Saldatura di tubi in polipropilene: regole di saldatura e analisi di possibili errori

La possibilità di assemblare da sole le tubazioni è un vantaggio decisivo per i prodotti in polipropilene. Usando un materiale comodo e leggero, puoi costruire rapidamente un sistema fognario con le tue mani, riparare e modernizzare il sistema di approvvigionamento idrico. La cosa principale è sapere come sono fatte le connessioni. D'accordo, questa è una parte importante del lavoro, responsabile di operazioni senza problemi.

Vi offriamo informazioni dettagliate su come saldare tubi in polipropilene. Le informazioni che offriamo ci aiuteranno a costruire comunicazioni senza problemi.

Qui troverai una descrizione dettagliata dei modi per collegare i tubi in PP mediante saldatura e elencando le sfumature tecniche. Per la percezione visiva, l'articolo è integrato con applicazioni grafiche e video tutorial.

Specificità dei tubi di saldatura in polipropilene

Il processo di saldatura viene effettuato grazie alle marcate proprietà termoplastiche del materiale. Il polipropilene si ammorbidisce se riscaldato - acquisisce uno stato simile all'argilla.

Descrizione generale della tecnologia

Il ritorno del materiale alle condizioni di un normale fondo di temperatura contribuisce alla maturazione della sua struttura in uno stato normale. Queste proprietà sono diventate la principale tecnologia di saldatura, che nel linguaggio tecnico si chiama saldatura polifusione.

In pratica, ci sono due metodi per unire parti saldate:

La prima tecnica di saldatura mostra come i tubi di polipropilene possono essere saldati utilizzando una parte sagomata - un giunto o un tubo di diametro esterno più grande. Solitamente questo metodo consente di saldare tubi in plastica con diametro non superiore a 63 mm.

Il principio della saldatura di due parti, in questo caso, è costruito sulla fusione di una parte del tubo lungo la circonferenza esterna e della parte di accoppiamento lungo l'interno. Quindi entrambe le parti si adattano strettamente.

Il secondo metodo - contatto diretto, si basa sullo stesso principio di fusione di piccole sezioni di tubi di plastica con la loro successiva unione. Ma in questa forma di realizzazione, gli elementi di testa sono due tubi dello stesso diametro, e sono uniti da superfici di estremità. Questo, a prima vista, il semplice metodo di saldatura del polipropilene richiede una lavorazione ad alta precisione delle aree di giunzione e un'installazione accurata di due parti lungo gli assi durante il processo di saldatura.

Insieme alle tecnologie "calde" designate, viene anche praticata la tecnica delle aderenze "fredde". Qui, un solvente speciale viene utilizzato come componente di saldatura attiva, che è in grado di ammorbidire la struttura del polipropilene. Tuttavia, l'alto livello di popolarità di questa tecnica non è diverso.

Saldatrici per tubi

Sia i metodi di accoppiamento che quelli diretti richiedono tubi di plastica per saldatura con saldatrici speciali. La tecnica di saldatura costruttiva è qualcosa come un ferro da stiro elettrico. La base dei dispositivi è un massiccio elemento riscaldante in metallo, sulla cui superficie sono installati ugelli rimovibili, barre metalliche di diverso diametro.

Sotto l'esecuzione della saldatura di testa, la costruzione dell'apparato di saldatura è caratterizzata da una maggiore complessità. Solitamente, tale apparecchiatura contiene non solo un elemento riscaldante, ma anche un sistema per centrare le parti da saldare. Di norma, le apparecchiature per la saldatura diretta, come la stessa tecnologia, sono raramente utilizzate nella sfera domestica. La priorità d'uso qui è il campo industriale.

Oltre ai saldatori, il master avrà anche bisogno di:

  • forbici per polipropilene (tagliatubi);
  • nastro di costruzione;
  • la piazza è in metallo;
  • rasoio (per tubi con rinforzo);
  • pennarello (matita);
  • mezzi di superfici sgrassanti.

Poiché il lavoro è svolto su attrezzature ad alta temperatura, assicurarsi di indossare guanti da lavoro aderenti alle mani.

Procedura di saldatura di polipropilene

Attenzione importante! La saldatura di materiali polimerici deve essere eseguita in condizioni di buona ventilazione dell'ambiente. Durante il riscaldamento e la fusione dei polimeri, vengono emesse sostanze tossiche, che a una certa concentrazione hanno un grave impatto sulla salute umana.

Il primo passo è preparare il lavoro:

  1. Sul plateau del riscaldatore per installare gli spazi vuoti del diametro desiderato.
  2. Impostare il regolatore di temperatura del saldatore su 260ºС.
  3. Preparare parti di accoppiamento (segno, smusso, sgrassaggio).
  4. Accendere la stazione di saldatura.
  5. Attendere la temperatura di lavoro impostata (accendendo l'indicatore verde).

Le parti di accoppiamento (tubo - giunto) allo stesso tempo da attaccare agli spazi vuoti della stazione di saldatura. In questo caso, il tubo di polipropilene è posto nella regione interna di un semilavorato, e l'accoppiamento (o l'incavo della parte sagomata) sulla superficie esterna dell'altro semilavorato.

Di solito, le estremità del tubo vengono inserite lungo il bordo della linea precedentemente contrassegnata e l'accoppiamento viene montato finché non si arresta. Mantenendo le parti in polipropilene su grezzi riscaldati, è necessario tenere a mente l'importante sfumatura della tecnologia: il tempo di esposizione.

In condizioni di insufficiente esposizione temporale, vi è il rischio di ottenere un basso grado di diffusione del materiale, che influirà sulla qualità della giunzione. Se il tempo di fusione è la forza bruta, ciò porta alla deformazione della struttura del pezzo e inoltre non garantisce una saldatura di alta qualità. Si consiglia di utilizzare una tabella che indica il momento ottimale per le tubazioni con parametri tecnici diversi.

Tubi di polipropilene per saldatura a tempo

Dopo aver tenuto le parti sugli spazi vuoti per un periodo di tempo ottimale, vengono rimosse e rapidamente raggiunte dalle parti riscaldate. La procedura di aggancio deve essere eseguita in modo chiaro, rapido (nel tempo nella tabella), rispettando l'allineamento delle parti da saldare. È consentito apportare piccoli aggiustamenti lungo gli assi (entro 1-2 secondi), ma non è accettabile girare parti, una relativa all'altra.

Va notato che il tempo di saldatura indicato di qualsiasi tubo in polipropilene può essere regolato in base alle condizioni di lavoro e alle prestazioni del materiale. Ad esempio, se l'installazione viene eseguita a temperature ambiente sotto zero, queste norme aumentano naturalmente fino al 50% del valore nominale. Per ciascuna condizione non standard presa separatamente, il tempo di riscaldamento viene selezionato dal metodo di saldatura di prova.

Collegamento del tubo di saldatura con rinforzo

Considerare come saldare correttamente tubi in polipropilene rinforzato. Qui è obbligatorio rimuovere il materiale protettivo. La presenza di uno strato rinforzato (foglio di alluminio) nella struttura del tubo richiede un riscaldamento aggiuntivo. Ma questa non è la cosa principale.

Tipicamente, tali prodotti hanno un diametro allargato e non si adattano a punte di saldatura standard. Devono essere puliti prima del processo di saldatura. L'eccezione è fatta di tubi rinforzati con fibra di vetro. Sono saldati come standard.

Data la varietà di tecnologie di rinforzo per tubi in polipropilene, vari metodi di lavorazione vengono applicati prima della saldatura. Tradizionalmente, uno spogliarellista viene utilizzato per la rimozione.

Questo nome ha un dispositivo speciale sotto forma di una manica in metallo con coltelli. La bilancia viene portata sulla parte terminale del tubo da saldare e, con movimenti rotatori attorno all'asse del tubo, lo strato rinforzato viene spazzolato per pulire la plastica.

Se lo strato rinforzato si trova nella parte centrale della parete del tubo di plastica, qui è più ragionevole utilizzare un altro strumento per la lavorazione, il tagliatubi di plastica.

Il dispositivo non è molto diverso dal custode, ad eccezione del posizionamento e del design degli elementi di taglio. Dopo l'elaborazione da parte dell'estremità, la parte terminale del tubo è allineata all'estremità, più una parte dello strato rinforzato viene tagliato a una profondità di 2 mm attorno all'intera circonferenza. Tale elaborazione consente la saldatura senza difetti.

Impatto degli errori sulla qualità della saldatura

Le azioni senza fretta e attentamente considerate sono una garanzia contro gli errori che possono annullare tutto il lavoro. Dovrebbe prendere in considerazione tutti i dettagli della tecnologia di saldatura e non allontanarsi da loro un solo passaggio.

Errori comuni, che provocano nodi difettosi della rete installata di tubature dell'acqua dal propilene:

  1. Non ha fatto pulire la superficie del tubo dal film grasso.
  2. L'angolo di taglio delle parti di accoppiamento differisce dal valore di 90º.
  3. Allentamento della parte terminale del tubo all'interno del raccordo.
  4. Riscaldamento insufficiente o eccessivo delle parti saldate.
  5. Rimozione incompleta dello strato rinforzato dal tubo.
  6. Regolazione della posizione delle parti dopo che il polimero si è impostato.

A volte su materiali di alta qualità, il riscaldamento eccessivo non dà difetti esterni visibili. Tuttavia, questo è segnato dalla deformazione interna, quando il polipropilene fuso chiude il passaggio interno del tubo. In futuro, un tale nodo perde le sue prestazioni - diventa rapidamente intasato e blocca il flusso dell'acqua.

Se l'angolo di separazione delle parti terminali differisce da 90 °, al momento della giunzione delle parti, le estremità dei tubi giacciono sul piano smussato. Si forma un disallineamento delle parti, che diventa evidente quando una linea lunga diversi metri è già stata montata. Spesso per questo motivo, devi ripetere di nuovo l'intero nodo. Soprattutto in condizioni di posa di tubi nei cancelli.

Un cattivo sgrassaggio delle superfici articolate contribuisce alla formazione di "isole di rigetto". In tali punti, la saldatura polifusione non si verifica affatto o parzialmente. Per un po 'di tempo, tubi con un difetto simile stanno funzionando, ma in qualsiasi momento si può formare una raffica. Frequenti sono anche gli errori associati a un accoppiamento libero del tubo all'interno del raccordo.

Un risultato simile mostra composti realizzati con pulizia incompleta dello strato di rinforzo. Di norma, una tubazione con rinforzo viene posizionata su linee ad alta pressione. Il foglio di alluminio residuo crea una zona senza contatto nell'area di saldatura. Questa zona diventa spesso un canale attraverso il quale viene spremuta l'acqua.

Errore grossolano: un tentativo di correggere gli elementi saldati facendo scorrere l'asse l'uno rispetto all'altro. Tali azioni riducono drasticamente l'effetto della saldatura polifusione. Tuttavia, in certi punti si forma un picco e si ottiene la cosiddetta "virata". Con un piccolo sforzo per rompere la "virata" mantiene la connessione. Tuttavia, è solo necessario mettere il composto sotto pressione, il picco immediatamente collasserà.

Video utile sull'argomento

I professionisti hanno sempre qualcosa da imparare. Come lavorare con il polipropilene può essere visto nel seguente video:

Montare le tubazioni dai polimeri mediante la loro saldatura "a caldo" è una tecnica comoda e popolare. Viene utilizzato con successo nell'installazione di comunicazioni, anche a livello domestico. Inoltre, le persone senza esperienza possono utilizzare questo metodo di saldatura. La cosa principale è capire correttamente la tecnologia e assicurarne l'accuratezza. E l'attrezzatura tecnologica può essere acquistata a basso costo o affittata.

Come saldare correttamente e in modo affidabile i tubi di plastica?

La gamma di prodotti per l'edilizia cresce ogni anno. Sul mercato stanno emergendo materiali moderni che facilitano le fasi di costruzione e aumentano la produttività dei lavoratori. I consumatori tendono a utilizzare gasdotti con una lunga durata durante la pianificazione dei sistemi interni nelle case. L'alternativa appropriata per soddisfare le esigenze dei consumatori, i rami di acciaio delle comunicazioni interne di plastica. Come saldare tubi di plastica?

Un altro vantaggio di tali tecnologie è l'emergere dell'opportunità di riparare o sostituire in modo indipendente le reti di acqua e di riscaldamento. Come saldare tubi di plastica per l'impianto idraulico?

Comprenderemo le forme

Tali comunicazioni sono suddivise in sottotipi:

  1. Polietilene: utilizzato per la posa di cavi all'interno di edifici e percorsi all'aperto. È possibile utilizzarli su giunti di tubi ad alta pressione e a basse temperature ambiente.
  2. Il PVC viene utilizzato per ridurre il costo della riparazione.
  3. Metallo-plastica - i prodotti più pratici, vita utile di oltre 50 anni. Ideale per la sostituzione dell'acqua calda.

L'uso diffuso di questo materiale è dovuto a diverse ragioni. Le proprietà positive di tali strutture in contrasto con il metallo:

  1. Lunga durata.
  2. Bassa corrosività.
  3. Facile installazione
  4. Non richiede abilità speciali.
  5. Materiale ecologico
  6. Economico e conveniente da usare.
  7. Leggero e facile da trasportare.
  8. Resistere agli effetti nocivi dei microrganismi.

Il tuo impianto idraulico

I modelli in polietilene sono montati con il metodo della giunzione o mediante giunti / raccordi (gruppo frizione). Come saldare tubi di plastica per l'impianto idraulico?

Per la realizzazione di nuove reti di approvvigionamento idrico prodotti idonei realizzati in PVC e polietilene senza rinforzo e rinforzo. La preparazione richiede la creazione di uno schema di approvvigionamento idrico futuro con la designazione della lunghezza dei rami, la sua posizione e tutti gli accessori necessari per l'installazione. Il calcolo corretto delle lunghezze e il numero di pieghe semplificano la tecnologia, aumentano la velocità dell'attività e impediscono la rilavorazione.

Per la saldatura di composti di polietilene è necessario:

  1. Saldatoio
  2. Tagliatubi
  3. Tagliacavi per tagliare tubi e tagliare i bordi delle estremità tagliate.
  4. Carta per togliere i peeling
  5. Giunto di accoppiamento (se assieme di accoppiamento)

Il dispositivo di riscaldamento è un dispositivo speciale con una suola con ugelli speciali di diversi diametri collegati ad esso. Esistono dispositivi dotati di due o più ugelli contemporaneamente.

Le fasi della tecnologia di posa delle comunicazioni idroelettriche ti diranno come imparare come saldare:

  1. Misurare con un metro a nastro la lunghezza desiderata.
  2. Tagliare la lunghezza misurata con un tagliatubi.
  3. Sigilla le estremità tagliate. Questa è una fase importante durante la saldatura. I tagli dovrebbero essere levigati e macinati. Per maggiore sicurezza, puoi anche sgrassare con una soluzione alcolica.
  4. Noi saldiamo le estremità. Se durante l'installazione delle reti di supporto vitale viene utilizzata una connessione di accoppiamento, installiamo un giunto / raccordo su un'estremità dell'edificio e lo riscaldiamo insieme con un ritorno futuro nell'ugello del diametro richiesto del saldatore. Dopo il riscaldamento, colleghiamo immediatamente le estremità e aspettiamo che il gruppo si raffreddi completamente. La presenza di una spalla indica la qualità della saldatura.

Attenzione! Quando si installa l'approvvigionamento di calore e acqua con un punto di cucitura, non è consentito cadere acqua o umidità nella cavità o sulla superficie. Quando viene riscaldata, l'acqua, trasformandosi in vapore, deforma la struttura plastica, perdendo la sua resistenza.

Cosa cercare

Le condizioni di temperatura per la saldatura sono descritte nelle istruzioni dello strumento. Sui prodotti moderni, viene impostata una modalità di riscaldamento automatica in base alle dimensioni della rete da montare e alla profondità di saldatura. Sui marchi precedenti, la forza di riscaldamento veniva prelevata manualmente.

A quale temperatura per saldare tubi di plastica? Quando si saldano le bretelle in polietilene, installiamo un regolatore di temperatura nella zona di 220 ° C, per polipropilene - 260 ° C. Sul meccanismo di riscaldamento c'è un indicatore che mostra la disponibilità del dispositivo per l'uso. L'indicatore è acceso solo in modalità riscaldamento.

La durata della saldatura dipende dal raggio circonferenziale della tubazione e può variare da 5 a 40 secondi. Non surriscaldare le estremità. Ciò potrebbe causare il blocco nel sito di adesione.

Se è necessario installare un alimentatore di acqua della stessa dimensione, non si dovrebbe pagare più del dovuto per il numero di ugelli e la presenza di un meccanismo di temperatura.

Se pianifichi un grande volume di produzione di una natura a lungo termine con l'uso di reti di varie dimensioni lungo la circonferenza, acquisiamo uno strumento universale per il collegamento con le ultime capacità e caratteristiche tecniche.

Sfumature di saldatura

Conoscere la tecnologia di collegamento delle comunicazioni autonome non è sufficiente. Per un'installazione di alta qualità è necessario conoscere una serie di funzioni per la posa e la saldatura di rami di abitazioni. Come saldare tubi di plastica? Per garantire il montaggio professionale di edifici tecnologici, è necessario ricordare alcune delle sfumature della connessione:

  1. Il tempo di riscaldamento è previsto per la saldatura. Questa volta è da 5 a 20 minuti.
  2. La produzione di supporto per l'abitazione dovrebbe essere effettuata a temperature superiori allo zero.
  3. Dopo che le estremità sono state unite, è necessario impedirle di scorrere o spostarsi, piuttosto agevolmente per eliminare le distorsioni. Deve essere lasciato raffreddare. Lo scorrimento della cucitura potrebbe causare una perdita in futuro. Ci vuole tanto tempo per rinfrescare quanto per saldarlo.
  4. Strumenti necessari per la saldatura elettrica: 1200 watt.
  5. I saldatori per uso domestico sono destinati alla saldatura di cavi con un diametro fino a 32 cm. Se è necessario assemblare prodotti di grande diametro, acquistiamo un dispositivo professionale per la saldatura.
  6. Non devono esserci spazi tra il bordo della tubazione e la filettatura interna del raccordo. Le distanze possono perdere ad alta pressione dell'acqua. Forza eccessiva quando si schiaccia gli elementi può portare a una diminuzione del lume nella cavità e peggiorare il lavoro dell'intera struttura.
  7. Rimuovere il materiale rimanente dagli ugelli dopo ogni confezione prodotta. Poiché gli ugelli hanno uno speciale rivestimento, i depositi di carbonio devono essere rimossi con un dispositivo di legno per non danneggiare l'integrità della superficie. Graffi sulla superficie dell'ugello peggioreranno le caratteristiche tecnologiche del dispositivo e lo renderanno inutilizzabile per un ulteriore utilizzo.

Stai pensando a come riscaldare?

L'installazione della fornitura di calore presenta una serie di difficoltà. I modelli di riscaldamento del dispositivo possono essere eseguiti in ambienti con basse temperature, il che complica il processo di saldatura. Per l'approvvigionamento di calore, i sistemi vengono sviluppati in base alla temperatura dell'acqua fornita al sistema e alla pressione di esercizio. L'uso della plastica nella costruzione ha aumentato la produttività e ridotto il costo del materiale necessario.

I tubi per il riscaldamento sono rinforzati con fibra di vetro, il che rende questo materiale resistente e durevole.

Salute e condizioni di lavoro

Nella produzione di lavori relativi al riscaldamento dei giunti principali di riscaldamento seguiamo le norme di sicurezza al fine di prevenire lesioni e ustioni:

  1. Noi saldiamo in speciali guanti protettivi.
  2. Monitoriamo la pulizia del pavimento nella stanza. La sporcizia influenzerà negativamente la qualità della saldatura e l'aspetto dell'intera struttura.
  3. Il saldatore è installato su una superficie piana orizzontale.
  4. È necessario mettersi al lavoro dopo un riscaldamento completo del dispositivo, dopo aver disattivato l'indicatore di disponibilità per il funzionamento.
  5. Il pilota non è scollegato dalla rete elettrica durante l'installazione.

Saldare i tubi di plastica con le proprie mani è facile. Il processo di saldatura non richiede abilità o esperienza professionale. Tutti possono installare reti di supporto vitale nella propria casa. La composizione richiesta dello strumento richiesto include solo un dispositivo di saldatura. Gli strumenti ausiliari rimanenti possono essere sostituiti con mezzi improvvisati, un tagliatubi con un coltello affilato. La pipeline di strutture in polietilene e PVC è un sistema affidabile, durevole ed ecologico per l'approvvigionamento idrico e il riscaldamento.

Video consigliato: segreti dell'installazione di tubi in polipropilene

Informazioni utili?

Condividilo con i tuoi amici e condivideranno sicuramente qualcosa di interessante e utile con te! È molto facile e veloce, basta fare clic sul pulsante di servizio che usi di più:

Come possono essere saldati tubi PND - metodi affidabili e collaudati

I tubi in polietilene, prodotti principalmente da HDPE (polietilene a bassa pressione), occupano un posto solido in molte aree dell'industria, dell'edilizia e della vita grazie alla presenza di molte caratteristiche tecnologicamente vantaggiose. Ciò richiede un modo ottimale per collegarli, senza il quale il processo di installazione e disposizione delle linee della pipeline è impossibile.

Tipi di connessioni per tubi in polietilene (PE)

Tra i vari tipi di connessioni tra tubi in polietilene emettono staccabile e monopezzo.

Il metodo rimovibile consente alla fine del funzionamento di smontare la struttura assemblata. Di conseguenza, è ottimale nei casi in cui non è necessario il suo uso a lungo termine. Un simile collegamento di tubi viene effettuato mediante flange in acciaio.

Più durevole e più comunemente usato nella pratica è la connessione permanente. Viene eseguito mediante saldatura o saldatura di tubi in PE, che a loro volta possono essere testa a testa o presa. Entrambi i metodi sono efficaci e affidabili, consentendo di ottenere solidi composti monolitici.

Saldatura testa a testa di tubi in polietilene

Per la saldatura di testa di tubi in polietilene, è necessario un equipaggiamento speciale per la saldatura. Questo metodo di connessione è efficace per saldare tubi solo da HDPE. La sua versatilità sta nel fatto che ti permette di mantenere la flessibilità del design per tutta la sua lunghezza. Questo metodo può essere utilizzato con una trincea e con un metodo aperto per la posa dei tubi.

I tubi PND per saldatura testa a testa vengono eseguiti nella seguente sequenza:

  1. Installazione delle estremità dei prodotti saldati nel centralizzatore delle attrezzature di saldatura.
  2. Allineamento e fissaggio stretto delle parti.
  3. Pulizia delle sezioni terminali da sporco, polvere, grasso, altri zoccoli e strati (effettuata con un panno di cotone imbevuto di alcool).
  4. Elaborazione dei frammenti terminali mediante un dispositivo di testa all'estremità (di fronte). Il processo viene eseguito fino alla comparsa di trucioli uniformi, non superiori a 0,5 millimetri di spessore.
  5. Rimozione dei pezzi in lavorazione e verifica delle estremità per il parallelismo. Se viene rilevato uno spazio significativo tra le superfici, ripetere il taglio viene eseguito fino a ottenere la conformità richiesta.
  6. Riscaldamento delle estremità dei tubi vuoti con un elemento riscaldante, la cui superficie è rivestita con uno strato antiaderente.
  7. Al raggiungimento di una certa fusione degli elementi grezzi - rimozione dell'elemento riscaldante e chiusura delle estremità dei tubi saldati. La pressione di serraggio viene aumentata fino a ottenere una chiusura completa e stabile. I prodotti devono essere conservati per un po 'di tempo (di solito - 5-10 minuti) fino a quando il giunto è completamente indurito.
  8. Controllare la qualità della struttura saldata. Vengono valutati l'aspetto delle estremità saldate, la loro corrispondenza tra loro e la forza di saldatura.

Oltre al processo di saldatura stesso, è importante prestare maggiore attenzione al lavoro preliminare elencato nei punti di partenza. Dovrebbero essere eseguiti con attenzione prima di saldare i tubi HDPE, poiché l'affidabilità e la durata della connessione dipende in gran parte da questo.

Un prerequisito per la saldatura di testa ad alta efficienza è la sua realizzazione attraverso una singola cucitura. Solo in questo caso viene raggiunta la resistenza massima del giunto saldato, altrimenti potrebbe essere insufficiente.

Accoppiamento saldatura tubi PND

Il metodo di accoppiamento dei tubi di polietilene di saldatura viene effettuato attraverso un dispositivo speciale, chiamato saldatore, e una serie di ugelli speciali del diametro desiderato. Durante il processo di saldatura vengono utilizzati raccordi: giunti, raccordi a T o angoli. Le estremità degli spazi uniti sono saldate ai raccordi, che fungono da elementi di collegamento.

Il saldatore per tubi PND ha parti metalliche riscaldate, attraverso il contatto diretto con il quale viene effettuato il riscaldamento dei prodotti saldati. Questo, in particolare, il mandrino, riscaldando la superficie interna del raccordo e il manicotto in cui è inserito il tubo per il riscaldamento. Dorn e sleeve sono attorcigliati e installati nel foro del saldatore per tubi in PE. Vedi anche: "Saldatura di collegamento di tubi HDPE: tipi e caratteristiche della connessione."

Se si dispone dell'unità di saldatura necessaria, è possibile saldare il tubo HDPE con le proprie mani. Questo lavoro non è molto difficile e il potere di qualsiasi maestro di casa.

Prima di poter saldare autonomamente il tubo HDPE, dovresti fare alcuni lavori preliminari, in particolare:

  1. Ritaglia gli spazi vuoti con speciali forbici alla misura desiderata. I tagli devono essere rigorosamente perpendicolari all'asse longitudinale degli spazi.
  2. Pulire le sezioni finali dei prodotti collegati.
  3. Tappare le estremità di quei tubi che non sono saldati al momento, per evitare la contaminazione e il raffreddamento.
  4. Pulire le superfici riscaldate dell'unità di saldatura dai blocchi e dalle particelle che potrebbero essere rimaste dal lavoro precedente.

Quindi è possibile procedere direttamente al processo di saldatura, che consiste anche in una serie di fasi successive.

  1. Riscaldare l'ugello del saldatore alla temperatura richiesta. Quando il riscaldamento raggiunge i valori richiesti, l'indicatore sul corpo del dispositivo emette un segnale speciale.
  2. Il tubo HDPE viene inserito nel manicotto fino in fondo e il raccordo scorre anche sul mandrino finché non si arresta. Potrebbe essere necessario un certo sforzo per eseguire questa azione.
  3. Quando il tubo viene inserito e il raccordo viene posizionato su di esso, il materiale fuso in eccesso viene espulso dalla superficie del prodotto. Come risultato, nella zona del bordo saldato, si forma una sorta di rullo anulare, chiamato bava.
  4. Le parti collegate vengono rimosse dall'ugello, dopo di che il tubo viene inserito nel raccordo in modo che sia a stretto contatto con il rullo ad anello. Vedi anche: "Quali sono i raccordi per tubi HDPE, che sono meglio usare per collegare i tubi."
  5. Aspettando il raffreddamento dei tubi saldati, non esponendoli a influenze esterne.

Dopo aver eseguito tutte le procedure sopra descritte, il processo di saldatura dei tubi di plastica con le proprie mani può essere considerato completo. Come puoi vedere, non è molto difficile, tuttavia, dovresti anche conoscere alcune sfumature che dovrebbero essere prese in considerazione quando si eseguono lavori di saldatura. In primo luogo, ci sono tabelle speciali, in base alle quali viene calcolata la durata del processo di saldatura per tubi di uno o altro diametro. Quindi, per quanto riguarda la saldatura dei tubi in polietilene, l'istruzione afferma che la pressione durante l'inserimento di parti deve essere interrotta se il raccordo e il tubo hanno raggiunto la battuta. Il rispetto di questa regola è molto importante, altrimenti la forza della connessione sarà insufficiente. Vedi anche: "Com'è la saldatura dei tubi in polietilene - le regole della tecnologia di processo".

A causa del fatto che è difficile identificare la profondità di immersione esatta del tubo durante il processo di saldatura, è necessario misurarlo in anticipo e tracciare un segno appropriato sulla superficie del prodotto.

Saldatura per elettrofusione

Uno speciale tipo di giunzioni saldate di tubi in PE è un metodo di elettrofusione, che consente di ottenere strutture ad alta resistenza. Per la sua realizzazione, è necessario utilizzare una speciale elettrofusione, dotata di elementi riscaldanti incorporati. Il processo di saldatura viene eseguito anche utilizzando raccordi HDPE saldati dotati di spirali per il riscaldamento. A causa del riscaldamento e della parziale fusione del materiale di raccordo, si ottiene un collegamento con il tubo in polimero e la formazione di una struttura monolitica.

Gli elementi e le parti utilizzati in questo metodo sono piuttosto costosi, ma i vantaggi della saldatura elettrofusione sono l'assenza di formazione di bave, che riduce la portata dei tubi e la capacità di saldare le parti in uno spazio ristretto in cui è impossibile installare l'attrezzatura di saldatura generale.

La saldatura per elettrofusione tra tubi in PE viene eseguita nella seguente sequenza:

  1. I tubi vengono tagliati alle lunghezze necessarie mediante speciali utensili da taglio.
  2. Le parti saldate dei prodotti e l'elettrofusione stessa vengono pulite da polvere, sporco e grasso.
  3. Le etichette sono realizzate sui tubi per controllare la profondità di inserimento nella manica.
  4. Le estremità delle tubazioni che non sono attualmente saldate sono tappate al fine di evitare un raffreddamento indesiderato.
  5. L'accoppiamento elettrico è collegato al dispositivo di saldatura tramite fili.
  6. Il processo di saldatura viene avviato tramite il pulsante di avvio del dispositivo.
  7. Al completamento del processo di saldatura, la macchina si spegne automaticamente.
  8. Almeno un'ora è attesa per l'indurimento e la piena prontezza del giunto saldato, dopo di che diventa riparabile.

Una condizione importante per ottenere giunti saldati di alta qualità è preservare l'immobilità delle parti durante il processo di saldatura e il successivo raffreddamento. Uno degli indicatori della qualità della saldatura è lo spessore del rullo, che dovrebbe essere da un terzo alla metà dello spessore del tubo stesso. Il rullo dovrebbe sovrapporsi all'etichetta precedentemente realizzata sul tubo. L'offset delle sezioni del tubo saldate l'una rispetto all'altra non deve superare il 10% dello spessore della parete.

Selezione del metodo di saldatura dei tubi HDPE

Non ognuna delle opzioni elencate può essere idonea per il collegamento di PND di tubi in queste o quelle condizioni. Diversi metodi hanno i loro vantaggi e svantaggi, e allo stesso tempo ci sono una serie di fattori che determinano anche la risposta alla domanda su come saldare tubi di plastica in una particolare situazione.

In particolare, se è necessario garantire flessibilità lungo tutta la condotta senza formare sezioni rigide, la saldatura di testa sarebbe l'opzione migliore. I suoi ulteriori vantaggi sono la semplicità e l'efficienza. Vedi anche: "Come raddrizzare un tubo HDPE - metodi disponibili e comprovati".

Il metodo di accoppiamento è ottimale in quei casi in cui è necessario eseguire la saldatura in luoghi difficili da raggiungere per lavoro. Poiché in tale situazione sono difficili spostamenti assiali di prodotti l'uno rispetto all'altro, la saldatura di testa diventa impossibile e l'unico modo accettabile è una connessione di accoppiamento.

Nelle zone più difficili da raggiungere con uno spazio di lavoro molto limitato, la saldatura del PND dei tubi viene effettuata con un metodo elektrofuft. Un altro vantaggio significativo di questo metodo è la sua velocità, che a volte è anche importante.

Infine, nei casi in cui è necessario un collegamento una tantum di tubi per eseguire uno o un altro lavoro a breve termine, la saldatura non è affatto necessaria ed è possibile andare d'accordo con una connessione split temporanea.

Caratteristiche dei tubi PND per saldatura fai da te

I produttori di materiali per la posa di sistemi di ingegneria offrono una vasta gamma di soluzioni moderne, che sono venute a sostituire quella classica. Questo vale anche per i tubi per la posa dell'impianto di riscaldamento, l'impianto di approvvigionamento di acqua calda e il sistema di approvvigionamento idrico. Per installare una pipeline locale da tubi in polimero, sono necessari uno strumento speciale e una certa esperienza lavorativa. La saldatura dei tubi PND non è difficile, ma è necessario conoscere la tecnologia di processo.

Informazioni generali

Il processo di saldatura dei tubi in polietilene viene effettuato a causa delle marcate caratteristiche termoplastiche del materiale. Il polipropilene si ammorbidisce durante il riscaldamento, producendo una struttura simile alla plastilina.

Il ritorno del materiale al normale regime di temperatura contribuisce al ripristino della struttura a stato solido. Questo principio si basa sulla tecnica di saldatura, che si chiama saldatura polifusione.

Il metodo di saldatura di impianti idraulici basato su polipropilene è ora molto diffuso. La tecnologia è caratterizzata da semplicità e convenienza, e richiede anche l'investimento minimo di fondi e forze.

Ad oggi, ci sono due modi per collegare gli elementi saldati:

Quest'ultimo metodo di saldatura implica l'uso di un elemento sagomato per questo scopo: un tubo o un giunto con una sezione esterna più grande. Di norma, con l'aiuto di questa tecnologia, viene realizzata la saldatura di tubi in HDPE, la cui sezione trasversale non supera i 65 mm. La tecnologia di saldatura di due elementi in questo caso si basa sulla fusione della sezione del tubo lungo la circonferenza esterna e parte del giunto interno. Dopo queste parti sono strettamente collegate.

Il primo metodo si basa sullo stesso principio di fusione di sezioni di due elementi con la loro ulteriore connessione. Tuttavia, in questo caso, le parti di collegamento sono due tubi della stessa sezione e sono collegati attraverso la superficie di estremità. Questo modo apparentemente semplice di saldare tubi PND con le proprie mani richiede lavorazioni meccaniche di precisione ad alta precisione e il montaggio preciso di due elementi lungo gli assi.

Insieme ai metodi "caldi" sopra descritti, viene utilizzato anche il metodo della saldatura "a freddo". In questo caso, un solvente speciale viene utilizzato come elemento di saldatura attivo, che è in grado di ammorbidire la struttura in polipropilene. Ma questo metodo non è molto popolare.

Saldatrici

L'istruzione sulla saldatura dei tubi in polietilene implica l'uso di un dispositivo di saldatura speciale. Di progettazione, il dispositivo di saldatura assomiglia a un ferro da stiro elettrico. Il dispositivo è basato su un massiccio elemento riscaldante in acciaio, dove sulla superficie sono posizionati ugelli rimovibili metallici di vari diametri.

La saldatura è particolarmente complessa. Di regola, nella composizione di attrezzature di saldatura speciali non è solo la parte di riscaldamento, ma anche il sistema di centraggio degli elementi saldati. Molto spesso, l'attrezzatura per la saldatura diretta, così come la stessa tecnica di saldatura, viene usata raramente in casa. La priorità dell'applicazione in questo caso è il settore industriale.

Oltre al saldatore, dovrai anche lavorare:

  • metro a nastro;
  • tagliatubi;
  • rasoio (per tubi armati);
  • square;
  • composizione per sgrassaggio;
  • pennarello.

Poiché il lavoro viene eseguito su attrezzature ad alta temperatura, è necessario utilizzare guanti di protezione aderenti.

Processo di lavoro

Non dobbiamo dimenticare che il lavoro sulla saldatura di materiali polimerici deve essere eseguito con le condizioni di sufficiente ventilazione dell'ambiente. Durante il riscaldamento e la fusione dei polimeri emettono sostanze tossiche che, a concentrazione, influenzano fortemente il corpo umano.

Prima di saldare il tubo di polietilene, è necessario eseguire le procedure preparatorie:

  1. Sul plateau dell'elemento riscaldante, è necessario inserire gli spazi vuoti della dimensione desiderata.
  2. Dopo che il sensore di temperatura deve essere impostato su 250ºС.
  3. Quindi è necessario preparare le parti da unire (trattare con un composto sgrassante, rimuovere lo smusso).
  4. Collegare le attrezzature di saldatura.
  5. Attendere fino a quando la saldatrice ha raggiunto la temperatura richiesta (l'indicatore verde dovrebbe accendersi).

Dopo che le parti collegate (raccordo per tubi) si siedono simultaneamente sugli spazi vuoti del saldatore. Inoltre, il tubo deve essere piantato nella parte interna di uno degli spazi vuoti e l'accoppiamento sulla superficie esterna del secondo.

Di norma, le estremità del tubo sono installate sul bordo, contrassegnate prima di questa linea e l'accoppiamento è inserito completamente. Non dobbiamo dimenticare il tempo di esposizione delle parti.

Con un'insufficiente esposizione temporale, è possibile ottenere un grado insufficiente di diffusione delle parti da unire, questo influenzerà la qualità dell'adesione. Se si supera il tempo di fusione, può verificarsi una violazione della struttura delle parti da unire e inoltre non garantisce una saldatura di alta qualità. Vale a dire, è necessario utilizzare tabelle speciali che indicano il momento ottimale per i tubi con caratteristiche tecniche diverse.

Dopo la tenuta necessaria degli elementi da collegare sugli spazi vuoti, le parti vengono rimosse e collegate l'una all'altra da sezioni riscaldate. Il processo di attracco deve essere eseguito rapidamente e chiaramente rispetto all'allineamento degli elementi uniti. È consentito eseguire una piccola regolazione lungo gli assi (per 2-3 secondi), ma è vietato ruotare le parti collegate l'una rispetto all'altra.

Va detto che il tempo di saldatura specificato per ogni tubo può variare a seconda delle condizioni di lavoro e delle caratteristiche del materiale. Ad esempio, se la saldatura viene eseguita a temperature negative, le norme specificate possono aumentare fino al 60%, tenendo conto del valore nominale. Per tutte le condizioni individuali, il tempo di riscaldamento viene selezionato utilizzando la saldatura di prova.

Tubo di saldatura rinforzato

In questo caso, il prerequisito è la rimozione del materiale protettivo. La presenza di uno strato rinforzato nel tubo richiede un riscaldamento aggiuntivo. Ma questo non è il più importante. Di norma, questi prodotti hanno una sezione trasversale non standard e non si adattano ai normali ugelli del dispositivo di saldatura. Devono essere puliti prima della saldatura. L'unica eccezione sono i tubi rinforzati con fibra di vetro, questi prodotti sono collegati come standard.

Data la varietà di metodi per il rinforzo dei tubi, prima dell'adesione vengono utilizzate diverse opzioni di elaborazione. Molto spesso, uno stripper viene utilizzato per lo stripping. Cosiddetto dispositivo speciale nella forma di una manica d'acciaio con coltelli. L'estremità del tubo, che deve essere saldato, viene spinta sulla sarta e lo strato di rinforzo viene rimosso con movimenti rotatori fino a quando non appare la plastica.

Se lo strato di rinforzo si trova nel mezzo delle pareti del tubo, allora in questo caso è meglio utilizzare altre apparecchiature per l'elaborazione, che è chiamato un flat-cutter.

Lo strumento non è praticamente diverso dal custode, tranne per la posizione e il design dei coltelli. Dopo aver utilizzato la parte terminale, la parte terminale dell'elemento in lavorazione viene allineata sulla faccia finale e una parte dello strato di rinforzo viene tagliata a una profondità di 2 mm attorno alla circonferenza. Questo trattamento rende possibile effettuare una saldatura senza difetti.

Possibili errori

Movimenti attentamente pensati e senza fretta sono una garanzia per evitare errori. È necessario prendere in considerazione tutte le caratteristiche dell'implementazione della tecnologia e rispettarle pienamente.

Gli errori più frequenti, a causa dei quali si formano i nodi difettosi del sistema di condotte posato, sono i seguenti:

  1. L'angolo di taglio delle parti collegate è diverso dal valore di 90 gradi.
  2. Non ha pulito la superficie del film untuoso.
  3. Riscaldamento insufficiente o eccessivo degli elementi collegati.
  4. Installazione inadeguata del prodotto all'interno del raccordo.
  5. Correzione delle parti collegate dopo che il polimero si solidifica.
  6. Rimozione incompleta dello strato di rinforzo.

In alcuni casi, su materiali di alta qualità, il calore elevato non mostra difetti visibili. Ma allo stesso tempo si verifica una deformazione interna, in questo caso la plastica fusa blocca il passaggio interno della pipeline. Successivamente, questo nodo perde la capacità di lavoro - diventa rapidamente intasato e blocca il movimento dell'acqua.

Se il taglio delle estremità è diverso dal valore di 90 gradi, quindi durante la connessione degli elementi si trovano sul piano smussato. Appare un disallineamento dell'articolazione, che si nota quando sono già stati posati diversi metri di conduttura. Spesso, per questo motivo, è necessario prima rifare tutto il lavoro.

Un cattivo sgrassaggio delle estremità contribuisce alla comparsa di "isole di rifiuto". In questi luoghi, il composto polifusione non si verifica completamente. Per qualche tempo, una pipeline con questo difetto potrebbe funzionare, ma in qualsiasi momento potrebbe apparire una perdita.

I composti prodotti con la pulizia incompleta dello strato di rinforzo possono avere lo stesso risultato. Molto spesso, il tubo rinforzato viene installato in aree ad alta pressione. Il foglio di alluminio rimanente nel sito di saldatura crea una zona di non contatto. Questa sezione è spesso un canale attraverso il quale scorre l'acqua.

Prova di tenuta

Il controllo di qualità della saldatura viene effettuato solo dopo che tutte le connessioni sono state montate e raffreddate. Per questo, l'acqua viene fornita al sistema installato e la pipeline viene ispezionata per determinare la perdita. Prima di versare acqua, è necessario lasciare riposare il sistema montato per almeno un'ora a temperatura ambiente normale e, se l'aria è a bassa temperatura, la corsa di prova avviene almeno 5 ore più tardi.

Se sono stati determinati i collegamenti allentati, è necessario scaricare l'acqua e ripetere questa parte della pipeline, utilizzando nuovi raccordi e raccogliendo un pezzo di tubo della dimensione richiesta. Il tentativo di sigillare la connessione in qualsiasi modo era destinato a fallire. L'installazione della pipeline richiede un'implementazione accurata della tecnologia.

Al termine della riparazione, ricontrollare la qualità della connessione versando acqua. Se si considera un sistema di riscaldamento, la tubazione può essere controllata solo dopo aver riscaldato il trasportatore di calore quando viene alimentato ad alta pressione.

Raccomandazioni di specialisti

I tubi di saldatura devono essere fatti in una stanza con una temperatura positiva: più l'aria è fredda, più è necessario riscaldare le parti. Per una connessione forte e stretta, dovresti prestare attenzione a tali raccomandazioni:

  1. L'attrezzatura per uso domestico viene utilizzata per lavorare con tubi con una sezione trasversale fino a 35 mm, in altri casi è necessario utilizzare un apparecchio di saldatura professionale.
  2. Gli utensili elettrici per le condizioni di casa devono essere 1500 watt.
  3. Non è necessario premere saldamente le parti. Poiché il materiale fuso viene premuto verso l'interno e riduce l'alesaggio del raccordo, ciò a sua volta ridurrà le prestazioni del sistema.
  4. Prima di iniziare a saldare, è necessario riscaldare il dispositivo per almeno 15 minuti.
  5. Dopo ogni operazione di saldatura è necessario pulire l'ugello dalle tracce di plastica. Ciò impedirà la formazione di fuliggine e danneggia le parti che devono essere collegate. Gli ugelli di pulizia devono essere fatti con un bastoncino di legno. Non utilizzare oggetti metallici, poiché i graffi rovineranno l'ugello e i tubi di plastica si attaccheranno permanentemente ad esso.
  6. Non lasciare spazi vuoti tra l'interno del raccordo e il bordo del tubo. Un tale picco sotto pressione creerà una perdita.

Quando si decide di fare il lavoro per la prima volta, è meglio acquistare materiale con un certo margine. Sapendo solo teoricamente come saldare correttamente i tubi, prima di procedere all'installazione, è necessario esercitarsi. Se l'esperienza non ha avuto pieno successo, è meglio affidare l'installazione del gasdotto in casa agli specialisti.

Come saldare tubi di plastica fai da te - istruzioni dettagliate

Se hai deciso di fare l'impianto idraulico per la tua casa da solo, allora sappi che i tubi di plastica saranno il materiale migliore per questo. Per collegare i tubi in un unico sistema, è necessario capire come viene eseguita la saldatura di plastica. Tuttavia, lascia che non ti spaventi, perché il processo di saldatura dei tubi di plastica non è particolarmente complesso e non richiede un gran numero di strumenti speciali.

Per la saldatura, è necessario:

  • metro a nastro;
  • marcatore;
  • livello di costruzione;
  • forbici per tagliare tubi di plastica;
  • dispositivo di saldatura per tubi di plastica.

Tutti gli strumenti, tranne l'ultimo, sono disponibili per quasi tutte le persone artigiane. Quest'ultimo può essere richiesto solo una volta nella vita, quindi è molto più consigliabile non comprarlo, ma prenderlo a prestito o assumerlo.

Brevemente sulla saldatrice

Prima di iniziare a saldare, dovresti brevemente familiarizzare con il dispositivo che utilizzerai.

Un elemento importante della saldatrice è la suola, dotata di elementi riscaldanti. La praticità del lavoro è assicurata dal fatto che sulla suola sono presenti dei fori che consentono il fissaggio di ugelli speciali per la saldatura. La regolazione della temperatura viene eseguita utilizzando un termostato posizionato sul corpo.

Processo di saldatura del tubo

Iniziare la saldatura, il dispositivo deve essere installato nella posizione desiderata e fissare l'ugello di dimensioni adeguate su di esso. Utilizzando il termostato, impostare la temperatura desiderata:

  • 260 ° C per tubi in polipropilene;
  • 220 ° C per tubi in polietilene.

Lasciare riscaldare il dispositivo per 10-20 minuti prima che l'indicatore si spenga.

Quando si esegue la saldatura, è necessario procedere dai seguenti dati:

Il processo di saldatura si riduce alle seguenti operazioni:

  • Con l'uso di speciali forbici, tagliare il tubo della lunghezza desiderata, usando una soluzione alcolica, pulire le articolazioni da sporco e grasso;
  • Posizionare il tubo e la presa nell'ugello e scaldarlo per il tempo indicato nella tabella;
  • Collegare gli elementi riscaldati tra loro inserendo il tubo nella presa. Questa operazione deve essere eseguita entro il tempo specificato nella pausa tecnologica della tabella;
  • Dopo aver completato l'operazione, controllare la qualità del giunto saldato, che sarà visibile sotto forma di anelli di plastica.

Raccomandazioni per una corretta saldatura

Abbiamo appena delineato l'essenza del processo di saldatura. Tuttavia, per garantire l'affidabilità della pipeline, è necessario prestare attenzione ai seguenti dettagli:

  • La prima operazione di saldatura deve essere eseguita cinque minuti dopo il riscaldamento del saldatore.
  • Se necessario, saldare i tubi rinforzati con uno strumento speciale, chiamato rasoio, per rimuovere alluminio e polipropilene dal tubo, formando due strati superiori. Successivamente, l'unione dei tubi viene eseguita secondo il metodo già descritto.
  • I lavori di saldatura devono essere eseguiti solo quando la temperatura ambiente è superiore a zero.
  • Completata la saldatura, lasciare raffreddare i tubi collegati, impedendo loro di girare o di muoversi reciprocamente. Nel caso in cui la giunzione di collegamento risultasse di scarsa qualità, il nodo deve essere tagliato e il processo di saldatura eseguito di nuovo.

Quando si lavora con una saldatrice, è necessario osservare alcune precauzioni, la cui mancata osservanza può influire sulla qualità dei giunti saldati. In particolare, va ricordato che gli ugelli hanno un rivestimento in teflon che impedisce la formazione di fuliggine. Al completamento di ogni operazione, i residui fusi devono essere rimossi da essi con una spatola di legno. È severamente vietato rimuovere i resti del materiale dopo il raffreddamento degli ugelli, in quanto ciò può danneggiare il rivestimento e causare un malfunzionamento dell'intero apparato.

Saldatura di tubi in polipropilene a Mosca

La ditta Remzak fornisce servizi di saldatura di tubi in polipropilene. Prezzo in una gamma accessibile per il cliente e la qualità - i criteri principali su cui la nostra azienda è orientata.

Saldatori qualificati, l'impianto idraulico eseguirà tutto il lavoro associato alla sostituzione, installazione di tubi in polimero, plastica, benzina, polietilene, polipropilene per riscaldamento, fognature e impianti idraulici; installerà nuove condotte, ricostruirà condutture divenute inutilizzabili, sostituirà radiatori, ecc.

La base di ciascuno dei processi indicati è la saldatura di tubi di polipropilene. Se la vostra scelta è di tubi in grado di sopportare carichi pesanti e variazioni di pressione nel sistema, ordinate il servizio da saldatori professionisti. Garantiamo un collegamento affidabile di tubi in polipropilene e, di conseguenza, una lunga durata. A nostra disposizione è l'attrezzatura più moderna (saldatori, ferri da stiro), grazie alla quale i saldatori esperti possono eseguire lavori non solo qualitativamente, ma anche in breve tempo.

Il costo della saldatura dei tubi in polipropilene

Quando si saldano tubi in polipropilene, il prezzo è determinato dal numero di giunti per la saldatura.

Per calcolare il costo finale della saldatura dei tubi in polipropilene, contattare i nostri responsabili, tel. 8 (926) 381-00-93; 8 (926) 381-00-93.

Caratteristiche della saldatura di tubi in polipropilene

I tubi in polipropilene sono realizzati in materiale sintetico: polipropilene. I principali vantaggi dei tubi sono:

  • facilità;
  • forza;
  • facilità di installazione;
  • resistenza all'ambiente aggressivo, in modo che questi tubi non siano soggetti a processi corrosivi

Strumenti e attrezzature per la saldatura di tubi

  • I raccordi vengono utilizzati durante la saldatura,
    connettori: angoli, tee, accoppiamenti, ecc.
  • La saldatura dei tubi viene eseguita utilizzando saldatrici speciali (saldatori o ferri da stiro) per la saldatura a incavo o presa, grazie alle quali le superfici da saldare vengono riscaldate alla temperatura richiesta.
  • Utensili da taglio per tubi: forbici, tagliatubi

Com'è la saldatura dei tubi in polipropilene

  • Sulla saldatrice seleziona la temperatura desiderata, solitamente 260 gradi.
  • Un raccordo è posto sull'ugello, quindi su un tubo. Il tempo per i lavori di saldatura dipende dal diametro della superficie lavorata dei tubi, è da 1 a 4 minuti circa.
  • Raccordo e tubo di collegamento
  • Il processo di raffreddamento e fissaggio, circa 20 secondi

Come risultato dell'installazione di tubi in polipropilene, è formata una cucitura pulita in grado di sopportare carichi elevati. La vita dei tubi stessi e le cuciture formate in seguito alla saldatura possono raggiungere i 50 anni. Obbligo obbligatorio di funzionamento a lungo termine - le tubazioni e le loro connessioni devono essere utilizzate in condizioni di pressione e temperatura normali. La saldatura e i tubi stessi sono in grado di resistere ad alta pressione, ma in questo caso la temperatura del fluido trasportato attraverso la tubazione deve essere bassa.

Contattare Remzak, ordinare l'installazione, saldare tubi di metallo-plastica - assemblaggio di qualità, posa di tubi. Esperti artigiani eseguiranno la saldatura solo su attrezzature di alta classe, utilizzando materiali di alta qualità dei migliori produttori e offrendo i migliori prezzi. Con noi ottieni un lavoro con una garanzia di qualità.

Saldare tubi in polipropilene con le proprie mani su un esempio - istruzione

Scopo e tipi di tubi in polipropilene

I tubi in polipropilene sono destinati principalmente all'organizzazione di approvvigionamento idrico e riscaldamento in locali non a rischio di incendio. Tale tubazione è facilmente e rapidamente assemblata, serve per circa 50 anni, ma ha un notevole inconveniente: sotto l'effetto del riscaldamento, il polipropilene si ammorbidisce e si deforma facilmente. Questo parametro è importante per i sistemi di riscaldamento e fornitura di acqua calda, perché in essi vi è un cambiamento dinamico della temperatura, in conseguenza del quale i tubi di plastica cambiano la loro posizione di progettazione.

Deformazione del tubo in polipropilene.

Tali fenomeni sono assenti nel funzionamento della fornitura di acqua fredda. Sulla base di quanto sopra, i tubi di polipropilene rinforzati vengono utilizzati per la fornitura di acqua calda. Il rinforzo di plastica avviene tramite l'uso di fogli di alluminio, fibra di vetro o un aumento dello spessore della parete del prodotto. L'alluminio integrato nel polipropilene, che può essere inserito nello spessore di una plastica (tubo non pulito) o esterno (un tubo di pulizia), riduce l'espansione lineare della tubazione a volte.

La vetroresina ha un effetto simile, che consente di utilizzare questo tipo di gasdotto per il riscaldamento. Un tubo con pareti ispessite viene utilizzato per l'acqua calda.

Regole di base per saldare tubi in polipropilene

Per ottenere indicatori di qualità come la tenuta del gruppo saldato, la conservazione del diametro interno delle giunzioni, l'aspetto estetico, ecc., È necessario prendere in considerazione le seguenti regole.

La giunzione deve essere asciutta e libera da sporcizia.

Spesso, in pratica, si verifica una situazione in cui è necessario saldare un raccordo nel cablaggio in plastica esistente. Sebbene il gasdotto sia dotato di una valvola comune, ma a causa dell'usura, non è in grado di soddisfare pienamente il suo scopo. In tali situazioni, il flusso di acqua invece della connessione è inevitabile. Per eliminare la perdita al momento degli elementi di saldatura, è possibile effettuare le seguenti operazioni:

Passaggio 1. Chiudere la valvola di alimentazione dell'acqua comune, scaricare il resto dell'acqua nel sistema di fognatura attraverso il miscelatore, tagliare la tubazione alla giunzione tenendo conto della profondità di immersione, scaricare l'acqua, asciugare il luogo e saldare i gruppi. In questo caso, è consigliabile sostituire le valvole difettose.

Passaggio 2. Interrompere momentaneamente l'uscita del fluido spostando o scaricando la colonna d'acqua dalla tubazione, se l'alimentazione idrica viene interrotta per un po 'di tempo (sono sufficienti 30 secondi). Se la perdita non può essere interrotta, la cavità interna dell'acquedotto viene sigillata con la polpa del pane e, dopo averla saldata, viene rimossa attraverso il miscelatore più vicino, ma prima di ciò il filtro viene svitato dal tubo di scarico. La carta igienica non è consigliata come tappo, ma non esce male dalla tubatura.

Non surriscaldare le connessioni

A causa dell'eccessivo surriscaldamento, la sezione trasversale del gasdotto viene ridotta e, di conseguenza, l'intensità dell'alimentazione idrica o del refrigerante diminuisce. Il surriscaldamento può verificarsi a causa del mancato rispetto della temperatura di saldatura e del tempo di esposizione delle parti nell'ugello. La tabella 1 presenta i dati relativi all'ottenimento di saldature di alta qualità per alcune dimensioni di tubo.

La punta del saldatore deve essere fissata saldamente.

La palla stecca durante il lavoro con parti danneggia la superficie di riscaldamento del saldatore e contribuisce alla formazione di giunti disallineati.

Dopo aver collegato gli elementi, non ruotare o spostarli di oltre 5 gradi.

Per ottenere una diffusione uniforme, è opportuno non ruotare o allineare gli elementi saldati dopo il giunto durante il tempo di congelamento del giunto.

Il movimento del pezzo nel pallino dovrebbe essere diritto

Altri movimenti possono ridurre la forza della cucitura. Il punto di giunzione, naturalmente, resisterà alla pressione dell'acqua nella linea centrale, che di solito è nell'intervallo da 2 a 3 bar, ma con una pressione nominale (10, 20, 25 bar), è possibile che lascerà passare il liquido.

Caratteristiche della connessione del tubo raschiatore

Prima di collegare il tubo di lavaggio, è necessario rimuovere lo strato di pellicola con uno speciale chip (rasoio) fino alla dimensione della profondità di adesione. In assenza di un rasoio, lo strato di rinforzo viene accuratamente tagliato con un coltello da cancelleria esattamente sopra l'intera area di immersione del tubo nel raccordo. Questo metodo sembra poco professionale, ma con un'attenta rimozione non riduce il diametro esterno del polipropilene.

Cosa ti serve per la saldatura

Saranno necessari i seguenti strumenti per l'unione di tubi e elementi di transizione:

  • set per tubi di saldatura (saldatore, ugello 20 mm, supporto);
  • forbici per tubi di plastica;
  • matita semplice;
  • chiavi a leva per tubi;
  • ruota della roulette

Tubi di polipropilene saldati fai da te

Considerare la tecnica di saldatura e la sequenza di installazione di valvole aggiuntive e manometro nel sistema idraulico esistente.

Questi elementi sono coinvolti nel circuito dell'acqua di riserva dell'appartamento (serbatoio di accumulo dell'acqua con pompa).

Un rubinetto dell'acqua è installato per cambiare la posizione dell'acqua dalla centrale alla posizione di attesa. Il manometro segnala l'aspetto dell'acqua nel riser. Il nodo è piuttosto difficile da integrare nel cablaggio esistente a causa dello spazio limitato durante il collegamento dei tubi mediante saldatura.

Per creare un tale nodo, che è fatto di tubi di polipropilene e transizioni con una sezione trasversale di 20 mm, è necessario il seguente materiale:

  1. Angolo sotto i 45 gradi. nella quantità di 2 pezzi.
  2. Angolo sotto i 90 gradi. -1 pz.
  3. Tee - 2 pezzi
  4. Giunto di accoppiamento - 1 pz.
  5. Tubo per acqua fredda - 1 metro.
  6. Accoppiamento, filettatura femmina (MRV) da 1/2 pollice.
  7. Transizione in bronzo con filettatura esterna 1/2 pollice e interna - 3/8 ".
  8. Manometro per 10 bar.
  9. Gru attraverso il passaggio.
  10. Nastro Tow e FUM.

Uno strumento per saldare tubi in polipropilene.

Ordine di lavoro

Usando il nastro di rimorchio e FUM, fornire una connessione stretta tra il manometro, l'adattatore di bronzo e il MRV.

Su un saldatore con un ugello, impostare la temperatura su 250-260 gradi e accenderlo per riscaldare.

Dopo che la bilia battente si riscalda, inclina immediatamente il tee contro la parte convessa e il tubo verso l'altro, con la tacca, e inizia ad alimentare le parti in modo lineare finché non si fermano.

Conta mentalmente 7 secondi. Durante questo periodo, la superficie delle parti dovrebbe essere sciolta in modo uniforme. Al settimo secondo, estrarre le parti dall'ugello e inserirle accuratamente l'una nell'altra finché non si arresta. Tenere in questa posizione per quattro secondi, questa volta quando il luogo di saldatura rimane di plastica. Pertanto, è possibile scorrere le parti saldate di non più di cinque gradi solo in questo intervallo.

Dal tee saldato segnare la distanza di 13 mm sul tubo.

Questa dimensione corrisponde alla profondità di immersione del tubo nel raccordo.

Le forbici tagliano il tubo sull'etichetta.

Saldare l'angolo e la valvola attraverso il passaggio in modo che sul sistema di approvvigionamento idrico sia collocato sul piano orizzontale con un angolo di circa 45 gradi.

Collegare l'altra estremità della valvola passante al raccordo a T, come mostrato nella foto 9.

Per il tee, che si trova più vicino al metro, saldare il tubo con un angolo di 90 gradi per il sensore di pressione.

Sul cablaggio, nei punti approssimativi delle parti di saldatura, tagliare i tubi e scaricare l'acqua residua.

Appoggiare l'unità assemblata al sito di installazione e calcolare l'unione dei tubi.

Le forbici rimuovono gli oggetti in eccesso.

Ad un'estremità dell'elemento remoto, che sarà collegato alla pipeline, costituito da un tubo e due angoli a 90 gradi, saldare il giunto. L'altra parte è saldata con una certa angolazione nel tee.

Stiamo contando su come la pipeline sarà collegata ad un'altra sezione. Sulla base di questi dati, assembliamo un nodo da due angoli a 45 gradi e un tubo. Saldarlo sull'altro lato del pezzo in lavorazione.

Il prodotto risultante viene prima collegato con un tubo situato vicino alla fogna.

Quindi con un flussometro.

Ultimo ma non meno importante, con le tubazioni del miscelatore e la linea di alimentazione del serbatoio.

Tale sequenza è dovuta alla possibilità di utilizzare un saldatore in punti che possono essere spostati dopo aver unito nodi adiacenti.

Determinare la lunghezza del tubo sotto il manometro, saldarlo nel MRV e allacciare il vestito. Mettiamo il prodotto risultante nell'angolo e segniamo la posizione del montaggio sul muro. Rimuovere il manometro e montarlo a muro.

Saldare l'area e il sensore di pressione. Verifica la tenuta dell'intero sistema.

A volte un saldatore non riesce a saldare i tubi di polipropilene con le proprie mani, a causa dell'errato posizionamento delle parti. In questo caso, tali nodi sono desiderabili per saldare insieme.

Articoli correlati:

Smontaggio, risoluzione dei problemi, risoluzione dei problemi, assemblaggio della stazione di pompaggio. Suggerimenti per la riparazione, la configurazione, il funzionamento e la conservazione.

Il vero caso di riparare la stazione di pompaggio, quando ho dovuto ricorrere a trucchi e arguzia, per compensare lo strumento scomodo e la mancanza.

Le cause, le conseguenze della formazione di incrostazioni e fuliggine, i segni di contaminazione dello scambiatore di calore nella caldaia e lo scaldacqua, la frequenza di revisione sono descritti.

Viene presentato uno schema di approvvigionamento idrico per una casa privata con un serbatoio di stoccaggio e due condotte centrali. Smantellato: il principio del sistema.

Il materiale descritto nell'articolo aiuterà a determinare la necessità di isolamento dei tubi e di non perdere le aree pericolose soggette al congelamento. Panoramica delle specie e.