Come collegare correttamente i tubi dall'HDPE: nel qual caso è possibile utilizzare un raccordo o una flangia anziché la saldatura?

Ciao, caro lettore! Se si ha la necessità di posare una condotta di acqua fredda, è possibile utilizzare prodotti realizzati in polietilene a bassa pressione (HDPE) - un materiale economico e pratico. Ogni materiale ha le sue sottigliezze e le caratteristiche di installazione. In questo articolo diremo ai lettori come collegare il tubo HDPE.

Quali sono i tubi HDPE?

Il polietilene è una plastica diffusa e conosciuta. Ma i tubi da esso cominciarono a essere fatti non troppo tempo fa - circa 50 anni fa. Il nome "polietilene a bassa pressione" deriva dal metodo di produzione del polietilene e non è correlato alla qualità della plastica.

I tubi possono essere neri, blu brillante, neri con strisce blu e gialle, grigi (per acque nere), raramente altri colori. Blu o nero con strisce blu sono utilizzati per la fornitura di acqua potabile, prodotti neri per scopi tecnici. Diametri - da 16 a 1600 mm. Sono realizzati come prodotti misurati lunghi 12 m o in baie (se il diametro non supera 160 mm)

Ambito di applicazione

Gli HDPE sono utilizzati esclusivamente per condotte di acqua fredda, in quanto possono essere utilizzati a una temperatura non superiore a 40 ° C. Pressione di esercizio: non più di 20 MPa (2 atmosfere). Sono applicati ovunque per la posa di reti idriche e fognarie sotterranee e sistemi di approvvigionamento idrico da un pozzo con una pompa.

Una distribuzione più ampia è ostacolata dall'instabilità delle radiazioni ultraviolette - il passaggio completo all'HDPE non funzionerà.

Inoltre, i cavi di comunicazione o di alimentazione sono disposti in tubi lisci o corrugati.

I vantaggi e gli svantaggi di questi tubi:

vantaggi

  • basso costo;
  • inerzia chimica - non reagisce con alcali o acidi; l'acqua non acquisisce sapore o odore straniero;
  • resistenza alla corrosione; resistenza ai media aggressivi;
  • durata - i primi tubi hanno funzionato per più di cinquanta anni;
  • superficie interna liscia - tali tubi non "si espandono" con sali di calcio, come quelli metallici;
  • tollerare il congelamento con acqua all'interno e non scoppiare come quelli metallici;
  • non temono variazioni di temperatura (da -20 ° С a 40 ° С):
  • il polietilene di plastica trasferisce facilmente i movimenti del terreno;
  • producibilità - installazione facile e veloce;
  • il polietilene è ecologico: la sua produzione e lo smaltimento non provocano inquinamento ambientale;
  • la leggerezza facilita la loro installazione, stoccaggio, trasporto.

carenze

  • lo svantaggio più significativo è la sensibilità all'ultravioletto. Gli acquedotti lasciati sotto il sole aperto crolleranno letteralmente in un paio d'anni. Pertanto, i tubi dell'acqua in HDPE sono utilizzati esclusivamente nelle comunicazioni sotterranee e in stanze con illuminazione artificiale o senza luce (ad esempio, in scantinati e scantinati senza finestre);
  • non progettato per funzionare con ambienti caldi.

Metodi di connessione

I tubi in polietilene a bassa pressione possono essere collegati in modo rimovibile e monopezzo. Di seguito descriviamo ognuno di questi metodi.

Connettori divisi

Questo tipo di giunto viene applicato su diametri fino a 315 mm, ma è opportuno applicarlo su diametri non superiori a 110 mm. È affidabile quanto i modi all-in-one.

  • velocità e facilità di installazione;
  • redditività - non richiede attrezzature speciali; accoppiamenti e altri accessori non sono troppo costosi;
  • disponibilità - può essere usato in condizioni ristrette, sott'acqua, per esempio.

I connettori (raccordi, giunti) sono montati nel seguente ordine:

  • le estremità sono accuratamente tagliate perpendicolarmente alla lunghezza del tubo; rifilato senza sbavature;
  • lo smusso viene rimosso alle estremità (usando uno strumento speciale o un coltello affilato);
  • un elemento di collegamento è posto alle estremità (entra piuttosto strettamente nell'adattatore);
  • poi il dado sul raccordo è serrato accuratamente.

raccordi di collegamento

Questo è il modo più rapido e non impegnativo per assemblare le tubazioni. Può essere facilmente applicato a casa.

I giunti in polietilene sono di diversi tipi:

  • collegamento - collegare tubi dello stesso diametro;
  • riduzione - usato come transizione per diversi diametri;
  • Compressione - progettato per collegare tubi in PE con varie chiusure, tubi in acciaio, propilene o PVC.

I giunti sono diritti e angolari. Tipi di accoppiamenti sono mostrati nella tabella.

Raccordo di montaggio

I raccordi a compressione sono una sorta di raccordi per tubi dell'acqua.

L'installazione è simile all'installazione di accoppiamenti.

Connessione a flangia

Viene utilizzato su tubazioni di grande diametro (non meno di 40 mm) per l'installazione di valvole, valvole, regolatori (per la loro successiva rimozione per la riparazione o la sostituzione).

Per fissare le flange, i giunti speciali sono saldati alle estremità della tubazione, quindi le flange vengono avvitate su di esse.

Connessioni permanenti

L'unico metodo possibile per unire grandi diametri.

Saldatura di testa

Tale saldatura è desiderabile per collegare il pezzo in lavorazione con uno spessore di parete di almeno 5 mm.

Le estremità vengono pulite, lo smusso viene rimosso, inserito in un riscaldatore speciale, fuso, quindi i semilavorati vengono uniti, pressati e mantenuti stazionari fino al completo raffreddamento.

Saldatura per elettrofusione

I due tubi da collegare sono inseriti in un giunto speciale, all'interno del quale è presente un elemento riscaldante. Quindi viene fornito un dispositivo speciale con tensione da esso, l'accoppiamento e gli sbozzati sono riscaldati e saldati. Metodo di saldatura molto conveniente. E molto costoso. Su grandi diametri, il costo dell'accoppiamento sarà molto più alto del costo della condotta nella vostra zona.

Quando si esegue questo tipo di saldatura, è necessario prestare particolare attenzione alla pulizia preliminare delle estremità e all'immobilità del giunto fino a quando non è completamente raffreddato.

Requisiti per giunti saldati

  • non ci può essere depressione nel sito della cucitura - solo un rullo sporgente;
  • lo spostamento delle estremità l'una rispetto all'altra non deve superare il 10% dello spessore della parete del tubo;
  • con uno spessore della parete fino a 5 mm, lo spessore del rullo non deve essere superiore a 2,5 mm; per spessore della parete - non più di 5 mm.

Istruzioni passo-passo sul collegamento di tubi dall'HDPE

Strumenti e materiali necessari

  • centralizzatore;
  • unità idraulica;
  • riscaldatore a temperatura controllata;
  • troncatrice con azionamento elettrico;
  • inserti per vari diametri di prodotti saldati.

avanzamento dei lavori

  • I tubi in HDPE sono bloccati nel dispositivo di centraggio;
  • rifilatura e smussatura;
  • le estremità sono sgrassate;
  • le superfici vengono riscaldate dal riscaldatore della saldatura e fuse;
  • il riscaldatore della saldatura è rimosso;
  • le estremità sono compresse in modo che si formi un cordone di saldatura;
  • i tubi non si toccano fino al completo raffreddamento, quindi rimuovere il centralizzatore.

Video sulla connessione

È sempre meglio vedere il processo di produzione di qualsiasi lavoro. Il nostro video ti aiuterà a vedere tutti i dettagli del processo di saldatura dei tubi PNH.

Consulenza di esperti

Non è possibile collegare tubi con ellissi marcate - la qualità della cucitura sarà insoddisfacente.

Dopo la saldatura, l'unità saldata deve essere ferma in uno stato fisso finché non si è completamente raffreddata.

Non trascurare la pulizia delle estremità del terreno, polvere, sabbia, trucioli e sgrassaggio - queste piccole cose influenzano in modo significativo la qualità della cucitura.

Come collegare il tubo HDPE con polipropilene

Polietilene e polipropilene non saldati. Collegarli correttamente solo con i raccordi. Saldare o applicare le estremità del materiale di collegamento (giunti con filettatura interna) del materiale appropriato, avvitare il raccordo filettato a sgancio rapido ("Americano") su un MPE, quindi collegare due MRV con un dado cieco.

Come fare l'unione di tubi in polietilene e acciaio

Tale unione è resa simile all'unione di HDPE e polipropilene. Le tubazioni in acciaio di solito finiscono nella filettatura. È possibile invece di "American utilizzare l'unità, ma questa opzione è già sopravvissuta.

Sulle grandi autostrade in corrispondenza di tali giunzioni, di solito viene montata una valvola o una valvola a saracinesca - in questo caso è possibile utilizzare una connessione a flangia.

conclusione

Speriamo che il nostro articolo abbia aiutato il lettore a comprendere le complicazioni legate al collegamento di tubi in polietilene a bassa pressione con le proprie mani. Condividi informazioni utili con amici e conoscenti sul social network, invita i tuoi amici e iscriviti alla nostra newsletter - e sarai sempre pronto a iniziare qualsiasi riparazione a casa.

Installazione e installazione di raccordi a compressione per tubi

Raccordi a compressione, come raccordi a crimpare, forniscono un collegamento affidabile di tubi di plastica senza attrezzature di saldatura. Possono eseguire l'installazione di sistemi di tubazioni in polietilene, HDPE e PVC. La connessione è aggraffata. I raccordi a compressione di accoppiamento utilizzano acqua potabile e di processo con temperature fredde o calde nella rete idrica, nonché in ambienti che non distruggono le proprietà fisiche e chimiche dei raccordi.

I produttori producono raccordi a compressione per PND dei seguenti diametri: da 16 a 63 mm - per pressioni fino a 16 bar; da 75 a 110 mm - per pressioni fino a 12,5 bar. Entrambe le opzioni sono utilizzate a una temperatura non superiore a +20 gradi. Ma per temperature di +40 gradi, la pressione ammissibile non è superiore a 10 bar. Il diametro massimo comune delle articolazioni è di 60 mm, ma ci sono fino a 100 mm. Sono realizzati colando da copolimero di polipropilene duraturo nel rispetto dell'ambiente. Sono pronti per l'installazione e non richiedono alcuna preparazione preliminare, ad eccezione dello smusso.

I raccordi a compressione devono essere conservati in locali senza luce solare diretta. La temperatura negativa non li distrugge, ma se ci sono dispositivi di riscaldamento nelle vicinanze, è necessario conservarli a un metro di distanza. Tutti devono avere un parere di sicurezza igienico che garantisca la possibilità di utilizzarli in condotte per il trasporto di acqua potabile. Prima di acquistare a un prezzo d'occasione, dovresti chiedere al venditore un certificato di qualità, un catalogo o una documentazione che ti permetta di usarli nel sistema in cui verrà trasportato qualsiasi liquido commestibile.

ambito di applicazione

  • connessioni dello stesso diametro (connessione diretta);
  • attracco di diametro diverso (connessione di transizione);
  • disposizione di rami;
  • installazione di rotazione all'angolo desiderato;
  • installare una spina (tappatura), ad esempio, su un tubo di polietilene;
  • collegamento di tubi con raccordi diversi;
  • sostituzione rapida di parte del gasdotto in caso di rottura o raffica con la successiva installazione di raccordi;
  • collegamento di tubi in polietilene a condotte di altro materiale;
  • creare una connessione temporanea;
  • creazione del canale cavo stretto.

Vantaggi principali

  • Installazione semplice e veloce, nonché riparazione in qualsiasi condizione atmosferica e temperatura ambiente.
  • Riutilizzo smontaggio-assemblaggio, ma preferibilmente non più di 10 volte.
  • Resistenza alla corrosione
  • Igiene: puoi trasportare acqua potabile e liquidi alimentari.
  • Versatilità. La presenza di una filettatura interna ed esterna standard consente il collegamento con gli elementi della pipeline di altri materiali.
  • Non c'è bisogno di abilità speciali o strumenti speciali durante il montaggio.
  • Elevata resistenza alle temperature estreme.
  • Resistenza agli agenti chimici, vibrazioni e impatti idraulici.
  • Indossare resistenza quando si passa su di loro vari liquidi.
  • Durevolezza. Con il corretto assemblaggio, l'assenza di esposizione a temperature elevate e ambienti corrosivi, la loro durata può raggiungere i 50 anni, quindi qualsiasi prezzo ripaga senza problemi.
  • Proprietà isolanti e sicurezza antincendio.

Come sono i raccordi a compressione PND

Il design e il dispositivo del raccordo includono i seguenti elementi:

  1. 1 coperchio per dado con filettatura interna e scanalature esterne.
  2. Piegare la crimpatura dell'anello, impedendo il movimento e l'estrusione del tubo o lo svitamento spontaneo durante vibrazioni e scariche idrauliche.
  3. Un manicotto che fissa la guarnizione in una posizione stabile e previene le compressioni e le deformazioni estreme.
  4. Anello di guarnizione in gomma a crimpare, che garantisce una connessione affidabile.
  5. Corpo di montaggio con filettatura trapezoidale e sistema di fissaggio del tubo.

Catalogo delle caratteristiche

Questi elementi della pipeline secondo il progetto e le funzioni sono suddivisi nei seguenti tipi principali:

  • Tees. Collegamento di tre tubi. Ci sono anche per lo stesso diametro e riduttivo per diversi diametri. E c'è anche un filo esterno quando si passa a una pipeline di metallo.
  • Incroci. Connessioni a quattro tubi.
  • Collezionisti. Collegamenti in diverse direzioni.
  • Frizioni. Effettuare una connessione fissa. Esistono i seguenti tipi di manicotti di compressione per tubi in polietilene:
    • Accoppiamento uguale Per collegare lo stesso diametro.
    • Accoppiamento transitorio (compensativo). Per diversi diametri. C'è una filettatura esterna o interna per il passaggio dalla tubazione di plastica a quella di metallo.
    • Accoppiamento a flangia Usato per attracco di grandi diametri.
    • Accoppiamento protettivo (riparazione). Per eliminare i difetti nella tubazione o l'installazione nel luogo in cui vi è un contatto con la superficie, che può danneggiare la tubazione, ad esempio, il contatto con un muro di cemento armato. E anche quando si posa la linea del cavo. Questa frizione è strutturalmente composta da due o più segmenti che possono essere fissati con morsetti.
  • Adattatori. Permettono di fissare vari raccordi alla pipeline.
  • Rubinetti o quadrati. Per cambiare la direzione o la piega della pipeline. Esiste uno standard a 45º, 66º e 90º, ma esiste una produzione individuale con qualsiasi angolazione desiderata. Ci sono fili interni o esterni per la transizione a un tubo di metallo.
  • Infermiera (pad). Per diversi rami. La piccola nutrice su un tubo PND ha due tipi: 1. Per connettere una nuova pipeline a una pipeline esistente, potrebbe avere un thread interno. 2. morsetti.
  • Uno stub. Per sovrapposizione ermetica temporanea o permanente.
  • Raccordi flangiati. Per il collegamento alla flangia.
  • Valvola a sfera a compressione con filettatura interna per passaggio a tubo metallico.

Istruzioni per l'installazione

L'installazione del raccordo a compressione per polietilene a bassa pressione di piccolo diametro può essere eseguita manualmente senza attrezzi speciali, di grande diametro con una chiave di compressione speciale. I raccordi devono essere installati in modo tale da consentirne l'accesso in futuro. Quando si monta con un tubo metallico, viene utilizzato un raccordo transitorio, che viene collegato tramite una connessione filettata.

Per la tenuta, il nastro FUM è avvolto sulla filettatura. Innanzitutto, è necessario disegnare un diagramma dell'intera pipeline, tenendo conto di tutte le attrezzature e i componenti. Secondo lo schema, è possibile determinare il numero di raccordi. È auspicabile che siano il più bassi possibile e non si tratta di una questione di prezzo, ma di un funzionamento affidabile del gasdotto.

I raccordi per l'installazione corretta dei tubi sono i seguenti:

  1. Tagliare il tubo HDPE ad angolo retto ed eliminare le sbavature con lo smusso.
  2. Applicare un segno sulla superficie del tubo, indicando la distanza su cui è inserito il raccordo.
  3. Lubrificare l'estremità del tubo con sapone o acqua.
  4. Il dado blu viene rimosso dal raccordo e inserito nella tubazione.
  5. Posizionare il manicotto di compressione sul tubo.
  6. Bloccare il set di anelli bianchi di una parte spessa nella direzione della fine del tubo. L'anello di gomma può essere posizionato sul tubo o inserito in una scanalatura speciale nella custodia. Si consiglia di applicare un lubrificante sull'anello. (Dopo un certo tempo, durante lo smontaggio e il montaggio del raccordo, è necessario sostituire l'anello, poiché il metodo di installazione a crimpare non è riutilizzabile, il prezzo sarà ridotto).
  7. Con una forza, inserire il tubo nel corpo fino al segno facendo scorrere l'anello e la manica contro di esso. È assolutamente necessario assicurarsi che il tubo entri completamente nell'anello, altrimenti non ci sarà tenuta.
  8. Stringa prima il dado blu senza uno strumento e poi con uno strumento speciale più forte.

Tagliatubi per tubi: caratteristiche di progettazione e regole d'uso

Per garantire la stretta connessione ai tubi, nonché la durata e l'integrità della struttura nel suo insieme, vari prodotti e materiali sono utilizzati nel lavoro. Insieme a loro, vengono utilizzati vari dispositivi e strumenti per preparare gli elementi del sistema per l'installazione. La categoria di tali prodotti dovrebbe includere faskosnimateli per tubi.

Dispositivo e scopo

La saldatura di alta qualità dei tubi nel sistema svolge un ruolo enorme, poiché influisce sull'affidabilità delle comunicazioni e sulla durata di servizio dell'intera struttura. Una volta completato il lavoro con tutti i requisiti presi in considerazione, è possibile ridurre il rischio di rottura di una tubazione o di un sistema di approvvigionamento idrico, la cui eliminazione richiederà gravi spese. Tuttavia, per tubi metallici il cui diametro è superiore a 3 mm, è abbastanza difficile realizzare un collegamento affidabile, e i prodotti con un diametro di 530 mm o 20 mm vengono spesso utilizzati per varie comunicazioni.

Per risolvere questo tipo di problema, gli specialisti usano un metodo speciale per l'elaborazione degli elementi del sistema, siano essi metallo, plastica o altri prodotti. L'essenza del lavoro con le pipe è l'uso di un dispositivo di rimozione che consente di rimuovere una smussatura da un elemento. Per questi lavori viene utilizzata una macchina per il taglio dei volti, o come viene chiamata anche fascorez.

Lo scopo di tale strumento è quello di smussare le estremità dall'interno e dall'esterno del tubo, in modo da poter preparare il prodotto per ulteriori lavori rimuovendo eventuali bave che potrebbero essersi verificati dopo il taglio o qualche altra lavorazione meccanica.

Questi fascicolatori sono lo strumento principale per i lavori preparatori con tubi in plastica, rame, acciaio, polipropilene, metallo-plastica, che vengono comunemente usati per organizzare condutture per vari scopi, come l'approvvigionamento idrico, fognature, impianti di riscaldamento e tutti i tipi di lavori di costruzione e installazione per fornire edifici residenziali e pubblici. appuntamenti comunicazioni obbligatorie

Quasi tutte le varietà di tagliabordi eseguono la lavorazione del prodotto molto rapidamente, in un unico passaggio attraverso la larghezza è possibile rimuovere lo strato di bordo desiderato e preparare completamente la base di lavoro per la futura saldatura. Alla fine delle manipolazioni del tubo, la sua base diventa liscia, senza vari difetti.

Inoltre, quando si sceglie il metodo di collegamento delle tubazioni con l'aiuto di raccordi, è difficile trovare uno strumento migliore per l'elaborazione rispetto a un raccoglitore di volti. La preparazione dello smusso consente ai prodotti di sigillarsi saldamente e facilmente conservando tutte le guarnizioni interne che garantiscono una buona connessione dei giunti dei prodotti.

Tenendo conto delle caratteristiche progettuali dello strumento, vale la pena notare che esso è costituito da un corpo che, a seconda del modello, può essere realizzato con materiali diversi, oltre a un meccanismo di taglio a rulli, a causa del quale lo smusso viene eseguito ad angolo.

Inoltre, gli strumenti nella loro configurazione hanno un numero di elementi ausiliari:

  • pinze autocentranti specializzate;
  • centralizzatore con camme intercambiabili;
  • viti micrometriche e frese in acciaio;
  • procedendo da una versione - con l'azionamento pneumatico o l'azionamento elettrico.

Gli incisivi sono i componenti principali del fascorez, fornendo taglienti.

Gli esperti identificano due tipi principali di incisivi utilizzati nell'apparato:

  • gli elementi sagomati destinati alle basi interne, esterne e facciali che si differenziano per la geometria difficile;
  • elementi terminali - il loro ambito di applicazione consiste nel mantenimento di semplici parti in forma.

I componenti di taglio sostituibili dei tagliatubi consentono al dispositivo di smussare da diverse angolazioni:

  • i tipi piatti di incisivi gestiscono il bordo con un angolo di 0 ° C;
  • gli elementi conici possono lavorare ad un angolo di 15 ° C, 30 ° C, 35 ° C, 37,5 ° C, 60 ° C;
  • interno conico - 15 ° C.

Le macchine per la lavorazione di prodotti in metallo, un face picker per tubi in HDPE e prodotti di altre materie prime hanno la possibilità di lavorare con pezzi con diametri e spessori diversi. I dispositivi utilizzati nel settore manifatturiero hanno spesso la possibilità di marcatura a colori, che elimina il rischio di errori dell'operatore quando si lavora con il dispositivo.

Esistono vari tipi di bordature per tubi che hanno una guaina protettiva resistente agli urti, in grado di eseguire simultaneamente il rivestimento, la calibratura, la smussatura e la sbavatura dei prodotti. In alcuni casi, quando non è richiesta la massima conformità con determinate dimensioni, le svasatori vengono utilizzate come sollevatore di volti.

Punti di forza e punti deboli

Affinché il lavoro del saldatore venga eseguito ad un livello elevato, oltre al personale qualificato, è necessario materiale di alta qualità e completamente preparato per il lavoro. In alcuni casi, le smerigliatrici angolari vengono utilizzate per la smussatura, tuttavia, questo processo richiede molto tempo ed è una misura che richiede molta manodopera.

Ecco perché nelle aree consumer e industriale sono diventati diffusi i widescalers, che si sono dimostrati positivamente nello svolgimento dei loro compiti.

La domanda di dispositivi è dovuta ai loro vantaggi intrinseci.

Tra questi ci sono i seguenti punti:

  • i dispositivi sono facili da gestire ed eseguire attività;
  • la maggior parte dei prodotti è mobile ed ergonomica;
  • grazie al lavoro con facoskimyateli diventa possibile tagliare e formare un ampio smusso;
  • i dispositivi si occupano con successo della lavorazione delle parti terminali dei prodotti in acciaio, che si distinguono per i grandi volumi;
  • i dispositivi sono caratterizzati da alte velocità e impostazioni di regolazione: il tipo di giunti laterali smussati, le dimensioni e la profondità di taglio;
  • la capacità di eseguire rapidamente i piatti del cambio con le proprie mani senza l'uso di strumenti specializzati;
  • durante il funzionamento, i dispositivi non emettono molto rumore;
  • i dispositivi non rilasciano sostanze nocive nell'ambiente, quindi sono completamente sicuri per la salute e l'ambiente;
  • durante la lavorazione dei prodotti sul dispositivo, la loro composizione chimica è completamente preservata.

Tra gli aspetti negativi del patcher manuale meccanizzato o manuale per tubi, vale la pena notare la necessità in alcuni casi di elaborare ulteriormente i bordi dei prodotti prima di ulteriori interventi.

Nel mercato di oggi, i produttori offrono al consumatore una vasta selezione di tali strumenti. La classificazione del prodotto si basa sullo scopo e il tipo di materiale utilizzato.

  • Prese per lavorare con tubi di plastica. Poiché i tubi di plastica sono sempre più utilizzati per organizzare varie comunicazioni, sostituendo i prodotti in acciaio con essi, l'installazione e la manutenzione di condotte in plastica richiede anche l'uso di dispositivi speciali. A causa del fatto che l'uso di mezzi improvvisati per svasare il bordo può portare alla deformazione del bordo del prodotto, è comune utilizzare strumenti specializzati per lavorare con tubi che possono impedire la deformazione del sigillante e ridurre il rischio di perdite nella condotta durante il funzionamento.
  • Dispositivi per lavorare con tubi di metallo. I prodotti sono ampiamente utilizzati nella costruzione e nell'installazione di vari tipi di sistemi, poiché il tagliente per tubi per prodotti metallici ha diverse caratteristiche: dimensioni ridotte, grazie alle quali può essere installato e utilizzato quasi ovunque, peso ridotto - circa 20 kg, la capacità di lavorare con prodotti di grandi dimensioni diametri.
  • Apparecchio per la lavorazione di tubi in polietilene. Tale strumento si trova sul banco di metallo, i tubi sono installati nel dispositivo e ruotano in una determinata direzione. Grazie al corpo fresa incorporato, le bave vengono rimosse sui prodotti.

Inoltre, in base alla complessità delle funzioni eseguite, i raccoglitori di facce dei tubi sono suddivisi in diversi gruppi di dispositivi.

  • Dispositivi di tipo idraulico - il più delle volte utilizzato su scala industriale. Il compito del dispositivo è la lavorazione dei tubi prima della saldatura. È abbastanza semplice lavorare con il dispositivo, la scelta della larghezza e dell'angolo di smusso è impostata nelle impostazioni della macchina.
  • I dispositivi pneumatici sono dispositivi straordinari con la capacità di lavorare senza essere legati alla presenza di elettricità e al rischio di danneggiare il filo. Inoltre, spesso esistono condizioni in cui è necessario eseguire l'elaborazione dei bordi dei tubi in luoghi in cui è vietato l'uso di elettricità, ad esempio, in aree esplosive di cantieri, nell'industria petrolifera, del gas o chimica. In questi casi, la pneumatica sarà un assistente indispensabile. Tuttavia, gli svantaggi dei prodotti includono la necessità di apparecchiature aggiuntive, il più delle volte nel suo ruolo di compressore.
  • Dispositivi elettrici: il vantaggio principale è l'uso diffuso di elettricità, quindi non è difficile collegare il dispositivo all'alimentazione. Nel settore industriale, tali dispositivi vengono utilizzati più spesso, poiché i tagli dei bordi sono caratterizzati da un'alta velocità di lavoro e un'eccellente qualità del bordo lavorato del tubo. Il dispositivo può funzionare in diverse modalità, inoltre, le lame nel dispositivo possono essere facilmente e rapidamente sostituite. Il lato negativo dell'unità è la necessità di osservare rigorosamente le misure precauzionali, poiché l'operatore durante una manipolazione imprecisa di un raccoglitore di tipo elettrico può ricevere una scossa elettrica.
  • Frese a taglio manuale: queste unità hanno un peso minimo rispetto alle varietà sopra elencate e alle piccole dimensioni. Sono utilizzati per la smussatura nei fori, lo strumento si occupa dell'elaborazione dei bordi diritti e del raggio. Inoltre, le molatrici manuali possono essere utilizzate per lavorare non solo con tubi, ma anche con prodotti in lamiera. I dispositivi sono richiesti per l'esecuzione di manipolazioni preparatorie con tubi realizzati con diversi tipi di materie prime e l'attrezzatura del tagliente manuale consente di eseguire un diverso ciclo di attività. Lo scopo del dispositivo non è limitato solo all'implementazione di lavori su piccola scala nella sfera domestica, poiché il raccoglitore di smussi si è dimostrato benissimo nel processo di funzionamento in cantieri di medie dimensioni.

Tra i vantaggi degli strumenti manuali vi sono le seguenti caratteristiche:

  1. facilità di gestione: per il lavoro non c'è bisogno di qualifiche speciali, l'angolo e la larghezza dello smusso rimosso è molto facile da regolare;
  2. peso e dimensioni ridotti, grazie ai quali il dispositivo è caratterizzato dalla mobilità;
  3. durante il funzionamento, il dispositivo consuma la quantità minima di elettricità rispetto alle prese di fase fisse;
  4. non è necessario predisporre un posto speciale per l'installazione e il lavoro con il dispositivo;
  5. Per un maggiore comfort di utilizzo, i modelli di tipo manuale hanno speciali maniglie ergonomiche con rivestimento gommato, che riducono lo scivolamento e le vibrazioni durante la smussatura.

Vale anche la pena di notare alcuni inconvenienti dei dispositivi: l'unità non è progettata per funzionare con prodotti di grandi dimensioni, il che riduce la portata del suo funzionamento, i taglierine manuali hanno un livello inferiore di prestazioni rispetto agli utensili fissi, è necessario fissare la parte funzionante mentre si lavora con esso, e le tubazioni vengono ulteriormente elaborate prima di saldarli.

Criteri di selezione

I produttori di pipe bezers per tubi offrono i loro prodotti in una grande varietà, quindi la questione della ricerca di un dispositivo non è particolarmente rilevante oggi. Ma la questione della scelta di uno strumento per il lavoro dovrebbe essere affrontata con tutta la responsabilità, poiché la scelta a favore di un prodotto dipenderà non solo dalle opportunità finanziarie, ma anche da una serie di importanti sfumature.

Gli esperti raccomandano di studiare in dettaglio la gamma di prodotti presentati per la preparazione di tubi per saldatura, basando la loro scelta sulla base di criteri che saranno individuali in ciascun caso.

Cursore per tubi di plastica

Cursore in plastica per tubi in plastica (polipropilene (PP), polietilene (PE), HDPE, PVC, PVDF), molatrici manuali per tubi, utensili per smussatura (esterni ed interni) su tubi in plastica (polimeri) da acquistare a Mosca - il miglior prezzo, alta qualità, produttori globali, un'ottima scelta!

I produttori di tubi in plastica raccomandano, durante la preparazione dei prodotti per la saldatura, non solo di calibrare il loro diametro esterno, ma anche di smussarli. Il grappler fa un lavoro eccellente con questo compito. Taglia il bordo ad un dato angolo, dando alle estremità della parte una forma a cono. Tale elaborazione del luogo di taglio non solo riduce la probabilità di lesioni da spigoli vivi del bordo, ma facilita enormemente anche l'installazione di condotte, minimizza la probabilità di perdite.

Il bordo con questo dispositivo contribuisce a:

  • ottenere una saldatura della geometria richiesta;
  • aumentare la resistenza del composto (dovuta alla completa penetrazione delle superfici di contatto);
  • cucitura levigante.

Design del dispositivo

I principali elementi strutturali di tali dispositivi: il corpo (plastica o alluminio) e il meccanismo di taglio a rulli. Le loro lame a forma speciale smussano in modo rapido e semplice solo la superficie esterna del tubo prima della saldatura a incavo o elettrofusione o immediatamente all'esterno e all'interno. Il taglio diventa liscio e uniformemente smussato. La maggior parte dei modelli è anche in grado di rimuovere la bava formatasi a seguito della saldatura nell'accoppiamento. Sono facilmente regolabili, adattandosi al diametro del pezzo e allo spessore della sua parete.

assortimento

I modelli presentati nel catalogo hanno varie caratteristiche di design, offrendo un'opportunità di scelta in base all'intensità della produzione e alle dimensioni del budget del cliente. Tutti i dispositivi sono realizzati da noti produttori europei, che ti permettono di essere sicuri della loro qualità.

Tipi di Faskomnimat

Offriamo l'acquisto di un raccoglitore:

  • con azionamento manuale, pneumatico o elettrico;
  • solo per tubi in plastica o con possibilità di lavorazione di prodotti in metallo;
  • piccola potenza per lavoro occasionale o modello industriale produttivo.

Il costo di strumenti professionali a volte supera il prezzo dei dispositivi non professionali. Le sezioni trattate con un pick-up manuale o meccanico compatto e leggero richiedono spesso una finitura aggiuntiva con materiali abrasivi. Il lavoro di alta qualità è in grado di fornire solo un picker elettrico. Tali modelli, contemporaneamente alla calibrazione della smussatura, fronteggiano la parte e rimuovono le sbavature. I loro vantaggi:

  • lavorare in diverse modalità;
  • la possibilità di personalizzare i parametri;
  • parti intercambiabili (lame, taglierine);
  • la capacità di annoiare il diametro interno del pezzo.
  • la presenza di mezzi di protezione contro le scintille.

Modelli multifunzione

Per strumenti altamente specializzati, diventa sempre più difficile competere con dispositivi universali che risolvono una serie di compiti. Tagliatubi affidabile progettato per operazioni difficili: il dispositivo di taglio esegue contemporaneamente tagli ad angolo retto e applica uno smusso. Alcuni modelli possono lavorare con tubi di spessore superiore a 15 cm, con pareti molto spesse. Il suo corpo di lavoro è una fresa in metallo duro, che funziona in combinazione con una lama girevole in acciaio. Un colpo di lavoro - e il tubo viene tagliato, il bordo viene elaborato. Il cutter può essere girato e basta tagliare il tubo.

Esistono anche dispositivi che alleggeriscono simultaneamente i bordi da bave, smussature e dimensioni di calibrazione. L'uso di un mandrino calibratore accurato è massimamente facilitato dalla codifica a colori. La possibilità di errore dell'operatore è minima.

Sfumature degne di attenzione

Quando si sceglie un modello, è necessario determinare il tipo ottimale di apparecchio. È anche necessario prestare attenzione:

  • sull'ergonomia del dispositivo (la posizione delle maniglie, il design della guida);
  • disponibilità e comodità dei controlli;
  • dimensioni e peso complessivi;
  • semplicità e accuratezza della regolazione per diversi diametri di tubo (preferibilmente un sistema stepless);
  • la possibilità di modificare la profondità di taglio e l'angolo di smusso;
  • geometria, numero e attacco delle lame (fissi o cardini);
  • la presenza di rivestimento antiaderente sulla superficie di lavoro;
  • un set completo (bordi sostituibili, taglierini, una scatola per la conservazione, inserti).

L'uso di un raccoglitore di phascus aumenta l'efficienza di elaborazione dei tubi in polimero. Il suo lavoro veloce e di alta qualità è la chiave per la massima produttività e successo aziendale.

Installazione del tubo fai-da-te: istruzioni per la saldatura + come piegare o raddrizzare tali tubi

Il polietilene a bassa pressione nella classificazione di popolarità tra i materiali utilizzati per creare attrezzature sanitarie occupa una posizione preminente. Il segreto di tale richiesta è facilmente spiegato dalla versatilità dell'applicazione e dalla facilità di installazione dei tubi in polietilene.

Tuttavia, come con qualsiasi altro polimero, l'installazione di alta qualità dei tubi HDPE con le proprie mani può essere eseguita solo con la stretta osservanza della tecnologia. Quali sfumature prendere in considerazione quando si esegue l'unione di elementi e come piegarli e raddrizzarli correttamente, prenderemo in considerazione nell'articolo.

Modi efficaci per unire tubi HDPE

Collegare tecnologicamente il tubo HDPE può essere due metodi principali: un pezzo unico e rimovibile.

Il primo riguarda l'uso di una saldatrice, il secondo è implementato senza l'uso di uno.

I collegamenti permanenti saldati consentono la massima tenuta, che è particolarmente importante quando si sistemano le autostrade sotto pressione. Le connessioni divise sono convenienti da installare e offrono l'opportunità in qualsiasi momento di smontare la pipeline per modificare la configurazione della linea o aggiungervi nuovi tocchi.

Risolti i metodi di connessione

Per l'unione di tubi in HDPE vengono utilizzati due metodi di giuntura monopezzo: mediante saldatura di testa e mediante l'installazione di un giunto di saldatura elettrico.

In ogni caso, l'implementazione di questi metodi per i composti impone tali requisiti:

  • L'angolo massimo di spostamento dei segmenti saldati non deve essere superiore al 10% rispetto allo spessore della parete dei tubi accoppiati.
  • La giunzione di aggancio deve essere eseguita sopra il livello della superficie esterna dei segmenti adiacenti.
  • L'altezza del cordone di una saldatura di alta qualità dovrebbe variare nel range di 2,5-5 mm.

Il valore ottimale dell'altezza del rullo dipende dallo spessore della parete del prodotto fuso. Sui tubi a parete sottile (fino a 5 mm) non deve essere più di 2,5 mm. Se lo spessore delle pareti dei tubi varia tra 6 e 20 mm, l'altezza del rullo non deve essere superiore a 5 mm.

Con la saldatura di testa

La creazione di una connessione permanente viene effettuata ammorbidendo il materiale allo stato di una sostanza viscosa in modo che si verifichi un'unione diffusa delle sue parti. Viene utilizzato per tubi con uno spessore della parete superiore a 5 mm.

Il metodo di collegamento con l'uso della saldatura viene utilizzato su sezioni rettilinee del sistema di alimentazione dell'acqua, che dovrebbe funzionare sotto pressione. Solo questo consente di ottenere un collegamento stretto con diametri superiori a 200 mm, poiché non crea una perdita di rigidità del tubo, con conseguente deformazione.

Forte saldatura di tubi in HDPE con le proprie mani utilizzando uno strumento speciale. Il metodo consiste nel riscaldare le estremità degli elementi accoppiati ad uno stato viscoso usando un ugello di riscaldamento. Le estremità ammorbidite sono semplicemente collegate l'una all'altra sotto pressione, dopo di che le articolazioni vengono semplicemente lasciate raffreddare.

Quando si eseguono lavori di saldatura, è importante resistere al regime di temperatura degli elementi riscaldanti. I parametri di temporizzazione e la temperatura degli elementi riscaldanti sono determinati tenendo conto di tre fattori:

  1. Lo spessore delle pareti della pipeline.
  2. Il diametro delle curve.
  3. Parametri tecnici del dispositivo di saldatura.

Il collegamento dei tubi mediante saldatura è l'opzione più affidabile e duratura. Con esso, è possibile creare un supporto monopezzo in grado di sopportare la pressione di entrambi i sistemi di acqua non a pressione e pressione.

La saldatura viene eseguita nella seguente sequenza:

  1. La comunicazione è tagliata a misura. Il piano del parallelismo di assetto termina. Le estremità vengono pulite con un pezzo di carta vetrata.
  2. Le estremità sono smussate con una larghezza di 2-3 mm. Il sito di saldatura è accuratamente pulito e trattato con un composto sgrassante.
  3. Il saldatore è impostato su un contrassegno di riscaldamento di 260 °. Mentre si sta scaldando, stringete gli ugelli di saldatura e aspettate che il loro grado di riscaldamento raggiunga la temperatura impostata.
  4. Usando un meccanismo di centraggio, il raccordo e l'estremità del tubo sono sepolti nella cavità dell'ugello. Se il meccanismo di centraggio non è previsto nel saldatore, l'allineamento dovrà essere controllato "a occhio", rendendo l'abbinamento il più preciso possibile.
  5. Gli elementi centrati vengono spinti fino al segno specificato, collegati sotto pressione e resistono al tempo specificato nell'istruzione per il reflow.
  6. Dopo il completamento del dispositivo viene messo da parte e disconnesso dalla rete. L'area di saldatura senza spostamento e rotazione è fissata in una posizione predeterminata fino a quando la superficie non è completamente raffreddata.

Quando si esegue la saldatura, è importante non esagerare. Ciò può causare la formazione di flusso di polietilene sul diametro interno del prodotto.

Per ottenere una profondità di montaggio sicura, l'installazione dovrebbe essere di circa 2 mm. Mantenendo una profondità predeterminata, il cordone di saldatura ottenuto avrà un aspetto uniforme e presentabile con la stessa altezza di indentazione.

Con saldatura elettrofusione

Quando si implementa questo metodo, la connessione indistruttibile implica la saldatura per elettrofusione o un raccordo per elettrofusione.

Questo metodo è efficace quando devi lavorare in condizioni anguste. Ad esempio, quando si eseguono lavori di riparazione in pozzi o quando è necessario realizzare collegamenti in tubi precedentemente collegati.

Non ci sono standard uniformi per la saldatura a campana nei documenti normativi nazionali. Questa tecnologia è più comunemente usata nei paesi europei ed è regolata dagli standard di DVS-220715.

La tecnologia di collegamento dei tubi HDPE mediante accoppiamenti comprende una serie di passaggi principali:

  1. Preparazione del sito di comunicazione. La superficie esterna dell'uscita viene pulita da grasso e polvere. A tale scopo, utilizzare soluzioni di sapone e alcol, che sono ampiamente presentate nei negozi di ferramenta.
  2. Elaborazione dei giunti La densità di montaggio dipende direttamente dalla fluidità del taglio. Per ottenere una superficie perfettamente liscia, l'estremità del tubo viene sfregata con un taglio di carta smerigliata a grana fine.
  3. Creazione di smussi. Il ramo della presa è tagliato a 45 °. La smussatura garantirà il massimo aderenza degli elementi e il loro fissaggio.
  4. Installazione di accoppiamento L'accoppiamento è collegato a una fonte di alimentazione. Dopo che è stato riscaldato a una temperatura predeterminata, un lato (mandrino) è posto sul tubo e l'altra estremità (manicotto) è collegata alla seconda uscita del tubo.

La condizione chiave per l'implementazione della saldatura elettrosaldata è quella di garantire gli elementi di immobilità delle parti al momento del riscaldamento e dell'indurimento. È importante eseguire il lavoro rapidamente, ma con la massima cura in modo da non surriscaldare il polietilene, quando i rami dei segmenti sono sepolti nella cavità dell'accoppiamento riscaldato.

Al momento dell'approfondimento dei segmenti nella cavità dell'accoppiamento, preparatevi al fatto che da sotto di essa inizierà a emergere una plastica liquida. Dopo il completamento del lavoro, rimane solo per rimuovere l'accoppiamento e posare la pipeline collegata su una superficie solida per fissarla nella posizione desiderata. Dopo la solidificazione della massa fusa nell'articolazione sarà visibile strettamente al colletto della crimpatura del tubo.

Ma scegliendo questo metodo, si dovrebbe ricordare che i tubi di plastica non hanno un'alta rigidità. Pertanto, con una forte pressione interna, la linea creata può semplicemente disperdersi. La connessione di accoppiamento non è la soluzione migliore per organizzare le comunicazioni di riscaldamento e creare i rubinetti sotto il lavandino.

Metodi di accoppiamento divisi

Se consideriamo le opzioni per le connessioni rimovibili, vengono implementate utilizzando flange e raccordi a compressione.

Qualsiasi tipo di connessione senza interruzioni include una parte resiliente. Quando si piega con uno strumento di serraggio, riempie tutti i vuoti nell'area del giunto, eliminando così le perdite.

Con l'uso di un raccordo da PND

Per l'implementazione di questo metodo, vengono utilizzati raccordi a compressione, che sono sgons, integrati da una filettatura esterna su entrambi i lati.

Sono in grado di collegare i tubi, fornendo una connessione stretta con elevate prestazioni di tenuta. In questo caso, la connessione pieghevole non sarà difficile da rimuovere in qualsiasi momento per modificare la configurazione dell'autostrada o effettuare una riparazione urgente.

La sequenza di azioni per ottenere una connessione adatta:

  1. Alle estremità preparate di entrambi i tubi indossare l'anello distanziatore, realizzato in poliuretano o gomma. Il diametro esterno dell'anello dovrebbe essere uguale alla dimensione interna dei tubi accoppiati.
  2. Le estremità sono dotate di un dado di tensione e due rondelle pressacavi. La prima rondella è progettata per estrudere l'anello distanziatore, la seconda è progettata per sigillare il dado rispetto all'estremità del tubo.
  3. Il giunto è snodato secondo il principio del "tubo-raccordo". Per aumentare l'affidabilità, viene premuto contro il fermo su entrambi i lati con un dado di tensione.

Per assemblare le parti montate utilizzare una chiave speciale. Svitano i dadi di bloccaggio sui raccordi di collegamento.

Il vantaggio principale di questo metodo di connessione è che è conveniente eseguire anche con una significativa diminuzione della temperatura ambiente. Mentre la linea di giunti saldati è almeno + 5 ° С. Una vasta gamma di elementi di connessione con diversi diametri consente di raccogliere qualsiasi cablaggio, rendendo necessaria la ramificazione nella pipeline.

Installando la flangia

Il tipo di connessione a flangia è selezionato quando è necessario collegare l'HDPE della pipeline ai tubi di acciaio. Con l'aiuto delle flange, è conveniente collegare valvole, regolatori e valvole alle autostrade.

Per l'installazione su tubi in polietilene utilizzare flange corrispondenti a GOST 12882.80. Hanno un diametro interno espanso.

L'installazione della flangia viene eseguita nella seguente sequenza:

  1. Ad una estremità della comunicazione, viene eseguita la filettatura.
  2. Un elemento è avvitato nella filettatura.
  3. L'elemento è messo sul tubo di scarico collegato.
  4. Il giunto è riscaldato da una frizione o da un essiccatoio per l'edilizia.

Prima di indossare la flangia, è necessario ispezionarla per la presenza di sporgenze e sbavature affilate che possono danneggiare l'estremità del tubo in polietilene.

Come piegare o raddrizzare un prodotto

I tubi in polietilene sono disponibili per la vendita in segmenti diritti da 12 metri o sotto forma di prodotti solidi avvolti su grandi baie. Essendo in uno stato contorto, i prodotti assumono la forma di anelli e sono deformati. Prima di raddrizzare o piegare il tubo deformato in HDPE, deve essere riscaldato.

Il polietilene a bassa pressione è famoso per la sua buona elasticità. Ma perde questa proprietà a una temperatura di riscaldamento superiore a + 80 ° C. Questo momento viene utilizzato se necessario per modificare la configurazione del prodotto.

Ma vale la pena ricordare che per raddrizzare o piegare la temperatura può essere aumentata solo per un breve periodo di tempo. Dopo tutto, il tubo in polietilene appartiene alla categoria dei materiali da costruzione, che può essere danneggiato se c'è una violazione della temperatura.

Panoramica dei metodi di estensione del tubo

Raddrizzare il tubo, eliminando le pieghe che si sono verificate durante il suo stoccaggio e il trasporto, la cosa più semplice dopo un leggero riscaldamento del prodotto. Se la sostituzione o la riparazione del gasdotto viene eseguita in estate, quando i raggi del sole sono più caldi possibili, è possibile utilizzarli per ottenere il compito.

I raggi UV non pregiudicano i parametri di prestazione del polietilene, ma allo stesso tempo saranno in grado di ammorbidire le pareti del prodotto per un po '. Hai solo bisogno di fissare il tubo ammorbidito lungo un supporto rigido o un muro, o di posarlo in una trincea pre-scavata. Prima di raddrizzare il tubo PND piegato sul terreno, è necessario liberare l'area.

Se devi fare il lavoro in inverno, usa l'acqua calda per scaldare il prodotto. Ma questo metodo è efficace per tubi di dimensioni non superiori a 50 mm. Come aiuto per il raddrizzamento, è possibile utilizzare ringhiere metalliche e mattoni. In ogni caso: più breve è il segmento del prodotto, più facile sarà il suo funzionamento.

Metodi efficaci per piegare il pezzo

Se si verifica la situazione opposta quando è necessario piegare il tubo HDPE, applicare lo stesso trattamento termico. Per riscaldare utilizzare i seguenti metodi:

  • fen caldo soffiato aria direzionale edificio fen;
  • riscaldare le pareti del prodotto con un bruciatore a gas;
  • versare la superficie con acqua bollente.

Per semplificare la procedura di piegatura è meglio costruire un telaio di stampaggio. Il telaio, la cui dimensione corrisponde al diametro del tubo piegato, può essere costituito da normali fogli di pannelli rigidi. Per rendere la superficie del cerchio liscia, carteggiare con un pezzo di carta vetrata.

Per piegare il tubo HDPE usando un asciugacapelli, il lavoro viene eseguito nella seguente sequenza:

  1. Il luogo lavorato viene riscaldato dall'essiccatore dell'edificio.
  2. Il pezzo in lavorazione ammorbidito è incorporato in un telaio dello stampo.
  3. Piegare delicatamente il tubo senza esercitare uno sforzo eccessivo in modo che alla curva non si rompa il prodotto.

Dopo aver creato l'angolo di piegatura desiderato, è necessario lasciare il prodotto finché non si è completamente raffreddato e solo dopo rimuoverlo dal telaio.

Un punto importante: riscaldare la pipa, è necessario aderire alla "media dorata". Se la superficie non è sufficientemente riscaldata al momento della piegatura, il tubo potrebbe rompersi. Se al momento del riscaldamento si chiude troppo l'elemento riscaldante sul prodotto, il polimero potrebbe accendersi.

Video utile sull'argomento

Introduci le sfumature della saldatura e della lavorazione dei tubi HDPE nei seguenti video.

Come viene eseguita la saldatura testa a testa:

Un esempio di creazione di saldatura elettrofusione:

Opzione di raddrizzamento dei tubi:

Quando si sceglie il metodo di collegamento e livellamento dei tubi in polietilene, è necessario considerare il livello di pressione del mezzo di lavoro. Ciò minimizzerà l'impatto negativo delle manipolazioni con il gasdotto sulle sue caratteristiche tecniche.

Connessione tubo PND: caratteristiche tecnologiche

A seconda di una connessione di progetto, i tubi PND sono smontabili e monoblocco. Ogni tipo ha le proprie caratteristiche tecnologiche e le regole di installazione. La scelta di una particolare opzione dipende dallo scopo e dalle condizioni operative della pipeline, nonché dalle caratteristiche dei singoli elementi.

Connessioni del tubo dell'HDPE

Connettori divisi

Questo tipo di fissaggio dei singoli elementi delle condotte è necessario nei casi in cui potrebbe essere necessario smontare o utilizzare la saldatura non è possibile. Esistono i seguenti tipi di connessioni staccabili:

  • Il svasato. È necessario utilizzare guarnizioni speciali fatte di materiali elastici.
  • Raccordo o flangia Viene eseguito con l'aiuto di elementi di fissaggio di design speciale.

Come collegare i tubi HDPE in modo separabile dipende dal loro diametro e dalle condizioni di utilizzo della pipeline. Il fissaggio della presa è utilizzato per reti a flusso libero e non ha una buona tenuta.

Raccordi a compressione sono utilizzati quando si collegano tubi di piccolo diametro, da 20 a 35 mm, e vengono montati come segue:

  1. Smontare i raccordi, svitando i dadi del tappo di alcuni giri.
  2. Puliscono la superficie dei tubi dalla contaminazione e tagliano lo smusso all'esterno.
  3. Prima di assemblare i tubi HDPE, segnano la profondità di ingresso all'interno del raccordo e inumidiscono i bordi con sapone liquido.
  4. I dettagli della pipeline vengono introdotti negli elementi di collegamento e quindi serrare i dadi.

Raccordi a compressione per tubi HDPE

Per tubi di diametro maggiore, vengono utilizzati raccordi con anello diviso, che viene indossato alla fine dell'installazione. Per fissare i dispositivi di fissaggio filettati, non è richiesta un'apparecchiatura complicata, tuttavia è necessario monitorare l'entità dell'azione meccanica applicata per non danneggiare le parti.

Il collegamento a flangia viene spesso utilizzato per incollare tubi in polietilene con metallo. Viene eseguito con l'aiuto di bulloni che fissano l'estremità della flangia sul manicotto del tubo HDPE con l'estremità dell'altra saldata all'acciaio.

Accessori per il collegamento a flangia dei tubi HDPE

Un'altra possibilità di connessione rimovibile è fornita dal tubo HDPE con una filettatura. Non richiede elementi aggiuntivi per l'installazione della pipeline e viene utilizzato per l'approvvigionamento idrico. Un filo esterno è fatto ad un'estremità del tubo e un filo interno all'altro. Vengono anche utilizzati come custodia nei pozzetti del dispositivo e per la protezione di reti esterne di alimentazione.

Connessioni permanenti

Vengono eseguite utilizzando vari tipi di saldatura e vengono utilizzate per il fissaggio di tubi con diametro superiore a 50 mm. Il risultato è un collegamento affidabile e duraturo che può essere utilizzato su sezioni della condotta che funzionano ad alta pressione. La tenuta della fissazione dei singoli elementi determina l'accuratezza della saldatura e il rispetto delle condizioni per la loro attuazione.

Saldatura testa a testa

Una delle fasi di saldatura dei tubi PND

È uno dei metodi più comuni di connessione permanente per i tubi HDPE e consiste nel riscaldare le loro estremità in uno stato di viscosità utilizzando un elemento riscaldante, dopo di che vengono fissati insieme. La cucitura viene trattenuta fino a quando non si è completamente raffreddata.

La saldatura testa a testa viene eseguita nella seguente sequenza:

  1. i tubi vengono puliti da impurità meccaniche;
  2. le loro estremità sono installate nelle clip ad anello dell'equipaggiamento saldato e al centro;
  3. effettuare la rifilatura con l'uso di coltelli speciali e successiva ispezione per determinare l'accuratezza della partita, che è controllata dalla dimensione della distanza tra loro;
  4. eseguire il riscaldamento delle superfici trattate con un elemento riscaldante e la loro ulteriore fusione;
  5. rimuovere il dispositivo e fissare il tubo, collegandoli tra loro sotto pressione e seguito dal tiraggio del giunto.

Dopo il completamento del lavoro di saldatura, la giuntura viene sottoposta a raffreddamento, durante il quale vengono raggiunte l'omogeneità e la forza necessaria.

Il montaggio di tubi in HDPE usando la saldatura di testa deve essere eseguito con il controllo dei seguenti parametri:

  • temperatura e tempo di riscaldamento degli elementi fissi;
  • valori di pressione durante il riscaldamento del materiale e il suo successivo raffreddamento;
  • altezze di fusione dei polimeri.

Le moderne attrezzature ti consentono di impostare automaticamente i dati necessari.

Attrezzature per saldatura di testa

Allo stesso tempo è necessario seguire alcune regole che richiedono:

  • eseguire tutto il lavoro su una superficie piana;
  • per osservare la coincidenza degli assi dei tubi da saldare, la differenza non deve superare il 10% dello spessore delle pareti della tubazione;
  • chiudere le estremità opposte con tappi speciali per evitare correnti d'aria nello spazio interno;
  • sistemare i tubi in modo tale che la marcatura di fabbrica sia in cima e su un'unica linea.

elettrofusione

Per tale saldatura, vengono utilizzati connettori speciali per tubi HDPE, all'interno dei quali è presente una spirale elettrica a bassa temperatura. Quando viene applicata la tensione, si riscalda e salda i tubi alle pareti interne dei raccordi.

HDPE per saldatura tubi per elettrofusione

La tecnologia di saldatura non è complicata e può essere eseguita con attrezzature speciali e il rispetto delle condizioni di lavoro, tra cui:

  • pulizia preliminare obbligatoria dei tubi;
  • garantire l'immobilità delle parti collegate durante il riscaldamento e il raffreddamento.

Il processo di saldatura elettrofusione comprende le seguenti operazioni tecnologiche:

  1. rifilatura delle estremità del tubo ad angolo retto e smussatura;
  2. pulire la superficie degli elementi collegati;
  3. fissaggio dei tubi all'interno del giunto e collegamento ai suoi terminali di un filo con alimentazione;
  4. l'inclusione dell'apparato nella rete e in attesa dell'attivazione delle piastre, con cui avviene il rammollimento della superficie interna del polimero;
  5. disconnessione delle apparecchiature e rimozione dei cavi;
  6. raffreddando il composto risultante.

Dispositivi per tagliare tubi HDPE

La saldatura con l'uso di un giunto elettrico è indispensabile nei casi in cui l'HDPE penetra nel tubo in condizioni limitate ed è necessario garantire l'elevata resistenza e tenuta del giunto.

diffusione

Il principio di saldatura di questo tipo è di riscaldare la superficie esterna del tubo e il raccordo interno con uno speciale ugello per saldatore. Dopo che lo strato di polietilene viene fuso, gli elementi della tubazione vengono inseriti l'uno nell'altro e raffreddati. Per evitare perdite del giunto, uno smusso viene rimosso dall'esterno dei raccordi.

Una variante di saldatura a diffusione è la connessione di due sezioni della pipeline nella presa. In questo caso, la funzione di adattamento viene eseguita da uno degli elementi fissi. La saldatura per diffusione non richiede attrezzature complesse e può essere eseguita a mano con competenze minime.

Saldatura a diffusione di tubi in HDPE

Quando si sceglie un metodo per il fissaggio dei tubi HDPE, non si dovrebbe prendere in considerazione solo tutte le sfumature della loro installazione, ma anche seguire attentamente la sequenza e le condizioni per effettuare le connessioni. Ciò garantirà una lunga durata delle comunicazioni di ingegneria e consentirà di fare a lungo senza riparare la pipeline.