Tecnologia di saldatura dei tubi

Sotto il gasdotto si intende la comunicazione ingegneristica, in cui il flusso della sostanza di lavoro attraverso i tubi (acqua, gas, olio, ecc.). Per garantire un approvvigionamento di qualità, è necessario non solo posizionarlo correttamente, ma anche eseguire di tanto in tanto interventi di riparazione e manutenzione. Qui non puoi fare a meno di unire gli elementi insieme. Consideriamo quale sia la saldatura di tubi, come saldare i tubi con la saldatura elettrica, quali tecniche devono essere messe in pratica per creare una pipeline ermetica.

Tipi di condotte e saldatura

Ci sono un numero enorme di condotte, che vengono utilizzate per spostare materiali e fluidi diversi. In base al loro scopo, esiste la seguente classificazione:

  • tecnologia;
  • tronco;
  • industriale;
  • condotte per l'approvvigionamento di gas;
  • acqua;
  • fogna.

Nella produzione della pipeline sono stati utilizzati vari materiali: ceramica, plastica, cemento e vari tipi di metalli.

I moderni saldatori per l'unione di tubi utilizzano tre metodi principali:

  1. La meccanica viene eseguita da esplosioni dovute all'attrito.
  2. Termico, che viene effettuato mediante fusione, ad esempio saldatura a gas, plasma o fascio di elettroni.
  3. Termomeccanico è prodotto da un arco controllato magneticamente attraverso il metodo del contatto di testa.

Esistono molti tipi di saldatura, suddivisi in molte classificazioni. Prima di far bollire i tubi, devi capire in che modo è meglio fare. In teoria, ogni tipo è adatto per la saldatura di tubi di piccolo diametro e di grandi dimensioni. Può essere effettuato sciogliendo e premendo. I metodi di fusione includono l'arco elettrico e la saldatura a gas e i metodi di pressione - gas, freddo, ultrasuoni e contatto. I modi più comuni per connettere le comunicazioni sono l'arco elettrico manuale e meccanizzato.

Saldatura di tubi mediante saldatura elettrica con elettrodi di consumo e non consumabili

Il modo più efficace è saldare manualmente le tubazioni di processo con un elettrodo o tramite un automa. Questo può essere il metodo di funzionamento di un elettrodo consumabile o non consumabile (saldatura ad arco di argon). La tecnologia di saldatura dei tubi è implementata in tre fasi principali:

  1. Preparatorio, che è diviso in due parti: la preparazione del maestro e la preparazione del materiale. Vale la pena prendere la preparazione del saldatore molto responsabilmente, poiché la sua sicurezza dipende da esso. È assolutamente necessario preparare indumenti da lavoro e una maschera protettiva per gli occhi per evitare ustioni con scintille luminose. La preparazione delle parti si riferisce alla pulizia accurata dei tubi per la saldatura da corrosione, vernice e sporco. Prima della saldatura ad arco manuale delle tubazioni, è necessario trattare le giunzioni e l'area adiacente ad esse con una spazzola metallica o carta smeriglio. Se questo non viene fatto, allora ci possono essere "spazi vuoti" nella giuntura stessa, dal momento che il materiale "non intercetterà" sul tubo contaminato.
  2. Processo di saldatura Quando tutto è pronto, puoi iniziare. La cosa più importante nel metodo arco (indipendentemente dal fatto che sia tenuto manualmente o con un inverter) è di mantenere l'arco. Per prima cosa devi accendere l'elettrodo e iniziare un arco. Quindi viene creata una cucitura completa. Il suo tipo è scelto direttamente dal maestro nel processo di lavoro. Il metodo di conduzione dell'elettrodo e la tecnologia di saldatura della pipeline nel suo complesso sono influenzati da molti fattori: la posizione dei tubi, il materiale di fabbricazione, le preferenze del saldatore.
  3. Controllo della qualità del lavoro. Quando la cucitura è pronta (non dimenticare di battere la scoria che si forma sopra di essa sotto forma di rullo), puoi iniziare la comunicazione relativa al controllo di qualità della connessione.

La tecnologia di saldatura di tubature, gasdotti e altre utenze è quasi la stessa. È importante osservare la sequenza di azioni e tenere conto dei tipi di cuciture in posizioni diverse, poiché la qualità della comunicazione dipenderà dalla capacità di cucinarle.

Come ancorare i tubi

Per un principiante che vuole padroneggiare perfettamente la saldatura, è necessario conoscere tutti i dettagli di questo processo. Per la saldatura di due tubi, ci sono più di 30 modi. Considerare i metodi più comuni di saldatura dei tubi:

  • nell'angolo;
  • nel Toro (perpendicolare l'uno all'altro);
  • al comune;
  • sovrapposizione.

Il tipo di unione dei tubi viene scelto in base al tipo di metallo, al tipo di saldatura e alla natura della comunicazione. Ad esempio, i tubi per un sistema di riscaldamento centralizzato sono più spesso giunti a testa con saldatura elettrica. Per una cucitura di alta qualità, la cosa principale è fare penetrazione su tutto lo spessore del prodotto.

Un grande ruolo nella tecnica di saldatura delle tubazioni mediante saldatura ad arco manuale è giocato da tipi di cuciture, che sono classificate in quattro gruppi principali:

Ognuno di questi metodi ha una propria tecnologia di esecuzione. La posizione più comoda e più semplice per effettuare una connessione di qualità è la posizione più bassa. Se è possibile spostare e ruotare un elemento, il master prova a impostarli esattamente nella posizione inferiore. Allo stesso tempo, durante il funzionamento, il metallo non scorre verso il basso, come nel caso di una cucitura verticale, non schizza sui lati, come nella posizione del soffitto. La saldatura di condotte tecnologiche viene effettuata utilizzando tutti questi tipi, poiché le comunicazioni hanno molte diramazioni.

In base al tipo di giunzione sul gasdotto, sono suddivisi in cuciture continue e intermittenti.

Caratteristiche della saldatura di tubi

La cottura ad arco manuale delle tubazioni è molto diversa dal lavorare con parti piane. Lo stesso vale per altri tipi utilizzati per condotte di acqua o gas (argon, gas). Di seguito sono riportati gli aspetti più basilari della saldatura di tubi mediante saldatura ad arco manuale:

  1. Modalità di installazione:
  • La corrente di saldatura viene calcolata come segue: il diametro dell'elettrodo deve essere moltiplicato per 35. Questa sarà la forza ottimale. Ad esempio, quando si lavora con un conduttore di 3 mm, la resistenza corrente sarà (3x35) 105A. Naturalmente, questa cifra è condizionata, ma in media risulta. Quando si saldano tubi di piccolo diametro e spessore non superiore a 4 mm, non è richiesto più di 150 At;
  • per mantenere l'arco, è necessario osservare rigorosamente la distanza tra il conduttore e i metalli. Viene calcolato in base al diametro dell'elettrodo +1. Ad esempio, con un elettrodo di 4 mm, la distanza per l'arco sarà di 5 mm.
  1. Saldatura di tubi di piccolo diametro (fino a 10 cm):
  • inizialmente, le articolazioni vengono assemblate a mano e selezionate col metodo del punto (due punti sono sufficienti, l'uno di fronte all'altro);
  • quando si uniscono pezzi con uno spessore di 4 mm o superiore, vengono fatti bollire in due strati: prima con una cucitura di radice e poi con un rullo;
  • cucitura orizzontale quando si saldano tubi di piccolo diametro, ogni rullo viene posato nella direzione opposta. Ad esempio, il primo - da destra a sinistra, il secondo - da sinistra a destra, il terzo - da destra a sinistra e così via;
  • le parti con uno spessore da 3 a 8 centimetri devono essere saldate in piccole sezioni per ottenere una connessione migliore.
  1. Giunti rotanti e saldatura di tubi di grande diametro:
  • la velocità di rotazione del prodotto deve essere pari alla velocità di conduzione del conduttore (è impostata in base allo spessore del prodotto (quelli più spessi cuociono un po 'più a lungo);
  • la posizione più vantaggiosa del bagno di saldatura - 30 gradi rispetto al punto superiore;
  • durante la saldatura in aree in cui è possibile ruotare il prodotto di 180 gradi, il lavoro viene eseguito in tre fasi. Il primo - in due fasi, saldare i due quarti superiori del diametro del tubo nella direzione opposta l'uno all'altro in uno o due strati. Il secondo è girare il prodotto e far bollire il restante giunto. Il terzo viene nuovamente ruotato di 180 gradi e la saldatura viene completata fino alla fine.
  1. I giunti fissi sono molto più difficili da cucinare, quindi c'è una certa tecnologia per la saldatura mediante saldatura ad arco manuale:
  • i giunti verticali vengono cucinati in due fasi. Il perimetro del giunto è convenzionalmente diviso da una linea retta verticale in due sezioni. Entrambi finiscono con tre posizioni: soffitto, orizzontale e inferiore. Il soffitto è l'area che occupa circa 20 gradi dal punto più basso della parte. Abbassare - 20 gradi dalla parte superiore del prodotto. Tra queste posizioni è la posizione orizzontale. Il lavoro deve iniziare con la posizione del soffitto e condurre l'elettrodo verso il basso. Ogni sezione viene elaborata da archi brevi, che sono calcolati come segue: D (el) / 2.
  • i giunti orizzontali sono fissati con un angolo posteriore. In relazione all'asse dell'elettrodo dovrebbe essere posizionato a 80 gradi. Il lavoro viene eseguito sull'arco centrale e per la saldatura di tubi di piccolo diametro e grandi dimensioni.

Osservando queste regole quando si saldano i tubi dell'acqua mediante saldatura elettrica si ottiene una cucitura liscia e bella, e soprattutto, sigillata, resistente e duratura.

In conclusione, è importante notare che la saldatura ad arco di tubi è ampiamente utilizzata per lavorare con diversi tipi di fili. Abbiamo visto come cucinare, le parti che si trovano in posizioni diverse. Questa è una caratteristica degli elementi di elaborazione dati, poiché sono collegati da diversi tipi di cuciture, in posizioni diverse.

I principianti che hanno già riempito le loro mani con diversi tipi di connessioni non saranno difficili da adattare alla saldatura dei tubi mediante la saldatura ad arco manuale. E non dimenticare che metà del successo dipende dalla qualità dei tubi di stripping per la saldatura.

La tecnologia di saldatura della pipeline è ottimamente mostrata nel seguente video:

La tecnologia di saldatura dei tubi in polipropilene fai da te: revisione dei metodi + esempio di installazione

Vuoi riparare o sostituire le comunicazioni fatte di tubi di plastica? Concorda sul fatto che non è affatto male salvare la chiamata del master completando da solo l'assemblaggio della nuova pipeline. Ma non sai come puoi connettere tra loro i singoli elementi del sistema e cosa sarà necessario per questo?

Ti mostreremo come saldare correttamente i tubi in polipropilene con le tue mani e cosa devi considerare quando li unisci - l'articolo tratta dei metodi semplici con un saldatore. La procedura per eseguire la saldatura è descritta dettagliatamente e viene fornita con illustrazioni fotografiche e suggerimenti utili per collegare le due sezioni di tubi di plastica l'una all'altra.

Abbiamo anche esaminato in dettaglio le opzioni per unire il polipropilene senza riscaldamento - mediante saldatura a freddo e utilizzando raccordi. Per aiutare il maestro dei novizi, abbiamo raccolto rulli video dettagliati, dimostrando il processo graduale di saldatura del polipropilene.

Tubi e elementi ausiliari per il montaggio

Uno dei vantaggi innegabili dei tubi in polimero è la facilità di montaggio.

L'installazione di elementi può essere eseguita quasi ovunque: per posare in modo aperto sulle pareti o posizionata nascosta sotto il pavimento.

I tubi in polimero sono disponibili in diametri da 20 a 110 mm. Per scopi domestici, i prodotti di dimensioni 20/25/32/40 mm sono più spesso utilizzati.

L'area di applicazione determina la pressione nominale del materiale. Nell'etichetta è indicato con le lettere "PN":

  • PN 10 - scegliere per la disposizione della fornitura di acqua fredda.
  • PN 16 - usato per acqua fredda, ma con una pressione più alta, così come nella disposizione del sistema "pavimento caldo".
  • PN 20 - prodotti, l'unico limitatore di cui è il regime di temperatura dei liquidi trasportati attraverso di loro. Non deve superare i 75 ° C.
  • PN 25 - prodotti universali utilizzati per l'organizzazione di sistemi "freddi" e "caldi", la cui temperatura raggiunge i 90 ° С.

In vendita puoi trovare prodotti polimerici, dotati di rinforzo aggiuntivo.

La caratteristica principale dei tubi in polimero è l'impossibilità della loro piegatura. Pertanto, tutti i cambiamenti nella traiettoria della strada sopraelevata sono fatti solo da sezioni diritte interconnesse da elementi di raccordo ausiliari:

  • croci - per la possibilità di diramazione del flusso principale;
  • tees - moltiplicatori di flusso;
  • giunti - per il collegamento di tubi in una sezione diritta;
  • gomiti - per cambiare la direzione del gasdotto.

I raccordi possono essere dotati di una filettatura metallica saldata, che consente di collegare il tubo in polimero con elementi metallici.

Quando si scelgono elementi ausiliari, si devono prendere come base due parametri: la sezione trasversale interna dei prodotti e lo spessore delle loro pareti. Questi parametri dovrebbero corrispondere alle caratteristiche tecniche dei tubi in polipropilene usati.

Metodi di collegamento dei tubi polimerici

Quando si uniscono tubi realizzati con materiali polimerici, in base alle condizioni di installazione, utilizzare uno dei seguenti due metodi:

  1. Saldatura: comporta il riscaldamento e l'unione delle estremità fuse degli elementi.
  2. Senza saldature - comporta il collegamento di tubi attraverso raccordi a compressione o implementando la cosiddetta saldatura "a freddo".

Il secondo metodo di installazione è conveniente nel senso che per la sua implementazione non è necessario utilizzare attrezzature speciali. Tutto il lavoro può essere eseguito utilizzando un semplice strumento - chiave a crimpare.

Strumenti di collegamento

Lo strumento principale utilizzato per collegare i tubi di plastica è un ferro per la saldatura. Questo è un tipo di saldatore che funziona da rete 220V.

Il principio di funzionamento del dispositivo è abbastanza semplice. Il ruolo dell'elemento riscaldante del ferro viene eseguito dal riscaldatore di saldatura, posto in un involucro di metallo.

Si scalda fino ad una temperatura predeterminata, che emette bagliori. Per mantenere la temperatura ottimale degli ugelli è responsabile il termostato.

Inclusi nel ferro sono gli ugelli di riscaldamento di dimensioni standard. Riscaldando fino ad una certa temperatura, ammorbidiscono il propilene ad una viscosità, che fornirà una stretta connessione di elementi.

Gli ugelli sono selezionati in base al diametro del tubo utilizzato:

  • 20 dimensioni - per tubi con un mezzo pollice;
  • 25 ° - per prodotti con un diametro di 0,75 pollici;
  • 40 ° - per elementi con una sezione di 1,25 pollici.

Poiché il costo di una simile saldatrice è piuttosto elevato e deve essere usato non così spesso, non ha senso acquisire attrezzatura. È meglio noleggiare lo strumento per un giorno o due.

Per un taglio e una preparazione di alta qualità delle aree saldate è preferibile utilizzare uno strumento speciale progettato per questo scopo: un tagliatubi. Con esso, puoi ottenere un taglio liscio, liscio e bello.

In assenza di un tagliatubi, il lavoro può essere eseguito con una smerigliatrice o un seghetto per metallo. L'unica cosa è che la frangia rimane al posto del taglio dopo tali strumenti. Ma non è difficile da rimuovere, strappando una striscia di carta vetrata.

Oltre agli strumenti di base per il lavoro, avrai anche bisogno di:

  • square;
  • costruire roulette;
  • semplice matita o pennarello.

Quando si pianifica di collegare i tubi con il metodo della saldatura "a freddo", è necessario acquistare in anticipo un adesivo termoattivo realizzato sulla base di poliestere o resina epossidica, o il suo analogo termoplastico, realizzato sulla base della gomma.

Le fasi principali della tecnologia di saldatura

Le condizioni chiave per l'installazione di successo di un sistema idraulico plumbing sono un attento calcolo del materiale richiesto e una saldatura ben eseguita di elementi.

Fase 1: calcolo del materiale e dei componenti

Per facilitare il lavoro stesso, riducendo al minimo gli errori durante l'installazione, prima di tutto è necessario disegnare un diagramma del sistema futuro, indicando il numero di spire e ramificazioni su di esso.

Quando si calcola il numero di tubi per ciascuna lunghezza del segmento si dovrebbe aggiungere 25-40 mm spesi per "penetrazione".

Se non hai dovuto saldare tubi in polipropilene, esperti esperti raccomandano l'acquisto di diverse sezioni di tubi per l'addestramento preliminare.

Tali costi e al prezzo saranno poco costosi ed eviteranno errori grossolani nell'installazione del sistema.

Una caratteristica dei tubi polimerici è l'aumento del coefficiente di espansione lineare sotto l'azione delle alte temperature.

Di conseguenza: quando la pressione all'interno del sistema aumenta o la pressione aumenta, i tubi si allungano e iniziano a colare nel tempo. Per evitare questo fenomeno, quando si posano sezioni più lunghe di 4-5 metri sarà necessario utilizzare anche i compensatori.

I compensatori sono installati su entrambe le sezioni orizzontali e verticali, montandoli tra due supporti fissi.

Se necessario, è inoltre possibile acquistare compensatori di modifica speciali in grado di eliminare l'espansione lineare sulle curve angolari della tubazione.

Scopriamo come saldare correttamente i tubi in polipropilene in modo che non ci siano perdite alle giunture.

Stadio n. 2 - Elementi per condutture di saldatura

In breve, l'essenza della tecnologia di saldatura dei tubi in polipropilene è che sotto l'azione della temperatura elevata, le estremità degli elementi uniti vengono riscaldate e unite tra loro mediante una stretta compressione l'una sull'altra.

Prima di iniziare il lavoro, pezzi di tubi tagliati alla lunghezza specificata eliminano le irregolarità e le sbavature.

Se all'interno del tubo è previsto uno strato intermedio interno o esterno, esso deve essere dapprima rifinito con una parte terminale, dotata di coltelli ben affilati e regolati.

Quando si esegue lo stripping usando un cutter finale, il tubo deve essere sepolto nell'utensile finché non si arresta.

Il lavoro sulla saldatura di tubi di plastica con le proprie mani viene eseguito nella seguente sequenza:

  1. Un saldatore è collegato all'alimentazione elettrica per riscaldare l'apparecchiatura ad una temperatura ottimale di 260-270 ° C.
  2. I segmenti di tubi da collegare vengono posizionati simultaneamente sugli ugelli, garantendo l'ingresso più uniforme. Questo lavoro dovrebbe essere fatto rapidamente e con sicurezza.
  3. Dopo aver mantenuto il tempo specificato nelle istruzioni, finché i raccordi e le estremità dei tubi non si fondono, rimuovere gli elementi dagli ugelli di riscaldamento.
  4. Agganciare le estremità fuse tra di loro, premendo delicatamente l'un l'altro per 15-20 secondi.
  5. Le parti fissate vengono lasciate in una posizione statica in modo che la giunzione sia completamente raffreddata e il giunto diventi monolitico.

È possibile determinare la durata del riscaldamento dalle istruzioni allegate all'apparecchiatura o usando la tabella sottostante.

È impossibile trascurare i requisiti specificati nella tabella per il tempo di riscaldamento. Il riscaldamento insufficiente non è in grado di fornire una connessione affidabile. Eccessivo surriscaldamento causerà il "flusso" del polipropilene e le parti si deformeranno.

Di conseguenza: sporgenze sulla superficie interna delle saldature, che ridurranno significativamente il diametro della tubazione.

Dopo il completamento della polimerizzazione e della solidificazione, che richiede circa 20 secondi, il giunto è pronto. Secondo la stessa tecnologia, tutti i nodi successivi vengono saldati fino alla fine vittoriosa, fino a quando il sistema di approvvigionamento idrico non è completamente assemblato.

Errori di installazione tipici

Gli errori principali che i principianti fanno quando lavorano con prodotti polimerici:

  1. Parti di riscaldamento Al momento del riscaldamento le parti dovrebbero essere posizionate nella posizione più uniforme. Il minimo spostamento può influire negativamente sulle prestazioni dell'intero sistema idraulico.
  2. Unire estremità polimerizzate. Eseguendo la pressione delle estremità fuse degli elementi non è possibile ruotare le parti attorno al proprio asse. Ciò può portare al fatto che la cucitura non è abbastanza forte.
  3. Regolazione della correzione Quando si abbinano gli elementi, è consentita solo una leggera regolazione del loro allineamento, la durata della procedura non è superiore a 1-2 secondi.

Un altro punto importante: quando si saldano i rubinetti, è assolutamente necessario tenere conto della posizione delle valvole, assicurando la loro piena corsa libera.

Se dopo aver unito gli elementi come una cucitura, sono sorti dubbi, è meglio tagliare il giunto e rifarlo.

L'eliminazione dei difetti è meglio eseguire nella fase di installazione della struttura, poiché la sostituzione del giunto scorrevole in un sistema in funzione è molto più problematica.

Assemblaggio di elementi senza saldatura

L'utilizzo di raccordi a compressione e adesivi moderni consente di effettuare l'installazione di tubi in polipropilene in modo efficiente, rapido e con un investimento minimo di materiale.

Opzione n. 1: installazione del raccordo di compressione

Per implementare questo metodo di connessione sarà necessario l'acquisto di raccordi a compressione e l'uso della chiave a crimpare.

L'installazione di un raccordo a compressione include tre passaggi principali:

  1. Alla fine del tubo tagliato ad angolo retto e sbavato dalle annaffi, mettete un dado blu. Quando si posiziona l'anello bianco di crimpatura, deve essere assegnata una posizione in cui la parte ispessita è stata diretta verso l'estremità della coda del tubo.
  2. Il tubo viene inserito nel raccordo finché non si arresta, spingendo al massimo l'anello di bloccaggio.
  3. Twist il dado blu, "innesco" prima a mano e poi premuto con un tasto.

L'assemblaggio di raccordi a compressione non richiede conoscenze e abilità speciali. I prodotti vengono consegnati in vendita completamente pronti per l'installazione. Possono essere installati in qualsiasi condizione di temperatura.

Opzione 2: elementi di incollaggio

Il metodo della colla viene utilizzato per assemblare un sistema di approvvigionamento idrico attraverso il quale è previsto il trasporto di acqua fredda. Per applicare il metodo di saldatura "a freddo", è necessario utilizzare la composizione adesiva "aggressiva" tipo LN-915.

Per proteggere la pelle delle mani dal contatto accidentale con la composizione e "corrodendole" con i suoi principi attivi, è meglio eseguire procedure di incollaggio in guanti protettivi.

La sequenza di azioni quando si incollano i prodotti:

  1. Controllare la conformità degli angoli tagliati delle aree ancorate e contrassegnare con una matita i posti per l'incollaggio.
  2. Pulire e sgrassare le estremità dei tubi da collegare.
  3. Alle estremità dei tubi e delle prese dei raccordi, viene applicato uno strato adesivo con uno strato uniforme.
  4. I tagli dei tubi vengono inseriti nei fori di montaggio, concentrandosi sui segni fatti a matita. Il disegno è tenuto in una posizione fissa per tre minuti, dopo di che il tovagliolo rimuove le formulazioni in eccesso.
  5. Gli elementi combinati si diffondono su una superficie piana e lasciano per 5-6 ore fino a completa asciugatura.

È possibile eseguire l'acqua per verificare la qualità del legame solo un giorno dopo il completamento dell'installazione.

Quando si implementa questo metodo, è importante osservare due condizioni di base: temperatura e umidità. Tutti i lavori devono essere eseguiti a temperature dell'aria da +5, +35 ° С.

Quando si esegue l'incollaggio in condizioni di clima caldo, il lavoro deve essere eseguito il più rapidamente possibile in modo che la colla non abbia il tempo di asciugarsi prima che l'installazione sia completata.

Video utile sull'argomento

Sulla complessità del processo di saldatura e incollaggio dei tubi si possono trovare nei seguenti video:

Come saldare tubi:

Assemblaggio di impianti idraulici senza saldatura:

Il lavoro sull'unione indipendente di tubi in polipropilene, anche per un principiante non dovrebbe causare particolari difficoltà. È necessario solo rispettare rigorosamente e fedelmente tutti gli standard tecnologici. E poi la pipeline assemblata personalmente vi delizierà con un lavoro senza problemi.

Come saldare correttamente le tubazioni elettriche - guida passo passo

Nel processo di pulizia, non è raro costruire una struttura di tubi o profili ordinari. Spesso, leggeri e comodi da installare tubi di plastica, così come prodotti in acciaio con elementi di fissaggio filettati sono utilizzati per questi scopi. Tuttavia, in questo articolo vedremo come saldare correttamente un tubo per il riscaldamento o altri sistemi necessari in casa, perché le opzioni sopra menzionate non sono sempre accettabili e convenienti.

Selezione degli elettrodi

Gli elettrodi sono la prima cosa che devi eseguire per saldare i tubi di riscaldamento o altre strutture. La qualità di questo materiale di consumo dipenderà non solo dall'affidabilità delle saldature ottenute e dalla tenuta del sistema, ma anche dal processo di esecuzione del lavoro.

Un elettrodo è una sottile barra di acciaio con uno speciale rivestimento che consente un arco stabile nel processo di saldatura elettrica delle tubazioni, è coinvolto nella formazione della saldatura e impedisce anche l'ossidazione del metallo.

La classificazione degli elettrodi comporta la separazione in base al tipo di nucleo e al tipo di rivestimento esterno.

Per tipo di nucleo, ci sono tali elettrodi:

  1. Con centro non fusorio. Il materiale per tali prodotti è grafite, carbone elettrico o tungsteno.
  2. Con il centro di fusione. In questo caso, il nucleo è il filo, il cui spessore dipende dal tipo di saldatura.

Per quanto riguarda il guscio esterno, il set di elettrodi che si trovano sul mercato dovrebbe essere diviso in diversi gruppi.

Quindi, il rivestimento può essere:

  • Polpa (grado C). Questi prodotti sono utilizzati principalmente per eseguire lavori di saldatura con tubi di grandi dimensioni. Ad esempio, per l'installazione di autostrade per il trasporto di gas o acqua.
  • Acido Rutilo (RA). Tali elettrodi sono ottimali per la saldatura di tubi di riscaldamento del metallo o di impianti idraulici. In questo caso, il cordone di saldatura è coperto da un piccolo strato di scoria, che può essere rimosso facilmente toccando.
  • Rutilo (RR). Questo tipo di elettrodi consente di ottenere saldature molto pulite e la scoria formata durante il funzionamento è molto facile da rimuovere. Principalmente tali elettrodi sono utilizzati in punti di giunti angolari o durante la saldatura del secondo o terzo strato.
  • Rutile Cellulose (RC). Tali elettrodi possono eseguire lavori di saldatura assolutamente su qualsiasi piano. In particolare, vengono utilizzati molto attivamente per creare una lunga cucitura verticale.
  • Di base (B). Tali prodotti possono essere chiamati universali, perché sono adatti per la saldatura di tubi a pareti spesse, parti, il cui funzionamento verrà effettuato a temperature negative. Ciò forma una cucitura plastica di alta qualità, che non si incrina e non si deforma nel tempo. Vedi anche: "Varietà di elettrodi per saldatura tubi - scegli quelli giusti".

Prima di iniziare il lavoro, ti consigliamo di consultare i tuoi saldatori familiari sul tipo di elettrodi che preferiscono utilizzare. In ciascun caso specifico, si tratterà di marchi diversi, poiché un gran numero di marchi potrebbe essere disponibile per la vendita, inoltre, diverso da città a città.

Quello che dovrebbe essere notato separatamente è la presenza di una relazione diretta tra prezzo e qualità degli elettrodi. Il fatto che i materiali di consumo economici non consentano una corretta saldatura dei tubi con il livello richiesto di qualità è stato ripetutamente testato in pratica. Pertanto, non vale la pena di risparmiare su questa voce di spesa, perché di conseguenza possono aumentare molto di più.

Tipi di saldature e giunzioni di tubi

Esistono diversi modi per cucinare i tubi mediante saldatura elettrica:

  • posizionando le parti da una parte all'altra - in questo caso le sezioni del tubo sono esattamente l'una di fronte all'altra;
  • connessione al taurus - questo significa che due pezzi di tubo sono posti perpendicolarmente, nella forma della lettera "T";
  • sovrapposizione - in questa forma di realizzazione, uno dei pezzi di tubo è svasato in modo che possa essere messo sull'altro;
  • Giunto angolare - cioè, due parti sono poste ad un angolo di 45 ° o 90 °.

Quando si eseguono saldature di tubi mediante saldatura elettrica, è possibile eseguire le seguenti cuciture:

  • orizzontale - in questo caso i tubi saldati sono disposti verticalmente;
  • verticale - queste sono cuciture sulla sezione verticale del tubo;
  • soffitto - in questo caso, l'elettrodo è posto nella parte inferiore della parte, sopra la testa del lavoratore;
  • più in basso - rispettivamente, le cuciture, per le quali è necessario chinarsi.

Si noti che quando si lavora con tubi in acciaio, la connessione deve essere end-to-end, con il punto di ebollizione richiesto del punto di giunzione lungo lo spessore della parete del prodotto. Il migliore in questo caso sarebbe l'uso della cucitura rotatoria inferiore.

Ci sono ancora alcune raccomandazioni su come saldare i tubi con la saldatura elettrica:

  1. Quando si eseguono lavori di saldatura, l'elettrodo deve essere tenuto ad un angolo di 45 ° o leggermente inferiore, quindi il metallo fuso cadrà nel tubo saldato in una quantità molto minore.
  2. Se stai effettuando la connessione in tavr o end-to-end, avrai bisogno di elettrodi da 2-3 mm. In questo caso, la resistenza attuale, ottimale per la tenuta affidabile del sistema, è nell'intervallo di 80-110 ampere.
  3. Per saldare in modo affidabile il composto sovrapposto, la corrente deve essere aumentata a 120 ampere e gli elettrodi possono essere utilizzati in modo simile.
  1. L'altezza ottimale della saldatura dovrebbe essere 3 mm sopra la superficie del tubo. Solo dopo la sua realizzazione il lavoro può essere considerato completato.

Separatamente, vale la pena soggiornare presso i prodotti profilati. La saldatura di tali tubi deve essere effettuata in senso orario. Ciò significa che per prima cosa afferrano due punti dai lati opposti del profilo, quindi si spostano in altri due punti e così via fino a quando l'intero tubo non viene riscaldato. Successivamente, procedere all'implementazione di una saldatura solida attorno al perimetro del tubo.

Lavoro preliminare con dettagli

Prima di saldare un tubo tondo, è necessario prepararlo per il lavoro, cioè, pre-elaborare i giunti e chiarire tutti i dettagli. Per fare ciò, viene dapprima eseguita la diagnostica dei tubi per il rispetto di una serie di caratteristiche tecniche applicabili all'impianto da installare, in particolare il sistema di alimentazione dell'acqua (leggi: "Quale saldatura dei tubi dell'acqua è migliore - tipi e caratteristiche della saldatura").

Secondo le istruzioni, devono essere soddisfatte le seguenti condizioni:

  • Dimensioni geometriche.
  • Un certificato di qualità, in particolare, se si tratta di un gasdotto per l'acqua potabile.
  • Forma rotonda ideale dei tubi - non sono ammessi difetti alle estremità sotto forma di sezione trasversale piatta o ovale.
  • Spessore uguale della parete per tutta la loro lunghezza.
  • La composizione chimica dei prodotti deve essere conforme alle norme statali della Federazione russa per determinati sistemi. Questa informazione è chiarita dalla documentazione tecnica o dai test di laboratorio.

Quindi è possibile procedere, infatti, alla preparazione dei tubi per l'attracco e la saldatura.

Il processo di preparazione comprende le seguenti fasi:

  • controllare l'uniformità del taglio all'estremità del tubo - dovrebbe essere uguale a 90 °;
  • la parte finale e l'area di 10 mm devono essere accuratamente pulite fino a quando non appare una lucentezza metallica;
  • tutte le tracce di olio, ruggine, vernice devono essere rimosse e sgrassare la superficie del tubo.

L'ultima cosa di cui occuparsi è la corretta configurazione del calcio. L'angolo di apertura del bordo deve essere di 65º e l'indice di smussamento dovrebbe essere di 2 mm. L'elaborazione aggiuntiva consentirà di raggiungere i parametri richiesti.

Tale lavoro può essere fatto con una paletta, un piatto o una smerigliatrice. I professionisti che lavorano con tubi di grande diametro utilizzano fresatrici o torce a gas e plasma.

Processo di saldatura

Quando tutta la preparazione preliminare è finita, puoi iniziare a saldare. Se non possiedi le competenze necessarie e non hai mai fatto prima un simile lavoro, ti consigliamo di esercitarti prima su pezzi inutili di tubi, in modo da non rovinare l'intero sistema.

Sottigliezze di saldatura elettrica

Se i tubi rotondi sono saldati, la loro giunzione deve essere continua. Ciò significa che una volta iniziato il lavoro, non può essere interrotto fino a quando non si forma una saldatura solida. In caso di lavori con giunti rotanti e non rotanti, la saldatura dei tubi di riscaldamento mediante saldatura elettrica deve essere eseguita in più strati. Il loro numero dipenderà dallo spessore della parete del tubo.

La dipendenza del numero di strati sui parametri del muro è espressa nei seguenti valori:

  • 2 strati di cordoni di saldatura vengono eseguiti su tubi con spessore della parete fino a 6 mm;
  • se le pareti variano nel range di 6-12 mm di spessore, saranno necessari 3 strati;
  • tutti gli altri prodotti, il cui spessore di parete è ancora più grande, devono essere applicati con 4 strati di cucitura.

Si noti che ogni successivo strato di saldatura può essere applicato solo dopo il completo raffreddamento del precedente. Prima di applicare tutte le scorie formate deve essere rimosso. Leggi anche: "Come cucinare correttamente i tubi elettrici - la teoria e la pratica dal maestro".

Inoltre, vale la pena prendere in considerazione una serie di caratteristiche importanti:

  1. Quale polarità e corrente devono essere applicate (costante o alternata) dipenderà dallo spessore delle pareti dei tubi, dal loro materiale e dal guscio degli elettrodi. Tutte le informazioni devono essere specificate nelle istruzioni per gli elettrodi.
  2. Lo spessore delle aste degli elettrodi influenza la resistenza della corrente richiesta per la saldatura. È possibile stimare questa cifra moltiplicando lo spessore dell'asta di 30 o 40. Quindi è possibile calcolare l'amperaggio in ampere e metterlo sull'attrezzatura di saldatura.
  3. La velocità del lavoro non ha valore regolato. Devi solo assicurarti che l'arco non resti a lungo in un punto, altrimenti il ​​bordo brucerà e tutto dovrà ricominciare da capo.

Per facilitare il tuo lavoro, puoi assemblare i giunti prima di saldare i tubi del gas.

Raccogliamo connessioni

Questo processo dovrebbe essere eseguito nella seguente sequenza:

  1. I tubi dovrebbero essere fissati in una morsa o in un altro dispositivo, fissandoli insieme. Successivamente, la giunzione con un elettrodo deve afferrare in 2-3 punti. Se sarà solo 2 punti, quindi falli da lati opposti del cerchio.
  2. Nel caso in cui sia stato realizzato un solo punto di articolazione, l'ebollizione finale del giunto deve essere avviata dal lato opposto.
  3. Si noti che lo spessore dell'elettrodo per tubi con uno spessore di parete di 3 mm non deve essere superiore a 2,5 mm.

E alcune informazioni più utili riguardanti la tecnica della saldatura.

Se lavori con tubi con uno spessore della parete superiore a 4 mm, vengono uniti da due cuciture: quella principale, che attraversa l'intero spessore dell'acciaio, e la cucitura del rullo, che è un rullo alto 3 mm.

Eseguendo giunture verticali su tubi con una sezione di 30-80 mm, la saldatura viene eseguita in due passaggi: in primo luogo, eseguire una cucitura ¾ lunghezza, e quindi - tutto il resto.

Quando si esegue una cucitura orizzontale in più strati, in ciascun approccio successivo, l'elettrodo dovrebbe spostarsi nella direzione opposta.

Il punto finale (castello) della cucitura, eseguito in più strati, deve essere posizionato in luoghi diversi.

Lavorare con giunti girevoli e non girevoli

La tecnica su come saldare tubi di diametri diversi con giunti girevoli e non girevoli richiede una menzione speciale (leggi anche: "Come si saldano i giunti non rotanti dei tubi - una guida passo-passo").

Tra le regole per eseguire tale lavoro sono le seguenti:

  1. I giunti girevoli saranno convenienti da eseguire nel rotatore. È desiderabile che la velocità del lavoro e la rotazione del meccanismo fosse la stessa.
  2. Il punto di contatto del metallo con l'arco (piscina di saldatura) deve trovarsi a 30º sotto la parte superiore del tubo installato nel rotatore, con il lato opposto al senso di rotazione.
  3. Tale lavoro può essere fatto manualmente. Per questo, il tubo viene ruotato ogni volta a 60-110 ° in modo che sia conveniente utilizzarlo.

Tuttavia, il più difficile è lavorare quando si gira il tubo di 180 °.

In questo caso, la saldatura è meglio divisa in 3 fasi:

  • Prima di tutto, sono saldati in 1-2 strati di sezione 2/4 del tubo lungo il raggio di curvatura esterno.
  • Successivamente, il tubo viene aperto e viene aggiunto il resto della saldatura, completando tutti i livelli contemporaneamente.
  • Alla fine, il tubo viene girato di nuovo e gli strati di cucitura rimanenti vengono aggiunti all'esterno della piega.

La saldatura di giunti non orientabili viene eseguita in due fasi.

Il metodo di lavoro è il seguente:

  1. Il tubo deve essere visivamente diviso in due segmenti. La giuntura in questo caso risulta simultaneamente sia orizzontale, sia verticale e soffitto.
  2. La saldatura inizia dal punto più basso del cerchio, spostando dolcemente l'elettrodo nel punto più alto. Allo stesso modo, conduci il lavoro dal lato opposto.
  3. In questo caso, l'arco è ridotto, lungo la lunghezza pari a ½ dello spessore del nucleo dell'elettrodo.
  4. L'altezza della cucitura del rullo può raggiungere 2-4 mm, tutto dipende dallo spessore della parete del tubo.

La fase finale della saldatura è il controllo di qualità delle articolazioni.

Verifica l'affidabilità delle connessioni

Spesso, il controllo sulla qualità della saldatura e la tenuta del sistema si dovrà eseguire indipendentemente dall'ispezione visiva.

Per fare ciò, prima la cucitura deve essere pulita dalle scorie e colpirla con un martello leggero. Successivamente, ispezionare visivamente la cucitura stessa per la presenza di trucioli, tagli o crepe, pezzi scarsamente cotti o bruciature, nonché altri difetti.

L'ultimo passo è misurare lo spessore della giuntura. Per fare ciò, è possibile utilizzare dispositivi standard, nonché sonde, modelli e altri dispositivi.

Si prega di notare che il sistema di trasmissione del gas o dell'impianto idraulico deve essere controllato per eventuali perdite. Per fare ciò, eseguire un test avviare il fluido sotto pressione.

Precauzioni di sicurezza quando si lavora con una saldatrice

Un punto importante nell'esecuzione di qualsiasi lavoro elettrico, inclusa la saldatura di tubi metallici, è la conformità alle norme di sicurezza. Se vengono trascurate, è possibile ottenere una serie di lesioni, come bruciature termiche della pelle, bruciature della retina dell'occhio con un arco elettrico, scosse elettriche e altre.

Pertanto, prima di iniziare a lavorare, dovresti eseguire le seguenti azioni:

  • conduttori conduttivi e componenti della saldatrice devono essere isolati;
  • la cassa del dispositivo di saldatura e i dispositivi aggiuntivi devono essere collegati a terra;
  • tute e guanti devono essere completamente asciutti;
  • indossare delle galosce o stendere un tappetino di gomma in una piccola stanza per ulteriore isolamento;
  • Per proteggere gli occhi e il viso, si dovrebbe indossare uno scudo protettivo quando si lavora.

risultati

Quindi, abbiamo parzialmente descritto come eseguire lavori di saldatura su apparecchiature elettriche. Naturalmente, affinché un lavoro abbia successo, è necessario disporre di alcune abilità pratiche. Tuttavia, grazie alle informazioni presentate nel materiale, saprai da dove iniziare a praticare. Nel rispetto delle nostre raccomandazioni, riuscirai sicuramente a saldare tubi metallici ad un livello accettabile.

Metodi di saldatura tubi d'acciaio

Con l'apparente semplicità, la saldatura di tubi in acciaio richiede un'elevata qualifica dalla saldatrice elettrica. Varie tecnologie di saldatura automatica non possono sostituire completamente il lavoro manuale. La scelta del metodo di connessione avviene a seconda della scala del lavoro, del diametro del tubo e di altre condizioni.

Metodi di saldatura

Durante la posa di condotte in acciaio vengono utilizzati diversi tipi di saldatura. Possiamo distinguere quanto segue:

  • saldatura a gas per collegare le condotte delle autostrade della casa di tubi di acciaio di piccolo diametro;
  • saldatura ad arco elettrico manuale (il secondo tipo più popolare di saldatura di condotte in acciaio e loro strutture);
  • saldatura elettrica automatica o semiautomatica;
  • Saldatura ad argon con elettrodo non consumabile per il collegamento di condotte in acciaio (è usato piuttosto raramente e solo in condizioni di fabbrica).

Ogni metodo di saldatura ha le sue caratteristiche. In alcuni casi, per i tubi di acciaio viene utilizzata una connessione filettata. Tuttavia, è meno affidabile, soprattutto quando si tratta di autostrade tecnologiche.

Saldatura a gas

Per eseguire la saldatura a gas utilizzando cilindri acetilene o generatori di gas. L'uso di generatori, specialmente nelle grandi città e nelle imprese, non è rilevante.

Questo metodo richiede molto tempo per ottenere il gas e il funzionamento sicuro delle attrezzature di saldatura. Pertanto, per la saldatura di tubi metallici collegare le bombole con gas combustibile.

L'uso di acetilene è dovuto alla sua elevata temperatura di combustione. Usando il propano, i tubi d'acciaio sono tagliati.

Quando si collegano tubazioni con uno spessore di parete non superiore a 3 mm, non è necessaria alcuna scanalatura. Le parti con pareti più spesse richiedono una preparazione del bordo su un lato o il taglio su due lati con angolo acuto.

Quando si lavora con la saldatura a gas, la migliore cucitura si ottiene nella posizione più bassa. La capacità di eseguire una tale cucitura è solo con un giunto girevole.

La saldatura a gas viene spesso utilizzata per saldare i pezzi in posizione non ruotabile (quando il tubo non può essere ruotato, girato). Tale lavoro è affidato a saldatori altamente qualificati che possono cucire a soffitto, in posizione orizzontale e verticale.

Il processo stesso è la fusione dei bordi delle parti con una torcia, l'introduzione del metallo di apporto del filo di acciaio e la formazione della gamba di cucitura.

I giunti di tubi in acciaio, riempiti con saldatura a gas, superano i giunti realizzati dalla saldatura elettrica, in termini di pienezza e di minor riscaldamento dell'acciaio.

Metodo di saldatura ad arco manuale delle condotte

La saldatura ad arco elettrico è il metodo più richiesto per unire tubi in acciaio di grosso diametro e grezzi per il cablaggio di sistemi idraulici interni.

La saldatura elettrica manuale viene utilizzata anche nell'assemblaggio delle condotte del tronco. In questo caso, con il suo aiuto, vengono eseguite le virate e il passaggio della radice della cucitura.

La mancanza di praticità associata ai giunti non orientabili e alla mancanza di visibilità, è obbligata a saldare utilizzando un metodo operativo.

In questo metodo, il giunto viene inizialmente saldato in aree prominenti. Poi una finestra viene tagliata in uno dei tubi d'acciaio.

All'interno, l'articolazione è scottata lungo l'intera circonferenza accessibile. Dopodiché, rimane da imporre un pezzo di acciaio, a poco a poco saldare e riscaldare il metallo, e chiudere la finestra con esso.

Giunto Obvarka inizia in basso, è importante conoscere ed essere in grado di eseguire i giunti a soffitto. Va ricordato che per lavorare nella posizione sopraelevata, sarà necessario aumentare la forza della corrente di saldatura sull'apparecchio.

Dopo il soffitto, è possibile saldare le superfici laterali del tubo di acciaio e spostarsi gradualmente verso il lavoro nella posizione inferiore. GOST prescrive che l'affidabilità del giunto funzioni in 2 passaggi. La prima è la radice della cucitura, la seconda è la cucitura principale.

Dopo il primo strato, assicurati di battere le scorie prima del secondo passaggio. Ciò richiederà un martello speciale, spesso nella produzione usando un semplice scalpello, attaccato alla maniglia.

Quando si collegano tubi d'acciaio rotondi e sagomati, questo è il metodo principale insieme alla saldatura ad arco semiautomatica e automatica. Il suo vantaggio è una leggera deformazione con un debole riscaldamento e la migliore qualità del giunto.

Ciò consente di utilizzare il metodo operativo della saldatura ad arco elettrico, come principale nella posa di condotte di ampia sezione.

Nel pre-assemblaggio di sezioni di tubazioni viene utilizzata la saldatura semiautomatica di tubi. In questo caso, la velocità di lavoro aumenta, mentre la qualità della cucitura rimane elevata.

Sfumature di preparazione e lavoro

È piuttosto semplice saldare un tubo dall'acciaio, specialmente con un giunto rotante. Ma prima di fare il lavoro necessario per prepararsi adeguatamente.

La superficie delle estremità dei tubi di acciaio viene trattata con una spazzola metallica, quindi con un solvente, e con uno spessore di più di 3 mm, i bordi vengono tagliati da uno o due lati. Collegare e unire i tubi d'acciaio dovrebbe essere tale da trovarsi sullo stesso piano, senza pregiudizi.

Quando si collegano e si agganciano le singole parti per una fissazione affidabile, effettuano l'incollaggio di almeno 3 mm di lunghezza. La dimensione delle chiodini e il loro numero dipende dal diametro del tubo d'acciaio.

Il numero minimo deve essere almeno 3, ogni 120 °. Considerare il consumo di elettrodi durante la saldatura. Quando si lavora con grandi correnti su tubi di grande sezione, il consumo è molto più alto.

L'installazione di un tubo zincato richiederà il trattamento delle estremità degli sbozzati con acido cloridrico, che impedirà il burnout dello zinco quando riscaldato.

La protezione dello strato di zinco sui tubi può essere eseguita durante la saldatura del flusso HLS-B. Prima del lavoro è necessario applicare uno spesso strato di sostanza sui bordi dei tubi. Il lavoro viene eseguito con un aumento del livello di apporto di ossigeno alla fiamma del bruciatore.

Il filo dovrebbe essere realizzato sulla base della lega UTP. Quando si esegue il lavoro è necessario fondere il materiale di apporto sul metallo riscaldato. Il flusso impedisce allo zinco di bruciarsi, i resti vengono rimossi dal tubo al termine del lavoro.

Effettuando la connessione, quindi, il consumatore riceve una cucitura di alta qualità che non richiede protezione contro la corrosione.

La produzione di connessioni staccabili

Per la produzione di giunti staccabili sarà necessario saldare il pezzo alla flangia. Il lavoro è condotto nella posizione più bassa. L'opzione migliore è la saldatura ad arco elettrico semiautomatica. La saldatura della flangia può essere eseguita ruotando la cucitura e si può utilizzare un metodo operativo.

Il tubo di acciaio è unito con un angolo di 90 ° rispetto al piano della flangia, quindi, il lavoro sul montaggio di giunti rimovibili è semplificato. L'operazione di saldatura della parte alla flangia viene eseguita in modo simile al funzionamento dei tubi di collegamento.

Segni di elettrodi

Gli elettrodi per la saldatura di tubi in acciaio vengono selezionati tenendo conto della corrente, dello spessore della parete dei pezzi e della complessità delle strutture. I più popolari tra i saldatori elettrici sono i seguenti tipi di elettrodi:

  • ANO-21 o 24 e MP-3. Funziona a corrente alternata. Possono cucinare bene anche con un cappotto bagnato. Per i cancelli di saldatura, le strutture di serra, i recinti, i piccoli hangar, questa è l'opzione migliore con un prezzo basso. Ma non sono utilizzati per strutture e condotte con alta pressione e carichi;
  • Il marchio UONI è un cuore eccellente, ma non sarà in grado di cucinare rapidamente. Il lavoro viene eseguito con la raccolta della gamba della cucitura, pur mantenendo un arco costantemente in fiamme. Questa opzione richiede esperienza e capacità di lavorare con ELN e MR semplici;
  • elettrodi di alta qualità, il lavoro che dà piacere a un arco uniforme e un risultato degno sono gli elettrodi giapponesi del marchio LB-52U. Quando si riparano e si posano condotte, ovunque sia richiesta la saldatura ad arco di alta qualità di tubi in acciaio, la maggior parte delle aziende utilizza prodotti giapponesi.

La saldatura di tubi di acciaio è il metodo più richiesto per ottenere un giunto permanente o un giunto flangiato. Una cucitura affidabile e di alta qualità garantirà un funzionamento senza problemi ea lungo termine di condutture e strutture.

Per uso domestico, il metodo più comune è la saldatura ad arco manuale o semiautomatica di tubi.

Come cucinare i tubi: tipi di saldatura e le loro caratteristiche

La connessione dei singoli elementi della pipeline è fatta con vari metodi, tuttavia, il più popolare di tutti - la saldatura. Questo metodo viene utilizzato sia nella vita di tutti i giorni che in varie imprese industriali quando si collegano parti di tubazioni di materiali diversi (metallo, plastica). La tecnologia della saldatura dei tubi consente di unire parti sulla tubazione in qualsiasi posizione, il che è molto conveniente. Inoltre, i giunti saldati sono caratterizzati da maggiore resistenza e tenuta, a differenza di quelli filettati.

Saldatura: la connessione più affidabile e duratura utilizzata nell'installazione di condotte per vari scopi

Caratteristiche delle tubazioni di collegamento mediante saldatura

La connessione di singoli elementi di condotte o rami domestici viene effettuata secondo standard uniformi. Il master utilizza attrezzature speciali regolate da GOST, che influiscono sul tubo in un modo o nell'altro (a seconda dei casi).

Informazioni utili! L'intero processo consiste nel collegare singole sezioni della pipeline attraverso una linea di giunzione. Dopo il completamento del lavoro, è necessario un controllo degli elementi saldati (il cosiddetto controllo di qualità).

Per il tipo di sforzo, la saldatura delle tubazioni è suddivisa in quattro tipi:

  • termico;
  • termomeccanica;
  • meccanica;
  • freddo.

Nel metodo termico, i bordi del tubo vengono riscaldati. Nel caso di termomeccanico - il collegamento dei tubi viene effettuato riscaldando un filo speciale. Il metodo meccanico viene utilizzato, di regola, per scopi industriali e può essere eseguito a causa della forza di attrito o dell'esplosione direzionale. E c'è anche la saldatura a freddo, che viene eseguita utilizzando speciali composti chimici. Lo strumento viene applicato ai bordi dei tubi destinati alla saldatura, e vengono premuti, dando luogo a una cucitura piuttosto forte dopo un po 'di tempo.

Molto spesso, i tubi metallici e polimerici sono collegati mediante saldatura termica.

La saldatura di tubi di diverso diametro viene eseguita utilizzando conduttori speciali. Ciò può influire sull'affidabilità della connessione, tuttavia, se tutto il lavoro viene eseguito correttamente, il giunto sarà forte e rigido e durerà a lungo.

Tipi di saldatura e loro differenze

La saldatura è un metodo fisico-chimico per collegare sezioni di una tubazione che forma una connessione stretta tra due sezioni di una struttura. Ciò avviene per fusione o per deformazione plastica sotto pressione. La tecnologia di formazione della saldatura può variare a seconda del tipo di saldatura:

Secondo il metodo di esecuzione, questo processo può essere:

Il metodo manuale implica che tutte le fasi del lavoro di saldatura siano eseguite dall'uomo. Il metodo automatico è realizzato utilizzando macchine speciali. Nella saldatura automatica, tutti gli stadi sono meccanizzati e non richiedono l'intervento umano, tuttavia, nella fase di preparazione, i maestri eseguono le impostazioni necessarie, impostando il programma di saldatura. Il prezzo di tali macchine è piuttosto elevato e, di conseguenza, vengono utilizzati molto raramente, di regola, nelle grandi imprese che eseguono grandi volumi di lavoro.

Oggi ci sono circa 50 tipi di saldatura e un'enorme varietà di attrezzature per la saldatura. I tipi più comuni oggi sono:

La saldatura elettrica richiede l'uso di attrezzature speciali che funzionano dalla rete elettrica.

Saldatura elettrica

Oggi, l'uso della saldatura elettrica è il metodo più popolare. Sebbene alcuni anni fa, il primato fosse dato ai bruciatori a gas. Tale popolarità della saldatura elettrica dovuta alla semplicità e al basso costo del lavoro. Spesso si chiama arco o contatto. Secondo il tipo di sforzo, si riferisce al gruppo di lavoro termomeccanico.

Per fare questo lavoro, è necessario un inverter o un trasformatore. Questa apparecchiatura svolge la seguente funzione: carica l'elettrodo. L'elettrodo elabora i bordi dell'elemento saldato. Quando i materiali entrano in contatto, si forma una carica di arco elettrico di enorme potenza. Questa reazione è accompagnata dal rilascio di alte temperature, che consente di impegnarsi nella lavorazione del tubo.

Lo strato di rivestimento (rivestimento) dell'elettrodo consente di mantenere condizioni speciali durante il funzionamento che impediscono all'ossigeno di entrare nel punto di fusione.

Considera quali fattori dipendono dalla larghezza della cucitura:

  • sullo spessore dell'elettrodo;
  • dal materiale dei prodotti saldati;
  • i dispositivi di saldatura possono includere diverse modalità di saldatura, che influiscono anche sulle caratteristiche della saldatura;
  • dalla velocità dell'arco e dalla tensione nella rete.

I suddetti parametri determinano non solo le caratteristiche della saldatura, ma anche il numero di scorie formate durante la saldatura.

È importante! Vale la pena ricordare che le scorie formate devono essere rimosse.

La saldatura elettrica dei tubi è considerata più economica del gas, tuttavia, per creare una cucitura in questo modo occorre più tempo. Altri vantaggi della saldatura elettrica includono:

La saldatura elettrica non può essere eseguita senza elettrodi, la cui dimensione viene scelta in base al tipo di tubi in lavorazione.

Selezione degli elettrodi

Le saldature possono essere diverse, di norma la loro qualità dipende dal tipo di elettrodo utilizzato per la saldatura dei tubi. La scelta dell'elettrodo dipende da diversi fattori importanti:

  • materiale di cui è fatto il tubo;
  • indicatore della sezione del tubo;
  • spessore della parete

Informazioni utili! Per i tubi a parete sottile vengono utilizzati elettrodi con uno spessore di 2-3 mm. La saldatura di tubi a pareti spesse viene eseguita con elettrodi del diametro di 4-5 mm.

Tutti gli elettrodi differiscono in base allo spessore del rivestimento. La percentuale della massa del rivestimento rispetto alla massa totale dell'elettrodo può variare dal 3 al 20%. Uno strato di rivestimento applicato sull'asta dell'elettrodo crea l'ambiente necessario in cui il processo avviene senza ossigeno. Esiste uno schema preciso: la quantità di scorie che influisce sulla qualità della saldatura dipende dallo spessore del rivestimento.

Quando si sceglie un elettrodo è necessario considerare tutti i parametri di cui sopra. Per ottenere una saldatura di alta qualità, è necessario prestare attenzione a molti fattori che influenzano la compatibilità di diversi tipi di elettrodi con tubi.

Saldatura a freddo

La saldatura a freddo per tubi è regolata dalla relativa documentazione ed è un metodo per ottenere giunti ermetici permanenti. Questo metodo elimina il riscaldamento delle parti saldate e l'attracco stesso viene eseguito a causa della deformazione. La saldatura a freddo viene eseguita a causa della pressione esercitata sulla parte. Come risultato di tale saldatura, lo strato di ossido viene distrutto e l'articolazione viene realizzata a livello atomico (diffusione degli atomi).

La saldatura a freddo viene eseguita su attrezzature speciali in condizioni industriali.

Tale saldatura è divisa in tre tipi a seconda della tecnologia:

La saldatura a punti freddi viene eseguita utilizzando un punzone. Un pugno è un dispositivo che compatta i materiali. Il secondo tipo di saldatura di giunzioni, viene eseguito in due modi: saldatura lungo l'intera lunghezza e realizzazione di punti di saldatura, che successivamente formano una cucitura continua. La versione testa viene eseguita a causa della forte compressione, fissata negli elementi dei morsetti.

Considerare le principali aree di utilizzo del metodo a freddo:

  • collegamento di parti costituite da un metallo;
  • produzione di metallo, che ha diversi strati, rappresentati da diversi metalli;
  • quando si rinforzano i fili di alluminio. Il rinforzo è fatto di rame.

Il metodo di saldatura a freddo è abbastanza popolare oggi. La sua popolarità è dovuta ai seguenti vantaggi:

  • la saldatura a freddo elimina la deformazione delle parti metalliche. Ciò è dovuto al fatto che il riscaldamento degli spazi vuoti non viene eseguito;
  • L'utilizzo di questo metodo consente di ottenere una cucitura molto ordinata, caratterizzata da elevata resistenza e tenuta. Inoltre, non ha bisogno di ulteriore elaborazione;

Fai attenzione! Ci sono casi in cui la saldatura a freddo è l'unica via d'uscita. Ad esempio, la combinazione di alluminio e rame può essere effettuata solo mediante saldatura a freddo.

  • dopo aver eseguito tale processo, non rimangono residui (residui di elettrodi, schizzi di metallo, ecc.);
  • il lavoro è fatto senza l'uso di elettricità;
  • tale metodo, tra le altre cose, è rispettoso dell'ambiente, poiché il lavoro viene svolto senza il rilascio di sostanze tossiche, nonché senza radiazioni nocive per gli occhi umani.
  • la possibilità di collegare ampie aree quando si utilizza la saldatura a esplosione.

La saldatura a gas consente di ottenere la giuntura più estetica alla giunzione delle parti

Saldatura a gas

Il collegamento di diversi tipi di tubi utilizzando un bruciatore a gas è un modo molto antico, ma anche affidabile di installazione delle comunicazioni. Per questi scopi vengono utilizzati bruciatori speciali a gas, che sono in grado di riscaldare il tubo a temperature elevate.

A causa del riscaldamento del bordo con il filo di collegamento, raggiunge rapidamente il punto di fusione. Di conseguenza, il metallo galleggia l'uno sull'altro e si scopre una forte connessione monopezzo, che ha resistenza alle sollecitazioni meccaniche.

Considerare i principali vantaggi dell'utilizzo della saldatura a gas per l'installazione di condotte di diverse direzioni:

  • alta efficienza del metodo;
  • l'uso di una torcia a gas consente di ricevere una cucitura accurata e di alta qualità;
  • il processo non è particolarmente complesso;

Gli svantaggi di questo metodo includono:

  • il lavoro con un bruciatore a gas deve essere effettuato solo da uno specialista che abbia determinate competenze in questo settore;
  • La saldatura a gas è un metodo piuttosto costoso, poiché utilizza risorse costose.

Saldatura diffusa

Tutti i precedenti metodi di saldatura delle condotte sono utilizzati per collegare i tubi metallici, ma oggi tali prodotti competono nel mercato delle costruzioni con parti in plastica. Per collegare i singoli elementi delle comunicazioni di plastica, viene utilizzato un metodo speciale, che ha ottenuto una grande popolarità: la saldatura diffusa.

La saldatura diffusa è un metodo di unione di tubi polimerici: polipropilene, PE e altro

I principali vantaggi di tale saldatura includono:

  • ottenere una cucitura estetica;
  • minimo di strumenti necessari;
  • alta velocità di installazione;
  • prezzo interessante

Per ottenere il collegamento permanente di due tubi in plastica, vengono utilizzati dispositivi speciali che riscaldano la plastica. Tali dispositivi sono dotati di vari ugelli. Tutti gli ugelli hanno il loro diametro, adatto per le dimensioni della sezione trasversale di un tubo particolare.

Considerare le fasi principali della connessione di due tubi di plastica usando un dispositivo del genere:

  1. Concentrandosi sul diametro dei tubi da unire, viene selezionato l'ugello richiesto.
  2. I tubi sono posati all'interno del dispositivo.
  3. Il materiale dei tubi è riscaldato e le loro estremità sono schiacciate all'interno dell'apparato.
  4. Una volta formata la giunzione di collegamento, il dispositivo viene spento.

Dopo alcune ore, la connessione risultante può già essere sfruttata. Questo metodo è abbastanza semplice e veloce e la linea di saldatura del tubo è resistente e precisa.

Tipi di giunti saldati

Per diversi tipi di tubi (per materiale e scopo), è normale applicare diversi metodi di saldatura. Tuttavia, in quasi tutti i casi, è richiesta corrente alternata elettrica. Ciò è dovuto al guadagno finanziario, poiché l'uso di altre opzioni per l'energia elettrica comporta maggiori costi. I giunti saldati sono due o più parti che vengono unite insieme con l'aiuto delle saldature.

Quando il giunto di saldatura di testa, i grezzi non sono deformati ed è il più affidabile

Considerare i principali tipi di giunti saldati:

È importante! Quando si saldano tubi con uno spessore della parete superiore a 3 mm, è necessario tagliare i bordi. L'angolo di apertura del giunto non deve essere superiore a 60-70 °. Quando si taglia il tubo per la saldatura, è necessario smussare le estremità. Questo può essere fatto meccanicamente o in qualsiasi altro modo adatto.

Butt. Questo tipo di giunto saldato è molto comune a causa del fatto che praticamente non si verificano deformazioni durante il processo di cottura. Inoltre, queste articolazioni presentano le sollecitazioni interne più basse. Differiscono anche per le caratteristiche di resistenza migliorate sotto carichi statici e dinamici. Le giunture di saldatura possono essere:

  • singolo (per tubi con indicatori di sezione trasversale fino a 500 mm);
  • doppio (per tubi con una sezione trasversale superiore a 600 mm).

Corner. I giunti angolari sono un sottotipo di saldatura di testa e, di regola, vengono utilizzati per ancorare un tubo con eventuali parti aggiuntive ad angolo. Il tubo è saldato ad angolo in due modi:

Le caratteristiche di resistenza dei giunti angolari non sono buone come quelle dei giunti di testa, tuttavia sono ancora abbastanza buone.

Sovrapposizione. Questa connessione non viene utilizzata per la saldatura di tubi metallici. Di norma, vengono uniti da singole parti o tubi di plastica. Ciò è dovuto al fatto che tale connessione è la più inaffidabile.

La saldatura di tubi a pareti spesse viene eseguita simultaneamente da due saldatori

Tecnologia di saldatura per tubi a pareti spesse

La saldatura di tubi a pareti spesse viene eseguita se lo spessore della parete del tubo supera i 20 mm. Tale saldatura viene eseguita da strati di spessore aumentato. Ciò consente di aumentare la resistenza del composto del 10-15%. Questo tipo di lavoro viene eseguito, di regola, da due saldatori contemporaneamente. Il primo saldatore applica la solita cucitura e il secondo uno spesso strato.

Come saldare tubi con pareti spesse:

  1. La saldatura a soffitto inizia con un graduale aumento dello spessore della saldatura (la linea di saldatura dei tubi a pareti spesse deve essere il più piatta possibile).
  2. Successivamente, è necessario andare in una posizione semi-verticale.
  3. Per mezzo di un elettrodo viene eseguita la piattaforma orizzontale.
  4. Quindi la saldatura viene eseguita nella posizione inferiore. Ciò consente l'uso di elettrodi con uno spessore massimo di 5 mm.

Saldare il tubo alla luce

Molte persone si chiedono: come saldare i tubi sotto la luce? E anche alcuni esperti non comprendono appieno come cucinare le pipe con questo metodo. Questo è particolarmente vero per i giovani che si sono appena diplomati presso scuole tecniche e scuole professionali.

Prima di tutto, quando si salda un tubo sotto il lume, è necessario afferrare i tubi. Ciò eliminerà la possibilità di deformazione della radice. Quanti hanno bisogno di fare il punto critico - determinato sulla base della dimensione del tubo. Le parti vengono afferrate in modo tale che lo spazio sul giunto non converga.

Dopo aver incollato il giunto, deve essere pulito. Inoltre, è molto importante ricordare che se hai trovato difetti sulla radice (ad esempio, crepe) nel processo di saldatura sotto il lume, devi rimuoverli. Dopo aver pulito le superfici, il giunto viene riempito. Di norma, il riempimento della cucitura è considerato il passaggio più semplice, tuttavia, in alcuni casi, il riempimento occupa fino al 30% della radice.

Si consiglia di lasciare un piccolo solco durante il riempimento della cucitura. È sufficiente una profondità di 1,5 mm. È necessario eseguire il rivestimento. Se lo fai, il materiale rivolto verso l'alto cadrà molto attentamente in questo piccolo solco e otterrai una cucitura estetica. È molto importante ricordare due regole: quando si riempie una cucitura, è necessario resistere all'angolo di lavoro, e anche cucinare in un arco corto.