Come rafforzare le pendenze per combattere l'erosione e le frane

Il terreno in pendenza è soggetto all'erosione del suolo. Le discese su larga scala sono un pericolo per la vita umana, in quanto vi possono essere frane e spostamenti del suolo. Le sponde dei bacini e la superficie dei burroni sono mobili se c'è un terreno argilloso sotto il loro strato superiore. Le pendenze rinforzanti contribuiranno ad evitare la distruzione del suolo.

contenuto

Suggerimenti video per rafforzare le pendenze ↑

Modi per rafforzare le pendenze ↑

  1. Piantare alberi con sistema di radici ramificate.Il metodo è efficace con pendenze fino all'8%. Gli alberi possono essere piantati nelle strutture di rinforzo delle cellule. Le radici, intrecciate con elementi di fissaggio, costituiscono una protezione affidabile contro i processi distruttivi. In questo modo è possibile prevenire non solo l'erosione del suolo, ma anche le frane. Piante cotogne, cotoneaster, sambuco, crespino, rosa canina, rose rampicanti - sole o in gruppo, ma non troppo vicine l'una all'altra.

Una siepe di salici può anche essere uno strumento per combattere l'erosione. Taglia i rami di salice (lunghi circa 70 cm). Piantali trasversalmente sul perimetro del pendio, versa un sacco di alberi futuri.

  • Rafforzamento degli elementi di rinforzo. Pietre, tronchi, geogriglie, biomati vengono impiantati nel terreno per creare una struttura e fissati con bulloni di ancoraggio.
  • Terrazze - la creazione di muri di sostegno Questo metodo era molto popolare in Europa nei secoli passati. I muri di contenimento non sono solo durevoli e semplici, ma fungono anche da arredo da giardino. Per una piccola pendenza, viene eretto un supporto fino a 0,5 m di altezza, uno strato di terreno viene rimosso dal pendio, quindi il drenaggio e le pietre piatte vengono posati lungo la collina. Se l'altezza della pendenza è superiore a 0,5 m, alla base del pendio viene posata una fondazione e solo in seguito blocchi di cemento o pietre naturali. La fondazione dovrebbe essere davvero duratura, perché dà stabilità e previene la distruzione. In modo che l'acqua non si accumuli alla base, è necessario prendersi cura del drenaggio. Per costruire un muro di contenimento, è necessario sviluppare un progetto e scegliere il materiale giusto.
    • I muri di mattoni sono posati in modo tale che le giunture verticali di una fila non coincidano con le cuciture nelle file superiore e inferiore.
    • Muro decorativo di pietra naturale. Posare pietre di dimensioni diverse l'una sull'altra (gli spazi tra di loro dovrebbero essere riempiti con la terra, in seguito le piante possono essere piantate in esse).

    • L'erosione si riferisce alla distruzione di rocce da fusione e acqua piovana. Come risultato di questo processo, si formano irregolarità come travi, vallette, burroni. Con l'erosione prolungata, c'è una diminuzione generale del terreno rispetto all'oceano.
    • Le piante di copertura del terreno (pervinca, iperico fiorale, edera, girasole e yaskolka lanosi) sono anche utili in termini di rafforzamento del suolo.
    • La distruzione della copertura del suolo può anche essere causata da attività economiche irrazionali, ad esempio la deforestazione, l'estrazione di carbone a cielo aperto.
  • Le fasi di rafforzamento della pendenza ↑

    1. Il calcolo della pressione totale del terreno. I progettisti controllano la collina, scelgono l'opzione migliore per il rafforzamento.
    2. A seconda della pendenza del pendio, la vicinanza delle acque sotterranee, la composizione del suolo e altri fattori scelgono il materiale di rinforzo.
    3. Gli esperti determinano la zona d'impatto e il tipo di ancoraggio.

    Cosa fare con forti pendenze del terreno ↑

    Pendenze fino al 15% richiedono rinforzi utilizzando biomati e geogriglie. Griglie speciali e strutture in gabbioni vengono utilizzate quando si lavora con pendii sassosi e argillosi. Blocchi di ceramica, tronchi, grosse pietre sono sepolti in profondità. Se molta acqua scorre giù per il pendio dopo la pioggia, un vassoio viene installato tra i tronchi o le pietre. Alla base ci sono pietre più grandi rispetto alla cima della collina. Per una pendenza con una pendenza superiore a 60 °, le pietre vengono posizionate su cemento. Dopo il riempimento con sabbia, installare uno scarico.

    Geotessili ↑

    I geotessili sono un materiale di rinforzo moderno che non lascia entrare l'umidità, impedisce i processi di erosione del suolo, non gli consente di strisciare. Non è visibile sotto il prato, quindi è adatto per un giardino di qualsiasi stile. Il materiale funge da protezione affidabile del terreno dal gelo. I geotessili sono non tossici, resistenti, duraturi, resistenti alle sostanze chimiche irritanti. Nel terreno, non marcisce, non è suscettibile di funghi ammuffiti.

    La posa di geogriglie e geogriglie non richiede conoscenze e abilità speciali. Questo materiale copre pendenze con un angolo di inclinazione fino a 60 °. Per prima cosa viene scavato uno strato di terreno di circa 50 cm di spessore, poi vengono posizionati i geotessili, viene versata la ghiaia su di esso, quindi viene nuovamente applicato uno strato di georete. Dopo tutto questo è riempito con uno strato di sabbia e uno strato di pietre per lastricati. Finitura posa di pietre o tegole decorative. I bordi dei geotessili, che si sovrappongono, sono collegati da staffe metalliche o di legno (lunghe 20 cm). Riempire il materiale di rinforzo con il riempitivo immediatamente dopo la posa, altrimenti il ​​vento può portarlo via.

    Geomats ↑

    Questi disegni polimerici sono impermeabili. Nella loro struttura, sembrano una spugna, ci sono molti vuoti al loro interno. La funzione principale del geomat è di fissare le radici delle piante nel terreno al fine di prevenire la distruzione del suolo. Un geomat può essere seminato con erba o riempito di bitume, in ogni caso crea un sistema solido. Il materiale è atossico, facile da installare, resiste ad un'ampia gamma di temperature: da 30 ° C a 100 ° C.

    Prima di gettare le geostuoie, la pendenza viene livellata e la superficie viene compattata dai rulli. Quindi creare una scanalatura per il drenaggio e scavare una fossa (30 cm) per gli ancoraggi. I panni sono posati con il lato liscio verso il basso. Nella direzione trasversale, la sovrapposizione dello strato superiore a quello inferiore dovrebbe essere di circa 20 cm In direzione longitudinale, dovrebbe essere di circa 15 cm Con una pendenza media, sono necessari 2 punti di ancoraggio per 1 m2 di superficie, con una forte inclinazione, vengono montati ulteriori bulloni ogni mezzo metro.

    Quindi, la scelta del metodo di rafforzamento della pendenza è influenzata, in primo luogo, dall'angolo della sua inclinazione. Su questa base, la pendenza è rafforzata con alberi, muri di sostegno o strutture di rinforzo. E puoi solo organizzare uno scivolo alpino su questo posto. Quale opzione scegliere dipende da te!

    lotto

    Spesso la trama per la costruzione o il giardino si trova su terreni irregolari. Questo vale per i burroni, i pendii, le rive dei bacini idrici. Spesso questa zona è soggetta a frana. E le trame sulle rive dei bacini sono spesso mobili, il che è spiegato dalle acque sotterranee adiacenti. Questo è il motivo per cui vale la pena pensare a rafforzare le piste e le piste del tuo sito.

    contenuto:

    Le caratteristiche rafforzano le pendenze di varia pendenza

    Per rafforzare le pendenze e le pendenze con vari metodi. La loro selezione tiene conto della pendenza del sito, del livello delle acque sotterranee, delle caratteristiche geologiche del suolo. Non trascurare il rischio di compromettere il sito, che si verifica quando viene versata l'acqua.

    Innanzitutto, fai attenzione alla quantità di pendenza del tuo sito. Se la pendenza è piccola e media (fino all'8%), allora la pendenza può essere rafforzata piantando arbusti e alberi di azione verticale e orizzontale. A volte ci sono situazioni in cui è impossibile piantare le pendici del sito con le piante. Quindi è possibile seguire il percorso di scavare nei blocchi di terra di cemento, pietre e tronchi. Tali disegni dalle pietre diventeranno anche un eccellente decoro del sito.

    Se la dimensione delle piste è grande (8-15%), vale la pena considerare la fattibilità del rinforzo interno del suolo e l'uso di strutture artificiali. Queste sono geogriglie, griglie da giardino, strutture di gabbioni, geostuoie, geotessili. La combinazione di diverse opzioni ti consentirà di aumentare la capacità della pendenza, che è quella di resistere al carico. È consigliabile riempire geogriglie e gabbioni con qualsiasi materiale a scelta: cemento, ciottoli o pietre.

    Piante per rafforzare le piste

    Per rafforzare le superfici inclinate scegli le piante che hanno un apparato radicale ben sviluppato. Si raccomanda di piantarli in speciali strutture di rinforzo cellulare. Il principio del rafforzamento della pendenza delle piante è il seguente. Le radici saranno intrecciate con il design del fortifier, prevenendo l'erosione del suolo.

    I leader tra le piante utilizzate per rafforzare le pendici delle trame di dacia sono considerate specie di copertura del suolo. In particolare, questo vale per i ginepri. Inoltre, perenni adatti come cedro, pino, snezhepodnik, biancospino, henomeles, lilla, rosa canina, mora di montagna, mela cotogna, olivello spinoso, aceto, deutzia, albero peonia.

    Recinzioni come muro di contenimento

    Le pendenze e le pendenze sulla trama possono essere rafforzate dotando una recinzione fatta di mattoni, lastre di cemento, arenaria e pietra calcarea. Tali strutture hanno molti vantaggi. In primo luogo, sono durevoli, in secondo luogo, resistono perfettamente ai fattori distruttivi naturali senza interferire con la crescita delle piante e delle colture da giardino e, in terzo luogo, richiedono una manutenzione minima. Inoltre, puoi decorarli, rompere il giardino fiorito, aggiungere una scala decorativa e disporre la composizione con lanterne.

    Quando si costruisce una recinzione per rafforzare la zona della dacia, prendere in considerazione alcuni requisiti: la presenza di una fondazione solida, l'altezza minima della recinzione è di un metro, lo spessore dell'edificio è vicino a 1/3 dell'altezza, la presenza di un sistema di drenaggio per il drenaggio dal pendio dell'acqua piovana, se possibile, la costruzione di una recinzione fortificante in più file.

    Rinforzo di pietra

    Per rafforzare le pendici del paese con pietre, vengono scavate nel terreno, seguendo rigorosamente la direzione - attraverso il pendio. Quando si sceglie la posizione delle pietre, vengono presi in considerazione il tipo di terreno e le sue condizioni. Raccogli le pietre, tenendo conto dell'aspetto del giardino, perché devono inserirsi armoniosamente nel quadro generale del territorio. Come drenaggio, puoi scavare un vassoio per dirigere l'acqua verso il basso.

    Il metodo di rafforzamento con l'aiuto di pietre può essere applicato su pendenze con diversi livelli di pendenza, anche con una grande angolazione. Mantenere il terreno aiuterà non solo le pietre, ma anche i tronchi con tavole, scavate anche attraverso il pendio. Matrici in legno e in forma

    Geotessili per rinforzo di pendenze

    Per proteggere la pendenza da frane e distruzioni, è possibile utilizzare geotessili - materiale non tessuto venduto in rotoli. È fatto da fibre di poliestere e polipropilene mediante punzonatura ad aghi.

    Tali qualità elevate sono inerenti ai geotessili:

    • Resistenza al gelo;
    • Resistenza ai media aggressivi;
    • La capacità di resistere a distorsioni di grandi dimensioni, fino al 120%;
    • Non affetto da muffe e funghi;
    • Non marcisce;
    • Non si strappa e non fora;
    • Resistente all'acqua;
    • Facilità di installazione e taglio con una sega a mano.

    La resistenza al taglio di questo materiale è piuttosto elevata e aiuta il terreno a sopportare un carico elevato che non è in grado di trasferire, ovvero il terreno riceve una maggiore capacità portante. Inoltre, quando si rinforzano i pendii nell'area con geotessili, si evita la miscelazione degli strati del suolo durante il flusso d'acqua. Il materiale geotessile è adatto per rafforzare le pendenze, la cui pendenza raggiunge i 60 gradi.

    La procedura per la posa dei geotessili è la seguente:

    1. Livellare la superficie da rafforzare.
    2. Se si riempie il livello del terreno con la superficie, quindi rimuovere il terreno ad una profondità di 20-50 cm. Coprire la rientranza con geotessile, mettere ghiaia o pietrisco sulla parte superiore. Posare di nuovo i geotessili e riempire la sabbia. Appoggia la piastrella o la pavimentazione. Per questo è possibile utilizzare malte cementizie.
    3. Nel sistemare il sito che si trova sopra il terreno, posare i geotessili, aderendo al pavimento di 20 cm. Realizzare una cassaforma attorno al perimetro. Come nel primo caso, mettere pietre o sabbia sul geotessile, quindi stendere un altro materiale geotessile, quindi nuovamente sabbia e infine piastrella.
    4. Le parti di geotessili che si sovrappongono, si fissano con parentesi. È anche possibile posare un po 'di materiale sfuso lungo la cucitura.

    Geomats per pendenze e pendii

    Al fine di prevenire l'erosione del suolo, si consiglia di utilizzare geomati. Questo materiale polimerico è simile nella struttura a una spugna, che ha molti vuoti. È fatto da strati di reti di polipropilene, sono sovrapposti l'uno sull'altro e collegati termicamente.

    I geomi sono resistenti all'ultravioletto, all'acqua e all'ambiente aggressivo, sono ecologici, non tossici (possono essere posati vicino a fonti di ambiente potabile). Questo materiale non perde le sue proprietà in un ampio intervallo di temperature.

    Geomat è adatto per rafforzare pendii ripidi - circa 70 °. Le radici delle piante che crescono sul sito sono intrecciate con fibre geomatiche. Di conseguenza, si forma un sistema forte che protegge dall'erosione. Inoltre, in questo modo risulterà dimenticare l'alterazione causata dagli agenti atmosferici.

    Durante la posa delle geostati seguire le istruzioni di seguito:

    1. Livellare il sito rimuovendo i detriti. Quando si dispone di una pendenza libera, compattare la superficie con un rullo manuale.
    2. Scava una trincea dall'alto e lungo il bordo inferiore del pendio, che è profondo circa 30 cm. Non dimenticare di attrezzare il sistema di drenaggio con l'aiuto di vassoi e canali per drenare l'acqua verso il basso.
    3. Tira fuori il rotolo e poi taglia se necessario.
    4. Tendere il rotolo in modo che non ci siano irregolarità e pieghe. Il materiale deve adattarsi perfettamente alla superficie, ripetendo il profilo di inclinazione.
    5. Posare le geomate verso il basso con un lato liscio. La sovrapposizione nella direzione longitudinale dovrebbe essere di circa 15 cm, e nella trasversale - 20 cm.
    6. Fissare il bordo superiore della geomat nella trincea. Utilizzare bulloni o perni di ancoraggio. Inoltre, sarà possibile attaccare il materiale con pestelli di legno martellati nel terreno. Il numero di ancore su una pendenza media raggiunge 2 ancore per 1 metro quadrato di superficie.
    7. Fissare i bordi inferiori del nastro sul fondo della trincea di ancoraggio, utilizzare lo stesso fermaglio per il fissaggio del bordo superiore delle geostuoie.
    8. Versare trincee di ancoraggio con primer, applicare uno strato di 2-5 cm. Dopodiché, deve essere sigillato.
    9. Se c'è il rischio che l'acqua finisca, riempire di detriti. Dovrebbe avere una frazione di 2-6 mm.
    10. Successivamente, piantare il terreno con i semi, usando circa 40 g di semi per metro quadrato.

    Geogriglia per il rinforzo del terreno

    Per il rinforzo del terreno su pendii ripidi (fino a 70 °), si consiglia di utilizzare una geogriglia - una griglia con celle quadrate. È progettato per la costruzione di edifici su terreno debole. Con piccole deformazioni, le geogriglie resistono a carichi considerevoli e sono resistenti agli effetti aggressivi.

    Le caratteristiche di geogriglia sono le seguenti:

    • Il materiale è permeabile a tutta la superficie;
    • Ecologicamente sicuro;
    • Capace di ripetere il rilievo della trama;
    • Esegue un habitat naturale per le piante;
    • Opportunità per aumentare la stabilità e rafforzare il terreno;
    • Facilità di installazione.

    La procedura per la posa della griglia per rafforzare le pendenze è la seguente:

    1. Livella e compatta la superficie del pendio. Usa i rulli manuali per questo, oppure puoi agire manualmente.
    2. Spargi i rotoli lungo la lunghezza della sezione. È consuetudine determinare l'altezza della georet durante la progettazione, in base al carico. I rotoli possono essere srotolati manualmente, così come l'installazione di panni. Geogrid ha steso il culo.
    3. Inoltre, è possibile per la rigida fissazione della struttura collegare tra loro la tela con l'aiuto di ancore di diametro di 3-5 mm. Il passo di montaggio è di 1-1,5 m, se prevalgono carichi di vento di grandi dimensioni nella regione, quindi utilizzare un'ancora sotto forma di staffe a forma di U.
    4. Liscia il tessuto con una leggera tensione lungo. Assicurarsi che il materiale sia il più vicino possibile alla superficie.
    5. Dopo di ciò, la geogriglia è piena di cumuli di macerie, poi di pietra, poi di terra. Lo spessore del letto dovrebbe essere di almeno 20 cm.
    6. Se l'area coperta dalla geogriglia è grande, livella il terreno sepolto con un bulldozer. Nel caso di una piccola area, lavorare manualmente.
    7. Se metti il ​​tappeto erboso su una geogriglia e semina l'erba del prato, innaffia la trama. Circa un mese dopo, il sistema di root collegherà il suolo con la geogriglia insieme.

    Geogriglia per la stabilizzazione del suolo

    Per combattere la deformazione dei pendii, viene utilizzata più spesso una geogriglia, che rafforza il terreno e il suo movimento verso il basso ed è più stabile della geogriglia. La copertura del terreno con una bassa capacità di carico viene trasformata in terreno con un'elevata capacità di carico. Una volta allungato, il materiale forma una cornice stabile. A terra, è fissato dal riempitivo: cemento, sabbia, ghiaia, terra.

    Dispone di georeshki per rafforzare le pendenze:

    • Materiale non tossico;
    • Resistenza alle radiazioni ultraviolette e all'ambiente aggressivo;
    • La capacità di passare l'acqua;
    • La geogriglia non si decompone e non si limita;
    • Capacità di ripetere il contorno della trama;
    • Resistenza allo spostamento del terreno durante il congelamento, la lisciviazione, lo scongelamento;
    • Permette di germinare le piante.

    Il processo di rafforzamento delle pendenze con una geogriglia si presenta così:

    1. Allineare la superficie del sito, come nelle versioni precedenti, segnare i bordi.
    2. Installare l'ancora sui segni che hanno una lunghezza di 600-900 mm, realizzati in plastica o acciaio resistente. Come gli ancoraggi dei cuscinetti, puoi attaccare i picchetti in legno.
    3. Lo schema di installazione degli ancoraggi è sviluppato tenendo conto della pendenza delle piste e delle condizioni idrologiche del sito. Ma in ogni caso, l'ancoraggio impostato sul contorno dei moduli della geogriglia. Ancoraggi di montaggio - 1-2 metri.
    4. Distribuire la geogriglia sugli ancoraggi installati. Posare il materiale dall'alto verso il basso.
    5. I geotessili permeabili devono essere posizionati sulla base per la disposizione aggiuntiva dello strato di rinforzo. È preferibile utilizzare geotessili non tessuti, che hanno una densità di circa 200-400 g / m.
    6. Per riempire le celle della geogriglia è comune utilizzare pietrisco, cemento o terreno vegetale. In quest'ultimo caso, puoi coltivare varie piante o attrezzare un prato.
    7. Tutte le cellule della geogriglia, eccetto l'estremo, devono essere riempite con un eccesso di almeno 5 cm. Così proteggete il materiale dagli effetti dei raggi UV.
    8. Nell'ultima fase, esegui il sigillo "torta". A tale scopo, usano rulli su pneumatici o rulli vibranti. L'attrezzatura deve avere un peso sufficiente, ma non essere zelante che un'onda non si sviluppi sulla superficie del geo-albero. Tuttavia, su pendenze troppo ripide, agire manualmente.

    Strutture di gabbioni per pendenze

    I gabbioni sono un sistema modulare ecologico sotto forma di una scatola a maglia esagonale per il rinforzo del terreno. Spesso viene utilizzato in congiunzione con geogriglie, geogriglie e geotessili. Il materiale di produzione è un filo di acciaio a doppia torsione, che garantisce un'elevata resistenza strutturale.

    Le qualità delle strutture di gabbioni sono:

    • La rete metallica è in grado di sopportare qualsiasi carico, lo spazio è eliminato;
    • Alto livello di resistenza, in quanto il design è molto simile al monolitico;
    • Un grande indicatore di permeabilità;
    • Nel corso degli anni, l'efficienza del gabbione e la compattazione del suolo aumentano;
    • I gabbioni consentono alle piante di crescere, trattenendo ogni movimento del suolo.

    L'installazione di una struttura di gabion non è troppo complicata per farlo da solo:

    1. Per iniziare, livella la superficie e riempila di sabbia. Puoi anche usare le macerie.
    2. Rafforzare i gabbioni inferiori al terreno con barre di 16-19 mm di diametro, intasate agli angoli.
    3. Connetti i gabbioni insieme. Per fare questo, utilizzare un filo con un diametro di almeno 3 mm. È possibile connettersi manualmente o con una macchina simile a una cucitrice.
    4. Riempi la carcassa di gabbioni con il rinterro. Si consiglia di utilizzare una pietra dura, pesante e resistente all'acqua. Le pietre dovrebbero essere di alta densità, resistenza al gelo. Quindi, dovresti dare la preferenza alle rocce ignee.
    5. Posizionare pietre più grandi sul bordo della struttura. Piccolo cestino addormentato stesso. Per una stretta aderenza del materiale tra di loro, prima di installare la copertura, tampona lo strato superiore di pietra.
    6. Se lo si desidera, è possibile creare un design in gabbione fatto in casa. Tali prodotti sono scudi saldati, realizzati sotto forma di scatola, da una rete metallica stirata.
    7. I gabbioni fatti da sé giacevano sul pendio, dopo aver rimosso la zolla. Legateli insieme, riempite i vuoti con il rinterro. Adatto come pietrisco e ciottoli e terreno vegetale. Se il terreno è stato utilizzato per l'uso, quindi comprimerlo e seminare con l'erba. Il telaio in acciaio si spegnerà, sosterrà una pendenza.

    Pertanto, il problema delle pendenze e delle forti pendenze del tuo sito dovrebbe essere risolto immediatamente. Fortunatamente, il mercato moderno offre molti materiali per rafforzare il suolo: geogriglie, geogriglie, geostuoie, geotessili. Ma, inoltre, non dimenticare le buone vecchie tecniche utilizzate dai nostri nonni - piante con un potente sistema di radici, usare tronchi e massi.

    Come rafforzare il pendio sabbioso sul sito

    Il rilievo ideale di un'area suburbana o suburbana dovrebbe avere una pendenza non superiore a 7-10 °, in tali condizioni è più facile deviare l'acqua piovana e organizzare l'irrigazione delle piante nei letti. Ma in realtà, la maggior parte dei residenti estivi non può che sognare un appartamento, come un tavolo, l'erosione e il bucato fuori dal suolo portano al fatto che gran parte del prezioso territorio viene mangiata da un pregiudizio crescente.

    È possibile e necessario combattere con un fenomeno simile, soprattutto perché ci sono più che sufficienti mezzi per rafforzare la pendenza della dacia.

    Come proteggere l'area suburbana

    Tutto dipende dalla pendenza del pendio e dalla posizione dell'area suburbana. Se il territorio della zona suburbana è circondato da un gran numero di alberi e arbusti, non dovresti preoccuparti troppo, è sufficiente costruire diverse terrazze e un paio di rampe di scale nella zona suburbana per un movimento più confortevole. Un'altra cosa è se il cottage estivo si trova nel mezzo del pendio o della sogliola di una montagna calva, su terreno argilloso o sabbioso con una grande quantità di acqua freatica. In questo caso, vale la pena assistere seriamente al rafforzamento della pendenza, altrimenti l'erosione o la frana potrebbero causare seri problemi.

    La scienza moderna offre diversi modi di base per rafforzare la pendenza:

    • Piantare arbusti e piante con un forte apparato radicale in grado di legare il suolo superficiale in un unico "tappeto". Questo schema consente di minimizzare l'erosione dello strato fertile superiore;
    • Posa di grigliati e tele di geotessili sotto lo strato superficiale del terreno. Stoffa, materassini o sistema di plastica - le celle metalliche e le reti possono persino rafforzare il terreno sabbioso su pendii molto ripidi;
    • Disposizione di terrazze e barriere protettive. Il metodo più dispendioso in termini di tempo e di difficile utilizzo, ma spesso sono le terrazze che possono risolvere il problema di una frana e rafforzare lo strato di terreno nelle situazioni geologiche più difficili.

    Di grande importanza per la scelta dei metodi, come rafforzare la pendenza, è il drenaggio adeguato. Si tratta di flussi in superficie e di acqua piovana che causano uno scivolamento lento e lento dello strato fertile lungo la lente di argilla della base. Più spesso e debole è lo strato fertile, più forte è lo scivolamento lungo il pendio. Il terreno sabbioso si comporta allo stesso modo. Spesso, la pioggia scorre semplicemente lavando via uno strato molto prezioso di terreno con humus e fertilizzante, portato dal residente estivo, giù per il pendio.

    Il problema di tutte le raccomandazioni degli esperti che spiegano come rafforzare la pendenza è che nella maggior parte dei metodi efficaci sono di scarsa utilità per le normali aree suburbane.

    Cosa puoi scegliere per affrontare la pista scorrevole nel paese

    La specificità dell'area suburbana risiede nel fatto che la maggior parte, almeno un terzo o addirittura la metà del territorio è assegnato per letti e colture aperte. Per evitare l'ombreggiamento nocivo, la maggior parte dei letti è piantata ad una certa distanza da cespugli e alberi da frutto. Ironia della sorte, è questa parte del cottage estivo che si trova più spesso su un pendio aperto, ben illuminato dal sole e irrigato dalla pioggia. Pertanto, i letti spesso cadono nella zona a rischio e la soluzione al problema di come rafforzare il terreno su un pendio non è così ovvia.

    Inoltre, la maggior parte delle colture orticole piantate nel cottage estivo hanno sistemi di radici poco sviluppati, la loro coltivazione ha quasi sempre un carattere stagionale, quindi, per rafforzare la pendenza con piantine di pomodori o cespugli di pepe, non è nemmeno un sogno.

    È possibile, naturalmente, piantare una certa quantità di piante che proteggono il suolo - vinca, crespino, ginepro, trifoglio, ma esse competeranno fortemente per le colture principali e la fattibilità della coltivazione di verdure nel cottage estivo sarà ridotta al minimo. Pertanto, eventuali letti, aree aperte di terreno coltivato, lontano da arbusti e alberi, possono essere rafforzati solo con terrazze.

    È abbastanza difficile, anche se è realistico rafforzare la parte agraria dell'area suburbana con l'aiuto di una geopolotna o geomat, ma per la pendenza del cottage destinata alla progettazione del paesaggio, questa soluzione sarà l'ideale.

    Il resto del territorio del cottage estivo - un posto per una casa, un garage, un bagno può essere perfettamente rafforzato usando i metodi ingegneristici sopra indicati. Gli esperti raccomandano addirittura quando si pianifica in anticipo la zona suburbana per prevedere la possibilità di rafforzare parte del suolo nell'area di ingresso al sito e il territorio adiacente agli edifici con una fondazione in calcestruzzo. Se l'angolo del pendio è abbastanza grande e la maggior parte del terreno è sabbioso o sabbioso, per proteggere gli edifici, gli strati superiori del terreno devono essere rinforzati con una geogriglia.

    Strutturalmente, la geogriglia è un sistema di celle di plastica collegate in una rete. La geogriglia viene posata sulla base preparata, rivestita con geotessile ad alto modulo e riempita di zavorra - macerie, setacciatura ghiaia mescolata a sabbia e cemento. Di seguito viene riportato lo schema più ottimale di utilizzo della geogriglia, che consente di rafforzare la pendenza del cottage estivo.

    Per rinforzare la pendenza con una geogriglia, è necessario eseguire le seguenti operazioni:

    1. Rimuovere lo strato superiore del terreno ad una profondità di 10-15 cm, livellare e pianificare l'area rinforzata;
    2. Posizionare geotessili ad alto modulo con una densità di almeno 300 g / m 2, fissare la tela con staffe in acciaio;
    3. Disporre la geogriglia sul pendio dall'alto verso il basso e rinforzare il nastro spiegato usando ancoraggi: lunghe aste di plastica o di acciaio;
    4. Riempire le celle con le macerie, coprire con terra umida e tamponare con un pillo a mano.

    Il sistema di geogriglie consente di rafforzare la pendenza, anche in aree sabbiose o altamente irrigate problematiche. Se la pendenza ha un angolo di inclinazione molto ampio, la geogriglia viene "sepolta" nel terreno per almeno 20-30 cm e una pietra frantumata grande e pesante viene utilizzata come riempitivo. La striscia di terra sul pendio su cui si trovano le scale, il sentiero o la strada di arrivo alla dacia, deve essere rafforzata con l'aiuto di una geogriglia o di una geogriglia.

    Ad esempio, per organizzare una scala pedonale, la geogriglia non è coperta da terra, ma immediatamente coperta da casseforme e riempita di cemento per formare supporti sotto i gradini. In ogni altro caso, la strada o le scale dovute al lento scorrimento del terreno lungo il pendio del sito saranno semplicemente suddivise in diversi frammenti.

    Metodi per rafforzare le pendici e giardini delle aree suburbane

    Se per terreni e terreni incolti i metodi e le tecnologie che consentono di rafforzare le pendenze sono ben noti e hanno mostrato risultati molto buoni nella pratica, per i letti della dacia la situazione non è ancora del tutto certa. Nessuno dei produttori di materiali agrotecnici e speciali per il rafforzamento del suolo ha affrontato seriamente questo problema.

    Pertanto, per la terra coltivata sul territorio della dacia, ci sono tre modi principali per rafforzare il suolo:

    1. La costruzione di terrazze;
    2. Drenaggio acque sotterranee profonde;
    3. Applicazione dosata di irrigazione;
    4. Separazione dei percorsi di sicurezza delle aree terrazzate.

    Il suddetto elenco di attività consente di rafforzare il terreno sulle pendenze con un angolo di inclinazione fino a 70 o. Con una corretta pianificazione della terrazza e del sistema di drenaggio, è possibile rifiutare l'uso di tali mezzi come geogriglie e geotessili, soprattutto dal momento che lo scavo stagionale o l'aratura di letti e aree seminate danneggia occasionalmente materiali sottili di plastica e tessuto.

    Come rafforzare la pendenza utilizzando il sistema di terrazze

    Come esempio vivido dell'efficacia di un tale metodo di lotta contro l'erosione e le frane, si possono citare gli schemi di terreni terrazzati per la coltivazione di riso e tè nelle regioni montane del Sud-Est asiatico. In alcuni casi, le aree situate in zone collinari e montuose hanno una larghezza non superiore a un metro e mezzo, ma ciò non impedisce di mantenere in modo assolutamente affidabile le colture piantate su un pendio quasi ripido.

    Se nella tua casetta estiva c'è un territorio confinante con pendenze ripide, può essere utilizzato anche per la coltivazione di ortaggi, basta costruire correttamente una terrazza. Per fare ciò, è necessario dividere la pendenza del sito in diverse terrazze orizzontali di circa la stessa larghezza.

    La costruzione inizia in cima al pendio, scendendo gradualmente. La larghezza di ogni terrazza è scelta dalle condizioni del rilievo, più il pendio è ripido sul sito, più stretta è la striscia. La differenza di altezza ottimale è di 50-60 cm, soluzione che minimizza l'effetto dell'ombreggiamento e semplifica la costruzione delle scale.

    Prima di livellare il piano orizzontale della terrazza, sarà necessario rinforzare il bordo della striscia con l'aiuto di supporti imbottiti. A tal fine, una serie di fori vengono perforati lungo il bordo con una trivella da giardino nel terreno, con una profondità di almeno un metro e un diametro di 60-90 mm. In ciascuno di questi pozzi, pali o pali spessi, pezzi di legno vengono martellati, permettendo di rafforzare la base del terrazzo. Il materiale viene pretrattato con un antisettico e rivestito con argilla liquida. Dopo l'installazione dei paletti, si ottiene una recinzione improvvisata dai supporti con incrementi di 50-60 cm.

    La superficie della terrazza viene scavata, una parte del terreno viene rimossa per rinforzare il pendio, una grande pietra frantumata e le macerie vengono deposte sul fondo, dopo di che lo strato fertile viene riportato al luogo e livellato. Se il terreno contiene una grande quantità di sabbia, allora è meglio rinforzare il fondo della terrazza con una geogriglia o geomat. Lungo il bordo, è indispensabile effettuare un drenaggio superficiale, ad esempio da un taglio vuoto lungo bottiglie di plastica che possono essere posate nel terreno e rinforzate con malta cementizia. Naturalmente, il sistema di drenaggio installato deve avere una pendenza longitudinale che conduce al percorso di sicurezza.

    Misure di sicurezza sul pendio

    Per evitare il rischio di una frana, ogni tre o quattro terrazze lungo il pendio costruiscono un muro a forma di gabbione o una muratura in cemento e cemento larga 60-80 cm, che consente di rafforzare efficacemente il pendio lungo 10-15 m. fascio, ad esempio, cemento, calce, malta d'argilla o, come nel caso del gabbione, rete d'acciaio. La posa viene spesso ottimizzata disponendo pile di tubi di cemento-amianto, ciò consente di rinforzare seriamente la barriera e ridurre le dimensioni della posa.

    Nelle terrazze rotte deve essere dotato di percorsi di sicurezza. In realtà, questi sono normali percorsi o scale che portano su o giù per il pendio, la cui base è rinforzata con geogriglie, ghiaia e barre di ancoraggio.

    Questa soluzione consente di realizzare terrazze di lunghezza illimitata senza il rischio di scorrimento del suolo. Inoltre, i binari di drenaggio sono installati sui binari, scaricando acqua lungo il pendio dell'area suburbana. Naturalmente, le tracce e le scale possono essere fatte sotto forma di un serpente o di una marcia rotta, questo non farà altro che rafforzare la pendenza.

    Una buona aggiunta sarebbe piantare arbusti a crescita bassa sul bordo della terrazza, ad esempio, uva spina o ribes, questo rafforzerà il bordo e impedirà la caduta del terrazzo.

    conclusione

    I maggiori risultati nel rafforzamento delle pendenze possono essere raggiunti se il processo coinvolge i vicini nella dacia. Se sul pendio di una collina o di burroni terrazzamenti o geogriglie fortificate oltre il 70% dell'area, allora il territorio della cooperativa dacia può essere considerato completamente sicuro.

    Rafforzare le piste

    Accade spesso che la trama per la costruzione e la piantagione si trovi su terreni irregolari: possono essere pendii di diversa pendenza, burroni, argini di serbatoi. Particolari difficoltà sorgono su pendii che possono essere soggetti a frana; Trame sulle rive dei bacini e le pendici dei burroni sono spesso mobili a causa dell'argilla sotto lo strato superiore del terreno. Al fine di rafforzare le pendenze, utilizzare una varietà di metodi che vengono selezionati tenendo conto della pendenza, della vicinanza delle acque sotterranee, della probabilità di indebolire il sito quando si rovesciano acqua, caratteristiche del suolo e altri fattori naturali avversi.

    Innanzitutto, viene preso in considerazione il valore della pendenza. Con pendenze piccole e medie - fino all'8% - è possibile rafforzare la pendenza con piante di azione verticale e orizzontale, così come alberi. Per molti aspetti, le piante con un apparato radicale sviluppato, che possono essere appositamente piantate nelle cellule di strutture di rinforzo, contribuiscono a rafforzare le superfici inclinate del sito. Il sistema radicale delle piante, intrecciato con elementi di fissaggio e il design del fortificatore, rafforza il suolo, previene i processi di erosione e frana.

    Contenuto: (nascondi)

    A seconda dello scopo della pendenza, vengono utilizzati vari sistemi di rinforzo.

    Quando le pendenze sono superiori alla media, ovvero dall'8% al 15%, vengono solitamente utilizzate strutture artificiali sotto forma di biomati, griglie da giardino e geogriglie. Una maggiore pendenza implica l'uso di geogriglie, strutture di gabbioni. Ma è possibile utilizzare i sistemi precedenti se la pendenza ha una funzione decorativa. La loro combinazione aumenta la capacità del pendio di sopportare il carico.

    Ma in alcuni casi, i pendii non possono essere piantati con le piante, e poi vengono rafforzati con l'aiuto di tronchi scavati nel terreno, pietre, blocchi di ceramica e cemento. Geogriglie e gabbioni possono essere utilizzati anche in caso di pendii argillosi e rocciosi se riempiti di cemento, pietre, ciottoli.

    Tutti questi metodi contribuiscono a proteggere le pendenze grazie al rinforzo interno, cioè "impiantando" la struttura della struttura di rinforzo nello strato di terreno. Il processo di rinforzo delle pendenze si verifica a causa di rinforzi di bulloni metallici - ancore, o penetrando in profondità nella superficie (come gabbioni), o tronchi e pietre impregnate guidati nel pendio.

    Oltre a soddisfare il loro scopo diretto, tutte le fortificazioni svolgono anche il ruolo di decorazione. Con il loro aiuto, è possibile creare una varietà di composizioni di pietre e piante che renderanno il pendio non solo forte, ma anche piacevole alla vista con la sua bellezza.

    Modi per rafforzare le pendenze di diversa pendenza

    Per rafforzare le pendenze di diverse pendenze, l'industria edile offre una varietà di materiali e strutture. (Nota: Pendenza è la caduta della superficie, calcolata come il rapporto tra la differenza di altezza tra due punti sul terreno e la distanza tra questi punti proiettati sull'orizzontale (fig.) O la pendenza della linea il terreno su un piano orizzontale in un dato punto: ad esempio, un aumento di 15 m per 100 m di movimento orizzontale corrisponde a una pendenza di 0,15 (15%).

    La progettazione del rafforzamento di forti pendenze può essere suddivisa in fasi:

    1. Calcolo della pressione totale del terreno: prodotto visivamente o con l'aiuto di ingegneri progettisti.
    2. La scelta del materiale di rinforzo: tenendo conto della pendenza e delle proprietà generali del terreno, in caso di rilievi difficili con terreni ghiaiosi, è meglio consultare ingegneri progettisti e costruttori.
    3. Determinazione della zona di rinforzo e scelta dell'ancoraggio: a seconda del rinforzo scelto (vedi sotto), se vi è la possibilità di frane o altri fattori sfavorevoli: scarico dell'acqua, indebolimento della pendenza, ecc., È possibile utilizzare una chiusura combinata, che è meglio decidere dopo un sondaggio del terreno da parte degli ingegneri.

    (nota: Anchor è un dispositivo di fissaggio che assomiglia ad un ancoraggio, ad esempio, bulloni di ancoraggio, ecc.)

    Blocchi di ceramica, pietre

    Con pendenze diverse, anche abbastanza grandi, anche su pendii con possibilità di frana, viene utilizzato un metodo per rinforzare la superficie con pietre e tronchi scavati in profondità nella montagna. Se l'acqua scorre lungo il pendio, dovrebbe essere diretta verso un determinato canale usando un vassoio speciale in modo che non distrugga il suolo (fig.)

    Fig. Un esempio di rafforzamento di un pendio fatiscente con l'aiuto di blocchi di ceramica: 1 - terreno di fondazione; 2 - base di sabbia e ghiaia; 3 - letto in pietra; 4 - strato di torba; 5 - paracolpi-lettini; 6 - la direzione dei mini-mudflows striscianti; 7 - direzione del flusso d'acqua; 8 - scarico del flusso di fango in eccesso; 9 - flusso d'acqua nella vaschetta di drenaggio; 10 -lotok; 11 tavole di pietra; 12 piante

    In alcuni casi, la pendenza può essere rafforzata con pietre scavate nel terreno (fig.). Per rafforzarla, vengono utilizzati blocchi di cemento scavati nel terreno (fig.)

    Mantenere il terreno sul pendio aiuterà anche tavole e tronchi, scavato attraverso il pendio, muore di legno, scavato nel terreno, e così via. La scelta di una soluzione particolare dipende dallo stile del giardino, così come dallo stato della superficie e dal terreno del pendio.

    geotessile

    Quando si proteggono i pendii dalle frane e dalla distruzione, vengono spesso utilizzati geotessili. La resistenza al taglio dei geotessili è molto più alta di quella del suolo. A causa di questa proprietà, la combinazione di terreno con geotessile può sopportare un carico molto maggiore di quello che il terreno stesso resiste.

    Questo materiale è molto tecnologico durante il lavoro, il che riduce tempi e costi.

    Il geotessile è un materiale non tessuto in rotoli di polipropilene e fibre di poliestere che utilizza il metodo con ago punzonato. Ha alta resistenza e permeabilità all'acqua, aumenta la capacità di carico delle fondazioni del suolo, protegge il terreno dal gelo, impedisce agli strati di mescolarsi quando l'acqua si raccoglie, protegge dall'erosione.

    Le principali proprietà dei geotessili:

    • Non resistente all'ambiente aggressivo, resistente al gelo.
    • Non forma sottoprodotti
    • Insensibile a muffe e funghi.
    • Non decadono, non decadono
    • Rileva grandi carichi dovuti all'elasticità e svolge la funzione di rinforzo (nota: il rinforzo è un rinforzo dovuto all'introduzione del telaio nello strato di terreno)
    • Mantiene ampi tratti - fino al 120%
    • A causa della capacità di filtraggio, è esclusa la penetrazione del suolo nei pori del tessuto
    • Elevata resilienza all'impatto meccanico sulla rottura e sulla perforazione.
    • Facile e compatto, consente di ridurre i costi di manodopera, i costi di trasporto e di stoccaggio.
    • Non assorbe acqua.
    • Facile da tagliare con una sega a mano e motosega.
    • Mantiene la permeabilità nel terreno anche sotto pressione e vibrazioni.

    I materiali geotessili non tessuti vengono utilizzati per rinforzare le pendenze con un angolo di inclinazione fino a 60 gradi. La lunghezza della zona di fissaggio con ancoraggi è determinata in base alla lunghezza della pendenza e alla sua altezza.

    Posa di geotessili:

    1. Prima di posare il geotessile, la superficie del pendio deve essere livellata. Vale la pena verificare il processo di allineamento.
    2. Se il tampone viene riempito a filo con la superficie, rimuovere il terreno. Profondità di scavo: 20-50 cm - determinato dal design. La tacca, sia il fondo che le pareti, è ricoperta di geotessili. Uno strato di macerie o ghiaia viene versato sopra. I geotessili si adattano di nuovo. Poi si versa la sabbia, si posano su pietra lastricata, pietra decorativa o piastrelle. Puoi posare la piastrella sulla malta cementizia, adagiata sulla sabbia.
    3. Se un sito è pianificato sopra il livello del terreno (questa decisione viene presa dai progettisti e dagli ingegneri civili, a seconda dello stato della superficie e della pendenza), dopo il livellamento della superficie, i geotessili vengono posati sul pavimento con una sovrapposizione di 20 cm. La sabbia o la pietra frantumata viene versata su geotessili, e il successivo strato di tela è posato su di esso, su cui viene nuovamente versata la sabbia. La malta di cemento deve essere posata sulla sabbia, le piastrelle devono essere messe sopra. Puoi fare a meno della malta cementizia, se i costruttori ritengono che la pendenza ti permetta di farlo. In questo caso, pietra, mattonelle, ciottoli, ecc. Vengono posizionati sopra la sabbia. La tecnologia che pone i geotessili deve essere rigorosamente rispettata.
    4. Assicurarsi che le parti sovrapposte del geotessile siano fissate con stampelle, cinghie o con una piccola quantità di materiale sfuso lungo le cuciture. Stampelle e graffette possono essere in legno e metallo e hanno una lunghezza di circa 20 cm.
    5. Assicurati che i geotessili siano posati direttamente prima di riempire di aggregato, specialmente durante i forti venti. I rotoli di geotessile standard hanno una larghezza da 2 a 6 metri.

    Con l'aiuto di geotessili, si esegue il rinforzo delle superfici, si previene l'erosione del suolo, l'acqua viene scaricata dalle piste.

    geostuoie

    Per combattere l'erosione del suolo e le frane, vengono utilizzate le geostuoie. I Geomats mantengono la copertura vegetale su pendii e pendii.

    Geomat è un materiale polimerico avente una struttura permeabile. È creato da strati di griglie di polipropilene sovrapposte l'una sull'altra e termicamente interconnesse. Nella sua struttura, il geomat assomiglia a una specie di salviette con un gran numero di vuoti.

    La struttura geomatica protegge lo strato superiore del terreno e assicura che le radici delle piante siano germogliate attraverso di esso. Le radici delle piante germogliate si intrecciano con le fibre del materiale e formano insieme a loro un forte sistema che rinforza lo strato superficiale su pendii e pendii, protegge dall'idroerosione, dagli agenti atmosferici e dalle frane. Vi è una vasta gamma di possibilità associate all'uso di geomati: semina con erbe, oltre a riempire strutture con macerie, bitume.

    Geomat è utilizzato anche su forti pendenze. L'uso di questo materiale consente di abbellire pendenze e pendenze con un angolo di inclinazione fino a 70 °. In combinazione con i geotessili, le geostuoie vengono utilizzate per rafforzare e aumentare la capacità portante delle piste.

    Le principali proprietà delle geostati:

    • Resistente ai raggi UV
    • Resistente ai fluidi aggressivi e all'acqua
    • Conservare le proprietà a temperature da -30 ° C a 100 ° C
    • Hanno un basso livello di infiammabilità e bassi livelli di fumo.
    • Non tossico, può essere usato a contatto con l'acqua potabile, ad esempio su pendii vicino a una sorgente.
    • Permettono di preservare l'aspetto naturale del paesaggio.
    • Riduzione dei tempi e dei costi di costruzione grazie alla facilità di installazione e installazione che non richiedono competenze particolari

    Laying geomats:

    1. Fare attenzione che prima di posare le geostati la superficie del pendio viene livellata e pulita.
    2. La superficie deve essere compattata se la pendenza è ingombrante. Questo è fatto da rulli manuali del peso di 20-30 kg.
    3. Alla base del pendio in cima e sul bordo inferiore, si dovrebbe scavare una fossa di ancoraggio di circa 30 cm di profondità, inoltre assicurarsi che venga creato il drenaggio - fossati, vassoi, ecc., In modo che l'acqua sia drenata lungo le grondaie e le tubature.

    I bordi superiori delle geostuoie sono fissati in questa trincea con tasselli o bulloni di ancoraggio. * (circa Nagel in costruzione - un grande chiodo), anche il fissaggio può essere fatto di pignoni di legno, che sono martellati nel terreno. I Geomats dovrebbero essere posizionati con il lato liscio al suolo. Si prega di notare che nella direzione longitudinale, la sovrapposizione delle tele geomat dovrebbe essere di circa 15 cm, e nella sovrapposizione trasversale del nastro superiore, il tappetino dovrebbe essere di 20 cm. Il passo di sovrapposizione è di 1 metro. Se le geostuoie sono montate su un pendio ripido, inserire un'ancora aggiuntiva con incrementi di 0,5 metri. In termini di pendenza media il numero di ancore è di -2 ancore per 1 m2 di superficie. (Fig.)

  • È necessario rotolare il rotolo e tagliarlo alla lunghezza desiderata.
  • È necessario stringere il rotolo, raddrizzare le pieghe e le irregolarità. Verificare che le geostuoie siano il più vicino possibile alla superficie del pendio, ripetendo il suo profilo.
  • I bordi inferiori del geomat devono essere fissati nella fossa di ancoraggio inferiore con elementi di fissaggio (ancore, tasselli o bovini).
  • Assicurarsi che dopo aver fissato i bordi, le trincee di ancoraggio siano ricoperte di terra e compattate.
  • I geomi sono ricoperti di terriccio vegetale. Riempimento di strati di 2-5 cm Controllare che l'intera superficie del geomat sia coperta. Si noti inoltre che se vi è una probabilità di raccolta di acqua lungo il pendio, è necessario riempire con frazione di frantumazione 2-6 mm.
  • Il terreno seminato viene seminato con semi (la semina è migliore all'inizio della stagione di crescita delle piante.Il consumo approssimativo di semi è di 40 g per 1 metro quadrato di superficie.I due terzi dei semi vengono seminati su geomati aperti o sulla superficie del pendio prima della posa e un terzo è riempito con materiale vegetale primer).
  • Con la protezione anti-erosione dei pendii, le geostuoie sono considerate uno dei materiali più efficienti in termini di producibilità e costi di costruzione.

    Un modo integrato per rafforzare la pendenza con le pietre,

    legato con geotessile adesivo.

    Se vuoi rinforzare la pendenza con il metodo combinato, allora dovresti seguire la pendenza della posa, contenente due strati di pietre. Pietre raskalkdyvayut sulla superficie del pendio in fila - dal basso verso l'alto. La forma e l'origine delle pietre possono essere diverse: blocchi di granito, massi, pietre grezze di varie dimensioni: ad esempio, graniti, arenarie, scisti, gabry, ecc.

    È importante scegliere rocce che siano adatte al loro uso in una particolare zona climatica, ad esempio per resistenza al freddo. Le pietre devono essere lavate, pulite dall'argilla, ecc. Prima dell'uso. e asciugato. Dopo di che possono essere posati sul geomat. Per attaccare il materassino alla superficie del pendio, vengono utilizzati ancore metalliche - chiodi con chiodi con dimensioni fino a 30 cm di lunghezza.

    Le pietre sono combinate con un tessuto geotessile poroso impregnato di colla, ad esempio il tessuto "dornit". I geotessili di tessuto sono tagliati a strisce e impregnati di colla. L'uso del tessuto impregnato con colla come legante nella costruzione della muratura, tecnologicamente e convenientemente. Il suo libero posizionamento tra gli strati di pietre consente di ottenere una superficie di contatto ampia e fornisce un legame adesivo affidabile. L'adesivo deve fornire una connessione flessibile degli strati di pietre, pertanto vengono utilizzate composizioni di poliuretano adesivo.

    Schema di rinforzo del pendio:

    1 - pietre, 2 strati di tessuto impregnati di colla

    geogriglia

    Per il rinforzo del terreno su pendii ripidi, e le pendici vengono spesso utilizzate geogriglia. Una geogriglia è una griglia a maglie quadrate progettata per la costruzione su terreni morbidi. Geogriglie di vetro

    (dai filamenti di vetro) e poliestere sono usati come elementi di rinforzo per rafforzare le pendenze.

    In possesso di elevata rigidità, la geogriglia consente di sopportare carichi considerevoli a sforzi molto bassi. L'impregnazione speciale garantisce la stabilità delle geogriglie agli effetti aggressivi.

    Le geogriglie per il controllo dell'erosione e il rafforzamento del terreno in superficie sono poste su pendii ripidi - con un angolo di inclinazione fino a 70 °.

    Caratteristiche geogriglia:

    • Permeabile a tutta la superficie.
    • Non si decompone, è ecologicamente sicuro.
    • Ripete il contorno del rilievo e crea un bellissimo paesaggio dovuto alla germinazione delle piante.
    • Crea un habitat naturale per piante e insetti.
    • Aumenta la resistenza del suolo e protegge dalla corrosione.
    • Permette la germinazione delle piante, il cui apparato radicale, insieme alla griglia, rafforza il suolo.
    • Viene trasportato nello stato piegato e occupa un piccolo volume.
    • Facile da installare
    • Insensibile ai media aggressivi.

    Posa di geogriglie

    1. Con i rulli a mano o manualmente, la superficie deve essere livellata e compattata. Segui il processo di allineamento.
    2. I rotoli di geogriglia devono essere distribuiti lungo la lunghezza dell'area di lavoro attraverso una distanza corrispondente alla lunghezza del nastro nel rotolo. L'altezza della geogriglia viene determinata durante la progettazione e viene selezionata in base al carico. Il muro della cella di geogriglia servirà anche a proteggere le piante da eventuali danni e possibili cadute durante le precipitazioni.
    3. Lo srotolamento e lo srotolamento possono anche essere fatti manualmente.

  • Assicurarsi che la geogriglia sia disposta in un giunto e per la fissazione rigida della struttura siano interconnessi con ancore metalliche, dopo 10-15 m livellandole con una leggera tensione longitudinale. Ancore - aste con un diametro di 3-5 mm e una lunghezza di 15-20 cm con un'estremità superiore piegata e appuntita. La fase di fissaggio è ogni 1-1,5 m. Il fissaggio delle reti di geogriglie è determinato durante la progettazione di strutture specifiche e, in caso di grandi carichi del vento, è necessario un ancoraggio per il fissaggio delle geogriglie, costituite da filo metallico sotto forma di staffe a forma di U (fig.)

  • Prima di scaricare il terreno, controllare la qualità della rete posata mediante ispezione visiva. La geogriglia dovrebbe adattarsi il più vicino possibile alla superficie.
  • La geogriglia (prima in cumuli separati) è piena di macerie, pietre o terra.
  • Livellare il terreno con un bulldozer o manualmente a seconda dell'area e della pendenza dell'area. Lo spessore del letto deve essere di almeno 20 cm. Verificare che la geogriglia sia completamente ricoperta di terra in modo da non esporla alla luce diretta del sole.
  • Se la geogriglia viene posata con erba erbosa e l'erba viene seminata, il prato deve essere irrigato per garantire la germinazione e il rafforzamento delle radici delle piante Dopo 1,5-2 settimane, il giovane prato diventerà verde.
  • Se il materiale protettivo non viene rimosso dal prato creato entro un mese, verrà formato il sistema radicale che collegherà la geogriglia e il terreno in un unico insieme, che servirà da rinforzo del pendio. Una geogriglia sotto uno strato di macerie e terra non permette agli strati sopra di sé di muoversi, quindi la superficie del pendio non "schiaccia" sotto i carichi. Quando l'altezza del manto erboso supera i 3 cm, le geogriglie non sono più visibili. Ciò ha anche implicazioni per la chiusura della geogriglia dall'esposizione agli UFO. La geogriglia lascia passare acqua e aria, il resto dell'erba si trova sotto di esso, ma non c'è muffa o marcisce sotto la struttura. Questa tecnica viene anche utilizzata per migliorare il campo giochi dei bambini.

    Geocell

    Il mezzo più popolare per combattere le frane e la deformazione delle piste al momento attuale è una geogriglia. Fornisce resistenza e durata del pendio, protegge il terreno dall'erosione. La geogriglia installata sulle piste rafforza e stabilizza il terreno, impedisce al suolo di muoversi verso il basso. Il rafforzamento del suolo avviene sostituendo la copertura del terreno: invece di un terreno con una bassa capacità di carico, viene utilizzato un terreno con una maggiore capacità di carico.

    Geogrid è una struttura a telaio costituita da strisce di materiale non tessuto permeabile all'acqua - geotessile, creato sulla base di fibre di poliestere. La geogriglia viene utilizzata per proteggere il suolo ed il suolo dalle deformazioni dell'erosione nelle aree burrascose. La geogriglia sotto tensione forma una struttura stabile, che viene fissata sulla superficie della terra mediante riempitivo. Sabbia, cemento, pietrisco e altri materiali sono usati come riempitivo. Il riempimento della griglia con materiali permeabili aumenta la stabilità delle pendenze e l'umidità nelle cellule facilita la germinazione delle piante. Un modo per rafforzare le piste consiste nell'utilizzare una geogriglia piena di terra. L'uso di geogriglie consente di rendere verdi i pendii, proteggendoli dallo scivolamento. In relazione alla geogriglia, la geogriglia è un design più forte.

    La geogriglia è creata da nastri di polietilene di 1,5 mm di spessore, che sono uniti insieme da saldature forti. Il materiale della geogriglia è atossico, resistente alle radiazioni ultraviolette, resistente agli ambienti aggressivi, compresa l'acqua di qualsiasi composizione, questo gli consente di conservare le sue caratteristiche per molti anni.La scelta dell'altezza della geogriglia dipende dal carico sulla pendenza e materiali-aggregati, è adottata nella progettazione ingegneristica.

    Caratteristiche geogriglia:

    • Acqua permeabile su tutta la superficie.
    • Non soggetto a decomposizione
    • Ecologicamente sicuro
    • Ripete il contorno del rilievo
    • Non incline all'innesto
    • Aumenta la stabilità del suolo
    • A causa della resistenza tra i materiali di riempimento e la parete cellulare perforata, viene fornita resistenza allo spostamento verso l'alto durante il congelamento, lo scongelamento e la lisciviazione dell'aggregato dalle cellule.
    • Permette la germinazione delle piante, il cui apparato radicale, insieme alla griglia, stabilizza il terreno. Crea un habitat naturale per piante e insetti.
    • Viene trasportato nello stato piegato e occupa un piccolo volume.
    • Rinforza la superficie del pendio

    Posa di geogriglie:

    1. Verificare che la superficie inclinata sia piana prima di installare la geogriglia.
    2. Secondo il progetto, viene eseguita la marcatura di confine.
    3. I marchi fissano la lunghezza dell'ancora 600 - 900 mm da materiali plastici ad alta resistenza, metallo o legno. (Lo schema di installazione degli ancoraggi, il loro materiale, la lunghezza sono determinati da calcoli ingegneristici in base alle condizioni geologiche del terreno, condizioni idrologiche e pendenza del pendio).
    4. Sulle ancore stabilite si estendono una geogriglia.
    5. I geotessili permeabili possono essere posati nella base - servirà da ulteriore strato di rinforzo. Uno strato di geotessile non tessuto con una densità di 200-400 g / m deve essere posto tra la geogriglia e la superficie del pendio. Il suolo, la pietra frantumata e il calcestruzzo con resistenza al gelo non inferiore a M200 vengono utilizzati come riempitivo nelle celle delle geogriglie.

    Se il terreno è costituito da ghiaia, sabbia compattata, pietrisco, la geogriglia può essere posata direttamente sul terreno immediatamente dopo il livellamento. La posa della geogriglia deve essere completata.

  • Verificare che le geogriglie siano rinforzate sulla base del terreno e tra di loro con l'aiuto di ancoraggi di montaggio a forma di L con un diametro di 10-14 mm e una lunghezza di 50-120 cm, realizzati in acciaio o plastica ad alta resistenza. Gli ancoraggi di montaggio sono utilizzati per fissare la geogriglia nella posizione di lavoro estesa e collegare i moduli insieme. Le ancore sono installate lungo il contorno di ciascun modulo per garantire il proprio allungamento sotto forma di un rettangolo. Gli ancoraggi dei cuscinetti hanno un design simile al montaggio e sono utilizzati per il montaggio di geogriglie sulla superficie del terreno. Gli ancoranti di supporto sono installati uniformemente sull'area con un passo di 1-2 m. Quando si proteggono i pendii dall'erosione, i picchetti di legno possono anche essere usati come ancore di supporto.
  • Dopo aver fissato i moduli della geogriglia, le celle vengono riempite (l'aggregato può essere frantumato, pietra, terra vegetale, ecc.) Il riempimento delle celle della geogriglia avviene in 2 fasi:

    - il primo stadio: le celle estreme di ciascuna sezione vengono riempite manualmente, dopo di che è possibile rimuovere gli ancoraggi di montaggio.

    - Secondo stadio: assicurarsi che le restanti celle della geogriglia siano riempite con un eccesso di almeno 5 cm sopra di esse - ciò sarà anche necessario per proteggere la rete dagli effetti delle radiazioni UV.

  • L'ultimo stadio è la compattazione. La dimensione dell'attrezzatura di compattazione dipende dalla capacità del terreno e dall'angolo di inclinazione. Assicurarsi che sia utilizzata un'apparecchiatura di peso sufficiente, poiché l'uso di attrezzature più pesanti del necessario causerà un'onda sulla superficie della geogriglia. Se il terreno è inumidito, questo garantirà la massima densità della geogriglia contro la superficie. Controlla quanto è stretta la geogriglia rispetto alla pendenza.
  • Installazione di geogriglia sul pendio:

    1. Geocell
    2. Tessuto geotessile (ad esempio, dornit)
    3. fermarsi
    4. Terreno vegetale
    5. Ancoraggi di montaggio
    6. Svuotare il vassoio

    Il consolidamento dell'aggregato può essere eseguito utilizzando rulli vibranti, rulli su pneumatici o manualmente, a seconda dell'aggregato.

    Il grande vantaggio è che i segmenti della geogriglia possono essere trasferiti manualmente. Si sono rapidamente decomposti. La compattazione non richiede sempre la tecnologia. In caso di forti pendenze, l'ultima fase di installazione, così come le precedenti, possono essere eseguite manualmente. L'importante è verificare la conformità con la tecnologia di posa.

    Strutture di gabbioni

    Sotto l'influenza del carico, la maggior parte dei terreni è soggetta a dislocamento e interruzione della struttura interna. L'uso di gabbioni consentirà di rinforzare e rafforzare il suolo, aumentando la stabilità delle pendenze di quasi tutte le pendenze.

    I gabbioni sono un sistema modulare ecologico di rinforzo del suolo utilizzato per fissare il terreno, i pendii e le pendenze, per combattere le cadute di massi. Spesso utilizzato in combinazione con geogriglie, geotessili, geogriglie.

    Gabion (dal latino. "Cestello di filo metallico") - un modulo che è una scatola di maglia, che è fatto di filo d'acciaio a doppia torsione, con celle esagonali, diviso in sezioni usando diaframmi installati all'interno di gabbioni ogni metro di lunghezza (Invece di acciaio zincato rete metallica può essere applicato rivestimento di galfan, che è una lega di zinco e alluminio).

    La rete metallica a doppia torsione fornisce resistenza e uniformità

    distribuzione dei carichi, impedisce lo svolgimento in caso di rottura della rete. Se i gabbioni vengono utilizzati in un ambiente aggressivo, per le griglie viene utilizzato un filo zincato con guaina in PVC. Il rivestimento in PVC protegge il filo e offre una maggiore resistenza ai danni chimici, meccanici e alla corrosione. Per una maggiore resistenza strutturale, è possibile realizzare partizioni all'interno del cubo mesh, che conferisce maggiore rigidità al gabbione.

    I gabbioni sono fatti non solo nella forma di una scatola, ma anche come un cilindro, un materasso, ecc. I materassi Gabion sono disponibili in tre dimensioni: 3x1x0.5 m, 4x2x0.5 me 2x1x 0.25 m. Sono usati per rafforzare le pendenze. Il rivestimento delle pendenze dei materassi in gabbione dovrebbe avere un supporto affidabile dalle scatole di gabbioni o continuare nella parte inclinata del pendio (fig.)

    I gabbioni cilindrici sono applicati sui pendii costieri.

    I gabbioni sono utilizzati per la costruzione di muri di sostegno, opere paesaggistiche, protezione dall'erosione del suolo. I gabbioni rivestiti in PVC sono utilizzati per proteggere i pendii dalle frane e dal collasso della parte costiera. Le strutture in gabbione di pietra naturale nei contenitori a rete rinforzano i terreni instabili.

    Caratteristiche delle costruzioni dei gabbioni:

    • Flessibilità. La rete metallica a doppia torsione con un carico di rottura di 3500-5000 kg / m resiste a qualsiasi carico senza rompersi. Le costruzioni di gabbioni percepiscono il suolo del sedimento senza distruzione.
    • L'elevata durabilità delle strutture di gabbioni è ottenuta grazie alla doppia griglia di torsione e alla connessione duratura di ciascun modulo gabion con i suoi vicini. Questa combinazione rende la struttura simile alle strutture monolitiche.
    • Alta permeabilità all'acqua
    • Durevolezza. Nel corso degli anni, cresce l'efficienza delle costruzioni dei gabbioni, poiché nel tempo le piante crescono attraverso i gabbioni, rafforzano il loro apparato radicale, il suolo viene compattato.
    • Economia. Le costruzioni da gabbioni sono più economiche di altri sistemi di rinforzo. Il risparmio quando si utilizzano strutture da gabbioni raggiunge il 50%.
    • Compatibilità ambientale I gabbioni non interferiscono con la crescita delle piante che germogliano attraverso la struttura.
    • Le strutture del gabbione mantengono qualsiasi movimento di terra. Nel corso del tempo, i gabbioni sono ricoperti di erba e arbusti, che rafforzano ulteriormente le pendenze.

    Posa del gabbione

    1. Traccia il livellamento della superficie e riempila con sabbia o pietrisco.
    2. Controllare che i gabbioni inferiori siano rinforzati a terra con barre otturate con un diametro di 16-19 mm agli angoli.
    3. I gabbioni sono interconnessi con un filo con un diametro di almeno 3 mm. La connessione dei gabbioni può essere effettuata manualmente e con l'aiuto di macchine automatiche della pinzatrice di tipo (fig.)
    4. Gli scheletri di gabbioni sono pieni di pietre pesanti e resistenti all'acqua: ciottoli, massi e pietre di cava con dimensioni che devono essere 1,5-2 volte le dimensioni della cella mesh. Le pietre dovrebbero avere un'alta densità, durata, resistenza al gelo. I più preferiti sono le rocce ignee. Quando si riempiono i telai del gabbione della scatola, le pietre più grandi dovrebbero essere sul bordo della griglia e quelle più piccole all'interno del cesto. Le pietre facciali dovrebbero sporgere dalle cellule. Il riempimento dei telai dei materassi sulle piste produce una pietra monodimensionale. Per una perfetta aderenza della pietra tra loro, prima di installare la copertura, lo strato superiore della pietra viene manomesso manualmente o meccanicamente.

    La pendenza può anche essere rafforzata con l'aiuto di gabbioni fatti da sé. Possono sembrare scudi saldati sotto forma di una scatola di rete metallica tesa su telai. I gabbioni sono posti su un pendio con il manto erboso rimosso, legati insieme, riempiti di vuoti con macerie, ciottoli o terra. Se il terreno viene utilizzato come materiale di riporto, viene pigiato e seminato con erba. Si scopre la struttura in acciaio che supporta la pendenza.

    Quando si erigono gabbioni su terreni deboli, instabili e grandi superfici, sono necessari calcoli ingegneristici di strutture di taglio, ribaltamento, deformazione, sollecitazioni interne e stabilità generale. Nelle decisioni di progettazione può essere presa in considerazione la possibilità di stimolare la crescita delle piante.

    Griglie per prati

    Per pendenze di piccole dimensioni (fino al 3%) e medie (fino all'8%) è possibile applicare grate per prati. Le grate per prati in plastica conferiscono all'erba un'elevata resistenza alle sollecitazioni meccaniche, vengono utilizzate per rinforzare piccoli pendii, terrazze, ecc.

    Il lattice è un modulo da 400x600 mm, che può essere montato direttamente sul sito di installazione con l'aiuto di serrature posizionate ai bordi dei moduli. I moduli assemblati formano una tela che rafforza il manto erboso, che a sua volta protegge il terreno dall'erosione.

    Caratteristiche della griglia del prato:

    • Facile installazione
    • Facilità di trasporto e carico
    • Mantenere carichi elevati
    • Resistente agli agenti atmosferici
    • La possibilità della germinazione dell'erba
    • Massima velocità e facilità di installazione con la connessione superiore.
    • Profilo antiscivolo superiore.
    • Resistente ai raggi UV
    • Gli esagoni identici consentono una crescita uniforme dell'erba.
    • Lo spazio tra il collegamento dei moduli conferisce stabilità al sistema in presenza di una caduta di temperatura.
    • I fori tra le celle consentono la crescita delle radici e forniscono il drenaggio in caso di forti piogge.
    • Il sistema di connessione superiore consente una rapida installazione della griglia.

    Posa griglia per il prato:

    1. Follow-up: prima di installare le griglie per il prato, è necessario versare sulla superficie uno strato di sabbia e ghiaia dello spessore di 2-3 cm, dopo di che la superficie deve essere livellata.
    2. Assicurarsi che le aree di grandi dimensioni siano state contrassegnate posizionando picchetti ogni 30 metri quadrati circa.
    3. Reticolo del prato inglese disposto in file o in un motivo a scacchiera. L'impilatura in ordine sfalsato aumenta la stabilità delle griglie del prato. Le celle separate sono collegate l'una all'altra. I moduli hanno una connessione speciale nella parte superiore.
    4. Dopo l'installazione, le cellule sono piene di erba per piantare l'erba. Prima di piantare, la zolla deve essere annaffiata. Il livello della zolla dovrebbe essere della stessa altezza con il bordo superiore delle grate.
    5. Le cellule sono riempite con substrato o tappeto erboso in due fasi - prima di setacciare e dopo setacciare. Prima di setacciare l'area è accuratamente irrigato. Dopo che l'erba è stata piantata, il livello della zolla dovrebbe essere uguale all'altezza del bordo superiore della griglia.

    Biomaty

    Pendenze fino al 45% della pendenza possono essere rafforzate con erbe verticalmente e orizzontalmente. Alcuni tipi di erba, grazie a un apparato radicale sviluppato - fino a 1,5-2 m di profondità - rinforzano verticalmente le pendenze. Altri tipi di erbe a causa del rapido sviluppo dei germogli vegetativi rafforzano le pendenze orizzontalmente, creando una superficie strettamente intrecciata con le loro radici. I terzi tipi di erbe danno un effetto decorativo.

    Quando le pendenze vengono rinforzate dalle piante, ci vorrà del tempo per sviluppare il sistema radicale, quindi, in combinazione con le erbe, viene utilizzato il fissaggio meccanico della pendenza, che è prodotto da bio-mattes. In pendenza, il cui angolo di inclinazione è pari o superiore al 30%, si consiglia di rinforzare le biostuoie con tappetini di gabbione fissati alla superficie con perni speciali con una lunghezza di almeno 40-50 cm.

    I biomati sono un tessuto multistrato costituito da fibre naturali sovrapposte su un sottile strato di cellulosa e rinforzate con due strati di rete fotosensibile in polipropilene o due strati di rete di iuta. Questa tela è cucita su entrambi i lati con filo di polipropilene o di iuta. In termini di composizione delle fibre, le biostuoie sono divise in tre tipi principali: biomati di paglia, fibre di cocco, tipi misti di fibre di paglia e cocco.

    Caratteristiche delle biostuoe:

    • Rispetto per l'ambiente. La decomposizione delle fibre contribuisce alla fertilizzazione del suolo.
    • Un buon modo per proteggere le piste da pioggia e vento.
    • Creare condizioni ottimali per la rapida germinazione dei semi.
    • Proteggi i semi dall'esposizione al sole, dalle fluttuazioni della temperatura dell'aria, dallo sciacquone, ecc.

    Posa di biomat:

    1. Tracciare la pulizia della pietra e il livellamento della superficie.
    2. Quindi addormentare terreno vegetale pendenza con uno strato di non più di 10 cm.
    3. Rullo a mano vegetale speronato.
    4. Verificare che la parte superiore del biomat sia fissata alla superficie del pendio con graffette o picchetti. La dimensione della staffa è di circa 30 cm di lunghezza e 5 cm di larghezza, il numero e la posizione delle staffe e dei pali dipende dalle dimensioni della pendenza e dalla natura del suolo. Successivamente, il rotolo viene svolto e depositato in modo che lo strato di cellulosa tocchi la superficie del pendio.
    5. Assicurati che la tela sia ben adattata al terreno e sia stata rinforzata sulla superficie. I bordi delle tele biomat sono sovrapposti l'uno sull'altro di circa 0,1 m.
    6. Prestare attenzione: se la pendenza è superiore al 30%, i tappetini in gabbione sono fissati sopra le biostuoie, attaccandoli alla superficie con tacchetti lunghi 40-50 cm. Si consiglia di portare stuoie a 1,5-2 metri dal bordo superiore del pendio.
    7. Dopo aver posato la tela, se non viene seminata, è necessario seminare l'erba, rinforzando il terreno verticalmente e orizzontalmente. La scelta delle erbe è fatta tenendo conto delle condizioni specifiche: suolo, pendenza del pendio, venti, inquinamento del gas e le loro qualità estetiche delle piante.
    8. Se le biostuoie sono già disposte con i semi, vengono annaffiate.
    9. Dopo aver seminato l'erba e fissato le stuoie, una piccola goccia ha annaffiato il pendio durante i primi 25 giorni. Quando la temperatura dell'aria è superiore a 25 gradi, l'acqua viene irrigata 3 volte al giorno. Dopo l'emergere di un erbaceo denso, l'irrigazione a goccia ridotta è facoltativa, ma l'acqua da 1 a 5 volte a seconda della temperatura dell'aria e del suolo.
    10. A circa 16-20 giorni, la prima falciatura del manto erboso viene effettuata ad un'altezza di 5 cm e ulteriori cesoie vengono tagliate ogni 12 giorni.

    Uno dei tipi di biomateriali per rafforzare la superficie è la bio-griglia. A causa delle caratteristiche di elevata resistenza, può risolvere efficacemente i problemi di rinforzo dello strato superficiale del terreno sulle pendenze. Per il rafforzamento e il giardinaggio di pendii, terrazze, pendenze, ecc. può anche essere applicato il biofilm.

    Biofilm - tessuto non tessuto di agugliato o a base di ago da fibre organiche o paglia. Essendo marcio, crea condizioni favorevoli per la crescita della vegetazione erbosa, che rafforza i pendii, e per tutto il periodo della sua esistenza mantiene le piante di biofilm fino a quando non ricevono un esteso apparato radicale. Le tecnologie di bioingegneria che hanno creato tali strutture naturali, contribuiscono a rafforzare la stabilità del suolo sui pendii ea proteggerlo dall'erosione.

    Tutti i disegni sopra funzionano per rafforzare e rinforzare le pendenze. Il loro uso dipende da una varietà di fattori discussi sopra. Ma, purtroppo, non sempre le strutture simili possono rafforzare un ripido, oltre il 40% della pendenza, il sito, soprattutto se il terreno non lo consente, o la pendenza ha una lunghezza maggiore. In questi casi, il terrazzamento viene eseguito con l'installazione di muri di sostegno. Ma questo è un argomento per un altro articolo.