Tecnologia di saldatura a gas per condotte

La posa di condotte con un diametro fino a 100 mm raramente va senza saldatura. Quando i tubi per saldatura a gas sono giunti di testa saldati con una giunzione convessa. La convessità della cucitura dipende dallo spessore della parete e solitamente è compresa tra 1 e 3 mm. Le tubazioni con spessore della parete fino a 3 mm sono saldate senza smussare i bordi, mantenendo il giunto con una distanza pari a metà dello spessore della parete del tubo. Quando si saldano tubi con pareti più spesse, i bordi vengono tagliati, rendendo smussata la smussatura di 35 - 45 spigoli vivi, in modo che non si fondano durante la saldatura. Quando si saldano i tubi è necessario assicurarsi che il metallo fuso non scorra nella cavità interna, riducendo la sezione trasversale della tubazione.

È meglio saldare le tubazioni in modo rotante, mantenendo la posizione inferiore della linea di giunzione. La procedura per la saldatura dei giunti girevoli è illustrata nella Figura 1. Tuttavia, è spesso impossibile osservarlo durante i lavori di installazione, pertanto si ricorre ai giunti a soffitto e verticali.

La saldatura inizia con uno dei punti ed esegue quattro sezioni dividendo il perimetro del tubo in quattro parti uguali. La saldatura viene eseguita nella sequenza mostrata in Fig.2.

In luoghi difficili da raggiungere dove non è possibile avvicinare la torcia al cordone di saldatura, viene eseguita la saldatura con una visiera (Fig. 3). Per fare questo, una visiera viene tagliata nel tubo, i punti difficili da raggiungere vengono saldati dall'interno del tubo, una visiera viene posizionata e il resto delle cuciture sono saldate.

Fig. 1. Giunti girevoli per saldatura: A - tacking (1); B - esecuzione del primo strato di saldatura nelle aree A - B, G - C; B - rotazione del giunto e saldatura nelle aree G - A; C - B; G - il secondo strato della saldatura; D - il terzo strato della saldatura

Fig. 2. Saldatura di tubi di grande diametro: A - fino a 300 mm; B - fino a 600 mm; B - saldatura senza girare il tubo

Fig. 3. Visore per saldatura

Tecnologia di saldatura per condotte

La saldatura delle tubazioni ha le sue caratteristiche, dal momento che questi elementi strutturali lavorano molto spesso sotto pressione, il che lascia un'impronta sulle condizioni di qualità della saldatura. I tubi per la saldatura scelgono i diametri interni. Un gruppo include tubi con una differenza di diametro interno fino all'1%, ma non più di 2 mm. Le estremità dei tubi per la saldatura sono tagliate e lavorate meccanicamente (taglio, smussatura) (con uno scalpello, un mulino o una mola abrasiva). I tubi realizzati con acciai a basso tenore di carbonio e basso tenore di carbonio possono essere lavorati con taglio a gas o ad arco d'aria, quindi tagliare i bordi con un utensile da taglio o abrasivo prima di rimuovere le tracce di taglio termico.

Nella posa delle condotte, lo smistamento dei tubi in base ai diametri e allo spessore delle pareti viene generalmente effettuato centralmente nelle officine di approvvigionamento, nelle basi meccanizzate per la saldatura dei tubi (situate lungo il percorso) o nei magazzini ferroviari. Se per qualche motivo questo non può essere fatto, i tubi vengono ordinati direttamente prima della saldatura. Le condotte dei tronchi sono generalmente saldate in collegamenti. I tubi vengono accuratamente ripuliti dallo sporco che si trova all'interno (pezzi di terra, terra, pietre, ecc.), Dopo di che le estremità dei tubi vengono preparate per la saldatura.

Le estremità, i bordi smussati e le superfici adiacenti vengono pulite da sporco, olio e incrostazioni. Prima del montaggio, è necessario verificare la corretta preparazione dei bordi e pulirli con una lucentezza metallica. La preparazione per la saldatura comporta il raddrizzamento delle estremità del tubo deformate durante il trasporto, il controllo della forma, delle condizioni e della coincidenza dei bordi, i tubi sono centrati, viene verificata la correttezza delle lacune impostate.

Nella produzione centralizzata di maglie (sezioni) con un diametro di 168 mm o più, le officine meccaniche utilizzano principalmente la saldatura automatica di giunti rotanti sotto uno strato di flusso in installazioni di tipo semi-stazionario o di campo. Il numero di tubi nel collegamento è limitato dal peso e dalle dimensioni dei veicoli utilizzati per consegnare i collegamenti al luogo di installazione. Solitamente saldato nei collegamenti 4-8 tubi.

Nella fabbricazione di maglie direttamente sul binario, in alcuni casi vengono utilizzati il ​​contatto elettrico (metodo di fusione dei bordi dei tubi uniti) e la saldatura a gas (per tubazioni di acciai a basso tenore di carbonio e bassolegati), in cui è possibile consentire alle condizioni operative di addensare il giunto fino a 1/2 dello spessore della parete dall'interno pipeline. In alcuni casi, la saldatura ad arco manuale può essere utilizzata per la saldatura di giunti di tornitura e non-tornitura di tubi di vari diametri con spessori di parete superiori a 3 mm. La saldatura ad arco manuale è consentita solo per l'unione di tubi fino a 114 mm di diametro, con pareti fino a 5 mm di spessore, con una pressione di esercizio all'interno della condotta fino a 8 atmosfere.

Durante il montaggio dei giunti delle tubazioni (o delle loro sezioni), è necessario garantire la corretta disposizione reciproca dei tubi e delle parti da unire, nonché il libero accesso all'implementazione dei lavori di saldatura. Tubi di grande diametro possono essere fissati reciprocamente con l'ausilio di dispositivi di reggiatura. Tubi di piccolo diametro (fino a 100 mm inclusi) sono assemblati con una virata e con piena penetrazione della radice della cucitura della radice. L'altezza della virata è determinata dallo spessore delle pareti del tubo e deve essere di almeno 3 mm con uno spessore della parete fino a 10 me da 5 a 8 mm con uno spessore della parete superiore a 10 mm. La bordatura esegue gli stessi elettrodi, che saldano la giuntura della radice.

La qualità dei chiodi ha gli stessi requisiti del cordone principale. La virata deve essere rimossa meccanicamente, se si riscontrano pori e crepe durante l'esame esterno. È consentito assemblare tubi da acciai a basso tenore di carbonio e bassolegati mediante piastre o rivestimenti di processo di saldatura, che vengono rimossi meccanicamente man mano che la saldatura viene riempita.

Quando si saldano giunti rotanti, l'asse del tubo viene posizionato orizzontalmente o verticalmente. Se la rotazione del giunto è difficile, la saldatura viene eseguita in due giri, come mostrato nella figura.

Saldatura del tubo di testa: A - con un diametro fino a 200 mm; B - con un diametro da 200 a 500 mm; B - con un diametro superiore a 500 mm; 1 - 6 - l'ordine (sequenza) della posizione delle sezioni del livello dei moderni metodi di controllo sui giunti saldati sarà descritto nella relativa sezione di questo libro.

Quando si saldano tubi con diametro fino a 200 mm su rack, la circonferenza del giunto è divisa in due parti uguali. Ogni strato della giunzione inizia dal basso, spostandosi dal punto più basso del tubo di 20-30 mm. La fine della cucitura deve essere bloccata di 20 - 30 mm. I giunti di tubi con diametro da 200 a 500 mm durante la saldatura su rack si rompono in 3 - 4 sezioni e si saldano verso l'alto, ruotando ogni sezione, posizionandola verticalmente. Il secondo strato è saldato in aree pari alla metà della lunghezza del cerchio, prima con una e poi sull'altro lato della giunzione dal basso verso l'alto. Gli strati successivi vengono saldati allo stesso modo del secondo strato, ma con una rotazione di 180 ° del tubo o uno spostamento del punto di saldatura iniziale di 50-60 mm dall'inizio dello strato precedente.

Indipendentemente dal tipo di saldatura, la verifica della qualità operativa delle saldature viene eseguita durante il montaggio, l'incollatura e la cucitura.

1.3 Preparazione di tubi per saldatura

La preparazione dei tubi per la saldatura include: taglio dei tubi e lavorazione dei bordi per la saldatura secondo i disegni, pulizia della superficie dei bordi da saldare e allineamento del giunto. Il taglio delle estremità dei tubi e delle tubazioni in acciaio al carbonio con un passaggio condizionale fino a 100 kgf / cm 2 e il montaggio di giunti con spazi di saldatura devono essere eseguiti in conformità con i requisiti.

L'angolo di smusso dei bordi dei tubi viene controllato con un modello in diversi punti attorno alla circonferenza. Lo scostamento consentito dall'angolo specificato non deve superare i valori. Le estremità dei tubi dovrebbero essere perpendicolari al suo asse longitudinale. Controllare l'angolo perpendicolare e il righello. Le deviazioni sono misurate da due diametri reciprocamente perpendicolari. La deviazione dalla perpendicolarità per tubi con passaggio condizionale fino a 250 mm non è consentita per più di 1 mm e con passaggio condizionale superiore a 250 mm - 2 mm. Non saldare tubi i cui bordi sono coperti di ruggine, olio, vernice o sporco, poiché la stabilità dell'arco si deteriora, la porosità appare e la resistenza del giunto saldato diminuisce. Puliscono i bordi e le estremità dei tubi da ruggine, ossidi e altre impurità dal lato esterno e interno a una larghezza di 15 - 20 mm dal giunto saldato; allo stesso tempo utilizzare spazzole in acciaio, coni, rettificatrici e accessori. Particolare attenzione è rivolta al centraggio del giunto del tubo. Durante il montaggio, è necessario garantire la precisione richiesta per la corrispondenza dei bordi degli elementi saldati e la loro fissazione durante l'incollaggio. Una virata è una saldatura corta che viene sovrapposta durante il montaggio di strutture saldate. La qualità del tacket ha gli stessi requisiti della cucitura principale. Quando si assemblano le condutture critiche, le virate devono essere eseguite dallo stesso saldatore che preparerà l'intera giuntura.

Condividi bene;)

Capitoli simili di altri lavori:

Preparazione di tubi per saldatura.

Quando si installano condotte e condotte (tecnologiche) industriali, il metodo principale di collegamento dei tubi è la saldatura. Allo stesso tempo, la saldatura di condotte funzionanti ad una pressione superiore a 0,7 atm (71kn / m2).

7. Preparazione dell'involucro

Per rilevare i difetti del rivestimento nascosto, vengono premuti su una pressione P = 11,5 MPa con un ritardo di almeno 30 secondi. I risultati della piegatura sono documentati da un atto. I tubi di rivestimento consegnati al pozzo sono soggetti a un esame esterno.

8. Buona preparazione per l'esecuzione del rivestimento.

Dopo lo sviluppo e la taratura del pozzo fino alla profondità dell'involucro, il pozzo viene lavato fino a quando i parametri del fango di perforazione corrispondenti al GHP sono equalizzati.

4. Preparazione dei giunti per la saldatura

4.1 I bordi e le superfici delle parti da saldare per la saldatura devono essere puliti conformemente ai requisiti del disegno. 4.2. La pulizia delle parti per la saldatura deve essere eseguita prima del montaggio su un metallo puro, cioè fino alla rimozione completa della ruggine e delle incrostazioni.

2.2 Preparazione del bordo per la saldatura

La preparazione dei bordi delle parti da saldare, a seconda dello spessore del metallo e della forma di taglio, viene eseguita tagliando con forbici, scriccatura, ossigeno e taglio al plasma. Il più usato è il taglio al plasma meccanizzato.

preparazione e lavorazione delle estremità dei tubi con la macchina SPK 141A per la saldatura automatica

2.8 Preparazione del bordo per la saldatura

La preparazione dei bordi metallici per la saldatura viene eseguita per garantire la piena penetrazione del metallo in tutto il suo spessore e per ottenere giunti saldati di alta qualità.

2.10 Preparazione dei bordi per la saldatura

I giunti longitudinali e anulari dei gusci, così come i giunti dei fondi saranno saldati mediante saldatura automatica ad arco sommerso. Secondo GOST 8713-79 per le parti di saldatura dell'apparato, accettiamo una macellazione tipo C18 con una smussatura a forma di V di bordi su un cursore in rame.

1.6 Preparazione dei bordi dei tubi per la saldatura

Prima di iniziare i lavori di saldatura e assemblaggio, è necessario assicurarsi che i tubi e le parti utilizzate per le tubazioni siano certificati di qualità e conformi al progetto e alle specifiche per la consegna.

5. Preparazione dei tubi per il montaggio e la saldatura

Tubi, raccordi (DLT), valvole di arresto e controllo (ZRA) e materiali di saldatura devono superare la prova di ingresso nel modo prescritto. I risultati del controllo sono registrati nel controllo input giornale.

2.4.1 Preparazione del bordo per la saldatura

Per garantire una penetrazione uniforme attraverso gli elementi saldati, è necessario scegliere una forma razionale di preparazione del bordo. Il bordo è usato.

Preparazione del bordo e assemblaggio di saldatura

Prima della saldatura a gas, i bordi del metallo da saldare e le aree adiacenti devono essere puliti da ruggine, incrostazioni, pittura e altri contaminanti.

Preparazione del metallo e assemblaggio di parti per la saldatura

Un netto aumento della probabilità di difetti nelle giunzioni saldate e nelle strutture nel loro insieme si traduce in esecuzione di scarsa qualità delle operazioni di approvvigionamento e saldatura.

2.4. Preparazione del metallo per la saldatura

1. Per cancellare le estremità dei tubi e una cavità interna di sporco, sabbia, neve e td. 2. Asciugare riscaldando a una temperatura di 20-50 ° C, indipendentemente dalla temperatura ambiente. 3. Eseguire un'ispezione visiva delle estremità del tubo: ammaccature inammissibili> 3.

2.4. Preparazione del metallo per la saldatura

1. Pulire le estremità dei tubi e la cavità interna da sporcizia, sabbia, neve, ecc. 2. Asciugare con il calore, la fresa del gas ad una temperatura di 20 ° -50 ° C, indipendentemente dalla temperatura ambiente. 3.

Saldatura a gas della pipeline

Il diametro dei tubi è da 14 a 159 mm. Spessore della parete da 1 a 4,5 mm

Tubi Ø14-48 mm con spessore della parete fino a 3 mm sono saldati con il metodo di sinistra

Tubi 57-159 mm con uno spessore di parete superiore a 3 mm sono saldati nel modo giusto.

GIUNTI ROTANTI

Il vassoio di saldatura deve essere posizionato sotto la parte superiore del tubo.

Alla fine della cucitura esegui il tipo di connessione "blocca"

GIUNTI ERRATI

La saldatura viene eseguita prevalentemente nel modo giusto.

La barra di riempimento ha più cavità del prodotto

Interruzioni nel lavoro non sono consentite durante la saldatura di un giunto.

Alla fine del processo di saldatura, la fiamma del bruciatore viene gradualmente rimossa dal metallo fuso.

GIUNTI DI TUBAZIONI CON KOZYRKI

1. Tagliare la fiamma del gas visiera

2. Preparare il resto del giunto (giunto 1) dall'interno del tubo

3. Pulire i bordi del tubo e della visiera.

4. Far funzionare la visiera nella sequenza 2-3-4

Lavori di saldatura durante l'installazione di sistemi idraulici

Saldatura ad arco manuale di condotte a basso tenore di carbonio, acciaio bassolegato e ghisa. La saldatura delle tubazioni ha le sue caratteristiche, dato che questi elementi strutturali di solito lavorano sotto pressione, con conseguenti elevate esigenze sulla qualità del lavoro di saldatura. I tubi per la saldatura scelgono i diametri interni. I tubi con una discrepanza nel diametro interno fino all'1% ma non più di 2 mm vengono riuniti in un unico gruppo. Le estremità dei tubi per la saldatura sono tagliate e lavorate, tagliate, smussate meccanicamente (con uno scalpello, una fresa o una mola abrasiva).

I tubi realizzati con acciai a basso tenore di carbonio e basso tenore di carbonio possono essere lavorati con taglio a gas o ad arco d'aria, quindi tagliare i bordi con un utensile da taglio o abrasivo prima di rimuovere le tracce di taglio termico. I tubi vengono accuratamente ripuliti dallo sporco che si trova all'interno (pezzi di terra, terra, pietre, ecc.), Dopo di che le estremità dei tubi vengono preparate per la saldatura. Le estremità, i bordi smussati e le superfici adiacenti vengono pulite da sporco, olio e incrostazioni. Prima del montaggio, è necessario verificare la corretta preparazione dei bordi e pulirli con una lucentezza metallica. La preparazione per la saldatura comporta il raddrizzamento delle estremità del tubo deformate durante il trasporto, il controllo della forma, delle condizioni e della corrispondenza dei bordi, i tubi sono centrati, viene controllata la correttezza degli spazi vuoti impostati. Durante il montaggio dei giunti delle tubazioni (o delle loro sezioni), è necessario garantire la corretta disposizione reciproca dei tubi e delle parti da unire, nonché il libero accesso alle prestazioni dei lavori di saldatura.

Tubi di grande diametro possono essere fissati reciprocamente con l'ausilio di dispositivi di reggiatura. Tubi di piccolo diametro (fino a 100 mm inclusi) sono assemblati con una virata e con piena penetrazione della radice della cucitura della radice. L'altezza della virata è determinata dallo spessore delle pareti del tubo e deve essere di almeno 3 mm con uno spessore della parete di 10 mm e 5-8 mm con uno spessore della parete superiore a 10 mm. La bordatura esegue gli stessi elettrodi, che saldano la giuntura della radice. La qualità dei chiodi ha gli stessi requisiti del cordone principale. Se i pori e le fessure si trovano durante l'esame esterno della virata, vengono rimossi meccanicamente. È consentito assemblare tubi da acciai a basso tenore di carbonio e bassolegati mediante piastre o rivestimenti di processo di saldatura, che vengono rimossi meccanicamente man mano che la saldatura viene riempita.

Quando si saldano giunti rotanti, l'asse del tubo viene posizionato orizzontalmente o verticalmente. Se la rotazione del giunto è difficile, la saldatura viene eseguita in due giri.

Quando si saldano tubi con diametro fino a 200 mm su rack, la circonferenza del giunto è divisa in due parti uguali. Ogni strato della giunzione inizia dal basso, spostandosi verso l'alto dal fondo del tubo di 20-30 mm. La fine della cucitura deve essere bloccata di 20-30 mm. I giunti di tubi con diametro da 200 a 500 mm durante la saldatura su rack si rompono in 3-4 sezioni e si saldano verso l'alto, ruotando ogni sezione, posizionandola verticalmente. Il secondo strato è saldato in aree pari alla metà della circonferenza, prima con una e poi con l'altro lato della giunzione dal basso verso l'alto. Gli strati successivi vengono saldati allo stesso modo del secondo strato, ma con una rotazione di 180 ° del tubo o uno spostamento del punto di saldatura iniziale di 50-60 mm dall'inizio dello strato precedente.

La saldabilità e le proprietà dei giunti saldati sono in gran parte determinati dalla composizione della ghisa e dalla sua struttura. La ghisa si distingue per la forma di grafite in essa contenuta. Le proprietà fisiche della ghisa sono indicate nella sua etichettatura. Pertanto, la ghisa grigia è contrassegnata con l'indice "СЧ", che viene spesso utilizzato per la fabbricazione di strutture. Le proprietà meccaniche della ghisa grigia sono date dal carbonio, che si trova nello stato non legato con cristalli di carbonio a forma di piastra.

La ghisa ad alta resistenza è etichettata con l'indice "HF". La grafite in questo tipo di ghisa ha una forma sferica dovuta all'introduzione del magnesio. La ghisa duttile è contrassegnata con l'indice "RC". L'aumento della plasticità del materiale di base è dovuto alla ricottura prolungata del ferro, che conferisce alla grafite una forma traballante e consente di trovarsi in uno stato libero. La ghisa bianca ("testata") contiene carbonio sotto forma di una cementite composta da composti chimici, che conferisce al ferro elevata durezza e fragilità, che ne limita l'uso a fini costruttivi.

La tecnologia, le modalità e i materiali per la saldatura delle tubazioni in ghisa sono selezionati in base al tipo di ghisa e alle condizioni del suo funzionamento. La saldatura può essere eseguita usando metodi sia a freddo che a caldo. Quando si saldano ghisa, sono possibili difetti quali l'infragilimento del giunto saldato e la formazione di fessurazioni dovute a tensioni e sforzi residui. La formazione di ossidi refrattari sulla superficie del bagno di saldatura contribuisce alla comparsa della penetrazione. Per combattere questi fenomeni, viene utilizzato il riscaldamento preliminare e concomitante, che fornisce la struttura desiderata del giunto saldato. Il processo di preparazione delle superfici da saldare è quasi lo stesso delle varianti considerate in precedenza e include parti di pulizia, taglienti, ecc. Affinché il metallo fuso non fuoriesca durante il processo di saldatura, è meglio eseguire la saldatura nella posizione inferiore con la formazione del bagno di saldatura.

La saldatura è eseguita da elettrodi in acciaio, nichel, ferro-nichel, rame-nichel e rame-ferro.

Saldatura a gas di condotte. La posa di condotte con un diametro fino a 100 mm raramente va senza saldatura. Quando i tubi per saldatura a gas sono giunti di testa saldati con una giunzione convessa. Il rigonfiamento della cucitura dipende dallo spessore della parete e solitamente è compreso tra 1 e 3 mm. Tubi con pareti fino a 3 mm di spessore sono saldati senza smussare i bordi, mantenendo il calcio con una distanza pari a metà dello spessore della parete del tubo. Quando si saldano tubi con pareti più spesse, i bordi vengono tagliati, eseguendo una smussatura con un angolo di 35-45 °. Gli spigoli vivi si attenuano in modo che non si sciolgano durante la saldatura.

Quando si saldano i tubi, è necessario assicurarsi che il metallo fuso non scorra nella cavità interna, riducendo la sezione trasversale della tubazione. Si consiglia di condurre la saldatura delle tubazioni con un metodo rotante, mantenendo la posizione inferiore della linea di giunzione. Tuttavia, questo non è sempre possibile durante i lavori di installazione, pertanto i giunti a soffitto e verticali sono saldati. La saldatura inizia con uno dei punti ed esegue quattro sezioni dividendo il perimetro del tubo in quattro parti uguali. In luoghi difficili da raggiungere dove la torcia non può essere avvicinata alla saldatura, la saldatura viene eseguita "con una visiera". Per fare questo, una visiera viene tagliata nel tubo, i punti difficili da raggiungere vengono saldati dall'interno del tubo, una visiera viene posizionata e il resto delle cuciture sono saldate.

Saldatura di condotte da acciai legati e dissimili.

Nella fabbricazione e installazione di tubazioni tecnologiche sono stati utilizzati più di 40 gradi di acciai legati. La lavorazione e la saldatura di tubi di questi acciai sono ostacolate dalla presenza di elementi di lega. Per ottenere un giunto saldato di buona qualità, è necessario scegliere il tipo e il metodo di saldatura, i materiali di saldatura, le modalità di saldatura, nonché il trattamento termico (riscaldamento preliminare e simultaneo, alta tempra e ricottura dopo la saldatura, ecc.). Nella produzione e nell'installazione di condotte in acciaio legato, vengono utilizzate la saldatura ad arco manuale, la saldatura ad arco sommerso automatica e semiautomatica, l'argon-arco manuale e automatico e l'anidride carbonica semiautomatica e automatica.

Nella saldatura ad arco manuale di tubi di acciai legati, il numero di strati della saldatura dipende dallo spessore della parete del tubo e dalla posizione della saldatura nello spazio. I primi due strati sono sovrapposti da elettrodi con un diametro di 2,5-3 mm, gli strati successivi - da elettrodi con un diametro di 4 mm. Quando si saldano giunti rotanti, la corrente di saldatura è 80-100 A per elettrodi austenitici con un diametro di 3 mm e 100-120 A per elettrodi con un diametro di 4 mm; per elettrodi perlite con diametro di 3 e 4 mm, rispettivamente, 100-120 A e 120-160 A. Quando si saldano giunti non rotanti, la corrente deve essere inferiore a circa il 15%. La saldatura viene eseguita, di regola, dalla corrente diretta della polarità inversa con un arco corto.

Le modalità di saldatura dei giunti rotanti sommersi sono selezionate sulla base del diametro dei tubi da saldare, dello spessore della loro parete e delle proprietà dei materiali da saldare. La saldatura è condotta su una corrente continua di polarità inversa. Per tubi con pareti fino a 20 mm di spessore, tutti gli strati della giunzione devono essere saldati in un'unica modalità. Quando lo spessore della parete del tubo è superiore a 20 mm dopo il riempimento, la velocità di saldatura viene ridotta del 60-70%. Gli acciai resistenti alla corrosione (cromo-nichel e cromico) devono essere saldati alle condizioni minime attuali alle più alte velocità possibili. Il diametro del filo di saldatura durante la saldatura ad arco sommerso degli acciai legati non deve superare 2 mm. Come dispositivi di saldatura per la saldatura ad arco sommerso, vengono utilizzate macchine semiautomatiche ПШ (ПШ-5, ПШ-54, ecc.) O ТС-17М, ТС-35 e altre.

Quando si utilizza la saldatura ad arco ad arco con elettrodo non consumabile, è razionale saldare tubi con uno spessore di parete fino a 2,5 mm. Nella saldatura manuale, i diametri dell'elettrodo di tungsteno e il filo di saldatura del riempitivo devono essere approssimativamente uguali allo spessore della parete del tubo (fino a 4 mm) o alla smussatura (quando la saldatura è combinata). La corrente di saldatura (A) in questo caso sarà pari a 40 diametri di un elettrodo non consumabile (mm). La saldatura viene condotta su corrente alternata e continua di polarità diretta utilizzando qualsiasi torcia di saldatura seriale (ad esempio, tipo АR).

Si consiglia di utilizzare una saldatura per elettrodi di consumo con uno spessore della parete del tubo superiore a 2,5 mm.

Per la saldatura ad arco ad arco di giunti girevoli di tubi, l'uso è fatto di macchine automatiche con elettrodi di consumo del tipo ASDP, ADPG, ADSV, dispositivi semiautomatici del tipo PShP-10, PDA-300, ecc.

La saldatura di giunti non girevoli può essere effettuata su macchine come ATB, AT, TAM, OKA e altre con un elettrodo non consumabile.

Acciai austenitici al cromo-nichel (principalmente resistenti al calore), alcuni acciai a media e bassa lega possono essere saldati in anidride carbonica. È possibile saldare tubi in un ambiente di biossido di carbonio con macchine di tipo TSG (ad esempio, TSG-7M) e A-547U, PDPG-300, PTV, PDPG-500 con un elettrodo di consumo di 0,5-1,2 mm di diametro con corrente diretta di polarità inversa.

Quando le saldature semiautomatiche possono essere sovrapposte in tutte le posizioni spaziali. Con uno spessore della parete del tubo di 4-8 mm e un diametro del filo di saldatura di 0,8-1,2 mm, la corrente di saldatura (per giunti rotanti) è 90-130 A a una tensione di 18-22 V per fili di saldatura austenitici. Durante la saldatura con fili non austenitici, la corrente di saldatura è superiore del 10%.

Quando si saldano tubi di acciai legati con qualsiasi mezzo, è necessario considerare le seguenti caratteristiche tecnologiche:

  • i tubi degli acciai perlitici, martensitici-ferritici e martensitici devono essere saldati senza interruzioni. Durante le pause forzate, è necessario fornire un raffreddamento lento e uniforme del metallo, isolandolo con materiali termicamente isolanti. Le estremità libere dei tubi durante la saldatura devono essere chiuse per evitare la formazione di trazione aerea;
  • i giunti saldati dei tubi dovrebbero raffreddarsi lentamente;
  • in tubi di acciai austenitici prima di saldare ogni strato successivo lo strato precedente <или прихватка) должен пол­ностью остыть на воздухе;
  • durante il processo di saldatura, la superficie dei tubi è protetta da schizzi di metallo fuso con qualsiasi metodo affidabile. Alla fine della saldatura, i giunti dei tubi vengono puliti da scorie, spruzzi e incrostazioni. L'emersione del marchio è vietata.

Nella pratica della costruzione moderna, viene spesso effettuata la saldatura di tubi di acciai dissimili, in cui combinano acciaio o acciaio e metallo di saldatura di diversa composizione e condizione strutturale, che differiscono per struttura. L'uso di elettrodi austenitici per la saldatura di acciai non austenitici senza successivo trattamento termico è consentito con uno spessore della parete del tubo fino a 18 mm. Confezionamento e saldatura dei primi strati, la saldatura deve essere eseguita con elettrodi di diametro non superiore a 3 mm. La saldatura deve essere eseguita a condizioni di corrente di saldatura moderate: 60-80 A con il diametro dell'elettrodo

2 mm, 100-120 A con un diametro dell'elettrodo di 4 mm per la lunghezza d'arco più breve possibile. L'acciaio, i cui bordi devono essere riscaldati prima della saldatura, deve essere raffreddato lentamente dopo la saldatura e durante le pause forzate durante il lavoro.

Flange di saldatura per tubi. Le flange piatte sono saldate a tubi con due tipi di saldature. Con una pressione nella tubazione fino a 1 MPa, le flange vengono saldate senza smussare sulla flangia (figura sotto, a). L'altezza della cucitura è di 5-10 mm, a seconda del diametro del tubo e la distanza tra l'estremità del tubo e il bordo della flangia è maggiore di 1 mm.

Flange saldate piatte in acciaio

e - per tubi con pressione dell'ambiente di 0,25-1 MPa; b - compressione di 1,6-2,5 MPa

La saldatura delle flange agli ugelli è raccomandata nell'attrezzatura, che consiste nella flangia fissa inferiore e quella superiore che gira su un cuscinetto a sfere.

Tubo con flangia bloccata montata sull'attrezzatura. Quando viene formato un cratere, il saldatore sostiene saldamente l'elettrodo con un caso di intonacare il calcio delle parti da saldare, tenendo l'elettrodo con una pendenza di 40-45 ° sul piano orizzontale e ruotando dolcemente la flangia superiore con la mano sinistra mentre l'elettrodo si scioglie. L'elettrodo rimane fermo e la giunzione si forma ruotando le parti saldate. La saldatura viene eseguita continuamente, senza rompere l'arco. Allo stesso modo, saldare la cucitura interna.

Condutture di saldatura a basse temperature. Quando si saldano le condotte in inverno, quando la temperatura esterna è inferiore a -20 ° C, devono essere prese le seguenti misure. Prima di attraccare, la cavità interna dei tubi viene pulita da neve e ghiaccio, i giunti dei tubi vengono accuratamente asciugati. Il luogo di saldatura protegge dal vento e dalla neve.

L'impermeabilizzazione dei tubi deve essere eseguita con molta attenzione. La virata può essere sostituita dalla saldatura continua dello strato di base della cucitura. La saldatura ad arco manuale dei giunti viene effettuata solo con gli elettrodi E42A o E50A con il rivestimento principale o E42 con un rivestimento protettivo antigas. Quando la saldatura ad arco elettrico a una temperatura ambiente inferiore a -10 ° C per ogni 10 ° C diminuisce la temperatura, l'amperaggio aumenta del 4-6%. La correzione dei difetti di saldatura a basse temperature viene eseguita solo con l'uso di gas di taglio (fusione) di punti difettosi e la saldatura su un metallo ancora caldo o riscaldato.

Per lavori all'aria aperta a temperature inferiori a -25 ° C, si raccomanda la saldatura ad arco DC o la saldatura a gas con generatori di gas adatti al funzionamento a basse temperature. Durante la saldatura e durante il raffreddamento dei giunti, si consiglia di chiudere le estremità dei tubi con tappi di inventario.

Durante i lavori di saldatura all'aperto invernali, potrebbe essere necessario preriscaldare, il cui utilizzo è determinato dal grado di acciaio, dal suo spessore e dalla temperatura ambiente. Il riscaldamento è effettuato da bruciatori a gas, riscaldatori ad azione combinata, riscaldatori a dita flessibili, induttori. Durante il riscaldamento osservare il riscaldamento uniforme della zona di saldatura.

L'origine e lo sviluppo della saldatura

L'assemblaggio del tronco e soprattutto delle condotte di produzione in fabbrica viene effettuato utilizzando parti stampate, piegate o saldate per vari scopi. Le parti sagomate sono utilizzate per angoli di rotazione, rami, cinghie di vari dispositivi, pompe e altri dispositivi.

Quando si installano tubi con un diametro fino a 529 mm, vengono utilizzati gomiti piegati, gemelli, tee e transizioni, realizzati in acciaio 20 mediante disegno o stampaggio. Per le tubazioni resistenti alla corrosione, i raccordi sono realizzati in acciaio 12X5MA e 1X18H9T. i quadrati ad angolo retto vengono prodotti con un diametro esterno di 48-529 mm con uno spessore di parete compreso tra 4,5 e 12 mm e un raggio medio compreso tra 80 e 500 mm. I raccordi saldati sono ampiamente utilizzati. Allo stesso tempo, vengono poste elevate esigenze sulla qualità della saldatura, specialmente quando si installano tubazioni ad alta pressione.

Preparazione di tubi per saldatura.

Quando si installano condotte e condotte (tecnologiche) industriali, il metodo principale di collegamento dei tubi è la saldatura. Allo stesso tempo, la saldatura di tubazioni che funzionano ad una pressione superiore a 0,7 atm (71 kn / m2) viene effettuata in conformità con le norme dell'Ispettorato Tecnico Statale. In base a queste regole, i saldatori che hanno ricevuto una formazione speciale e hanno certificati appropriati sono autorizzati a saldare condutture. La saldatura è consentita a temperatura ambiente e inferiore a -20 ° C, poiché a temperature inferiori si verifica una saturazione intensa del metallo fuso di saldatura con gas (specialmente ossigeno e idrogeno). Ciò causa una notevole porosità e riduce la resistenza meccanica della saldatura. I tubi di acciaio legati possono essere saldati ad una temperatura non inferiore a -10 ° C. Poiché questi acciai tendono a dissetarsi nell'aria con la formazione di crepe estenuanti, talvolta estendendosi oltre i confini della saldatura. Il posto di lavoro del saldatore deve essere protetto da vento, pioggia e neve.

La qualità del giunto saldato è influenzata in modo significativo dalla preparazione dei bordi dei tubi per la saldatura e dalla qualità dell'assemblaggio dei giunti.

Il tipo principale di giunzioni di tubi saldati è un giunto di testa a forma di V o a tazza.

La preparazione dei tubi per la saldatura include il raddrizzamento delle estremità da saldare, la pulizia dei bordi da sporco, olio e ossidi e il montaggio per la saldatura.

Per raddrizzare le estremità dei tubi saldati, vengono utilizzati vari dispositivi di tipo meccanico, idraulico e pneumatico. Estensori composti da un martinetto idraulico con pastiglie radiali inseriti all'interno del tubo sono ampiamente utilizzati. Usando una pompa a mano, aumentano la pressione nel cilindro del martinetto, per cui le pastiglie vengono spostate e, appoggiate alle pareti del tubo, le raddrizzano. La forza massima raggiunge gli 80 kg (784n) e la modifica del tubo dura 4-6 minuti.

I bordi dei tubi, di norma, vengono lavorati negli impianti di produzione con smussi per la saldatura. Tipicamente, l'angolo dello smusso è 25-30o. in assenza di bordi smussati, è necessario smussare la parete con uno scalpello o un tagliatubi. In condizioni di campo, sono stati ampiamente utilizzati gli speciali tagliatubi dell'impianto sperimentale di Kiev.

Pulizia dei bordi saldati prodotti come segue. Olio, primer e rivestimenti organici vengono rimossi con benzina o uno speciale solvente per rimuovere sporco e ruggine usando spazzole in acciaio o ruote abrasive.

Un elemento importante nella preparazione dei tubi è l'assemblaggio dei giunti per la saldatura. L'assemblaggio per la saldatura consiste nell'allineare i bordi dei tubi in modo che le superfici dei tubi da saldare coincidano e che l'asse della filettatura della tubazione non sia rotto. In questo caso, lo spazio tra i bordi dovrebbe essere lo stesso lungo l'intero contorno del cordone di saldatura.

Il montaggio e l'allineamento possono essere eseguiti manualmente, ma questo metodo richiede molto tempo e non offre il grado di precisione richiesto. Attualmente, in pratica, vengono utilizzati dispositivi speciali, chiamati centralizzatori. Per l'assemblaggio di giunti di tubi di grandi dimensioni, vengono utilizzati i centralizzatori interni, che basano il gruppo sulla superficie esterna dei tubi e quindi sono più semplici nella progettazione. Tuttavia, con una grande differenza nello spessore dei tubi e la loro elasticità, il centralizzatore esterno non fornisce una qualità costruttiva adeguata.

Dopo il montaggio, i giunti vengono afferrati con saldature di 60-80 mm di lunghezza con una distanza tra le chiodini da 300 a 400 mm con un diametro del tubo superiore a 300 mm. I chiodini si comportano in modo ordinato e con gli stessi elettrodi di cui il giunto sarà saldato; Ciò garantisce un metallo di saldatura uniforme e una buona qualità di saldatura.

Quando si monta con un centratore interno, invece di virare, si può raccomandare la saldatura continua della radice della giuntura nella forma del primo strato. Ciò è particolarmente desiderabile a basse temperature ambiente, causando elevate sollecitazioni interne e la formazione di strutture di tempra e crepe nel metallo di saldatura.

Metodi e modalità di saldatura dei tubi (condotte).

I tubi sono saldati e senza soluzione di continuità. I tubi saldati sono fatti di vari diametri e spessore della parete usando contatto, pressa a induzione e saldatura ad arco sia in corrente alternata che in corrente continua.

Tubazioni saldabili con testa a testa da tubi, utilizzati per l'alimentazione di liquidi e gas. Funzionano a diverse pressioni e temperature di riscaldamento. Se la pressione di lavoro nelle condotte è inferiore a 0,07 MPa, le regole del Gosgortekhnadzor non si applicano a loro. Giunti per tubi per pressioni superiori a 0,07 MPa sono realizzati solo da saldatori certificati per questo lavoro.

I tipi principali e gli elementi strutturali delle saldature dei giunti saldati sono impostati su GOST 16037-80 per le tubazioni in acciaio e GOST 16038-80 per rame e rame-nichel.

Preparazione di tubi per saldatura

Tutte le condotte tecnologiche costruttive di valore industriale, sociale, comunale sono composte da vari materiali, pertanto esiste una tecnica diversa per la preparazione dei tubi per la saldatura. Proviamo a capire quali metodi e metodi sono usati per questo processo. Per tutti i processi viene utilizzata una delle opzioni selezionate, ovvero la preparazione di tubi per la saldatura in modo automatico o semiautomatico. Considerando in dettaglio la tecnologia di preparazione dei tubi per i giunti di saldatura, selezionare i seguenti metodi, ad esempio sotto pressione di esercizio:

  • Tecnologia fredda.
  • Pressa per il gas
  • Un comunicato.
  • Tecnica di attrito.
  • Tecnologia Thermite.
  • Contatto universale
  • Ultrasuoni.

Considerando un altro metodo, la preparazione dei bordi dei tubi per la saldatura per fusione, i seguenti gruppi dovrebbero essere distinti:

  • Il metodo di saldatura ad arco elettrico in un ambiente a gas speciale.
  • Elettrico, usando il flusso.
  • Metodo manuale di saldatura di tipo ad arco elettrico.
  • Tecnologia elettrica basata su scorie.
  • Gas standard

Che tipi di composti esistono?

Nella maggior parte dei casi, la lavorazione dei giunti di tubi prima e dopo la saldatura viene eseguita utilizzando una convenzionale fonte elettrica di corrente alternata. Nella maggior parte dei casi, la corrente elettrica è l'opzione economicamente più vantaggiosa, che consente la saldatura con costi finanziari minimi, rispetto all'uso di una fonte di corrente continua.

In generale, quando si eseguono lavori di saldatura, vengono utilizzate diverse opzioni di connessione, in particolare:

  • Metodo di testa.
  • Collegamento sotto la disposizione angolare.
  • Sovrapposizione.

Ognuna di queste opzioni ha anche diverse sottospecie, che si differenziano per i parametri tecnici, meccanici e altri di base, ad esempio, nel numero di giunzioni utilizzate, in presenza o in assenza di smussi dei bordi usati, nel metodo delle operazioni di unione.

Com'è il lavoro preparatorio?

Affinché le estremità dei tubi possano essere lavorate perfettamente e senza problemi, è necessario organizzare correttamente il processo di lavoro del lavoro preparatorio, che comprende diverse fasi del processo.

  • Modifica delle connessioni finali che sono saldabili.
  • Pulizia dei tubi prima della saldatura dalla formazione di sporco, detriti, sgrassaggio, ecc.
  • Gruppo tubo integrato per il collegamento.

Esecuzione di modifiche. Di norma, durante il trasporto, i tubi tendono a deformarsi e, al fine di evitare situazioni fastidiose, i tubi vengono preparati per la saldatura su un gasdotto per dare una perfetta forma rotonda alle strutture terminali del tubo.

Al fine di ottenere una forma rotonda ideale, viene utilizzata l'attrezzatura principale e ausiliaria, che si basa su un principio operativo meccanico, idraulico o pneumatico. "

Ad esempio, diamo la possibilità di correggere la curvatura usando un martinetto idraulico, oltre a utilizzare speciali guarnizioni radiali per l'inserimento, che vengono inserite all'interno del tubo. Con l'aiuto di un martinetto, i tubi vengono preparati per la saldatura con un angolo di 90, le guarnizioni radiali allineano le sezioni irregolari e il tubo diventa perfettamente tondo e preparato per la saldatura.

Pulizia delle connessioni di estremità. Affinché il tubo abbia un design ideale dopo la saldatura, è necessario smagnetizzare i tubi prima della saldatura e trattare la superficie con speciali detergenti. Come agente di pulizia, utilizzare materiali e strumenti disponibili. Ad esempio, per pulire la placca o l'olio accumulati, utilizzare carburante diesel convenzionale o benzina. Consentito di usare solventi speciali, pulire i bordi dei composti terminali dalla placca. Se c'è una ruggine sul luogo di lavorazione, il taglio per la saldatura dei tubi prevede la pulizia con l'aiuto di mezzi meccanici, sotto forma di una spazzola o di mole abrasive.

Processo di assemblaggio Il passo finale è quello di assemblare i giunti di testa, dopo che i tubi sono stati lavorati dopo la saldatura. Questo processo richiede l'implementazione obbligatoria di 3 regole di base che gli specialisti della saldatura sanno.

  • La superficie totale di tutti i giunti di testa dovrebbe essere completamente identica.
  • L'asse tecnologico del gasdotto principale non dovrebbe essere rotto, sotto nessun pretesto.
  • Il divario tecnologico totale tra i giunti dovrebbe coincidere sull'intero diametro del tubo in lavorazione.

Il processo di assemblaggio può essere eseguito in modalità manuale, ma per tubi di diametro maggiore o per operazioni di produzione più precise, vengono utilizzati i centralizzatori, che a loro volta sono suddivisi in dispositivi interni ed esterni.

Dopo aver completato tutti i lavori preparatori, è possibile procedere al lavoro principale, che include la saldatura di un tipo speciale.

Il saldatore deve conoscere le peculiarità del materiale del tubo e solo dopo potrà iniziare a svolgere i suoi compiti. "

Non ultima è la conoscenza dello scopo previsto del gasdotto. Conoscendo l'obiettivo finale della gestione della pipeline, viene applicato il tipo appropriato di tecnologia di cottura:

  • Secondo la versione dell'energia utilizzata, che è divisa in arco, raggio, così come plasma o gas.
  • Dal tipo di strato protettivo, che può essere sia sotto flusso che sotto l'influenza di un mezzo gassoso.
  • Secondo il livello di automazione, che può essere - automatico, semiautomatico, oltre che manuale.

Secondo le statistiche, per le condotte a tronco di uso generale e speciale, in quasi il 70% dei casi viene utilizzata una variante automatica di lavori di saldatura che utilizzano il flusso.

Sicurezza del lavoro preparatorio

Nonostante il fatto che la fase preparatoria richieda un utilizzo minimo delle attrezzature di saldatura, è necessario rispettare tutti i requisiti di sicurezza antincendio ed elettrici, che consentono di eseguire i processi tecnologici in modo competente e sicuro. Solo uno specialista con un adeguato livello di formazione può lavorare. Prima di iniziare il lavoro, vengono date istruzioni generali e speciali al comandante e all'esecutore che firmano i documenti pertinenti. In tutti i casi, gli esecutori sono dotati di una mappa tecnologica, in base alla quale viene eseguito lo scopo generale del lavoro. Al termine dell'allenamento, gli esecutori svolgono anche attività di familiarizzazione quando lavorano con apparecchiature di saldatura. Nelle immediate vicinanze dovrebbe essere localizzato il mezzo principale di lotta antincendio e protezione elettrica in caso di situazioni impreviste.

Visiera di saldatura ad anello

I tubi sono saldati e senza soluzione di continuità. I tubi saldati sono fatti di vari diametri e spessore della parete usando contatto, pressa a induzione e saldatura ad arco sia in corrente alternata che in corrente continua.

Le tubazioni, saldate testa a testa dai tubi, sono utilizzate per fornire liquidi e gas. Funzionano a diverse pressioni e temperature di riscaldamento. Se la pressione di lavoro nelle condotte è inferiore a 0,07 MPa, le regole del Gosgortekhnadzor non si applicano a loro. Giunti per tubi per pressioni superiori a 0,07 MPa sono realizzati solo da saldatori certificati per questo lavoro.

I tipi principali e gli elementi strutturali delle saldature dei giunti saldati sono impostati su GOST 16037-80 per le tubazioni in acciaio e GOST 16038-80 per rame e rame-nichel.

Lo spostamento ammissibile dei bordi delle estremità dei tubi di acciaio durante il montaggio testa a testa è:

Spessore della parete, mm 3-4 5-6 7-8 9-14 15 e altro

Offset, mm, non più di 1 | 1.5 | 2 | 2.5 | 3

Secondo GOST 16037-80, la seguente preparazione del bordo viene utilizzata per la saldatura di tubi di acciaio:

Spessore del tubo del serbatoio, mm: 2-4 senza bisello per saldatura ad arco manuale

senza bisello per la saldatura del gas 1-3

con una smussatura su un lato con un angolo di 30 ± 3 ° per la saldatura ad arco manuale 3-20

con una smussatura su un lato con un angolo di 30 ± 3 ° per la saldatura a gas 4-7

Spessore parete mm 1-6 2-3 3-8 8-20

Lo spazio tra i bordi, mm: per la saldatura ad arco manuale - | 0,5 | 1 | 2

per la saldatura a gas 0,5 | 1 | - | -

Elettrodi per la saldatura di tubi devono fornire un metallo di saldatura con una forza e una tensione di snervamento non inferiore al limite inferiore per il metallo normativo di base, metallo saldato e indicatori di duttilità per tubi di acqua calda ed una coppia di regole Gosgortechnadzor deve soddisfare i seguenti requisiti minimi:

Angolo di piega, grandine.

Cromo-molibdeno e cromo-vanadio-molibdeno

Resistenza all'urto, j / m²

Per tutti gli acciai ad eccezione del grado austenitico

giunti di tubi saldati sono esposti a vari tipi di controllo di qualità è richiesto e fori selettivi in ​​una quantità di 5-10% (il primo test) e 10-15% (il secondo esame) dal numero di giunti, ciascun saldatore saldati.

Il controllo metallografico obbligatorio deve essere applicato ai giunti delle condutture di categoria X e YY per vapore surriscaldato e acqua calda. La categoria K comprende condotte di vapore surriscaldato con una pressione superiore a 4 MPa e una temperatura superiore a 350 ° C e acqua calda con una temperatura superiore a 184 ° C; Categoria Co: condotte per vapore surriscaldato con una pressione di 3,9 MPa e una temperatura fino a 350 ° C e acqua calda con una temperatura compresa tra 80 e 184 ° C. Per tubi da carbonio e acciai a bassa lega per la ricerca metallografica, ritagliare una sezione sottile, per tubi in acciaio austenitico - quattro sezioni sottili.

Le condotte delle reti di gas per edifici residenziali, pubblici e industriali che funzionano sotto pressione fino a 1,2 MPa, sono realizzate in conformità con i requisiti che contengono i regolamenti e le norme di costruzione.

Secondo questi standard, le tubazioni sono assemblate su chiodi di saldatura con una lunghezza di 30-40 mm e un'altezza pari a metà dello spessore della parete. La tecnica di saldatura dei giunti dei tubi viene adottata in base al diametro del tubo, allo spessore della sua parete e alla composizione chimica del metallo. I giunti dei tubi girevoli e non girevoli sono saldati con vari metodi tecnologici.

Saldatura manuale di giunzioni di tubi. elettrodi rivestiti utilizzati nella posa cucitura root senza anelli chitarra, nonché nella fabbricazione e installazione di tubazioni in scomoda per condizioni di saldatura ad arco meccanizzati: le articolazioni di una traslazione del tubo curvato, le articolazioni del gasdotto passano attraverso barriere naturali (acqua, montagna, ecc.), i tratti di raccordo lungo flagello, flange di saldatura, spine, ecc.

La cucitura della radice viene eseguita con elettrodi 1,6-3 mm in base allo spessore della parete del tubo e le cuciture rimanenti possono essere eseguite con tipi di saldatura più efficienti (automatici o semiautomatici).

Nella saldatura manuale di tutto il giunto, si consiglia di eseguirlo in più strati: con uno spessore della parete di 4-5 mm - in due strati (senza contare lo strato di radice), con 10-12 mm - in quattro strati con elettrodi con un diametro di 3-4 mm. La saldatura manuale del gas viene eseguita solo su uno strato.

La saldatura ad arco manuale dei giunti dei tubi viene eseguita in due modi: dall'alto verso il basso e dal basso verso l'alto.

La saldatura dall'alto verso il basso avviene ad alta velocità e con una sezione trasversale del rullo più piccola (con una minore quantità di scorie), questo porta ad una migliore struttura e una maggiore viscosità del metallo di saldatura, che è particolarmente importante quando si lavora al freddo. Altri vantaggi del metodo di saldatura dall'alto verso il basso sono meno rinforzo della giuntura, tempo ridotto per la sciatura di scorie e nessuna necessità di saldatura del cratere. La saldatura dall'alto verso il basso viene eseguita con elettrodi dei gradi OZS-9, FSC-1, FSC-2, VSFS-50. Gli stessi elettrodi possono essere utilizzati per la saldatura verso l'alto. La modalità di saldatura ad arco manuale dei giunti di tubi viene scelta in base al tipo e al diametro dell'elettrodo e dello strato di giunzione.

Tab. Corrente di saldatura utilizzata per la saldatura con elettrodi rivestiti di fluoruro di calcio, A

Diametro elettrodo, mm

Posizione spaziale della saldatura

Soffitto e soffitto

La saldatura non conduce

Per migliorare le prestazioni e la qualità dei tubi idraulici di saldatura, si raccomanda la saldatura ad arco semiautomatico in anidride carbonica e filo schermato al posto del gas.

I collegamenti dei tubi sono fatti per il giunto e nel tubo. Risultati soddisfacenti quando si eseguono saldature di tubi con diametri fino a 2 pollici si ottengono utilizzando fili con un diametro di 0,6-1 mm. Gli spazi tra i bordi durante il montaggio per la saldatura possono variare da 0 a 3 mm.

La velocità di saldatura ad arco è 2,3-2,5 volte superiore rispetto alla velocità del gas, la qualità del filo è Sv-08G2S. La saldatura è prodotta su corrente continua con polarità inversa.

Il passaggio alla saldatura ad arco dei sistemi idraulici interni ha ridotto del 50% i costi di saldatura rispetto alla saldatura a gas.

Per lavori di riparazione il carattere Uso dell'interno poluatomata "Ray" alimentato più convenientemente dalla rete di illuminazione con saldatura grado filo Sv-15GSTYUTSA in conformità GOST 2246-70, che non richiede gas di protezione. La massa di un dispositivo semiautomatico con un filo di saldatura e la cartuccia caricata di 2 kg.

L'ordine di saldatura ad arco manuale di giunti rotanti di tubi con un diametro superiore a 200 mm. Il giunto del tubo è collegato da tre chiodi disposti simmetricamente. La circonferenza del giunto è contrassegnata per la saldatura in quattro sezioni. I cerchi segnano i punti dell'inizio e della fine della cucitura e le frecce indicano la direzione della saldatura. Il primo strato viene saldato con un elettrodo del diametro di 4 mm con una corrente di 120-150 A con un rullo stretto nella direzione verso l'alto, e quindi, ruotando il tubo di 90 °, preparare le ultime sezioni opposte del primo strato. Dopo di ciò, un elettrodo con un diametro di 5 mm a una corrente di 200-250 A viene applicato in una direzione al secondo e nel secondo strato opposto al terzo strato. La promessa per la meccanizzazione delle condotte rotanti è un'installazione speciale. Fig.

Fig. La procedura per la saldatura dei giunti di tubi con rotazione: virate a-posizione e sezioni di cucitura (A, B, C, D), b - il primo strato nelle sezioni A-B e G-B, a rotazione il giunto e il primo strato nelle sezioni GA-A e B-B, d-implementazione del secondo strato della cucitura napogok, d-esecuzione del terzo strato della giunzione per passaggio nella direzione opposta.

L'ordine di saldatura ad arco manuale di tubi non rotanti con un diametro di 250-500 mm in fig.

Fig. La procedura per saldare i giunti di tubi fissi: assemblaggio di un tubo alle virate, b, c, d-esecuzione del primo, secondo e terzo strato; A, B, P-boundaries delle sezioni del primo strato della cucitura, T, K -lo stesso per il secondo strato della cucitura, 1-7-sequenza dei livelli di cucitura nelle sezioni.

Il primo strato è applicato in tre sezioni. Il secondo e il terzo strato sono due sezioni, spostandoli tra loro da 50 a 100 mm. In questo ordine, è possibile saldare il giunto dalla parte superiore di essi, utilizzando elettrodi rivestiti con rivestimento in cellulosa OZS-9 e WCC-1, dando piccole scorie.

Applicare i processi di saldatura combinati a seconda della presenza di elettrodi: un primo strato di elettrodi di saldatura discendente CEC-1 e TAU-9, il secondo strato dell'elettrodo UONII-13/45 e gli elettrodi terzo strato UONII-13/55, ELN-9.

I giunti dei tubi con un diametro superiore a 500 mm sono suddivisi circonferenzialmente in 6-8 sezioni e la tecnologia di saldatura è costruita in modo da garantire un raffreddamento uniforme del metallo comune, ottenendo così un metallo comune meno sollecitato.

Quando non è possibile saldare il giunto con una rotazione o una posizione a soffitto, viene utilizzata la saldatura con visiera. Fig.

Fig. La procedura per la saldatura dei giunti di tubi con una visiera.

I tubi utilizzati per la produzione di capriate, cremagliere, colonne, pilastri e altre strutture, sono saldati con diversi angoli di accoppiamento (Fig.).

Fig. Accoppiamento di tubi con diverse angolazioni.

In questi casi, la preparazione più difficile e responsabile dei bordi per il montaggio e la saldatura. I chiodi di montaggio fanno in luoghi convenienti di interfaccia. I giunti lungo il contorno dell'accoppiamento degli elementi tubolari uniti vengono eseguiti al meglio secondo il principio della saldatura a inversione.

I gruppi di tubi sono prodotti da acciai e leghe altamente legati mediante saldatura ad arco con un elettrodo non consumabile in gas protettivo. Oltre alla saldatura ad arco manuale, è possibile utilizzare semi-automatico. Per tubi con uno spessore della parete inferiore a 1 mm, è consigliabile la saldatura ad arco a impulsi.

La protezione della radice della giunzione viene fornita soffiando gas dall'interno del tubo. In questo caso, il gas contribuisce alla formazione del rullo posteriore. Per soffiare usare argon.