Grande enciclopedia di petrolio e gas

Le pompe, come attrezzatura per il trasporto di vari tipi di liquidi, a seconda del principio di funzionamento, sono state utilizzate attivamente nell'industria e in altri settori dell'economia per oltre due secoli. Inizialmente, queste erano pompe a pistone, poiché erano più semplici nel design. Tuttavia, nei decenni successivi, sono state sviluppate pompe di altre varietà che sono state messe in produzione di massa.

In questo articolo ti spiegheremo come funziona ogni tipo di pompa e descriviamo in dettaglio il principio della pompa.

Il principio della pompa può essere molto diverso l'uno dall'altro, ma in ogni caso, le attrezzature di pompaggio sono progettate in modo tale da risolvere in modo ottimale le attività impostate per esso, che si tratti di sollevamento dell'acqua dalla profondità del pozzo, pompaggio di liquidi facilmente infiammabili nella produzione o misurazione della vernice e della vernice nella produzione di droghe.

Il principio di funzionamento dei principali tipi di pompe

Oggi esistono un numero enorme di tipi di pompe, che si differenziano notevolmente l'una dall'altra non solo per dimensioni, potenza e prestazioni, ma anche per il principio del funzionamento della pompa, lo scopo e il tipo di liquido pompato.

Dalla varietà di pompe possono essere suddivisi in tre gruppi principali, che si differenziano per il principio di funzionamento:
pompe alternative;
dinamica;
Rotary.

Il principio di funzionamento della pompa influisce direttamente sul flusso, sulla testata e sulla potenza erogata. Di più su questo è descritto nell'articolo sulle caratteristiche della pompa.

Pompa a pistone - Principio di funzionamento

Il primo gruppo comprende pompe a pistone e diaframma. Il principio di una pompa a pistone è associato al movimento di un fluido dovuto allo spostamento di un pistone o diaframma lungo l'asse della pompa, e il funzionamento di tali pompe richiede valvole di aspirazione e di scarico che aprono alternativamente la linea di alimentazione, la tubazione di scarico.

La pompa a pistone sul principio di funzionamento è un cilindro con un pistone che si muove su di esso. Quando si sposta il pistone dalla posizione estrema destra al fluido sinistro, che occupava lo spazio interno del cilindro, viene spostato nella direzione di scarico. Durante il movimento inverso del pistone, questo spazio è di nuovo pieno di fluido proveniente dal lato di aspirazione. La direzione del flusso del fluido durante l'aspirazione e lo scarico è determinata dalle valvole.

Il principio di funzionamento del tipo di stantuffo della pompa si basa sulle stesse leggi.

Principio della pompa a vuoto

Le pompe per vuoto aspirano gas, vapori e aria dal volume della camera di lavoro, che ha proprietà quali chiusura e tenuta. Man mano che i gas, i vapori e l'aria vengono gradualmente rimossi, il volume delle cavità cambia a seguito del quale le molecole della sostanza pompata vengono ridistribuite nella giusta direzione.

Le pompe per vuoto per l'acqua sono molto resistenti e possono essere utilizzate in aree con le più alte temperature possibili. Fondamentalmente, queste pompe sono utilizzate per il pompaggio di vapore, gas e aria.

Il principio di una pompa del tipo a vuoto dipende dal tipo di unità specifica.

Il principio di base del funzionamento della pompa del vuoto è il lavoro per spostare il mezzo. La quantità di vuoto ottenuta dipende direttamente dalla qualità della tenuta dello spazio di lavoro, che è creata dagli elementi di lavoro della pompa: piastre, bobine e ruote insieme al liquido.

Per evitare perdite attraverso gli spazi vuoti durante il funzionamento, utilizzare l'olio per le pompe del vuoto. Con l'aiuto dell'olio, le lacune sono sigillate, il che consente loro di bloccare completamente le perdite. Su questa base, ne consegue che le unità di pompaggio che utilizzano l'olio per il vuoto sono chiamate olio. E le pompe in cui tale olio non viene utilizzato sono chiamate a secco.

Il principio di una pompa per vuoto dovrebbe fornire due condizioni di base:
Ridurre la pressione nello spazio chiuso al valore minimo richiesto
Esegui questa operazione per un certo periodo di tempo.

Principio della pompa centrifuga

Il principio della pompa ad azione dinamica si basa sul trasferimento dell'energia cinetica di rotazione della girante del liquido pompato. Queste sono, soprattutto, pompe centrifughe e pompe vortex.

Il principio di una pompa centrifuga è che quando la ruota gira in un flusso di fluido, una differenza di pressione si manifesta su entrambi i lati di ciascuna lama e, quindi, interagisce con la forza del flusso con la girante.

Le forze di pressione delle pale sul flusso creano un movimento forzato di rotazione e traslazione del fluido, aumentando la sua pressione e velocità, vale a dire. energia meccanica. L'incremento di energia in una ruota a pale dipende dalla combinazione di velocità di flusso, velocità della ruota, dimensioni e forma, ad es. da una combinazione di design, dimensioni, velocità e alimentazione della pompa. Ad una velocità costante, una determinata testa corrisponde a ciascun valore di alimentazione della pompa a palette. La dipendenza della pressione sul flusso è espressa graficamente da una curva regolare.

Il principio di funzionamento della pompa di calore

Il principio della pompa di calore si basa sul funzionamento in un sistema di riscaldamento chiuso. Il funzionamento della pompa di calore si basa sullo sfruttamento di fonti naturali di calore dall'ambiente.

Tali fonti di calore possono essere:
aria esterna
il calore del serbatoio (es. lago)
calore terrestre o sotterraneo.

Il principio della pompa di calore è il seguente. La pompa di calore è montata nell'impianto di riscaldamento, costituito da più circuiti.

1 circuito esterno: il refrigerante non congelante circola lungo questo circuito, che prende calore dallo spazio circostante

2 circuiti con una pompa di calore: il refrigerante emette calore, che è di circa 4 -7 gradi rispetto al refrigerante della pompa di calore. Il punto di ebollizione del refrigerante è meno 10 gradi. Ricevendo calore, il refrigerante bolle e si trasforma in uno stato gassoso. Il refrigerante gassoso bollito entra nelle compresse. Il compressore comprime il refrigerante ad alta pressione, aumentando così la sua temperatura. Il gas caldo entra nel condensatore, dove emette il suo calore nel circuito di riscaldamento interno. Dopo aver emesso il refrigerante condensato a caldo, si prosegue lungo il contorno, ripetendo il ciclo.

3 circuito: il circuito di riscaldamento interno riceve calore dal refrigerante caldo nel condensatore e lo utilizza per riscaldare la stanza. Il riscaldamento della stanza in questo caso può essere effettuato come una circolazione naturale, vale a dire movimento fluido dovuto alla differenza di pressione tra acqua calda e acqua fredda. E forzatamente - installando una pompa per il riscaldamento.

Principio della pompa a vortice

Le pompe a vortice hanno un vantaggio significativo rispetto alle altre pompe centrifughe: questo è il principio dell'autoadescante liquido. Per far funzionare la pompa al momento dell'avvio, non è necessario riempirla di liquido.

Il principio della pompa a vortice si basa sul trasferimento di energia dalla lama al flusso di fluido. Il liquido viene fornito dai lati dell'alloggiamento alle basi delle pale radiali della ruota. Intorno alla periferia della ruota nel corpo è fatto di un canale anulare, che termina con un tubo di pressione, attraverso il quale il fluido viene scaricato dalla pompa. L'area dei canali di ingresso è separata dalla porta di scarico da una sezione che è stretta alla ruota e serve da guarnizione. Il fluido che entra nella pompa attraverso l'ingresso entra negli spazi tra le pale in cui viene comunicata energia meccanica. Le forze centrifughe la buttano fuori dalla ruota.

Nel canale anulare, il fluido si muove lungo i percorsi delle viti e dopo una certa distanza rientra nello spazio tra le lame, dove riceve nuovamente un incremento di energia meccanica.

Pertanto, nel caso di una pompa funzionante, si forma una sorta di movimento vorticoso circolare a coppie, da cui la pompa viene chiamata vortice.

Principio della pompa rotativa

Le pompe rotative includono un gran numero di tipi di pompe: ingranaggio, vite, rullo, piatto, kolovratny. I loro vantaggi sono le dimensioni compatte, la capacità di fornire alta pressione e pompare facilmente liquidi viscosi e densi. Il principio delle pompe rotanti - variazioni alternate nel volume del fluido dal lato di alimentazione, quindi dal tubo di pressione.

Il principio di funzionamento della pompa a vite si basa sulla possibilità di creare un profilo speciale di viti, la linea di impegno tra le quali garantisce la completa sigillatura dell'area di scarico dalla zona di aspirazione.

Quando le viti ruotano, questa linea si muove lungo l'asse. La lunghezza delle viti per garantire la tenuta in tutte le loro posizioni dovrebbe essere leggermente maggiore rispetto al passo delle viti. Il fluido, situato negli avvallamenti della vite e delimitato dall'involucro e dalla linea di impegno delle viti, viene spostato nell'area di scarico quando le viti vengono ruotate.

Regole di funzionamento degli armadi a pistone

Come usare armadi a pistone a secco

Essendo impegnati nella sistemazione della dacia, non si dovrebbe dimenticare che renderà il sito non solo bello, ma anche comodo (per non dire "abitabile") - sul rifornimento idrico e il bagno.

La sistemazione di acque reflue e approvvigionamento idrico dove prima non c'era - non è solo fastidiosa, ma anche molto costosa. In ogni caso, è più difficile da gestire senza un bagno al cottage estivo, che senza acqua corrente.

Armadio a secco con pompa a pistone

L'acquisizione di un armadio a secco come alternativa moderna alla costruzione di un bagno familiare a tutti al di sopra del pozzo nero può essere un'ottima soluzione al problema di organizzare una latrina.

Dispositivo di armadio a pistone secco

Il piston dry closet è un tipo di armadio chimico a secco, la cui azione si basa sul trattamento chimico dei rifiuti contenenti i reagenti contenuti nell'acqua in un fertilizzante ecocompatibile.

Gli armadi a secco chimici sono classificati per tipo di costruzione (principalmente mediante pompa di scarico) in:

Tipi di pompe in armadi a pistone

  • Pistone, in cui l'acqua per lo scarico deve essere pompata a mano. Questo è il sistema più semplice, puoi riparare e cambiare tu stesso le parti che perdono;
  • Pompe (a soffietto), la cui pompa è una pompa a fisarmonica. Tali servizi igienici sono modelli a basso costo;
  • Elettrico, nel quale la pompa automatica drena una quantità fissa di fluido sotto forte pressione.

La parte superiore dell'armadio a secco del pistone è composta da:

Capacità superiore

  • coprire;
  • sedere;
  • pompa;
  • Fori per il rifornimento d'acqua;
  • Serbatoio per acqua pulita.

La parte inferiore è un po 'più complicata e consiste di:

  • Serbatoi per l'accumulo di rifiuti; Minore capacità
  • Indicatore di pienezza (non disponibile su tutti i modelli);
  • Valvola di collegamento e valvola limitatrice di pressione;
  • Nicchie per la conservazione di liquidi;
  • Stelo valvola separatore;
  • Tubo per filo.

Dopo il lavaggio, i rifiuti entrano nel serbatoio di raccolta con un liquido speciale per gli armadi asciutti, separandoli completamente.

Sistema di scarico del pistone a secco

Lo scarico nell'armadio a secco del pistone viene effettuato a causa della pressione sul pistone, portata in precedenza nella posizione più alta. La procedura per l'armamento e la pressione dovrà essere eseguita ogni volta. La quantità di acqua utilizzata durante il lavaggio dipenderà dalla pressione applicata al pistone.

Scarica del fluido sulla pompa del pistone

Cos'è una pompa a soffietto?

I soffietti chiamano un dispositivo sotto forma di una fisarmonica, che può essere facilmente e convenientemente pompata. Il suo design è piuttosto primitivo e consiste in diverse parti, che influiscono favorevolmente sul prezzo del dispositivo. Di norma, le pompe a soffietto sono in plastica. Può essere utilizzato regolarmente e può essere utilizzato come opzione una tantum. Quali sono le differenze tra i soffietti e gli armadi a pistone?

Tipi di pompe per armadio a pistone secco

Ci sono molte differenze principali:

  • La possibilità di erogare acqua per il lavaggio (ha solo un pistone);
  • Riparazione indipendente (nel pistone è possibile, e nel caso dei soffietti, dovrai ricorrere all'aiuto di uno specialista qualificato);
  • Lo sforzo per il lavaggio (solo nel pistone).

L'armadio a secco Thetford è rosso

Gli armadi a secco olandesi di Thetford sono fabbricati in Cina, quindi puoi tranquillamente chiamarli cinesi. Non è il primo anno che sono stati saldamente in testa tra i produttori che rappresentano i loro prodotti nei paesi dell'ex Unione Sovietica.

I seguenti modelli di armadi a secco Thetford sono disponibili sul nostro mercato:

  • Thetford Campa Potti;
Thetford campa potti
  • Thetford Porta Potti;
Thetford campa potti
  • Thetford Porta Potti Excellence.
Thetford porta potti

Il modello Thetford Campa Potti può essere tranquillamente attribuito alla classe economica tra gli armadi asciutti. Tutti i componenti standard per questo tipo di armadio a secco sono disponibili, ad eccezione dell'indicatore di riempimento del serbatoio, quindi è necessario fare attenzione con questo modello. La pompa dell'acqua è presentata sotto forma di pompa a mano. L'altezza della toilette è quasi la stessa del solito.

Una classe superiore sarà il modello Thetford Porta Potti, dotato di una pompa a pistone per il lavaggio e un indicatore di pienezza del serbatoio. L'altezza di questo modello corrisponde anche all'altezza di una normale tazza del water, che è normale per la maggior parte delle persone. È molto conveniente, anche per l'uso nel paese, quindi la sua popolarità è solo in aumento.

Thetford Porta Potti (Specifiche modello)

Gli sviluppatori di Thetford hanno notato ed eliminato una serie di carenze, migliorato la bio-toilette chimica, creando Thetford Porta Potti Excellence. Per i modelli più vecchi, è arrivato un sostituto - dopo aver ascoltato l'opinione degli acquirenti, i creatori hanno reso il posto un po 'più alto, e ora la sua altezza è di 46 centimetri (invece dei soliti 40). Gli indicatori di riempimento ora non sono solo sul serbatoio con i rifiuti, ma anche sul serbatoio dell'acqua, che è estremamente conveniente.

Cosa fare se il sistema di scarico non funziona?

Nel caso in cui il sistema di lavaggio della pompa del pistone fallisse, si dovrebbe provare a sostituirlo da soli, e se si presentasse un problema simile con la pompa a soffietto, si dovrebbe contattare uno specialista per scoprire le cause del malfunzionamento e l'eventuale sostituzione delle parti. Non è consigliabile provare a riparare la pompa a soffietto poiché il sistema è più complicato.

Come smontare la parte superiore?

Utilizzando un armadio asciutto, non dimenticare la necessità di una pulizia periodica e lo svuotamento regolare del contenitore inferiore.

Armadio a secco smontato e assemblato

Molto spesso è piuttosto semplice smontare un armadio asciutto. Sulla maggior parte dei modelli è presente un fermo, che agisce sul quale è possibile rimuovere facilmente la parte superiore e accedere allo scomparto inferiore, che deve essere liberato dai rifiuti. Se si desidera smontare la parte superiore in parti più piccole, provare a trovare le istruzioni per un particolare modello con una designazione schematica di elementi di fissaggio.

Liquidi per armadi asciutti

I liquidi per armadi asciutti svolgono i seguenti compiti:

Riempimento di liquidi in un armadio asciutto

  • Eliminazione degli odori sgradevoli;
  • Distruzione di microrganismi dannosi;
  • Aumento dell'efficienza di lavaggio;
  • Prevenzione della moltiplicazione dei germi;
  • Dividere i rifiuti.

I biotoilets liquidi sul mercato possono avere:

  • formaldeide;
  • Sostanze biologiche;
  • Gruppo di ammonio

Di regola, i liquidi di tale scopo sono prodotti nella forma di concentrati. Le sostanze nella loro composizione possono abbattere non solo i prodotti liquidi ma anche i rifiuti solidi del corpo umano, così come la carta igienica. Un litro di tale liquido dura in media dieci ricariche.

Come riempire una bio-toilette?

Per eseguire il riempimento del liquido sanitario, è necessario versarlo nel serbatoio superiore, utilizzando un collo speciale. Con ogni colore cadrà nei compartimenti inferiori. Ci sono anche liquidi destinati ai compartimenti inferiori. Dovranno essere aggiunti ogni volta che viene pulito il compartimento inferiore.

Rifornimento di una toilette compostaggio portatile

Per riempire la bio-toilette con acqua pulita, è necessario rimuovere la parte superiore con una staffa speciale. La parte superiore deve essere riempita con concentrato diluito in acqua pura e la parte inferiore da pulire. La frequenza di questa procedura dipenderà dal volume della capacità cumulativa di ciascun modello specifico e dal suo design.

Pompa a spirale: principio di funzionamento e caratteristiche

La pompa a spirale è progettata per creare un vuoto in un modo privo di olio. Questo tipo di pompa è una pompa per vuoto a palette alternativa. La capacità delle pompe a vuoto a spirale può raggiungere i 35 metri cubi / ora e raggiungere la profondità del vuoto - fino a 0,02 mbar.

La pompa per vuoto a spirale ha un design abbastanza semplice ed è composta dai seguenti componenti:

  • alloggio;
  • elica mobile;
  • spirale fissa;
  • contrappeso elettrico;
  • attrezzi da tornio;
  • albero eccentrico;
  • tenuta a soffietto;
  • sigillare.

Nota. Requisiti speciali sono imposti sui materiali delle parti di ricambio e sul loro rivestimento.

L'involucro della pompa a spirale deve avere uno spessore di parete sufficiente, poiché durante il funzionamento riceve carichi pesanti sotto forma di alta pressione. La spirale in movimento non si muove radialmente, ma lungo un'orbita allungata. La spirale stazionaria è installata rigorosamente stazionaria sul corpo e non è consentita nemmeno la minima oscillazione. Al suo interno, al centro c'è il canale di scarico. Il contrappeso elettrico bilancia l'elica, che ruota, poiché la sua sezione di testa è più pesante di quella assiale. L'adattamento alla rotazione della molla fissa completamente la molla mobile, impedendole di ruotare attorno al suo asse. Ciò impedisce alle spirali di incepparsi. L'eccentrico dell'albero è un collegamento intermedio tra il motore elettrico e l'elica mobile. Trasmette la rotazione a una spirale. La guarnizione a soffietto crea una connessione ermetica tra l'alloggiamento e l'elica mobile. Pertanto, i vapori di olio non penetrano nella camera di lavoro e nella miscela pompata.

Nota. A causa della tenuta della camera di lavoro, la pompa a vuoto a spirale è considerata priva di olio.

Le guarnizioni aiutano ad aumentare l'efficienza della pompa a spirale e accelerano il processo di pompaggio mantenendo la miscela d'aria nella camera di lavoro. Le guarnizioni sono realizzate in PTFE e si trovano in una scanalatura all'estremità dell'elica.

Il dispositivo della pompa a vuoto a spirale nella sezione può essere visto nella foto.

Nota. Alcuni modelli sono dotati di un dispositivo di gas ballast, che consente di creare un vuoto con un valore specifico. Ad esempio, la pompa a spirale XDS35I.

Considerato il dispositivo della pompa a spirale, considereremo ora il suo principio di funzionamento. La disposizione delle spirali nella pompa è tale da consentirvi di creare un gran numero di volumi a forma di falce, dove l'aria o il gas sono compressi. Quando l'elica ruota, questi volumi diminuiscono e fanno avanzare il mezzo compresso al centro dell'elica. Tra le spirali deve essere uno spazio di 0,05-0,01 mm. L'assunzione di miscela d'aria avviene dalla periferia delle spirali e la compressione è completata nel mezzo della spirale. A questo punto, le cavità di lavoro sono collegate e si ottengono volumi accoppiati. Dall'estremità della spirale fissa c'è un'uscita e una valvola di ritegno, e i gas compressi escono attraverso di essi. I volumi di lavoro di aspirazione e compressione sono separati l'uno dall'altro da altre cavità tra di loro e isolano completamente questi destini. Questo principio consente di eliminare il trabocco e isolare le aree di alta e bassa pressione. Il numero di giri dell'elica corrisponde al ciclo di trasferimento completo, vale a dire la quantità di aria aspirata è uguale al volume delle cavità funzionanti.

C'è sempre una certa quantità di aria compressa nella camera della pompa (anche quando è spenta), e quando la pompa è inattiva, è possibile generare tensioni. Per evitare questo, si consiglia di eseguire diversi giri nella direzione opposta dopo aver spento l'apparecchiatura.

Nota. Esistono modelli di pompe a spirale che consentono di mantenere automaticamente il vuoto di una certa pressione in uno spazio chiuso.

Per comprendere meglio la pompa a vuoto a spirale (compressore) e il suo principio di funzionamento, si consiglia di guardare il video, dove l'intero processo di compressione è mostrato in dettaglio.

I vantaggi dell'utilizzo di pompe a vuoto a spirale:

  1. Mancanza di vapori d'olio nella camera di lavoro e nell'aria pompata.
  2. Leggera pressione residua
  3. Funzionamento regolare e, di conseguenza, assenza di vibrazioni.
  4. Alte prestazioni
  5. Abbastanza alta affidabilità a causa del numero ridotto di elementi mobili.
  6. Compatto e leggero.

Lo svantaggio delle pompe a spirale è l'incapacità di lavorare con i media inquinati. Il funzionamento della pompa è possibile solo quando l'albero ruota in una direzione, vale la pena prestare attenzione quando si collega una pompa con un motore trifase. Dal momento che la connessione sbagliata porterà al movimento dell'albero nella direzione opposta e, di conseguenza, alla rottura completa di tutti gli elementi di lavoro. L'uso principale di pompe a spirale - come attrezzature per il vuoto. Inoltre, sostituiscono notevolmente le pompe rotative a palette in condizioni in cui è richiesto un ambiente privo di olio. Scope di pompe per vuoto a spirale:

  • per condizioni di laboratorio;
  • medicina e prodotti farmaceutici;
  • ricerca biologica;
  • produzione di elettronica e semiconduttori;
  • simulare lo spazio esterno;
  • come un compressore scroll della pompa di calore e così via.

Grazie ai suoi vantaggi operativi, le pompe a spirale continuano a svilupparsi e trovano sempre più opportunità per la loro applicazione.

Pompe a spirale

La pompa a spirale è divisa in un unico stadio e multistadio.

Le pompe monostadio con uscita a spirale sono nella loro ventola di progettazione a due vie di ingresso. Una presa della pompa a spirale è un canale che attraversa le ruote in un cerchio. L'area della sezione trasversale dell'uscita aumenta con l'aumentare del flusso del fluido, che va dalla girante, che riduce la velocità del movimento del fluido più vicino all'uscita.

Per determinare correttamente la sezione trasversale richiesta dell'uscita a spirale, è necessario calcolare l'uscita a spirale della pompa. Le pompe centrifughe a spirale sono orizzontali e verticali e la girante è monofacciale o bifacciale.

Pompa booster di vuoto

La pompa a spirale a spirale ha una capacità di 3-35 metri cubi / he una pressione limite di 0,01 mbar. Un esempio di una pompa principale è una pompa a spirale ISP 250.

La pompa del vuoto a spirale è spesso utilizzata in combinazione con una pompa per vuoto turbomolecolare o a diffusione ad alta pressione.

Acquista una pompa a spirale

La pompa a spirale può essere acquistata sia in produzione nazionale che estera. La scelta della pompa a vuoto a spirale determina il prezzo che il cliente può pagare e le condizioni di lavoro necessarie.

Le pompe per vuoto a spirale di alta qualità prodotte in Russia e all'estero possono essere acquistate presso aziende che da tempo si sono affermate nel mercato delle apparecchiature industriali. Questi includono LLC PKF GIDROMASH, JSC Vacuummash, la società Intek, NexLab, TAKO Vacuum, AKTAN VAKUUM, MILLAB, un gruppo di società LBM e altri.

Tutte queste aziende hanno molti uffici di rappresentanza in diverse città della Russia e forniscono non solo pompe a vuoto a spirale in qualsiasi regione del paese, ma anche componenti e pezzi di ricambio per loro.

Il principio di funzionamento di una varietà di pompe in gif

In questo articolo abbiamo cercato di raccogliere tutti i possibili principi delle pompe. Spesso, in una vasta gamma di marche e tipi di pompe, è difficile capire senza sapere come funziona una particolare unità. Abbiamo cercato di chiarire, perché è meglio vedere una volta che sentire cento volte.

Nella maggior parte delle descrizioni del funzionamento delle pompe su Internet ci sono solo sezioni della parte del flusso (nella migliore delle ipotesi, schemi di lavoro in fasi). Questo non sempre aiuta a capire come funziona la pompa. Inoltre, non tutti hanno una formazione ingegneristica.

Speriamo che questa sezione del nostro sito non solo ti aiuti a scegliere l'attrezzatura giusta, ma anche a espandere i tuoi orizzonti.

Ruota idraulica

Per molto tempo c'è stato un compito di sollevamento e trasporto dell'acqua. I primi dispositivi di questo tipo erano ruote per il sollevamento dell'acqua. Si ritiene che siano stati inventati dagli egiziani.

La macchina per il sollevamento dell'acqua rappresentava una ruota su cui erano attaccate le brocche circolari. Il bordo inferiore della ruota è stato abbassato in acqua. Quando la ruota girava attorno all'asse, le caraffe raccoglievano acqua dal serbatoio, e poi nella parte superiore della ruota, l'acqua veniva versata dalle brocche in uno speciale vassoio di ricezione. Per ruotare il dispositivo, utilizzare la forza muscolare di una persona o di un animale.

Vite Archimede

Archimede (287-212 aC), grande studioso dell'antichità, inventò un dispositivo di sollevamento a vite, in seguito chiamato così. Questo dispositivo sollevava l'acqua usando una vite che ruotava all'interno del tubo, ma un po 'd'acqua scorreva sempre indietro, perché a quei tempi le tenute efficaci erano sconosciute. Di conseguenza, è stata derivata la relazione tra inclinazione della vite e alimentazione. Al lavoro, si poteva scegliere tra un grande volume di acqua sollevata o un'altezza di sollevamento più elevata. Maggiore è l'inclinazione della vite, maggiore è l'altezza di alimentazione riducendo le prestazioni.

Pompa a pistone

La prima pompa a pistone per estinguere gli incendi, inventata dall'antico meccanico greco Ctesibio, fu descritta già nel I secolo aC. e. Queste pompe, di diritto, possono essere considerate le primissime pompe. Fino all'inizio del XVIII secolo, pompe di questo tipo venivano usate piuttosto raramente, da allora fatti di legno, spesso si rompevano. Lo sviluppo di queste pompe ha ricevuto dopo aver iniziato a produrre dal metallo.

Con l'inizio della rivoluzione industriale e l'avvento dei motori a vapore, le pompe a pistone iniziarono ad essere utilizzate per pompare l'acqua dalle miniere e dalle miniere.

Allo stato attuale, le pompe a pistone vengono utilizzate nella vita di tutti i giorni per il sollevamento dell'acqua da pozzi e pozzi, nell'industria - nelle pompe dosatrici e nelle pompe ad alta pressione.

Ci sono anche pompe a pistoni unite in gruppi: due pistoni, tre pistoni, cinque pistoni, ecc. Numero di pompe fondamentalmente diverso e relativa posizione relativa rispetto all'azionamento. Nella foto è possibile vedere una pompa a tre pistoni.

Pompa ad ala

Le pompe ad alette sono un tipo di pompe a pistone. Pompe di questo tipo sono state inventate a metà del 19 ° secolo. Le pompe sono a due vie, ovvero forniscono acqua senza folle. Sono principalmente utilizzati come pompe a mano per la fornitura di carburante, oli e acqua da pozzi e pozzi.

All'interno dell'alloggiamento in ghisa sono presenti elementi di lavoro della pompa: la girante, alternata e due coppie di valvole (aspirazione e scarico). Quando la girante si muove, il liquido pompato si sposta dalla cavità di aspirazione all'iniezione. Il sistema di valvole impedisce il flusso di fluido nella direzione opposta.

Pompa a soffietto

Pompe di questo tipo hanno nella loro progettazione una silfide ("fisarmonica"), che comprime i fluidi che producono pompaggio. Il design della pompa è molto semplice e comprende solo alcune parti. Tipicamente, queste pompe sono fatte di plastica (polietilene o polipropilene).

L'applicazione principale è il pompaggio di liquidi chimicamente attivi da barili, contenitori, bottiglie, ecc.

Il basso prezzo della pompa consente di utilizzarlo come pompa monouso per il pompaggio di placche liquide caustiche e pericolose con successivo smaltimento di questa pompa.

Pompa a palette rotative

Le pompe rotative a palette (o gate) sono pompe autoadescanti di tipo volumetrico. Progettato per il pompaggio di liquidi con lubrificazione (olio, gasolio, ecc.). Le pompe possono aspirare il liquido "a secco", vale a dire non è necessario il pre-riempimento dell'alloggiamento con il fluido di lavoro.

Principio di funzionamento: Il corpo di lavoro della pompa è progettato come un rotore posizionato in modo eccentrico con solchi radiali longitudinali in cui le piastre piatte (porte) scivolano, premute contro lo statore mediante la forza centrifuga.

Poiché il rotore si trova eccentricamente, quando la piastra ruota, essendo continuamente in contatto con la parete dell'alloggiamento, entra nel rotore e quindi esce da esso.

Durante il funzionamento della pompa, si forma un vuoto sul lato di aspirazione e la massa pompata riempie lo spazio tra le piastre e viene quindi spinta fuori nell'ugello di scarico.

Pompa ad ingranaggi con ingranaggi interni

Le pompe sono simili in linea di principio alla convenzionale pompa ad ingranaggi, ma hanno dimensioni più compatte. Tra gli svantaggi si può chiamare la complessità della produzione.

L'ingranaggio conduttore è azionato da un albero motore elettrico. Stringendo i denti del pignone, ruota anche l'ingranaggio esterno.

Durante la rotazione, le aperture tra i denti vengono rilasciate, il volume aumenta e viene creato un vuoto all'ingresso, garantendo l'aspirazione del liquido.

Il medium si muove negli spazi interdentali al lato pressione. La falce, in questo caso, funge da guarnizione tra le sezioni di aspirazione e scarico.

Quando un dente viene inserito nello spazio interdentale, il volume diminuisce e il mezzo viene espulso verso l'uscita della pompa.

Pompe a falce Cam

Le pompe a camme (kolovratnye o rotori) sono progettate per il pompaggio delicato di prodotti vyzky contenenti particelle.
La diversa forma dei rotori installati in queste pompe consente di pompare liquidi con inclusioni di grandi dimensioni (ad esempio, cioccolato con noci intere, ecc.)

La frequenza di rotazione dei rotori, in genere, non supera i 200. 400 giri, che consente di pompare prodotti senza distruggere la loro struttura.

Utilizzato nelle industrie alimentari e chimiche.

Pompa rotativa con rotori a tre lobi

Nella foto potete vedere una pompa rotativa con rotori a tre lobi.

Le pompe di questo modello sono utilizzate nella produzione di alimenti per il delicato pompaggio di panna, panna acida, maionese e simili, che, se pompate da altri tipi di pompe, possono danneggiare la loro struttura.

Ad esempio, quando si pompa una crema con una pompa centrifuga (la cui velocità della ruota è di 2900 giri / min), viene montata nel burro.

Pompa a girante

La pompa della girante (lamella, pompa con rotore morbido) è un tipo di pompa rotativa a palette.

Il corpo di lavoro della pompa è una girante morbida, piantata con un'eccentricità rispetto al centro dell'alloggiamento della pompa. A causa di ciò, quando la girante ruota, il volume tra le pale cambia e viene creato un vuoto in aspirazione. Quello che succede dopo può essere visto sulla pagina.

Le pompe sono autoadescanti (fino a 5 metri).

Il vantaggio è la semplicità del design.

Pompa del seno

Il nome di questa pompa deriva dalla forma del corpo in lavorazione: un disco curvo lungo una sinusoide. Una caratteristica distintiva delle pompe sinusali è la capacità di pompare delicatamente prodotti contenenti inclusioni di grandi dimensioni senza danneggiarli.

Ad esempio, è possibile pompare facilmente una composta di pesche con le inclusioni della loro metà (naturalmente, la dimensione delle particelle pompate senza danni dipende dal volume della camera di lavoro.. Quando si sceglie una pompa, è necessario prestare attenzione a questo).

La dimensione delle particelle pompate dipende dal volume della cavità tra il disco e il corpo pompa.

La pompa non ha valvole. Struttura strutturata in modo molto semplice, che garantisce un funzionamento lungo e senza problemi.

Sull'albero della pompa, nella camera di lavoro, c'è un disco a forma di sinusoide. La camera è divisa dall'alto in 2 parti da porte (al centro del disco), che possono muoversi liberamente nel piano perpendicolare al disco e sigillare questa parte della camera impedendo al liquido di fluire dall'ingresso della pompa all'uscita (vedi figura).

Quando il disco viene ruotato, crea un movimento ondulatorio nella camera di lavoro, grazie al quale il fluido si sposta dall'ugello di aspirazione alla scarica. A causa del fatto che la camera è separata per metà da porte, il liquido viene schiacciato nel tubo di scarico.

Pompa a vite

La parte operativa principale della pompa a coclea eccentrica è una coppia a vite (gerotor), che determina sia il principio di funzionamento che tutte le caratteristiche di base dell'unità pompa. La coppia di viti consiste in una parte fissa - lo statore e una parte mobile - il rotore.

Lo statore è un'elica interna n + 1-lead, realizzata, di regola, di un elastomero (gomma), inseparabilmente (o separatamente) collegato alla ghiera metallica (manicotto).

Il rotore è un'elica esterna a piombo n, normalmente realizzata in acciaio con o senza successivo rivestimento.

Vale la pena sottolineare che al giorno d'oggi le più comuni sono le unità con uno statore a 2 vie e un rotore a 1 via, un tale schema è classico per quasi tutti i produttori di attrezzature a vite.

Il punto importante è che i centri di rotazione delle spirali sia dello statore che del rotore sono compensati dalla quantità di eccentricità, che consente di creare una coppia di attrito in cui le cavità ermetiche chiuse lungo l'intero asse di rotazione vengono create quando il rotore ruota all'interno dello statore. Il numero di tali cavità chiuse per unità di lunghezza della coppia di viti determina la pressione finale dell'unità, e il volume di ciascuna cavità determina la sua prestazione.

Le pompe a vite si riferiscono a pompe volumetriche. Questi tipi di pompe possono pompare liquidi altamente viscosi, compresi quelli con un alto contenuto di particelle abrasive.

Vantaggi delle pompe a vite:
- autoadescante (fino a 7 metri),
- l'attento pompaggio di liquidi che non distruggono la struttura del prodotto,
- la possibilità di pompare liquidi altamente viscosi, compresi quelli contenenti casstica,
- la possibilità di produrre l'involucro della pompa e lo statore da vari materiali, che consente il pompaggio di liquidi aggressivi.

Pompe di questo tipo sono ampiamente utilizzate nell'industria alimentare e petrolchimica.

Pompa peristaltica

Le pompe di questo tipo sono progettate per il pompaggio di prodotti viscosi con particelle solide. Il corpo di lavoro è un tubo flessibile.

Vantaggio: semplicità di design, alta affidabilità, autoadescante.

Quando il rotore gira in glicerina, la scarpa blocca completamente il tubo (corpo di lavoro della pompa), situato attorno alla circonferenza all'interno dell'alloggiamento, e schiaccia il liquido pompato nella linea. Dietro la scarpa, il tubo riprende forma e aspira il fluido. Le particelle abrasive vengono premute nello strato interno elastico del tubo, quindi spinte nel flusso senza danneggiare il tubo.

Pompa a vortice

Le pompe Vortex sono progettate per il pompaggio di vari fluidi. Le pompe sono autoadescanti (dopo aver riempito il corpo della pompa di liquido).

Vantaggi: semplicità di design, alta pressione, dimensioni ridotte.

La girante della pompa a vortice è un disco piatto con corte lame radiali diritte situate sul perimetro della ruota. L'alloggiamento ha una cavità anulare. La sporgenza interna di tenuta, strettamente adiacente alle estremità esterne e alle superfici laterali delle pale, separa gli ugelli di aspirazione e di scarico collegati alla cavità anulare.

Quando la ruota gira, il fluido viene portato via dalle pale e allo stesso tempo sotto l'influenza della forza centrifuga si torce. Pertanto, nella cavità anulare della pompa in funzione, si forma una sorta di movimento vorticoso circolare a coppie, motivo per cui la pompa è chiamata vortice. Una caratteristica distintiva della pompa a vortice è che lo stesso volume di fluido che si muove lungo una traiettoria elicoidale dall'ingresso alla cavità anulare all'uscita da esso cade ripetutamente nello spazio inter-lama della ruota, dove ogni volta riceve un ulteriore incremento di energia, e quindi e capo.

Sollevamento a gas

Sollevamento a gas (da gas e ascensore inglese), un dispositivo per il sollevamento di un liquido in caduta a causa dell'energia contenuta nel gas compresso miscelato con esso. L'ascensore a gas viene principalmente utilizzato per sollevare l'olio dai pozzi, utilizzando il gas proveniente da strati di olio. Ascensori noti in cui fornire liquido, principalmente acqua, usano l'aria atmosferica. Tali ascensori sono chiamati airlifts o pompe di mammiferi.

In un ascensore a gas, o aereo, il gas o l'aria compressa di un compressore viene alimentato attraverso una tubazione, miscelata con liquido, formando un'emulsione gas-liquido o acqua-aria, che sale attraverso il tubo. Miscelazione di gas con liquido si verifica sul fondo del tubo. L'azione del sollevatore a gas si basa sul bilanciamento della colonna emulsione gas-liquido con la colonna a caduta basata sulla legge delle navi comunicanti. Uno di questi è un pozzo trivellato o un serbatoio e l'altro è un tubo contenente una miscela gas-liquido.

Pompe a diaframma

Le pompe a diaframma sono pompe volumetriche. Ci sono pompe a membrana singola e doppia. Dvukhmembrnye, di solito viene con un disco dall'aria compressa. La nostra figura mostra solo una pompa del genere.

Le pompe si distinguono per la semplicità di progettazione, hanno autoadescante (fino a 9 metri), possono pompare liquidi e liquidi chimicamente aggressivi con un elevato contenuto di particelle.

Due diaframmi collegati da un albero vengono spostati avanti e indietro alternando l'iniezione d'aria nelle camere dietro le membrane usando una valvola automatica dell'aria.

Aspirazione: la prima membrana crea un vuoto quando si allontana dalla parete dell'alloggiamento.

Scarica: Il secondo diaframma trasmette simultaneamente la pressione dell'aria al fluido nell'alloggiamento, spingendolo verso l'uscita. Durante ogni ciclo, la pressione dell'aria sulla parete posteriore della membrana di espulsione è uguale alla pressione, la pressione dal liquido. Pertanto, le pompe a diaframma possono funzionare con la valvola di scarico chiusa senza influire sulla durata del diaframma.

Pompe diagonali assiali

Le pompe a vite sono spesso confuse con le pompe a vite. Ma queste sono pompe completamente diverse, come si può vedere nella nostra descrizione. Il corpo di lavoro è la vite.
Pompe di questo tipo possono pompare liquidi a media viscosità (fino a 800 cSt), avere una buona capacità di aspirazione (fino a 9 metri), possono pompare liquidi con particelle grandi (la dimensione è determinata dal passo della coclea).

Utilizzato per il pompaggio di fanghi oleosi, olio combustibile, gasolio, ecc.

Attenzione! Le pompe non sono aspirate. Per il funzionamento in modalità aspirazione, è necessario riempire il corpo pompa e l'intero tubo di aspirazione)

Pompa centrifuga

Le pompe centrifughe sono le pompe più comuni. Il nome deriva dal principio di azione: la pompa funziona a causa della forza centrifuga.

La pompa è composta da un involucro (tester) e una girante situata all'interno con pale curve radiali. Il liquido entra nel centro della ruota e, sotto l'azione della forza centrifuga, viene gettato alla sua periferia e quindi espulso attraverso la luce di scarico.

Le pompe sono utilizzate per il pompaggio di liquidi. Esistono modelli per liquidi chimicamente attivi, sabbia e fanghi. Si differenziano per i materiali delle valigie: per i liquidi chimici, vengono utilizzati vari tipi di acciaio inossidabile e plastica, per i fanghi - ghise resistenti all'usura o pompe con rivestimento in gomma.

L'uso massiccio di pompe centrifughe grazie alla semplicità del design e al basso costo di produzione.

Pompa multisection

Pompe multiple sono pompe con giranti multiple disposte in serie. Tale disposizione è necessaria quando è necessaria una grande pressione di uscita.

Il fatto è che una ruota centrifuga convenzionale produce una pressione massima di 2-3 atm. Pertanto, per ottenere un valore maggiore della prevalenza, vengono utilizzate diverse ruote centrifughe installate sequenzialmente (in realtà si tratta di più pompe centrifughe collegate in serie).

Questi tipi di pompe vengono utilizzate come pompe sommerse del pozzo e come pompe ad alta pressione di rete.

Pompa a tre viti

Le pompe a tre viti sono progettate per il pompaggio di liquidi con lubrificazione senza impurità meccaniche abrasive. Viscosità del prodotto - fino a 1500 cSt. Tipo di pompa volumetrico. Il principio di funzionamento della pompa a tre viti è chiaro dalla figura.

Le pompe di questo tipo sono usate:
- sulle navi della flotta di mare e di fiume, nelle sale macchine,
- nei sistemi idraulici,
- nelle linee tecnologiche per l'approvvigionamento di carburante e il pompaggio di prodotti petroliferi.

Pompa a getto

La pompa a getto è progettata per spostare (pompare) liquidi o gas utilizzando aria compressa (o liquido e vapore) alimentata attraverso un eiettore. Il principio di funzionamento della pompa si basa sulla legge di Bernoule (maggiore è la portata di un fluido in un tubo, minore è la pressione di questo fluido). Ciò è dovuto alla forma della pompa.

Il design della pompa è estremamente semplice e non ha parti mobili.

Pompe di questo tipo possono essere utilizzate come pompe per vuoto o pompe per il pompaggio di liquidi (compresi quelli contenenti inclusioni) per il funzionamento della pompa, è necessaria una fornitura di aria compressa o vapore.

Le pompe a getto che funzionano a vapore sono chiamate pompe a getto d'acqua - pompe per l'acqua.

Le pompe che aspirano una sostanza e creano il vuoto sono chiamate espulsori. Pompe che forzano la sostanza sotto pressione - iniettori.

Pompa Hydro-ram

Questa pompa funziona senza elettricità, aria compressa, ecc. Il funzionamento di questo tipo di pompa si basa sull'energia dell'acqua che scorre per gravità e sul colpo d'ariete che si verifica quando viene frenata bruscamente.

Il principio di funzionamento pompa gidrotarannogo:

Sul tubo di aspirazione inclinato, l'acqua accelera fino a una certa velocità, in corrispondenza della quale la valvola a molla a strappo (a destra) supera la forza della molla e si chiude bloccando il flusso dell'acqua. L'inerzia dell'arresto brusco dell'acqua nel tubo di aspirazione crea un colpo d'ariete (vale a dire, la pressione dell'acqua nel tubo di alimentazione aumenta bruscamente per un breve periodo). L'entità di questa pressione dipende dalla lunghezza del tubo di alimentazione e dalla portata dell'acqua.

L'aumento della pressione dell'acqua apre la valvola verzny della pompa e una parte dell'acqua dal tubo passa nel cappello aria (rettangolo sopra) e il tubo di scarico (a sinistra del tappo).

perché l'acqua nel tubo di alimentazione viene arrestata, la pressione in esso scende, che porta all'apertura della valvola di interruzione e alla chiusura della valvola superiore. Dopo di ciò, l'acqua proveniente dal cappello dell'aria viene spinta dalla pressione dell'aria compressa nel tubo di scarico. perché la valvola di intercettazione si è aperta, l'acqua accelera di nuovo e il ciclo della pompa continua.

Pompe autoadescanti per acqua: tipi, principio di funzionamento, caratteristiche di funzionamento

Le pompe autoadescanti sono un tipo speciale di apparecchiature di superficie progettate per aumentare la vita utile. Le loro parti mobili sono sempre raffreddate, le guarnizioni sono intatte, il motore funziona in modo impeccabile. Tuttavia, a causa della gamma solida è difficile soffermarsi su un modello adatto. Per effettuare un acquisto equilibrato è necessario familiarizzare con le specifiche. Sei d'accordo?

Tutto quello che devi sapere sulle pompe autoadescanti per l'acqua, lo troverai sul nostro sito web. Descriviamo in dettaglio il principio del dispositivo e il funzionamento di unità di questo tipo, vengono fornite le differenze nel design. Le informazioni fornite da noi aiuteranno a fare la scelta giusta.

L'autore dell'articolo descrive in dettaglio le varie opzioni per le pompe autoadescanti, formula raccomandazioni per il funzionamento. Utili applicazioni fotografiche e video per approfondire la conoscenza.

Dispone di unità autoadescanti

Quando si acquista un'unità per l'uso in un'area suburbana, è necessario analizzare una serie di fattori che determinano la categoria desiderata. Questi includono:

  • profondità della fonte;
  • distanza dalla sorgente alla casa;
  • livello di pressione;
  • qualità dell'acqua;
  • consumo di acqua

In genere, questi dati vengono presi in considerazione durante il calcolo delle prestazioni del dispositivo, ma sono anche utili quando si sceglie una pompa in base al tipo di aspirazione.

Esistono dispositivi autoadescanti e normalmente aspiranti. La differenza sta nel design che regola il processo di ricarica in caso di ingresso di aria nel sistema.

Normalmente l'aspirazione comprende pompe sommergibili e semi-sommergibili, il cui funzionamento si verifica se il liquido proveniente dalla sorgente si sposta per gravità nel compartimento di lavoro. Quando entra aria, viene attivata la protezione automatica contro "marcia a secco" e il lavoro si interrompe, poiché la macchina non può funzionare inattiva. La pompa deve essere riavviata.

I modelli autoadescanti sono progettati per la rimozione dell'aria indipendente senza l'intervento umano. Ciò è dovuto alle caratteristiche del design: nella parte superiore del vano di lavoro c'è uno stantuffo attraverso il quale viene rimossa l'aria. La valvola posteriore lo impedisce indietro.

Le versioni moderne con valvole integrate producono auto-riempimento, eliminando così la necessità di un monitoraggio costante delle apparecchiature.

Una piccola altezza di sollevamento delle unità autoadescanti è collegata al processo di rabbocco - fino a 9 m. È importante garantire che la camera di lavoro sia costantemente riempita d'acqua, e più breve è la linea di alimentazione, più veloce è il processo di spostamento dell'acqua.

Molto spesso, le pompe autoadescanti fanno parte di una stazione di pompaggio con un idroaccumulatore, un tubo di aspirazione (o espulsore), valvole di arresto e strumentazione.

Installazione corretta della linea di aspirazione

Quando si costruisce un sistema di approvvigionamento idrico, è importante non solo l'installazione di una pompa autoadescante o di una stazione di pompaggio, ma anche l'installazione di una linea di aspirazione.

Quando si crea un approvvigionamento idrico sigillato, è necessario verificare il rapporto tra il diametro della tubazione e il diametro dell'ugello, nonché accorciare la lunghezza dell'intera tubazione (se possibile).

Più lunga è la linea di aspirazione, maggiore è la resistenza, minore è la pressione. La presenza di perdite può portare a guasti dell'apparecchiatura: questa condizione è rilevante per i modelli centrifughi che non sono progettati per il pompaggio di fluidi aria-liquido.

Prestare attenzione alla posizione dei tubi. La linea di aspirazione non deve presentare piegature, attorcigliamenti, strutture di assemblaggio complesse, salire sopra il livello della pompa, altrimenti la formazione di prese d'aria che interrompono il processo di aspirazione ed è difficile da rimuovere dal sistema.

Come apparecchiature aggiuntive installate direttamente sulla linea, utilizzare una valvola di ritegno (o un analogo semplice non restituibile) e un filtro. Grazie alla valvola, l'acqua viene trattenuta nella tubazione e non scorre indietro, proteggendo così il proprietario della pompa da riempimenti ripetuti. Il filtro protegge l'attrezzatura dall'ingresso del sedimento di fondo con inclusioni di grandi dimensioni, pezzi di piante acquatiche, impurità argillose.

È possibile sostituire il modello autoadescante con una pompa convenzionale? Se non c'è altra via d'uscita, allora lo fanno - al momento della riparazione o dell'acquisto di nuove attrezzature. Tuttavia, non dimenticare alcune delle sfumature:

  • prima di accendere è necessario riempire completamente la camera della pompa e la conduttura con acqua;
  • Evitare l'esposizione all'aria, altrimenti l'apparecchiatura non funzionerà;
  • il riempimento dovrebbe essere effettuato dopo ogni "incidente" causato dalla depressurizzazione del sistema di approvvigionamento idrico.

La pratica dimostra che gli utenti delle pompe autoadescanti non hanno fretta di passare a quelli convenzionali, soprattutto perché la scelta delle attrezzature è spesso dettata da condizioni ottimali di aspirazione.

Pompe centrifughe autoadescanti

Un'opzione adatta per l'uso autonomo in un'area suburbana privata è una pompa autoadescante centrifuga, che pompa non solo acqua pulita, ma anche ambienti con piccole inclusioni, ad esempio sedimenti da un laghetto.

Affronta il liquido, che è una miscela di acqua e gas. L'apparecchiatura è superficiale, cioè è installata sopra lo specchio d'acqua e il processo di sollevamento dell'acqua è fornito da un vuoto interno nella linea di aspirazione.