Installazione di lavelli: tipi di disegni e istruzioni passo passo

Il lavello è considerato uno degli accessori importanti, senza il quale è impossibile immaginare l'arredamento della cucina e del bagno. A causa dell'enorme scelta di modelli, questi disegni sono presentati in varie forme e colori, quindi si inseriscono armoniosamente in qualsiasi interno dei locali. Anche se l'installazione di lavelli non è particolarmente difficile e spesso viene eseguita in modo indipendente, al fine di eseguire correttamente l'installazione, sono richieste alcune abilità. Pertanto, prima di iniziare il lavoro, è necessario studiare non solo i principi di fissaggio dei lavandini, ma anche sapere come il mixer è collegato, poiché la minima imprecisione nell'installazione può portare a perdite e altri problemi.

Caratteristiche speciali

Il guscio è un tipo unico di costruzione che nella vita moderna svolge sia proprietà funzionali che estetiche. Nonostante il fatto che i gusci siano di dimensioni e aspetto diversi, condividono tutti una caratteristica: la necessità di un'installazione di qualità. Affinché l'accessorio abbia un bell'aspetto nel design e funzioni in modo affidabile per molti anni, è necessario rispettare tutti gli standard di installazione, calcolare correttamente le dimensioni e scegliere il luogo in cui collocarlo. Pertanto, in un primo momento, lo spazio riservato per il lavandino viene misurato con precisione, la sua larghezza può variare da 60 a 250 cm. Inoltre, l'installazione del lavello dipende dalle caratteristiche di progettazione del prodotto, in quanto esistono modelli con e senza miscelatore.

Prima dell'installazione, è anche importante determinare la forma del lavello, ed è desiderabile farlo anche nella fase di riparazione o costruzione della stanza, altrimenti sarà difficile "adattarlo" alle connessioni idrauliche e fognarie finite.

Ad oggi esistono diversi tipi di shell, per ognuna delle quali l'installazione è caratterizzata da proprie caratteristiche.

  • Sospeso. L'accessorio è fissato al muro con l'aiuto di staffe, come per il mixer, può essere posizionato sia sul prodotto stesso che sul muro. Tali modelli rispecchiano perfettamente lo spazio, ma devono essere integrati con un piccolo piedistallo, in cui solitamente nascondono tutte le comunicazioni.
  • Su un piedistallo L'installazione del lavello viene effettuata direttamente a muro con l'uso di staffe, ma in contrasto con la versione sospesa del sistema di comunicazione, sono nascoste sotto un design speciale - un piedistallo. Ci sono accessori con piedistallo parziale e completo, il loro unico inconveniente è il limite di altezza, che non può superare gli 80 cm.
  • Costruito. Tali lavelli sono installati nei comodini e controsoffitti mediante inserimento o fissaggio al telaio. Questo tipo di prodotti è caratterizzato da un bel design, ma occupano molto spazio, quindi non sono adatti per stanze con una piccola area.

Inoltre, i gusci sono diversi e il materiale di produzione, che richiede anche un approccio speciale e una tecnologia di installazione. I prodotti più popolari sono fatti di porcellana, ceramica e terracotta, sono costosi, ma di alta qualità. I modelli in marmo si trovano anche sul mercato, sembrano rispettabili, ma difficili da installare e mantenere, il materiale ha una struttura porosa in grado di raccogliere sporco e polvere. Particolare attenzione viene data alle conchiglie in vetro fatte di materie prime ultrastrongate. Il loro montaggio dovrebbe essere fatto con attenzione, in modo da non danneggiare l'aspetto.

Le cucine sono generalmente acquistate con lavelli in acciaio inossidabile, sono facili da installare, economiche e resistenti. Il loro unico inconveniente è considerato instabile per gli abrasivi, inoltre creano rumore dall'acqua. Tali gusci sono forme semplici e gemelle. Questi modelli possono essere incorporati in controsoffitti e armadi, l'installazione richiede un minimo di tempo ed è abbastanza possibile implementarlo con le proprie mani.

Installa a mano

Il punto principale nei lavori di costruzione è l'installazione del lavello, fornisce non solo un fissaggio affidabile della struttura, ma anche la connessione delle comunicazioni. L'aspetto estetico del lavabo e la sua usabilità dipenderanno dalla corretta installazione. Pertanto, il primo smantellamento del vecchio pozzo viene completato e viene preparato un luogo per un nuovo accessorio.

È anche importante determinare a quale altezza verrà posizionata la ciotola del lavabo. Se appendi il lavabo troppo in alto o in basso, sarà scomodo eseguire le procedure di igiene, poiché dovrai piegarti o alzarti. Pertanto, dovresti scegliere uno standard in cui tutti i membri dell'altezza familiare saranno a loro agio.

Come sistemi di fissaggio sia per la cucina che per il bagno, scelgono staffe di supporto, sono adatti a qualsiasi modello di lavello e li fissano in modo sicuro. Alcuni master preferiscono utilizzare elementi di ancoraggio che fissano saldamente i lavelli alle pareti e semplificano notevolmente l'installazione. Oltre al contenitore stesso, è necessario installare anche parti aggiuntive incluse nella confezione. Può essere tavoli, bitte o supporti, chiusura delle comunicazioni.

Installazione di lavelli in modo indipendente: diversi tipi per esigenze diverse

Installare una shell con le mani è tecnologicamente completamente semplice. Alcune sfumature significative saranno descritte più avanti nelle sezioni pertinenti. Anche gli idraulici per l'installazione del lavello richiedono un lavoro economico - elementare.

Tuttavia, il lavello e il lavello della cucina sono una questione responsabile: non solo l'estetica e la praticità, ma anche la situazione igienica e igienica generale dell'appartamento dipende da loro. Pertanto, prima di riprendere l'installazione o ordinarla, è necessario comprendere correttamente le strutture di questi apparecchi sanitari e scegliere quella giusta per te. Iniziamo con le caratteristiche tecniche generali.

sifone

Il sifone più semplice è la curva a S del tubo di scarico corrugato, ruotato di 90 gradi sul piano verticale. Per il lavabo, in teoria, è abbastanza: non ci sono carta igienica usata, assorbenti igienici e ritagli dai piatti nel lavandino.

Lavabo di lusso con sifone decorativo

Tuttavia, c'è un "ma" - quando si pulisce il sistema di fognatura con uno stantuffo, l'ondulazione suona duramente e alla fine si rompe, e quando si pulisce con un mantello pneumatico (lavorando da una lattina di gas inerte compresso) si rompe spesso immediatamente. La corrugazione del cavo non può essere completamente pulita. Pertanto, se il sistema fognario nell'appartamento non è importante ed è spesso necessario "punzonare", è necessario un sifone rigido con una revisione (coperchio rimovibile per ispezione e pulizia) e in cucina è assolutamente necessario.

I sifoni duri sono di due tipi: un ginocchio con un portello rimovibile (obsoleto) e una bottiglia a sifone. Quest'ultimo è due tubi concentrici, diametro più grande e più piccolo. Quello più piccolo è inserito in quello grande con uno spazio sottostante. Il tappo inferiore della bottiglia a sifone è un boccaporto sul filo; rifiuto - dal lato.

Pulire la bottiglia è semplice: si infilano i guanti, si mettono un secchio, si svita il portello inferiore e l'intero flop "byaka" nel secchio. Basta seguire l'acquisto, in modo che il tubo esterno si restringa verso l'alto, altrimenti la contaminazione potrebbe bloccarsi e sarà necessario prenderla.

Il top dell'evoluzione dei sifoni e allo stesso tempo dei tulipani lavati (vedi sotto) è un sifone decorativo cromato con revisione (vedi figura a destra). Inoltre, è anche assolutamente igienico e funzionale. Ma il costo è un ordine di grandezza più alto del solito, il cablaggio dei liquami sotto di esso è solo integrato nei muri, che non è economico, e per l'installazione è richiesto un lavoro professionale.

L'installazione di un sifone con una revisione avviene sempre prima che la shell venga sospesa; sifone dalla corrugazione - come è più conveniente sul posto. In entrambi i casi, è necessario un manicotto di transizione da 32 mm (diametro dell'uscita del lavandino) al diametro effettivo dei tubi di scarico, da 40 a 100 mm; bisogno di guardare il posto.

I dettagli più approfonditi sulla selezione e l'installazione del sifone sono descritti per riferimento.

Miscelatore e accessori

Il miglior mixer - con valvola a sfera e braccio oscillante. Al momento dell'acquisto, è necessario assicurarsi che le parti sfaccettate dei raccordi filettati delle tubazioni di alimentazione flessibili - henok - si trovino a livelli diversi, altrimenti non si installeranno sugli ugelli del miscelatore durante l'installazione. In un mixer con prese separate, questo problema non si pone.

Gli Henki sono più duraturi e più affidabili di quelli in metallo-plastica, ma l'installazione di un mixer con essi è possibile solo in un lavabo già sospeso, il che è scomodo. I foderi di plastica in una guaina di tessuto di vimini possono essere tirati fuori attraverso l'apertura sotto il lavandino e attaccati senza piegarsi verso il basso e nella luce, ma a volte si rompono.

Affondare nel mobiletto

Come installare il mixer sul lavandino o sul lavandino - leggi qui.

Installazione del lavabo

L'installazione del lavello nel bagno viene effettuata appendendola al muro con staffe standard e viti autofilettanti nei tasselli. Ricorda che anche un pieno, dal fondo del lavandino al pavimento, un piedistallo - la parte non sta portando! Le viti devono entrare nel corpo del muro di almeno 70 mm, quindi le prendiamo almeno 100 mm di lunghezza, se c'è un intonaco sulla parete sotto le piastrelle, e anche più a lungo per coprire quelle più spesse.

Cavicchi - propilene. Il polietilene è fragile, la ruggine del metallo, il PVC dalla temperatura e dall'umidità cambia incrinature.

Il diametro delle viti - il massimo possibile, che consente le parentesi. Ricorda che il lavandino di ogni lavabo è sospeso e la leva, anche con una leggera pressione sul bordo, è potente. Se il diametro dei fori per le viti è inferiore a 6 mm, allora devono essere forati, o non prendere affatto una tale conchiglia, soprattutto perché tali prodotti "alternativi" molto spesso risultano essere silumin (molto fragile) o plastica, fragile.

A volte nei bagni installare un lavandino con un armadio, (vedi la figura in alto). Ma il bagno ha bisogno di uno spazioso, sotto il mobiletto e al suo interno ci possono essere accumuli di inquinamento, e la capacità di un tavolo da toilette apparentemente solido è in realtà piccola: un sacco di spazio è occupato da un sifone con tubi, quindi una tale decisione è più un tributo alle tradizioni.

Video: installazione di un lavabo sospeso

Installazione di autolavaggio

Installare un lavandino in cucina in termini di resistenza è più semplice, perché ha un supporto affidabile sotto forma di un tavolo. L'eccezione è un lavandino con lavelli sotto il piano del tavolo, vedi sotto, ma tali persone nella vita ordinaria non vengono quasi mai incontrate e richiedono un lavoro altamente professionale per l'installazione.

Ma tecnologicamente, il lavello della cucina è più difficile, perché devi lavorare all'interno dei mobili della cucina, piegati, al buio, e hai bisogno di carpenteria. Di conseguenza, gli artigiani ingaggiati per tale lavoro sono piuttosto costosi. Pertanto, se si è abituati ad armeggiare, ha senso installare il lavello in cucina da soli. Le caratteristiche dell'installazione di diversi tipi di lavandini, ci sfiorano.

pressurizzazione

Tutti gli impianti idraulici moderni sono completati con guarnizioni standard. Quando lavori con loro, dovresti osservare le seguenti regole:

  • Tutti i lavori di sigillatura devono essere eseguiti solo su rinforzo completamente asciutto. È possibile asciugare un asciugacapelli domestico se necessario.
  • Se possibile, non toccare la superficie di accoppiamento con le mani. Catturato - sgrassare lavando in acqua con detersivo domestico per piatti.
  • Inserire guarnizioni paronitiche (rosse o gialle, dure) tra le parti in plastica e il tubo di alimentazione del metallo.
  • I tubi di plastica dei raccordi standard sono dotati di un margine, devono essere tagliati su misura, ma in mancanza di molta esperienza, solo un tagliatubi di plastica. Il minimo pregiudizio anche per il taglio più morbido - e l'articolazione scorrerà, anche se scoppi.
  • Guarnizioni in gomma prima dell'installazione lubrificare con sigillante siliconico.

Quest'ultimo richiede un chiarimento. La gomma e il silicone servono separatamente per diversi anni, ma insieme sono sorprendentemente durevoli. Come si è scoperto, la questione è nella differenza dei loro coefficienti di espansione termica: i materiali si impastano continuamente, impedendo loro di indurirsi e rompersi. Se l'installazione di impianti idraulici è stata eseguita con questo in mente, non si può pensare alle perdite per molti anni.

Altezza di installazione della conchiglia

L'altezza dell'installazione del lavandino non è strettamente regolata da alcun documento normativo. SNiP fornisce raccomandazioni di 80-85 cm, ma questo si basa sui dati di crescita medi. Sui cantieri scandinavi sono raccomandati 85-90 cm e a Trondheim, la patria dei giganti vichinghi, anche di 90-95 cm. In Ecuador e Colombia, dove la maggior parte della popolazione è corta di indiani e meticci, si raccomandano 75-80 cm.

Così fa come è più conveniente - in una piccola famiglia può essere appeso più in basso; in bogatyr - superiore. È vero, se hai intenzione di installare un lavandino con un piedistallo, dovrai attaccarti all'altezza.

Tipi di shell e loro caratteristiche

Il solito lavabo sospeso è familiare a tutti, quindi passiamo a varietà più moderne.

Il tulipano

Lavelli con semi-top

Il lavabo-tulipano è apparso prima nelle macchine ferroviarie e nella sua forma originale esiste ancora oggi. La sua caratteristica distintiva non è affatto un piedistallo, ma piuttosto uno stretto lavandino profondo. Approfondire doveva ridurre gli schizzi.

Nei bagni di piccole dimensioni degli appartamenti costruiti negli anni del dopoguerra, in una forma così adattabile, e per l'estetica (il sifone si è rivelato in bella vista) il tulipano a conchiglia era dotato di un piedistallo. Essendo apparso massicciamente in Inghilterra e Germania bombardate, l'innovazione si diffuse ampiamente in tutto il mondo, e presto tutti i gusci sul piedistallo iniziarono ad essere chiamati tulipani, sebbene già assomigliassero a un tulipano non più di una dalia o un orchidea odontoglosso.

La pratica a lungo termine e vasta ha dimostrato che il tulipano, in generale, non si è giustificato, principalmente da un punto di vista sanitario e igienico. La cavità nel piedistallo è l'habitat preferito della piccola creatura vivente della casa, e dalle sbavature dal pavimento lungo il perimetro del piedistallo sotto il microscopio una faccia può allungarsi anche da un medico sanitario indurito.

Polutyulpan

I servizi igienico-sanitari moderni presuppongono che il pavimento del bagno e della toilette sia il più libero e accessibile possibile per la pulizia. Qualsiasi, anche il più piccolo angolo diventa una fonte di infezione, quindi i gusci dei tulipani sono stati recentemente sostituiti da conchiglie con semi-piedistallo - mezzo tulipani (vedi fig.), Non meno estetica, ma il pavimento non è ingombrante.

I semi-tulipani hanno uno svantaggio: per pulire il sifone è necessario rimuovere l'intero lavandino (nella figura sotto) o la sua parte piuttosto pesante e fragile, rischiando di cadere e romperla (nella figura sopra). Ma il sifone del lavabo si intasa molto raramente, quindi questo inconveniente è molto relativo. E 'stato completamente eliminato nei lavandini con un sifone-semi-piedistallo decorativo, che è menzionato sopra.

Affondare sopra la "lavatrice"

Lavandino sopra la lavatrice

Il lavabo sopra la lavatrice (vedi fig. A destra) è un'innovazione relativamente recente ed è stata inventata, devo dire, eccezionale. Tutto geniale è semplice - per secoli nessuno ha mai immaginato che sia possibile posizionare il reticolo del lavabo nella parte posteriore della sua ciotola o nel suo angolo più lontano.

Per gli abitanti di piccoli appartamenti una soluzione del genere - solo una manna dal cielo. Sfortunatamente, il prezzo di un prodotto popolare è ancora sproporzionatamente alto. Ma il lavello in plastica può anche essere fatto da solo, e un mixer con un sifone può essere selezionato separatamente.

Un'installazione esemplare di tale shell è mostrata nella figura seguente. Un sifone per un lavandino di questo tipo ha bisogno di una bottiglia, con un tubo aggiuntivo per collegare il riflusso della lavatrice.

Schema di installazione del lavello sopra la lavatrice

Doppio lavabo

In un primo momento, un lavabo doppio o doppio lavabo appariva come un attributo di appartamenti di lusso con un ampio bagno. Ma i produttori si sono presto resi conto che il doppio lavabo, parafrasando Ostap Bender, non era un lusso ma un mezzo di igiene: soprattutto è necessario in un salario di lavoro, salario di famiglia. Qui il prezzo dei minuti del bagno del mattino in una giornata lavorativa è superiore a una certa cotta nel bagno.

Lavabo doppio lavabo

Attualmente sono disponibili lavabi gemelli con larghezza totale fino a 80 cm, che consente di installarli in impianti sanitari standard. La facilità d'uso (anche se piuttosto relativa) si ottiene girando gli assi orizzontali degli erogatori di 45 gradi in diverse direzioni, vedi fig. L'approvvigionamento idrico e il drenaggio dai sifoni sono comuni a entrambe le ciotole, quindi montare un tale lavello non pone ulteriori difficoltà.

Lavandino riscaldato

Recentemente, i lavabi con acqua riscaldata sono stati pubblicizzati attivamente. Anche se in realtà non hanno bisogno di una fornitura di acqua calda, il dispositivo non è altro che il frutto di trucchi di marketing. Il riscaldamento elettrico a flusso continuo richiede una quantità esorbitante di elettricità, cavi costosi e complicati per una corrente più grande e lo stesso per la doccia. È più facile trovare o liberare angoli e fessure nell'hobblok e installare una caldaia elettrica.

Varietà di lavaggi

Vengono mostrati i principali tipi di lavelli da cucina. Il familiare più comune a tutti i lavelli delle consegne; nella foto a sinistra. Sostituisce completamente il piano di lavoro, i metodi e le caratteristiche della sua installazione sono ben noti e descritti più volte.

La vista successiva nella figura al centro è un lavandino incorporato nel tavolo da taglio. Il suo vantaggio rispetto alla fattura è solo estetico, l'installazione è piuttosto complicata e il ripiano del tavolo deve essere fatto di acqua e materiale resistente alle sostanze chimiche. La rondella da infilare può essere priva di un'ala, come mostrato, o con un'ala sotto il bagnato - semi-pieghevole.

Sull'imballaggio del lavabo a mortasa deve essere stampata una sagoma per ritagliare l'apertura sottostante. Verificare con l'acquisto e, se non c'è nessuno, non prenderlo: è quasi impossibile rimuovere il modello da soli, è necessario un trunnualsmus con una fotocopiatrice parallelogramma o uno scanner laser spaziale.

Daremo alcune raccomandazioni per l'inserimento del lavello nel ripiano del tavolo:

  1. Prima di delineare la sagoma ritagliata dalla confezione, ispezionare e pulire il controsoffitto dall'interno. Non è desiderabile tagliare il telaio e le barre trasversali di supporto;
  2. prima di tagliare (seghetto elettrico), incollare il perimetro delineato all'esterno con del nastro adesivo (carta). Una scarpa di puzzle già utilizzata potrebbe macchiare o graffiare il rivestimento decorativo;
  3. Taglia il taglio, non molto appoggiato allo strumento. Da una forte pressione, una lama sottile e flessibile può essere piegata su un piano verticale, andare di lato, e ci vorrà molto tempo affinché il cutter sia finito con un sherabele o uno scalpello in modo che il guscio scatti in posizione;
  4. sigillare con silicone non solo il taglio, ma anche il piano di lavoro 3-5 mm intorno al perimetro in modo che l'infezione non venga divorziata dal flusso sotto il bordo del lavandino;
  5. rimuovere eventuali fuoriuscite di silicone che escono durante l'installazione del lavello e rimuoverlo immediatamente con un panno inumidito con aceto.

I lavelli a mortasa sono installati sotto il piano del tavolo (nella figura in alto a destra); tenendo tali staffe a conchiglia e silicone. Il piano del tavolo deve essere in pietra naturale o in legno modificato di specie pregiate e resistenti: teak, ebano, quebracho rosso.

Affondare sotto un tavolo - un accessorio di cucina d'elite. Esse vengono eseguite con due o tre tazze, richiedono un'abilità elevata per l'installazione, non hanno chiari vantaggi rispetto ad altre, quindi ci limiteremo a menzionare ciò che è nel mondo e così qui. Tecnologia di installazione che chiunque può vedere nel video qui sotto.

Video: semplice installazione del mixer e del lavello in cucina

Opzione più difficile di installazione di un lavandino sotto un tavolo

Riepilogo di

Installare il lavello nel bagno e nel lavello della cucina non è difficile ed è disponibile per chiunque sappia come gestire gli utensili domestici. Molto più attenzione e prudenza richiede la scelta del dispositivo appropriato per i requisiti specifici.

Mobili e arredi

L'installazione del lavandino nel bagno è la fase finale della riparazione. L'installazione del lavabo stesso e il collegamento del sistema di approvvigionamento idrico e il sifone della fogna ad esso sono fatti dopo il completamento dei lavori di finitura, quindi è necessaria attenzione. L'assemblaggio di componenti, l'installazione e i relativi accessori non sono qualcosa di difficile, ma è importante seguire la sequenza di tutte le fasi del processo.

Sommario:

Che cosa è importante considerare quando installate il lavandino da soli?

Nella maggior parte degli appartamenti in città, il bagno e il bagno sono troppo piccoli. E in una piccola stanza, quasi end-to-end, devi pubblicare:

  • serbatoio per il trattamento dell'acqua (vasca idromassaggio, vasca da bagno, piatto doccia);
  • lavandino (lavandino, sanitari);
  • per il bagno - toilette;
  • occasionalmente - bidet.

Ogni pezzo di igiene personale comporta il proprio metodo di installazione, ma l'installazione di un lavandino in bagno è il modello più semplice.

Il mercato delle costruzioni offre una vasta selezione di lavabi di vari disegni, ma al momento dell'acquisto è importante considerare:

  • il rapporto tra le dimensioni di tutti i serbatoi esistenti e installati;
  • lavabo e tutti i componenti devono essere conformi al layout della condotta e delle acque reflue;
  • tubo flessibile e sifone dovrebbero essere sufficienti per la lunghezza dello scarico nel tubo della fogna.

Le conchiglie sono disponibili in diversi materiali:

  • ceramica;
  • porcellana;
  • maiolica;
  • marmo (un'altra pietra ornamentale);
  • pietra artificiale;
  • vetro temperato;
  • metallo (più adatto per la cucina come un lavandino).

Nella prima fase, è importante capire il tipo di articoli sanitari di fissaggio. L'installazione del miscelatore sul lavello avviene tramite un apposito ingresso, quando l'acqua viene portata attraverso il serbatoio stesso. Quando il rubinetto è installato sopra il lavandino dalla parete, non ha senso acquistare un prodotto con un foro al centro (lato), che dovrà essere coperto con qualcosa.

Tutti gli articoli sanitari sono diversi nel modo di installazione:

  • lavelli sospesi - montati a parete;
  • lavello da incasso, parte della credenza o armadio;
  • un tulipano-lavello (su un supporto alto e stretto, dietro il quale sono nascosti il ​​tubo di scarico e l'ingresso del sistema fognario);
  • lavandino del piedistallo (su un supporto che nasconde il tubo;
  • un lavandino con un semi-piedistallo (lo stesso stand, ma attaccato al muro, opzionalmente scegliendo un'altezza);
  • lavandino di superficie;
  • lavabo da appoggio;
  • un lavandino del tipo combinato con un design speciale, in cui sono combinate le caratteristiche di diversi tipi.

Installa il lavandino o contatta gli esperti?

Ogni versione assume il proprio tipo di installazione, che è indicato nelle istruzioni per il serbatoio. Naturalmente, il montaggio di un lavandino con piedistallo è diverso da un lavabo sospeso tradizionale. E se questo o quel tipo solleva dubbi sul fatto che possa essere installato indipendentemente, allora è meglio scegliere un prodotto con un semplice schema di installazione.

L'installazione del lavello sanitario deve essere eseguita autonomamente o essere affidata a specialisti? Se hai già esperienza in questo caso, non ha senso pagare in eccesso coloro che hanno deciso di impararlo un po 'prima. E i prezzi per i servizi semplici sono chiaramente troppo alti per renderlo redditizio. Se si guardano le query di ricerca della propria regione, quanto costa installare un lavandino in bagno, tenendo conto dell'uscita a casa, risulta essere costoso. A volte il costo di installazione di un lavabo semplice è più costoso del suo prezzo.

Se lo si desidera, qualsiasi uomo indipendente (o donna economica) si occuperà di tale lavoro senza il coinvolgimento di specialisti. Necessario per avere:

  • conoscenza di base del collegamento delle comunicazioni idriche;
  • strumenti per il montaggio e l'installazione;
  • istruzioni dettagliate per l'installazione del tipo selezionato di lavello;
  • suggerimenti esperti dall'articolo.

Attenzione: è consigliabile acquistare un nuovo rubinetto lavello che corrisponda al tipo! Quando acquisti un rubinetto e affondi e non esiti a scoprire tutti i dettagli dell'assemblaggio e rivedi i componenti, se hai intenzione di farlo da solo.

1. Il lavello integrato è più facile da installare se le sue dimensioni corrispondono pienamente al cabinet su cui il prodotto deve essere posizionato. Resta da raccogliere il sifone e connettersi alla fogna.

2. Per il montaggio a parete o nel lavandino appeso sono necessarie staffe affidabili o altri componenti, che sono spesso collegati ad esso.

3. L'installazione del lavello di superficie viene eseguita su un piano di lavoro o altro piano ed è simile all'installazione di un lavabo incorporato sul piedistallo. Solo il serbatoio è fissato sulla parte superiore del tavolo in un foro corrispondente. A volte questo ritaglio deve essere regolato contattando la falegnameria.

4. Ci sono anche lavelli semi-costruiti che comportano il montaggio del lavello con un mobiletto, ma parzialmente sporgono oltre i bordi del supporto.

5. È molto comodo installare un lavandino-tulipano. Qui, la superficie posteriore è fissata con staffe a una parete o altra superficie verticale, e in parte si erge su un supporto per le gambe. Ma per alcuni modelli del "tulipano", il peso poggia completamente sulla gamba, e la fissazione supplementare viene effettuata a spese del miscelatore, che esce dal basso e viene collegato alla fornitura d'acqua nascosta.

Semplificare la fissazione e la comprensione di una tecnologia piuttosto semplice di installazione di un lavabo sanitario di qualsiasi tipo

Vale la pena di entrare nelle fasi principali:

  • assemblaggio del miscelatore;
  • installazione sul lavandino;
  • uscita del sifone in fognatura;
  • collegamento alla rete idrica.

La prima fase: il montaggio del lavandino o del lavabo

In generale, montare il lavandino con un piedistallo o sul mobiletto

comporta il fissaggio del miscelatore e lo scarico dal foro del sifone di scarico, che per alcuni principianti causa notevoli difficoltà. Ma i mixer sono montati in 2 modi:

  • orizzontalmente (sopra il lavandino);
  • verticalmente (dal foro del lavandino).

Suggerimento: leggere attentamente le istruzioni per il montaggio e il collegamento del lavello e del mixer acquistato. Il miscelatore deve avere guarnizioni, interruttori di fine corsa per il collegamento al sistema di alimentazione dell'acqua, connessioni flessibili e rigide. Si tratta di tubi flessibili in gomma o flessibili in metallo, guaine corrugate o adattatori speciali. È meglio sostituire il flessibile in gomma con una treccia metallica a forma di spirale, che aumenterà la durata della connessione.

Il tipo di attacco per ogni modello di lavello è diverso, ma meno parti sono, meglio è. E il fissaggio con una rondella o un dado di grandi dimensioni è migliore rispetto ad altri standard, poiché non si piega o si deforma durante il funzionamento. A causa dello squilibrio del dispositivo di fissaggio, il miscelatore verticale è spesso "libero".

Il collegamento del mixer durante l'installazione del lavello produce rigorosamente secondo le istruzioni fornite dal produttore. Di solito è necessario avvitarlo nella base e fissare i perni. È importante mettere la guarnizione nel foro in modo che l'acqua non coli e non fluisca attraverso il tubo o il piedistallo. Dopo questo, la rondella e la guarnizione sono avvitate sul lato interno del serbatoio per poter finalmente fissare il miscelatore.

Seconda fase: collegamento e montaggio del sifone di scarico

Anche nel montaggio del sifone di scarico, non c'è niente di difficile quando è a portata di mano:

  • tutta l'attrezzatura;
  • istruzioni dettagliate;
  • schema di montaggio sulle illustrazioni nella confezione.

Tuttavia, ci sono alcune sfumature che sono importanti da considerare quando si installa il lavabo. Ad esempio, se si tratta di un'installazione di un lavandino con un semi-piedistallo, l'ingresso della fogna si trova solitamente sul lato del muro e non sul pavimento. Tutte le parti della comunicazione devono essere nascoste.

Siphon non funziona sempre in modo impeccabile dopo l'installazione. E per non occuparsene dopo l'installazione alla ricerca delle cause della perdita, gli esperti verificano tutte le aree in cui sono presenti guarnizioni in gomma. Tutte le irregolarità e le sbavature che interferiscono con la tenuta ermetica vengono pulite. Allo stesso modo, tutte le sbavature funzionano sulle guarnizioni.

Uno sguardo ravvicinato ai pad in gomma si nota che non sono gli stessi su entrambi i lati. È importante indossarli correttamente - con un cono nella direzione opposta al dado.

Suggerimento: se le guarnizioni sono vecchie (essiccate, non elastiche), non dovresti essere troppo pigro e comprare lo stesso, meglio, altrimenti non svolgono la loro funzione principale - garantendo la tenuta. A volte un piccolo problema di perdita può essere risolto con un sigillante o un silicone, ma si tratta di misure temporanee.

Dopo aver installato il sifone e il miscelatore, completare l'installazione della capacità della base o del lavabo stesso. Sull'armadietto, se le dimensioni del guscio coincidono con la configurazione del foro o del piano orizzontale superiore, non vengono eseguiti tagli o accessori. La condizione principale - l'osservanza della fissazione orizzontale e forte. Il piedistallo solitamente ha piedini regolabili a vite. A volte è necessaria una regolazione aggiuntiva dell'altezza dell'installazione del lavello.

Se il lavello è fissato alla parete e non al mobile, è necessario fissare le staffe o le viti di ancoraggio, segnando l'orizzontale sul livello dell'edificio universale. Se si tratta di un guscio di tulipano in piedi sulla gamba, dietro il quale è nascosto un sifone, quindi il serbatoio con il mixer è semplicemente incollato al muro (piastrella) con silicone. Risulterà abbastanza fermamente e in modo affidabile se il guscio stesso si trova su un supporto e non sul peso.

Suggerimento: è preferibile controllare l'operazione del sifone prima di collegare l'impianto di alimentazione dell'acqua, versando acqua pulita in piccole porzioni. Se tutto è asciutto, versare un altro secchio d'acqua per un controllo.

Fase finale: collegamento idrico

Un rubinetto installato correttamente non causa alcuna difficoltà, ma è importante non confondere dove l'acqua è fredda e dove è calda se si suppone che sia. Il mixer è solitamente collegato direttamente ai tubi dell'acqua, collegando un tubo flessibile.

L'adattatore più conveniente è un manicotto corrugato, fissato da un dado con guarnizioni in gomma. È importante non serrare eccessivamente i dadi per non danneggiare le guarnizioni.

Installazione di un lavello da cucina con un armadio

Il lavello della cucina sull'armadio è installato nello stesso modo. Ma di solito non si tratta della capacità di terracotta o di piastrelle, ma di un lavandino di metallo. Nella maggior parte dei casi, le sue dimensioni coincidono con il cabinet. Ma a volte è montato sopra - come un lavandino a posto, cioè sopra un piano di lavoro comune per l'intero piano di lavoro. Se necessario, si rivolgono a specialisti che, utilizzando una macchina utensile o uno strumento speciale, taglieranno un foro della configurazione richiesta.

La sigillatura è una condizione importante, poiché in cucina c'è acqua e umidità in eccesso. Sigillatura di giunti e guarnizioni di tenuta è importante per produrre il più accuratamente. E più ampio è il lavandino o il lavandino, meno acqua viene spruzzata sul piano di lavoro.

Istruzioni dettagliate per la sostituzione di un vecchio autolavaggio:

  • spegnere l'alimentazione idrica;
  • scollegare il vecchio contenitore dal sifone e dal miscelatore e rimuoverlo dal supporto;
  • Prova un nuovo contenitore per un piano di lavoro o un mobile e fai la misura necessaria;
  • installare il mixer secondo le istruzioni;
  • collegare il sifone e controllare la tenuta;
  • aprire l'acqua bloccata e accendere l'acqua - in un primo momento un piccolo flusso.

Suggerimento: quando si installano gli armadi, assicurarsi di controllare l'orizzontale. Ancora una volta, assicurarsi che tutto sia collegato saldamente e che l'acqua non si scarichi.

I tipi complessi di shell possono essere difficili, e quindi dovresti cercare i servizi di specialisti. Se il ripiano del tavolo è fatto di pietra o di altro materiale duro, è necessario un taglio abrasivo per ottenere un foro di una certa dimensione e configurazione. È fatto non nel laboratorio di falegnameria, ma nel laboratorio per il taglio di gres porcellanato, piastrelle e pietra.

Fai-da-te che monta il lavandino

Qualunque sia il tipo di dissipatore scelto, la sua installazione consisterà in diversi passaggi identici:

  • installazione di lavabi;
  • gruppo sifone (tenuta idraulica);
  • fissaggio e collegamento dell'armatura di approvvigionamento idrico.

Attenzione! La sequenza delle fasi principali può essere diversa e può essere suddivisa in parti, che variano anche in base al tipo di prodotto.

Metodi di installazione del lavabo

L'installazione più responsabile, ovviamente, è il fissaggio della ciotola del lavabo, il cui risultato sarà l'ulteriore fruibilità e la percezione estetica del prodotto. A seconda del modello scelto, è possibile utilizzare staffe del lavello, elementi di ancoraggio o basi mobili di supporto.

Le staffe di supporto erano più comuni nel recente passato. Hanno fornito quasi l'unico modo per sistemare il lavandino sia in cucina che in bagno. Oggi sulle parentesi mettono entrambi i prodotti di tipo classico o, al contrario, modelli speciali d'élite.

Attualmente, i vecchi modelli (2) dei lavandini o quelli ultra moderni (1) sono fissati con parentesi.

Allo stesso tempo, la maggior parte dei prodotti in esecuzione sono fissati alle superfici di supporto (pareti) con elementi di ancoraggio o installati in moduli mobili. L'ancoraggio, da un lato, semplifica considerevolmente il processo, tuttavia, d'altro canto, richiede determinate abilità dalla procedura guidata, che assembla e impone anche restrizioni sulla gamma di siti di installazione (ad esempio, non sarà possibile appendere una ciotola pesante su un pannello cartongesso).

Il lavandino "tulipano" si fissa sicuramente a un muro.

Questo tiene conto che il guscio di tulipano comune è anche fissato al muro e non, come alcuni pensano, su un piedistallo decorativo.

È importante! L'ancoraggio deve essere selezionato sulla base di tasselli in polipropilene o acciaio inossidabile. L'acciaio rivestito convenzionale si arrugginisce nel tempo senza nemmeno avere un contatto diretto con l'acqua. I tasselli in polietilene e PVC non sono affidabili, in quanto si allungano e si spezzano gradualmente, rispettivamente.

Scegliendo una credenza o un piano da tavolo per supportare la ciotola del lavabo, ottengono un layout abbastanza pratico che consente di utilizzare in modo efficiente lo spazio per riporre gli accessori sia sotto l'impianto idraulico che sopra di esso. Tale posizionamento spesso aiuta a risolvere il problema - come installare il lavello sopra la lavatrice.

Va notato che fornendo all'utente determinati servizi, qualsiasi modulo di arredamento richiederà l'assegnazione di spazio aggiuntivo nel bagno.

Altezza di installazione

Di tutti i parametri ergonomici dell'orientamento spaziale del lavabo, l'altezza della posizione del suo bordo superiore è la più importante. Naturalmente, ci dovrebbe essere spazio a destra ea sinistra in modo tale che durante le procedure di igiene non aggrapparsi ai gomiti, ad esempio un muro o un scaldasalviette, tuttavia, è l'altezza corretta del lavandino in bagno che garantirà a tutti gli usi domestici molti anni di utilizzo.

L'altezza di installazione consigliata del lavello, mm.

Dove è meglio posizionare i bordi del dispositivo idraulico? C'è solo una risposta: quando si posiziona una ciotola per le procedure igieniche, sii guidato, innanzitutto, dai tuoi dati fisici.

Attenzione! In SNIP, è possibile trovare i parametri di altezza 850-900 mm dal pavimento, ma questa non è una norma rigida, ma solo raccomandazioni per le persone con altezza media.

Dove mettere la gru?

Prima di capire come installare il mixer sul lavandino, dovresti scegliere il modello giusto, prestando attenzione non solo al suo aspetto estetico. I parametri importanti delle valvole sono:

  • sito di installazione - sul lavandino, sul muro o nel muro;
  • design del meccanismo di bloccaggio.

1. Dove e come mettere la gru?

I più diffusi sono i miscelatori, fissati sulla tazza sanitaria nel foro corrispondente. Tale disposizione oggi è la più ottimale in base ai criteri di progettazione, facilità di installazione e manutenzione.

Le valvole di arresto possono essere montate sul lavabo sia prima che dopo il fissaggio. Tuttavia, più spesso l'installazione della gru è ancora più comoda prima che il lavabo si trovi nella sua posizione definitiva. L'alimentazione idrica in tali modelli viene eseguita con tubi flessibili in treccia d'acciaio, rivestimenti in plastica-metallo, rame o corrugati.

I rubinetti a muro sono spesso usati quando sono chiamati a distribuire l'acqua alternativamente su un lavandino o una vasca da bagno o quando lo spazio è limitato sotto la coppa, ad esempio, a causa di una lavatrice situata lì.

Nel passato recente, i rubinetti del lavandino a parete sono stati usati alternativamente per i lavandini ed i bagni per risparmiare spazio e soldi. Ora è un accessorio costoso.

I set di gru installate nel muro sono elite valvole di intercettazione costose e richiedono una grande quantità di lavoro preparatorio. La loro connessione alla rete idrica viene effettuata mediante sezioni rigide appositamente rimosse delle condotte.

2. Meccanismo di blocco

Indipendentemente dal modello del lavello, l'installazione del miscelatore viene selezionata con una leva oscillante ("joystick") o con scatole assali ("twist") del tipo di valvola o piastra. Nella stragrande maggioranza dei casi, il controllo del rifornimento idrico con l'aiuto di joystick è più conveniente rispetto alla rotazione della boccola.

Attenzione! Una valvola a sfera con un braccio oscillante può fornire alcuni inconvenienti di utilizzo nei sistemi in cui l'acqua calda viene alimentata da caldaie a doppio circuito per il riscaldamento autonomo senza l'uso di accumulatori intermedi.

Caratteristiche del montaggio a sifone

Il sifone, così come il mixer, possono essere fissati prima che la ciotola sia fissata o in seguito. La facilità di esecuzione di questa operazione determina il tipo di sanitari. Ad esempio, il guscio del tulipano, nella fase di avvitamento al muro, dovrebbe già essere dotato di un sigillo d'acqua, che può essere collegato solo alla rete fognaria. In caso contrario, la gamba decorativa creerà difficoltà tangibili durante il montaggio dei raccordi di scarico.

È inoltre possibile utilizzare l'opzione quando sul lavabo, prima che sia fissato, è montata solo una parte dello scarico (parte superiore). Questo viene fatto se sono installati sifoni per tubi o bottiglie. Se si dispone di un blocco dell'acqua corrugato, in caso di accesso limitato sotto il distributore dell'acqua, è necessario avvitarlo tutto in una volta.

Procedura di installazione della shell

Ora che sono state considerate le caratteristiche degli assemblaggi di vari prodotti, esaminiamo come l'installazione del lavandino in bagno è fatta con le mani per il modello diffuso con ancoraggio al muro.

1. Marcatura. Dopo aver definito l'altezza della ciotola, sul suo bordo superiore, disegnare un orizzontale sul muro. Da questa linea devi segnare il punto dei fori per i tasselli. Questo può essere fatto con misure e calcoli appropriati, o semplicemente posizionando la ciotola sull'orizzontale con il trasferimento della sporgenza delle alette sul muro.

2. Elementi di fissaggio per il lavandino. Praticiamo con cura i fori nella marcatura, poiché di solito tali operazioni vengono eseguite sulla finitura e, di regola, sulle piastrelle di ceramica. Il rivestimento duro viene dapprima perforato senza trapano con un ugello in carburo ben appuntito, e immediatamente si fora il muro stesso in modalità perforazione. Si raccomanda che la profondità di posa dei tasselli in una solida base sia di almeno 70 mm.

È importante! La lunghezza del prigioniero di ancoraggio che resterà all'esterno viene calcolata tenendo conto dello spessore del corpo dei sanitari, delle rondelle di rivestimento, dei dadi e del resto sporgente del filo libero (deve essere di almeno 5-10 mm).

3. Come installare il rubinetto sul lavandino? Il modo più conveniente è usare tubi flessibili per collegarlo. Avvitano i raccordi nell'alloggiamento del miscelatore immediatamente o, se i dadi prigionieri dei tubi non passano nel foro corrispondente del lavabo, passano i tubi in questo foro e poi li avvitano nell'alloggiamento.

Accanto ai raccordi è necessario avvitare uno o due prigionieri dal kit di montaggio, quindi, inserendo una guarnizione elastica, collegare il miscelatore al foro di montaggio sul lavabo. Ora rimane sulla parte posteriore del lavello per mettere sui perni la flangia di serraggio e serrarla con i dadi. Indimenticabile nel processo di serraggio fissare la valvola in modo che il suo naso nella sua posizione centrale fosse diretto verso il centro della ciotola.

4. Sifone. Praticamente tutti i modelli di serrature idrauliche per tubi, bottiglie o corrugati hanno uno standard di fissaggio: lo scarico è attratto dal corpo del guscio (in basso) con una vite, il cui cappuccio poggia sulla griglia in acciaio inossidabile (in alto). Assicurarsi di non dimenticare di stringere la guarnizione dell'anello sul fondo del prodotto prima di serrare.

Assemblare il resto del sifone non è difficile e può essere facilmente eseguito secondo le istruzioni allegate. In questo caso, la cosa più semplice è assemblare un sigillo d'acqua corrugato, che è sufficiente per essere estratto con un morsetto a forma di S in un posto conveniente.

5. Il lavabo di design sanitario assemblato viene applicato al muro. Le alette del prodotto salta le estremità filettate dei perni di ancoraggio, su cui vengono inseriti inserti e rondelle eccentriche in plastica e tutto viene accuratamente fissato con dadi. La distorsione del guscio è livellata da eccentricità a scorrimento.

Anche il collegamento del lavandino alla rete fognaria e alla rete idrica non è difficile. L'estremità di scarico del sifone è inserita nell'ingresso della fogna, dove sarà trattenuta per attrito da un anello di tenuta in gomma.

I dadi del tappo dei tubi del miscelatore sono avvitati sui relativi raccordi per tubi dell'acqua. E non è male se una valvola di arresto separata è installata su ciascun tubo di alimentazione.

La tenuta dei raccordi di collegamento e del rivestimento flessibile forniti solo attraverso le guarnizioni, la tenuta aggiuntiva con lino, nastro adesivo fumi o altra guarnizione è assolutamente indesiderabile!

Resta da controllare il funzionamento del mixer, scarico e connessioni per perdite.

È importante! Non essere pigro a guardare nei posti più inaccessibili sotto il lavandino. Per fare questo, è possibile utilizzare una torcia elettrica e uno specchio. Anche uno scavo raro alle articolazioni può portare allo sviluppo di vaste sacche di muffa, che avrà un impatto negativo sulla salute dei residenti.

conclusione

L'installazione di un lavandino in bagno con le proprie mani, in linea di principio, non è eccessivamente complessa. Tuttavia, a causa del fatto che negli ultimi tempi c'è troppa varietà di prodotti idraulici, al fine di evitare danni a prodotti costosi, è meglio chiedere l'aiuto di idraulici specializzati.

Installazione di un lavello da cucina - istruzioni, suggerimenti, video

Il lavandino in cucina ha un ruolo strategico, quindi è necessario scegliere e installarlo da soli.

La scelta di un lavello della cucina e la preparazione per installarlo

Prima di decidere come installare il lavello nel piano di lavoro, è necessario decidere sulla scelta del prodotto. L'opzione migliore è quella di collegare un lavandino profondo e un mixer che non sia troppo alto - in questo caso ci sarà un minimo di spruzzi durante il lavaggio delle stoviglie. Il lavandino dovrebbe essere profondo in modo che sarebbe comodo per lavare i piatti generali o piegare i piatti dopo una cena in famiglia.

Anche il materiale è importante - è più semplice collegare un tradizionale lavello in acciaio inox da solo. Anche l'acciaio smaltato sarà una buona soluzione.

L'installazione di un lavello da cucina con le tue mani richiede i seguenti strumenti e materiali:

  • sigillante;
  • Viti autofilettanti e cacciaviti;
  • puzzle;
  • Elementi di fissaggio (di norma vengono con il prodotto).

Suggerimento: Prima di sistemare il lavello della cucina, dovresti trattare con cura tutti i sedili con il sigillante. Ciò garantirà un'impermeabilità di alta qualità e una protezione del truciolato dai danni dovuti all'elevata umidità.

Tipi di lavelli da cucina

L'installazione di un lavandino in cucina con le proprie mani può essere effettuata utilizzando varie tecnologie. Seleziona il metodo di installazione, a seconda del tipo di costruzione del lavandino:

  1. Le note di spedizione sono considerate le più economiche e facili da installare a mano. Il lavandino è messo su un armadio separato. Lo svantaggio di questa opzione è che ci sono degli spazi tra il lavandino e il mobiletto.
  1. Mortasa montata direttamente sul piano di lavoro, per il quale è necessario ritagliare il foro corrispondente.
  1. I lavelli sottocoperta appartengono al segmento più costoso, sono montati sotto il piano del tavolo, garantendo così tenuta e aspetto eccellenti.

Installazione del dissipatore di superficie

Il lavandino della fattura democratica (da incasso) è realizzato in acciaio inossidabile. È montato su un modulo separato e chiude l'intera parte superiore. È un'installazione molto semplice: per il fissaggio vengono utilizzati elementi a forma di L con una fenditura obliqua. Circa 4-5 tali elementi di fissaggio sono forniti per un lavandino.

Suggerimento: Il miscelatore è collegato alla fase di installazione del lavello (il lavello è già montato con l'attrezzatura installata), altrimenti sarà scomodo nelle fasi successive.

Come risolvere il dilavamento con le tue mani:

  1. È necessario collegare i dispositivi di fissaggio a forma di L al cabinet dall'interno e prendere appunti;
  2. Avvitare le viti nei punti contrassegnati. È importante scegliere viti autofilettanti corte da 15 mm e ruotarle in modo che rimangano 5 mm sopra il marchio, né meno;
  3. Coprire la fine della scatola con il sigillante - proteggerà i mobili e incollerà anche il lavandino;
  4. Dopodiché, il lavello viene installato su viti autofilettanti avvitate nell'armadio e si muove finché non si adatta;
  5. Quindi i supporti vengono fissati, il sigillante in eccesso viene cancellato, è possibile iniziare a collegare il lavandino alla rete idrica e alle fognature.

Lavelli di tipo a mortasa: installazione passo passo

Certo, è più facile installare un autolavaggio self-made con le proprie mani, ma il modello a mortasa fornisce un livello maggiore di tenuta e sembra molto pulito sul cabinet con un piano di lavoro comune. La questione di come incassare il lavandino nel piano di lavoro è stata risolta abbastanza semplicemente: basta semplicemente creare un foro sotto il lavandino.

L'installazione del lavello nel piano di lavoro viene eseguita secondo il seguente algoritmo:

  1. Sul piano del tavolo trova il luogo di installazione del lavello e determina la forma del foro futuro. Per fare questo, capovolgi il lavandino e fai un cerchio intorno al contorno direttamente sul piano del tavolo o su cartone. Se hai scelto un prodotto di una forma complessa, il modello finito, molto probabilmente, è già incluso nel set - questo aiuterà a tagliare il buco necessario;
  2. Il modello finito viene applicato sul piano del tavolo a una distanza di circa 7 centimetri dal bordo e inizia a tagliare. Per fare questo, recedere dal bordo del modello di 1,8 cm di profondità, lasciando un supporto per i lati del lavandino;
  3. Sulla linea di taglio, prima fare un buco con un trapano, e quindi tagliare il contorno con un puzzle elettrico. La parte inferiore del piano del tavolo è fissata in modo che non cada durante la segatura e non danneggi il bordo della superficie rimanente;
  4. Un sigillante viene applicato lungo il contorno della sega. Copre anche le articolazioni inferiori del lavandino;
  5. Puoi iniziare a riparare il lavandino - viene premuto contro i morsetti inclusi nel kit;
  6. Dopo aver rimosso il sigillante in eccesso, è possibile iniziare a connettere le comunicazioni.

Installazione del lavello a filo o sotto il livello del piano del tavolo. Lavelli di forma insolita

Il lavello a mortasa può essere montato a filo del piano del tavolo - tuttavia, questo è un processo laborioso che richiede esperienza, poiché comporta la rimozione dello strato da tavolo sotto il bordo. La profondità di rimozione è pari all'altezza del lato con uno strato di sigillante.

Se decidi di installare e connettere il lavandino, in modo che si trovi sotto il livello del tavolo, dovrai ricorrere ai servizi di specialisti. Dopotutto, questo metodo di installazione viene scelto per strutture costose, non in acciaio, ma in pietra artificiale naturale. Per il fissaggio in questo caso sono necessari anche utensili speciali, ad esempio seghe a seghetto e seghe diamantate. Infatti, in tali pozzi non ci possono essere fori per il drenaggio dell'acqua: non viene effettuato il taglio completo dei prodotti in condizioni industriali. Lavelli da materiali naturali sono fissati con una speciale colla di montaggio.

Per quanto riguarda i lavelli di forma insolita, vengono forniti con un modello di carta, che viene tagliato nel foro di installazione.

3 consigli più importanti

Vuoi collegare il lavandino te stesso correttamente? Non dimenticare altre 3 sfumature:

  1. Guarnizioni in gomma meglio sostituite con silicone sigillante. La gomma non si adatta perfettamente e non avrà una vita di servizio sufficiente, mentre il sigillante riempirà tutte le fessure e le fessure;
  2. È meglio collegare i lavandini con pietre naturali o artificiali, al fine di evitare cadute e deterioramenti;
  3. Il fissaggio del lavello al piano del tavolo o al modulo con viti autofilettanti viene effettuato esclusivamente a mano. L'uso dello strumento potrebbe creare troppa sollecitazione, a causa della quale la struttura potrebbe essere danneggiata.

Principali regole di connessione

Una volta completato il lavoro di installazione, è possibile collegare il lavandino. Per fare questo, i tubi attraverso i quali passerà l'acqua fredda e calda sono collegati a un sistema idraulico comune.

Suggerimento: La connessione richiede l'uso di una guarnizione in gomma per sigillare meglio il giunto.

Dopo aver fissato i tubi, la connessione viene eseguita nella seguente sequenza:

  • Una presa a sifone viene introdotta nel lavello (è meglio usare costruzioni a forma di S, poiché la bottiglia si intasa troppo velocemente);
  • Un tubo viene aggiunto al sifone (angolare rigido o flessibile ondulato);
  • Il tubo dal sifone è scaricato nella fogna;
  • Tutte le connessioni sono controllate per eventuali perdite.

Maggiori informazioni sull'installazione del sifone qui: installazione del sifone in cucina in 4 passaggi

Può darsi che i diametri dei tubi del sifone o della fogna siano molto diversi. In questo caso è necessario utilizzare un adattatore: un bracciale di tenuta. A questa installazione il lavello della cucina è completo.

Installazione del lavello in cucina - con le proprie mani, in modo sicuro e saldo

Strumenti e materiali necessari

Uno degli attributi essenziali di ogni cucina è il lavandino. È richiesto nella stessa misura di una stufa (a gas o elettrica). Ma installare un lavello in cucina con le tue mani è molto più facile che collegare una stufa, se conosci le istruzioni di base e i segreti caratteristici di tale lavoro.

Servono lavandini diversi, lavandini diversi sono importanti

Infatti, i lavelli da cucina sono prodotti nella gamma più ampia, da cui provengono gli occhi di un negozio specializzato in impianti idraulici. I lavelli da cucina possono essere suddivisi in almeno sei categorie:

  • Lavelli montati, mortase e sopra la testa. La versione a cerniera è ora raramente trovata, è rilevante per gli appartamenti comunali e le istituzioni governative piuttosto che per le riparazioni moderne. Ma mortasa e finti gusci competono in popolarità l'uno con l'altro, la loro affidabilità a lungo termine e il loro fascino estetico sono comparabili;
  • Lavelli in acciaio inossidabile, con rivestimento cromato o nichelato, lavelli in granito naturale o pietra artificiale in granito-ceramica, in acrilico e persino in vetro (!). Tuttavia, in considerazione della praticità, il 90% di tutti i modelli è acciaio inossidabile e gres porcellanato rappresentativo;
  • Conchiglie angolari e standard, rotonde, ovali, quadrate, rettangolari e figurate. Più complessa è la forma del lavaggio, più difficile è dargli una pulizia impeccabile e mantenere una brillante brillantezza su base giornaliera. Dopo tutto, il lavandino non è usato per la bellezza nel salotto, ma per le banali necessità quotidiane in cucina;
  • In base alla progettazione, si distinguono i singoli lavelli singoli e i lavelli con due ciotole (della stessa o diversa dimensione, stessa forma o diversa, ecc.). Ci sono modelli convenienti con troppo pieno d'acqua da una ciotola all'altra;
  • Secondo la posizione del mixer - sul muro o sul lavandino stesso (la prima opzione è raramente trovata);
  • In base alla presenza di opzioni aggiuntive, la possibilità di installare un filtro per l'acqua, rubinetti per il collegamento di una lavatrice, valvole automatiche per la regolazione dello scarico, rubinetti aggiuntivi per il collegamento dei tubi del giardino, ecc.

I lavelli in acciaio inox hanno acquisito una straordinaria popolarità a causa di prezzi ragionevoli, funzionalità a lunga durata, compatibilità con varie riparazioni in cucina e facilità di sanificazione.

È possibile controllare la qualità della lega d'acciaio del lavello direttamente nel negozio: un comune magnete piatto si aggrapperà ad esso molto saldamente, con l'acciaio cattivo che il magnete si "spegne" alla minima oscillazione.

I lavelli in granito e acciaio sono disponibili con un design incassato e mortasa, è possibile installare un lavandino in cucina con le proprie mani. Tuttavia, è necessario innanzitutto occuparsi della base di mobili dei nostri sforzi di installazione.

Come assemblare un lavandino in cucina - montare l'armadietto

Le rondelle e le rondelle sono installate nei comodini e negli armadietti, con le porte di apertura (meno spesso scorrevoli) nella parte anteriore e un'apertura vuota nella parte posteriore. L'assemblaggio di questi elementi di un set da cucina ha le sue caratteristiche peculiari. Il fatto è che le paratie interne non sono fornite, possono interferire con il collegamento di fognature e condutture dell'acqua. Ciò significa che non ci saranno rinforzi aggiuntivi all'interno del cabinet. Se viene installato un sink di fattura, anche il piano del tavolo è mancante, viene sostituito da un pannello di lavaggio in acciaio.

L'assemblaggio degli armadi sotto il lavandino dovrebbe essere molto più sicuro e più forte rispetto ad altre parti del set da cucina. Deve essere installato su pastiglie speciali, perché con la migliore tenuta possibile perdita di acqua. Il materiale stesso non interferisce con il trattamento delle composizioni idrorepellenti. All'interno del comodino, è necessario fornire elementi di fissaggio per i ponti - vengono installati dopo aver collegato il lavandino alle comunicazioni per la resistenza dell'intera struttura. I ponticelli stessi possono essere fatti di doghe piatte e spesse, che serviranno come mini-ripiani aggiuntivi all'interno del cassetto.

Come installare un lavabo sospeso - istruzioni brevi

Il lavello da cucina opzione di installazione in testa è ordinario e "scorrevole". In quest'ultimo caso, il lavello stesso è dotato di una slitta curva dal lato e dal lato anteriore, sul comodino ci sono solchi speciali. Dopo esserci riusciti con successo a montare il lavello in cucina, resta da spingere il lavandino in queste fessure, spostare la struttura sul muro - e puoi collegare le comunicazioni.

Se si utilizza la versione diretta dell'installazione di superficie, sarà necessario sigillare tutti i giunti. Il sigillante impermeabile di alta qualità combina le proprietà della colla e della composizione impermeabile protettiva. Il perimetro superiore del piedistallo aperto è generosamente rivestito con questa composizione, rimane per impostare con precisione il guscio stesso in cima.

È impossibile installare un lavaggio superficiale grande e pesante solo sulla colla sigillante!

Altrimenti, un giorno non cadrà negli armadietti insieme ai piatti, distruggendo le fogne e interrompendo i tubi dell'acqua sotto pressione. Le impressioni negative di un tale incidente saranno disponibili sia per te che per i tuoi vicini dal basso. Così come l'eliminazione del crollo sanitario e riparare già due stanze dal budget personale. Come installare un autolavaggio a parete su un armadio senza il pericolo di tale opportunità? Con l'aiuto di barre ausiliari o tornitura interna.

I lavelli sopraelevati semplici possono essere forniti con elementi di fissaggio aggiuntivi. Come tale, montare barre massicce, appena sprangate dal lato sbagliato del supporto. È necessario contrassegnare con precisione il bordo inferiore della vasca preinstallata (senza colla!) E creare una cassa interna lungo questa linea. Quindi il lavandino si affiderà alle barre ausiliarie e non all'estremità sottile del comodino. L'operazione è simile all'installazione nascosta della stecca, solo nella fase finale è completata dalla sigillatura a colla dell'articolazione di metallo e legno.