Che cos'è un accoppiamento di tubi e com'è?

Accoppiamento per tubi - solo una cosa indispensabile nei moderni impianti idraulici e in altri settori che vengono utilizzati attivamente tubi. L'accoppiamento ci consente di creare una varietà di configurazioni di condutture e di approvvigionamento idrico. Se non vengono utilizzati, sarà possibile creare solo una sezione di tubo diretta limitata. E ciò limita la funzionalità di entrambi i dispositivi di erogazione dell'acqua nella vita di tutti i giorni e nella produzione.

Saldare e saldare la pipeline comporta alcuni rischi. La possibilità di incendio, esplosione in tubi con portatore infiammabile. Inoltre, sono costosi in termini di materiali e tempo per questo tipo di installazione. Il dispositivo dei raccordi è completamente meccanico e si verifica molto più velocemente.

Cos'è una frizione?

L'accoppiamento per tubi differisce nell'intera linea di tipi di design e una varietà di ambiti. L'accoppiamento tubo-tubo viene utilizzato per collegare tubi in condutture idrauliche, alberi e assiemi in meccanica, cavi in ​​ingegneria elettrica. Inoltre, le riparazioni possono essere eseguite anche utilizzando speciali dispositivi di connessione.

I giunti utilizzati quando si lavora con i tubi sono uno dei tipi di raccordi. Il loro compito principale è quello di fornire comunicazione tra le maniche, i segmenti della tubazione e i tubi flessibili utilizzando una filettatura speciale che può essere posizionata all'interno e all'esterno del giunto.

Nella maggior parte dei casi, il dispositivo si presenta come un cilindro cavo in acciaio o ghisa, con filettature filettate. Recentemente, i prodotti in polipropilene sono diventati popolari, sono utilizzati per collegare l'impianto idraulico in polipropilene in un unico sistema.

I giunti sono semplici di connessione e di transizione. Il primo è anche chiamato "accoppiamento tubo-tubo". Nel secondo caso, vengono avvitati sul tubo utilizzando guarnizioni aggiuntive di nastro, lino, stoppa o fuma. Per l'installazione di sistemi fognari e di drenaggio possono essere utilizzati raccordi automatici Grundfos.

L'accoppiatore tubo-tubo viene utilizzato principalmente per l'installazione di sistemi di alimentazione di acqua calda e fredda, per il riscaldamento di edifici residenziali e industriali, nonché per i processi tecnologici per il trasporto di vari supporti. I transienti vengono utilizzati solo quando è necessario passare da un diametro di tubo a un altro quando le caratteristiche di progettazione del sistema lo richiedono.

Accoppiamento accoppiamento di transizione

Oltre ai normali prodotti di connessione, producono anche un look combinato. Come altri prodotti simili, l'accoppiatore tubo-tubo combinato ha una filettatura speciale, ma consente di collegare tubi dell'acqua di materiali diversi. Con l'uso di dispositivi combinati è facile collegare il sistema di alimentazione dell'acqua, ad esempio, da acciaio e polipropilene.

Nell'industria alimentare, che richiede condizioni particolarmente sterili, utilizzare un dispositivo chiamato frizione latte. Le guarnizioni per tale accoppiamento possono essere di tre colori: rosso, blu e bianco. Questa distinzione è stata introdotta per classificare i prodotti in base alla loro resistenza ai media aggressivi e al livello di igiene.

Giunti

I giunti sono utilizzati per l'installazione di condotte monolitiche e collassabili. Nel caso di installazione di una tubazione collassabile, avremo bisogno di un accoppiamento filettato. Se la pipeline è monolitica, utilizzare una parte incollata o saldata. Entrambe le opzioni offrono una connessione stretta di due tubi. Un prerequisito è che l'accoppiamento tubo-tubo deve corrispondere al tipo di materiale con i tubi su cui è installato.

Per il collegamento di tubi dell'acqua in acciaio, vengono utilizzati due tipi di prodotti: filettati e a compressione.

Il giunto filettato è un cilindro di acciaio inossidabile o normale con pareti spesse. All'interno è presente una filettatura a tubo unidirezionale. Tale connessione è estremamente semplice: i tubi sono avvitati nel raccordo su entrambi i lati a causa della loro stessa filettatura. La forza dei dispositivi in ​​acciaio consente di non aver paura di applicare lo sforzo quando si collegano i tubi. Tuttavia, l'accoppiamento del tubo di collegamento in acciaio presenta un notevole inconveniente: la condensa in acqua fredda si attacca gradualmente alla filettatura, motivo per cui può essere difficile da smontare.

Per garantire la tenuta del sistema nei dispositivi di compressione, un dado a risvolto viene utilizzato in combinazione con un anello di tenuta. La connessione rimane facilmente smontabile, senza requisiti di unione. Ma questo richiede un trattamento accurato delle superfici unite - pulizia della vernice e ruggine. Inoltre, una connessione simile è meno affidabile di una filettata, poiché la tubazione può uscire dall'accoppiamento.

Accoppiamenti combinati

L'accoppiamento combinato è diffuso nei sistemi di approvvigionamento idrico misto. La sua importanza è inestimabile quando è necessario collegare un impianto idraulico da polipropilene a un tubo di acciaio o valvole di arresto. I prodotti combinati sono suddivisi nei seguenti tipi di giunti:

  • l'accoppiamento combinato con un filo femmina;
  • accoppiamento con filettatura esterna;
  • l'accoppiamento combinato smontabile.

La parte filettata femmina è ampiamente utilizzata per il trasporto di acqua potabile e industriale in edifici amministrativi, residenziali e industriali, nonché per il riscaldamento.

Il passo del filetto è pienamente coerente con lo standard per i filetti in acciaio, che elimina possibili problemi di compatibilità dei prodotti in acciaio. Una superficie a coste viene applicata sul lato esterno del giunto, che consente di mantenere l'elemento di montaggio con uno strumento di scorrimento durante l'installazione.

Un raccordo filettato maschio è diverso da un elemento filettato esterno che consente il montaggio del tubo sulla parte superiore della filettatura. Ciò garantisce una connessione più affidabile e stretta. Tale accoppiamento tubo-tubo ha nel suo assortimento tutti i possibili tipi di fili e selezionare un raccordo per l'installazione non sarà un problema.

Il collegamento rimovibile dell'accoppiamento, o come è chiamato "americano", può sia collegare che disconnettere le linee di alimentazione dell'acqua rigide e flessibili tra di loro. Un accoppiamento rimovibile è necessario per quei componenti che, per lo scopo previsto, potrebbero dover essere scollegati dalla conduttura principale, ad esempio per una pompa.

Tipi di connessioni di accoppiamento

L'attacco di drenaggio (MS) è progettato per eseguire una connessione rapida e, soprattutto, di collegamento degli impianti di scarico alle stazioni di servizio e alle vasche con tubi di scarico. Il diametro più comune del passaggio in millimetri è pari a 80 nella MS. Il raccordo MS-80 è realizzato esclusivamente in alluminio, che si è dimostrato efficace negli ambienti a benzina.

MC-80 è disponibile con connessione filettata G3-A. L'attacco di drenaggio è collegato al dispositivo di drenaggio stesso mediante un tubo (MS-80). Se il design ha un filtro di scarico, l'attacco di scarico MS-80 è collegato ad esso, utilizzando un sigillo di tenuta.

MS-80 può avere una resistenza diversa al fattore climatico e pertanto è realizzato in diverse versioni: UHL, U e T. L'attacco di scarico MS-80 funziona in condizioni di temperatura ambiente da -50 a +50 gradi e umidità non superiore al 95%. L'uso dell'MC-80 nei sistemi idraulici è limitato a una pressione di 0,6 MPa.

Il tubo di collegamento Gebo viene utilizzato principalmente in luoghi in cui non è possibile tagliare il filo o è difficile. Se necessario, modificare la sezione del tubo o, ad esempio, installare un contatore in modo da non rompere il riquadro: è sufficiente installare un progetto Gebo.

La tecnologia Gebo utilizza un meccanismo di bloccaggio che consente connessioni rapide e strette. Il design Gebo stesso comprende i seguenti elementi:

  • 2 noci;
  • anello di serraggio;
  • anello di serraggio;
  • anello di tenuta;
  • frizione.

Le connessioni Gebo sono utilizzate in sistemi con pressione di esercizio per acqua fino a 10 bar e per gas fino a 4 bar. La tecnologia Gebo consente di connettere elementi idraulici che non giacciono sullo stesso asse, con una deviazione massima di 3 gradi.

Se è necessaria una connessione permanente cieca, un accoppiamento flangia è una buona scelta. Innanzitutto, tale accoppiamento tubo-tubo viene utilizzato nella connessione di tubi lisci con elementi flangiati di un sistema di alimentazione idrica. L'accoppiamento a flangia ha la forma di un cilindro, da un lato è progettato come meccanismo di aggraffatura e dall'altro ha un attacco a flangia. Il materiale è prevalentemente in ghisa.

Connessione compressione / morsetto non-threaded GEBO / GEBO (video)

Accoppiamenti per riparazione

I giunti di riparazione dei giunti laminati sono realizzati in ghisa e sono utilizzati per riparare danni e incidenti su tubazioni in acciaio e ghisa. Le frizioni di riparazione possono eliminare tali danni come: fistole, crepe e persino scissioni di condutture complete, con un diametro da 80 a 300 millimetri. I giunti di riparazione consentono di riparare rapidamente il gasdotto, mentre in condizioni meteorologiche avverse.

I lavori di riparazione e di riparazione di emergenza su comunicazioni esterne e sotterranee non richiedono attrezzi speciali se si utilizza un giunto di riparazione. L'accoppiamento di riparazione del tubo di gomma del turbinio permette di eliminare le perdite mentre mantiene la pressione di lavoro nella conduttura. I giunti di riparazione forniscono la fissazione meccanica dei tubi per evitare spostamenti assiali e la possibile divisione della struttura.

Accoppiamento tubi: versioni, installazione

Quando si ripara una pipeline esistente o ne si installa una nuova, la domanda "come connettere i componenti" si presenta molto spesso. Questa domanda è davvero importante, in quanto una connessione inaffidabile potrebbe portare a malfunzionamenti nel lavoro e persino a un grave incidente. In molti casi, un accoppiamento di accoppiamento per tubi può fungere da elemento di collegamento affidabile. Da questo articolo imparerai come selezionare in modo indipendente questo prodotto, in base alle caratteristiche della pipeline.

Le tubazioni vengono installate utilizzando diversi tipi di giunti, che vengono selezionati in base alle dimensioni e al tipo di tubi

Cos'è una frizione

I giunti per il collegamento dei tubi somigliano molto spesso a un piccolo cilindro, nel quale le estremità dei tubi da collegare vengono fissate in un certo modo. Il metodo di installazione dipende dalle specifiche del raccordo. I giunti possono essere utilizzati sia per la semplice connessione di due sezioni della pipeline, sia come adattatore. Con l'aiuto di tipi speciali di questi raccordi, è possibile collegare i componenti di una linea di diverso materiale o diversi diametri. Se si seguono le istruzioni durante l'installazione, i giunti possono fornire un'alta affidabilità dei giunti della tubazione.

Vantaggi degli accoppiamenti

I giunti hanno i seguenti vantaggi:

  • prezzo basso;
  • installazione relativamente veloce e facile nella maggior parte dei casi;
  • durata nel tempo;
  • affidabilità;
  • disponibilità e ampia gamma;
  • la capacità di smontare rapidamente la struttura (soggetto alla connessione filettata).

Tipi di accoppiamenti

Gli accessori da noi considerati sono emessi per i seguenti tipi di tubi:

  • polimero metallico;
  • polipropilene;
  • polietilene;
  • plastica;
  • ghisa, rame;
  • in acciaio.

Una vasta gamma di giunti è disponibile per ogni tipo di tubo.

È importante! Quando si installa un raccordo, si consiglia vivamente di scegliere un giunto, il cui materiale coincide con il materiale della condotta. Quando si installa un giunto da un altro materiale, l'affidabilità del giunto può essere notevolmente ridotta.

Accoppiamento metallo / polimero

Nel caso di condotte di metallo-polimero, i raccordi per tubi non sono accessori particolarmente comuni a causa della loro inutilità. Sono progettati per collegare elementi corti della rete futura. I tubi realizzati con tale materiale raramente necessitano di collegamenti aggiuntivi, poiché il più delle volte acquistava immediatamente degli spazi vuoti della lunghezza richiesta.

Tuttavia, un raccordo "adattatore" può essere utile, che collega il tubo metallo-plastica alla valvola o al tubo d'acciaio. Se si cambia l'impianto idraulico della casa in metallo-polimero, allora la connessione con le valvole fornirà proprio tale accoppiamento.

Caratteristiche di installazione

Per installare questo prodotto, attenersi alla seguente procedura.

  1. Di tenuta. Il filo esterno deve essere avvolto in senso orario nel lino. È desiderabile impregnare l'olio di lino o di semi di lino o portare il piombo rosso. Ma se queste sostanze non sono a portata di mano, puoi usare qualsiasi vernice.
  2. Con attenzione, senza applicare molta forza, è necessario avvitare l'adattatore sulla filettatura esterna precedentemente sigillata. Si consiglia di utilizzare una chiave per questo, in modo da non graffiare il materiale.
  3. Devi mettere il dado a risvolto sul tubo, e dopo quello - l'anello diviso. Dovresti anche rimuovere lo smusso dall'interno del tubo.
  4. È necessario gettare il tubo sul raccordo di accoppiamento. Ulteriori due chiavi sono usate. Il primo raccordo è tenuto in una posizione stabile, il secondo - il dado è serrato. In questo passaggio, dovresti anche agire con attenzione per non spostare i sigilli.

L'accoppiamento metallo-polimero consente di collegare rapidamente e facilmente tubi metallici e metallici

Se è ancora necessario collegare due pezzi di tubo di metallo-plastica con un giunto convenzionale per tubi, l'installazione deve essere eseguita allo stesso modo. L'unica differenza nella differenza di filo.

Le dimensioni di tali raccordi sono selezionate in base alle dimensioni del tubo. Quindi, le dimensioni più comunemente utilizzate sono 16, 20, 26 e 32 mm.

Giunti in polipropilene

I raccordi per questo tipo di pipeline sono un progetto molto semplice. È semplicemente una sezione di un tubo con pareti spesse che ha un diametro leggermente più grande del diametro del tubo che viene unito. Allo stesso tempo, il tubo nella frizione "a piedi" non deve, al contrario, per inserirlo nella frizione, è necessario applicare un certo sforzo.

montaggio

L'installazione è la seguente:

  1. Prima di tutto, è necessario smussare: esterno dal tubo e interno dall'accoppiamento.
  2. Se possibile, è necessario impostare la temperatura sul ferro saldatore di circa 270 gradi. Successivamente, è necessario installare l'ugello, che corrisponde ai diametri dei prodotti in lega.
  3. Se il tubo ha rinforzi in alluminio, deve essere pulito.
  4. Successivamente, è necessario collegare il raccordo alla parte stretta dell'ugello e inserire il tubo in quello largo. Tienili necessari per 5-10 secondi. Non è consigliabile premere sulle parti durante la saldatura e tenerle sul saldatore più a lungo.
  5. Alla fine, rimuovere le parti dal saldatore e inserire il tubo nel manicotto.

È importante! Inserire il tubo deve essere dritto senza girare. In caso contrario, potrebbero formarsi delle onde sulla superficie, che possono ridurre notevolmente l'affidabilità della connessione.

L'accoppiamento in polipropilene è montato all'estremità del tubo fusa da uno speciale saldatore

Giunti in polietilene

I raccordi per condotte in polietilene sono suddivisi nei seguenti tipi:

Ogni tipo implica il proprio metodo di installazione.

I giunti a compressione per tubazioni possono essere combinati con tubi dello stesso diametro e diversi. Inoltre, sono disponibili raccordi speciali con filettature interne o esterne per il collegamento a tubi in acciaio, valvole o altri prodotti filettati. Pertanto, questo tipo di connettore è universale.

L'installazione in questo caso è abbastanza semplice.

  1. Innanzitutto, il raccordo stesso è parzialmente smontato, il dado di accoppiamento è allentato di mezzo giro.
  2. Il tubo viene pulito dalla polvere, lo smusso esterno viene tagliato con un coltello o facosickle.
  3. La pipa indica la profondità alla quale deve entrare nel raccordo.
  4. Inserire il tubo nel giunto fino al segno.
  5. Stringere completamente il dado di serraggio.

Anche se il dado deve essere serrato completamente, non si deve applicare una forza eccessiva durante questo processo. In caso contrario, il connettore potrebbe essere danneggiato.

Buon consiglio! Affinché il tubo entri meglio nel giunto, si consiglia di lubrificarlo con sapone liquido.

I giunti elettrici sono utilizzati per collegare tubi in polietilene.

L'accoppiamento elettrico è un connettore all'interno del quale si trova l'elemento riscaldante. Anche l'installazione in questo caso è abbastanza semplice. È solo necessario avere una fonte di energia - un dispositivo speciale.

L'installazione è la seguente:

  1. Pulire il tubo dalla polvere e rimuovere lo strato superiore di polietilene nel sito di installazione.
  2. Installare il connettore sul tubo.
  3. Alimentare i terminali del raccordo.
  4. Alla fine del riscaldamento scollegare i fili.
  5. Lascia la costruzione per 20 minuti.

A causa dell'elemento riscaldante, i componenti in polietilene si fondono. Dopo un'interruzione di corrente, si congelano e formano una connessione quasi monolitica e molto affidabile.

I giunti di protezione sono utilizzati nel caso di posa della condotta attraverso pareti di cemento armato. Il contatto costante con cemento armato può influire negativamente sul polietilene, pertanto si consiglia di utilizzare tale protezione. L'accoppiamento è un anello solido che viene installato nel muro. Attraverso questo anello e dovrebbe essere il gasdotto. Avendo stabilito una protezione simile, non ci si può preoccupare dell'effetto del cemento armato sul polietilene.

Accoppiamenti in plastica

Gli accoppiamenti in plastica sono molto facili da installare. Sono un cilindro con due guarnizioni, a volte anche chiamato "tubo di collegamento". Per l'installazione, è sufficiente rimuovere gli smussi esterni dai tubi e collegarli al raccordo.

Gli accoppiamenti in plastica sono molto facili da usare, vengono montati su tubi senza l'uso di attrezzi.

Buon consiglio! Se per qualche motivo ti sembra che la connessione non sia abbastanza sicura, puoi fare il giro del tessuto con il sigillante.

Giunti in ghisa e rame

Per la connessione della pipeline di questo tipo ci sono accessori speciali, ma l'installazione in questo caso è piuttosto complicata. Innanzitutto, è necessario essere in grado di avvicinarsi al tubo su ciascun lato, altrimenti non è realistico garantire la tenuta del giunto. Se il gasdotto viene posato vicino al muro, dovrai scavare la sua parte vicino all'incrocio. In secondo luogo, tutto il lavoro deve essere fatto con molta attenzione e con concentrazione. È altamente auspicabile che una persona esperta sia coinvolta nell'installazione, poiché tale lavoro potrebbe non essere possibile da parte di un principiante.

L'installazione è come segue.

  1. Innanzitutto, il giunto è sigillato con un cavo.
  2. Il tubo viene inserito completamente nel raccordo. Questo è necessario in modo che il sigillo non fallisca.
  3. Cabala estratta Questo dovrebbe essere fatto in pochi turni e ogni volta coniata intorno all'intera circonferenza.
  4. Dopo il conio è necessario coprire l'articolazione con una soluzione di cemento.

Latta della moneta e cacciavite semplice.

È importante! Non trascurare la goffratura del sigillo. Se si limita la soluzione di cemento, la connessione non durerà a lungo. Dopo un po ', può dare una perdita.

Giunti in acciaio

I giunti in acciaio sono molto popolari. Possono essere utilizzati sia per collegare i componenti della pipeline, sia per eliminare fistole, fessure e altri danni simili.

I giunti in acciaio possono essere utilizzati non solo per l'installazione della pipeline, ma anche per la sua riparazione

Questi prodotti sono divisi in due tipi: filettato e compressione.

Raccordi filettati

I connettori filettati sono il cilindro più semplice con una filettatura. Con questo thread e componenti fissi della pipeline. Il raccordo offre un'elevata affidabilità e durante l'installazione non si può aver paura di danneggiare il prodotto - è sufficientemente resistente alle sollecitazioni meccaniche. Il meno di tali parti è lo stesso: se vengono utilizzate su una fonte di acqua fredda, nel tempo, sotto l'effetto della condensa, i fili si attaccano tra loro, il che complicherà enormemente lo smontaggio in futuro. Per evitare tali conseguenze, i raccordi sono fatti di ghisa o ottone - non sono soggetti a tali fenomeni. L'installazione è semplice: basta avvitare le due sezioni della pipeline nelle filettature del connettore.

Succede che durante l'installazione e lo smontaggio non è possibile ruotare il tubo. In questo caso, utilizzare giunti speciali con il braccio.

L'installazione di tali collegamenti viene eseguita nei seguenti passaggi.

  1. Il controdado e la frizione devono essere avvitati sulla lunga filettatura dello sgon.
  2. Il filo corto deve essere avvitato nella valvola di accoppiamento, un altro raccordo, ecc. Avvolgere il collegamento con il lino.
  3. Quindi dovresti avvolgere il filo esterno del tubo dal lato del lungo filo dello sgon.
  4. È necessario guidare l'accoppiamento lungo il filo lungo dello sgon fino al tubo.
  5. Seguendo la frizione, il dado di bloccaggio è guidato. Qui è anche necessario avvolgere la connessione con il lino.

In questo modo si ottiene un collegamento di tubi in acciaio affidabile e duraturo.

Raccordi a compressione

Tali connettori sono una soluzione universale in quei casi in cui non ci sono fili sul tubo, o è marcito, o non è pratico tagliarlo. Se installati correttamente, questi raccordi forniranno un'elevata tenuta della connessione.

Le frizioni di tipo di compressione sono installate nei casi in cui non è possibile utilizzare un raccordo filettato.

Come nel caso di altri giunti per il collegamento di tubi, vi sono molti tipi di parti di compressione che consentono di utilizzare il raccordo come adattatore da un diametro o materiale all'altro. Inoltre, i connettori a compressione in acciaio possono essere infilati su un lato per collegare valvole, tubi filettati, ecc.

Tali accessori sono spesso chiamati Gebo.

L'installazione in questo caso è abbastanza veloce. Un altro vantaggio di questi prodotti: la connessione è facile da smontare in qualsiasi momento.

Sono installati in questo modo.

  1. Il tubo deve essere tagliato dal filo (nei casi in cui il filo si è deteriorato e non è possibile utilizzare un raccordo filettato).
  2. Pulire la sezione del tubo al posto della connessione prevista dalla vernice e altre cose.
  3. Quindi vengono montate le parti di montaggio in questo ordine: un dado (sul tubo), un anello di compressione (con un cono al dado), un anello metallico di pressione, un anello di gomma (con un cono dal dado) e un alloggiamento del giunto (sul tubo). Non dovresti premere il tubo nel raccordo fino in fondo, è meglio lasciare un piccolo margine - circa 5 mm.
  4. Stringere il dado svasato. Tenere il corpo del connettore con una chiave e serrare il dado con il secondo.

Dopo l'installazione, controllare se il giunto perde. Se questo è accaduto, la superficie è stata pulita male e non c'è tenuta in questo giunto.

Tali composti sono molto utili nella riparazione di vecchie condotte. Il fatto è che la saldatura in questo caso può essere una soluzione di breve durata: in seguito alla saldatura, un malfunzionamento potrebbe apparire in un altro luogo.

Buon consiglio! La maggior parte dei composti da noi esaminati può essere utilizzata più volte (ad eccezione del polipropilene e del polietilene elettrico). Quando scendi non correre a buttarli via: possono comunque essere utili. Tuttavia, è imperativo sostituire la guarnizione in gomma se ce n'è una. Quando lo si reinstalla, l'affidabilità della connessione non è garantita.

Pertanto, un accoppiamento di tubi è un mezzo universale e molto conveniente per collegare tutti i tipi di tubi e creare varie transizioni ad altri diametri o materiali.

Giunto di accoppiamento per tubi di diversi tipi di materiali: differenze, metodi di installazione

I moderni materiali polimerici utilizzati per la fabbricazione dei tubi hanno praticamente sostituito le tubazioni in acciaio nella famiglia, mentre nelle autostrade usano metodi e tecnologie speciali per modificare la configurazione della linea e aumentarne la lunghezza. L'accoppiamento di accoppiamento per tubi è progettato per giunzioni di giunzioni strette e durevoli in sezioni diritte, per il suo funzionamento efficace le sue caratteristiche tecniche devono corrispondere ai parametri dell'autostrada.

A differenza dei giunti industriali che utilizzano saldature, saldature, flange, l'accoppiatore di tubi è maggiormente utilizzato quando si installano autostrade per acqua calda e fredda, fognature, riscaldamento in singole costruzioni. Grazie agli sviluppi moderni, è diventato possibile porre le comunicazioni dai materiali richiesti: laminato a base di metalli, reticolato (PE-X) e polietilene a bassa pressione (HDPE) senza l'uso di complessi processi tecnici e strumenti di costruzione specializzati.

Se si conoscono le regole per l'installazione dei sistemi di tubazioni, ogni proprietario di casa può montare un tubo da una conduttura polimerica con le proprie mani (ad eccezione del polipropilene, dove è richiesto un picco) utilizzando diversi tipi di raccordi - questo consentirà di risparmiare ingenti risorse finanziarie se necessario.

Fig. 1 Innesto a spinta per il collegamento di tubi - aspetto e dispositivo

Che cos'è un accoppiamento di tubi

L'accoppiamento è un tipo di raccordo, progettato per allineare le tubazioni in sezioni diritte, è una breve parte cilindrica con un design che consente di fissare saldamente e saldamente gli elementi collegati all'interno del suo corpo.

Tutti i raccordi e gli adattatori di accoppiamento sono progettati per il fissaggio della superficie esterna, in genere sono presenti raccordi di supporto all'interno dei quali viene compressa la guaina tubolare interna. A seconda del materiale del tubo, vengono utilizzati diversi tipi di giunti per la loro unione:

  • prodotti in acciaio - collegare con raccordi filettati,
  • polipropilene - mediante saldatura,
  • metallo-plastica (polietilene reticolato) e polietilene a bassa pressione sono uniti da raccordi a compressione.

Nella zona di costruzione con brocciatura sotterranea di comunicazioni in polietilene per ottenere un giunto ad alta resistenza e affidabilità, le estremità sono collegate da giunti saldati elettricamente.

L'ultima innovazione tecnologica è stata la creazione di raccordi a pressione, che sono un'alternativa ai tipi di crimpatura a compressione. Va notato che tale abbinamento è facile da installare: il tubo è permanentemente collegato al raccordo con un inserto nel raccordo finché non scatta, questo processo richiede 1 - 2 secondi per essere completato.

Tipi di connessioni di accoppiamento

Quando si posizionano le comunicazioni in casa, ci sono spesso situazioni in cui è necessario collegare elementi di materiali diversi, in questo caso vengono utilizzati accoppiamenti con diverse transizioni.

La variante più comune di un raccordo combinato è la transizione a una filettatura interna o esterna per il collegamento di tubi realizzati con altri materiali o apparecchiature di ingegneria, accessori sanitari (miscelatori, rubinetti, portasciugamani riscaldati).

Non è raro passare da un diametro all'altro da un materiale - tali raccordi di transizione sono anche disponibili in commercio.

Fig. 2 adattatori per filo e per saldatura in polipropilene

Collegamento di giunti senza filettatura per saldatura e saldatura

Una caratteristica distintiva dei giunti senza filettatura è la possibilità di montare con essi tubi di diametro uguale o diverso nei punti di unione. Esistono due principali tecnologie per il collegamento di giunti senza filettatura: mediante saldatura (saldatura) o mediante crimpatura di tubi (compressione o accoppiamento a spinta).

Per saldare il polipropilene, i saldatori vengono utilizzati per tubi in polipropilene con ugelli riscaldanti, che riscaldano l'interno del raccordo e la superficie esterna del tubo - dopo un breve tempo di riscaldamento, le aree fuse si uniscono e lasciano raffreddare per un certo tempo, dopodiché ricevono un giunto sigillato sigillato.

La tecnologia di saldatura è utilizzata anche per l'installazione di condotte di grande diametro dall'HDPE nelle aree di costruzione e industriale, mentre utilizza costose apparecchiature controllate da software.

La procedura di attracco consiste in diverse operazioni sequenziali, che includono il rivestimento (allineamento delle estremità su un piano verticale), il riscaldamento dei bordi da unire con un ferro da stiro e unirli sotto pressione utilizzando un martinetto idraulico.

Nella sfera di costruzione, l'alimentazione di gas e acqua dei tubi in HDPE è anche unita da giunti elettrosaldati, in cui sono inseriti due segmenti uniti. Il design è un cilindro in polietilene con all'interno una serpentina di riscaldamento, i cui contatti vengono estratti. La saldatura elettrofusa è eseguita da un dispositivo elettronico, che è collegato ai contatti di uscita, legge un codice a barre e, secondo le sue indicazioni, il dispositivo automatico produce la tensione necessaria (corrente) per un certo periodo.

Fig. 3 Giunti per tubi di alimentazione combinata

Giunti filettati combinati

L'uso di un giunto combinato, in cui gli ugelli di uscita sono progettati per il collegamento di vari tipi di tubi, è molto diffuso nella famiglia. Quindi collegare tubi in acciaio con polipropilene e tutti i tipi di polietilene - bassa pressione, polietilene reticolato e metallo-plastica.

Spesso esiste un'opzione quando l'accoppiamento ha una connessione a crimpare (a pressione) con la tubazione polimerica e l'altra parte dell'ugello è dotata di una filettatura progettata per essere collegata a tubi, valvole o raccordi metallici.

Giunti americani smontabili

Il vantaggio di un americano è la possibilità di installare un'unità collassabile nei giunti di tubi con varie apparecchiature di ingegneria, ad esempio radiatori, pompe di circolazione, nodi di raccolta.

Gli americani hanno quasi tutti i tipi di tubi, acciaio, polipropilene, metallo-plastica, nonché tubi in polietilene reticolato.

Costruttivamente, un americano ha, da un lato, una parte che lo collega a un tubo, dall'altro, avvitando un dado sul giunto e una transizione a un filo esterno o interno. La tenuta della connessione della parte staccabile fornisce un anello di gomma.

Fig. 4 americano combinato per tubi

Giunto di accoppiamento per tubi di plastica

I prodotti in plastica sono ampiamente utilizzati nella costruzione individuale e ora sostituiscono completamente non solo le comunicazioni delle condotte in acciaio, ma anche molti tipi di raccordi e la plastica è il componente principale per la connessione dell'HDPE nella vita di tutti i giorni.

In una casa privata, una pipeline polimerica di polietilene reticolato e metallo-plastica funziona in impianti di riscaldamento, riscaldamento a pavimento, fornitura di acqua calda e fredda. Il polipropilene convenzionale e le sue varietà (rinforzate con fibra di vetro o alluminio PP-R) sono ampiamente utilizzati per il riscaldamento, fornendo acqua calda e fredda a una casa.

I polimeri di polivinilcloruro (PVC) vengono utilizzati per installare fognature interne e le tubazioni di scarico esterne (arancione) sono realizzate in polivinilcloruro (PVC) non plastificato.

L'impianto idraulico del polietilene a bassa pressione (tubi in HDPE) viene utilizzato per fornire acqua fredda alla casa, mentre nel settore industriale il polietilene è un materiale per le fognature esterne, per la posa delle comunicazioni gassose.

In tutti gli esempi di cui sopra, per l'uso domestico, l'attracco viene effettuato mediante giunti, sono necessarie attrezzature speciali per saldare il polipropilene o installare raccordi a pressare.

Fig. 5 giunti a compressione per tubi PND

Raccordi a compressione e a pressione per metallo e plastica PEX e PEX

I tubi in HDPE vengono utilizzati per organizzare l'approvvigionamento idrico individuale, vengono utilizzati per fornire acqua ad una casa da una fonte o pozzo di pozzo se l'immissione di acqua è fatta da una pompa elettrica sommergibile o da una stazione situata in un cassone.

Sotto terra posano una linea completa senza interruzioni, l'alimentazione idrica è collegata solo ai punti di uscita del pozzo e all'ingresso della casa, molto spesso un pezzo di polietilene viene usato come una linea di pressione e collegato ad una pompa elettrica, conducendolo fuori dalla testa pozzo.

In tutti questi casi, utilizzando raccordi in plastica, collegano i tubi, in particolare la loro installazione con l'accoppiamento consiste nel fatto che non solo collegano le sezioni dei tubi, ma assicurano anche il loro collegamento alle apparecchiature.

Metaloplastic è collegato in modo simile, tenendo conto che la connessione a crimpare sul dado di unione non è un metodo molto affidabile - un dado senza un anello elastico è allentato e una piccola perdita può apparire con il tempo (dopo 5-7 anni). Pertanto, questa tecnologia viene utilizzata solo quando la posizione esterna della linea nella zona di visibilità e accesso diretto - quando si rilevano gocce nell'interfaccia, è sempre possibile stringere il dado.

Strutturalmente, il raccordo di compressione è costituito dai seguenti elementi:

Housing. Si tratta di un cilindro in ottone con una filettatura, avente su uno o due lati (accoppiamento) un tubo di derivazione con anelli in gomma e scanalature inclinate a punta, in cui è inserito un tubo collegato.

Tsanga (cracker). Ha la forma di un taglio a forma di cono in anelli obliqui e solchi interni con sporgenze appuntite per una migliore fissazione sul corpo tubolare.

Dado a cappuccio Si fissa la connessione, quando montata su un tubo, si infilano un dado in ottone e un anello diviso, che viene compresso, avvitando il dado al corpo.

Fig. 6 Dispositivo e tipo di raccordo a crimpare per metallo-plastica

Un metodo più affidabile di fissaggio è considerato l'uso di raccordi a pressione, con l'aiuto del quale montano una connessione ermetica, non separabile, mentre il sistema di alimentazione dell'acqua può essere nascosto in modo sicuro nelle scanalature precedentemente scomposte e intonacato con intonaco.

Il raccordo a pressare ha un design semplice costituito da un corpo con un raccordo inserito nel tubo e un manicotto esterno posizionato sulla sua superficie. Una volta inserito il raccordo del corpo all'interno, viene inserito un manicotto nel punto di aggancio, ed è crimpato con pinze manuali o elettriche, dopo di che il collegamento è pronto per il funzionamento.

Giunti per saldatura di polipropilene e colla per PVC

Una gamma piuttosto ampia di giunti è disponibile per accoppiare parti di una pipeline in polipropilene delle stesse dimensioni e di dimensioni eccellenti, nonché transizioni da polipropilene a vari tipi di metallo. Quando si salda il polipropilene si riscaldano contemporaneamente le superfici interne ed esterne degli elementi uniti con gli ugelli di riscaldamento, dopodiché vengono rapidamente inseriti l'uno nell'altro, in attesa della diffusione della plastica fusa.

C'è un altro tipo di tubi in PVC in PVC, che sono ampiamente utilizzati nella costruzione di sistemi di filtrazione e piscine di aerazione. Così come nella costruzione di sistemi di pressione per l'approvvigionamento idrico, nell'industria chimica. Tali tubi sono lisci e molto resistenti, possono perfettamente entrare in contatto con liquidi aggressivi e alcalini.

Sezioni rettilinee di tali tubi sono collegate da giunti in PVC mediante incollaggio con colla speciale. La colla viene applicata applicata alla superficie esterna del tubo e alla superficie interna del giunto. Questo è fatto come segue:

  1. Tagliare il tubo con un angolo di 90 gradi rispetto all'asse con un seghetto per metallo.
  2. Maneggiare le aree da incollare con un detergente speciale per cloruro di polivinile o con un solvente.
  3. Prima dell'incollaggio, il contatto viene verificato mediante l'inserimento preliminare di elementi, la profondità della loro immersione è contrassegnata da una matita.
  4. L'adesivo viene applicato uniformemente all'interno del raccordo e della superficie del tubo, dopo di che le parti da unire vengono ruotate di 1/4 di giro per distribuire uniformemente la composizione.
    5) La colla si fissa in 20-30 secondi e il prodotto è pronto per l'uso in 24 ore.

Fig. 8 Collegamento di tubi in PVC adesivo

Giunti per tubi di scarico

Tutte le tubazioni fognarie sono collegate tramite il metodo della campana, per selezionare la lunghezza desiderata della linea, in caso di cambiamento nella sua direzione, l'ultimo tubo viene troncato e un ramo viene inserito nella sua diramazione e la tubazione va oltre. Se non vi è campana negli elementi da unire (ciò accade spesso quando si installano sezioni complesse) e hanno le stesse dimensioni, per l'unione viene utilizzato un giunto a doppia presa con guarnizioni di tenuta alle estremità.

Con l'aiuto dei giunti di scarico è possibile collegare un tee alla linea senza smontare l'intera autostrada, riparare il settore difettoso, spingerlo sopra la presa - gli anelli di tenuta eviteranno perdite senza accessori aggiuntivi, perché la pressione nella fogna è troppo debole.

Fig. 7 Giunti di tubi in plastica e ghisa per acque luride

Per passare da un diametro all'altro, utilizzare un tipo speciale di adattatore - riduzione, è necessario collegare 50 mm. condotta fino a 110 mm. linee di polivinilcloruro o ghisa. Un altro tipo popolare di adattatore per PVC è un tubo di derivazione di design speciale che può spostarsi lungo la superficie del tubo per una distanza della sua parte estesa. Il dettaglio è spesso usato quando si connette a un montante o pipeline di Tee o curve a croce.

Accoppiamenti elettrofusione PND

L'uso di giunti elettrofusione per l'attracco dell'HDP mediante saldatura è costoso e inutile nella vita di tutti i giorni, se la linea viene utilizzata per fornire acqua o scaricare i liquami. La saldatura viene utilizzata nell'installazione sotterranea di tubi in polietilene, dove la sigillatura svolge un ruolo più importante nel garantire un funzionamento sicuro e prevenire possibili perdite.

Con l'aiuto di giunti elettrosaldati, un tubo di polietilene viene saldato ad una sezione dello stesso tubo all'interno della casa, il che garantisce l'integrità della linea quando l'ingresso è spostato (bozza di casa).

Fig. 9 accoppiamenti elettrosaldati

L'accoppiamento elettrosaldato è fatto di polietilene, una spirale fatta di una lega speciale è posta al suo interno, e due uscite sono portate all'esterno, a cui viene fornita energia elettrica attraverso un dispositivo elektromuftovy. Con il passaggio della corrente elettrica, la spirale viene riscaldata, raddrizzando il polietilene dell'accoppiamento e la superficie del tubo, dopo la miscelazione per diffusione del materiale fuso, viene formata un'unica struttura integrale con un giunto forte.

Raccordi per tubi in acciaio

I collegamenti per tubi in acciaio hanno diverse varietà, il più semplice è un cilindro in acciaio, ghisa, acciaio inossidabile o ottone con una filettatura interna applicata.

Lo svantaggio di questo tipo è la necessità di ruotare uno dei segmenti del tubo collegato attorno al proprio asse, quindi questo tipo viene utilizzato solo quando si lavora con segmenti brevi.

Per il passaggio dalla filettatura interna a quella esterna, i raccordi sono ampiamente utilizzati - varietà di un raccordo filettato, realizzati sotto forma di un dado esagonale o manicotto con una filettatura interna di piccolo diametro e un diametro esterno più grande.

Fig. 10 frizioni per metallo e futorki

I seguenti tipi di connessioni vengono utilizzati per unire le estremità di tubi fissi in una linea:

Sfratto. Il prodotto è una sezione di tubo con un filo esterno a doppia faccia di diverse lunghezze.Per collegare le estremità del tubo, la vite viene avvitata con un filo corto nel tubo, e l'altra estremità è collegata con un giunto posto su una lunga sezione filettata. Il giunto viene avvitato sulla filettatura esterna del tubo da collegare e fissato con un controdado, avvolgendo uno spesso strato di stoppa al posto della fissazione.

Accoppiamento a compressione. I giunti Gebo lavorano sul principio dei raccordi a compressione in metallo-plastica, il loro design comprende un anello di serraggio con una fessura, che viene serrato con un dado a cappello. A differenza dei raccordi per polietilene reticolato, dove l'anello comprime e sigilla saldamente la superficie polimerica plastificata, questa possibilità non è possibile in un prodotto metallico, pertanto nel progetto Gebo è incluso anche un anello di tenuta in gomma.

Fig. 11 Gebo Design

Giunti in ghisa per acque reflue

Quando i tubi di scarico sono in ghisa, sono collegati da un raccordo a campana, simile ai tubi di scarico in PVC, un accoppiamento tipico è una sezione di tubo con prese a due lati. Questo tipo di coniugazione del giunto è sigillato con anelli di gomma o inseguito con il vecchio metodo di un vecchio, quando la corda di canapa o di lino impregnata di bitume viene spinta nella fessura del calcio e quindi rivestita con malta cementizia.

Caratteristiche di installazione di giunti per vari tipi di tubi

Per l'installazione della maggior parte dei giunti, non sono richiesti utensili speciali, sono sufficienti una o due chiavi regolabili, per sigillare i giunti in prodotti metallici, è necessario il traino di lino o filo sanitario, nastro adesivo per filo di plastica. Per fissare tubi di polipropilene o installare raccordi a pressare, sono necessari strumenti speciali e alcune capacità, se si fa il lavoro da soli, è più facile portare l'attrezzatura necessaria presso l'ufficio di noleggio di uno strumento di costruzione.

Fig. 12 Installazione di tubi di scarico di plastica

Accoppiamento connessione di compressione

I manicotti di compressione a crimpare sono connessioni pieghevoli, la loro installazione non richiede uno strumento specializzato (ad eccezione di due chiavi), il processo di aggancio con il tubo di metallo-plastica include le seguenti operazioni:

  1. L'estremità del tubo è predisposta per l'installazione di un attacco femmina, a tale scopo viene tagliata con un angolo di 90 gradi rispetto all'asse con le forbici e all'interno viene inserito un calibratore, che gira leggermente verso l'esterno.
  2. Un dado e un anello con una fessura vengono messi sul tubo, il raccordo del corpo del raccordo è inserito all'interno, l'anello con il dado di serraggio viene spostato all'estremità del corpo.
  3. Una chiave tiene il corpo del raccordo, l'altro stringe il dado di serraggio.

Quando si installa un giunto a compressione Gebo su tubi di acciaio, fare lo stesso, l'unico requisito del produttore quando si serra il dado a risvolto è quello di lasciare un filo scoperto sulla superficie del tubo.

Figura 13 Connessione compressione a crimpare - Installazione

Giunzione dei tubi in polietilene reticolato mediante pressatura

La pressatura è il principale metodo di accoppiamento di tubi in polietilene reticolato grazie alla sua memoria cellulare - il materiale è in grado di ripristinare la sua forma originale dopo ogni tipo di deformazione. Per l'installazione utilizzare raccordi con un manicotto mobile, che viene stretto con un martinetto, il secondo strumento necessario è un espansore manuale o elettrico, che consente di aumentare il diametro del foro interno alla dimensione desiderata.

La tecnologia di montaggio comprende i seguenti passaggi:

  1. Le forbici per cesoie tagliano le estremità dei tubi uniti ad angolo retto.
  2. Una manica è inserita sulla superficie del tubo, la sua estremità è estesa con una mano o uno strumento elettrico.
  3. Inserire il raccordo verso l'interno, usando una certa forza meccanica, è auspicabile evitare il lubrificante ausiliario o le soluzioni di sapone per una fissazione più affidabile.
  4. Utilizzando un martinetto manuale o elettrico, spingere il manicotto sul raccordo finché non è completamente a contatto con il bordo dell'anello del raccordo.

Fig. 14 Raccordo di collegamento e pressatura dei tubi

Installazione dell'attacco della pressa

La tecnica è principalmente utilizzata per collegare tubi in polietilene metallo-plastica e reticolato, il suo principale vantaggio è l'alta affidabilità, che consente di chiudere la tubazione nelle pareti sotto intonaco.

Va notato che sul mercato si possono trovare due tipi principali di raccordi a pressione - con una custodia separata e integrata nel caso (il raccordo è una parte), entrambi utilizzati ugualmente bene e senza vantaggi distinti l'uno rispetto all'altro. Per fissare l'accoppiamento della pressa, avrete bisogno di uno strumento speciale - pinze con un set standard di punte composte per la crimpatura per diversi diametri, la crimpatura include la seguente sequenza di azioni:

  1. Livellare la fine del tubo, tagliarlo con le forbici con le cesoie, rimuovere lo smusso interno con una scansione speciale, è possibile utilizzare la carta smeriglio.
  2. Inserire il raccordo a pressione nel foro del tubo, controllando la profondità della sua immersione in una finestra rotonda.
  3. Diluire le maniglie delle zecche, posizionare le metà degli ugelli nella loro testa e fissare il loro corpo con morsetti, posizionare il manicotto di raccordo sugli ugelli di scarico.
  4. Muovono le maniglie delle pinze per allinearle, formando così profonde scanalature nel corpo del manicotto, che premono il tubo sul raccordo interno, ottenendo così un fissaggio forte, stretto e senza rottura.

Fig. 15 Giunto di accoppiamento del tubo di pressatura

Installazione di raccordi per tubi in polipropilene

Tutti i prodotti in polipropilene vengono saldati utilizzando uno speciale saldatore idraulico con una temperatura di riscaldamento di 260 ° C e ugelli di diverso diametro. Il processo di saldatura include le seguenti operazioni:

  1. Tagliare i prodotti collegati con le forbici, smussare dal lato interno o esterno, a seconda del lato della saldatura.
  2. Sono determinati in base alle tabelle, in base al diametro dei tubi saldati, al loro tempo di ritenzione nel saldatore, è inoltre possibile trovare l'intervallo di tempo per il loro raffreddamento. Cancella i siti collegati di sporco e sgrassaggio.
  3. Inserire i prodotti collegati nell'ugello del saldatore su entrambi i lati, cercando di mantenere un angolo retto, mantenere il tempo calcolato, dopo di che i segmenti vengono rimossi (in nessun caso possono essere ruotati attorno al proprio asse) e collegati rapidamente tra loro.
  4. Dopo aver tenuto le parti in una posizione fissa, il tempo calcolato, la connessione è pronta per il funzionamento. Prima di eseguire il lavoro, si consiglia di eseguire una saldatura di prova su brevi lunghezze per la selezione della modalità ottimale.

Fig. 16 Installazione del giunto filettato - sgon

Installazione di giunti filettati

Per l'unione di pezzi mobili di tubi in acciaio utilizzare giunti convenzionali con filettatura interna o futorki, consentendo di collegare parti di sezioni diverse. Se i tubi sono fermi, usano uno sweep, il metodo di sigillatura del filo e l'installazione dei quali consistono delle seguenti operazioni:

  1. La sezione della tubazione è tagliata in modo che possa essere avvitata nell'accoppiamento con il giunto.
  2. Avvitare il traino di lino sul lato corto dello sgon nel senso di rotazione e avvitarlo nella filettatura della superficie interna del tubo con una chiave idraulica a gas, progettata per lavorare con parti di forma rotonda.
  3. Avvolgere il lino o il fum-tape sulla filettatura esterna del tubo a destra, portare il dado e il giunto sul filo corto e avvolgere l'attacco con una chiave a gas fino a quando non si arresta (la fine della filettatura).
  4. Un mucchio di lino viene avvolto con uno spesso strato vicino all'estremità sinistra dell'accoppiamento, il dado di bloccaggio viene spostato su di esso con una chiave regolabile o una chiave inglese, mentre contemporaneamente tiene l'accoppiamento con un gas. Il dado di bloccaggio è avvitato fino in fondo in modo tale da lasciare uno spazio di 0,5-1 mm tra esso e il giunto.

Fig. 17 Giunto per tubo elettromeccanico resistente

Installazione di giunti elettrofusione per tubi PND

Il collegamento di tubi in HDPE mediante giunti elettrosaldati è realizzato da un dispositivo speciale (può essere affittato, il costo di un giunto di piccolo diametro si trova entro 3 - 5 cu. E.) Viene prodotto nella seguente sequenza:

  1. Preparare il lato esterno dei tubi uniti per la saldatura, per questo vengono puliti dallo sporco, sgrassati e puliti con uno speciale raschietto, rimuovendo uno strato superficiale sottile di materiale.
  2. Inseriscono le estremità dei tubi nell'accoppiamento resistivo, dapprima delineando sulla loro superficie la linea a cui devono andare, collegando l'apparecchio ai terminali.
  3. Un dispositivo speciale legge un codice a barre sulla superficie del giunto per impostare automaticamente le modalità operative del dispositivo. Se il codice a barre è danneggiato, i parametri vengono inseriti manualmente in base alla marcatura sulla superficie del prodotto.
  4. Accendere il dispositivo con le modalità di riscaldamento specificate e aspettarsi che si spenga automaticamente.
  5. Come risultato del riscaldamento della spirale resistiva all'interno dell'accoppiamento, che presenta un'elevata resistenza alla corrente elettrica, essa si fonde con la superficie delle parti da unire, dopo raffreddamento per 10-20 minuti, si ottiene un giunto forte, garantendo un'elevata tenuta del sistema.

Fig. 18 raccordi in PVC per acque luride - un esempio di interfaccia con un tee

Collegamento di tubi di scarico in plastica

L'installazione e l'installazione di sistemi fognari non richiedono strumenti speciali e l'uso di sigillante, il processo di collegamento dei tubi è il seguente:

  1. I tubi snodati vengono tagliati con un angolo di 90 gradi, lo smusso viene rimosso dalla superficie esterna con un file.
  2. Lubrificare la superficie dei tubi e degli anelli di gomma con una soluzione saponata, segnare con una matita la profondità di immersione nell'adattatore sul guscio esterno delle parti.
  3. Inserire la frizione e spostare le parti da collegare tra loro senza raggiungere il segno della matita di 10 mm

Installazione di liquami di ghisa con calafataggio

I tubi in ghisa sono usati raramente nei moderni sistemi fognari e il taglio dell'elemento inserito viene utilizzato nel caso in cui non vi siano anelli di gomma nella parte del giunto. Il processo di docking consiste nei seguenti passaggi:

  1. La fune è in fibra organica e impregnata di bitume liquido (si chiama cavolo), la fune viene avvolta più volte attorno al tubo. Spingere Kabalka nella fessura della presa con un oggetto stretto, un cacciavite adatto, una cazzuola, una piastra metallica. Lasciare spazio libero in larghezza di 20 - 30 mm.
  2. Dopo la compattazione dei filamenti di fibre, la malta di cemento o di cemento-amianto viene diluita e durante l'installazione viene utilizzata anche resina epossidica con qualsiasi riempitivo.
  3. Spingere la soluzione con una forza con una spatola stretta nella fessura dei giunti del tubo in ghisa, dopo che la composizione si è asciugata, il prodotto in cisterna è pronto per il funzionamento.

Fig. 19 Esempi di sigillatura dei tubi di scarico dalla ghisa per la caccia

Gli specialisti hanno sviluppato molti metodi per unire tubi usando accoppiamenti, che utilizzano filettatura, compressione, compressione e saldatura con la fusione del materiale delle parti da unire.

Le moderne tecnologie per l'unione di tubi in vari materiali tendono a garantire che vengano installate il più rapidamente possibile senza l'uso di costosi strumenti speciali e complessi processi tecnologici. L'ultimo risultato nel campo del docking per tubi polimerici è la comparsa di raccordi a pressione sul mercato: con il loro aiuto, il tubo viene inserito nell'innesto fino a quando scatta e la connessione è pronta per il funzionamento, il processo dura da 1 a 2 secondi.