Rete fognaria

La rete fognaria della città di Mosca è un sistema di condutture, collettori, canali e strutture per loro, progettato per ricevere, raccogliere e pompare le acque reflue agli impianti di trattamento delle acque reflue.

Il percorso dei liquami agli impianti di trattamento delle acque reflue della città è abbastanza lungo. Nella prima fase, le acque reflue provenienti da edifici residenziali e imprese industriali per gravità fluiscono attraverso le reti interne e interne in reti fognarie urbane.

Per la maggior parte, la promozione dei liquami attraverso le reti fognarie urbane viene effettuata per gravità, grazie all'osservanza della pendenza e della profondità richieste della rete. In quei luoghi in cui è impossibile fornire il flusso di gravità delle acque reflue (massima profondità, condizioni di sviluppo urbano) sono installate stazioni di pompaggio, che forniscono un ulteriore flusso di pressione delle acque reflue.

In connessione con la costruzione di un parco immobiliare nella città di Mosca, la lunghezza delle reti è in costante aumento, in media, fino a 50 km all'anno.

Il pompaggio delle acque reflue viene effettuato dalle stazioni di pompaggio delle acque reflue (SPS), la maggior parte di esse funziona in modalità automatica. Il livello di automazione degli impianti di trattamento delle acque reflue urbane è determinato dai requisiti più importanti per il sistema di acque reflue: garantire affidabilità, ridurre i costi operativi, migliorare la sicurezza e migliorare le condizioni di lavoro.

Nella sua composizione, le acque reflue contengono un gran numero di rifiuti di ogni genere: oggetti di grandi dimensioni, stracci, rifiuti solidi urbani, ecc. La presenza di questo tipo di rifiuti nelle acque reflue in entrata contribuisce all'usura delle attrezzature di pompaggio e talvolta lo interrompe completamente, il che a sua volta riduce le prestazioni delle stazioni di pompaggio.

Per minimizzare tale impatto sull'attrezzatura di processo, l'acqua di scarico, entrando nella sezione di ricezione della stazione di pompaggio, passa attraverso le reti di raccolta rifiuti per rimuovere le impurità grossolane. L'inquinamento raccolto viene trasportato mediante un trasporto speciale verso le discariche.

Il flusso di pressione delle acque reflue che è passato attraverso il reticolo meccanico viene effettuato da potenti unità di pompaggio verticali o orizzontali.

Attualmente sono stati eseguiti i seguenti lavori di ammodernamento del sistema nervoso centrale:

  • sono installate fonti di energia di riserva (generatori diesel);
  • sono installati dispositivi di riserva di ingresso automatico ad alta velocità (BAVR), che assicurano la fornitura continua del consumatore attraverso la commutazione automatica all'alimentatore di riserva;
  • è in corso il lavoro per sostituire le pompe verticali con quelle sommerse nella variante di installazione "a secco" al fine di consentire il funzionamento della stazione di pompaggio in piena o parziale allagamento;
  • installazione di valvole e accessori moderni che impediscono il colpo d'ariete;
  • L'installazione viene eseguita nei canali di ricezione dei trituratori KNS per la frantumazione dei rifiuti presenti nelle acque reflue.

La pratica dimostra che le reti di condotte non sono solo l'elemento più funzionalmente significativo del sistema fognario, ma anche il più vulnerabile dal punto di vista dell'affidabilità. Il problema dell'usura delle reti fognarie rimane acuto.

Ogni anno, fino a 200 km di gravità e fino a 50 km di condotte di pressione raggiungono un livello di usura del 100%.

Ciò premesso, negli ultimi anni è stata prestata particolare attenzione alla ricostruzione e alla modernizzazione della rete. Nelle condizioni di sviluppo urbano denso, la soluzione più economica è l'uso di metodi di riparazione e riabilitazione di condutture senza scavo, che ora eseguono circa l'80% della ricostruzione totale della rete.

Oggi, nell'arsenale aziendale ci sono tutti i moderni metodi di ricostruzione della rete, tra cui:

  • rivestimento in cemento-sabbia sulla superficie interna del gasdotto;
  • broccia di maniche polimeriche continue;
  • tirare tubi di polietilene in una tubazione esistente;
  • posa di tubi in ghisa ad alta resistenza in modo chiuso.

Come sono le acque reflue a Mosca

2 novembre 2016 alle 15:11

Il villaggio continua a raccontare come i cittadini lo usano ogni giorno. In questa versione - sistema fognario. Dopo aver premuto il pulsante di scarico sul water, chiudere il rubinetto e riprendere i nostri affari, l'acqua del rubinetto si trasforma in acqua di scarico e inizia il suo viaggio. Per tornare al fiume Mosca, è necessario percorrere chilometri di reti fognarie e diverse fasi di pulizia. Come succede, il Villaggio ha imparato, dopo aver visitato le strutture di trattamento della città.

Attraverso i tubi

All'inizio, l'acqua entra nei tubi interni di una casa con un diametro di soli 50-100 millimetri. Poi arriva la rete un po 'più ampia, e da lì, verso la strada. Al confine di ogni rete di cantiere e nel luogo della sua transizione verso la strada c'è un pozzo di osservazione, attraverso il quale è possibile monitorare la rete e pulire se necessario.

La lunghezza delle condotte fognarie urbane a Mosca è di oltre 8 mila chilometri. L'intero territorio lungo il quale passano i tubi è diviso in parti - piscine. La parte della rete che raccoglie le acque reflue dalla piscina è chiamata un collezionista. Il suo diametro raggiunge i tre metri, è grande il doppio del tubo nel parco acquatico.

Fondamentalmente, a causa della profondità del terreno e della topografia naturale del territorio, l'acqua scorre attraverso i tubi stessi, ma in alcuni luoghi sono necessarie stazioni di pompaggio, di cui solo 156 a Mosca.

Le acque reflue fluiscono verso uno dei quattro impianti di trattamento. Il processo di pulizia è continuo e i picchi del carico idraulico si verificano alle 12 del pomeriggio e alle 12 del mattino. Gli impianti di trattamento di Kuryanovskiy, che si trovano vicino a Maryin e sono considerati uno dei più grandi in Europa, prendono l'acqua dalle parti sud, sud-est e sud-ovest della città. L'effluente dalle parti settentrionali e orientali della città va allo stabilimento di trattamento di Lyubertsy.

Impianto di depurazione

Le strutture di trattamento di Kuryanovo sono progettate per 3 milioni di metri cubi di acque reflue al giorno, ma solo una volta e mezza viene qui. 1,5 milioni di metri cubici sono 600 piscine olimpioniche.

In precedenza, questo posto era chiamato la stazione di aerazione, fu lanciato nel dicembre 1950. Adesso ha 66 anni e 36 di loro hanno lavorato qui Vadim Gelievich Isakov. Arrivò qui il padrone di uno dei negozi e divenne il capo del dipartimento tecnologico. Sulla domanda se si aspettava di trascorrere tutta la sua vita in un posto del genere, Vadim Gelievich risponde che non si ricorda più, è stato tanto tempo fa.

Isakov dice che la stazione è composta da tre unità di pulizia. Inoltre, esiste un complesso di strutture per il trattamento delle precipitazioni, che si formano nel processo.

Pulizia meccanica

Le acque reflue fangose ​​e fetide arrivano al trattamento delle acque reflue calde. Anche nel periodo più freddo dell'anno, la sua temperatura non scende al di sotto di 18 gradi. L'acqua di scarico incontra la reception e la camera di distribuzione. Ma cosa succede lì, non vedremo: la fotocamera è completamente chiusa, in modo da non diffondere l'odore. A proposito, odora il vasto (quasi 160 ettari) dell'impianto di trattamento è abbastanza tollerabile.

Dopo questo inizia la fase di pulizia meccanica. Qui su speciali graticci si alza la spazzatura, che naviga insieme all'acqua. Molto spesso si tratta di stracci, carta, prodotti per l'igiene personale (tovaglioli, pannolini) e persino rifiuti alimentari - per esempio bucce di patate e ossa di pollo. "Quello che non incontrerai. Ero abituato a venire con le ossa e le pelli degli impianti di lavorazione della carne ", dicono con un brivido nell'impianto di trattamento. Dal piacevole - solo gioielli d'oro, anche se non abbiamo trovato una tale presa. Vedere la griglia della spazzatura è la parte peggiore dell'escursione. In aggiunta a tutte le cose cattive, ci sono molti limoni attaccati: "Puoi indovinare il periodo dell'anno dal suo contenuto", dicono gli impiegati.

Un sacco di sabbia viene fornito con liquami, e in modo che non si deposita sulle strutture e non intasare le tubazioni, viene rimosso in trappole di sabbia. La sabbia in forma liquida entra in una zona speciale dove viene lavata con acqua tecnica e diventa ordinaria, cioè adatta al miglioramento. Le piante di purificazione usano la sabbia per i propri bisogni.

La fase di pulizia meccanica nei chiarificatori primari termina. Si tratta di grandi serbatoi in cui piccole sospensioni vengono rimosse dall'acqua. Qui l'acqua diventa fangosa e va chiarita.

Pulizia biologica

Inizia il trattamento biologico. Si verifica in edifici chiamati aerotank. Sostengono artificialmente i mezzi di sostentamento della comunità microbica, che è chiamata fango attivo. L'inquinamento organico in acqua è il cibo più desiderabile per i microrganismi. L'aria viene immessa nei serbatoi aerodinamici, evitando che i fanghi si depositino in modo che siano a contatto con le acque reflue il più possibile. Questo dura da otto a dieci ore. "Processi simili si verificano in qualsiasi corpo idrico naturale. La concentrazione di microrganismi è cento volte inferiore a quella che creiamo. In condizioni naturali, ciò sarebbe durato settimane e mesi ", dice Isakov.

Aerotank è un serbatoio rettangolare, diviso in sezioni, in cui l'acqua di scarico si avvolge come un serpente. "Se guardi al microscopio, tutto lì si insinua, si muove, si muove, galleggia. Li facciamo lavorare per il nostro beneficio ", afferma la nostra guida.

All'uscita del serbatoio di aerazione si ottiene una miscela di acqua depurata e fanghi attivi, che devono essere separati l'uno dall'altro. Questo problema è risolto in serbatoi di sedimentazione secondaria. Lì, il fango si accumula sul fondo, viene raccolto da pompe di fango, dopo di che il 90% viene restituito ai serbatoi di aerazione per un processo di pulizia continua, e il 10% è considerato in eccesso e viene smaltito.

Ritorna al fiume

L'acqua biologicamente depurata subisce un trattamento terziario. Per la verifica, viene filtrato attraverso un setaccio molto fine e quindi scaricato nel canale di uscita della stazione, sul quale si trova l'unità di disinfezione UV. La disinfezione UV è la quarta e ultima fase della pulizia. Alla stazione, l'acqua è divisa in 17 canali, ognuno dei quali è illuminato da una lampada: l'acqua in questo luogo diventa acida. Questo è un blocco moderno e il più grande del mondo. Anche se il vecchio progetto non c'era, prima volevano disinfettare l'acqua con il cloro liquido. "Beh, non è arrivato a quello. Avremmo ucciso tutta la vita nel fiume di Mosca. Lo stagno sarebbe sterile, ma morto ", dice Vadim Gelievich.

In parallelo con il trattamento dell'acqua alla stazione si occupano del sedimento. Il sedimento delle vasche di sedimentazione primaria e i fanghi attivi in ​​eccesso subiscono una lavorazione congiunta. Entrano nei digestori, dove, a una temperatura di 50-55 gradi, il processo di fermentazione dura quasi una settimana. Di conseguenza, il sedimento perde la sua capacità di marcire e non emette un odore sgradevole. Quindi questo sedimento viene pompato nei complessi di drenaggio all'esterno della tangenziale di Mosca. "30-40 anni fa, il sedimento veniva essiccato su siti di limo in condizioni naturali. Questo processo è durato da tre a cinque anni, ora disidratazione immediata. Il sedimento stesso è un prezioso fertilizzante minerale, in epoca sovietica era popolare, le fattorie statali lo godevano. Ma ora non è più necessario a nessuno e la stazione paga fino al 30% dei costi totali di pulizia per il riciclaggio ", afferma Vadim Gelievich.

Un terzo del sedimento si disintegra, trasformandosi in acqua e biogas, che risparmia sullo smaltimento. Una parte del biogas viene bruciato nel locale caldaia e una parte viene inviata alla centrale termica e termica. Una centrale termica non è un elemento ordinario di un impianto di trattamento delle acque reflue, ma piuttosto un'utile aggiunta che fornisce una relativa non volatilità a un impianto di trattamento delle acque reflue.

Pescare nella fogna

In precedenza, nel territorio dell'impianto di trattamento delle acque reflue di Kuryanovsk c'era un centro di ingegneria con una propria base di produzione. I dipendenti hanno creato esperimenti insoliti, ad esempio allevando sterlet e carpe. Una parte del pesce viveva nell'acqua del rubinetto, e alcuni nella fogna, che veniva pulita. Al giorno d'oggi, il pesce si trova solo nel canale di scarico, ci sono persino cartelli appesi "La pesca è vietata".

Dopo tutti i processi di purificazione, l'acqua arriva al fiume Moscova lungo il canale dei rifiuti - un piccolo fiume lungo 650 metri. Qui e dappertutto, dove il processo va sotto il cielo aperto, molti gabbiani galleggiano sull'acqua. "Non interferiscono con i processi, ma rovinano l'aspetto estetico", Isakov è sicuro.

La qualità delle acque reflue trattate scaricate nel fiume è molto migliore rispetto all'acqua nel fiume, secondo tutti gli indicatori sanitari. Ma non si consiglia di bere tale acqua senza bollire.

Il volume delle acque reflue trattate è pari a circa un terzo di tutta l'acqua nel fiume di Mosca al di sopra della portata. Se la centrale fognaria fosse fuori servizio, gli insediamenti a valle sarebbero sull'orlo di un disastro ecologico. Ma questo è quasi impossibile.

Canale di Obruchev fondamento profondo

Una volta ho scritto qui sui collezionisti di acque reflue. E oggi mi piacerebbe mostrarti e raccontarti di un altro posto rimasto per l'inderogabile e spesso sdegnosamente con la parola "fogna". Circa, probabilmente, la costruzione più grandiosa e unica del sistema di smaltimento dell'acqua di Mosca, se non si prendono in considerazione le stazioni di pulizia stesse. Di un posto senza il quale la vita domestica di tutta la parte occidentale e sudoccidentale di Mosca, come noi la conosciamo, sarebbe impossibile.


Meet - Obruchevsky canale fondamento profondo.


Sistema sud-ovest Un po 'di storia.


Con lo sviluppo intensivo del complesso residenziale nei distretti occidentale e sud-occidentale di Mosca, era necessario creare un sistema di fognatura più potente di quello esistente (nel 1962-1964 consisteva unicamente di stazioni di pompaggio Ramenskoye, Kuntsevskoy e Solntsevskaya con condotte a pressione di scarico, Banca di sinistra Chertanovsky e Canali sud-occidentali Nel 1970-1974 furono costruiti e messi in funzione anche il canale Chertanovsky della Riva destra e la stazione di pompaggio di Samorodinsky con condotte di pressione adiacenti.

Sistema fognario occidentale di Mosca all'inizio del 1980:


Nello schema generale per lo sviluppo del sistema fognario di Mosca, sono state considerate due opzioni principali per risolvere questo problema:
- secondo il tradizionale schema del flusso di pressione;
- con la costruzione di tunnel profondi del canale.


"Durante la progettazione del canale, gli specialisti dell'istituto Mosinzhproekt, Glavmosinzhstroy e la fiducia" Mosochistvod "si sono familiarizzati con l'esperienza di progettare, costruire e gestire simili tunnel a scudo a Leningrado e Kharkov. Insieme ai servizi operativi di queste città, sono state discusse le domande sulla manutenzione dei canali profondi, sulla disposizione delle telecamere per abbassarli e sul funzionamento dei canali. Tutte queste attività sono state prese in considerazione nel design. La costruzione del canale Obruchev è stata affidata a Glavmosinzhstroy e ai suoi trust GPR-1 e GPR-2, trust di GCC -1. SFS-2 e la fiducia nelle costruzioni di terrapieno e ponti. Il personale dei trust di costruzione è stato addestrato in Metrostroy, che aveva esperienza sufficiente con complessi di tunnellizzazione meccanizzati con un diametro di 5,2 e 5,6 m. "


In realtà, quello era il modo di affondare.

La costruzione del canale Obruchevsky è stata effettuata sotto il costante controllo del primo segretario del MGS B.K.N. Eltsin, che personalmente ha visitato questa singolare costruzione dei liquami di Mosca.

/ Quindi la firma è stata richiesta nello stile "è stato - è diventato" :) /


E la foto è quasi finita e monolitica.

Ma tutto ciò che era - era di 30 anni fa. Per tutto questo tempo, il canale ha continuato a funzionare in modo impeccabile, gradualmente dimenticato dagli abitanti del Sud-Ovest, fatta eccezione per i loro proprietari diretti: l'acqua. E anche i cercatori di Mosca, con i quali ero in stretto contatto, iniziarono a pensare seriamente che la nostra capitale fosse priva di sistemi fognari profondi (a differenza, ad esempio, di San Pietroburgo). Ma.


La profondità massima è di 46 metri. La lunghezza è di circa 6 km. Il diametro dello scudo è di 5,2 e 5,6 m La capacità è di 2000 mila m3 / giorno.


Alcuni residenti della regione sud-occidentale ogni giorno la stessa strada va al lavoro, pedalano su veicoli diversi su percorsi e strade ordinari, del tutto privi di interesse. Bene, cosa possono nascondere sotto la superficie monotona dell'asfalto? E quasi nessuno se ne accorge nemmeno da sotto i piedi, sotto un autobus in mezzo al traffico, sotto la metropolitana.


In questa foto - non l'asta più profonda del canale Obruchevsky. Ma, forse, il mio preferito :) Forse perché era speciale, la mia prima discesa. Stava sul balcone, guardava questi spazi sotterranei e non poteva andarsene. "Bene, restiamo qui per altri cinque minuti", "beh, almeno un altro minuto." L'ora, trascorsa tra queste pareti echeggianti, volò sopra il getto d'acqua in circa 15 minuti.

(La stessa macchina fotografica, solo una foto di 20 anni fa. A sinistra - la stessa barra laterale.)


A differenza dei raccoglitori di gallerie che avevo visto in altre città, non fu trovato un solo albero in Obruchevsky. Da qualche parte c'è una cassa / stiva, da qualche parte non ce n'è. Alcune miniere continuano proprio sulla superficie della terra, alcune sono nascoste sotto un significativo strato di terra. Da qualche parte dall'ultimo balcone c'è una bella vista di decine di metri verso il basso, e da qualche parte ci si può perdere in corridoi stretti e partizioni. Ognuno dei profondi design unici. E alcuni, sfortunatamente o fortunatamente, non hanno più accesso alla superficie e quasi non danno la loro esistenza.


Naturalmente, valvole di schermatura per il controllo del flusso. Vecchio, dal momento della costruzione non sono cambiati. Ed è tempo di Altrimenti, di nuovo si scopre che smantellare sul posto e ricomporre il bullone, se necessario, è più facile che aprirlo con metodi regolari.


L'ultimo canale della fotocamera D5,6. Dietro le porte inizia il sistema meridionale.


Queste diverse forme e dimensioni di mine (anche di uguale profondità) dipendono dallo scopo, dalle dimensioni dell'apparecchiatura della galleria e dalle condizioni geologiche.


Schema del dispositivo dei tronchi più profondi (ad esempio, 45 metri). Una scala relativamente lunga fornisce una barriera protettiva - acciaio o cemento armato. In quest'ultimo caso, la discesa non è così spaventosa :)


E in tempo reale, anche senza commenti :)


E giù:
(Dietro la costruzione semicircolare sul lato ci sono due binari per tubi che ricevono il deflusso da reti poco profonde.)


E ancora più in basso:


E le pareti sono spesso coperte di scintille, come il gelo, i cristalli. Sono state condotte diverse analisi, lo studio della composizione chimica esatta è ancora in corso (da qualche parte c'era un post antico su di esso), ma il risultato preliminare è il gesso artificiale con alcune impurità molto insolite. Sembra molto bello, soprattutto in inverno, per qualche motivo ci sono più cristalli.


Ed ecco un'altra attrazione di obruchevsky: la caduta di otto metri (il nostro profilo pratico preferito). La sua costruzione è stata progettata con il metodo "muro nel terreno" con uno spessore di 600 mm, poiché questo tronco era destinato all'installazione di un complesso di gallerie.


E così - in condizioni di lavoro. A causa di questa forma della superficie dello sfioratore, il livello di rumore e di distruzione meccanica è il minimo possibile.


L'armatura irta dalle pareti e il soffitto contro la corrosione, suggerendo l'urgente necessità di ricostruzione. Ma la metà del backup è in attesa del suo tempo:


E infine - una delle più moderne camere di distribuzione di questo collettore a tunnel. Valvole "ingegneria marina" in acciaio inossidabile, con un sigillo - tutto come previsto.

Non sarò troppo pigro per avvisare ancora una volta: le discese in questi luoghi senza formazione teorica e pratica e la stretta aderenza alla TBC sono pericolose, che ogni anno riceve nuovamente una nuova conferma.


Eppure. Certo, mi piacerebbe parlare del suo personaggio. Sì, proprio carattere. Ma ancora non può essere trasmesso né in parole né in altro.


Grazie a tutti coloro che in qualche modo hanno contribuito all'organizzazione dell'ispezione e allo studio di questo luogo straordinario.

Nella parte storica del post, sono state utilizzate informazioni e diverse foto, purtroppo, di paternità sconosciuta da libri sul sistema fognario di Mosca e il Museo dell'Acqua.

Schema di ricostruzione delle acque reflue a Mosca

traccia attraverso i centri del più grande accumulo di acque reflue, che limiterà l'ulteriore costruzione di stazioni di pompaggio e oleodotti all'interno della città.

Canali profondi con una lunghezza totale di 120 km sono eseguiti in tre fasi sotto forma di tre rami: est, ovest e sud-ovest. I canali vengono posati utilizzando scudi per gallerie, quando

Fig. 3.10 Schema di ricostruzione della rete fognaria a Mosca

i - fino al 1985; 2 - fino al 1987; 3 - fino al 1990: 4 - fino al 2000; 5 - dopo il 2000

sostituibile durante la costruzione della metropolitana, in terreni stabili ad una profondità di 80 m vicino a grandi stazioni di pompaggio. Dopo la messa in servizio dei canali profondi, la maggior parte delle stazioni di pompaggio sarà eliminata.

Delle sei, tre stazioni di aerazione rimarranno: Lyuberetskaya, Kuryanovskaya e Pakhrinskaya con una capacità di 2,5, rispettivamente; 3 e 8 milioni di m 3 / giorno. È prevista una ricostruzione intensiva del sistema fognario: sostituzione delle comunicazioni delle fogne fatiscenti e parziale ricezione del deflusso superficiale nel sistema fognario della città, ronzio dei canali delle acque reflue per trasferire le acque reflue da un sistema a un altro attraverso determinati nodi operativi.

Schema di depurazione: dispositivo di depurazione

Ogni sistema fognario è costituito da alcuni elementi: i dispositivi interni dell'edificio, la rete interna (interna), la rete stradale esterna, gli impianti di trattamento delle acque reflue, le condotte di pressione, le stazioni di pompaggio, nonché i dispositivi per lo scarico nel serbatoio delle acque reflue già trattate.

Le acque di scarico delle strade sono un sistema di condotte sotterranee che ricevono le acque reflue dalle reti dei cantieri, le trasportano agli impianti di trattamento delle acque reflue, alle stazioni di pompaggio e direttamente nel bacino idrico.

Schema di depurazione

Le reti stradali urbane, a seconda di quale territorio è servito in modo appropriato, ricevono acque reflue dal cantiere, intra trimestre, reti di fabbrica. Questi ultimi, di norma, sono posti sul territorio di imprese industriali per ricevere acque reflue da edifici e officine all'interno dell'impresa. In alcuni casi, come mostra il sistema di fognatura standard, le reti di fabbrica sono collegate a reti industriali.

Le reti fognarie sono costruite per lo più a gravità. Cioè, vengono sistemati in base al terreno, dividendo l'area cucita di un punto in speciali bacini fognari - territori limitati da bacini idrografici.

Sistema fognario del sistema fognario

Schema di depurazione: collezionisti

I siti di fognatura che raccolgono acque reflue da piscine o un bacino idrico sono chiamati collettori. I serbatoi più grandi sono chiamati canali, che sono divisi in tre tipi. I primi collettori di bacini di fogna. Raccolgono le acque reflue da alcune singole piscine. La prossima vista è i principali collezionisti. Ricevono e trasportano le acque reflue da diversi bacini di fognatura. E l'ultimo tipo - i collezionisti di campagna. Il sistema di smaltimento delle acque reflue consente di deviare le acque reflue senza connessioni (in transito) oltre i confini dell'impianto di depurazione per gli impianti di trattamento delle acque reflue, le stazioni di pompaggio e i luoghi di scarico nel bacino idrico.

Per ispezionare, lavare e pulire la rete fognaria, installare i tombini. Per ricevere fognature atmosferiche dagli accessi carrai. Sono pozzi rettangolari o rotondi, dotati di una griglia metallica sulla parte superiore. L'intersezione di collezionisti con burroni, fiumi e ferrovie viene effettuata disponendo cavalcavia e sifoni. Di norma, i collezionisti vengono tracciati su aree ridotte del terreno al fine di garantire la posa delle sezioni della rete stradale che sono sopra, a cui sono collegate con la profondità minima. Se la profondità del serbatoio è elevata e non vi è alcuna possibilità di spostamento gravitazionale delle acque reflue verso i rispettivi impianti di trattamento o serbatoi, allora provvedono alla disposizione delle stazioni di pompaggio, dove pompano e forniscono acqua attraverso le tubazioni.

Schema delle acque reflue - la fase di progettazione più importante

La fase più importante nella progettazione di qualsiasi sistema fognario è la stesura di uno schema - un piano di un impianto di depurazione. Questa fase consiste nell'applicare tutti gli elementi di rete del futuro sistema fognario. La soluzione di tale schema dipende dalla configurazione, dalle dimensioni dell'oggetto cucito, dal terreno, dalla posizione dei serbatoi, dalle condizioni del terreno, dalle condizioni igienico-sanitarie, dalle considerazioni economiche, dalla capacità dei serbatoi, dalle fognature. Poiché ci sono molti fattori, non esiste una ricetta per uno schema standard.

Cosa pensano i funzionari di Mosca

Vieni fuori con noi!

Riflessi di un piccolo uomo

La testa è data all'uomo non solo per mettere la bocca, il naso, gli occhi e le orecchie su di esso. Deve anche capire cosa è cosa, perché e perché. Ma sembra che l'ultima funzione del capo sia assente dai funzionari di Mosca.

Questo sono io per il fatto che la posa della corda nord-orientale nell'area di Veshnyaki su una distanza di 3 km è condotta sopra i tubi marci della fognatura Novo-Lyubertsy. Ecco cosa è stato scritto sullo stato del collezionista nel 2007: "Come risultato della diagnostica, si è scoperto che il canale è soggetto a forte influenza della corrosione biogenica, si verifica la distruzione del tetto (parte superiore del canale) e forte abrasione del canale (inferiore) del canale. Gli specialisti di MGUP "Mosvodokanal" hanno preso in considerazione varie opzioni per il ripristino del canale. Ma, data la posizione territoriale dell'oggetto: la vicinanza del parco naturale di Kuskovo, così come l'autostrada principale della città con traffico intenso e un gran numero di spazi verdi, è stata data preferenza ai metodi di riparazione senza scavo che riducono significativamente la quantità di lavori di scavo "(da qui).

Non posso mostrare un collezionista raro, ne estrai solo il 23/2/2016

Le dichiarazioni dei progettisti (Mosinzhproekt) che il collezionista sarà igienizzato, vale a dire all'interno delle vecchie tubature, ne verranno gettate di nuove, e questo risolverà il problema di sicurezza, sfortunatamente, non sono convincenti per i motivi indicati di seguito.

Innanzitutto, il diametro dei tubi sarà ridotto. Ciò significa che con la costruzione di alloggi attivi, che il Sig. Sobyanin riporta costantemente (per esempio, proprio qui), il carico sul collettore aumenterà, poiché i residenti di nuovi edifici contribuiranno al flusso delle fogne. Cioè, al flusso già esistente di 3 milioni di metri cubi di feci al giorno verrà aggiunto l'importo non rilevato nei calcoli. Quindi, il raccoglitore sarà sovraccaricato dall'interno.

In secondo luogo, il flusso intenso di macchine (8000-9200 unità all'ora secondo il piano di progettazione approvato dal decreto n. 218-ПП del 04.04.2013), compresi i carichi pesanti, avrà un effetto dinamico sui tubi del collettore. Non dimenticare che, secondo il piano del signor Sobyanin, gli accordi sono progettati per scaricare la tangenziale, il che significa il lancio di carri carichi pesanti all'interno della città sulla corda! Data la saturazione d'acqua dei terreni di Veshnyakov, e l'acqua come un fluido incomprimibile trasmette carichi dinamici senza ammortamento, si può affermare che le vibrazioni del flusso dei veicoli influenzeranno i tubi del collettore senza smorzamento. Pertanto, il collettore sarà esposto a carichi esterni maggiori per i quali non è progettato.

Secondo gli standard di costruzione sviluppati da Mosinzhproekt, quindi, che questo accordo e pianificato, le strade possono attraversare il collezionista, ma non attraversarlo. (STO NOSTROY 2.17.66-2012 "Gallerie per gallerie e fognature" Sviluppatore Mosinzhproekt

6.4.2 La posizione della linea fognaria e dei tunnel dovrebbe essere fornita principalmente lungo le strade e le strade private fuori carreggiata.

6.4.7 Intersezioni in termini di autostrade, tram, servizi di ingegneria idrica, con strutture sotterranee e fuori terra, nonché con la metropolitana e le ferrovie dovrebbe essere eseguito con un angolo di 90 °.)

In terzo luogo, come menzionato sopra, i terreni di Veshnyaki sono saturi e allagati, sono inclini alla formazione di sabbie mobili, quindi è possibile prevedere che la strada e il collettore saranno privati ​​localmente di fare affidamento sul suolo durante il periodo di scioglimento delle nevi e durante forti piogge. Noi in Veshnyaki osserviamo costantemente i tuffi nel terreno. Vengono periodicamente sepolti e anche loro vengono regolarmente formati di nuovo.

La qualità delle fogne temporalesche, che teoricamente dovrebbero scaricare l'acqua, l'abbiamo osservata di recente durante una grande pioggia.

Tenendo conto di tutti i fattori sopra elencati, si può sostenere che esiste un'alta probabilità che il privato del supporto, sovraccaricato dall'interno del serbatoio, collassi sotto l'influenza di carichi dinamici esterni. Le macchine che sorvolano la strada cadranno nella fogna distrutta, che, insieme al cedimento del terreno, bloccherà il flusso delle feci, e più in alto accumulerà le feci per riversarsi e inondare i territori adiacenti del Parco Kuskovsky, distretto, ferrovia e la metropolitana. La metà di Mosca perderà i liquami.

Le persone intelligenti hanno avvertito del pericolo di costruire una strada sopra un collezionista. In particolare, il residente Veshnyakov G.Yu. ha scritto costantemente su questo a vari dipartimenti. Vasiliev, designer onorato della Federazione Russa, Professore dell'Accademia delle Scienze Militari, Accademico dell'Accademia Russa delle Arti, Laureato del Premio di Stato dell'URSS Suvorov.

Tuttavia, i funzionari di Mosca non sono disposti ad ascoltare l'opinione del professore, hanno le loro ragioni. Il seguente è ciò che il dipartimento delle costruzioni risponde alla richiesta di pubblicazione Interfax: "... il progetto approvato non è solo il più conveniente: in realtà è l'unica alternativa possibile al passaggio dell'accordo nelle condizioni di sviluppo urbano. Secondo le stime preliminari, il lancio del traffico sulla corda nord-orientale migliorerà la situazione dei trasporti del 20% sia nelle aree circostanti che nella città nel suo insieme ". Nel maggio 2016, il capo del dipartimento delle costruzioni di Mosca, Andrei Bochkarev, ha riferito che il Parco naturale di Kuskovo non sarebbe stato toccato durante la costruzione del Northeast Chord.

"Siamo stati molto attenti nel sistemare la strada nell'area del parco di Kuskovo. Tutto è stato riconciliato in conformità con la legge e le normative ambientali. Non ci saranno danni e danni al parco ", ha sottolineato Bochkarev.

Il signor Bochkarev sostiene che il progetto di porre una zona di deposito temporanea attraverso Veshnyaki non ha alternative. La dichiarazione è falsa: secondo il Piano Generale del 2010, l'accordo dovrebbe passare nell'Okrug amministrativo sud-orientale lungo il primo passaggio di Veshnyakovsky, dove la strada potrebbe essere posata in un tunnel, il trasferimento della strada a HLW è immotivato e infondato. Inoltre, vi è una ragionevole proposta di avviare un flusso di traffico lungo la Ryazansky Avenue estesa a 8 corsie. Allo stesso tempo, il collezionista di fognature, la chiesa dell'Assunzione del XVII secolo, non ne risentirà. e Manor Kuskovo, il cui parco forestale è già stato un barbaro disboscamento, nonostante il messaggio di Mr. Bochkarev sull'assenza di danni al parco.

Il reparto costruzioni in ogni modo possibile impedisce che l'accordo venga trasferito dal raccoglitore ad un altro sito se ci sono alternative reali. Cosa ha causato questo? Naturalmente, in nessun caso possiamo sospettare un interesse mercenario da parte di funzionari che detengono incarichi così alti. Il signor Bochkarev sostiene che tutto è stato riconciliato in conformità con la legge, che, per usare un eufemismo, non è vero, dal momento che il progetto di depositare il CV di una corda attraverso Veshnyaki e sopra la fogna raccoglie dozzine di leggi e codici di costruzione. Rimane solo una cosa (un'altra ipotesi che abbiamo già sottovalutato) - la totale mancanza di capacità mentali del capo del funzionario, che non è in grado di prevedere le orribili conseguenze degli atti volontaristici che porteranno alla distruzione di siti del patrimonio culturale, complessi naturali e catastrofi artificiali e ambientali a Mosca.

Penso che sia giunto il momento che il comitato investigativo e l'ufficio del procuratore generale rispondano a numerose denunce da parte dei cittadini in merito all'illegalità e al pericolo di installare un deposito temporaneo attraverso il distretto di Veshnyaki e chiedere il suo trasferimento in un altro luogo.

Parte seconda (facoltativo)

Sembra che abbia inventato un nuovo genere: un articolo con un'appendice, perché scrivendo la parte principale sono emersi momenti interessanti che vorrei dire proprio lì, ma senza entrare nell'argomento principale.

  1. Spero che tu abbia attirato l'attenzione sulla cura di Mosvodokanal riguardo al Parco di Kuskovo e alle aree verdi (secondo paragrafo). Questo è stato nel 2007 sotto il sindaco Luzhkov. Ora signor sindaco di Kogalym, il suo vice. per la costruzione da Kazan e il capo del dipartimento delle costruzioni di Tjumen 'sputano semplicemente tutti gli stati di sicurezza del famoso Maniero di Mosca.
  2. Dati interessanti sono stati citati da Mr. Bochkarev: "Secondo le stime preliminari, il lancio del traffico sulla corda nord-orientale migliorerà la situazione dei trasporti del 20%...". C'è una domanda legittima: dove posso vedere questi calcoli preliminari? Da dove viene la cifra del 20%? Non dalla stessa fonte da cui è emersa la congestione del traffico del Liksutovsky del 12%, in un anno o in 5 anni? Cioè, semplicemente risucchiato dal dito. Parlando della cifra del 6% della compagnia olandese Tom-Tom, citata dal sig. Liksutov come informazione attendibile sulla riduzione degli ingorghi a Mosca per l'anno. Tom-Tom basa le sue scoperte sui dati ricevuti dai navigatori GPS. Considerando che non tutti i 100% dei conducenti di auto che si muovono in città usano i navigatori, è necessario introdurre un criterio di probabilità, ad es. la probabilità di una riduzione della congestione del 6% è la stessa della percentuale di utilizzo dei navigatori GPS, vale a dire del 60-70 percento.
  3. E infine - le infinite bugie dei funzionari di Mosca e la mancanza di una risposta adeguata alle lettere dei residenti, ma questo argomento è così ampio che dovrà essere presentato in un articolo a parte, se solo riuscirò a padroneggiare questo grumo...

REGIMI DI SEPARAZIONE DI INSEDIAMENTI UMANI

SCHEMI DELLA RETI FONDAMENTALE DEI SISTEMI UMANI E DELLE IMPRESE INDUSTRIALI

Le reti fognarie di città, città o imprese industriali dipendono dal rilievo del terreno, dalle condizioni del suolo, dall'ubicazione degli impianti di trattamento delle acque reflue, dalla concentrazione e dalle varietà di inquinamento delle acque reflue, nonché da fattori di pianificazione e altre condizioni (ostacoli terrestri e sotterranei, ecc.).

A causa della grande varietà di condizioni locali, è difficile fornire schemi tipici di reti fognarie.

Nel periodo iniziale della costruzione della rete fognaria, quando c'erano scarichi fognari e non erano stati imposti severi requisiti per il loro trattamento, i collettori delle fognature venivano tracciati nella direzione più breve perpendicolare al serbatoio, se questo non era ostruito dal rilievo del terreno. Tale rete fognaria era chiamata perpendicolare (1.4, a).

I nostri servizi aggiuntivi:

LLC DESIGN PRESTIGE

Attualmente, questo schema è utilizzato in aree con una pendenza pronunciata al serbatoio per lo scarico di acque reflue industriali atmosferiche e non inquinate.

Se i collettori dei singoli bacini dello schema perpendicolare intercettano il collettore principale, che è posto parallelo al serbatoio, allora questo schema di rete fognaria viene chiamato intersecato

Si raccomanda di utilizzare il modello intersecato in aree con una pendenza pronunciata verso il fiume per lo scarico di tutte e tre le categorie di acque reflue.

Il territorio costituito da diverse terrazze separate con una differenza significativa di marchi può essere suddiviso in zone (cinture) che canalizzano in modo indipendente. Questo schema della rete fognaria si chiama cintura o zona

Le acque reflue della zona superiore possono fluire per gravità verso gli impianti di trattamento delle acque reflue e solo le acque reflue della zona inferiore vengono pompate direttamente agli impianti di trattamento delle acque reflue o al collettore della zona superiore, il che riduce i costi operativi.

Lo schema della rete fognaria, mostrato in 1.4, g, è chiamato radiale o decentrato. Questo schema ha diversi impianti di depurazione.

Gli schemi della rete fognaria delle imprese industriali sono simili agli schemi della rete fognaria degli insediamenti. Tuttavia, con una diversa composizione di acque reflue industriali e vari gradi di inquinamento, può essere consigliabile installare diverse reti fognarie indipendenti sul territorio di un'impresa industriale.

A 1,5, uno dei possibili schemi della rete fognaria di un'impresa industriale / 7/7 con un insediamento residenziale è dato. Ecco un sistema fognario separato completo con tre reti fognarie completamente indipendenti e due impianti di trattamento delle acque reflue.

La produzione e la rete domestica ricevono tutte le acque di scarico industriali domestiche e inquinate dal villaggio e dall'azienda. Le acque di questa rete vengono pulite nell'impianto generale di trattamento delle acque reflue del sistema operativo prima di essere rilasciate nel bacino idrico. La rete di produzione-pioggia riceve l'acqua atmosferica dal territorio dell'impresa e il villaggio attraverso le prese d'acqua piovana, così come l'acqua non inquinata dalle officine e le scaricano direttamente nel serbatoio senza trattamento. Per le acque reflue industriali inquinate, viene inoltre creato un impianto di trattamento delle acque reflue locale indipendente, MOS. L'acqua depurata può essere riutilizzata in produzione o scaricata nella rete di produzione e pioggia, e se la purificazione presso le strutture di trattamento locali è insufficiente, allora dovrebbe essere trasferita alla rete di produzione e domestica per la Purificazione in congiunzione con l'acqua di casa. Le acque purificate sono scaricate nel serbatoio attraverso il rilascio.

I sistemi di depurazione delle città e dei complessi industriali possono essere centralizzati, decentralizzati e distrettuali (regionali).

Nell'ambito dello schema centralizzato, le acque reflue di tutti i bacini fognari sono dirette lungo uno o più collettori all'unico impianto di trattamento dell'intera città, situata al di sotto della città, lungo il fiume (Kiev, Parigi).

Gli schemi di rete fognaria decentralizzati vengono utilizzati nelle grandi città fognarie in termini di terreno molto accidentato e molto piatto. In questo caso, organizzano un sistema di depurazione del distretto con impianti di depurazione separati (vedi 1.4, d). Il sistema fognario di Mosca, Leningrado, Novosibirsk, Berlino, Londra, Tokyo, New York e altre città è stato costruito secondo uno schema decentralizzato.

Gli scavatori stanno camminando nella fogna?

C'è un'illusione così costante che gli scavatori passano per lo più nelle fogne. Non lo è. Piuttosto, non del tutto, almeno a Mosca. E il punto qui non è affatto che gli scavatori di Mosca siano una specie di donne dai capelli bianchi e disprezzano i raccoglitori di fogne, ma il fatto che non sembrino una fogna nella capitale.

Sebbene, se comprendiamo rigorosamente la domanda, il sistema fognario non sia necessariamente acqua da cestelli e lavatrici, questo è un qualsiasi canale attraverso il quale viene tracciato qualcosa, ad esempio cavi telefonici, il che significa che si tratta di un sistema di fognatura del telefono o di acqua piovana. chiamato pioggia o tempesta. A proposito, a Mosca, l'acqua piovana, precipitandosi verso la grata di drenaggio, cade in un piccolo tubo pulito, quindi in un tubo più grande, e poi nel collettore principale, in cui viene raccolta l'acqua da centinaia di griglie e poi fluisce attraverso un serbatoio naturale. Naturalmente, in queste fognature non ci sono né un odore sgradevole, né carta igienica sulle staffe, né acqua saponata - tutto ciò, ovviamente, sono i collettori fognari che drenano "l'acqua dei rifiuti domestici" o "fognature urbane".

Ci sono, tuttavia, città in cui tali sistemi sono combinati, cioè, le reti di pioggia dirottano l'acqua verso il sistema fognario cittadino. Non è difficile immaginare come aumentare il carico sull'impianto di trattamento delle acque reflue durante un forte temporale estivo. Ma con il clima secco, il livello delle acque reflue domestiche nelle fogne è piccolo, quindi grazie alla riserva del collettore, appositamente predisposta per contenere l'acqua piovana, è ancora possibile passeggiare per le fognature cittadine, ma non a Mosca.

Il sistema del sistema fognario della città di Mosca è il meccanismo più complesso, una rete di tubi sotterranei, il più grande dei quali passa sotto i tunnel della metropolitana e non ha un diametro inferiore. Sulle acque reflue ci sono sezioni di pressione e autosufficienti, collettori duplicati, con camere di commutazione, passaggi di anatre, punti di lega di neve, serbatoi di regolazione, stazioni di pompaggio, enormi cascate, ecc. Anche a Mosca, ci sono scavatori isolati che amano e conoscono il sistema fognario della città per l'altruismo. In altre questioni, anche se non è possibile camminare lungo il sistema fognario, c'è sicuramente qualcosa da vedere lì.

Collettore di scarico della fogna

fotografie

descrizione

Un tubo pesante con un diametro di oltre 1,5 metri in questo luogo viene in superficie. Non è chiaro da dove proviene, ma l'acqua con i rifiuti domestici sta ovviamente uscendo da essa. E se il petrolio usciva da lì o qualcos'altro, ma un braccio gonfiabile galleggiava sulla superficie. Il tubo va sul lato delle giostre, proprio sul fianco della collina. Potrebbe esserci un drenaggio, ma le acque reflue sono chiaramente domestiche. L'acqua da esso fluisce nel flusso generale, che fuoriesce dalla diga dello stagno.

Non vedo questa pipa da tanto tempo! In precedenza, il livello dell'acqua che ne usciva era più alto di mezzo metro.

Collettore di scarico delle acque reflue a Mosca - descrizione, coordinate, foto, recensioni e l'opportunità di trovare questo posto a Mosca (Russia). Scopri dove sei, come arrivarci, vedi cosa c'è di interessante in giro. Scopri altri posti sulla nostra mappa interattiva, ottieni maggiori informazioni. Conosci meglio il mondo.

Viaggia attraverso i collezionisti di città: se l'alluvione minaccia la capitale

Al ginocchio a Mosca

08/11/2015 alle 18:29, visualizzazioni: 5920

Ogni anno, con l'arrivo delle piogge estive, la stessa immagine si ripete nella capitale: la città comincia ad allagare. Questa estate non ha fatto eccezione: le prime piogge pesanti hanno trasformato molti posti a Mosca in una sorta di Venezia (tranne senza le gondole). Perché i collezionisti metropolitani non riescono a far fronte alla pioggia? Come pacchetti di sigarette e sacchetti di plastica provocano inondazioni della città? E quali specialisti oggi non sono abbastanza per la metropolitana di Mosca? Per rispondere a queste domande, il corrispondente di "MK" armato di tuta in gomma andò ad esplorare i collezionisti nel centro della capitale.

Seguendo le tracce bagnate di Gilyarovsky

". Ad ogni passo verso il basso, il fetore divenne sempre più forte. Stava diventando spaventoso. Finalmente ci fu il rumore dell'acqua e dello squelch. Alzai gli occhi. Potevo vedere solo il quadrilatero del cielo blu e luminoso e la faccia dell'operaio che reggeva le scale. L'umidità fredda e penetrante mi ha inghiottito "- così a cavallo tra XIX e XX secolo, il famoso scrittore e giornalista Vladimir Gilyarovsky descrisse il suo viaggio nelle prigioni di Neglinka, forse i più famosi collezionisti di Mosca. È con loro che inizio la mia "revisione" sotterranea della capitale; La mia guida è una scavatrice con 15 anni di esperienza, Daniel Davydov. Indossiamo una tuta di gomma (gli scavatori li chiamano anche "bastardi"), indossiamo elmetti e ci armiamo di torce elettriche. Davydov avverte: il luogo attraverso il quale entreremo nelle segrete di Mosca non può essere indicato, altrimenti le utility chiuderanno il passaggio in un istante.

"Il Neglinka è uno dei primi fiumi della capitale, che è stato rimosso sottoterra", dice la mia guida, "nel XVIII secolo scorreva ancora sulla superficie, e una grande quantità di acque luride è stata scaricata in esso. Da bagni, macelli, case liquami scorrevano lì. E durante le piogge il fiume traboccava le sue sponde e tutte queste impurità inondavano le famose strade e i vicoli del centro della città. Quando Mosca fu ricostruita dopo l'incendio del 1812, Neglinka fu portato sottoterra per una lunghezza di 3 km - al fine di nobilitare l'aspetto della capitale. Ma i collezionisti si sono rivelati troppo stretti per questo - e poi le autorità hanno dovuto affrontare un problema che è rilevante per Mosca oggi: durante le piogge, le strade hanno cominciato ad essere inondate, perché le comunicazioni non potevano farcela. In realtà, questo fenomeno ha più di due secoli.

Tuttavia, alla fine, la leadership di Mosca riuscì comunque a "frenare" il recalcitrante Neglinka: i collezionisti per esso furono estesi ed estesi a 6 km. E nel 1970, un nuovo collezionista fu posato da Trubnaya Square e Okhotny Ryad Street, che è la principale per il centro città fino ad oggi. Per quanto riguarda Neglinka, oggi è diventato più una destinazione turistica: gli scavatori fanno sempre escursioni e adolescenti tutto il tempo. Anche se questa è un'occupazione rischiosa, cammini nella fredda oscurità, l'acqua fino alla cintola, non afferri nulla, ma di tanto in tanto ottieni detriti da costruzione: alcuni cavi, pezzi di rinforzo. E qua e là, sotto uno strato di acqua fangosa, ci sono delle vere trappole, come i pozzi di costruzione, che scendono di 12 metri e sono inondati fino all'orlo. Vai e pensa: se solo non ne fai piacere uno, allora non lo capirai!

Labirinti di collezionisti moscoviti

Dopo un po ', usciamo dai "dungeon" di Neglinka e ci troviamo in un collezionista di lavoro, costruito nel 1970 e che serve la parte centrale della città. Si tratta di un ampio tunnel largo 5 metri, nella parte centrale del quale scorre l'acqua. Il flusso è superficiale - profondo fino alle ginocchia - ma la corrente è abbastanza forte, e stiamo camminando lungo stretti "marciapiedi" vicino alle pareti del collezionista. Qui non c'è luce, devi solo affidarti alle nostre torce elettriche; "Accompagnato" al suono scuro e freddo del tunnel dell'acqua e dei tonfi dimensionali, diluendo periodicamente.

"I collezionisti moscoviti assomigliano a un albero nella loro struttura", dice Daniel Davydov, "ora stiamo camminando lungo un centrale, un raccoglitore di tronchi, una vera e propria strada sotterranea larga 5-6 metri. A lui, come rami, opportuni manicotti di fogna con acqua piovana e acqua di falda - sono già, da 35 cm di diametro. Dall'intero sistema di drenaggio della capitale (la sua lunghezza è di circa 6,5 ​​mila km), l'acqua viene scaricata nel fiume di Mosca o nello Yauza. La pulizia è molto condizionale: o non viene affatto pulita, o si trova solo per un po 'di tempo in piccole fosse settiche.

- E per quanto riguarda i liquami?

"Ha il suo sistema di raccolta completamente separato con una pulizia molto seria quasi fino al livello dell'acqua potabile". Le acque reflue domestiche vengono scaricate nel fiume Moscova sotto i limiti della città. E piove, al contrario, entro i suoi confini.

In alcuni punti sulle pareti della strada sotterranea, dove camminiamo, sono visibili piccoli cancelli di ferro. Davydov spiega: separano fognature e fognature. Se succede qualcosa ai primi, i lembi si apriranno e le acque reflue di tutta la città si riverseranno nel secondo, e da lì al fiume di Mosca e allo Yauza. Certamente, per una tale "manovra", anche in caso di emergenza, i funzionari di Mosvodokanal dovranno ottenere molti permessi dalle autorità superiori. Solo qui si verificano ancora scarichi di liquami nei fiumi della capitale - e per ragioni molto prosaiche: in condizioni di umidità costante, i cancelli di ferro iniziano gradualmente a marcire e in essi si formano dei buchi.

"I dipendenti dello Stato Unitario Enterprise Mosvodostok spesso ci chiedono, scavatori, di segnalare casi del genere", afferma Daniel Davydov. "Ma questa è una specie di paradosso: noi amanti sappiamo di queste perdite, ma non lo fanno, anche se dobbiamo guardarle!" O di recente c'è stata una storia: ho detto allo Stato Unitary Enterprise Mosvodostok di un piccolo incidente nel fiume sotterraneo Khapilovka a est di Mosca. Alcuni giorni dopo hanno richiamato e hanno detto: aiutaci a trovare questo posto, non possiamo trovarlo.

"Ma non ci sono specialisti che dovrebbero controllare costantemente tutti questi collezionisti?"

- Mi è stato detto che ai tempi dell'URSS c'erano queste persone - gli uomini di linea. Hanno fatto quello che noi, i cercatori, stiamo facendo ora per interesse personale: bypassare i collezionisti e monitorare le loro condizioni dall'interno. Ora, per quanto ne so, non ci sono - a quanto pare, sono stati aboliti. In generale, le condizioni dei collezionisti oggi sono monitorate in due modi: in primo luogo, in primavera, macchine speciali aggirano tutte le reti di pioggia della città e danno l'acqua dai tubi sotto pressione. Se passa, allora va tutto bene. In caso contrario, il raccoglitore viene pulito. È vero, può essere martellato in una settimana - e non effettuerà più controlli. Bene, il secondo modo di lavorare, infatti: la strada è stata allagata, l'acqua non se ne va - vuol dire che è ora di sistemare qualcosa nel collezionista. Certo, è impossibile chiamare entrambi i metodi efficaci - e di cosa parlare se conosco la metropolitana di Mosca meglio di coloro che sono obbligati a conoscerlo? Forse è tempo che i funzionari pensino di creare gruppi di volontari di scavatori?

- Ma tu, per così dire, sei un fuorilegge.

- Ovviamente, le nostre azioni rientrano nell'articolo 7.13 del CAO della capitale "Entrata non autorizzata nelle utenze e negli impianti sotterranei, nonché nelle sottostazioni di trasformazione e distribuzione e nelle cabine di distribuzione" (la multa per gli individui è di 1-2 migliaia di rubli). Ma io, per esempio, una scavatrice con 15 anni di esperienza, per me, la metropolitana di Mosca è tutta una vita cosciente, e nessuna multa mi fermerà. E per tutto il tempo che lo studio, i lavoratori del servizio sono riusciti a fare i conti con la mia esistenza - e dato che non possono fare nulla, prendono anche contatto, perché la mia conoscenza è molto preziosa per loro.

"Perché esplori persino i collezionisti?" Qui non è per dire che molto comodo.

- Inizialmente, c'era un interesse giovanile nei sotterranei - come tutti i ragazzi. Ho visto programmi di scavatori in TV, mi sono piaciuti particolarmente i discorsi di Vadim Mikhailov, il fondatore del movimento dei cercatori. Poi li ho incontrati e hanno aperto per me la metropolitana di Mosca. Nel 2003 ha iniziato a studiarlo seriamente, a fare escursioni intorno a Neglinka. Così gradualmente l'hobby si è trasformato in una professione che rimane mia fino ad oggi.

Spazzatura: causa di inondazioni

La compagnia per me e Daniel durante il nostro viaggio sotterraneo sono grandi - 4-5 cm di lunghezza - scarafaggi: qua e là si intravedono alla luce delle nostre lanterne. Per qualche ragione, questi insetti si sentono meglio nel centro della città: in periferia sono molto più rari.

"Questo perché gli scarafaggi amano lo spazio e il comfort", scherza Davydov, "nelle aree residenziali, i collezionisti sono solitamente di piccole dimensioni". In precedenza, generalmente non disponevano di comunicazioni sotterranee: tutte le acque piovane che cadevano naturalmente nei fiumi e nei torrenti. Quando i "sacchi a pelo" - lo stesso Cheryomushki o Belyaevo - furono costruiti, i fiumi furono ripuliti sottoterra per risparmiare spazio. Se fossero grandi, invece di costruire grandi strade sotterranee (che è costoso e tecnicamente difficile), sono state semplicemente racchiuse in diversi collezionisti sovrapposti.

- Forse ora non riescono a sopportare le docce a causa delle loro dimensioni?

"Forse questo è in parte il caso - per esempio, prima della ristrutturazione e dell'ampliamento del collezionista di Neglinka negli anni '70, il centro della città - Tsvetnoy Boulevard, Trubnaya Square e Neglinnaya Street - è stato allagato così che l'acqua era ai piani terra degli edifici. Ora la situazione è migliore, ma espandere il collezionista in un così grande "corridoio" non è un'opzione ovunque. Sì, e i collezionisti duplicati sono lontani dall'essere forniti ovunque - e in che modo bloccerai quello principale?

Sulle parti di ferro, qua e là che sporgono dalle pareti di una strada sotterranea - ganci, scale e grate - noto molti detriti aderenti, principalmente sacchetti di plastica. E a volte si verifica a un'altezza di un paio di metri dal livello del pavimento. La mia guida spiega: ecco l'acqua. Quando inizia l'acquazzone, inizia a battere con un terribile ruggito da tutti i buchi sulle pareti e sul soffitto della fogna, "portando" con sé tutto ciò che i cittadini hanno abbandonato nelle strade della città. Pacchetti, pacchetti di sigarette, bottiglie - tutto si rivela qui. In precedenza, durante l'Unione Sovietica, la carta e il fogliame erano la principale spazzatura nei collezionisti. Ma loro, anche dopo aver bloccato questo o quel canale di drenaggio, si disintegrarono rapidamente - e l'acquazzone successivo semplicemente buttò giù un tale ingorgo. Ma anche l'elemento più potente è impotente contro il polietilene e la plastica, chiudendo ermeticamente qualsiasi foro di drenaggio e senza rompersi per molti anni.

"I piccoli collezionisti sono le" vittime "della spazzatura", afferma Daniel Davydov, "sono intasati e non lasciano acqua nelle grandi autostrade sotterranee. Ma è ancora sufficiente qui: i "tag" spazzatura sulle pareti mostrano che l'acqua può salire di diversi metri di altezza. Durante una doccia pesante, i suoi flussi sono di una tale forza da far cadere le grate metalliche, e le scale interne le piegano letteralmente con dei ganci. Ma se collezionisti così grandi, come quello in cui ci troviamo ora, non sono completamente pieni, allora le comunicazioni di diametro ridotto in caso di forti piogge funzionano letteralmente in modalità pressione dell'acqua.

- Probabilmente, è pericoloso essere in una doccia in un collezionista?

- Certo! La pressione dell'acqua di ogni lavaggio nel momento. Dipendenti dell'impresa statale unitaria "Mosvodostok" in caso di maltempo, il terreno non scende in sicurezza. Noi, scavatori, non facciamo escursioni sotto la pioggia e se la pioggia viene trovata sottoterra, portiamo le persone in superficie per 15 minuti e usciamo noi stessi. E 'questa volta che hai di solito prima che la pressione dell'acqua raggiunga il suo picco. Inoltre, è necessario sbrigarsi anche perché in alcuni punti su una distanza di 800 metri, o anche di un chilometro, non c'è una scala singola in superficie - è molto importante orientarsi rapidamente e camminare lì. I professionisti lo sanno - ma gli adolescenti si arrampicano qui a loro rischio e pericolo e lasciano costantemente alcune iscrizioni qui, per qualche motivo stanno trascinando qui i segnali stradali. Quando ho iniziato la mia carriera di scavatore, nel 1999, non era così.

- E non è successo che qualcuno sia finito in una simile trappola per la pioggia?

- C'era una storia - gli adolescenti erano nel collezionista sotto la doccia. Sono stati fortunati: hanno trovato una sorta di scala, si sono arrampicati sulla griglia di drenaggio stessa - lontano dall'acqua - e hanno cominciato a chiamare i dipendenti del ministero delle Emergenze. Sono arrivati, hanno cominciato a capire - dicono, che cosa stai facendo qui ?! E questi ragazzi, senza pensarci due volte, hanno composto la storia che, dicono, sono andati in tour con i cercatori, e loro, come la pioggia ha cominciato, li hanno abbandonati. Questo, purtroppo, succede anche.

Come i lavoratori migranti hanno invaso Mosca

"Oltre alla spazzatura, c'è un altro fattore che aggrava la situazione del drenaggio a Mosca, la costruzione", spiega Daniel Davydov, "il fatto è che nella capitale c'erano molti luoghi in cui l'acqua poteva essere assorbita dalla terra in modo naturale. Ogni anno la città è sempre più "rotolante" nell'asfalto - e ce ne sono sempre meno. E l'acqua, invece di andare nel terreno, si precipita nei collezionisti, ricostruiti negli anni 70-80, che semplicemente non sono pronti ad aumentare la sua quantità.

In una delle sezioni del collezionista che stiamo esplorando, una "isola" di una soluzione cementata indurita - la betonite, sporge direttamente dall'acqua. Probabilmente è stato portato da corsi d'acqua piovana da uno degli edifici sulla superficie, dopo di che si è congelato nel bel mezzo di una strada sotterranea. Ma il collezionista, dove siamo, è enorme, e betonit quasi non influenza il suo rendimento. Un'altra cosa: i collezionisti sono piccoli: lì questo materiale da costruzione può creare serie difficoltà per il flusso dell'acqua. Ad esempio, questo era il caso del fiume sotterraneo Tarakanovka nel nord-ovest della capitale: durante i lavori sull'Avenida Leningradskij, si accumulava così tanto bentonite nel suo collezionista che la sua capacità di carico diminuiva quasi il doppio. I servizi pubblici hanno imparato a conoscere questo, come si dice, "dopo il fatto", quando l'acqua ha semplicemente smesso di andare sottoterra durante le piogge.

"Recentemente ho visto una foto divertente qui", dice Davydov, attaccando tra detriti di costruzione in acqua che gli arrivano alla vita, "la pioggia scorre lungo la strada e". griglie di pioggia delicatamente rotonde. Alcuni sfortunati lavoratori sono riusciti a portarli al di sopra del livello dell'asfalto e, naturalmente, hanno smesso di funzionare. E dopo tutto non c'è molto bisogno - un centimetro è sufficiente. E in alcuni luoghi, i lavoratori migranti non inclinano l'asfalto alle grate, ma sul lato opposto della strada - e quindi siamo sorpresi, perché quest'acqua non lascia le strade? E dove dovrebbe effettivamente andare?

Secondo Davydov, c'è un'altra tendenza che è emersa a Mosca negli ultimi anni a causa delle costruzioni pesanti: in precedenza, fognature o scarichi idrici venivano gettati nella "zona neutrale" tra la carreggiata e gli edifici residenziali, in modo che non ci fossero problemi con la loro ricostruzione di necessità. Ma il tempo passa e le strade si espandono gradualmente, apparendo sopra le fogne. Un bell'esempio è Bolshaya Akademicheskaya Street: prima, il fiume Zhabinka scorreva sottoterra a 7 metri da esso. Ma la strada fu ampliata e il fiume era già sotto di esso. Se qualcosa accadesse nel collezionista di Zhabinka, una parte della via Bolshaya Akademicheskaya dovrà inevitabilmente essere bloccata, scavata e asportata dall'asfalto.

"In generale, tutto a Mosca è diventato troppo affollato in termini di comunicazioni", lamenta il cercatore, "soprattutto nella sua parte centrale: c'è letteralmente tutto nelle comunicazioni sotterranee - gas, telefono, fognature e drenaggio. È semplicemente impossibile costruire grandi nuovi collezionisti lì. Nelle nuove aree, c'è una tale opportunità - tuttavia, la posa di grandi strade sotterranee è sempre associata a costi elevati. Il tempo dirà se le autorità della città vanno su di loro. A proposito, l'attenzione alle aree periferiche in termini di drenaggio non è mai stata troppo grande: si spiega semplicemente - qualunque cosa accada, è improbabile che le conseguenze siano critiche. Bene, la terra atterrerà su un terreno abbandonato, un parcheggio, anche sulla strada - i lavoratori verranno e il collezionista sarà riparato. Ma se succede un tale fallimento al centro - le teste voleranno subito via.

Già alla fine della nostra escursione, non ho potuto resistere alla domanda su come stanno le cose con la componente criminale del lavoro dei cercatori - stanno improvvisamente nascondendo i cadaveri nei collezionisti o cos'altro accade?

"No, non ho incontrato nessuna gente morta qui per tutti i 15 anni di lavoro", ride Davydov, "ma ho avuto una storia del crimine". Immagina: inverno, venerdì sera. Alle 22.00 mi chiamano da un numero sconosciuto e mi chiedono se posso fare un giro. Sono d'accordo - non c'erano altri piani. Accettiamo di incontrarci in uno dei cimiteri della capitale, accanto al quale c'è un ingresso alle fogne. E a mezzanotte, silenziosamente, la neve cade. Sto in piedi, aspettando i miei clienti. Nelle vicinanze ferma Mazda con tre ragazzi in maglia. Presto, il cliente dell'escursione arriva al doppio sedile Smart Roadster e c'è un breve dialogo tra noi:

"Allora, Daniel, andiamo subito al lavoro," dice l'uomo e apre una mappa di un impianto di parti metalliche di fronte a me, "Devo arrivare qui (allunga un dito a un certo punto). Passerai

- Beh, capisci, collezionisti - questa non è la strada, volevo - Sono andato a destra, volevo - a sinistra. Per arrivare da qualche parte, devi studiare comunicazione, tempo da dedicare ", spiego, sospettando che qualcosa non andasse.

- Ah, beh, chiaramente - significa che non puoi aiutare. Beh, sii sicuro!

Con queste parole, il cliente salì in macchina e partì. E poco dopo anche i suoi fratelli se ne andarono. È stata l'unica volta in cui il destino mi ha riunito con i rappresentanti del mondo criminale come scavatore. Fortunatamente, non per molto.