Tubi di scolo, scale, cavi

Quale è meglio acquistare tubi per fognatura - PVC, polipropilene o ghisa? Come posare una fogna? Quali problemi possono sorgere durante il suo funzionamento? Nel mio articolo proverò a rispondere a queste domande.

Diverse varietà di tubi e raccordi in plastica.

shopping

Quindi, dato: abbiamo bisogno di progettare e costruire un sistema fognario in una nuova casa o appartamento in un nuovo edificio. Quali tubi e mode vale la pena acquistare e cos'altro è necessario per l'installazione di liquami?

materiale

Iniziamo con una breve rassegna dei materiali presenti sul mercato:

  • La ghisa grigia è familiare agli appartamenti costruiti dai sovietici. Le acque reflue in ghisa sono caratterizzate da un'elevata resistenza alla compressione con notevole fragilità in relazione ai carichi d'urto, installazione piuttosto complicata con goffratura di connessioni a innesto (aggravate da un grande peso di tubi e raccordi) e costi piuttosto elevati (un tubo con un diametro di 100 mm e una lunghezza di 2 metri costerà al compratore circa 1.500 rubli );

Tavola di fogna in ghisa. Guarda nel seminterrato delle case costruite dai sovietici.

  • VChGH (ghisa nodulare) differisce dal ferro grigio sotto forma di cristallizzazione del carbonio. L'aggiunta di magnesio al metallo fuso trasforma le strutture piatte in sferiche, il che rende il ferro duttile e viscoso con la stessa resistenza alla corrosione. Collegamenti - a forma di campana, con guarnizioni in gomma;

In Russia, i tubi di VChSHG sono fabbricati da un'unica impresa: il Falcon gratuito a Lipetsk.

  • I tubi in polietilene sono attualmente prodotti solo corrugati e solo per fognature esterne, anche se negli anni '80 sono stati massicciamente utilizzati per la costruzione di riser di acque luride e come pettini (fognature interne). Ahimè, il polietilene non era sufficientemente resistente al calore per lo smaltimento dei rifiuti domestici: il riscaldamento costante a 60-70 gradi (che non è raro in inverno, quando la temperatura dell'acqua calda può raggiungere 70 - 80 gradi) porta alla deformazione delle pareti;

Tubi in polietilene ondulato a due strati.

  • Il PVC si differenzia favorevolmente dal polietilene per una maggiore rigidità, anche a temperature relativamente elevate (fino a + 60 ° C con possibilità di riscaldamento a breve termine a + 80). La rigidità delle pareti dei tubi ha permesso di ridurre il loro spessore.
    La riduzione del consumo di plastica, unita alla sua prevalenza e alla producibilità della produzione, ha portato a un risultato naturale: i tubi e gli accessori in PVC sono il materiale più economico sul mercato. Il prezzo del famigerato armamento di due metri non supera i 300 rubli;
  • Il polipropilene supera il PVC in resistenza al calore (fino a 95 ° C) e la rigidità dell'anello del tubo con lo stesso spessore della parete. Il costo dei prodotti è superiore del 25 - 35%. Le restanti caratteristiche del consumatore dei polimeri sono identiche.

Tubo in polipropilene della ditta Ostendorf.

Quale dei seguenti elenchi dovrebbe essere scelto?

A mio parere, il materiale ottimale per l'installazione di acque reflue domestiche è un normale tubo in PVC grigio.

  1. La sua vita utile è stimata in almeno 50 anni;
  2. Il polimero è resistente agli acidi, agli alcali, alla maggior parte dei solventi e alle sostanze biologicamente attive;
  3. Tubi e raccordi sono estremamente facili da installare grazie alle prese con guarnizioni anulari in gomma;

Per il collegamento vengono utilizzate prese con o-ring in gomma.

  1. La resistenza alla temperatura di 60-80 gradi è abbastanza sufficiente per i liquami domestici. La temperatura massima consentita nelle reti ingegneristiche interne dell'edificio, in base all'attuale SNiP, non può superare i 95 ° C, e durante il percorso verso i liquami l'acqua ha il tempo di raffreddarsi notevolmente;
  2. Non ho dimenticato di dire che i prodotti in PVC sono più economici di tutti gli altri?

La legge del mercato: l'acquirente è attratto principalmente dai prezzi bassi.

Come è consuetudine, la scelta del materiale per i liquami ha diverse sottigliezze.

Come una presa per un pozzo o una fossa settica, è meglio usare un tubo arancione destinato all'uso esterno. Ha una maggiore rigidità e resiste meglio alla pressione del terreno.

I tubi arancioni sono usati per la posa nel terreno.

Quando si posa la rete fognaria esterna sotto una strada sterrata, vale la pena spaccare tubi in ghisa grigia o VChShG. Il metallo offre notevoli carichi deformanti che sono chiaramente migliori rispetto alla plastica a parete sottile.

Il ferro ha un altro vantaggio rispetto al PVC e al polipropilene - silenziosità. Il montante per fognature in ghisa non emette quasi alcun suono durante il trasporto delle acque reflue, ma la plastica ti renderà consapevole del programma di visite ai bagni vicini.

Secondo le caratteristiche acustiche, una fognatura "silenziosa" con una densità di pareti variabile, ottenuta introducendo uno stucco minerale in uno dei suoi strati, avvicina (ma non raggiunge) la ghisa.

Il tubo silenzioso è solitamente bianco.

diametro

Che diametro dovrebbe avere un tubo per i liquami?

  • Lavabi, lavelli da cucina, docce, orinatoi e vasche da bagno sono collegati ad una rastrelliera con un diametro di 50 millimetri;

Un'eccezione è la connessione seriale di diversi bagni, che possono essere uniti contemporaneamente. In questo caso, il diametro del pettine dovrebbe essere aumentato a 110 mm.

  • Il WC è collegato tramite un tubo da 110 mm. Più lontano lungo la direzione del movimento delle acque reflue, il diametro del sistema fognario non può diminuire: ogni restringimento diventerà un luogo di blocchi permanenti;

Dalla toilette al diametro del tubo della colonna montante non deve essere inferiore a 110 mm.

  • Le colonne montanti, i pannelli delle assi delle fognature (sezioni orizzontali che uniscono diversi montanti) e le uscite del pozzo o delle fosse settiche sono posati dallo stesso tubo con un diametro di 110 mm;
  • Per il sistema di fognatura domestico, che unisce gli scarichi di diverse case, viene utilizzato un tubo con un diametro da 150 a 300 mm (a seconda dello scarico totale delle acque reflue).

Componenti aggiuntivi

Cosa, oltre ai tubi e alle mode, è necessario per l'installazione della rete fognaria interna dell'appartamento o della casa privata?

  1. Clip o morsetti per l'attaccamento alle strutture capitali. Le clip sono adatte per pareti lisce, i morsetti grazie alla possibilità di regolare la rimozione sono ideali per superfici irregolari;

Pettine di fissaggio su clip.

Il morsetto consente di compensare le irregolarità del muro.

  1. Polsini di tenuta Sono montati sulle connessioni di prese con dispositivi idraulici e ne garantiscono la tenuta. Perché questo è necessario, te lo dirò più tardi.

pubblicità

strumenti

Che tipo di utensile è necessario per trasformare tubi e mod in PVC in un sistema fognario funzionante?

Tipi e tipi di tubi per fognatura.

Siamo così abituati a vivere in comfort e intimità che non possiamo nemmeno immaginare una casa o un altro edificio senza sistemi di ingegneria, e ancora di più senza un sistema fognario. Se hai intenzione di costruire la tua casa o di fare una revisione generale, allora non puoi fare a meno di informazioni sui tipi e sui tipi di condotte fognarie, perché questa è una delle domande fondamentali quando si organizza una casa. Le condotte fognarie opportunamente selezionate vi eviteranno di sgradevoli rumori e odori nel processo di drenaggio delle acque di scarico, riducendo al minimo la probabilità di perdite di emergenza. Inoltre, non è necessario riparare e pulire le apparecchiature della conduttura fognaria. Per calcolare il peso del tubo o la lunghezza del tubo, è possibile utilizzare un calcolatore di tubi.

La prima domanda che ti verrà presentata è che tipo di tubi scegliere e qual è la differenza tra loro. Ora i tubi sono fatti di materiali diversi e utilizzano diverse tecnologie, che comportano i loro vantaggi e svantaggi.

Tubi di ghisa in ghisa.

Così, circa 15 anni fa, le tubature in ghisa erano molto diffuse, a causa delle loro proprietà che continuano ad essere utilizzate fino ad oggi. I tubi in ghisa sono di due tipi:

Tubi in ghisa grigia: presentano una resistenza relativamente scarsa e insufficiente ai carichi dinamici;

Tubi di ghisa duttile - hanno una gamma più ampia di applicazioni, grazie alle notevoli proprietà plastiche e alla resistenza di grandi carichi.

I vantaggi dei tubi in ghisa:

  • forza;
  • Il termine di operazione è 75-85 anni;
  • Buone proprietà plastiche;
  • Capacità di sopportare carichi elevati;
  • Intensità del metallo

Svantaggi dei tubi in ghisa:

  • La ruvidità della superficie interna dei tubi, impedendo il movimento delle acque reflue;
  • Le difficoltà nel trasporto, installazione e montaggio offrono alcuni problemi dovuti alla grande massa di questo tipo di tubo;
  • Relativamente costoso.

Vale la pena prestare attenzione al fatto che i tubi in ghisa non devono essere utilizzati in aree di terreno salino e aree con terreno debole.

Tubi di plastica per fognatura

Questo tipo di tubi sposta gradualmente e in modo affidabile i tubi in ghisa dall'uso quotidiano, ma è impossibile utilizzare tali tubi ampiamente e ovunque, pertanto il loro design deve essere modificato.

Modifiche di tubi di plastica per fognatura.

  • Tubi in PVC;
  • Tubi di polipropilene;
  • Tubi corrugati in polietilene.

Tubi di fognatura in polivinilcloruro (PVC) - per l'uso in sistemi di fognatura esterni. Hanno una resistenza meccanica e chimica, sono altamente resistenti alle temperature estreme, possono essere di colore arancione o grigio. Ma anche con una buona stabilità termica, va ricordato che il calore distrugge questo materiale. Nel funzionamento continuo, il limite superiore consentito del fluido di lavoro non deve superare i 40 gradi. Se usato in modo improprio, la vita utile di questo tipo di tubo è drasticamente ridotta. I tubi in PVC hanno un'unità di forza: SN2 - leggero, SN4 - medio, SN8 - pesante.

I tubi per fognatura in polipropilene (PP) sono tubi grigi, il più comune dei tubi di plastica. Sono superiori ai tubi in PVC in termini di resistenza al calore e caratteristiche di rigidità. Allo stesso tempo, i tubi in PP non sono consigliati per l'uso in acque reflue esterne.

I tubi corrugati per il trattamento delle acque di scarico in polietilene - utilizzati nelle reti fognarie locali (costruzione di case, fognature urbane), sono ampiamente utilizzati per l'approvvigionamento idrico all'aperto. Questo tipo di tubo è caratterizzato da grandi dimensioni, con diametro da 250 a 850 mm. La profondità di montaggio consigliata è di circa 15 metri. A causa della presenza di pareti ondulate - durevoli e resistenti, con un lato interno liscio.

Le principali caratteristiche dei tubi di plastica.

Vantaggi dei tubi di plastica:

  • Elevato rendimento grazie al fatto che la superficie interna del tubo è liscia;
  • Peso leggero di tali tubi, che facilita notevolmente il trasporto e l'installazione;
  • La possibilità di utilizzare la tecnologia trenchless grazie alla facile installazione;
  • Uso relativamente lungo veloce da 50-60 anni;
  • La plastica, tuttavia, è un materiale ad alta resistenza;
  • I tubi di plastica non sono soggetti a corrosione.

Svantaggi dei tubi di plastica:

  • Resistenza al calore, è impossibile usare tubi di plastica quando la temperatura del liquido è superiore a 65-70 gradi.

Raccordo per tubi di fogna.

I raccordi per i tubi di scarico sono elementi ausiliari e di collegamento dei tubi. Sono utilizzati per ruotare la tubazione, agganciare i tubi esterni, quando si cambia il diametro, il dispositivo della presa. All'installazione di tubi di fognatura da diversi materiali è richiesta l'applicazione di alcuni tipi di raccordo.

  • filettato,
  • flangiato,
  • compressione,
  • Autobloccante.

Tubi e raccordi in PVC sono caratterizzati da un diametro fisso, che è strettamente stabilito da GOST. Durante la costruzione di impianti fognari in appartamenti e case private, vengono utilizzati i seguenti diametri: 22, 32, 40, 50, 110, 150 mm. I raccordi sono esterni e interni. I raccordi filettati sono progettati specificamente per l'installazione di sistemi di fognatura esterni, sono spesso verniciati in colore rosso. I raccordi flangiati sono utilizzati per l'installazione e il montaggio all'interno della casa, hanno un caratteristico colore grigio.

Riassumendo, possiamo dire che la scelta delle condotte fognarie varierà da te, ma allo stesso tempo considereremo gli aspetti principali del loro funzionamento. Prestare particolare attenzione al terreno in cui verrà installato il tubo, per i sistemi di fognatura interni o esterni e anche come verranno assemblati.

Tutto sulle tubazioni per i liquami domestici

La scelta dei tubi per le acque reflue domestiche deve essere affrontata in modo responsabile. Le caratteristiche del tubo di fognatura sono in grado di garantire la durata del sistema di fognatura.

I produttori moderni ci offrono molte opzioni per tubi per acque di scarico di materiali diversi. Esaminiamo ciascuno di seguito in dettaglio.

Per scegliere, è necessario studiarne le caratteristiche e valutare se sono adatti a condizioni specifiche.

Tipi di tubi per fognatura

Materiali da cui tubi per la fognatura interna, si verificano i seguenti: acciaio, plastica, ghisa.

I tubi di acciaio sono resistenti al calore, ma facilmente suscettibili alla corrosione, quindi, non vengono mai utilizzati a casa, solo nella produzione industriale.

Tubi in ghisa per liquami domestici

I tubi in ghisa sono comodi da installare, possono essere visti spesso nei montanti delle grandi case. Non sono minacciati di corrosione, sono ecologici e resistenti al calore. Sfortunatamente, un sacco di peso è il loro principale svantaggio.

Inoltre, tali tubi sono costosi e la superficie interna dei tubi è piuttosto ruvida e trattiene lo sporco, che può ostruire gradualmente l'intero tubo dall'interno.

Tubi di plastica

Tubi popolari invidiabili per liquami domestici di plastica. Differiscono dal loro metallo in quanto sono facili da trasportare e installare. I loro principali vantaggi sono il coefficiente di espansione a bassa temperatura. Mantengono la loro forma, non si sciolgono e non si piegano quando sono in una stanza calda. Sono resistenti ai raggi UV. Il PVC, come altri tipi di plastica, non viene distrutto.

Tubi in PVC

I tubi di PVC non plastificato (NPVH) per acque reflue domestiche hanno un'elevata resistenza agli urti, senza pretese durante l'installazione, hanno un'elevata resistenza al calore. Ma hanno anche uno svantaggio significativo: perdono elasticità a temperature superiori a 70 ° C.

Tubi di polietilene

Talvolta vengono utilizzati tubi in polietilene a bassa (HDPE) e alta (LDPE) per drenare gli uffici. La loro temperatura di lavoro è di 65 ° C, possono essere utilizzati a 95 ° C. Al fine di prolungare la durata, il nero di carbonio viene aggiunto al materiale, il che conferisce loro un colore nero.

Tubi in polipropilene

I tubi in polipropilene (PP) per acque reflue domestiche hanno una maggiore elasticità, temperatura operativa fino a 95 gradi C e resistenza al calore. Sono spesso utilizzati per liquami domestici in organizzazioni con rifiuti aggressivi.

Questo materiale è spesso scelto perché pochi difetti e molti vantaggi.

  • I tubi in polipropilene non temono alcun tipo di corrosione, sono resistenti e non soggetti a danni dovuti a soluzioni. Acidi, alcali, sali - le loro soluzioni non danneggeranno il polipropilene.
  • Resistenti al calore, sono in grado di sopportare sia le alte che le basse temperature e ciò non pregiudica la resistenza all'usura dei tubi.
  • Per questo motivo sono disponibili per l'installazione in qualsiasi condizione, anche vicino a tubi di riscaldamento o in luoghi in cui la temperatura può avvicinarsi a zero.
  • Resistenza al fuoco I tubi in PPR resistono all'esposizione al fuoco e non emettono sostanze nocive, rendendoli un'opzione eccellente per l'installazione in case e strutture sociali.
  • Un altro vantaggio è il prezzo accessibile. Il rapporto tra prezzo e prestazioni eccellenti rendono il polipropilene un materiale del futuro. Resistente e resistente alle temperature estreme, è l'opzione migliore per l'installazione nelle fogne domestiche.

Questo è il motivo per cui la maggior parte delle aziende edili sceglie questo tipo di tubo per i liquami domestici.

Riassumendo, si può notare che quando si scelgono i tubi per lo smaltimento delle acque reflue, è necessario tener conto della loro lunghezza, diametro e spessore della parete. La lunghezza influisce sullo scopo dei tubi. Ad esempio, i tubi delle acque reflue con un diametro di 75 mm sono adatti per impianti idraulici separati - un lavabo, una vasca da bagno, una cabina doccia. Tagliare i tubi durante l'installazione, senza problemi, rimuovere le sbavature dai tubi di plastica. Altrimenti, cominceranno a raccogliere sporco dalle fogne.

I tubi in polipropilene sono molto più versatili in plastica e 2 volte più resistenti.

La scelta di farti, tutti i materiali hanno vantaggi e svantaggi, ma nota che molti costruttori preferiscono questo materiale.

Tipi di tubi in plastica e loro caratteristiche principali

Sul mercato moderno vengono venduti vari tipi di tubi in plastica, che rappresentano da tempo un'ottima alternativa all'acciaio, alla ghisa e ai tubi zincati. Gli ingegneri del sistema di comunicazione sono da tempo interessati a prodotti affidabili, a lungo termine e leggeri come base per la costruzione di sistemi di comunicazione.

Ma vale la pena notare che l'uso di prodotti polimerici non ha solo vantaggi, ma anche svantaggi, che è certamente necessario conoscere prima di iniziare l'installazione. Riguarda le caratteristiche principali, le proprietà e i parametri, così come le tubature in plastica, e saranno discusse in questo articolo.

Vantaggi dei materiali polimerici

Le caratteristiche positive che sono dotate di diversi tipi di materiali plastici includono:

  • Convenienza e facilità di installazione, che è particolarmente importante se lo fai da solo;
  • Il lungo periodo operativo che supera notevolmente il periodo di vita dei prodotti metallici;
  • Resistenza alla corrosione. Questa proprietà è dovuta ai materiali da cui sono fatti i tubi di plastica, che sono assolutamente neutri alle reazioni elettrochimiche;
  • Questo tipo di tubo può essere utilizzato sia per il tipo di installazione esterna, sia per il nascosto interno;
  • I polimeri sono completamente eco-compatibili e non danneggeranno l'ambiente;
  • Passando attraverso la pipeline, i flussi non creano rumore, ad es. il sistema diventa completamente silenzioso;
  • Prezzo basso;
  • Ampio campo di applicazione.

La foto mostra elementi di fissaggio

Gli svantaggi dei tubi in polimero

Gli svantaggi di tali prodotti includono:

  • Questo tipo di prodotto, progettato anche per il drenaggio, non è sempre adatto per la costruzione di sistemi antincendio;
  • L'uso di tali prodotti nella creazione di una condotta per il trasporto di acqua calda è limitato;
  • La tecnologia di installazione per polimeri di vario tipo potrebbe presentare delle differenze di cui dovresti essere a conoscenza.

Fai attenzione! Questi parametri sono attribuiti piuttosto alle caratteristiche di questo tipo di tubo che ai loro svantaggi. Questo fenomeno è spiegato dal fatto che gli standard per l'installazione della pipeline sono tubi di acciaio, e tutti gli altri, inclusa la plastica, hanno incongruenze su di essi. Tali incoerenze sono considerate dai professionisti come difetti.

I principali tipi di prodotti polimerici

Nel mercato moderno ci sono tubi di plastica per l'acqua dei seguenti tipi:

PVC - cloruro di polivinile

I tubi in PVC di plastica, i primi materiali plastici apparsi sul mercato, sono stati utilizzati per creare impianti idraulici e fognari e sono stati raccomandati dai codici di costruzione.

Caratteristiche prodotti in PVC sono i seguenti:

  • L'installazione non richiede l'acquisto e l'uso di strumenti specializzati. Il collegamento dei prodotti viene effettuato con metodi di saldatura a freddo o con metodo a campana;
  • Rigidità sufficiente La connessione viene effettuata utilizzando polsini, come nel caso dei materiali in acciaio;
  • I parametri dei prodotti consentono la posa del tipo nascosto e quello esterno.

Fai attenzione! Realizzando la guarnizione esterna, si ottiene un sistema con un appeal estetico.

  • Sistemi economicamente vantaggiosi, grazie al fatto che il PVC è il polimero più economico.

PP - polipropilene

I tubi in polipropilene ecoplastico sul mercato moderno sono rappresentati da prodotti monostrato o multistrato.

Le costruzioni a strato singolo sono:

  1. Omopolimero - PPH;
  2. Copolimero a blocchi (tipo PP 2) - РРВ;
  3. Copolimero casuale (tipo PP 3) - PPRC.

I prodotti laminati di qualsiasi sezione, tubi di plastica rotondi o sagomati, sono di tre tipi:

  1. Sopra uno spesso strato di polipropilene viene incollato un foglio sigillante, che viene poi ricoperto con un altro sottile strato di plastica, chiamato protettivo;
  2. Gli strati di lamina, la spessa base di polipropilene e lo strato protettivo sono uniti dalle perforazioni presenti sulla lamina;
  3. Una struttura stratificata in cui è incluso uno strato di materiale con bassa duttilità tra due strati di plastica morbida.

Le istruzioni di installazione per tali prodotti prevedono l'uso di attrezzature specializzate per la produzione di saldatura termoplastica.

Il tubo di plastica nero in PP viene solitamente prodotto in 4 metri di lunghezza e in diametro da 1,6 a 12,5 cm. Prodotti simili sono completati con vari elementi a seconda delle attività (accessori, condotti, ecc.)

Lo scopo di tali materiali sono:

  • Fornitura di acqua potabile fredda;
  • Sistemi di riscaldamento;
  • Fornitura di acqua calda;
  • Gasdotti tecnologici per vari scopi (trasporto di rifiuti o aria compressa).

RE - polietilene

I tubi in plastica e, più specificamente, i prodotti in polietilene sono utilizzati per creare condotte di pressione interne ed esterne, per grondaie e condutture idriche. Il limite inferiore di temperatura per il funzionamento di tali materiali è di -20 gradi. Questo fattore deve essere preso in considerazione quando si installano i sistemi sia per il trasporto dell'acqua che per la posa dei cavi.

Metodi per connettere i prodotti PE:

  • Se il diametro è di 20-63 mm, sono collegati mediante raccordi di fissaggio in ottone e polipropilene o utilizzando giunti elettrici di saldatura;
  • Se il diametro è 63-160 mm, vengono uniti mediante saldatura di testa.

Le imprese moderne producono tubi in plastica HDPE e LDPE - prodotti in plastica di bassa e alta pressione.

Fai attenzione! I materiali in PE non-pressione con un diametro di 50-110 mm sono spesso usati per organizzare i sistemi di fognatura interna.

PEX - polietilene reticolato

Per creare tubi di plastica resistenti al calore in polietilene, capaci di resistere alle alte temperature, i prodotti vengono lavorati ad alta pressione secondo la documentazione normativa. Come risultato di questo trattamento, si formano legami aggiuntivi tra le molecole della sostanza, chiamate ponti.

Questo tipo di elaborazione è chiamato cucitura e il polimero diventa reticolato. Durante il processo di installazione, tali tubi non possono essere collegati utilizzando un ferro da saldatura.

In questo caso sono applicabili solo i metodi di saldatura a freddo, come ad esempio:

  1. incollaggio;
  2. Raccordi a pressare;
  3. Metodi di compressione

Per ottenere il cosiddetto materiale reticolato, è possibile applicare i seguenti metodi di lavorazione e ottenere vari tipi di materiali in base a:

  • REH - metodo del perossido:
  • PEXb - trattamento del gas con silano (sostanze tossiche);
  • PEXc - irradiazione di elettroni nel campo elettromagnetico;
  • PEXd - trattamento con composti azotati.

Il PE reticolato può essere utilizzato per l'approvvigionamento idrico e il riscaldamento. L'installazione dei tubi è realizzata con raccordi a crimpare. I materiali PEX sono ampiamente utilizzati per la creazione di pavimenti caldi, sistemi di fusione dell'acqua e sistemi di estinzione.

Fai attenzione! Per creare un sistema di riscaldamento domestico, tubi di questo tipo sono coperti con materiali di diffusione al fine di impedire la penetrazione di ossigeno libero nel sistema.

PEX-AL-PEX - da polimeri metallici

Rispetto al resto, i tubi di metallo-plastica sono i più giovani sul mercato. Per la prima volta la produzione di tali prodotti è stata stabilita in Inghilterra. In sostanza, questo tipo di prodotti è all'incirca uguale al tubo PEX con l'unica differenza che all'interno c'è uno strato di foglio di alluminio.

Fai attenzione! Il punto di creare uno strato di alluminio all'interno del tubo era ridurre il coefficiente di espansione lineare.

In realtà, i tubi metallici sono costituiti dai seguenti strati:

  • Polietilene reticolato;
  • Colla per connessione stretta di polietilene con il seguente strato;
  • Tubo di alluminio saldato a sovrapposizione;
  • Un altro strato di massa adesiva;
  • Polietilene reticolato.

Una delle principali differenze di prodotti in metallo-plastica è la capacità di mantenere la sua forma anche quando si piega. Questa proprietà apre la possibilità di utilizzare un tale prodotto per una guarnizione aperta.

In conclusione

Kit di installazione

Qualunque siano le tubazioni di plastica che scegli, diventeranno sicuramente un materiale eccellente per la costruzione di un oleodotto domestico, che servirà fedelmente per un anno. La cosa principale in questo business è scegliere il tipo di prodotto che è più adatto per risolvere i compiti.

Un video in questo articolo ti svelerà tutti i segreti di base dei sistemi di montaggio con materiali creati da diversi tipi di plastica.

Tubo di fogna Funzionamento a temperature diverse

Il moderno sistema fognario comporta la produzione di acque reflue provenienti da tubazioni e raccordi fognari. Le seguenti informazioni ti aiuteranno a scegliere il materiale necessario per il tubo, tenendo conto delle condizioni operative. O rispondi alle domande:

  • quale temperatura resiste al sistema di scarico montato?
  • può il tubo resistere a temperature negative.

Requisiti materiali del serbatoio

Gli effluenti domestici e industriali sono una miscela complessa di sostanze minerali e chimiche che formano una sospensione acquosa. Lei ha:

  • proprietà ossidanti, - presenza di componenti con una reazione acida;
  • ambiente alcalino - residui di soluzioni detergenti;
  • abrasività, - impatto da inclusioni minerali solide;
  • componente termico - la differenza tra la temperatura dell'effluente, il corpo del tubo e l'ambiente esterno.

Per mantenere le sue proprietà operative, il tubo di drenaggio delle acque reflue deve avere una serie di caratteristiche:

  • L'adesione è la capacità di varie sostanze solide e liquide di aderire l'una all'altra. Quando si applica a un collettore di scarico, il coefficiente di adesione dovrebbe essere il più basso possibile. Altrimenti, la probabilità di attaccarsi alla superficie interna aumenta il verificarsi di ingorghi.
  • Rugosità, - il volume interno dei tubi di plastica per fognatura presenta le deviazioni minime da una superficie liscia.
  • Forza: il design deve resistere ai carichi meccanici dal fluido e dalle forze esterne.
  • Resistenza chimica: il materiale del collettore è in grado di resistere all'ambiente aggressivo delle acque reflue.
  • Resistenza al calore - la plastica deve mantenere le sue funzioni di lavoro in un determinato intervallo di temperatura.

I tubi di plastica delle fognature collocati all'interno di una stanza riscaldata possono essere periodicamente esposti a liquidi con temperature fino a 70-90 ° C. Tali eventi possono verificarsi con una breve scarica di acqua bollita. Ad esempio, scaricare l'acqua calda rimanente dopo la cottura.

Il collettore situato all'esterno dell'edificio è esposto a temperature esterne negative e positivo all'interno del tubo. La differenza può raggiungere 100-120 ° C. Violazione dell'adesione, rugosità porta alla formazione di cedimenti, congestione. A loro volta, compromettono il trasferimento di calore, che porta ad un ulteriore carico di calore sul materiale del collettore.

Inoltre, in inverno, gli scarichi possono congelare all'interno del tubo. Il ghiaccio, espandendosi, porterà alla distruzione dell'integrità del sistema di scarico. Pertanto, il sistema di scarico, posato nel terreno, deve essere sottoposto a isolamento.

Tipi di materiali. caratteristiche

Esistono quattro tipi di materiali sul mercato da cui vengono prodotte le fognature moderne:

  • PVC - cloruro di polivinile;
  • polipropilene;
  • polietilene;
  • polietilene reticolato.

Cloruro di polivinile

Il tubo di questo materiale è realizzato secondo GOST 52134-2003. I parametri geometrici sono governati da GOST 18599-2001. Proprietà tecniche - GOST 51613-2000. Per i sistemi fognari, viene utilizzato PVC non plastificato.

La soglia limite di temperatura per la perdita di rigidità del prodotto è 70-78 ° C. Con valori crescenti superiori a 110-120 ° C, c'è una perdita di forma, perdita di resistenza meccanica. Il cloruro di polivinile è fragile alle basse temperature. L'installazione deve essere eseguita con indicazioni t ≥0 ° C. Le comunicazioni esterne richiedono isolamento.

polipropilene

I prodotti sono fabbricati in conformità con GOST 26996-86. La resistenza al calore di un prodotto in polipropilene (tubo PPR) raggiunge 85-95 ° C. A breve termine (1-5 minuti) È possibile il funzionamento a 100-110 ° C.

La resistenza al gelo del tubo PPR, a seconda degli additivi utilizzati in polipropilene, è nell'intervallo di -10-50 ° C. Questo consente l'uso di prodotti nel nord. La vita di servizio delle tubazioni in plastica delle fognature supera i 50 anni. Secondo i test di laboratorio, questa durata può raggiungere 100 anni.

Il polipropilene ha una bassa conduttività termica. A causa di ciò, il materiale si raffredda lentamente durante un ambiente freddo. Tuttavia, in condizioni di basse temperature negative, si consiglia di riscaldare il collettore di scarico.

polietilene

Vengono utilizzate due sottospecie di materiale: LDPE (polietilene ad alta pressione) e HDPE (polietilene a bassa pressione). La produzione è regolata da GOST 22689-77, GOST 22689.2-89, GOST 18599-2001 e documenti normativi locali - TU (condizioni tecniche).

Si consiglia di utilizzare il polietilene a t40 ° C. Un'esposizione a calore a breve termine (fino a 5 minuti) di 60-65 ° C non porterà a cambiamenti nelle caratteristiche meccaniche. Un ulteriore aumento degli indicatori termici o temporali porterà a una perdita di forma, una diminuzione delle proprietà di resistenza. Il punto di fusione medio è di 120 ° C.

Polietilene reticolato

Oppure, PEX-pipe, è un tipo moderno di polietilene. È una composizione di due strati di polimero, tra i quali c'è un foglio di alluminio. Permette il funzionamento a t = 90-100 ° C. Una notevole perdita di proprietà si verifica con un aumento dello sfondo termico sopra 150-200 ° C.

Prodotti realizzati in polietilene reticolato, è consigliabile l'uso in condizioni di scarico frequente di effluenti caldi, ad esempio nelle lavanderie di catering o lavanderie. I prodotti differiscono nell'aumento del prezzo, rispetto ad altri materiali.

Tipi di tubi di plastica: conosci chi è chi

Caro lettore, che tipi di tubi di plastica utilizzati nell'installazione di apparecchiature sanitarie, sai? È possibile che questo articolo possa ampliare in modo significativo l'elenco dei materiali a te noti. In esso parlerò dei polimeri moderni e dei tubi in metallo-polimero, le caratteristiche chiave dei materiali e la complessità della loro installazione.

Nella foto - una connessione di polipropilene e metallo-polimero ingresso acqua fredda nel mio seminterrato.

Permettimi di presentarti

All'inizio, leggerò l'intero elenco di invitati al nostro rendez-vous:

  • Il tubo di scarico grigio più massiccio ed economico per l'installazione di acque di scarico domestiche è costituito da polivinilcloruro non plastificato;
  • Il tubo arancione (per opere esterne) si differenzia dal grigio per la maggiore resistenza ai carichi deformanti. Deve resistere alla pressione del terreno, alle persone che camminano sulla sua superficie e alle macchine che passano;

I tubi per l'installazione esterna sono contrassegnati in arancione.

  • Anche i tubi a pressione con spessore della parete aumentato sono prodotti dallo stesso vinile;

L'installazione di impianti idraulici con tubi in PVC non è molto popolare. A causa della limitata resistenza al calore, la plastica può essere utilizzata solo in acqua fredda. E lì, il tubo di polietilene nero è più che in competizione con esso - economico, flessibile e flessibile.

  • Naturalmente anche i tubi in polietilene sono sulla nostra lista. Lo scopo della loro applicazione è anche limitato all'acqua fredda;

Tubi di pressione in polietilene per acqua fredda - neri con una striscia blu.

  • PEX reticolato in polietilene - un polimero che, attraverso l'elaborazione chimica o a fascio di elettroni, ha acquisito legami incrociati tra le molecole - sorprendentemente diverso dalla normale plastica per resistenza e resistenza al calore. Può essere utilizzato per acqua calda sanitaria e riscaldamento;
  • Il PERT in polietilene termicamente stabilizzato differisce da una forma cucita solo dalla mancanza di memoria e da altri modi di montare le connessioni. Viene anche utilizzato in modo massiccio sull'acqua calda;

Bobina per tubi in polietilene termostabile PERT.

  • Il sistema fognario realizzato in HDPE e LDPE meno durevole (polietilene a bassa e alta pressione, rispettivamente) è stato utilizzato in modo limitato nella costruzione alla fine dell'era sovietica. Ora, per quanto ne so, questi tubi non sono venduti, ma possono ancora essere trovati in molte case costruite negli anni '80 e '90;
  • I tubi di metallo-plastica vengono anche utilizzati per il riscaldamento a freddo, l'acqua calda e il riscaldamento. Un tubo di alluminio a parete sottile viene incollato tra gli strati di PEX o PERT, aumentando la resistenza della tubazione in relazione alla pressione interna;

La struttura della pipeline metallo-polimero.

  • Il polipropilene è noto principalmente come materiale per tubi dell'acqua e sistemi di riscaldamento indipendenti. I tubi resistenti al calore da esso possono funzionare costantemente a temperature fino al massimo, secondo il SNiP in vigore nella Federazione Russa per qualsiasi sistema di ingegneria della casa 95С;

I produttori raccomandano l'uso di questa plastica a temperature non superiori a 70 ° C. Già a 80 gradi, la vita utile dichiarata di 50 anni è dimezzata.

  • Il polipropilene è fatto e tubi a campana per acque luride. Di regola, con un righello di taglie non differiscono dal PVC e sono pienamente compatibili con esse. L'eccezione è rappresentata da alcune varietà esotiche di acque reflue "silenziose", dove a causa dell'elevato spessore delle pareti e dell'introduzione di tubi di riempimento minerali hanno migliorato le caratteristiche acustiche.

Tubi silenziosi di polipropilene di produzione Rehau.

Alcuni tipi di tubi che ho perso di proposito. Per esempio, i prodotti in ABS (acrilonitrile-butadiene-stirene) non mi sono mai stati trasmessi nei negozi idraulici, quindi non vedo il punto di descrivere i prodotti che non sono nel mercato locale. Anche i tubi di ventilazione del profilo non sono oggetto della nostra attenzione, semplicemente perché non vengono utilizzati nell'installazione di impianti idraulici.

E ora più vicino

Il tempo annuì. Ora proverò a dare a ciascun tipo di tubo una descrizione dettagliata e descrivere le caratteristiche chiave del materiale, le sue proprietà del consumatore e i metodi di installazione.

Acque reflue in PVC

I tubi in PVC di plastica possono essere utilizzati senza restrizioni durante la posa di una fogna domestica a gravità.

Pettine da tubo in PVC grigio.

  • La temperatura di lavoro dichiarata per loro è di 60 ° C con possibilità di riscaldamento a breve termine fino a 80. Tenendo conto del fatto che l'acqua calda che scorre nel bagno o affonda sulla strada verso il pettine (fognatura interna) ha il tempo di rinunciare a una parte sostanziale del calore, questa resistenza al calore è sufficiente con un margine;
  • La plastica è resistente a qualsiasi mezzo aggressivo, comprese soluzioni concentrate di acidi e alcali.
  • Fragilità. Le tubazioni non devono essere installate ermeticamente o con una curva;

L'asse del tetto della fogna è fissato esattamente lungo una linea retta. Tutte le curve sono eseguite dalla fasonina.

  • Tendenza al cedimento sotto il proprio peso. Tuttavia, questo è tipico di tutti i tubi di plastica;
  • Rumore. Se un riser in PVC si unisce a diversi appartamenti, sarai a conoscenza dello stato dello stomaco di tutti i tuoi vicini di sopra. Le pareti sottili del tubo risuonano, migliorando il suono.
  1. Il tubo è montato su sezioni orizzontali con un passo di non più di dieci diametri, e sulla verticale - sotto ogni presa;

Il tubo orizzontale con un diametro di 110 mm è fissato con morsetti con un passo di circa un metro.

  1. Per la soppressione del rumore, i fissaggi più frequenti sono utilizzati con morsetti con cuscinetti in gomma e isolamento acustico esterno con isolamento laminato o gusci;
  2. È più conveniente tagliare un tubo con una smerigliatrice ordinaria;
  3. Le bave, che possono essere ulteriormente spazzate, vengono rimosse dall'estremità del taglio del tubo nel sito del tubo e lo smusso esterno viene rimosso. Uno smusso aiuterà a inserire il tubo nella campana con una guarnizione ad O-ring;
  4. Per facilitare il montaggio della presa, utilizzare grasso al silicone o sapone liquido.

Connessioni di assemblaggio della tecnologia Non utilizzare lubrificanti a base di olio: distruggono la guarnizione in gomma.

Tubi di pressione in PVC

Oltre alle acque reflue, le tubazioni a pressione vengono posate senza piegature e deformazioni. Tutti i turni sono eseguiti da raccordi.

Caratteristiche materiali chiave:

  • Intolleranza a loro alte temperature. Massimo a breve termine - 65 С;
  • Anche il PVC a bassa temperatura è mal tollerato. Il tubo perde completamente la sua elasticità e diventa ancora più fragile del solito. I produttori raccomandano di posare le tubazioni nel terreno a temperature invernali inferiori a -15 ° C con isolamento aggiuntivo;
  • Il materiale serve fino a 50 anni sotto protezione UV;
  • La pressione di lavoro dipende dal SN del tubo (rapporti di diametro rispetto allo spessore della parete) e assume i valori PN 6, PN 10 e PN 16 (6 - 16 atmosfere, rispettivamente).

Tubi di pressione in PVC per installazione adesiva.

A mio parere, questi tubi di plastica per l'acqua non sono la scelta migliore. Il polietilene con resistenza al calore non molto peggiore copre le proprietà del PVC del consumatore sotto tutti gli aspetti.

I tubi di pressione con bussole e anelli di tenuta sono montati nello stesso modo dei tubi di scarico: il tubo viene premuto nella presa con notevole sforzo. In questo caso, le prese dovrebbero essere fissate saldamente per evitare la disconnessione spontanea.

Le prese per la colla sono montate come segue:

Installazione della presa di colla sul tubo di pressione dal PVC.

Tubi di pressione in polietilene

Sono il materiale perfetto e assolutamente perfetto per:

  • Autostrade di approvvigionamento di acqua fredda;
  • Approvvigionamento idrico suburbano;

Approvvigionamento idrico estivo in polietilene.

  • Input HVS in una casa privata.

Argomenti? Quanti ne vuoi:

  1. In termini di protezione dalla vita del polietilene ultravioletto ci vorranno almeno 50 anni. Per confronto, i tubi di acciaio per acqua fredda spesso danno una perdita dopo un decennio;
  2. Polietilene - dielettrico. Tuttavia, come tutti gli altri polimeri. Pertanto, nelle aree dei sistemi di approvvigionamento idrico ad esso collegati, non vi è alcun pericolo di corrosione elettrochimica;
  3. Questo polimero è uno dei più resistenti agli acidi e agli alcali. Basti dire che da esso vengono ricavati contenitori e tappi per lo stoccaggio di acidi concentrati;

Acidi concentrati in pacchetti di polietilene.

  1. Il polimero è elastico e appiccicoso, grazie al quale tollera perfettamente i carichi d'urto;
  2. Non solo: mantiene la sua elasticità nelle gelate più severe. Per te, questo significa che anche se l'ingresso alla casa si blocca, il tubo non si romperà: si estenderà un po 'sotto l'influenza dell'espansione del ghiaccio e dopo lo sbrinamento tornerà alla sua dimensione precedente;
  3. L'elasticità consente di posare la pipeline con curve lisce, il che è inaccettabile per altre materie plastiche, e in particolare per tubazioni in acciaio o ghisa.

L'immagine mostra chiaramente che la linea di approvvigionamento idrico si adatta al terreno con una curva morbida.

Il diametro dei tubi di pressione in polietilene secondo GOST 18599-2001 varia da 10 a 1600 mm. La pressione di esercizio è determinata dal già familiare SN e può assumere valori fino a 25 kgf / cm2.

Per l'installazione sono utilizzati:

  • Saldatura testa a testa. Le estremità dei tubi adiacenti riscaldati al punto di fusione vengono compressi con una forza di 1,5 kgf / cm2 fino a quando i gruppi di fusione non si sciolgono. La resistenza di tale composto è circa l'80% della resistenza della porzione solida;

La saldatura testa a testa può essere un tubo con uno spessore della parete di 4 mm.

Con un diametro elevato della tubazione, i tubi di centraggio e di bloccaggio richiedono l'uso dell'idraulica.

  • Saldatura per elettrofusione. L'alimentazione è fornita al raccordo con la serpentina di riscaldamento incorporata. Quando il riscaldatore si riscalda, le superfici del tubo e del raccordo sono saldamente fuse.

Questo metodo consente di montare connessioni in luoghi difficili da raggiungere come vassoi e pozzi in calcestruzzo. Il suo principale svantaggio è l'alto prezzo degli accessori e un dispositivo automatico per la loro saldatura;

Composto di elettrofusione di polietilene.

  • Se è necessario effettuare il collegamento di tubi di grande diametro smontabili, vengono forniti con flange e flange;

Nella foto - una flangia in polietilene per la saldatura.

  • Con un diametro piccolo e requisiti moderati per l'affidabilità (ad esempio, quando si installano tubazioni suburbane o fornitura di acqua fredda a una casa privata), è possibile utilizzare raccordi a compressione per l'installazione. La connessione è montata con le tue mani, senza strumenti.

Il dispositivo e l'installazione di raccordi a compressione sulla fornitura di acqua in plastica.

PEX, PERT

Nonostante la differenza tra i metodi di installazione e le proprietà fisiche, entrambi i tipi di polietilene modificato sono caratterizzati approssimativamente dagli stessi parametri operativi e applicazioni.

I tubi vengono utilizzati principalmente per il cablaggio dei collettori per il riscaldamento e l'approvvigionamento idrico, nonché per la posa in un pavimento riscaldato ad acqua. Nella vendita di massa ci sono solo due taglie: 16 e 20 mm.

Posa di tubi di polietilene modificato in un pavimento caldo.

Come vengono montati i collegamenti dei tubi?

  • Adattamento per PEX: il solito soffocamento a spina di pesce con una manica scivolava sul tubo dall'alto. L'estremità del tubo è allungata dall'espansore e si inserisce il raccordo. Segue la memoria molecolare del polimero: dopo pochi secondi, comprime il tubo in modo affidabile. Resta solo da risolvere con un rivestimento, eliminando la disconnessione durante lo snatch;

Raccordo per tubo in polietilene reticolato PEX.

  • In PERT vengono utilizzati raccordi a crimpare con un raccordo e un dado a testa cilindrica, oltre a raccordi per saldatura.

Collegamento su PERT.

Acque reflue in polietilene

I metodi di installazione di questi tubi per fognatura sono completamente identici a quelli utilizzati con acque reflue in PVC. Purtroppo, non esiste una piena compatibilità di dimensioni tra tubo di plastica nera e PVC: le dimensioni delle prese differiscono di un paio di millimetri. Il problema, tuttavia, è facilmente risolvibile riscaldando la presa o installando un adattatore.

Tee in polietilene sul riser.

La fogna in polietilene non può essere tagliata. I bordi sono fusi e resi irregolari.

Le proprietà dei consumatori di polietilene sono notevolmente più interessanti di quelle del PVC:

  • A causa dell'elasticità e dello spessore della parete (fino a 5,5 mm in LDPE PE 32 con un diametro di 100 mm), le colonne montanti sono molto meno rumorose;
  • Il tubo può essere montato con curve morbide, senza paura dei colpi e dello sbrinamento.

Plastica di metallo

I tubi metallici sono apparsi sul mercato domestico negli anni '90 del secolo scorso e hanno immediatamente guadagnato la simpatia del consumatore russo. Bello, resistente ed estremamente semplice da installare, sembrava un miracolo dell'ingegneria. Purtroppo, la delusione è arrivata rapidamente: le connessioni sui raccordi a compressione erano state lasciate scorrere già nella prima - seconda stagione di funzionamento, dopo diversi cicli di riscaldamento e raffreddamento.

Raccordo a compressione per metallo-plastica.

Ora di solito si consiglia l'uso di metallo sulla superficie dell'acqua fredda. Per quanto riguarda l'approvvigionamento di acqua calda e il riscaldamento, può anche essere applicato, ma con un paio di restrizioni, una delle quali vado a contestare:

  1. Metallo-plastica può essere utilizzato solo in sistemi autonomi. Nella stazione di riscaldamento centrale può essere danneggiato da shock idraulico, in cui la pressione sul fronte del flusso supera significativamente le 10 atmosfere critiche per il nostro materiale;
  2. Se installiamo tubi di metallo-polimero per il riscaldamento e l'acqua calda sanitaria, solo per i raccordi a pressione (per l'aggraffatura con pinze).

È con l'ultima opinione, non sono d'accordo. Il fatto è che la causa principale delle perdite sui raccordi a compressione è l'installazione impropria senza smussi, rifilatura dei tubi e, soprattutto, la sua calibrazione, che elimina l'ovalità acquisita quando si avvolge nella baia.

Cosa succede se salti queste operazioni e fai semplicemente un tubo con un seghetto sul raccordo?

  • A causa dell'ovalità e del bordo irregolare, strapperà gli anelli di tenuta in gomma dalle scanalature sul raccordo e li sposterà sul corpo del raccordo;

Gli anelli di gomma devono garantire la tenuta durante l'espansione termica del tubo.

  • Quando si serra il dado, l'anello diviso blocca il tubo non sugli anelli di tenuta, ma sul raccordo in ottone;
  • Di conseguenza, il polietilene pressato verrà espulso dalla giunzione. Ad ogni riscaldamento con la sua dilatazione termica, la deformazione dello strato interno del tubo aumenterà fino a quando non cola.

Per evitare ciò, è sufficiente:

  • Tagliare il tubo con un tagliatubi speciale per metallo-plastica;
  • Rimuovere sempre lo smusso;
  • Calibrare sempre il bordo del tubo.

Acque reflue in polipropilene

Non ci sono differenze rispetto al PVC, ad eccezione di una resistenza al calore leggermente maggiore (90 gradi rispetto a 60). Il manuale di installazione ripete anche quello per il cloruro di polivinile. Le fognature in polipropilene sono un po 'più costose del PVC; il suo acquisto è giustificato solo nei casi in cui, per qualche motivo, è necessario scaricare più acqua calda.

Tubi di pressione in polipropilene

Il polipropilene viene utilizzato in modo massiccio per acqua fredda, acqua calda e riscaldamento. Il campione per lo studio sarà la pipa Wavin Ecoplastik.

Nel segmento di lingua russa di Internet, è possibile trovare il nome sbagliato per questo materiale: "tubi di polipropilene fatti di materiale ecoplastico".

  • La pressione di esercizio per diversi campi va da 10 a 20 kgf / cm2 ad una temperatura di 20 ° C. A proposito, la maggior parte dei produttori offre tubi PN25 con una pressione di esercizio di 25 atmosfere;
  • Wavin offre un tubo senza rinforzo per le esigenze di acqua fredda, nonché un tubo rinforzato con foglio di alluminio, fibra di vetro e fibra di basalto per il riscaldamento e la fornitura di acqua calda;

Tubo senza rinforzo sull'acqua fredda.

  • La temperatura operativa massima è limitata a 90 gradi. È curioso che la pressione di esercizio ammissibile a 90 C diminuisca a 6 - 8 atmosfere a seconda del tipo di rinforzo;
  • I tubi rinforzati hanno un allungamento inferiore quando riscaldati.

Il polipropilene è un materiale ideale per l'acqua fredda, nonché per l'approvvigionamento autonomo di acqua calda e sistemi di riscaldamento. Nei sistemi centralizzati, consiglio di posizionarlo solo dopo le valvole di intercettazione e in nessun caso usare il materiale quando si sostituiscono le bretelle. Uno shock idraulico o un eccesso di temperatura di progetto, che non è raro in tali sistemi, può portare a un incidente.

Il polipropilene è usato come rivestimento per la caldaia.

Per l'installazione di tubi, la saldatura a presa viene utilizzata a una temperatura di 260 gradi: il tubo e il raccordo sono fusi, allineati tra loro e fissati fino a quando il fuso si solidifica. Il rinforzo con lamina viene preliminarmente rimosso dal campo di saldatura con un utensile di stripping: se lo strato interno di polipropilene non viene saldato al raccordo, questo può portare alla delaminazione del tubo.

I tratti rettilinei lunghi della tubazione ACS e il riscaldamento sono dotati di curve aggiuntive per compensare l'espansione durante il riscaldamento. I collegamenti sono esenti da manutenzione e possono essere impilati in massetti e scanalature.

Eyeliner in polipropilene per acqua fredda e calda diluito nelle pareti.

conclusione

Spero che la mia recensione un po 'superficiale abbia aiutato il lettore a soddisfare la sua curiosità. Come al solito, un numero di materiali aggiuntivi può essere studiato visualizzando il video in questo articolo. Apprezzerò le tue aggiunte e commenti.