Posizione dell'elettrodo e angolo durante la saldatura.

Molte persone, non importa chi siano: principianti o già saldate da tempo, si chiedono: "In quale posizione è necessario tenere l'elettrodo per fare saldature di alta qualità e allo stesso tempo, in modo che tutto sia pulito?".

Per prima cosa è necessario determinare in quale posizione si produrrà la saldatura o in quale posizione si deve saldare. Naturalmente, la preferenza è data alla posizione orizzontale, che garantisce l'alta qualità della saldatura e la semplicità del processo di saldatura stesso. Tuttavia, potresti avere una situazione in cui non puoi modificare la posizione della saldatura. In tale situazione, è necessario rispettare sempre l'angolo corretto di mantenere l'elettrodo durante la saldatura.

Fondamentalmente ci sono tre posizioni dell'elettrodo:

angolo in avanti (30 - 60 gradi). Ideale per saldare giunture a soffitto, giunti non orientabili, nonché su giunture verticali; ad angolo retto (90 gradi). Aderire a tale angolo di tenuta dell'elettrodo è ottimale solo nel caso di saldatura in un luogo difficilmente raggiungibile; angolo indietro (30 - 60 gradi). Adatto per saldare giunti angolari e di testa;

Inoltre, l'angolo di tenuta degli elettrodi dipende dalla lunghezza dell'arco. La lunghezza dell'arco è la distanza tra il punto di attività dell'elettrodo e il punto di attività dell'elettrodo stesso. Quando l'elettrodo viene fuso durante la saldatura, il rivestimento si scioglie. Durante la combustione e la fusione del rivestimento, si verifica l'evoluzione dei gas, che consente la creazione di protezione. Un tale muro di gas ti aiuterà a completare il tuo lavoro più velocemente e meglio.

Quando il rivestimento si scioglie e brucia, i gas vengono rilasciati e parti del rivestimento che non sono bruciate diventano scorie. La scoria copre il bagno di saldatura e crea un rivestimento debole che ostacola ulteriormente il lavoro con il prodotto metallico. Nella saldatura ad arco, l'arco viene innescato toccando brevemente l'elettrodo sul metallo. Come risultato della corrente elettrica che fluisce attraverso il metallo e l'elettrodo, e quindi si verifica un cortocircuito. La fine dell'elettrodo e il prodotto saldato si riscaldano molto rapidamente e il processo di saldatura ha luogo. Per saldature affidabili e lunghe con una grande durata di un arco, il saldatore deve tirare l'elettrodo da 4 a 5 millimetri dal prodotto da saldare.

Durante la saldatura, l'elettrodo dovrebbe muoversi lentamente, ma non con l'aiuto del solito movimento "avanti" o "indietro", ma con l'aiuto di movimenti di traslazione lungo l'asse dell'elettrodo. Questo è il primo movimento dell'elettrodo durante la saldatura.

Il secondo movimento è il movimento dell'elettrodo lungo, relativo all'asse del rullo. In questo modo avrai una cucitura di alta qualità. Oltre all'elevata qualità della saldatura, aumenterà anche la velocità di saldatura. Il terzo movimento dell'elettrodo durante la saldatura è il suo movimento attraverso la cucitura. Ciò ti consentirà di avere il controllo completo sulla larghezza della giunzione e sulla profondità di penetrazione di un prodotto metallico.

Utilizzando le tecniche di saldatura più avanzate, è possibile cucinare prodotti da vari tipi di elettrodi in varie posizioni spaziali.

Come tenere saldamente l'elettrodo durante la saldatura?

Prima di determinare come mantenere l'elettrodo in modo appropriato durante la saldatura, è necessario tenere in considerazione la conducibilità termica e la composizione chimica del metallo, i parametri di corrente e tensione, il movimento dell'estremità dell'elettrodo, la lunghezza dell'arco - influenzano direttamente la qualità della connessione. Leghe di ferro a basso tenore di carbonio, acciaio ad alto tenore di carbonio e ghisa richiedono il preriscaldamento meglio di tutti.

Tipi di posizione degli elettrodi durante la saldatura

Un aspetto serio della tecnologia di saldatura, per eseguire saldature di alta qualità del metallo, è la scelta corretta della posizione del conduttore della corrente elettrica. L'angolo dell'elettrodo durante la saldatura dipende dalle disposizioni. Esistono tre opzioni principali per la posizione rispetto al piano di superficie:

  • angolo in avanti;
  • ad angolo retto;
  • angolo indietro.

Se posizionato in avanti, il valore della pendenza sarà compreso tra 30 e 60 gradi. In questo caso, la scoria liquida si sposta nella direzione del bagno di saldatura e riesce a coprire l'area fusa del metallo. Quella piccola parte delle scorie liquide sarà sostituita da metallo fuso più pesante. Se la quantità di scorie nella parte anteriore aumenta, abbassare la pendenza. Quando si vede che le scorie liquide invadono il bagno completamente e non ha il tempo di indurirsi, è necessario prendere la posizione dell'elettrodo "Angolo retto". Quindi ridurre gradualmente l'angolo. Bisogno di attenersi al bilanciamento. Per la fusione superficiale del metallo di base, è necessario scegliere questa posizione dell'elettrodo durante la saldatura ad arco manuale.

Ad angolo retto. L'angolo di lavoro in questa posizione è di 90 gradi. Questa è la posizione più corretta dell'elettrodo durante la saldatura in punti difficili da raggiungere, dove non è possibile scegliere un altro angolo di inclinazione. Un altro approccio di questo tipo è necessario per ottenere un propellente metallico di base a una profondità media.

Angolo all'indietro. In questo approccio, viene fornita una gamma di valori di angolo di inclinazione da 30 a 60 gradi indietro. L'uso di una tale posizione spinge fortemente le scorie liquide indietro e lo tiene dietro al bagno di fusione fuso. È necessario scegliere il valore corretto dell'angolo in modo che le scorie liquide abbiano il tempo di seguire l'elettrodo e coprire il metallo fuso. Questa posizione dell'elettrodo durante la saldatura viene utilizzata per la fusione profonda del metallo di base.

I principali tipi di movimento della fine dell'elettrodo

Uno dei criteri più importanti è il grado di sforzo richiesto (volume del metallo di saldatura) per la saldatura di alta qualità. Le giunture di saldatura possono essere suddivise in:

  • normale (cucitura con una superficie piatta);
  • rinforzato (cucitura convessa);
  • indebolito (cucitura concava).

Per eseguire una o l'altra saldatura, oltre ad ottenere il volume desiderato di metallo che viene depositato, è importante il metodo di penetrazione dei bordi, che sarà suscettibile alla saldatura. Ciò può essere ottenuto sapendo come mantenere l'elettrodo correttamente durante la saldatura con un inverter, vale a dire: mantenere una distanza costante tra l'elettrodo e il pezzo e scegliere la tecnica necessaria per spostare la fine del conduttore di corrente di saldatura.

Tipi di movimenti simultanei degli elettrodi:

  • in avanti;
  • semplice;
  • oscillatorio.

Il movimento eseguito lungo l'asse dell'elettrodo, che garantisce un valore costante dell'arco, la velocità del processo di saldatura, è chiamato traslazionale.

Il movimento dell'elettrodo nella saldatura ad arco manuale prodotto lungo l'asse della giunzione, che consente di controllare la velocità del processo di fusione e la qualità della formazione della giunzione, è chiamato linea retta.

Il movimento oscillatorio eseguito sull'asse della sutura con un'inclinazione di 45 gradi, applicabile per riscaldare i bordi, controlla la larghezza della cucitura. Tale piano di movimento non è mantenuto da alcuni tipi di elettrodi per la saldatura ad arco manuale di prodotti a foglio sottile o per eseguire una cucitura di radice.

La distanza tra l'elettrodo e la parte saldata

La questione di quanto lontano mantenere l'elettrodo durante la saldatura è importante perché influisce direttamente sulla qualità della saldatura creata, sulla sua forma, dimensione e anche sulla sua ruvidità. La distanza o la grandezza dell'arco non influenza effettivamente la profondità di penetrazione del metallo di base. Nella saldatura degli elettrodi, la lunghezza dell'arco può essere:

  • molto breve;
  • breve;
  • medio e lungo

La dimensione ottimale della dimensione dell'arco è di 2-3 mm.

Quando si lavora con un elettrodo "di testa" sulla superficie di saldatura, in altre parole, usando un arco molto corto, si dovrebbero usare le correnti massime e medie senza utilizzare i movimenti di tipo vibratorio e trasversale. Questa distanza è ottima per realizzare cuciture alle radici in quasi tutti i tipi di articolazioni e in diverse posizioni.

La distanza tra la superficie del pezzo e l'elettrodo di saldatura è circa il 50% del diametro del conduttore della corrente elettrica. La saldatura a una tale distanza, di regola, aumenta la corrente di saldatura e la profondità di penetrazione del metallo di base. Stress significativamente ridotto e larghezza del giunto. Bagno di saldatura allo stesso tempo perfettamente protetto. Uno dei punti della risposta alla domanda più frequente: come tenere saldamente l'elettrodo durante la saldatura di una saldatura verticale, è che un arco corto è applicabile durante la saldatura verticale, così come per la ricezione di giunti a soffitto e orizzontali.

Una caratteristica dell'arco centrale è la distanza tra il conduttore elettrico e la superficie del pezzo da 1 a 1,2 volte il diametro dell'elettrodo utilizzato. Osservare una tale distanza aumenta la tensione e la linea si espande in modo significativo. "

Usando un arco lungo dal 150% del diametro dell'elettrodo, il più delle volte, la giunzione è più ampia, la profondità di penetrazione diminuisce, la protezione del bagno viene significativamente ridotta. Possono verificarsi forti spruzzi di metallo dell'elettrodo, con conseguente formazione di pori nel cordone di saldatura.

Seleziona la modalità di saldatura

Sotto il regime si riferisce a una serie di aspetti per creare un corso normale della procedura di saldatura. Dipende direttamente dall'angolo in cui tenere l'elettrodo durante la saldatura e influenza anche:

  • diametro del conduttore di saldatura;
  • caratteristiche attuali (genere, polarità, grandezza);
  • la temperatura iniziale del materiale di base;
  • polarizzazione degli elettrodi;
  • lunghezza dell'arco;
  • lo stress;
  • spostando la fine dell'elettrodo.

Un aumento di corrente può causare, a velocità costante, un aumento della profondità di penetrazione, che è caratterizzata da un cambiamento nel valore dell'energia rettilinea. Così come un cambiamento nella pressione esercitata dalla colonna ad arco sul bagno di saldatura.

Indicatori di polarità e tipo di corrente influenzano l'aspetto e le dimensioni della cucitura.

La larghezza della giunzione dipende direttamente dal valore del parametro di tensione. Più è alto, più ampia è la cucitura.

Il diametro del conduttore di saldatura viene selezionato in base allo spessore del materiale da saldare, alla posizione in cui viene eseguita la saldatura, nonché alle caratteristiche del giunto e alla forma dei bordi preparati per la saldatura.

Le modalità di saldatura dipendono anche dalla posizione dell'elettrodo e dalla parte da saldare.

conclusione

Il processo di saldatura è progettato per ottenere giunzioni permanenti di elementi metallici utilizzando il riscaldamento locale per la plasticità e la fusione. È ampiamente utilizzato nelle industrie di costruzione e industriali per la produzione di varie strutture metalliche, gabbie di rinforzo in prodotti in cemento armato.

Il processo di saldatura riduce significativamente i costi di manodopera nella produzione di strutture metalliche, assicura un collegamento affidabile di elementi e consente di risparmiare metallo. Il modo più rapido per scoprirlo è come tenere saldamente l'elettrodo durante la saldatura, il video con lezioni di esperti e una descrizione dettagliata del processo.

Come saldare correttamente le tubazioni elettriche - guida passo passo

Nel processo di pulizia, non è raro costruire una struttura di tubi o profili ordinari. Spesso, leggeri e comodi da installare tubi di plastica, così come prodotti in acciaio con elementi di fissaggio filettati sono utilizzati per questi scopi. Tuttavia, in questo articolo vedremo come saldare correttamente un tubo per il riscaldamento o altri sistemi necessari in casa, perché le opzioni sopra menzionate non sono sempre accettabili e convenienti.

Selezione degli elettrodi

Gli elettrodi sono la prima cosa che devi eseguire per saldare i tubi di riscaldamento o altre strutture. La qualità di questo materiale di consumo dipenderà non solo dall'affidabilità delle saldature ottenute e dalla tenuta del sistema, ma anche dal processo di esecuzione del lavoro.

Un elettrodo è una sottile barra di acciaio con uno speciale rivestimento che consente un arco stabile nel processo di saldatura elettrica delle tubazioni, è coinvolto nella formazione della saldatura e impedisce anche l'ossidazione del metallo.

La classificazione degli elettrodi comporta la separazione in base al tipo di nucleo e al tipo di rivestimento esterno.

Per tipo di nucleo, ci sono tali elettrodi:

  1. Con centro non fusorio. Il materiale per tali prodotti è grafite, carbone elettrico o tungsteno.
  2. Con il centro di fusione. In questo caso, il nucleo è il filo, il cui spessore dipende dal tipo di saldatura.

Per quanto riguarda il guscio esterno, il set di elettrodi che si trovano sul mercato dovrebbe essere diviso in diversi gruppi.

Quindi, il rivestimento può essere:

  • Polpa (grado C). Questi prodotti sono utilizzati principalmente per eseguire lavori di saldatura con tubi di grandi dimensioni. Ad esempio, per l'installazione di autostrade per il trasporto di gas o acqua.
  • Acido Rutilo (RA). Tali elettrodi sono ottimali per la saldatura di tubi di riscaldamento del metallo o di impianti idraulici. In questo caso, il cordone di saldatura è coperto da un piccolo strato di scoria, che può essere rimosso facilmente toccando.
  • Rutilo (RR). Questo tipo di elettrodi consente di ottenere saldature molto pulite e la scoria formata durante il funzionamento è molto facile da rimuovere. Principalmente tali elettrodi sono utilizzati in punti di giunti angolari o durante la saldatura del secondo o terzo strato.
  • Rutile Cellulose (RC). Tali elettrodi possono eseguire lavori di saldatura assolutamente su qualsiasi piano. In particolare, vengono utilizzati molto attivamente per creare una lunga cucitura verticale.
  • Di base (B). Tali prodotti possono essere chiamati universali, perché sono adatti per la saldatura di tubi a pareti spesse, parti, il cui funzionamento verrà effettuato a temperature negative. Ciò forma una cucitura plastica di alta qualità, che non si incrina e non si deforma nel tempo. Vedi anche: "Varietà di elettrodi per saldatura tubi - scegli quelli giusti".

Prima di iniziare il lavoro, ti consigliamo di consultare i tuoi saldatori familiari sul tipo di elettrodi che preferiscono utilizzare. In ciascun caso specifico, si tratterà di marchi diversi, poiché un gran numero di marchi potrebbe essere disponibile per la vendita, inoltre, diverso da città a città.

Quello che dovrebbe essere notato separatamente è la presenza di una relazione diretta tra prezzo e qualità degli elettrodi. Il fatto che i materiali di consumo economici non consentano una corretta saldatura dei tubi con il livello richiesto di qualità è stato ripetutamente testato in pratica. Pertanto, non vale la pena di risparmiare su questa voce di spesa, perché di conseguenza possono aumentare molto di più.

Tipi di saldature e giunzioni di tubi

Esistono diversi modi per cucinare i tubi mediante saldatura elettrica:

  • posizionando le parti da una parte all'altra - in questo caso le sezioni del tubo sono esattamente l'una di fronte all'altra;
  • connessione al taurus - questo significa che due pezzi di tubo sono posti perpendicolarmente, nella forma della lettera "T";
  • sovrapposizione - in questa forma di realizzazione, uno dei pezzi di tubo è svasato in modo che possa essere messo sull'altro;
  • Giunto angolare - cioè, due parti sono poste ad un angolo di 45 ° o 90 °.

Quando si eseguono saldature di tubi mediante saldatura elettrica, è possibile eseguire le seguenti cuciture:

  • orizzontale - in questo caso i tubi saldati sono disposti verticalmente;
  • verticale - queste sono cuciture sulla sezione verticale del tubo;
  • soffitto - in questo caso, l'elettrodo è posto nella parte inferiore della parte, sopra la testa del lavoratore;
  • più in basso - rispettivamente, le cuciture, per le quali è necessario chinarsi.

Si noti che quando si lavora con tubi in acciaio, la connessione deve essere end-to-end, con il punto di ebollizione richiesto del punto di giunzione lungo lo spessore della parete del prodotto. Il migliore in questo caso sarebbe l'uso della cucitura rotatoria inferiore.

Ci sono ancora alcune raccomandazioni su come saldare i tubi con la saldatura elettrica:

  1. Quando si eseguono lavori di saldatura, l'elettrodo deve essere tenuto ad un angolo di 45 ° o leggermente inferiore, quindi il metallo fuso cadrà nel tubo saldato in una quantità molto minore.
  2. Se stai effettuando la connessione in tavr o end-to-end, avrai bisogno di elettrodi da 2-3 mm. In questo caso, la resistenza attuale, ottimale per la tenuta affidabile del sistema, è nell'intervallo di 80-110 ampere.
  3. Per saldare in modo affidabile il composto sovrapposto, la corrente deve essere aumentata a 120 ampere e gli elettrodi possono essere utilizzati in modo simile.
  1. L'altezza ottimale della saldatura dovrebbe essere 3 mm sopra la superficie del tubo. Solo dopo la sua realizzazione il lavoro può essere considerato completato.

Separatamente, vale la pena soggiornare presso i prodotti profilati. La saldatura di tali tubi deve essere effettuata in senso orario. Ciò significa che per prima cosa afferrano due punti dai lati opposti del profilo, quindi si spostano in altri due punti e così via fino a quando l'intero tubo non viene riscaldato. Successivamente, procedere all'implementazione di una saldatura solida attorno al perimetro del tubo.

Lavoro preliminare con dettagli

Prima di saldare un tubo tondo, è necessario prepararlo per il lavoro, cioè, pre-elaborare i giunti e chiarire tutti i dettagli. Per fare ciò, viene dapprima eseguita la diagnostica dei tubi per il rispetto di una serie di caratteristiche tecniche applicabili all'impianto da installare, in particolare il sistema di alimentazione dell'acqua (leggi: "Quale saldatura dei tubi dell'acqua è migliore - tipi e caratteristiche della saldatura").

Secondo le istruzioni, devono essere soddisfatte le seguenti condizioni:

  • Dimensioni geometriche.
  • Un certificato di qualità, in particolare, se si tratta di un gasdotto per l'acqua potabile.
  • Forma rotonda ideale dei tubi - non sono ammessi difetti alle estremità sotto forma di sezione trasversale piatta o ovale.
  • Spessore uguale della parete per tutta la loro lunghezza.
  • La composizione chimica dei prodotti deve essere conforme alle norme statali della Federazione russa per determinati sistemi. Questa informazione è chiarita dalla documentazione tecnica o dai test di laboratorio.

Quindi è possibile procedere, infatti, alla preparazione dei tubi per l'attracco e la saldatura.

Il processo di preparazione comprende le seguenti fasi:

  • controllare l'uniformità del taglio all'estremità del tubo - dovrebbe essere uguale a 90 °;
  • la parte finale e l'area di 10 mm devono essere accuratamente pulite fino a quando non appare una lucentezza metallica;
  • tutte le tracce di olio, ruggine, vernice devono essere rimosse e sgrassare la superficie del tubo.

L'ultima cosa di cui occuparsi è la corretta configurazione del calcio. L'angolo di apertura del bordo deve essere di 65º e l'indice di smussamento dovrebbe essere di 2 mm. L'elaborazione aggiuntiva consentirà di raggiungere i parametri richiesti.

Tale lavoro può essere fatto con una paletta, un piatto o una smerigliatrice. I professionisti che lavorano con tubi di grande diametro utilizzano fresatrici o torce a gas e plasma.

Processo di saldatura

Quando tutta la preparazione preliminare è finita, puoi iniziare a saldare. Se non possiedi le competenze necessarie e non hai mai fatto prima un simile lavoro, ti consigliamo di esercitarti prima su pezzi inutili di tubi, in modo da non rovinare l'intero sistema.

Sottigliezze di saldatura elettrica

Se i tubi rotondi sono saldati, la loro giunzione deve essere continua. Ciò significa che una volta iniziato il lavoro, non può essere interrotto fino a quando non si forma una saldatura solida. In caso di lavori con giunti rotanti e non rotanti, la saldatura dei tubi di riscaldamento mediante saldatura elettrica deve essere eseguita in più strati. Il loro numero dipenderà dallo spessore della parete del tubo.

La dipendenza del numero di strati sui parametri del muro è espressa nei seguenti valori:

  • 2 strati di cordoni di saldatura vengono eseguiti su tubi con spessore della parete fino a 6 mm;
  • se le pareti variano nel range di 6-12 mm di spessore, saranno necessari 3 strati;
  • tutti gli altri prodotti, il cui spessore di parete è ancora più grande, devono essere applicati con 4 strati di cucitura.

Si noti che ogni successivo strato di saldatura può essere applicato solo dopo il completo raffreddamento del precedente. Prima di applicare tutte le scorie formate deve essere rimosso. Leggi anche: "Come cucinare correttamente i tubi elettrici - la teoria e la pratica dal maestro".

Inoltre, vale la pena prendere in considerazione una serie di caratteristiche importanti:

  1. Quale polarità e corrente devono essere applicate (costante o alternata) dipenderà dallo spessore delle pareti dei tubi, dal loro materiale e dal guscio degli elettrodi. Tutte le informazioni devono essere specificate nelle istruzioni per gli elettrodi.
  2. Lo spessore delle aste degli elettrodi influenza la resistenza della corrente richiesta per la saldatura. È possibile stimare questa cifra moltiplicando lo spessore dell'asta di 30 o 40. Quindi è possibile calcolare l'amperaggio in ampere e metterlo sull'attrezzatura di saldatura.
  3. La velocità del lavoro non ha valore regolato. Devi solo assicurarti che l'arco non resti a lungo in un punto, altrimenti il ​​bordo brucerà e tutto dovrà ricominciare da capo.

Per facilitare il tuo lavoro, puoi assemblare i giunti prima di saldare i tubi del gas.

Raccogliamo connessioni

Questo processo dovrebbe essere eseguito nella seguente sequenza:

  1. I tubi dovrebbero essere fissati in una morsa o in un altro dispositivo, fissandoli insieme. Successivamente, la giunzione con un elettrodo deve afferrare in 2-3 punti. Se sarà solo 2 punti, quindi falli da lati opposti del cerchio.
  2. Nel caso in cui sia stato realizzato un solo punto di articolazione, l'ebollizione finale del giunto deve essere avviata dal lato opposto.
  3. Si noti che lo spessore dell'elettrodo per tubi con uno spessore di parete di 3 mm non deve essere superiore a 2,5 mm.

E alcune informazioni più utili riguardanti la tecnica della saldatura.

Se lavori con tubi con uno spessore della parete superiore a 4 mm, vengono uniti da due cuciture: quella principale, che attraversa l'intero spessore dell'acciaio, e la cucitura del rullo, che è un rullo alto 3 mm.

Eseguendo giunture verticali su tubi con una sezione di 30-80 mm, la saldatura viene eseguita in due passaggi: in primo luogo, eseguire una cucitura ¾ lunghezza, e quindi - tutto il resto.

Quando si esegue una cucitura orizzontale in più strati, in ciascun approccio successivo, l'elettrodo dovrebbe spostarsi nella direzione opposta.

Il punto finale (castello) della cucitura, eseguito in più strati, deve essere posizionato in luoghi diversi.

Lavorare con giunti girevoli e non girevoli

La tecnica su come saldare tubi di diametri diversi con giunti girevoli e non girevoli richiede una menzione speciale (leggi anche: "Come si saldano i giunti non rotanti dei tubi - una guida passo-passo").

Tra le regole per eseguire tale lavoro sono le seguenti:

  1. I giunti girevoli saranno convenienti da eseguire nel rotatore. È desiderabile che la velocità del lavoro e la rotazione del meccanismo fosse la stessa.
  2. Il punto di contatto del metallo con l'arco (piscina di saldatura) deve trovarsi a 30º sotto la parte superiore del tubo installato nel rotatore, con il lato opposto al senso di rotazione.
  3. Tale lavoro può essere fatto manualmente. Per questo, il tubo viene ruotato ogni volta a 60-110 ° in modo che sia conveniente utilizzarlo.

Tuttavia, il più difficile è lavorare quando si gira il tubo di 180 °.

In questo caso, la saldatura è meglio divisa in 3 fasi:

  • Prima di tutto, sono saldati in 1-2 strati di sezione 2/4 del tubo lungo il raggio di curvatura esterno.
  • Successivamente, il tubo viene aperto e viene aggiunto il resto della saldatura, completando tutti i livelli contemporaneamente.
  • Alla fine, il tubo viene girato di nuovo e gli strati di cucitura rimanenti vengono aggiunti all'esterno della piega.

La saldatura di giunti non orientabili viene eseguita in due fasi.

Il metodo di lavoro è il seguente:

  1. Il tubo deve essere visivamente diviso in due segmenti. La giuntura in questo caso risulta simultaneamente sia orizzontale, sia verticale e soffitto.
  2. La saldatura inizia dal punto più basso del cerchio, spostando dolcemente l'elettrodo nel punto più alto. Allo stesso modo, conduci il lavoro dal lato opposto.
  3. In questo caso, l'arco è ridotto, lungo la lunghezza pari a ½ dello spessore del nucleo dell'elettrodo.
  4. L'altezza della cucitura del rullo può raggiungere 2-4 mm, tutto dipende dallo spessore della parete del tubo.

La fase finale della saldatura è il controllo di qualità delle articolazioni.

Verifica l'affidabilità delle connessioni

Spesso, il controllo sulla qualità della saldatura e la tenuta del sistema si dovrà eseguire indipendentemente dall'ispezione visiva.

Per fare ciò, prima la cucitura deve essere pulita dalle scorie e colpirla con un martello leggero. Successivamente, ispezionare visivamente la cucitura stessa per la presenza di trucioli, tagli o crepe, pezzi scarsamente cotti o bruciature, nonché altri difetti.

L'ultimo passo è misurare lo spessore della giuntura. Per fare ciò, è possibile utilizzare dispositivi standard, nonché sonde, modelli e altri dispositivi.

Si prega di notare che il sistema di trasmissione del gas o dell'impianto idraulico deve essere controllato per eventuali perdite. Per fare ciò, eseguire un test avviare il fluido sotto pressione.

Precauzioni di sicurezza quando si lavora con una saldatrice

Un punto importante nell'esecuzione di qualsiasi lavoro elettrico, inclusa la saldatura di tubi metallici, è la conformità alle norme di sicurezza. Se vengono trascurate, è possibile ottenere una serie di lesioni, come bruciature termiche della pelle, bruciature della retina dell'occhio con un arco elettrico, scosse elettriche e altre.

Pertanto, prima di iniziare a lavorare, dovresti eseguire le seguenti azioni:

  • conduttori conduttivi e componenti della saldatrice devono essere isolati;
  • la cassa del dispositivo di saldatura e i dispositivi aggiuntivi devono essere collegati a terra;
  • tute e guanti devono essere completamente asciutti;
  • indossare delle galosce o stendere un tappetino di gomma in una piccola stanza per ulteriore isolamento;
  • Per proteggere gli occhi e il viso, si dovrebbe indossare uno scudo protettivo quando si lavora.

risultati

Quindi, abbiamo parzialmente descritto come eseguire lavori di saldatura su apparecchiature elettriche. Naturalmente, affinché un lavoro abbia successo, è necessario disporre di alcune abilità pratiche. Tuttavia, grazie alle informazioni presentate nel materiale, saprai da dove iniziare a praticare. Nel rispetto delle nostre raccomandazioni, riuscirai sicuramente a saldare tubi metallici ad un livello accettabile.

Tecnica di saldatura ad arco manuale di tubi con elettrodi rivestiti

Saldatura verticale fissa

La saldatura viene eseguita in due passaggi. Il perimetro della giunzione è convenzionalmente diviso da una linea assiale verticale in due sezioni, ognuna delle quali ha tre posizioni caratteristiche:

  • soffitto (posizioni 1-3);
  • verticale (posizione 4-8);
  • in basso (posizione 9-11).

Ogni sezione è saldata dalla posizione del soffitto. La saldatura viene eseguita solo in un arco corto:

lmin = 0,5 mm
dove de è il diametro dell'elettrodo.

Finisci la cucitura nella posizione più bassa.

La saldatura di ciascuna delle sezioni inizia con uno sfalsamento di 10-20 mm dall'assiale verticale. L'area della sovrapposizione delle cuciture - la connessione "di blocco" - dipende dal diametro del tubo e può essere compresa tra 20 e 40 mm. Maggiore è il diametro del tubo, più lungo è il "blocco"

La porzione iniziale della giuntura viene eseguita nella posizione sopraelevata con un "angolo posteriore" (pos. 1,2). Quando ci si sposta in posizione verticale (posizione 3-7), la saldatura viene eseguita "angolo in avanti". Raggiunta la posizione 8, l'elettrodo è orientato ad angolo retto e, andando nella posizione inferiore, la saldatura viene nuovamente "inclinata all'indietro".

Prima di saldare la seconda sezione, le sezioni iniziale e finale della saldatura devono essere livellate con una transizione graduale allo spazio o al rullo precedente. La saldatura della seconda sezione dovrebbe essere eseguita allo stesso modo della prima.

Per la sutura della radice viene utilizzato un elettrodo del diametro di 3 mm. La corrente nella posizione del soffitto è 80-95 A. Sulla verticale, si consiglia di ridurre la corrente a 75-90 A. Quando si salda nella posizione inferiore, la corrente viene aumentata a 85-100 A.

Quando si saldano tubi con una formazione di alta qualità della radice di saldatura senza saldatura, la penetrazione si ottiene alimentando continuamente l'elettrodo allo spazio. Raggiungendo la penetrazione all'interno del tubo, è possibile ottenere una giunzione con una superficie convessa che richiede una successiva pulizia meccanica nella posizione del soffitto.

Il riempimento del tubo con uno spessore della parete superiore a 8 mm non è uniforme. Di regola, la posizione inferiore resta indietro. Per allineare il riempimento del taglio è necessario saldare ulteriormente i rulli nella parte superiore del taglio. I penultimo strato dovrebbero lasciare un taglio non riempito a una profondità non superiore a 2 mm.

La cucitura frontale è saldata in uno o più passaggi.

Il penultimo rullo è finito in modo che il taglio rimanga vuoto fino ad una profondità di 0,5-2 mm e il metallo di base sui bordi del taglio sia fuso ad una larghezza di 1/2 del diametro dell'elettrodo.

Quando si saldano tubi con un diametro inferiore a 150 mm con uno spessore della parete inferiore a 6 mm, nonché in condizioni di installazione, quando la fonte di alimentazione viene rimossa dal luogo di lavoro, la saldatura viene eseguita con lo stesso valore di corrente di saldatura. Si consiglia di selezionare la modalità corrente ma la posizione del soffitto, la corrente in cui è sufficiente per la posizione inferiore. Quando si salda sul rialzo dal soffitto alla posizione verticale, per evitare una penetrazione eccessiva, si dovrebbe ricorrere alla formazione intermittente di una cucitura. In questo metodo, interrompe periodicamente il processo di masterizzazione di un arco su uno dei bordi.

A seconda dello spessore della parete del tubo, dello spazio e dello smussamento dei bordi, si consiglia di eseguire la saldatura con "tratti" in uno dei seguenti modi:

2. Con uno spesso spessore di metallo, l'arco viene innescato e tagliato allo stesso bordo.

Non è consigliabile accendere l'arco nel luogo in cui si è appena verificata la sua rottura. È impossibile non rompere l'arco, spostare l'elettrodo in avanti ma tagliare e quindi tornare alla cucitura.

Saldatura di un giunto orizzontale orizzontale

La saldatura con la formazione di una penetrazione stabile è condotta da un elettrodo con un diametro di 3 mm. La corrente di saldatura viene scelta in base allo spessore del metallo di base, allo spazio tra i bordi e allo spessore dello smusso. La pendenza dell'elettrodo è 80-90 ° rispetto alla verticale. Quando si esegue la saldatura con un "angolo di inclinazione", la pendenza fornisce la massima penetrazione e "l'angolo in avanti" fornisce la penetrazione minima.

Con insufficiente penetrazione, la lunghezza dell'arco deve essere mantenuta corta e, con normale penetrazione, deve essere mantenuta media.

La cucitura della radice viene eseguita al meglio con la dimensione minima del bagno di saldatura in modo che non vi siano sottosquadri e piegature sul retro della cucitura

Il secondo rullo è formato per fondere la prima cucitura della radice e entrambi i bordi del tubo. Corrente di saldatura impostata nella gamma media. La pendenza dell'elettrodo è la stessa di quando si salda la prima saldatura di radice. Piombo di saldatura "angolo indietro". La velocità viene scelta in modo tale che l'aspetto del rullo sia normale (non convesso e non concavo).

Il terzo rullo è meglio eseguire in modalità elevate. Saldatura piombo iodio ad angolo retto o "angolo indietro". La velocità viene scelta in modo tale che il rullo sia convesso, con una mensola per trattenere il metallo del bagno del rullo successivo. Il percorso dell'arco deve coincidere con il bordo del secondo rullo.

Il quarto rullo è orizzontale. Viene eseguito sulle stesse modalità del terzo. L'elettrodo è inclinato di 80-90 ° rispetto alla superficie verticale del tubo. La velocità di saldatura viene mantenuta in modo tale che il bordo superiore della scanalatura, la superficie del secondo rullo e la parte superiore del terzo rullo si fondano. L'aspetto del quarto rullo dovrebbe essere normale.

I giunti a "bloccaggio" sono saldati con un graduale aumento delle dimensioni della saldatura all'inizio e una diminuzione nella sezione finale "in esecuzione" all'inizio della saldatura di 20-30 mm.

Si consiglia di condurre saldature per tubi multi-pass a spirale. Quindi risulta meno connessioni "castello".

La saldatura dello strato frontale deve essere eseguita con elettrodi dello stesso diametro utilizzati per riempire la scanalatura, ma non più di 4 mm. L'ultimo rullo superiore viene posizionato ad una velocità più alta in modo che sia stretto e piatto.

La tecnologia di saldatura dei giunti dei tubi non rotanti

La saldatura di giunzioni di tubi fissi viene eseguita, in base alla loro posizione durante la saldatura e all'angolo di inclinazione. Ci sono diverse aree che coinvolgono varie tecnologie di saldatura. Esistono 3 tipi di saldatura, determinati dalla posizione del tubo:

  1. Verticale.
  2. Orizzontale.
  3. Con un angolo di 45 gradi.

Lo schema dei tubi di saldatura.

Poiché la dimensione dello spessore della parete del tubo è un momento determinante nella scelta di un metodo di saldatura, con uno spessore di 12 mm sarà necessario eseguire la saldatura in un metodo a 3 strati. Ognuno di loro dovrebbe essere non più di 4 mm. La conoscenza delle caratteristiche della saldatura di testate non rotanti, determinata dall'angolo di inclinazione, è importante.

prevenzione degli infortuni

Giunture di tubi per saldatura con gas, elettricità, ecc. prodotto su siti pre-preparati equipaggiati con l'attrezzatura appropriata. Questi includono vari schermi, schermi, che ti permettono di creare una protezione contro un arco elettrico. Devono essere collocati in una posizione appropriata per consentire alle persone nella stanza che non sono coinvolte nella saldatura di essere completamente protette.

L'angolo dell'elettrodo durante la saldatura: A - l'angolo per la saldatura verticale; B - angolo per saldatura orizzontale; Angolo B durante la saldatura a soffitto.

La saldatura di tubi di grande diametro, il cui peso è superiore a 20 kg, viene eseguita con meccanismi di sollevamento e trasporto. Il passaggio al sito di saldatura deve essere di almeno un metro. Il livello di temperatura nella stanza non deve essere inferiore a + 16 ° C. Ci deve essere un sistema di ventilazione e ci dovrebbe essere spazio sufficiente.

La tecnologia di saldatura prevede la messa a terra obbligatoria di tutte le parti del dispositivo, che sono in metallo. Anche il corpo del trasformatore e il tavolo devono essere collegati a terra. I fili e i cavi del dispositivo di saldatura devono essere isolati.

Saldatura di testate non rotanti

Come saldare per posizionare il tubo verticalmente

Se il tubo è posizionato verticalmente, l'intero processo di saldatura procede per analogia con la formazione di un giunto orizzontale. La differenza principale è dovuta alla presenza di un cambiamento regolare dell'angolo di inclinazione dell'elettrodo, se lo consideriamo prendendo in considerazione il perimetro della cucitura.

Le fasi principali della saldatura sono:

  1. Il processo di creazione di un giunto mediante saldatura di un tubo correlato al rullo di radice.
  2. La formazione di tre rulli che ti permettono di riempire il taglio.
  3. Creazione di un blocco a causa dell'inizio e della fine dei rulli.
  4. Lavori di saldatura sullo strato anteriore.

Giunti per tubi saldati: a - rotanti, b - non girevoli, c - orizzontali.

Il primo passo è creare un giunto per formare la base dell'intera struttura. Pertanto, questa fase è la più importante. La scelta della corrente di saldatura viene eseguita in base allo spessore del metallo e alla dimensione della distanza dello spazio tra le estremità del tubo. Questa fase è associata alla creazione di due rulli, che sono fondamentali.

Per creare un'articolazione sul tubo, è necessario acquisire ciascuna base dell'articolazione usando il secondo livello radice, apportando una modifica nel primo strato. L'inclinazione dell'elettrodo di lavoro funziona in relazione al livello della superficie nella posizione "angolo indietro".

Il rullo di rinvio può essere formato con saldatura di parti di alta qualità, che viene eseguita da elettrodi con un diametro di 3 mm. La scelta della corrente per la saldatura viene effettuata nell'intervallo minimo o medio. Questo tiene conto:

  1. La dimensione dello spessore del materiale del metallo.
  2. Lo spazio tra tutti i bordi.
  3. Spessore smussato

L'elettrodo dovrebbe avere una pendenza relativa alla direzione della saldatura, a seconda del grado di penetrazione della radice della cucitura. La lunghezza dell'arco viene mantenuta come segue, se la penetrazione:

  • insufficiente - la lunghezza è breve;
  • normale - lunghezza media.

Lo schema di saldatura dei giunti di tubi fissi.

La determinazione della velocità del processo di saldatura tiene conto del volume del bagno di saldatura stesso. La massima completezza del rullo di radice di un composto di metallo contribuisce al suo essere in forma liquida per lungo tempo. Pertanto, saranno osservati i difetti. La selezione della velocità di saldatura dovrebbe essere effettuata per creare una lega di alta qualità di ciascun bordo, che garantirà al rullo uno stato normale.

Per la lavorazione di metalli di spessore adeguato durante il campionamento e la saldatura, che sono posati, l'uso di un elettrodo (4 mm) è più accettabile. Se la pendenza dell'elettrodo va allo stesso angolo di quando si lavora con il rullo di radice, viene utilizzato il metodo "angolo indietro". La velocità viene scelta in modo tale da consentire di lasciare il rullo in uno stato normale.

Come riempire il sigillo

L'inizio di riempire il sigillo è il bordo inferiore, che è una piattaforma. Ciò è dovuto all'utilizzo di metodi di saldatura più adatti. L'esecuzione del rullo di giunzione orizzontale deve essere eseguita con la modalità aumentata. La posizione della scoria influisce sul metodo di saldatura, cioè "angolo indietro" o "sotto l'angolo retto".

Ottenere un rullo con la presenza di amplificazione, cioè "gobba", che corrisponde alla saldatura nella posizione inferiore per creare una mensola, consentendo la saldatura del rullo successivo in condizioni elevate. La seconda directory radice viene elaborata, spostandosi in modo ordinato, elaborandola dal bordo inferiore con un elettrodo.

La tecnologia di saldatura con un elettrodo di carbonio.

Iniziando a saldare il rullo, che è il terzo, scegliere il livello della sua completezza. È importante che la dimensione della larghezza della scanalatura, che non è riempita tra la giuntura del giunto e il bordo della scanalatura sulla parte superiore, non sia troppo grande per il quarto rullo o troppo stretta per i due rulli. Il bordo superiore del terzo rullo dovrebbe avere una larghezza minima prima dell'inizio del bordo in alto. Potrebbe essere simile al diametro dell'elettrodo.

Per riempire il taglio, è necessario formare un altro rullo a 3 strati, che è associato al riempimento della base del cordone di saldatura e al rafforzamento del giunto. Il lavoro viene eseguito tenendo conto dell'angolo giusto e il riempimento del taglio avviene ad un alto livello di velocità di saldatura. Ciò è dovuto al legame più forte tra gli strati.

Come eseguire le serrature

Nella fase di esecuzione delle serrature, vengono completati i lavori di saldatura sulla creazione di rulli separati. La saldatura di ciascuno dei rulli di strato è completata con una vanga sulla cucitura, che è la principale. La distanza dovrebbe essere di circa 2 cm. La serratura realizzata è il punto di partenza di qualsiasi rullo spostato dal precedente di 0,5 cm.

Lo stadio finale è associato alla saldatura facciale. La formazione di strati stretti deve essere eseguita come risultato di affioramento a livello di disposizione orizzontale, l'ultimo dei quali consente di ottenere la superficie più piatta. Quando si esegue la saldatura, è richiesta una modalità ad alta velocità.

La saldatura dei rulli viene completata prendendo in considerazione la penetrazione all'inizio della cucitura e avvicinandosi ad essa.

Tipi di saldature.

Durante l'esecuzione del giunto, ogni rullo deve essere completamente realizzato, tenendo conto dell'intero perimetro senza interruzioni. Lo spostamento di ciascun blocco, cioè l'inizio dello strato, deve essere effettuato a non meno di 50 mm l'uno dall'altro.

Il mantenimento di un tipo di saldatura multi-pass con un grande spessore viene solitamente eseguito a spirale. La difettosità diminuisce a causa della riduzione del numero di blocchi, cioè l'inizio e la fine della saldatura. Eseguendo l'avvicinamento all'inizio dei rulli, la saldatura viene interrotta tenendo conto della distanza che non è inferiore a 20 mm, contando dall'inizio del rullo. Se è troppo alto, viene tagliato o macinato.

È possibile utilizzare per orlare il rullo in un modo che riduce il numero di serrature, che consentirà di eseguire giunti di alta qualità sulla scoria. Questo metodo produttivo inizia all'inizio del rullo. Per fare ciò, l'arco viene ritardato al fine di sciogliere l'inizio del rullo, entrando in esso con l'arco corrente, andare al lavoro seguito da un rullo rispetto al precedente, ecc. terminando ogni livello e passando a uno nuovo.

Come produrre superfici orizzontali

Tabella delle correnti di saldatura.

Se viene effettuata la saldatura di giunti di tubi non rotanti in una disposizione orizzontale, l'uso di questa tecnologia è difficile, il che è associato alla presenza di questa competenza professionale. Di particolare difficoltà è la necessità di controllare l'elettrodo e di modificarne costantemente l'angolo. I tubi sono saldati secondo tre posizioni consecutive:

Per ogni particolare saldatura selezionare la propria corrente di saldatura. Per la direzione del soffitto, deve essere fornito un livello di potenza elevato. Il processo di saldatura in uno qualsiasi degli stadi dovrebbe essere continuo, dovrebbe essere avviato correttamente con il metodo "angolo indietro" e terminato con "angolo in avanti".

Saldatura di giunti di tubi con un angolo di 45 °

La particolarità di questo tipo di saldatura di tubi è associata alla posizione spaziale della giunzione, tenendo conto di una certa angolazione, che richiede versatilità associata alla capacità di produrre saldatura. La creazione del rullo primario viene eseguita utilizzando un elettrodo ad un angolo di 90 °.

La formazione della cucitura è associata al riempimento continuo del secondo rullo. Riempire la base, iniziare a sciogliere il primo rullo. Il tubo deve essere fissato saldando, usando costantemente un elettrodo per creare connessioni orizzontali e verticali. Il lato anteriore dello strato di saldatura non è piatto rispetto al resto.

La saldatura ad arco manuale di tubi metallici in un giunto verticale può essere eseguita per analogia con la saldatura in direzione orizzontale. La principale differenza è il metodo associato all'uso del movimento di traslazione dell'elettrodo. Ciò richiede una variazione dell'angolo di inclinazione dell'elettrodo stesso rispetto alla linea di giunzione che passa attraverso l'intera lunghezza del perimetro del tubo che viene saldato.

La corretta posizione dell'elettrodo nel processo di saldatura

La corretta posizione dell'elettrodo durante la saldatura è una delle condizioni principali per ottenere un giunto affidabile e di alta qualità.

A seconda del tipo di connessione, è necessario tenere e inclinare l'elettrodo in diversi modi, quindi è importante per un saldatore principiante imparare come mantenere una posizione ottimale rispetto alla superficie delle parti da saldare. La pendenza dell'elettrodo durante la saldatura influisce sul riscaldamento della parte e sulla manutenzione del metallo fuso del bagno di saldatura.

Regole di base

Per accendere l'arco, l'elettrodo deve essere tenuto ad angolo retto, quindi inclinandolo leggermente (circa 15 °). La distanza dalla superficie è 1-2 mm. Per ottenere un giunto di qualità, è necessario far bollire un arco più corto.

Quando l'elettrodo è perpendicolare rispetto al metallo base, si diffonde rapidamente nel bagno di saldatura e riempie tutti i vuoti con una fusione.

Per ridurre il riscaldamento della piastra di metallo sottile, è necessario mettere una cucitura con una piccola gamba. Con una diminuzione dell'angolo, il trasferimento di calore aumenta, la velocità di saldatura in questo caso diminuirà. C'è un'opportunità per formare qualitativamente un rullo.

Se l'angolo dell'elettrodo è molto nitido, il materiale della struttura principale non si riscalda. Il bagno di saldatura è piuttosto stretto. La cucitura risulterà alta, ma con bordi non saldati.

Per la realizzazione della connessione monopezzo di parti ben assemblate, con un giunto di testa è necessario mantenere un movimento uniforme dell'elettrodo ad un angolo di inclinazione costante.

Questo metodo aiuta a riempire il metallo di saldatura con metallo d'apporto e la formazione di una giunzione ad alta densità.

Ma in alcuni casi è necessario cambiare l'angolo dell'elettrodo, ad esempio quando si saldano i tubi. È particolarmente importante osservare questa regola per la saldatura di giunti non girevoli.

Per riempire tutti i vuoti nel vassoio di saldatura, a volte è meglio rendere la pendenza più acuta, rallentando il riempimento della cucitura con il metallo di riempimento e mantenendo la gamba selezionata. Finendo il passaggio, non devi dimenticare di sollevare la punta dell'elettrodo in modo che non si formi un cratere.

La capacità di mantenere correttamente l'elettrodo nel processo di saldatura è accompagnata dall'esperienza. Dobbiamo costantemente ricordare la posizione del nucleo e cercare di mantenere la maniglia del supporto senza tensione. Le mani dovrebbero essere leggermente rilassate e i movimenti dovrebbero essere liberi.

Tecnica di riferimento

Se si seguono le regole di saldatura, è possibile appianare gli errori derivanti dalla deviazione dell'angolo di inclinazione del supporto. A seconda del necessario riempimento della saldatura, vengono adottati diversi metodi di riferimento:

  • triangolo. Questo cablaggio consente di saldare in modo affidabile la radice della giunzione. Utilizzato per la saldatura di parti con uno spessore di oltre 6 mm e fornisce un riscaldamento affidabile della parte centrale della giuntura. Il metodo è più comune quando si saldano tubi con giunto di testa fisso;
  • condurre un elettrodo lungo una linea a zigzag rotta. Viene utilizzato in strutture di saldatura con spessore inferiore a 6 mm. Le cuciture migliori sono ottenute per saldatura di testa e in una posizione più bassa. Tale cablaggio può essere utilizzato per saldare giunti senza garantire una smussatura dei bordi;
  • movimento circolare o ellittico dell'elettrodo. Questo metodo garantisce il riscaldamento affidabile di entrambi i piani delle parti da saldare. Viene utilizzato nelle strutture di saldatura realizzate con acciai legati e nella posizione verticale del giunto.

È importante garantire l'avanzamento simultaneo del nucleo insieme ai movimenti responsabili del riscaldamento del giunto e del riempimento della cucitura. Ci sono tre opzioni di promozione che possono sostituirsi a vicenda.

La prima opzione è un movimento di traslazione lungo l'asse del nucleo. Tale movimento è necessario per mantenere l'arco con una lunghezza costante e per garantire una certa velocità delle strutture di saldatura.

Il secondo tipo - movimento lungo l'asse della cucitura in linea retta. In questo caso, il saldatore ha l'opportunità di controllare il tempo del metallo fuso e fornire una determinata gamba.

La terza opzione - con un angolo di 45 ° attraverso i movimenti oscillatori della cucitura viene eseguita. Questo metodo viene utilizzato per garantire il riscaldamento dei bordi della parte.

Il saldatore può regolare la larghezza del rullo sul metallo sottile. Una tale variante dell'avanzamento degli elettrodi è indispensabile per un giunto multistrato. È usato per la sutura della radice.

Selezione dell'angolo di inclinazione

Per guidare l'elettrodo deve essere ad angoli diversi. La scelta della posizione desiderata dipende dal tipo di materiale, dalla posizione delle parti nello spazio e dallo spessore del metallo. I principali metodi di conduzione del nucleo sono tre metodi.

Angolo in avanti

Il nucleo in questo caso, sono ad un angolo da 30 ° a 60 °. In questa posizione dell'elettrodo, il rivestimento fuso forma una scoria.

Si muove dopo il bagno di saldatura e lo copre in modo affidabile dall'invasione di gas nocivi. Una certa quantità di scoria che cade davanti alla giuntura viene spostata dal metallo fuso sui lati del giunto.

Se una grande quantità di scorie si forma davanti al bagno, la pendenza deve essere ridotta. In rari casi, è possibile portare l'inclinazione ad angolo retto. Questo dovrebbe essere fatto con una forte formazione di scorie.

In questo caso, non ha il tempo di indurire e versare il bagno, estinguendo l'arco di saldatura. Pertanto, è necessario condurre l'accensione dell'arco ad angolo retto, cambiandolo gradualmente, per ottenere la normale formazione di scoria.

Questo metodo viene utilizzato se necessario, una piccola profondità di riscaldamento del metallo di base, per saldare giunti a soffitto, saldare una saldatura verticale su una barra di canale, saldare tubi con un giunto non girevole e per eseguire una saldatura di radice su grezzi pezzi di metallo.

perpendicolare

Tenere costantemente l'elettrodo perpendicolare alla superficie è abbastanza difficile, quindi il metodo richiede competenze sufficienti della saldatrice elettrica.

Viene utilizzato per la saldatura in luoghi inaccessibili, non è possibile inclinare l'elettrodo con un'angolazione diversa. In questo caso, è possibile ottenere una piccola parte di metallo proplav.

Angolo posteriore

La saldatura viene eseguita da un elettrodo inclinato, simile a quando si salda con un "angolo in avanti", solo l'angolo viene conteggiato nell'altra direzione. In questo caso, la scoria nella forma fusa viene spostata dal bagno di saldatura e si trova immediatamente dietro di essa.

Per elettrodi diversi è necessario scegliere un certo angolo, che fornirà la modalità ottimale di prestazione del lavoro. Le scorie fuse devono avere il tempo di passare immediatamente dietro l'elettrodo e chiudere il metallo fuso, assicurando il suo raffreddamento uniforme.

Questo metodo è più spesso utilizzato per la saldatura con la condizione di fusione del metallo affidabile, indipendentemente dallo spessore dei dettagli strutturali. Questo metodo di riferimento è indispensabile per la saldatura con nuclei rivestiti di rutilo.

Viene utilizzato per eseguire la prima cucitura (radice) di parti spesse nella posizione verticale o inferiore dell'articolazione. Questo metodo fornirà un affidabile collegamento monopezzo delle posizioni angolari del giunto, saldatura del canale, collegamento del tubo. Per una saldatrice elettrica più esperta è possibile la saldatura con un arco molto piccolo.

Indipendentemente dalla scelta del metodo di inclinazione dell'elettrodo durante la saldatura, è necessario mantenere il bilanciamento della posizione della scoria nel bagno di saldatura. Non dovrebbe diffondersi rapidamente di fronte alla linea di giunzione, ma non dovrebbe rimanere troppo indietro.

In ogni caso, la scelta dell'angolo retto e il mantenimento stabile dell'elettrodo durante la saldatura ad arco è possibile solo con esperienza.

Saldatura in diverse posizioni: la giusta scelta dell'angolo di inclinazione dell'elettrodo di saldatura

Un breve tocco dell'estremità dell'elettrodo metallico porta all'accensione dell'arco di saldatura e all'inizio del processo di saldatura. In quale angolo rispetto al prodotto dovrebbe continuare a tenere l'elettrodo dipende da molti fattori. Ma è proprio questo angolo verso la saldatura che influenza direttamente la qualità della saldatura di formatura. La scelta della posizione e del metodo di saldatura per vari metalli anche a vari livelli richiede una corretta manutenzione della pendenza dell'elettrodo.

Tecnica di saldatura ad arco

Processo di saldatura ad arco

Una corrente elettrica attraversa il metallo dell'elettrodo, che provoca un cortocircuito e forma un arco di saldatura. L'arco lungo è la distanza dal punto di combustione al punto attivo sull'elettrodo (la fine dell'elettrodo). Il suo valore influisce anche sulla scelta della posizione della pendenza dell'elettrodo.

Nel processo di saldatura, l'estremità dell'elettrodo viene riscaldata a temperature elevate e il rivestimento si scioglie. Uno speciale rivestimento degli elementi che formano il gas di saldatura, che brucia, forma una bolla di gas e ciò che non brucia, si trasforma in una scoria liquida. Le formazioni di gas e le scorie aiutano a proteggere il bagno di metallo liquido e l'arco dall'influenza dell'ossigeno. È necessario assicurarsi che le scorie liquide coprano costantemente il bagno di saldatura, mantenendo la temperatura richiesta e mantenendo il calore caldo.

Per formare un composto affidabile, è sufficiente mantenere il metallo fuso allo stato liquido per circa tre secondi. Durante questo periodo, ho il tempo di ottenere scorie e gas dalla cucitura. Tre secondi sono sufficienti per la formazione di un cordone di saldatura adeguato, che, con le sue scale uniformi, consente una transizione uniforme tra i bordi del metallo base da fondere.

Pertanto, sulla base di quanto sopra, è ovvio che le scorie liquide seguono esattamente l'arco, coprendo immediatamente il metallo fuso. Questo processo regola il tempo di penetrazione, ritardando l'inizio della cristallizzazione del metallo. Tale controllo sul processo di saldatura può essere ottenuto solo con il corretto angolo di inclinazione dell'elettrodo rispetto alla direzione di saldatura.

Il movimento principale dell'elettrodo

Nella saldatura manuale, un indicatore importante è il grado di sforzo richiesto (la quantità di metallo di saldatura) per creare un giunto. Le saldature sono convenzionalmente suddivise in:

  • normale - con una superficie piatta o non deformata in modo significativo;
  • rinforzato - con una superficie convessa;
  • indebolito - con una superficie concava.

Per ottenere una saldatura di alta qualità, oltre a ottenere la quantità richiesta di metallo di saldatura, è importante anche il metodo di penetrazione dei bordi saldati. Ciò si ottiene mantenendo l'arco di lunghezza costante e la tecnica corrispondente di spostare la fine dell'elettrodo.

Lunghezza dell'arco

La lunghezza dell'arco dovrebbe corrispondere al diametro dell'elettrodo e alla sua marca, ma generalmente corrisponde a 0,5-1,2 del suo diametro. Deviazioni significative da questa condizione portano alla formazione di difetti:

  • aumento dell'arco - provoca una diminuzione della profondità di penetrazione della cucitura, formazione di pori nell'articolazione e un aumento degli schizzi del metallo;
  • riduzione dell'arco - provoca un cortocircuito e il deterioramento delle condizioni per la formazione di una cucitura.

Elettrodo Fine movimento

  • Tecnica "triangolo". Fornisce una buona penetrazione della radice della cucitura, viene utilizzato per migliorare il riscaldamento del centro della cucitura. È effettuato: per cuciture angolari con una gamba più di 6 mm; per giunzioni di tubi in qualsiasi posizione spaziale.
  • Linea spezzata a zigzag. È effettuato: per cuciture angolari con una gamba meno di 6 mm; quando si salda il calcio per una posizione spaziale inferiore. È conveniente per la saldatura di parti di tubi senza bordi smussati.
  • Tecnica ad anello Fornisce un riscaldamento migliorato di entrambi i bordi metallici. Viene effettuato: per la saldatura di metalli legati; per realizzare cuciture verticali.

Tipi di movimenti simultanei dell'elettrodo

  • Movimento in avanti Lungo l'asse dell'elettrodo. Fornisce la costanza della lunghezza dell'arco di saldatura e della velocità di saldatura.
  • Movimento rettilineo. Lungo l'asse della cucitura. Controlla la velocità del processo di fusione e la qualità della formazione della cucitura.
  • Movimento oscillatorio. Attraverso l'asse della cucitura con un angolo di inclinazione - 45 °. È necessario riscaldare i bordi, controllare la larghezza della cucitura. Non eseguito quando si saldano metalli sottili o quando si esegue una cucitura di radice (la prima cucitura di un metodo di saldatura multistrato).

Tali tecniche di saldatura possono essere eseguite qualitativamente solo se l'angolo dell'elettrodo è inizialmente impostato correttamente rispetto alla superficie metallica e alla direzione di saldatura.

Condizioni e metodi diversi per la composizione dei metalli

Tipi di posizioni spaziali di saldatura

Posizione orizzontale più bassa La posizione più comoda per ottenere saldature di alta qualità di qualsiasi complessità. Questo è accompagnato dalla gravità, che trasporta il metallo fuso in un bagno saldato e una posizione comoda per osservare il processo di saldatura.

Posizione verticale La gravità impedisce il trasferimento preciso del metallo fuso, quindi la saldatura in questa posizione ha un certo numero di caratteristiche. È necessario eseguire un arco corto e assicurarsi di mantenere l'elettrodo ad angolo e rimuovere rapidamente per indurire il metallo.

La saldatura delle cuciture verticali viene eseguita in due modi:

  1. "Bottom-up". Un modo più conveniente, che si basa sul tenere una goccia di metallo liquido sopra la goccia precedente, che è già riuscita a indurire.
  2. "Top-down". Metodo scomodo, ma utilizzato per la saldatura di metalli sottili. L'elettrodo si trova ad un angolo di 90 ° e si sposta gradualmente ad un angolo di 10-15 °, e l'arco è diretto al metallo fuso.

Posizione del soffitto della cucitura. La posizione più difficile da cucire, quindi è possibile solo con una piccola quantità di stagno di metallo. Quando si esegue una cucitura in questa posizione, viene utilizzata una corrente più piccola, viene mantenuto un arco corto e viene formato un rullo stretto per la cucitura.

La posizione della saldatura ha una grande influenza sulla produttività del lavoro: sulla velocità delle saldature e sulla qualità delle saldature. Dovresti sempre cercare di disporre i dettagli della struttura in modo che il numero massimo di connessioni sia nella posizione orizzontale più bassa.

I principali metodi di saldatura delle cuciture

Per selezionare il metodo di formazione di una saldatura, vengono utilizzati due criteri: lo spessore del metallo e la saldatura lunga richiesta.

La scelta del metodo per la lunghezza della cucitura

Classificazione della cucitura per lunghezza:

  • corto - cuciture fino a 250 mm;
  • medio - da 250 a 1000 mm;
  • lungo - più di 1000 mm.

Metodi per fare cuciture in lunghezza:

  • Saldatura "per passaggio". Usato per cuciture corte e metallo sottile.
  • Metodo inverso (saldatura dal centro verso i bordi). Un modo efficace per ottenere una saldatura di alta qualità, che riduce l'effetto della deformazione permanente. Utilizzato per cuciture di media lunghezza.
  • Saldatura dal centro ai bordi. Viene utilizzato per la saldatura a canale di saldatura di testa, per la giunzione di testa a un passaggio di tubi e il primo strato di saldature multipass.

La scelta del metodo per lo spessore del metallo

Quando si realizzano giunzioni di metalli con uno spessore superiore a 12 mm, le giunture devono essere eseguite in più strati usando uno dei metodi di giuntura.

  1. Metodo a cascata Consiste nel saldare le sezioni con una "linea tratteggiata" con un passo non superiore a 200 mm. Pertanto, dopo la fine del primo strato delle sezioni primo, terzo, quinto, ecc., È necessario tornare e continuare a saldare il primo strato delle sezioni secondo, quarto, sesto, ecc. Quando si esegue questa tecnica dal centro verso i bordi con due saldatori, si chiama saldatura "a scorrimento".
  2. Metodo di blocco Consiste nel lavoro di diversi saldatori contemporaneamente. L'intera giuntura è divisa in blocchi della stessa lunghezza ed è realizzata in più passaggi (strati). Il primo saldatore inizia con il blocco centrale e il resto si susseguono.

Metodi di saldatura per saldature di raccordo

Utilizzare la saldatura manuale per realizzare saldature di raccordo è più conveniente della riconciliazione della saldatura automatica. In questa situazione, mantenere l'angolo corretto di inclinazione del filo di saldatura è un compito molto difficile. L'uso della saldatura ad arco sommerso consente di rendere la gamba della saldatura molto più piccola rispetto alla saldatura manuale.

Tipi di giunture saldate per saldatura di raccordo:

  • T-bar;
  • giunzioni;
  • saldatura ad angolo.

Quando si eseguono saldature a correnti elevate o elettrodi spessi, si forma un grande bagno di metallo fuso, pertanto si consiglia di disporre le parti della struttura nella posizione inferiore con una "barca" per realizzare giunti angolari e mantenere la corretta sezione trasversale della giuntura.

Le parti saldate si trovano ad un angolo di 45 ° rispetto all'orizzonte, mentre le gambe delle cuciture angolari variano nel range di 5-25 mm.

  • "Barca" simmetrica (a). La probabilità di mancanza di penetrazione è minima. L'elettrodo è posto nel piano della giuntura e, sciogliendo il metallo, viene informato da movimenti oscillatori trasversali.
  • "Barca" non simmetrica (b). Possibile mancanza di penetrazione dell'angolo e uno dei lati. La deviazione dell'elettrodo sulla parete verticale porta alla formazione di un sottosquadro, e la deviazione verso l'orizzontale - a un afflusso.
  • Saldatura ad angolo retto (in). La posizione verticale dell'elettrodo senza l'installazione "nella barca" viene utilizzata se la gamba è inferiore a 8 mm.

Se è necessaria una giunzione angolata con una gamba più di 10 mm per collegare parti della struttura, viene utilizzata una tecnica multistrato della sua implementazione.

Le principali disposizioni della pendenza dell'elettrodo

Per ogni singolo caso, quando si scelgono diversi metodi di saldatura, impostare angoli speciali di inclinazione per l'elettrodo. Le principali sono tre posizioni dell'elettrodo rispetto al piano di saldatura.

Posizione "angolo in avanti" (inclinazione da 30 0 a 60 0)

Descrizione: in questa posizione, la scoria liquida si muove dietro il bagno di fusione e riesce a coprire il metallo fuso. Una piccola quantità di scorie liquide che cadono nella parte anteriore viene spinta su entrambi i lati della giunzione con un metallo liquido più pesante.

Se la scoria davanti diventa più grande, allora è necessario ridurre ulteriormente l'angolo di inclinazione dell'elettrodo. Se la scoria liquida diventa molto e non ha il tempo di indurirsi e l'arco di saldatura inizia a morire, allora è necessario livellare l'angolo a 90 0 e inclinare lentamente l'elettrodo, per trovare un equilibrio per ripristinare il normale processo.

  • ottenendo la profondità minima del metallo base proplav;
  • realizzare giunti nella posizione di testa;
  • cuciture verticali di un canale;
  • giunti di tubi fissi;
  • eseguire cuciture delle radici con uno spazio tra i bordi di 2 mm o più.

Posizione "ad angolo retto" (angolo 90 0)

Descrizione: per eseguire la connessione, tenere l'elettrodo ad angolo retto presenta una certa complessità. Il metodo è raccomandato per l'uso solo in luoghi difficili da raggiungere dove non è possibile creare nessun altro angolo di inclinazione.

  • ottenere la profondità media del metallo di base.

Posizione "angolo posteriore" (inclinazione da 30 0 a 60 0)

Descrizione: quando si utilizza un tale angolo di inclinazione, la scoria liquida viene spinta all'indietro con una forza, si trova dietro il bagno di saldatura liquido. È necessario scegliere l'angolo dell'elettrodo in modo che la scoria abbia il tempo di raggiungere dietro l'elettrodo e coprire il metallo fuso.

  • ottenere la massima profondità del metallo base;
  • saldatura con elettrodi rivestiti di rutilo (sempre solo questo angolo di inclinazione);
  • eseguire cuciture delle radici nelle posizioni inferiore e orizzontale;
  • colli di bottiglia che tagliano metalli;
  • cuciture del canale;
  • giunti angolari di tubi;
  • elettrodo di saldatura "testa a testa";
  • il lavoro di saldatura è un arco estremamente corto.

In tutti gli altri casi, l'angolo di inclinazione dell'elettrodo viene scelto in base alla regola del bilanciamento: le scorie liquide non devono finire davanti all'elettrodo, ma non devono rimanere dietro un numero elevato.

Riassumendo quanto sopra, possiamo concludere che la scelta dell'angolo di inclinazione per l'elettrodo è una questione di tecnologia che è dominata dall'esperienza. Tutte le raccomandazioni generali vengono eseguite dal saldatore tenendo conto dei propri criteri soggettivi per la valutazione della qualità e della praticità del lavoro. Il processo del lavoro del saldatore è influenzato da molti altri fattori che non possono essere presi in considerazione in teoria.