Scarico lavandino: consigli di procedura guidata su assemblaggio e installazione

L'uomo moderno è così abituato ai servizi comuni che a volte non capiscono come funzionano. Molti di noi cominciano a interessarsi a questo quando si sta preparando la questione della riparazione.

Pertanto, l'installazione dello stesso sink richiede alcune conoscenze su come scegliere un sink per un sink, installare un sifone e connettere il sistema alle comunicazioni.

Ciascuno degli stadi di installazione ha le sue sfumature, la cui conoscenza aiuterà a proteggere la struttura di scarico dal verificarsi di perdite durante il funzionamento.

Scopo e design dello scarico

Lo scarico del lavello è un design curvo, i cui elementi principali sono un sifone e un tubo di scarico.

L'elemento esterno del foro di scarico è una griglia metallica che protegge il tubo dall'ingresso di capelli e piccoli detriti.

Situato appena sotto il foro di scarico, il sifone ha due funzioni chiave:

  • Protegge il tubo di scarico dall'otturazione a causa dei rifiuti che penetrano attraverso il foro nel lavandino.
  • Interferisce con la distribuzione dell'odore sgradevole proveniente da una condotta fognaria.

Il segreto principale del sifone è nella sua curva.

Grazie a una soluzione così costruttiva, l'acqua non lascia completamente il tubo, formando una sorta di sigillo d'acqua, che impedisce agli "aromi" di fogna di diffondersi all'interno della stanza.

Il dispositivo include i seguenti elementi:

  • alloggio;
  • tubo di scarico;
  • polsini in gomma e plastica;
  • rivestimento decorativo per il foro;
  • tappi di gomma;
  • dadi e viti.

In caso di intasamento del sistema, questo sifone è facilmente rimosso e pulito meccanicamente, chimicamente o per mezzo della pressione del getto diretto del getto. Per evitare tali situazioni, i produttori consigliano di acquistare i lavelli per il lavello, dotati di troppo pieno.

Il design del sistema differisce dal fatto che è dotato di un tubo aggiuntivo, fatto di corrugazioni di piegatura o plastica rigida. Collega il foro nella parte superiore del guscio del lavandino con una parte del sistema di scarico, che si trova di fronte al sifone.

Un tale tubo a zigzag viene fissato nella posizione desiderata con l'aiuto di un giogo di plastica.

Tipi di dispositivi di drenaggio sotto il lavandino

Secondo il principio del dispositivo

I sistemi di drenaggio per il lavello sono suddivisi in due tipi:

  • Bottiglia. Nei sifoni a bottiglia, il sigillo d'acqua è dotato di cilindri immersi l'uno nell'altro. Nella cavità del sifone munito di colono attrezzato. Scendendo al centro della camera d'aria, gli scarichi cadono sul fondo del sifone e quindi, passando attraverso le fessure del cilindro interno ed esterno, cadono nella fogna.
  • Tube. I sistemi di scarico della versione a tubo sono costruzioni a due giri in cui il canale idraulico è dotato di un gomito a tubo. La curva del tubo può essere realizzata sotto forma di "S" o "U".

I sifoni a bottiglia hanno preso il loro nome a causa della forma che assomiglia ad una bottiglia. I dispositivi per bottiglie facili da installare e facili da utilizzare sono i più richiesti oggi dai consumatori.

A causa del fatto che l'uscita del sifone si trova approssimativamente nel mezzo del pallone, il blocco idraulico nel sistema non si asciuga a lungo. Se è necessario collegare più scarichi, il sifone può essere dotato di un elemento aggiuntivo.

I dispositivi di drenaggio dell'esecuzione dei tubi sono usati molto raramente oggi. Una versione modernizzata dei dispositivi di tipo a doppia rotazione è il design dotato di un tubo di plastica corrugato.

La morbidezza e la flessibilità del materiale consentono di conferire al tubo una forma curva, fissandolo nella posizione desiderata.

Sono anche in vendita dispositivi misti.

Il sifone corrugato utilizzato per la disposizione dei sistemi di scarico del tipo misto è un tipo di tubo piegato. L'unica differenza è che la parte con una curva è realizzata sotto forma di un tubo mobile e non di un tubo solido.

Ci sono anche varianti di sifone progettate per lavelli personalizzati. Quindi, per collegare il sistema di scarico sotto il lavello, dotato di due ciotole, è possibile acquistare un doppio sifone, che avrà due rilasci.

Separatamente è necessario allocare l'installazione nascosta dei sifoni. Sebbene siano di un ordine di grandezza più costoso rispetto ai modelli sopra descritti, sono ideali per collegare lavelli installati su scaffali aperti.

I sistemi di drenaggio di questo tipo di costruzione si nascondono dietro uno schermo decorativo in una piccola nicchia.

Le ondulazioni universali con ugelli sono dotate di polsini in plastica con cappuccio. Ma va tenuto presente che i polsini di transizione non garantiranno tale affidabilità come gli stessi tubi del diametro calcolato.

Per materiale di produzione

Il materiale per la produzione di scarico per troppopieno per il lavello può essere leghe di metalli o materiali polimerici. Il principale vantaggio della plastica è il basso costo e la resistenza alla formazione di corrosione.

La durata di vita dei prodotti in PVC è relativamente breve. Inoltre, non hanno elevate proprietà di tenuta. Per questo motivo, tutti gli elementi di giuntura sono dotati di cuscinetti in gomma.

In alcuni paesi europei, i prodotti in PVC sono vietati per l'uso domestico.

I principali produttori di apparecchiature idrauliche nella creazione di polimeri includono componenti nella loro composizione, che impedisce ai batteri di depositarsi e crescere sulla superficie della plastica.

A causa di ciò, le pareti interne dei prodotti in PVC, anche nel processo di funzionamento a lungo termine, non sono coperte da muco e uno strato di sporco.

Se si sceglie tra i prodotti in metallo, i modelli in bronzo o ottone sono i più popolari. Sono più resistenti e durevoli, ma, a differenza della plastica, si ossidano con il tempo.

L'installazione nel sito di strutture metalliche può essere difficile se è necessario accorciare il tubo di scarico.

Questo può essere fatto solo con lo strumento appropriato e il possesso di abilità per gestirli.

Per evitare l'accumulo sulle pareti interne di sporco e la formazione di blocchi, scegliere prodotti metallici coperti con una pellicola protettiva di cromo.

Caratteristiche di installazione di prugna con troppopieno

Incluso con ciascun sifone è un'istruzione che contiene informazioni dettagliate sulla sequenza in cui deve essere raccolto lo scarico. Quindi le difficoltà con il montaggio e l'installazione del dispositivo non si presenteranno nemmeno da un principiante.

Ma ci fermiamo ancora in ogni fase in modo più dettagliato.

Per installare il sistema di overflow, è necessario:

  • sifone;
  • sigillante;
  • nastro isolante;
  • chiave regolabile;
  • cacciavite piatto;
  • tovagliolo di cotone;
  • un secchio

Assemblaggio del sistema

Il primo passo è collegare lo scarico al lavandino. Per fare ciò, il dispositivo selezionato viene posizionato sotto il lavandino e produce un raccordo preliminare di dimensioni corrispondenti.

Quindi verificare l'affidabilità della connessione del tubo inferiore, perché richiede la pressione costante del sistema.

Per fare ciò, svitare la spina dalla filettatura e controllare se vi sono danni: scheggiature, difetti nella guarnizione in gomma.

Prima di assemblare la struttura, è assolutamente necessario controllare la superficie di giunzione della filettatura dell'armadio. Se vengono trovate delle sbavature, possono essere eliminate tagliandole con cura con una lama o un coltello affilato.

Se questa condizione non viene rispettata, taglienti bave di plastica durante l'installazione possono danneggiare l'O-ring.

Raccogli la beuta dello strumento nella seguente sequenza:

  • Sulla connessione filettata della parte superiore del sifone indossare una guarnizione anulare.
  • Attraverso la connessione filettata avvitare il fondo del sifone.
  • Un becco viene applicato al tubo di scarico e viene inserito un anello di dimensioni appropriate.
  • Dopo aver inserito il beccuccio nell'apertura superiore dell'alloggiamento del sifone, questi vengono posizionati all'altezza desiderata e il dado viene stretto senza stringere.
  • Dopo aver inserito nella copertura del sifone una grande guarnizione di gomma, avvitare il dado al corpo dello scarico.

La guarnizione anulare inserita nella scanalatura è rivestita da uno strato sottile di sigillante. Per una maggiore affidabilità, vengono trattati e la parte inferiore della filettatura del tubo. Il tappo viene avvitato sul corpo fino a quando non si arresta, senza esercitare ulteriore sforzo.

Alla giunzione del caso e la copertura per sigillare la connessione è meglio usare l'avvolgimento. Ciò semplifica la rimozione della copertura se necessario per pulire il sistema.

Prima di raccogliere il trabocco, determinare l'altezza del tubo. Dipende direttamente dalla profondità della shell selezionata. La parte del tubo fornita con i morsetti è collegata al tubo di derivazione principale.

Il tubo assemblato è collegato al lavandino, senza dimenticare di posare una guarnizione di gomma tra le superfici. Il collegamento del tubo di troppo pieno con l'uscita di scarico è fissato con un dado.

Il dado in plastica deve essere stretto a mano senza l'uso di attrezzi.

Chiaramente il processo di assemblaggio è presentato nel video:

Costruzione di montaggio

Per collegare il sistema, prima di tutto, interrompere l'alimentazione idrica.

Per questi scopi, è preferibile utilizzare una guarnizione con uno spessore non superiore a 5 mm. Se la dimensione della griglia del filtro supera il diametro della cavità del lavandino, è meglio installarla senza usare una guarnizione, ma usando il sigillante.

In parallelo, una guarnizione di gomma è attaccata al lato del tubo di diramazione. Dall'altra estremità dello smusso dell'ugello per garantire la sua pianta libera nel sifone.

Per collegare l'ugello al lavandino, prendere una vite D6 mm e, inserendolo nella griglia di protezione, fissarlo con un cacciavite piatto. Prima di stringere la vite, assicurarsi che l'ugello corrisponda esattamente al foro nel lavandino.

Successivamente, il tubo di drenaggio si è collegato alla presa. La cosa principale nel processo di installazione è mantenere le giunture serrate.

Sebbene la pressione nei sistemi di scarico, di norma, sia bassa, non è sicuramente la pena trascurare l'affidabile sigillatura delle connessioni. L'utilizzo di un avvolgimento sanitario aiuta anche a ottenere una connessione stretta.

Nella fase finale dell'installazione collegare il sistema di scarico con acque reflue. Prima di inserire il manicotto di installazione nel tubo di scarico, vale la pena di perdere il sigillante.

L'estremità di uscita della linea di scarico è inserita nel bracciale.

La connessione è meglio eseguire sotto forma di un assemblaggio rigido. Per fare ciò, usando un dado e una guarnizione conica, il tubo di drenaggio esposto all'angolo richiesto è collegato al tubo di comunicazione.

Se le dimensioni del tubo di scarico e della fognatura non corrispondono, quando si uniscono gli elementi, utilizzare un adattatore di plastica, che può essere acquistato nel reparto idraulico.

Per evitare la diffusione di odore proveniente dalla fogna, la campana del tubo dovrebbe essere dotata di uno speciale polsino di gomma.

Quando si sceglie un bracciale, tenere presente che il suo diametro interno deve essere leggermente più piccolo della dimensione esterna del tubo di uscita.

Controllo sanitario

Verificare la tenuta delle connessioni accendendo l'acqua. Per maggiore chiarezza, è possibile coprire l'area del pavimento posizionata direttamente sotto il sistema di scarico con un tovagliolo di carta o di stoffa.

Sulla sua superficie appariranno rapidamente tutte le macchie delle gocce d'acqua che scorre.

Se l'acqua, passando attraverso il sifone, scende nello scarico e le giunture delle parti non scorrono, tutto è in ordine. Assicurandosi che il sistema non abbia perdite, si può presumere che lo scarico sia pienamente operativo.

I sifoni ramificati a cui sono collegate le lavatrici vengono montati utilizzando la stessa tecnologia.

L'unica differenza nell'installazione è che i tubi flessibili degli elettrodomestici saranno avvitati alle curve a sifone.

Video: i consigli del mago su come collegare lo scarico alla fogna

Come funziona il sistema di scarico per il lavandino del bagno?

L'uomo moderno è così abituato all'alto livello di comfort e ad un gran numero di elettrodomestici, che facilita enormemente la vita, che semplicemente non se ne accorgono. Spesso sembra che l'attrezzatura idraulica abbia una struttura molto complessa, che è praticamente impossibile da gestire per un non-professionista.

Tuttavia, ogni proprietario di casa ha bisogno di sapere come funziona il sistema di scarico lavandino in modo che, se necessario, sia in grado di smontare autonomamente ed eseguire la manutenzione preventiva. In questo articolo descriveremo come il lavandino è sistemato nel lavandino del bagno.

Dispositivo e funzioni

Un pozzetto di scarico è un dispositivo idraulico che collega il foro di scarico sul fondo della vasca e l'ingresso della fogna. È una struttura curva costituita da un tubo di scarico e un sifone. Uno scarico è un elemento indispensabile che viene installato quando si installa un lavandino, un bagno o una doccia. Esegue le seguenti funzioni:

  1. Esegue il trasferimento tempestivo e tempestivo di "rifiuti", acqua sporca dal lavandino attraverso il tubo di scarico all'interno della rete fognaria.
  2. Filtra i rifiuti leggeri. La griglia, che viene posta sopra il foro di scarico nel lavandino, svolge non solo una funzione decorativa, ma protegge anche contro la penetrazione di piccoli detriti, i capelli, impedendo così la formazione di congestione nel sistema fognario.

È importante! La caratteristica principale del sistema di lavandini per il lavaggio è il tubo curvo e sigmoidale. Grazie alla sua forma particolare, l'acqua non lascia mai la curva del tubo di scarico, motivo per cui si forma una cosiddetta "trappola d'acqua" che blocca gli odori delle acque di scarico all'interno, impedendo loro di entrare nel bagno.

disegno

Il sistema di drenaggio per lavelli e lavelli è il sistema più semplice costituito da un sifone e un tubo di scarico che collega la fogna e il foro di scarico situato sul fondo o sulla parete della vasca. Questo materiale sanitario è solitamente costituito da plastica, metallo o una combinazione di questi materiali. Lo scarico del lavandino è costituito dai seguenti elementi strutturali:

  • Cassa o "vetro".
  • Tubo di scarico
  • Polsini e guarnizioni in plastica o gomma.
  • Griglia metallica protettiva e decorativa sul foro di scarico.
  • Dadi di plastica
  • Vite di fissaggio

Fai attenzione! Ci sono anche lavandini per lavelli con troppo pieno, che si differenziano dalla solita presenza di un ulteriore foro di scarico situato sopra quello principale. Questo foro è collegato da un'ulteriore corrugazione al corpo del sifone. Il trabocco impedisce al lavandino di traboccare e di versare acqua dalla tazza se si dimentica di chiudere il rubinetto o il foro di scarico è intasato.

Visualizzazioni sul principio del dispositivo

Strutturalmente, i diversi modelli di lavelli per i lavandini in bagno sono molto diversi tra loro, e questo è evidente anche visivamente. La scelta della forma dipende dalla configurazione del lavello e dalle preferenze di gusto del proprietario. Ci sono i seguenti tipi di prugne:

  1. Bottiglia. I sistemi di drenaggio della bottiglia sono chiamati dispositivi, in cui la tenuta all'acqua non viene creata da un tubo sigmoideo curvo, ma dalla costruzione di due cilindri immersi l'uno nell'altro. L'acqua all'interno di un tale dispositivo dapprima si muove attraverso il tubo interno del pallone a sifone, quindi entra nella coppa e solo allora sale attraverso lo spazio tra i cilindri nel tubo di scarico, e quindi nella fogna.

Si noti che per drenare il lavandino con troppo pieno nel bagno, i modelli di bottiglia sono spesso usati, dotati di un pozzetto. Si trova proprio in fondo al sifone, quindi arrivano e rimangono tutti i rifiuti. La coppa è facile da smontare con le proprie mani e pulita, mentre la corrugazione è quasi impossibile da pulire. Inoltre, gli oggetti leggeri sono lasciati nel pozzetto, involontariamente lavati nel lavandino, come anelli e monete.

Varietà di materiali utilizzati

Nella moderna gamma di prodotti sanitari è facile confondersi, perché le prugne per lavelli differiscono non solo nell'aspetto e nel design, ma anche nel materiale con cui sono realizzate. Il materiale del sistema di scarico è un fattore importante nella selezione, che ha un impatto significativo sulla durata e sulla funzionalità del dispositivo. Per la fabbricazione del dispositivo sono importanti qualità come leggerezza, resistenza alla corrosione, tenuta e durata. Più spesso sono fatti dei seguenti materiali:

  • Vari metalli e loro leghe. Di solito per la produzione di prugne che utilizzavano rame, ottone e ai vecchi tempi per questo scopo veniva utilizzata attivamente la ghisa. I punti di forza di tali modelli sono considerati forza eccezionale, durata nel tempo, resistenza a tutti i detergenti per uso domestico, nonché sicurezza per la salute umana. Tuttavia, solo le prugne a forma di tubo sono prodotte da questo materiale. Spesso, a causa della forma rigida di tali prodotti, sono difficili da installare, questo richiederà competenze e uno strumento speciale.

È importante! I tubi corrugati in plastica per il drenaggio spesso devono essere cambiati se il lavabo viene utilizzato estesamente. Nel corso del tempo, i tubi sono frantumati, corrosi da aggressivi prodotti chimici domestici, spazzatura e sporcizia depositati sulla corrugazione. Inoltre, il punto debole di tali sistemi sono le connessioni tra gli elementi. Poiché le proprietà impermeabilizzanti della plastica sono piuttosto basse, vengono utilizzate guarnizioni in gomma o un sigillante per collegarle.

Viste per metodo di installazione

Nell'arsenale dei produttori di prodotti sanitari un gran numero di materiali che sono ben curabili, quindi i lavelli per il bagno hanno una forma diversa. Questa diversità consente di integrare armoniosamente l'impianto idraulico all'interno del bagno, ma impone anche nuovi requisiti per i sistemi di drenaggio. Per posizione, sono suddivisi nei seguenti tipi:

  1. Lavandini con scarico centrale. In tali modelli, il foro di scarico si trova quasi al centro del fondo della vasca. Una tale sistemazione è conveniente perché, grazie a lui, l'acqua lascia rapidamente il lavandino senza ristagnare. Tuttavia, questa disposizione del tubo di scarico non consente l'installazione di elettrodomestici o mobili sotto il lavandino.

È importante! Inoltre recentemente ha iniziato ad apparire nuovi modelli di filo, progettati per il montaggio a filo. Sono compatti, quindi non occupano molto spazio, quindi sono quasi invisibili a causa del lato del lavandino. Tuttavia, i fattori principali che devono essere considerati quando si sceglie un sifone sono la corrispondenza del diametro dei tubi e il rendimento del dispositivo, che consente di drenare efficacemente l'acqua dal lavandino.

Scolo del lavandino - scopo e specie esistenti

Una varietà di dispositivi sanitari dà l'immaginazione creativa dei proprietari di appartamenti e case. La forma, i materiali e il design degli articoli idraulici consentono di selezionare il sito desiderato in base alle caratteristiche, alla qualità e ai desideri specificati. Uno degli elementi necessari per l'installazione di qualsiasi lavandino sarà uno scarico. Capiamo lo scopo di questo elemento per il lavandino e quale è meglio scegliere?

Scopo e costruzione

Lo scarico del lavello è costituito da un sifone curvo e un tubo di scarico. Il design del sifone curvo offre due importanti funzioni:

  • protezione dei locali dall'odore delle acque reflue che penetra attraverso il foro di scarico del tubo di fognatura;
  • protezione del tubo di scarico da intasamento con particelle solide che entrano attraverso il foro nel lavandino.

Come funziona la funzione di scarico del sifone?

Quando l'acqua viene lavata attraverso il foro, il liquido di scarico non entra immediatamente direttamente nel tubo di scarico interno. Affonda in un sifone, fa una curva, si solleva (su un ginocchio piegato) e poi scende in uno scarico comune. Con questo modello di movimento nella parte inferiore del ginocchio piegato rimane acqua. Questo è il cosiddetto sigillo d'acqua, che non consente l'odore di acque reflue nello spazio abitativo.

Nella curva del sifone del ginocchio ci sono anche particelle pesanti o piccoli oggetti che possono essere accidentalmente fusi nel lavandino. Per rimuoverli, la parte del ginocchio del tubo viene rimossa e pulita, quindi reinstallata.

Tipi di dispositivi di drenaggio sotto il lavandino

Il mercato moderno offre un'invidiabile varietà di design e materiali per la produzione di prugne. Tra i materiali più popolari: plastica e metallo. Le forme costruttive sono fatte nelle seguenti versioni di base:

  • tubo di acciaio;
  • corrugato (solitamente tubo di plastica);
  • bottiglia;
  • "Dry".

Soffermiamoci più in dettaglio sulle differenze nella struttura e nel funzionamento di questi tipi di scarichi.

Sifone per tubi

Il sifone del tubo è un tubo curvo. Molto spesso, questo design è fatto di metallo. Questo è un tradizionale lavandino vecchio stile, chiamato "ginocchio". Nel suo design moderno, il suo design ha acquisito un aspetto decente: la superficie in acciaio inossidabile lucido di bronzo o ottone, connettori convenienti per lo smontaggio e il montaggio e peso leggero (a differenza delle ginocchia in ghisa del vecchio modello). La curva del tubo può essere realizzata a forma di "U" o a forma di "S". La parte curva è il punto più basso della struttura: ciò garantisce il deposito di sporco, rifiuti e particelle estranee.

Se è necessario predisporre uno scarico da due fori (ad esempio, due ciotole di un lavello da cucina), il gomito del tubo è posizionato il più in basso possibile, più vicino al tubo della fogna. Sopra il ginocchio, una struttura viene assemblata da tubi di collegamento e adattatori che raccolgono due flussi di scarico in uno prima di piegare il sifone del tubo.

Sifone corrugato

Il sifone corrugato è un tipo di tubo curvo. La differenza è che la parte curva non è realizzata sotto forma di un tubo solido, ma sotto forma di un tubo corrugato mobile. È l'ondulazione che garantisce la sua mobilità e la possibilità di un'installazione semplificata al tubo di scarico. Questi disegni sono fatti di plastica. La posizione curva delle ondulazioni è supportata dal morsetto. Se necessario, il morsetto di connessione può essere spostato per rendere il punto della curva più pronunciato o meno curvo.

Le pieghe delle corrugazioni non hanno solo vantaggi, ma anche svantaggi. Nelle loro cavità si accumula rapidamente sporco, depositi di cibo (se si tratta di un lavello della cucina). È difficile pulirli. Inoltre, il materiale delle ondulazioni diventa fragile nel tempo e causa una perdita. Le caratteristiche della plastica utilizzata non consentono di versare acqua bollente in un tale lavandino.

Sifone Bottiglia

Il sifone della bottiglia rappresenta il design più popolare per un lavello per il lavello della cucina. La sua forma esterna ricorda una bottiglia. All'interno del sifone del dispositivo, l'acqua si muove verso il basso lungo un percorso curvo, formato dalla doppia parete del dispositivo. Gli scarichi si spostano verso il centro della camera d'aria e affondano sul fondo del sifone. Successivamente, si alzano lungo lo spazio tra le pareti interne ed esterne del dispositivo di scarico. Quindi unire nella fogna attraverso l'apertura laterale del sifone.

Se è necessario collegare più scarichi a un sifone, un elemento di transizione viene installato di fronte ad esso. In tale adattatore dall'alto (dalla tazza) lo scarico principale viene scaricato e uno scarico di emergenza (troppo pieno) dallo stesso lavello o uno scarico da un altro dispositivo sanitario (lavatrice, lavastoviglie) può fluire lateralmente.

I design delle bottiglie sono fatti sia di plastica (soluzioni a prezzi più convenienti) che di metallo (sifoni più costosi, prestigiosi e resistenti).

Sifone secco

I sifoni "asciutti" sono una delle invenzioni moderne degli impianti idraulici. Il nome "secco" è dovuto al fatto che non vi è una costante presenza di acqua in essi. Il ruolo della tenuta all'acqua viene eseguito da guarnizioni in gomma, che si trovano all'interno del sifone e bloccano il passaggio degli odori delle acque reflue. Durante il drenaggio degli scarichi di gomma sotto pressione dall'acqua si apre e lascia scorrere, quindi si chiude nuovamente il gioco libero del tubo. L'elemento in gomma è chiamato la guarnizione idraulica "a secco".

La mancanza di acqua nella valvola di ritegno consente di installare tali strutture in case suburbane o di campagna, dove il riscaldamento non funziona costantemente. Nelle condizioni delle gelate invernali il blocco idraulico dell'acqua congela e deforma il tubo del sifone. Pertanto, il tipo ottimale di scarico è una valvola di ritegno "a secco".

Il design "a secco" ha dimensioni più compatte, non vi è alcuna parte curva in esso, perché la sua installazione consente di risparmiare spazio sotto il lavandino.

I sifoni secchi di prugne sono installati nei seguenti casi:

  • nessun spazio per il sifone curvo;
  • stanza fredda, periodicamente non riscaldata;
  • stanza calda dove la trappola d'acqua si asciuga spesso;
  • scarico dei condizionatori d'aria (luogo esterno);
  • oggetti in cui vi è scuotimento e vibrazione (ad esempio, furgoni).

La direzione di installazione dello scarico "a secco" può essere sia verticale che orizzontale. Con una posizione orizzontale tra il lavello e il lavandino, è montato un adattatore angolare.

Sifone per bagno, lavabo o cucina

Inoltre, puoi risparmiare spazio sotto il lavandino usando un sifone speciale in una scatola. Per posizionare la scatola nel muro fare un buco per la sua dimensione. L'aspetto del lavandino del lavandino sarà mascherato nel muro, solo un tubo sottile verrà allungato nella scatola installata.

Ogni modello di scarico è caratterizzato dall'uso primario.

Sifone per il bagno è spesso un tubo curvo. Un'aggiunta obbligatoria ad esso è un tubo corrugato per il collegamento di uno scarico da un troppopieno (foro di scarico di emergenza disposto nella parte superiore del bagno in caso di tracimazione di acqua nel serbatoio). La maggior parte degli scarichi delle vasche ha un tappo progettato per un foro di scarico.

Il sifone per il piatto doccia (scala) ha un'altezza ridotta (da 8 a 20 cm). Sotto i lavandini installare i disegni della bottiglia drenare. Il design nascosto nella scatola viene utilizzato per il lavaggio o lavastoviglie. In cucina è consigliabile installare un drenaggio ramificato.

Scarico lavandino: montaggio e installazione di uno scarico con troppopieno

Uno scarico del lavandino, come qualsiasi altro impianto idraulico, è vulnerabile alla rottura. La sua installazione è una procedura semplice, per il quale non ha senso invitare un idraulico professionista.

Come è il lavabo per il lavandino e quali sono le sfumature da considerare quando si installa il dispositivo, diamo uno sguardo più da vicino.

Scopo e caratteristiche del design

Lo scarico per il lavandino in bagno o in cucina con troppopieno è un design curvo, il cui scopo principale è quello di reindirizzare l'acqua in eccesso al sistema fognario, evitando così che la vasca del lavandino trabocchi.

Il design del sistema di drenaggio è quasi identico sia per il lavello che per il bagno.

Strutturalmente, il troppopieno di scarico per il lavaggio o il lavello è costituito dai seguenti elementi:

  • sifone con guarnizione ad acqua - è un elemento a forma di "U" che svolge un duplice compito: impedisce lo scarico di un odore fetido dalla fogna e protegge il tubo di scarico situato sotto l'intasamento.
  • tubo di scarico - realizzato in tubo di plastica corrugato o rigido e destinato a reindirizzare i liquami nel sistema fognario.

Il segreto principale della funzionalità del sifone nel suo design. A causa della curva, l'acqua non lascia completamente il tubo. Formata un sigillo d'acqua e funge da ostacolo alla penetrazione della fogna "ambra" nel foro di scarico.

Tali costruzioni sono convenienti perché in caso di intasamento non saranno difficili da rimuovere e pulire meccanicamente o chimicamente.

Vuoi installare un dispositivo più durevole che non sia un cattivo intasamento? In questo caso, è meglio acquistare una struttura sotto forma di un overflow del lavandino per il lavandino. Si differenzia dai modelli di esecuzione tradizionale in quanto è dotato di un tubo aggiuntivo.

Questo dispositivo collega il foro praticato nella parte superiore del lato della tazza, con elementi del sistema di scarico situati di fronte al sifone. A causa di ciò, il troppopieno preleva il liquido dal lavandino, evitando così il trabocco della tazza.

Dall'esterno, il foro di scarico copre la griglia. Svolge una funzione protettiva, ritardando piccoli detriti e capelli, proteggendo così il sistema dall'ostruzione.

I principali tipi di dispositivi di drenaggio

Esistono diversi tipi di sistemi di drenaggio. Una delle opzioni più comuni è il design, il cui scarico è fissato mediante un grande dado di bloccaggio. Questo metodo di attaccamento può essere trovato anche nei bagni di case costruite più di due decenni fa.

Classificazione del dispositivo

I sistemi di scarico del sifone utilizzati per collegare i lavelli sono di tre tipi: a forma di bolla, a forma di ginocchio e combinati. Differiscono per tipo di costruzione:

  1. Bottiglia o fiaschetta. Gli elementi strutturali principali sono due cilindri immersi l'uno nell'altro. All'interno della beuta del dispositivo, viene installata una tee che distribuisce il liquido e forma un hydromashon.
  2. Tube. L'elemento principale del design a due giri è la curva a forma di "S" o "U" del tubo, che forma la fascia idraulica.
  3. Dispositivi del tipo misto. Oltre agli elementi strutturali del design della bottiglia, integrati da due partizioni, sono dotati di un tubo corrugato.

Nei dispositivi di tipo a bottiglia, gli scarichi, entrando nel sifone, si spostano verso il basso nella camera d'aria di diametro inferiore. Raggiungendo il fondo, gli scarichi salgono attraverso la cavità tra il cilindro interno ed esterno e vengono scaricati nel tubo di scarico.

I sifoni per bottiglie sono vantaggiosi in quanto, anche con l'uso raro di un apparecchio sanitario, il sigillo d'acqua nel sistema non si asciuga per un periodo piuttosto lungo. Questo effetto è ottenuto grazie al fatto che l'uscita dal sifone è posizionata approssimativamente nel mezzo del pallone.

Molti proprietari preferiscono i sifoni per bottiglie per il motivo che, se necessario, è sempre possibile collegare diverse prugne a loro. Per fare ciò, la struttura deve solo essere dotata di un elemento aggiuntivo.

Ben provato nel lavoro di sifoni di tipo misto. Gofrosiphon, coinvolto nella costruzione di una struttura di scarico di tipo misto, è una versione modificata di un tubo curvo convenzionale.

A differenza delle versioni di bottiglia e tubo tra le versioni combinate, non ci sono modelli con prese, e quindi è impossibile collegare loro sistemi di overflow e elettrodomestici.

Divisione di produzione

I lavelli disponibili in commercio per i lavelli, a seconda del materiale utilizzato, sono di due tipi: quelli fatti di polimeri e quelli fatti di leghe metalliche.

I prodotti Polymer sono famosi per il loro basso prezzo e la facilità di installazione. Le costruzioni dotate di un tubo corrugato, è conveniente regolare in lunghezza.

Ma la vita di servizio delle strutture in PVC è relativamente breve. E le proprietà di tenuta delle strutture assemblate lasciano molto a desiderare. Pertanto, tutti gli elementi di giunzione devono essere dotati di guarnizioni in gomma durante il montaggio.

In termini di affidabilità e durata, gli elementi metallici dei sistemi di drenaggio sono più vantaggiosi. I modelli di metalli non ferrosi: ottone e bronzo sono più richiesti nell'uso domestico. Un'imbracatura realizzata con tali materiali spesso ha un rivestimento cromato, grazie al quale acquista un aspetto piuttosto presentabile.

Per impedire l'accumulo di depositi di fango sulla superficie interna delle pareti durante il processo di fabbricazione, i produttori coprono i prodotti in metallo con una pellicola protettiva di cromo.

L'installazione di strutture metalliche non presenta particolari difficoltà. L'intoppo può verificarsi solo sul palco, se è necessario accorciare il tubo di scarico.

Sifoni per equipaggiamento non standard

Per i modelli non standard di lavelli "doppi" gemelli, vengono utilizzati sifoni, dotati di due edizioni. Tali dispositivi a sifone sono collegati ai lavandini di entrambi i lavelli e, un po 'più in basso nel corso del flusso di acque reflue, sono riuniti in un matraccio comune.

È necessario connettersi al lavandino delle comunicazioni, situato su uno scaffale aperto? Quindi scegli un modello che implica l'installazione nascosta. Sì, per il prezzo sarà un po 'più costoso rispetto alle opzioni tradizionali, ma nasconderà completamente elementi di comunicazione poco estetici.

I sistemi di drenaggio di tali strutture non saranno difficili da nascondere in una nicchia, coperti da uno schermo decorativo. Ma vale la pena ricordare che se la curva del tubo di scarico risulta troppo corta, c'è un grande rischio di comparsa di uno "odore" di liquame sgradevole.

Scarico dell'installazione della tecnologia con troppopieno

Non c'è nulla di difficile nell'installare un overflow di prugne da solo. Incluse con ogni dispositivo sono in genere le istruzioni allegate. Contiene informazioni sulla sequenza in cui la struttura deve essere assemblata.

Passo 1. Preparazione di materiali e strumenti necessari

Con tutta la varietà di modelli di attrezzature per il drenaggio, la loro tecnologia di installazione è quasi identica. Pertanto, anche se sul tuo impianto idraulico è stato installato un sistema di drenaggio, ad esempio di un tipo di bottiglia, puoi facilmente sostituirlo con la stessa versione combinata.

I seguenti elementi sono inclusi nel pacchetto sifone standard:

  • custodia del dispositivo;
  • tubo di derivazione;
  • rivestimento decorativo per prugne;
  • polsini in plastica e gomma;
  • dadi e viti di collegamento;
  • pastiglie piatte in gomma.

Per comprendere meglio la sequenza in cui la struttura deve essere assemblata, posizionare tutti gli elementi del sifone su un tavolo o un pavimento.

L'installazione del sistema non sarà possibile senza gli strumenti necessari. Per lavorare occorrerà:

  • cacciavite piatto;
  • chiave regolabile;
  • Nastro FUM;
  • sigillante;
  • serbatoio per la raccolta dell'acqua;
  • tessuto di cotone

Se durante il lavoro è necessario tagliare i tubi e il corrugato alla dimensione desiderata, preparare in anticipo un metro a nastro e un seghetto. Per levigare i bordi del tubo - carta vetrata.

Passo 2. Smantellare il vecchio sifone

Per rimuovere un dispositivo a sifone che è servito il suo tempo, è necessario svitare il set di viti al centro nella griglia situata nel foro di scarico.

Spesso, la vite e il dado della griglia di scarico si "attaccano" l'un l'altro durante il funzionamento. Se non riesci a svitarli, smonta prima la parte inferiore del sifone, lasciando intatto il tubo del ramo superiore. Ruotando questa parte, aiuterai a liberare il dado tozzo e la vite.

Dal momento di smantellare il vecchio sifone all'inizio del collegamento della nuova apparecchiatura, è meglio "tappare" la campana della fogna con uno straccio o un tappo della misura appropriata.

Passaggio n. 3 Assemblaggio di elementi strutturali

Durante l'installazione di un sistema di drenaggio, l'assemblaggio della struttura può essere eseguito durante il processo di installazione inserendo successivamente tutti gli elementi. Se devi lavorare con un sistema di fiaschi, prima di poter raccogliere un lavandino per un lavandino, devi eseguire una serie di lavori preparatori.

Prima di tutto, il dispositivo viene posizionato sotto la ciotola ed esegue un montaggio preliminare per assicurarsi che le dimensioni corrispondano. Successivamente, verificare l'affidabilità del fissaggio del tubo inferiore. Per fare questo, svitare il tappo attraverso la filettatura e controllare se ci sono scheggiature e altri difetti nella guarnizione in gomma. Non dovresti trascurare questo stadio, dato che il tappo inferiore riprende costantemente la pressione del sistema.

In caso di rilevamento di bave sulla superficie, possono essere tagliate con un coltello ben affilato. Se non vengono rimossi, possono danneggiare l'O-ring durante l'installazione.

Dopo aver accertato la qualità delle guarnizioni installate e il collegamento filettato, procedere al montaggio del pallone. Il lavoro viene eseguito in più fasi:

  1. Indossando una guarnizione di gomma sulla filettatura del dispositivo, avvitare il fondo.
  2. Alle estremità del tubo-beccuccio mettere la guarnizione e sopra il dado di serraggio.
  3. Dopo aver inserito l'estremità del tubo del beccuccio nel foro nella parte superiore dell'alloggiamento del sifone, fissarlo in una posizione predeterminata serrando il dado.
  4. Dopo aver montato il coperchio del dispositivo con una guarnizione in gomma, il drenaggio viene avvitato al corpo con un dado.

Per migliorare l'affidabilità della connessione, la guarnizione dell'anello inserita nella scanalatura deve essere coperta con un composto sigillante. Dovrebbero anche coprire la parte inferiore della connessione filettata.

Successivamente, il lavello viene installato sul sedile e procede all'installazione del dispositivo di scarico.

Passaggio 4. Caratteristiche del gruppo di troppo pieno

Quando si tratta di modelli dotati di overflow, prima di raccogliere questo elemento, è necessario determinare l'altezza del tubo. Questo parametro dovrebbe corrispondere alla profondità della ciotola. Se tutto è uguale, il tubo è collegato a una determinata altezza con il tubo principale.

Se il tubo di troppopieno è una struttura prefabbricata, la sua altezza può essere facilmente regolata secondo il principio della retrazione telescopica. Il tubo corrugato viene semplicemente allungato alla lunghezza desiderata e piegato nel punto giusto.

Quando si fissa il tubo di troppo pieno al lavandino, non dimenticare di posare la guarnizione di gomma fornita tra le superfici. Il punto di attacco dell'uscita con il tubo di troppo pieno è fissato con un dado di serraggio. Per non danneggiare la connessione, serrare il dado a mano senza particolari sforzi.

Passaggio n. 5. Installazione del dispositivo di scarico

Prima di collegare la struttura assemblata al sistema di drenaggio, la superficie del lavandino nella zona del foro di scarico viene accuratamente sgrassata e pulita. Nel processo di installazione, la prima cosa da fare con il foro di scarico della ciotola è una griglia protettiva dotata di 5-6 divisioni.

L'estremità superiore del tubo di diramazione è dotata di una guarnizione in gomma e di un foro con un foro nel lavandino. Premendo con forza il lato superiore dell'ugello verso lo scarico, fissarlo con una vite D6 mm, inserita nella griglia di protezione.

Il filo nel quale deve essere seppellito viene premuto nel corpo dell'ugello stesso. Quando si stringe la vite con un cacciavite piatto, è importante ottenere il massimo accoppiamento, evitando la rotazione della flangia e della guarnizione.

Dall'estremità inferiore dello smusso dell'ugello. Questo è necessario per garantire la fine della pianta libera dell'ugello nella cavità del sifone. Sul tubo del ramo "stringa" un dado di accoppiamento in plastica, posizionandolo con una filettatura sul fondo e una guarnizione conica, disponendo il lato largo sul dado. Quindi agganciarlo con il tubo di scarico, senza dimenticare di sigillare la connessione.

Per unire il tubo di scarico con un tubo di scarico, il cui diametro è tradizionalmente uguale a 50 mm, applicare il manicotto di gomma per l'installazione. In modo che copra strettamente il tubo, impedendo così la diffusione di "odori" di fogna, utilizzare un prodotto il cui diametro interno sia leggermente più piccolo del diametro esterno del tubo di scarico.

Suggerimento: se il diametro della presa non corrisponde alla dimensione del tubo della fogna, utilizzare l'adattatore di plastica finito.

Il sifone corrugato più facile da collegare. È dotato di due connessioni rigide su entrambe le estremità. Per collegarlo, è sufficiente collegarlo alla presa, quindi allungare leggermente e dare la piega desiderata. Dopo di ciò, il secondo tubo da portare in fogna.

Passaggio n. 6. Controllo delle prestazioni del sistema

Nella fase finale, resta solo da verificare la tenuta delle connessioni e l'operabilità del sistema. Per fare ciò, una sezione del pavimento sotto il sifone è coperta con un tovagliolo di cotone o un foglio di carta. Alcuni maestri per questo scopo sostituiscono la capacità del sifone.

Aprono il rubinetto e osservano come l'acqua entra nel foro di scarico e, passando attraverso il sifone, scende nello scarico.

Se non ci sono perdite nelle giunture e non ci sono gocce sul tovagliolo, il lavoro è fatto qualitativamente. In caso di rilevamento di quelli, stringere le viti più strettamente, e la connessione è ulteriormente sigillata.

La tecnologia di montaggio dei sifoni ramificati, che consente di collegare le lavatrici a uno scarico comune, non è praticamente diversa. L'unica differenza è che i tubi flessibili degli elettrodomestici vengono ulteriormente avvitati ai rami della struttura.

Video utile sull'argomento

Recensione video, come raccogliere il sifone:

Installazione del lavandino e collegamento dello scarico:

I moderni modelli di lavello per il lavello non sono così difficili da installare. La cosa principale è selezionare correttamente un modello che è più adatto per condizioni specifiche e seguire scrupolosamente le istruzioni di installazione.

Il dispositivo di scarico in campagna per la doccia, cucina e bagno

Come dimostra la pratica, non è affatto difficile fare una doccia di scarico in campagna, nei bagni o nelle cucine che non vengono utilizzati tutto l'anno, ma solo durante il periodo caldo, per chiunque abbia le più semplici abilità sanitarie. Leggi le istruzioni, guarda il video tematico e puoi metterti al lavoro.

Circa l'organizzazione nel paese con le proprie mani di scarico dalla doccia, vasca da bagno e lavello della cucina e sarà discusso in questo materiale.

Come organizzare lo scarico di acqua dalla doccia estiva nel paese

Quindi, il proprietario della dacia affronta quasi sempre la questione della necessità di rimuovere scarichi di luce - relativamente poca acqua inquinata da un semplice lavabo o lavabo, un piccolo bagno stagionale o da una cabina doccia.

Si raccomanda di scaricare l'acqua dalla doccia estiva del paese in una grondaia speciale (fosse settiche) sul sito o all'esterno.

Nel luogo in cui è prevista l'installazione della futura doccia, è necessario scavare una piccola depressione, allineandola con un feltro per tetti o un film in PVC.

Prima di fare un drenaggio della doccia in campagna, si raccomanda di cementare la cavità sotto la cabina, formando una sorta di padella impermeabile in modo che la terra in questo luogo non sia interrotta. Dopo tutto, l'acqua, eliminando il sudore da lavoro e la polvere dalla pelle e dai capelli di un residente estivo, lava via anche particelle di grasso e particelle di pelle morta. Questo spreco da lavaggio, depositandosi gradualmente sulla superficie del terreno, porta alla sua interruzione. Alla fine, il terreno cesserà di usare l'acqua usata nella doccia, e sul pavimento del box doccia, a volte, apparirà una sgradevole pozzanghera. L'acqua dovrebbe scorrere dalla coppa alla grondaia, quindi la coppa deve essere sistemata con una leggera inclinazione. Inoltre, la pendenza deve avere uno scivolo di drenaggio. Per organizzare lo scarico della doccia nel paese, è necessario scavare una fossa sotto il tubo di scarico per portare l'acqua ad una certa distanza. Per lo scarico non ostruito dell'acqua utilizzata, è necessario posare il tubo in modo che abbia una certa inclinazione nella direzione della fossa dei rifiuti.

La prossima sezione dell'articolo è dedicata a come equipaggiare il lavandino in cucina nel paese.

Come posso dotare il lavandino della cucina del paese

Per l'organizzazione al cottage scolare con le proprie mani, al lavandino in cucina è necessario collegare l'ondulazione e creare una valvola dell'acqua, piegando l'ondulazione a forma di N in modo che rimanga sempre acqua. Quindi collegare la corrugazione con un tubo di plastica con un diametro di 50 mm e portarlo fuori dalla casa. A proposito, il lavandino in cucina deve essere dotato di una griglia in modo che i rifiuti alimentari di grandi dimensioni non cadano nel tubo di scarico. Quando si organizza uno scarico sull'autostrada tra la cucina del paese e il serbatoio di scarico, è necessario installare un sifone intermedio in modo che tutte le particelle estranee più pesanti dell'acqua si depositino sul fondo e non cadano nel serbatoio. Il sifone deve essere dotato di una finestra di revisione in modo che il coperchio possa essere svitato e l'acqua con particelle solide possa essere scaricata nel secchio. Ciò ridurrà l'ingresso di sostanza organica e sabbia nel serbatoio di drenaggio. In questo caso, il volume della canna sarà sufficiente per un tempo più lungo, la canna durerà più a lungo, altrimenti i processi di decomposizione porteranno alla sua insabbiamento.

Quando si esegue la miscelazione per il concrezionamento, è necessario aggiungere un cucchiaio di qualsiasi detersivo in un secchio d'acqua nella soluzione. Tale additivo faciliterà il processo di miscelazione, migliorerà la qualità della soluzione, aumenterà la resistenza all'umidità, la resistenza, la resistenza al gelo e previene le fessurazioni.

Quindi devi prendere un barile di metallo; se è chiuso alle due estremità, allora da un lato è necessario abbattere il fondo con l'aiuto di uno scalpello e un martello. Con l'estremità aperta verso il basso, posizionare la canna nel foro su un blocco di ghiaia e le macerie fini che sono state versate in precedenza. Il pozzo preparato per lo scarico dell'acqua nel paese dovrebbe essere maggiore dell'altezza della canna. All'altra estremità della canna, ci sarà un foro per il tubo, per collegare la canna e il tubo, rimosso dalla cucina, con un tee con le flange. Tutti i giunti: tubi con canna e tubo di derivazione dal lavello devono essere sigillati.

Le possibili opzioni per scaricare dal lavandino del paese, organizzate da te, sono mostrate in queste foto:

È possibile per il miglior riassorbimento dell'acqua di drenaggio scavare ulteriormente lungo i lati delle fosse di drenaggio della canna con una larghezza di circa 1,5-2 m di lunghezza. Le trincee devono riempirsi di ghiaia, grandi massi. Parte superiore della trincea e della canna per addormentarsi con uno strato di terra con uno spessore da 30 a 100 cm a filo con la superficie del sito e chiuderlo con zolla. Dall'alto puoi piantare fiori, erba e un paio di betulle - amano l'acqua. Come mostra la pratica, se si effettua un drenaggio dal lavandino nel paese in modo simile, il design durerà circa 7-10 anni.

Fare un sistema di scarico per un bagno in un cottage stagionale

Bath - questa è la struttura, a causa della quale a volte eretto cottage stagionale. Questa è una sala riunioni con amici, un luogo di riposo. È piacevole e utile passare il tempo nella vasca da bagno, dove il pavimento è disposto correttamente e in modo uniforme, dove non è necessario camminare a piedi nudi attraverso le pozzanghere fangose ​​o saltare dalla griglia alla griglia. Pertanto, si dovrebbe pensare immediatamente al lavello quando si costruisce il fondamento del bagno, soprattutto perché uno scarico ben sistemato aiuta a preservare l'intera struttura.

Alcuni artigiani versano l'acqua usata dal bagno in un cottage estivo stagionale direttamente nel territorio, soprattutto se il sito si trova su un pendio ripido e il terreno sabbioso assorbe facilmente l'umidità. Qualcuno seppellisce in un terreno sabbioso un barile senza un fondo, che, fino a tempo, filtra piuttosto bene le acque reflue anche in inverno. Tuttavia, va ricordato che tale auto-attività può causare conseguenze molto negative. Recentemente, il rilascio di acque reflue non trattate nel suolo è proibito dalla legge. Pertanto, i frivoli residenti estivi possono avere serie contraddizioni con la legge, fino al loro procedimento penale. Il drenaggio dell'acqua dal bagno del cottage deve essere organizzato e l'acqua utilizzata deve essere scaricata in un pozzo di drenaggio appositamente costruito fuori dalla base di balneazione, equipaggiato secondo tutte le norme e i regolamenti per i sistemi fognari. Il dispositivo di drenaggio del capitale competente nel bagno del cottage faciliterà anche la sua ulteriore manutenzione.

All'interno dello scompartimento di lavaggio dello stabilimento balneare, è necessario garantire il normale flusso dell'acqua usata e il suo drenaggio nel sistema fognario su una superficie inclinata in materiale idrorepellente, che viene eseguita con una pendenza verso il pozzo. Il drenaggio dell'acqua nel bagno del cottage con le proprie mani può essere organizzato come segue: attraverso il foro nel pavimento, l'acqua entra nel sifone di scarico, quindi nel raccordo a T della linea di scarico, quindi nel canale di scarico o nel foro di scarico. Invece di una scala, puoi equipaggiare un vassoio speciale per il flusso d'acqua lungo l'intera lunghezza di una delle pareti, tenendo conto della pendenza del pavimento.

Alcuni esperti suggeriscono di fare una pendenza nel vano di lavaggio verso il forno, inserendo una presa standard nel foro di scarico, come in un bagno, ma senza un sifone. Questa versione ha un duplice ruolo: in primo luogo, rilascia acqua; in secondo luogo, attraverso di essa l'aria fresca scorre direttamente nella stufa.

Per rimuovere l'acqua dal bagno turco dopo la sua pulizia a umido, è possibile effettuare una piccola pendenza del pavimento dalla stufa all'angolo più lontano. Nella sua parte inferiore, lascia un buco attraverso il quale l'acqua inizierà a fluire nello scompartimento di lavaggio, e da lì - di nuovo su un piano inclinato - nello scarico. Questo foro fornisce anche il flusso d'aria, e il foro di scarico dovrebbe essere collocato in alto sulla parete opposta del bagno turco.

Per fare un bagno di scarico nel paese, come suggerisce la tecnologia corretta, è necessario avviare il suo dispositivo durante la costruzione del fondotinta della vasca, che è considerata l'opzione più affidabile e comprovata. Quando si costruisce un bagno su terreni sassosi e argillosi, è sufficiente l'altezza totale del seminterrato non superiore a 40 - 60 cm, di cui 15-20 cm, di regola, salgono sopra il livello della superficie terrestre. Per altri terreni, l'altezza del seminterrato può essere di circa 60 - 80 cm, ma non di più. All'interno del perimetro della futura striscia di seminterrato, nel mezzo della stanza di lavaggio, si dovrebbe scavare un buco con dimensioni nel piano 180 x 180 cm, con una profondità di 1,5 m o più, a seconda della composizione del terreno. Quindi è necessario foderare la fossa con casseforme di assi, riempire le pareti con uno spessore di 20 - 25 cm con cemento e pietrisco con piccole pietre frantumate, rinforzandole con rinforzi metallici.

Un serbatoio in cemento armato deve avere una pendenza, nella parte inferiore è necessario installare un sifone. Un sifone per gli scarichi nel paese può essere fatto con le tue mani da un vecchio secchio di plastica o puoi semplicemente premere la pallina di gomma nella soluzione. Allora questa palla servirà da valvola: giacendo nella rientranza risultante, impedirà all'odore di penetrare nel sottofondo nel bagno; mentre emerge, inizierà a fluire. Dal sifone è necessario rimuovere il tubo di plastica della fogna. Dopo 4 - 6 giorni, è necessario rimuovere le lastre di casseforme in calcestruzzo. Sopra chiudono le tavole del pozzo; A proposito, è possibile utilizzare i dettagli delle casseforme.

Come mostrato nella foto, quando si organizza il drenaggio dell'acqua nel paese con le proprie mani, è necessario predisporre un sigillo d'acqua intorno al centro del pozzo:

La presenza di un cancello d'acqua sotto la lavatrice fornirà un pavimento relativamente caldo della vasca, che non si congelerà nemmeno in caso di forti gelate se il bagno viene usato settimanalmente.

Per rendere il drenaggio dell'acqua nel paese con le proprie mani, come consigliato dai professionisti, l'intera area del pavimento deve essere rinforzata con filo d'acciaio, nonché vari frammenti metallici di angoli, tubi e altri metalli. Quindi puoi concreti il ​​pavimento. Lo spessore dello strato di calcestruzzo sul sito del dispositivo di tenuta d'acqua deve essere di almeno 20 cm con un'alzata liscia verso la fondazione.

Semplice nel design, ma una guarnizione d'acqua molto utile può essere posizionata in qualsiasi posto conveniente, non necessariamente nel mezzo del pavimento di cemento. La cosa principale è che la sua pendenza è stata fatta per il cancello d'acqua. Può essere saldato dal metallo, set prima di versare il pavimento e poi murato nel massetto. La parte inferiore della piastra per scaricare l'acqua nella casa di campagna, equipaggiata con le proprie mani, dovrebbe essere abbassata di 50-100 mm sotto il tubo di scarico. Non è necessario isolare il tubo in quanto la presenza di un sigillo d'acqua impedisce il movimento dell'aria, nel qual caso il gelo non si forma a basse temperature. Affinché l'otturatore funzioni di nuovo in inverno, è sufficiente versarvi un mestolo di acqua calda.

Di seguito viene descritto come continuare a fare il bagno e la doccia nel paese.

Il pozzo più semplice per drenare l'acqua nel paese

Per un piccolo bagno, che viene visitato da 2-3 persone, è possibile cavarsela con l'opzione di un dispositivo di drenaggio. È necessario seppellire una fogna con dei fori. Pre-avvolgere in geotessili - un tessuto speciale per evitare l'intasamento dei fori con la terra. Da sopra il canale di drenaggio è sufficiente per addormentarsi con la sabbia, e quindi coprire con terra.

Il modo più semplice per drenare l'acqua nel paese è un foro di drenaggio, rotondo nel piano, profondo circa 2 m. Per conferire rigidità in modo che le pareti non si sbriciolino, le vecchie gomme da 1 m di diametro sono posate nella buca, 6-8 pezzi sono sufficienti. In una buca, di norma, viene drenato un tubo dal bagno e dal lavello della cucina per scaricare l'acqua usata, che entra tra il 4 ° e il 5 ° pneumatico nel foro pretagliato. Lungo i lati dei pneumatici è possibile creare fori per impedire che l'acqua ristagni in essi. La pipa tolta dalla cucina o dal bagno viene posata nel terreno ad una profondità di circa 1-1,2 m. Dall'alto, la fossa è coperta da un soffitto di materiale adatto per questo caso. Questa versione della fossa di drenaggio di vecchi pneumatici, una canna rovesciata o anelli di cemento è più adatta per organizzare uno scarico per una doccia o un bagno alla dacia, in cui 2-3 persone si lavano settimanalmente. Con l'uso economico dell'acqua, un tale foro di scarico può durare per un periodo piuttosto lungo, specialmente se il terreno è sabbioso.

Tuttavia, il fondo del pozzo più semplice per drenare l'acqua nel paese col tempo si limita, a causa della quale la sua capacità di assorbimento è significativamente ridotta. Quindi è necessario spostare il pozzo per una certa distanza e riempire quello vecchio con terra, che non migliorerà la qualità del terreno sul sito. Naturalmente, puoi scavare un buco più grande, portando la sua profondità a 4 m, e sostituire i vecchi pneumatici con anelli di cemento. Ma il principio della sua azione rimarrà lo stesso: gradualmente impregnato di grassi, il fondo sarà insabbiato e l'acqua smetterà di lasciarla. Il foro di scarico si trasformerà in un pozzo nero ordinario, da cui le acque reflue dovranno essere pompate regolarmente. Inoltre, il fango finemente disperso accumulato in una fossa di una dacia per drenare l'acqua da una doccia o da un bagno ostruisce completamente lo strato di filtrazione che circonda il pozzo in 5-10 anni, riducendo significativamente la sua capacità di filtraggio. Per ripristinare la larghezza di banda dovrà sostituire lo strato di filtro intorno alla fossa, che è molto costoso e sgradevole.

Guarda la foto, come sembra organizzata da te alla dacia:

Si possono citare molti altri esempi di uno o un altro dispositivo di drenaggio, ma il loro principio di funzionamento è identico, rispettivamente, e le conseguenze del lavoro sono simili. Dalla letteratura russa classica si può imparare che i bagni del villaggio venivano occasionalmente trasferiti da un posto all'altro. Pertanto, nella rimozione di scarichi di luce da una casa privata, rimane una sola soluzione - il dispositivo di una fossa settica fossa di scarico, il cui principio di azione si basa sul trattamento delle acque reflue naturali. La sabbia e tutti i solidi sospesi si depositano sul fondo della sua prima camera, mentre nelle restanti camere si svolge il trattamento biologico del contenuto dell'effluente da parte dei batteri putrefattivi.

Se il bagno non viene usato molto spesso, il foro di scarico può essere scavato direttamente sotto di esso; a una distanza di almeno 2-3 m dal bagno ci dovrebbe essere un pozzo di filtraggio con un volume di almeno 1,5 m. Un tubo viene portato dal foro di scarico, che deve essere posato nel terreno al di sotto del suo livello di congelamento. Inoltre, è desiderabile effettuare l'isolamento termico del tubo con materiali speciali.

Se il bagno viene regolarmente utilizzato per lo scopo previsto, è meglio predisporre lo scarico a una distanza di 1,5-2 m da esso, che è considerata ottimale. È meglio posizionare il foro di scarico di un volume maggiore a una distanza di 5-7 m dagli edifici.

In questo caso, l'acqua scorre dal bagno alla fossa di scarico attraverso la trincea. Il fondo del pozzo e della fossa deve essere coperto con uno spesso strato di argilla spessa e spessa non inferiore a 10 - 12 cm. L'argilla deve essere posata con una leggera pendenza verso la fossa. Deve essere profondo almeno 1,5 m, e la sua inclinazione deve essere di 7-10 ° in modo che l'acqua entri nello scarico per gravità. Con una lunghezza di trincea di 7 m, la differenza di altezza sarà di 1 m. Il soffitto del pozzo dovrebbe trovarsi ad una profondità di 1 m dalla superficie del suolo. Il pozzo sotto lo scarico del bagno e la fossa dovrebbero essere riempiti per metà di macerie e poi sabbia. Dopo di ciò, la trincea e il pozzo dall'esterno devono essere accuratamente cosparsi con uno strato di sabbia, e sopra - con uno strato di ghiaia e terra. Durante il riempimento, è possibile utilizzare il terreno che è stato sollevato durante lo scavo della fossa.

Se si sta facendo il drenaggio più semplice del paese e si prevede di raccogliere solo scarichi di luce dalla cucina, dalla sauna o dal bagno e la piscina nel foro di scarico, allora è sufficiente costruire un foro di scarico da 2 fosse settiche. L'acqua del bagno o della sauna può essere rilasciata immediatamente al 2 ° colono e l'acqua dalla cucina è migliore per il 1 ° colono. Se il pozzo di drenaggio riceverà anche acqua dal bagno, allora dovrebbe essere almeno con 3 bacini di decantazione: 1 °, 2 ° e 3 ° grado di pulizia. L'acqua dalla toilette deve scorrere solo verso la 1 ° ciotola di sedimenti.

La soluzione migliore può essere considerata come muratura delle pareti del pozzo del filtro di mattoni con ghiaia sui bordi. Come fare un tale scarico di acqua nel paese? La profondità del pozzo dovrebbe essere di circa 70 cm al di sotto del livello di congelamento del suolo: più profondo è, meglio è. Per il bagno è più che sufficiente una fossa settica con un volume di 2 m, sotto il quale è necessario scavare un buco con dimensioni di 1,25 x 1,25 m. Le dimensioni del pozzo sono approssimativamente calcolate in base al volume di acqua drenata, tenendo conto della capacità del suolo di assorbirlo. Questi parametri dovrebbero essere aggiunti allo spessore del mattone di 25 cm su ciascun lato della futura fossa settica di scarico, nonché di 30 cm - per ghiaia grossolana sui lati dello scarico del bagno tra le sue pareti di terra e mattoni. Questo spazio tra la muratura e le pareti di terra della fossa può essere riempito con pezzi di cemento e piccole macerie in modo che la terra non cada nella fossa attraverso le fessure nella muratura.

Quando si calcola la profondità della fossa per il sistema di drenaggio nel paese, è necessario tenere conto dello spessore dello strato di ghiaia grossolana nella sua parte inferiore - questo non è inferiore a 30 cm.

Dopo aver completato lo scavo del foro di scarico per il bagno, è necessario coprire uno strato di ghiaia grossolana di 30 cm di spessore sul fondo, quindi mettere carta o cartone al centro della buca in modo da non schiaffeggiare il fondo quando si posano i mattoni con uno spesso strato di malta. Dopo aver finito la carta è necessario rimuovere la carta.

Per organizzare lo scarico dell'acqua alla dacia come suggerisce la tecnologia corretta, è necessario posizionare delle tavole sopra il foro, inserire raccordi metallici e versare uno strato di calcestruzzo di 10 cm di spessore, quindi stendere uno strato di schiuma di spessore 5 cm per l'isolamento. A tal fine è possibile utilizzare tubi di plastica grigia con un diametro di 100 mm, una lunghezza di 2 m, e prima di posare in un foro, avvolgerli con un materiale riscaldante e dall'alto con materiale di copertura.

Il tubo della fogna deve essere inserito nel pozzo in modo che raggiunga approssimativamente il centro. Il tubo deve necessariamente avere una pendenza costante verso il pozzo. È anche isolato con schiuma di plastica - per l'assicurazione. Se si suppone che il pozzo sia coperto con una lastra, quando viene versato, si deve prestare attenzione che possa essere sollevato in un secondo momento, se necessario. Che cosa nel mezzo della lastra da inserire sulle cerniere del pannello di rinforzo, che dividerà il coperchio a metà.

È possibile realizzare un pozzo di scarico della seguente costruzione senza anelli: si tratta di un pozzo monolitico in cemento di forma rettangolare, diviso da una partizione in 2 camere. La prima camera di drenaggio semplice per la dacia deve essere realizzata in pianta rettangolare, misura 1 x 2 m, con una profondità di 2,6 m; il suo fondo dovrebbe essere concretizzato. Il fondo della seconda camera con una profondità di 3 m, che ha una forma quadrata con dimensioni di 2 x 2 m, non necessita di calcestruzzo. Deve essere riempito di macerie. Nella parte inferiore della seconda camera è necessario scavare un foro con un raggio fino a 80 cm e fino a 4 m di profondità in modo che, durante la penetrazione, passare l'argilla e raggiungere la sabbia. Un tubo di plastica di 150 mm di diametro deve essere inserito e ancorato in questo foro in modo che si innalzi a 1,5 metri sopra il fondo della seconda camera.Prima di questo tubo a circa 2 metri dal fondo del foro, è necessario praticare molti fori con un saldatore addormentarsi bene le macerie. In tale foro di scarico, è possibile raccogliere e filtrare facilmente scarichi di luce dalla cucina e dal bagno.

Un serbatoio di fossa settica è necessario per fornire una presa d'aria che fornisca la ventilazione in modo che vari microbi e batteri possano moltiplicarsi comodamente e riciclare le acque reflue. La parte esterna del foro di scarico e il tubo di ventilazione non è difficile da disegnare in modo decorativo con una mini aiuola con le piante.