Pozzi delle fognature: requisiti di installazione e SNiP

Contenuto dell'articolo:

Quando si pianifica di costruire un sistema fognario autonomo su un sito privato, è importante capire che prima di iniziare a lavorare, è necessario elaborare un progetto e uno schema del sistema fognario.

Per questo è necessario utilizzare le regole specificate nei relativi paragrafi dello SNiP.

Solo allora il sistema funzionerà correttamente, è possibile escludere presto la probabilità di eventuali malfunzionamenti.

Il dispositivo di un pozzo di fogna secondo le norme e le norme di costruzione

Tipi di pozzi

Inizialmente, dovresti prendere in considerazione i tombini dei dispositivi di scarico di SNiP. Prima di tutto studieremo i loro tipi.

I pozzi possono essere come segue:

  • ispezione - sono necessari per eseguire l'audit delle tubazioni fognarie, la loro manutenzione e pulizia in caso di intasamento;

Deve necessariamente assumere la presenza dei seguenti elementi:

Schema di un tombino secondo SNiP

  • mio;
  • camera di lavoro;
  • il collo;
  • coperchio di protezione superiore.

Inoltre, dovrebbe essere dotato di una scala speciale.

Quali requisiti esistono nello SNiP per i pozzi fognari

Prima di tutto, dovresti considerare i requisiti per i pozzi fognari, influenzando la scelta del materiale per la loro produzione.

Le strutture dovrebbero essere caratterizzate da alti livelli di tenuta e forza.

SNiP consente l'uso dei seguenti materiali nella costruzione di pozzi:

  • disegni pronti da plastica o polietilene. Inizialmente sono fabbricati da stabilimenti specializzati nel pieno rispetto degli standard statali, quindi ci sarà solo una questione nel determinare le dimensioni appropriate della struttura;

Bene di pietra macerie

La seguente relazione è osservata:

Diametro della fogna, disegno

  • per tubi di diametro inferiore a 300 mm, il diametro del pozzetto deve essere di almeno 1000 mm;
  • per tubi con diametro di 300 mm e oltre, il diametro del pozzetto deve essere 1500 mm e oltre. È possibile montare pozzi quadrati. Qui la lunghezza di un lato non deve essere inferiore a 1 metro.

Requisiti per l'installazione di pozzi di fogna

Prima di installare i tombini delle fogne di SNiP, è necessario determinare la posizione delle strutture.

Se parliamo di tombini, vengono installati in incrementi di 40 metri con un diametro di fognatura di 150 mm e con incrementi di 50-60 metri se il diametro dei tubi è di 200 mm.

Per quanto riguarda i pozzi di accumulo e di filtrazione, qui lo SNiP fornisce regole di localizzazione completamente diverse.

Si basano sulla distanza del pozzo su un oggetto specifico:

Requisiti per l'ubicazione del pozzo da parte di SNiP

  • non meno di 5 metri in un edificio residenziale;
  • 1 o più metri per gli annessi;
  • 3 metri al sito di scherma o autostrada;
  • 30 metri ai pozzi con acqua potabile o bacini idrici;
  • 20 metri dal giardino o orto.

Ci sono anche alcuni requisiti per la tecnologia dei tombini delle fogne.

Consistono nei seguenti punti:

Requisiti per la tecnologia dei dispositivi SNiP

  • la profondità della fossa scavata sotto il pozzo non può superare i 2,5 metri;
  • il fondo del pozzo di filtrazione dovrebbe essere ad una distanza di 1 metro dal livello massimo possibile di acque sotterranee;
  • con un alto livello di acque sotterranee, l'impermeabilizzazione deve essere equipaggiata;
  • il diametro del pozzo dovrebbe essere 50 cm più grande del diametro del pozzo;
  • nella parte inferiore dello scavo deve essere posato un cuscino di sabbia con un'altezza di 10 cm;
  • tra il fondo del pozzo e il fondo del tubo di fogna ci dovrebbe essere una distanza di 0,6 metri.

Installazione di un pozzo secondo SNiP

  • scavare una trincea delle dimensioni richieste;
  • speronare il fondo della fossa;
  • posa del cuscino di sabbia;
  • installazione di un fondo di un pozzo di fogna;
  • posizionando l'anello di cemento sul fondo;
  • sigillatura congiunta;
  • installazione del prossimo anello, seguito da sigillatura della cucitura;
  • fornitura di condotte fognarie;
  • sistemazione di impermeabilizzazione e isolamento termico;
  • installazione sovrapposta;
  • installazione del portello di ispezione.

Installazione di un pozzo di plastica

Se parliamo dell'installazione di un pozzetto di plastica, dopo averlo immerso su un tappetino di sabbia, dovrebbe essere fissato saldamente ad esso utilizzando speciali cinghie.

Quindi il contenitore viene riempito d'acqua, il riempimento dello spazio tra esso e le pareti del pozzo viene eseguito.

A tale scopo viene utilizzata una miscela di sabbia e pietrisco.

Uno strato di isolamento termico è posto sopra il contenitore di plastica per evitare il congelamento degli scarichi in inverno.

Pozzi d'acqua: requisiti, materiali utilizzati, installazione

Quale dovrebbe essere l'acqua bene? Di quali materiali possono essere fatti i suoi muri? È difficile costruire questa struttura con le tue mani o installare una soluzione pronta?

Nell'articolo cercheremo di trovare le risposte a questa serie di domande.

Valvole di intercettazione nel pozzo d'acqua.

Requisiti generali

Iniziamo con i requisiti formali per i pozzi.

Non esiste un SNiP separato per l'installazione di pozzi d'acqua; Tuttavia, un certo numero di requisiti è chiaramente indicato nelle norme sanitarie e nelle regole per il numero 2.04.02-84, che disciplina la progettazione di reti di approvvigionamento idrico esterne.

  • L'altezza della parte operativa del pozzo (dalla superficie del drenaggio alla copertura) non deve essere inferiore a 1,5 metri.
  • Per una pista con un diametro fino a 400 millimetri, la distanza minima dal tubo alle pareti del pozzo è di 0,3 metri. Per un diametro di 500-600 mm, aumenta fino a mezzo metro e con un diametro del binario di oltre 600 mm - fino a 0,7 m.

Commento del fotografo: ahimè, lo SNiP non chiarisce come questa distanza sia misurata in pozzi rotondi.

  • Le flange dei tubi con un diametro fino a 400 mm devono essere almeno 30 centimetri dal muro. Con un diametro di oltre 400 millimetri, la distanza aumenta fino a mezzo metro. L'istruzione è collegata solo con la comodità del lavoro di installazione: con una grande dimensione della flangia, vengono utilizzati bulloni più spessi, che spesso devono essere spostati utilizzando una leva lunga.
  • La distanza dal bordo della presa di fronte al muro per un diametro fino a 300 mm è di almeno 0,4 metri, per un diametro di oltre 300 mm è di mezzo metro.
  • La superficie inferiore del tubo (percorso o entrata in casa) dalla superficie della lettiera deve essere separata:
    • Con un diametro di 400 mm - 25 centimetri;
    • Con un diametro di 500-600 mm - 30 centimetri;
    • Con un diametro superiore a 600 mm - 0,35 metri.
  • Il punto superiore dello stelo della valvola scorrevole deve essere separato da qualsiasi superficie di 30 centimetri di spazio libero. Per uno stelo della valvola con uno stelo non ascendente, la distanza aumenta fino a mezzo metro. A proposito, uno strano requisito: per l'installazione e la riparazione di entrambi i tipi di valvole richiede approssimativamente lo stesso spazio.

Prestare attenzione alla lontananza delle valvole dalle pareti.

  • Per scendere nel pozzo del suo muro, si consiglia di dotarlo di staffe in acciaio o ghisa ondulate. Tuttavia, è consentito utilizzare una scala portatile - un lato o pieghevole.
  • L'uso di una copertura a doppio isolamento per il pozzo non è obbligatorio e viene utilizzato se esiste una giustificazione tecnica (se in una regione con forti gelate la costruzione del pozzo di approvvigionamento idrico fornisce la sua profondità leggermente al di sotto del livello di congelamento del suolo).

Coperchio in acciaio con isolamento.

Materiali e caratteristiche costruttive

Quali possono essere le pareti del pozzo?

Cemento armato

È da esso che le pareti dei pozzi sono spesso realizzate per la manutenzione di condomini. Tuttavia, anche i pozzi di cemento dei proprietari privati ​​sono costruiti; ma se le strutture monolitiche (richiedono una cassaforma più semplice) sono spesso costruite per entrare in acqua in una casa privata, sono più spesso costruite in sezione rettangolare o quadrata, quindi le organizzazioni seguono uno schema più tecnologico utilizzando anelli già pronti.

È curioso: negli allegati ai documenti normativi, è possibile trovare le norme stimate per i materiali e le opere di base.
Ad esempio, la tabella di stima dei pozzi d'acqua per il numero 22-04-003, allegata a HESN-2001-22, contiene un elenco completo di opere e materiali per il dispositivo di un pozzo monolitico prefabbricato con un volume di 10 metri cubi.

Tabella GESN con un elenco dei costi di costruzione.

Che aspetto ha la costruzione indipendente? Allo stesso modo della costruzione di una fossa settica o di una cantina di cemento.

L'unica difficoltà è che il design della cassaforma deve fornire fori per i vassoi del percorso e dell'entrata.

  1. Il pozzo di fondazione si stacca, la cui dimensione supera leggermente le dimensioni future del pozzo.
  2. Il fondo è riempito con circa 20 centimetri di macerie o sabbia. La lettiera diventerà la base per le pareti e svolgerà la funzione di drenaggio.
  3. Le pareti del pozzo si sovrappongono a materiale impermeabilizzante - materiale di copertura o polietilene. Lui, tra le altre cose, non darà la gelatina di cemento inutilmente filtrata nel terreno, riducendo così la forza della struttura.
  4. La struttura dell'armatura è in costruzione. Idealmente, i raccordi scanalati sono lavorati a maglia con filo ricotto, tuttavia è possibile utilizzare retine già predisposte o rifiniture metalliche.
  5. La cassaforma è in costruzione. Materiale - pannelli, OSB, DSP o compensato.
  6. La cassaforma viene versata a strati con calcestruzzo M200 o soluzione preparata indipendentemente. Composizione: 1 parte di cemento, 3 parti di sabbia e 3 parti di pietrisco. Ogni 20-25 centimetri di calcestruzzo è filato con tondo per cemento armato.
  7. Da sopra la lastra finita viene posata con il cappuccio del pozzo.

mattone

La costruzione di muri di mattoni non è molto più complicata; tuttavia, la dimensione del pozzo in questo caso sarà leggermente più grande. La ragione è che l'impermeabilizzazione esterna è altamente auspicabile per la muratura. È eseguito da bitume mastice in diversi strati.

Attenzione: per la posa viene utilizzato solo mattone di argilla rossa.
Il silicato viene rapidamente distrutto in un ambiente umido.

Le pareti del pozzo nella foto sono in solido mattone rosso.

La muratura in sé è abbastanza tradizionale: mezzo mattone, con file orizzontali di medicazione per almeno un quarto della lunghezza del mattone. La malta cementizia viene utilizzata come legante in rapporto 1: 3; la sabbia è pre-schermata. Lo spessore della cucitura: lo standard 12 millimetri.

plastica

Le acque di scarico in plastica e i pozzi pronti per l'acqua sono utili in quanto possono risparmiare molto tempo. Le loro pareti sono, di norma, un grosso tubo corrugato in polietilene o polipropilene con rubinetti sotto i vassoi e gli anelli di tenuta.

Per aumentare la rigidità degli anelli e migliorare l'isolamento termico, questo prodotto è realizzato con doppie pareti.

Il prezzo di questi prodotti, tuttavia, è leggermente superiore al costo dei materiali da costruzione nel caso di auto-costruzione di cemento o mattoni. Un pozzo alto due metri e con un diametro di 70 cm costerà circa 15-17 mila rubli.

Come è l'installazione di un pozzo idraulico in plastica?

  1. Il fossato si stacca è un po 'più grande rispetto alla dimensione del pozzo. Lo stock di dimensioni dovrebbe essere di circa 20 centimetri in tutte le direzioni.
  2. Si forma una lettiera di sabbia.
  3. La costruzione di plastica cade sul fondo della fossa.
  4. In presenza della camera di adescamento (agente di ponderazione, capacità, impedendo la risalita di plastica nel terreno bagnato), è riempito di cemento.
  5. Tutte le comunicazioni sono montate: valvole di arresto, un filtro del prefiltro e un contatore dell'acqua sono collegati all'uscita della tubazione.
  6. Il backfilling è eseguito. Per pozzi di maggiore rigidità (con una superficie corrugata), viene utilizzato terreno precedentemente scavato con tamper ogni 20 centimetri. Per le strutture con pareti lisce, il riempimento viene effettuato con una miscela di cemento e sabbia in un rapporto di 1: 5.

L'ondulazione delle pareti fornisce una maggiore rigidità degli anelli.

conclusione

Il video in questo articolo offrirà tradizionalmente al lettore ulteriori materiali. Successi nella costruzione!

Requisiti sanitari per pozzi;

L'area intorno ai pozzetti viene drenata dal drenaggio. Intorno alla casa di tronchi, il suolo viene scelto per una larghezza di 0,7 - 1 me una profondità di 2 - 2,5 M. La trincea è riempita con una zecca di argilla spessa e pressata in modo compatto, ricoperta di pietra e cemento dall'alto, disponendo così una chiusura impermeabilizzante.

Con un piccolo consumo di acqua dovrebbe essere sistematicamente pompato fuori dal pozzo.

Il fondo del pozzo deve essere riempito di ghiaia o pietrisco con uno strato di almeno 250 mm. Più è meglio. Si consiglia di ispezionare il pozzo almeno una volta al mese, determinarne la contaminazione e rimuovere vari oggetti che sono stati inseriti accidentalmente.

È meglio ispezionare il pozzo con l'aiuto di una lampadina, abbassata sul cavo.

L'acqua dei pozzi si ottiene in vari modi. Una gru per il sollevamento dell'acqua è costituita da un pilastro con una forcella in cui è inserita un'asta e fissata con un perno. Il palo è fissato ad un'estremità del palo (preferibilmente su una catena), e all'altra - un secchio. Alla fine del polo, senza un secchio, si fissa il carico, la cui massa è maggiore della massa dell'estremità del polo con un secchio vuoto. Aumentando o diminuendo il carico, assicurarsi che il secchio c. l'acqua si alzò facilmente dal pozzo. Inoltre, è possibile disporre un blocco sul pozzo e utilizzare una corda forte per estrarre manualmente un secchio d'acqua.

Fig. 18. Pozzi di pietra

Fig. 19. Pozzi di calcestruzzo:

a - anello di cemento armato; 6, in - il modulo per la produzione di semplici anelli in calcestruzzo o in cemento armato; g - raccordi; d - anello in cemento armato con serratura; 1 - schede; 2 - anello di legno; 3 - cemento armato (l'armatura è indicata da una linea tratteggiata); 4 - schede

Sollevare l'acqua anche con l'aiuto di collari di vari disegni o utilizzando varie pompe.

Durante la costruzione del pozzo, la sua ispezione e riparazione è necessario per controllare sistematicamente la presenza di gas in esso. Prima di scendere nel pozzo, mettici dentro una candela accesa o un mucchio di paglia. Se bruciano, non c'è gas, se escono, c'è gas.

Il gas viene rimosso nel modo seguente: un secchio o un secchio o un mazzetto di paglia viene ripetutamente abbassato nel pozzo e quindi espulso.

Puoi mettere un bel po 'di paglia accesa nel pozzo e quindi bruciare il gas.

La casa di tronchi marcita viene smantellata e sostituita con una nuova, esattamente la stessa per dimensioni. La parte della casa di tronchi che si trova nell'acqua è generalmente meglio conservata, ma è meglio sostituire completamente la casa di tronchi.

In alcune pietre (Fig. 18) e in particolare nei pozzi di cemento, il muco si forma rapidamente sulle pareti, dando all'acqua un odore sgradevole. Il muco deve essere rimosso sistematicamente. Nei pozzi di legno questo non accade o il muco si accumula molto lentamente.

I pozzi di pietra sono fatti di macerie o mattoni o segmenti ceramici speciali. La forma dei pozzetti è rotonda, la posa viene eseguita con uno spessore di parete di 1 - 1 1 /2 mattoni, cioè 250 - 370 mm. Nei pozzi profondi, lo spessore delle pareti deve essere di almeno 370 mm. Posare il piombo sulla malta di argilla, ma più forte e migliore - sul cemento. Una parte del pozzo, che si trova in acqua, deve essere posato su malta cementizia.

I pozzi di pietra si esibiscono nella seguente sequenza. Prima di tutto, scavare la miniera alla possibile profondità accessibile e leggermente più larga del diametro esterno del pozzo. I muri della miniera si rafforzano. Più profonda è la miniera, più attentamente si rafforzano le sue pareti. Il fondo dell'albero è ben livellato e calato su di esso il telaio principale sotto forma di un anello di 30-50 mm più largo del diametro esterno del pozzo. Questo telaio è costituito da due o tre file di pannelli di spessore totale. 100 - 150 mm, preferibilmente di quercia, e fissato con chiodi di tale lunghezza che era possibile piegare le loro estremità, legando più saldamente gli anelli. La parte inferiore del telaio è tagliata sui "baffi" o è attaccata la scarpa da taglio di qualsiasi acciaio.

Affinché la muratura possa essere schiacciata più forte, è necessario fare il numero necessario di anelli intermedi di quercia o altro legno (preferibilmente rovere), ma già il primo telaio di 30-50 mm. Questi anelli sono fatti di tavole con uno spessore di 70-80 mm e fissati con chiodi.

Per la posa della muratura con telai, si consiglia di realizzare quattro o sei aste in acciaio da 1 a 2 m di lunghezza, con un diametro di 15-20 mm con filettature sulle estremità, dadi e rondelle. Dopo di ciò, il telaio intermedio è posto sul fondo, ma in modo che sia alla stessa distanza da tutti i suoi lati. Quattro o sei fori per il diametro delle aste sono forati nei telai piegati. Nel riquadro superiore, questi fori sono circondati da gesso o matita. Quindi il telaio superiore viene posizionato sullo stesso secondo, i loro bordi sono allineati e quattro o sei fori vengono perforati tra quelli già creati e contrassegnati sul secondo telaio intermedio. In tale sequenza, perforano i fori nei telai.

Le aste vengono inserite nel primo telaio, vengono inserite nelle rondelle, fissate con dadi e abbassate sul fondo dell'albero, posizionandole orizzontalmente.

Nella parte superiore delle aste, il primo anello intermedio viene messo temporaneamente in posizione, le aste sono posizionate rigorosamente verticalmente e le rinforzano in modo che non vacillino. Solo dopo procedere alla posa. Dopo aver completato l'altezza della muratura di 500 - 700 mm, rimuovere l'anello intermedio in modo che non interferisca con il lavoro. La posa non viene portata in cima alle aste sullo spessore dell'anello e sul dado e sulla rondella.

Quindi prendi le aste successive lunghe 2 m, e possibilmente di più, inseriscile nei fori praticati per loro nel primo anello intermedio, mettiti rondelle e dadi avvolgenti. Dato che i dadi sporgono da sotto l'anello, è necessario lasciare dei buchi nella frizione contro di loro. Se ciò non avviene, l'anello cadrà sulla frizione non stretta e sarà impossibile fissarla saldamente con la frizione. La parte superiore della muratura viene livellata con malta cementizia, l'anello con i bulloni si abbassa sulla malta, ma con i suoi fori si appoggia sulle aste rilasciate nella muratura.

Metti le rondelle sulle aste e fissale con le noci, ruotandole il più possibile.

Quindi sulle estremità delle aste mettere il secondo anello intermedio con aste consumate per la fila successiva di muratura e fissare l'anello con rondelle e dadi. Quindi portare tutta la frizione.

È necessario fissare i bulloni per evitare di rompere la muratura quando si abbassa mentre si raccoglie il terreno da sotto.

Per ridurre l'attrito della parte inferiore della posa sul terreno,

la corona tra il telaio inferiore e il primo anello intermedio è rivestita di pannelli, ponendoli verticalmente. Sono fissati saldamente con le unghie e le estremità inferiori delle tavole dall'esterno sono piegate con un "baffo".

Dispositivo di pozzi di cemento armato rotondo

Dispositivo di pozzi di cemento armato rotondo

Composizione delle operazioni e dei controlli

di opere

- disponibilità di documenti di qualità;

- correttezza della rottura dell'asse;

- conformità con il livello della fossa;

- conformità con la posizione degli elementi del pozzo in termini di piano e progetto verticale

- segnare la parte superiore del vassoio e la lastra del pozzo;

- la qualità dei giunti di tenuta e sigillatura;

- la qualità dell'isolamento delle pareti dei pozzi.

- qualità dell'installazione, prestazioni nel piano e in altezza;

Requisiti tecnici

SNiP 3.05.04-85 p. 3.17,

SNiP 3.03.01-87 paragrafi 3.5, 3.6, tabella. 12

tolleranze:

- relativo agli assi centrali - 12 mm;

- segna il fondo di pozzi - 20 mm;

- segni dell'anello di supporto - 10 mm;

- obliquità del piano superiore del piatto - 10 mm.

Il marchio della soluzione non deve essere inferiore a 50, la mobilità dovrebbe essere 5-7 cm di profondità del cono standard. Lo spessore della soluzione nella cucitura - 10 mm

Non consentito:

- applicazione della soluzione, il processo di impostazione che è già iniziato;

- ringiovanimento della soluzione con acqua.

Requisiti per la qualità dei materiali utilizzati

GOST 8020-90 *. Strutture in calcestruzzo e cemento armato per pozzi di fognatura, acqua e gasdotti.

Le deviazioni delle dimensioni effettive dei pozzi dal valore nominale non devono superare:

- sul diametro interno degli anelli da e sul diametro esterno delle piastre
sovrapposizioni e fondi, mm:

fino a 1500- ± 8; comunicazione. 1500- ± 10;

- sul diametro interno degli anelli di supporto - ± 5;

- in base all'altezza degli anelli:

muro - ± 8; riferimento - ± 5;

- sullo spessore della parete e degli anelli di supporto, delle solette e dei fondi - ± 5;

- sul diametro dei fori e dei fori per le tubazioni - ± 5.

La deviazione della posizione dei fori e dei tagli dal disegno non deve superare i 5 mm.

La rettilineità delle superfici superiore e inferiore delle solette e del fondo non deve superare i 5 mm.

Le parti incorporate e le cerniere di montaggio devono essere eliminate dai flussi di calcestruzzo.

Le graffette devono essere posizionate all'altezza dell'anello dopo 300 mm e allontanarsi dalla superficie del muro di 120 mm e devono essere coperte con vernice bituminosa.

Istruzioni di lavoro

SNiP 3.05.04-85 pp. 3,16, 3,17

In presenza di acque sotterranee, la preparazione del calcestruzzo con uno spessore fino a 100 mm dal calcestruzzo di grado 5-10 viene posata su una fondazione rinforzata con macerie. Uno strato di asfalto dello spessore di 20 mm è posato sopra la preparazione del calcestruzzo e su di esso è montata una piastra di fondo o un pozzo di vetro.

Se non ci sono istruzioni speciali nella progettazione del lavoro per l'ordine di lavoro nel dispositivo di comunicazione, devono essere eseguite nella seguente sequenza:

- posa del fondo del pozzo;

- posa di tubi, installazione di raccordi e valvole;

Nei terreni umidi, quando il livello delle acque sotterranee è al di sopra del fondo del pozzo, è necessario impermeabilizzare il fondo e le pareti del pozzo a 0,5 m sopra il livello della falda freatica.

I boccaporti per la chiusura dei pozzetti dei pozzetti sono installati orizzontalmente sulla piastra di copertura o sul collo. I boccaporti dei pozzi situati in aree edificate senza marciapiedi dovrebbero salire di 5 cm dal suolo, intorno al portello ci sarà un'area cieca larga 1 m con una pendenza dal coperchio del portello.

Sulla carreggiata con rivestimento migliorato, il coperchio del boccaporto non deve trovarsi a più di 20 mm sopra la superficie della carreggiata.

I boccaporti dei pozzi installati nella zona non sviluppata devono salire sopra il suolo di 200 mm.

Per la discesa nel pozzo sulla superficie interna delle pareti dei pozzi, le staffe sono installate in modo sfalsato con una distanza verticale e orizzontale (tra gli assi delle file) di 300 mm.

La staffa superiore si trova a una distanza di 500-600 mm dal coperchio del tombino e la parte inferiore, ad un'altezza di 300-400 mm dal fondo del pozzo.

I pozzi sinusali in tutti i casi devono essere riempiti con terreno locale con una compattazione uniforme lungo il perimetro degli strati da 200-300 mm.

I pozzetti sono testati per l'impermeabilità insieme alla pipeline.

Requisiti sanitari per pozzi

L'area intorno ai pozzetti viene drenata dal drenaggio. Intorno alla casa di tronchi, il suolo viene scelto per una larghezza di 0,7 - 1 me una profondità di 2 - 2,5 M. La trincea è riempita con una zecca di argilla spessa e pressata in modo compatto, ricoperta di pietra e cemento dall'alto, disponendo così una chiusura impermeabilizzante.

Con un piccolo consumo di acqua dovrebbe essere sistematicamente pompato fuori dal pozzo.

Il fondo del pozzo deve essere riempito di ghiaia o pietrisco con uno strato di almeno 250 mm. Più è meglio. Si consiglia di ispezionare il pozzo almeno una volta al mese, determinarne la contaminazione e rimuovere vari oggetti che sono stati inseriti accidentalmente.

È meglio ispezionare il pozzo con l'aiuto di una lampadina, abbassata sul cavo.

L'acqua dei pozzi si ottiene in vari modi. Una gru per il sollevamento dell'acqua è costituita da un pilastro con una forcella in cui è inserita un'asta e fissata con un perno. Il palo è fissato ad un'estremità del palo (preferibilmente su una catena), e all'altra - un secchio. Alla fine del polo, senza un secchio, si fissa il carico, la cui massa è maggiore della massa dell'estremità del polo con un secchio vuoto. Aumentando o diminuendo il carico, assicurarsi che il secchio c. l'acqua si alzò facilmente dal pozzo. Inoltre, è possibile disporre un blocco sul pozzo e utilizzare una corda forte per estrarre manualmente un secchio d'acqua.

Fig. 18. Pozzi di pietra

Fig. 19. Pozzi di calcestruzzo:

a - anello di cemento armato; 6, in - il modulo per la produzione di semplici anelli in calcestruzzo o in cemento armato; g - raccordi; d - anello in cemento armato con serratura; 1 - schede; 2 - anello di legno; 3 - cemento armato (l'armatura è indicata da una linea tratteggiata); 4 - schede

Sollevare l'acqua anche con l'aiuto di collari di vari disegni o utilizzando varie pompe.

Durante la costruzione del pozzo, la sua ispezione e riparazione è necessario per controllare sistematicamente la presenza di gas in esso. Prima di scendere nel pozzo, mettici dentro una candela accesa o un mucchio di paglia. Se bruciano, non c'è gas, se escono, c'è gas.

Il gas viene rimosso nel modo seguente: un secchio o un secchio o un mazzetto di paglia viene ripetutamente abbassato nel pozzo e quindi espulso.

Puoi mettere un bel po 'di paglia accesa nel pozzo e quindi bruciare il gas.

La casa di tronchi marcita viene smantellata e sostituita con una nuova, esattamente la stessa per dimensioni. La parte della casa di tronchi che si trova nell'acqua è generalmente meglio conservata, ma è meglio sostituire completamente la casa di tronchi.

In alcune pietre (Fig. 18) e in particolare nei pozzi di cemento, il muco si forma rapidamente sulle pareti, dando all'acqua un odore sgradevole. Il muco deve essere rimosso sistematicamente. Nei pozzi di legno questo non accade o il muco si accumula molto lentamente.

I pozzi di pietra sono fatti di macerie o mattoni o segmenti ceramici speciali. La forma dei pozzetti è rotonda, la posa viene eseguita con uno spessore di parete di 1 - 1 1 /2 mattoni, cioè 250 - 370 mm. Nei pozzi profondi, lo spessore delle pareti deve essere di almeno 370 mm. Posare il piombo sulla malta di argilla, ma più forte e migliore - sul cemento. Una parte del pozzo, che si trova in acqua, deve essere posato su malta cementizia.

I pozzi di pietra si esibiscono nella seguente sequenza. Prima di tutto, scavare la miniera alla possibile profondità accessibile e leggermente più larga del diametro esterno del pozzo. I muri della miniera si rafforzano. Più profonda è la miniera, più attentamente si rafforzano le sue pareti. Il fondo dell'albero è ben livellato e calato su di esso il telaio principale sotto forma di un anello di 30-50 mm più largo del diametro esterno del pozzo. Questo telaio è costituito da due o tre file di pannelli di spessore totale. 100 - 150 mm, preferibilmente di quercia, e fissato con chiodi di tale lunghezza che era possibile piegare le loro estremità, legando più saldamente gli anelli. La parte inferiore del telaio è tagliata sui "baffi" o è attaccata la scarpa da taglio di qualsiasi acciaio.

Affinché la muratura possa essere schiacciata più forte, è necessario fare il numero necessario di anelli intermedi di quercia o altro legno (preferibilmente rovere), ma già il primo telaio di 30-50 mm. Questi anelli sono fatti di tavole con uno spessore di 70-80 mm e fissati con chiodi.

Per la posa della muratura con telai, si consiglia di realizzare quattro o sei aste in acciaio da 1 a 2 m di lunghezza, con un diametro di 15-20 mm con filettature sulle estremità, dadi e rondelle. Dopo di ciò, il telaio intermedio è posto sul fondo, ma in modo che sia alla stessa distanza da tutti i suoi lati. Quattro o sei fori per il diametro delle aste sono forati nei telai piegati. Nel riquadro superiore, questi fori sono circondati da gesso o matita. Quindi il telaio superiore viene posizionato sullo stesso secondo, i loro bordi sono allineati e quattro o sei fori vengono perforati tra quelli già creati e contrassegnati sul secondo telaio intermedio. In tale sequenza, perforano i fori nei telai.

Le aste vengono inserite nel primo telaio, vengono inserite nelle rondelle, fissate con dadi e abbassate sul fondo dell'albero, posizionandole orizzontalmente.

Nella parte superiore delle aste, il primo anello intermedio viene messo temporaneamente in posizione, le aste sono posizionate rigorosamente verticalmente e le rinforzano in modo che non vacillino. Solo dopo procedere alla posa. Dopo aver completato l'altezza della muratura di 500 - 700 mm, rimuovere l'anello intermedio in modo che non interferisca con il lavoro. La posa non viene portata in cima alle aste sullo spessore dell'anello e sul dado e sulla rondella.

Quindi prendi le aste successive lunghe 2 m, e possibilmente di più, inseriscile nei fori praticati per loro nel primo anello intermedio, mettiti rondelle e dadi avvolgenti. Dato che i dadi sporgono da sotto l'anello, è necessario lasciare dei buchi nella frizione contro di loro. Se ciò non avviene, l'anello cadrà sulla frizione non stretta e sarà impossibile fissarla saldamente con la frizione. La parte superiore della muratura viene livellata con malta cementizia, l'anello con i bulloni si abbassa sulla malta, ma con i suoi fori si appoggia sulle aste rilasciate nella muratura.

Metti le rondelle sulle aste e fissale con le noci, ruotandole il più possibile.

Quindi sulle estremità delle aste mettere il secondo anello intermedio con aste consumate per la fila successiva di muratura e fissare l'anello con rondelle e dadi. Quindi portare tutta la frizione.

È necessario fissare i bulloni per evitare di rompere la muratura quando si abbassa mentre si raccoglie il terreno da sotto.

Per ridurre l'attrito della parte inferiore della posa sul terreno,

la corona tra il telaio inferiore e il primo anello intermedio è rivestita di pannelli, ponendoli verticalmente. Sono fissati saldamente con le unghie e le estremità inferiori delle tavole dall'esterno sono piegate con un "baffo".

Tutto ciò che riguarda l'approvvigionamento idrico della tua casa

Foratura pozzi d'acqua, scavo di pozzi, fognature autonome, pompe per pozzi e pozzi, anelli di pozzo.

Lavoriamo in tutta la Russia. Telefono: +79379892088 (Alexey)

Norme e norme sanitarie per pozzi per l'acqua (più i nostri commenti)

SanPiN per pozzi d'acqua potabile installati per risoluzione del Medico di Stato della Federazione Russa GG Onishchenko, che ha annullato la precedente risoluzione del Comitato di Stato per la sorveglianza sanitaria ed epidemiologica della Russia del 07.08.96 18 SanPiN 2.1.4.544-96

"Acqua potabile e approvvigionamento idrico di aree abitate. Requisiti per l'approvvigionamento idrico decentralizzato della qualità dell'acqua. Fonti di protezione sanitaria
Per vostra comodità, abbiamo presentato solo estratti del nuovo SanPiN per pozzi in acqua e li abbiamo integrati con i nostri commenti.

2.1.4. FORNITURA DI ACQUA POTABILE E ACQUA
LUOGHI DI POPOLAZIONE

Requisiti igienici
alla qualità dell'acqua idrica decentralizzata.
Fonti di sicurezza sanitaria

Norme e regolamenti sanitari-epidemiologici
SanPiN 2.1.4.1175-02

  1. Disposizioni generali

1.1. Queste norme e regolamentazioni sanitarie ed epidemiologiche (di seguito "norme sanitarie") sono elaborate sulla base della legge federale "Il benessere sanitario ed epidemiologico della popolazione" n. 52-ФЗ del 30 marzo 1999 (Riunione della legislazione della Federazione Russa, 1999 n. 14, Art. 1650), Risoluzione del governo della Federazione Russa del 24 luglio 2001 n. 554 "Approvazione della disposizione sul servizio sanitario e epidemiologico statale della Federazione russa e la disposizione sul regolamento statale sanitario e epidemiologico" (Assemblea di della Federazione Russa, 2000 n. 31, Art. 3295) e mirano a prevenire ed eliminare l'inquinamento idrico da fonti di approvvigionamento idrico non centralizzato per uso generale e individuale.

1.2. Le norme sanitarie stabiliscono requisiti igienici per la qualità delle fonti idriche di approvvigionamento idrico non centralizzato, per la scelta di ubicazione, attrezzature e manutenzione delle strutture di presa d'acqua e del territorio adiacente.

1.3. L'approvvigionamento idrico non centralizzato è l'uso di acque sotterranee per bere e le esigenze della popolazione della popolazione, che viene ritirata attraverso varie strutture e dispositivi che sono aperti per uso pubblico o sono ad uso individuale, senza fornirlo al luogo di consumo.

1.4. Le fonti di approvvigionamento idrico decentralizzato sono le falde acquifere, la cui cattura viene effettuata attraverso l'installazione e attrezzature speciali di impianti di presa d'acqua (pozzi miniere e tubolari, bacini di primavera) per uso generale e individuale.

1.5. I regolamenti sanitari sono vincolanti per le persone giuridiche, i singoli imprenditori e i cittadini.

1.6. Il monitoraggio del rispetto dei requisiti delle normative sanitarie viene effettuato dai centri di sorveglianza sanitaria statale e epidemiologica in conformità con i regolamenti sul servizio sanitario statale e epidemiologico della Federazione russa.

Buona ispezione da parte delle autorità SES

Per 7 anni di lavoro, non abbiamo registrato un singolo caso di test da parte dei pozzi privati ​​Rospotrebnadzor (precedentemente SES) per l'acqua.

  1. Requisiti per la scelta della posizione degli impianti di presa dell'acqua di approvvigionamento idrico non centralizzato

2.1. La scelta dell'ubicazione degli impianti di approvvigionamento idrico per l'approvvigionamento idrico decentralizzato è prioritaria nel mantenere la costanza della qualità dell'acqua potabile, prevenirne l'inquinamento batterico o chimico, prevenire l'incidenza di infezioni trasmesse dall'acqua nella popolazione e prevenire possibili intossicazioni.

2.2. La scelta dell'ubicazione degli impianti di presa d'acqua viene effettuata dal loro proprietario con il coinvolgimento di specialisti competenti e effettuata sulla base di dati geologici e idrogeologici, nonché i risultati dell'ispezione sanitaria del territorio vicino.

2.3. I dati geologici e idrologici devono essere presentati nella misura necessaria per affrontare i seguenti problemi: la profondità delle acque sotterranee, la direzione del flusso di acque sotterranee in termini di insediamento, lo spessore stimato della falda acquifera, la capacità di interagire con prese d'acqua esistenti o pianificate nelle aree limitrofe, nonché con la superficie acque (stagno, palude, ruscello, bacino idrico, fiume).

La scelta della posizione del pozzo
Infatti, la profondità del 100% delle falde acquifere adatta per un pozzo può essere determinata solo mediante perforazione esplorativa. Altri modi: segni popolari, cornice, vite per cercare l'acqua, la profondità dei pozzi vicini non sono sempre affidabili. Il prezzo di un errore è 40-120 mila rubli. Pronto a rischiare?

Per un costo adeguato puoi fare:
1) perforazione esplorativa da una perforatrice o da un pozzo di perforazione - fino a 1000r per metro di penetrazione corrente. Abbiamo forato - guardiamo il terreno bagnato o asciutto.
2) armare un geologo con un trapano e praticare manualmente un foro. Dovremo sudare le ore 4.

2.4. I dati di ispezione sanitaria dovrebbero contenere informazioni sullo stato sanitario della posizione della struttura di presa d'acqua progettata e del territorio adiacente, che indica le fonti esistenti o possibili di inquinamento da acqua microbica o chimica.

2.5. La posizione degli impianti di presa d'acqua deve essere selezionata su un'area non inquinata distante a meno di 50 metri a monte del flusso di acque sotterranee da fonti di inquinamento esistenti o possibili: pozzi neri e pozzi, fertilizzanti e prodotti chimici tossici, industria locale, impianti di depurazione, ecc.

La distanza tra il pozzo e la fogna?
La distanza dalla fogna al pozzo 50 metri! Ora torna dal cielo in terra. Il mio consiglio è di ritirarsi ad almeno 8 metri dal bagno, questo sarà abbastanza. Questa distanza è abbastanza, anche se l'area con terreno sciolto, per non parlare dei terreni argillosi.
Se ci sono magazzini con sostanze chimiche nelle vicinanze, nessuna persona ragionevole berrà acqua da un pozzo.
Se è impossibile mantenere questa distanza, l'ubicazione delle strutture di presa d'acqua in ogni caso particolare è coerente con la sorveglianza sanitaria e epidemiologica del centro di stato.

2.6. Le strutture di presa d'acqua per l'approvvigionamento idrico decentralizzato non dovrebbero essere organizzate in aree allagate con acque di piena, nelle zone umide, così come in luoghi soggetti a creep e altri tipi di deformazione, nonché a più di 30 metri dalle autostrade con traffico intenso.

2.7. Il numero della popolazione che utilizza una fonte decentralizzata di approvvigionamento idrico è determinato in ciascun caso specifico sulla base della portata della fonte e delle norme accettate sul consumo di acqua. Gli impianti di presa d'acqua devono garantire il passaggio dei volumi d'acqua richiesti.

Quante persone possono usare un pozzo?
1, 2, 10? In realtà, non è così importante. È solo importante ricordare: il pozzo costruito sulla sabbia non può essere completamente pompato, il fondo si alza e gli anelli possono spostarsi. Questo è tutto ciò che devi sapere sul debito del pozzo.

  1. Requisiti per la progettazione e l'equipaggiamento degli impianti di presa dell'acqua per l'approvvigionamento idrico non centralizzato

3.1. Il dispositivo e l'attrezzatura corretti delle strutture di aspirazione dell'acqua possono risolvere non solo i problemi di affidabilità e durata di tali strutture, la facilità d'uso, ma anche proteggere l'acqua dall'inquinamento e dagli intasamenti.

3.2. I più comuni impianti di presa d'acqua nelle aree popolate sono i pozzi miniera e tubolare di varie forme e profondità, così come i porti marittimi di sorgenti (chiavi).

3.3. REQUISITI PER IL DISPOSITIVO DI POZZI DI MINIERA

3.3.1. I pozzi sono progettati per ottenere acque sotterranee dal primo acquifero non pressurizzato dalla superficie. Tali pozzi sono una miniera rotonda o quadrata e sono costituiti da una punta, una canna e una parte ricevente.

Se è impossibile mantenere questa distanza, l'ubicazione delle strutture di presa d'acqua in ogni caso particolare è coerente con la sorveglianza sanitaria e epidemiologica del centro di stato.

3.3.2. Il tappo (parte fuori terra del pozzo) serve a proteggere la miniera da intasamenti e inquinamento, nonché per l'osservazione, il sollevamento dell'acqua, l'assunzione di acqua e dovrebbe essere almeno 0,7 - 0,8 m sopra la superficie del terreno.

Quanto dovrebbe incollare l'anello superiore del pozzo?

Proprio così, l'anello superiore è sepolto 20 cm nel terreno.

Va notato che l'anello può ridursi nel primo anno di 5-15 cm. Una distanza così grande da terra proteggerà non solo da detriti, rane e topi, ma anche dalla caduta di bambini piccoli in un pozzo.
Se si intende decorare il pozzo con una casa o un coperchio, è possibile ridurre la distanza di 70 cm.

3.3.3. Il coperchio del pozzetto deve avere una copertura o un soffitto in cemento armato con un portello, anch'esso chiuso da una copertura. La copertura superiore copre una tettoia o è collocata in una cabina.

3.3.4. Lungo il perimetro della testa pozzo, una "serratura" dovrebbe essere fatta di argilla ben lavata e ben compattata o di terriccio grasso con una profondità di 2 me una larghezza di 1 m, nonché un'area cieca di pietra, mattoni, cemento o asfalto con un raggio di almeno 2 m con una pendenza di 0,1 m dal pozzo al lato del fossato (vassoio). Un recinto dovrebbe essere intorno al pozzo e una panchina per i secchi dovrebbe essere posizionata vicino al pozzo.

È necessario un castello di argilla per un pozzo e un'area cieca in pietra?
In pratica, il 90% dei proprietari non crea né un castello di argilla né un'area cieca argilla nel tempo, e quindi spremere il pozzo, e non sarà necessario alcun blocco. E poiché tutti da tempo sono passati alle pompe (la pompa "Kid" costa 2000r, la pompa "Vodomet" è di circa 7000r.) Nessuno si ammassa di secchi al pozzo, allora perché c'è un cieco?

3.3.5. La canna (albero) è utilizzata per il passaggio di dispositivi di sollevamento dell'acqua (secchi, vasche, secchi, ecc.), Nonché in alcuni casi per accogliere i meccanismi di sollevamento dell'acqua. Le pareti della miniera dovrebbero essere ben dense, ben isolanti dalla penetrazione del deflusso superficiale, così come il tubo dell'acqua.

Come isolare le pareti del pozzo?
A tale scopo, vengono utilizzate staffe di costruzione per legare gli anelli dei pozzetti. I giunti degli anelli sono rivestiti con malta cementizia, schiuma di montaggio, vetro liquido. È meglio fare un ingrassaggio delle cuciture dopo il restringimento degli anelli, da allora l'unto si spreme ancora dalle cuciture nel tempo e cade sul fondo del pozzo.

3.3.6. Anelli in calcestruzzo o cemento armato sono raccomandati prima di affrontare le pareti del pozzo. In loro assenza, l'uso di pietra, mattoni, legno. La pietra (mattoni) per il rivestimento delle pareti del pozzo deve essere robusta, senza crepe, non sporcare l'acqua e anche essere posata come cemento o anelli di cemento armato su malta cementizia (cemento di alta qualità che non contenga impurità).

3.3.7. Quando si realizzano capanne di legno, è necessario utilizzare determinati tipi di legno sotto forma di tronchi o barre: per le corone del tronco dell'albero - abete rosso o pino, per il blocco di presa dell'acqua - larice, ontano, olmo, quercia. Il legname deve essere di buona qualità, privo di corteccia, diritto, sano, senza crepe profonde e wormhole, non infetto da funghi, raccolto per 5 - 6 mesi.

3.3.8. La parte di presa d'acqua del pozzo serve per l'afflusso e l'accumulo di acque sotterranee. Dovrebbe essere sepolto nella falda per una migliore penetrazione e una maggiore portata. Per assicurare un grande flusso d'acqua nel pozzo, la parte inferiore delle sue pareti può avere fori o può essere sistemata sotto forma di tenda.

3.3.9. Per evitare che il terreno si stacchi dal fondo del pozzo, flussi ascendenti di acque sotterranee, l'aspetto di torbidità nell'acqua e per facilitare la pulizia sul fondo del pozzo, è necessario versare un filtro inverso.

Perché il 99% dei residenti estivi non versa il filtro di ritorno nel pozzo?
Il filtro inverso per il pozzo è solitamente chiamato sabbia, ciottoli, vari materiali filtranti come la schungite, per la purificazione dell'acqua. L'altezza di tali filtri è di circa 60 cm.
E ora calcoliamo: se il pozzo fosse stato fatto su argilla, secondo gli standard delle ben-brigate avrebbe dovuto avere almeno 2 anelli d'acqua. Più non scavano, perché ogni centimetro deve andare fino alle ginocchia in acqua e al 2 ° anello d'acqua il flusso inizia frenetico.

Se 60 cm - ¼ del volume d'acqua nel pozzo, ad agosto nel pozzo l'acqua può scendere di un metro, il volume utile totale rimarrà 40 cm. Quindi, capisci cosa significa la bella parola "filtro inverso"!

3.3.10. Per la discesa nel pozzo durante la riparazione e la pulizia, le staffe di ghisa devono essere incassate nelle sue pareti, che sono sfalsate a una distanza di 30 cm l'una dall'altra.

Staples per bene
Le graffette non devono essere in ghisa, l'importante è rivestirle con un primer. Invece delle graffette, è possibile utilizzare piastre metalliche o persino barre di canali fissate ai bulloni di ancoraggio.

3.3.11. L'innalzamento dell'acqua dai pozzi della miniera viene effettuato utilizzando vari dispositivi e meccanismi. Dal punto di vista igienico, l'uso di pompe di vari design (manuale ed elettrico) è il più accettabile. Se è impossibile dotare un pozzo di una pompa, è consentito un cancello con una o due maniglie, un cancello con una ruota per uno o due benne, una gru con un secchio pubblico ben fissato, ecc. La dimensione della vasca deve corrispondere approssimativamente al volume della benna in modo che l'acqua possa essere trasferita nei secchi nessun problema

  1. Requisiti di qualità per l'approvvigionamento idrico decentralizzato

4.1. Secondo la sua composizione e proprietà, l'approvvigionamento idrico decentralizzato deve rispettare gli standard indicati nella tabella.

** - ulteriori indicatori conformemente al punto 4.2

4.2. A seconda delle condizioni naturali e sanitarie locali, nonché della situazione epidemiologica nell'area popolata, l'elenco degli indicatori di qualità delle acque monitorati di cui al paragrafo 4.1 viene ampliato dalla decisione del medico di Stato capo nel territorio pertinente per includere ulteriori indicatori microbiologici e (o) chimici.

Nei territori ufficialmente riconosciuti come zone contaminate da radiazioni, la qualità dell'acqua nelle fonti di approvvigionamento idrico non centralizzato è valutata in base agli indicatori di sicurezza delle radiazioni in conformità con SanPiN 2.1.1.107474-01 (registrata al Ministero della Giustizia della Federazione Russa il 31 ottobre 2001, n. 3011).

Buona purificazione dell'acqua
Al momento, per "mettere in ordine" può essere qualsiasi acqua dal pozzo. Per questo è necessario:
1) sulle mani era un'analisi chimica affidabile e batteriologica dell'acqua in un laboratorio certificato.

2) è stata installata una pompa nel pozzo in grado di spingere il sistema di filtrazione (attrezzatura per il trattamento dell'acqua)

3) l'apparecchiatura di filtraggio nella casa è stata correttamente selezionata e installata.

I prezzi delle apparecchiature di filtraggio per un pozzo chiavi in ​​mano iniziano da 50 000 rubli.

  1. Requisiti per la manutenzione e il funzionamento degli impianti di presa dell'acqua di alimentazione idrica non centralizzata

5.1. La corretta manutenzione e il funzionamento delle strutture e dei dispositivi di presa dell'acqua è fondamentale per la prevenzione della contaminazione microbica e chimica dell'acqua potabile.

5.2. In un raggio di più di 20 pozzi del pozzo (cattura) non è permesso lavare auto, annaffiare gli animali, lavare e risciacquare i vestiti, oltre a svolgere altre attività che contribuiscono all'inquinamento delle acque.

5.3. Il modo più razionale di assunzione di acqua dai pozzi (capitali) è l'aumento dell'acqua utilizzando una pompa, in casi estremi, utilizzando un secchio pubblico (vasca). Non è permesso sollevare l'acqua dal pozzo (catturando) con secchi portati dalla popolazione, così come raccogliere l'acqua da un secchio pubblico con secchi portati da casa.

5.4. Per l'isolamento e la protezione dal congelamento delle strutture di presa dell'acqua, utilizzare paglia, fieno, trucioli o segatura pressati puliti, che non devono cadere nel pozzo (dragaggio). Non è consentito utilizzare lana di vetro o altri materiali sintetici che non sono inclusi nell'elenco dei materiali, reagenti e dispositivi di pulizia di piccole dimensioni consentiti dal Ministero della Sanità della Russia per l'uso pratico della fornitura di acqua potabile.

Per proteggere dal congelamento delle elettropompe, è necessario provvedere al loro riscaldamento.

Protezione del pozzo dal congelamento
Cosa cercare:
1) se portate acqua in casa - isolate il pozzo con un doppio coperchio o una casa con isolamento. Schiuma, urea, segatura adatti.
2) foro di perforazione per l'estrazione del tubo a una profondità inferiore al punto di congelamento. Nella nostra zona è 1,8 m.

3) se una casa con un fondamento di pali, allora il tubo deve essere isolato e avvolto attorno a un cavo di riscaldamento. Problema di prezzo: 5-6 mila rubli.

5.5. La pulizia del pozzo (cattura) deve essere effettuata dagli utenti alla prima richiesta di supervisione sanitaria e epidemiologica del centro di stato, ma almeno una volta all'anno con la manutenzione simultanea di attrezzature e fissaggi.

Quando pulire il pozzo e perché non mettere pietre sul fondo?

Il compito principale della pulizia è quello di pulire la parte di presa d'acqua del pozzo da limo e sabbia. Pertanto, la pulizia può essere eseguita secondo necessità una volta in 1, 2 anni.

Di solito è fatto in tarda primavera, quando le acque di inondazione sono finite. Durante la pulizia del pozzo, puliscono le pareti degli anelli dalla sporcizia, coprono le cuciture e buchi tecnologici, se in essi appaiono degli spazi vuoti.

Non riempire mai il fondo del pozzo con pietre, pietre sul fondo sono inutili, dopo 2 settimane di limo cade su di esse, quindi l'intera miscela si consolida e si ottiene un solido fondo rinforzato di pietra e argilla. La pulizia di tali emorroidi con le pietre sarà 1,5-2 volte più costosa del solito. I prezzi per i pozzi di pulizia partono da 6000r.

5.6. Dopo ogni pulizia o riparazione, deve essere eseguita la disinfezione degli impianti di presa d'acqua con reagenti contenenti cloro e il loro successivo lavaggio.

5.7. La pulizia, la disinfezione e il lavaggio delle strutture e dei dispositivi di presa dell'acqua vengono effettuati a spese delle amministrazioni locali, degli utenti collettivi e individuali.

5.8. Quando l'attrezzatura è usurata (corrosione dei tubi, interruzione dei filtri, crolli delle baracche, ecc.), Una brusca diminuzione della portata o del flusso, un deterioramento irreparabile della qualità dell'acqua divenuto inadatto al consumo e alle necessità domestiche, il proprietario delle strutture di presa d'acqua deve eliminarle. Dopo lo smantellamento dell'attrezzatura di terra, il rinterro (tamponamento) del pozzo deve essere effettuato con terreno pulito, preferibilmente argilla con speronamento denso. Sopra un pozzo liquidato, tenendo conto del restringimento del terreno, si dovrebbe sollevare un tumulo di terra con un'altezza di 0,2-0,3 m.

  1. Monitoraggio della qualità dell'acqua dell'approvvigionamento idrico non centralizzato

6.1. Il controllo della qualità dell'acqua dovrebbe essere adeguato alla situazione sanitaria ed epidemiologica locale ed essere strettamente associato alle misure sanitarie attuate nell'area popolata.

6.2. Al fine di garantire la coerenza della qualità dell'acqua, la sicurezza e l'accettabilità dell'approvvigionamento idrico della popolazione, il controllo dovrebbe comprendere un'ispezione sanitaria sistematica non solo della fonte di approvvigionamento idrico, delle attrezzature e dei dispositivi, ma anche dell'area adiacente alle prese d'acqua (Appendice 3,4,5).

6.3. I centri di controllo sanitario statale e epidemiologico effettuano un monitoraggio programmato o selettivo della qualità dell'acqua di pozzi, pozzi e cadreti per uso generale, nonché il controllo di richieste una tantum da parte di singoli utenti.

6.4. Per strutture e dispositivi di presa dell'acqua di nuova costruzione o ricostruiti per uso generale o individuale, è necessario condurre uno studio sulla qualità dell'acqua entro i limiti della tabella. p. 4.1.

6.5. Se il controllo della qualità dell'acqua nel pozzo, beh, kaptazh ha segnato l'eccesso di indicatori microbiologici e (o) chimici rispetto alla tabella degli standard. Clausola 4.1, è necessario riprendere campioni d'acqua e condurre ulteriori ricerche sulla quantità di indicatori microbiologici e (o) chimici per i quali la norma è stata superata. Il deterioramento persistente della qualità dell'acqua da parte degli indicatori microbiologici e (o) chimici in un certo numero di nuovi campioni richiede l'istituzione delle sue cause e l'eliminazione.

6.6. Le misure per eliminare il deterioramento della qualità dell'acqua comprendono la pulizia, il risciacquo e, se necessario, la disinfezione profilattica (Appendice 1), seguita dalla stesura di un atto (Appendice 2).

6.7. Se non era possibile identificare o eliminare la causa del deterioramento della qualità dell'acqua, o le misure per eliminare il deterioramento della qualità dell'acqua non portavano ad un costante miglioramento della sua qualità in termini di indicatori microbiologici, l'acqua nel pozzetto (captazh) dovrebbe essere costantemente disinfettata con preparati contenenti cloro.

In caso di contaminazione chimica persistente dell'acqua, è necessario prendere una decisione sull'eliminazione della struttura o del dispositivo di presa dell'acqua.

6.8. In caso di situazione epidemica sfavorevole in una zona popolata o quando si utilizzano condizioni locali di acqua per condizioni locali che non sono sufficientemente protette dalla superficie, come evidenziato da un significativo aumento del flusso del pozzo (cattura) in un breve periodo dopo la precipitazione, l'acqua nel pozzetto (tappo) deve essere disinfettata in modo continuo o per un certo periodo concordato con il centro di stato sanitario e la sorveglianza epidemiologica.

6.9. Il monitoraggio dell'efficacia della disinfezione dell'acqua nel pozzo (cattura) viene effettuato dal centro di stato sanitario e dalla sorveglianza epidemiologica in un arco temporale stabilito da esso.

Dati bibliografici

  1. Legge federale "Sul benessere sanitario-epidemiologico della popolazione" del 30 marzo 1999, n. 52-FZ.
  2. Il Codice dell'Acqua della Federazione Russa del 16 novembre 1995 n. 167-FZ.
  3. Regolamento sul servizio sanitario statale e epidemiologico, approvato dal governo della Federazione Russa il 24 luglio 2000, n. 554.
  4. Regolamento sulla normativa sanitaria e epidemiologica statale, approvato dal governo della Federazione Russa il 24 luglio 2001, n. 554.
  5. Norme e regolamenti di costruzione "Reti esterne e impianti di approvvigionamento idrico e fognario SNiP3.05.04-85".
  6. L'elenco di materiali, reagenti e dispositivi di purificazione di piccole dimensioni consentiti dal comitato statale per la sorveglianza sanitaria ed epidemiologica della Federazione russa per l'uso nella pratica di fornitura di acqua potabile n. 01-19 / 32-11 del 10.23.92.
  7. Elenchi di disinfettanti nazionali ed esteri ammessi al Ministero della Sanità dell'URSS, al Comitato di Stato per la sorveglianza sanitaria ed epidemiologica della Federazione Russa e al Ministero della Sanità della Federazione Russa.

allegato 1

Requisiti per la disinfezione dei pozzi d'acqua e la disinfezione dell'acqua in essi

1. Disinfezione dei miei pozzi

La necessità di disinfettare i pozzi è stabilita dai centri di sorveglianza sanitaria statale e epidemiologica e viene effettuata:

 secondo le indicazioni epidemiologiche (in caso di insorgenza di infezioni intestinali in una zona popolata o quando pozzi di acque luride, feci, carcasse di animali, ecc. Entrano nell'acqua);

 a fini preventivi (al completamento della costruzione di nuovi o dopo la pulizia e la riparazione di pozzi esistenti).

Per la disinfezione dei pozzetti è possibile utilizzare disinfettanti idonei approvati dal Ministero della Sanità della Russia. Il più delle volte, i preparati contenenti cloro, la candeggina o il sale a due e tre basi di ipoclorito di calcio (DTSHC), vengono utilizzati per questi scopi.

1.1 Disinfezione dei pozzetti per indicazioni epidemiche

La disinfezione di pozzi per le indicazioni epidemiche include:

 disinfezione preliminare del pozzo;

 ri-disinfezione bene.

1.1.1. Disinfezione preliminare del pozzo

Prima di disinfettare il pozzo con un metodo di calcolo, determinare il volume d'acqua in esso (in m 3) moltiplicando l'area della sezione trasversale del pozzo (in m 2) per l'altezza della colonna d'acqua (in m).

1.1.1.1. Condurre l'irrigazione dal controllo idraulico delle parti esterne ed interne dell'albero della miniera con soluzione di candeggina al 5% o soluzione DTSHK al 3% alla velocità di 0,5 l per 1 m 2 di superficie.

1.1.1.2. Conoscendo il volume d'acqua nel pozzo, disinfettano la parte inferiore (acquosa) aggiungendo preparazioni contenenti cloro al tasso di 100-150 mg (g) di cloro attivo per 1 litro (m 3) di acqua nel pozzetto.

L'acqua è ben miscelata, il pozzo viene chiuso con un coperchio e lasciato per 1,5 - 2 ore, senza lasciare che l'acqua ne venga estratta.

1.1.1.3. Il calcolo della quantità di candeggina o DTSGK necessaria per creare una dose specifica di cloro attivo in un pozzo d'acqua (100-150 mg (g) per 1 litro (m 3) viene effettuata secondo la formula:

R - la quantità di candeggina o DTSGK, g;

C - una data dose di cloro attivo nell'acqua del pozzetto, mg / l (g / m 3);

E - il volume d'acqua nel pozzo, m 3;

H è il contenuto di cloro attivo nella preparazione,%;

100 è un fattore numerico.

1.1.2 Pulizia di un pozzo

La pulizia viene effettuata in 1,5 - 2 ore dopo la disinfezione preliminare del pozzo.

1.1.2.1. Il pozzo è completamente liberato dall'acqua, pulito da corpi estranei catturati e accumulato fango. Le pareti della miniera vengono pulite meccanicamente da incrostazioni e sporcizia.

1.1.2.2. Il fango e il fango selezionati dal pozzo vengono portati in discarica o immersi in un pozzo scavato a una distanza di almeno 20 m dal pozzo ad una profondità di 0,5 me seppelliti, pre-riempire il contenuto del pozzetto con una soluzione di candeggina al 10% o DTSGK al 5%.

1.1.2.3. Le pareti del pozzo pulito vengono riparate se necessario, quindi l'esterno e l'interno dell'albero vengono irrigati dalla console idraulica con una soluzione di candeggina al 5% o una soluzione di DTGH al 3% alla velocità di 0,5 l / m 3 della miniera.

1.1.3 Disinfezione ripetuta

Dopo la pulizia, la riparazione e la disinfezione delle pareti della miniera, procedono alla ri-disinfezione del pozzo.

1.1.3.1. Il tempo durante il quale il pozzo viene riempito di acqua viene mantenuto, il volume di acqua in esso (in m 3) viene ricalcolato e la quantità richiesta della soluzione di cloro o DTG viene calcolata alla velocità di 100-150 mg (g) di cloro attivo per 1 litro (m 3) di acqua nel pozzo

1.1.3.2. Dopo aver preparato una soluzione disinfettante, l'acqua contenuta nel pozzetto viene agitata per 10 minuti, il pozzetto viene chiuso con un coperchio e lasciato per 6 ore, senza che si possa attingere acqua da esso.

1.1.3.3. Dopo il periodo specificato, la presenza di cloro residuo nell'acqua è determinata qualitativamente - dall'odore o utilizzando il metodo iodometrico. In assenza di cloro residuo, 0,25 - 0,3 della quantità iniziale del disinfettante viene aggiunto all'acqua e lasciato riposare per altre 3-4 ore.

1.1.3.4. Dopo aver ricontrollato la presenza di cloro residuo e i risultati positivi di tali test, l'acqua viene pompata fino a quando scompare il forte odore di cloro. E solo dopo questa acqua può essere utilizzata per bere e per uso domestico.

1.2 Disinfezione dei pozzi a scopo profilattico.

1.2.1. Durante la disinfezione di un pozzo con una catena di prevenzione, non viene eseguita alcuna disinfezione preliminare.

1.2.2. La pulizia e la riparazione del pozzo, così come la disinfezione delle pareti del pozzo di nuova costruzione, sono completate con la disinfezione del pozzo con il metodo volumetrico (vedi § 1.1.3 dell'allegato).

2. Disinfezione dell'acqua nei pozzi

La necessità di disinfezione dell'acqua nei pozzi è stabilita dal centro di stato sanitario e dalla sorveglianza epidemiologica per prevenire la diffusione di infezioni tra la popolazione attraverso l'acqua di pozzo e viene effettuata:

 come misura preventiva temporanea nei focolai di infezioni intestinali;

 quando l'acqua dei pozzi non soddisfa i requisiti per la qualità dell'acqua di approvvigionamento idrico non centralizzato in termini di indicatori microbiologici.

2.1. La disinfezione dell'acqua nel pozzo viene effettuata dopo la disinfezione del pozzo stesso con l'aiuto di varie tecniche e metodi, ma il più delle volte con l'aiuto di una cartuccia di dosaggio riempita, di regola, con preparati contenenti cloro.

2.2. Nel processo di disinfezione dell'acqua in un pozzo con preparati contenenti cloro, la quantità di cloro residuo (attivo) dovrebbe essere al livello di 0,5 mg / l. Il raggiungimento di questo livello dipende da una serie di fattori, il principale dei quali è la quantità di farmaco disinfettante necessario per riempire la cartuccia di dosaggio, che viene utilizzata per disinfettare l'acqua.

2.3. Per calcolare la quantità di disinfettante nella cartuccia di dosaggio (A), vengono determinati i seguenti parametri:

la1 - il volume d'acqua nel pozzo, m 3;

la3 - la quantità di acqua assunta, m 3 / giorno. (determinato intervistando la popolazione);

Il calcolo viene eseguito secondo la formula:

a) La formula è data per il calcolo della quantità di DTSHK contenente il 52% di cloro attivo ad una temperatura dell'acqua di 17-18 С.

b) Per la candeggina contenente il 25% di cloro attivo, il calcolo viene effettuato secondo la stessa formula, ma la quantità calcolata del farmaco è raddoppiata.

c) Se il contenuto di cloro attivo in DTSHK o candeggina è diverso, viene eseguito un ricalcolo.

d) A una temperatura dell'acqua di 4 - 6 ° C (in inverno), la quantità di farmaco, determinata dal calcolo, è raddoppiata.

e) Determinazione della portata del pozzo e dell'assorbimento di cloro dell'acqua è riportata di seguito.

2.4. In base alla quantità del farmaco, viene selezionata una cartuccia adatta alla capacità (o più cartucce di minore capacità), riempita con la preparazione, si aggiunge acqua con agitazione fino a formare un impasto uniforme, sigillato con un tappo e immerso nell'acqua del pozzo a una distanza da 20 a 50 cm dal fondo a seconda dell'altezza dell'acqua posta, e l'estremità libera della corda (spago) è fissata sulla sommità della mina.

2.5. L'efficienza della disinfezione dell'acqua nel pozzo viene stabilita determinando la quantità di cloro residuo (0,5 mg / l) e i batteri coliformi totali.La frequenza delle determinazioni ripetute non deve essere inferiore a 1 volta alla settimana.

2.6. Con una diminuzione della quantità di cloro residuo o la sua scomparsa (dopo circa 30 giorni), la cartuccia viene rimossa dal pozzetto, liberata dal contenuto, lavata e riempita con un preparato disinfettante. In questo caso, apportare le modifiche necessarie in base all'esperienza iniziale di disinfezione dell'acqua nel pozzo.

Determinazione della portata del pozzo

Viene misurato il volume d'acqua nel pozzo, l'acqua viene rapidamente espulsa entro un certo tempo (3-10 min) e viene annotato il tempo durante il quale il livello dell'acqua nel pozzo si è ristabilito.

Il calcolo viene eseguito secondo la formula:

D - portata del pozzetto, l / ora;

V- volume d'acqua nel pozzo prima del pompaggio, l;

t è il tempo al minuto per cui è stato ripristinato il livello dell'acqua più il tempo durante il quale l'acqua è stata pompata;

60 è un fattore numerico.

Determinazione del pozzo d'acqua di assorbimento del cloro

1 litro di acqua di pozzo viene immesso nel recipiente, una soluzione all'1% di candeggina o DTSGK viene aggiunta alla velocità di 2 mg / l di cloro attivo (acqua trasparente) o da 3 a 5 mg / l (con acqua torbida). Il contenuto della nave è ben miscelato, chiuso con un tappo, lasciato per 30 minuti e determina la quantità di cloro residuo nell'acqua.

L'assorbimento di cloro dell'acqua viene calcolato determinando la differenza tra la quantità di cloro attivo introdotto nel serbatoio e la quantità di esso in acqua dopo 30 minuti di contatto.

Appendice 2
(Campione)

(posizione, cognome, nome, patronimico)

Entità economica ____________________________________________________

(nome dell'entità economica, posizione, cognome, nome, patronimico, rappresentante)

fatto un vero atto in quel pozzo, kaptazh, primavera

(posizione, dati tecnici - profondità, volume, ecc.)

pulito, lavato e disinfettato per clorazione ______________________

(indicare quale reagente)

a una concentrazione di cloro attivo ________________________ mg / dm 3 (g / m 3),

durata del contatto _______________ ora "___" ___________ 200 __

I risultati delle analisi fisico-chimiche e batteriche dopo il completamento della disinfezione su fogli ______________ sono allegati.

Rappresentante del Centro di Stato

Sorveglianza sanitaria ed epidemiologica _____________________________________

Rappresentante dell'entità commerciale ____________________________________

Appendice 3

PROGRAMMA
ispezione igienica e igienica di un pozzo dell'albero

  1. Regione, distretto, città, via, pozzo No., data dell'indagine.
  2. Bene posizione:

2.1. Sul territorio della zona popolata - per la strada, piazza, negli intervalli tra le case, il giardino, l'orto.

2.2. Fuori dall'area abitata, sul territorio dell'allevamento di bestiame, pollaio, cortile economico, impresa (istituzione), ecc.

2.3. In un luogo piatto, su un'altura, su un pendio, in una valle, in un burrone o vicino a un burrone, in una radura, sulla riva di un bacino idrico.

2.4. Se il bene inondazioni durante lo scongelamento della neve, forti piogge, inondazioni.

  1. Quante case e residenti sono serviti dal pozzo, il raggio di servizio.
  2. Quando il pozzo è costruito. Quando l'ultima volta è stato riparato, pulito, disinfettato.
  3. Bene tipo: casa di tronchi, cemento, mattoni, da altro materiale.

5.1. Registro materiale: quercia, pino, ontano, ecc.

5.2. L'altezza delle pareti sopra il livello del suolo.

5.3. La profondità del pozzo dalla superficie della terra al fondo e allo specchio dell'acqua.

5.4. Il volume d'acqua nel pozzo.

5.5. C'è un castello di argilla, a che profondità e spessore.

  1. Da quale orizzonte viene raccolta l'acqua.
  2. La condizione della superficie interna delle pareti del pozzo.
  3. La condizione della superficie del terreno attorno al pozzo:

8.1. La presenza di piastrellatura, a quale distanza.

8.2. La presenza di pendenza, fossa di drenaggio e recinzione.

8.3. C'è un trogolo per annaffiare il bestiame, a quale distanza dal pozzo.

  1. Il metodo per sollevare l'acqua dal pozzo: pompa, collare, gru.
  2. C'è un secchio o un secchio (pubblico, individuale), un supporto per secchi.
  3. La presenza della copertura, del baldacchino o della cabina, la loro condizione.
  4. La distanza dagli edifici residenziali, dalla carreggiata, dai servizi igienici e dai pozzi delle immondizie, dallo stoccaggio di letame, da altre fonti di inquinamento.
  5. Le fonti di inquinamento si trovano sul rilievo sopra o sotto il pozzo.
  6. La natura del terreno tra il pozzo e la fonte di inquinamento (sabbia, argilla, terra nera).
  7. Il flusso d'acqua nel pozzo al giorno, l'acqua si esaurisce completamente o meno.
  8. Fluttuazioni del livello dell'acqua nel pozzo (a seconda delle stagioni, a seconda della pioggia, della neve che si scioglie).
  9. Dati da analisi di laboratorio sulla qualità dell'acqua.
  10. Quando e da chi è stata eseguita l'ultima analisi?
  11. Dati sulla diffusione delle malattie infettive nel territorio di un'area popolata.
  12. Dati su altre malattie della popolazione che possono essere associati al fattore acqua (intossicazione).
  13. Dati sull'epizootica di roditori e animali domestici nell'area, nel territorio dell'area popolata.
  14. Chi supervisiona il pozzo ed è responsabile delle sue condizioni igieniche.
  15. Conclusioni generali sullo stato sanitario e igienico del pozzo e misure necessarie.