Caratteristiche dell'uso di tubi in polipropilene nelle comunicazioni fognarie

I tubi in polipropilene hanno caratteristiche tecniche che rendono più preferibile l'uso in sistemi fognari rispetto all'uso di tubi in ghisa e altri materiali polimerici: polietilene (PE) e polivinilcloruro (PVC).

Tubi fognari in polipropilene

Questo articolo considera i tubi di fognatura in polipropilene. Imparerai quali tipi di tubi esistono, dove possono essere utilizzati, quali vantaggi e svantaggi hanno. Ci saranno anche raccomandazioni sull'installazione di acque interne ed esterne.

Sistema fognario domestico da tubi in PP

Tubi in polipropilene e raccordi sagomati simili possono essere utilizzati durante l'installazione di sistemi di fognatura domestici, la temperatura massima degli scarichi in cui non supera gli 80 gradi (forse a breve termine, non più di 1 min, la temperatura sale a 90 0).

I tubi in PP, a differenza di altri prodotti in plastica, sono soggetti all'uso in sistemi di rimozione di sostanze chimicamente aggressive, il cui pH (alcalinità) varia nell'intervallo 2-12, ma prima di installare il sistema fognario è necessario verificare la stabilità del materiale posizionandolo in un giorno lavorativo.

La produzione e l'uso di tubi in PP è disciplinato dalle norme SNiP n. 2.04.01 e SP n. 40.107. I prodotti utilizzati devono avere certificati e certificati appropriati per la conformità ai requisiti sanitari.

I tubi in polipropilene per acque reflue presentano i seguenti vantaggi operativi:

  • resistenza alla corrosione, resistenza alla maggior parte dei liquidi chimicamente aggressivi;
  • superficie interna idealmente liscia che non è soggetta a crescita eccessiva e mantiene l'area di flusso originale e le caratteristiche idrauliche durante l'intero periodo di funzionamento;
  • il peso minimo che facilita lo stoccaggio e il trasporto e l'installazione di comunicazioni fognarie;
  • semplice connessione tramite prese, provviste di anelli di tenuta, che assicurano la tenuta del dock;
  • il limite superiore di temperatura dei tubi in PP è di 95 gradi, che supera le capacità degli analoghi in plastica: i tubi di scarico in polietilene possono sopportare non più di 65 0;
  • la presenza di una vasta gamma di prodotti sagomati - angoli, croci e adattatori, che consente l'installazione di sistemi fognari di qualsiasi configurazione.

La vita utile delle acque di scarico domestiche da tubi in PP, in base alle condizioni operative, supera i 50 anni.

Dimensioni standard e caratteristiche tecniche

I tubi per fognatura in polipropilene sono realizzati secondo GOST n. 26996, che specifica i requisiti per i materiali e le caratteristiche finali dei prodotti.

I tubi in PP vengono immessi sul mercato in diametri di 200, 160, 130 110, 80, 50, 40 e 32 mm - prodotti con un diametro di 110 mm e più sono utilizzati per l'installazione di riser e fognature esterne, 80 e 50 mm per il cablaggio delle acque reflue all'interno della casa. La lunghezza dei prodotti può essere 3, 2, 1, 0,75 e 0,5 metri. I prodotti in PP non hanno elasticità e non si piegano, il che non consente di realizzarli in una baia lunga 50-100 m, in quanto viene prodotto un tubo di scarico in polietilene.

Tubi e raccordi in polipropilene

Considerare le caratteristiche tecniche dei tubi in PP (i parametri simili dei prodotti in polietilene sono indicati tra parentesi per confronto):

  • temperatura massima con conseguente deformazioni +150 0 (PE: +132 0);
  • densità del materiale - 0,9 (PE - 0,95) g / cm 3;
  • resistenza a carichi di trazione - 35 (PE - 29 (N / mm 2);
  • resistenza allo snervamento - 25 (PE - 18,1) N / mm 2;
  • coefficiente di espansione lineare - 0,15 (PE - 0,19) mm / m;
  • capacità termica nominale (alla temperatura di +20 0) - 2 (PE - 1.9) kJ / kgf;
  • conduttività termica nominale (+20 0) - 0,24 (PE - 0,36) W / ms.

I diametri usati per sistemare il sistema fognario dei tubi sono specificati in GOST 21.604.82 "Approvvigionamento idrico e fognatura". Secondo questo standard, per la comunicazione dei rifiuti di posa è necessario utilizzare prodotti delle seguenti dimensioni:

  • tazza del gabinetto - 100 mm (diametro interno);
  • bagno o doccia - 50 mm;
  • lavello da cucina - 50 mm;
  • lavandino del bagno - 40 mm;
  • scarico combinato in bagno - 60 mm;
  • attrezzatura domestica (lavaggio e lavastoviglie) - 25 mm;
  • cablaggio - 50 mm;
  • il montante principale è di 110 mm.

Installazione di condotte fognarie in polipropilene (video)

Prodotti in polipropilene nel sistema fognario esterno

Per l'installazione di sistemi di fognatura all'aperto vengono utilizzati tubi in polipropilene con un diametro di 160-200 mm. In questo caso, i vantaggi delle tubazioni in PP in termini di peso ridotto sono completamente rivelati: una persona può eseguire la posa di comunicazioni, mentre quando si utilizzano prodotti in ghisa è necessario attirare più lavoratori.

Alla disposizione della fognatura esterna i seguenti vantaggi del software dei prodotti sono importanti:

  1. Resistenza alle sostanze chimicamente aggressive con cui l'acqua di falda può essere impregnata, sotto l'influenza di cui gli analoghi in acciaio subiscono una corrosione accelerata.
  2. Resistenza alla spruzzatura sotto l'influenza di detersivi chimicamente attivi, che è importante nel caso di installazione di liquami domestici.
  3. Antistatico - il polipropilene non è un materiale conduttivo, mentre la corrosione sotto l'influenza di correnti vaganti è la causa principale della distruzione delle fogne metalliche, situata vicino alle ferrovie e alle linee di trasmissione elettrica.
  4. I tubi in PP hanno un'elevata resistenza all'usura idroabrasiva, che li rende la scelta preferita nella costruzione di acque reflue per la rimozione di fluidi contenenti particelle meccaniche.
  5. Pareti interne lisce e un coefficiente minimo di rugosità consentono l'installazione di fognature con una pendenza minima e, di conseguenza, un risparmio sui lavori di sterro.
  6. Il polipropilene ha una bassa conduttività termica - in condizioni di temperature sotto lo zero il liquido trasportato è meno esposto al congelamento rispetto all'utilizzo di prodotti in acciaio.

Si noti che i tubi in PP hanno una maggiore resistenza all'impatto e resistenza meccanica. Secondo gli standard di GOST, per l'installazione di acque reflue è necessario utilizzare tubi che soddisfano la classe di rigidità SN4 (rigidità anulare 4 kN / m 2).

La classe di rigidità dei prodotti utilizzati influisce sulla profondità massima possibile del gasdotto nel terreno. Le norme per limitare la pavimentazione delle acque reflue sono riportate nella JV N. 40-102 "Progettazione e installazione di sistemi di approvvigionamento idrico e fognario".

La profondità massima di posizionamento delle acque reflue dai tubi in PP, con un carico di trasporto moderato del sistema, è di 5 m (dipende anche dalla densità del rinterro). Questa profondità non è necessaria quando si installano sistemi fognari di case private di 1-2 piani, in questo caso è razionale posizionare i tubi a una profondità di 0,5-1 m (all'interno dello strato di congelamento del terreno) e isolarli con lana minerale o isolante in poliuretano. Allo stesso modo, tubi HDPE installati per acque luride.

Il collegamento dei tubi in PP nelle reti fognarie avviene tramite prese sigillate da un anello sagomato in gomma o gomma sintetica. Le sporgenze scanalate sono tagliate nel sigillo, che limita la corsa di ritorno dei tubi dopo l'attracco.

Il tubo entra nella presa con forza sufficiente: durante l'installazione, è necessario elaborare il bordo di giunzione del segmento con sigillante siliconico, che ridurrà la forza applicata e, dopo l'indurimento, fornirà un'ulteriore tenuta della tubazione.

Nella fase di pre-assemblaggio, il montaggio e il taglio dei segmenti devono essere eseguiti con il sigillo rimosso dalla presa, poiché l'anello profilato rende estremamente difficile la disconnessione della condotta.

L'installazione del tubo nella presa non deve essere eseguita fino in fondo, ma con uno spazio di compensazione - gioco di 1 cm, poiché il polipropilene tende ad espandersi linearmente quando riscaldato. I tubi in PP possono essere cementati nelle pareti, a condizione che siano dotati di botole di accesso per le revisioni attraverso cui pulire la tubazione, se necessario. La vita di servizio delle acque di scarico esterne, soggetta a tutte le regole di progettazione e installazione, è di 50 anni.

Tipi di tubi in polipropilene fognario, pro e contro delle opzioni

Nonostante tutti i vantaggi dei tubi in ghisa e acciaio per acque luride, presentano diversi svantaggi: peso elevato, prezzo elevato, tendenza alla formazione di blocchi e suscettibilità alla corrosione. Questi problemi sono risolti dall'uso di tubi in polipropilene per fognature, che stanno diventando sempre più popolari ogni anno nella costruzione di sistemi di drenaggio sia nelle case private che negli appartamenti. I vantaggi e gli svantaggi di questi prodotti, tipi e regole d'uso saranno descritti di seguito.

Pro e contro dei tubi in polipropilene

Il polipropilene è un composto altamente molecolare ottenuto in una reazione di polimerizzazione catalitica da propilene. Il materiale è omogeneo in qualsiasi punto del prodotto; Inoltre, durante la saldatura, le parti da unire formano anche una massa completamente omogenea, che esclude la possibilità di perdite.

I tubi in polipropilene utilizzati per creare il sistema fognario sono costituiti da un materiale di origine - polipropilene stabilizzato, che ha un colore da grigio a grigio chiaro mediante estrusione a caldo.

I vantaggi dei tubi di scarico in polipropilene:

  • peso ridotto grazie al quale è facile lavorare con i prodotti, anche da soli, e un ciclo di bypass pronto all'uso non esercita una pressione significativa sul pavimento o sulle fondamenta;
  • la scorrevolezza della superficie interna, che consente di infilare nel tubo quasi tutti i rifiuti di dimensioni adeguate, senza la formazione di depositi all'interno della condotta, portando inoltre a blocchi;
  • resistenza alla corrosione - poiché il polipropilene non è legato a metalli o leghe, la corrosione non lo minaccia, quindi non possiamo temere che a un certo punto il tubo colerà e "fluisca";
  • neutralità chimica - i composti ad alto peso molecolare non reagiscono con la maggior parte delle sostanze aggressive: acidi, alcali, detergenti, ecc.;
  • buone caratteristiche idrauliche: tenuta all'acqua, capacità produttiva, ecc.;
  • valore piuttosto elevato della soglia superiore della temperatura del mezzo trasferito: per il polipropilene, la deformazione termica inizia a + 140 ° C, il materiale si scioglie quando raggiunge + 175 ° C;
  • la resistenza della superficie interna alla presenza di particelle solide e graffianti di piccolo diametro nella composizione di rifiuti trasportati dagli elementi;
  • basso costo - tali tubi sono molto più economici del metallo;
  • uso a lungo termine - in alcuni casi, la durata stimata (teorica) dei prodotti può superare i 200 anni;
  • facilità di manutenzione del sistema - non è necessario dipingere i tubi, è facile da lavare o pulire, se necessario, è possibile sostituire la sezione della tubazione da soli.

Tra gli svantaggi dei tubi in polipropilene da cucire si possono notare:

  • meno, rispetto ai prodotti in metallo, resistenza ai sovraccarichi meccanici di qualsiasi tipo, da quelli statici a quelli da urti; pertanto, l'installazione di un tubo di plastica dovrebbe essere eseguita con la massima cura possibile;
  • limite inferiore di temperatura superiore (rispetto ai prodotti in acciaio e ghisa), che tuttavia non è così significativo per i liquami.

Tipi di tubi in polipropilene

In base alla pressione di esercizio interna massima consentita nel sistema, i tubi in polipropilene - per acque interne o esterne - sono suddivisi in quattro tipi, ciascuno dei quali è indicato dalle lettere PN, seguito da una designazione numerica che indica il valore di pressione in kg / cm 2.

In base ai valori di questo parametro, si distinguono i seguenti marchi di prodotto:

  1. PN25 - tubi ulteriormente rinforzati con foglio di alluminio o fibra di vetro. A causa della presenza di questi elementi, i prodotti acquisiscono proprietà migliorate: una più piccola rispetto al coefficiente di dilatazione termica in plastica pura e una maggiore resistenza. Principalmente i tubi in polipropilene per acque reflue esterne sono realizzati con questo materiale. Va notato che i tubi con pellicola dovrebbero essere tagliati frontalmente durante l'assemblaggio della pipeline al fine di escludere lo scambio di calore tra il metallo e il mezzo di lavoro.
  2. PN20 - ha anche una migliore resistenza all'impatto. Dai materiali del marchio PN20 sono presenti eccellenti tubi per fognatura in polipropilene per la rete fognaria interna, sistemi di approvvigionamento idrico e riscaldamento. Vedi anche: "Quali tubi per i liquami interni scegliere - i tipi e i metodi di installazione".
  3. PN16 - utilizzato nella costruzione di acque reflue domestiche, che funzionano secondo il principio di gravità (per gravità), mentre i tubi si trovano sotto la pendenza appropriata. A condizione che la temperatura del liquido trasportato non superi il valore di + 40 такиеС, tali prodotti, secondo i calcoli, sono in grado di resistere per almeno 220 anni;
  4. PN10 - i tubi più comuni che hanno ricevuto il più diffuso. Tali prodotti sono utilizzati in quasi tutte le aree di impianti idraulici. I tubi in polipropilene PN10 possono essere utilizzati durante la costruzione di sistemi di fognatura domestici, fornendo acqua fredda e assemblando il riscaldamento a pavimento (a condizione che la pressione nel sistema non superi 1 MPa e la temperatura sia + 45 ° C).

Va notato che sebbene il polipropilene stesso sia un materiale abbastanza affidabile che può essere usato nella sua forma pura, al fine di ottenere i parametri richiesti, questa sostanza non è tipica (resistenza alle radiazioni ultraviolette, rigidità radiale aggiuntiva), numerosi additivi vengono utilizzati polimeri del propilene correlati, organici e composti inorganici.

In particolare, l'aggiunta del foglio di alluminio al polipropilene consente di bloccare l'accesso all'ossigeno del refrigerante, ridurre il coefficiente di dilatazione termica e aumentare la resistenza del materiale. Vedere anche: "Caratteristiche delle tubazioni fognarie PP, ambito di applicazione, regole di installazione".

Gamma di prodotti

La produzione di tubi in polipropilene è attualmente regolata su una scala che fornisce all'utente finale le dimensioni desiderate dei prodotti pur mantenendo un'elevata qualità del prodotto.

Al fine di unificare i tubi prodotti e facilitare la selezione del materiale necessario per creare nuovi sistemi di drenaggio o aggiornare quelli esistenti, i tubi vengono prodotti con diversi diametri chiaramente definiti.

Al rilascio di tubi in polipropilene fognario a campana, così come di qualsiasi altro, le imprese sono guidate dagli standard del settore.

Ad esempio, secondo TU 4926-002-88742502-00, le dimensioni dei prodotti fabbricati devono essere limitate ai seguenti valori:

  1. Diametro: per un sistema senza pressione, le dimensioni utilizzate sono 50, 110 e 150 mm. I tubi dei primi due diametri elencati sono i più richiesti. Per i tubi a pressione, i valori vanno da 32 a 1600 mm
  2. Lunghezza - nel caso del rilascio di prodotti free-flow varia da 2.000 a 8.000 mm, con un incremento del contatore di 1.000 mm. La produzione di tubi con una lunghezza di 12.000 mm. I tubi di pressione prodotti da bobine possono avere una lunghezza superiore a 12.000 mm.

Se ci sono dubbi nella scelta, è necessario acquistare tubi di tipo a pressione: sono più affidabili e sono presentati in un numero maggiore di opzioni.

Spessore della parete del tubo

I tubi in polipropilene sono prodotti con diversi valori di spessore della parete e questo parametro deve essere selezionato in base all'uso previsto del prodotto e ai valori di pressione interna previsti.

Va ricordato che con lo stesso diametro interno di un tubo con pareti più spesse, occupano più spazio, sono più pesanti e costano più di prodotti simili a parete sottile.

Requisiti per le tubazioni fognarie esterne

Gli elementi della parte esterna del sistema fognario funzionano tra più fattori avversi e con carichi più gravi, quindi dovrebbero essere:

  • resistente a un afflusso costante di acque sotterranee, causando un cambiamento nella posizione dei nodi congiunti, che porta a una violazione della tenuta del sistema;
  • resistente a sovraccarichi meccanici di tipo dinamico o statico;
  • in grado di sopportare la massa della terra che si trova in cima e di spostare persone e veicoli.

In alcuni casi, questi tubi sono ulteriormente protetti posizionandoli in scatole resistenti.

La protezione esterna è necessaria anche per gli elementi della condotta lasciati all'esterno, poiché il polipropilene è sensibile ai raggi UV.

Tubo corrugato a doppia parete

Tali prodotti sono richiesti in particolare quando si organizzano sistemi di fognatura all'aperto.

  • resistenza chimica nella maggior parte degli ambienti;
  • la capacità di resistere alla temperatura dell'ambiente di lavoro fino a + 95˚С;
  • Classe di rigidità SN8 - tali prodotti possono sopportare un carico anulare di almeno 10 kN / m 2;
  • immunità alle correnti vaganti;
  • resistenza alla corrosione;
  • superficie interna liscia;
  • resistenza all'impatto - sopportare un carico fino a 7 kJ / m 2 ad una temperatura di -20˚С.

Qualunque sia la scelta dei tubi per la costruzione del sistema fognario, essi devono essere accuratamente trasportati e un accurato assemblaggio del circuito di scarico.

Tubi in polipropilene per acque luride

I tubi in polipropilene hanno elevate prestazioni, questo è assicurato dalle proprietà della materia prima. La resistenza agli effetti di fattori esterni ed interni consente l'uso attivo di prodotti non solo nella formazione del sistema di riscaldamento o di approvvigionamento idrico. L'installazione di tubi di scarico in polipropilene è una soluzione promettente che offre numerosi vantaggi per una lunga durata.

I vantaggi dell'utilizzo di tubi in polipropilene per acque luride

Il rapido sviluppo della tecnologia consente di scegliere il materiale per la costruzione e la riparazione con una serie minima di difetti e molte proprietà positive. I tubi in polipropilene occupavano ragionevolmente un ampio segmento del mercato, rappresentando prodotti per la fornitura di acqua, fognature e riscaldamento. Quali sono i vantaggi generali dei prodotti in polipropilene:

  • La flessibilità e la durata del materiale contribuiscono alla stabilità durante l'azione meccanica sul prodotto in polipropilene. Un colpo può causare una leggera deformazione, dopo di che la forma dell'oggetto tornerà al suo aspetto originale.
  • L'inerzia chimica della carica garantisce il contatto di tubi con liquidi caustici senza danni successivi.
  • Prodotti per la sicurezza ambientale, compreso il processo di riciclaggio del polipropilene.
  • La resistenza al calore dei tubi PPR è significativamente più alta rispetto alle controparti di polivinilcloruro. A temperature operative fino a 90 ° C e con un aumento fino a 100 ° C per un breve periodo, la struttura in polipropilene è più versatile rispetto alla versione in PVC, operando nell'intervallo 40-60 ° C.
  • L'uso di additivi nella produzione di tubi in polipropilene contribuisce alla loro elevata resistenza al gelo, raggiungendo il limite inferiore di -50 ° C. Queste proprietà consentono di sfruttare il materiale nelle regioni settentrionali.
  • Il periodo di funzionamento garantito per 50 anni è un argomento importante per la preferenza del polipropilene. Studi di laboratorio dicono sulla probabilità di un uso impeccabile nel lavoro da oltre 100 anni.

La relativa morbidezza del materiale in polipropilene fornisce una serie di caratteristiche nel funzionamento dei tubi per acque luride esterne. I prodotti tradizionali non sono adatti qui, perché il terreno distruggerà l'intera struttura. Per la sistemazione del sistema fognario esterno, i tubi in polipropilene sono prodotti utilizzando una speciale tecnologia che garantisce una distribuzione uniforme del carico del terreno. L'essenza del metodo è creare un tubo a due strati, la cui parte interna è perfettamente liscia, e quella esterna rappresenta una superficie corrugata, che consente di ridurre la pressione del terreno. All'installazione della rete fognaria interna si applicano tubi lisci in considerazione della mancanza di pressione dall'esterno. La leadership tra i concorrenti tubi in polipropilene per acque reflue ha vinto a causa dei seguenti fattori:

  • resistenza alle differenze di temperatura e bassa conduttività termica è più adatto per la costruzione di effluenti industriali;
  • basso coefficiente di attrito del materiale contribuisce a una maggiore produttività rispetto a prodotti metallici simili;
  • la pulizia e la sicurezza ambientale garantiscono l'assenza di depositi salini e la formazione di sedimenti batterici all'interno.
  • facilità di installazione aiuta a ridurre il periodo di lavori di costruzione, il materiale non ha bisogno di ulteriore utilizzo di attrezzature pesanti.
  • Le dimensioni standard dei tubi in polipropilene, che coincidono con gli analoghi metallici e ceramici, garantiscono una sostituzione indolore di una sezione separata del sistema fognario.

A causa di queste proprietà, la palma tra i prodotti destinati alla sistemazione dei liquami, appartiene giustamente ai tubi di polipropilene.

Standard e etichettatura del prodotto

Non esiste un singolo GOST per i prodotti in polipropilene destinati alla costruzione di sistemi fognari. Tuttavia, sono stati sviluppati regolamenti che regolano le singole fasi della produzione. Secondo questi documenti, per la fabbricazione di tubi in polipropilene:

  • utilizzato materie prime che soddisfano GOST 26996;
  • è dotato di guarnizioni in gomma - GOST 9833;
  • il processo tecnologico è regolato da GOST 12.3.030.

La marcatura di prodotti in polipropilene consente di ottenere le informazioni necessarie sullo scopo del prodotto e sulle sue capacità operative. Riflette:

  • di quali materie prime sono fatti i tubi;
  • quale pressione di esercizio può sopportare il prodotto;
  • limite di temperatura massimo consentito;
  • di diametro.

Per organizzare il sistema fognario, è meglio usare tubi PPR 80.

Gamma di prodotti

Il diametro della sezione e le dimensioni dipendono dall'uso previsto del prodotto. Secondo il documento di settore TU 4926 il tubo in polipropilene per acque reflue dovrebbe essere prodotto:

  • Da 2 a 8 m di lunghezza con un passo in 1 m tra le taglie, in alcuni casi la lunghezza raggiunge i 12 m.
  • Per il sistema di scarico non a pressione, vengono prodotti tubi Ø 50, 110 e 150 mm. Le più comuni sono le prime due opzioni.
  • La gamma di prodotti per i sistemi a pressione è più ampia. Il diametro varia tra 32-2000 mm, con un passo tra le dimensioni di un pollice. La lunghezza del prodotto talvolta supera i 12 m.

Pertanto, in assenza delle dimensioni richieste tra l'assortimento del sistema a flusso libero, viene applicata la scelta di tubi in polipropilene per un sistema di scarico a pressione. Le acque reflue esterne sono dotate esclusivamente di prodotti corrugati, la capacità richiesta è fornita con un diametro maggiore, inizia da 2000 mm e oltre. In edifici residenziali e uffici per fognature interne, utilizzare materiale Ø 50 mm. Lo spessore delle pareti è di 1,8 mm, la lunghezza varia da 2,5 a 30 m Le fognature sono dotate di tubi Ø 110 mm, il cui spessore della parete supera i 2 mm.

Tipi di accessori

All'atto dell'installazione del sistema di elementi di collegamento di fognatura sarà certamente richiesto. Tutti i componenti di questa serie sono suddivisi in raccordi per connessioni di colla e raccordi per connessioni socket. La gamma di accessori comprende i seguenti prodotti:

  • La campana rimovibile, mette su un tubo di Ø 310 mm. Viene utilizzato esclusivamente su scala industriale e non è utilizzato per liquami domestici.
  • Il tubo di diramazione transitorio è destinato all'unione di tubi con diametro di 50 e 110 mm. Un'estremità dell'ugello è un tubo liscio, mentre il secondo è una presa.
  • I rami forniscono un'interfaccia angolare di linee orizzontali e verticali.
  • Tees e croci vengono utilizzati quando si inseriscono rami laterali nel sistema fognario centrale. Possono essere uguali o di diverso diametro. L'inserto viene eseguito su un piano perpendicolare o parallelo. Le estremità delle parti sono presentate sotto forma di zoccolo o hanno una forma liscia.
  • L'unione di due elementi in polipropilene viene effettuata con l'aiuto di giunti. Questa è una sezione di tubo, con una lunghezza da 90 a 160 mm, le estremità sono decorate a forma di zoccoli e il diametro corrisponde al diametro del tubo.

Oltre ai raccordi, la procedura di assemblaggio delle acque reflue richiederà l'uso di altri due prodotti: un tee con un tappo e un tubo di compensazione. La loro missione è quella di facilitare l'installazione del sistema e semplificare l'ulteriore manutenzione della struttura in polipropilene integrata nella parete.

Opzioni di montaggio

L'installazione di condotte fognarie in polipropilene non è difficile. Anche quando si tagliano le parti si può fare con un coltello tradizionale, senza ricorrere all'uso di attrezzi speciali. Esistono tre opzioni principali per l'installazione di acque reflue di elementi in polipropilene:

  • connessioni socket;
  • applicazione di saldatura;
  • utilizzare accoppiamenti.

La più comune è la prima opzione, quando la connessione avviene collegandosi usando un socket. Il secondo metodo richiederà la presenza di speciali dispositivi di termosaldatura. Le parti in polipropilene collegate in questo modo non necessitano di ulteriore spelatura. Il processo consiste nell'accoppiare le parti fuse con l'alta temperatura. Dopo la solidificazione, sono un prodotto monolitico ad alta resistenza e l'articolazione non è praticamente visibile.

L'installazione di acque reflue esterne viene effettuata mediante il metodo di accoppiamento. I tubi corrugati vengono uniti mediante parti scorrevoli, la tenuta è assicurata dall'uso di guarnizioni in gomma. Questo metodo garantisce una fissazione attenta con protezione totale contro gli elementi estranei che entrano nel sistema fognario dall'esterno. L'assenza di saldatrici contribuisce al rapido processo di installazione, che avviene senza complicate azioni.

Dopo aver esaminato le proprietà caratteristiche dei tubi in polipropilene, anche un non-professionista equipaggerà in modo rapido ed efficiente le fogne utilizzando materiali moderni.

Tubi in polipropilene per fognature esterne

La ghisa viene spesso scelta come materiale per i liquami. È resistente, resistente ai composti aggressivi e non accumula cariche. Tuttavia, non è possibile chiamare la migliore scelta di ghisa. La pipeline è piuttosto pesante e l'installazione richiede molto tempo e molti sforzi. Il diametro di lavoro del tubo durante il funzionamento diminuisce abbastanza rapidamente.

Pertanto, si dovrebbe prestare attenzione ai prodotti realizzati in polipropilene. Il materiale moderno è piuttosto leggero e ha prestazioni ottimali. I tubi in polipropilene sono utilizzati per sistemi fognari, sistemi di drenaggio, reti di ingegneria e in rari casi per il riscaldamento.

Proprietà del polipropilene

La plastica, che sta gradualmente sostituendo ferro e acciaio, è già diffusa. Se questo materiale non è adatto per gli impianti di riscaldamento, è vantaggioso sceglierlo da un punto di vista economico nella costruzione di scarichi fognari.

Polipropilene sostituito polivinilcloruro. A causa delle proprietà positive del materiale, i prodotti in PP possono essere utilizzati in varie condizioni:

  • Il polimero ha una densità di 900 kg / metro cubo ed è più leggero della ghisa e l'installazione della pipeline non richiede molto tempo.
  • A causa dell'alta viscosità del materiale (la capacità di assorbire l'energia dello shock), è in grado di sopportare considerevoli carichi meccanici.
  • Gli scarichi in polipropilene possono essere azionati da - 15 a +140 gradi.
  • A causa dell'inerzia chimica del materiale secondo GOST, è consentito scaricare le acque reflue attraverso tubi contenenti acido solforico al 60%.
  • Quando riscaldato, il polimero diventa plastica, quindi è possibile fare segmenti di diametro 16-1200 mm da esso.
  • I parametri delle materie prime per la produzione di tubi sono determinati da GOST 26996-86. Da questo materiale producono tubazioni di vario tipo. Per l'installazione di acque reflue applicare modelli senza pressione.

Tali proprietà dei prodotti in polipropilene consentono di sceglierle per l'installazione di acque reflue durevoli.

Ambito di applicazione

I tubi in polipropilene hanno molte proprietà positive, che ne consentono l'uso durante la posa di sistemi fognari interni ed esterni. Utilizzare attivamente tali prodotti e creare un pavimento caldo.

Meno comunemente, il polipropilene viene utilizzato per creare sistemi di fognatura esterni. Questo è dovuto alla sua morbidezza. Tuttavia, a causa dei numerosi vantaggi del polipropilene rispetto ad altri materiali, i produttori moderni producono modelli corrugati all'esterno. All'interno sono lisci, il che elimina la formazione di depositi di calcare.

I prodotti in polipropilene vengono utilizzati attivamente durante l'installazione del drenaggio interno. Sono operati da notevoli fluttuazioni di temperatura. Per i tubi dell'acqua di tipo freddo vengono utilizzati tubi che sopportano una pressione di 1,6 MPa.

Vantaggi dei tubi in polipropilene

Uno dei principali vantaggi di tali prodotti è la resistenza alla corrosione. Poiché il materiale è inerte, non è in grado di reagire con altre sostanze. Tali prodotti non sono in grado di condurre corrente, dal momento che sono dielettrici.

Il polipropilene ha una resistenza alle alte temperature. Funziona sia con basse temperature sotto lo zero sia con forte riscaldamento - fino a 95 gradi. Tutte le caratteristiche prestazionali del materiale sono preservate.

Altri benefici materiali:

  • La bassa conduttività termica del polipropilene elimina il rischio di condensa.
  • Uno degli indicatori importanti di tubi in PP è la levigatezza delle pareti interne.
  • A differenza dei prodotti in ghisa, diversi depositi non vengono raccolti su polipropilene. Questo elimina il rischio di ostruzione.
  • Il vantaggio innegabile di tali prodotti è la facilità di installazione. durante l'installazione non sarà richiesta alcuna attrezzatura speciale. Basta collegare gli elementi con i raccordi.
  • Il peso ridotto facilita il trasporto dei tubi.
  • Lunga durata utile - non meno di 50 anni, purché l'installazione e l'uso siano corretti.

I tubi di polipropilene sono piuttosto di plastica, quindi si allungano in caso di gelo.

Classificazione dei tubi per composizione

Gli elementi in polipropilene sono realizzati per tubazioni che utilizzano vari additivi. Ci sono diverse opzioni:

  • PPR. La materia prima utilizzata è un copolimero statico. Questo materiale è resistente alle differenze di temperatura e può essere utilizzato nell'intervallo di temperatura da -170 a +1400 gradi. Tale polipropilene è meno suscettibile ai carichi d'urto. A causa delle caratteristiche positive dei tubi vengono utilizzati per l'installazione di acque reflue.
  • PPH. Il polimero contiene vari additivi che possono migliorare la resistenza meccanica. È utilizzato nel dispositivo di depurazione esterno e interno. Durante l'installazione di una simile condotta, servirà in modo affidabile anche sotto l'influenza del terreno. Questa opzione non è adatta solo per i sistemi di riscaldamento.
  • PPB. Tale materiale ha una struttura speciale, grazie alla quale è consentito l'uso in impianti di riscaldamento.
  • PRS. Questi prodotti sono di qualità superiore, a condizione di una speciale struttura molecolare. Applicare tali prodotti in reti di riscaldamento, impianti idraulici, sistemi fognari. Sono prodotti in un'ampia gamma di dimensioni - 25-1200 mm.

Sapendo quali tubi hanno le giuste caratteristiche, è più facile scegliere i prodotti giusti.

assortimento

Se parliamo delle dimensioni dei tubi in polipropilene, non sono governati da GOST, ma da una documentazione tecnica speciale. Esistono prodotti progettati per acque reflue a pressione e a flusso libero. Quando si scelgono tubi non a pressione, è possibile trovare questa gamma:

  • Il diametro minimo del condotto è di 16 mm. Il massimo non supera i 1200 mm. Prodotti con la sezione trasversale più grande utilizzata per l'installazione di sistemi esterni. I tubi con un diametro di 50 mm sono solitamente installati in sistemi domestici domestici. I prodotti con un indice di 110 mm sono collegati al montante. Per l'installazione di sistemi esterni vengono scelti prodotti di grande diametro, da 160 a 200 mm.
  • La lunghezza del tubo è di 2-8 m. Puoi anche trovare segmenti, raggiungendo fino a 12 m.

Un manometro di grandi dimensioni ha un tubo di pressione. A volte per gli scarichi non a pressione acquistare prodotti progettati per l'installazione in pressione. Hanno i seguenti parametri:

  • il diametro varia da 32 a 1600 mm;
  • i singoli tubi hanno una lunghezza di 12 m.

I tubi 50 e 110 mm sono i prodotti più popolari.

I sistemi di drenaggio delle acque reflue producono ondulato o liscio. Questi ultimi hanno una buona resistenza al colpo d'ariete. Inoltre, sono abbastanza flessibili. Tali elementi sono indispensabili quando si installano sistemi complessi.

Metodo a campana del dispositivo della conduttura

Solitamente durante la creazione di un sistema fognario, la pipeline viene costruita attraverso una connessione con un socket. Il metodo di installazione non differisce sia per i prodotti con una superficie liscia, sia per i tubi corrugati. Per gli inserti utilizzare i raccordi.

Il metodo di drenaggio dell'acqua che utilizza il metodo socket ha diverse caratteristiche:

  • l'elemento in entrata dovrebbe essere tagliato ad angolo retto;
  • la lavorazione è eseguita in modo da ottenere uno smusso di 45 gradi;
  • il tubo in cui verrà inserito il segmento deve essere rivolto al frammento in entrata con una campana;
  • montare l'anello di tenuta nella presa;
  • l'elemento in entrata è montato con sforzo.

La connessione del tubo è molto affidabile e facile. Il tempo di installazione è significativamente ridotto. Se è necessario ancorare i pezzi da diverse angolazioni, utilizzare i raccordi. Il collegamento viene effettuato su colla applicata alla superficie interna del raccordo e ai tubi collegati esterni.

Esistono alcuni tipi di dettagli di connessione:

  • Presa rimovibile - viene utilizzata su elementi da 310 mm per consentire il collegamento con una presa.
  • Capezzolo di transizione - grazie a questo elemento è possibile collegare sezioni di tubi aventi una sezione diversa. Per l'etichettatura è stata sviluppata una marcatura speciale. Ad esempio, F 110/50 significa la possibilità di unire tubi con un diametro di 110 e 50 mm.
  • Ginocchio: questa connessione può essere effettuata da diverse angolazioni.
  • Accoppiamenti: fissano le grondaie senza prese. Le estensioni si formano alle estremità dell'accoppiamento.
  • T di attraversamento - tali dettagli intendono l'installazione di rami dal condotto principale. Le estremità degli elementi possono avere lo stesso diametro o un diametro diverso.
  • Tee with a cap - con l'aiuto di questo dettaglio, conduci l'installazione nascosta. Attraverso di esso, l'accesso alla pipeline, che si trova nei mulini.

Sapendo come collegare i segmenti della pipeline con i raccordi, è possibile costruire una rete fognaria affidabile e duratura.

Collegamento di tubi mediante la saldatrice

Se la saldatura viene eseguita correttamente, i giunti dei tubi in polipropilene sono molto resistenti. La tecnologia di installazione della pipeline è ridotta a tali azioni:

  • Controllare la pulizia della superficie della saldatrice che verrà riscaldata.
  • Installare sulla macchina una coppia di ugelli corrispondenti al diametro dei tubi.
  • Impostare la temperatura desiderata e accendere il dispositivo. Alla fine della spia di controllo del riscaldamento si accende.
  • Preparare i tubi. Dovrebbero essere tagliati con un margine in modo che si adattino perfettamente agli accoppiamenti. Se il materiale è rinforzato, il foglio di alluminio viene rimosso durante la sua preparazione.
  • Ispezionare i tubi per danni.
  • Pulisci le superfici collegate. Con l'aiuto di un pennarello, segnare quelle parti dei tubi che entreranno nell'accoppiamento.
  • Inserire i pezzi nella saldatrice e riscaldarli.
  • Connetti dopo il riscaldamento.
  • Aspetta finché i tubi non si raffreddano.

Di conseguenza, una giunzione completamente ermetica appare nel punto della giuntura.

Dispone di installazione di liquami esterni

Per il dispositivo di acque reflue esterne utilizzare tubi a doppio strato con superficie interna liscia e corrugazione esterna. L'installazione di tali elementi viene eseguita con una deviazione compresa tra 10 e 20 mm. Quando si installa il pavimento di sfregamento dovrebbe essere accuratamente pigiato, in modo che il tubo non collassi sotto l'azione del terreno. Prima di montare i prodotti, il fondo della trincea è ricoperto da sabbia alta 20 cm.

I tubi sono posati nel terreno, tenendo conto delle peculiarità del terreno, delle condizioni meteorologiche e del carico su quella parte del territorio in cui verrà posato il gasdotto. È meglio seppellirlo a una profondità di 0,8 me allo stesso tempo, la pressione del terreno dovrebbe essere piccola.

risultati

I tubi per acque luride in polipropilene sono facili, resistenti, flessibili e resistenti ai reagenti chimici. Sono spesso usati durante l'installazione di tubi dell'acqua e scarichi. I tubi in polipropilene sono anche usati per creare reti ingegneristiche. Le molte proprietà positive di questo materiale assicurano la sua popolarità tra gli sviluppatori privati. È economicamente vantaggioso acquistare tubi in polipropilene e dureranno più di un decennio.

Depurazione esterna a Voronezh

Il sistema fognario esterno è un complesso di tubi interconnessi e interconnessi che consentono lo scarico di acque reflue domestiche e industriali da case e altri impianti operativi nei serbatoi dell'impianto di trattamento delle acque reflue.

La progettazione e la creazione di un sistema fognario esterno si basa su tubi e raccordi in polipropilene, angoli e prese collegati ad essi. Allo stesso tempo, i prodotti finiti devono soddisfare severi requisiti, in modo che durante l'operazione svolgano le loro mansioni lavorative.

Pertanto, il sistema di fognatura esterno deve avere un alto grado di resistenza agli effetti dinamici e statici, non deformarsi, sopportare carichi specifici, avere una geometria chiara e corretta in tutte le parti del sistema. L'installazione delle acque di scarico esterne viene eseguita secondo GOST, e per questo trincee speciali sono formate nel terreno, dove vengono posati i tubi.

Nel nostro catalogo è possibile acquistare tutti gli elementi necessari per l'assemblaggio e l'installazione di fognature esterne, mentre i prezzi sono sempre i più convenienti e la qualità dei prodotti soddisfa i criteri più elevati. Fai un ordine ora e sarai in grado di equipaggiare in modo corretto e affidabile il sistema di fognatura esterno sul tuo sito.

Caratteristiche tecniche e caratteristiche dell'uso di tubi in polipropilene nella rete fognaria

I tubi in polipropilene stanno diventando sempre più popolari, principalmente a causa dell'emergere di nuovi tipi di polipropilene, poiché quasi ogni anno il materiale diventa migliore. Quindi, i tubi di polipropilene per la fognatura sembrano semplici e, sembrerebbe, non ci sono requisiti rigidi, ma non lo è. È importante che questi prodotti, da cui vengono assemblate le comunicazioni, soddisfino tutti i requisiti di qualità, altrimenti si potrebbero incontrare difficoltà. I tubi in PVC hanno molte qualità positive, ma è necessario conoscere le sfumature importanti: questo sarà l'articolo di oggi.

Quali sono i tubi e quali sono le loro caratteristiche?

I tubi in polipropilene per acque luride sono prodotti con il marchio di copolimero PPR 80. Questo materiale è caratterizzato da resistenza chimica a solventi alcalini e acidi. Per questo motivo, questi tubi in polipropilene sono ideali per i liquami domestici.

Il materiale è realizzato se si aggiorna la struttura di polipropilene. Le molecole di etilene vengono aggiunte alla composizione iniziale, che consente di migliorare le proprietà finali. Rispetto ad altri materiali, il copolimero PPR 80 è più resistente, resistente alle alte temperature e ha una lunga vita operativa. I tubi per fognatura descritti in polipropilene sono utilizzati principalmente nelle comunicazioni domestiche e di ingegneria.

È importante! Il copolimero PPR 80 è sicuro sia per l'ambiente che per la vita umana.

Qualità positive di PP:

  • I tubi in polipropilene utilizzati per le acque reflue hanno una lunga durata. Come affermano gli stessi produttori, la loro durata di servizio raggiunge i 50 anni.
  • Le acque reflue provenienti da tali tubi in polipropilene non possono essere verniciate.
  • I tubi in PP delle fognature non sono esigenti in termini di isolamento. Ciò è spiegato dal fatto che hanno una bassa conduttività termica. In breve, non ci sarà perdita di calore e la condensa non si accumulerà dall'esterno.
  • Rispetto ad altre opzioni, i prodotti in PP possono risparmiare calore del 20%.
  • Secondo loro, è disponibile il trasporto senza problemi di liquidi, la cui temperatura non supera i +95 gradi Celsius. Questa è l'opzione migliore per le condutture domestiche.
  • Le tubature dell'acqua in polipropilene hanno una massa ridotta, quindi gli elementi stessi sono più facili da trasportare e le comunicazioni da raccogliere. Rispetto alle reti metalmeccaniche, i liquami in polipropilene hanno una massa di 8 volte in meno. Pertanto, l'installazione dei prodotti è più conveniente.
  • Il materiale non consente correnti vaganti, quindi non è richiesto l'isolamento dall'elettricità.
  • Poiché il materiale è resistente all'attacco chimico, il diametro degli elementi rimarrà sempre lo stesso (rendimento).
  • Non c'è flora batterica, quindi le acque reflue a flusso libero rimangono igieniche.
  • Utilizzando tubi in polipropilene, la rete fognaria viene montata 4 volte più velocemente rispetto all'utilizzo di altro materiale.
  • Una superficie liscia è anche utile, poiché dall'interno durante il funzionamento delle acque reflue non ci saranno depositi che influenzano il flusso del liquido.
  • I reagenti chimici e i mezzi aggressivi non sono terribili in PP.
  • A causa dell'ottimo isolamento acustico non si sentiranno i prodotti in movimento dell'acqua.
  • Gli elementi in PP non sono in grado di modificare la composizione del fluido che li attraversa.
  • Resistenza al flusso inferiore, poiché l'interno del prodotto è completamente liscio.

Caratteristiche di sistemazione di acque luride

Nel processo di installazione di tubi di fognatura, possono anche essere concretizzati in soffitti e nulla gli accadrà. Per ottenere tutti i benefici dall'uso del prodotto, è sufficiente affrontare correttamente il problema della scelta del tipo di tubi e del loro diametro.

Quando si installa il sistema di fognatura esterno, i prodotti in PP con un diametro maggiore e realizzati in arancione sono ottimali. Non per niente, le fognature per esterni sono assemblate con prodotti arancioni - questo indica che per la loro fabbricazione è stato utilizzato PVC non plastificato, che non reagisce agli acidi, alcali e solventi. Come notato sopra, le basse temperature non sono un ostacolo. I materiali marrone chiaro sono ampiamente distribuiti, dove le sue caratteristiche sono: alta resistenza, resistenza alle basse temperature e ai carichi (grazie allo strato esterno liscio e corrugato interno).

I prodotti ondulati non sono solo altamente resistenti, ma anche elastici. Se l'acqua si congela, non accadrà nulla, il tubo si allungherà e dopo aver scongelato l'acqua assumerà la stessa forma.

Gli elementi ondulati hanno altre caratteristiche:

  • più sottile dei prodotti grigi;
  • alta resistenza al calore (non è richiesto alcun riscaldamento aggiuntivo);
  • lunga durata
  • più disponibile.

I prodotti per reti fognarie domestiche differiscono non solo per lo spessore ma anche per il colore. Se è necessario collegare i tubi, combinando il lavello della cucina, il WC, la doccia e altri elementi, i relativi prodotti grigi, il cui spessore non è superiore a 2 mm.

Come sono montati i tubi in polipropilene

È facile installare prodotti in polipropilene, con i quali anche un maestro inesperto può far fronte, per esempio, se ha bisogno di collegare una fossa settica. Durante l'installazione non saranno necessari strumenti e dispositivi speciali.

Il più spesso riguarda il metodo di connessione "nel socket", dove i lavori sono i seguenti:

  • Posa - orizzontale. Prima di iniziare il lavoro, gli elementi dovrebbero essere controllati per l'integrità e che la guarnizione sia conforme al progetto;
  • La posizione del giunto di prodotti è una campana, che dovrebbe essere pulita qualitativamente, rimuovere tutta la polvere e lo sporco dalla superficie. Si controlla se c'è una guarnizione di gomma nella presa;
  • Misurato la profondità di entrata dell'elemento nella presa preparata. Il marchio è impostato, fissando dove il prodotto arriverà alla fermata;
  • Per i prodotti di lubrificazione usato grasso al silicone, dopo di che il prodotto viene inserito nella presa fino a quando non si arresta. Dopodiché, partendo da un segno precedentemente posizionato, dovresti estrarre il tubo di 1 cm, che è facilmente realizzabile con le tue mani.

Quando si collega il PP è anche rilevante l'uso della saldatura. Per collegare i tubi, è necessario utilizzare un apparecchio di saldatura speciale, con l'aiuto di cui le estremità dei prodotti vengono riscaldate fino alla temperatura fino a quando iniziano a fondere.

  1. Prima di iniziare i lavori, è necessario preparare tutto: prendere i raccordi, i tubi, tagliarli nelle lunghezze richieste. È importante seguire l'affilatura dell'elemento da taglio per evitare danni al materiale.
  2. Se ci sono bave sulla superficie del prodotto, vengono rimosse con carta vetrata. Se usi una parte rinforzata, devi prima rimuovere lo strato superiore della lamina.
  3. Ogni parte preparata deve essere accuratamente sgrassata.
  4. Ogni saldatrice è accompagnata da un'istruzione che indica il tempo di esposizione durante il riscaldamento.
  5. È necessario collegare le parti riscaldate lentamente, con attenzione. È meglio non ruotare le parti nel processo di unione, altrimenti si formano dei noduli, che alla fine riducono la sezione di lavoro del tubo.

Dopo l'inserimento del prodotto, il luogo riscaldato si raffredda e come risultato risulta una connessione monolitica. Questo metodo è rilevante per le reti fognarie, sia interne che esterne.

È importante capire che le dimensioni delle tubazioni per le reti esterne e interne sono diverse.

Come prendersi cura di tubi in polipropilene

In termini di cura per i sistemi di astrazione dal PP ha anche le sue sottigliezze. Come altri prodotti, le parti in plastica devono essere pulite e prevenute in modo che questo fenomeno sgradevole avvenga il meno possibile.

Per pulire il tubo vengono utilizzati principalmente utensili a base di alcali e acidi (polvere o gel). Se nel lavandino c'è già acqua, allora è meglio usare un gel che penetri nel sito del blocco senza troppe difficoltà. I gel vengono spesso prodotti sulla base di acidi, quindi con il loro aiuto si può facilmente gestire l'intasamento in un lavandino o in un bagno (cioè, dove i capelli o i depositi di sapone sono più spesso bloccati).

Nel caso di una cucina, polveri e granuli sono la scelta migliore. A causa dei potenti alcali contenuti nelle polveri, il grasso viene rimosso molto facilmente.

Il blocco risultante viene rimosso in un modo alternativo - utilizzando uno speciale cavo idraulico. Ma qui bisogna fare attenzione con lo strumento - alla sua estremità ci dovrebbe essere un ugello elastico, e anche la sezione di lavoro del tubo ha un ruolo. Ci sono anche cavi con una spazzola metallica all'estremità, che faranno anche più rapidamente fronte al blocco, ma graffiano la superficie interna del prodotto. E i depositi tendono ad accumularsi rapidamente sulle pareti ruvide dei tubi usati.

Questo metodo di pulizia è ora diffuso quando si usa acqua ordinaria, che viene fornita ad alta pressione con un'attrezzatura idraulica speciale. Quindi, questo metodo è il più semplice e allo stesso tempo il più efficace.

Qualche tempo fa, la ghisa e i prodotti in metallo erano ampiamente usati. L'attuale industria offre un prodotto più rilevante - prodotti in polipropilene, che hanno molti vantaggi. Di loro sono raccolti sia condotte esterne che interne. L'unica cosa che devi sceglierli e implementare un'installazione di alta qualità, osservando tutti i dettagli.

Tubi per fognature esterne

Per i sistemi fognari esterni sono requisiti più rigorosi di quelli interni. Fuori dal gasdotto si espone all'atmosfera, alla pressione del terreno (se il gasdotto è sotterraneo), ecc.

Pertanto, la scelta dei tubi dipende dall'affidabilità e dalla durata del sistema di fognatura esterno. Dovrà scegliere tra diversi tipi. Considerali in dettaglio.

Requisiti per tubi per acque di scarico esterne

Poiché i tubi funzionano in condizioni difficili, il materiale con cui sono realizzati deve avere proprietà come:

  • forza;
  • resistenza all'ambiente aggressivo;
  • resistenza all'usura;
  • stabilità prima che la temperatura diminuisca.

I prodotti in plastica, ghisa, cemento amianto, ceramica e acciaio sono adatti a queste condizioni. I tubi per la fognatura esterna sono fatti di questi materiali.

Oltre alle condizioni di cui sopra, devono:

  1. resistere alla gravità del suolo e al carico di pedoni e automobili;
  2. avere resistenza agli effetti dinamici e statici;
  3. per resistere allo spostamento delle acque sotterranee, che porta allo spostamento delle articolazioni e alla depressurizzazione del sistema.

Ma non dimenticare che l'affidabilità della pipeline dipende non solo dalla qualità del materiale, ma anche dalla corretta installazione. E se è troppo complicato, è meglio scegliere un aspetto diverso o affidare il lavoro ai professionisti.

Da quale materiale scegliere i tubi

L'industria offre un'ampia scelta di tubi per la fognatura esterna di diversi materiali. Ciascuna delle opzioni ha sia vantaggi che svantaggi. Pertanto, ti consigliamo di saperne di più sulle caratteristiche delle specie più popolari.

Tubo di cemento amianto

Come suggerisce il nome, la fabbricazione di questi prodotti utilizza l'amianto e il cemento. Dei vantaggi possono essere identificati:

  • La vita di servizio di tubi di cemento-amianto - 50 - 100 anni;
  • Resistenza ai media aggressivi: puoi drenare quasi ogni tipo di liquido fino ad esso, fino ad acido;
  • Leggero, facilitando l'installazione;
  • Resistente alla deposizione di sedimenti all'interno;
  • Facile da montare

Tra i difetti c'è la loro fragilità. I tubi di cemento-amianto non tollerano danni meccanici, a causa dei quali appaiono trucioli e crepe.

Pertanto, è necessario ispezionare attentamente le loro estremità, sono più spesso inclini alla formazione di difetti. Inoltre, durante il trasporto devi essere estremamente attento.

Tubo di ceramica

Ceramiche per la fabbricazione di tubi usati nell'antica Roma e in Grecia. I prodotti di questo materiale non hanno perso rilevanza nel nostro tempo. La ragione è semplice: un gran numero di vantaggi:

  1. Resistente ai prodotti chimici;
  2. La superficie liscia, con una piccola rugosità, fornisce stabilità prima della sedimentazione e formazione di un blocco;
  3. Non ha paura della differenza di temperatura del fluido trasportato e dell'ambiente esterno;
  4. Installazione non complicata.

Lo svantaggio, così come quello del cemento amianto, è la fragilità. È necessario prestare attenzione durante il trasporto e l'installazione. Inoltre, la lunghezza del segmento prodotto non è eccezionale, quindi ci saranno molte articolazioni nel sistema.

Prima di acquistare, dovresti controllarli attentamente per individuare eventuali crepe. Per fare questo, è necessario toccare il tubo, se il suono è crepitante, quindi c'è una crepa nel tubo.

Tubo in ghisa

Prodotti in ghisa: la classica decisione per la rete fognaria esterna. Questo è un materiale testato nel tempo che ha un gran numero di vantaggi.

  • Durata: tale condotta è in grado di sopportare carichi enormi;
  • Grande periodo di operazione;
  • Non ha paura dei cambiamenti di temperatura;
  • Non suscettibile ai media più aggressivi;
  • Quando si usano tubi a campana, l'installazione diventa semplice.

Lo svantaggio della ghisa è molto pesante. Pertanto, sarà difficile montare il tubo in ghisa senza utilizzare attrezzature speciali. Inoltre, le pareti interne hanno una ruvidità, che nel tempo porta alla sua crescita eccessiva e alla formazione di blocchi. Inoltre, la ghisa non tollera soluzioni saline, quindi non può essere utilizzata in terreni con un alto contenuto di sale (saline).

Tubi in PVC (cloruro di polivinile)

Il cloruro di polivinile è un materiale economico ed economico. Popolare nella produzione di condotte come liquami esterni ed interni. Ha un gran numero di vantaggi, i principali sono:

Le pareti interne sono lisce, il che elimina la formazione di sedimenti;

  1. Alta resistenza;
  2. Non ha paura delle basse temperature;
  3. Facile installazione;
  4. Non arrugginisce;
  5. Resistente all'usura
  6. Basso costo

Tra i principali inconvenienti, si può sottolineare che il PVC ha la capacità di allungarsi quando riscaldato. Pertanto, l'uso di tubi di polivinilcloruro non è raccomandato nelle autostrade in cui la temperatura del liquido supererà i 60 ° C.

Tubo in polipropilene

I vantaggi dei tubi in polipropilene includono:

  1. Resistenti alle fluttuazioni di temperatura, trasferiscono in ugual misura sia la brina che il riscaldamento fino a + 90 ° С;
  2. Non arrugginisce;
  3. La superficie interna è liscia;
  4. Durata: con il corretto funzionamento, il gasdotto durerà più di 50 anni;
  5. luce;
  6. Facile installazione

Dagli svantaggi emerge il fatto che il polipropilene è morbido. Pertanto, sotto il peso del terreno può rughe, che porterà ad una diminuzione del diametro e l'intasamento. Questo è il motivo per cui vengono usati raramente nell'installazione di sistemi di fognatura all'aperto, principalmente con uso interno.

Tubo in polietilene

I prodotti in polietilene sono anche ampiamente usati nella costruzione di reti fognarie esterne. vantaggi:

  • durata nel tempo;
  • Non hanno paura dei cambiamenti di temperatura;
  • All'interno la superficie è liscia;
  • Facile installazione

Lo svantaggio è la scarsa tolleranza delle radiazioni ultraviolette, che non è rilevante per le condotte sotterranee. Inoltre, il polietilene non può vantare un'alta resistenza, quindi i tubi in polietilene sono corrugati.

Sono costituiti da due strati: 1 - ondulato (fornisce ulteriore rigidità), 2 - liscio, per il trasporto regolare delle acque reflue.

conclusione

L'articolo considerava i tipi più comuni di condotte fognarie, ma in effetti ce ne sono di più. È inequivocabile dire che è proprio questo tipo che è il migliore possibile La scelta dovrebbe essere guidata dalle condizioni specifiche in cui il sistema verrà gestito, tenendo conto delle caratteristiche del sito e delle possibilità del proprietario. Se fai una conclusione superficiale, sembra che questo:

Molte persone credono che i gasdotti in ghisa siano una reliquia del passato e che vengano immediatamente esclusi. Lo stesso atteggiamento nei confronti delle tubature in ceramica e cemento amianto. Forse c'è del vero, anche se questa è un'opinione personale dei singoli utenti.

Dal resto scegli il PVC o il polietilene. Tuttavia, è necessario considerare immediatamente che i tubi in polietilene sono più costosi. Se è necessario rispettare un budget limitato, il tubo in PVC diventa l'opzione migliore per la creazione di un sistema fognario all'aperto in una casa privata.

Video: tubi per acque reflue esterne e interne. Raccomandazioni di esperti // FORUMHOUSE