Condotto esterno: tipi e regole di installazione

Tubi di fogna per fognature esterne - uno degli elementi importanti dell'intero sistema di drenaggio a casa. La durata della costruzione dipende in gran parte dalla qualità dei tubi e dalla loro corretta installazione.

Strutturalmente, i sistemi fognari sono suddivisi in esterni e interni. La rete esterna inizia dallo scarico delle acque reflue dall'edificio e termina nel luogo di scarico delle acque reflue trattate. Il tubo di fognatura esterno è destinato alla rimozione di scarichi all'esterno delle case, imprese industriali, il sito, insediamento o scarico agli impianti di trattamento.

Con l'aiuto di una rete fognaria esterna, le acque reflue vengono trasportate in un sito di pulizia - in una fossa settica o in una stazione di trattamento biologico profondo, oppure vengono scaricate in un sistema centralizzato.

Si raccomanda di posare i tubi di fognatura esterni con una pendenza nella direzione dello scarico delle acque reflue. Negli impianti di trattamento delle acque reflue, le acque reflue vengono disinfettate e pulite a un livello che consente loro di essere scaricate in un serbatoio esterno senza danneggiare l'ambiente.

Il sistema esterno può essere organizzato in diversi modi:

  • Quando lo schema è a posto, scarichi domestici e piovosi vengono scaricati nel raccoglitore.
  • Quando un sistema di depurazione separato per acque fecali e tempeste predispone diversi collettori.
  • Nel caso di un sistema di fognatura semi-separato, avviene la raccolta differenziata dei flussi di acqua piovana e domestica, seguita dallo scarico in un'unica fogna.

Il sistema di scarico delle acque piovane serve a drenare la pioggia ea sciogliere l'acqua dalle fondamenta dell'edificio. Se trascuriamo il dispositivo di drenaggio dell'acqua dalla casa, le fondamenta dell'edificio saranno costantemente esposte all'acqua. L'acqua, indebolendo gradualmente le fondamenta, può portare alla sua distruzione.

Esistono due sistemi per organizzare il sistema di acque piovane: aperto e chiuso. L'efficace funzionamento del sistema fognario esterno è determinato dalla qualità di tutti i suoi componenti - condutture, impianti di trattamento delle acque reflue, pozzi di drenaggio e campi.

Selezione dei componenti della rete fognaria esterna

Il tipo di impianto di trattamento, il metodo di scarico delle acque reflue trattate, i tubi di fognatura esterni, vari dispositivi aggiuntivi sono selezionati in base ai seguenti fattori:

  • la distanza dallo scarico degli effluenti dalla casa al punto di scarico delle acque reflue già trattate;
  • altezze delle falde acquifere;
  • proprietà del suolo del sito;
  • la quantità di rifiuti generati.

Per il trasporto di acque reflue dallo scarico dall'edificio alla discarica, viene utilizzato un tubo di fognatura per lavori esterni, costituito dai seguenti materiali: polipropilene (PP), polivinilcloruro (PVC), metallo-plastica, polietilene, polibutilene.

Per i sistemi di fognatura a pioggia chiusa, che sono sempre privi di pressione e che trasferiscono solo liquidi con una temperatura uguale alla temperatura ambiente, non vengono imposti i requisiti per la resistenza dei tubi alla pressione interna e alla stabilità termica. Ma i tubi per i lavori esterni, al fine di resistere all'impatto da terra, devono avere una forte superficie esterna.

Tipi di comunicazioni per reti fognarie esterne

Tubi fognari in ghisa con connessione a campana - la versione tradizionale del dispositivo della rete fognaria esterna. La ghisa ad alta resistenza, da cui provengono tali tubi, fornisce un'elevata resistenza meccanica, resistenza termica e chimica dei sistemi di drenaggio. Inoltre, i giunti a campana adeguatamente sigillati sono molto resistenti e sigillati.

Lo svantaggio delle comunicazioni di ferro è la loro considerevole massa, che non consente di costruire da sole un simile oleodotto, senza l'uso di attrezzature da costruzione.

I prodotti in ghisa non possono essere utilizzati su terreni sodici, poiché la presenza di sali porta alla rapida distruzione di questo materiale.

Il tubo di fognatura in cemento amianto per l'installazione esterna è costituito da una miscela di cemento Portland e fibra di amianto. Questi prodotti hanno una massa relativamente bassa e un basso coefficiente di conduttività termica, pertanto sono materiali molto diffusi per l'installazione di sistemi di drenaggio esterni. Inoltre, le comunicazioni cemento-amianto mantengono a lungo una superficie interna liscia, facile da lavorare. Il loro principale svantaggio è la fragilità meccanica.

I tubi di ceramica nell'ambito dell'applicazione e le caratteristiche sono diventati una sorta di analogo dei tubi in ghisa. Ma, rispetto ai prodotti in ghisa, le comunicazioni ceramiche hanno meno peso e maggiore resistenza alla corrosione.

Gli svantaggi principali dei tubi di ceramica sono la loro lunghezza corta e fragilità. Al momento dell'acquisto, i tubi di ceramica sono controllati per l'integrità ascoltando toccando la superficie con un martello. Il suono dovrebbe essere chiaro senza toni sferraglianti.

Allo stato attuale, i tubi di plastica per le fognature per uso esterno stanno sostituendo con successo i materiali tradizionali precedentemente ampiamente utilizzati: ghisa, cemento amianto e ceramica.

Tipi di comunicazioni di plastica per fognature esterne

Per il dispositivo di reti fognarie esterne, il più delle volte, utilizzare i seguenti tipi di tubi di plastica.

Tubo per fognatura in PVC per esterni - materiale tecnologico facile da installare. Grazie ai giunti di montaggio, questi tubi sono uniti all'anello di tenuta, che garantisce una sufficiente tenuta del sistema. Per la posa di tubi in PVC è necessario uno strumento per lo scavo, un seghetto per il taglio di tubi di dimensioni, un file per la produzione di smussi.

I tubi in PVC hanno:

  • il coefficiente più basso di espansione termica tra i polimeri,
  • sensibilità relativamente bassa all'ultravioletto,
  • resistenza ai prodotti chimici,
  • bassa infiammabilità.

La canalizzazione esterna in PVC realizzata in polivinilcloruro non plastificato rigido è una variante comune di una rete fognaria esterna.

L'uso di tubi in polipropilene, polietilene e loro derivati ​​con una parete esterna corrugata ha permesso di rimuovere le restrizioni sull'uso di tubazioni in plastica in sistemi che circolano sotto strade o altre sezioni caricate.

In precedenza, questo problema veniva risolto ispessendo la parete dei tubi e disponendoli in manicotti di metallo, ora questo problema è stato risolto da una doppia parete profilata.

Il tubo esterno ondulato è prodotto con il metodo di stampaggio continuo in coestrusione. Questa tecnologia è la seguente: due sistemi indipendenti si dispongono nel piano di un granulato polimerico avente le stesse proprietà, ma un colore diverso. Il granulato viene alimentato alla testa, che modula simultaneamente i due tubi su un asse comune. La camera d'aria è realizzata con una parete liscia e sul tubo esterno si forma una corrugazione mediante uno speciale dispositivo a tendina. I tubi sono interconnessi nel processo di modellazione con il metodo a pressione.

Alle giunzioni si forma un muro a due strati, collegato a livello molecolare. Lo strato esterno del tubo è dipinto di colore bruno-arancio, l'interno - in grigio.

Tubo corrugato per fognatura

I più richiesti per la posa di reti fognarie esterne domestiche sono le condotte fognarie esterne 110.

Preparazione di trincee per la posa di tubi

Per l'installazione di comunicazioni esterne per lo smaltimento dell'acqua, è necessario preparare trincee con l'osservanza obbligatoria delle regole di base.

La posa di tubi di fognatura esterni è realizzata in trincee scavate ad una profondità superiore al valore del congelamento del suolo. Se tale approfondimento non è fattibile, il tubo è isolato con lana minerale o isolanti polimerici.

La larghezza della trincea per un tubo con un diametro di 110 mm è 600 mm.

La posa del tubo deve essere eseguita in una trincea con una base pre-essiccata. A seconda del tipo di suolo, della profondità della fossa e dell'altezza delle acque sotterranee, viene scelta una delle opzioni di drenaggio: drenaggio orizzontale, metodo di superficie, un metodo di abbassamento statistico della posizione delle acque sotterranee.

Un cuscino sabbioso o argilloso-sabbioso è posizionato nella parte inferiore della fossa. Questo cuscino ha due funzioni: isolante termico e ammortizzatore.

La pendenza del tubo di fognatura esterno è prevista nella direzione della fogna, mentre dovrebbe essere sufficiente per garantire il flusso regolare dei liquami. La mancanza di pendenza può causare l'intasamento del tubo.

Regole per la posa di prodotti in PVC per acque luride esterne

Quando si usano tubi di scarico in PVC, quando si posa il sistema di drenaggio esterno, è necessario seguire diverse regole di base:

  • Durante la posa di una condotta in PVC, le curve dovrebbero essere evitate nel piano orizzontale ad angolo retto. Se necessario, i dispositivi di rotazione utilizzano adattatori speciali per ancorare i tubi agli angoli di 30 0, 45 0, 60 0. Tale misura impedirà la formazione di blocchi nelle curve.
  • Per l'eliminazione di possibili blocchi in curva disporre inserti speciali - revisioni. Poiché i tubi sono installati nel terreno, sono predisposti pozzi speciali per la pulizia e la manutenzione della condotta.

Per le fognature temporanee, si consiglia di posizionare i passi d'uomo ogni 13 m.

  • Taglierino o smerigliatrice taglia tubi in PVC. Per fornire una connessione conveniente con un file dalla fine della smussatura del tubo. Per semplificare la connessione, la giunzione viene trattata con un lubrificante speciale.
  • Per compensare la dilatazione termica del tubo in PVC, tra gli elementi da unire è prevista una distanza di montaggio.
  • Per ridurre la pressione all'esterno del tubo viene riempita con una piccola quantità di terreno, che viene accuratamente compattato. E solo dopo viene versato il resto del terreno.

Il prezzo conveniente dei tubi di fognatura esterni realizzati con materiali polimerici, in combinazione con prestazioni accettabili, li rende un'alternativa degna di tubi in ghisa, cemento amianto e ceramica.

Tubi di fogna per fognature esterne: panoramica delle specie + che è meglio scegliere

Sei preoccupato per la disposizione delle comunicazioni interne e dei sistemi di drenaggio all'esterno della casa? D'accordo, è bello quando tutti i benefici della civiltà sono presenti in una casa di campagna, nonostante la sua lontananza dalla metropoli.

Ma per la costruzione del sistema hai bisogno di tubi di fognatura per acque di scarico esterne, ma non sai quale sia meglio scegliere?

Vi diremo quale materiale è adatto a diverse condizioni operative - l'articolo descrive le caratteristiche dei tubi da materiali esistenti, i vantaggi e gli svantaggi di ciascuna opzione.

Vengono inoltre fornite le valutazioni dei migliori produttori di condotte in plastica e ghisa, vengono selezionate le foto con l'immagine dei loro prodotti e le raccomandazioni video dei professionisti sulla sistemazione delle acque reflue.

Requisiti per le condutture esterne

Le reti fognarie esterne devono operare in condizioni difficili. I tubi interrati dalla terra sono costretti a trasportare il peso del suolo attraverso il quale le persone possono muoversi, e spesso le automobili.

Sono anche interessate dall'acqua del suolo, che può provocare uno spostamento delle articolazioni, che può portare alla depressurizzazione della rete fognaria.

I sistemi devono resistere costantemente agli effetti statici / dinamici delle acque reflue trasportate attraverso i tubi.

Ecco perché vengono imposti requisiti speciali agli elementi delle reti fognarie esterne. I tubi dovrebbero avere qualità come:

  • forza e rigidità;
  • la capacità di tollerare le fluttuazioni di temperatura senza perdere le qualità lavorative;
  • resistenza al gelo;
  • resistenza all'usura, lunga durata;
  • resistenza ad ambienti chimici aggressivi.

Materiali diversi (polimeri, acciaio, ghisa) possono essere utilizzati per la produzione di sistemi fognari esterni, ma tutti devono corrispondere ai fattori sopra descritti.

Va inoltre tenuto presente che la qualità del gasdotto è influenzata non solo dalle proprietà specifiche dei tubi, ma anche dalla qualità di installazione e installazione del sistema.

Differenze tra fogna esterna e interna

I tubi utilizzati per la posa di sistemi esterni sono significativamente diversi da quelli utilizzati per le comunicazioni interne.

Le caratteristiche includono:

  1. Colore. Il colore arancione (rosso), che facilita il rilevamento facile delle tubazioni, evita quindi danni involontari alla rete durante i lavori a terra.
  2. Spessore della parete Per i componenti per acque di scarico esterne, questo parametro è sempre maggiore rispetto a quello interno (quando si usano sistemi in PVC, queste cifre sono 3,2-3,4 mm contro 2 mm), poiché la tubazione posata sotto il terreno deve sopportare carichi pesanti.
  3. Materiali. I tubi rossi sono generalmente realizzati con materiali ad alta resistenza (ad esempio, polivinilcloruro non plastificato, che ha una resistenza speciale).
  4. Resistenza al calore. A causa dell'elevato spessore e affidabilità delle pareti e dell'aggiunta di componenti appositamente selezionati, la resistenza al calore dei sistemi esterni è superiore a quella interna.
  5. Vita di servizio I prodotti di colore arancione, di regola, servono a termine più lungo, che grigio.
  6. Cartellino del prezzo Il costo degli elementi per il sistema fognario esterno è di circa il 20% superiore rispetto a quello interno.

Gli esperti mettono in guardia sull'inammissibilità all'uso di tubi grigi per la posa di acque reflue esterne. Trovano difficile sopportare l'aumento del carico (specialmente per un lungo periodo), che può portare a sblocchi e incidenti.

Consideriamo più in dettaglio quali materiali possono essere utilizzati per la produzione di sistemi fognari esterni.

Varietà di prodotti in plastica

I tubi in polimero fognario sono comparsi non troppo tempo fa, tuttavia, sono diventati diffusi, spostando le controparti tradizionali nel mercato principale.

Tali componenti presentano numerosi vantaggi innegabili:

  • leggero, che facilita il trasporto, lo stoccaggio, la guarnizione;
  • superficie interna liscia che facilita il passaggio regolare delle acque di scorrimento e impedisce la sedimentazione di sali e altri sedimenti. A causa di questa peculiarità, con una corretta installazione e funzionamento, i blocchi non si formano quasi mai in tubi di plastica;
  • resistenza all'usura - i tubi di plastica non marciscono, non si corrodono;
  • operazione - prodotti simili hanno una durata di servizio sufficiente, anche se inferiore alle loro controparti in ghisa (massimo 50 anni).

Il più delle volte per la produzione di sistemi fognari esterni utilizza componenti realizzati con i seguenti materiali.

Opzione 1: tubi in polivinilcloruro (PVC)

Il cloruro di polivinile (PVC) è un materiale plastico popolare a prezzi accessibili ampiamente utilizzato per la produzione di vari prodotti, tra cui tubi per reti interne / esterne.

Tali componenti sono particolarmente raccomandati per i sistemi fognari che richiedono una grande area di flusso (fogna, canale sotterraneo, acqua piovana).

Tra gli svantaggi più significativi dei tubi in PVC figurano:

  • Sensibilità ai materiali aggressivi. Se si prevede di rimuovere acidi e oli attraverso tali componenti, è meglio acquistare tubi in PVC-U speciali con proprietà speciali.
  • Allungamento della temperatura del materiale. A causa di questa proprietà, tali parti non sono pratiche da installare per il trasporto di liquidi caldi (oltre 60 gradi C).

I tubi in PVC hanno le seguenti proprietà positive: buona resistenza alle sollecitazioni meccaniche, elevata resistenza e resistenza agli ultravioletti, in modo che tali prodotti siano adatti per aree aperte.

Esistono due tipi di tubi in PVC:

  1. Pressione, resistenza ad alta pressione (

Come scegliere e posare tubi in PVC per sistemi fognari all'aperto?

I tubi di scarico per le reti esterne sono un elemento molto importante del sistema di drenaggio, sul quale i tubi sono stati selezionati per l'installazione, dipende dall'affidabilità e dalla durata del sistema fognario. Considerare le caratteristiche dei tipi più comuni di tubi: tubi in PVC per fognature esterne, ghisa, polietilene e polipropilene.

Quando crei reti fognarie all'aperto è importante scegliere i materiali giusti. Le principali qualità che devono avere tubi adatti alla posa in strada:

  • forza;
  • resistenza all'usura;
  • resistenza agli agenti aggressivi;
  • la capacità di tollerare temperature estreme, non deformarsi e non spezzarsi al freddo.

Tipi di tubi

Oggi sono disponibili sul mercato diverse condotte fognarie esterne. Tra le specie più popolari:

  • Ghisa;
  • Plastica (PVC, polietilene, polipropilene);
  • ceramica;
  • Cemento amianto

Suggerimento: Se lo si desidera, altre varietà possono essere reperite sul mercato (ad esempio, vetro), tuttavia, nella maggior parte dei casi, la scelta deve essere fatta dagli articoli sopra menzionati.

Ma i tubi esterni di alta qualità e resistenti per i liquami non serviranno in modo impeccabile se la loro installazione sarà sbagliata. Pertanto, è necessario non solo scegliere saggiamente, ma anche montarli correttamente.

Tubi di plastica

Tutte le varietà di cui sopra nella costruzione privata sono utilizzate molto raramente. La maggior parte degli sviluppatori preferisce tubi di plastica per fognature esterne. Questa opzione ha molti vantaggi, tra cui:

  • Disponibilità. Avere un prezzo relativamente piccolo
  • Facilità di installazione ed elaborazione. Non è necessario utilizzare uno strumento professionale per raccogliere le reti.
  • Resistenza chimica Sono facilmente tollerati da vari ambienti corrosivi.
  • La durabilità, i liquami plastici esterni, soggetti a un'installazione di qualità, dureranno almeno mezzo secolo.

I tubi in plastica adatti all'installazione di reti esterne possono essere realizzati con diversi polimeri. Considera le caratteristiche dei materiali più popolari.

Tubi in PVC

Una delle soluzioni più redditizie sono i tubi di scarico in PVC per fognature esterne. Questo tipo è ampiamente utilizzato per l'installazione di nuove reti e per la sostituzione di tubi usurati durante la sostituzione di vecchi sistemi.

Sono utilizzati per trasportare qualsiasi tipo di rifiuto (domestico, industriale, piovana) con una temperatura massima di 60 gradi. Per il collegamento, viene utilizzato un metodo a campana, la tenuta della connessione è fornita dall'installazione di polsini in gomma. I vantaggi includono:

  • Resistenza al gelo Non si incrinano nemmeno se completamente congelati.
  • Peso ridotto Come altri tipi di tubi in plastica, i sistemi fognari in PVC per esterni sono facili da installare, senza l'uso di attrezzature speciali e utensili speciali.
  • 100% di resistenza alla corrosione.
  • Resistenza alla formazione di depositi di depositi sulle pareti interne.
  • Resistenza all'usura, anche durante il trasporto di acque reflue riempite con grandi quantità di sabbia.

Secondo la rigidità dei tubi in PVC per acque luride all'aperto, sono suddivisi in due classi:

  • Classe S - in grado di sopportare un carico di 8 kN / mq
  • Classe N - sopportare un carico di 4 kN / mq

Inoltre, sono ulteriormente suddivisi in tre tipi:

  • Il tipo di luce viene utilizzato per la posa in aree senza carico di trasporto (sotto i prati, i marciapiedi, ecc.).
  • Il tipo medio è destinato alla posa in aree in cui il traffico è scarso.
  • Il tipo pesante può essere utilizzato per la posa sotto strade e in aree industriali.

Per creare una conduttura esterna, il più delle volte, un tubo in PVC di 250 mm viene utilizzato per acque di scarico esterne. Con un carico maggiore, è possibile utilizzare un tubo in PVC di 315 mm o 300 mm.

Tubi corrugati

Per aumentare la resistenza dei tubi, sono realizzati in cartone ondulato e a doppio strato. Per la loro produzione con polivinilcloruro o polietilene a bassa pressione. Caratteristiche che hanno tubi corrugati per fognature esterne:

  • Maggiore rigidità
  • I collegamenti sono fatti alla presa usando i polsini di gomma o usando "la saldatura a freddo".
  • Usa consente chiuso (con pre-installazione di vassoi) e una versione aperta di posa in trincee.
  • Flessibilità. Possono essere piegati senza ulteriore elaborazione, utilizzando tubi di fognatura flessibili, è possibile assemblare una pipeline di configurazione complessa utilizzando un minimo di raccordi.

I tubi corrugati hanno due strati. Interno - liscio, garantendo il passaggio regolare degli scarichi. Esterno - rigido, corrugato, che fornisce resistenza ai carichi esterni.

Gli svantaggi che il materiale PVC differisce sono i punti di fusione relativamente bassi, cioè non possono essere utilizzati per installare tubi di acqua calda e riscaldamento. Inoltre, non possono essere utilizzati per l'installazione di un condotto antincendio, poiché l'acqua in essa viene fornita sotto pressione.

Ulteriori dettagli

Per l'installazione di reti, oltre ai tubi, sono necessari raccordi per acque di scarico esterne. Questi includono:

I restanti elementi del sistema fognario esterno vengono utilizzati per l'installazione di reti, in base al progetto.

Installazione di reti fognarie esterne

  • I tubi che costituiscono le reti esterne sono disposti in trincee preparate scavate nel terreno. La profondità della trincea dipende dalle condizioni climatiche nell'area di costruzione.
  • Lo scarico per gravità delle tubazioni deve essere posato con una certa pendenza.

Suggerimento: Di norma, nella corsia centrale si consiglia di effettuare il rilascio di acque reflue dalla casa ad una profondità di 0,5 metri. L'ulteriore posa viene eseguita con una pendenza di 1-2 cm per ogni metro.

  • Sul fondo della trincea, un cuscino di macerie e sabbia è disposto, la profondità di ogni strato è di 10-20 cm. Questo cuscino svolge il ruolo di un ammortizzatore. Strati di macerie e sabbia dovrebbero essere ben fatti. Fare un cuscino ammortizzante, non dimenticare la necessità di sopportare una certa pendenza. Se la pendenza è insufficiente, la condotta sarà spesso intasata.
  • Al sito di ogni turno della condotta, così come ogni 25 metri della sezione diretta, è necessario installare un pozzetto di ispezione.
  • La pipeline esterna è collegata al collettore centrale o all'impianto di trattamento delle acque reflue locale: una fossa settica o una stazione di biorisanamento.
  • Il riempimento del gasdotto inizia con uno strato di sabbia. Questo strato dovrebbe essere alto 10 cm sopra il tubo. La sabbia su ciascun lato deve essere compattata e si esclude direttamente la sovrapposizione del tubo. Dopo lo strato di sabbia, puoi posare il terreno precedentemente rimosso dalla fossa.

Pertanto, quando si scelgono tubi per reti fognarie esterne, è necessario studiare le caratteristiche di vari campioni per soffermarsi sulla variante più vantaggiosa nelle condizioni date. Dopo aver prelevato i tubi, è necessario assicurarsi che la loro installazione sia stata eseguita con competenza. Se queste condizioni sono soddisfatte, il sistema di raccolta delle fognature funzionerà senza intoppi e durerà a lungo.

Come scegliere un tubo per fognature esterne

I sistemi fognari delle case private non sono solo comunicazioni interne ma anche esterne, l'affidabilità e la durata del servizio dipendono direttamente dalla qualità della pipeline.

Per questo motivo, i proprietari prestano particolare attenzione alla scelta dei tubi per acque di scarico esterne. I produttori offrono una gamma piuttosto ampia di prodotti all'attenzione dei clienti: prodotti in cemento amianto, ceramica, ghisa, polipropilene, polivinilcloruro e polietilene.

Ciascuna delle varietà di liquami in una casa privata, gli esperti notano i loro punti di forza e di debolezza. La differenza si osserva anche nel costo dei tubi e delle caratteristiche del loro funzionamento. Ciò significa che non esiste un unico consiglio universale di scelta: i prodotti vengono selezionati in base ai requisiti specifici e alle condizioni di utilizzo del sistema fognario.

Tipi e caratteristiche dei tubi

Condizioni climatiche difficili e carichi elevati causano requisiti speciali per le condotte. Deve soddisfare diversi parametri tecnici contemporaneamente:

  • avere una forza sufficiente;
  • essere resistente agli ambienti aggressivi;
  • in grado di sopportare sbalzi di temperatura improvvisi (variazioni stagionali di temperatura, incluso);
  • avere un'elevata resistenza all'usura;
  • essere in grado di resistere a carichi dinamici e statici (pressione al suolo, ad esempio);
    mantenere l'integrità del sistema durante un eventuale spostamento del terreno.

Di notevole importanza per i proprietari è anche la complessità del lavoro di installazione. Se hai intenzione di gettare le fogne da soli, è meglio abbandonare il complesso assemblaggio della condotta.

Cemento amianto

Il cemento amianto è un materiale abbastanza popolare che è stato utilizzato per la costruzione di acque reflue per lungo tempo. Il moderno cemento di amianto consiste in una fibra che fornisce una costruzione affidabile.

I vantaggi includono:

  • lunga durata (in media da 50 a 100 anni);
  • facilità di montaggio senza l'uso di attrezzi speciali;
  • basso costo dei prodotti;
  • resistenza ai media aggressivi;
  • bassa tendenza a formare un tappo di fango o grasso (bassa probabilità di intasamento).

Il principale svantaggio è l'eccessiva fragilità. Particolarmente sensibile ai colpi e alle estremità scheggiate dei tubi. Gli esperti consigliano di esaminare attentamente i prodotti nella fase di acquisto e quindi di assicurare un trasporto accurato.

Per la posa della fognatura vengono utilizzati tipi di tubi non a pressione.

Sono realizzati da ritagli di 4 e 5 metri. Il diametro più comune è 10, 15, 20 centimetri.

Quattro metri di un tubo costeranno ai proprietari 700-2000 rubli, a seconda del produttore.

Recensioni

Fognatura esterna montata di tubi non in pressione. Quasi due volte il sistema più economico è stato scoperto rispetto ai vicini! Hanno fatto le condutture dalla ghisa.

Abbiamo usato lo scarico di cemento-amianto per più di quindici anni. Tutto funziona bene E il sistema non è davvero intasato.

ceramica

La ceramica è un materiale con una storia antica, che si distingue per la purezza ecologica e molte altre virtù.

  • neutralità chimica: il materiale non entra in reazioni chimiche;
  • la ruvidità naturale del rivestimento interno, impedendo la formazione di ingorghi stradali da sporco;
  • facilità di installazione;
  • resistenza ai cambiamenti di temperatura.
  • fragilità (terrore dei colpi);
  • piccola lunghezza di ogni singolo tubo (richiede un numero elevato di connessioni).

Sul mercato ci sono prodotti con un diametro da 10 a 60 centimetri. L'assemblaggio è fatto con l'aiuto di una presa, ma ci sono modelli con il taglio. Prezzo da 1 200 al metro.

Recensioni

Tali tubi sono costosi per i liquami. Piacere, ovviamente, sicurezza ambientale. Ma non tutti i proprietari possono permettersi una tale fogna.

Abbiamo un sistema fognario di breve durata, quindi la condotta non era molto costosa. È meglio comprare tubi da forno - non sono così sensibili agli urti.

Ghisa

La ghisa è un materiale tradizionale per le acque reflue. Fino a poco tempo fa era ampiamente utilizzato da tutti gli sviluppatori. I tubi sono facili da installare e hanno molte qualità positive, ad esempio:

  • forza;
  • durata nel tempo;
  • resistenza alla corrosione;
  • insensibilità alle temperature estreme;
  • facilità di montaggio.
  • grande peso;
  • sensibilità alle soluzioni saline;
  • la probabilità di scheggiarsi in stato di shock;
  • forte rugosità della superficie interna e una maggiore tendenza all'ostruzione.

Running considera il diametro di 16 centimetri. Il tubo è realizzato in tagli da due metri. L'installazione viene eseguita con l'aiuto di prese. Prezzo da 800 rubli per pezzo di 2 metri.

Recensioni

Scomodo installare tubi. Abbiamo avuto da mia nonna gratuitamente. Abbiamo deciso di risparmiare sulle acque reflue. L'installazione senza attrezzature speciali non è realistica!

Abbiamo anche preferito i classici delle fogne. Il costo della ghisa non è il più alto sul mercato. E la posa può essere fatta con un argano. Abbiamo usato lo scarico per quasi dieci anni. Finora, i tubi non sono stati intasati.

Cloruro di polivinile

Il cloruro di polivinile è un materiale economico e di alta qualità che è molto richiesto nel mercato.

  • forza;
  • resistenza alle basse temperature;
  • peso ridotto;
  • prezzo basso;
  • resistenza ai media aggressivi;
  • facile installazione
  • paura delle alte temperature (sopra +60 gradi).

L'industria produce campioni a uno o tre strati con diversi gradi di rigidità, progettati per diverse profondità:

  1. fino a 8 metri - S (difficile);
  2. da 2 a 6 metri - N (media durezza);
  3. da 80 cm a 2 metri - L (flessibile).

La connessione viene effettuata nella presa, meno spesso con l'aiuto della saldatura a freddo (opzione di montaggio adesivo). Il diametro comune è di 11, 16, 20 centimetri. Sono implementati in segmenti di 5, 10, 20, 30, 60 metri. Il prezzo è da 700 rubli per cinque metri.

Recensioni

Abbiamo usato per più di dieci anni - senza blocchi o deformazioni della struttura. Grande roba economica!

Tieni presente che durante la combustione, il fosgene viene rilasciato da tali tubi - una sostanza estremamente tossica per gli esseri umani. Naturalmente, nessuno incendierà il sistema fognario, ma a una temperatura di 70 gradi la condotta è gravemente deformata.

ondulazione

Corrugazione - una sorta di tubi di plastica, spesso usati abbastanza per sistemare il sistema fognario. Tali tubi possono essere a uno o due strati (lo strato superiore è corrugato, quello interno è liscio). Quest'ultimo tipo di corrugazione viene spesso utilizzato per sistemi di fognatura e drenaggio esterni.

  • peso ridotto;
  • facilità di installazione (nessun hardware aggiuntivo richiesto);
  • maggiore flessibilità;
  • lunga durata
  • resistenza ad ambienti aggressivi e temperature estreme;
  • resistenza strutturale dovuta a rinforzi aggiuntivi.
Questa è la migliore opzione per le fognature a flusso libero e per i sistemi di drenaggio, che non presenta evidenti svantaggi.

Prodotti di piccolo e medio diametro sono prodotti - da 11 a 80 centimetri, collegati con l'aiuto di giunti. Grandi diametri da 120 centimetri sono realizzati con prese saldate. Prezzo da 250 rubli per un segmento di 6 metri.

Recensioni

Probabilmente il più conveniente per installare il tubo. Facile da piegare e collegare. La superficie interna è completamente liscia.

È necessario esaminare attentamente l'etichettatura. Il tubo SN4 viene utilizzato per profondità fino a 4 metri, SN8 da 8 a 10 m. Vendo per 6 e 12 metri.

Installazione e errori comuni

Esistono due modi comuni per collegare i tubi di scarico:

  1. Con l'uso della presa - un tubo con un'estremità liscia viene inserito nel tubo con una presa. Il giunto è sigillato con una guarnizione in gomma (anello). Questo tipo di composto viene utilizzato per prodotti in plastica.
  2. Con l'uso di guarnizioni speciali - i tubi sono collegati con mastice di bitume, cemento, cavo di canapa e sigillante (resina, silicone, ecc.). Il collegamento viene utilizzato per l'installazione di acciaio, ghisa, prodotti di cemento-amianto. E anche per il loro collegamento a tubi di plastica o ceramica con una presa.

Gli errori durante l'installazione e il funzionamento includono:

  • inosservanza dell'angolo di inclinazione della condotta verso il collettore;
  • piccolo approfondimento di tubi;
  • un gran numero di turni nel sistema;
  • mancanza di tombini;
  • intasamento dei liquami con spazzatura (carta, articoli per l'igiene femminile, ecc.);
  • pulizia intempestiva dei liquami.

Se si dispone di acqua che non è possibile bere o utilizzare per scopi domestici, è necessario installare un filtro. Come farlo da solo, leggi questo articolo.

Non puoi fare la doccia perché la pressione dell'acqua è molto piccola? Come risolverlo, lo scoprirai sul link http://greenologia.ru/eko-zhizn/sistemy/vodosnabzhenije/nasosy/nastrojka-vodoprovoda.html.

warming

Fondamentalmente, i nodi esterni sono isolati. Ma se esiste una possibilità di congelamento del suolo, l'intera pipeline viene avvolta in lana di vetro e ulteriormente sigillata con materiale di copertura. Una buona opzione sarebbe l'installazione del cavo scaldante sulla tubazione (fissato con nastro adesivo di alluminio) con un termostato. Tale protezione elettrica si accenderà automaticamente quando la temperatura del suolo diminuisce.

Scelta di tubi per fognature esterne

Le tubazioni utilizzate per il sistema fognario esterno, forniscono il drenaggio e le acque reflue dal punto di raccolta all'impianto di trattamento o all'ingresso del collettore centrale. L'affidabilità del sistema, tenendo conto delle condizioni operative, garantisce la qualità del materiale utilizzato per la fabbricazione dei tubi, le sue caratteristiche e la correttezza del lavoro sulla costruzione delle comunicazioni. Garantire una rimozione tempestiva e affidabile degli sprechi di attività vitale assicura la progettazione di un sistema di comunicazione, che include una scelta ragionevole del diametro dei tubi e il metodo della loro connessione.

contenuto

Requisiti per tubi per fognature esterne

I requisiti per i materiali utilizzati nell'installazione di sistemi fognari esterni includono la conformità con una serie di condizioni, tra cui:

  • Maggiore resistenza rispetto ai tubi utilizzati nel sistema di cablaggio interno dell'edificio. Oltre al carico sperimentato durante il trasporto di rifiuti, devono essere in grado di sopportare la pressione dello strato di suolo su di essi, per resistere agli effetti della temperatura e dei fattori climatici dell'ambiente.
  • Affidabilità per garantire il loro funzionamento durante tutto l'anno con la possibilità di lavorare nel periodo invernale.
  • Resistenza alla corrosione e all'usura sotto l'influenza di fattori chimici, biologici e di temperatura.
  • Resistenza alla temperatura e capacità di fornire le prestazioni necessarie nel periodo invernale.
  • La più piccola rugosità possibile delle superfici interne dei tubi, che non impedisce la rimozione degli scarichi e garantisce una riduzione del diametro del tubo quando è intasato.
  • Il peso ridotto facilita l'installazione di un design che non richiede extra e strumenti speciali.
  • La capacità di connettere tutti gli elementi necessari delle comunicazioni interne e sanitarie.
  • Durata operativa, che consente l'utilizzo di elementi del sistema fognario esterno per oltre 50 anni.
  • Basso costo, offrendo la possibilità di costruire una vasta rete di comunicazioni.

In sintesi, i tubi utilizzati per la costruzione del sistema fognario esterno dovrebbero garantire l'operabilità del sistema e un drenaggio affidabile delle acque reflue durante l'intero periodo di funzionamento.

Materiali utilizzati per tubi (vantaggi e svantaggi)

Dato il numero di restrizioni relative alle condizioni operative delle reti fognarie esterne, un parametro critico è la scelta del materiale per la loro fabbricazione. In base a ciò, di seguito sono riportati i materiali più frequentemente utilizzati per la fabbricazione di condotte esterne di fognatura, indicando i loro vantaggi e svantaggi:

I tubi in ghisa sono caratterizzati da una bassa tendenza alla corrosione, che consente loro di essere utilizzati per la costruzione di sistemi esterni per la rimozione dei rifiuti domestici e la produzione di alzate. Il materiale è caratterizzato da resistenza alle sostanze aggressive, tuttavia, il suo uso è limitato al tipo di terreno salino e quando interagisce con soluzioni saline. La ghisa è caratterizzata da un'elevata resistenza e resistenza alle temperature estreme, una lunga durata, tuttavia, recentemente è inferiore alla popolarità dei prodotti a base di plastica.

Gli svantaggi di questi prodotti includono l'elevata rugosità della superficie interna, che influisce sul rendimento del sistema, soprattutto nel periodo invernale. Un altro svantaggio dei tubi in ghisa è una grande massa di prodotti, che complica le operazioni di carico e scarico e l'installazione di liquami. Le proprietà negative di queste strutture includono la difficoltà di stabilire la connessione tra i singoli elementi, poiché uno specialista con esperienza lavorativa può eseguire questa operazione.

Le strutture di acciaio utilizzate in quantità limitate dovrebbero essere attribuite allo stesso tipo a causa della loro grande massa e bassa resistenza agli effetti corrosivi.

Le strutture in cemento-amianto sono caratterizzate da fragilità, che impone restrizioni sul loro carico, spostamento e posa. Includono fibre di amianto e cemento, il che porta a una massa inferiore rispetto ai prodotti in acciaio e ghisa. Il materiale è caratterizzato da una lunga durata e durata nel lavoro in ambienti aggressivi. A causa del loro peso ridotto, possono essere montati senza l'uso di attrezzi e attrezzature speciali. Gli svantaggi includono una diminuzione della tenuta del collegamento a causa della formazione di danni sulle superfici terminali dei prodotti.

I prodotti ceramici sono un materiale fragile, con una piccola lunghezza di tubi, non superiore a un metro e mezzo. L'uso di questo materiale per i sistemi di fognatura esterni del dispositivo riduce l'affidabilità delle comunicazioni a causa della presenza di un gran numero di giunzioni e giunti. La bassa attività chimica del materiale consente il movimento di qualsiasi tipo di fluido attraverso i suoi canali. La ceramica è caratterizzata da bassa rugosità, riduce il rischio di blocchi ed è resistente alle variazioni di temperatura. Tuttavia, gli svantaggi dei tubi realizzati in ceramica e acciaio dovrebbero essere attribuiti al costo elevato.

Le strutture in calcestruzzo e cemento armato, di cui sono costruiti sistemi fognari di importanza locale, sono caratterizzate da dimensioni e peso significativi, che ne limitano l'uso nell'edilizia privata e pubblica.

Oggi, le più popolari sono le costruzioni a base di plastica che combinano facilità di installazione, peso ridotto a costi contenuti, durata e durata. L'industria prevede il rilascio di tubi in polivinilcloruro, comprese 3 classi di dimensioni, a seconda dello spessore della parete e della profondità delle comunicazioni di posa. I prodotti in PVC di classe L vengono utilizzati a una profondità di 2 m con un minimo approfondimento della trincea di 80 cm. Gli elementi strutturali della classe media vengono posati a una profondità di 2-6 m, mentre i prodotti più durevoli, con uno spessore massimo della parete, appartengono alla classe S e vengono utilizzati per la posa a una profondità massima di 8 m.

Di norma, i tubi in PVC forniscono il movimento del materiale a causa della pendenza costruttiva del sistema, in cui il movimento dei rifiuti avviene sotto l'influenza del proprio peso. Le qualità positive di tali prodotti dovrebbero includere la forza e la resistenza all'azione dei raggi UV. La superficie liscia dei tubi offre una maggiore produttività con una bassa probabilità di blocco. Inoltre, le strutture in PVC sono caratterizzate da una lunga durata utile a basso costo. Gli svantaggi del materiale includono bassa resistenza alle temperature estreme e gli effetti di composti chimici su di esso.

I prodotti in polipropilene (PP) hanno un peso ridotto, facilità di installazione e lunga durata. Le pareti lucide del materiale forniscono movimento senza blocchi di vari tipi di liquidi, e la sua bassa attività chimica e la resistenza agli effetti delle temperature consente l'uso estensivo di PP per strutture esterne e di acque piovane. A differenza dei tubi in PVC, i prodotti in polipropilene possono spostare liquidi con temperature operative elevate. Il materiale non emette composti tossici, le pareti interne lisce impediscono i blocchi all'interno del sistema. La vita di servizio di strutture in PP è più di 50 anni, e una vasta gamma ti permette di fare senza l'uso di attrezzature speciali, scegliendo la giusta dimensione. Un ulteriore vantaggio del polipropilene è la possibilità di installare rapidamente l'attuale con un tempo di costruzione limitato. Gli svantaggi del materiale includono un'elevata sensibilità alla luce solare diretta, che limita l'area del loro uso a una profondità che esclude l'esposizione ai raggi UV.

Il polietilene, che è un tipo di costruzione in plastica, viene utilizzato nell'intervallo di temperatura -20 ° - + 60 ° С. È caratterizzato da un lungo periodo di funzionamento, facilità di installazione, bassa rugosità della superficie interna, preclusione alla formazione di blocchi. Gli svantaggi includono l'elevata sensibilità ai raggi UV diretti, che ne limita l'ambito. Tuttavia, insieme ad esso, il materiale ha indicatori accettabili di forza e prezzo, che porta alla sua scelta come materiale per tubi per l'organizzazione di sistemi fognari esterni.

Tubi corrugati per acque reflue esterne

Tali prodotti comprendono la fabbricazione di due strati, in cui l'interno fornisce una superficie liscia all'interno del tubo per ridurre il rischio di intasamento, e il lato esterno ha una struttura corrugata che fornisce rigidità strutturale quando si posa su una maggiore profondità. Questo tipo di dispositivo consente di eliminare la mancanza di forza e di suscettibilità all'azione dei raggi UV dei prodotti in plastica quando si utilizzano le loro caratteristiche positive. Il collegamento di tali elementi viene effettuato nella presa utilizzando guarnizioni di gomma speciali. Tali strutture sono in grado di sopportare un carico significativo trasmesso dal suolo e quando auto e persone si muovono lungo il terreno, il che rende possibile applicarle nei luoghi in cui passano le comunicazioni principali.

Raccordi per tubi

Gli elementi di connessione del tipo di raccordo sono ampiamente utilizzati per l'installazione di acque reflue esterne. Poiché varie parti sono progettate per funzionare all'interno e all'esterno dell'edificio, per le loro differenze esterne quando si installa una rete fognaria esterna, si consiglia di utilizzare elementi verniciati in arancione. Per garantire la tenuta durante il collegamento del tipo alla presa, è importante avere smussi speciali sugli elementi di collegamento, strutture di tenuta per garantire la tenuta del collegamento e dei raccordi. La connessione alla presa non richiede l'uso di strumenti e tecnologie speciali, quindi viene utilizzata più spesso. Per garantire che il tubo entri nella sezione con uno smusso, si pratica l'uso di lubrificanti a base di silicone.

I vantaggi dell'utilizzo di vari tipi di raccordi includono un'elevata velocità di installazione.

La classificazione delle valvole di questo tipo prevede l'uso durante i lavori idraulici:

  • autobloccante;
  • filo;
  • flangia;
  • disegni di compressione.

L'installazione di prodotti che non hanno smussi speciali, viene eseguita utilizzando giunti speciali in gomma e plastica.

Come scegliere il diametro del tubo

Il diametro del tubo esterno che trasferisce gli scarichi al sistema urbano deve essere maggiore della dimensione del tubo di scarico all'interno della struttura. Il diametro dei tubi utilizzati nel dispositivo di depurazione esterna dovrebbe concentrarsi sulla capacità del sistema, per garantire la possibilità di fluttuazioni nella quantità di materiale rimosso:

La dimensione più utilizzata per i prodotti in PVC è 110-160 mm con uno spessore della parete di 3,2 mm.

I tubi corrugati per fognatura sono installati a una profondità massima di 15 m, in base a ciò, il diametro utilizzato viene scelto in base alla profondità e può variare nell'intervallo 250-850 mm.

La scelta del materiale e il diametro dei prodotti devono tenere conto del luogo di connessione al sistema esterno, della presenza di pressione nel sistema, in particolare delle condizioni di funzionamento della temperatura. Quindi, per il trasporto di acque reflue attraverso un tubo in PVC di tipo a flusso libero, il diametro del tubo usato varia nell'intervallo di 50-500 mm.

I tubi di ceramica sono realizzati nella gamma di dimensioni 100-600mm con una presa e uno spessore di parete di 20-40mm.

La condizione per la scelta del diametro del tubo è la capacità del sistema, fornendo un margine di prestazioni per il normale funzionamento per un periodo limitato di sovraccarico. Sulla base dei valori ottenuti per i valori nominali, dopo aver deciso il materiale per il dispositivo di comunicazione, selezionare il valore appropriato per il diametro della pipeline dalle tabelle.

Come rendere l'installazione della pipeline

La rete fognaria esterna deve garantire lo scarico delle precipitazioni e delle acque reflue domestiche, sulla base delle quali è possibile implementare uno schema strutturale separato, un dispositivo combinato o l'utilizzo di un gasdotto comune. La pianificazione del sistema di smaltimento delle acque reflue in edilizia privata e pubblica prevede non solo l'installazione di comunicazioni interne, ma anche l'organizzazione di un sistema di consegna dei rifiuti alle intestazioni di ricezione o agli impianti di trattamento delle acque reflue. Quando si costruisce un sistema con un numero elevato di connessioni, vengono utilizzati tubi con un diametro di 110-150 mm. Le regole generali per i lavori di installazione prevedono la necessità di soddisfare le condizioni obbligatorie, tra cui:

La posizione del tubo sotto la pendenza garantisce il movimento dei rifiuti sotto il proprio peso. Questo indicatore è realizzato a causa della pendenza della trincea e viene effettuato durante i lavori di terra con il controllo costante dell'angolo di inclinazione. La rete fognaria viene rimossa dai locali ad un livello di 0,7 m con un'ulteriore distorsione lungo il corso del flusso verso l'impianto di trattamento.

La dimensione della trincea in larghezza per il lavoro dovrebbe includere la possibilità di collocamento libero del dipendente. Ad esempio, quando si posa un tubo con un diametro di 110 mm, la dimensione della trincea dovrebbe essere di almeno 600 mm.

La profondità di posa viene selezionata in base alle condizioni del terreno, concentrandosi sulla profondità del gelo in queste condizioni climatiche.

Nel sistema non dovrebbero esserci danni e compensazioni, poiché possono provocare una violazione della tenuta della comunicazione durante il periodo di innalzamento stagionale del livello della falda freatica.

Tubi per sistemi fognari: tipi e principali differenze

Più recentemente, è stato facile scegliere i tubi per i liquami. La loro gamma era limitata ai prodotti in acciaio e ghisa. Ma la tecnologia è in continua evoluzione. Pertanto, oggi sul mercato, a seconda del materiale di fabbricazione, sono comparsi altri tipi di tubi di scarico: polipropilene, polietilene, cloruro di polivinile e così via. Certo, non avendo conoscenze specialistiche, è molto difficile fare una scelta.

Per il dispositivo di sistemi fognari oggi vengono utilizzati una varietà di tipi di tubi, incluso il polimero

Tubi per acque luride in una casa privata e i requisiti per loro

Avendo preso la decisione di eseguire l'installazione del sistema di drenaggio in un cottage nel paese o nel paese, è necessario tenere conto del fatto che tutti i suoi elementi devono avere un'elevata capacità di carico, oltre a caratterizzarsi:

  • resistenza alle basse temperature (questo vale per i tubi di fognatura esterni);
  • lunga durata
  • superficie interna liscia;
  • elevata resistenza all'usura meccanica e chimica (in questo caso parliamo della superficie non solo delle tubazioni di scarico delle acque reflue esterne, ma anche di quelle interne);
  • ad alta resistenza.

Tutti i moderni sistemi fognari sono suddivisi in base alla loro posizione e al loro scopo. Nelle reti interne vengono raccolte le acque reflue, che vengono quindi trasportate tramite condotte esterne a reti esterne. Il punto finale di consegna dei prodotti della vita umana è la pulizia dei complessi. Sono disponibili in qualsiasi luogo. In queste strutture, le acque reflue vengono trattate secondo le caratteristiche richieste, dopo di che vengono inviate ai punti di scarico.

Il sistema fognario in una casa privata richiede il rispetto delle regole di posa dei tubi nel terreno, la più importante è la loro pendenza corretta

L'indicatore chiave per la classificazione dei tubi fognari è il materiale di fabbricazione. Come accennato in precedenza, sul mercato non sono presenti solo prodotti in tubo metallico, ma anche prodotti polimerici. Su quest'ultimo verrà discusso un po 'più in basso, ora parliamo delle pipe dai materiali tradizionali per quest'area.

Secondo questo criterio ci sono i seguenti tipi di tubi per fognatura:

  • cemento amianto. Si distinguono per il peso ridotto, la stabilità chimica e termica, la resistenza alla corrosione e il basso costo. Tuttavia, la fragilità rende difficile il trasporto e l'installazione di tali tubi di fognatura esterni. Inoltre, la loro superficie interna non è perfettamente liscia;
  • tubi in calcestruzzo e cemento armato per fognature esterne. Non ci sono lamentele sulla compatibilità ambientale di tali prodotti. Tuttavia, per il loro trasporto e installazione a causa del peso elevato, è indispensabile l'equipaggiamento speciale;
  • tubi in ghisa per acque luride. Le loro proprietà positive testate nel tempo sono livellate da un peso elevato, che complica il lavoro di installazione e la suscettibilità alla corrosione. La superficie ruvida dei tubi in ghisa per l'impianto idraulico, l'approvvigionamento idrico e le fognature provoca frequenti intasamenti di queste utenze
  • ceramica. Nel recente passato, le acque reflue in un appartamento venivano spesso create sulla base di tali prodotti. Dalle loro qualità positive, vale la pena sottolineare la resistenza agli effetti dei composti chimici più aggressivi, l'assoluta impermeabilità e levigatezza della superficie interna. Gli svantaggi dei tubi per fognatura in ceramica per uso interno includono fragilità e peso elevato. Un altro svantaggio significativo è l'alto costo. Il motivo è una tecnologia di produzione piuttosto complicata. Richiede l'uso di caolino, argilla refrattaria, argilla naturale, nonché l'esecuzione obbligatoria della procedura di ricottura ad alta temperatura.

Tra tutti i tipi di tubi per i prodotti di plastica delle acque reflue sono i più popolari

Informazioni utili! La moderna metallurgia produce anche speciali tubi nervati in ghisa. Sebbene non abbiano trovato applicazione in reti fognarie e sistemi di approvvigionamento idrico, ma sono molto richiesti durante l'installazione di condutture di riscaldamento.

Tubi di plastica

Per trovare la risposta alla domanda su quali tubi sono migliori per i liquami, è necessario considerare le proprietà di tutti i tipi di prodotti laminati. Solo allora sarà possibile fare la scelta giusta.

Quindi, nonostante la crescente popolarità dei tubi di plastica per i liquami, non possono essere utilizzati ovunque, quindi la progettazione di tali prodotti deve essere modificata. L'industria moderna tiene il passo con i tempi. Rispondendo alle esigenze dei consumatori, produce diverse modifiche dei prodotti polimerici.

Tubi in PVC L'abbreviazione PVC sta per materiale polyvinyl chloride. Tali tubi sono utilizzati per il drenaggio gravitazionale, ovvero uno in cui gli scarichi si muovono a causa della forza di gravità e della pendenza della condotta. Questi prodotti sono intrinsecamente resistenti e resistenti alle radiazioni ultraviolette. Hanno trovato applicazione principalmente nei sistemi interni di smaltimento delle acque reflue, poiché non tollerano gli effetti dei mezzi aggressivi e le variazioni della temperatura esterna. Tuttavia, con l'approccio giusto, è possibile installare prodotti in PVC e in reti esterne.

La classificazione dei tubi in PVC polimerici per fognatura per classe di resistenza è la seguente:

  • polmoni. Classe SN2. Utilizzato quando il sistema di drenaggio non passa sotto le strade e giace a poca profondità;
  • media. Classe SN4. L'ambito di applicazione dei tubi di plastica per fognature di questa classe - tubazioni sotto piccole strade;
  • tubi per fognature pesanti. Classe SN8. Posto sotto le autostrade e le strutture industriali.

I tubi in PVC sono utilizzati per la sistemazione dei sistemi fognari nelle stanze, al di fuori di essi e persino nel sottosuolo

Tubi di polivinilcloruro non plastificato (abbreviato in nvvh). Sono utilizzati nel sistema di drenaggio di qualsiasi tipo: interno ed esterno, non-pressione e pressione. Lo svantaggio del tubo di scarico in PVC-U è una scarsa resistenza alla temperatura e infiammabilità. Ciò è dovuto alle proprietà del materiale sorgente.

Buono a sapersi! L'uso di condotte in PVC-U di pressione e non-pressione è consentito con riempimento prolungato con scarichi, la cui temperatura non supera + 60 ° C. Allo stesso tempo, i materiali non tessuti del prodotto sono in grado di muovere brevemente i liquami con una temperatura di + 100С.

Tubi di polipropilene. Questi prodotti si distinguono per una durata che va da un massimo di 100 (!) Anni alla durata di servizio e alla resistenza alle alte temperature. La combinazione di tali caratteristiche consente loro di essere utilizzati non solo come tubo per i liquami in una casa privata, ma anche nel sistema di acqua calda.

  • sotto l'influenza di elevati carichi meccanici I prodotti in PP sono deformati, ma non si rompono;
  • alta resistenza alla diffusione;
  • sicurezza ambientale;
  • resistenza agli acidi e alcali;
  • resistenza alle alte temperature Mantenere la temperatura a 100 ° C.

I tubi in polipropilene per acque reflue presentano tali svantaggi:

  • bassa resistenza alle radiazioni ultraviolette;
  • maggiore elasticità. Si consiglia di utilizzare un prodotto di questo tipo solo come tubo per la rete fognaria interna. A causa della maggiore morbidezza, si deforma facilmente durante il funzionamento.

I tubi in polipropilene sono adatti solo per un sistema di tipo chiuso, in quanto sono influenzati negativamente dall'ultravioletto

Tubi di polietilene per acque luride. I prodotti realizzati con questo materiale sono in grado di funzionare in un'ampia gamma di temperature. Tra gli svantaggi si può identificare una resistenza al calore insufficiente e un alto coefficiente di dilatazione termica lineare. Pertanto, si sconsiglia di utilizzare tubi in polietilene nel sistema fognario in cui viene scaricata acqua calda.

Tubo per fognatura in HDPE. La sigla PND è sinonimo di polietilene a bassa pressione. Tra i principali vantaggi dei prodotti di questo tipo, gli esperti distinguono:

  • piccolo peso;
  • resistenza all'impatto;
  • possibilità di funzionamento a temperature molto basse - fino a -70˚С;
  • mancanza di allungamento e dilatazione termica;
  • bassa conduttività termica;
  • nessuna corrosione;
  • lunga durata

Il tubo in HDPE per i liquami esterni deve essere posato esclusivamente sottoterra, in quanto non tollera l'esposizione alle radiazioni ultraviolette.

Tubi corrugati per liquami. In questo segmento del mercato dei materiali da costruzione, tali prodotti sono apparsi relativamente di recente. Secondo gli esperti, questa è praticamente l'opzione ideale per una condotta fognaria esterna. Il consumatore apprezza le seguenti qualità di un tubo di plastica ondulato nel sistema di acque reflue domestiche;

  • lunga (circa mezzo secolo!) vita;
  • facilità di installazione;
  • perfetta scorrevolezza della superficie interna dei tubi corrugati flessibili per acque luride;
  • prezzo ragionevole
  • facile manutenzione

Tubi per acque reflue a pressione e a flusso libero

Quando si considera questo problema, è necessario sapere che la fogna a pressione è un sistema in cui il liquame si muove attraverso i tubi sotto l'azione della pressione creata dalle pompe.

Tubi corrugati: una delle migliori opzioni per la rete di fognature a pressione

Questa soluzione tecnica impone determinati requisiti per la progettazione della pipeline. Prima di tutto, la pressione delle acque reflue in una casa privata dovrebbe essere creata sulla base di tubi con un'alta rigidità degli anelli.

Buono a sapersi! Il sistema fognario creato nell'appartamento non appartiene alla categoria di pressione. Fino all'autostrada centrale, gli scarichi sono trasportati per gravità, e già lì le pompe sono accese.

I tubi della fognatura a pressione dovrebbero avere le seguenti proprietà:

  • resistenza al colpo d'ariete;
  • versatilità;
  • non suscettibilità all'elettrocorrosione causata da correnti vaganti;
  • forza;
  • facilità di installazione;
  • tenuta.

E, naturalmente, i tubi per le acque reflue a pressione devono essere resistenti ai fluidi chimicamente aggressivi. I prodotti di NPVH sono inerenti a tutte queste proprietà. La tenuta della struttura è assicurata dal collegamento con l'aiuto delle prese: le guarnizioni di tenuta sono inserite nelle loro scanalature. La tabella 1 mostra le massime pressioni di esercizio e le dimensioni dei tubi di fognatura per NPVH senza pressione.