Saldare le condotte ad alta pressione

La saldatura di condotte industriali, compresi i gasdotti, può essere effettuata in diversi modi. A seconda dello scopo di questa struttura industriale, tali condotte sono le seguenti:

  • Principali gasdotti per il trasporto di prodotti petroliferi e di gas;
  • Condotte per l'estrazione di petrolio e gas;
  • Prodotti per vapore e acqua calda;
  • Piping di processo;
  • Condotte di distribuzione del gas;
  • Condotte per l'idraulica e il drenaggio.

Di norma, il processo di saldatura delle tubazioni di tipo processo viene effettuato da acciai che contengono la quantità minima di carbonio, nonché i prodotti a bassa lega, che hanno una resistenza allo snervamento massima non superiore a 500 MPa.

Tecnologia di produzione di condotte

La saldatura delle condutture può essere effettuata utilizzando varie tecnologie:

  • termico;
  • La combinazione di termica e meccanica;
  • Meccanico.

I maestri che lavorano con i metodi termici dicono che tale saldatura viene effettuata usando arco, gas, plasma e altre saldature.

A seconda dell'installazione, i processi tecnologici possono variare. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, il processo di assemblaggio comporta l'uso di corrente alternata.

Esistono diversi tipi di connessioni nella produzione di condotte, le principali sono solo tre:

Questa divisione è piuttosto condizionale, poiché ciascuno di questi tipi può essere diviso in un numero di sotto-articoli, che può comportare la connessione di tubi di diverso spessore, fatti di metalli diversi, e così via.

Produzione di giunti di testa e d'angolo

I saldatori sono stati a lungo in grado di determinare che la connessione più affidabile di tubi è esattamente l'angolare. La saldatura di condotte industriali ad alta pressione implica una connessione analoga in casi eccezionali. Di norma, quando si ricevono giunzioni angolari, vengono utilizzati vari tipi di piegature e tee, che vengono realizzati in diverse pieghe. Questo ti permette di ottenere quasi tutti i design.

La saldatura testa a testa delle tubazioni del piano tecnologico viene eseguita con una saldatura singola o doppia. L'ultima tecnologia consente di rendere i giunti saldati ancora più resistenti, aumentandone la resistenza ai carichi. Il principio è che inizialmente i tubi sono svasati per ottenere l'angolo richiesto.

Nella fase successiva è consentito unirsi agli spazi vuoti con l'aiuto di puntine speciali. Questo momento consente di ottenere un collegamento preciso dei tubi, che è molto importante in termini industriali. Successivamente, i tubi iniziano a essere saldati in più passaggi, a seconda dello spessore. Quando lo spessore del pezzo non è superiore a 8 mm, è consentito fabbricare il giunto saldato in una sola passata. Se lo spessore sarà compreso tra 8 e 15 mm, in base alle regole di saldatura, è necessario prima saldare la porzione di radice.

La radice della giuntura si trova più vicina al diametro interno dei tubi, inoltre i compiti più gravosi sono imposti su di esso in termini di carico: è questa parte che prenderà la massa massima dalla pressione che passa all'interno del tubo. La parte successiva del giunto saldato in questo caso riempirà il resto dello spazio e formerà la saldatura finale. Il carico su di esso sarà significativamente inferiore, ma questo non significa che la qualità di questa area dovrebbe essere peggiore.

Durante la seconda passata, la giunzione viene riempita con il metallo dell'elettrodo fuso. Questo processo non è troppo laborioso, ma piuttosto responsabile, poiché alla fine sarà responsabile della durata della connessione. Il terzo passaggio consiste nel formare il rivestimento del giunto, senza il quale il giunto non otterrà la forza richiesta.

Metodi di controllo di qualità

La qualità dei giunti saldati è responsabilità di questa scienza come la rilevazione dei difetti. Va notato che è di due tipi: test distruttivi e non distruttivi. Il primo metodo è stato usato sempre più raramente ultimamente, dal momento che comporta l'apertura della connessione per rilevare i difetti lì. Di conseguenza, in futuro, il giunto dovrà essere ripristinato, ma è possibile che nel processo di birrificazione i difetti diventino ancora più grandi di prima.

I metodi non distruttivi sono considerati molto più efficaci. Includono non solo un'ispezione visiva del giunto saldato, ma anche un esame sia della saldatura stessa che della zona interessata dal calore con l'aiuto di raggi X o ultrasuoni. Questa tecnologia di controllo della qualità è considerata la migliore oggi, perché consente, senza aprire il giunto, di rilevare la presenza di difetti, che possono essere successivamente facilmente corretti. Inoltre, negli ultimi tempi, il controllo radiografico è sfumato sullo sfondo, lasciando il posto agli ultrasuoni.

Saldatura di condotte ad alta pressione

contenuto:

Quando si installano le tubazioni, non è raro che si effettui una connessione permanente dei tubi. Ciò consente di garantire la tenuta della connessione e facilitare la manutenzione della pipeline, specialmente in quei casi in cui si accede alla giunzione dei tubi. Se parliamo di condotte ad alta pressione, tutti i tipi di saldatura possono essere utilizzati per collegare i tubi. Allo stesso tempo, è necessario tenere conto del fatto che ci sono requisiti molto elevati per i lavori di saldatura su condotte ad alta pressione, il che significa che il saldatore deve avere qualifiche sufficientemente elevate e avere tutte le tolleranze necessarie per svolgere tali lavori.

Requisiti di base per condotte ad alta pressione.

La saldatura di una condotta ad alta pressione si distingue per una serie di requisiti speciali imposti su di essa. Le principali difficoltà nell'esecuzione di tale lavoro sono legate al fatto che stiamo parlando di tubi che hanno uno spessore di parete grande e un diametro relativamente piccolo. Inoltre, è necessario tenere conto delle peculiarità dei fluidi che attraversano tali tubi - possono avere temperature molto basse e molto alte, quindi, sono richieste particolari richieste sulla saldatura, che deve avere una perfetta resistenza e tenuta, e inoltre non resistere alla corrosione.

Ecco perché un'attenzione particolare durante l'installazione di condotte ad alta pressione viene pagata per il controllo di qualità della saldatura, per la quale vengono spesso utilizzate strutture e attrezzature speciali.

Saldatura tubi ad alta pressione: caratteristiche.

Quando si sceglie il tipo di saldatura, è necessario prendere in considerazione il materiale da cui provengono i tubi e il loro diametro.

La saldatura di condotte ad alta pressione viene eseguita mediante saldatura a gas o ad arco elettrico. In questo caso, la saldatura a gas può essere utilizzata solo se il diametro del tubo della tubazione è compreso tra 6 e 25 mm. Per tubi di diametro maggiore, è necessario utilizzare la saldatura ad arco elettrico. Quando il diametro del tubo di 25 a 100 mm si applica la saldatura ad arco manuale, se il diametro del tubo è superiore a 100 mm, v'è la necessità di una saldatura ad arco semiautomatica o automatica sommersa, la radice gelatina in ogni caso manualmente. Va inoltre tenuto presente che nei casi in cui il diametro dei tubi non supera i 40 mm, di regola viene utilizzata una saldatura ordinaria e vengono realizzati i bordi a V-groove. Ma quando si saldavano tubi con un diametro superiore a 60 mm il più delle volte si usavano le rondelle.

E un'altra caratteristica dei lavori di saldatura eseguiti con tubi ad alta pressione è che è necessario eseguire diversi strati di saldatura: il numero di strati dipende dal tipo di tubazione e dalle caratteristiche del metallo e può variare da 4 a 10 pezzi.

Elaborazione della saldatura quando si collegano tubi ad alta pressione.

Quando si saldano tubi a pareti spesse che costituiscono la condotta ad alta pressione, il metallo viene sottoposto ad alte temperature, il che porta a cambiamenti nella sua struttura nel sito della saldatura stessa e ad una distanza di circa 1-2 centimetri da esso (cioè nella zona riscaldata). Questo porta al fatto che le caratteristiche della saldatura sono ridotte, e quindi la garanzia che resisterà agli effetti negativi del passaggio attraverso la pipeline e il suo ambiente, non c'è. Per evitare questo, è necessario eseguire un trattamento speciale della saldatura e della zona situata vicino ad essa.

Molto spesso viene utilizzato per questo il trattamento termico, le cui caratteristiche dipendono dal particolare acciaio da cui sono realizzati i tubi e dalle loro esatte dimensioni. Se la produzione della condotta viene eseguita in condizioni di produzione, vengono utilizzati forni speciali per il trattamento termico dei giunti, che possono essere forni a muffola, bruciatori a gas con anelli o riscaldatori a induzione.

  • Il forno a resistenza della muffola viene utilizzato per il trattamento termico di giunti di tubi con pareti spesse con un diametro da 30 a 320 mm. Allo stesso tempo, lo spessore esatto delle pareti del tubo non ha importanza. In tale forno, la giunzione si riscalda fino a 900 gradi.
  • I riscaldatori a induzione trattano il collegamento dei tubi riscaldando la giunzione con la corrente elettrica di frequenza industriale (50 Hz). Tale riscaldatore viene utilizzato per trattare giunti di tubi il cui diametro supera 100 mm e lo spessore della parete è 10 mm. Al fine di produrre tale trattamento termico, la connessione stessa e la zona del tubo adiacente sono avvolte con un foglio di amianto, in cima al quale sono disposte diverse spire di fili di rame intrecciati, la cui sezione deve essere di almeno 100 mq. Quando si avvolge il filo è necessario assicurarsi che le bobine siano allo stesso tempo piuttosto strettamente tra loro, ma non si tocchino tra loro, altrimenti potrebbe verificarsi un cortocircuito.

Come si può vedere da quanto sopra, il collegamento saldato delle tubazioni e la sua successiva elaborazione sono compiti progettati per maestri con una vasta esperienza in lavori simili.

Quando si esegue la saldatura, è necessario tenere conto di tutte le caratteristiche di una particolare tubazione, iniziando dalle tubature da cui è montato e terminando con le condizioni in cui verrà utilizzato. Per quanto riguarda il successivo trattamento termico, è anche necessario conoscere le sfumature di tale operazione e rispettare tutti i requisiti tecnologici - solo questo approccio si tradurrà in una garanzia di alta qualità della connessione.

Saldatura di tubi ad alta pressione

Alcuni tipici giunti di tubi saldati sono mostrati in fig. 96. I composti usati nelle caldaie a flusso diretto Ramzin sono mostrati in fig. 96, a e b. Per tubi con uno spessore della parete fino a 30 mm, una giunzione a forma di V è stata tagliata con un angolo di 70 °, e per spessori maggiori è stata utilizzata una scanalatura a forma di U, rendendo più comodo manipolare l'elettrodo durante la saldatura della base del cordone. In entrambi i casi, il giunto del tubo presenta un piccolo spazio prima della saldatura.

I vantaggi di questi composti: basso costo e facilità di preparazione del giunto per la saldatura. Gli svantaggi includono la possibilità che il metallo scorra verso l'interno con la formazione di un afflusso sulla parete interna del tubo e una insufficiente penetrazione della base di saldatura.

Fig. 96, Saldatura di condotte ad alta pressione. e - saldatura a forma di V di caldaie a flusso diretto; b - la stessa saldatura a forma di U; in - giunto senza lacuna; g, d - ispessimento delle estremità dei tubi per la saldatura; e - saldatura con un anello di supporto; g - saldatura con un anello di supporto incassato; 3 - saldatura con estremità del tubo di rivestimento; e - saldatura di testa di tubi differenziali; k - saldatura di condotte orizzontali; l- saldatura di tubi verticali.

Nella fig. 96, mostra il composto utilizzato dalle piante Vitkovitsky (Cecoslovacchia) e un certo numero di altre piante. Questa connessione differisce dalla precedente in assenza di uno spazio tra le parti collegate. I suoi vantaggi includono la semplicità, il basso costo e l'assenza di bave (afflusso) all'interno del tubo. Lo svantaggio è maggiore rispetto ad altre articolazioni, la probabilità di non penetrare nella base della cucitura.

L'ispessimento delle estremità dei tubi (Fig. 96, d ed e) migliora significativamente l'articolazione, ma la preparazione dei tubi per la saldatura è associata a una serie di difficoltà tecnologiche.

Per impedire la penetrazione del metallo fuso nel tubo, una migliore saldatura della base di saldatura e il centraggio della tubazione, sono stati proposti molti progetti di saldatura di tubi con anelli di supporto metallici. Per ridurre la resistenza idraulica degli anelli di supporto molto spesso affondare (Fig. 96, g, s, k, l), distribuendo o tagliando le estremità dei tubi.

Invece di anelli di supporto piegati o piegati, talvolta vengono utilizzate maniche in ceramica o talco, che hanno lo stesso scopo, ad eccezione del centraggio dei tubi. Le boccole del talco sono posizionate nella giunzione dei tubi prima della saldatura e, dopo la saldatura, il manicotto viene facilmente espulso dal tubo o può essere lavato con acqua corrente. Le maniche sono fatte di polvere di talco, mescolato con una soluzione al 5% di colla per legno. Lo spessore delle pareti del manicotto 4-5 mm e il suo diametro è inferiore di 1 mm rispetto al diametro interno del tubo saldato.

Nello stabilimento di produzione di frigoriferi, scambiatori di calore e altri dispositivi tubolari che richiedono un numero elevato di giunti saldati, il metodo più efficace è quello di saldare i tubi sulle macchine a contatto con il metodo del reflow.

Un processo piuttosto difficile è la rimozione della bava interna formata sul giunto saldato durante il processo di precipitazione. Il marmocchio viene rimosso immediatamente dopo la precipitazione del tubo mentre è in una condizione calda. Attualmente, ci sono tre metodi per rimuovere le sbavature interne, a seconda dello spessore dei tubi e delle loro pieghe. Nei tubi diritti, un grat viene eliminato con un mandrino fissato all'estremità di una lunga asta.

Quando si saldano tubi curvi con uno spessore di parete non superiore a 4 mm, le loro estremità vengono preliminarmente distribuite di qualche millimetro di diametro e le scorie al momento dell'estrusione vengono rimosse da una corrente d'aria compressa alimentata nel tubo sotto una pressione di 5-6 at.

Più laborioso è il processo di rimozione delle bavature da tubi a pareti spesse in presenza di curve su entrambi i lati del giunto. La distribuzione di tubi con pareti spesse è difficile, quindi le bave vengono rimosse da esse con "gusci" con bordi taglienti che si muovono nel tubo con l'aiuto di aria compressa.

Oltre alla saldatura testa a testa delle tubazioni, i collegamenti a flangia sono ampiamente utilizzati, in cui i bulloni trasportano il carico principale e la saldatura serve solo per sigillare la tenuta.

Nella fig. 97, / mostra un giunto bullonato con un giunto bloccato, in cui le ganasce vengono bollite per garantire una tenuta più affidabile durante il funzionamento. A questo proposito, che ha trovato ampia applicazione nella pratica tedesca, è richiesta una misura esatta delle parti da collegare e l'affidabilità del lavoro dipende dalla completezza del raschiatore. Prima della saldatura, si dovrebbe ottenere una tenuta completa, ad esempio, in un caso, tale connessione era di 6000 ore di saldatura senza saldatura. La precisione della raschiatura viene controllata per la vernice utilizzando una flangia di controllo.

I vantaggi di questo tipo di compattazione sono la densità molto buona, l'elevata resistenza all'usura, anche con perdite di vapore prolungate e insensibilità alle fluttuazioni di temperatura. I suoi svantaggi includono la raschiatura prolungata (che richiede 2-3 giorni per un giunto da 150/200 mm), un grande carico sui bulloni, che influenza l'accorciamento della vita utile del giunto e la necessità di raschiare durante qualsiasi smontaggio [127].

In Germania, per condotte di vapore a temperature superiori a 475 ° C e pressione nominale di 160-320 atm, una membrana relativamente nuova ha trovato un uso quasi predominante (Fig. 97, //).

Sulla superficie di tenuta di ciascuna flangia, un anello piatto di 3 mm di spessore è saldato al bordo interno; il diametro esterno dell'anello è maggiore di 30 mm rispetto al diametro della superficie di tenuta della flangia. Dopo aver assemblato il collegamento a flangia, gli anelli premuti l'uno contro l'altro vengono saldati lungo il loro bordo esterno. Per tale connessione, è sufficiente l'elaborazione normale della flangia e la saldatura eseguita con attenzione serve solo per la sigillatura e i bulloni assorbono l'intero carico.

I principali vantaggi di questo composto sono: tenuta assoluta in qualsiasi condizione operativa; facilità di montaggio e smontaggio, e il riassemblaggio dello stesso composto non richiede un'ulteriore elaborazione aggiuntiva; la guarnizione non causa la deformazione della connessione della flangia.

Lo svantaggio della connessione è il fatto che il suo uso è limitato solo dai posti disponibili per la saldatura di alta qualità dei bordi esterni.

Fig. 97. Connessioni delle tubazioni e loro connessione all'apparecchio.

I. Giunto imbullonato con estremità stuccate e saldatura di ganasce.

II. Guarnizione a membrana saldata.

III. Connessione a flangia con guarnizioni a pettine.

IV. Flange saldate (a) e libere (b).

V. Connessione a flangia con sigillo conico, eseguita dall'impianto Vitkovntsky (Cecoslovacchia).

VI Flange per anelli di tenuta per pressione nominale 64-250 am.

VI i. Vista generale di una connessione a flangia con una guarnizione dell'obiettivo a una pressione di esercizio di 120-300 ore.

VI I I. Dimensioni costruttive delle lenti.

IX. Perni e dadi di diversi tipi per connessioni flangiate e - prigioniero tipo C (secondo DIN 2509); b - perno tipo A, dado D (secondo DIN 25100); Presa a L tipo C, tipo dado F (secondo DIN 25100).

X. Collegamento con guarnizione del cappuccio.

XI. Connessione a flangia con doppio cono (canna).

XII. Collegamento di un tubo con un singolo cono.

XIII. Sigillatura del cono metallico dei tubi scaricati dall'apparecchio ad alta pressione.

Xi v. Collegamento di tubi con un diametro interno di 5 mm, operanti a pressioni fino a 6000 - 8000 am.

Come cucinare una pipa sotto la luce

Ci sono pochi veri specialisti nella saldatura ad arco elettrico di tubi d'acciaio. Questo lavoro richiede una precisione delicata e molta pratica. La saldatura della radice di saldatura è il passaggio più cruciale del processo.

Tubo da cucina professionale

La connessione più di alta qualità di tubi in acciaio di qualsiasi dimensione fornisce la saldatura ad arco elettrico. Le parti collegate si fondono quindi sotto l'azione di una scarica elettrica. L'articolo contiene lezioni visive sulla saldatura.

Tecnologia di saldatura ad arco elettrico di tubi metallici

La saldatura ad arco elettrico ha standard tecnologici e caratteristiche, a seconda del materiale, dello spessore della parete e dello scopo del tubo.

Saldatura di giunzioni di tubi fissi

L'unione di giunti non girevoli viene effettuata in tre modi, che dipendono dalla posizione:

  1. verticalmente;
  2. orizzontale;
  3. con un angolo di 45 gradi.

Il metodo verticale include 4 fasi:

  1. Tubo di saldatura con la creazione del rullo di radice. La fase più importante con la formazione del giunto, che sarà la base per tutto il lavoro. La pendenza dell'elettrodo rispetto alla superficie: "angolo indietro". È necessario regolare la lunghezza dell'arco: se la penetrazione è insufficiente, impostarne una breve, con una normale, impostarne una media. La presenza di un rullo saldato per lungo tempo allo stato liquido porta al verificarsi di difetti. Pertanto, con una grande quantità di stagno di saldatura, la velocità di cottura viene ridotta.
  2. Saldatura di tre rulli, l'implementazione della terminazione. L'esecuzione dei rulli avviene in modalità elevata. A seconda della direzione della scoria, la saldatura viene utilizzata rettangolare o in un "angolo posteriore". Il bordo superiore dell'ultimo rullo deve avere un valore minimo sul bordo superiore. Solitamente uguale al diametro dell'elettrodo.
  3. Formazione della serratura all'inizio e alla fine dei rulli. Il blocco formato è l'inizio del rullo con un offset di 5 mm rispetto al precedente. Durante l'esecuzione del giunto, il rullo deve essere eseguito per tutta la sua lunghezza in modo continuo.
  4. L'implementazione della saldatura sul lato frontale. Viene eseguito ad alta velocità e ha come obiettivo la formazione di una superficie piana. La saldatura termina, andando oltre l'inizio della cucitura.

La modalità orizzontale richiede abilità professionali. Viene prodotto con una corrente di saldatura diversa e con un angolo diverso rispetto alla parte. Questa tecnica prevede tre passaggi:

All'interno di una fase, la saldatura avviene in modo continuo, partendo dalla posizione "angolo indietro" e terminando con la posizione "angolo avanti".

La saldatura con un angolo di 45 gradi inizia con la creazione del primo rullo con un angolo di 90 gradi. La giunzione si verifica durante la fusione continua del secondo rullo. Dopo aver riempito la base, il primo rullo viene fuso. Con ciò creando connessioni orizzontalmente e verticalmente.

Tubo per saldatura "sotto il lume"

La tecnologia fornisce le seguenti condizioni:

  1. valore di blunting: 2-2,5 mm;
  2. spazio tra i bordi: non più di 3 mm;
  3. angolo di apertura: nell'intervallo da 60 a 70 gradi;
  4. elaborazione aggiuntiva dei bordi mediante smussatura per dare loro la forma necessaria ed eliminare le irregolarità;
  5. la differenza di spessore delle pareti da saldare non deve superare i 3 mm o il 10%.

Saldatura di condotte ad alta pressione

Una caratteristica della saldatura di condotte ad alta pressione è la necessità di preriscaldare gli elementi da collegare a 300 gradi C, che viene mantenuto durante tutto il processo di incollaggio e cottura.

Quando si cucinano i gasdotti si tiene conto:

  1. Che cosa viene utilizzato per i tubi a gas con pareti spesse, che aumenta la complessità complessiva del lavoro.
  2. Vi sono maggiori esigenze in termini di qualità e affidabilità della saldatura, quindi il lavoro è attratto da professionisti con una vasta esperienza.
  3. L'intero sistema (tubi, così come giunti, saldature) deve essere resistente alla corrosione. Dopo la cottura, per rimuovere gli stress termici, un segmento di 10 cm in ogni direzione dalla saldatura viene riscaldato a 500-600 gradi C. Per questo vengono utilizzati forni termici, riscaldatori a induzione, bruciatori a gas.

Quando riscaldato, le estremità dei tubi sono chiuse per impedire il raffreddamento e il movimento dell'aria nel tubo.

Saldatura automatica

La cosiddetta saldatura ad arco sommerso consiste nel fornire l'arco elettrico del filo dell'elettrodo alla zona di combustione con l'aiuto della testa di saldatura dell'automa. Allo stato fuso, il filo metallico entra nel bagno di saldatura e si mescola con il metallo base.

La saldatura automatica consente:

  1. accelerare e stabilizzare il processo;
  2. rendere l'arco invisibile;
  3. espandere la gamma di parti in spessore;
  4. rendere le cuciture più resistenti alle screpolature e ai pori.

Il flusso ha un effetto positivo sulla stabilità dell'arco e sulla composizione chimica della saldatura. Per la saldatura automatica, è necessaria la possibilità di ruotare il giunto.

Saldatura di tubi di grande diametro

In oltre la metà dei casi, la connessione delle condotte in acciaio viene eseguita mediante saldatrici per tubi. Quando è impossibile applicare il metodo meccanico, ad esempio, a causa delle caratteristiche di localizzazione, viene utilizzata la restrizione nella gestione dei tubi, viene utilizzata la saldatura manuale da un team di saldatori.

Per i tubi del tronco con una parete inferiore a 6 mm, utilizzare due strati di saldatura, più di 6 mm - tre. La sutura della radice del rullo inverso può avere un'altezza di 3 mm. In quei punti della cucitura della radice, che sono scarsamente bolliti, l'ebollizione supplementare viene eseguita dall'interno del tubo. Questo requisito si applica anche a quella parte della radice, che è stata eseguita nella posizione sopraelevata: il quarto inferiore del perimetro della giunzione è realizzato dall'interno. I giunti girevoli richiedono la saldatura su tutto il perimetro del giunto. La gelatina viene eseguita con elettrodi 3-4 mm.

Tubi di grande diametro richiedono l'uso di speciali attrezzature di centraggio.

Saldatura di tubi di acciaio "sulla luce" - istruzioni passo passo

Il tubo "Alla luce" viene preparato con pareti spesse, in cui 2 mm sono solo la quantità di smussatura.

Preparazione e taglienti

Metodo abrasivo - il meno affidabile a causa dell'introduzione di particelle abrasive nel metallo, che impedisce la fusione di qualità, portando alla comparsa di crepe.

  1. Applicare un taglio simmetrico bilaterale a Y con un angolo di 65 gradi, la quantità ottimale di smussatura e uno spazio di 2 mm.
  • lavorazione sul mulino;
  • smusso di lavorazione manuale;
  • taglio con ruote abrasive;
  • spaccare i bordi.
  • Pulire i giunti dei prodotti saldati su metallo bianco. Non ci dovrebbero essere irregolarità, sbavature, ruggine.
  • Trattare le superfici con acetone o sostanze simili. La presenza di grasso, sporco, polvere impedisce la qualità delle molecole di metallo composto.
  • Centraggio e tubo di attracco

    1. Centrare e attraccare prodotti di piccolo diametro reggendoli con l'aiuto di strumenti disponibili o usando assistenti.
    2. I tubi di grandi dimensioni (da 60 mm) devono essere centrati con attrezzature speciali: un centratore: interno o esterno. Entrambi hanno un azionamento elettro-idraulico. Quelli interni sono più preferibili a causa del fatto che quando vengono utilizzati, il giunto rimane non chiuso. Ciò consente l'uso di saldatrici automatiche e non limita la manipolazione della connessione manuale.
    3. Non consentire scostamenti nella modalità di allineamento manuale. Dock perfettamente senza un centralizzatore - non è realistico, ma cerca di minimizzare la deviazione.
    4. Connettendo esattamente il tubo, inizia a cucinare la sutura della radice.

    Saldatura delle radici

    1. Lessare la cucitura alle seguenti condizioni:
      • corrente minima;
      • polarità inversa;
      • breve arco elettrico;
      • elettrodi secchi;
      • senza vento nel tubo.
    2. Far bollire in modo verticale, l'elettrodo è perpendicolare al piano.
    3. L'elettrodo scioglie i bordi, tra i quali si trova il ponticello, che viene chiamato bagno di saldatura. Prima del ponticello si trova la cosiddetta finestra tecnologica.
    4. Monitorare attentamente la dimensione della finestra tecnologica: durante l'intero processo dovrebbe rimanere dello stesso diametro.
    5. Creare una cucitura della radice non più alta di 1 mm. Anche il rullo di rinvio non deve superare questo valore.>
    6. L'inizio e la fine della cucitura, la sezione di transizione tra gli elettrodi puliti per evitare la formazione di pori nel metallo, la cui presenza prima o poi porterà alla perdita di tenuta del tubo.

    Riempimento e rivestimento della saldatura

    1. Dopo aver saldato la radice, riempire l'intera sezione della cucitura.
    2. Utilizzare, a seconda dello spessore e del materiale della parete, un metodo di passaggio a strato singolo o multilivello.
    3. Il movimento dell'elettrodo durante il riempimento è un triangolo: bordo 1 - bordo 2 - finestra tecnologica.
    4. Prestare attenzione al riscaldamento dei bordi e alla sutura della radice. Non più riscaldamento, più largo è il riempimento.
    5. Dopo ogni strato, pulire la superficie dalle scorie.
    6. Se hai l'abilità e se il diametro del muro lo consente, segui il riempimento e il rivestimento in un'unica passata.

    Video lezione di saldatura di tubi sotto la luce

    Tubi del gas di saldatura sotto pressione

    La saldatura di tubi del gas speciali per il trasporto di contenuti ad alta pressione pone elevate esigenze sul processo.

    Tecnologia di saldatura per tubi di gas

    Le caratteristiche dei tubi di saldatura per il trasporto di composizioni ad alta pressione sono determinate da due caratteristiche:

    1. Pareti spesse e diametro ridotto
    2. Effetti aggressivi dei gas trasportati.

    Tubi fino a 10 cm di diametro vengono cuciti a mano, più di quello - mediante saldatura semi-automatica o automatica con saldatura manuale della radice della cucitura. Con un diametro superiore a 6 cm utilizzare anelli speciali. La saldatura è realizzata in multistrato, da 4 strati in su, a seconda del carico sulla tubazione e delle caratteristiche del materiale. Dopo il completamento del lavoro, viene eseguita un'ispezione obbligatoria: rilevamento dei difetti all'interno e all'esterno dell'area di saldatura.

    Julia Petrichenko, esperta

    Video lezioni di saldatura tubi del gas

    Possibili errori e difetti nella saldatura

    1. Una grande corrente quando si cucina la radice porta alla formazione di una buca invece di una finestra tecnologica attraverso la quale il metallo gocciolerà. Fornire una corrente di tale forza che il metallo abbia il tempo di raffreddarsi letteralmente subito dopo il movimento dell'elettrodo.
    2. Se la finestra del processo non è visibile, molto probabilmente, la corrente è troppo bassa e aumenta.
    3. Un piccolo opacizzazione porta ad un aumento della finestra tecnologica e al cedimento del metallo all'interno del tubo.
    4. Uno spazio di oltre 2 mm garantisce l'aspetto dei pori nella giuntura - il lavoro sarà insoddisfacente.
    5. Quando si salda con un elettrodo è impossibile fare movimenti di salto lunghi più di 5 mm.

    La saldatura di tubi d'acciaio non è facile per un principiante. L'esperienza verrà con l'esperienza e una sensazione intuitiva di cosa dovrebbe essere fatto a che punto, in modo che il cordone di saldatura sia perfetto.

    Forse sei un saldatore professionista e hai qualcosa da condividere con i lettori. Lascia le tue opinioni nei commenti.

    Saldatura di condotte

    Nella produzione e installazione di condotte ad alta pressione utilizzare tutti i metodi di saldatura industriale. Considerando la particolare responsabilità della saldatura dei tubi ad alta pressione, solo i saldatori che sono certificati per superare le prove in conformità con le regole del Gosgortekhnadzor sono autorizzati a eseguire questi lavori.

    I tubi ad alta pressione richiedono determinate condizioni di saldatura speciali e controllo di qualità. Condizioni di saldatura speciali sono causate da difficoltà tecnologiche a causa del grande spessore delle pareti del tubo con diametri relativamente piccoli. È necessario garantire elevate proprietà meccaniche della saldatura a temperature normali, negative ed elevate del mezzo trasportato attraverso la tubazione, nonché la giunzione resistente alla corrosione. Le tubazioni degli acciai 20 e 30XMA sono saldate mediante arco elettrico o saldatura a gas, a seconda del loro diametro e spessore. L'uso della saldatura a gas è consentito solo per tubi in carbonio con passaggio condizionale da 6 a 25 mm.

    La saldatura automatica e semiautomatica sotto uno strato di flusso per la saldatura manuale della radice della giuntura viene utilizzata per tubi con passaggio condizionale di 100 mm o superiore. Tubi di diametro ridotto vengono saldati mediante saldatura ad arco manuale. Tubi con passaggio condizionale da 25 a 40 mm sono saldati con una solita cucitura con una scanalatura a V e più di 60 mm - con o senza anelli di supporto.

    Nella saldatura manuale di tubi in acciaio 20, vengono utilizzati elettrodi del tipo E42A del marchio UONI13 / 45 e degli acciai ZOKHMA, 20KhZMVF - elettrodi del tipo EP60 dei gradi TsL19XM e VSH2. Prima di attaccare il tubo Evark, tutti i diametri dei tubi in acciaio legato (ZOKHMA, 20KhZMVF, ecc.) Vengono preriscaldati a 300-350 ° C e dall'acciaio 20, con uno spessore della parete superiore a 27 mm, a 150-200 ° C. durante l'intero periodo di virata e saldatura. Il numero di strati di saldatura dipende dallo spessore della parete e varia da 4 a 10.

    La saldatura semiautomatica ad arco sommerso viene effettuata con l'aiuto della macchina semiautomatica PS5 con bocchino prolungato e imbuto speciale. La saldatura viene eseguita in più strati a seconda dello spessore della parete del tubo. Il rinforzo della cucitura deve essere compreso tra 2 e 4 mm e sempre con una transizione graduale al metallo base.

    Dopo ogni tipo di saldatura, per alleviare le tensioni termiche interne che si verificano, i giunti in una sezione non inferiore a 200 mm di lunghezza (100 mm ciascuno) sono sottoposti a trattamento termico. I giunti di acciaio 20 con uno spessore della parete superiore a 27 mm sono sottoposti a rinvenimento a una temperatura di 560-580 ° C con un'esposizione di 2,5-3 ore.

    Saldare le tubazioni dell'acqua sotto pressione

    La saldatura dei tubi di acciaio è una questione responsabile, dopo di che si prevede che lavoreranno sotto pressione per un lungo periodo e garantiranno la fornitura ininterrotta di fluido per l'approvvigionamento idrico o il riscaldamento. Pertanto, tutte le cuciture devono essere eseguite qualitativamente, nel rispetto delle condizioni di saldatura corrette per una particolare situazione. Come viene saldato il tubo dell'acqua per ridurre al minimo i lavori di riparazione? Cosa fare se hai bisogno di preparare una pipa in cui c'è già acqua?

    Esecuzione di lavoro competente

    La tecnologia di saldatura delle condotte, prodotta in conformità con le disposizioni di base, garantisce il funzionamento a lungo termine dell'intero sistema. Per questo è importante osservare le pendenze per il movimento naturale del liquido di raffreddamento. Quindi, non è necessario ripetere il lavoro due volte.

    È inoltre necessario mantenere una distanza sufficiente dalle pareti e tra i tubi in modo che il saldatore possa saldare confortevolmente i giunti con alta qualità. Per una penetrazione più affidabile, rimane uno spazio tra i lati di 1-2 mm dove scorre il metallo fuso.

    Le condutture principali sono saldate in più passaggi per garantire la tenuta. Con lo stesso principio è montato e il gasdotto. Saldatore esegue la saldatura elettrica della cucitura della radice. È importante ottenere la formazione di un tiro posteriore, che indica una buona penetrazione dei lati. Gli strati successivi vengono applicati da automi con filo di apporto e uno strato di flusso.

    Per una migliore installazione della condotta principale, la saldatura laser viene utilizzata nelle officine e solo gli ultimi giunti vengono realizzati sul posto. La saldatura manuale sui tubi inizia nella parte inferiore del cerchio (nella posizione orizzontale della tubazione) e sale. Il metallo di saldatura è sovrapposto a "ripiani" e solleva la linea attorno alla circonferenza fino al punto più alto. Questo è fatto da due lati. La finitura è necessaria per il metallo solido. Quindi i pori e le fistole sono avvertiti.

    Quando potrebbe essere necessario saldare il tubo con acqua

    Sfortunatamente, anche con l'osservanza di tutte le regole sopra descritte, potrebbero essere necessari lavori di saldatura sulla tubazione già in funzione. Molto spesso questo è dovuto ad errori fatti da saldatori precedenti. Forse una visione inadeguata non ha permesso a uno specialista di produrre un giunto di alta qualità, e il sito ha dato una perdita. Se l'acqua viene fornita attraverso questa tubazione a un'area estesa che è già stata spenta per un lungo periodo di tempo, uno spegnimento ripetuto può causare molti reclami. Pertanto, vi è la necessità di eseguire la saldatura a pressione.

    La produzione di un tubo con un liquido può anche essere necessaria in caso di un collegamento di emergenza, quando non c'è tempo per scaricare il sistema e tutto ciò che si può fare è spegnere le pompe per ridurre la pressione nel sistema. O l'area di tutte le comunicazioni con l'acqua è così grande che ci vorrà troppo tempo per attendere la sua devastazione, o è troppo costoso (per drenare 20.000 litri di acqua per una cucitura). Le connessioni saldate delle condotte possono essere complicate dalla presenza di fluido nell'area di lavoro a causa della speciale polarizzazione, che è prevista per il flusso naturale di gravità. In questo caso, anche dopo aver abbassato il sistema, l'acqua continuerà a scaricare e interferire con il lavoro di saldatura.

    Perché è difficile

    Molti saldatori temono di saldare tubi con acqua, perché è un compito difficile, irto di lunghe sofferenze e che non garantisce un esito positivo. L'imposizione di particelle fuse del metallo di apporto sul poro o sulla fistola può portare alla "sporcizia" dell'area problematica con un'intera collina di giunzioni, da cui il liquido si disperde in tutte le direzioni. Invece di una singola perdita, vengono prodotti molti flussi.

    Perché è così difficile saldare un oleodotto sotto pressione? Ci sono diversi motivi per questo:

    • La pressione dell'acqua raffredda costantemente il bagno di saldatura, impedendo al metallo incollato di aderire completamente a quello principale.
    • Il processo è complicato dal vapore costantemente emergente dal contatto del liquido con il ferro riscaldato. Rende difficile vedere la giunzione. La maschera del saldatore si appanna spesso all'esterno.
    • Se il giunto è il soffitto, allora il problema è aggravato dal fatto che l'acqua scorre al lavoratore. Muffole e giacca imbevute. Poiché il saldatore è nelle mani del portaelettrodo, e lui stesso è a terra (o tiene il tubo con la sua seconda mano), questo può provocare piccole scosse elettriche (sicuro ma sgradevole per sentire la tensione fino a 48 V). Cuocere allo stesso tempo molto a disagio.

    Come preparare una pipa con acqua

    Pipeline sotto pressione, come si può vedere nel video, saldato con successo mediante saldatura elettrica. Per fare ciò, selezionare alcune modalità e parametri, che sono scritti di seguito. Ma ci sono piccoli trucchi, oltre a tecnologie che aiutano a svolgere correttamente questo processo. A seconda del tipo di lavoro richiesto, vengono adottati diversi approcci.

    Controllo della fistola

    A causa della non conformità con le condizioni di saldatura o di un ambiente corrosivo, potrebbe formarsi una fistola nella tubazione. Questo è un piccolo foro rotondo da cui scorre l'acqua. Il tubo può essere danneggiato meccanicamente a causa dell'impatto, con conseguente rottura.

    Al fine di preparare correttamente un'area problematica con la saldatura elettrica, è necessario divenire opposti all'area problematica. Quindi sarà meglio vedere tutti i bordi del buco. Per evitare una pila d'acqua sull'elettrodo (nel caso di una cucitura verticale o orizzontale), è necessario mantenerla perpendicolare alla superficie da saldare. Il processo di saldatura è condotto dall'alto verso il basso. L'obiettivo è quello di restringere la fistola alla completa sovrapposizione.

    Per questo è necessario:

    1. Metti alcune gocce di metallo sul lato superiore del bordo del foro.
    2. Colpisci una o due volte con un martello subito dopo la fine dell'arco. Ciò consente al metallo depositato di penetrare più in profondità nella struttura del nucleo, prevenendo l'emergere di nuovi pori. Inoltre, i rulli piatti si sovrappongono a un'ampia area della fistola.
    3. Imponi di più come una goccia di metallo, muovendoti verso il basso.
    4. Tocca di nuovo il martello.
    5. Se i bordi laterali della fistola hanno pareti sottili, dovrebbero essere rinforzati allo stesso modo.
    6. Dopo la completa cessazione delle infiltrazioni di vapore verso l'esterno, è necessario costruire la parete del tubo. Questo è fatto al contrario, dal basso verso l'alto, su una piccola corrente, in modo da non bruciare attraverso un metallo sottile. L'arco intermittente sovrappone le "mezzelune" a un passaggio completo nella parte superiore dell'area problematica.
    7. Si consiglia di toccare la cucitura per martellare e sigillare.

    Giunto solido

    Nel caso di collegamento di due lati del tubo, uno dei quali è ancora acqua che scorre, è possibile utilizzare un approccio speciale. Questo è particolarmente applicabile a un gasdotto che si trova vicino al pavimento o al suolo.

    Per un lavoro riuscito nella parte superiore del tubo, che si trova in una posizione orizzontale, viene tagliata una "finestra". Questo è un foro rettangolare o ovale in uno dei lati del giunto. Ciò aiuterà nel caso in cui la pressione sia disattivata e il volume principale di fluido venga rilasciato, ma l'acqua continua a perdere. Uno straccio viene inserito nel tubo che assorbe l'umidità e rilascia il fondo per la saldatura a secco senza impedimenti.

    La cucitura viene imposta dall'interno attraverso la finestra tagliata. È importante preparare il fondo e sollevare i bordi della cucitura sul muro. Per una maggiore affidabilità, vale la pena fare alcuni passaggi. Poi lo straccio viene rimosso (è estremamente importante farlo subito, altrimenti tutto il lavoro sarà inutile se lo dimenticherete e preparerete l'articolazione in fretta), e l'acqua scorre lungo il fondo già saldato senza interferire con il processo. Le cuciture laterali si sovrappongono con l'esterno. L'ultimo a chiudere la finestra. Questo viene fatto usando una "patch" precedentemente preparata, di dimensioni corrispondenti. Poiché la giuntura consiste di diversi segmenti, tutte le terminazioni devono essere bloccate e l'ultimo cratere deve essere portato nella parte integrale del tubo e preparato con la sovrapposizione.

    Se hai bisogno di una barra laterale

    Con la bollitura di condotte ad alta pressione può essere eseguita in caso di necessità di un ulteriore canale di scarico. Ad esempio, è stato aggiunto un altro serbatoio a cui è richiesta l'erogazione di acqua, o un altro ramo di riscaldamento è stato costruito nella dependance, ed è richiesta una scorta di calore. Se è necessario un tie-in e il sistema non può essere fermato, viene utilizzata la saldatura dello sgon o della valvola a sfera.

    Questo succede come segue:

    1. Un ugello filettato e una valvola a sfera sono montati sulla sezione del tubo selezionata.
    2. Senza violare l'integrità della pipeline, l'elemento sovrapposto è saldato.
    3. Dopodiché, la valvola viene posizionata in posizione aperta e viene praticato un foro attraverso di esso nel tubo principale.
    4. Quindi devi agire rapidamente. Attraverso l'uscita appena formata l'acqua si precipita fuori. Il trapano viene rimosso rapidamente e il rubinetto si chiude.
    5. Il filo di ritorno della gru è collegato con l'avvolgimento e il nuovo ramo è chiuso.
    6. La valvola si apre e l'alimentazione del fluido inizia.

    Questa operazione può essere eseguita a qualsiasi pressione. È importante saldare il tubo con un rubinetto su una piccola corrente per non bruciare il tubo principale. Il diametro del trapano dovrebbe essere sufficiente per trasferire il volume e la pressione necessaria affinché il nuovo ramo funzioni completamente.

    Piccoli trucchi

    Per preparare con successo fistole e crepe con l'acqua, è necessario conoscere alcuni segreti di cui godono i saldatori esperti. Poiché l'acqua interferisce costantemente con la formazione del bagno di saldatura, è importante ridurne l'impatto. Questo è ottenuto in diversi modi.

    Innanzitutto, puoi inserire un bullone nella fistola risultante. Per fare ciò, selezionare il diametro appropriato dell'asta. Di conseguenza, invece di un foro da cui scorre l'acqua, si forma un foro tappato con un tappo che è conveniente per la saldatura. Naturalmente, il fluido non è completamente isolato, ma il suo effetto è ridotto. È necessario collegare gradualmente le pareti del metallo di base con la testa del bullone. Il metodo è applicabile in tutte le posizioni spaziali.

    In secondo luogo, la fistola può essere sigillata saldando un dado di grande diametro al suo posto. Quest'ultimo si sovrappone al posto problematico e si scotta. Il liquido non interferisce con questo, perché continua a fluire liberamente attraverso il foro nel dado. Dopo la fine della saldatura, un bullone con il traino strettamente avvolto viene avvitato nel dado. Sigilla il posto. Il metodo presenta un inconveniente: l'aspetto dell'area riparata non è molto presentabile (con un bullone sporgente), ma ciò consente di riparare rapidamente la perdita e rafforzare lo spazio assottigliato.

    Il terzo trucco è aumentare il materiale di riempimento. Poiché in un momento la grandezza del "pisello" sovrapposto di metallo fuso può bloccare una certa parte della fistola, è importante applicare il più possibile l'additivo al bagno di saldatura. Questo è governato dal diametro dell'elettrodo. Ma puoi usare il secondo elettrodo, dopo aver sbattuto un cerotto su di esso. Il luogo viene riscaldato dal primo elettrodo e quando viene visualizzato un metallo liquido, viene aggiunta una seconda asta. Ciò aumenta la quantità di superficie e contribuisce alla rapida chiusura del foro con acqua.

    modalità

    Per eseguire lavori di saldatura su una tubazione in cui è presente un liquido, è importante impostare l'amperaggio sopra la posizione normale. Ciò manterrà l'arco più stabile. L'elettrodo non si attacca a causa del rapido raffreddamento con acqua.

    I materiali di riempimento sono importanti per calcinare bene. Dei modelli comuni si adattano a UONI 13/55. Funzionano bene in tali condizioni. Si consiglia di riscaldare il luogo con un bruciatore per far evaporare l'acqua che perde. Ha un impatto più favorevole sulla penetrazione del metallo d'apporto.

    Anche il tipo di tensione ha un ruolo. Tutto dipende dalle preferenze personali del saldatore. La corrente CA mantiene bene l'arco. Possono essere cotti sotto un grande strato di acqua. Ma la qualità della cucitura stessa è peggiore. La tensione costante è meno stabile quando si opera in un ambiente umido, poiché il grado di penetrazione del materiale fuso è maggiore.

    L'installazione competente della pipeline consente di ottenere immediatamente un sistema di qualità. Ma se un matrimonio è stato permesso o il materiale è stato consumato e sono necessarie riparazioni senza drenare il fluido, i suggerimenti nell'articolo aiuteranno a far fronte al problema.

    Saldatura per tubi di pressione

    Saldatura di condotte

    Nella produzione e installazione di condotte ad alta pressione utilizzare tutti i metodi di saldatura industriale. Considerando la particolare responsabilità della saldatura dei tubi ad alta pressione, solo i saldatori che sono certificati per superare le prove in conformità con le regole del Gosgortekhnadzor sono autorizzati a eseguire questi lavori.

    I tubi ad alta pressione richiedono determinate condizioni di saldatura speciali e controllo di qualità. Condizioni di saldatura speciali sono causate da difficoltà tecnologiche a causa del grande spessore delle pareti del tubo con diametri relativamente piccoli. È necessario garantire elevate proprietà meccaniche della saldatura a temperature normali, negative ed elevate del mezzo trasportato attraverso la tubazione, nonché la giunzione resistente alla corrosione. Le tubazioni degli acciai 20 e 30XMA sono saldate mediante arco elettrico o saldatura a gas, a seconda del loro diametro e spessore. L'uso della saldatura a gas è consentito solo per tubi in carbonio con passaggio condizionale da 6 a 25 mm.

    La saldatura automatica e semiautomatica sotto uno strato di flusso per la saldatura manuale della radice della giuntura viene utilizzata per tubi con passaggio condizionale di 100 mm o superiore. Tubi di diametro ridotto vengono saldati mediante saldatura ad arco manuale. Tubi con passaggio condizionale da 25 a 40 mm sono saldati con una solita cucitura con una scanalatura a V e più di 60 mm - con o senza anelli di supporto.

    Nella saldatura manuale di tubi in acciaio 20, vengono utilizzati elettrodi del tipo E42A del marchio UONI13 / 45 e degli acciai ZOKHMA, 20KhZMVF - elettrodi del tipo EP60 dei gradi TsL19XM e VSH2. Prima di attaccare il tubo Evark, tutti i diametri dei tubi in acciaio legato (ZOKHMA, 20KhZMVF, ecc.) Vengono preriscaldati a 300-350 ° C e dall'acciaio 20, con uno spessore della parete superiore a 27 mm, a 150-200 ° C. durante l'intero periodo di virata e saldatura. Il numero di strati di saldatura dipende dallo spessore della parete e varia da 4 a 10.

    La saldatura semiautomatica ad arco sommerso viene effettuata con l'aiuto della macchina semiautomatica PS5 con bocchino prolungato e imbuto speciale. La saldatura viene eseguita in più strati a seconda dello spessore della parete del tubo. Il rinforzo della cucitura deve essere compreso tra 2 e 4 mm e sempre con una transizione graduale al metallo base.

    Dopo ogni tipo di saldatura, per alleviare le tensioni termiche interne che si verificano, i giunti in una sezione non inferiore a 200 mm di lunghezza (100 mm ciascuno) sono sottoposti a trattamento termico. I giunti di acciaio 20 con uno spessore della parete superiore a 27 mm sono sottoposti a rinvenimento a una temperatura di 560-580 ° C con un'esposizione di 2,5-3 ore.

    Saldatura per tubi a pressione: una varietà di modi

    Le condutture (gas o acqua) sono sotto pressione, quindi la loro saldatura è una questione particolarmente seria, che richiede una classificazione molto alta e una vasta esperienza degli artisti. Saldare i tubi sotto pressione implica condizioni di lavoro difficili, poiché lo spessore delle pareti dei tubi è grande ei diametri sono più piccoli. È importante garantire l'affidabilità della giuntura, la resistenza alla corrosione. Inoltre, le sostanze presenti nei tubi possono avere temperature diverse, sia normali che elevate o negative.

    Per la saldatura di tubi sotto pressione, è possibile utilizzare diversi tipi di saldatura, noti oggi.

    Il tipo di saldatura utilizzato dipende dai parametri del metallo.

    Per le tubazioni in acciaio, lasciando il loro spessore e diametro del metallo, viene utilizzata la saldatura a gas e l'arco elettrico. Se il passaggio condizionale dei tubi è da 6 a 25 mm, è possibile utilizzare la saldatura a gas.

    Per quanto riguarda i tubi, in cui il passaggio condizionale è di 100 mm, è preferibile la saldatura automatica e automatica sotto lo strato di flusso.

    Per tubi di piccolo diametro adatti alla saldatura ad arco manuale.

    Se il passaggio dei tubi è condizionato da 25 a 40 millimetri, per la loro saldatura utilizzare la solita cucitura e i bordi della scanalatura a V, e nel caso di un passaggio condizionale di 60 mm - con gli anelli di supporto.

    Caratteristiche dei tubi di saldatura sotto pressione.

    Per la saldatura manuale dell'acciaio marcato 20, vengono utilizzati elettrodi del tipo E42A con un diametro fino a tre millimetri con un rivestimento rutilo o calcio-calcio. Prima della saldatura, i giunti dei tubi devono essere riscaldati a 300 gradi. Se il tubo è di acciaio più sottile - fino a duecento.

    Per la saldatura di tubi dell'acqua in acciaio zincato, viene utilizzato un filo schermato, il cui diametro va da 0,8 a 1,2 mm. I tubi per saldatura di acciaio comune sono sovrapposti.

    Maggiore è lo spessore della parete del tubo, più strati di saldatura impongono: il più piccolo - 4, il più grande - 10.

    Se la saldatura viene eseguita da un arco sommerso semiautomatico, fallo con l'aiuto di un bocchino allungato e un imbuto speciale. Cuocere in questo caso anche in più strati, lasciando lo spessore della parete del tubo. La cucitura è aumentata di non più di 4 mm, spostandosi dolcemente sul metallo di base.

    È importante rimuovere le tensioni termiche interne dopo ogni tipo di saldatura. Per questo, le articolazioni ad una distanza di 10 cm su ciascun lato della giuntura sono trattate termicamente.

    Eseguiamo il lavoro.

    La saldatura delle tubazioni ha una particolarità: il tubo non può essere ruotato in modo che sia conveniente per il saldatore. Il compito è particolarmente complicato se il tubo si trova vicino al muro. Alcuni saldatori usano uno specchio per fare tutto il più accuratamente possibile.

    Di solito un foro viene tagliato nel tubo e la sua superficie interna è saldata, e quindi la parte esterna è saldata.

    I tubi sono cotti a partire dal centro. La cucitura del soffitto più spesso usata. L'elettrodo è posto perpendicolare alla saldatura e premuto a pressione sul metallo. La prossima cucitura è verticale. L'elettrodo ora è angolato in modo che il metallo fuso non si scarichi. La saldatura a punti è accettabile nella sezione verticale. Avanti: saldatura orizzontale. Questa è una fase semplice, la cosa principale è far bollire bene l'articolazione e non bruciare il metallo.

    Dopo aver battuto la scoria, è necessario bollire dall'altra parte, cercando di non cadere sulla saldatura precedentemente imposta. Tutte le altre manipolazioni vengono ripetute come nella prima fase della saldatura.

    Saldare i tubi sotto pressione richiede una sicurezza particolarmente attenta.

    Tecnologia di saldatura dei tubi: opzioni, lavorazione con prodotti in acciaio e plastica

    La saldatura dei tubi è probabilmente il metodo più affidabile e a tenuta per l'assemblaggio delle tubazioni. L'unica cosa da tenere a mente è che nei moderni sistemi di costruzione di diversi materiali vengono utilizzati, quindi, anche la tecnologia della saldatura dei tubi è diversa. In questo articolo, esamineremo in dettaglio tutte le tecnologie di saldatura attualmente utilizzate, nonché i documenti normativi che li regolano.

    Saldare tubi d'acciaio

    Opzioni di saldatura

    Prima di tutto, considera i metodi di saldatura attualmente esistenti. Quindi, in base al principio delle parti di collegamento, sono divisi in tre tipi principali:

    Questo metodo include:

    Quando si installano le tubazioni, il più comune è il metodo termico, ad es. saldatura a fusione.

    In particolare, vengono applicati i seguenti tipi:

    Inoltre, recentemente, sono diventati molto diffusi metodi di saldatura con filo elettrodo (schermato a gas e nudo) e riscaldamento ad alta frequenza (saldatura di testa). Sono più moderni ed efficaci.

    Anche separatamente dovrebbe essere detto sulla saldatura laser, che è la più promettente oggi. Uno dei suoi principali vantaggi è l'alta velocità - fino a 300 m all'ora. Tuttavia, al giorno d'oggi è usato molto raramente, quindi non ci soffermeremo su di esso, ma considereremo solo la tecnologia di saldatura dei tubi mediante saldatura elettrica e gas.

    Saldatura di esempio

    Requisiti di base e documentazione

    Le regole per eseguire le operazioni di saldatura durante l'installazione della pipeline sono principalmente regolate dagli SNiP. Questi documenti costituivano la base delle regole consolidate SP105-34-96, che determinano l'ordine di lavoro, i requisiti di qualità delle cuciture, nonché i requisiti per la qualificazione dei saldatori e le regole per la preparazione delle parti saldate.

    Oltre alle regole consolidate, esistono istruzioni tecnologiche in cui è possibile trovare una descrizione della tecnologia di collegamento dei tubi mediante saldatura manuale e automatica. È vero, riguardano solo l'installazione di condotte per il trasporto di gas e liquidi non aggressivi.

    Saldatura tubi di grande diametro

    Anche nella lista dei documenti che regolano tale processo come la saldatura dei tubi è GOST, che specifica i requisiti per i tubi stessi. Nei paesi dell'ex Unione Sovietica, i materiali per i gasdotti sono selezionati in conformità con GOST No. 8731-8734.

    Secondo tutti i documenti di cui sopra, prima di iniziare il lavoro, i saldatori devono avere un certificato che confermi le loro qualifiche. L'eccezione è rappresentata dai lavori di saldatura della quinta categoria, per i quali è consentito consentire ai saldatori che non hanno superato il test. Tuttavia, indipendentemente dalle categorie, ogni saldatore deve mettere un francobollo speciale vicino alla saldatura.

    Per quanto riguarda la saldatura stessa, il requisito principale è la seguente: deve avere la stessa duttilità e resistenza del metallo dei tubi stessi.

    Tecnologia di saldatura dei tubi d'acciaio

    Prima di tutto, consideriamo come viene eseguita la preparazione dei tubi per la saldatura, poiché la qualità del lavoro da eseguire dipende in gran parte da questa operazione. Questa operazione consiste, prima di tutto, nella preparazione dei bordi, vale a dire - smussatura.

    In questa fase è estremamente importante garantire l'angolo di smussatura corretto che corrisponde al disegno. Per semplificare questo lavoro, di solito usano strumenti speciali per saldare tubi - raccoglitori di volti, macchine di rivestimento, ecc.

    È vero, sono destinati solo per tubi di piccolo diametro, vale a dire può essere utilizzato per l'installazione di tubazioni domestiche. Per rimuovere gli smussi dai bordi dei tubi di grande diametro (oltre 520 mm), vengono comunemente utilizzate smerigliatrici e fresatrici.

    Rinforzi per tubi d'acciaio

    Inoltre, è importante che le estremità dei tubi vengano tagliate esattamente a 90 gradi rispetto al loro asse longitudinale. Per controllare questo parametro usando un quadrato regolare. In presenza di deviazioni, il bordo viene tagliato perpendicolarmente alla colonna vertebrale.

    Prima di iniziare a montare la tubazione, è necessario pulire l'area del giunto da umidità, ruggine, olio e altri contaminanti.

    Per questi scopi, è necessario utilizzare una spazzola di metallo.

    La larghezza della striscia pulita dovrebbe essere 15-20 mm dalla fine della parte.

    Attrezzatura per saldatura a pressione

    Saldatura a pressione

    La saldatura di tubi sotto pressione fornisce il giunto più duraturo, pertanto, viene spesso utilizzato per l'installazione di autostrade critiche, che sono previste per il funzionamento ad alta pressione. Il principio della tecnologia è quello di utilizzare un elemento riscaldante che riscalda le estremità delle parti alla temperatura di fusione.

    Il processo di saldatura in questo modo assomiglia a questo:

    1. L'elemento riscaldante, che ha necessariamente una superficie piana, viene inserito tra le parti da unire. Va notato che gli smussi dai bordi in questo caso non vengono rimossi;
    2. dopo aver riscaldato i bordi alla temperatura di fluidità, l'elemento riscaldante viene rimosso;
    3. poi le due parti da unire vengono premute insieme con l'ausilio di attrezzature speciali, a seguito delle quali vengono saldate.

    Va detto che la qualità di un composto di questo tipo dipende da diversi fattori principali:

    • temperatura a cui viene riscaldata la giunzione;
    • durata del riscaldamento - maggiore è il riscaldamento delle parti, maggiore è la qualità della connessione;
    • pressione che viene applicata alle parti quando si ancorano - dovrebbe essere non solo sufficiente per la connessione, ma anche uniforme.

    Questo metodo di solito esegue l'installazione di condotte di grande diametro.

    La saldatura di tubi di gas è molto popolare quando si installano tubazioni domestiche per la sua semplicità e convenienza. Il gas viene chiamato per il motivo che il metallo viene riscaldato a causa della combustione di gas, solitamente acetilene e ossigeno, che fuoriesce dal bruciatore. I gas vengono forniti a questi ultimi dai cilindri attraverso i tubi.

    Per quanto riguarda la preparazione dei bordi, il metodo viene selezionato anche in base allo spessore della parete:

    • fino a 3 mm - gli smussi non vengono rimossi dai bordi, lasciando un interstizio corrispondente alla metà dello spessore del metallo che viene unito;
    • più di 3 mm - una smussatura dei bordi a 45 gradi viene eseguita prima della saldatura.

    Torcia per saldatura a gas

    Il processo di saldatura stesso è il seguente:

    1. la fiamma del bruciatore è diretta verso il punto del giunto, mentre l'estremità del filo di apporto viene applicata allo spazio o allo smusso di collegamento;
    2. dopo aver riscaldato i bordi e il filo fino alla temperatura di fusione, la fresa si sposta lungo la cucitura da sinistra a destra. In questo caso, il filo di riempimento si muove dopo la piastra riscaldante. L'estremità del filo deve essere immersa nel bagno di saldatura;
    3. mentre il bruciatore si muove, vengono fatti movimenti a zigzag.

    Il più delle volte, la saldatura con apparecchi a gas viene effettuata con un metodo rotante ed è desiderabile aderire alla posizione inferiore della saldatura. Tuttavia, non è sempre possibile resistere a questa condizione, quindi la saldatura viene spesso eseguita in altre posizioni.

    Se non è presente alcun filo di riempimento, è possibile utilizzare una striscia sottile fatta dello stesso metallo del tubo.

    Saldatura manuale di tubi

    Saldatura ad arco manuale

    Il modo più versatile per collegare i tubi metallici è utilizzare la saldatura ad arco manuale. Questo metodo consente di eseguire una giunzione di collegamento in qualsiasi posizione spaziale, incluso il soffitto. Inoltre, questo metodo può essere eseguito saldando tubi ad angolo, ad esempio, quando si inseriscono rami nella linea principale.

    Tuttavia, è consigliabile utilizzare lo stesso metodo di rotazione, in modo che la maggior parte delle cuciture venisse eseguita nella posizione inferiore.

    Il processo di saldatura stesso è il seguente:

    1. prima di tutto, tacking (collegamento puntato di tubi) ad una distanza di 200-250 mm;
    2. allora il giunto dovrebbe essere diviso in quattro parti in modo condizionale e una cucitura continua dovrebbe essere fatta nel primo e nel secondo settore superiore. L'arco viene condotto senza separazione, allo stesso tempo vengono eseguiti movimenti a zigzag, il cui ambito dipende dalla larghezza del giunto. Di conseguenza, dovrebbe formarsi la struttura finemente sfaldata della giuntura;
    3. poi il tubo viene rovesciato e il terzo e il quarto settore sono saldati;
    4. dopo di ciò, il tubo si gira e il secondo strato viene eseguito allo stesso modo. A seconda dello spessore della parete, sono ammessi solo 2-3 strati di saldatura.

    Gli artigiani domestici sono spesso interessati a: come saldare correttamente i tubi, se non è possibile utilizzare il metodo di tornitura?

    In questi casi, la saldatura viene eseguita da due lati e viene eseguita dal basso verso l'alto.

    Va notato che prima di eseguire la saldatura manuale, è necessario scegliere gli elettrodi giusti. Per fare ciò, prendere in considerazione le proprietà del materiale da cui proviene il tubo. Ad esempio, quando si installa una tubazione in acciaio al carbonio, vengono solitamente utilizzati elettrodi con il rivestimento principale (principale).

    Se è necessario collegare parti in acciaio zincato, è necessario utilizzare elettrodi speciali per eseguire questa operazione.

    Saldatura automatica dei tubi

    Recentemente, la saldatura automatica dei tubi ad arco sommerso si è diffusa. Di regola, in questo caso, viene utilizzato un filo di saldatura, che viene avvolto in bobine, che viene continuamente alimentato all'area di saldatura.

    Immediatamente va detto che il processo di saldatura automatica è accompagnato da una serie di difficoltà:

    • il metallo fuso potrebbe fuoriuscire nel tubo;
    • il metallo può diffondersi sulla superficie del tubo;
    • non c'è possibilità di controllare il processo di formazione della cucitura.

    Lo schema di utilizzo del backing ring

    Per evitare che questi momenti negativi si verifichino, la saldatura viene spesso eseguita utilizzando un anello di supporto.

    Questo processo è simile a questo:

    1. un anello diviso, che ha una larghezza di 30-40 mm e un diametro esterno corrispondente al diametro interno dei tubi da unire, viene inserito in un tubo. In questa parte dell'anello dovrebbe sporgersi;
    2. poi l'anello viene attaccato mediante saldatura manuale;
    3. dopo di che, la seconda parte da unire viene indossata sulla parte sporgente dell'anello e si aggrappa. In questo caso, è necessario assicurarsi che lo spazio tra i due tubi non superi 1 mm. In questo modo puoi assemblare diverse sezioni;
    4. poi la macchina prepara il primo strato e si sposta al prossimo incrocio;
    5. il primo strato è nel frattempo sgomberato dalle scorie e preparato per l'applicazione del secondo strato;
    6. alla fine del lavoro viene applicato un secondo strato di saldatura.

    Questo completa il processo di saldatura.

    Saldatura tubi in plastica

    Schema di saldatura per tubi in polipropilene

    Ai nostri tempi, per le condutture domestiche, soprattutto quelle domestiche, si utilizzano più spesso tubi in plastica che, come il metallo, sono collegati mediante saldatura. E ci sono diverse tecnologie di assemblaggio della pipeline:

    La tecnologia di saldatura si presenta così:

    1. prima di tutto, è necessario accendere il saldatore in modo che si scaldi;
    2. nel frattempo, è necessario pulire il bordo dei tubi, usando un dispositivo speciale - uno stripping. Funziona sullo stesso principio dei trucioli a matita: viene messo sulla punta del tubo e ruota più volte;
    3. Successivamente, il tubo e il giunto vengono inseriti nelle punte speciali della saldatrice. In questa posizione, le parti vengono mantenute per qualche tempo fino a quando la plastica si scioglie;
    4. dopo di ciò, le parti vengono rimosse dalla punta e sono unite tra loro. In questo caso, dovrebbe essere fatto un piccolo sforzo, a seguito del quale dovrebbe formarsi una spalla. Pertanto, questo metodo assomiglia in qualche modo alla saldatura a pressione.

    Molto spesso questo metodo viene utilizzato per unire tubi in polipropilene e polietilene.

    Va detto che i tubi di plastica possono essere saldati solo se hanno le stesse proprietà chimiche e fisiche, così come lo stesso diametro e spessore della parete.

    Nel processo di solidificazione delle parti in plastica da unire è necessario evitare qualsiasi impatto meccanico sul punto del giunto.

    Qui, infatti, tutti i metodi esistenti di saldatura dei tubi di plastica.

    Come abbiamo scoperto, esistono diverse tecnologie per la saldatura di tubi in acciaio, la cui scelta dipende da una serie di fattori. E tutti sono abbastanza complicati, quindi solo gli specialisti qualificati dovrebbero essere coinvolti nell'assemblaggio del gasdotto. La situazione è abbastanza diversa con i tubi di plastica, che possono essere collegati senza nemmeno avere esperienza di lavori simili.

    Tecnologia di saldatura per condotte

    Introduzione alla domanda

    Le condotte tecnologiche sono prodotte e assemblate in vari modi. Tuttavia, il più comune e più accettabile è la saldatura. Questa operazione viene eseguita con un metodo industriale, in cui viene utilizzata attivamente la saldatura automatica o semi-automatica.

    Le tubazioni tecnologiche sono montate e prodotte in modi diversi, ma la più comune è la saldatura.

    Qui considereremo la tecnologia dei tubi di saldatura. Il metodo industriale può essere utilizzato per saldare tubazioni da materiali sia metallici che non metallici.

    Esistono due metodi principali per la saldatura di tubi industriali: pressione e fusione.

    Ciascuno di questi metodi è diviso in un numero di metodi. Ad esempio, la saldatura a pressione è divisa in:

    Se parliamo di saldatura per fusione, allora ci sono i seguenti tipi:

    • Arco elettrico nell'ambiente di gas protettivi;
    • Arco elettrico sommerso;
    • Manuale elettrico;
    • electroslag;
    • Gas.

    Questi elenchi non includevano alcuni metodi usati con maggior successo. Il fatto è che hanno iniziato a essere introdotti solo di recente. Stiamo parlando di saldatura con fili di elettrodi (polvere e nudi), nonché saldatura di testa, che viene eseguita con riscaldamento ad alta frequenza. Questi metodi sono molto moderni e le loro prestazioni tecnologiche sono superiori a quelle di altri metodi.

    Va detto che i metodi più comuni di saldatura oggi sono quelli prodotti dalla fusione. Si tratta di gas manuale ed arco elettrico, automatico e semi-automatico, contatto elettrico di testa e tipi di arco elettrico di saldatura.

    Tipi di composti

    Quando si salda un tubo, vengono utilizzati i seguenti tipi di giunzioni: testa a testa, angolo, sovrapposizione.

    Per diversi tipi di tubi con scopi diversi, vengono utilizzati diversi tipi di saldatura. Tuttavia, la corrente alternata elettrica è quasi sempre utilizzata. Ciò è dovuto al fatto che l'uso di questo tipo di elettricità è più vantaggioso dal punto di vista economico del lavaggio da una fonte di corrente elettrica costante.

    Quando si salda un tubo, vengono utilizzati i seguenti tipi di connessioni:

    Ciascuno di essi è diviso in un numero di sottospecie, che differiscono in parametri come il numero di cuciture, la presenza o l'assenza di bordi smussati, il metodo di abbinamento, ecc.

    Giuntura di testa e angolo

    Butt è il tipo di saldatura più durevole. La tecnologia di tale saldatura consente di realizzare varie giunture su molti angoli, il che influisce leggermente sulla resistenza dell'articolazione. A un giunto di testa, si distinguono due tipi di giunti: longitudinale e trasversale. Per la saldatura delle tubazioni vengono solitamente utilizzati giunti trasversali che consentono di saldare l'intera circonferenza del diametro dei tubi. Necessità longitudinale per la saldatura di parti di tubi.

    Schema dell'articolazione del calcio e dell'angolo.

    La saldatura testa a testa può essere eseguita utilizzando una cucitura singola o doppia. Quest'ultima opzione aumenta la forza della connessione. Pertanto, una singola giunzione viene utilizzata in tubi con un passaggio condizionale con un diametro fino a 500 mm e una doppia cucitura viene utilizzata in tubi con un diametro superiore a 600 mm.

    La saldatura testa a testa prevede l'uso di anelli di rinforzo per aumentare la resistenza. Tuttavia, la tecnologia di produzione dei tubi è tale che l'uso di anelli di supporto non è saggio, poiché ridurranno la passata condizionale, creando una riduzione di diametro e aumentando la resistenza durante il funzionamento del tubo.

    Un altro sottotipo di saldatura di testa, saldatura ad angolo, viene utilizzato quando si collega il tubo a qualsiasi altro dettaglio. La saldatura ad angolo può essere con un bordo smussato o senza bisello. La forza di questo tipo di composto è leggermente inferiore a quella presentata sopra.

    Collegamento lap

    Schema di connessione sovrapposto.

    L'ultimo tipo di giunto di saldatura si sovrappone. Questo tipo di composto è il più fragile del presentato. Tuttavia, in alcuni casi il suo uso è giustificato. Non è mai usato per collegare tubi metallici, ma solo per la saldatura di alcune parti. Per la connessione questo metodo viene utilizzato solo se il materiale del tubo è di plastica o altri materiali non metallici. In alcuni casi, la saldatura per sovrapposizione viene utilizzata per tubi non ferrosi.

    La tecnologia di saldatura per sovrapposizione coinvolge tre tipi di questa operazione: nella posizione inferiore della saldatura, nella parte superiore e nella verticale. I giunti sovrapposti sono girevoli e non orientabili. Parlando di quest'ultimo, va notato la sua complessità e il suo costo.

    La cucitura più semplice è una cucitura nella posizione inferiore. Realizzare tubi standard, utilizzare questo tipo di giunzione che crea un giunto rotante. Per produrre tubazioni tecnologicamente più complesse, utilizzano un giunto non rotante e una giunzione in posizione verticale o superiore.

    Requisiti per materiali e saldatori

    Ogni lavoratore, indipendentemente dalla categoria di saldatura, è obbligato a mettere un francobollo speciale a una distanza di 3-5 cm dalla cucitura.

    Per iniziare a saldare le condotte, è necessario conoscere alcuni dei requisiti imposti sui materiali. Inoltre, per eseguire questa operazione, è necessario disporre della formazione e delle qualifiche appropriate. Un fattore importante è l'esperienza e lo stato di salute.

    Quindi, per saldare una particolare pipeline, è necessario conoscere alcuni parametri sia della pipeline stessa che del materiale di saldatura. Il metallo di saldatura deve avere plasticità e resistenza non inferiore a quella del metallo base della tubazione.

    I saldatori che iniziano a saldare i metalli delle categorie 1-4 devono ricevere istruzioni di sicurezza. Inoltre, questi lavoratori sono tenuti ad avere un certificato che conferma il superamento dei test. Questi articoli sono enunciati nei principali documenti normativi.

    Per quanto riguarda i lavori di saldatura della 5a categoria, devo dire quanto segue. Sono ammessi i lavoratori che non hanno superato il test. Condizione sufficiente per l'ammissione a tali lavori è un piccolo test, che è l'esecuzione di successo dei giunti di prova della categoria 5. Indipendentemente dalla categoria di saldatura, ogni lavoratore è obbligato a mettere un francobollo speciale a una distanza di 3-5 cm dalla cucitura.

    Le regole di base per la preparazione dei tubi per la saldatura

    Per saldare le condutture tecnologiche, è necessario prima prepararle per questa operazione. La qualità finale del lavoro dipende in gran parte da questo processo. Trascurare questo processo può costare non solo la qualità del prodotto finito, ma anche la salute del lavoratore.

    Per preparare correttamente le tubazioni per la saldatura, è necessario seguire rigorosamente tutti i requisiti e i disegni disponibili. La prima fase di preparazione dei tubi per la saldatura è il loro taglio secondo i disegni. Questo dovrebbe essere fatto con attenzione, assicurando che le dimensioni inizialmente approvate siano rispettate.

    La prossima è l'elaborazione dei bordi di testa, che saranno saldati. Questa procedura comporta la creazione di una smussatura (lavorazione), la rimozione finale e l'allineamento dei bordi. Facendo queste operazioni, è necessario essere precisi e ben informati nel processo.

    Preparazione della saldatura

    L'angolo dello smusso deve avere un valore specificato nei documenti di disegno. Qui devi essere molto attento e attento. Per controllare l'angolo di smussatura ai parametri specificati, c'è uno strumento speciale: un modello. È con l'aiuto di esso che è necessario verificare la correttezza del valore dell'angolo

    In base alle esigenze tecnologiche, le estremità dei tubi devono essere perpendicolari all'orizzontale longitudinale. Per controllare questi parametri utilizzare strumenti come il quadrato e il righello. La corretta definizione di questi parametri influisce sulla precisione di montaggio dei componenti del tubo.

    La pulizia finale implica lo smaltimento di giunzioni di tubi di tutte le sostanze che possono compromettere la qualità della saldatura. Tali sostanze includono: olio, ruggine, ossidazione, sporcizia, ecc. La pulizia dovrebbe coprire lo spazio di 20-15 millimetri dall'articolazione in tutte le direzioni. Questa operazione viene eseguita usando spazzole di metallo. È inoltre possibile utilizzare rettificatrici o coni.

    L'ultima procedura, dopo la quale le sezioni del tubo saranno completamente preparate per la saldatura, è l'allineamento dei giunti. La precisione della connessione dipende da questa operazione. L'allineamento eseguito correttamente assicura l'esatta corrispondenza delle giunzioni dei tubi e dei loro elementi. Solo un lavoratore esperto dovrebbe eseguire questa operazione.

    Saldatura a pressione

    Come accennato in precedenza, ci sono molti tipi di saldatura che consentono di collegare le tubazioni. Le differenze tecnologiche di ciascuno di questi metodi consentono di utilizzarle in relazione a materiali diversi e in base a diversi obiettivi. Consideriamo qui il tipo di giunzioni dei tubi, come la saldatura a pressione.

    Circuito di saldatura a pressione

    Le caratteristiche tecnologiche di questo metodo di collegamento delle tubazioni sono le seguenti. La temperatura elevata viene utilizzata per la saldatura, che riscalda le superfici delle parti da unire. Il riscaldamento avviene tramite un elemento riscaldante inserito tra gli elementi. Il materiale riscaldato viene portato alla temperatura di fluidità, dopo di che viene rimosso l'elemento riscaldante. Le parti riscaldate sono collegate sotto forte pressione e raffreddate. Ciò porta all'attracco e all'impostazione.

    La saldatura a pressione ha diversi vantaggi, compresi quelli tecnologici. Tuttavia, il vantaggio principale della saldatura a pressione è le sue caratteristiche fisiche. Quindi, il parametro principale, come la forza, è molto più elevato nella saldatura a pressione che nella saldatura a barra o in altri. Va notato che questo tipo di saldatura è più adatto per il collegamento di condotte di grande diametro.

    Per saldare sotto pressione, avrai bisogno di un elemento riscaldante. Questo strumento ha una superficie piatta, che è un prerequisito per il collegamento delle tubazioni. Questo dispositivo può modificare il valore del diametro richiesto per quelle o altre condutture.

    Per produrre saldature a pressione di alta qualità, è necessario tenere conto di diversi parametri. Il più importante di questi è la temperatura di riscaldamento. Dovrebbe essere abbastanza alto. La saldatura a pressione deve essere eseguita nello stato in cui si porta il metallo al punto di scorrimento.

    Un altro parametro che influisce sulla qualità della connessione durante la saldatura sotto pressione è la durata del riscaldamento. Più alta è questa cifra, più qualitativa e adattata alla giunzione saranno le condotte metalliche. Questo stato del metallo deve corrispondere alle forze applicate dalla pressione.

    E l'ultimo parametro è la forza che viene creata dalla pressione. Questa forza deve essere abbastanza alta per assicurare una connessione buona, duratura e affidabile delle condutture. La forza creata dalla pressione deve essere applicata su entrambi i lati e necessariamente in modo uniforme.

    Saldatura a fusione

    Schema di saldatura a fusione.

    Ora parleremo della saldatura per fusione. Nonostante questo tipo di saldatura sia meno durevole, è ancora più comune nella produzione rispetto alla saldatura a pressione. Ciò è spiegato dal fatto che il metodo qui considerato, le sue caratteristiche tecnologiche, è più semplice di quello della saldatura a pressione.

    Contrariamente alla saldatura a pressione, l'operazione qui considerata viene eseguita riscaldando la superficie e unendola mediante una saldatura. Considera il metodo più semplice, che non richiede complesse prescrizioni tecnologiche. Questo metodo è adatto per la saldatura di tubazioni di piccolo diametro.

    Riguarderà la saldatura manuale mediante arco elettrico. Per saldare le tubazioni in questo modo, è necessario:

    • Set di elettrodi;
    • Saldatrice, preferibilmente alimentata da corrente alternata;
    • Maschera per saldatura e altre tute protettive.

    La saldatura prevede il collegamento di tubi, dove viene sigillato l'intero diametro della tubazione.

    Il processo è una sigillatura dell'intero diametro del giunto della tubazione, che viene prodotto dalla saldatrice. La sigillatura è effettuata da un arco elettrico creato dall'elettrodo. Uno speciale rivestimento per elettrodi crea uno strato lungo la giunzione che protegge la saldatura da influssi esterni.