Pluviali pendenti

(Il fissaggio degli imbuti per l'acqua e dei tubi di scarico viene effettuato con l'aiuto di aste per tende e perni murali con staffe)

Appendono le grondaie (figura 205) in due passaggi. Installare prima i morsetti (perni) (Fig. 205, c), quindi appendere gli elementi dei tubi di scarico: collegamenti - inferiore, chiusura 9, ginocchio 8, ginocchio 7 e imbuto 6. I nidi nei muri di pietra per gli ingorghi 11 sotto il perno del giogo 10 perforano il bullone o trapano elettrico


Fig. 205. Downpipes pensili:
a - top; b - la parte inferiore; morsetto di fissaggio a innesto con perno; g - fissaggio di maglie adiacenti; 1 - tetto; 2 - scivolo a muro; 3 - vassoio; 4 - rivetto; 5 - chiocciola con morsetto; 6 - imbuto; 7 - ginocchio con corrugazioni; 8 - cross-link; 9 - link di chiusura; 10 - pin a muro con morsetto; 11 - sughero; 12 - malta di cemento e sabbia; 13 - il tetto della cintura; 14 - intermedio; 15 - seminterrato; 16 - marchi; 17 - bullone; 18 - un dado; A, B, C, D, F - la distanza tra le parti del tubo; KH - la distanza tra il bordo superiore del pavimento e l'ultimo perno a muro

L'installazione dei morsetti inizia con il fissaggio dei due morsetti del faro (superiore e inferiore) e il set di morsetti inferiore dopo l'installazione del top. I restanti morsetti (intermedi) sono installati tra quelli estremi a una distanza l'uno dall'altro 1.3. 1,4 m, martellandoli nel muro ad una profondità di 120 mm. Nelle pareti di pietra i morsetti sono martellati nei punti della muratura. I morsetti devono coprire il tubo 9 per più della metà della circonferenza. Le estremità curve dei morsetti (cervi) sono collegate con un filo ritorto strettamente con una pinza. Si usano anche morsetti su bulloni 17 con dadi 18. Quando si installa il perno 5 per il fissaggio dell'imbuto, la sua striscia di fissaggio viene piegata o accorciata in modo che l'ingresso del cono a imbuto si trovi a 8.10 mm sotto la sporgenza del gocciolatoio e il rullo di rigidità della coppa dell'imbuto appoggi sul morsetto pin. Il punto di attacco del perno della parete superiore è determinato dall'angolo del ginocchio (135 °), dal disegno dell'imbuto di presa dell'acqua, dalla posizione specificata rispetto al gocciolatoio e dalla quantità di rimozione della cornice rispetto al muro. Il punto X nel punto di attacco del perno della parete superiore e la lunghezza del collegamento intergrillar 8 con la corrispondente rimozione della cornice F è determinato dalla tabella. 63, la distanza tra i perni della parete - sul tavolo. 64.

Tabella 63. Dati per determinare la posizione di attacco del perno della parete superiore

Installazione di tubi di scarico per grondaie drenaggio esterno. Fili di scarico di fissaggio.

I lavori di copertura e isolamento devono essere eseguiti conformemente ai disegni di lavoro, ai progetti di esecuzione del lavoro (CPD) e ai requisiti di SNiP II-20-74 e CH 301-65 *, da squadre specializzate sotto la supervisione tecnica del produttore.

I dispositivi di drenaggio sono realizzati in conformità ai requisiti di SNiP RK 4.01-41-2006 *, SNiP 2.04.01 "Approvvigionamento idrico interno e fognatura degli edifici" e SNiP II-26-76 (2010) "Tetti".

I dettagli delle grondaie esterne e le dimensioni dei tubi di scarico vengono eseguiti in conformità ai requisiti di SNiP RK 4.01-41-2006 *.

Le pieghe del tetto di tenuta, le parti portanti dei pilastri della recinzione e la giunzione del tetto vengono eseguite in conformità con i requisiti del BCH II-83 e del CH 420-71 "Linee guida per sigillare i giunti durante l'installazione di strutture edili".

Quando si lavora sul tetto e sulle strutture del tetto, seguire i requisiti di SNiP 3.03.01-87 "Strutture portanti e recintate", SNiP 2.08.01-89 * "Edifici residenziali" e le sezioni pertinenti delle norme di sicurezza fornite in SNiP III-4- 80, disegni di lavoro e linee guida PPR - project production work.

1. Installazione di tubi di scarico per grondaie esterne.

Il sistema di drenaggio esterno con drenaggio dell'acqua organizzato dal tetto è costituito da grondaie, vassoi, imbuti per l'acqua e tubi di scarico. Grondaie, imbuti e pluviali possono essere realizzati:

  • da coperture in acciaio con uno spessore di 0,63 mm o 0,7 mm;
  • da materiali resistenti alla corrosione - plastica e acciaio zincato con rivestimento polimerico (spessore acciaio - 0,6... 0,7 mm, rivestimento plastisol - 100 micron);
  • da PVC (cloruro di polivinile).

Il tubo di drenaggio può essere costituito da più maglie, il cui numero dipende dalla dimensione della lamiera d'acciaio.

Su ogni billetta del tubo:

  • prima piegare i bordi longitudinali per i giunti a rulli,
  • e quindi eseguire il rotolamento del pezzo in lavorazione, in conseguenza del quale assume una forma conica o cilindrica.

Rotolamento eseguito manualmente o con l'aiuto di rulli speciali.

Nelle grondaie e nei mensoloni degli interfori si dispongono i fori per il passaggio dei tubi. Bypassare queste parti sporgenti usando le ginocchia dovrebbe essere CONSENTITO COME ESCLUSIONE.

Il fissaggio del sistema di drenaggio avviene in due fasi:

  • prima di tutto, installa e fissa le parti orizzontali del rivestimento, le grondaie e le prugne a parete o pendenti;
  • in secondo luogo, assemblano le unità del sistema e assemblano le parti verticali del sistema: tubi di scarico e curve di transizione.

I tubi di drenaggio con un diametro fino a 220 mm sono collocati a una distanza di 100... 150 mm da una parete dell'edificio e tubi di diametro maggiore, ad una distanza di 200... 220 mm.

I tubi di drenaggio sono realizzati in acciaio zincato per tetti:

  • per edifici residenziali alti - forma rettangolare, dimensioni 200x150 mm;
  • per edifici residenziali bassi - rotondi con un diametro di 110 mm o 140 mm;
  • per edifici a più piani e industriali - rotondi, con un diametro di 220. 470 mm.

Per facilitare l'installazione, i tubi di scarico e i gomiti sono svasati - un rullo è realizzato a una distanza di 50-60 mm dalla parte superiore del tubo e alla stessa distanza nella parte inferiore del tubo è ristretto per essere inserito nell'attacco successivo del tubo di scarico (per raccogliere il vetro nel vetro).

Le prese dagli imbuti e dai gomiti di uscita sono costituite da brevi tratti di tubi collegati ad un angolo di 120 ° o 135 °.

Un'opzione per il fissaggio di un tubo di scarico con un imbuto per grondaie a parete è mostrata in Fig.1.

Lo schema di installazione del tubo di scarico con un imbuto sotto le grondaie del muro.

1- sporgenza del tetto; 2- scivolo a muro; 3 grondaia del vassoio; 4- imbuto di drenaggio; 5- morsetto sotto l'imbuto; 6- tubo di scarico; 6 "a" - tubo svasato (flangia 50-60 mm); 6 "b" - montante per tubo regolabile in altezza; 6 "с" - restringimento del tubo; 7 ganci per grondaie; Downpipe con 8 ginocchia; 8 "a" - ginocchio flaring (tallone 50-60 mm); 9- scarico: 10-grip per il fissaggio dei tubi di scarico; 11- muro di casa; 12- vassoio di drenaggio.

Le impugnature (Fig. 1, elemento 10) e le staffe, con le quali i tubi di scarico sono attaccati alla parete, sono posizionati nelle giunzioni dei collegamenti del tubo sotto i rulli svasati (Fig. 1, elemento 6 "a"). I gomiti finali del markup (Fig. 1, pos.9) sono fissati con due staffe.

Lo scopo del lavoro durante il montaggio e l'installazione di tubi di scarico:

  1. installazione dell'impugnatura (fig.1 pos.10) con la foratura dei fori del trapano elettrico e l'intasamento dei tappi sotto i ganci;
  2. montaggio e montaggio di tubi di scarico, compresi raccordi diritti di tubi, gomiti, uscite, imbuti con vassoi, lungo le pinze fisse;
  3. fissaggio di tubi su pinze, con serraggio di staffe con connessione filettata o bullonata.

La sequenza di lavoro nella riparazione e installazione di tubi di scarico per edifici sopra 3 piani:

  1. l'assemblaggio dei collegamenti downpipe deve essere dall'alto al basso -
    • dalle impalcature pronte,
    • dal montaggio di culle incernierate
    • o da culle sospese;
  2. L'imbuto dello scarico (figura 1, pos.4) è fissato con un tubo flessibile (figura 1, pos.5) alle gronde e collegato attraverso un vassoio (figura 1, pos.3) con un canale a parete (figura 1, pos.2);
  3. il collegamento inferiore (Fig. 1, pos.8) del gomito del tubo di scarico è posto sotto l'imbuto (Fig. 1, pos.4) fino all'arresto del suo rullo (Fig. 1, pos. 8 a));
  4. il collegamento inferiore (fig.1 pos.8) del gomito del tubo di scarico è posto sotto la campana superiore (fig.1 pos.6) del tubo di scarico fino al fermo del suo rullo (figura 1 pos.8 "a");
  5. il collegamento inferiore (Fig. 1, pos.6 "b") del tubo di scarico è inserito all'estremità del riser nella campana superiore (Fig. 1, pos.9), fino all'arresto nel suo rullo (Fig. 1, pos.9 "a");
  6. il drenaggio dello scarico (figura 1, pos.9) è installato su due perni con morsetti (figura 1 di pos.10), i cui morsetti sono fissati sui bulloni in modo che il rullo della rigidezza del segno (figura 1, pos.9 "a") si trovi sul morsetto (fig.1 pos.10) dell'ultimo pin.

I tubi che scaricano acqua dal tetto sono sospesi verticalmente ad una distanza di almeno 120 mm dalla parete. Le prese dei tubi di scarico (Fig. 1, pos.9) non si trovano a più di 400 mm sopra il livello della pavimentazione o dell'area cieca.

È più vantaggioso utilizzare tubi di scarico in acciaio zincato o materiali con la massima resistenza alla corrosione.

In caso di ruggine, verniciare con pittura ad olio con pre-pulizia e asciugatura primer olio.

2. Fili di scarico di fissaggio.

I tubi di scarico in acciaio sono fissati alle pareti mediante forgiati in acciaio di perni e pinze (fig.2 pos.10), che si trovano verticalmente a una distanza non superiore a 1,5 m l'uno dall'altro.

A volte i perni con staffe per il fissaggio dei tubi di scarico vengono installati contemporaneamente alla posa dei muri di mattoni.

L'installazione del primo perno di gronda che attacca il tubo di scarico è mostrato in Fig.2.

Installazione della sporgenza sotto il tubo di scarico.

1- tetto a graticcio; 2- flebo del tetto; 3- casa grondaia; 4- vassoio dell'imbuto; 5- tubo di scarico; 6- tubo di scarico; 7- tubo di montaggio a spillo; Tubo di scarico a rigidità a 8 rulli; Rullo di rigidità a 9 tubi; Tubo di fissaggio a 10 morsetti o staffe.

La distanza di montaggio della montatura dipende dal diametro dei tubi di scarico e viene presa dalla Tabella 1.

Tabella 1: Distanza tra i perni murali per tubi di scarico sospesi.

Nota:
1. Le dimensioni del numeratore della frazione si riferiscono ai singoli collegamenti dei tubi, al denominatore, al doppio.
2. Tolleranza in caso di possibile imprecisione dell'installazione dei pin:
- per collegamenti di tubi d = 100-140 mm - ± 8 mm;
- per collegamenti di tubi d = 180-216 mm - ± 10 mm.

Le staffe per tubi di scarico alle pareti degli edifici sono installate nei giunti dei collegamenti di tubi, sotto i rulli dei tubi laminati.

2.1. Fili di scarico di fissaggio per grondaie.

Quando si installa il (primo) perno di sporgenza (fig.2, pos.5) per fissare l'imbuto sotto le grondaie, la sua striscia di fissaggio è piegata o accorciata in modo che l'ingresso del cono dell'imbuto sia 8... 10 mm sotto il vassoio (Fig.3 pos.3) sulla sporgenza della grondaia e sul rullo di rigidezza del vetro ad imbuto (fig.3 pos.19) si appoggiava al giogo del perno (fig. 3 pos.20).

Il punto di attacco del perno della parete superiore (Fig. 3, POS.10) è determinato dall'angolo del ginocchio di 120 ° o 135 °, dal design dell'imbuto di presa dell'acqua (Fig. 3 POS.6), dalla posizione specificata rispetto allo stoppino e dalla quantità di sporgenza della gronda rispetto alla parete dell'edificio.

La possibilità di montare il tubo di scarico con un imbuto sotto lo scarico per grondaie dal basso verso l'alto è mostrato in Fig.3.

Fissaggio del tubo di scarico per grondaie.

A- montare la parte superiore; B- montaggio inferiore; B- morsetto di montaggio con un perno; G - fissaggio di maglie adiacenti sul morsetto;
1- tetto; 2- scivolo a muro; 3- vassoio; 4- rivetto; 5- spilla con morsetto; 6- tubo di scarico; Tubo di scarico 7 mani con corrugazioni; 8- cross-link; 9 - link di chiusura; 10- pin a muro con morsetto; 11- spina sotto il perno; 12 - cintura del tetto; 13- malta di cemento-sabbia sopra la giunzione del tetto della cintura e il muro; 14 è un intermedio; 15 - seminterrato; 16- segnare il tubo di scarico; 17- bullone di serraggio; 18- noce; Rullo di irrigidimento a 19 tubi; Colletto a 20 pin.
A, B, C, D, E, F è la distanza (secondo la Tabella 1) tra i dettagli del tubo di scarico; KH è la distanza (in base alla tabella 2) tra il bordo superiore del pavimento del tetto e l'ultimo perno a muro.

Il punto X nel punto di attacco del perno della parete superiore e la lunghezza del collegamento del ginocchio con la lunghezza corrispondente della sporgenza della gronda (F) è determinata in base alla Tabella 2.

Tabella 2: luogo di fissaggio del perno della parete superiore per tubi di scarico pendenti (figura 3) e lunghezza dell'elemento di collegamento trasversale.

Nota:
I numeri nel numeratore della frazione indicano la distanza tra il bordo superiore della pavimentazione della chioma e l'ultimo perno della parete (vedere KH nella Figura 3), il denominatore è la lunghezza dei collegamenti incrociati.

2.2. Fili di scarico di fissaggio per grondaie sospese.

Ovviamente, quando si lavora con edifici a più piani, è più comodo installare i tubi di scarico dall'alto in basso (non per rompere i collegamenti stabiliti di tubi), e per edifici bassi e quando si lavora da scale - al contrario Bottom-up.

La possibilità di montare il tubo di scarico con un imbuto sotto lo scarico per le grondaie pendenti dal basso verso l'alto è mostrato in Fig.4.

Fissaggio del tubo di scarico per grondaie sospese.

A- montare la parte superiore; B- montaggio inferiore; B- morsetto di montaggio con un perno; G - fissaggio di maglie adiacenti sul morsetto;
1 - pendenza del tetto; 2- sbalzo del tetto a goccia; 3- gancio di fissaggio dello scivolo; 4- scivolo pensile; 5- spilla con morsetto; 6- tubo di scarico; Tubo di scarico 7 mani con corrugazioni; 8- cross-link; 9 - link di chiusura; 10- pin a muro con morsetto; 11- spina sotto il perno; 12 - cintura del tetto; 13- malta di cemento-sabbia sopra la giunzione del tetto della cintura e il muro; 14 è un intermedio; 15 - seminterrato; 16- segnare il tubo di scarico; 17- bullone di serraggio; 18- noce; Rullo di irrigidimento a 19 tubi; 20 - buco sotto lo scivolo nella parte superiore dell'imbuto; Colletto a 21 pin.
A, B, C, D, E, F è la distanza (secondo la Tabella 1) tra i dettagli del tubo di scarico.

Drainpipes per edifici a 3 piani e sotto il più delle volte montato dal basso verso l'alto, utilizzando una scala, un'impalcatura o una piattaforma di sollevamento:

  1. Il primo a impostare due perni è un segno (fig.4 posizione 16), che è fissato con un morsetto con bulloni (fig.3 posizione 10).
  2. Il segno di rigidità del rullo (Fig. 4 POS.19) deve trovarsi sul colletto del secondo perno (Fig. 4 POS.10).
  3. Quindi inserire il primo collegamento del basamento (fig.4 pos.15) del tubo di scarico fino alla battuta del rullo inferiore nella campana superiore del contrassegno (figura 4 pos.16).
  4. Il bordo superiore della campana del primo collegamento (Fig. 4, posizione 15) deve trovarsi all'interno del colletto del terzo perno.
  5. Il secondo collegamento è inserito in questa presa (figura 4 pos.15), che è supportata dal rullo inferiore di rinforzo sul morsetto. I collegamenti collegati morsetti.
  6. Un ginocchio è inserito nella presa del collegamento di chiusura, che è collegato al collegamento croce-ginocchio (fig.4, pos.8) nella direzione del flusso d'acqua.
  7. Successivamente, l'imbuto (figura 4, pos.6) con il ginocchio abbassato (figura 4, pos.7) è collegato all'articolazione del ginocchio del tubo e fissato con un collare alla cornice (figura 4, pos.5).

Quindi aggiusta tutti i collegamenti intermedi della tubazione, ad eccezione della chiusura (Fig. 4, P.9). Quando si installa il collegamento di bloccaggio, accertarsi che la rigidità del rullo sia presente sui perni dei morsetti.

Quando si installa (l'ultimo) il perno di aggancio per fissare l'imbuto sotto gli scivoli montati, la sua striscia di montaggio (Fig. 4, pos.5) è piegata o accorciata in modo che l'ingresso del cono dell'imbuto sia 8... 10 mm sotto la punta del gocciolatoio (Fig. 4, pos.2 ) la sporgenza della grondaia e il rullo di rigidezza del vetro ad imbuto (fig.4 pos.19) dipendevano dal morsetto (fig.4 pos.21).

Successivamente, nel foro della parte superiore dell'imbuto (Fig. 4, Poz.20) inserire lo scivolo di scarico (Fig. 4, Poz.4), fissato con ganci ai ganci dello scarico (Fig. 4, Poz.3).

La massa dei tubi è distribuita uniformemente su tutti i perni, eliminando completamente il suo tiraggio longitudinale. In questo caso, il serraggio delle fascette deve tenere saldamente i collegamenti collegati, in modo che non vengano schiacciati.

Pertanto, l'installazione di tubi di scarico per grondaie è CONSENTITA di essere eseguita sia dall'alto verso il basso che dal basso verso l'alto.

Il consumo di materiali per pezzi di copertura in lamiera d'acciaio con uno spessore di 0,5 mm secondo i calibri indicati nella tabella 3.

Fissaggio del tubo di scarico alla parete

I sistemi di drenaggio sono necessari per raccogliere lo scioglimento e l'acqua piovana da tutto il tetto, proteggendo così la superficie del tetto e le pareti dell'edificio da una distruzione prematura. Quando si installa il sistema di drenaggio, si incontrerà sicuramente una cosa come il fissaggio dei tubi di scarico al muro. L'affidabilità dell'intera costruzione della grondaia dipenderà dal corretto montaggio.

Perché abbiamo bisogno di prese nel sistema di drenaggio?

Le prese per i tubi di scarico sono gli elementi chiave di fissaggio del sistema di drenaggio. Questo elemento è montato con un perno nella parete dell'edificio e le tubazioni sono installate lì. È inteso per assicurare l'affidabilità quando installa gli elementi verticali del sistema di drenaggio e la linguetta non dovrebbe permettere ai tubi di deviare ai lati sotto l'influenza del vento e di altri carichi di potere. Affinché i perni non si arrugginiscano, devono essere realizzati in acciaio zincato o essere rivestiti con un composto anticorrosione. Drainpipes installati a una distanza dal muro da 30 a 35 centimetri. I comodi collegamenti a vite assicurano un'installazione facile e rapida dei tubi. Le prese sono di tre tipi:

- presa pin. Intende per il fissaggio di tubi di scarico su edifici in mattoni e cemento;

- grip-hardware. Progettato per il montaggio di tubi su edifici in legno;

- presa universale. Può essere attaccato a entrambe le case in legno e mattoni. Utilizzato per edifici di pannelli sandwich.

Per l'installazione, è necessario conoscere il diametro del tubo di scarico e la profondità sufficiente per fissare il perno di presa.

Perché i morsetti nel sistema di drenaggio?

Per collegare i tubi di scarico alle pareti della casa i morsetti vengono utilizzati per collegare i tubi di scarico. Questo è un altro nome per la stessa presa. I morsetti sono fatti di plastica, metallo rinforzato o metallo. I morsetti metallici sono fissati con un singolo hardware lungo e gli accessori in plastica hanno due punti di attacco. Quando si scelgono i morsetti, considerare i seguenti punti:

- la profondità di fissaggio dell'hardware, che deve essere di almeno 50-70 mm;

- la distanza tra la parete anteriore e il tubo, in quanto è vietato attaccare il tubo contro il muro della casa;

- lo spessore dello strato isolante sulla facciata dell'edificio.

Consiglio importante! Non si dovrebbe mai fissare il morsetto in modo che il suo hardware si trovi nello strato isolante, questo è un fissaggio molto inaffidabile!

Fissaggio del sistema di drenaggio al muro

Durante l'installazione, è necessario rispettare le seguenti raccomandazioni:

- I tubi sono montati dall'alto verso il basso:

- è necessario praticare dei fori nella parete della casa per fissare i perni a cui sono fissati i morsetti;

- l'apparecchio per i tubi di scarico è montato sotto una certa inclinazione;

Durante la costruzione di una nuova casa, gli elementi di fissaggio vengono installati durante la costruzione.

- Quando si installano i morsetti, è necessario assicurarsi che non coprano il tubo molto strettamente, specialmente per quanto riguarda lo scarico di plastica, altrimenti la temperatura plastica si espanderà o si restringerà quando la temperatura diminuirà e appariranno incrinature sui tubi.

Supporto per scarico - acquista dal produttore di Mosca ad un prezzo d'occasione

È possibile acquistare elementi di fissaggio (staffe per grondaie) per tubi con un diametro di 100 mm da noi. fino a 220 mm. a prezzi competitivi direttamente dal produttore senza costi aggiuntivi di intermediari.

Diametri standard dei fissaggi per gli scarichi che produciamo

Fissaggio per tubi di scarico a parete (morsetto o staffa) zincato: questa è la scelta migliore per il rapporto tra prezzo basso e alta qualità. Produciamo grondaie di fissaggio in acciaio zincato secondo GOST 7623-75.

Prezzi per elementi di fissaggio per tubi di scarico

Eseguiamo la verniciatura in diversi colori sulla tavolozza RAL (c'è una restrizione sulla quantità dell'applicazione, per ulteriori informazioni, chiama +7 (495) 504-37-45 o e-mail [email protected])

Il costo dei prodotti con la pittura

Fissaggio con verniciatura nei colori RAL

I prezzi per gli altri componenti del sistema di drenaggio galvanizzato all'aperto che produciamo sono pubblicati sul nostro sito web www.dgd-vodostok.ru nella sezione Prezzi di drenaggio

Le specifiche sono indicate nella tabella.

Perché comprare proiettori per tubi di scarico (supporti, tasche, staffe) redditizi da noi?

Noi come produttori possiamo fare le offerte più interessanti per il prezzo. I diametri tipici sono disponibili nei magazzini. Usiamo attrezzature speciali in produzione, che ci consentono di produrre prodotti affidabili e di alta qualità.

Fissaggio del tubo di scarico alla parete

Fissaggio del tubo di scarico alla parete

I sistemi di drenaggio sono necessari per raccogliere lo scioglimento e l'acqua piovana da tutto il tetto, proteggendo così la superficie del tetto e le pareti dell'edificio da una distruzione prematura. Quando si installa il sistema di drenaggio, si incontrerà sicuramente una cosa come il fissaggio dei tubi di scarico al muro. L'affidabilità dell'intera costruzione della grondaia dipenderà dal corretto montaggio.

Perché abbiamo bisogno di prese nel sistema di drenaggio?

Le prese per i tubi di scarico sono gli elementi chiave di fissaggio del sistema di drenaggio. Questo elemento è montato con un perno nella parete dell'edificio e le tubazioni sono installate lì. È inteso per assicurare l'affidabilità quando installa gli elementi verticali del sistema di drenaggio e la linguetta non dovrebbe permettere ai tubi di deviare ai lati sotto l'influenza del vento e di altri carichi di potere. Affinché i perni non si arrugginiscano, devono essere realizzati in acciaio zincato o essere rivestiti con un composto anticorrosione. Drainpipes installati a una distanza dal muro da 30 a 35 centimetri. I comodi collegamenti a vite assicurano un'installazione facile e rapida dei tubi. Le prese sono di tre tipi:

- presa pin. Intende per il fissaggio di tubi di scarico su edifici in mattoni e cemento;

- grip-hardware. Progettato per il montaggio di tubi su edifici in legno;

- presa universale. Può essere attaccato a entrambe le case in legno e mattoni. Utilizzato per edifici di pannelli sandwich.

Per l'installazione, è necessario conoscere il diametro del tubo di scarico e la profondità sufficiente per fissare il perno di presa.

Perché i morsetti nel sistema di drenaggio?

Per collegare i tubi di scarico alle pareti della casa i morsetti vengono utilizzati per collegare i tubi di scarico. Questo è un altro nome per la stessa presa. I morsetti sono fatti di plastica, metallo rinforzato o metallo. I morsetti metallici sono fissati con un singolo hardware lungo e gli accessori in plastica hanno due punti di attacco. Quando si scelgono i morsetti, considerare i seguenti punti:

Leggi anche: Perché le tubature dell'acqua ronzano

- la profondità di fissaggio dell'hardware, che deve essere di almeno 50-70 mm;

- la distanza tra la parete anteriore e il tubo, in quanto è vietato attaccare il tubo contro il muro della casa;

- lo spessore dello strato isolante sulla facciata dell'edificio.

Consiglio importante! Non si dovrebbe mai fissare il morsetto in modo che il suo hardware si trovi nello strato isolante, questo è un fissaggio molto inaffidabile!

Fissaggio del sistema di drenaggio al muro

Durante l'installazione, è necessario rispettare le seguenti raccomandazioni:

- I tubi sono montati dall'alto verso il basso:

- è necessario praticare dei fori nella parete della casa per fissare i perni a cui sono fissati i morsetti;

- l'apparecchio per i tubi di scarico è montato sotto una certa inclinazione;

Durante la costruzione di una nuova casa, gli elementi di fissaggio vengono installati durante la costruzione.

- Quando si installano i morsetti, è necessario assicurarsi che non coprano il tubo molto strettamente, specialmente per quanto riguarda lo scarico di plastica, altrimenti la temperatura plastica si espanderà o si restringerà quando la temperatura diminuirà e appariranno incrinature sui tubi.

  • Fissaggio del tubo di scarico alla parete. Morsetti di montaggio
  • Fissare il tubo di plastica alla parete
  • Fissaggio di tubi di fognatura alla parete

Grondaie di fissaggio alle pareti e al tetto

Particolare attenzione nella costruzione del tetto dovrebbe essere pagata al drenaggio dell'acqua, con lo scopo di cui installano il sistema di drenaggio. Il suo scopo principale è quello di proteggere il tetto, la facciata e le fondamenta dall'ingresso eccessivo di acqua. Il fissaggio del sistema di drenaggio viene effettuato con l'ausilio di morsetti che vengono fissati alla parete con i tasselli. Nella maggior parte dei casi, il tetto spiovente dell'edificio è dotato di uno scarico. Consiste dei seguenti componenti:

  • grondaie;
  • grondaie;
  • imbuti;
  • accessori aggiuntivi.

Le grondaie sono classificate in base alla forma e al materiale di fabbricazione. La forma della grondaia si distingue:

Per materiale di produzione:

Inoltre, possono avere una vasta gamma di colori, che consente di scegliere l'opzione più armoniosa in ogni singolo caso. Durante i calcoli, la forma della grondaia è necessariamente presa in considerazione, dal momento che determina l'area utilizzabile e, di conseguenza, il rendimento. Inoltre, viene preso in considerazione il materiale con cui verrà realizzato, gli elementi in plastica sono molto fragili e inaffidabili se utilizzati a basse temperature. Per questo motivo, la scelta di questi parametri dovrebbe essere affrontata in modo molto competente.

Caratteristiche di installazione del sistema di drenaggio dell'acqua

Il fissaggio dello scarico all'edificio e al tetto viene effettuato utilizzando staffe speciali. Come norma, viene adottata una regola secondo cui il fissaggio della grondaia viene eseguito attraverso ogni metro. Quando si calcola il pluviale, si tiene conto del fatto che ogni 10 metri di gronda deve essere dotato di un tubo di scarico con un diametro di 100 mm. È molto utile conoscere l'area del tetto e ancor meglio la sua proiezione. Ciò è dovuto al fatto che un tetto con un'area di 100 m 2 e una pendenza di 30 ° riceverà più precipitazioni di un tetto simile con una pendenza di 45 °. Gli esperti del settore edile hanno da tempo stabilito che ogni 100 m 2 di sporgenze del tetto devono essere dotate di un tubo di scarico con un diametro di 100 mm.

I tubi di drenaggio di fissaggio portano anche morsetti, solo un tipo leggermente diverso rispetto alle grondaie. Molto spesso, edifici e strutture hanno una struttura del tetto complessa che richiede un'ulteriore installazione di tubi di scarico. A questo proposito, quando si calcola il sistema di drenaggio, gli specialisti prendono in considerazione la presenza di timpani, proiezioni, bovindi e altre caratteristiche architettoniche.

Una delle opzioni più economiche per un moderno sistema di tubi di scarico è l'acciaio zincato. Hanno buone proprietà prestazionali e lunga durata. Il vantaggio principale che li distingue favorevolmente dai sistemi di plastica è la conservazione di tutte le caratteristiche meccaniche, indipendentemente dalla temperatura ambiente. Un altro vantaggio importante è il loro basso prezzo e facilità di installazione. Ciò rende possibile, anche per le persone con reddito medio, dotarsi in modo indipendente di un sistema di acque reflue di alta qualità e poco costoso.

Soprattutto spesso sorge la domanda, come fissare il drenaggio da zincato all'edificio. Questo può essere fatto semplicemente con l'aiuto di speciali morsetti e staffe zincati, disponibili in commercio. Una delle caratteristiche progettuali dei sistemi zincati è la presenza di uno strato polimerico protettivo sotto la vernice. Quando questo rivestimento polimerico viene deformato, la corrosione si diffonderà rapidamente in tutta la zona danneggiata. A questo proposito, è vietato il funzionamento e l'installazione di elementi zincati per l'uso di oggetti e strumenti appuntiti, nonché per eseguire piegature eccessive e altre operazioni pericolose per il rivestimento polimerico.

Quando si sceglie il colore e la trama dello scarico, prestare particolare attenzione al colore del tetto e della facciata dell'edificio. Il sistema di drenaggio dovrebbe armoniosamente adattarsi al design della struttura e non rovinare la facciata con il suo aspetto. In caso contrario, lo scarico dovrebbe essere nascosto dal retro della casa, che sarebbe la soluzione migliore se non è possibile scegliere un colore adatto. Quando si utilizzano piastrelle morbide, gli esperti consigliano di installare un sistema di scarico in plastica. Ciò è dovuto alla presenza di uno strato di scaglie minerali con proprietà abrasive. A grandi flussi d'acqua, viene lavato via nello scarico, graffiando la superficie della grondaia, imbuti e tubi, e questo di conseguenza può causare danni al rivestimento polimerico e allo sviluppo della corrosione.

Staffe di montaggio

La risposta corretta alla domanda su come correggere correttamente le grondaie dipende interamente dal tipo di sistema e dalle proprietà dell'edificio stesso. Nella costruzione di sistemi di drenaggio utilizzare le seguenti opzioni di installazione:

  • Le staffe di montaggio sul piano orizzontale sul pannello frontale del tetto sono utilizzate nel caso di grondaie in plastica.
  • In assenza di un pannello frontale, viene utilizzato l'attacco del canale di gronda alle gambe del piedistallo. Se è impossibile eseguire questo metodo, utilizzare staffe speciali, regolabili in altezza dei perni.
  • Abbastanza spesso effettuare l'installazione con fissaggio sul fondo del pavimento o sulla cassa del tetto.
  • Il tubo di scarico è fissato alla parete mediante morsetti (in plastica o zincati).

La scelta dei morsetti di montaggio eseguita con i seguenti requisiti:

  • il fissaggio del morsetto alla parete deve essere fatto di hardware con una lunghezza di lavoro di almeno 50 mm;
  • la profondità di fissaggio deve essere scelta tenendo conto dello strato termoisolante della parete;
  • ci deve essere uno spazio tra il muro e il tubo.

Dovresti sapere che quando si stringono i morsetti è necessario lasciare uno spazio di 1 millimetro per la possibile dilatazione termica del tubo di scarico a causa delle fluttuazioni di temperatura nell'aria circostante.

Installazione di grondaie

Per installare le grondaie del sistema di drenaggio, i passaggi seguenti sono eseguiti in sequenza:

  • i risultati della misurazione della lunghezza totale della gronda calcolano la necessità delle grondaie;
  • calcola la necessità di materiali di consumo per montare lo scarico sul tetto;
  • produrre markup per il fissaggio di elementi di fissaggio degli elementi dello scarico;
  • le staffe sono installate in luoghi predefiniti, tenendo conto della pendenza richiesta delle grondaie nella direzione degli imbuti;
  • fissaggio degli scarichi al tetto mediante staffe preinstallate.

È importante sapere che per l'implementazione di marcature di alta qualità è necessario avere il seguente strumento: un metro a nastro lungo non meno di 3 metri, una matassa di filo, un livello, una matita.

Uso di accessori opzionali

Come accessori aggiuntivi nel sistema di drenaggio utilizzato:

  • spine;
  • ginocchio (45 ° o 90 °);
  • rubinetti (per due o tre flussi);
  • guarnizioni in gomma (per sistemi in plastica);
  • compensatori (eliminazione degli effetti dell'espansione termica).

I tappi sono utilizzati sia per sistemi di scarico in plastica che zincati di qualsiasi forma. Sono progettati per chiudere il ramo cieco della grondaia, che non conduce al lato dell'imbuto. Il ginocchio serve a cambiare la direzione dei tubi di scarico in una certa misura. Ciò rende possibile bypassare varie caratteristiche architettoniche o nascondere lo scarico dal lato posteriore. La compensazione di più flussi consente di scaricare l'acqua di scarico da tutti i tubi di scarico esistenti in un unico tubo di scarico, risparmiando in tal modo tempo e denaro in modo significativo, poiché non è necessario costruire ulteriori canali di scarico per ogni canalizzazione. Le guarnizioni in gomma sono utilizzate quando si collegano le grondaie e i tubi di scarico, che sono entrambi impermeabili all'apertura e un ulteriore fattore di fissaggio. I compensatori sono elementi moderni del sistema di drenaggio, progettati per prevenire la deformazione durante l'espansione termica.

Nell'operazione di sistemi di drenaggio molto spesso ci sono difficoltà che non sono state osservate durante l'installazione. Spesso ciò è dovuto all'intasamento del sistema di drenaggio, alla violazione della sua integrità o al danno meccanico. Quindi, dopo il periodo autunnale dell'anno, quasi tutte le grondaie devono essere pulite dal fogliame che si è accumulato lì per tutto l'anno. La via d'uscita in questa situazione può essere l'installazione di una rete protettiva, sovrapposta alla sommità della grondaia e dotata di una superficie forata. Ciò consente il passaggio senza ostacoli dell'acqua nel sistema di drenaggio, mantenendo le foglie.

È importante sapere che, nonostante l'installazione di una griglia protettiva, è necessario pulire periodicamente le grondaie da detriti e foglie.

Un altro caso comune è il danneggiamento dei sistemi di drenaggio in plastica a causa del loro congelamento. Per evitare ciò, viene utilizzato un sistema antighiaccio, costituito da cavi scaldanti e un pannello di controllo.

Notizie correlate

Come fissare i tubi di scarico al muro

Le strutture di drenaggio non sono solo un elemento dell'arredamento dell'edificio, ma svolgono anche la funzione di raccogliere l'acqua che cade sul tetto sotto forma di precipitazioni e il suo drenaggio dalle fondamenta e dalle pareti dell'edificio. Questo ti permette di proteggere la struttura dell'edificio da ottenere la sua umidità in più.

Spesso i roofer professionisti vengono ingaggiati per installare sistemi di drenaggio, ma questo processo non può essere definito molto difficile, quindi quasi ogni proprietario privato che abbia poche capacità tecnologiche e le conoscenze necessarie che possono essere ottenute in questo articolo può farcela.

Cosa fanno i sistemi di grondaia

Nel nostro tempo, i materiali più popolari per la produzione di grondaie sono plastica e metallo. Ciascuno di questi materiali presenta una serie di vantaggi innegabili e diversi svantaggi.

Nel passato vicino, i sistemi di drenaggio sono stati realizzati esclusivamente da un unico materiale - acciaio zincato. È ampiamente usato non solo per la produzione di tubi e sistemi di drenaggio, ma anche per la fabbricazione di coperture. Nonostante ciò, l'acciaio zincato di recente nel mercato delle costruzioni è stato sempre più sostituito dalle costruzioni in plastica.

L'uso di prodotti in plastica durante l'installazione di sistemi di drenaggio presenta diversi vantaggi. Ad esempio, al polimero può essere data quasi qualsiasi forma di colore. Questo rende possibile con l'aiuto di tubi di scarico non solo per preservare la struttura dell'edificio dagli effetti indesiderati dell'umidità, ma anche per implementare qualsiasi idea progettuale.

Lo stesso designer può raccogliere quei tubi di scarico in plastica che sono più adatti per l'aspetto della vostra casa e non si distinguono dalla massa. Un altro importante vantaggio del sistema di drenaggio, creato dai polimeri, è la produzione di kit pronti all'uso che possono essere facilmente assemblati senza l'aiuto di specialisti.

Va tenuto presente che ogni set pronto di solito costa più di tutti gli elementi separatamente. È possibile risparmiare denaro se non si acquistano strutture già pronte e si sistema il sistema di drenaggio scegliendo le grondaie e i tubi di plastica della più ampia gamma nei mercati delle costruzioni.

In ogni caso, è necessario sapere che una chiara mancanza di scarico di plastica è un debole livello di resistenza a gelate e scongelamenti regolari. È necessario pensare al design del sistema di drenaggio di plastica in modo tale che l'acqua non ristagni e, soprattutto, non congeli nel periodo invernale. Durante l'inverno si scioglie, è spesso possibile osservare lo scioglimento della neve, mentre è ancora piuttosto freddo di notte.

Questo può danneggiare i tubi di plastica e causare crepe in essi.
Naturalmente, oltre ai sistemi di plastica che sono stati ampiamente diffusi recentemente, i tubi di scarico possono essere realizzati con altri materiali. Grondaie in rame o altre leghe sono sul mercato. Tuttavia, spesso queste strutture sono piuttosto costose e possono compromettere seriamente il budget.

Con tutto ciò, la maggior parte dei russi sceglie ancora il sistema di drenaggio in acciaio zincato, rendendone l'affidabilità e la semplicità. Ora sul mercato è apparsa una soluzione alternativa: strutture metalliche con rivestimento polimerico. Combinano tutti i vantaggi dei due materiali, eliminando gli svantaggi reciproci. Ma questo non poteva che influire sul costo del prodotto: questi tubi sono circa 2-3 volte più costosi dei normali tubi.

Procedura di installazione del tubo di scarico del polimero

Per installare un sistema di tubi in plastica per il drenaggio, è necessario eseguire il lavoro, suddiviso in più fasi:

  1. Inizialmente, si dovrebbe notare che l'installazione del sistema di raccolta deve essere eseguita ad un certo angolo con una pendenza nella direzione del flusso per eliminare la possibilità di ristagni d'acqua.
  2. I dettagli di fissaggio del sistema di drenaggio devono essere installati durante il processo di costruzione degli edifici.
  3. Direttamente durante l'installazione del sistema, prima installare le grondaie per gli scarichi, collegarle tra loro e installare gli imbuti per raccogliere l'acqua. Alle estremità delle grondaie sono installate le coperture.
  4. Dopo che questo punto è completato, una parte verticale del tubo di scarico è installata nell'area del bacino idrografico.
  5. La sezione verticale del tubo di scarico è fissata alla parete sulle staffe preinstallate.

Istruzioni utili per l'installazione delle tubazioni

Le grondaie del sistema di drenaggio devono essere fissate alle viti sulle pareti con l'aiuto di apposite staffe o avvitate alle tavole frontali. Il metodo di installazione della grondaia alle tavole frontali può essere applicato se il sistema di raccolta è fatto di materiali plastici.
Oltre alle viti, si possono usare ancore metalliche o chiodi normali per fissare la grondaia alle pareti.

Se si decide di installare il sistema di drenaggio già durante la costruzione del tetto, quindi le staffe di montaggio possono essere avvitate alle travi, situate nella parte inferiore del sistema di tornitura del tetto. Non dimenticare che quando si segna il punto per il fissaggio delle staffe si deve tener conto della pendenza delle grondaie agli imbuti di scarico. L'angolo di inclinazione del sistema di drenaggio deve essere di almeno 5 gradi in modo che l'acqua possa fluire nei tubi di raccolta verticali per gravità.

I tubi polimerici posizionati verticalmente devono essere fissati saldamente alla superficie esterna delle pareti dell'edificio. È auspicabile per questo utilizzare staffe speciali in metallo o almeno con rinforzo metallico. Di solito nei mercati delle costruzioni e nei negozi è possibile trovare una vasta gamma di modifiche delle staffe per gli elementi di fissaggio, in modo da poter scegliere un'opzione adatta per dimensioni, qualità e valore.

La staffa per il fissaggio del sistema di drenaggio deve essere installata nella parete della casa usando ancore o viti autofilettanti ad una profondità di oltre sei centimetri. È importante capire che questo indicatore è calcolato per la superficie di appoggio e non lo strato termoisolante o il rivestimento decorativo.

Quando si sceglie una staffa per il montaggio dei tubi di scarico, è necessario assicurarsi che la dimensione del dispositivo di fissaggio sia leggermente maggiore del diametro del sistema. In questo caso, sarà possibile evitare la deformazione delle grondaie e dei tubi a causa di salti di temperatura.

Installazione di grondaie

Prima di installare la parte orizzontale dello scarico, che è una grondaia collegata in serie, è necessario misurare la lunghezza totale della cornice e contrassegnare i punti in cui verranno fissate le staffe. La distanza tra le parentesi non deve essere superiore a 60 centimetri. Se si hanno dubbi sulla resistenza strutturale della grondaia in plastica, gli elementi di fissaggio possono essere posizionati dopo 30 centimetri, questo renderà il sistema ancora più duraturo e non permetterà che collassi durante forti piogge o molta neve.

Quindi è necessario determinare l'angolo di inclinazione della parte orizzontale del sistema. Per fare ciò, determinare la posizione della prima e dell'ultima parentesi, quindi allungare il cavo tra di loro. A seguito di ciò, è necessario creare un markup per fissare le parentesi rimanenti, osservando l'intervallo del loro posizionamento.

Il processo di installazione della grondaia dovrebbe iniziare con i loro bordi, allo stesso tempo si deve tener conto del fatto che la parte verticale del tubo di scarico non deve essere più di 15 centimetri dall'attacco vicino.

Tubo di scarico degli elementi di fissaggio

L'algoritmo di installazione di grondaie è già stato descritto molte volte in vari forum e cantieri. È possibile utilizzare il metodo di montaggio dei tubi "dall'alto", oppure è possibile utilizzare l'opzione "dal basso". Iniziamo con il primo metodo di installazione di uno scarico.

  1. Inizialmente, è necessario determinare il punto di fissaggio del dispositivo di chiusura superiore della parte verticale del tubo di scarico. È necessario prendere in considerazione la dimensione della curva del tubo e la larghezza della sporgenza della gronda del tetto. In una situazione in cui l'imbuto di aspirazione dell'acqua sulla grondaia dello scarico si trova abbastanza lontano dalla parete, si consiglia di fare una curva sulla parte verticale del tubo di scarico che può avvicinarlo alla parete. Per fare questo, di solito usa parti già pronte - il ginocchio con angoli diversi e brevi tratti di tubo.
  2. È necessario fissare la parte verticale del tubo di scarico a non più di 5 centimetri dalla superficie esterna del muro della casa. In questo caso, la staffa viene inizialmente installata nella sezione superiore. Già da esso con l'uso di un filo a piombo è indicata una linea verticale, lungo la quale saranno posizionati i dispositivi di fissaggio per le restanti sezioni dello scarico. La distanza tra le parentesi sulla parte verticale dovrebbe essere di circa un metro.
  3. Dopo l'installazione delle staffe, installare un ramo che fornisca l'acqua dalla grondaia attraverso l'imbuto di drenaggio alla parte verticale del tubo.

Alla fine è possibile procedere all'installazione di questa sezione dello scarico. Dopo aver fissato la parte verticale nella parte inferiore del sistema, installare un ginocchio di drenaggio dell'acqua. Vale la pena prestare attenzione al fatto che il giunto del tubo e la presa devono essere fissati alla parete con una staffa separata. In alcuni casi, la risposta nella parte inferiore del tubo non viene stabilita e il tubo indirizza l'acqua direttamente alla rete fognaria.

Considerare ora l'opzione di installare il sistema di drenaggio sul principio del "bottom-up".

  1. Inizialmente, nel muro è necessario praticare dei fori per le staffe di montaggio.
  2. I contrassegni sono fissati sui morsetti inferiori (parti del tubo con un angolo di taglio).
  3. Dopo aver eseguito i passaggi precedenti, è possibile procedere con l'installazione dei collegamenti rimanenti. Ogni parte è fissata con un morsetto separato. Se una sezione di tubo è piuttosto lunga, è necessario installare appositi morsetti. Secondo le regole, l'intervallo tra i morsetti dovrebbe essere non più di 180 centimetri.

I produttori di solito attribuiscono ai set di sistemi di drenaggio tutti i dettagli che possono essere necessari durante il lavoro. Un manuale è sempre allegato alla costruzione, dopo aver letto che sarai in grado di capire come installare correttamente questo tipo di scarico. I modelli di diversi produttori possono essere montati in modi diversi.

Installazione di tubi di scarico

Installazione di tubi di scarico
Composizione delle operazioni e dei controlli

- disponibilità di documenti sulla qualità degli spazi vuoti;

- verifica della completezza, etichettatura e qualità degli spazi vuoti;

- la forza dell'installazione di perni con pinze, perni di fissaggio cartellini.

- l'altezza di attacco del ginocchio di scarico e l'angolo di inclinazione;

- installazione di giunti di tubi;

- fissaggio delle sezioni del tubo con fascette stringitubo;

- corretto collegamento dell'imbuto con il vassoio e fissaggio alla sporgenza;

- primer, colore uniforme.

- la posizione effettiva dei tubi di scarico installati, il corretto collegamento dell'imbuto con il vassoio;

- l'aspetto degli elementi.

Requisiti tecnici

SNiP 3.04.01-87 p. 2.46, tab. 7

Non consentito:

aggirare le parti sporgenti della facciata con l'aiuto delle ginocchia; fissaggio tubi di scarico con filo.

Istruzioni di lavoro

SNiP 3.04.01-87 p. 2.46,

I giunti nei tubi eseguono il flusso dell'acqua, spingendo i collegamenti l'uno sull'altro alla rigidità del rullo del tubo.

Tubi di drenaggio di acciaio forgiato con netsin dopo la riparazione o il dispositivo deve essere verniciato con colori ad olio o nitro-vernice su vernice a smalto chimicamente resistente DP.

Prima di dipingere, i nuovi collegamenti devono essere adescati con olio di lino e le vecchie maglie dovrebbero essere pulite dalla ruggine e applicate ai punti in cui la vecchia vernice viene staccata.

tolleranze:

- sezioni del tubo da verticale 1 m - 10 mm;

- i tubi di scarico sulla facciata devono essere appesi verticalmente, ritirati dal muro a 120 me fissati al muro tramite perni da 1200 mm, martellati nella parete fino ad una profondità di ON mm con delle tenaglie;

Il foro di ingresso del marchio dovrebbe trovarsi non oltre i 400 mm e non più in basso di 200 mm sopra il livello del pavimento (area cieca).

Cambio di presa per i tubi di scarico: nei muri di pietra

FEDERALE UN PREZZO DI FERR 58-22-01


Il tasso indica i costi diretti di lavoro per il periodo del 2000 (prezzi federali), che sono calcolati sulla base delle norme del 2009. A questo valore è necessario applicare l'indice di transizione ai prezzi correnti.

Puoi andare alla pagina dei prezzi, che si basa sugli standard dell'edizione 2014 con gli emendamenti 1

TOTALE SULLA LISTINO: 863,90 Sfregamento.

Vedi il costo di questo standard a prezzi correnti. Apri la pagina.

Guarda la parte delle risorse dei prezzi nel GESNr 58-22-01 standard

Se utilizzato nelle stime, i prezzi richiedono l'indicizzazione per tradurli in prezzi correnti.
Il prezzo è compilato secondo gli standard dell'edizione 2009 GESN-2001 nel 2000.

Scegliere una staffa di grondaia

Grondaie drenano la pioggia e sciolgono l'acqua dai tetti, reindirizzandola verso aree appositamente designate. È meglio impegnarsi nella loro installazione prima del completamento dei lavori di costruzione, questo aiuterà a scegliere in modo ottimale il sistema di fissaggio. Bisogna prestare particolare attenzione alle staffe di scarico: la stabilità del sistema, che assorbe il carico del manto nevoso e il forte vento, dipende dalla loro forza e affidabilità.

Il supporto è un dispositivo di fissaggio per l'installazione del drenaggio. Con esso, la grondaia è attaccata alla facciata dell'edificio, al tetto o a qualsiasi base. La forma della staffa dovrebbe seguire il design della grondaia. Ha diversi fori, che consentono all'installazione di utilizzare viti.

selezione

Le grondaie vengono spesso in vendita complete di elementi di fissaggio adatti a questo modello. Se lo scarico viene creato e installato a mano, le staffe vengono selezionate in modo indipendente.

Per calcolare il numero di ganci richiesti, è necessario calcolare la distanza totale dei segmenti orizzontali e moltiplicarli per due (supponendo che il passo stabilito da GOST sia 50 cm).

Scegliendo i titolari, è possibile dare la preferenza a prodotti in metallo con uno spessore di almeno 2,5 mm. È necessario verificare l'integrità del rivestimento resistente alla corrosione, la qualità e la stabilità dei ganci, poiché dovranno sopportare un determinato carico. È necessario scegliere prodotti monolitici, senza cuciture. Alla grondaia non viene distrutto da raffiche di vento, sulle staffe è meglio non salvare.

Queste sono regole generali di scelta, ma per ciascun sistema è richiesto un approccio individuale. I titolari devono seguire la forma della grondaia. La lunghezza degli elementi viene scelta in base alle circostanze. I ganci lunghi vengono montati prima che il tetto sia finito, e quelli corti e universali possono essere utilizzati in qualsiasi momento, anche dopo la costruzione. Gli elementi di fissaggio devono essere più grandi della grondaia. Vale anche la pena prestare attenzione alle dimensioni e alla forma della sezione. Gli elementi che corrispondono a colore con il sistema di drenaggio sono selezionati.

Dando la preferenza a marchi noti, puoi essere sicuro della durata del prodotto originale. Ad oggi, le parentesi dei marchi Rohrfit, Rainway e Kwado si sono dimostrate efficaci.

Sui tipi di supporti per il drenaggio non si può dire in modo inequivocabile. Sono separati per dimensione, forma, materiale, punto di attacco. A seconda della dimensione delle parentesi sono di tre tipi.

  • La staffa lunga viene prodotta in una dimensione di 200-350 mm. Realizzato sotto forma di un gancio con un cinturino allungato, con il suo aiuto, il supporto è montato alla base. Tali elementi di fissaggio sono usati per coprire il tetto.
  • La staffa corta ha una piccola base di montaggio, può essere installata sul tetto finito. In termini di forza, non è inferiore alle strutture lunghe.
  • I ganci universali sono modelli pieghevoli, che includono una piccola staffa e un supporto. Sono regolabili in dimensioni e possono essere montati ovunque, anche su perni metallici martellati nella parete.

Diverse parentesi e forma. In questo caso, il titolare deve seguire la forma della grondaia, quindi i loro disegni sono diversi.

I dispositivi di fissaggio più comuni sono quadrati e semicircolari:

  • le staffe quadre sono facili da installare, possono essere fissate su entrambi i lati alla grondaia o alla base;
  • i supporti semicircolari racchiudono i tubi o la grondaia semicircolare e li fissano a una parete o altra base.

I punti di attacco della staffa possono essere molto diversi.

Già trovato che le staffe lunghe sono attaccate alla copertura del tetto, a corto - sul tetto finito. Una varietà di titolari dipende da dove verranno montati: su travi, gabbia o parete frontale di una casa.

  • I supporti anteriori sono fissati con viti al pannello del vento installato sulla pendenza del tetto alle travi verticali o ad angolo.
  • Staffe piatte curve attaccate alle travi, alla cassa o al pavimento delle tavole. È necessario resistere alla fase di attacco, ma lavorando con la cassa, non sempre funziona. I supporti piatti sono anche laterali, possono essere fissati alle travi laterali.

Esistono anche tipi di fissaggio non standard.

  • Staffe, che regolano la pendenza con una base inclinata.
  • Ganci a forma di mollette o graffette per il fissaggio su plastica o base polimerica.
  • L'estensione della staffa diritta viene utilizzata per i supporti corti come elemento aggiuntivo. Applicato per il fissaggio al pavimento quando la cassa con un grande passo. Ci sono opzioni secondarie per montare la grondaia alle travi laterali.

Le differenze possono essere sul materiale di fabbricazione. Il materiale delle parentesi influisce sul loro costo, peso e aspetto. I prodotti metallici più comuni nel rivestimento polimerico o plastica. Il rame o l'alluminio vengono installati meno frequentemente su richieste individuali dei clienti.

I supporti del materiale devono adattarsi allo scivolo. Non installare elementi di fissaggio in plastica su strutture pesanti. È auspicabile che il montaggio a colori e la struttura coincidessero con gli altri elementi dello scarico.

  • I prodotti in plastica attraggono costi contenuti, leggerezza e facilità di installazione. I ganci leggeri sono adatti per grondaie polimeriche. Al fine di evitare deformazioni sotto il peso della neve, il passaggio tra i dispositivi di fissaggio non deve essere superiore a 50 cm. Gli elementi di fissaggio in plastica per una maggiore stabilità li rendono più spessi e alti, il che li rende voluminosi, quindi utilizzati raramente, solo in un set con plastica e altri materiali leggeri.
  • Le staffe metalliche sono spesso realizzate in acciaio. Sono zincati o rivestiti in polimero. Il lato positivo è la loro forza, una vasta selezione di colori, la completezza della fabbrica.

montaggio

Drenaggio - una parte integrante e importante della casa. Se non rimuovete l'acqua piovana dal tetto e dalle pareti, diventeranno presto inutili e cominceranno a collassare. Elementi di fissaggio di alta qualità e altri elementi strutturali, una corretta installazione, aiuteranno il sistema a funzionare a lungo e perfettamente.

Prima di iniziare l'installazione del sistema di drenaggio, è necessario calcolare il numero di parentesi che potrebbe essere necessario. Il loro numero dipende dal materiale e dalla configurazione del tetto, più colpi di scena, più elementi di fissaggio sarà necessario installare la grondaia. I supporti in plastica possono utilizzare fino a tre pezzi per metro, quelli in metallo non richiedono un fissaggio frequente, un passo è sufficiente - 50-90 cm. Non si dovrebbe aumentare la distanza tra le staffe, lo scivolo può piegarsi e deformarsi sotto il peso della neve.

Per installare il sistema di drenaggio, è necessario preparare in anticipo tutti gli elementi necessari: una grondaia, tubi, elementi di fissaggio (pinze, morsetti, staffe). Affidabilità e durata dell'intera struttura dipendono dalla corretta installazione di elementi di fissaggio.

Per il fissaggio di elementi di fissaggio sul tetto finito, vengono selezionate le staffe corte. Sono adatti per la fissazione verticale di tubi. I ganci hanno rinforzi aggiuntivi, che consentono loro di sopportare carichi abbastanza grandi. Tali supporti sono affidabili anche con forti raffiche di vento.

I ganci sono montati su qualsiasi scheda, in caso di sua assenza, utilizzare estensioni aggiuntive che consentono di montare tramite travi. Se non c'è tolleranza per le travi, installare puntelli metallici, fissandoli sul muro della casa.

Durante l'installazione di dispositivi di fissaggio, l'angolo di inclinazione è diretto verso l'imbuto o il tubo di scarico più vicino. È di 5 cm per ogni dieci metri, questo sarà sufficiente per formare la direzione e la velocità dell'acqua lungo la grondaia. Con una debole pendenza, le precipitazioni non avranno il tempo di entrare nei tubi. Troppa preferenza non sembra esteticamente gradevole e l'imbuto non può far fronte al flusso attivo.

Installato correttamente il primo e l'ultimo supporto contribuirà a creare un bias corretto. Tra di loro, è necessario effettuare una marcatura lungo la linea di discesa, in cui ogni gancio si troverà a partire dal punto in alto. I fori sono forati in punti marcati e le staffe sono fissate con viti. Sui supporti con travi sono installati grondaie.

Consigli

Al fine di evitare errori durante l'installazione dello scarico, alcune sfumature dovrebbero essere prese in considerazione:

  • la fase di fissaggio della grondaia è specificata nel kit dal produttore, non dovresti più farlo, questo porterà alla struttura che si affloscia sotto il peso delle precipitazioni;
  • se la pendenza non è ideale, può essere regolata piegando la staffa in determinati punti;
  • in modo che il movimento delle coperture di neve non danneggi il deflusso dell'acqua, è necessario bloccare la grondaia posta sui supporti durante l'installazione (con peso fino a quasi metà del suo diametro);
  • se il bordo del tetto non coincide con il centro della grondaia, ciò può provocare un trabocco di acqua;
  • un ampio spazio tra il bordo del tetto e la grondaia può anche portare al trabocco o causare spruzzi di acqua di fusione.