Scegliere un saldatore per tubi in polipropilene: il rating dei migliori (Top 10)

Che cosa è meglio un saldatore per tubi in polipropilene (Top 10 classifica per aziende e paesi) - scopri quale scegliere, su cosa dovresti prestare attenzione in primo luogo, impareremo anche come installare i sistemi di approvvigionamento idrico in modo rapido e corretto.

Il caso di un buon maestro ha paura, e se è armato con un buon strumento, allora tanto più. Trovare attrezzature di alta qualità e strumenti speciali per prodotti in plastica non è considerato un problema - il mercato moderno è pronto ad offrire tutto. Se desideri sostituire in modo indipendente i tubi in polipropilene, vai avanti, tutto dipende da te.

Le moderne tecnologie consentono l'uso di nuovi materiali, rendendo possibile realizzare la pipeline con le proprie mani solo con l'aiuto di un saldatore per polipropilene.

Riassunto dell'articolo

Quale saldatore è ideale per tubi in polipropilene?

Nonostante il fatto che uno strumento di questo tipo sia molto semplice, non è così facile sceglierlo. Il saldatore per tubi in polipropilene consente di eseguire l'installazione di un tubo di plastica con le proprie mani. Il mercato moderno offre un gran numero di vari modelli, ma dove scegliere la tua scelta finale è la domanda.

È improbabile che i consulenti che svolgono contemporaneamente la funzione di venditori possano in qualche modo aiutare con questo. Ciò è dovuto ai diversi compiti dell'acquirente e del venditore. Ultimo è importante vendere il prodotto e tutto.

Pertanto, prima che l'acquirente effettui una scelta a favore di un particolare modello, è meglio capire chiaramente quali caratteristiche e parametri appartengono al saldatore. Il modo più semplice per scegliere è la scelta in base al paese del produttore.

Informazioni sui disegni standard

I supporti e gli elementi riscaldanti sono posizionati all'interno. Il supporto è isolato termicamente, il che consente di salvare una posizione dell'utensile durante il funzionamento. L'elemento riscaldante è responsabile del processo di fusione. Disegni per tutte le unità per la saldatura dello stesso.

Se è necessaria la saldatura di tubi in rotoli di polipropilene di grande diametro, vengono presi dispositivi con un sistema piuttosto complicato per controllare il processo di saldatura.

Dopotutto, è importante assicurarsi che il riscaldamento della struttura non sia troppo forte. Altrimenti, il tubo o il manicotto potrebbero fondere completamente. Ma una buona macchina per la saldatura di tubi in polipropilene non lo consentirà.

I disegni sono spesso forniti con un'unità speciale. Regola non solo la temperatura sul dispositivo di riscaldamento funzionante, ma anche il tempo durante il quale il tubo oi raccordi vengono fusi.

La temperatura, insieme al tempo, è fissata allo spessore della parete del giunto, il diametro del prodotto. Questi fattori richiedono considerazione per coloro che scelgono i saldatori.

Come scegliere il potere

Per collegare i grezzi da 50 mm e quelli più piccoli, utilizzare i riscaldatori standard che supportano una potenza di 1 kW. Per una sezione trasversale più ampia, è necessaria una potenza di 1,7-2 kW.

Ma questa regola non sempre funziona. Il mercato ci offre installazioni ultra efficienti che consumano meno di 1 kW. E può saldare billette di tubi con un diametro massimo.

I professionisti prestano attenzione agli strumenti universali con la massima potenza.

I ventilatori sono dispositivi economici adatti che possono saldare almeno due o tre formati di spazi vuoti.

Video: apparecchi per la saldatura di tubi in polipropilene

Come scegliere gli ugelli?

  • Per i saldatori con prestazioni inferiori, è necessario scegliere un diametro più piccolo, dotato di ugello.

I dispositivi a bassa potenza semplicemente non sono in grado di riscaldare ugelli troppo grandi. Prima di acquistare un saldatore, è necessario assicurarsi che i due elementi del kit corrispondano l'un l'altro.

  • Gli esperti raccomandano che quando si sceglie di prendere in considerazione le loro esigenze personali. Gli artigiani professionisti devono lavorare con gli ugelli e con 10 e con 110 millimetri. A casa, di interesse sono solo tre opzioni - 16, 24 e 32 mm. Qualsiasi pipeline domestica rimane all'interno di questo intervallo di dimensioni. Non ha senso acquistare ugelli più grandi.
  • Anche il materiale è importante. Rivestimento in teflon e buona conduttività termica: i requisiti più attuali. Ugelli di qualità meglio comprare anche artigiani domestici che non hanno bisogno di molti articoli.

Dimensioni degli ugelli e loro numero

Più ugelli, meglio è. È vero, vale la pena considerare che il prezzo dei dispositivi aumenta con l'aumento delle loro dimensioni.

Strumenti meno versatili interesseranno quelli a cui piace l'efficienza giustificata.

La saldatrice per i prodotti in polipropilene Candan

La saldatrice Candan è prodotta da un'azienda turca. È destinato alla saldatura di tubi in plastica. Ed è un dispositivo piuttosto buono, basato su numerose recensioni positive.

Produttore Candan è stata fondata nel 1997 nella città di Istanbul. Il profilo di produzione è rappresentato da una vasta gamma di saldatrici per prodotti in polipropilene, nonché componenti e materiali di consumo per loro.

La ditta Candan produce il seguente dispositivo per la saldatura. Candan CM-01 e CM-03 per saldatura di tubi in polipropilene con diametro da 20 a 63 mm. Candan CM-04 e CM-05 - collega i diametri nell'intervallo da 50 a 160 mm. Candan CM-06 - da 20 a 50 mm. Candan CM-160 per un diametro di 160 millimetri.

Inoltre, il produttore turco Candan produce forbici di alta qualità per polipropilene.

Valutazione della qualità delle saldatrici per paese ai produttori

Perché è importante conoscere il produttore della saldatrice? Il fatto è che la qualità delle apparecchiature acquistate dipende da questo. E svolge un ruolo cruciale nell'ottenere il risultato finale della qualità del lavoro svolto.

La cosa più importante in questi dispositivi è l'affidabilità del design, la temperatura stabile e la potenza. Per un bagagliaio di 100 mm è sufficiente una potenza di 1,5-2 kW. Anche se, per le necessità domestiche, il più delle volte utilizzava unità per 800 kilowatt.

Esiste un elenco non scritto delle valutazioni di qualità dei produttori, che si basa esclusivamente sul feedback dei consumatori reali:

  1. Il primo posto appartiene alla Repubblica Ceca;
  2. Il secondo è la Turchia;
  3. Il terzo è occupato con fiducia dalla Russia;
  4. Cina.

Ora più in dettaglio sui paesi produttori.

  • Repubblica Ceca L'apparecchio di saldatura di questo paese si distingue per la sua funzionalità e l'alto livello di qualità di elementi e ugelli.
  • Turchia. Questo paese continua a classificare i produttori. I prodotti del paese sono diventati un'ottima alternativa alle merci ceche. Ma tra i modelli forniti dal produttore turco è spesso possibile trovare attrezzature di bassa qualità. I modelli più popolari sono: Valtec, Kalde e Candan. Hanno meritatamente ricevuto un gran numero di recensioni positive, e si distinguono con una buona combinazione di costi e qualità.
  • Russia. Di recente, i produttori nazionali hanno iniziato a immettere sul mercato saldatrici di alta qualità. Allo stesso tempo, l'equipaggiamento di questo righello distingue favorevolmente il prezzo accessibile.
  • Cina. Purtroppo, i prodotti di questo produttore a causa della sua bassa qualità, non hanno ricevuto voti alti da professionisti.

Guarda il video

Le recensioni dei costruttori riguardanti il ​​produttore, che producono una saldatrice, differiscono leggermente. Tutti i cechi lodano con una sola voce, ma allo stesso tempo lamentano l'alto prezzo dei prodotti. Tuttavia, prima di acquistare prodotti turchi, si consiglia di controllare attentamente gli ugelli e gli accessori che completano l'unità.

Gli artigiani domestici spesso realizzano un'unità di saldatura con le proprie mani utilizzando un resistore da mlt, ma tali dispositivi non possono sostituire completamente le attrezzature di alta qualità del negozio.

Prima di andare a fare shopping, soprattutto se non ci sono conoscenze tecniche, è meglio studiare attentamente diversi forum sull'argomento di interesse.

Le opinioni dei membri del forum aiuteranno a formare correttamente la tua scelta. Infatti, spesso, l'unità di saldatura proposta che indica il paese del produttore, ad esempio la Turchia, potrebbe essere un comune finto cinese.

Le prime 10 aziende - produttori di saldatrici


  • «Candan». Le caratteristiche dell'unità di saldatura del produttore turco sono di buona qualità tecnica e prezzo ragionevole.
  • «Valtek». L'equipaggiamento della compagnia russo-italiana è famoso per l'alto livello di qualità e affidabilità.
  • «REMS». Questa apparecchiatura ha molti vantaggi. Questa azienda è ben nota nel mercato degli utensili elettrici. La parte più importante di questo strumento è l'elemento riscaldante prodotto da una lega resistente alla corrosione. Sottolinea anche l'esatto regolatore di temperatura meccanico. Funziona senza errori.
  • Gerat Weld. Questo produttore è una linea di prodotti che combinano il rapporto ottimale tra costo e qualità. Questo dispositivo potente e compatto sarà un eccellente assistente per un maestro di casa. Sul riscaldatore di un tale dispositivo, è possibile inserire due tipi di ugelli contemporaneamente. La capacità totale del dispositivo è di 1500 kilowatt.
  • "Rrorab". Se hai bisogno di un dispositivo con un prezzo basso e un peso ridotto, è meglio non trovare l'opzione. Inclusi con tali dispositivi sono guanti speciali, una chiave esagonale, un cacciavite e un metro a nastro.
  • «Sturm». Sotto questo marchio è possibile acquistare un dispositivo professionale per la saldatura di due tipi. Nel primo caso, l'elemento riscaldante ha la forma di un cilindro e nel secondo caso viene prodotto in forma xifoide.
  • "Aqua Prom". Questi saldatori si distinguono per il loro basso costo e l'ampia dotazione. Questi sono dispositivi potenti che consentono di eseguire facilmente la posa della pipeline, la sistemazione della serra e molto altro ancora.
  • "Bosch". Questi strumenti sono chiamati l'opzione migliore per i principianti. I saldatori Bosch sono strumenti leggeri e affidabili. Una piacevole aggiunta a questi meccanismi è stata la loro attrezzatura, che comprende ugelli di vari diametri, che consentono di lavorare con tubi di sezioni diverse.
  • «Rotorica». Questo dispositivo è un grande aiuto per il padrone di casa. Era dotato di un regolatore di temperatura digitale e di rivestimento in Teflon sugli ugelli. Descrivendo queste unità, si dovrebbe notare la loro versatilità: possono essere utilizzate in varie condizioni operative.
  • Completa il top: 10 modelli "Electromash". Questi sono strumenti per eseguire la saldatura manuale di sistemi in plastica. Ti permettono di lavorare con materiali in polipropilene senza troppi sforzi. La linea di prodotti descritta alloca favorevolmente un piccolo costo.
  • Saldatori e altri prodotti in Leroy Merlin

    Il saldatore per tubi in polipropilene in Leroy Merlin può essere raccolto facilmente. Questo scavo è orgogliosamente al primo posto tra i distributori di materiali per la riparazione e la decorazione dell'appartamento e di altri locali.

    Nel mercato russo, Leroy Merlin è conosciuto da più di dieci anni e gli acquirenti sono riusciti ad innamorarsene per la sua ampia scelta e per i prezzi democratici.

    Sui siti di offerte di Leroy Merlin nella sezione Saldatrici per materiali in PP è possibile esaminare gli annunci.

    È possibile contattare l'azienda o il negozio online tramite i numeri di telefono indicati. L'applicazione online è fatta abbastanza velocemente.

    Va notato che il basso prezzo dei prodotti incontra l'alta qualità dei prodotti. Un'ampia gamma di offerte di scelta consente di scegliere il meccanismo giusto.

    Lo scopo funzionale del saldatore

    È necessaria una saldatrice per riscaldare le estremità dei tubi in polipropilene montati. Il dispositivo è pre-fornito con diversi ugelli di diverso diametro. Questo ti permette di lavorare con diversi diametri. Affinché la saldatura possa essere eseguita con precisione, è necessario conoscere le possibilità dell'intervallo di temperatura.

    Il dispositivo, che è destinato all'installazione di prodotti in polipropilene, è inoltre denominato saldatrice. Include:

    Il suo lavoro è in qualche modo simile al lavoro di un comune ferro domestico. La differenza sta nel numero di riscaldatori di riscaldamento, ce ne sono due. Inoltre, è dotato di un termostato con cui la temperatura è impostata al livello richiesto.

    Va notato che il saldatore stesso non fornirà l'opportunità di montare il sistema. Per fare questo, è necessario utilizzare diversi strumenti aggiuntivi, vale a dire:

    • marcatore di alcol o un marker utilizzato per inscrivere dischi laser;
    • metro a nastro;
    • un cutter con cui è possibile tagliare il polipropilene;
    • livello.

    Caratteristiche del prezzo dei saldatori

    Quanto costa un saldatore per tubi in polipropilene? Il mercato risponderà meglio a questa domanda. Tuttavia, ci sono diversi fattori importanti che possono avere un grande impatto sul prezzo finale e che è necessario conoscere.

    Il componente principale che influisce sulla categoria di prezzo è la sua durata e affidabilità. Il mercato moderno è pronto a fornire al consumatore due categorie:

    • progettato per soddisfare le esigenze quotidiane;
    • professionale.

    Il costo medio di un buon dispositivo professionale è di circa cinquecento dollari USA. Un elettrodomestico costa circa cinque volte di meno. Ciò è dovuto al fatto che gli elettrodomestici sono molto meno usati.

    Esiste un'apparecchiatura per la saldatura in modi diversi a seconda della possibile configurazione. Un kit più economico costerà meno grazie alla presenza di un numero limitato di ugelli di qualità non molto buona, poiché il loro rivestimento in Teflon non è sempre stabile. Di conseguenza, l'autostrada saldata potrebbe danneggiarsi durante l'utilizzo.

    I saldatori esteri sono più costosi, ma hanno anche caratteristiche di qualità migliori, che consentono loro di essere utilizzati più a lungo per lo scopo previsto.

    Va notato che molto spesso gli ugelli dei componenti hanno una vita utile più breve rispetto all'unità di saldatura stessa. Come dimostra la pratica, la loro sostituzione potrebbe essere necessaria in un paio d'anni. Tuttavia, a causa della saturazione del mercato, non è difficile colmare questa lacuna.

    Video: produciamo un saldatore per tubi in polipropilene con le nostre mani

    I professionisti consigliano di cambiare gli ugelli con il loro uso costante, più volte all'anno. Ciò è dovuto al fatto che la durata e la funzionalità dell'alimentazione idrica installata dipendono direttamente dallo stato delle giunzioni.

    Briefing sulla tecnologia di saldatura

    Come utilizzare un saldatore per lavori di installazione sull'installazione di tubi in polipropilene? È semplice, soprattutto se segui chiaramente le istruzioni. L'unica precauzione è rispettare rigorosamente le norme di sicurezza esistenti.

    Il saldatore dovrebbe essere installato sulle gambe, che sono simultaneamente vendute nel kit, dopo di che è collegato alla rete. Scegli i connettori adatti al diametro del tubo da montare. Dopo di ciò, avviene la connessione di tutti gli elementi, premendoli il più possibile.

    La cosa migliore è dare un buon riscaldamento al saldatore. La temperatura richiesta durante l'installazione è la chiave per il successo e il funzionamento ininterrotto dell'intera pipeline in futuro.

    Questo può richiedere da dieci minuti a mezz'ora, a seconda della qualità dell'unità di saldatura. Il fatto che il dispositivo sia pronto per funzionare pronuncerà il pulsante, posizionato sul corpo.

    Il tempo assegnato per la saldatura di singoli elementi non dovrebbe essere inferiore a un minuto. In ogni caso, questo periodo è indicato direttamente nel passaporto tecnico del saldatore. Ricorda che un tubo di polipropilene ha la capacità di allungare. Pertanto, non provare a riscaldare la parte se sembra che non abbia una temperatura sufficiente per la connessione.

    Se hai acquistato un buon saldatore per tubi in polipropilene, l'installazione dell'intero sistema con le tue mani può essere eseguita in pochi giorni.

    Il processo di saldatura stesso è molto semplice, soprattutto se si seguono rigorosamente le seguenti regole:

    • aderire al regime di temperatura richiesto;
    • il tubo dovrebbe riscaldarsi per un certo tempo.

    Se si esamina attentamente il tipo di ugelli, è possibile determinare che una delle sue estremità debba essere utilizzata esclusivamente per riscaldare il diametro interno del tubo e la seconda per il diametro esterno. Poiché il tubo non può essere saldato direttamente lungo il giunto, è necessario un giunto per l'installazione.

    Lo stesso processo di saldatura è il seguente. L'elemento di collegamento o il giunto, così come il tubo sono inseriti su entrambi i lati in un apposito ugello del saldatore. Successivamente, è necessario bloccare per circa trenta secondi a un minuto.

    In caso contrario, non sarà possibile ottenere il risultato desiderato e ottenere un approvvigionamento idrico o un sistema di riscaldamento principale ininterrotto.

    Da tutto quanto sopra, possiamo trarre una conclusione ovvia e logica. Per fare un tubo dell'acqua da tubi di polipropilene, che funzionerebbero senza intoppi, comprare un costoso saldatore da un buon produttore è troppo piccolo.

    Per ottenere i massimi risultati, è necessario padroneggiare in modo indipendente alcune regole per lavorare con questo dispositivo, nonché per eseguire tutti i lavori di installazione sulla progettazione di un sistema di alimentazione idrica o dell'impianto di riscaldamento. Solo in totale, puoi ottenere il risultato che era stato pianificato!

    Saldatori per saldatura di tubi in polipropilene - caratteristiche di utilizzo

    L'installazione di tubi in polipropilene, a differenza del metallo, è piuttosto complessa. Se, durante il montaggio della tubazione in acciaio, possono essere utili solo tagliatubi speciali (forbici speciali), durante la posa dei tubi in PP è necessario utilizzare dispositivi aggiuntivi, ovvero i saldatori per tubi in polipropilene.

    I saldatori per tubi in polipropilene sono utilizzati nella vita di tutti i giorni e nelle attività professionali.

    Tipi di saldatori

    I saldatori per saldatura per tubi di polipropilene di saldatura sono rappresentati da resistenze elettriche convenzionali, al loro interno è installato un controller automatico che controlla e regola la temperatura di saldatura. Il compito principale dei saldatori per saldatura, che vengono utilizzati durante il montaggio della tubazione, è il mantenimento della temperatura di riscaldamento della superficie di lavoro, ovvero 260 gradi, al livello richiesto.

    I saldatori per tubazioni in polipropilene sono costituiti da un corpo e una maniglia. All'interno del case sono componenti elettrici che assicurano un funzionamento stabile. Di fronte al dispositivo è un riscaldatore, a cui sono collegati ugelli funzionanti. A seconda del diametro dei tubi, gli stessi ugelli cambiano. Indipendentemente dal tipo, tutti i dispositivi di saldatura per tubi in polipropilene funzionano secondo lo stesso principio. Innanzitutto, l'elemento riscalda la superficie del tubo a una temperatura impostata sul termostato, quindi si spegne. Se non si è in grado di scegliere i ferri per la saldatura di tubi in polipropilene, quale è meglio di altri, ricordare che gli indicatori per i diversi lavori cambiano.

    Suggerimento: Lo strumento selezionato per saldare tubi in polipropilene non può migliorare o peggiorare la qualità del lavoro. Il risultato dipende dalle condizioni di saldatura e dall'esperienza. L'acquisto di un particolare ferro da stiro è spesso basato su preferenze personali.

    In alcuni modelli di saldatori per saldatura di tubi in polipropilene, quando raffreddati a non più di 5 gradi, il circuito elettronico o il termostato accende di nuovo il riscaldatore fino al massimo riscaldamento. I materiali di consumo per saldare tubi in polipropilene sono disponibili per i consumatori, che si differenziano per il tipo di elemento riscaldante, vale a dire:

    • saldatori per tubi in polipropilene con riscaldamento cilindrico, gli ugelli sul riscaldatore sono montati come un morsetto per tubi;
    • saldatore con un riscaldatore che sembra una piastra piatta. Sulla piastra ci sono dei fori per il montaggio degli attacchi. A causa di questo tipo di saldatore si può anche chiamare "ferro" per saldare tubi in polipropilene.

    Nei negozi è possibile trovare dispositivi di produzione nazionale ed estera. Ma è importante prestare attenzione alla qualità e ai costi, e non solo al paese di origine.

    L'aspetto e la forma del saldatore non influiscono sulla qualità dei tubi di saldatura

    Cosa devo cercare quando acquisto un kit di saldatura per tubi in polipropilene

    L'acquisto di un saldatore di tubi in polipropilene si basa su tre indicatori:

    • il costo del dispositivo per la saldatura;
    • potenza termica del saldatore;
    • la forma dell'elemento riscaldante (ferro o cilindro).

    A seconda del costo, la scelta dei saldatori per tubi in polipropilene è presentata in tre categorie:

    • una serie di saldatori del segmento di bilancio - produzione cinese e nazionale;
    • set turchi leggermente più costosi;
    • I set di saldatori più costosi provengono da produttori europei. Particolarmente popolari sono il tedesco e il ceco.

    Prima di decidere quali saldatori sono meglio per tubi in polipropilene, è necessario capire per chi è stato acquistato.

    Se hai bisogno di assemblare una pipeline di polipropilene a casa - dovresti prestare attenzione all'equipaggiamento del primo segmento. Il fattore di sicurezza delle parti di tali kit sarà in grado di far fronte al montaggio di due sistemi di tubazioni completi, indipendentemente dal fatto che il cilindro o il ferro sia usato come elemento riscaldante. Il dispositivo è facile da usare e può essere successivamente utilizzato per l'installazione parziale o per piccole riparazioni (ad esempio, la saldatura di una sezione di tubi).

    Suggerimento: Se la saldatura del gasdotto per te è una fonte di reddito, e non una necessità una tantum, allora devi acquistare un ferro prodotto in Europa.

    La principale differenza delle apparecchiature cinesi per la saldatura di tubi in polipropilene dalla Repubblica Ceca non è nell'affidabilità dei componenti, ma nella sua capacità di mantenere la temperatura al livello inizialmente impostato. Dopo un po 'di tempo, il grado di errore del saldatore cinese raggiunge i dieci gradi, per cui l'integrità della giuntura è rotta, il che non può essere controllato visivamente subito dopo la fine della saldatura.

    Un padrone della fila del budget sarà abbastanza per un padrone di casa.

    Per un principiante all'inizio della sua carriera, sarà adatto l'uso di un dispositivo per saldare tubi in polipropilene di produttori turchi del segmento medio del prezzo. Anche dopo diversi mesi di utilizzo attivo, l'entità dell'errore è solo di un paio di gradi. È molto più redditizio acquistare e utilizzare due o tre saldatori turchi rispetto al costo di un dispositivo fabbricato in Germania per il costo e la qualità totale della saldatura per un lavoratore di turno.

    I dipendenti della società, costantemente impegnati nell'installazione e riparazione della pipeline di propilene, è auspicabile acquistare un costoso saldatore di alta qualità per la saldatura di tubi. È in grado di lavorare molto più a lungo senza deviazioni nella temperatura di saldatura. Pertanto, i prodotti tedeschi sono riconosciuti come i migliori per tubi in polipropilene.

    Seguendo le raccomandazioni, è più facile determinare come scegliere un saldatore per una pipeline in polipropilene.

    Come scegliere un ugello per un saldatore

    Quando si sceglie un ugello per saldare ferro quando si lavora con tubi in polipropilene, è necessario prestare attenzione a:

    • produttività del saldatore: più è basso, minore sarà il diametro dell'ugello;
    • portata del lavoro del contraente. Per i professionisti non è difficile da usare quando si lavora come punte da 10 millimetri e 110 millimetri. Per montare una tubazione domestica da sola, potrebbero essere necessari solo tre ugelli: 16 mm, 24 mm e 32 mm;
    • caratteristiche di design. Gli ugelli della più alta qualità sono realizzati con rivestimento in teflon e materiali con buona conduttività termica.

    Gli ugelli di rivestimento di alta qualità consentono una facile rimozione delle parti riscaldate senza incollarsi e deformarsi.

    È importante! Un saldatore a bassa potenza non sarà in grado di riscaldare un ugello di grandi dimensioni. Prima di acquistare, è necessario assicurarsi che la gamma di dimensioni dell'ugello corrisponda alla potenza specificata del saldatore.

    Anche quando si installa una pipeline domestica, non vale la pena di risparmiare e acquistare ugelli di bassa qualità, in quanto possono danneggiare i tubi durante la saldatura e si perdono alcuni materiali.

    Quando si acquistano ugelli aggiuntivi per un saldatore, prestare attenzione all'adeguatezza delle loro dimensioni e alla potenza dello strumento.

    Potenza termica e caratteristiche di progettazione della saldatrice

    Le apparecchiature elettriche ad alte prestazioni non sono un indicatore della sua elevata qualità di saldatura. È necessario decidere quanta energia al lavoro sarà ottimale. Per scegliere un saldatore con la potenza richiesta, è necessario familiarizzare con il diametro dei tubi che devono essere saldati. Maggiore è il diametro del tubo, maggiore è la potenza richiesta per il saldatore. Quando acquisti un ferro da stiro per saldare tubi in polipropilene non dimenticare la gradazione consigliata:

    • diametro del tubo da 16 a 63 mm - la potenza del saldatore dovrebbe essere di 680 W;
    • diametro del tubo da 16 a 75 mm - la potenza del saldatore dovrebbe essere di 850W;
    • diametro dei tubi da 125 mm - la potenza del saldatore non dovrebbe essere inferiore a 1200W.

    Per montare la conduttura di propilene per il riscaldamento in una casa privata, con il diametro dei tubi stessi in 50 mm, è sufficiente utilizzare una saldatrice con una potenza di 700W.

    Suggerimento: Quando si lavora in luoghi difficili da raggiungere, è necessario lavorare con un ugello, quindi un saldatore cilindrico aiuterà in tali situazioni. Un tale disegno consentirà di montare l'ugello sul bordo stesso dell'elemento riscaldante.

    Quando si sceglie un dispositivo, non dimenticare il suo peso. Poiché tutto il lavoro viene eseguito lontano dalle condizioni più confortevoli, il saldatore deve essere mantenuto in peso, mentre rimuovendo e mettendo regolarmente su di esso varie parti. Le mani in una tale posizione per i principianti diventano rapidamente insensibili e la possibilità di bruciarsi aumenta in modo significativo. Vale la pena ricordare questo, quindi la domanda: "Come usare i saldatori per tubi in polipropilene?" Non ti tormenterà.

    Più grande è il diametro del tubo, più potente dovrebbe essere il dispositivo di saldatura.

    Come preparare tubi e raccordi in polipropilene per il processo di saldatura

    Il principale e primo stadio di preparazione di entrambi i tubi e raccordi per il processo di saldatura è lo sgrassaggio di tutte le superfici che sono in contatto tra loro. Quei tubi che sono rinforzati con alluminio sono preparati come segue. Quando lo strato di alluminio si trova vicino alla superficie (appena sotto il polipropilene decorativo), lo strato di rinforzo viene rimosso dalle estremità del tubo con un rasoio utilizzando un metodo di tergicristallo. Questo è necessario per garantire connessioni di qualità.

    Quando lo strato di rinforzo si trova al centro delle pareti dei tubi di polipropilene, la preparazione per la saldatura viene eseguita con uno strumento speciale che consentirà di tagliare le estremità del tubo con uno strato di alluminio sporgente. In rari casi, quando si preparano tubi in polipropilene, vengono utilizzati accoppiamenti che saranno in grado di coprire i bordi del tubo con polipropilene, che è necessario per rendere stretto il giunto.

    Alcune raccomandazioni per saldare tubi in polipropilene

    Per prima cosa devi prepararti tubi in polipropilene. Anche i saldatori necessitano di una certa preparazione. Per collegare tubi e giunti senza distorsioni, i segni vengono applicati ai tubi usando una semplice matita. Se il raccordo è stato saldato con irregolarità, viene tagliato. L'intera procedura di saldatura ricomincia con nuove parti.

    Prima di iniziare a saldare, è necessario svolgere lavori preparatori.

    Non sai come usare i ferri per una pipeline in polipropilene per la saldatura verticale? Il lavoro deve essere eseguito a coppie - un lavoratore tiene il tubo nella posizione inizialmente prestabilita, il secondo tiene i lavori di saldatura. Prima di ogni dettaglio successivo è necessario rimuovere il residuo di propilene dalla superficie di lavoro di ciascun ugello.

    Suggerimento: Durante il fissaggio, in nessun caso è necessario ruotare le parti - questo non le rafforzerà, ma al contrario, indebolirà lo strato di saldatura.

    Il processo di saldatura del tubo in polipropilene e del raccordo è abbastanza semplice, ogni master principiante può gestirlo. Segui la sequenza data:

    • preparazione del tubo per la saldatura - il tubo viene tagliato senza intoppi, pulito, se necessario, una parte del foglio di alluminio viene rimosso;
    • quindi il saldatore viene acceso nella rete e la temperatura viene regolata sul termostato del saldatore;
    • la spia indicherà il pieno riscaldamento del saldatore;
    • quindi è necessario mettere un tubo e un raccordo in propilene da diversi lati sull'ugello per la saldatura;
    • dopo alcuni secondi (la durata varia in base allo spessore del tubo), le parti vengono accuratamente rimosse dall'ugello dello strumento per saldare tubi in polipropilene;
    • le parti sono collegate. Il raccordo è immerso nel tubo sul segno pre-tracciato.

    Quando si eseguono tutte le raccomandazioni, non solo saprai come scegliere un saldatore per tubi in polipropilene, ma anche alla fine del processo di saldatura riceverai una saldatura di alta qualità.

    Riparazione del saldatore per tubi in polipropilene fai da te, revisione e progettazione del dispositivo

    Oggigiorno, quando si creano diverse condotte, vengono sempre più utilizzati i canali polimerici. Hanno molti vantaggi rispetto alle controparti in metallo. I tubi polimerici meritano un'attenzione speciale. Il prezzo per 1 metro di queste strutture è significativamente inferiore a quello delle controparti in metallo. La loro caratteristica distintiva è l'installazione conveniente. Tali strutture di tubi vengono saldate mediante uno speciale apparato di saldatura.

    In questo articolo analizzeremo il dispositivo del dispositivo sopra menzionato, elenceremo i produttori più famosi di apparecchiature e ti spiegheremo come riparare il guasto più tipico con le tue mani. Avrai anche l'opportunità di vedere foto e video sull'argomento di questo materiale.

    Dispositivo dispositivo

    La maggior parte delle macchine per saldatura ha approssimativamente lo stesso design. Le differenze sono solo nella forma e nel metodo di installazione degli allegati speciali.

    Qualsiasi saldatore per tubi in polipropilene è costituito da:

    • custodie e maniglie;
    • termostato;
    • riscaldatore di riscaldamento collocato in un involucro metallico;
    • ugelli intercambiabili rivestiti in teflon.

    Secondo il metodo di funzionamento, i dispositivi in ​​questione sono molto simili a un ferro comune.

    Alcuni esperti chiamano questi dispositivi. Il funzionamento del dispositivo è abbastanza semplice. Tan aumenta la temperatura della piastra in cui si trova. Dal suo calore viene trasferito all'ugello. Sono questi elementi riscaldanti che ammorbidiscono il polimero fino alla consistenza desiderata.

    Il termostato consente di controllare il processo di riscaldamento. Questa parte è responsabile del mantenimento delle condizioni di temperatura richieste, evitando il surriscaldamento degli ugelli installati. Se il termostato è difettoso, non sarà facile far funzionare il dispositivo. Gli elementi riscaldanti possono surriscaldarsi. Ciò influenzerà negativamente la durata della loro operazione. La parte metallica del piatto si scioglierà col tempo. Di conseguenza, il dispositivo diventa inadatto per i tubi di saldatura.

    È importante scegliere un dispositivo di saldatura dotato di un termostato di alta qualità. Per i modelli economici, questo elemento è instabile. Ciò porta al fatto che il riscaldamento delle strutture in polipropilene non è uniforme. Il livello di temperatura può essere eccessivamente alto o, al contrario, basso.

    Si noti che per i professionisti esperti tale difetto non è critico. Allo stesso tempo, i nuovi arrivati ​​saranno in grado di completare efficacemente il compito solo con l'uso di un saldatore assolutamente funzionale. Ciò è dovuto al fatto che i professionisti lavorano in modo intuitivo con il dispositivo e grazie alle loro capacità saranno in grado di ridurre al minimo le conseguenze dell'utilizzo di un dispositivo instabile.

    Sulla base di quanto sopra, viene fatta una semplice conclusione: è meglio usare apparecchiature affidabili e di alta qualità piuttosto che lavorare con un saldatore mal funzionante. In questo caso, è preferibile utilizzare uno strumento con un termostato che consenta una regolazione uniforme della temperatura.

    Il risultato della saldatura dipende anche dalla qualità dei puntali intercambiabili. Questi elementi influenzano direttamente la qualità del giunto creato. Un fattore chiave nella scelta degli ugelli è la misura dello spessore del rivestimento in Teflon.

    Varietà di modelli

    In vendita ci sono due tipi di dispositivi di saldatura. La prima versione è dotata di una lama piatta. Nel secondo tipo di dispositivo, l'elemento di saldatura è realizzato a forma di cilindro. Ogni specie ha le sue caratteristiche. Secondo molti esperti, i modelli con una puntura a forma di cilindro sono più convenienti. Poiché l'elemento di saldatura ha dimensioni compatte, il dispositivo può essere utilizzato anche in condizioni di spazio ridotto.

    Ogni tipo di apparecchio è dotato di un proprio tipo di ugelli intercambiabili. Nei modelli con punta piatta, l'ugello viene installato mediante un bullone speciale. Sulla stufa ci sono diversi fori per il collegamento di due o tre ugelli.

    Nei modelli con punta cilindrica, gli elementi riscaldanti sembrano morsetti. Comprimono il cilindro e si fissano con alcuni bulloni. Gli ugelli sostituibili nel secondo tipo di apparecchio (a differenza del primo) non scorrono attorno al loro asse. Ciò facilita notevolmente il processo di saldatura. Poiché non è necessario serrare i bulloni.

    Selezionando gli ugelli è necessario anche un trattamento accurato. Più spesso nel set ci sono almeno tre ugelli. Alcuni modelli sono dotati di sei elementi riscaldanti intercambiabili per lavorare con strutture di sezioni diverse.

    Ad oggi, i produttori più famosi di saldatori per strutture in polipropilene sono i seguenti marchi:

    Per scegliere uno strumento è necessario sapere qual è il migliore. Per fare questo, leggi le recensioni dei consumatori. Si noti che è meglio spendere un po 'di più e acquistare uno strumento di qualità da un marchio ben noto piuttosto che acquistare un dispositivo cinese economico.

    Prestare inoltre attenzione alla potenza dell'apparecchiatura. Di norma, per i dispositivi questo indicatore può essere compreso tra 800 e 1500 watt. Tali dispositivi sono utilizzati per strutture di saldatura con una sezione trasversale di 15, 20, 32 e 50 millimetri. Se stiamo parlando di prodotti di docking con un diametro fino a 63 millimetri, è meglio utilizzare apparecchiature con una capacità di 1700 o più watt. Ci sono anche modelli progettati per i prodotti di saldatura, la cui sezione trasversale è di 75, 90 o 110 millimetri.

    Di norma, l'elenco contiene:

    • ugelli sostituibili;
    • viti;
    • contenitore per la spedizione;
    • stare in piedi;
    • coltelli termo;
    • metro a nastro;
    • livello;
    • istruzioni.

    Prova a scegliere uno strumento il più completo possibile. Questo ti farà risparmiare tempo e denaro. La tecnica di produttori famosi nella maggior parte dei casi viene fornita con tutti gli elementi aggiuntivi necessari. Spesso i saldatori possono essere equipaggiati con le forbici per tagliare i tubi.

    Guasto tipico: l'unità di saldatura non si scalda.

    Analizziamo il caso reale di riparazione del dispositivo RSP-2a-Pm dalla società ceca Wavin ekoplastik. Il problema era il seguente: l'apparecchio è stato riscaldato, ma non ha ottenuto l'indicatore di temperatura necessario. Allo stesso tempo, durante il funzionamento, il suono dei contatti scintillanti è apparso all'interno del dispositivo. Il dispositivo è stato utilizzato intensivamente durante tutto l'anno.

    La riparazione del dispositivo è stata avviata con il suo smontaggio. Successivamente, è stato necessario stabilire la causa dell'errore. Innanzitutto, è stata controllata la scheda di controllo. Inoltre, il saldatore era acceso e determinava l'indicatore di tensione all'uscita del circuito menzionato.

    Quando si esegue il test, non è necessario attendere fino a quando il pungiglione non si è completamente riscaldato. Tale procedura sarebbe appropriata nel caso di test di elettronica. Nel nostro esempio, era solo necessario determinare la causa del guasto. Dopo aver controllato la scheda, sarebbe necessario procedere alla diagnosi dell'elemento riscaldante.

    La copia dell'apparecchio di saldatura è stata accesa. Gli indicatori di riscaldamento si accendono chiaramente. Si presumeva che il problema risiedesse nelle catene del teng. Per identificare con precisione il guasto, è stato necessario smontare la griglia protettiva dell'elemento riscaldante.

    Fu deciso di controllare il termostato, avvitato al riscaldatore. L'obiettivo principale di questo componente è una protezione aggiuntiva. Il funzionamento del dispositivo è completamente controllato dall'elettronica. Il termostato è stato costruito per evitare l'incontrollabilità del riscaldatore in caso di danneggiamento del tiristore.

    Se viene raggiunta la temperatura massima consentita, i contatti bimetallici del dispositivo di sicurezza si apriranno e il componente di riscaldamento principale smetterà di funzionare. In un caso specifico, si è verificato il bruciore degli elementi menzionati. Di conseguenza, l'apertura dei contatti iniziò a verificarsi a una temperatura inferiore al limite. Questo era il motivo principale per il costante surriscaldamento del dispositivo.

    Per eliminare questo problema, è stato possibile riparare il termostato. Ma questo compito è molto difficile e richiede tempo. Sostituire l'oggetto in questione non era possibile a causa della mancanza di pezzi di ricambio.

    Di conseguenza, il riparatore ha deciso di rimuovere il termostato dal circuito e collegarlo direttamente. Per fare ciò, l'elemento viene disconnesso dal contatto Teng. Poi un nuovo, acquistato nel negozio, il terminale era aggraffato su un altro filo, blu. Per risolvere questo problema è consentito utilizzare terminali isolati.

    Prova ad usare solo cambric resistente al calore. Devono resistere alle alte temperature.

    Terminali a compressione eseguiti con speciali pinze. Nel peggiore dei casi, puoi usare le pinze. La cosa principale è che la procedura è stata eseguita qualitativamente e in modo affidabile. Dopo la sua implementazione, il cavo nel terminale deve essere riparato.

    Dopo aver completato la procedura di arresto del termostato, è stato necessario assemblare il dispositivo. Nel processo della sua implementazione è stato riscontrato un danno ai fili di fermo. Per l'eliminazione di questa rottura è stato usato il solito collare di plastica. Dopo aver fissato i cavi, le parti in plastica in eccesso sono state tagliate.

    Successivamente è stato completato il montaggio del dispositivo. Successivamente, il dispositivo è stato testato per la manutenzione. Il saldatore si è guadagnato di nuovo come un orologio. Le informazioni di questo articolo possono essere utilizzate durante la riparazione di vari modelli di saldatori.

    I migliori saldatori per tubi in polipropilene nel 2018

    Nelle realtà moderne, appartamenti, case di campagna, vari edifici sono sempre più attrezzati non con tubi metallici, ma con polipropilene. Questo polimero termoplastico è richiesto per la sua economicità relativa e il suo assemblaggio elementare. Non ci saranno problemi con il taglio della plastica, dopotutto, non è in metallo, ma sarà necessario acquistare un saldatore per collegare le sezioni del tubo.

    Il lavoro richiede una certa precisione, perché se si surriscaldano i tubi di propilene, si ottiene una seccatura. Il riempimento eccessivo del materiale si forma all'interno del tubo, il che significa che l'apertura richiesta verrà tappata. Per verificare se tutto è andato liscio, è necessario, quando la giunzione si è completamente raffreddata, far passare l'acqua attraverso la struttura.

    Il principio di funzionamento del saldatore

    Lo strumento di riscaldamento per tubi in PVC è comunemente chiamato ferro, e tutto a causa del fatto che i principi di lavoro sono simili. Il saldatore si riscalda fino ad un punto più alto di 260 - 300 ° C. A causa del riscaldamento, gli stampi situati su entrambi i lati della matrice vengono riscaldati, sono anche degli ugelli. Usando un singolo ugello, le parti esterne del tubo sono fuse. L'altro contribuisce al riscaldamento dell'interno. Grazie al saldatore, si tengono entrambi gli elementi, dopodiché c'è un attracco di qualità. La solidificazione è molto resistente e inseparabile.

    Per semplificare il lavoro con gli spazi vuoti, lo strumento è fissato sul supporto, situato sul desktop, e procede alla saldatura. Ma ci sono situazioni in cui è impossibile preparare il posto di lavoro ed è necessario saldare rimuovendo lo strumento dal supporto. Per evitare scottature sull'elemento riscaldante, il dispositivo è tenuto dall'impugnatura.

    Lo scopo dell'installazione di tubi in polipropilene è piuttosto semplice, basta collegare strettamente gli elementi riscaldati l'uno con l'altro. Con lo strumento giusto, questa attività sarà completata rapidamente e correttamente.

    Come scegliere uno strumento

    Dopo aver deciso di acquistare un dispositivo per la saldatura di tubi di polipropilene, ti trovi immediatamente con due domande: "Quale è meglio comprare?" E "Come decidere i criteri di selezione?".

    Di seguito sono elencate le specifiche tecniche più importanti su cui fare affidamento quando si acquista un dispositivo.

    1. Potenza. Sulla base di questo fattore, i saldatori possono essere suddivisi in due tipi. Il primo tipo è quei dispositivi la cui potenza è fino a 1000 watt. Di solito hanno un elemento riscaldante e, di conseguenza, sono inferiori al secondo tipo di dispositivi, la cui potenza raggiunge i 2000 watt. In questi strumenti ci sono due TENA. Se per le attività professionali è richiesto un saldatore, allora, ovviamente, è consigliabile non risparmiare denaro e scegliere un modello con potenza elevata. Se lo strumento viene acquistato per scopi domestici, il dispositivo andrà completamente dove l'elemento di riscaldamento è uno.
    2. Diametro di saldatura Questo è un parametro abbastanza importante, poiché sulla base di esso, sarà chiaro quale diametro dei tubi è adatto per il collegamento con un saldatore e quale no. Di regola, il diametro della saldatura dipende dagli ugelli dei tubi. È buono, quando vengono applicate molte matrici, quindi aumenta l'ambito dell'applicazione.
    3. Temperatura di riscaldamento L'intervallo di temperatura massima varia da 260 a 300 ° C. Quando si acquista uno strumento di saldatura, è necessario prestare attenzione non solo a questa caratteristica, ma anche a un punto così importante come la presenza del controllo della temperatura. Dopotutto, a volte è necessario adattarsi al materiale del tubo.
    4. elementi di controllo. Non essere superfluo funzionalità aggiuntiva sotto forma di vari controlli. Ad esempio, è utile un'indicazione luminosa, con cui è possibile controllare il riscaldamento. Inoltre, un termostato integrato svolgerà un buon servizio, grazie al quale è possibile mantenere il calore durante il funzionamento senza problemi e, in base alla temperatura della parte operativa, accendere o spegnere l'elemento riscaldante.

    I migliori produttori

    Avendo affrontato i criteri di selezione, sei perplesso dalla nuova domanda: "Quale azienda è migliore?". Nel mercato odierno vi è una piacevole varietà di marchi e politiche tariffarie. Se hai il desiderio di acquistare un articolo di marca, dovresti dare un'occhiata più da vicino a tali produttori:

    Rothenberger è una nota azienda europea che produce alta qualità per tutti i tipi di lavori di riparazione. I prodotti sono apprezzati dai professionisti del loro mestiere;

    Gerat è un altro marchio professionale che si corrompe non solo con la qualità, ma anche con la convenienza.

    Oltre a questi marchi, gli strumenti di aziende come CANDAN, ENCOR, RESANTA e altri produttori meno noti hanno ricevuto un meritato amore.

    Valutazione dei migliori saldatori per tubi in polipropilene

    Al decimo posto nella classifica degli strumenti di saldatura di alta qualità, si trova il modello Candan cm-03. Questo dispositivo ha conquistato l'amore degli acquirenti, grazie al suo prezzo senza pretese, facile da usare e conveniente. Il suo scopo è quello di saldare tubi con diametri da 20 a 63 mm. L'elemento riscaldante ha una forma xifoide. Due punte di saldatura possono essere montate su di esso contemporaneamente. La potenza dello strumento raggiunge 1500 W e il cavo scaldante è in grado di sopportare fino a 400 ° C. Lo strumento è dotato di un supporto fisso e un morsetto che consente di lavorare in una varietà di condizioni.

    Come saldare il riscaldamento e l'impianto idraulico dal polipropilene

    Il prezzo di tubi e raccordi in polipropilene (abbreviato in PPR) è notevolmente inferiore rispetto ad altri materiali polimerici. C'è un'opzione per ottenere un doppio risparmio - per saldare una rete di impianti idraulici e di riscaldamento con le proprie mani.

    L'essenza del problema: molte istruzioni e video sulla connessione di condotte isolanti dalle effettive condizioni di installazione sono state pubblicate su Internet. Il padrone di casa impara a saldare correttamente i raccordi sul tavolo, ma non conosce le sottigliezze della posa e della giunzione delle sezioni finite. Proponiamo di cambiare l'approccio - per studiare la saldatura di tubi in polipropilene insieme ai lavori di installazione.

    Fasi di installazione

    Il basso costo dei sistemi di polipropilene è più che compensato dalla complessità dei prodotti di saldatura PPR. È più difficile installare solo tubature in acciaio e tubi di rame che devono essere bolliti con un bruciatore a gas. Il cablaggio con materiali in metallo-plastica e polietilene è facilitato, ma costa di più.

    Per saldare in modo affidabile e bello condutture per l'approvvigionamento idrico e il riscaldamento del polipropilene, raccomandiamo di lavorare nella seguente sequenza:

    1. Disegna uno schema idraulico e di riscaldamento, trasferisci le proiezioni delle autostrade sulle pareti delle stanze.
    2. Preparare gli strumenti e le attrezzature necessarie. È meglio noleggiare una saldatrice professionale (ovvero saldatore o "ferro") con una serie di ugelli, piuttosto che acquistare.
    3. Tagliare il pezzo in lavorazione e saldare parti del sistema in condizioni convenienti - sul tavolo.
    4. Assicurare le sezioni finite sul posto e collegarle. Collegare i dispositivi idraulici e di riscaldamento.

    Nota. percorsi di mappatura e marcatura sulle pareti permettono di selezionare con precisione i componenti - T, curve, raccordi e determinare il numero di tubi per l'acquisto.

    Disegna uno schema elettrico

    Nella fase di posa di condotte e collegamento di impianti idraulici è necessario avere a portata di mano un progetto di riscaldamento e impianto idraulico. Se il layout non è ancora stato sviluppato e il diametro delle linee non è stato determinato, ti consigliamo di familiarizzare con le linee guida per la scelta del sistema di riscaldamento di una casa privata.

    Un esempio di un sistema di riscaldamento monotubo di una casa a un piano

    Prima di acquistare e saldare elementi in polipropilene, trasferire lo schema in condizioni reali:

    1. Contrassegnare i contorni dei radiatori o preinstallare tutti i riscaldatori.
    2. Applicare una matita o un pennarello sulla superficie della parete interna delle prese d'acqua punto, gru, collettori di distribuzione e altri accessori di montaggio.
    3. Utilizzando un binario lungo e un livello di costruzione, collegare i punti contrassegnati con le linee lungo le quali è pianificato di posare i tubi.
    4. Per la diramazione e la tornitura di tubazioni, determinare la necessità di raccordi - raccordi a T, giunti e curve.

    Una sfumatura importante. Gryazeviki dovrebbe essere messo nella posizione corretta - orizzontalmente, "naso" verso il basso. Scegliere sezioni diritte idonee per l'installazione dei filtri.

    Dopo aver disegnato le proiezioni sui muri, è facile calcolare la quantità di materiali idraulici necessari: è sufficiente misurare la lunghezza delle linee con un metro a nastro. Non dimenticare le clip in plastica per il fissaggio dei tubi.

    La marcatura sul muro aiuta a vedere i contorni reali del sistema futuro.

    Al momento dell'acquisto di raccordi e tubi, prendere nota di una serie di raccomandazioni:

    • tubi in plastica saldatura prodotte immergendo ciascuna estremità del profilato verso l'interno fino ad una profondità di 14-22 mm (dipende dal diametro), in modo che la lunghezza di ciascuna porzione rettilinea viene aumentata del 3,5 cm,
    • Sistema di riscaldamento e acqua calda domestica polipropilene allungata di riscaldamento, in modo da per evitare flessioni autostrade necessario acquistare appositi raccordi - circuito di compensazione;
    • per attraversare altri gasdotti, utilizzare elementi di bypass in PPR;
    • Per la fornitura di acqua calda e l'alimentazione del refrigerante, prendere tubi rinforzati con foglio di alluminio, basalto e fibra di vetro.

    cicli di espansione sono messi in linee o riser larga misura, il supporto fisso fisso (per esempio, due tubi metallici combinati appartamenti adiacenti). Senza compensazione PPR allungamento tubo in entrambi i casi, si piega la spada come risultato del riscaldamento.

    Buon consiglio Se si prevede di eseguire la saldatura di polipropilene per la prima volta, acquistare un ulteriore tubo di 2-3 metri e alcuni giunti di ricambio. Con l'aiuto di connettori diretti è più facile controllare la qualità delle giunture: si saldano diverse connessioni per motivi di allenamento.

    Saldatoio e altri strumenti necessari

    Le saldatrici di piccole dimensioni sono progettate per l'unione di polipropilene di dimensioni 20-63 mm (esterno). Le condotte di diametro maggiore nelle comunicazioni domestiche sono utilizzate molto raramente. È possibile utilizzare un saldatore per tubi in polipropilene di qualsiasi tipo, con un mandrino rotondo o piatto a forma di ferro.

    Varietà di dispositivi di saldatura e ugelli in teflon

    Aiuto. Il modo più semplice è noleggiare un riscaldatore con una serie di ugelli. Il costo del noleggio al giorno - da 4 a 8 anni. a seconda della regione di residenza e del prezzo iniziale del dispositivo.

    Oltre al saldatore, per la marcatura e la saldatura dei tubi PPR, è necessario un set di strumenti e accessori:

    • cronometro;
    • forbici per tagliare - necessariamente, seghe e mole non sono adatti;
    • rasoio - dispositivo per il rivestimento di tubi in alluminio rinforzato;
    • strumenti di misura - metro a nastro, quadrato, righello;
    • un pennarello o una matita semplice;
    • composizione sgrassante - spirito bianco, benzina "galosco", nefras, alcool (l'acetone non è adatto);
    • stracci;
    • guanti protettivi.

    Ecco un elenco di strumenti necessari specificamente per la saldatura. Per collegare il cablaggio alle pareti e collegarlo alle batterie, avrai bisogno di un set di chiavi, un trapano, un martello e un cacciavite.

    Tutte le saldatrici hanno una caratteristica sgradevole - appeso saldatore nel nido significa e si muove liberamente lungo con sul tavolo. Consigli di un maestro esperto: collegare la base al piano di lavoro con due viti autofilettanti e avvitare fissare il riscaldamento, come mostrato nella foto.

    Noi saldiamo il primo giunto

    La tecnologia di saldatura in polipropilene sembra piuttosto semplice: l'estremità del tubo e il raccordo vengono contemporaneamente riscaldati da un saldatore e quindi uniti a mano. Qui sta la presa - con la minima deviazione dai requisiti tecnologici della connessione diventa inaffidabile.

    Un punto importante Modifica o riparazione di un giunto impossibile fallito - il tratto difettoso è tagliato fuori, il composto è ridotta utilizzando una nuova capacità raccordo e tubo (se richiesto). Pertanto, i principianti dovrebbero esercitarsi prima della saldatura responsabile.

    Controlli ed elementi funzionali del riscaldatore di saldatura

    Come saldare tubi secondo le istruzioni del produttore PPR:

    1. Le forbici tagliano la pipeline alla dimensione desiderata. Se il prodotto è rinforzato con alluminio, pulire la parte finale con un rasoio. L'obiettivo è rimuovere lo strato superiore della lamina e regolare il diametro esterno nella sezione trasversale interna dell'elemento sagomato.
    2. Mettere da parte una distanza di 14-22 mm dalla fine (vedere la tabella sotto) e disegnare un'etichetta sulla superficie che indica la profondità dell'immersione. Se è necessario fissare la posizione del tubo rispetto al raccordo, applicare i rischi corrispondenti su entrambi i prodotti.
    3. Accendere la saldatrice, regolare la temperatura a +260 ° C e attendere fino allo spegnimento degli indicatori di calore. Inumidire gli stracci con acqua ragia e sgrassare la superficie in lega.
    4. Allo stesso tempo, metti il ​​tubo e il raccordo sui profili di risposta dell'ugello. Immergere l'estremità del tubo nel segno, non più in profondità. Assorba il tempo di riscaldamento, facendo riferimento al tavolo.
    5. Allo stesso tempo, tirare gli elementi da saldare dal riscaldatore e inserire rapidamente l'estremità del tubo nel raccordo (fino al segno, non fino alla battuta!). L'intervallo di tempo massimo tra la rimozione dal dispositivo e l'attracco è di 3 secondi.
    6. Tenere l'articolazione con le mani per alcuni secondi (come indicato nella tabella). Valutare la qualità della connessione: il passaggio interno non deve sovrapporsi alla fusione.

    Nota. Nel processo di montaggio / rimozione / attracco, i produttori di polipropilene non raccomandano categoricamente elementi rotanti attorno al proprio asse. Il raccordo e l'ugello sono collegati al saldatore e collegati solo tramite movimento diretto.

    Poiché è facile vedere in tabella, la profondità di immersione e la durata dell'esposizione delle parti sull'apparecchio dipendono dal diametro della tubazione. Se si supera il tempo specificato, la fusione di polipropilene chiude una parte dell'area di flusso. In caso di surriscaldamento, l'articolazione verrà sottoposta a test di pressione, ma dopo 1-2 anni inizierà a fuoriuscire.

    lavori di saldatura si raccomanda di essere condotta a temperatura ambiente non inferiore a + 5 ° C. Se necessario per cucinare il polipropilene al freddo o al caldo tridtsatigradusnaya, il tempo di riscaldamento deve essere regolata per il 50% su uno o l'altro lato - le raccomandazioni del costruttore. In pratica, è meglio eseguire più giunti di prova e determinare l'estratto mediante l'esperimento.

    Mettendo le sezioni sul tavolo

    La migliore qualità di saldatura dei tubi viene fuori in condizioni convenienti quando la saldatrice viene fissata sul tavolo. Da qui la conclusione: è necessario dividere la rete di riscaldamento / impianto idraulico in aree che possono essere realizzate separatamente, e quindi collegate insieme in posizione.

    È necessario sforzarsi per eseguire sul tavolo un massimo di lavoro di saldatura, formando sezioni già pronte.

    Come marcare e saldare sezioni di tubi di polipropilene:

    1. Installare impianti idraulici e di riscaldamento - caldaia, serbatoio di accumulo, collettori, miscelatori e così via.
    2. Rompere le linee in sezioni separate in modo che la giunzione dei grafici si trovi in ​​un posto conveniente. Fissare fascette stringitubo - fermi (altrimenti - clip) lungo i percorsi pianificati.
    3. Calcolare le lunghezze dei tubi diritti tra ciascuna coppia di raccordi. Vengono prese in considerazione tre dimensioni: lunghezza netta, immersione nell'elemento sagomato e distanza dalla tubazione alla parete.
    4. Misura e taglia i pezzi per dimensione, inserisci segni restrittivi e approssimativi.
    5. Sbatti tutte le estremità e procedi alla saldatura.
    Esempi di pezzi finiti di impianti idraulici

    La più grande difficoltà è la divisione in sezioni. Facciamo un esempio: la distribuzione inferiore del riscaldamento a due tubi è suddivisa in lunghe sezioni orizzontali e connessioni del radiatore. I primi sono una pipa con un tee saldato e un giunto, i secondi sono un elemento figurato di più prese e ugelli, che terminano con un adattatore filettato per una gru.

    La tecnologia di assemblaggio delle sezioni è molto più semplice da comprendere visualizzando il video tutorial di un esperto master:

    Saldiamo le aree in condizioni disagevoli.

    L'installazione in atto inizia con il fissaggio delle sezioni saldate nelle clip installate lungo il percorso sulla parete. La prima sezione deve essere fissata saldamente in modo che il tubo non scivoli all'interno dei fermi o appoggiarsi contro il muro con l'altra estremità. Quindi rimuovere il saldatore dal supporto e saldare il giunto sul peso.

    Consiglio. Il lavoro di assemblaggio è fatto meglio con un assistente - se necessario, terrà una tubazione o accetterà la saldatrice quando è necessario entrambe le mani per collegare rapidamente le parti riscaldate. Se non c'è nessuno per aiutare, è necessario creare un punto di supporto affidabile nella prima sezione in modo che gli elementi non si muovano nelle clip.

    Qui, la saldatura viene eseguita senza troppe difficoltà: la punta del saldatore viene facilmente posizionata sui tubi

    Descriviamo diversi metodi di saldatura del polipropilene in luoghi difficili da raggiungere:

    1. Quando la prima sezione non può essere riparata, chiedere all'assistente di tenere la pipa. Alla fine del riscaldamento, datagli velocemente un saldatore e collega gli elementi.
    2. Se il riscaldatore "di ferro" finisce contro la parete, provare a liberare le estremità dei tubi che vengono saldati dai morsetti.
    3. Opzione 2: trovare un luogo più conveniente per la saldatura, aumentare la lunghezza della tubazione utilizzando un giunto e quindi trasferire il punto di connessione.
    4. Se le parti non possono essere spinte dalla larghezza del riscaldatore, fissare 2 serie identiche di ugelli al "ferro" e mettere entrambe le sezioni su un lato del "ferro" come mostrato nella foto.
    5. Un singolo giunto in una nicchia profonda in cui il dispositivo non entrerà in alcuna posizione, gli esecutori esperti cucineranno in questo modo: rimuovere l'ugello riscaldato con le pinze dal mandrino e inserirlo tra le parti da unire.

    Nota. Quest'ultimo metodo è considerato piuttosto rischioso: l'ugello rimosso si raffredda rapidamente, è necessario essere in grado di eseguire correttamente il tempo di esposizione del podgadat. Non c'è il diritto di commettere errori - quando il giunto scorre, dovrai rifare una parte del sistema ed eliminare le conseguenze delle inondazioni.

    Alla fine del lavoro di assemblaggio, effettuare un test di pressione - riempire la rete di tubazioni con acqua, pompare la pressione massima di esercizio e lasciare per 1 giorno. Dettagli di installazione e verifica, vedi la seconda lezione video:

    Connessione PPR senza saldatura

    Ci sono situazioni nella vita in cui è escluso l'uso della saldatura tradizionale di parti in polipropilene. Ad esempio, il giunto si trova in una nicchia inaccessibile o quando l'installazione improvvisamente spegne la luce e si deve cucinare l'ultima connessione. Praticato 3 metodo unico:

    • Riscaldamento con un bruciatore a gas e successivo attracco;
    • utilizzo dell'accoppiamento di compressione Gebo;
    • elementi di atterraggio su colla anaerobica.

    Perché queste opzioni sono considerate monouso. L'incollaggio e il riscaldamento con un bruciatore non possono fornire l'affidabilità richiesta del giunto e vengono applicati solo come ultima risorsa sulle linee di approvvigionamento di acqua fredda. In questo modo è altamente indesiderabile collegare i tubi di riscaldamento e l'acqua calda sanitaria. I giunti Gebo sono affidabili, ma troppo costosi.

    La tecnologia di connessione senza saldatore è semplice: le parti sono sgrassate, le torce vengono riscaldate ordinatamente dalla fiamma, unite e fissate per 6-10 secondi. La tecnica è mostrata sotto nel video.

    L'incollatura viene effettuata secondo le istruzioni sull'imballaggio del sigillante anaerobico. L'estremità del tubo e la presa del raccordo devono essere puliti, sgrassati e applicare la colla con una piccola spazzola. Quindi gli elementi sono sigillati dalla compressione.

    conclusione

    Il metodo di saldatura di raccordi e tubature in polipropilene conferma la regola ben nota: quanto più economico è il materiale da costruzione, tanto più lavoro è necessario per utilizzarlo. È molto più facile montare il cablaggio da metallo-plastica, PVC e HDPE. Pertanto, prima della scelta finale, ti consigliamo di familiarizzare con una panoramica comparativa di pipeline come PPR e PEX (polietilene reticolato).