Progetto standard della stazione di pompaggio delle acque reflue

Il più grande sistema di guida online gratuito per l'accesso online alla raccolta completa di atti normativi tecnici della Federazione Russa. Un'enorme base di standard tecnici (oltre 150 mila documenti) e una collezione completa di standard nazionali, autentica per la base ufficiale del Gosstandart. GOSTRF.com è più di 1 Terabyte di informazioni tecniche gratuite per tutti gli utenti di Internet. Tutte le copie elettroniche dei documenti presentati qui possono essere distribuite senza restrizioni. La distribuzione di informazioni da questo sito a qualsiasi altra risorsa è incoraggiata. Ognuno ha il diritto di accedere illimitato a questi documenti! Tutti hanno il diritto di conoscere i requisiti stabiliti in questi regolamenti!

STAZIONE DI POMPAGGIO DI SEWAGE CON PRODUTTIVITÀ 120 - 660 cu. m / h

IN PRIGIONE 6 - 51 m ALLA DEPURAZIONE DEPOSITATA DEL COLLETTORE PRESENTATORE 4.0 m

Nota esplicativa (da TP 902-1-142,88)

Tecnologia di produzione Tubature domestiche e fognature. Riscaldamento e ventilazione (da TP 902-1-142,88)

Disegni generali Soluzioni architettoniche. Strutture in cemento armato Costruzioni metalliche (da TP 902-1-142,88)

Progetto modello 902-1-136,88. Stazione di pompaggio delle acque reflue con una capacità di 13-150 cu. m / h, testa 8 - 60 m con una profondità di ingresso del collettore di aspirazione 4.0 m (versione composito-monolitico)

Sviluppato: Kharkiv Vodokanalproekt

Adottato da: MADI Minvuz dell'URSS (Moscow Automobile and Road Institute)

Adottato da: Presidente della Federazione Russa

Adottato da: TsITP Gosstroy USSR

Approvato da: VNIPIteploproject of the Minmontazhspetsstroy of the USSR 19.07.1988

Approvato da: Gosstroy dell'URSS (Comitato di Stato del Consiglio dei ministri dell'URSS sulla costruzione) 19/07/1988

Approvato da: Central Bureau of NTI il 19 luglio 1988

Progetto modello con pompe sommergibili

21/05/1971 Ministero delle Public Utilities della RSFSR (4td)

  • Progetto standard 902-1-105,86 "Stazione di pompaggio di acque reflue con una capacità di 2200 - 10000 metri cubi. m / h con una pressione di 25 - 32 m con una profondità di ingresso del collettore di ingresso di 5,5 m "
  • Progetto modello 902-1-105,86 "Album 1. Nota esplicativa (da TP 902-1-104.86)"
  • Progetto modello 902-1-105,86 "Album 2. Soluzioni tecnologiche. Tubature domestiche e fognature. Riscaldamento e ventilazione (da TP 902-1-104,86) »
  • Progetto modello 902-1-105,86 "Album 3. Parte 1. Soluzioni architettoniche e di costruzione. Parte elevata Opzione: strutture prefabbricate in calcestruzzo (da TP 902-1-104.86) "
  • Progetto modello 902-1-105,86 "Album 3. Parte 2. Soluzioni architettoniche e di costruzione. Parte elevata Opzione: strutture metalliche leggere (da TP 902-1-104.86) "
  • Progetto modello 902-1-105,86 "Album 4. Soluzioni architettoniche e di costruzione. Parte elevata Prodotti (da TP 902-1-104,86) »
  • Progetto modello 902-1-105,86 "Album 5. Soluzioni costruttive. Parte sotterranea
  • Progetto modello 902-1-105,86 "Album 6. Soluzioni costruttive. Parte sotterranea. Prodotti (da TP 902-1-104,86) »
  • Progetto modello 902-1-105,86 "Album 7. Parte elettrotecnica. Controllo tecnologico Comunicazione (da TP 902-1-104,86) "
  • Progetto standard 902-1-105,86 "Album 8. Specifiche dell'apparecchiatura (da TP 902-1-104.86)"
  • Progetto modello 902-1-105,86 "Album 9. Dichiarazioni dei requisiti per i materiali"
  • Progetto modello 902-1-105,86 "Album 10. Libro 1. Stime. La parte generale (da TP 902-1-104.86) "
  • Progetto standard 902-1-105,86 "Album 10. Libro 2. Stime. La parte generale (da TP 902-1-104.86) "
  • Progetto modello 902-1-105,86 "Album 11. Stime. Parte sotterranea
  • Progetto modello 902-1-10 / 70 "Album I. Parte 1. Architettura e costruzione. Funziona con il metodo di abbassamento per terreni bagnati con una profondità di posa del collettore di ingresso di 4.0; 5,5 e 7,0 m "
  • Progetto modello 902-1-10 / 70 "Album I. Parte 2. Architettura e costruzione. Operazioni di fusione aperte per terreni asciutti con una profondità di ingresso del collettore di ingresso 4,0 m. Parte sotterranea di blocchi prefabbricati "
  • Progetto modello 902-1-10 / 70 "Album I. Parte 3. Architettura e costruzione. Elementi strutturali di parti sotterranee e fuori terra per tutte le profondità del collettore di aspirazione in terreni secchi e umidi "
  • Progetto modello 902-1-10 / 70 "Album II. Attrezzatura tecnologica, meccanica e idraulica "
  • Progetto del modello 902-1-10 / 70 "Album III. Parte 1. Equipaggiamento elettrico, automazione e strumentazione. Zona di montaggio "
  • Progetto del modello 902-1-10 / 70 "Album III. Parte 2. Apparecchiature elettriche, automazione e strumentazione. Disegni per il produttore "
  • Progetto modello 902-1-10 / 70 "Album IV. Attrezzatura non standard »
  • Progetto modello 902-1-10 / 70 "Album V. Parte 1. Stime"
  • Progetto modello 902-1-10 / 70 "Album V. Parte 2. Stime"
  • Progetto modello 902-1-10 / 70 "Album V. Parte 3. Libro 1. Stime"
  • Progetto modello 902-1-10 / 70 "Album V. Parte 3. Libro 2. Stime"

Progetti tipici di stazioni di pompaggio di acque reflue

Iniziando la costruzione di una stazione di pompaggio delle acque reflue, soprattutto se si tratta di un successivo allacciamento alla rete fognaria per lo smaltimento centralizzato delle acque reflue, la prima cosa che lo sviluppatore deve fare è preparare il progetto della futura struttura, approvarlo, effettuare il necessario coordinamento con vari servizi. Per ridurre i tempi ei costi finanziari, sarà corretto prendere come base la documentazione finita, denominata "Stazioni di pompaggio delle acque reflue, tipico progetto n...." con le caratteristiche più adatte e collegare l'apparecchiatura utilizzata all'oggetto in costruzione. L'uso di un progetto standard non limita lo sviluppatore nella scelta di un produttore e di un'organizzazione di installazione, ma consente di accelerare il processo di coordinamento del progetto nelle organizzazioni di controllo.

Un tipico progetto per una stazione di pompaggio delle acque reflue (SPS) è un set completo di documentazione. La costruzione di una struttura apparentemente semplice è regolata da dodici documenti normativi nazionali, tra cui:

  • SP 40-102-2000 "Codice di condotta per la progettazione e l'installazione di condotte per sistemi di approvvigionamento idrico e di sanificazione di materiali polimerici";
  • SP 40-105-2001 "Progettazione e installazione di condotte sotterranee di condotte in fibra di vetro";
  • СН 550-82 "Istruzioni per la progettazione di condotte tecnologiche da tubi di plastica", "Recipienti di tombini e prese d'acqua piovana";
  • SNiP 2.04.03-85 "Rete fognaria. Reti e strutture esterne ";
  • SNiP 2.07.01-89 "Pianificazione urbana. Pianificazione e sviluppo di insediamenti urbani e rurali ";
  • SNiP 3.05.04-85 "Reti esterne e impianti di approvvigionamento idrico e fognario";
  • SNiP 3.02.01-87 "Lavori di sterro, fondazioni e fondazioni";
  • Domestic GOST 8736-93, GOST25100-95, GOST28514-90.

Le attrezzature importate devono essere conformi alle norme europee EN476-2011, che regola i requisiti generali per i componenti per i sistemi di drenaggio e fognatura.

Un tipico progetto TP902-1-133.88 o TP945-1-1.2010, che consente di costruire stazioni di pompaggio di acque reflue con un volume di rifiuti pompati di 0-25 m 3, è adatto per la costruzione di una stazione di pompaggio delle acque reflue (SPS) di potenza media utilizzata per scaricare i liquami da un'abitazione privata. e un'altezza della testa di 5-40 m.

La composizione di un tipico progetto CND

Iniziando la costruzione di una stazione di pompaggio delle acque reflue, soprattutto se si tratta di un successivo allacciamento alla rete fognaria per lo smaltimento centralizzato delle acque reflue, la prima cosa che lo sviluppatore deve fare è preparare il progetto della futura struttura, approvarlo, effettuare il necessario coordinamento con vari servizi

Un progetto tipico, in base al quale è possibile costruire stazioni di pompaggio delle acque reflue, comprende una sezione esplicativa, le specifiche delle attrezzature, una planimetria del terreno e una serie di disegni necessari per gli specialisti che eseguono lavori di costruzione e installazione.

appuntamento

Il progetto prevede il funzionamento della stazione di pompaggio con una temperatura esterna minima di -30 ° C e un carico di neve stimato di 150 kg / m2. La resistenza standard del serbatoio del polimero consente di utilizzare apparecchiature in aree con sismicità fino a 6 punti

Le stazioni di pompaggio complete, prodotte secondo TP 945-1-1.2010, sono un serbatoio speciale che viene installato all'esterno e progettato per il pompaggio di acque reflue domestiche e acque piovane. La capacità di due pompe sommergibili garantisce il pompaggio da 1 a 25 m 3 di rifiuti domestici liquidi con una pressione da 5 a 40 m.

Il progetto prevede il funzionamento di una stazione di pompaggio con una temperatura esterna minima di -30 ° C e un carico di neve stimato di 150 kg / m 2. La resistenza standard del serbatoio del polimero consente all'apparecchiatura di funzionare in aree con sismicità fino a 6 punti. Se è necessario aumentare la resistenza sismica, viene utilizzato un serbatoio con maggiore resistenza. La produzione di stazioni per questo progetto è possibile in tutto il paese, ad eccezione delle aree permafrost. Si presume che il livello stimato di acque sotterranee sia 1 m sotto il segno di pianificazione durante il funzionamento e almeno 3 m durante la costruzione.

Soluzioni tecnologiche

All'interno del serbatoio sono montate le pompe sommergibili principali e di riserva, il dispositivo di scarico dell'acqua e il contenitore a traliccio per rifiuti solidi, che può essere raggiunto tramite una linea di scarico non a pressione. La connessione universale consente di installare vari tipi di pompe, selezionate su richiesta del cliente

KNS è un serbatoio cilindrico in vetroresina con un diametro di 1,2 m, installato su una fondazione in calcestruzzo con uno spessore di 300 mm e fissato in posizione verticale con bulloni di ancoraggio. L'intera struttura è sepolta nel terreno senza la costruzione di strutture fuori terra.

All'interno del serbatoio sono montate le pompe sommergibili principali e di riserva, il dispositivo di scarico dell'acqua e il contenitore a traliccio per rifiuti solidi, che può essere raggiunto tramite una linea di scarico non a pressione. La connessione universale consente di installare vari tipi di pompe, selezionate su richiesta del cliente.

Per la manutenzione del KNS, un progetto tipico prevede un dispositivo di carico e scarico, una scala e una piattaforma tecnologica per facilitare il lavoro del personale di manutenzione.

Una copertura con botole per manutenzione e riparazione è prevista nella parte superiore del serbatoio della stazione tipica. Inoltre, il coperchio è montato dispositivi di ventilazione e di transizione per la posa di cavi di alimentazione e di segnale necessari per il funzionamento della stazione di pompaggio.

Quadro elettrico

L'apparecchiatura del quadro di controllo fornisce modalità di controllo manuali e automatiche, tiene conto del tempo di funzionamento di ciascuna pompa, genera un segnale di allarme con registrazione automatica della causa.

Il cabinet con apparecchiatura di controllo può essere collocato in una struttura protetta, situata direttamente nel serbatoio, può essere realizzato in versione anti-vandalo e termoisolante e installato su supporti metallici o montato in un ambiente riscaldato ad una distanza di 1 km.

  • L'apparecchiatura dell'armadio monitora la salute del circuito elettrico, monitora le unità della pompa in base alla quantità di corrente consumata e temperatura, alla presenza e ai parametri della tensione di alimentazione e tiene traccia della rotazione della fase durante l'installazione delle pompe trifase.
  • L'apparecchiatura del quadro di controllo fornisce modalità di controllo manuali e automatiche, tiene conto del tempo di funzionamento di ciascuna pompa, genera un segnale di allarme con registrazione automatica della causa.
  • Quando sono installati sensori aggiuntivi, è possibile visualizzare i valori di pressione nella linea di pressione e il livello di riempimento del pozzo, oltre a trasmettere i segnali necessari al telefono cellulare del proprietario utilizzando un modulo GSM incorporato.
  • L'elenco delle apparecchiature aggiuntive installate presso le stazioni di pompaggio delle acque reflue può variare notevolmente ed è coordinato con l'appaltatore che esegue i lavori di installazione.

La documentazione di progetto contiene un programma di lavoro, che specifica le date di inizio e di fine per ogni operazione di processo. Secondo questo programma, lo sviluppatore può scoprire le date esatte della costruzione e coordinarne l'implementazione con il resto del lavoro sul sito.

La figura mostra una stazione di pompaggio fabbricata secondo un design standard che soddisfa le esigenze di una grande famiglia privata.

Ogni progetto tipico del KNS contiene i disegni e gli schemi necessari, in base ai quali gli specialisti saranno in grado di eseguire lavori di costruzione e installazione. I diagrammi indicano il legame con le strutture esistenti, le comunicazioni sotterranee e fuori terra, che possono essere danneggiate durante la costruzione. La figura mostra una stazione di pompaggio fabbricata secondo un design standard che soddisfa le esigenze di una grande famiglia privata.

Design tipico di una stazione di pompaggio delle acque reflue con una capacità di 13-150 metri cubi / h

Il compito principale delle stazioni di pompaggio delle acque reflue è il movimento delle acque di processo, dei liquami domestici e industriali. Diversi modelli di CNS si differenziano per dimensioni, prestazioni, caratteristiche di design, presenza di funzionalità aggiuntive.

Una parte importante di qualsiasi KNS sono le pompe sommergibili, che con uguale successo fanno fronte al pompaggio di acqua di processo, fango e liquami con diversi indici di densità.

Stazione di pompaggio delle acque reflue con una capacità di 13-150 metri cubi / ora, con una pressione di 8-60m alla profondità del collettore di ingresso di 4m

Album 1. Nota esplicativa

Come funziona una stazione di depurazione domestica

Sui lotti di cottage e cottage veniva utilizzata la possibilità di stazioni verticali e orizzontali. Nel layout classico, l'attacco di aspirazione del KNS è dotato di un coperchio realizzato in materiale chimicamente inerte e resistente alla corrosione. Sotto il portello c'è un reticolo che blocca l'ingresso di componenti solidi grossolani nel sistema. Tutti gli oggetti estranei vengono scaricati nell'unità di rete.

La parete del deflettore situata nella tubazione interna blocca la formazione di turbolenze. Un punto di arresto installato nell'area del collettore di ingresso forma un flusso prima di entrare nella coclea delle pompe.

Una caratteristica di molti modelli di stazioni di pompaggio delle acque reflue è il collegamento della tubazione attraverso i tubi di diramazione situati sulle pareti laterali del serbatoio.

Le stazioni industriali per la comodità di manutenzione e riparazione sono dotate di scale e piattaforme integrate, ventilazione e funzionamento in climi freddi, riscaldamento elettrico.

La fornitura aggiuntiva di potenza e la capacità della pompa consentono all'operatore della stazione di pompaggio delle acque reflue di affrontare rapidamente situazioni anomale, come lo scarico di una grande quantità di acque reflue.

L'uso delle connessioni dei cavi ad immersione ha un effetto positivo sulla compattezza della stazione e sulla sicurezza del suo funzionamento.

Modalità di funzionamento del sistema nervoso centrale

Una moderna stazione di pompaggio delle acque reflue è dotata di sistemi di controllo automatici che rimuovono le informazioni dai sensori incorporati.

  • La modalità manuale viene utilizzata quando viene commissionata una nuova stazione per il periodo di manutenzione e riparazione, quando è tecnologicamente necessario rimuovere le acque reflue dal serbatoio.
  • Il controllo automatico assicura che la stazione funzioni normalmente.

Caratteristiche costruttive di CND modulare

La stazione di pompaggio modulare delle acque reflue viene utilizzata per il pompaggio di liquami con piccole inclusioni frazionarie. Nel design industriale, la cassa cilindrica di design modulare ha un diametro da 0,8 a 3 e una lunghezza fino a 12 metri.

I corpi in fibra di vetro resistenti alla corrosione sono particolarmente resistenti ai carichi meccanici costanti e variabili, alle variazioni di temperatura e agli effetti di composti chimici aggressivi.

Nella configurazione base, la stazione di pompaggio delle acque reflue è dotata di:

  • pompe di modifiche sommerse;
  • tubi di collegamento;
  • valvole di assemblaggio e operative;
  • automazione integrata di blocchi e sensori.

Nella scelta dei materiali per lo scafo, i progettisti preferiscono materiali leggeri e resistenti alla corrosione, compresi i polimeri ad alta densità, i compositi sviluppati sulla base e le plastiche rinforzate con fibra di vetro.

Le fasi del design KNS

Nella pratica di costruzione non è sempre possibile utilizzare soluzioni standard. Le SPS (stazioni di pompaggio delle acque reflue) sono presentate in diverse versioni, quindi un progetto tipico può essere implementato con modifiche minime.

L'elenco delle opere prescrive:

  • Selezione delle pompe per progettazione, prestazioni ed efficienza di funzionamento, nonché altri parametri che soddisfano i requisiti indicati.
  • Il prossimo passo è determinare il volume del drive sink-receiver. La considerazione di molti fattori crea notevoli difficoltà, quindi il calcolo dovrebbe essere affidato a specialisti.
  • Per determinare in modo indipendente il volume del serbatoio, si consiglia di costruire un grafico integrale che tenga conto della fornitura e della rimozione degli effluenti da parte di una pompa per acque luride. Il tempo stimato dovrebbe avere una media tra i valori minimo e massimo del flusso in entrata.

Come eseguire i calcoli nella progettazione

In presenza di un allenamento speciale, i calcoli di un progetto tipico di una stazione con errori minimi possono essere eseguiti singolarmente nella seguente sequenza:

  • Prima di tutto, è necessario determinare la portata del flusso più accurata.
  • Il programma giornaliero di depurazione delle acque reflue dovrebbe tenere conto dell'aumento del consumo di acqua durante le vacanze e nei fine settimana.
  • Il consumo stimato di acque reflue è determinato dalla velocità massima.
  • Successivamente, viene calcolato l'afflusso d'acqua minimo e medio.
  • La seguente formula viene utilizzata per calcolare la testa del sistema nervoso centrale: H = HГ + h.н. + h.н, dove:
    1. NG - è l'altezza della risalita del deflusso in metri
    2. il valore di h.v - il coefficiente di perdita di pressione idraulica all'ingresso della stazione,
    3. h.n - perdite nella conduttura iniettata.
  • Di conseguenza, l'indicatore di spesa funzionale dovrebbe essere pari o superiore al risultato massimo calcolato. Analisi obbligatoria del funzionamento delle apparecchiature di pompaggio in situazioni anomale e di emergenza sul tubo di scarico.

    Per proteggere la stazione di pompaggio delle acque reflue dai flussi di acque sotterranee, si consiglia di installare un massetto in calcestruzzo prima di installarlo.

    Esempi di layout delle stazioni di pompaggio delle acque reflue

    Quando si progettano stazioni di pompaggio di acque reflue (anche se in misura minore rispetto a quando si progettano impianti idraulici), viene utilizzata la possibilità di organizzare diversi schemi tecnologici di unità di pompaggio e condotte nello stesso edificio tipico.
    Nella fig. 10.8 mostra una sezione di una tipica stazione di pompaggio delle acque reflue per due pompe dei tipi FG-29/40 e FG-51/58, con una profondità di ingresso del collettore di aspirazione 4-7 m Il flusso totale della stazione è 20-90 m3 / h. Un progetto tipico può essere utilizzato per il dispositivo come un distretto e la stazione di pompaggio principale (per piccoli oggetti).
    Questa stazione di pompaggio è progettata per pompare rifiuti domestici e vicino ad essa in termini di composizione di acque reflue industriali con una reazione neutra o leggermente alcalina. La stazione di pompaggio ha una parte sotterranea a pianta rotonda con un diametro di 8 me una parte rettangolare rettificata di 9X9 m.


    Nella parte sotterranea dell'edificio si trova una sala macchine, oltre a un serbatoio di raccolta e una sala rastrelliera separata da una parete impermeabile. Nella parte di terra dell'edificio ci sono pannelli di controllo del motore, dispositivi di controllo e dispositivi di automazione, apparecchiature di ventilazione e riscaldamento, spazi per uffici, bagno con doccia, lavabo, luoghi di assemblaggio e dispositivi di sollevamento.
    La capacità del serbatoio di raccolta è di circa 35 m3, che corrisponde al volume di acque reflue pompate dalla pompa FG 81/18 (al flusso massimo) per 23 minuti. Il fondo del serbatoio di ricezione ha una pendenza di 0,1 al pozzo per gli imbuti di aspirazione delle pompe.

    Fig. 10.8. Stazione di pompaggio delle acque reflue per due pompe 1 - collettore di aspirazione; 2 - griglia meccanizzata; 3 - trogolo forato; 4 - frantoio; 5 - paranco manuale; 6 - serbatoio dell'acqua tecnico; 7 - sensore del misuratore di portata;
    5 - unità pompa

    Fig. 10.9. Stazione di pompaggio delle acque reflue per tre unità


    Nella fig. 10.9 è un disegno di una stazione di pompaggio con tre pompe orizzontali del tipo FG-115/38; FG-81/31 o FG-81/18. La parte sotterranea, a pianta circolare, è divisa da una partizione in cemento armato in due parti uguali: la sala macchine e il serbatoio. Nella sala macchine sono installate le pompe 11, che forniscono acqua di scarico ai condotti 6, la pompa di scarico 12 e la pompa 10 per fornire acqua ai premistoppa. Nella parte sotterranea dell'edificio, un montacarichi manuale 7 è installato sopra la sala macchine, nel serbatoio sono disposti i tubi di aspirazione 5 e un tubo per agitare il sedimento 4. Un collettore di alimentazione 1 entra nel serbatoio. il collettore ha una griglia con pulizia manuale e una vasca forata. Questa apparecchiatura è installata in caso di rottura dell'apparecchiatura principale: la griglia meccanizzata e il frantoio 9; in questo caso, l'acqua di scarico viene indirizzata alla griglia 8 con pulizia manuale.

    Stazione di pompaggio delle acque reflue: dispositivo, calcolo e installazione

    Le pompe sommergibili sono la parte principale di una struttura così importante come una stazione di pompaggio delle acque reflue (SPS). Pompe KNS sollevare e pompare:

    • ile;
    • scarichi di tempesta;
    • acqua di produzione;
    • acque reflue domestiche.

    Riguarda loro, il loro dispositivo, le caratteristiche di installazione, nonché il metodo di calcolo delle attrezzature adeguate che saranno discusse nel nostro articolo.

    CND si trova sul sito

    Cos'è un KNS

    Dispositivo CND

    Considerare la struttura delle stazioni di pompaggio delle acque reflue domestiche:

    • Il CNS può essere orizzontale o verticale.
    • Il collo del serbatoio è necessariamente dotato di un coperchio, che può essere realizzato in materiale polimerico o acciaio inossidabile.
    • Una griglia è installata sotto il portello per proteggere vari oggetti estranei dall'entrare nel CNS.
    • All'interno del serbatoio, il KNS è il gasdotto attraverso il quale si muovono gli scarichi.
    • La parete dell'acqua, situata di fronte al collettore, impedisce la turbolenza di un flusso d'acqua eccessivamente forte.
    • Il cesto speciale cattura detriti di grandi dimensioni.
    • Il dispositivo di stazione di pompaggio delle acque reflue include una piattaforma e una o più scale destinate alla manutenzione delle attrezzature.
    • La tubazione verso il sistema di pressione è collegata attraverso tubi scaricati attraverso le pareti laterali del serbatoio.
    • Uno speciale dispositivo di arresto montato vicino al collettore di ingresso garantisce un flusso uniforme di acque reflue nel serbatoio.
    • Le varie pompe sommergibili di marca con cui questa o quella stazione di pompaggio è equipaggiata - Grundfos, Fligt, ABS, Wilo, ecc. - hanno capacità e prestazioni diverse, svolgono la stessa funzione per il pompaggio delle acque reflue.

    Lo schema del dispositivo CND

    Alcuni KNS sono dotati di isolamento termico in poliuretano dei chiusini. In alcuni modelli sono previsti ventilazione e riscaldamento elettrico. La massima praticità di manutenzione delle pompe è assicurata dalla presenza di connettori per cavi sommersi alla stazione.

    La stazione di pompaggio delle acque reflue può funzionare nelle seguenti modalità:

    1. Manuale. Questa modalità è utilizzata:
    • quando si avvia una nuova stazione;
    • durante i lavori di riparazione;
    • se necessario, svuotare il serbatoio.
    1. Automatico. Nella modalità di funzionamento normale del sistema CNS viene utilizzata l'automazione completa del sistema.

    Interfaccia del sistema di automazione

    Stazioni di pompaggio modulari per fognature

    Per il pompaggio di acque reflue, in cui sono presenti inclusioni solide, non superiori a 100 mm, vengono utilizzati KNS modulari. Tali stazioni sono un cilindro con un diametro di 800-3000 mm e un'altezza fino a 12 m. Il materiale principale della stazione è in fibra di vetro rinforzata. Questa struttura ingegneristica è progettata specificamente per sopportare il carico da:

    • pressione al suolo;
    • acqua sotterranea;
    • la massa dell'attrezzatura tecnologica.

    Il principio modulare della formazione dei pozzi

    Le stazioni fognarie complete sono dotate di:

    • pompe sommergibili;
    • impianto idraulico interno;
    • tubi di collegamento;
    • valvole;
    • dispositivi di controllo automatico;
    • quadro di comando.

    Acciaio inossidabile, plastica rinforzata con fibra di vetro, PVC sono utilizzati come materiali di base nella produzione di attrezzature KNS. Non sono soggetti a decomposizione e corrosione. Proprio per questo, non è necessario eseguire lavori di anticorrosione preventiva per proteggere lo scafo, la vita utile dell'intera struttura è notevolmente aumentata, il suo prezzo è ridotto.

    Calcoli e progetto KNS

    Il calcolo della stazione di pompaggio delle acque reflue include:

    • Selezione di pompe.
    • Determinazione accurata del volume dei ricevitori.

    Un progetto tipico di una stazione di pompaggio delle acque reflue richiede calcoli volumetrici piuttosto complessi, che vengono eseguiti nel seguente ordine:

    1. Determinazione del flusso d'acqua.
    • Viene tracciato un grafico degli afflussi di acque reflue in base all'ora del giorno.
    • Il flusso massimo di acqua all'ora è determinato dal flusso stimato di acque reflue.
    • Gli afflussi minimi e medi sono determinati.
    1. Determinazione della testa della stazione di pompaggio. I calcoli tipici della testa della pompa (H) vengono eseguiti secondo la formula:
    • HD - livello geometrico (altezza) dell'aumento dell'acqua o della pressione statica, m;
    • hae - perdita di pressione idraulica del tubo di aspirazione, m;
    • hbp - perdite nella condotta di scarico, m
    1. Selezione dai cataloghi delle pompe più adatte per l'afflusso più elevato e la prevalenza calcolata.

    Esempio di progetto CND: schema di installazione della pompa e campi di lavoro

    1. Tracciare il funzionamento complessivo della pompa e della tubazione di iniezione e determinare da essa il punto di massima pressione / portata. Il valore del flusso funzionale non deve essere inferiore al valore massimo calcolato.
    2. Analisi del funzionamento della pompa in situazioni estreme (in caso di incidenti sulla condotta di scarico).
    3. Il calcolo della stazione di pompaggio quando si usano due gruppi di pompe. Il design in questo caso tiene conto che un gruppo di pompe, che opera ininterrottamente, effettua il ritiro delle acque reflue domestiche. Il secondo viene usato periodicamente, principalmente per drenare l'acqua piovana.
    4. Determinazione del volume del serbatoio ricevente. Per impostare con precisione questo valore, viene costruito un grafico integrale tenendo conto del flusso e dello scarico delle acque reflue da una pompa durante il tempo, la media tra i valori di portata minima e massima.

    Installazione e funzionamento di KNS

    L'installazione della stazione di pompaggio delle acque reflue viene effettuata su una piastra di base in cemento armato prefabbricata con uno spessore di almeno 300 mm. L'alloggiamento della stazione è fissato mediante ancoraggi a pinza:

    • Nella parte inferiore del corpo KNS c'è una gonna di ancoraggio con fori progettati per fissarlo. Dopo aver installato la stazione sulla fondazione, i fori vengono perforati attraverso di essi nella lastra di fondazione. Quindi l'ancora è martellata.
    • Al termine dell'installazione e del fissaggio, la stazione viene riempita di terreno.

    Opzioni di installazione KNS: sotto la carreggiata e sul sito

    L'installazione e il funzionamento delle stazioni di pompaggio delle acque reflue in ambienti urbani presenta molti vantaggi:

    • Salvataggio dell'area utile.
    • Significativo risparmio energetico.
    • Automatizza il processo.
    • L'uso di un piccolo numero di personale per controllare il funzionamento dell'automazione.
    • Facilità di installazione.
    • Compattezza.
    • Bassa vibrazione
    • Tranquillo.
    • Sicurezza ecologica quando si utilizzano più KNS anziché una grande stazione.
    • Possibilità di utilizzo in qualsiasi condizione climatica.

    Progettazione di stazioni di pompaggio di acque reflue (SPS)

    I sistemi per la raccolta e il trattamento delle acque inquinate per il loro riutilizzo sono molto importanti per le imprese industriali, i complessi residenziali (LC) e gli insediamenti di cottage.

    Le stazioni di pompaggio delle acque reflue (SPS) sono concepite per il trattamento economico ed efficiente della fornitura di acqua per uso domestico, le cui prestazioni dipendono direttamente dalla correttezza della scelta delle attrezzature utilizzate. Pertanto, la progettazione di una CND è una fase molto importante nella disposizione di tali sistemi.

    Scopo delle stazioni di pompaggio delle acque reflue

    A seconda del tipo di liquido, con l'aiuto della pompa KNS domestica, industriale e acqua piovana, nonché le loro miscele.

    Queste stazioni sono installate in situazioni in cui i liquidi domestici e di scarico non possono essere scaricati per gravità nei siti degli impianti di trattamento, né se i liquami vengono pompati nei collettori a gravità situati sopra il terreno. Le ubicazioni per l'ubicazione delle stazioni di pompaggio negli schemi logistici di smaltimento delle acque sono selezionate in base alle condizioni progettuali, tipografiche, geologiche, sanitarie e idrogeologiche dei territori circostanti. I KNS possono essere collocati in edifici separati a una distanza di 15-30 metri dai loro edifici (tenendo conto delle prestazioni giornaliere).

    I sistemi di drenaggio nelle grandi città di solito consistono in stazioni principali e distrettuali. I principali KNS sono progettati per fornire acque reflue agli impianti di trattamento delle acque reflue.

    Il distretto KNS aumenta la produzione e l'acqua per uso domestico dai microdistretti urbani ai principali collettori a monte. A volte usano stazioni di pompaggio pompate su collettori principali o bacini, se la loro profondità è superiore a 6 metri. Per le stazioni di pompaggio delle acque reflue esistono sistemi di progettazione standard che utilizzano le pompe SD e SDV.

    La posizione della stazione di pompaggio viene scelta nei punti più bassi dell'area trattata degli impianti di depurazione, il più vicino possibile ai serbatoi. Il tipo di KNS viene selezionato tenendo conto della velocità giornaliera di alimentazione dei liquidi pompati, della profondità dei serbatoi di ingresso e delle caratteristiche idrogeologiche dell'area.

    Cosa è incluso nelle stazioni di pompaggio delle fogne

    Le stazioni di pompaggio delle acque reflue sono costituite dalle seguenti parti:

    • alloggiamento cilindrico;
    • tubazioni con reggiatura;
    • pompe sommergibili;
    • valvole di arresto;
    • griglie (funge da filtro per rifiuti di grandi dimensioni e rifiuti);
    • smorzatori a cippato;
    • siti per la riparazione e la manutenzione di attrezzature;
    • scale;
    • sistema automatico di giunti per tubi;
    • sensori di livello a galleggiante;
    • pompa e produzione di automazione;
    • pannelli di controllo.

    Il numero di pompe installate viene selezionato tenendo conto della capacità di canalizzazione richiesta per un particolare sito o azienda. L'alloggiamento KNS è composto da:

    • acciaio;
    • polipropilene;
    • anelli in cemento armato;
    • cemento armato;
    • fibra di vetro rinforzata.

    Questi materiali hanno caratteristiche tecniche e operative tali da consentire l'utilizzo di sistemi in situazioni specifiche.

    Le stazioni di depurazione, il cui corpo è realizzato in fibra di vetro rinforzata, sono oggi le più popolari. Ciò è dovuto a diversi vantaggi:

    • elevata resistenza del corpo con una massa relativamente piccola;
    • facilità di trasporto e installazione;
    • resistenza alla corrosione;
    • durata nel tempo;
    • lungo lavoro ininterrotto;
    • comodo controllo automatico;
    • la possibilità di posizionare le apparecchiature all'interno delle stazioni stesse, quindi non è necessario dotare le strutture di terra.

    I sistemi CNS possono essere equipaggiati con i seguenti elementi:

    • pompe con interruttori a galleggiante incorporati che funzionano automaticamente durante lo svuotamento o il riempimento del serbatoio di lavoro;
    • pompe con un sistema di duplicazione dell'attivazione automatica e fornitura di segnali speciali a un operatore esterno durante gli incidenti;
    • commutazione (funzionamento / costante "P" e backup "P") pompe, che operano anche su segnali provenienti da interruttori a galleggiante e pompe di riserva si accendono automaticamente quando l'apparecchiatura di pompaggio principale si guasta.
    • pompe con meccanismi di taglio, il cui utilizzo consente di rimuovere il cestello ricevente e ridurre le dimensioni del collettore di pressione;
    • dispositivi di misurazione dell'acqua, ecc.

    Per un uso più conveniente, le pompe di lavoro possono essere installate su giunti a innesto rapido. Il quadro di controllo può contenere una fonte di alimentazione indipendente (con l'aiuto di cui viene fornito un allarme) e vari dispositivi di segnalazione (sirena, luci lampeggianti, ecc.).

    L'alloggiamento della stazione di pompaggio delle acque reflue può avere un diametro di 0,8, 1,2, 1,5, 2, 2,5 e 3 metri (a seconda dell'area dell'oggetto principale.

    La parte di pressione della condotta è dotata di una valvola di ritegno, una valvola a sfera e un ugello di lavaggio.

    Tipi di stazioni di pompaggio delle acque reflue

    Lo sviluppo di sistemi di drenaggio e pulizia varia a seconda del tipo di attrezzatura di pompaggio utilizzata, poiché tali dispositivi sono i principali componenti operativi della stazione di pompaggio. Sono loro che sono impegnati a pompare rifiuti domestici o acqua piovana, rifiuti industriali e fanghi. Su questa base, le stazioni di depurazione sono dotate di tali pompe:

    CNS sommergibile

    I dispositivi ad immersione a pressione si trovano sempre nell'acqua stessa (stato immerso). Tali sistemi sono realizzati con materiali resistenti ai liquidi aggressivi. L'attrezzatura di pompaggio di questo tipo è molto comoda, poiché occupa poco spazio. Poiché le pompe sono costantemente immerse, non è necessario predisporre per esse una piattaforma separata e un'ulteriore giunzione a tubo.

    KNS sommergibili hanno diversi vantaggi:

    • alta affidabilità;
    • facilità di redazione dello sviluppo e del funzionamento;
    • lavori di manutenzione meno regolari;
    • lavoro efficace a bassa temperatura;
    • il sistema è raffreddato dal fluido che scorre;
    • I dispositivi sono universali perché possono essere utilizzati anche per l'installazione a secco.

    Console CND

    I sistemi di scarico della console funzionano con l'installazione a secco delle pompe. Di solito vengono utilizzati per scopi industriali. Le pompe utilizzate non sono progettate per stazioni modulari, poiché per la loro installazione è necessario preparare appositamente una fondazione separata e collegare correttamente la giunzione del tubo. È meglio affidare la messa in servizio di tali sistemi ai professionisti. Le pompe di tipo console sono installate su strutture aperte, quindi l'accesso ad esse è facilitato.

    I CND della console presentano i seguenti vantaggi:

    • affidabilità;
    • accesso facile e veloce ai componenti del sistema e ai pannelli di controllo;
    • facilità di manutenzione;
    • la capacità di cambiare le prestazioni grazie alla corretta selezione del motore elettrico e di altri dispositivi.

    CNS autoadescante

    Il KNS autoadescante opera su pompe di feci con installazione a secco. Di solito sono utilizzati da aziende pubbliche e industriali (KP) per pompare liquami altamente contaminati o deflussi superficiali di acqua piovana con particelle solide in varie strutture industriali, in grandi insediamenti, per pulire parchi a Mosca e in altre città della Regione di Mosca, ecc. Tali dispositivi sono semplici manutenzione, poiché il motore elettrico ha un montaggio a flangia che impedisce l'intasamento del sistema.

    Il CNS autoadescante presenta i seguenti vantaggi:

    • comodo da mantenere grazie all'esclusivo design del blocco retrattile;
    • pochi sono intasati;
    • lavorare a una temperatura negativa (questo può essere fatto collegando speciali resistenze);
    • in grado di pompare liquami, che contiene particelle solide e sedimenti grossolani;
    • Sono più stretti possibile perché hanno una doppia tenuta meccanica.

    Il principio di funzionamento delle stazioni di pompaggio delle acque reflue

    Indipendentemente dal tipo di CNS, il loro principio di funzionamento è lo stesso per tutti i sistemi. Gli scarichi domestici e di tempesta vengono scaricati nel serbatoio di raccolta, che viene pompato nella tubazione sotto pressione mediante pompe. Quindi il liquido contaminato entra nelle camere di distribuzione e viene trasportato attraverso i tubi nella direzione dell'impianto di trattamento. Per evitare che il fluido pompato ritorni al tubo delle pompe, il sistema è dotato di una valvola di ritegno.

    Il controllo del livello del liquido in arrivo nelle stazioni di pompaggio delle acque reflue viene effettuato da sensori a galleggiante:

    • Livello 1: piccola quantità di acque reflue, pompe spente;
    • Livello 2: le pompe iniziano a pompare rifiuti accumulati, il cui volume rientra nell'intervallo normale;
    • Livello 3: inclusione di una pompa di riserva (con un maggiore volume di fluido);
    • Livello 4: attivazione dell'allarme (l'attrezzatura di pompaggio non è in grado di sopportare il volume disponibile di acque reflue).

    Il funzionamento del KNS è completamente automatico, ma se necessario, è possibile utilizzare la modalità di controllo manuale (durante la riparazione, la pulizia delle camere di lavoro o l'avvio della stazione in funzione).

    Progettazione di stazioni di pompaggio di acque reflue

    Durante la progettazione e il calcolo delle stime per i progetti delle stazioni di pompaggio delle acque reflue, è necessario tenere conto di tutte le caratteristiche di una particolare area o città, il programma del sistema, le prestazioni e la natura dell'effluente pompato. A seconda della complessità e della portata del progetto di lavoro, i costi e i tempi dello sviluppo del sistema possono variare. È particolarmente importante scegliere le giuste unità di pompaggio e i parametri dell'alloggiamento del sistema KNS, poiché se si verificano errori durante l'installazione, è molto probabile che la durata del sistema si riduca significativamente.

    Il principio di funzionamento del KNS si basa sul pompaggio di acque reflue di natura diversa nella direzione dell'impianto di trattamento delle acque reflue in situazioni in cui non è possibile scaricare il liquido per gravità. L'uso di attrezzature di pompaggio elimina la necessità di installare collettori di pressione a grandi profondità.

    Quando si creano progetti standard di stazioni di pompaggio di acque reflue, è necessario scegliere l'attrezzatura tenendo conto dei seguenti punti:

    • profondità di posa dei collettori di approvvigionamento;
    • altezza di sollevamento richiesta dei rifiuti pompati;
    • tipo e volume di pompaggio delle acque reflue;
    • condizioni idrogeologiche dell'area.

    La preparazione della documentazione di progetto viene effettuata sulla base dei seguenti documenti normativi e leggi:

    • Risoluzione del governo della Federazione Russa n. 87 (documentazione del progetto: un elenco delle sezioni principali e requisiti per il loro contenuto);
    • condizioni tecniche per l'uso di attrezzature di pompaggio;
    • norme e regole di costruzione e sanitarie;
    • libro di riferimento "Progettazione di impianti di trattamento delle acque reflue", che è stato sviluppato dal personale dell'Istituto di ricerca e sviluppo e tecnologia di approvvigionamento idrico, fognature, strutture idrauliche e ingegneria idrogeologica.

    Esempi di schemi di progettazione KNS possono essere scaricati su Internet, ma è preferibile ordinare tali documenti da GIDROINZHSERVICE ad un prezzo basso. È possibile acquistare un tipico progetto KNS per centri commerciali, imprese industriali o complessi residenziali, ma in questo caso le prestazioni del sistema potrebbero non essere il massimo per un particolare territorio.

    Installazione di sistemi KNS

    Una delle fasi più importanti della disposizione KNS è l'installazione delle apparecchiature. I lavori di costruzione e installazione (in particolare l'installazione di strutture sotterranee) devono essere eseguiti da specialisti qualificati con una vasta esperienza nella fornitura di tali servizi. L'installazione delle stazioni di pompaggio delle acque reflue deve essere effettuata in stretta osservanza delle regole e dei regolamenti dei produttori, che sono elencati nelle schede tecniche dei prodotti e nelle loro istruzioni operative.

    Va ricordato che le attrezzature di pompaggio opportunamente selezionate, la progettazione di alta qualità e l'installazione di stazioni di pompaggio delle acque reflue sono la chiave per l'efficacia e la durata del loro lavoro.

    Vista generale del sistema CND

    La vista generale della stazione di pompaggio delle acque reflue è presentata nella seguente foto:

    Design tipico di una stazione di pompaggio delle acque reflue con una capacità di 13-150 metri cubi / h

    Il compito principale delle stazioni di pompaggio delle acque reflue è il movimento delle acque di processo, dei liquami domestici e industriali. Diversi modelli di CNS si differenziano per dimensioni, prestazioni, caratteristiche di design, presenza di funzionalità aggiuntive.

    Una parte importante di qualsiasi KNS sono le pompe sommergibili, che con uguale successo fanno fronte al pompaggio di acqua di processo, fango e liquami con diversi indici di densità.

    Stazione di pompaggio delle acque reflue con una capacità di 13-150 metri cubi / ora, con una pressione di 8-60m alla profondità del collettore di ingresso di 4m

    Come funziona una stazione di depurazione domestica

    Sui lotti di cottage e cottage veniva utilizzata la possibilità di stazioni verticali e orizzontali. Nel layout classico, l'attacco di aspirazione del KNS è dotato di un coperchio realizzato in materiale chimicamente inerte e resistente alla corrosione. Sotto il portello c'è un reticolo che blocca l'ingresso di componenti solidi grossolani nel sistema. Tutti gli oggetti estranei vengono scaricati nell'unità di rete.

    La parete del deflettore situata nella tubazione interna blocca la formazione di turbolenze. Un punto di arresto installato nell'area del collettore di ingresso forma un flusso prima di entrare nella coclea delle pompe.

    Una caratteristica di molti modelli di stazioni di pompaggio delle acque reflue è il collegamento della tubazione attraverso i tubi di diramazione situati sulle pareti laterali del serbatoio.

    Le stazioni industriali per la comodità di manutenzione e riparazione sono dotate di scale e piattaforme integrate, ventilazione e funzionamento in climi freddi, riscaldamento elettrico.

    La fornitura aggiuntiva di potenza e la capacità della pompa consentono all'operatore della stazione di pompaggio delle acque reflue di affrontare rapidamente situazioni anomale, come lo scarico di una grande quantità di acque reflue.

    L'uso delle connessioni dei cavi ad immersione ha un effetto positivo sulla compattezza della stazione e sulla sicurezza del suo funzionamento.

    Modalità di funzionamento del sistema nervoso centrale

    Una moderna stazione di pompaggio delle acque reflue è dotata di sistemi di controllo automatici che rimuovono le informazioni dai sensori incorporati.

    • La modalità manuale viene utilizzata quando viene commissionata una nuova stazione per il periodo di manutenzione e riparazione, quando è tecnologicamente necessario rimuovere le acque reflue dal serbatoio.
    • Il controllo automatico assicura che la stazione funzioni normalmente.

    Caratteristiche costruttive di CND modulare

    La stazione di pompaggio modulare delle acque reflue viene utilizzata per il pompaggio di liquami con piccole inclusioni frazionarie. Nel design industriale, la cassa cilindrica di design modulare ha un diametro da 0,8 a 3 e una lunghezza fino a 12 metri.

    I corpi in fibra di vetro resistenti alla corrosione sono particolarmente resistenti ai carichi meccanici costanti e variabili, alle variazioni di temperatura e agli effetti di composti chimici aggressivi.

    Nella configurazione base, la stazione di pompaggio delle acque reflue è dotata di:

    • pompe di modifiche sommerse;
    • tubi di collegamento;
    • valvole di assemblaggio e operative;
    • automazione integrata di blocchi e sensori.

    Nella scelta dei materiali per lo scafo, i progettisti preferiscono materiali leggeri e resistenti alla corrosione, compresi i polimeri ad alta densità, i compositi sviluppati sulla base e le plastiche rinforzate con fibra di vetro.

    Le fasi del design KNS

    Nella pratica di costruzione non è sempre possibile utilizzare soluzioni standard. Le SPS (stazioni di pompaggio delle acque reflue) sono presentate in diverse versioni, quindi un progetto tipico può essere implementato con modifiche minime.

    L'elenco delle opere prescrive:

    • Selezione delle pompe per progettazione, prestazioni ed efficienza di funzionamento, nonché altri parametri che soddisfano i requisiti indicati.
    • Il prossimo passo è determinare il volume del drive sink-receiver. La considerazione di molti fattori crea notevoli difficoltà, quindi il calcolo dovrebbe essere affidato a specialisti.
    • Per determinare in modo indipendente il volume del serbatoio, si consiglia di costruire un grafico integrale che tenga conto della fornitura e della rimozione degli effluenti da parte di una pompa per acque luride. Il tempo stimato dovrebbe avere una media tra i valori minimo e massimo del flusso in entrata.

    Come eseguire i calcoli nella progettazione

    In presenza di un allenamento speciale, i calcoli di un progetto tipico di una stazione con errori minimi possono essere eseguiti singolarmente nella seguente sequenza:

  • Prima di tutto, è necessario determinare la portata del flusso più accurata.
  • Il programma giornaliero di depurazione delle acque reflue dovrebbe tenere conto dell'aumento del consumo di acqua durante le vacanze e nei fine settimana.
  • Il consumo stimato di acque reflue è determinato dalla velocità massima.
  • Successivamente, viene calcolato l'afflusso d'acqua minimo e medio.
  • La seguente formula viene utilizzata per calcolare la testa del sistema nervoso centrale: H = HГ + h.н. + h.н, dove:
    1. NG - è l'altezza della risalita del deflusso in metri
    2. il valore di h.v - il coefficiente di perdita di pressione idraulica all'ingresso della stazione,
    3. h.n - perdite nella conduttura iniettata.
  • Di conseguenza, l'indicatore di spesa funzionale dovrebbe essere pari o superiore al risultato massimo calcolato. Analisi obbligatoria del funzionamento delle apparecchiature di pompaggio in situazioni anomale e di emergenza sul tubo di scarico.

    Per proteggere la stazione di pompaggio delle acque reflue dai flussi di acque sotterranee, si consiglia di installare un massetto in calcestruzzo prima di installarlo.

    Stazione di depurazione - dispositivo, principio di funzionamento e tipi

    Perché molti abitanti delle città cercano di andare oltre la megalopoli almeno qualche giorno al mese? La risposta è ovvia: anche un così breve periodo di permanenza in aria fresca e pulita dà loro una carica per il resto del tempo. Allo stesso tempo, una casa di campagna o una casa di campagna devono essere dotate di alcuni vantaggi della civiltà, in modo che il resto sia veramente pieno.

    Su una foto - KNS per una casa di campagna

    Informazioni generali

    In questo caso stiamo parlando dello scarico di acque reflue inquinate. Questo problema dovrebbe sempre essere risolto nella fase di progettazione di qualsiasi casa. Sarai fortunato se il collettore centrale delle acque reflue passa nelle vicinanze o se hai la possibilità di installare una fossa settica.

    Altrimenti, avrete bisogno di una stazione di pompaggio delle acque reflue (SPS), che fornirà l'opportunità di pompare acqua sporca negli impianti di trattamento situati nelle vicinanze o nel sistema di drenaggio principale.

    Sotto nell'articolo diremo:

    • del suo dispositivo;
    • sul principio di funzionamento dell'apparecchiatura;
    • sulle varietà di CNS.

    dispositivo

    La stazione è intrinsecamente un pozzo di scarico sigillato, che è dotato di una o più pompe. Con il loro aiuto, ed è il trasporto di acque reflue nella giusta direzione. Selezioniamo gli elementi principali dell'attrezzatura:

    1. Capacità in cui si accumula tutto lo spreco della nostra attività.
    2. Realizzato in plastica, cemento o metallo. Il prezzo dell'intero sistema dipende da questo.

    Il loro compito è aumentare le acque reflue al livello desiderato e non creare pressione nel sistema. Dopo di ciò, proseguono per gravità.

    1. Progettato per combinare pompe in un unico sistema e inviare acque reflue ad un collettore centrale o agli impianti di trattamento delle acque reflue.
    2. Dotato di valvole speciali che controllano il funzionamento delle attrezzature di pompaggio.
    • quando il livello di acque reflue nel KNS sale a un livello pericoloso, il galleggiante, sollevandosi, rilascia la tensione del cavo, che fa accendere la pompa e inizia a pompare il liquido accumulato nel serbatoio;
    • se il livello scende a un certo punto, il cavo viene tirato e la pompa viene spenta.

    Se la pompa principale non si accende, il 3 ° e il 4 ° galleggiante iniziano l'unità di attesa.

    Ecco uno schema o disegni di stazioni di pompaggio di acque reflue di tipo standard

    Anche tale famiglia KNS equipaggiato con:

    • una scala per facilitare la loro manutenzione;
    • coperchio con fori di ispezione e ispezione;
    • centralino progettato per controllare il flusso di energia elettrica verso la stazione.
    1. Prestare particolare attenzione alle pompe per CND. Solitamente sono di tipo sommergibile e montati su catene o guide verticali. Ciò consente di sostituire rapidamente e facilmente le unità in caso di guasto.

    Suggerimento: quando si sostituisce una pompa, la stazione non può fermarsi.

    1. Anche la ventilazione è un componente importante del sistema.

    È montato sul coperchio e consiste di due tubi di derivazione che ne derivano:

    • uno per l'afflusso di aria fresca nella stazione;
    • il secondo è quello di rimuovere contaminati.

    Nel costoso KNS, quest'ultimo è dotato di un sistema di filtrazione.

    Suggerimento: metti le mani sul coperchio del tubo aggiuntivo, lasciandolo quasi sul fondo del serbatoio. In questo modo è possibile rimuovere in modo sicuro l'acqua di scarico dal serbatoio.

    Stazione di pompaggio con una smerigliatrice

    Tipi di KNS

    Oggi i produttori offrono due tipi principali di tali apparecchiature: per le esigenze domestiche e industriali. Il secondo include enormi stazioni progettate per raccogliere le acque reflue da un gran numero di edifici residenziali. In questo articolo, non li consideriamo, e più tempo è dedicato alla stazione di pompaggio di mini-fognature.

    Stazioni di pompaggio fognarie esterne per abitazioni private di media potenza

    Possono anche essere di due tipi, per lavoro:

    • con un dispositivo sanitario (ad esempio, un water);
    • con diversi bagni.

    Suggerimento: l'installazione di un mini-KNS è consigliabile se la fognatura centrale si trova abbastanza lontano dalla casa e quando i servizi igienici si trovavano nei piani interrati.

    Mini-KNS per il bagno

    Dove installare

    Se il piano della casa prevede il posizionamento di servizi igienici al di sotto del livello del piano terra ed è impossibile eseguire il flusso di liquami, è necessario installare un mini-KNS direttamente nel bagno. Di solito - tra la conclusione della toilette e dei liquami. Questo tipo di attrezzatura è anche un trituratore per rifiuti domestici e per la sua connessione non sono necessari grandi tubi di scarico. I dispositivi hanno un'uscita a Ø40 mm o, più spesso Ø32 mm.

    Piccole stazioni di pompaggio delle fogne per dare

    Quando la distanza dalla casa alla fogna è piuttosto lunga, è necessario un progetto tipico di una stazione di pompaggio delle acque reflue per installarlo all'esterno della casa. Sarà un CND a tutti gli effetti, ma solo in miniatura.

    Una particolare attenzione nella scelta dovrebbe essere pagata alla capacità del serbatoio di stoccaggio, che dovrebbe corrispondere al consumo di acqua per 24 ore diviso per 4. In questo modo è possibile risparmiare energia per far funzionare l'apparecchiatura in modo più economico.

    conclusione

    Dall'articolo si è appreso che una stazione di pompaggio delle acque reflue è un dispositivo progettato per trasferire acque reflue da una casa in una determinata direzione: agli impianti di depurazione o ad un collettore centrale delle acque reflue (vedi anche l'articolo "Rifiuti fognari: principali tipi e caratteristiche del loro uso").

    Naturalmente, puoi installare e regolare tutto da solo, ma ti consigliamo di contattare gli esperti in questo caso.

    Il video in questo articolo ti aiuterà a trovare ulteriori informazioni su questo argomento.