Lavello per lavello da cucina: i principali vantaggi e funzionalità

Condizioni di vita confortevoli garantiscono una vita tranquilla. Il luogo in cui viviamo dovrebbe fornire un livello adeguato di comfort per organizzare un buon riposo. Per un normale livello di vita in casa dovrebbe essere installato e configurato sistema fognario. Nel bagno ci dovrebbe essere un bagno e un bagno ben funzionanti, in cucina - un lavandino. Se tutto è chiaro con il bagno, devi solo acquistare gli impianti idraulici, quindi avrai bisogno di più dispositivi da installare in cucina. Questi includono: sink, pipeline, sifone. Questo sifone per lavello da cucina offre la massima funzionalità.

Cos'è un sistema di scarico

Sifone per il lavandino in cucina - un dispositivo complesso. Di solito consiste di diverse parti. Il suo scopo principale è quello di fornire un livello normale di flusso e flusso di fluido dalla tubazione attraverso il lavandino nel sistema fognario.

Sistema a doppio scarico

Il compito principale del sifone è il seguente:

  • garantire la protezione dei sistemi fognari dall'inquinamento dei rifiuti domestici;
  • assicurare il normale funzionamento del passaggio del fluido attraverso la tubazione dal lavandino alla fognatura;
  • la creazione di un sigillo d'acqua con la funzione di impedire l'ingresso di odori sgradevoli e gas estranei dal sistema fognario nel soggiorno.

Il sifone per il lavello della cucina regola completamente il processo di passaggio dell'acqua attraverso il gasdotto. In caso di una congestione causata da intasamenti, lo sporco non sarà in grado di entrare nel sistema fognario, ma si sistemerà nel sistema della persiana dell'acqua del dispositivo.

I principali tipi di sistema di drenaggio per il lavaggio dell'acqua

Attualmente ci sono un gran numero di varietà di sistemi di drenaggio. Differiscono per qualità della produzione, caratteristiche funzionali, hanno i principali lati positivi e negativi.

I sistemi di drenaggio del lavandino possono essere realizzati con una varietà di materiali. Considera i più comuni:

  • polipropilene. Materiale resistente e durevole. Fornisce un alto livello di protezione da danni, umidità e ruggine;
  • in ottone;
  • bronzo;
  • polietilene.

Tutti i materiali di produzione possiedono qualità simili: alto livello di resistenza, durata, massimo livello di funzionalità. Quando si sceglie un materiale per un sistema di drenaggio, è necessario considerare la sua area di applicazione. Quindi, in cucina si consiglia di utilizzare un sifone in polietilene o polipropilene. Dispositivi in ​​metallo, ottone o bronzo sono più adatti per l'uso in bagno (lavabo, vasca da bagno, doccia).

Selezione ottimale del diametro

Quando si sceglie un disegno, vale anche la pena considerare il diametro dell'ugello per la rimozione del fluido.

La presa garantisce un normale livello di funzionamento del prodotto. È attraverso di essa che l'acqua scorre nella fogna. Per evitare blocchi dovuti alla contaminazione, l'ugello deve avere un diametro il più ampio possibile.

Sul mercato moderno viene presentata una vasta gamma di diversi sistemi di scarico con diversi valori del diametro dell'ugello. Pertanto, il valore del diametro è presentato in diverse varianti: da 3,2 cm a 4 cm.

L'uso migliore è considerato il diametro principale dell'ugello, pari a 4 cm. Ciò consente di ottenere il più comodo processo di deflusso del fluido nella tubazione.

Tipi di dispositivi di base

Considera i tipi più comuni di sifoni per i lavelli da cucina:

  • sotto forma di tubo piegato;
  • forma piatta;
  • A forma di bottiglia;
  • triplo con un sistema per il collegamento di dispositivi aggiuntivi;
  • doppio con un sistema per il collegamento di dispositivi aggiuntivi;
  • overflow con funzione di overflow;
  • tipo di dispositivo nascosto;
  • sistema ondulato;

La scelta del miglior tipo di sifone utilizzato dipende dalle esigenze funzionali, dal design del lavello, dalla sua posizione, dalla necessità di utilizzare funzioni aggiuntive.

I componenti principali dei sistemi di drenaggio

Qualsiasi sifone, indipendentemente dal suo tipo, include diversi elementi che sono più importanti per il funzionamento.

Considera gli elementi più importanti del design dei sifoni:

  • edificio principale;
  • rete protettiva;
  • tubo di derivazione per garantire la rimozione del liquido;
  • guarnizione di tenuta in materiale gommoso ad alto spessore;
  • guarnizioni per garantire l'integrità del cono;
  • sistema di drenaggio per il collegamento alle acque reflue;
  • dado per il serraggio dei meccanismi di montaggio;
  • vite, fornendo la connessione di singoli elementi;
  • adattatore per materiale plastico;
  • guarnizione protettiva piatta;
  • guarnizione piatta protettiva in materiale gommoso;
  • rivestimento in plastica con funzione schermo.

Sifone. caratteristiche

Per scegliere il giusto design del lavello per i lavelli della cucina, è necessario studiare le principali caratteristiche tecniche dei sifoni.

Questi includono i seguenti:

  • ostruzione della penetrazione di sporco e grasso nel sistema fognario;
  • non sono soggetti a decomposizione;
  • non sostenere la combustione;
  • non arrugginire;

Seleziona il tipo di sifone

Considerare quale tipo di sistema di scarico è più adatto per l'installazione su un lavello della cucina. Spesso la scelta del sifone per il lavello della cucina è influenzata dalla funzionalità delle sue varietà.

I tipi più accettabili di sistemi di lavelli da cucina sono:

  • design del tipo di pallone;
  • dispositivo corrugato;
  • varietà di tubi

Ognuno di essi ha le sue caratteristiche, i suoi vantaggi e una diversa modifica dell'assemblaggio.

Flacone per elettrodomestico da cucina

Questo tipo di dispositivo è più spesso usato nelle cucine, come le sue caratteristiche di progettazione forniscono un sistema di purificazione abbastanza facile.

La sua parte principale è un vaso verticale (fiasco). Nella sua forma, assomiglia a una bottiglia, per la quale ha ricevuto lo stesso nome.

  1. il liquido scorre nel foro di scarico dell'acqua;
  2. attraverso di essa l'acqua entra nel pallone del sistema di scarico;
  3. lì l'acqua passa attraverso i tubi e sfocia nell'uscita per uscire;
  4. Quindi il liquido entra nel tubo della fogna.

Grazie al suo design, i rifiuti domestici, lo sporco e i depositi di grasso si accumulano nell'ugello del pallone. Sono facili da rimuovere, basta scollegare l'ugello e pulirlo.

Tipo di strumento ondulato

Il dispositivo ha il design più semplice. La sua parte principale è un tubo corrugato. Grazie alle sue qualità, può facilmente cambiare l'angolazione della sua posizione. Pertanto, quando si installa un sifone su un lavello non standard di piccole dimensioni, si consiglia di utilizzare esattamente il tipo corrugato del dispositivo, poiché Rende facile cambiare la sua forma.

La struttura del sifone corrugato:

  • un'uscita;
  • tubo corrugato;
  • noci;
  • ulteriori elementi di connessione.

Il design del dispositivo corrugato non include parti prefabbricate, quindi la procedura per la pulizia è estremamente difficile. Per fare ciò, è necessario smontare completamente l'intera struttura, il che richiede molto tempo.

Sifone del tipo di tubo

Questo tipo di dispositivo è un tubo curvo composito. Inoltre crea un livello adeguato di protezione dalle fogne contro lo sporco e i rifiuti domestici.

A causa del design curvo del tubo, all'interno del dispositivo viene creato un sigillo d'acqua. Impedisce la penetrazione di odori sgradevoli, fumi e gas dalla fogna nel soggiorno.

Dispositivo di sistema del tipo di tubo:

  • apertura per deflusso di liquido;
  • tubo composito con curva;
  • elementi aggiuntivi per il collegamento (dadi, viti).

I dispositivi tubolari possono anche contenere elementi aggiuntivi, ad esempio prese o dispositivi aggiuntivi per fornire l'acqua traboccata. Quindi, è possibile utilizzare i sifoni per tubi per i lavelli da cucina, allegando elementi aggiuntivi a loro.

Suggerimenti per la scelta di un sifone per lavello da cucina

I seguenti punti dovrebbero essere considerati quando si sceglie:

  1. quando si seleziona il tipo di costruzione del sifone, è necessario tenere conto delle caratteristiche strutturali del gasdotto in cucina;
  2. se si prevede di connettere più dispositivi, si consiglia di scegliere i modelli con la possibilità di installare connessioni aggiuntive;
  3. a seconda dello scopo del lavandino, è possibile installare il dispositivo con un design di overflow aggiuntivo;
  4. il dispositivo dovrebbe essere realizzato solo con materiali di alta qualità;
  5. al momento dell'acquisto è dare la preferenza a marchi ben noti.

Caratteristiche dell'installazione del lavello in cucina

L'attributo principale in ogni cucina è il lavandino, senza il quale non può fare una sola casalinga. Pertanto, è necessario non solo scegliere il lavello giusto per la cucina, ma anche per assemblarlo correttamente. Pertanto, le informazioni su come installare correttamente un lavello in acciaio inossidabile sono di interesse per molti uomini che vogliono farlo da soli, in modo da non spendere soldi dal budget familiare per chiamare specialisti.

Il dispositivo è un lavello della cucina.

Raccomandazioni per la scelta di un lavandino

Il lavello della cucina deve essere scelto correttamente, considerando allo stesso tempo:

La scelta del lavaggio si basa sul suo materiale, dimensioni, funzione del mixer.

  • posizione in cucina;
  • il materiale utilizzato nella sua fabbricazione;
  • dimensioni;
  • la forma delle ciotole e il loro numero;
  • disponibilità di accessori aggiuntivi;
  • funzioni del mixer.

A seconda della posizione nei lavelli delle cuffie per la cucina sono:

  • taglio;
  • ambientale;
  • incorporato.

Per la produzione di lavelli possono essere utilizzati materiali come acciaio inossidabile, porcellana, acrilico, vetro e granito.

Vale la pena notare che i lavelli in acciaio inossidabile sono i più popolari tra la popolazione, dal momento che, nonostante il loro costo relativamente basso, sono durevoli e hanno un aspetto attraente.

A seconda della forma del lavello, installato in cucina può essere angolare, quadrato, rotondo, ovale e rettangolare. Dal numero di ciotole il lavello è diviso in doppio e singolo, con e senza troppopieno.

Per quanto riguarda le funzioni aggiuntive e la posizione del miscelatore, oggi è possibile scegliere un lavello, dotato di una valvola automatica speciale, il cui compito è quello di regolare lo scarico. Oltre alle valvole, alcuni modelli di lavelli hanno nella loro costruzione un rubinetto aggiuntivo, progettato per ottenere acqua filtrata.

I lavelli mortase più popolari realizzati in acciaio inossidabile. Se si acquista un lavello a mortasa in acciaio inossidabile di alta qualità e lo si installa correttamente nella vostra cucina, questo servirà per un tempo molto lungo, e questo lavello è pratico e funzionale. I lavelli in acciaio inossidabile sono in grado di resistere agli urti e agli effetti di vari acidi.

Suggerimenti per l'installazione del lavello della cucina

Dispositivo di lavaggio a mortasa.

Ci sono diverse regole, non conformi alle quali può portare a un'installazione di scarsa qualità del lavandino in cucina. Il requisito principale è quello di rispettare la regola del "triangolo d'oro", che implica che l'armadio con un lavandino non può essere installato accanto al frigorifero e al forno, in quanto acqua e fuoco non sono elementi compatibili.

In secondo luogo, il lavandino deve essere posizionato il più vicino possibile all'area di lavoro in cui viene effettuata la preparazione dei prodotti. In questo caso, il lavandino dovrebbe dividere la zona in 2 parti, una delle quali sarà usata per lavori sporchi, e la seconda per servire cibo cotto.

Come sapete, il lavandino è collegato al sistema di approvvigionamento idrico e alle fognature, quindi la loro installazione dovrebbe essere eseguita in prossimità della condotta, più spesso si tratta di un angolo o di una parete adiacente al bagno. Anche se oggi, grazie alle moderne tecnologie e materiali da costruzione, è possibile installare il lavello in qualsiasi posto conveniente in cucina.

Installazione del lavello della cucina

Per assemblare e installare il lavello, è necessario fare attenzione prima dell'acquisto di alcuni strumenti e materiali, senza i quali sarà impossibile eseguire il lavoro:

Schema di installazione del lavello della cucina.

  • cacciavite;
  • pinze;
  • chiave regolabile;
  • cacciavite o trapano;
  • puzzle;
  • nastro adesivo;
  • morsetti;
  • sigillante;
  • cemento;
  • occhiali di sicurezza;
  • il lavandino.

I lavelli moderni in acciaio inossidabile sono completi di dispositivi di fissaggio e cartoncini, grazie ai quali l'autoinstallazione è notevolmente facilitata. Se questi elementi sono mancanti, il sink stesso può essere utilizzato come modello.

Tipi di installazione mortasa lavaggio.

  1. Il modello viene posizionato sul ripiano del tavolo, che deve essere già stato installato e risolto. Puoi fissarlo con del nastro adesivo, senza dimenticare che il lavandino non deve entrare in contatto con elementi interni come pareti laterali e montanti. Posizionando il modello, è necessario considerare attentamente che l'uso del lavandino era comodo, mentre la parte posteriore durante il lavaggio dei piatti non dovrebbe essere stancata e gli spruzzi d'acqua cadono sul pavimento. In modo ottimale, se il lavandino sarà posizionato a 10 cm dal bordo del tavolo.
  2. Dopo aver determinato la posizione della conchiglia, è necessario delineare il contorno del modello e, ritirando 1,5 cm, applicare un secondo circuito, lungo il quale verrà tagliato un buco in seguito.
  3. Il prossimo passo nella marcatura risultante è un foro attraverso un trapano elettrico, e il diametro del trapano dovrebbe essere scelto in base alla larghezza della lama della sega.
  4. Successivamente, è necessario tagliare il foro finito con un puzzle elettrico, senza andare all'estero sulla linea applicata sul ripiano del tavolo. Allo stesso tempo, il taglio risultante deve essere accuratamente pulito da polvere e segatura, e il taglio deve essere ben pulito con carta vetrata.
  5. Il lavandino viene inserito nel foro, dopo di che viene controllata la precisione della bevanda. In questa fase, l'installazione del lavello richiede il controllo dell'aderenza dei lati al piano di lavoro e l'installazione di miscelatori e tubi flessibili.
  6. i bordi del ripiano del tavolo all'interno del foro sono trattati con silicone sigillante, fornendo un'elevata protezione contro la penetrazione dell'umidità;
  7. Sul bordo del taglio, che si trova sul lato anteriore del piano del tavolo, viene applicato il nastro biadesivo.
  8. Ora puoi finalmente assemblare il lavandino il più saldamente possibile premendolo lungo i bordi. Questo è fatto per riempire completamente i vuoti con un materiale ermetico;
  9. Con l'aiuto di elementi di fissaggio che arrivano completi di un lavandino, è attratto dal basso. Esegui questa operazione per fasi. In primo luogo, gli angoli del lavandino sono attratti diagonalmente, ma non completamente, dopo di che le viti posizionate nel mezzo sono serrate secondo lo stesso principio.
  10. Il passo finale è collegare il lavandino installato alla fogna. Per fare questo, un prerequisito è l'uso di un sifone che può proteggere dagli odori sgradevoli. È meglio acquistare un sifone a doppia vibrazione che ostruisca molto meno rispetto alle controparti delle bottiglie. Dopo aver installato il sifone, il miscelatore è collegato al sistema di alimentazione dell'acqua e viene controllata la tenuta dei componenti ottenuti.

Opzioni di installazione lavaggio della spedizione

Per quanto riguarda il lavaggio in alto, la sua installazione viene effettuata in 3 modi:

Schema di installazione del lavaggio superficiale.

  • montare su colla;
  • installazione mediante staffe di montaggio;
  • fissaggio con barre di legno.

Il primo metodo è il più semplice, non richiede abilità e conoscenze speciali. In questo caso, il lavandino è installato su un armadietto speciale. In questo caso, le estremità della base sono pre-trattate con silicone sigillante, dopo di che il lavello viene installato e accuratamente premuto. La sua fissazione definitiva avviene dopo la completa essiccazione del sigillante.

Quando si monta il lavello con l'aiuto di staffe, le viti vengono prima avvitate sul lato interno del piedistallo, dopo di che le staffe sono montate su di esse. Quindi le viti sono leggermente serrate e il lavandino stesso viene installato con l'offset dell'angolo di fissaggio lungo questa vite. Ciò consente di ottenere una fissazione più profonda della vite nella rientranza dell'angolo.

Il guscio viene installato tramite barre di legno nei casi in cui il montaggio standard non è adatto o sono completamente assenti. Per questo metodo, vengono utilizzati angoli di mobili adeguati e barre di legno con cui viene realizzato il sito di assemblaggio. Le barre sono collocate in una scatola del lavandino, dopo di che vengono avvitati 4 angoli. Dopo l'installazione del lavello, la seconda parte dell'angolo viene avvitata all'interno del podio all'interno del supporto.

È importante! Tutti gli elementi di fissaggio devono essere serrati a mano, poiché l'uso di cacciaviti porta alla comparsa di sottosquadri, fessurazioni e deformazioni del guscio.

Tipi di installazione del lavello della cucina

Sembrerebbe che l'installazione di un lavello da cucina sia un lavoro semplice. Ma quando si tratta di affari, immediatamente ci sono molte sfumature e questioni importanti. E si scopre che non tutti i modelli possono essere installati a mano. In alcuni casi, senza l'aiuto di uno specialista non può fare.

I lavelli da cucina differiscono non solo nel design, nella forma e nel materiale di produzione, ma anche nei metodi di installazione. In totale ci sono quattro tipi di modelli: overhead, mortise, integrati e sotto-tavolo. Sulle caratteristiche dell'installazione di ciascuno di essi e sarà discusso in questo articolo.

Ma prima di installare un lavello della cucina, è necessario prendere in considerazione alcune regole. In primo luogo, non è consigliabile posizionarlo vicino alla stufa. Idealmente, dovrebbe essere posizionato vicino all'area di lavoro in cui avviene il taglio dei prodotti. Il posto migliore per il lavello è tra l'area di stoccaggio (frigorifero) e la zona cottura (stufa). La distanza tra esso e gli altri elettrodomestici dovrebbe essere di almeno 60 cm. Se lo spazio è limitato in cucina, è meglio mettere il lavello vicino al frigorifero che con la stufa.

In pratica, i lavelli da cucina sono collegati alla rete fognaria e alla rete idrica, quindi molto spesso vengono installati nell'angolo o vicino al muro, che è adiacente al bagno. Ma in effetti, la tecnologia moderna ti consente di installare il lavello in qualsiasi posto tu abbia bisogno.

Che tipo di lavello da cucina scegliere? Alla fine, dipende solo dalle preferenze dell'hostess e dalle possibilità del budget, così come dalla cucina. Se è composto da singoli elementi, è possibile salvare e inserire un modello di fattura. Se si prevede di installare mobili componibili con una singola superficie di lavoro, sarà meglio fermarsi alla mortasa o al lavello integrato. Quindi è possibile evitare la formazione di umidità e muffa tra i mobili.

Lavandini di tipo a mortasa

Il principale vantaggio dei lavelli a mortasa è la loro igiene. Durante l'installazione, il lavandino viene tagliato nel piano del tavolo, in conseguenza del quale i suoi bordi non si sollevano sopra la superficie e l'umidità non si accumula al di sotto di essi. L'installazione di un modello del genere comporta il taglio di fori nel piano del tavolo alla dimensione del lavandino. Se i mobili sono in truciolare, puoi farcela da solo con il lavoro, se è fatto di legno massiccio o pietra artificiale: è meglio rivolgersi agli esperti.

Per installare la rondella, avrete bisogno di una serie di strumenti: trapano elettrico e trapano a legno, un seghetto, un set di cacciaviti, pinze, un righello, un quadrato e una matita per la marcatura, un sigillante siliconico e una guarnizione di gomma.

Di solito, il set completo di lavaggio, oltre ai necessari elementi di fissaggio, sono modelli di cartone. Accelera e facilita la sua installazione. Se il modello non è fornito nel pacchetto, utilizzare invece il prodotto stesso.

Pensa attentamente alla posizione del lavandino sul bancone. Dovresti essere comodo nell'usarlo senza piegare la schiena. È desiderabile che mentre questo spruzzo d'acqua non cadesse sul pavimento. La distanza dal bordo del tavolo non deve essere inferiore a 5-10 cm. Il lavandino installato non deve entrare in contatto con gli elementi interni del mobile: montanti e pareti laterali.

Posizionare un modello o un lavandino invertito sul piano del tavolo installato e fissato e disegnare un contorno. Poi al suo interno, partendo dai bordi di 1-2 cm, disegna un secondo - un lavoratore. Un buco sarà tagliato attraverso di esso.

Praticare dei fori per i seghetti alternativi usando i contrassegni interni. Quindi, attenendosi rigorosamente alla linea applicata, inizia a tagliare il contorno interno attorno al perimetro. Si prega di notare - il taglio non dovrebbe essere fatto sul contorno esterno, altrimenti quando si installa il lavandino basta cadere. Durante il taglio, assicurarsi che il seghetto non inciampi su parti metalliche, come gli angoli. Se ce ne sono, è meglio rimuoverli temporaneamente.

Durante il lavoro, tenere il frammento ritagliato dall'interno, in modo che sotto il suo peso il bordo non tagliato del ripiano del tavolo non si interrompa. Dopo la fine del lavoro, l'intero profilo tagliato deve essere pulito di segatura, pulito con carta abrasiva e ben lavorato con silicone, altrimenti l'acqua cadrà sotto il lavandino e rovinerà il ripiano del tavolo.

Secondo le istruzioni, posizionare il supporto sul lavandino e installarlo nel foro, controllando la precisione del taglio. I lati del lavandino dovrebbero adattarsi perfettamente al piano del tavolo. Allo stesso tempo controllare l'installazione del miscelatore e dei tubi.

Se nel kit non è presente silicone, che viene posizionato sui bordi del lavandino e impedisce all'acqua di penetrare, il taglio deve essere trattato nuovamente con un sigillante. Quindi, installare il lavandino nel foro, premendone con forza i bordi per riempire tutti i vuoti possibili con un materiale ermetico. Quindi, usando gli elementi di fissaggio, tiralo giù dal basso: prima le diagonali sulla diagonale, quindi gli elementi di fissaggio nel mezzo. Rimuovere il sigillante in eccesso dal piano del tavolo.

Ora il lavandino può essere collegato alla rete fognaria. Per fare questo, è necessario utilizzare un sifone, che protegge da tutti i tipi di odori sgradevoli. I migliori sono doppiopetto, che sono intasati molto meno spesso delle loro controparti in bottiglia. Il mixer deve essere collegato a un sistema di approvvigionamento idrico e controllare la tenuta di tutti i nodi.

Lavandini di tipo posato

I lavandini sono solitamente installati in cucine componibili, che consistono in armadi e stand di dimensioni standard. Realizzali con materiali diversi, più spesso in acciaio inossidabile con finitura lucida o opaca. Ci sono modelli con un'ala per asciugare e senza di essa, con una e due ciotole. Questa è la versione più popolare di lavelli da cucina. I loro vantaggi dovrebbero essere attribuiti al prezzo basso e alla facilità di installazione. Tra i difetti c'è il piccolo spessore del materiale, che causa un rumore extra durante il funzionamento, nonché uno spazio tra il piedistallo e il piano del tavolo, dove l'acqua può arrivare.

Il lavandino e il cassetto devono avere le stesse dimensioni, altrimenti non sarà possibile caricarli. Pertanto, è meglio ordinare entrambi gli articoli in un unico posto per evitare errori.

Prima di riparare il sink di fattura, devi raccogliere un cabinet per questo. È abbastanza semplice: basta seguire le istruzioni. Il risultato è un piedistallo senza una cima con una tacca nella parte posteriore, dove vanno i tubi di comunicazione. Le pareti laterali e il fondo sono fissati con l'aiuto di conferme, angoli o altri elementi di fissaggio inclusi nel kit.

Il mobile assemblato deve essere inserito nel luogo selezionato e procedere all'installazione del lavello. Innanzitutto, prepara gli strumenti. Abbiamo bisogno di angoli in plastica, cacciavite piatto e Phillips, 3 viti da 14, silicone sigillante, nastro adesivo.

Ci sono tre opzioni per montare una banconota da lavare - su colla, usando staffe e barre di legno. La prima opzione è la più semplice. Il guscio è installato sull'armadio preparato, le cui estremità sono trattate con sigillante siliconico. Dopo che il silicone si asciuga, sarà fissato saldamente e le estremità saranno protette dall'acqua.

In situazioni standard, il lavandino in testa è fissato con staffe speciali. Possono essere forniti in bundle o venduti separatamente. In primo luogo, dall'interno della parete dell'armadio, avvitare le viti su cui si incastrano le staffe. Quindi è necessario stringere leggermente le viti, installare il lavello e spostare la staffa di montaggio lungo la vite in modo che si blocchi nella rientranza del dispositivo di fissaggio. Quando il lavandino è completamente premuto sul telaio, le viti devono essere serrate fino alla fine.

Se la montatura standard non è adatta, ad esempio, se ci sono difetti nel piano di lavoro o non ce ne sono affatto, è possibile creare il sito di installazione da soli scegliendo barre di legno o angoli mobili adatti. Le barre sono posizionate nella scatola della shell. Quindi, quattro angoli mobili sono avvitati a loro lungo il perimetro e la struttura è montata sull'armadio. La seconda parte dell'angolo deve essere avvitata all'interno delle pareti del supporto. Per evitare fessurazioni, sovra-serraggio e deformazione, è meglio fissare le chiusure manualmente. Senza un cacciavite

Per fissare il lavello direttamente alla parete, senza installare un mobiletto, utilizzare le staffe speciali che è possibile acquistare presso il negozio idraulico. All'altezza selezionata, viene eseguito il markup, quindi una seconda riga viene disegnata appena sotto la prima. La distanza tra loro corrisponde allo spessore della parete posteriore del guscio.

Quindi è necessario misurare la distanza tra i punti di installazione delle staffe e segnarli sulla linea di marcatura. Dopo di ciò, i fori sono forati nel muro, staffe imbullonate e collegare il lavandino.

Come puoi vedere, è abbastanza possibile far fronte all'installazione della tua fattura di lavaggio.

Lavelli di tipo integrato

Le caratteristiche del progetto, il metodo di installazione e la connessione al piano del tavolo sotto forma di un'unica superficie e hanno dato il nome a questo tipo di lavandini - integrati, cioè combinati. Richiedono una preparazione speciale del piano del tavolo, permettendo al lavello di essere a filo, cioè a filo con la superficie di lavoro. I bordi di questi modelli sono fatti in modo diverso dal normale. Per loro, un bordo liscio e impeccabile è sia un parametro di qualità che un elemento decorativo.

Per i lavelli integrati esistono requisiti di qualità molto seri. Se il loro spigolo non è uniforme, non sarà possibile eseguire l'installazione corretta. Pertanto, per la fabbricazione di prodotti utilizzati lamiere più spesse di acciaio (almeno 1 cm).

L'installazione del lavello a filo con il piano del tavolo dà una nuova percezione di comfort e qualità: le superfici sono facili da pulire, non si formano pozzanghere d'acqua intorno al lavandino e sotto di esso. I batteri non si riproducono su superfici asciutte. Apprezzare in particolare i vantaggi di un controsoffitto integrato per i proprietari di lavabi in pietra artificiale.

Ci sono tre opzioni per l'installazione di un lavello integrato: a filo, sopra il ripiano del tavolo e sotto di esso. I più popolari sono il primo e il terzo, quest'ultimo è rilevante per i controsoffitti in pietra e plastica.

Un prerequisito per un'installazione di alta qualità è la preparazione del foro di montaggio e una buona tenuta. Per lavorare è necessario preparare un piccolo set di strumenti, come quando si installano altri tipi di lavandini. Inoltre, avrete bisogno di una fresatrice.

La fase di installazione preliminare è il markup. Come base, viene solitamente utilizzato un modello fornito con il prodotto. Quindi un buco viene tagliato alla dimensione del lavandino meno il suo lato. Dopodiché, attorno al perimetro del foro, viene fresato un quarto, corrispondente alla larghezza del bordo di montaggio del lavello. La sua profondità è impostata usando le fermate sul router.

Subito dopo, il lavandino viene inserito e sigillato. Sigillante siliconico viene utilizzato per sigillare giunti. L'ultimo stadio è il montaggio a conchiglia. Gli elementi di fissaggio sono solitamente inclusi nel kit, ma possono essere acquistati separatamente se necessario.

Tipo di autolavaggio

Le lavatrici da tavolo sono l'opzione più costosa. È montato appena sotto il livello della superficie di lavoro, fornendo un aspetto attraente e un'eccellente tenuta. Di solito sono installati su piani di lavoro in legno naturale, plastica o pietra artificiale, quindi l'installazione è meglio affidare esperti.

Questo metodo di installazione è spesso scelto per modelli costosi realizzati non in acciaio inossidabile, ma in pietra artificiale o naturale. Pertanto, per il fissaggio, avrete bisogno di strumenti speciali, come seghe e seghetti alternativi con rivestimento diamantato.

Le fasi principali di installazione sono praticamente le stesse descritte sopra per altri tipi di lavelli. Ma il lavandino è incollato sotto il piano di lavoro utilizzando un substrato di compensato o truciolato. Lei, a sua volta, fa affidamento sul telaio del modulo cucina. Le staffe speciali sono usate per riparare il lavandino. Se il ripiano del tavolo è fatto di pietra, sono fissati con viti con tasselli.

Il foro deve essere tagliato in modo molto preciso e quindi levigato. Nei controsoffitti in legno naturale, i bordi del taglio sono ricoperti da un film impermeabile senza cuciture per impedire all'acqua di entrare.

Elenchiamo i principali tipi di lavandini sul design

Quando si sceglie la forma e il design del lavello, è importante considerare non solo le proprie preferenze, ma anche i parametri della cucina, il design dell'auricolare e la composizione della famiglia. La cosa più importante nel lavello della cucina è la sua tazza. È caratterizzato da diversi parametri.

Prima di tutto, devi decidere la forma e le dimensioni della ciotola. Gli standard sono quadrati e rettangolari. I primi sono molto confortevoli, spaziosi, il loro assortimento è il più vario sia nel design che nelle dimensioni. Le opzioni più popolari sono 50 x 50 cm e 60 x 60 cm.

Le ciotole rettangolari sono adatte per piani di lavoro stretti, ma se il loro lato lungo si trova sul tavolo, sono meno convenienti da usare. Le dimensioni principali sono 55 x 50, 50 x 80, 50 x 100, 50 x 125 cm.

I lavelli a tazza rotondi sono molto popolari. È conveniente lavarli a causa della mancanza di angoli, sono molto spaziosi, ma il più delle volte non hanno sezioni aggiuntive.

Ciotole di forme non standard sono disponibili - pentagonale ed esagonale, trapezoidale. Questi non si adattano ad ogni interno, quindi quando lo scegli vale la pena di pensare attentamente. Prima di tutto, il lavandino non dovrebbe essere bello, ma funzionale.

In auto standard lava solo una ciotola. Ma i modelli con due o anche tre serbatoi delle stesse dimensioni o di dimensioni diverse stanno diventando sempre più popolari. Sono disposti in una riga o sono una struttura complessa. Per i lavelli con diverse ciotole sono necessari modelli speciali di rubinetti, dotati di un tubo flessibile.

I lavelli ad angolo sono spesso forniti completi di cucine angolari, ma possono anche essere acquistati separatamente. Tipicamente, tali modelli vengono utilizzati in piccole cucine, consentendo di utilizzare al massimo l'intero spazio della superficie di lavoro. Sotto di essi serve una speciale forma trapezoidale dell'armadio.

I lavelli da cucina con le ali sono molto popolari. Le ali possono essere uno o due. Sono uno spazio di lavoro aggiuntivo e vengono utilizzati per vari scopi: asciugatura di piatti, sistemazione di vari utensili da cucina, pulizia e affettatura di verdure, ecc. Il progetto prevede scanalature lungo le quali l'acqua viene scaricata nel lavandino.

Per quanto riguarda la profondità della ciotola, 16-20 cm sono considerati ottimali, quelli più profondi sono scomodi. Come nel corso di lavoro è necessario piegare, e dall'acqua piccola è fortemente spruzzato. Ma se il lavandino è piccolo, il volume mancante può essere compensato da una maggiore profondità della ciotola.

L'originale Omoikiri giapponese affonda da acciaio inossidabile di alta qualità e pietra artificiale, così come rubinetti e accessori per loro, sono offerti dal nostro negozio online. I prodotti a marchio Omakiri combinano design elegante e funzionalità. Tutti i prodotti sono caratterizzati da un'elevata qualità, confermata dai test multistadio. Sono attentamente monitorati prima di essere messi in vendita. Offriamo i migliori prezzi per impianti idraulici e accessori per cucina giapponese, così come la consegna in qualsiasi regione della Russia con l'aiuto delle compagnie di trasporto più affidabili. Qualsiasi informazione aggiuntiva sui beni che sei disposto a fornire ai nostri manager.

Sifone per il lavaggio in cucina: come assemblare e installare le proprie mani

Con l'installazione di un sifone sotto il lavandino in cucina, anche un novizio può gestirlo senza l'aiuto di uno specialista. I design dei moderni sifoni sono progettati per l'assemblaggio manuale e solo in rari casi è necessario un cacciavite.

Un sifone è un tubo (meno spesso più tubi) con una curva, che serve a scaricare l'acqua sporca nel sistema fognario. È proprio a causa della curvatura che una piccola parte dell'acqua rimane nel tubo, formando una sorta di vasca di sedimentazione. A sua volta, non consente agli odori sgradevoli e ai rumori provenienti dal condotto di scarico di entrare nella stanza.

Dispositivo Sifone

Gli scarichi delle fognature sono spesso realizzati in ottone cromato o in plastica (propilene, polietilene, PVC). I prodotti in ottone si ossidano nel tempo e accumulano sporco. È meglio dare la preferenza al sifone di plastica. Un tale prodotto non si corrode, non marcisce, è resistente all'usura e durevole.

Considera il sifone del dispositivo sull'esempio di un prodotto di plastica. L'attrezzatura standard del sifone comprende:

  1. griglia protettiva. Viene installato direttamente nel foro di scarico del lavandino ed evita che grossi pezzi di rifiuti entrino nel sistema fognario.
  2. tappo di gomma. È inteso per bloccare un'apertura di scolo di un lavandino (in modelli economici di sifoni, di regola, è assente).
  3. guarnizione in gomma di 3-5 mm di spessore. Si trova tra il corpo del lavandino e la presa.
  4. tubo di scarico. Alcuni modelli di ugelli hanno uno scarico aggiuntivo a cui è collegato il lavaggio / lavastoviglie o lo scarico per i miscelatori con valvola di fondo.
  5. tubo di scarico della guarnizione in gomma
  6. tubo di scarico a dado in plastica
  7. vite di connessione Ø 6-8 mm in acciaio inossidabile. In modelli di sifoni economici, queste viti sono fatte di ferro semplice con un rivestimento sottile di cromo o nichel. Una tale vite è inaffidabile, inizia rapidamente a arrugginire e collassare. Per acquistare un sifone con una vite di alta qualità, si consiglia di portare con sé un piccolo magnete per ispezionare il metallo (l'acciaio inossidabile non si magnetizza).

  • dado di metallo. Può essere in ottone, rame o acciaio inossidabile. Non prendere un sifone con un dado di ferro. Inoltre arrugginirà rapidamente e durerà non più di un anno.
  • caso del sifone sotto forma di una bottiglia o di un ginocchio.
  • accoppiare un dado di plastica
  • 2 guarnizioni coniche in gomma o plastica.
  • rubinetto della fogna. Si trova sul lato dell'alloggiamento del sifone.
  • dado di diametro appropriato per il montaggio dell'adattatore di plastica.
  • coperchio o sifone in vetro. Questo dettaglio più spesso di altri deve svitare per pulire il sifone.
  • guarnizione piatta in gomma di grandi dimensioni. Serve a chiudere il sifone del coperchio (tazza) sul corpo.
  • rubinetto della fogna. Può essere un tubo flessibile, un tubo di plastica standard, un tubo corrugato o un tubo di plastica. Tutto dipende dal sifone acquisito dal modello e dal diametro della sua uscita.
  • ↑ torna al contenuto

    Sifone per lavello da cucina

    Ogni sifone acquistato in un negozio o in un magazzino deve essere accompagnato da istruzioni con lo schema di assemblaggio del prodotto. L'assemblea non causerà difficoltà nemmeno a colui che per primo raccolse il sifone. Ma al fine di evitare ulteriori perdite, i seguenti punti dovrebbero essere presi in considerazione durante il montaggio del prodotto:

    1. La cosa più importante da seguire quando si monta un prodotto è la tenuta di tutte le connessioni. Controllare la tenuta dovrebbe essere effettuata dal fondo del tubo, perché è sotto costante pressione dallo scarico. Mentre sei ancora nel negozio, quando acquisti un sifone, dovresti controllare attentamente il prodotto alla ricerca di difetti (trucioli, sbavature, ecc.), Poiché potrebbero danneggiare la guarnizione.
    2. Se il sifone è stato venduto assemblato, deve essere smontato e controllato per verificare la presenza di tutte le guarnizioni e anche per accertarsi che tutte le parti del prodotto siano serrate e fissate.

  • I sifoni da cucina devono essere montati a mano in modo da poter controllare la forza di serraggio e non danneggiare il dispositivo.
  • Installando la spina inferiore e altri collegamenti, le guarnizioni devono essere riparate. Il sigillante è usato per questo scopo. Torcendo le parti del sifone dovrebbe essere effettuato contro la fermata, ma senza una forte pressione.
  • Dopo aver montato il raccordo di uscita, è necessario serrare la vite di fissaggio e rimuovere il sigillante in eccesso. A causa del rilascio dell'ugello, l'altezza di installazione del sifone è regolata.
  • Installazione del sifone

    1. Prima di iniziare a installare il sifone, è necessario eseguire lavori preparatori. Se il sifone è collegato al vecchio tubo in ghisa, è necessario pulire lo sporco e installare una guarnizione di gomma. Se il tubo è di plastica, dapprima la sua punta viene portata ad un certo livello (ma non più in alto di 40 cm dal pavimento). E dopo quello è installato un adattatore speciale.
    2. Il prossimo passo è lo smantellamento del vecchio sifone. Per fare ciò, utilizzare un cacciavite con cui è svitata la vite di montaggio.
    3. Successivamente, è necessario pulire accuratamente il sedile per il futuro sifone di grasso, sporco e ruggine.
    4. Solo allora il sifone può essere installato sul lavello ed essere fissato con una parte a vite del miscelatore con una trappola.

  • Collegare manualmente la parte principale del sifone con un tubo sotto il lavandino.
  • In molte istruzioni allegate al sifone si consiglia di collegare immediatamente apparecchiature aggiuntive (lavatrice, lavastoviglie, ecc.). Tuttavia, è preferibile collegare il dispositivo al sistema fognario e fare il controllo principale. I tocchi aggiuntivi al momento del controllo vengono chiusi con appositi tappi collegati al sifone.
  • Se durante il controllo della perdita non è stato trovato, è possibile collegare apparecchiature aggiuntive. I tubi di scarico per il lavaggio e le lavastoviglie per l'affidabilità possono essere fissati con morsetti.
  • È importante assicurarsi che il tubo di scarico che fuoriesce dal sifone non sia piegato o attorcigliato ovunque. L'acqua dovrebbe fluire liberamente attraverso di essa.
  • Utile. Dopo aver installato il sifone, puoi scegliere e installare il mixer in cucina.

    Suggerimenti fai da te per l'installazione del sifone

    • Al momento dell'acquisto di un sifone, è necessario controllare il prodotto per la presenza di tutti i dettagli del dispositivo. Accade spesso che anche in un pacchetto chiuso non ci siano abbastanza parti.
    • Durante il montaggio di un sifone, tutti gli elementi devono essere asciutti e puliti. Sporco o sabbia intrappolati su una guarnizione in gomma o filo potrebbero causare perdite.
    • Quando si installa un sifone, l'altezza dell'uscita del sifone dal pavimento deve essere di un ordine di grandezza superiore all'altezza dell'ingresso nel tubo della fogna. Se si osserva questa condizione, si forma una certa inclinazione favorevole per il flusso dell'acqua.

    Nel prossimo articolo, leggi il cavo scaldante per l'impianto idraulico: perché è necessario e come usarlo?

    Scegliere il sifone giusto per il lavello della cucina (lavandino)

    Il sistema fognario non può funzionare senza l'attributo principale: il sistema di raccolta delle acque reflue. Il rinforzo dello scarico è un insieme di ugelli piegati, interconnessi ermeticamente. Installato in cucina e in bagno. Affinché l'intero sistema funzioni correttamente, è necessario prestare attenzione a ciascuna parte di esso. Il sifone, che è correttamente selezionato per il lavello e il lavabo, garantisce il 50% del successo del sistema fognario.

    Il compito principale dei raccordi di scarico

    Lo scopo del sistema di scarico del troppopieno è quello di garantire lo scarico delle acque reflue dal lavandino al montante della fognatura.

    Ma ci sono alcune attività aggiuntive eseguite da diverse parti di questo sistema:

    1. Protezione del sistema di acque reflue dalla contaminazione con rifiuti alimentari. La rete protettiva situata sul collo aiuta a far fronte a questo compito. Si trova direttamente nel lavandino e l'utente può rimuovere facilmente lo sporco accumulato senza smontare il sifone.
    2. Il passaggio delle acque reflue dal lavandino al sistema di drenaggio. Tubi anticorrosione in plastica o metallo, che sono disposti in modo tale che il grasso e gli altri rifiuti siano rimossi nelle acque reflue senza ritardi e non formano depositi all'interno dei raccordi di scarico, possono facilmente far fronte a questo.

    Selezione sifone Caratteristiche del design

    In genere, il sistema di scarico del troppo pieno è incluso nel kit con un lavello, è progettato specificamente per il modello selezionato. Ma se è successo che il prodotto non è stato completato con raccordi di scarico o il sifone installato ha fallito, sarà necessario acquistarne uno nuovo. Tra la vasta selezione di sistemi di drenaggio, ci sono diversi tipi principali di valvole in base alle caratteristiche di progettazione di ciascuno.

    1. Sifone per tubi rigidi. Consiste solo di una serie di tubi interconnessi o di un singolo tubo. Il cancello d'acqua è formato piegando la parte principale del sistema. Se il sifone non è pieghevole, la sua parte inferiore è dotata di un foro di ispezione, chiuso da un tappo. È necessario pulire il sistema e rimuovere il grasso.

    È importante! Quando si sceglie un sifone, è meglio consultare prima un idraulico. Ti dirà esattamente quale raccordo di scarico è più adatto al tuo autolavaggio.

    Set completo di sistema di uno scarico di una modulazione

    Per assemblare il sistema di scarico è necessario conoscere tutti i suoi componenti. Ecco un elenco delle parti principali del sifone con overflow:

    • Rilascio. Parte superiore del sistema. Fissato direttamente al lavandino è costituito da 3 parti: maglia, bullone, base.
    • Il collo Ha un dado largo con il quale è avvitato al rilascio. Può essere dotato di connessioni aggiuntive per il collegamento di elettrodomestici da cucina.
    • Tubo di sfioro, avvitato all'uscita o al collo con un dado di plastica.
    • Montaggio troppopieno. Bullone di metallo avvitato sul lato della vaschetta del lavandino.
    • Sifone corpo. Una bottiglia in cui entra il collo del sifone con un sigillo a cono.
    • Tubo di scarico Il collegamento di chiusura del sifone che collega la valvola di scarico con il sistema di fognatura. Attaccato alla bottiglia con un largo dado di plastica.
    • Una serie di guarnizioni e polsini per il montaggio del troppo pieno del sistema di scarico.

    Ogni dettaglio si collega con il prossimo solo attraverso un sigillo in gomma. Senza pastiglie e polsini, si formano perdite nel sistema.

    Utilizzando l'elenco completo delle parti componenti e delle istruzioni, è possibile assemblare il prodotto da soli.

    Installazione del sifone: istruzioni passo passo

    È preferibile affidare l'installazione di sanitari in generale e svuotare gli accessori in particolare ai professionisti. Ma nessuno ti giudicherà se decidi di farlo da solo. I sistemi di plastica non richiedono strumenti aggiuntivi, solo un cacciavite è utile per impostare il rilascio. Tutti i componenti sono mani avvitate. Armati di istruzioni fotografiche, buon umore e puoi procedere.

    La prima cosa è avvitato nella parte superiore del problema. Spesso è fatto di acciaio inossidabile. Incluso nel sistema di scarico è un anello di tenuta per la maglia decorativa. Mettilo sul foro di scarico del lavandino, premi la guarnizione in gomma dal fondo e il resto della presa. Torcere i due pezzi con una vite. Controlla se i sigilli si sono mossi.

    Collegare il tubo di troppopieno alla presa e la rete al lavandino, serrando il bullone inossidabile allo stesso modo del sistema di scarico. Avvitare il sifone assemblato alla presa utilizzando un dado di plastica situato sul collo. Assicurati di controllare una guarnizione piatta. Stringere il dado con la mano. Non appoggiarti troppo a lei. La plastica non può sopportare la pressione e scoppiare.

    Allo stesso modo, avvitare il tubo di derivazione della presa sul corpo del sifone. Assicurati di controllare la presenza di un sigillo. Quindi collegare l'uscita al sistema di fognatura usando una guarnizione conica. Viene installato, oltre che sul collo del sifone, parte ristretta nella direzione del foro in cui è inserito l'ugello.

    Quando la differenza nei diametri del tubo e il drenaggio del sistema fognario, è possibile utilizzare riduzioni in plastica o adattatori in gomma.

    Consiglio. Per una migliore tenuta, lubrificare tutti i polsini e le guarnizioni con grasso al silicone. L'ingresso del tubo di scarico verso la rete fognaria può essere ulteriormente sigillato con silicone sanitario.

    Dopo aver installato il sistema, è necessario eseguire una corsa di prova. Per fare questo, riempire il lavandino con acqua per il troppo pieno. Prima controlla il suo lavoro. Quindi aprire lo scarico, l'acqua andrà rapidamente giù per lo scarico. Ispezionare attentamente ogni connessione a sifone. Se non ha formato una sola goccia, l'installazione ha avuto esito positivo.

    Come prolungare la durata del sistema di scarico

    Molte casalinghe stanno cercando di prolungare la vita di ciascuno dei loro assistenti di cucina. Non un'eccezione e sistema di scarico di un lavandino. La sua rottura non solo paralizza il lavoro in cucina, ma può anche causare un sacco di danni, inondando l'intera stanza.

    La perdita di sifone si verifica, di regola, a causa dell'usura delle guarnizioni. Per poterli servire molto più a lungo, prima di installarli, assicurarsi di trattarli con un lubrificante speciale, è possibile il silicone. Un sifone può anche fuoriuscire a causa della presenza di una fessura in uno dei tubi o in una bottiglia. Questo succede se si stringono i dadi durante l'installazione.

    Affinché il sistema di scarico non si intasi, è necessario pulire il corpo del sifone dallo sporco nel tempo.

    Questo può essere fatto in diversi modi:

    • flusso di acqua calda;
    • uno stantuffo;
    • mezzi chimici per la pulizia di sistemi fognari;
    • svitando il fondo del sifone e pulendolo manualmente.

    Non dimenticare di pulire preventivamente e risparmiare. Con il loro aiuto, puoi dimenticare di riparare il sistema di scarico per un lungo periodo.

    Scarico lavandino in cucina

    Scegliere un sifone per il lavello in cucina e installare le proprie mani

    Con tutta la varietà di modelli di lavelli per lavelli da cucina, il principio della loro installazione è generalmente lo stesso, le differenze sono minori. Se non si verifica un errore nella fase di selezione del sifone, non dovrebbero sorgere problemi di installazione.

    La cucina è spesso gestita attivamente da un lavandino, e il suo sistema di drenaggio è sotto carico considerevole. La scelta sbagliata di un sifone della cucina porterà all'acqua che ristagna in essa, il drenaggio dovrà spesso essere pulito, possibilmente intasato dalle fogne con tutte le spiacevoli conseguenze.

    Pertanto, il primo passo per installare con successo un sifone da cucina è la scelta giusta.

    Nozioni di base di scelta

    I sistemi di scarico differiscono in una varietà di modelli, li classificano secondo due criteri principali: materiale e costruzione (tipo, tipo).

    Secondo il materiale ci sono tali sifoni:

    • Polimerico - da polietilene, polipropilene. Sono utilizzati per lavelli da cucina, perché non sono soggetti a corrosione e marcescenza, e il loro diametro interno non diminuisce a causa di depositi di grasso e sporcizia - l'inquinamento non indugia sulle pareti.
    • Metallo: ottone, rame, bronzo, acciaio cromato.

    Tipi di sifoni sotto il lavandino in cucina:

    • Kolboobrazny (bottiglia) - sifoni di un disegno combinato in cui, oltre a tubi, c'è una fiaschetta di vetro. Ci sono modelli con un tubo sommerso e con due partizioni.
    • Ginocchio (tubo) - nella forma di un tubo piegato, di solito con 2 curve, a forma di S o configurazione a forma di U.
    • Ondulato - una sorta di tubo, ma con un tubo corrugato che può essere piegato arbitrariamente. A differenza delle categorie precedenti, tra questi non ci sono modelli con prese per il collegamento di elettrodomestici e sistemi di overflow.
    • Piatto - un tipo di tubo più compatto con un ginocchio a forma di U, ci sono modelli di tali sifoni per i doppi lavandini in cucina.

    La soluzione migliore per pulire la cucina è un sifone per bottiglie. poiché le particelle solide e il grasso che entra nello scarico rimarranno nel vetro senza intasare il sistema fognario. Poiché la parte inferiore del vetro è svitata, il processo di pulizia è il più semplice possibile.

    I sifoni dei tubi sono più difficili da pulire, sono spesso utilizzati nei bagni. Modelli convenienti con overflow. progettato per il lavaggio con un ulteriore foro di scarico. Se la cucina utilizza una lavastoviglie, lavatrice, due lavandini sono installati, è necessario un doppio / triplo sifone.

    L'installazione di uno scarico corrugato o piatto è giustificata in uno spazio limitato sotto il lavandino. ma quando li si usa, c'è un alto rischio di odore sgradevole, se la curva è troppo corta.

    Un altro punto a cui è necessario prestare attenzione quando si sceglie un sifone per un lavello da cucina è il diametro dell'ugello. È preferibile un tubo di diametro maggiore per la cucina. tale sifone avrà bisogno di meno pulizia e durerà più a lungo.

    Per scoprire quale sifone è il migliore per la tua cucina, devi studiare la descrizione del produttore e prestare attenzione alla qualità del prodotto, alla resistenza del materiale, all'assenza di fessure e schegge, difetti di filettatura, completezza, affidabilità di elementi di fissaggio, tappi e guarnizioni.

    Le guarnizioni in gomma sono più resistenti di quelle in plastica. I marchi famosi meritano più fiducia. Prodotti preferiti da materiali con additivi antibatterici.

    Dispositivo e principio di funzionamento

    Indipendentemente dal progetto, qualsiasi scarico funziona sul principio delle navi comunicanti. ha un'entrata a cui l'acqua scorre dal lavandino situato sopra e un tubo di drenaggio che porta l'acqua alla fogna sotto l'ingresso.

    Tra loro c'è un'area dove c'è sempre acqua. Questo è il cosiddetto blocco dell'acqua, o sigillo d'acqua, che funge da barriera contro la penetrazione di odori dal sistema fognario attraverso i tubi nel soggiorno.

    Nella stessa parte, la maggior parte degli inquinanti e dei rifiuti domestici che cadono nello scarico sono in ritardo e possono essere rimossi durante la pulizia dello scarico. questo è molto più facile della pulizia della fogna.

    Nei modelli di tubi, il sigillo d'acqua si trova nella curva del tubo, nei modelli di bottiglia - nel bicchiere, sotto il tubo sommerso e attorno ad esso sotto la partizione diagonale inferiore. Finché l'acqua esce dal lavandino, la pressione si accumula nel lavandino. e l'acqua è forzata nella fogna.

    Quando tutta l'acqua del lavandino è stata scaricata e il rubinetto è chiuso, la pressione è stabilizzata, l'acqua non può superare indipendentemente la curva o lasciare i limiti del pallone e rimane nel punto più basso, formando un blocco idraulico.

    Nelle prugne piatte, così come nei tubi corrugati con una leggera piegatura, il volume di una presa d'acqua è minimo, se il lavandino non viene utilizzato per molto tempo (i proprietari sono assenti), quest'acqua può evaporare completamente e la barriera degli odori scomparirà.

    Strumenti e materiali di installazione

    Quasi tutto il necessario per installare un lavandino nella cucina è incluso nel kit - dadi, viti, guarnizioni. I dadi di plastica devono essere serrati a mano, l'uso di chiavi non è raccomandato.

    • cacciavite per viti metalliche;
    • sigillante siliconico per la lavorazione di raccordi filettati;
    • Forse - un coltello per rimuovere le bavature, tagliare un sistema di scarico a gradini.

    I sifoni sono necessari per collegare il lavandino alla fogna e ai rubinetti alla rete idrica. Scopri quale miscelatore è il migliore per la cucina.

    Come scegliere un lavello in acciaio inossidabile, vale la pena prestare attenzione ad altri materiali di produzione, che altro è importante considerare quando si sceglie? Tutte le risposte sono qui

    Installazione: istruzioni passo passo

    L'installazione di qualsiasi sifone va dall'alto verso il basso. Ci sono lievi differenze nell'installazione di diversi tipi di sifoni.

    Prima dell'installazione, si consiglia di studiare le istruzioni, trovare e scomporre tutti i componenti nella sequenza desiderata.

    Come collegare correttamente e mettere il sifone sul lavandino in cucina? Procediamo come segue:

    1. L'installazione del sifone inizia con l'installazione di una griglia protettiva nel foro di scarico (se disponibile nel kit).

    Se la profondità del foro lo consente, viene utilizzata una guarnizione piatta in gomma, se i bordi del foro sono quasi a filo con il fondo del lavello, il sito di installazione della griglia viene semplicemente rivestito con un sigillante.

  • Una guarnizione di spessore è posta sopra la presa. dove c'è un lato speciale. Alcuni produttori immediatamente incollano questa guarnizione.
  • Il tubo con guarnizione viene premuto sul fondo dello scarico. Una vite è avvitata nella parte superiore della griglia di protezione. Il filo nel quale deve essere avvitato viene premuto nel corpo dell'ugello.
    Stringendo la vite, è necessario ottenere un collegamento stretto, evitando di girare la flangia con la guarnizione.
  • Se la griglia di protezione non è inclusa nel kit (tipo vecchio prugne), il tubo di diramazione con la guarnizione viene fissato sotto il lavandino usando un dado di plastica.
  • Dopo aver fissato l'ugello sotto il lavandino, viene attaccato il vero sifone: un tubo curvo o corrugato, una fiaschetta.
    Un dado di plastica (filettato verso il basso) e una guarnizione conica (lato largo sul dado) sono posizionati sull'estremità libera dell'ugello.
  • Il tubo viene inserito nella campana del sifone alla lunghezza desiderata. Per evitare la deformazione della guarnizione, la sua parte stretta deve entrare nella presa attorno all'intera circonferenza, il dado viene serrato manualmente.
  • Un dado e una guarnizione di tenuta rastremata sono anche posti sul tubo di scarico. si collega al foro di scarico del sifone.
  • Il tubo di derivazione libero del tubo di scarico viene inserito nello zoccolo della fogna attraverso un risvolto in gomma che impedisce la diffusione di odori.
  • Per capire meglio come installare correttamente il sifone in cucina e smontare il vecchio scarico del lavandino, se è necessario un ricambio, guarda questo video:

    Funzionalità aggiuntive

    1. Se per la cucina viene scelto un lavello a forma di lavandino, il vetro deve essere preassemblato secondo le istruzioni.
    2. Se viene utilizzato un tubo di scarico corrugato, deve essere collegato al sifone prima che sia collegato alla presa. rigido può essere fissato prima e dopo questa fase.
    3. In alcuni modelli di sifoni a forma di bolla, l'uscita è integrata nel corpo del pallone. la loro installazione è ancora più semplice.
    4. Il più semplice da installare è un sifone corrugato con due ugelli rigidi alle estremità.

    Dopo che è stato collegato alla presa, il tubo riceve la curva desiderata, si allunga se necessario, viene fissato con appositi morsetti e la seconda uscita viene scaricata nel sistema fognario.

  • L'ultima fase dell'installazione di qualsiasi sifone - controlla. Un secchio o una ciotola è inserito sotto il lavandino, il rubinetto non si apre per diversi minuti. Se vengono rilevate perdite, i collegamenti devono essere ulteriormente sigillati e i dadi serrati.
  • Modelli a sfioro

    Sifone per cucina con troppopieno è adatto solo per il lavaggio, nella parte superiore del quale vi è un foro corrispondente. Questo design eviterà il trabocco dell'acqua oltre il bordo. se lo scarico principale è intasato di rifiuti, ostruito da stoviglie, o se per alcuni scopi non è in esecuzione acqua, ma viene utilizzata acqua raccolta nel lavandino.

    Il tubo di troppopieno può essere rigido, la squadra di pezzi o ondulato, prima di collegarlo è necessario regolarne l'altezza in base alla profondità del guscio.

    Se il tubo è prefabbricato, l'altezza viene regolata in base al principio delle parti mobili telescopiche e si utilizzano morsetti. Il tubo corrugato viene semplicemente stirato e piegato nel posto giusto.

    È necessario utilizzare una guarnizione piatta tra l'ingresso del tubo di troppopieno e la superficie posteriore del lavandino intorno al foro.

    La connessione del troppopieno inizia dall'alto, l'ultimo stadio è l'inserimento dell'estremità libera del tubo nella corrispondente presa del tubo di scarico e il fissaggio con un dado con guarnizione di tenuta.

    Se sei sempre te stesso un idraulico, non ti farà male familiarizzare con le istruzioni per collegare la lavatrice al sistema fognario e altre utilità.

    La casa spesso spegne l'acqua calda? Scoprilo come collegare la caldaia alla rete idrica con le proprie mani.

    Se hai spesso problemi con il rubinetto del bagno, sarà utile sapere quale è meglio scegliere un nuovo rubinetto con una doccia per il bagno.

    Consigli utili

    1. È meglio scegliere i sistemi con un tubo a parete liscia. scaricato nella fogna, sono più facili da pulire.
    2. Dal momento dello smantellamento del vecchio sifone e fino all'ultima fase di installazione di una nuova presa per fognatura, è opportuno collegarlo con uno straccio o un tappo di diametro adeguato.
    3. La superficie del lavandino attorno al foro di scarico deve essere accuratamente pulita e sgrassata.
    4. Tutte le connessioni filettate sono sigillate, fatta eccezione per il filetto del cappuccio del flacone: dovrà essere svitato periodicamente e il rimorchio può essere usato per prevenire perdite.
    5. Nei modelli a forma di bolla con un tubo sommerso, è possibile regolare l'altezza della lampadina. immergere l'ugello in esso a diverse profondità, ma non dovrebbe toccare il fondo, anche la fissazione nel punto estremo superiore è indesiderabile.
    6. È meglio acquistare un sifone con dimensioni di connessione simili. in modo che il diametro del tubo di fogna corrispondesse al diametro della presa della fogna.

    Ci sono altre opzioni: acquistare un sifone con un sistema di scarico a gradini universale e tagliare l'ugello per ottenere il diametro desiderato o utilizzare un polsino di tenuta temporaneo. La prima opzione è più affidabile.

  • È necessario acquistare il lavello per il lavaggio simultaneo o dopo, considerando il design, le caratteristiche del design.
  • Lavello moderno per lavelli da cucina che basta installare senza l'aiuto di esperti. La cosa principale - scegliere un modello che è adatto a condizioni specifiche. assicurati che non ci siano difetti e segui le istruzioni.

    Un numero significativo di modelli è rappresentato sul mercato moderno e l'installazione di ciascuno di essi ha le sue sfumature, sebbene i principi generali siano gli stessi per tutti i tipi e varietà di prugne.

    Nessun post correlato.

    Scegliere il sifone giusto per il lavello della cucina (lavandino)

    Il sistema fognario non può funzionare senza l'attributo principale: il sistema di raccolta delle acque reflue. Il rinforzo dello scarico è un insieme di ugelli piegati, interconnessi ermeticamente. Installato in cucina e in bagno. Affinché l'intero sistema funzioni correttamente, è necessario prestare attenzione a ciascuna parte di esso. Il sifone, che è correttamente selezionato per il lavello e il lavabo, garantisce il 50% del successo del sistema fognario.

    Il compito principale dei raccordi di scarico

    Lo scopo del sistema di scarico del troppopieno è quello di garantire lo scarico delle acque reflue dal lavandino al montante della fognatura.

    Ma ci sono alcune attività aggiuntive eseguite da diverse parti di questo sistema:

    1. Protezione del sistema di acque reflue dalla contaminazione con rifiuti alimentari. La rete protettiva situata sul collo aiuta a far fronte a questo compito. Si trova direttamente nel lavandino e l'utente può rimuovere facilmente lo sporco accumulato senza smontare il sifone.
    2. Il passaggio delle acque reflue dal lavandino al sistema di drenaggio. Tubi anticorrosione in plastica o metallo, che sono disposti in modo tale che il grasso e gli altri rifiuti siano rimossi nelle acque reflue senza ritardi e non formano depositi all'interno dei raccordi di scarico, possono facilmente far fronte a questo.

    È molto importante installare correttamente il sifone per evitare perdite.

  • Formazione di un sigillo d'acqua. Questa attività viene eseguita direttamente dal corpo del prodotto: sifone. A causa della differenza dell'altezza del suo fondo e dell'ugello di scarico, si forma un sigillo d'acqua, con l'aiuto del quale i gas che si accumulano nel sistema fognario non entrano nel soggiorno.
  • Selezione sifone Caratteristiche del design

    In genere, il sistema di scarico del troppo pieno è incluso nel kit con un lavello, è progettato specificamente per il modello selezionato. Ma se è successo che il prodotto non è stato completato con raccordi di scarico o il sifone installato ha fallito, sarà necessario acquistarne uno nuovo. Tra la vasta selezione di sistemi di drenaggio, ci sono diversi tipi principali di valvole in base alle caratteristiche di progettazione di ciascuno.

    1. Sifone per tubi rigidi. Consiste solo di una serie di tubi interconnessi o di un singolo tubo. Il cancello d'acqua è formato piegando la parte principale del sistema. Se il sifone non è pieghevole, la sua parte inferiore è dotata di un foro di ispezione, chiuso da un tappo. È necessario pulire il sistema e rimuovere il grasso.

    Sifone per tubi rigidi

  • Bottiglia. La parte principale è fatta sotto forma di una bottiglia, in cui si forma un sigillo d'acqua. Il tubo di scarico può essere rigido o nella forma di un tubo corrugato. La principale differenza rispetto al tipo precedente è la possibilità di un facile smontaggio del corpo del sifone. Se un piccolo oggetto è caduto nel foro di scarico del lavandino, può essere rimosso facilmente srotolando il fondo della bottiglia.

  • Sifoni ondulato. Il tipo più semplice di raccordi di scarico. È un tubo corrugato. Un'estremità collegata alla presa (la parte che si trova nel foro di scarico) e l'altra nel tubo di scarico. L'effetto del sifone si ottiene con la piegatura a S del tubo. Il più economico e facile da installare e assemblare, perché ha il minor numero di elementi costitutivi. Tuttavia, il tubo corrugato accumula molto rapidamente grasso corporeo.

  • Doppio sifone (tripla, ecc.). Viene utilizzato esclusivamente nei casi in cui il lavabo ha 2 o più ciotole. Differisce doppio collo e rilascio, che sono collegati da un sifone comune.

  • Sistema con un tocco aggiuntivo. Molto comodo collegare la lavatrice. Dotato di un tubo aggiuntivo, che si trova sul collo - tra l'uscita e la bottiglia.

    Sistema con un tocco aggiuntivo

  • Sifone con due rami aggiuntivi. Fornisce il collegamento della lavastoviglie in un set per il lavaggio.

    Sifone con due rubinetti aggiuntivi

  • Sistema di scarico-troppopieno. Molti lavelli sono dotati di un foro di troppo pieno. Per tali lavandini producono sifoni speciali con un tubo di troppopieno.

    È importante! Quando si sceglie un sifone, è meglio consultare prima un idraulico. Ti dirà esattamente quale raccordo di scarico è più adatto al tuo autolavaggio.

    Set completo di sistema di uno scarico di una modulazione

    Per assemblare il sistema di scarico è necessario conoscere tutti i suoi componenti. Ecco un elenco delle parti principali del sifone con overflow:

    • Rilascio. Parte superiore del sistema. Fissato direttamente al lavandino è costituito da 3 parti: maglia, bullone, base.
    • Il collo Ha un dado largo con il quale è avvitato al rilascio. Può essere dotato di connessioni aggiuntive per il collegamento di elettrodomestici da cucina.
    • Tubo di sfioro, avvitato all'uscita o al collo con un dado di plastica.
    • Montaggio troppopieno. Bullone di metallo avvitato sul lato della vaschetta del lavandino.
    • Sifone corpo. Una bottiglia in cui entra il collo del sifone con un sigillo a cono.

    Set completo di sistema di uno scarico di una modulazione

    • Tubo di scarico Il collegamento di chiusura del sifone che collega la valvola di scarico con il sistema di fognatura. Attaccato alla bottiglia con un largo dado di plastica.
    • Una serie di guarnizioni e polsini per il montaggio del troppo pieno del sistema di scarico.

    Ogni dettaglio si collega con il prossimo solo attraverso un sigillo in gomma. Senza pastiglie e polsini, si formano perdite nel sistema.

    È importante! Controllare l'installazione delle guarnizioni. Impedire l'integrità e gli inceppamenti.

    Utilizzando l'elenco completo delle parti componenti e delle istruzioni, è possibile assemblare il prodotto da soli.

    Installazione del sifone: istruzioni passo passo

    È preferibile affidare l'installazione di sanitari in generale e svuotare gli accessori in particolare ai professionisti. Ma nessuno ti giudicherà se decidi di farlo da solo. I sistemi di plastica non richiedono strumenti aggiuntivi, solo un cacciavite è utile per impostare il rilascio. Tutti i componenti sono mani avvitate. Armati di istruzioni fotografiche, buon umore e puoi procedere.

    La prima cosa è avvitato nella parte superiore del problema. Spesso è fatto di acciaio inossidabile. Incluso nel sistema di scarico è un anello di tenuta per la maglia decorativa. Mettilo sul foro di scarico del lavandino, premi la guarnizione in gomma dal fondo e il resto della presa. Torcere i due pezzi con una vite. Controlla se i sigilli si sono mossi.

    Schema: installazione del sifone

    Collegare il tubo di troppopieno alla presa e la rete al lavandino, serrando il bullone inossidabile allo stesso modo del sistema di scarico. Avvitare il sifone assemblato alla presa utilizzando un dado di plastica situato sul collo. Assicurati di controllare una guarnizione piatta. Stringere il dado con la mano. Non appoggiarti troppo a lei. La plastica non può sopportare la pressione e scoppiare.

    Allo stesso modo, avvitare il tubo di derivazione della presa sul corpo del sifone. Assicurati di controllare la presenza di un sigillo. Quindi collegare l'uscita al sistema di fognatura usando una guarnizione conica. Viene installato, oltre che sul collo del sifone, parte ristretta nella direzione del foro in cui è inserito l'ugello.

    Quando la differenza nei diametri del tubo e il drenaggio del sistema fognario, è possibile utilizzare riduzioni in plastica o adattatori in gomma.

    Consiglio. Per una migliore tenuta, lubrificare tutti i polsini e le guarnizioni con grasso al silicone. L'ingresso del tubo di scarico verso la rete fognaria può essere ulteriormente sigillato con silicone sanitario.

    Dopo aver installato il sistema, è necessario eseguire una corsa di prova. Per fare questo, riempire il lavandino con acqua per il troppo pieno. Prima controlla il suo lavoro. Quindi aprire lo scarico, l'acqua andrà rapidamente giù per lo scarico. Ispezionare attentamente ogni connessione a sifone. Se non ha formato una sola goccia, l'installazione ha avuto esito positivo.

    Collegamento di un sifone a doppio lavabo

    Come prolungare la durata del sistema di scarico

    Molte casalinghe stanno cercando di prolungare la vita di ciascuno dei loro assistenti di cucina. Non un'eccezione e sistema di scarico di un lavandino. La sua rottura non solo paralizza il lavoro in cucina, ma può anche causare un sacco di danni, inondando l'intera stanza.

    Per evitare perdite, è necessario controllare tutte le parti del sistema.

    La perdita di sifone si verifica, di regola, a causa dell'usura delle guarnizioni. Per poterli servire molto più a lungo, prima di installarli, assicurarsi di trattarli con un lubrificante speciale, è possibile il silicone. Un sifone può anche fuoriuscire a causa della presenza di una fessura in uno dei tubi o in una bottiglia. Questo succede se si stringono i dadi durante l'installazione.

    Suggerimento: Al momento dell'acquisto, ispezionare attentamente il prodotto per individuare eventuali crepe e schegge, che possono in seguito causare una situazione molto spiacevole: perdite.

    Affinché il sistema di scarico non si intasi, è necessario pulire il corpo del sifone dallo sporco nel tempo.

    Questo può essere fatto in diversi modi:

    • flusso di acqua calda;
    • uno stantuffo;
    • mezzi chimici per la pulizia di sistemi fognari;
    • svitando il fondo del sifone e pulendolo manualmente.

    Non dimenticare di pulire preventivamente e risparmiare. Con il loro aiuto, puoi dimenticare di riparare il sistema di scarico per un lungo periodo.

    Dispositivo di lavaggio Sifone: video

    Connessione a sifone al lavandino: foto

    Sifone per il lavaggio in cucina: come assemblare e installare le proprie mani

    Con l'installazione di un sifone sotto il lavandino in cucina, anche un novizio può gestirlo senza l'aiuto di uno specialista. I design dei moderni sifoni sono progettati per l'assemblaggio manuale e solo in rari casi è necessario un cacciavite.

    Un sifone è un tubo (meno spesso più tubi) con una curva, che serve a scaricare l'acqua sporca nel sistema fognario. È proprio a causa della curvatura che una piccola parte dell'acqua rimane nel tubo, formando una sorta di vasca di sedimentazione. A sua volta, non consente agli odori sgradevoli e ai rumori provenienti dal condotto di scarico di entrare nella stanza.

    Dispositivo Sifone

    Gli scarichi delle fognature sono spesso realizzati in ottone cromato o in plastica (propilene, polietilene, PVC). I prodotti in ottone si ossidano nel tempo e accumulano sporco. È meglio dare la preferenza al sifone di plastica. Un tale prodotto non si corrode, non marcisce, è resistente all'usura e durevole.

    Tipi di sifoni per la cucina

    Considera il sifone del dispositivo sull'esempio di un prodotto di plastica. L'attrezzatura standard del sifone comprende:

    1. griglia protettiva. Viene installato direttamente nel foro di scarico del lavandino ed evita che grossi pezzi di rifiuti entrino nel sistema fognario.
    2. tappo di gomma. È inteso per bloccare un'apertura di scolo di un lavandino (in modelli economici di sifoni, di regola, è assente).
    3. guarnizione in gomma di 3-5 mm di spessore. Si trova tra il corpo del lavandino e la presa.
    4. tubo di scarico. Alcuni modelli di ugelli hanno uno scarico aggiuntivo a cui è collegato il lavaggio / lavastoviglie o lo scarico per i miscelatori con valvola di fondo.
    5. tubo di scarico della guarnizione in gomma
    6. tubo di scarico a dado in plastica
    7. vite di connessione Ø 6-8 mm in acciaio inossidabile. In modelli di sifoni economici, queste viti sono fatte di ferro semplice con un rivestimento sottile di cromo o nichel. Una tale vite è inaffidabile, inizia rapidamente a arrugginire e collassare. Per acquistare un sifone con una vite di alta qualità, si consiglia di portare con sé un piccolo magnete per ispezionare il metallo (l'acciaio inossidabile non si magnetizza).

  • dado di metallo. Può essere in ottone, rame o acciaio inossidabile. Non prendere un sifone con un dado di ferro. Inoltre arrugginirà rapidamente e durerà non più di un anno.
  • caso del sifone sotto forma di una bottiglia o di un ginocchio.
  • accoppiare un dado di plastica
  • 2 guarnizioni coniche in gomma o plastica.
  • rubinetto della fogna. Si trova sul lato dell'alloggiamento del sifone.
  • dado di diametro appropriato per il montaggio dell'adattatore di plastica.
  • coperchio o sifone in vetro. Questo dettaglio più spesso di altri deve svitare per pulire il sifone.
  • guarnizione piatta in gomma di grandi dimensioni. Serve a chiudere il sifone del coperchio (tazza) sul corpo.
  • rubinetto della fogna. Può essere un tubo flessibile, un tubo di plastica standard, un tubo corrugato o un tubo di plastica. Tutto dipende dal sifone acquisito dal modello e dal diametro della sua uscita.
  • ↑ torna al contenuto

    Sifone per lavello da cucina

    Ogni sifone acquistato in un negozio o in un magazzino deve essere accompagnato da istruzioni con lo schema di assemblaggio del prodotto. L'assemblea non causerà difficoltà nemmeno a colui che per primo raccolse il sifone. Ma al fine di evitare ulteriori perdite, i seguenti punti dovrebbero essere presi in considerazione durante il montaggio del prodotto:

    1. La cosa più importante da seguire quando si monta un prodotto è la tenuta di tutte le connessioni. Controllare la tenuta dovrebbe essere effettuata dal fondo del tubo, perché è sotto costante pressione dallo scarico. Mentre sei ancora nel negozio, quando acquisti un sifone, dovresti controllare attentamente il prodotto alla ricerca di difetti (trucioli, sbavature, ecc.), Poiché potrebbero danneggiare la guarnizione.
    2. Se il sifone è stato venduto assemblato, deve essere smontato e controllato per verificare la presenza di tutte le guarnizioni e anche per accertarsi che tutte le parti del prodotto siano serrate e fissate.

  • I sifoni da cucina devono essere montati a mano in modo da poter controllare la forza di serraggio e non danneggiare il dispositivo.
  • Installando la spina inferiore e altri collegamenti, le guarnizioni devono essere riparate. Il sigillante è usato per questo scopo. Torcendo le parti del sifone dovrebbe essere effettuato contro la fermata, ma senza una forte pressione.
  • Dopo aver montato il raccordo di uscita, è necessario serrare la vite di fissaggio e rimuovere il sigillante in eccesso. A causa del rilascio dell'ugello, l'altezza di installazione del sifone è regolata.
  • Installazione del sifone

    1. Prima di iniziare a installare il sifone, è necessario eseguire lavori preparatori. Se il sifone è collegato al vecchio tubo in ghisa, è necessario pulire lo sporco e installare una guarnizione di gomma. Se il tubo è di plastica, dapprima la sua punta viene portata ad un certo livello (ma non più in alto di 40 cm dal pavimento). E dopo quello è installato un adattatore speciale.
    2. Il prossimo passo è lo smantellamento del vecchio sifone. Per fare ciò, utilizzare un cacciavite con cui è svitata la vite di montaggio.
    3. Successivamente, è necessario pulire accuratamente il sedile per il futuro sifone di grasso, sporco e ruggine.
    4. Solo allora il sifone può essere installato sul lavello ed essere fissato con una parte a vite del miscelatore con una trappola.

  • Collegare manualmente la parte principale del sifone con un tubo sotto il lavandino.
  • In molte istruzioni allegate al sifone si consiglia di collegare immediatamente apparecchiature aggiuntive (lavatrice, lavastoviglie, ecc.). Tuttavia, è preferibile collegare il dispositivo al sistema fognario e fare il controllo principale. I tocchi aggiuntivi al momento del controllo vengono chiusi con appositi tappi collegati al sifone.
  • Se durante il controllo della perdita non è stato trovato, è possibile collegare apparecchiature aggiuntive. I tubi di scarico per il lavaggio e le lavastoviglie per l'affidabilità possono essere fissati con morsetti.
  • È importante assicurarsi che il tubo di scarico che fuoriesce dal sifone non sia piegato o attorcigliato ovunque. L'acqua dovrebbe fluire liberamente attraverso di essa.
  • Suggerimenti fai da te per l'installazione del sifone

    • Al momento dell'acquisto di un sifone, è necessario controllare il prodotto per la presenza di tutti i dettagli del dispositivo. Accade spesso che anche in un pacchetto chiuso non ci siano abbastanza parti.
    • Durante il montaggio di un sifone, tutti gli elementi devono essere asciutti e puliti. Sporco o sabbia intrappolati su una guarnizione in gomma o filo potrebbero causare perdite.
    • Quando si installa un sifone, l'altezza dell'uscita del sifone dal pavimento deve essere di un ordine di grandezza superiore all'altezza dell'ingresso nel tubo della fogna. Se si osserva questa condizione, si forma una certa inclinazione favorevole per il flusso dell'acqua.

    Nel prossimo articolo, leggi il cavo di riscaldamento per l'impianto idraulico. Perché è necessario e come usarlo?

    Visualizza articoli correlati:

    Quanto è facile installare la batteria da sé e cosa ti serve per questo? Installare un lavandino con un piedistallo - come fare tutto con le proprie mani Come cambiare il rubinetto in cucina senza problemi: smontare e installare il box doccia: caratteristiche di montaggio e tecnologia di connessione con le proprie mani