Installazione di un sifone in cucina: come assemblare e installare il dispositivo + diagrammi ed esempi di installazione

Per l'implementazione delle più semplici misure idrauliche, non è necessario chiamare uno specialista, chiedere un permesso dal lavoro e spendere soldi per pagare i servizi. Ad esempio, l'installazione di un sifone in cucina è una procedura facile che anche una donna può gestire.

Se raccogli correttamente il dispositivo, studi le istruzioni per esso e ricorda alcune regole generalmente accettate, il processo di pulizia, sostituzione o installazione di un sifone passerà rapidamente e senza spiacevoli sorprese.

Disegni da cucina a sifone

La questione dell'acquisto o della sostituzione di un sifone sorge quando il vecchio modello fallisce, così come per ragioni non correlate al dispositivo stesso.

Supponiamo che, insieme all'acquisizione di un nuovo set da cucina, sia necessario cambiare il lavello e che il design del nuovo lavello richieda una diversa configurazione dell'apparecchio. Considera quali tipi di sifoni offrono ai produttori moderni.

Esistono molte classificazioni di dispositivi per creare una trappola sotto il lavandino, ma tutti i tipi possono essere combinati in due grandi categorie:

Il ginocchio, a sua volta, è diviso in rigido o elastico (ondulato), e assolutamente qualsiasi tipo può avere una struttura più complessa, se collegato al lavandino con troppopieno. Vale anche la pena menzionare il sifone piatto (rilevante per l'installazione sotto la doccia) e doppio - per l'installazione sotto i lavelli gemelli.

Per la cucina, il modello di bottiglia è l'ideale, tuttavia, con una carenza di spazio libero o per altri motivi, l'uso del ginocchio (a forma di U e a forma di S). È più razionale installare gli ultimi tipi di apparecchiature sanitarie con un minimo di spazio libero, ad esempio sotto i bagni.

Prima di installare un sifone per il lavaggio in cucina, è necessario determinare il modello. Vi presentiamo diverse opzioni, una delle quali potrebbe esservi utile.

Pertanto, quando si sceglie un nuovo dispositivo, è necessario concentrarsi sulla quantità di spazio libero sotto il lavandino, sulle caratteristiche tecniche (affidabilità del materiale e delle guarnizioni, portata), sulla possibilità di smontaggio per la manutenzione, e se il sifone non è mascherato in un paracarro, quindi l'aspetto.

Istruzioni di montaggio e installazione

I modelli sono assemblati in diversi modi: alcuni devono prima essere assemblati e poi fissati ermeticamente al foro di scarico del lavello e del tubo di scarico, altri sono parzialmente assemblati durante l'installazione del lavello. Considera le opzioni per assemblare e installare le specie popolari.

Le fasi di montaggio di un sifone bottiglia

Quando acquisti un dispositivo in un negozio, nota che i modelli in plastica sono di 2 tipi:

  • economico, composto da 10 (o più) parti;
  • di marca, con guarnizioni integrate.

Il secondo tipo è caratterizzato dall'uso di polimeri di alta qualità - sia di plastica per il corpo che di materiale per anelli di tenuta. Il suo costo è più alto, ma durerà più a lungo. Inoltre, è molto più facile da assemblare: consiste in solo 3 parti, che sono facili da collegare e regolare. Un dispositivo tipico ha almeno 10 parti che devono essere installate nei posti giusti, senza confondere i sigilli.

Il processo di installazione di un sifone per un lavello da cucina dovrebbe essere avviato dopo che il sistema di fognatura è stato completamente posato e che i mobili sono stati installati, in altre parole, l'ultimo.

Considera come raccogliere costantemente il sifone per il lavaggio. Ad esempio, prendi un modello economico composto da molti elementi. Per prima cosa, disimballare il kit, controllare se tutte le parti sono a posto. È importante che i tubi e la parte della bottiglia siano lisci e tondi, che le ondulazioni siano elastiche e che le guarnizioni siano dense, senza difetti. Quindi agiamo secondo l'istruzione fotografica.

Sifone per il lavaggio in cucina: come assemblare e installare le proprie mani

Con l'installazione di un sifone sotto il lavandino in cucina, anche un novizio può gestirlo senza l'aiuto di uno specialista. I design dei moderni sifoni sono progettati per l'assemblaggio manuale e solo in rari casi è necessario un cacciavite.

Un sifone è un tubo (meno spesso più tubi) con una curva, che serve a scaricare l'acqua sporca nel sistema fognario. È proprio a causa della curvatura che una piccola parte dell'acqua rimane nel tubo, formando una sorta di vasca di sedimentazione. A sua volta, non consente agli odori sgradevoli e ai rumori provenienti dal condotto di scarico di entrare nella stanza.

Dispositivo Sifone

Gli scarichi delle fognature sono spesso realizzati in ottone cromato o in plastica (propilene, polietilene, PVC). I prodotti in ottone si ossidano nel tempo e accumulano sporco. È meglio dare la preferenza al sifone di plastica. Un tale prodotto non si corrode, non marcisce, è resistente all'usura e durevole.

Considera il sifone del dispositivo sull'esempio di un prodotto di plastica. L'attrezzatura standard del sifone comprende:

  1. griglia protettiva. Viene installato direttamente nel foro di scarico del lavandino ed evita che grossi pezzi di rifiuti entrino nel sistema fognario.
  2. tappo di gomma. È inteso per bloccare un'apertura di scolo di un lavandino (in modelli economici di sifoni, di regola, è assente).
  3. guarnizione in gomma di 3-5 mm di spessore. Si trova tra il corpo del lavandino e la presa.
  4. tubo di scarico. Alcuni modelli di ugelli hanno uno scarico aggiuntivo a cui è collegato il lavaggio / lavastoviglie o lo scarico per i miscelatori con valvola di fondo.
  5. tubo di scarico della guarnizione in gomma
  6. tubo di scarico a dado in plastica
  7. vite di connessione Ø 6-8 mm in acciaio inossidabile. In modelli di sifoni economici, queste viti sono fatte di ferro semplice con un rivestimento sottile di cromo o nichel. Una tale vite è inaffidabile, inizia rapidamente a arrugginire e collassare. Per acquistare un sifone con una vite di alta qualità, si consiglia di portare con sé un piccolo magnete per ispezionare il metallo (l'acciaio inossidabile non si magnetizza).

  • dado di metallo. Può essere in ottone, rame o acciaio inossidabile. Non prendere un sifone con un dado di ferro. Inoltre arrugginirà rapidamente e durerà non più di un anno.
  • caso del sifone sotto forma di una bottiglia o di un ginocchio.
  • accoppiare un dado di plastica
  • 2 guarnizioni coniche in gomma o plastica.
  • rubinetto della fogna. Si trova sul lato dell'alloggiamento del sifone.
  • dado di diametro appropriato per il montaggio dell'adattatore di plastica.
  • coperchio o sifone in vetro. Questo dettaglio più spesso di altri deve svitare per pulire il sifone.
  • guarnizione piatta in gomma di grandi dimensioni. Serve a chiudere il sifone del coperchio (tazza) sul corpo.
  • rubinetto della fogna. Può essere un tubo flessibile, un tubo di plastica standard, un tubo corrugato o un tubo di plastica. Tutto dipende dal sifone acquisito dal modello e dal diametro della sua uscita.
  • ↑ torna al contenuto

    Sifone per lavello da cucina

    Ogni sifone acquistato in un negozio o in un magazzino deve essere accompagnato da istruzioni con lo schema di assemblaggio del prodotto. L'assemblea non causerà difficoltà nemmeno a colui che per primo raccolse il sifone. Ma al fine di evitare ulteriori perdite, i seguenti punti dovrebbero essere presi in considerazione durante il montaggio del prodotto:

    1. La cosa più importante da seguire quando si monta un prodotto è la tenuta di tutte le connessioni. Controllare la tenuta dovrebbe essere effettuata dal fondo del tubo, perché è sotto costante pressione dallo scarico. Mentre sei ancora nel negozio, quando acquisti un sifone, dovresti controllare attentamente il prodotto alla ricerca di difetti (trucioli, sbavature, ecc.), Poiché potrebbero danneggiare la guarnizione.
    2. Se il sifone è stato venduto assemblato, deve essere smontato e controllato per verificare la presenza di tutte le guarnizioni e anche per accertarsi che tutte le parti del prodotto siano serrate e fissate.

  • I sifoni da cucina devono essere montati a mano in modo da poter controllare la forza di serraggio e non danneggiare il dispositivo.
  • Installando la spina inferiore e altri collegamenti, le guarnizioni devono essere riparate. Il sigillante è usato per questo scopo. Torcendo le parti del sifone dovrebbe essere effettuato contro la fermata, ma senza una forte pressione.
  • Dopo aver montato il raccordo di uscita, è necessario serrare la vite di fissaggio e rimuovere il sigillante in eccesso. A causa del rilascio dell'ugello, l'altezza di installazione del sifone è regolata.
  • Installazione del sifone

    1. Prima di iniziare a installare il sifone, è necessario eseguire lavori preparatori. Se il sifone è collegato al vecchio tubo in ghisa, è necessario pulire lo sporco e installare una guarnizione di gomma. Se il tubo è di plastica, dapprima la sua punta viene portata ad un certo livello (ma non più in alto di 40 cm dal pavimento). E dopo quello è installato un adattatore speciale.
    2. Il prossimo passo è lo smantellamento del vecchio sifone. Per fare ciò, utilizzare un cacciavite con cui è svitata la vite di montaggio.
    3. Successivamente, è necessario pulire accuratamente il sedile per il futuro sifone di grasso, sporco e ruggine.
    4. Solo allora il sifone può essere installato sul lavello ed essere fissato con una parte a vite del miscelatore con una trappola.

  • Collegare manualmente la parte principale del sifone con un tubo sotto il lavandino.
  • In molte istruzioni allegate al sifone si consiglia di collegare immediatamente apparecchiature aggiuntive (lavatrice, lavastoviglie, ecc.). Tuttavia, è preferibile collegare il dispositivo al sistema fognario e fare il controllo principale. I tocchi aggiuntivi al momento del controllo vengono chiusi con appositi tappi collegati al sifone.
  • Se durante il controllo della perdita non è stato trovato, è possibile collegare apparecchiature aggiuntive. I tubi di scarico per il lavaggio e le lavastoviglie per l'affidabilità possono essere fissati con morsetti.
  • È importante assicurarsi che il tubo di scarico che fuoriesce dal sifone non sia piegato o attorcigliato ovunque. L'acqua dovrebbe fluire liberamente attraverso di essa.
  • Utile. Dopo aver installato il sifone, puoi scegliere e installare il mixer in cucina.

    Suggerimenti fai da te per l'installazione del sifone

    • Al momento dell'acquisto di un sifone, è necessario controllare il prodotto per la presenza di tutti i dettagli del dispositivo. Accade spesso che anche in un pacchetto chiuso non ci siano abbastanza parti.
    • Durante il montaggio di un sifone, tutti gli elementi devono essere asciutti e puliti. Sporco o sabbia intrappolati su una guarnizione in gomma o filo potrebbero causare perdite.
    • Quando si installa un sifone, l'altezza dell'uscita del sifone dal pavimento deve essere di un ordine di grandezza superiore all'altezza dell'ingresso nel tubo della fogna. Se si osserva questa condizione, si forma una certa inclinazione favorevole per il flusso dell'acqua.

    Nel prossimo articolo, leggi il cavo scaldante per l'impianto idraulico: perché è necessario e come usarlo?

    Scegliere un sifone per il lavello in cucina e installare le proprie mani

    Con tutta la varietà di modelli di lavelli per lavelli da cucina, il principio della loro installazione è generalmente lo stesso, le differenze sono minori. Se non si verifica un errore nella fase di selezione del sifone, non dovrebbero sorgere problemi di installazione.

    La cucina è spesso gestita attivamente da un lavandino, e il suo sistema di drenaggio è sotto carico considerevole. La scelta sbagliata di un sifone della cucina porterà all'acqua che ristagna in essa, il drenaggio dovrà spesso essere pulito, possibilmente intasato dalle fogne con tutte le spiacevoli conseguenze.

    Pertanto, il primo passo per installare con successo un sifone da cucina è la scelta giusta.

    Nozioni di base di scelta

    I sistemi di scarico differiscono in una varietà di modelli, li classificano secondo due criteri principali: materiale e costruzione (tipo, tipo).

    Secondo il materiale ci sono tali sifoni:

    • Polimerico - da polietilene, polipropilene. Sono utilizzati per lavelli da cucina, perché non sono soggetti a corrosione e marcescenza, e il loro diametro interno non diminuisce a causa di depositi di grasso e sporcizia - l'inquinamento non indugia sulle pareti.
    • Metallo: ottone, rame, bronzo, acciaio cromato.

    Tipi di sifoni sotto il lavandino in cucina:

    • Kolboobrazny (bottiglia) - sifoni di un disegno combinato in cui, oltre a tubi, c'è una fiaschetta di vetro. Ci sono modelli con un tubo sommerso e con due partizioni.
    • Ginocchio (tubo) - nella forma di un tubo piegato, di solito con 2 curve, a forma di S o configurazione a forma di U.
    • Ondulato - una sorta di tubo, ma con un tubo corrugato che può essere piegato arbitrariamente. A differenza delle categorie precedenti, tra questi non ci sono modelli con prese per il collegamento di elettrodomestici e sistemi di overflow.
    • Piatto - un tipo di tubo più compatto con un ginocchio a forma di U, ci sono modelli di tali sifoni per i doppi lavandini in cucina.

    La soluzione migliore per la pulizia in cucina è un sifone per bottiglie, poiché particelle solide e grassi che entrano nello scarico rimarranno nel vetro senza intasare il sistema fognario. Poiché la parte inferiore del vetro è svitata, il processo di pulizia è il più semplice possibile.

    I sifoni dei tubi sono più difficili da pulire, sono spesso utilizzati nei bagni. È più conveniente rispetto ai modelli con troppo pieno, destinati ai lavelli con un ulteriore foro di scarico. Se la cucina utilizza una lavastoviglie, lavatrice, due lavandini sono installati, è necessario un doppio / triplo sifone.

    L'installazione di uno scarico corrugato o piatto è giustificata in condizioni di spazio limitato sotto il lavandino, ma quando vengono utilizzati c'è un alto rischio di odore sgradevole se la curva è troppo corta.

    Un altro punto a cui è necessario prestare attenzione quando si sceglie un sifone per un lavello da cucina è il diametro dell'ugello. È preferibile un tubo di diametro maggiore per la cucina, un sifone di questo tipo avrà bisogno di meno pulizia e durerà più a lungo.

    Le guarnizioni in gomma sono più resistenti di quelle in plastica. I marchi famosi meritano più fiducia. Prodotti preferiti da materiali con additivi antibatterici.

    Dispositivo e principio di funzionamento

    A prescindere dal design, qualsiasi drenaggio funziona secondo il principio dei vasi comunicanti, ha un tubo di ingresso, nel quale scorre l'acqua dal lavandino situato sopra, e un tubo di scarico che porta l'acqua nella fogna sotto l'ingresso.

    Tra loro c'è un'area dove c'è sempre acqua. Questo è il cosiddetto blocco dell'acqua, o sigillo d'acqua, che funge da barriera contro la penetrazione di odori dal sistema fognario attraverso i tubi nel soggiorno.

    Nella stessa parte, la maggior parte degli inquinanti e dei rifiuti domestici che cadono nello scarico sono in ritardo, possono essere rimossi pulendo lo scarico, questo è molto più facile della pulizia del sistema fognario.

    Nei modelli di tubi, il sigillo d'acqua si trova nella curva del tubo, nei modelli di bottiglia - nel bicchiere, sotto il tubo sommerso e attorno ad esso sotto la partizione diagonale inferiore. Finché l'acqua esce dal lavandino, la pressione si accumula nel lavandino e l'acqua viene forzata nella fogna.

    Quando tutta l'acqua del lavandino è stata scaricata e il rubinetto è chiuso, la pressione è stabilizzata, l'acqua non può superare indipendentemente la curva o lasciare i limiti del pallone e rimane nel punto più basso, formando un blocco idraulico.

    Strumenti e materiali di installazione

    Quasi tutto il necessario per installare un lavandino nella cucina è incluso nel kit - dadi, viti, guarnizioni. I dadi di plastica devono essere serrati a mano, l'uso di chiavi non è raccomandato.

    Inoltre, è necessario:

    • cacciavite per viti metalliche;
    • sigillante siliconico per la lavorazione di raccordi filettati;
    • Forse - un coltello per rimuovere le bavature, tagliare un sistema di scarico a gradini.

    Come scegliere un lavello in acciaio inossidabile, vale la pena prestare attenzione ad altri materiali di produzione, che altro è importante considerare quando si sceglie? Tutte le risposte sono qui!

    Installazione: istruzioni passo passo

    L'installazione di qualsiasi sifone è fatta dall'alto verso il basso, ci sono piccole differenze nell'installazione di sifoni di diverso tipo.

    Prima dell'installazione, si consiglia di studiare le istruzioni, trovare e scomporre tutti i componenti nella sequenza desiderata.

    Come collegare correttamente e mettere il sifone sul lavandino in cucina? Procediamo come segue:

    1. L'installazione del sifone inizia con l'installazione di una griglia protettiva nel foro di scarico (se disponibile nel kit).

    Se la profondità del foro lo consente, viene utilizzata una guarnizione piatta in gomma, se i bordi del foro sono quasi a filo con il fondo del lavello, il sito di installazione della griglia viene semplicemente rivestito con un sigillante.

  • La guarnizione spessa è posizionata sulla parte superiore dell'uscita, dove c'è un lato speciale. Alcuni produttori immediatamente incollano questa guarnizione.
  • Il collegamento con la guarnizione viene premuto per scaricare dal basso e una vite viene avvitata nella griglia protettiva che si apre dall'alto. Il filo nel quale deve essere avvitato viene premuto nel corpo dell'ugello.

    Stringendo la vite, è necessario ottenere un collegamento stretto, evitando di girare la flangia con la guarnizione.

  • Se la griglia di protezione non è inclusa nel kit (tipo vecchio prugne), il tubo di diramazione con la guarnizione viene fissato sotto il lavandino usando un dado di plastica.
  • Dopo aver fissato l'ugello sotto il lavandino, viene attaccato il vero sifone: un tubo curvo o corrugato, una fiaschetta.

    Un dado di plastica (filettato verso il basso) e una guarnizione conica (lato largo sul dado) sono posizionati sull'estremità libera dell'ugello.

  • Il tubo viene inserito nella campana del sifone alla lunghezza desiderata. Per evitare la deformazione della guarnizione, la sua parte stretta deve entrare nella presa attorno all'intera circonferenza, il dado viene serrato manualmente.
  • Un dado e una guarnizione di tenuta rastremata sono anche messi sul tubo di scarico, è collegato al foro di scarico del sifone.
  • Il tubo di derivazione libero del tubo di scarico viene inserito nello zoccolo della fogna attraverso un risvolto in gomma che impedisce la diffusione di odori.
  • Per capire meglio come installare correttamente il sifone in cucina e smontare il vecchio scarico del lavandino, se è necessario un ricambio, guarda questo video:

    Funzionalità aggiuntive

    1. Se per la cucina viene scelto un lavello a forma di lavandino, il vetro deve essere preassemblato secondo le istruzioni.
    2. Se si utilizza un tubo di scarico corrugato, esso deve essere collegato al sifone prima che sia collegato alla presa, il tubo rigido può essere fissato prima e dopo questa fase.
    3. In alcuni modelli di sifoni a forma di fiaschetta, l'uscita è integrata nel corpo del pallone, la loro installazione è ancora più semplice.
    4. Il più semplice da installare è un sifone corrugato con due ugelli rigidi alle estremità.

    Dopo che è stato collegato alla presa, il tubo riceve la curva desiderata, si allunga se necessario, viene fissato con appositi morsetti e la seconda uscita viene scaricata nel sistema fognario.

  • L'ultima fase dell'installazione di qualsiasi sifone - controlla. Un secchio o una ciotola è inserito sotto il lavandino, il rubinetto non si apre per diversi minuti. Se vengono rilevate perdite, i collegamenti devono essere ulteriormente sigillati e i dadi serrati.
  • Modelli a sfioro

    Sifone per cucina con troppopieno è adatto solo per il lavaggio, nella parte superiore del quale vi è un foro corrispondente. Tale disegno consentirà di evitare il traboccamento dell'acqua oltre il bordo, se lo scarico principale è intasato di rifiuti, bloccato con piatti, o se non è acqua corrente, ma l'acqua raccolta nel lavandino viene utilizzata per qualsiasi scopo.

    Il tubo di troppopieno può essere rigido, la squadra di pezzi o ondulato, prima di collegarlo è necessario regolarne l'altezza in base alla profondità del guscio.

    Se il tubo è prefabbricato, l'altezza viene regolata in base al principio delle parti mobili telescopiche e si utilizzano morsetti. Il tubo corrugato viene semplicemente stirato e piegato nel posto giusto.

    È necessario utilizzare una guarnizione piatta tra l'ingresso del tubo di troppopieno e la superficie posteriore del lavandino intorno al foro.

    La connessione del troppopieno inizia dall'alto, l'ultimo stadio è l'inserimento dell'estremità libera del tubo nella corrispondente presa del tubo di scarico e il fissaggio con un dado con guarnizione di tenuta.

    La casa spesso spegne l'acqua calda? Scopri come collegare la caldaia al sistema di alimentazione idrica con le tue mani.

    Se hai spesso problemi con il rubinetto del bagno, sarà utile sapere quale è meglio scegliere un nuovo rubinetto con una doccia per il bagno.

    Consigli utili

    1. È meglio scegliere un sistema con un tubo a parete liscia che viene scaricato nella fogna, sono più facili da pulire.
    2. Dal momento dello smantellamento del vecchio sifone e fino all'ultima fase di installazione di una nuova presa per fognatura, è opportuno collegarlo con uno straccio o un tappo di diametro adeguato.
    3. La superficie del lavandino attorno al foro di scarico deve essere accuratamente pulita e sgrassata.
    4. Tutte le connessioni filettate sono sigillate, fatta eccezione per il filetto del cappuccio del flacone: dovrà essere svitato periodicamente e il rimorchio può essere usato per prevenire perdite.
    5. Nei modelli a forma di bolla con un tubo sommerso, è possibile regolare l'altezza del posizionamento del pallone immergendo l'ugello in esso a diverse profondità, ma non dovrebbe toccare il fondo, anche il fissaggio nel punto superiore estremo è indesiderabile.
    6. È meglio acquistare un sifone con dimensioni di collegamento tali che il diametro del tubo di scarico corrisponda al diametro della presa della fogna.

    Lavello moderno per lavelli da cucina che basta installare senza l'aiuto di esperti. La cosa principale è scegliere un modello adatto a condizioni specifiche, assicurarsi che non ci siano difetti e seguire le istruzioni.

    Un numero significativo di modelli è rappresentato sul mercato moderno e l'installazione di ciascuno di essi ha le sue sfumature, sebbene i principi generali siano gli stessi per tutti i tipi e varietà di prugne.

    Sifoni per lavabo: versioni, dimensioni e forme

    Il sifone per i lavandini è uno dei componenti principali del drenaggio. Attualmente, i negozi idraulici hanno una vasta gamma di sifoni, ma per scegliere quello giusto, è necessario conoscere alcune delle loro caratteristiche.

    Come funziona e a cosa serve?

    Sifone - nel senso letterale, è una pipa che è necessaria nella vita economica per garantire lo scarico senza ostacoli delle acque reflue, ma evitando che l'odore dei liquami entri nell'atmosfera della cucina o dei bagni. Il principio di funzionamento del sifone è assicurato grazie alla sua speciale struttura sotto forma di un tubo curvo, a causa di questa curvatura si forma una presa d'acqua o un cosiddetto hydrolock, che fornisce un meccanismo per sigillare la stanza dal liquame, prevenendo l'ingresso di odori, ma fornisce liberamente il flusso di liquidi nella fogna.

    Conoscere la struttura del sifone è necessario non solo per capire il suo lavoro, ma anche per la sua ulteriore auto-sostituzione, perché oltre al naturale deterioramento, ci possono essere emergenze quando sarà necessario reagire rapidamente e non ci sarà tempo per aspettare altro aiuto specializzato. In linea di principio, un tubo piegato sotto il 1800 è sufficiente a creare una barriera tra il tubo di scarico e la stanza, un modello simile è stato usato prima, prima della scoperta di nuove tecnologie e dell'emergere di idee di progettazione nel settore della progettazione sanitaria.

    La struttura generalizzata del sifone è considerata di seguito, ovviamente, a seconda dei diversi modelli, ci sono alcune peculiarità.

    • Rete rimovibile (protettiva) - progettata per il filtraggio primario dei rifiuti, mentre le parti grandi rimangono e non cadono nel tubo, prevenendo l'intasamento. Si trova sopra il nodo collegato al lavandino. Se il lavandino non prevede un muro di protezione, dovresti pensare di acquistare un lavabo con un colino in grado di far fronte a questa funzione.
    • Il tubo o uscita di troppo pieno è un sistema diverso per impedire il trabocco del bagno / lavaggio con acqua, che è attaccato al tubo di scarico, proteggendolo dalle inondazioni.
    • Guarnizioni in gomma aventi uno spessore da 3 a 5 mm in colore nero o bianco, a causa delle quali è prevista una stretta connessione delle parti del sifone.
    • Tubo di diramazione - posizionato sotto il lavello / lavandino.
    • Vite di collegamento - per il fissaggio di tutti i dettagli.
    • In realtà, sifone.
    • Drenaggio delle fognature

    Il mercato delle costruzioni offre molte varietà di sifoni, che differiscono per materiale, forma e dimensioni. Tutti i sifoni possono essere divisi in due grandi gruppi: sono asciutti e bagnati, ciascuno di questi gruppi è costituito da mini-sottogruppi.

    A seconda del design

    Le più comuni sono le seguenti opzioni.

    Bottiglia: la sua funzione principale viene eseguita a causa del contenuto di acqua nel suo flacone, che impedisce il flusso di gas di scarico nella stanza. Questa è una delle opzioni più comuni che si trova in quasi ogni appartamento. I sifoni per bottiglie possono essere di varie forme e quadrati, rettangolari, rotondi.

    pro:

    • può essere sia con uno che con due rubinetti, che fornisce collegamenti non solo con lavandini / lavelli, ma anche con altri dispositivi (lavatrice, lavastoviglie);
    • universale nella sua applicazione, adatto per gusci chiusi con piedistallo tipo "tulipano";
    • in caso di ingestione accidentale di gioielli e altre cose in un tale sifone, puoi trovarli rapidamente, perché si depositano sul fondo della fiaschetta, e quando si smontano, puoi facilmente ottenerli;
    • lo sporco accumulato sulle pareti del sifone è ben pulito con mezzi speciali.

    Meno uno - il sifone è piuttosto voluminoso, quindi occuperà spazio sotto il lavandino.

    Tubolare - un semplice sifone, che è rappresentato da un tubo curvo convenzionale, più spesso a forma di S oa forma di U, simile a un sifone corrugato, ma invece di una corrugazione c'è un tubo dritto e liscio.

    pro:

    • facile da usare, se necessario, la parte curva può essere smontata e rimuovere la contaminazione;
    • il tipo di struttura a flusso diretto protegge bene dai blocchi;
    • è possibile utilizzare in una forma sospesa con lavandini aperti.

    contro:

    • un blocco d'acqua si forma in una piccola depressione, se è usato raramente, quindi è possibile l'evaporazione dell'acqua con il rilascio di un odore sgradevole;
    • per la pulizia è necessario smontare completamente.

    Ondulato - il tipo più semplice, presentato sotto forma di tubo corrugato flessibile sanitario. Una delle sue estremità è attaccata al lavandino e l'ondulazione è direttamente collegata al tubo della fogna, nel mezzo con l'aiuto di un morsetto si forma una piegatura necessaria, in cui l'acqua è costantemente posizionata (blocco dell'acqua), evitando così l'odore sgradevole.

    pro:

    • la semplicità nella costruzione facilita l'installazione in futuro;
    • non richiede un grande spazio sotto il lavandino;
    • grazie alla sua flessibilità, è possibile posizionare il tubo in modo conveniente, per allungarlo o accorciarlo.

    contro:

    • spesso sotto l'influenza di alte temperature (acqua bollente) la corrugazione è deformata;
    • Gofrosiphon ha un aspetto negativo sotto forma di accumulo nelle sue pieghe di grasso, sporco, che contribuirà alla formazione di blocchi, e ci sarà la necessità di cambiare o smantellare con le parti di pulizia.

    Asciutto - inizia a guadagnare slancio nelle vendite, una caratteristica del sifone idraulico del tipo a secco è la presenza all'interno di un tubo di gomma che, una volta usato, passa acqua nella fogna. Dopo aver finito di lavare, il tubo si abbassa e non lascia l'odore, mentre forma la valvola dell'aria.

    pro:

    • poiché non c'è acqua in esso, un tale sifone è adatto per l'uso in stanze non riscaldate, senza timore che esploda;
    • a causa della sua struttura, l'installazione in luoghi difficili da raggiungere sia in posizione verticale che orizzontale è possibile;
    • non ospita acqua, impedendo così la riproduzione di microrganismi patogeni.

    Contro: spesso venduto in solo due taglie.

    Doppio sifone: questo tipo di sifone è preferibile se una casa è dotata di un doppio lavello, che spesso aiuta a risparmiare acqua, il che è molto importante se c'è un metro. Come con altre specie, il doppio sifone ha una coppa in cui i corpi estranei possono arrivare e da dove si possono facilmente ottenere.

    Sifone-tipo "clic-clic" - si riferisce al tipo automatico, in cui il coperchio è collegato direttamente al dispositivo, e semplicemente premendo, si chiude il foro nello scarico e l'acqua viene aggiunta (più spesso viene utilizzato nei bagni), con troppo pieno per evitare l'allagamento la copertura si alza indipendentemente e la fessura attraverso cui si forma l'acqua scorre.

    La differenza tra il sifone dell'automa e la macchina semiautomatica è che per quest'ultimo è necessario che una persona prema un pulsante per aprire un foro e scaricare l'acqua.

    Il sifone telescopico è un'invenzione ideale e compatta, costituita da diversi diametri di tubi, che vengono spesso forniti assemblati, vale a dire che chiunque non abbia competenze in lavori idraulici farà fronte all'installazione. Oltre al suo design semplice, il sifone può essere regolato in profondità e altezza, per realizzare sia una versione accorciata che estesa, questo significa che metà dello spazio sotto il lavandino o il lavandino non sarà occupato da un sifone con l'impossibilità di nascondere gli accessori necessari, e si può tranquillamente mettere se lo si desidera, mensole, armadietti scorrevoli e altro ancora.

    Il sifone a parete è una soluzione ideale per combinare un aspetto estetico e un risparmio di spazio, si adatta vicino alla parete laterale. Più spesso usato quando si installa la lavatrice sotto il lavandino, mentre rimane uno stretto spazio tra la lavatrice e il muro.

    Sifone angolare - utilizzato nella doccia, spesso in acciaio inossidabile.

    In relazione alle aree aperte

    A seconda della posizione nella stanza i sifoni sono divisi in tre tipi.

    1. Sifoni nascosti - come un sifone bottiglia, mentre il pallone stesso è nascosto nel muro. Il tipo più costoso e scomodo da usare, ma consente di risparmiare spazio sotto il lavandino.
    2. Sifoni aperti: facilità di installazione, manutenzione semplice e conveniente.
    3. Sifone piatto: il motivo principale dell'applicazione è la necessità di risparmiare spazio dove non c'è spazio sufficiente per un progetto di scarico standard. Più spesso, l'ambito della sua applicazione sono modelli aperti di lavandini, docce e bagni. Questo modello ricorda una ciotola con una base larga, che occupa l'altezza minima tra il lavandino e la struttura sottostante sotto forma di lavatrice, scaffali e altro.

    pro:

    • non occupa molto spazio sotto il lavandino, a causa dello spazio rimanente è possibile installare una lavatrice, armadio;
    • è possibile installare un sifone in qualsiasi luogo difficile da raggiungere;
    • protegge bene da un cattivo odore di fogna;
    • l'acqua scorre facilmente, l'inquinamento sulle pareti del sifone non rimane praticamente a causa della sua struttura liscia a parete.

    Con overflow

    L'overflow è una funzionalità aggiuntiva per il sifone necessaria per prevenire l'inondazione. Previene il trabocco di lavandini / vasche da bagno / lavelli, prevenendo inondazioni. Attraverso un foro extra, l'acqua in eccesso inizia a fluire nello scarico. A seconda del collegamento con il sifone, il troppo pieno può essere interno o con valvola di fondo integrata, per cui non è necessario un foro aggiuntivo nel lavello. Spesso, se la persona interiore non la vede, non c'è nessun foro aggiuntivo sul lavandino, ma a causa di un meccanismo speciale, funziona nel momento richiesto.

    Smaltimento rifiuti alimentari

    Ottimo adattamento per la soluzione di una domanda con bidoni della spazzatura e la rete fognaria disseminata. Questo dispositivo eliminerà l'odore sgradevole in cucina.

    Con toccare

    Un sifone può essere con drenaggio dell'acqua - questo è il nome della parte attraverso cui viene effettuato il drenaggio stesso. Può essere singolo o doppio. Nella seconda variante, c'è una struttura aggiuntiva sulla ciotola stessa, alla quale è possibile collegare altre apparecchiature dove è necessario drenare.

    Con valvola

    Tale dettaglio del sifone come una valvola può essere:

    La valvola dell'aria per le fogne deve spesso essere installata quando sono collegati diversi dispositivi, e c'è la possibilità che il blocco dell'acqua sia rotto e che l'odore dei liquami penetri nelle stanze. Il loro scopo è quello di normalizzare le perdite di carico dell'aria nei tubi. In contrasto con una valvola di ritegno dell'aria, lascia semplicemente l'acqua in una direzione, impedendole di tornare indietro, mentre non influenza la pressione all'interno dei tubi.

    Sifone fatto in casa

    Come opzione, un sifone self-made può essere utilizzato nelle aree suburbane dove non si rimane a lungo e non è necessario il suo lungo servizio. Anche se non puoi perdere tempo con questo, e basta comprare un lavabo.

    Specifiche tecniche

    La produzione di sifoni proviene da una varietà di materiali, oltre alle differenze in questo, sono diversi per forma e dimensioni.

    Materiali e colori

    I materiali per la produzione differiscono in una varietà. Spesso, i sifoni sono nascosti dagli occhi di una persona dietro un piedistallo o un muro, ma ci sono momenti in cui questo non può essere fatto, e vale la pena di proporre opzioni che non devono comprare ulteriori dettagli all'interno.

    • Ottone: i prodotti in ottone con rivestimento cromato sono più spesso utilizzati per i lavelli in vetro, dove è necessario preservare l'idea generale del design. Questo modello è perfettamente combinato con altri dettagli metallici interni simili. Tuttavia, richiedono cure speciali per preservare il loro aspetto.

    Certo, il prezzo è molto più alto rispetto ai sifoni di plastica, ma di conseguenza, la qualità e l'aspetto giustificheranno i costi. A causa della mobilità delle parti, è possibile scegliere l'altezza dello scarico, il che rende questo sifone più versatile.

    • Di metalli non ferrosi - principalmente sul mercato ci sono i sifoni in bronzo, nichelato e rame. Prendersi cura di loro è un lavoro molto scrupoloso che richiede tempo e strumenti speciali. Più spesso sono utilizzati per preservare lo stile generale degli interni. Il rame è il materiale più costoso per la produzione di sifoni, ma in termini di durata di vita non inferiore all'acciaio inossidabile.
    • Acciaio: il vantaggio principale è la resistenza del materiale, con il passare del tempo i sifoni non colano. Fondamentalmente, sono tutti rivestiti in cromo, che garantisce la durata della struttura. Lo svantaggio quando l'acciaio per cromatura è il costo del sifone, ma la qualità è garantita se il rivestimento è stato realizzato correttamente. Per installare questo modello, sono necessarie misurazioni accurate e il lavoro di installazione da parte di un idraulico. I sifoni cromati si integrano perfettamente con rubinetteria lucida, portasciugamani e altri dettagli in bagno.
    • Ghisa - la preferenza è data a un sifone quando si installano i bagni sul pavimento.
    • Plastica - il tipo più comune di sifone, realizzato in polipropilene, grazie al quale il basso prezzo del prodotto, ma non la qualità stessa. I principali vantaggi di questo sifone, oltre al basso costo, sono la semplicità e la facilità di montaggio, la resistenza del materiale agli agenti chimici, la facilità di manutenzione e con lo sporco che può essere pulito con mezzi speciali. Va ricordato che è possibile un danno sotto l'azione di un fattore termico (acqua bollente).

    A causa delle sue proprietà, i sifoni di plastica e plastica occupano uno dei primi posti nelle vendite.

    • Bronzo: sembra molto ricco, ma in assenza di cure adeguate rovina il suo aspetto.

    La scelta dei colori è molto ampia, dai più comuni, come il bianco o il nero, ai tuoi desideri. Spesso i colori come oro, bronzo o metallo si combinano molto bene con lo stile.

    forma

    La forma del sifone deve essere selezionata, se viene utilizzato un tipo di guscio aperto, per preservare l'aspetto estetico. In questi casi, più spesso è a forma di S o di U, piatto, quadrato. In altri casi, quando il sifone è nascosto agli occhi, vale la pena pensare più alla qualità che alla forma.

    dimensioni

    Qui è necessario procedere dall'area che si ha sotto il lavandino. Se non si è sicuri di quali prendere, brevi o lunghi, esistono tali specie in cui è possibile regolare il sifone stesso: entrambi per allungarlo e accorciarlo.

    produttori

    La scelta del sifone dovrebbe consistere non solo dei costi, ma è anche necessario prestare attenzione al produttore. Accade spesso che i prodotti di aziende note non corrispondano alle aspettative e viceversa.

    Di seguito sono elencate alcune opzioni che aiuteranno nella selezione.

    • Viega è lo slogan di questa azienda: "La qualità è la cosa più importante. Senza qualità, tutto perde il suo significato. " E questo è così, il loro vantaggio principale è l'alta qualità tedesca. I prodotti sono sul mercato da oltre 115 anni e da allora sono cambiati molti aspetti, ma la cosa principale rimane sempre con loro. Oggi Viega è il leader del mercato mondiale nel settore delle apparecchiature sanitarie, con più di 10 rappresentanti in diversi paesi del mondo. Uno dei rami principali del lavoro è la produzione di impianti idraulici montati, che corrisponde non solo alle ultime caratteristiche tecniche, ma ha anche un design eccezionale. Nella fabbricazione dei loro prodotti con materiali diversi sotto forma di acciaio inossidabile, rame, bronzo, plastica.
    • Alcaplast è una società con sede nella Repubblica Ceca, la sua valutazione è piuttosto elevata sul mercato dell'Europa centrale e orientale. La gamma principale, oltre alla creazione di meccanismi di aspirazione e scarico, sono sistemi di installazione nascosti, diversi tipi di sifoni per vasche da bagno, lavelli, lavelli, piatti doccia, che contribuiranno a creare comfort in casa.

    Sifone sotto il lavandino in cucina: le piccole cose che devi sapere

    Sifone per i lavelli svolge il ruolo di medico in cucina. Questo elemento di collegamento di un lavandino con un foro per fognatura fornisce non solo un buon scarico di tutta l'acqua usata, ma impedisce anche l'ingresso di incenso nella stanza, che proviene dalla fogna. Ciò accade a causa di un inceppamento dell'acqua, che si forma in una piega o un ginocchio (a seconda del tipo di dispositivo selezionato).

    Sifone per il lavaggio e le sue funzioni

    Affinché l'autolavaggio sia sempre pulito, non emana un cattivo odore, è necessario mettere un sigillo d'acqua

    L'alta posizione del lavello nella cucina consente di utilizzare una scelta considerevole nel supportare un dispositivo del genere, il che significa che è possibile acquistare un modello di grandi dimensioni per un sigillo d'acqua. Per un piatto doccia o un bagno, la scelta di un dispositivo simile è più limitata: qui è necessario tenere conto delle sue dimensioni.

    1. Il sifone del tipo a tubi è presentato sotto forma di un tubo rigido simile a un U oa forma di S. Il dispositivo può funzionare in una versione comprimibile e non pieghevole. Per una pulizia conveniente, i modelli con un tappo incorporato nella parte inferiore, che è facilmente rimosso, sono più spesso prodotti. Lo svantaggio di questa opzione può essere considerato un calcolo esatto forzato tra l'ingresso della fogna e il foro del lavandino.
    2. La forma del flacone del dispositivo ha nella parte inferiore un sigillo d'acqua nella forma di una bottiglia (tazza). La connessione al sistema fognario viene eseguita utilizzando sia la vista del tubo sia quella lineare. Questo tipo di sifone è più facile da smontare e occupa meno spazio. Lo svantaggio è la tendenza alla rapida contaminazione, ma il design stesso è diventato il più popolare in uso a causa della sua facilità di manutenzione.
    3. Il tipo di sifone corrugato può essere considerato un design universale, che è un tubo flessibile. Il sifone corrugato è facilmente installabile e la pendenza per la trappola dell'aria si crea facilmente formando manualmente una curva nel tubo. Gli svantaggi includono un tipo di costruzione non separabile e un rapido inquinamento, che si verifica a causa di una superficie corrugata.

    Acquistando la forma desiderata del dispositivo, la connessione al sistema di fognatura può essere effettuata nelle posizioni non standard del lavandino.

    Oltre alle loro responsabilità dirette, un sifone può impedire la perdita di una cosa preferita, come i gioielli, che cadono accidentalmente nella fogna. Tutti gli articoli a causa del loro peso sono depositati al posto del blocco idraulico e per rimuoverli è sufficiente aprirlo.

    Il dovere diretto di qualsiasi sifone è quello di impedire che i gas di scarico entrino nella stanza dove una persona sarà costretta a inalarli e ciascun modello del dispositivo maneggia questo compito a suo modo. Ma ogni dispositivo può avere funzioni aggiuntive. Ad esempio:

    • I sifoni nascosti sono installati in una scatola speciale, posizionata nel muro o attaccata ad essa, che consente di decorare meglio l'area. Il problema può sorgere in caso di guasto, quando è necessario prima trovarlo, quindi correggerlo;
    • Per le cucine moderne sono adatti i modelli che hanno un'uscita doppia o tripla nella parte superiore della connessione. Questo tipo ti permette di collegare al foro della fogna diverse prugne. Questo potrebbe essere, ad esempio, un lavandino con diversi lavandini, un lavandino e una lavatrice;
    • Recentemente, il sifone e il lavaggio sono diventati molto comuni, che hanno una funzione di scarico-troppopieno. Una pipa che non consente di versare acqua nel lavandino e quindi la cucina viene inondata dal lavandino fino a un foro speciale nel sifone.

    Vantaggi e svantaggi dei materiali

    Quando si sceglie un sifone, vale la pena considerare il materiale con cui è realizzato. Questa caratteristica influenza non solo il prezzo della struttura, ma anche i processi tecnologici della sua fabbricazione.

    I tipi più comuni di sifoni, che differiscono nei materiali di produzione:

    • Le costruzioni di plastica si trovano più spesso in infissi idraulici. Polipropilene e polietilene è un materiale abbastanza forte che non si corrode. Tutte le parti future vengono create sotto pressione utilizzando la fusione, che aumenta la qualità della superficie e la precisione delle dimensioni. I depositi di grasso non aderiscono alla superficie e la plastica stessa resiste facilmente agli acidi altamente concentrati che vengono utilizzati per pulire l'attrezzatura;

    I prodotti in plastica hanno una durata limitata. L'esposizione all'ossigeno e agli ultravioletti porta alla perdita di forza del prodotto.

    I sifoni di plastica sono economici, ma di qualità piuttosto elevata

    • Le costruzioni in ghisa per impianti idraulici sono considerate i rappresentanti più antichi. La ghisa consente di ottenere un'elevata resistenza e resistenza alla corrosione. Il prezzo per i prodotti realizzati con questo materiale non è affatto alto, ma la scelta dei componenti per un sifone lascia molto a desiderare. Le dimensioni standard non sono adatte a tutti i prodotti e la rottura del serraggio dovrà essere riparata. La superficie (che ha rugosità) porta ad un intasamento rapido e la pulizia stessa è difficile;

    Per smantellare il prodotto in ghisa (in caso di guasto), è necessario un dispositivo di riscaldamento che riproduca alte temperature o completa distruzione della struttura.

    Le strutture in ghisa sono le più resistenti

      • Ottone o rame per la fabbricazione di sifoni è il materiale più resistente e di qualità. Eccellenti caratteristiche tecniche e aspetto che si adatta a qualsiasi interno. Esposizione a temperature elevate e resistenza alla corrosione. Tali sifoni non richiedono una manutenzione speciale per un lungo periodo e, se necessario, possono essere facilmente smontati. Lo svantaggio può essere considerato solo come difficoltà nella produzione e alto costo.

    Ottone o bronzo hanno le migliori prestazioni.

    selezione

    La prima cosa a cui devi prestare attenzione quando scegli un sifone sono le caratteristiche del lavandino. Il prodotto standard consente di acquistare facilmente il design desiderato, ma un modello esclusivo richiederà un campo di accurata selezione. Nella migliore delle ipotesi, un sifone può essere acquistato immediatamente in un set completo con un lavandino, ma se non è possibile, si dovrebbe prestare attenzione alle seguenti regole di selezione:

      • un ruolo importante è giocato dalla pressione dell'acqua che verrà dal rubinetto e da altri utensili da cucina (lavatrice e lavastoviglie);
      • più dispositivi in ​​cucina sono collegati al sifone, più saranno necessari i rami e le dimensioni della struttura stessa;
    • scarichi eccessivi porteranno a inondazioni, e ciò significa che un sifone piatto può essere immediatamente scartato dalla selezione.
    • il collo a lavelli e lavandini ha un diametro diverso;
    • calcolo della distanza tra il collo e l'entrata del foro della fogna (di solito è standard, ma ci sono eccezioni nell'installazione del lavandino);
    • presenza di rilascio (spesso inclusa nel set, ma ci sono eccezioni);
    • come esattamente il sifone proviene dalla fogna. Offset a più di 4 cm. Richiede un design ondulato o un sifone a bottiglia;
    • l'integrità del prodotto (nessun errore).

    È necessario tenere conto del diametro dell'ingresso di scarico, che va da 35 a 50 cm. È possibile collegare un tubo a sifone più piccolo utilizzando un adattatore, che non si può fare con un diametro maggiore.

    Assemblaggio e installazione

    Posare tutte le parti sul pavimento prima del montaggio.

    L'installazione del sifone dal lavandino all'ingresso della rete fognaria avviene secondo una regola, indipendentemente dal modello scelto. Per prima cosa devi assemblare la struttura stessa. Ogni modello deve essere accompagnato da istruzioni, che possono essere risolte anche da un proprietario esperto. Dopo aver assemblato la costruzione, procedere alla sua installazione:

    • il sifone è abbassato sotto il lavandino per provare l'uscita e la lunghezza del tubo;
    • se c'è un tappo per il rilascio, è fisso e il pallone viene raccolto;
    • collegare il rilascio (che è collegato al lavandino) con il pallone;
    • durante tutte le procedure, vale la pena prestare attenzione all'integrità delle guarnizioni e dei fili che potrebbero rompersi durante l'installazione;
    • l'uscita è collegata al tubo di scarico, fissata e sigillata;
    • dopo tutte le connessioni, la struttura viene controllata per rilevare eventuali perdite con una piccola quantità di acqua.

    Clicca per ingrandire

    Durante un controllo di prova effettuato durante l'installazione di un sifone, tutti gli errori si faranno sentire immediatamente dal flusso.

    Per aumentare la tenuta di tutte le connessioni oltre alle guarnizioni in gomma, è possibile utilizzare l'avvolgimento del filo. A tale scopo, è sufficiente avvolgere il filo con il traino in 2 giri.

    Sicuramente in campagna o nel villaggio usi ancora il vecchio lavandino, vedi come mettere un moderno sifone sul lavandino della produzione sovietica. Il padrone condivide i suoi segreti:

    Cura e manutenzione

    Il rispetto delle semplici regole di funzionamento e cura del sifone ne prolungherà notevolmente la durata e contribuirà ad evitare guasti:

    1. Alla fine dell'uso della gru non dovrebbe lasciare nemmeno un piccolo getto d'acqua, da questa parte si consuma più velocemente;
    2. Pulizia periodica di miscelatori e rubinetti da calcare;
    3. La perdita della gru non viene eliminata utilizzando il volano, ma sostituendo la guarnizione;
    4. Risciacquo regolare del sifone e affondare con 4 litri di acqua calda (non acqua bollente);
    5. Dall'eccessivo intasamento del sifone, vale la pena installare una griglia metallica sul lavello;
    6. I moderni prodotti per la pulizia con uso quotidiano danneggiano gradualmente l'impianto idraulico;
    7. Le grandi gocce di temperatura dell'acqua possono danneggiare il sifone. Non è necessario accendere l'acqua bollente dopo il freddo e viceversa.

    Per evitare depositi di grasso, i piatti non vengono lavati solo con acqua fredda. Anche quando è spento, puoi sempre usare acqua calda riscaldata in un bollitore o in una casseruola.

    Rimedi popolari che aiuteranno nella pulizia delle tubature:

    • aceto;
    • limone o acido citrico;
    • soda;
    • oli essenziali naturali o vegetali.

    Combinando tutti questi componenti, non solo è possibile pulire, ma anche lucidare superfici in plastica, acciaio, stagno e cromate, oltre a eliminare gli odori sgradevoli. E per non dover spendere tempo per la pulizia, si consiglia di mettere il trituratore di rifiuti nel lavandino.

    Guarda il video su come pulire il lavandino:

    Scegliendo un sifone per il lavello in cucina, non dovresti concentrarti solo sull'aspetto del prodotto. Questa parte dell'impianto idraulico verrà utilizzata tutti i giorni e per molte ore, e ciò significa che dovrebbe essere resistente alle azioni aggressive. È meglio se prima di acquistarlo sarà possibile studiare le recensioni sul modello che ti piace e pesare tutti i lati positivi e negativi.

    Scegliere il sifone giusto per il lavello della cucina (lavandino)

    Il sistema fognario non può funzionare senza l'attributo principale: il sistema di raccolta delle acque reflue. Il rinforzo dello scarico è un insieme di ugelli piegati, interconnessi ermeticamente. Installato in cucina e in bagno. Affinché l'intero sistema funzioni correttamente, è necessario prestare attenzione a ciascuna parte di esso. Il sifone, che è correttamente selezionato per il lavello e il lavabo, garantisce il 50% del successo del sistema fognario.

    Il compito principale dei raccordi di scarico

    Lo scopo del sistema di scarico del troppopieno è quello di garantire lo scarico delle acque reflue dal lavandino al montante della fognatura.

    Ma ci sono alcune attività aggiuntive eseguite da diverse parti di questo sistema:

    1. Protezione del sistema di acque reflue dalla contaminazione con rifiuti alimentari. La rete protettiva situata sul collo aiuta a far fronte a questo compito. Si trova direttamente nel lavandino e l'utente può rimuovere facilmente lo sporco accumulato senza smontare il sifone.
    2. Il passaggio delle acque reflue dal lavandino al sistema di drenaggio. Tubi anticorrosione in plastica o metallo, che sono disposti in modo tale che il grasso e gli altri rifiuti siano rimossi nelle acque reflue senza ritardi e non formano depositi all'interno dei raccordi di scarico, possono facilmente far fronte a questo.

    Selezione sifone Caratteristiche del design

    In genere, il sistema di scarico del troppo pieno è incluso nel kit con un lavello, è progettato specificamente per il modello selezionato. Ma se è successo che il prodotto non è stato completato con raccordi di scarico o il sifone installato ha fallito, sarà necessario acquistarne uno nuovo. Tra la vasta selezione di sistemi di drenaggio, ci sono diversi tipi principali di valvole in base alle caratteristiche di progettazione di ciascuno.

    1. Sifone per tubi rigidi. Consiste solo di una serie di tubi interconnessi o di un singolo tubo. Il cancello d'acqua è formato piegando la parte principale del sistema. Se il sifone non è pieghevole, la sua parte inferiore è dotata di un foro di ispezione, chiuso da un tappo. È necessario pulire il sistema e rimuovere il grasso.

    È importante! Quando si sceglie un sifone, è meglio consultare prima un idraulico. Ti dirà esattamente quale raccordo di scarico è più adatto al tuo autolavaggio.

    Set completo di sistema di uno scarico di una modulazione

    Per assemblare il sistema di scarico è necessario conoscere tutti i suoi componenti. Ecco un elenco delle parti principali del sifone con overflow:

    • Rilascio. Parte superiore del sistema. Fissato direttamente al lavandino è costituito da 3 parti: maglia, bullone, base.
    • Il collo Ha un dado largo con il quale è avvitato al rilascio. Può essere dotato di connessioni aggiuntive per il collegamento di elettrodomestici da cucina.
    • Tubo di sfioro, avvitato all'uscita o al collo con un dado di plastica.
    • Montaggio troppopieno. Bullone di metallo avvitato sul lato della vaschetta del lavandino.
    • Sifone corpo. Una bottiglia in cui entra il collo del sifone con un sigillo a cono.
    • Tubo di scarico Il collegamento di chiusura del sifone che collega la valvola di scarico con il sistema di fognatura. Attaccato alla bottiglia con un largo dado di plastica.
    • Una serie di guarnizioni e polsini per il montaggio del troppo pieno del sistema di scarico.

    Ogni dettaglio si collega con il prossimo solo attraverso un sigillo in gomma. Senza pastiglie e polsini, si formano perdite nel sistema.

    Utilizzando l'elenco completo delle parti componenti e delle istruzioni, è possibile assemblare il prodotto da soli.

    Installazione del sifone: istruzioni passo passo

    È preferibile affidare l'installazione di sanitari in generale e svuotare gli accessori in particolare ai professionisti. Ma nessuno ti giudicherà se decidi di farlo da solo. I sistemi di plastica non richiedono strumenti aggiuntivi, solo un cacciavite è utile per impostare il rilascio. Tutti i componenti sono mani avvitate. Armati di istruzioni fotografiche, buon umore e puoi procedere.

    La prima cosa è avvitato nella parte superiore del problema. Spesso è fatto di acciaio inossidabile. Incluso nel sistema di scarico è un anello di tenuta per la maglia decorativa. Mettilo sul foro di scarico del lavandino, premi la guarnizione in gomma dal fondo e il resto della presa. Torcere i due pezzi con una vite. Controlla se i sigilli si sono mossi.

    Collegare il tubo di troppopieno alla presa e la rete al lavandino, serrando il bullone inossidabile allo stesso modo del sistema di scarico. Avvitare il sifone assemblato alla presa utilizzando un dado di plastica situato sul collo. Assicurati di controllare una guarnizione piatta. Stringere il dado con la mano. Non appoggiarti troppo a lei. La plastica non può sopportare la pressione e scoppiare.

    Allo stesso modo, avvitare il tubo di derivazione della presa sul corpo del sifone. Assicurati di controllare la presenza di un sigillo. Quindi collegare l'uscita al sistema di fognatura usando una guarnizione conica. Viene installato, oltre che sul collo del sifone, parte ristretta nella direzione del foro in cui è inserito l'ugello.

    Quando la differenza nei diametri del tubo e il drenaggio del sistema fognario, è possibile utilizzare riduzioni in plastica o adattatori in gomma.

    Consiglio. Per una migliore tenuta, lubrificare tutti i polsini e le guarnizioni con grasso al silicone. L'ingresso del tubo di scarico verso la rete fognaria può essere ulteriormente sigillato con silicone sanitario.

    Dopo aver installato il sistema, è necessario eseguire una corsa di prova. Per fare questo, riempire il lavandino con acqua per il troppo pieno. Prima controlla il suo lavoro. Quindi aprire lo scarico, l'acqua andrà rapidamente giù per lo scarico. Ispezionare attentamente ogni connessione a sifone. Se non ha formato una sola goccia, l'installazione ha avuto esito positivo.

    Come prolungare la durata del sistema di scarico

    Molte casalinghe stanno cercando di prolungare la vita di ciascuno dei loro assistenti di cucina. Non un'eccezione e sistema di scarico di un lavandino. La sua rottura non solo paralizza il lavoro in cucina, ma può anche causare un sacco di danni, inondando l'intera stanza.

    La perdita di sifone si verifica, di regola, a causa dell'usura delle guarnizioni. Per poterli servire molto più a lungo, prima di installarli, assicurarsi di trattarli con un lubrificante speciale, è possibile il silicone. Un sifone può anche fuoriuscire a causa della presenza di una fessura in uno dei tubi o in una bottiglia. Questo succede se si stringono i dadi durante l'installazione.

    Affinché il sistema di scarico non si intasi, è necessario pulire il corpo del sifone dallo sporco nel tempo.

    Questo può essere fatto in diversi modi:

    • flusso di acqua calda;
    • uno stantuffo;
    • mezzi chimici per la pulizia di sistemi fognari;
    • svitando il fondo del sifone e pulendolo manualmente.

    Non dimenticare di pulire preventivamente e risparmiare. Con il loro aiuto, puoi dimenticare di riparare il sistema di scarico per un lungo periodo.