La pendenza del tubo di drenaggio: calcoli, standard + caratteristiche dell'installazione di drenaggio sul pendio

Un drenaggio ben progettato e ben calcolato raccoglierà e drenerà le acque sotterranee dal sito. Proteggerà le fondamenta dalla distruzione prematura, assicurerà una crescita normale delle piante coltivate. Al fine di garantire il flusso spontaneo del sistema idrico raccolto, è necessario garantire la pendenza del tubo di drenaggio. E per il suo dispositivo hanno bisogno di informazioni accurate, giusto?

Imparerai tutto sull'angolazione alla quale si adattano i tubi di drenaggio e su come organizzare correttamente il sistema di drenaggio dall'articolo che abbiamo proposto. Seguendo le raccomandazioni tecniche presentate da noi, sarete in grado di progettare e calcolare accuratamente la rete di drenaggio. La base per questi dati sono i codici di costruzione.

Per aiutare i maestri indipendenti, la tecnologia del sistema di drenaggio dell'acqua è descritta in dettaglio, le specifiche del calcolo e l'installazione dei suoi componenti sono analizzate a fondo. Per la percezione visiva delle informazioni allegate foto e video.

Caratteristiche del progetto di drenaggio

Esistono tre tipi di sistemi di drenaggio, ognuno dei quali ha le proprie caratteristiche progettuali:

  • orizzontale;
  • verticale;
  • combinato.

Gli elementi di lavoro del drenaggio orizzontale possono essere:

  • scarichi tubolari;
  • gallerie di scarico;
  • vassoi e trincee.

Il sistema di tubi di drenaggio in combinazione con lo spolvero filtrante (multistrato) - questo è lo scarico tubolare.

In questo caso, l'irrorazione del filtraggio a più strati viene eseguita per impedire l'ingresso nel sistema dei terreni separabili. Per gli standard, il circuito di drenaggio è sempre dotato di passi d'uomo.

A differenza degli scarichi tubolari, gli scarichi della galleria sono realizzati con tubi di sezione trasversale più ampia. Sulle pareti dei tubi ci sono dei fori per la raccolta delle acque reflue. Il processo di drenaggio della galleria del dispositivo prevede anche il riempimento con geotessile filtrante aggiuntivo.

Il sistema di drenaggio con vassoi e trincee viene solitamente realizzato in tali condizioni quando il livello della falda freatica è consentito fino a 1,3-1,5 m Su terreni stabili, le trincee sono realizzate con pendenze, su terreni instabili, le trincee sono rinforzate con strutture in cemento armato.

Il sistema di drenaggio verticale è costituito da una serie di pozzi (pozzi) collegati da un collettore. Attraverso la linea di raccolta è la rimozione dei rifiuti attraverso una stazione di pompaggio. Anche il drenaggio sul drenaggio verticale può essere effettuato scaricando negli strati inferiori del terreno.

Il sistema di drenaggio combinato combina schemi orizzontali e verticali. È caratterizzato da specialisti come un complesso schema di drenaggio ed è solitamente organizzato in aree in cui è richiesto un drenaggio altamente efficiente dei terreni.

Circuiti superficiali e profondi

Sulla base dei parametri calcolati della profondità degli scarichi, distinguere gli schemi di drenaggio superficiale e profondo. Lo scopo dello schema di superficie è quello di raccogliere e smaltire i prodotti delle precipitazioni atmosferiche e delle acque sotterranee circostanti. Lo scopo del programma di approfondimento è di ridurre il livello delle acque sotterranee, la loro raccolta e rimozione oltre i confini del sito in cui si trova il sito di costruzione.

Il modello di aspirazione del drenaggio supporta la progettazione di punti o linee. Nel primo caso viene effettuato il drenaggio da fonti locali (scarichi, fosse di marciapiedi, raccolte di gruppi di ingresso). Lo schema lineare fornisce il drenaggio dell'acqua in tutta la struttura. Di norma, una soluzione combinata con l'introduzione di entrambi gli schemi viene utilizzata nei cantieri residenziali.

Il drenaggio di profondità è obbligatorio in quasi tutti i casi di costruzione di alloggi privati ​​e miglioramento di terreni domestici. Questa è una protezione efficace di quegli elementi delle strutture edilizie che si trovano al di sotto del livello zero (fondamenta, stanze del seminterrato, sistema di radici delle piante).

È consentito escludere la costruzione di drenaggi profondi ad altitudini in cui il livello della falda freatica non supera 1,5 m, dove esiste un drenaggio efficace del suolo.

La progettazione di un sistema di drenaggio profondo richiede calcoli di alta precisione. Anche un errore minore nei calcoli può causare una bassa efficienza del sistema. La pratica di installare tali schemi spesso indica un errore comune - un calcolo impreciso della profondità della posa degli scarichi. Il risultato è un drenaggio irregolare dell'acqua dal territorio dell'oggetto o, peggio ancora, l'allagamento di terreni fertili, scantinati.

Drenaggio: calcoli e standard

I valori stimati che saranno richiesti per la costruzione del sistema di drenaggio, di regola, sono:

  • diametro delle condotte;
  • livello delle tubazioni;
  • valori di pendenza del tubo;
  • filtro di densità geotessile.

E altro su ogni oggetto.

Diametro delle tubazioni stimato

Il diametro richiesto delle condutture viene calcolato ponendo l'accento sui parametri di progetto dell'intensità delle acque reflue. Per la costruzione di alloggi privati, i tubi con un diametro di 100 mm sono generalmente ottimali. La loro capacità standard è di circa 7 l / s, che è pienamente coerente con gli standard di progettazione nella maggior parte dei casi. Allo stesso tempo, un aumento del diametro dello scarico consente di coprire un'ampia area di lavoro e migliorare l'efficienza del sistema.

Profondità del sistema

Il livello di posa delle condotte di drenaggio, in base agli standard esistenti, viene determinato tenendo conto di due criteri:

  1. Il grado di congelamento del suolo.
  2. La profondità della fondazione.

Il grado di congelamento del suolo è direttamente correlato alle proprietà climatiche dell'area. Pertanto, per ogni singolo territorio, questo parametro potrebbe essere diverso. In ogni caso, il calcolo della profondità della posa dei tubi di drenaggio viene effettuato dal punto finale del congelamento del terreno con l'aggiunta di almeno 300-500 mm alla profondità aggiuntiva.

Con lo stesso algoritmo, viene calcolato il drenaggio di base, ma dal punto finale della lettiera della fondazione.

Pendenza del tubo di drenaggio

Sotto quale pendenza montare i tubi del sistema di drenaggio, indicare chiaramente gli standard di SNiP. Secondo questi standard, la pendenza minima dello scarico dovrebbe essere presa tenendo conto della portata minima consentita delle acque reflue.

Inoltre, è stato stabilito che per tubi con diametro di 150 mm la pendenza minima consentita deve essere di almeno 8 mm per metro di lunghezza e per tubi con un diametro di 200 mm - almeno 7 mm per metro di lunghezza. Su alcune sezioni della rete, è consentito sottostimare questi parametri a 7 mm e 5 mm, rispettivamente.

La pendenza massima consentita dei tubi di drenaggio per metro di lunghezza è di 150 mm. Più di questo valore, consentiamo una pendenza solo sulle uscite da dispositivi idraulici con una lunghezza fino a 1,5 m. Nelle sezioni di scarico, dove vengono utilizzati tubi con un diametro di 40-50 mm, assumiamo una pendenza fino a 30 mm per metro di lunghezza. E per tubi con un diametro di 85-100 mm e nelle stesse condizioni, il livello della pendenza non può superare i 20 mm per metro di lunghezza.

Se i vassoi vengono utilizzati come elementi di retrazione, il livello di pendenza viene preso in considerazione con una tale velocità di scarico alla quale viene fornito l'effetto dell'autopulizia liquida. Riempimento dei vassoi consentito - non oltre l'80% con una larghezza del vassoio di almeno 20 mm.

La larghezza dei vassoi viene calcolata in base ai risultati dei calcoli idraulici e dipende dalle caratteristiche di progettazione degli elementi. Tuttavia, se l'altezza del vassoio è superiore a 50 mm, la larghezza non può essere inferiore a 70 mm.

La densità richiesta di geotessili

Quando il progetto del sistema di drenaggio prevede l'utilizzo di tubi corrugati perforati come scarico, si consiglia di utilizzare una guaina del filtro geotessile (geotessile) insieme alla spruzzatura di tali tubi.

La tela di geotessile svolge la funzione dell'elemento filtrante, previene l'intasamento dell'autostrada con piccole particelle di terreno. Per ottenere il massimo effetto di filtrazione, è necessario un calcolo della densità del filtro geotessile. Il valore calcolato ottimale per i sistemi di drenaggio domestico è considerato una densità di 100-150 g / m 2.

Caratteristiche dell'installazione di drenaggio sul pendio

I sistemi di drenaggio forniscono drenaggio a causa della pendenza degli scarichi. Sembrerebbe che, a condizione che il sito si trovi su un pendio, l'acqua dovrebbe essere scaricata dal sito in modo naturale e non c'è semplicemente bisogno di un sistema di drenaggio. Tuttavia, la situazione in questi casi è molto diversa e il drenaggio della sezione sul pendio diventa rilevante quanto per quelli con un orizzonte di pendenza inferiore all'8%.

Naturalmente, il drenaggio sulle piste è accompagnato dalle sue caratteristiche. Spesso il terreno su forti pendenze ha una struttura eterogenea. Differenti livelli di acque sotterranee possono essere osservati a diversi orizzonti. Pertanto, è spesso necessario utilizzare tipi combinati di drenaggio per fornire il grado necessario di drenaggio dell'intero territorio del sito.

Nel frattempo, nella costruzione di sistemi di drenaggio su pendenze con un livello superiore all'8%, gli standard consentono l'assenza di tombini di drenaggio.

Schema e ordine del dispositivo

L'organizzazione del drenaggio in un sito con un livello di pendenza superiore all'8% inizia con le indagini geologiche. Secondo i risultati delle indagini, le falde acquifere determinano i livelli di insorgenza delle acque sotterranee. Sulla base delle informazioni ricevute, si sta sviluppando un progetto per il drenaggio di un sito in pendenza;

Alla fine, il problema dell'eliminazione della possibilità di erosione del suolo da parte di un sistema di drenaggio naturale caotico dovuto alla pendenza della pendenza dovrebbe essere risolto. In una versione semplice, questo viene fatto approssimativamente come segue:

  1. Nel segno superiore del sito viene creato il primo scarico orizzontale della superficie.
  2. Un secondo scarico orizzontale della superficie viene creato alla quota inferiore del sito.
  3. Entrambi gli scarichi sono collegati da trincee perpendicolari.
  4. Dal drenaggio orizzontale del livello inferiore, si stanno dirigendo verso un pozzo di drenaggio.

Se il paesaggio del sito ha una forma complessa a gradini e il progetto dell'oggetto prevede la costruzione di muri di sostegno, scale, piattaforme di transizione, per ciascuno degli elementi del progetto è necessario costruire sistemi di drenaggio puntuale, passando nel sistema di sistemi di drenaggio lineare.

Le ampie aree situate sulle piste sono, di norma, non dotate di singoli scarichi di superficie, ma con sistemi di raccolta e drenaggio dell'acqua a "spina di pesce" a tutti gli effetti. Il drenaggio ramificato è disposto sull'orizzonte superiore ed è combinato con il circuito di drenaggio del collettore che circonda l'oggetto da costruzione. Dal profilo, l'acqua di scarico viene trasferita a una raccolta fuori sede o a una tempesta di fognature.

Tale circuito è chiamato un drenaggio circolare. Grazie alla costruzione di un circuito di protezione situato lungo il perimetro dell'oggetto, è possibile prendere il controllo del livello della falda freatica. A sua volta, l '"albero di Natale" prevede la raccolta di acqua dalla superficie del sito e il suo efficace drenaggio.

L'installazione di scarichi anulari viene eseguita a una certa distanza dall'oggetto di costruzione. Questo fattore consente di costruire un sistema di drenaggio ad anello direttamente nella fase di funzionamento delle strutture domestiche.

Va notato che l'efficacia di abbassare il livello delle acque sotterranee entro i confini della parte interna del circuito dipende direttamente dai seguenti parametri:

  • livello di penetrazione del tubo;
  • la profondità delle gallerie;
  • livello di penetrazione del pozzo (se presente).

L'efficacia della protezione è influenzata anche dalla dimensione del contorno.

Video utile sull'argomento

Alcuni consigli pratici sulla posa dei tubi di drenaggio ti aiuteranno a gestire il sistema di drenaggio in un sito di campagna.

Proteggere i terreni (territori) dalla sovra-saturazione con l'umidità è un compito urgente che deve essere affrontato in quasi tutti i casi di costruzione. Lo sviluppo esistente dei sistemi di drenaggio può risolvere tali problemi. Il punto principale: calcolare e selezionare l'opzione del dispositivo di drenaggio, che sarebbe ideale in ogni caso.

Pendenza del tubo di drenaggio

Una parte significativa di qualsiasi edificio si trova nel terreno, a seguito della quale l'attività di acque sotterranee e di deflusso, nonché le precipitazioni atmosferiche, causano le loro inondazioni. L'esposizione alle acque sotterranee contribuisce alla vita degli edifici. Non dobbiamo dimenticare che il lavoro sulla posa della fondazione comporta violazioni del livello idrologico del sito. Il movimento dei flussi d'acqua è ostacolato dalle fondamenta che si frappongono sulla loro strada. Ciò garantisce la crescita dei cambiamenti stagionali del suolo e il cedimento del suolo.

La costruzione di sistemi di drenaggio consente di risolvere la maggior parte di questi problemi. Il compito principale del drenaggio è la rimozione dell'umidità in eccesso, che influisce negativamente sul fondamento della struttura.

Inoltre, l'umidità entra nel seminterrato attraverso la muratura, che causa muffa con marciume. A causa del corretto sistema di drenaggio, la vita di fondazione viene estesa. Di conseguenza, aumenta la durata dell'edificio stesso. I proprietari di case private dovrebbero sapere come organizzare correttamente il sistema di drenaggio sul sito.

Oltre alla funzione principale, che consiste nel deviare l'umidità, il sistema di drenaggio riduce la profondità del congelamento del terreno e impedisce la formazione di muffe. Inoltre, le falde acquifere non cadranno nel seminterrato e non si formeranno pozzanghere e gelo sui percorsi.

I sistemi di drenaggio, a seconda del tipo di sistemazione, sono suddivisi nei seguenti tipi:

  • Chiuso, che richiede il posizionamento di tubi di drenaggio;
  • Ghiaia, che implica l'ammaraggio con ghiaia;
  • L'apertura, eseguita sotto forma di fossati di tipo aperto, progettata per deviare l'umidità in eccesso.

Requisiti per la sistemazione del drenaggio della fondazione

Svolgere lavori sulla sistemazione del drenaggio, dovrebbe seguire alcune regole. Tra i quali spicca la necessità di eseguire lavori nel periodo estivo. Dovrebbe e contare correttamente sulla propria forza, dal momento che questo processo richiede molto tempo e richiede molto tempo, da 2 a 3 mesi. Al fine di evitare che la precipitazione influisca negativamente sulle trincee preparate, dovrebbe essere eretta una copertura di pannelli o di polietilene intorno al perimetro dell'edificio in base alle fondamenta.

In caso di terreno debole, si dovrebbero costruire rinforzi aggiuntivi per le pareti della trincea. Si raccomanda di studiare la composizione del suolo, il livello al quale fluiscono le falde acquifere e i luoghi in cui l'umidità si accumula spesso.

Le aree di fondazione più suscettibili all'accumulo di umidità dovrebbero ricevere maggiore attenzione.

E alla fine, prima di iniziare il lavoro, è necessario calcolare la quantità necessaria di materiali di consumo e pianificare un sistema per il posizionamento di pozzi e condotte.

Per evitare nel corso del lavoro l'eventuale danneggiamento delle trincee preparate, nonché per garantire il livello di sicurezza richiesto, gli esperti raccomandano di porre un sistema di aree e percorsi ciechi.

La sequenza di lavoro sulla preparazione della fondazione

La fase iniziale del lavoro consiste nel preparare le fondamenta della casa stessa e selezionare i materiali richiesti.

Per la fondazione della casa è richiesto di effettuare l'impermeabilizzazione. Prima di iniziare, il perimetro della fondazione viene pulito dal sistema di drenaggio rimanente e dai resti della terra. Inoltre, è necessario asciugare la superficie in modo che in futuro il vapore acqueo non si accumuli tra i materiali impermeabili e la superficie del calcestruzzo. Dopo che la superficie si è asciugata, sono attaccate ai materiali isolanti preparati. Dovrebbe attenersi rigorosamente alle istruzioni e alla sicurezza. Il più preferibile sarà l'impermeabilizzazione, per il fissaggio che alla superficie si utilizzano miscele bituminose. La superficie superiore è coperta di ghiaia, che serve a rimuovere l'umidità in eccesso.

Il tubo utilizzato per la costruzione di sistemi di drenaggio è costituito dai seguenti materiali:

Recentemente, i tubi di plastica che sono facili da installare e hanno un basso livello di prezzo sono molto richiesti. Tuttavia, presentano uno svantaggio significativo: la minore resistenza tra tali materiali. L'offerta di un mercato moderno di materiali per la costruzione include speciali tubi corrugati per l'installazione di un sistema di drenaggio. Il loro vantaggio è il materiale non tessuto che impedisce l'allagamento del sistema.

Regole per la costruzione del sistema di drenaggio e posa dei tubi

Per coloro che intendono produrre il drenaggio, sarà necessario preparare i materiali e una serie di strumenti necessari per il lavoro.

Il primo passo è la preparazione di trincee per la successiva posa di tubi di drenaggio. Con questa distanza tra le trincee dovrebbe essere di almeno 1 metro. La dimensione di ciascuna trincea in larghezza dovrebbe essere maggiore della dimensione del tubo e superarla di 20 cm. Il corretto funzionamento del sistema di drenaggio è assicurato da una pendenza. La profondità delle trincee correttamente scavate è 0,5 m sotto la base della fondazione. Ciò assicura la rimozione più efficiente dell'umidità dal seminterrato.

Il fondo della trincea preparata viene compattato, riempiendo la parte superiore con un cuscino di sabbia di circa 10 cm. Dopo questo, il drenaggio viene controllato per la pendenza. Nel caso in cui soddisfi i requisiti, l'heteotessile viene depositato sulla sabbia, che è ricoperta da uno strato di ghiaia sulla parte superiore, che è un eccellente conduttore di umidità in eccesso. Si consiglia di riempire ghiaia, caratterizzata da dimensioni più grandi.

Su un cuscino di ghiaia deve essere posato un tubo, il cui angolo deve anche essere determinato. I raccordi sono utilizzati per collegare i tubi. La ghiaia superiore è ricoperta da uno strato di circa 10 cm, avvolto con eterotestile e quindi cucito con filo. La corretta altezza di drenaggio è importante per l'intero sistema.

Per lo scarico dell'acqua raccolta sarà necessario un apporto di acqua.

Installazione di apparecchiature aggiuntive

I cavi di riscaldamento, i pozzetti e le pompe di drenaggio sono apparecchiature aggiuntive che semplificano il funzionamento dell'intero sistema.

Saranno necessari pozzi di ispezione per pulire il sistema nei casi in cui saranno ostruiti da oggetti estranei o allagati. Installare i pozzi spesso negli angoli dell'edificio.

Nei casi in cui le acque sotterranee sono molto vicine alla superficie, sarà necessaria una pompa di drenaggio. Ciò risulta dal fatto che in una sistemazione di un punto di raccolta dell'acqua considerevolmente inferiore al livello delle acque sotterranee, l'umidità non si attarda in essa. Ci sarà poco senso da un tale sistema. Per la guida forzata dell'umidità nella presa d'acqua e richiederà l'uso di una pompa di drenaggio.

Il livello delle acque sotterranee ha un impatto significativo sulla profondità a cui il terreno si ghiaccia. C'è il pericolo di congelamento del sistema di drenaggio in inverno, se si trova sopra la profondità del congelamento del suolo. I cavi di riscaldamento prevengono tali situazioni utilizzando i cavi scaldanti. In offseason, proteggeranno il drenaggio dal congelamento.

Durata del sistema di drenaggio

Il rispetto di alcune regole contribuisce ad aumentare la durata del servizio di drenaggio:

  • Controindicazioni per l'uso a terra, sotto il quale si trova il drenaggio di attrezzature pesanti. Nel caso in cui fosse impossibile farne a meno, sarà necessario un dispositivo di una strada temporanea, accompagnato dal rafforzamento del suolo;
  • Affinché il sistema non si intasi con particelle estranee, si consiglia di sciacquarlo con una grande pressione dell'acqua ogni due o tre anni;
  • Per migliorare le prestazioni del sistema di drenaggio, è necessario un allentamento regolare delle sezioni che fungono da bacino.

Motivi per causare un malfunzionamento del sistema di drenaggio

Ci sono casi in cui il sistema di drenaggio inizia a funzionare a intermittenza, senza eseguire correttamente le funzioni richieste. Per risolvere la situazione, dovrai identificare le cause dei problemi.

Identificare le seguenti cause di problemi:

  • Fori del tubo intasati. Le violazioni della sequenza delle prestazioni lavorative sono spesso le loro cause. Ad esempio, se non è la sabbia che viene versata prima nelle trincee preparate, le macerie, che provocano congestione del tubo in futuro;
  • Il flusso d'acqua richiesto al sistema fognario non è garantito, il che può essere causato da una violazione della pendenza dei tubi di drenaggio durante la loro installazione;
  • L'uso improprio del sistema di drenaggio può essere causato dall'assenza di valvole di ritegno o di scarico non fatto.

In ogni caso, il sistema di drenaggio richiede monitoraggio costante, ispezione e correzione dei problemi da parte dei proprietari di case. Quando si pianifica di piantare alberi sul sito, non bisogna dimenticare che non dovrebbero essere posizionati a una distanza inferiore a due metri rispetto al tubo che passa. Per la decorazione, è possibile utilizzare zolle o tipi di fiori senza pretese.

L'uso di un sistema di drenaggio di alta qualità fornirà alla vostra casa protezione dalla muffa e dall'umidità, e inoltre, grazie ad esso, l'umidità in eccesso verrà drenata dal sito. La cosa più importante è la corretta tecnologia di installazione e la conformità alle norme di sicurezza durante l'installazione del sistema di drenaggio. Anche la corretta pendenza del drenaggio gioca un ruolo importante.

Tubo di scarico

Il drenaggio è un sistema di canali sotterranei, chiamati canali di scolo, attraverso i quali viene effettuato il drenaggio e l'abbassamento del livello delle falde acquifere e delle acque di inondazione. Il drenaggio è un sistema ramificato di tubi e pozzi, che si trovano intorno o lungo l'edificio o la sezione protetti dall'umidità. I tubi possono essere dotati di filtri speciali che non consentono al sistema di limare e consentono di fare a meno di svuotare il drenaggio per un lungo periodo.

I tubi di drenaggio sono selezionati e progettati in conformità con i requisiti:

  • sufficiente capacità di carico dell'acqua;
  • resistenza quando esposto al rinterro del terreno e ai carichi dinamici;
  • resistenza alle acque sotterranee aggressive;
  • convenienza del dispositivo e funzionamento del drenaggio.

Nella maggior parte dei casi, questi requisiti sono soddisfatti da tubi di plastica a uno o due strati realizzati in polietilene a bassa densità (HDPE), polivinilcloruro (PVC), nonché polipropilene (PP) e polietilene ad alta densità (NDPE). A seconda del materiale e della costruzione, appartengono a diverse classi di rigidità.

La scelta del design del tubo di drenaggio è determinata dalle condizioni di utilizzo e dai requisiti di funzionamento.

Le dimensioni dei fori di aspirazione dei tubi di drenaggio dovrebbero essere selezionate tenendo conto della distribuzione delle dimensioni delle particelle del suolo essiccato. Questo requisito dovrebbe essere preso in considerazione quando si scelgono le tubazioni presentate nel moderno mercato delle costruzioni con diverse fognature.

I design tradizionali sono tubi monostrato con superficie liscia o (più spesso) con una superficie corrugata, che aumenta la resistenza del tubo, mantiene la sua flessibilità e aumenta l'area di cattura dell'acqua dei fori di drenaggio. Le costruzioni moderne sono tubi a doppio strato e persino a più strati. Questi ultimi sono efficaci in presenza di elevati carichi dinamici e profondità dell'oggetto protetto.

Nei tubi a doppio strato, la parete interna è liscia e l'involucro esterno è corrugato, fissato saldamente allo strato interno. Grazie alla parete interna liscia, la portata dell'acqua aumenta e aumenta la conduttività del tubo. La presenza di un guscio esterno ondulato rende la struttura del tubo resistente alla deformazione degli urti, che è particolarmente importante durante il trasporto e l'installazione di tubi in condizioni invernali. Tali tubi sono caratterizzati da un'elevata capacità di asciugatura e autopulizia, di solito "mantengono" di solito una piccola pendenza del percorso di drenaggio.

Posa del tubo di drenaggio

I tubi di drenaggio sono posati in una trincea, il cui fondo è livellato sul livello per conferire alla conduttura una pendenza di progetto secondo GOST 30412-96, e la costruzione dei pozzi è stata completata, e devono essere soddisfatte le seguenti condizioni:

  • la larghezza della trincea sul fondo dipende dalla profondità dello scarico, dal diametro della condotta, dalla larghezza della benna dell'escavatore e deve essere di almeno 40 cm.
  • in sezione trasversale, la trincea può avere un contorno rettangolare o trapezoidale. Nel primo caso, i muri di trincea vengono rinforzati con l'aiuto di scudi di inventario, nel secondo - 1: 1 piste.
  • Si consiglia di installare sistemi di drenaggio di trincea di tutti i tipi nella stagione secca. In presenza di terreni con elevata umidità, impregnati d'acqua, così come nel caso di acque superficiali o sotterranee che entrano nella trincea, si raccomanda di eseguire lavori sull'installazione del drenaggio con grapples separati con drenaggio completo o parziale preliminare.
  • il fondo della trincea non deve contenere inclusioni solide (grumi duri, mattoni, pietre, ecc.), che possono spingere la parete di fondo del tubo su di esse.
  • l'installazione della pipeline viene effettuata sul fondo della trincea, dove ciascun tubo di drenaggio, uno per uno, viene successivamente inserito nella presa del precedente, formato da un giunto a doppia presa. Se necessario, il tubo viene tagliato tra il seghetto corrugazioni per legno o metallo. L'installazione dei giunti viene eseguita manualmente, se necessario, è possibile utilizzare rottami, argani, una benna dell'escavatore. Gli anelli di tenuta in gomma non vengono utilizzati per il montaggio di giunti nei sistemi di drenaggio.
  • al termine dei lavori di installazione, la condotta di drenaggio viene ricoperta da cosiddette strisce di drenaggio, che, a seconda della composizione dei terreni drenati, possono essere monostrato e multistrato.
  • al fine di aumentare la durata del sistema di drenaggio, si raccomanda di disporre una copertura in geotessile attorno all'irrigazione del drenaggio e al tubo di drenaggio stesso.
  • l'installazione dei tubi di drenaggio viene effettuata a temperatura ambiente a meno 10 ° C.

Gli scarichi che utilizzano tubi di drenaggio devono essere progettati in modo da escludere la possibilità di congelamento dell'acqua in essi e nei dispositivi di drenaggio.

I tubi di drenaggio di transito sono eseguiti senza perforazione e sono disposti senza lettiera filtrante. Per la progettazione e le caratteristiche tecniche sono simili ai tubi per le condutture a gravità.

Prima di mettere in funzione il drenaggio, il drenaggio orizzontale deve essere accuratamente risciacquato, le fosse di ispezione devono essere liberate da corpi estranei e terreno. I tubi orizzontali vengono risciacquati da un forte flusso d'acqua fornito da un sistema di approvvigionamento idrico o da un camion cisterna per liberare i tubi di drenaggio dalle particelle di terreno introdotte.

Profondità del tubo di drenaggio

La profondità massima consentita del drenaggio dipende dal materiale del tubo, la profondità di posa del tubo più piccola è determinata dalle esigenze di protezione contro i carichi dinamici e il congelamento.

In terreni deboli con capacità portante insufficiente, il tubo di drenaggio deve essere posato su una base artificiale.

Pendenza del tubo di drenaggio

Si consigliano pendenze longitudinali di drenaggio per almeno 0,002 (2 mm per 1 metro di corsa) per terreni argillosi e limosi e almeno 0,003 (3 mm per 1 metro di corsa) per terreni sabbiosi.

Le più piccole pendenze di drenaggio sono determinate sulla base della portata minima ammissibile di acqua nelle tubazioni di drenaggio di 1,0 m / s, alle quali non si verifica l'insudiciamento. Le pendenze maggiori sono determinate in base alla massima velocità dell'acqua consentita nel tubo. La velocità massima determina l'intensità del soffocamento del terreno attorno al tubo di drenaggio, a seconda delle caratteristiche dei filtri geotessili e della lettiera del filtro. Se necessario, il drenaggio può essere progettato con una perdita di 0,3-0,9 m, disposto in tombini. La pendenza del fondo del drenaggio deve essere costante o crescente alla sua parte inferiore. Le fratture del profilo longitudinale del drenaggio sono consentite nei tombini.

Drenaggio spolverare

Quando il drenaggio si trova nelle sabbie di ghiaia, di dimensione grossolana e media con un diametro medio delle particelle di 0,3-0,4 mm e più grande, ghiaia monostrato o pietrisco sono disposti; se collocato in sabbie di medie dimensioni con un diametro medio delle particelle inferiore a 0,3-0,4 mm, così come nelle sabbie fini e limose, sabbiose e con una struttura a strati di una falda acquifera, è disposta la polvere a due strati - lo strato interno di spolveramento dalla pietra frantumata e lo strato esterno - fuori dalla sabbia. Le frazioni di macerie dovrebbero essere inferiori alle dimensioni del trogolo del flauto. La pietra schiacciata secondo GOST 8267-93 non deve contenere elementi detritici con spigoli vivi.

Quando si utilizzano tubi di drenaggio nella guaina del filtro di geotessili si può usare la polvere monostrato di ghiaia o macerie.

Opzioni tipiche per la posa di tubi di drenaggio

  • I - con spruzzo a singolo strato con sabbia e ghiaia;
  • II - tubi di drenaggio nel filtro guaina di geotessili;
  • a) in una trincea con pareti verticali;
  • b) in una trincea con pendenze;
  • 1 - contorno della trincea;
  • 2 - suolo locale;
  • 3 - rinterro della trincea con sabbia a grana diversa;
  • 4 - strato singolo cospargendo con ghiaia fine;
  • 5 - tubo di drenaggio

Drenaggio bene

Pozzi di cemento

I tradizionali design dei pozzi dovrebbero essere fatti di anelli in cemento armato con un diametro interno di 1000 mm, pozzetti con pompe - 1500 mm.

Il collegamento di tubi di drenaggio in plastica con pozzi di cemento viene effettuato fissando il tubo nel pozzo con malta cementizia. Allo svincolo è possibile utilizzare sostanze che aumentano l'adesione di "plastica - calcestruzzo", ad esempio gomma liquida. In molti casi, la costruzione del drenaggio non richiede connessioni ermetiche.

Il foro nel pozzo dovrebbe avere un diametro il più vicino possibile al diametro esterno del tubo. Tutte le fessure formate devono essere riempite con malta cementizia, che deve soddisfare i requisiti per garantire la densità del giunto in calcestruzzo.

Nel processo di installazione del tubo nella parete in calcestruzzo o cemento armato del pozzo, è necessario fornire un supporto rigido per l'estremità libera del tubo utilizzando il riempimento del terreno fino a quando il calcestruzzo non si è completamente fissato. Non deve essere il tubo di drenaggio in calcestruzzo contemporaneamente alla disposizione delle pareti del pozzo monolitico, perché può causare la deformazione del tubo sotto il peso del calcestruzzo non congelato.

Nei tradizionali pozzi in cemento armato, la parte sedimentaria con una profondità di almeno 0,5 m è obbligatoria nell'ultimo pozzetto della rete nella parte iniziale del drenaggio di transito, nei pozzi differenziali, e anche nei pozzetti lungo il percorso di drenaggio in 40-50 m.

Pozzi di plastica

Design moderno e compatto di pozzi - dalla plastica con un diametro minimo
315 mm. Questi ultimi sono fabbricati in fabbrica e consegnati in forma finita al cantiere o assemblati in loco dagli elementi corrispondenti.

La preferenza dovrebbe essere data ai pozzetti di plastica da elementi prefabbricati montati sul posto. È consigliabile utilizzare pozzi e tubi di plastica dello stesso sistema, poiché in questo caso sono presenti tutti i componenti necessari: per collegare tubi tra loro, tubi e pozzetti, dispositivi antigelo, ecc. Questo sistema di drenaggio è più efficace dal punto di vista del funzionamento e durata.

La costruzione del pozzo prefabbricato consiste di tre parti principali: il fondo, la verticale e la copertura o il tombino. I tubi si bloccano in posizione nella parte inferiore della struttura verticale, oppure ci sono dei tappi di fabbrica. Di norma, l'opzione preferita per l'inserimento di tubi in posizione. Gli elementi strutturali dei pozzi sono fatti di vari materiali in base alle condizioni del loro lavoro. La parte superiore - il portello, a seconda dello scopo del territorio e dei carichi previsti, viene eseguito in varie versioni. La parte verticale del pozzo può essere un tubo ondulato monostrato o a due strati di vari materiali (PVC, HDPE, PP), il fondo del pozzo - da PP.

I pozzi fatti di prodotti in plastica sono disposti con una parte di sedimentazione (trappola di sabbia) con una profondità di almeno 0,5 m e puliti mediante meccanizzazione.

Drenaggio del dispositivo bene

I pozzetti di ispezione (ispezione) sono predisposti per il funzionamento del sistema di drenaggio lungo il percorso di drenaggio. I pozzi sono installati alla fonte degli scarichi, in luoghi in cui la strada gira, i cambiamenti in pendenza, in gocce, su tratti rettilinei su certe distanze, nonché nei posti necessari per il risciacquo delle linee di drenaggio.

Il diametro dei pozzetti in plastica è consigliato per un massimo di 500 mm. Con una profondità di drenaggio superiore a 3,0 m, è necessario utilizzare pozzi revisionati.

Distanza tra i pozzetti di drenaggio

Sui tratti rettilinei, la distanza tra i pozzetti è raccomandata per tubi fino a 150 mm - non più di 35 m, per tubi più di 200 mm - non più di 50 m.

Alle svolte del drenaggio alle sporgenze degli edifici e alle camere dei canali, l'installazione dei tombini non è necessaria, a condizione che la distanza dalla svolta al passo d'uomo più vicino non sia superiore a 20 m. in un giro.

Drenaggio dell'acqua di drenaggio

L'acqua del drenaggio può essere drenata:

  • all'interno della fogna tempesta
  • flusso gravitazionale alla superficie
  • serbatoi permeabili a valle
  • pompare pompe da pozzi di stoccaggio

Quando si progettano sistemi di drenaggio, si dovrebbe dare la preferenza ai sistemi di drenaggio con drenaggio dell'acqua per gravità. I sistemi di drenaggio con pompaggio forzato dell'acqua richiedono ulteriori giustificazioni.

In tutti i casi è necessario rispettare i requisiti dei documenti normativi sulla protezione ambientale.

Rilascio di acqua all'interno della rete fognaria

Lo scarico delle acque di drenaggio nelle fogne temporalesche è consentito se la capacità del sistema di scarico delle acque piovane è determinata tenendo conto dei costi aggiuntivi dell'acqua proveniente dal sistema di drenaggio. In questo caso, il ristagno del sistema di drenaggio non è consentito.

Rilascio di acqua in superficie

Il drenaggio dell'acqua in superficie dovrebbe essere effettuato in aree di terreno dalle quali non è possibile alimentare l'acqua di falda nell'area della struttura drenata. Il percorso del raccoglitore viene assegnato in base a un confronto di fattibilità delle opzioni.

In presenza di operazioni ausiliarie organizzate per il periodo di costruzione, dovrebbe essere considerata la possibilità del loro utilizzo per la rimozione delle acque sotterranee.

Rilascio di acqua negli strati inferiori della roccia

Lo scarico di acqua di drenaggio negli strati più bassi della roccia è consentito se hanno una capacità di assorbimento sufficiente e la ricarica aggiuntiva del serbatoio non causerà conseguenze negative (ad esempio, inquinamento delle acque sotterranee, creazione di acqua nel sottosuolo nel tempo, ecc.).

Rilascio di acqua in un corpo idrico

Il rilascio di acqua di drenaggio in un corpo idrico (fiume, canale, lago) dovrebbe essere collocato in un piano ad angolo acuto rispetto alla direzione del flusso e la sua testa di pozzo dovrebbe essere fornita con una testa di cemento o rinforzata con muratura o sformo. Una volta rilasciato nel serbatoio, il drenaggio deve essere posto sopra il livello dell'acqua nel serbatoio durante l'alluvione.

Con un aumento a breve termine dell'orizzonte del serbatoio, nei casi necessari, il drenaggio può essere posato sotto l'orizzonte di piena, a condizione che l'apparecchiatura di rilascio del drenaggio sia dotata di una valvola di non ritorno.

La sezione della testa pozzo dell'uscita di drenaggio nel serbatoio deve essere interrata sotto l'orizzonte dell'acqua per lo spessore del coperchio del ghiaccio con il dispositivo del pozzetto.

Drenaggio dell'acqua

Il pompaggio dell'acqua di drenaggio mediante pompe è consentito se è impossibile garantire il drenaggio per gravità o bypassare gli strati sottostanti. In tali casi, è necessario fornire speciali stazioni di pompaggio con serbatoi, il cui progetto deve essere guidato dai requisiti di SNiP 2.04.03-85 e quando si utilizza acqua pompata per l'alimentazione idrica - SNiP 2.04.02-84.

Pulizia di pozzi e tubi di drenaggio

Nel corso di ispezioni periodiche (almeno quattro volte all'anno), ispezione delle condizioni di tombini, tubi di drenaggio, collettori, nonché misure di controllo del flusso d'acqua effettuate in tombini in modo volumetrico.

Il consumo ridotto (rispetto alla stima) indica una diminuzione della capacità produttiva dei tubi di drenaggio, la cui causa potrebbe essere:

  • tubi di drenaggio di sedimenti in aree selezionate;
  • danni ai tubi di drenaggio;
  • sovrasfruttamento della sezione del tubo di drenaggio a causa di insudiciamento o intasamento;
  • la calibrazione dei fori dei tagli del filtro;
  • intasamento filtri da geotessili.

I pozzetti di ispezione devono essere puliti regolarmente da sporco e sedimenti. I pozzi devono essere chiusi in ogni momento per tutta la durata dello scarico.

Durante la costruzione di scarichi, si consiglia di posare imbracature di tessuto tra i pozzetti per una rapida pulizia del sito in caso di intasamento. Le estremità dell'imbracatura sono fissate nei pozzetti.

La pulizia degli scarichi avviene nei seguenti modi:

  • lavaggio ad alta pressione

È fatto con l'uso di ugelli con un diametro

2,8 mm, pressione fino a 120 bar. Con questo metodo, l'impatto sul blocco e sull'area di impatto è significativamente aumentato, il rischio di guasto del tubo è inferiore. La dimensione dell'ugello dell'ugello deve essere conforme alle caratteristiche dell'attrezzatura di alimentazione dell'acqua. Una pressione di 60 bar è sufficiente per rimuovere i depositi morbidi. Con una pressione da 80 a 120 bar possono essere rimossi ulteriori depositi solidi.

  • palla pulente

    Un tubo sferico in polietilene, poliuretano o gomma, più piccolo del diametro interno del tubo di scarico, viene aspirato attraverso il tubo.

  • pulizia del pistone in polietilene

    Viene utilizzato un pezzo di tubo in polietilene secondo GOST 18599-2001, montato su un cavo, che viene stirato all'interno del tubo di drenaggio tra pozzi adiacenti per rimuovere ostruzioni e depositi. Il diametro esterno del pistone deve essere inferiore al diametro interno della tubazione da pulire.

    Non è consentito l'uso per la pulizia di tubi di drenaggio di raschietti metallici e gorgiere.

    Se i metodi di pulizia sopra elencati non hanno alcun effetto, la linea viene spostata o sostituita dal filtro e da un filtro geotessile.

    Pendenza del tubo di drenaggio: snip

    Una speciale struttura di drenaggio appositamente pianificata e progettata consente di proteggere le strutture di fondazione, lo scantinato e gli scantinati dall'impatto distruttivo delle inondazioni, delle acque atmosferiche e sotterranee e consente di eliminare l'inondazione del sito. I parametri importanti che vengono determinati durante la progettazione tecnica del sistema sono la profondità di posa dei sistemi di drenaggio e anche la pendenza del tubo di drenaggio. SNiP regola questi valori e garantisce un funzionamento buono e a lungo termine del sistema.

    Redazione di sistemi di drenaggio

    Il design del sistema inizia con i calcoli geodetici e idrologici del sito. Questo lavoro è fatto allo scopo di determinare le condizioni operative, così come la struttura del sistema di drenaggio, così come i suoi indicatori chiave.

    Il progetto dovrebbe contenere:

    1. Schemi e disegni tecnici del sistema fognario e di tutti i suoi componenti, sia in superficie che in sotterraneo
    2. Proprietà di installazione dei sistemi di drenaggio - diametri, dimensioni, profondità di posa e pendenza di drenaggio pipe. SNiP fornisce le norme per questi valori
    3. Le dimensioni di tutti i componenti che compongono la rete: pozzi, connettori, raccordi e altre parti
    4. Sistemi di drenaggio di strutture budzha tecniche ed economiche

    La documentazione del progetto dovrebbe includere le seguenti specifiche:

    • La geomorfologia di questo sito
    • Caratteristiche climatiche del territorio in cui si trova
    • Etichette di livello delle acque sotterranee
    • Caratteristiche e struttura del terreno
    • Remoteness dei corpi idrici dal cantiere

    Calcolo tecnico ed economico

    Prima di iniziare a costruire una speciale struttura di drenaggio, è necessario effettuare una stima completa della costruzione, tenendo conto di tali operazioni:

    1. Smontaggio di strutture in cemento armato
    2. Organizzazione e realizzazione di lavori a terra, fissaggio delle pareti del fossato e sistemazione dell'impermeabilizzazione del film di polietilene
    3. Costruzione del sistema di drenaggio diametrale con sgancio a due lati
    4. Posa di ghiaia o detriti sul fondo del fossato
    5. Installazione di tubazioni di drenaggio, fissaggio di strati di lettiera e rinforzo di superfici in calcestruzzo
    6. Smantellamento del fondo stradale
    7. Costruzione di nuove reti di cemento asfalto
    8. Lavori di paesaggio
    9. Preparazione del terreno per lavori di paesaggio
    10. La costruzione di strutture per uso temporaneo - ponti, incroci, ecc.

    Materiali necessari per i lavori di costruzione:

    • Ghiaia o ghiaia
    • sabbia
    • Con le aperture della linea principale dai tubi di drenaggio, che sono coperti con tessuto non tessuto per evitare la penetrazione delle particelle del suolo nel mezzo delle comunicazioni
    • Pannello Geotessile: crea un ruolo di filtro
    • Pozzi di revisione

    Installazione del sistema

    È possibile rimuovere con successo i liquami dal sito, se si costruisce un sistema di drenaggio in conformità con tutte le esigenze necessarie:

    1. La rete fognaria chiusa richiede lavoro con il terreno - è necessario scavare un fossato a una profondità di 70 cm a 1,5 me largo meno di 40 cm, il fondo dello scavo è inclinato verso l'ingresso dell'acqua, lo stesso e la pendenza del tubo per il drenaggio. SNiP dà valori simili - su 1 metro di lunghezza la pendenza è di 2 cm quando si costruisce su terreni argillosi, per terreni di sabbia questo valore è di 3 cm per 1 m di lunghezza.
    2. Prima di tutto, una parte del fondo del fosso è cosparsa di uno strato di macerie o ghiaia dello spessore di 20-30 cm, viene pigiata, quindi posata su di essa, ricoperta di materiale non tessuto, poi viene posato lo strato di argilla e viene scavato il rinterro.
    3. Lo scarico di liquami dopo il loro trasporto lungo le fognature, la raccolta in fognature e pozzi, viene effettuato in uno stagno.
    4. La manutenzione e la previsione della rete vengono eseguite utilizzando pozzi di ispezione in calcestruzzo o in plastica.

    Con una corretta pianificazione e costruzione del sistema di drenaggio, il livello del livello dell'acqua sotterranea non supera il segno di progetto, ma diminuisce leggermente, il che ha un effetto positivo sulla fertilità del suolo. Se l'installazione del sistema è errata, i terreni saranno inondati, il che avrà un effetto distruttivo sulla struttura di fondazione.

    La costruzione di scarichi dovrebbe essere fatta da materiali da costruzione di alta qualità. La regolazione dei loro parametri viene effettuata con l'aiuto di tali atti:

    • GOST 8411-74. - Questo documento presenta le specifiche tecniche e le condizioni operative delle condotte di drenaggio ceramico
    • GOST 1839-80. - specifiche dell'uso di tubi di amianto per la costruzione di reti non in pressione

    Se segui i suggerimenti proposti nella pubblicazione, puoi costruire un buon sistema che rimuoverà con successo l'umidità aggiuntiva dal sito, che salverà gli edifici, le comunicazioni e le colture su di esso. L'importante è avvicinarsi seriamente allo stadio del calcolo e determinare i principali parametri della rete: profondità di posa e inclinazione del tubo per il drenaggio. SNiP impone requisiti specifici in merito a questo argomento che devono essere eseguiti durante la costruzione.

    Come eseguire una pendenza uniforme in una trincea senza attrezzi speciali?

    Pregiudizio delle fognature e modi di esporre

    Dispositivo di drenaggio per l'area di drenaggio

    Non tutte le aree richiedono drenaggio, e questo dovrebbe essere preso in considerazione immediatamente. Ma se ci sono terreni argillosi o argillosi sulla trama, è impossibile farlo senza drenare. In primavera e dopo le piogge, l'acqua in tali aree può resistere per settimane, trasformando la terra in una palude. Anche i terreni sabbiosi con alti livelli di acque sotterranee necessitano di sistemi di drenaggio. Per i loro molti anni di lavoro, è molto importante impostare la corretta pendenza di drenaggio. Ciò contribuirà ad evitare l'interramento dei tubi e ad ottenere una rapida rimozione dell'acqua.

    Lo schema generale del sistema di drenaggio sul sito.

    A volte il sistema di drenaggio deve essere posato su un sito che in precedenza non ne aveva bisogno. Il motivo può essere costituito da un gran numero di edifici, piste e siti asfaltati, nonché dalla realizzazione di lavori nelle aree limitrofe, che interrompono il funzionamento delle falde acquifere. Per determinare se organizzare un sistema di drenaggio, è necessario eseguire un test sul sito - scavare un foro di 50 cm di profondità e riempirlo con acqua da un tubo verso l'alto. Se dopo un giorno l'acqua non è andata, allora il sito deve essere drenato.

    Diversi tipi di drenaggio

    La moderna tecnologia di drenaggio utilizza 2 tipi di sistema di drenaggio: aperto e chiuso. Un sistema aperto è costituito da fossati, in fondo ai quali viene raccolta l'acqua sotterranea in eccesso. Un tale sistema è temporaneo e permanente. Uso temporaneo per raccogliere l'acqua in eccesso proprio all'inizio del lavoro sul sito. Il dispositivo dei fossati temporanei è abbastanza semplice e non richiede spiegazioni. L'unica condizione è che il loro fondo deve necessariamente avere una piccola pendenza verso il sito di drenaggio.

    Un sistema di tipo permanente aperto è più complesso. Solitamente consiste di bocche di bypass attorno al perimetro del sito. È interessante notare che la costruzione di tali fosse per il drenaggio permanente è possibile solo su terreni argillosi e argillosi. Su terreni sabbiosi, la rete di fossati può scomparire completamente dopo la primissima primavera, essendo riempita di terra, applicata dall'acqua sorgiva.

    Schema di drenaggio superficiale o aperto.

    I bordi dei fossati nel caso del dispositivo sul sito del sistema aperto sono rinforzati con paletti o, se sono piani, sono piantati con piante. Il fondo dovrebbe essere posizionato ad una distanza di 1,2-1,5 m dalla superficie. Nella parte inferiore è possibile inserire un piatto o tagliare lungo i tubi di grandi dimensioni - questo faciliterà la pulizia dei fossati, che viene effettuata 2 volte l'anno.

    La tecnologia dei sistemi aperti assume una pendenza di drenaggio, espressa nell'abbassare il fondo dei canali di drenaggio. La pendenza dovrebbe andare in direzione della presa d'acqua ed essere 1-2 cm per m, in tali condizioni, per ogni 10 m il fondo del fosso diminuirà di 10-20 cm, il che contribuirà al rapido deflusso dell'acqua.

    Ma nei terreni argillosi è meglio posare un sistema di drenaggio chiuso nel sito. Tra le altre cose, non rovinerà l'aspetto del sito e consentirà di mantenere il rilievo superficiale desiderato. Un altro vantaggio è che il sistema di drenaggio chiuso funzionerà anche durante i disgeli invernali, evitando che l'acqua si accumuli negli strati superiori del suolo e coprendoli con una crosta di ghiaccio, che distrugge le piantagioni e viola l'impermeabilizzazione delle fondamenta. Il dispositivo è un sistema chiuso per le aree di drenaggio più complesse. Dovrebbe essere considerato in modo più dettagliato.

    Sistema di drenaggio chiuso

    Schema della sezione longitudinale del canale di drenaggio.

    Tale sistema consiste nel raccogliere i tubi di drenaggio (o scarichi), un tubo principale (o un collettore), tombini, sistema di drenaggio e presa d'acqua. Per il suo dispositivo, in primo luogo, si desidera creare un apporto di acqua. Può essere uno stagno scavato nel punto più basso del sito o un fossato fuori dal territorio. Se il sito si trova in una pianura e il livello della falda freatica è troppo alto per uno stagno, viene utilizzato un bacino ben attrezzato con una pompa. Quando vengono riempiti, l'acqua viene pompata verso le parti più alte dell'area dove ci sono prese d'acqua - fognature, burroni o stagni.

    Dopo che l'assunzione del dispositivo inizia a creare il drenaggio, che dovrebbe avere una pendenza. Viene calcolato secondo lo stesso schema della pendenza per il drenaggio. Per il drenaggio utilizzare tubi con un diametro di 10-16 cm. Sono posizionati su un cuscino fatto di macerie, avvolto in geofabric.

    Posa degli scarichi nel terreno

    Layout dei tubi di drenaggio.

    Il drenaggio primario, o la deviazione dell'acqua dal suolo, inizia con le fognature. Tuttavia, nonostante il loro primato, sono montati all'ultimo turno - dopo il dispositivo del sistema di aspirazione e drenaggio dell'acqua. Gli scarichi vengono depositati nel terreno a una distanza di 7-12 m l'uno dall'altro. Con terreni argillosi molto densi, la distanza può essere ridotta a 4-6 m.

    In aree ristrette è possibile creare un sistema di drenaggio chiuso, nel quale vengono posati scarichi lungo il perimetro di edifici e recinti. In questo caso, il drenaggio del sottosuolo non deve essere inferiore a 1-1,5 m dalla fondazione o dai supporti della recinzione, in questo caso il collettore deve passare dal drenaggio lungo il perimetro dell'edificio al drenaggio attorno alla recinzione.

    In un sito con una vasta area, il drenaggio viene posto in modo che il collettore, o lo scarico principale, passi nel centro del territorio non occupato dagli edifici. La raccolta degli scarichi si unisce ad un angolo acuto proprio come i rami si uniscono al tronco di un albero. Tale connessione facilita il movimento dell'acqua nel serbatoio.

    Lo schema del sistema di drenaggio nella sezione.

    Precedentemente, tubi di ceramica e di amianto sono stati utilizzati per le fognature. Ma dal momento che il cemento di amianto è pericoloso dal punto di vista ecologico, e i tubi di ceramica sono raramente presenti anche oggi, nel 95% dei casi i tubi di plastica vengono utilizzati per la costruzione di sistemi di drenaggio. Il drenaggio di tubi di plastica perforata può sopportare sia la pressione del terreno che il carico durante il suo congelamento, la sedimentazione e il movimento. Gli scarichi sono posati in fossati con una profondità di 1,2-1,6 m per evitare il congelamento in inverno.

    I tubi di drenaggio o di drenaggio non devono essere posizionati dove le auto possono passare attraverso la sezione.

    Non sono progettati per carichi multi-ton.

    Il fosso è scavato in modo che il suo fondo sia largo 35-40 cm, i bordi sono leggermente inclinati per facilitare la posa degli scarichi. Il fondo viene prima steso con un geofabric, su cui viene poi versata la sabbia, creando un cuscino di 6-10 cm, poi si versano 5-6 cm di ghiaia sulla ghiaia. Deve immediatamente dare il pregiudizio necessario, di cui parleremo separatamente.

    Su terreni argillosi, i tubi perforati sono protetti con filtri volumetrici fatti di fibre di cocco. In vendita puoi anche trovare tubi già avvolti con una guaina di cocco. Questi scarichi già pronti per i terreni argillosi sono prodotti dall'azienda danese "Wavin" e dal finlandese "Uponor".

    Schema del dispositivo per drenaggio profondo.

    Per proteggerlo dall'inondazione di scarichi perforati su terreni più leggeri, è sufficiente avvolgerli in diversi strati di voluminoso geofabric. Dopo la posa, i tubi vengono versati sopra con macerie a 40-60 cm. Uno strato di geotessile viene nuovamente posato sulle macerie per evitare che il filtro a pietrisco si mescoli con gli strati superiori. Poi versato l'altezza del cuscino di sabbia di 10-14 cm, che viene posto terreno fertile.

    Esiste anche una tecnologia per la posa del drenaggio, secondo la quale l'intero filtro in pietra triturata dalla sabbia viene avvolto nuovamente con geotessile, e non solo dall'alto e dal basso, ma anche dai lati. Questa è una tecnologia più costosa, ma protegge meglio il drenaggio dall'isolamento.

    Dove le estremità degli scarichi si uniscono al collettore, i pozzi di drenaggio sono fatti. Con il loro aiuto, è possibile monitorare il lavoro dell'intero sistema e pulirlo se necessario. Le estremità libere degli scarichi con l'aiuto di accessori speciali attaccati ai tubi rivolti verso la superficie. Le regole per il mantenimento dei sistemi di drenaggio affermano che una volta ogni 7-10 anni gli scarichi devono essere lavati pompando acqua nelle estremità dei tubi portati in superficie. I pozzi di drenaggio nelle giunzioni degli scarichi e del collettore vengono puliti di limo e sedimento 2 volte all'anno con una paletta.

    Pendenza del tubo di drenaggio

    La pendenza del tubo dipende principalmente dal suo diametro. È molto importante che non sia troppo grande, altrimenti l'acqua comincerà a scorrere troppo velocemente, lasciando sedimenti limacci sul fondo del tubo. In questo caso, il sistema di drenaggio sarà presto intasato e richiederà la pulizia. Se la pendenza è troppo piccola, l'acqua ristagna, causando il trabocco del tubo. In queste condizioni, l'area di drenaggio potrebbe fermarsi. La pendenza del tubo è indicata da frazioni in cui è difficile capire una persona disinformata. Ad esempio, 0,007 o 0,02. In effetti, questi numeri indicano il rapporto tra l'inclinazione desiderata del tubo e la sua lunghezza, espressa in metri.

    Tracciare i modelli di drenaggio: 1. Drenaggio della trama con una pendenza del rilievo verso la strada. 2. Drenaggio del sito quando la pendenza del terreno dalla strada. 3. Vari tipi di dispositivi di drenaggio (le dimensioni sono espresse in cm): a) scarichi di mattoni; b) tubi di drenaggio (ceramica, amianto-cemento, plastica); c) drenaggio di sterpi in fasci.

    Se è necessario impostare una pendenza di 0,007, ciò significa che per 1 metro lineare di tubo, la differenza di altezza dovrebbe essere 7 mm. E se la pendenza è 0,02, su un metro la differenza di altezza sarà di 2 cm. Tale differenza di pendenza risulta dal fatto che per tubi di diametri diversi è richiesto un diverso gradiente minimo. E più grande è il diametro, più piccola è la pendenza. Ad esempio, i tubi con un diametro di 9-11 cm vengono sempre utilizzati per gli scarichi dei rubinetti, con una pendenza minima di 0,02. Ciò significa che la pendenza di ogni metro dello scarico non deve essere inferiore a 2 cm. Tuttavia, in pratica, gli scarichi sono disposti con una pendenza di 3 cm, non meno.

    Per lo scarico principale, o collettore, si utilizza un tubo con un diametro di 16-20 cm La pendenza minima per un diametro di 16 cm è 0,008, che fornisce 8 mm per metro lineare E per un tubo con un diametro di 20 cm, la pendenza è uguale a 0,007, o 7 mm per 1 Ciò significa che la pendenza minima del tubo del collettore deve essere inferiore alla pendenza degli scarichi di deviazione. Tuttavia, in pratica, i collettori forniscono una pendenza di 1,5-2 cm per metro lineare.

    Se queste regole vengono rispettate, il sistema di drenaggio funzionerà a lungo e in modo affidabile, liberando i proprietari del sito da un'eccessiva irrigazione e persino allagando il territorio.