scarico. Questa è una moda per risparmiare acqua. Tali dispositivi sono progettati per due modalità di funzionamento:

  • standard - per lo scarico nella tazza dell'intero serbatoio (4 o 6 litri);
  • metà - per versare solo una parte del volume (2 o 3 litri).

Un tale sistema è più economico in termini di consumo di acqua. Ma è anche più capriccioso in termini di impostazioni e riparazioni. Il numero di elementi interni in esso è aumentato, il che significa che aumenta il rischio di guasti di questo dispositivo.

Oltre alla versione doppia, il pulsante per il meccanismo di drenaggio dual-mode può essere uno. In questo caso, il volume di discesa dell'acqua dipende dalla forza della pressione della persona sulla leva. Mentre si preme il pulsante, il foro di drenaggio rimane aperto e, una volta rilasciato, ritorna in alto e allo stesso tempo lo scarico viene bloccato.

Selezione e riparazione dei meccanismi del serbatoio

Scegliendo un water, devi scendere a compromessi tra il prezzo del dispositivo di scarico e la sua qualità. Il design di elementi in metallo è più durevole, ma costa anche più del completamente in plastica.

L'acqua dal fondo è meno rumorosa laterale, tuttavia, dovrai pagare molto per questo. Il meccanismo installato sul lato è più semplice dal punto di vista strutturale e più economico.

Il galleggiante è realizzato sotto forma di un cilindro ermetico cavo o di un vetro invertito. La prima opzione è più affidabile, ma quando appaiono dei buchi nelle pareti di plastica, puoi dimenticarti della tenuta. L'acqua che filtra attraverso gli spazi vuoti porterà inevitabilmente al fallimento del galleggiante. Il suo principio di funzionamento è basato sulla presenza di aria all'interno. Se le forature compaiono nella plastica, devono essere sostituite immediatamente.

Un problema con il flusso dello scarico potrebbe essere dovuto alla contaminazione della valvola di scarico. Proprio tra l'elemento in gomma e la sella si accumulava lo sporco sotto forma di ruggine da vecchi tubi o fango. In questo caso, nulla dovrà essere cambiato, è sufficiente rimuovere il coperchio, sollevare il bracciale e pulire tutto sotto di esso con un panno. Ma se i pneumatici sono usurati o invecchiati, allora sarà sicuramente necessario sostituirli.

Prima di installare la valvola all'interno del serbatoio, deve essere fissata sulla tazza. Il design e il layout della cassetta del WC è tale che, dopo l'installazione, i meccanismi interni per raggiungere i bulloni del giunto saranno problematici. Innanzitutto, è necessario installare e fissare il serbatoio in ceramica sul bordo del water, e solo allora montare tutti i dispositivi di alimentazione / scarico dell'acqua in esso contenuti.

Regolazione del livello dell'acqua

Se l'alimentazione idrica è laterale, il massimo del suo livello nel serbatoio viene regolato cambiando la lunghezza dei raggi. È alla sua estremità sicura galleggiante. Nel vecchio e in molti nuovi modelli, il ruolo di questa leva viene eseguito da un grosso filo di ottone.

È necessario semplicemente piegare al centro in modo che il galleggiante si muova verso il basso o verso l'alto. Più alto sarà alla fine, maggiore sarà il volume del serbatoio che verrà riempito.

Tuttavia, oggigiorno, il metallo viene sempre più trasformato in plastica. Gli elementi in plastica da piegare ad angolo retto non funzionano, possono solo rompersi. In questo modello, il galleggiante deve essere spostato lungo l'asse dei perni in plastica, aumentando o diminuendo il braccio della leva. Più lontano dalla valvola sarà il dispositivo galleggiante, più acqua scorrerà nel serbatoio.

Il braccio flottante nei modelli di water con la minore quantità d'acqua si trova verticalmente. Qui il livello dell'acqua è molto più facile da regolare. L'elemento galleggiante deve semplicemente essere spostato su / giù e fissato all'altezza desiderata con i morsetti o i dadi previsti.

Il problema principale quando si effettuano le regolazioni non è quello di cambiare la posizione del galleggiante, ma di rimuovere il coperchio della cassetta del WC. È collegato al pulsante di scarico, che in molti modelli è collegato rigidamente al meccanismo di scatto.

Per non rompere nulla, questa struttura dovrebbe essere smontata con molta attenzione. Per prima cosa è necessario svitare con attenzione l'anello di bloccaggio del pulsante. E solo dopo sarà possibile spostare in sicurezza il coperchio.

Praticamente tutti gli elementi di lavoro del meccanismo del serbatoio di scarico nella toilette sono ora realizzati in plastica e non in metallo. Per questo motivo spesso si rompono. I negozi idraulici vendono sia i progetti pronti per lo scarico e la fornitura, sia i singoli componenti per la riparazione. In alcune situazioni è più economico sostituire solo una parte del dispositivo, mentre in altri è più semplice cambiare completamente l'intero assieme.

Video utile sull'argomento

Offriamo video utili che ti consentono di comprendere meglio il meccanismo di funzionamento della cisterna.

La tecnologia di riparazione della toilette nella toilette:

L'acqua non viene raccolta nel serbatoio - cosa si può fare:

Modi per eliminare le perdite del serbatoio di scarico:

Il dispositivo per sciacquone non è troppo astratto e presenta un design complesso. Il meccanismo consiste di due elementi di lavoro: uno per l'alimentazione e il controllo del livello dell'acqua e il secondo per il flusso diretto nella tazza. Esistono diversi tipi di questi dispositivi, ognuno con i suoi pro e contro. Ma l'essenza del lavoro in tutti i casi è la stessa.

Allo stesso tempo, è facile da installare, regolare e riparare da soli. La maggior parte delle domande può essere affrontata senza il coinvolgimento di impianti idraulici. I problemi possono essere causati solo dall'installazione installata nel muro - per la sua installazione e riparazione è meglio attirare esperti artigiani.

Dispositivo, installazione ed eliminazione di possibili malfunzionamenti della cassetta del WC

Le cassette di toilette possono essere realizzate con materiali diversi, possono essere di forme diverse e differiscono nel metodo di installazione, ma il principio del loro funzionamento è quasi lo stesso, e il design di tutte le cassette non differisce molto. Consideriamo quali sono i meccanismi simili.

Secondo il metodo di installazione, i serbatoi di scarico sono suddivisi in soli tre tipi:

  1. Sistema di cisterne compatto, la cui installazione viene eseguita direttamente sul water;
  2. Cisterna a parete che viene spesso utilizzata in combinazione con WC a parete;
  3. Un serbatoio sospeso attaccato ad una certa altezza e collegato alla tazza del water tramite un tubo di scarico.

Caratteristiche del meccanismo di alimentazione dell'acqua al serbatoio di scarico

Tutti i serbatoi di scarico hanno solo due elementi strutturali principali: questo è un meccanismo di erogazione dell'acqua e un meccanismo di drenaggio. Il sistema di un set di acqua può essere eseguito in due opzioni:

  • con alimentazione laterale;
  • con alimentazione inferiore.

I primi sono valvole a galleggiante destinate ai serbatoi, acqua in cui viene fornita la parte superiore. Questi modelli sono realizzati principalmente da aziende nazionali, si distinguono per semplicità e basso costo, ma nel processo di reclutamento dell'acqua creano molto rumore.

Tale valvola comprende due parti principali: un alloggiamento con una membrana, che chiude e apre l'alimentazione idrica al serbatoio, oltre a un galleggiante collegato all'alloggiamento mediante una leva. Così, cadendo e alzandosi insieme al livello dell'acqua nel serbatoio, il galleggiante mette in movimento una leva che a sua volta agisce sull'asta con la membrana fissata su di essa, aprendo e bloccando l'accesso dell'acqua al serbatoio attraverso la valvola.

Il meccanismo con l'acqua più bassa è un po 'più costoso, tuttavia, funziona molto più silenzioso. Questo sistema è un po 'più complesso, in esso il galleggiante si muove lungo un'asta verticale speciale, sebbene il principio di funzionamento non sia cambiato. Il meccanismo di spegnimento dell'acqua è guidato da una spinta speciale collegata al galleggiante, che è anche il limitatore del livello dell'acqua nel serbatoio.

Come regolare la quantità di acqua nel serbatoio

Quando si installa uno di questi sistemi, al fine di risparmiare o aumentare la forza di flussaggio, è possibile modificare la quantità di acqua prelevata. Lascia che ti diamo le azioni che devi fare:

  1. Nei vecchi sistemi con alimentazione laterale dell'acqua, dove un normale filo metallico funge da leva che collega la valvola e il galleggiante, è sufficiente piegare questo filo per cambiare il livello di sollevamento del galleggiante in cui la membrana blocca il flusso dell'acqua.

Di conseguenza, piegandolo verso l'alto, si aumenterà la quantità d'acqua che sarà necessaria per chiudere la valvola e abbassarla verso il basso.

  • I moderni sistemi di approvvigionamento idrico laterale non usano un filo come leva, ma una barra di plastica, che, ovviamente, non può essere piegata. Il livello richiesto in tali sistemi può essere regolato spostando il galleggiante lungo l'asse della leva.

    Viene fissato mediante una filettatura o un chiavistello, che deve essere premuto prima di spostare il galleggiante. Pertanto, per aumentare la quantità di acqua, è necessario spingere il galleggiante più vicino al corpo della valvola, cioè ridurre la lunghezza della leva.

  • Nei sistemi con un minore rifornimento d'acqua al serbatoio di scarico, la regolazione della sua quantità è ancora più semplice. Per fare ciò, è sufficiente allungare o ridurre il limitatore di livello nel serbatoio: un'asta di plastica che collega il galleggiante e la leva della valvola stessa.

    Il tappo di solito ha una filettatura e il galleggiante è tenuto su di esso ed è regolabile in altezza con un dado di plastica convenzionale.

  • ↑ torna al contenuto

    Il dispositivo del meccanismo di scarico di un serbatoio per un water

    Il sistema di drenaggio può essere superiore o laterale. Quest'ultimo, tuttavia, non sarà considerato, dal momento che presuppone la presenza di un serbatoio di sospensione, che ora sono praticamente fuori uso. Ma il sistema di scarico superiore è utilizzato in quasi tutti i modelli di servizi igienici moderni.

    Il dispositivo di drenaggio più comune è, ovviamente, un bulbo di gomma. Affrontare i meccanismi del suo lavoro è facile. Un pulsante è installato sul coperchio della cassetta, quando viene premuto, la leva viene azionata, sollevando un bulbo di gomma dal sedile, dopo di che l'acqua dalla cisterna si precipita nel foro di scarico. A volte, invece di un pulsante e una leva, viene utilizzata una barra lunga, che deve essere tirata verso l'alto, cioè il meccanismo è ancora più semplice. I meccanismi di drenaggio più moderni, ovviamente, sono molto più complicati e più tecnologici. Leggi di loro nell'articolo "Armatura per la cisterna del water".

    La procedura di installazione della cassetta di scarico (video)

    Nel processo di installazione della cisterna sulla tazza del water non dovresti avere alcuna difficoltà, dal momento che tutto è fatto in modo molto semplice e abbastanza veloce:

    1. Raccogliamo il dispositivo di scarico. Per fare questo, è necessario mettere una guarnizione speciale sul filetto che accompagna il dispositivo, dopo di che viene inserito nell'apertura tecnologica del serbatoio di scarico e avvitato con un largo dado di plastica;

  • Fissiamo il serbatoio di scarico alla tazza con i bulloni di accoppiamento, senza dimenticare di inserire rondelle di plastica e guarnizioni speciali;

  • È installato un meccanismo di riempimento, al quale è collegata la tubazione di alimentazione dell'acqua;
  • Il coperchio del serbatoio viene posizionato e il pulsante di scarico è avvitato.
  • ↑ torna al contenuto

    Possibili malfunzionamenti nel funzionamento del serbatoio di scarico

    1. L'acqua non viene fornita al serbatoio o la sua alimentazione non è bloccata. I colpevoli di questo sono una valvola di erogazione dell'acqua o un galleggiante. I galleggianti sono fatti sia nella forma di un cilindro cavo o di un vetro invertito. Nel primo caso, il galleggiante danneggiato non può essere riparato e il problema viene risolto solo sostituendo il galleggiante o l'intera valvola. Ma con un galleggiante nella forma di un vetro capovolto, si può verificare solo un problema: sovraccarico di sporcizia e vari sedimenti, a causa del quale inizia a funzionare male. In questo caso, dovrebbe essere semplicemente pulito.

    video

  • Se il galleggiante è in ordine, ma l'acqua non cessa di fluire nel serbatoio - il motivo del diaframma della valvola logoro. Di solito, una membrana di scorta viene fornita con un altro galleggiante. Se non è disponibile, può essere acquistato separatamente. La valvola viene rimossa dal cappuccio protettivo, dopo di che la vecchia membrana viene rimossa e sostituita con una nuova. È anche utile pulire un piccolo foro nella valvola attraverso il quale l'acqua entra nel serbatoio. Se è intasato, quindi, il serbatoio smette di riempire o questo processo è estremamente lento.
  • Raccomandazione. Una descrizione dettagliata di come riparare il serbatoio di scarico, leggere il seguente articolo.

    Come puoi vedere, non c'è nulla di complicato nel dispositivo della cassetta del water, quindi se necessario, tutti possono installarlo o ripararlo facilmente.

    Il dispositivo della cassetta della toilette - una guida per sostituire i meccanismi interni con le proprie mani

    La cisterna del water si rompe abbastanza spesso, ma non tutti vogliono ripararla e chiamare un idraulico. Nel frattempo, il serbatoio del dispositivo è molto semplice e non sarà difficile ripararlo, con la più semplice serie di strumenti in casa.

    Il dispositivo di una cassetta di toilette non è molto diverso in diversi modelli. Operano secondo lo stesso principio, sono costituiti da due elementi principali: un meccanismo che fornisce l'approvvigionamento idrico e un dispositivo per il risciacquo. I serbatoi nel luogo di installazione sono disponibili in tre tipi:

    • set compatto sulla tazza stessa (Fig. 1);
    • costruito nel muro - utilizzato principalmente con strutture sospese (Fig. 2);
    • sospeso, fissato ad una certa altezza e collegato alla tazza con un tubo di scarico (Fig. 3).

    Il serbatoio compatto si trova sul ripiano posteriore del WC, alimentato premendo una leva o un pulsante. Il serbatoio autonomo è appeso al muro e collegato alla ciotola con un tubo. Lo scarico ha una catena da tirare. Il WC sospeso è attaccato al muro e il serbatoio è nascosto dietro di esso. Si differenzia dal solito aspetto e design. È effettuato come capacità polimerica ad alta resistenza di una forma piatta. Sulla parete c'è un pulsante che viene premuto per scorrere.

    L'acqua viene fornita al serbatoio in base a uno degli schemi: alimentazione laterale o inferiore. Per i serbatoi con alimentazione idrica laterale, viene utilizzato un semplice meccanismo a due nodi: una membrana nel corpo, il cui scopo è di far entrare l'acqua nel serbatoio e bloccarne l'alimentazione, e un galleggiante collegato mediante una leva al corpo. Si abbassa e sale insieme al livello, la leva guida lo stelo della membrana, che regola il flusso dell'acqua.

    Il dispositivo è semplice e affidabile, per lo più produzione nazionale, ma l'acqua durante la digitazione è molto rumorosa. Nei modelli più costosi, operando sullo stesso principio, al fine di ridurre il rumore, viene utilizzato un tubo, attraverso il quale l'acqua viene fornita sul fondo.

    Nei serbatoi con un sistema di ingresso inferiore viene utilizzato un po 'più complicato, ma meno rumoroso. Il movimento del galleggiante non è libero nel serbatoio e sull'asta, ma il principio di funzionamento è lo stesso. In un serbatoio vuoto, cade e l'acqua inizia a fluire. Quando viene raggiunto un certo livello, la valvola chiude l'apertura e arresta il flusso. L'armatura regola il volume di 5-7 litri.

    Il meccanismo di scarico è implementato in diverse versioni. Si innesca dopo l'impatto di una persona sulla maniglia, premendo un pulsante o tirando una catena. I modelli costosi di water sono dotati di due pulsanti. Si può scaricare parte dell'acqua, salvandola in questo modo. In caso di malfunzionamento il meccanismo a galleggiante ha un trabocco. Il dispositivo di scarico è costituito da un sifone e un azionamento manuale. Quando la persona guida lo scarico, il dispositivo di blocco si apre. C'è una tazza del water con acqua in entrata e il suo scarico nel sistema fognario.

    Nelle moderne vasche da toilette viene utilizzato principalmente lo scarico superiore. L'opzione più comune - con una pera di gomma. Funziona molto semplicemente: premiamo il pulsante sul serbatoio, sotto la sua influenza con la leva la pera sale, l'acqua viene scaricata. Invece di un pulsante, è possibile impostare una maniglia o una catena. Il sistema è ancora più semplice: basta tirare e la pera apre lo scarico.

    I malfunzionamenti sono manifestati esternamente dal riempimento continuo o dalla fuoriuscita di acqua. Le ragioni risiedono nel disallineamento del galleggiante, il guasto del suo meccanismo, la valvola di intercettazione, in cui il sigillo ha ceduto, o è attaccato vagamente alla presa. Il galleggiante inclinato è sufficiente per risolvere il problema. Così fa la valvola quando non va a posto.

    Potrebbe esserci un problema con un trabocco costante, quando la valvola di intercettazione non spegne l'acqua, spesso per colpa del galleggiante. Per controllare il meccanismo lo eleviamo fino in cima. Se il flusso non si è fermato, sarà necessario modificare il nodo float. Il motivo può essere coperto nella guarnizione della valvola. Nel tempo, la gomma invecchia, si incrina e non ostruisce più l'ingresso. Per controllarlo, premilo con la mano, se l'acqua smette di scorrere, cambiamo il sigillo.

    Nel corso del tempo, c'è usura sul galleggiante, la tenuta è rotta e non può più rimanere a galla. Quindi l'acqua nel serbatoio non è sufficiente. In questo caso, è possibile sostituire la valvola o utilizzare un altro modo. Luoghi di perdite nel galleggiante chiudono qualsiasi materiale disponibile. È possibile riscaldare la plastica, applicare un sigillante o sigillare la perdita con un adesivo adatto.

    Ci sono casi in cui l'acqua non entra nel serbatoio. Molto probabilmente, la parte più stretta della valvola è intasata. Procediamo come segue. Rilasciare l'acqua e rimuovere tutti gli interni. Diventa disponibile un passaggio stretto per l'ingresso dell'acqua. Lo puliamo con un filo o un ago. All'ingresso per aprire la valvola e lavare via i resti di zoccoli. Dopo l'inizio del normale flusso d'acqua, sovrapponetelo e rimettete il meccanismo.

    La perdita costante di acqua è causata da un accoppiamento libero della pera alla sella e sono necessarie riparazioni. Per controllare, premilo con la tua mano. Se il flusso si è fermato, il motivo viene determinato correttamente. Per eliminare il problema, fissiamo un piccolo carico dall'alto sulla pera in modo che assicuri una tenuta perfetta. Ma se la pera è consumata, anche la pressione con la mano non blocca la perdita, è necessario sostituirla. Dopo aver fissato il galleggiante nella parte superiore, svitare il dado che collega il serbatoio e il tubo di scarico, estrarre il meccanismo. Rimuovere la pera e installarne una nuova.

    A volte non c'è altro modo che sostituire le parti della cisterna. Innanzitutto, chiudere l'acqua, rimuovere il coperchio e ispezionare il meccanismo per rilevare i difetti. In vasche costose vediamo diversi (possibilmente uno) fori di piccolo diametro attraverso i quali scorre l'acqua. Una membrana della valvola è installata in un foro. Le sue condizioni dipendono molto dalla qualità dell'acqua. Per prolungare la sua vita, imposta il filtro: meglio è, più servirà. Se il sistema di approvvigionamento idrico non ha un filtro, cambiare il costoso meccanismo in un semplice domestico.

    Svuotare il serbatoio solo per riparare, sostituendo le parti. Per riparare modelli costosi, è sufficiente acquistare un kit di riparazione composto da una manica e una membrana. Queste sono parti che falliscono, il resto serve per molti anni. Per cambiare il meccanismo di scarico nel serbatoio di modelli economici, è meglio sostituire tutte le parti allo stesso tempo, non sono molto costose. La cosa principale non deve essere confusa con il diametro del tubo, per sapere quale è adatto per un particolare serbatoio. I tubi sono metrici o in pollici.

    Dopo la sostituzione delle parti controllare il flusso e lo scarico dell'acqua, la sua quantità. Se necessario, regola il meccanismo. Il serbatoio del vecchio sistema con un ingresso laterale è semplice: è dotato di un galleggiante, la cui leva è un normale cavo. Cambia il livello dell'acqua semplicemente piegando la leva. Piegare verso l'alto - la quantità di fluido in entrata aumenta, in basso - diminuisce.

    Nei moderni sistemi con alimentazione laterale, viene utilizzata plastica invece del filo per la leva. Piegare non funziona, quindi il controllo del livello viene effettuato spostando il galleggiante lungo la leva. È fissato con una filettatura o un fermo, che viene premuto prima della regolazione. Per aumentare il volume avvicinati alla valvola.

    I disegni inferiori sono più facili da regolare. Nel serbatoio c'è un tappo - spinta plastica che va dal galleggiante alla leva. Estenderlo o accorciarlo, ruotando il dado di plastica sul tappo.

    I serbatoi con un rifornimento laterale sono diventati più diffusi, ma in alcuni casi è più opportuno usare un rifornimento più basso. Sembra più esteticamente gradevole, richiede meno spazio. I fallimenti sono normali, come tutti i carri armati, ma i metodi di eliminazione sono in qualche modo diversi. L'acqua può continuamente fluire nel serbatoio a causa della bassa pressione nel sistema di approvvigionamento idrico. La valvola a diaframma non funziona e l'uscita deve sostituirla con una valvola a stelo, che non dipende dalla pressione.

    Drenaggio non funzionante, riempimento insufficiente o eccessivo del serbatoio più spesso a causa della posizione errata della valvola quando tocca le pareti. Regolare la posizione in modo che la valvola si muova senza toccare le pareti. Se l'acqua viene scaricata attraverso il troppo pieno, è necessario regolare il galleggiante ruotando la vite.

    Il problema più comune nei tubi inferiori è il flusso alle articolazioni. Quando la tenuta è rotta, la ripristiniamo applicando il sigillante sanitario o cambiando la guarnizione.

    Serriamo molto attentamente le connessioni filettate in modo che, da un'eccessiva diligenza, non crei alcun dettaglio.

    Per rimuovere la parte superiore del serbatoio con un pulsante, svitare l'anello elastico attorno ad esso. Non premiamo con forza, sono spesso di plastica e possono rompersi. Oltre ai problemi con la membrana e la pera, di cui abbiamo già parlato, è possibile la distruzione dei bulloni che sostengono la sella pera. Svitiamo il dado tra la valvola e il rivestimento, i bulloni che attraggono lo scaffale alla toilette. Inclinare delicatamente il serbatoio in avanti e rimuovere il bracciale. Sostituiamo i bulloni nella coppia, anche se uno è in buone condizioni. Materiale per loro - ottone o acciaio inossidabile.

    Rimuoviamo la maiolica da sotto la sella della pera, pulitela accuratamente e pulite anche le superfici degli scaffali e della cisterna. Se la pera non viene cambiata, lubrificare con il sigillante per attaccare alla sella. Raccogliamo serbatoio e nuovi bulloni senza distorsioni. Controlliamo il lavoro, prestando particolare attenzione a possibili perdite.

    Se i pulsanti non funzionano, affondano o il meccanismo della leva viene disconnesso. In questo caso, il coperchio viene rimosso e il meccanismo viene impostato sulla posizione desiderata.

    Come funziona il water: il design e i principi di funzionamento del dispositivo

    La presenza di una toilette attrezzata è la garanzia più importante di un soggiorno confortevole in qualsiasi appartamento e casa. In realtà, nessuno presenta la loro vita di tutti i giorni senza un apparecchio come un gabinetto. Ma quanti di noi sanno come funziona e come funziona il suo componente principale: il serbatoio di scarico? La consapevolezza in questi argomenti è utile per due ragioni: in primo luogo, la conoscenza delle caratteristiche del dispositivo semplifica la sua selezione e acquisto e, in secondo luogo, avendo un'idea degli "interni" delle apparecchiature, è più facile determinare quale parte del meccanismo è stata deformata in caso di guasto dell'unità. Ecco perché, inoltre, proponiamo di studiare il serbatoio di scarico in dettaglio con il video: il dispositivo, i principi di funzionamento delle valvole e le differenze tra i modelli.

    Design del serbatoio

    Il serbatoio standard è costituito da due meccanismi: bulk; scarico e trabocco. Nei modelli più vecchi e moderni, i raccordi sono in qualche modo diversi.

    Il meccanismo di riempimento comprende due componenti:

    1. Valvola - regola il volume d'acqua nel serbatoio: in modo tempestivo ne garantisce l'approvvigionamento e si sovrappone. Nei modelli precedenti, la valvola si trova sul lato del case e nel nuovo - nella sua parte inferiore.
    2. Galleggiante - controlla la posizione della valvola: il galleggiante si abbassa - la valvola è aperta, il galleggiante è sollevato - la valvola è chiusa. Inizialmente, il galleggiante funzionava in posizione orizzontale, ma nei modelli moderni si sposta solo su un piano verticale.

    A causa della modernizzazione del design del serbatoio, il meccanismo di riempimento ha iniziato a funzionare più volte in modo più efficiente: nei nuovi modelli, le valvole di arresto bloccano l'acqua non gradualmente, ma completamente alla fine del set, che garantisce l'efficienza del flusso d'acqua nel serbatoio.

    Ma il miglioramento più serio si è verificato con il meccanismo di drenaggio e di trabocco. Nei vecchi serbatoi, il sistema di scarico significava una pera di gomma, che chiudeva ermeticamente l'uscita. Funzionava il più semplice possibile: tirare la catena o sollevare la leva - e l'acqua inizia a fluire nello scarico. Ma il meccanismo moderno è un complesso complesso di rinforzo, che comprende due componenti principali:

    1. Troppo pieno - protegge il serbatoio dall'overflow: quando il volume supera il limite massimo, il liquido inizia a entrare nella tazza del water.
    2. Scarico - fornisce uno scarico immediato dell'acqua quando si preme il serbatoio verso il basso.

    Consiglio. Per facilità d'uso e per risparmiare acqua, si consiglia di selezionare un serbatoio di scarico con due pulsanti: per pieno e per scarico parziale.

    Principi di funzionamento del serbatoio

    La maggior parte delle cisterne antiche e moderne sono costruzioni continue. Funzionano come segue.

    • dopo aver premuto il grilletto (pulsante, leva, ecc.), viene creata una spinta speciale, sotto l'azione di cui il galleggiante cessa di esercitare pressione sulla valvola e quest'ultimo si apre;
    • lo scarico verso il sistema di troppopieno è chiuso;
    • l'acqua dal serbatoio viene alimentata nella scodella del WC per il lavaggio.

    Riempimento del serbatoio con acqua:

    • quando il volume d'acqua nel serbatoio si abbassa al minimo, la valvola si chiude, la valvola d'ingresso si apre e il flusso d'acqua inizia;
    • quando il serbatoio viene riempito, il galleggiante di fermata sale e il getto d'acqua diminuisce;
    • quando il serbatoio è completamente riempito, il galleggiante chiude la valvola di ingresso e l'alimentazione dell'acqua si arresta.

    Una categoria meno comune di cassette di risciacquo è montata a parete. Operano in un modello leggermente diverso rispetto a quelli uniti. Le differenze sono dovute al fatto che l'elemento principale nel pensile è un sifone. Il principio di funzionamento di un tale serbatoio:

    1. Premendo il grilletto si attiva l'apertura del sifone: attraverso il tubo corrugato, l'acqua entra nel water, eseguendo un flush.
    2. Dopo che il sifone è vuoto, il galleggiante del serbatoio si abbassa e apre la valvola di ingresso attraverso cui l'acqua inizia a fluire nel serbatoio di scarico.
    3. Quando il serbatoio è pieno, il galleggiante si abbassa e la valvola di ingresso si chiude.

    Varietà di cisterne

    I dispositivi di drenaggio possono presentare alcune differenze nel design, nei principi di funzionamento e nell'aspetto: per comprenderli, considerare i criteri principali per la classificazione dei serbatoi.

    Criterio numero 1: il tipo di trigger. Esistono due tipi di discese:

    • Pulsante - la soluzione più moderna e affidabile. È utilizzato in quasi tutti i serbatoi di scarico chiusi della nuova modifica. Il pulsante può essere posizionato sul coperchio o sul lato del dispositivo di scarico.
    • Sospeso - catena o leva. Viene utilizzato principalmente in serbatoi di scarico sospesi. Il meccanismo di scatto si trova di solito sul lato dell'alloggiamento dello strumento.

    Criterio numero 2: posizione. Il più delle volte, il serbatoio viene installato insieme alla toilette - tali modelli tradizionali sono attraenti perché esentano dalla necessità di portare un tubo di scarico speciale dalla capacità del serbatoio alla tazza del water. La seconda opzione - un serbatoio a parete - più complesso nel design: è necessario fissare saldamente il dispositivo sulla superficie di lavoro e effettuare ulteriori tubi in entrata e in uscita. Ma d'altra parte, il serbatoio sospeso vince in termini di estetica - può essere mascherato come una nicchia a muro.

    Criterio numero 3: materiale. I moderni serbatoi di scarico sono realizzati principalmente in due varianti: terracotta - dispositivi di varie forme e colori, che hanno guadagnato popolarità grazie alla combinazione vantaggiosa di un prezzo relativamente accessibile e di alta qualità; plastica - modelli economici che sono spesso incorporati nelle pareti, che li protegge da influenze esterne.

    Come potete vedere, il solito per tutto il serbatoio di scarico, infatti, non è un dispositivo così semplice. Prima di essere gli elementi di base dell'attrezzatura, i principi del suo funzionamento e le caratteristiche distintive dei diversi modelli - questa informazione ti aiuterà sia nella scelta di un serbatoio che nella diagnosi dei suoi malfunzionamenti, quindi non trascurarli se vuoi che il tuo comfort domestico non sia in pericolo.

    Il dispositivo di chiusura della valvola di scarico del WC

    Raccordi per cassetta di scarico: dispositivo, principio di funzionamento e altre caratteristiche

    In qualsiasi moderno edificio residenziale, appartamento o ufficio una parte integrante delle condizioni di vita confortevoli, il lavoro è la presenza di una stanza da bagno. Il posto centrale in questa stanza è un dispositivo sanitario, come un bagno.

    L'efficacia di questo dispositivo è determinata da molti fattori: la corretta organizzazione del sistema fognario, la conformità con tutte le sfumature del collegamento al tubo di scarico e la fornitura di acqua.

    Ma l'elemento principale del design di ogni tazza è il serbatoio di scarico, sul normale funzionamento di cui dipendono l'ergonomia e la facilità d'uso. Dopotutto, se il sistema di scarico non funziona, la maggior parte dei vantaggi della sistemazione della toilette all'interno dell'area residenziale / lavorativa dell'edificio viene livellata. Come funziona la cisterna del bagno?

    Come funziona tutto?

    I raccordi classici per la cisterna della toilette prevedono la presenza dei seguenti elementi e dispositivi funzionali:

    • serbatoio d'acqua con coperchio;
    • pulsante (o leva) di controllo;
    • sistema idrico;
    • sistema di scarico;
    • sistema di overflow.

    Il meccanismo dell'acqua nel serbatoio

    Il secondo nome di questo nodo è la valvola a galleggiante. Gli elementi principali di questo meccanismo di controllo sono:

    • valvola di ritegno;
    • galleggiante;
    • montaggio con tubo dell'acqua;
    • braccio di sospensione del braccio.

    Il principio di funzionamento della valvola a galleggiante è il seguente. quando il livello dell'acqua nel serbatoio scende al di sotto del segno impostato (ovvero, dopo che è stato effettuato uno scarico), il galleggiante viene abbassato, facendo funzionare la valvola di alimentazione dell'acqua.

    Quindi il liquido in arrivo solleva il galleggiante e, una volta raggiunto il limite superiore impostato, l'asta galleggiante chiude la valvola. fermare il flusso d'acqua.

    Nelle vecchie strutture, il foro di riempimento veniva gradualmente bloccato, insieme al sollevamento del galleggiante. Meccanismi moderni consentono di sovrapporsi alla volta (quando il galleggiante raggiunge la posizione più alta), il che aumenta notevolmente la velocità di riempimento del serbatoio.

    Esistono due modi per organizzare la fornitura di acqua al serbatoio di scarico: laterale (superiore) e inferiore. La maggior parte dei modelli di serbatoi domestici sono realizzati con la connessione superiore. Questo metodo è in qualche modo più semplice da implementare, ma ha un inconveniente: un maggiore livello di rumore nel processo di assunzione di acqua.

    I modelli più avanzati di serbatoi di scarico sono dotati di un sistema di riempimento con una connessione inferiore. Questa opzione è quasi senza rumore, il che aumenta significativamente il comfort di funzionamento del dispositivo sanitario. Inoltre, la connessione di fondo sembra più estetico.

    L'installazione dei raccordi del collegamento superiore viene eseguita dopo l'installazione del serbatoio di risciacquo sulla toilette. e i raccordi di collegamento inferiori vengono solitamente montati prima della procedura di fissaggio del serbatoio.

    Dispositivo di scarico

    Il progenitore della costruzione di prugne era uno schema basato sull'uso di un tappo a forma di pera fatto di gomma morbida. Per attivare il meccanismo, era necessario sollevare la barra attaccata al tappo.

    I design moderni sono implementati in modo leggermente diverso. Oggi, il meccanismo di scarico per la cisterna del WC è un sistema unico combinato con il meccanismo di caricamento. guidato da un pulsante o una leva.

    Inoltre, la tendenza a conservare risorse naturali ha portato all'emergere di pulsanti di controllo combinati. composto da due parti. Quando si fa clic su un segmento più piccolo, una piccola quantità di acqua viene scaricata e quando si attiva una più grande, il serbatoio viene completamente svuotato.

    Nella maggior parte dei casi, moderne rubinetterie per serbatoi in plastica economica. Gli elementi principali del meccanismo di scarico del WC sono:

    Il design e l'effetto del trabocco

    Oltre ai suddetti meccanismi, le moderne cisterne per WC sono anche dotate di un sistema di troppopieno - un dispositivo di sicurezza che impedisce il traboccamento del serbatoio e l'acqua che scorre nella stanza in caso di guasto del sistema di riempimento automatico. È un tubo di troppopieno in plastica, solitamente parte di un sistema di scarico del serbatoio.

    Questo tubo è solitamente posizionato verticalmente lungo l'asse del foro di scarico. Il bordo superiore con una presa per uno scarico più efficiente è di 10-15 mm dal livello massimo dell'acqua nel serbatoio.

    Nel caso di un'emergenza, ovvero l'incapacità di chiudere la valvola di ingresso durante il riempimento dell'acqua, il meccanismo di troppo pieno invierà il liquido in eccesso alla toilette. proteggendo così la superficie del pavimento della toilette e finendo la stanza simile dei vicini di sotto.

    Ci sono anche modifiche di set di accessori per le cisterne dei servizi igienici, che forniscono uno sbocco separato per il liquido traboccante, ma poiché non sono unificati, cioè si adattano solo a modelli di cisterne per servizi igienici ormai obsoleti, oggi non sono rilevanti.

    Cosa succede dopo aver premuto la leva / il pulsante?

    Inizialmente, lo stelo viene attivato, che produce il sollevamento della pera del sughero - la valvola di intercettazione dell'unità di scarico, in conseguenza della quale l'acqua dal serbatoio di stoccaggio entra liberamente nella toilette, lavando la sua superficie di lavoro, dopo di che entra nel sistema fognario. Quindi il tappo sotto l'influenza della propria massa diventa al suo posto. bloccando il flusso di acqua nella toilette.

    Contemporaneamente alla caduta del livello dell'acqua nel serbatoio, la valvola di intercettazione del meccanismo di aspirazione si apre e il serbatoio viene riempito con fluido di lavoro. Questo processo si interrompe quando il galleggiante raggiunge la posizione superiore, che di solito è di 20-30 mm al di sotto delle aperture laterali del serbatoio.

    In questo video puoi familiarizzare con il dispositivo e il principio di funzionamento della cisterna:

    I problemi più comuni

    1. Il flusso di acqua al posto delle connessioni filettate. Di solito è causato da una connessione errata (quando il dado viene avvitato con un'inclinazione, senza serrare) o un guasto della guarnizione di tenuta.
    2. L'acqua scorre non-stop dal serbatoio alla toilette. cioè, il serbatoio di scarico non trattiene l'acqua. Ci possono essere diverse ragioni per questo: l'ingresso di un oggetto estraneo tra il foro di scarico e il tappo, una distorsione o una perdita del galleggiante di plastica.

    Anche una causa frequente è l'indebolimento del fissaggio o della rottura di elementi meccanici - aste di plastica, galleggiante.

  • Quando si preme il pulsante di controllo, lo scarico non si verifica. Ciò può essere causato, ancora, dalla comparsa di un significativo gioco alle articolazioni, dalla rottura degli elementi in plastica del sistema. Potrebbe essere necessario riparare il pulsante del water.
  • L'acqua non fluisce nel serbatoio - anche dopo che il serbatoio è completamente vuoto, il meccanismo di riempimento non funziona. Ciò accade a causa di un malfunzionamento del galleggiante o dell'ostruzione della membrana di aspirazione.
  • Il dispositivo di una cisterna moderna non è così complicato come sembra a prima vista. Chiunque abbia un po 'di conoscenza della tecnologia ha la forza di studiarlo, dopo di che sarà in grado di montare indipendentemente il water, regolare i raccordi e fare le riparazioni necessarie in caso di malfunzionamenti.

    Nessun post correlato.

    Il dispositivo del serbatoio di lavaggio: meccanismi e regolazione

    Il tempo in cui le toilette hanno cessato di essere un lusso, dopo gli armadi stradali, è stato a lungo lasciato nel passato. Tuttavia, installarli negli appartamenti richiedevano il completamento della latrina con sistemi di riempimento e drenaggio. Dopotutto, senza questi sistemi, non si può parlare di comfort o igiene della parola, la toilette si trasforma in un vaso fisso, che dovrà essere costantemente pulito e lavato a mano. Tuttavia, questa situazione è familiare a molti, quando il dispositivo della cisterna inizia a vivere la propria vita, eseguendo erroneamente le funzioni assegnate.

    Sarà utile per il padrone di casa sapere come funzionano e si adattano i modelli comuni dei meccanismi sanitari delle tazze del water, per i quali considereremo quale sia il numero principale dei nostri compatrioti oggi.

    Principali tipi di progetti di attrezzature per il drenaggio

    Prima di tutto, dipendono dal tipo di meccanismi di riempimento e drenaggio. Le funzioni di scarico dell'acqua sono eseguite da prodotti di leva, pulsante ed esecuzione automatica.

    Il galleggiante (1) controlla la valvola di ingresso (3) attraverso la leva (2). Il livello dell'acqua dipende dalla regolazione della leva galleggiante sulla leva della valvola (4). La pressione dell'acqua durante il riempimento è regolata sulla valvola con una vite di fermo.

    Modelli a leva - erano i modelli principali installati sul water fino al secolo scorso. In alcuni posti sono ancora usati. I dispositivi a leva si distinguono per la loro semplicità. I primi prodotti funzionavano allo scarico solo al momento della pressatura, mentre la valvola di intercettazione veniva tenuta manualmente (per una "draga" - una catena o una lenza). Poi arrivarono i sistemi usando l'effetto sifone, che a loro volta controllano il flusso dopo l'attivazione. Ma sia i primi modelli che quelli successivi sono caratterizzati da un maggiore consumo di acqua non regolamentato. Inoltre, tale impianto idraulico non soddisfa i requisiti attuali di estetica.

    Il meccanismo di scarico per il WC, realizzato nella versione con pulsante, è installato sulla maggior parte dei moderni prodotti idraulici. La posizione prevalente del pulsante è superiore, sui coperchi dei sistemi compatti, e può anche essere montata a parete per i prodotti installati nelle strutture dell'edificio. I loro vantaggi, oltre alla buona estetica, sono la capacità di regolare i parametri di scarico e di troppo pieno. Anche i meccanismi a pulsante, dopo l'attivazione, mantengono la valvola di arresto in stato aperto senza l'intervento umano. E i modelli con pulsanti gemelli consentono lo scarico completo o parziale del fluido nella toilette.

    automatico

    Oggi, prodotti rari e costosi per il drenaggio dell'acqua, si giustificano quando installati in prodotti di lusso o utilizzati in luoghi pubblici. Il loro lavoro è controllato da sensori a infrarossi.

    I raccordi di chiusura della toilette, rappresentati da meccanismi di riempimento, funzionano, come molti anni fa, usando il principio di una valvola per il trucco aperta e chiusa da un galleggiante. Nella versione classica, il galleggiante trasmette la forza alla valvola della gru con collegamento laterale attraverso il bilanciere orizzontale.

    Galleggia bloccando il flusso dell'acqua attraverso un sistema di leva.

    Tuttavia, ora i galleggianti sono più spesso installati, muovendosi lungo una guida verticale, interrompendo l'alimentazione idrica attraverso un sistema di leve sia per l'alimentazione laterale che per quella inferiore.

    È importante! Le moderne valvole di riempimento, a causa delle peculiarità del loro design, consentono all'acqua di essere aspirata molto più velocemente dei sistemi con un bilanciere.

    Assemblaggio di cisterne

    In gran parte su come raccogliere il serbatoio, e quindi regolarlo dipenderà da ulteriori lavori idraulici di lavoro confortevole. Naturalmente, ogni tipo di apparecchiatura ha i suoi segreti di installazione, che è abbastanza accessibile al padrone di casa.

    La sequenza di scegliere il serbatoio con il pulsante in alto (Figura 1) è la seguente:

    • Fissare la valvola di scarico (5) nell'ampio foro di scarico centrale del contenitore cumulativo. È possibile installare l'intero meccanismo o solo la sua parte inferiore. In questa fase, come in tutte quelle successive, è necessario controllare la tenuta delle guarnizioni, fissandole saldamente con elementi filettati per ottenere una connessione stretta.
    • Se un modello è assemblato, che comprende i raccordi per una cassetta di scarico con un'uscita inferiore, allora anche il rubinetto di ingresso (2) con galleggiante (3) dovrebbe essere fissato nell'apposita apertura del sanitario.
    • Inserire la guarnizione elastica (6) tra la tazza del water e il contenitore di scarico. Deve essere centrato con cura, e quindi le viti (7) devono essere legate insieme a metà degli impianti idraulici.
    • Nel modello con acqua laterale, fissiamo la valvola di ingresso.

    Schema del dispositivo dei raccordi di ingresso del serbatoio di scarico con collegamento laterale.

    • Collegare l'alimentazione idrica esterna al raccordo (4).
    • Sulla valvola di scarico installiamo la sua parte superiore (senza il pulsante).
    • Apriamo l'approvvigionamento idrico, controlliamo la tenuta degli accoppiamenti, il lavoro dei meccanismi di riempimento e drenaggio e, se necessario, regoliamo la loro funzionalità.
    • Ora il coperchio per la cassetta del WC è posizionato al suo posto, nel quale fissiamo il bottone (1).

    È importante! Dopo l'assemblaggio finale della struttura sanitaria, è necessario eseguire diversi scarichi di controllo dell'acqua, controllando attentamente la presenza di perdite. Questo viene fatto ispezionando visivamente le connessioni, puoi anche posare un giornale sul pavimento sotto la cisterna, su cui saranno visibili le possibili gocce d'acqua.

    I serbatoi con scarico a leva ora si verificano, anche se non spesso, ma a volte vengono ancora utilizzati come dispositivi affidabili testati nel tempo. Pertanto, potrebbero esserci domande sulla loro installazione. Nonostante siano fatti di vari materiali: plastica, ceramica o ghisa, il loro assemblaggio è per molti aspetti simile.

    • Prima di tutto, all'interno del serbatoio, fissiamo la parte inferiore del sifone del meccanismo di scarico.
    • Il meccanismo a leva e i raccordi per il vaso del WC con attacco laterale sono montati.
    • La capacità cumulativa è appesa alla parete dietro il gabinetto coassialmente con la ciotola e collega l'erogazione dell'acqua esterna attraverso l'eyeliner flessibile.
    • Sulla struttura in ghisa colleghiamo il tubo di lavaggio attraverso il corrispondente raccordo filettato, e su quello in plastica - usiamo un giunto a crimpare con un inserto di tenuta anulare.
    • Il water con un tubo di scarico è collegato tramite un bracciale di gomma, fissato su entrambi i lati con fascette stringitubo.

    Ci sono prodotti compatti in ceramica a leva installati nella tazza del water. In questo caso, l'assemblaggio della struttura viene eseguito come nel modello a pulsante, utilizzando viti di accoppiamento e una guarnizione elastica.

    Allestire le cisterne dei servizi igienici

    La fine dell'assemblaggio di impianti idraulici non significa la fine di tutto il lavoro sulla sua installazione. Spesso è necessario regolare i raccordi della cassetta del WC, dopo di che le funzioni di riempimento, troppopieno e scarico devono essere eseguite in modo impeccabile. Inoltre a volte è necessario adeguare i meccanismi nel processo della loro operazione o sostituzione a lungo termine.

    È importante! Prima di tutto, per tutti i tipi di equipaggiamento controllare la valvola di arresto della cassetta del WC, la densità della sua adatta alla sella. Di solito su una nuova attrezzatura, se tutto è assemblato senza distorsioni, allora non ci dovrebbero essere perdite.

    Regolazione di una cisterna con un pulsante

    Cosa dovrei cercare nel processo di installazione di un moderno impianto idraulico a "pulsante"?

    1. L'altezza della valvola di scarico è impostata (Figura 2). Il suo design dovrebbe corrispondere alle dimensioni della capacità cumulativa sotto il coperchio, tenendo conto del pulsante (1). Scollegare l'asta di trazione (2) dal dispositivo di chiusura del tubo di troppo pieno. Disimpegnare i montanti su entrambi i lati (3). Sposta verticalmente i pilastri (5) nella direzione desiderata, usando la scala disegnata su di essi. Fissare le clip e spingere nella nuova posizione.
    2. Tubo di troppopieno regolabile in altezza. Ci sono due requisiti per questo parametro: la superficie dell'acqua nella tazza del water deve essere al di sotto del bordo di tracimazione di 15-20 mm, ma allo stesso tempo, il pulsante premuto completamente non deve toccare la parte superiore del tubo. Per fare ciò: Impostare la dimensione della fessura tra il bordo di sfioro e la parte superiore (4) della colonna (5), (figura 2). Per eseguire questa operazione, è necessario rilasciare l'asta (2) e l'anello di pressione o il morsetto sul tubo. Abbassare o alzarlo all'altezza desiderata. Correzione di troppopieno e trazione.
    3. Regola la funzionalità della valvola di carico in base ai requisiti del paragrafo precedente relativo al volume di riempimento. Per garantire che la valvola di ingresso fornisca il livello ottimale di acqua nel serbatoio di scarico, è necessario impostare la posizione del suo galleggiante. Se è necessario impostare un flusso di taglio anticipato, il galleggiante viene abbassato sotto o riparato sopra se il volume del liquido è insufficiente. La modifica della sua posizione viene effettuata riposizionando la spinta simile alla valvola di scarico.

    Regolazione dello scarico a due livelli

    Nei moderni set di water con comandi a pulsante, la presenza di uno scarico dell'acqua a due livelli non è rara. Tali modelli richiedono impostazioni di drenaggio piccole e complete.

    Regolazione del meccanismo di scarico a due pulsanti.

    Lo scarico dell'intero volume di fluido è regolato da uno smorzatore, aumentando questo parametro spostandolo verso il basso e, diminuendo, spostandosi verso l'alto. Lo scarico parziale dell'acqua viene impostato dal galleggiante di un piccolo risciacquo che, dopo aver aperto il blocco, viene spostato verso il basso o verso l'alto, rispettivamente, aumentando o diminuendo il flusso.

    Puoi leggere ulteriori informazioni sulla regolazione del meccanismo di rilascio a due pulsanti dal video:

    Regolazione dei vecchi modelli

    In conclusione, vale la pena menzionare la regolazione dei sistemi "classici" con alimentazione laterale dell'acqua. Il dispositivo della cassetta di scarico del vecchio modello presuppone solo l'impostazione della valvola di ingresso.

    Il suo lavoro dipende dalla posizione del galleggiante, che viene abbassato o alzato. A tal fine, se il bilanciere è in ottone (acciaio), viene semplicemente piegato nella posizione desiderata e, se in plastica, la geometria della leva cambia dopo l'allentamento e quindi il serraggio della vite di fissaggio.

    La regolazione del troppopieno e la valvola di scarico non sono fornite in tali modelli, e i problemi che ne derivano, di regola, portano a lavori di riparazione o alla completa sostituzione dei meccanismi.

    Tipi e disposizione della valvola del serbatoio di scarico, il design del water drain

    Oggi è impossibile immaginare che una volta la gente vivesse in case dove non c'era il bagno. Allo stesso tempo, il bagno dovrebbe avere le attrezzature più moderne, altrimenti non ci sarà comodità e facilità d'uso. Il posto centrale in ogni stanza da bagno è assegnato al bagno. Il design del suo meccanismo di scarico è solitamente leggermente diverso per i diversi modelli. Particolare attenzione viene data al dispositivo di rilascio, più precisamente al dispositivo della valvola del serbatoio di scarico. Consideralo in modo più dettagliato, prestiamo attenzione ad esso solo quando si rompe.

    Tipi di dispositivi di drenaggio

    Esistono due gruppi principali di meccanismi per lo sciacquone, che vengono assegnati in base all'azionamento:

    Il primo è anche chiamato magazzino. Questo nome è dovuto al fatto che per azionare un tale dispositivo, è necessario sollevare lo stelo verso l'alto usando la maniglia, e quindi il foro di scarico si aprirà. Quasi tutti i nuovi modelli di water sono privi di tale sistema. La maggior parte dei produttori lo ha usato prima.

    Per quanto riguarda il secondo tipo di meccanismo di drenaggio, è anche chiamato pulsante, e ha due sottogruppi:

    1. Scarico monomodale: tale dispositivo ha un solo pulsante o chiave che deve essere premuto in modo che l'acqua proveniente dal serbatoio si spruzzi nella toilette.
    2. Dual mode drain - questo dispositivo ha un pulsante di due metà o due pulsanti. Una metà guida il meccanismo in modo che solo la metà dell'acqua proveniente dal serbatoio viene spruzzata e il secondo serve a rilasciare tutta l'acqua in una sola volta. Si chiama anche il dispositivo di scarico della valvola della valvola con due pulsanti.

    C'è un terzo tipo, questo è un serbatoio con una funzione di arresto. Hanno una chiave, ma l'acqua può essere prodotta in modi diversi. Per regolarlo, è necessario premere il pulsante più di una volta. Ad esempio, se lo si preme una volta, l'acqua inizia a fuoriuscire dal serbatoio e se si preme di nuovo in questo momento, il rilascio si interrompe, la valvola la chiuderà.

    Tipi di valvole con galleggiante

    Le valvole con galleggiante vengono utilizzate per l'ingresso e l'uscita dell'acqua. Hanno le loro varietà, come ad esempio:

    • Valvola di Croydon;
    • Valvola con pistone;
    • Valvola con diaframma.

    Il primo ha un guscio, l'asse della leva sul galleggiante, il sedile e il pistone. La leva sposta il pistone perpendicolarmente. Tipicamente, queste valvole sono dotate di vecchi serbatoi di scarico, che sono già pochi in cui vengono utilizzati.

    Il dispositivo della valvola di ingresso del serbatoio di scarico del tipo a pistone ha un asse a leva. È fissato in una coppiglia. Quando la leva si sposta in direzione orizzontale, aziona il pistone, che a volte tocca il sedile, il che aiuta a regolare il flusso dell'acqua nel serbatoio.

    Il pistone ha un sigillo alla fine. Quando viene a contatto con la sella, il sigillo blocca il flusso dell'acqua. Questo tipo di valvola è abbastanza comune.

    Il terzo tipo di valvola ha una membrana nella sua costruzione invece di una guarnizione. Può essere fatto di silicone o gomma. Durante il movimento del pistone e la membrana viene spostata. Quindi, al momento giusto può bloccare il flusso d'acqua in entrata. Questo tipo di valvola - la più nuova e moderna. Sono dotati di tutti gli ultimi modelli di serbatoi di scarico. Pertanto, di seguito considereremo il suo meccanismo e il design in modo più dettagliato.

    Moderne valvole a diaframma

    La valvola a galleggiante del diaframma fornisce l'assunzione di acqua veloce. A seconda di come vengono scelti i raccordi di alta qualità, questo processo può essere rumoroso o quasi silenzioso. A differenza dei modelli precedenti, si sovrappone molto rapidamente.

    Se ricordiamo le carenze delle valvole di ingresso del diaframma, esistono anche. Lo svantaggio principale dell'utilizzo di questo tipo di valvole è che, per poter funzionare efficacemente in una rete di approvvigionamento idrico, è necessario mantenere una pressione costante.

    Il valore di questa pressione dovrebbe essere nell'intervallo 0,05-0,1 MPa. Inoltre, affinché una tale valvola non si guasti rapidamente, l'acqua nel sistema deve essere pulita. È chiaro che entrambe queste condizioni sono piuttosto difficili da raggiungere in alcuni luoghi, ad esempio nei villaggi o nei villaggi turistici.

    Un altro aspetto da non trascurare, se si considera come opzione il dispositivo della valvola di intercettazione del serbatoio di scarico del tipo a membrana nel WC, questa è la qualità di tutti gli elementi sagomati e disattivati. Se il materiale per la sua produzione è stato utilizzato non è di alta qualità o durante la produzione di difetti sono stati fatti, quindi l'uso a lungo termine del prodotto è fuori questione. Tale valvola dovrà essere cambiata frequentemente. Anche riparare qui, molto probabilmente, sarà impotente. Non è possibile creare una nuova membrana da solo.

    Il meccanismo della valvola di aspirazione

    I raccordi di ingresso nel serbatoio hanno il suo principio di funzionamento, che deve essere trattato prima di procedere con la sua sostituzione o riparazione. Considerare le fasi che si sostituiscono a vicenda nel processo di spostamento dell'acqua nel serbatoio.

    Quindi, la prima fase è caratterizzata dal fatto che la valvola è in posizione aperta. In questo momento, l'acqua viene aspirata nel serbatoio. La membrana, seguendo la direzione del flusso dell'acqua, si allontana. Ciò significa che l'acqua può essere facilmente raccolta nel serbatoio.

    Il meccanismo del dispositivo di scarico

    Inizialmente, l'acqua riempie solo il compartimento preliminare. Per colpire l'acqua nel serbatoio stesso in questo compartimento ha un foro speciale. Questo processo è molto simile a quello che si verifica in dispositivi dotati di valvole con uno stelo, ma qui c'è una membrana che è tesa sul pistone. Il diaframma ha un lume attraverso il quale passa un'asta di plastica, che ha anche un lume di 1 mm di diametro. A causa di ciò, parte dell'acqua entra nel compartimento di riempimento. È formato dalla membrana stessa e dal pistone.

    Se il galleggiante viene abbassato, si apre un piccolo foro nel pistone, solo circa 0,5 mm. Attraverso di esso una piccola parte dell'acqua può fluire nel serbatoio. Grazie a questo meccanismo d'azione della valvola a diaframma, la stessa pressione viene fornita nel precompartimento, nel compartimento di riempimento e dietro di esso. Questa è la differenza tra questo design e quello che ha una valvola con uno stelo.

    La seconda fase è quando l'acqua schizza nel serbatoio e alza contemporaneamente il galleggiante. Insieme ad esso aumenta il livello della canna con un sigillo di gomma. Il sigillo chiude il buco. All'ulteriore movimento dell'asta, il pistone e la membrana verranno premuti contro il sedile. Da questo compartimento di riempimento è sigillato.

    A causa del fatto che la pressione dell'acqua nel compartimento di riempimento si piega con la pressione del galleggiante, che sale, la membrana viene comprimamente compresso con le sedi. E questo, a sua volta, ferma il flusso di acqua nel serbatoio.

    Sciacquone

    La terza fase è la discesa dell'acqua. Quando l'acqua esce dal serbatoio e si spruzza nella ciotola, la pressione del galleggiante sullo stelo si arresta. Il foro nel pistone non chiude più l'asta, quindi la pressione nel compartimento di riempimento diminuisce. Resta solo dalla rete di approvvigionamento idrico, agisce sulla membrana e sul pistone, spostandoli lateralmente. Di conseguenza, il meccanismo torna alla prima fase.

    Problemi nel meccanismo e la loro eliminazione

    Quali problemi possono sorgere nel funzionamento del meccanismo di scarico? Ad esempio, l'acqua non può accumularsi nel serbatoio o l'acqua non si sovrappone più. La ragione di questo fenomeno è probabilmente dovuta al fatto che tutti i buchi sono ostruiti. Un altro motivo di tali problemi è il fallimento di una delle due parti più importanti del meccanismo: la radice o la membrana.

    In ogni caso, dovrai smontare il dispositivo e controllare tutti gli elementi. Inoltre saranno accuratamente risciacquati e puliti. Ma succede che la causa del malfunzionamento è una banale bassa pressione nel sistema di approvvigionamento idrico, o i suoi salti durante un giorno. In questo caso, il dispositivo potrebbe semplicemente non funzionare.

    Se la pressione scende troppo, l'acqua smetterà di scorrere nel serbatoio. Se l'acqua dovesse fluire da una struttura sospesa, quindi a una pressione inferiore alla norma, l'acqua non può nemmeno raggiungere la camera di riempimento. Il galleggiante galleggerà, ma non bloccherà l'acqua. Per far fronte a questa situazione, potrebbe anche essere necessario ingrandire le prese dell'acqua alesandole di un paio di millimetri.

    In generale, più piccole sono queste aperture, maggiore è la pressione nel sistema. Questo deve essere preso in considerazione se si sta installando un meccanismo di scarico, ad esempio, nel paese. Se sai con certezza che le fluttuazioni di pressione durante il giorno vengono osservate regolarmente, ad esempio, se la pressione dell'acqua nella tua casa è supportata da pompe che sono spente per la notte, allora è meglio prestare attenzione alle valvole con una valvola a barra.

    Questo è tutto, abbiamo considerato il dispositivo della valvola di scarico della cisterna del WC. così come i motivi per cui può fallire. Ora non sarà difficile capire tutto e risolvere i problemi.

    • Intasamento della lavastoviglie: cause, rimedi, prevenzione
    • Il principio di funzionamento, le caratteristiche e il design del serbatoio di lavaggio con un pulsante
    • Riparazione del miscelatore monocomando fai-da-te: fasi di lavoro
    • Calcolo della capacità del tubo - metodi, determinando il diametro ottimale
    • Installazione cabina doccia fai-da-te
    • Assemblare una cabina doccia con le proprie mani
    • Cabina doccia in vetro senza pallet fai da te
    • Dimensioni delle cabine doccia