Connessione filettata per pipeline, 4 lettere, 2 lettere "G", scanword

La parola di 4 lettere, la prima lettera è "C", la seconda lettera è "G", la terza lettera è "O", la quarta è "H", la parola con la lettera "C", l'ultima "H". Se non conosci una parola da un cruciverba o da un cruciverba, il nostro sito ti aiuterà a trovare le parole più complesse e sconosciute.

Indovina l'indovinello:

Una volta, un collezionista di vecchi soldi vide una moneta in un negozio di antiquariato, su cui si trovava la data: 175 anni aC. Questa moneta romana era leggermente danneggiata, ma era di grande valore. Non era costoso. Ma il collezionista non l'ha comprato. Perché? Mostra risposta >>

Una mattina, un uomo si accorge che non c'è aria in nessuna delle ruote della sua auto. Tuttavia, sale in macchina e guida 150 km al suo cliente. Dopo la visita, ritorna. Sebbene non abbia gonfiato la gomma, è riuscito a salire sulla sua auto senza problemi. Perché poteva guidare una macchina? Mostra risposta >>

Uno ha lanciato - ha preso una manciata. Mostra risposta >>

Altri significati della parola:

Indovinello casuale:

C'è un ritratto nella stanza, come te in tutto. Ridere - e in risposta, ride anche lui.

Scherzo casuale:

Più preoccupazioni, metà preoccupazioni, due preoccupazioni, più preoccupazioni. Nel mare - depressione.

Skanvordy, parole crociate, sudoku, parole chiave online

Connessione filettata della pipeline

L'ultima lettera di faggio "n"

La risposta alla domanda "Connessione filettata del gasdotto", 4 lettere:
espulsione

Domande alternative nei cruciverba per la parola sgon

Batteria scarica

Raccordi per tubi idraulici

Dumping chili in più

Definizione della parola sgon nei dizionari

Parola di Wikipedia che significa nel dizionario di Wikipedia
La parte destinata a una connessione filettata di condotte. È una sezione di tubo con un filo di tubo alle sue estremità. Ad una estremità il filo è corto (5-6 fili), all'altro è lungo (20.30 fili). Sgon è più spesso usato per partecipare.

Esempi dell'uso della parola sgon in letteratura.

Cioè, avevano bisogno di batterie, tubi, angoli, valvole e maniche, caldaia per il bagno, che doveva in qualche modo nascondere travestimenti che la commissione non si lamentava quando accettava.

Ha detto una notizia molto spiacevole per Nevelsky che con un forte vento da sud sulla barra nord, con la bassa marea, tale espulsione l'acqua che il fairway diventa più superficiale.

Fedya cadde in ginocchio in preda al panico, imprecò sottovoce con una maledizione, che fu sostituita da un grido entusiastico: un quarto di vodka apparve, che sopravvisse alla caduta, non si schiantò contro pezzi di ferro nella borsa, cioè chiavi inglesi, cacciaviti, tee, maniche e altri accessori di un montatore che scambiava tubi da pozzi a cucine e all'interno di case.

Fonte: biblioteca Maxim Moshkov

La valvola è aperta

La variabilità delle proposte sta diventando un elemento importante per garantire la sicurezza del mercato energetico globale.

Secondo gli ultimi dati pubblicati dalla Commissione europea, dal gennaio 2016 il volume totale di gas naturale liquefatto importato dagli Stati Uniti era di soli 2,8 miliardi di metri cubi e, a partire dai primi mesi del 2018, le importazioni di GNL USA verso l'UE sono state completamente interrotte. Per fare un confronto, nel 2017 il consumo totale di "carburante blu" nei paesi dell'UE era di 491 miliardi di metri cubi. Allo stesso tempo, nel saldo delle importazioni nel 2017, i due principali fornitori di gas naturale verso l'UE sono rimasti la Russia e la Norvegia, che rappresentano rispettivamente il 43 e il 35% del volume totale delle forniture. Le consegne di gas naturale liquefatto dagli Stati Uniti sono ammontate a meno dell'1% e sono calate al picco massimo del 2016 - l'inizio del 2017.

E sebbene, in futuro, l'UE non rinunci all'idea di finanziare la costruzione di 14 terminali per lo scarico di GNL, la loro capacità dichiarata di 15 miliardi di metri cubi all'anno può difficilmente coprire il fabbisogno degli europei di "carburante blu". Sullo sfondo del crescente consumo interno e della progressiva eliminazione delle centrali a carbone nell'UE, la proposta di RF per la costruzione del Nord Stream-2 sembra molto popolare.

La rotta del nuovo gasdotto è pianificata attraverso le zone economiche territoriali o esclusive dei paesi lungo le rive del Mar Baltico, come Russia, Finlandia, Svezia, Danimarca, Germania. Al momento, il gestore del progetto Nord Stream 2 AG deve ottenere soltanto un permesso di costruzione dalla Danimarca. Tuttavia, questo è ostacolato dalla resistenza piuttosto attiva del principale concorrente nel mercato del gas in Europa di fronte agli Stati Uniti. Questi ultimi offrono ai consumatori europei di soffermarsi sul progetto alternativo del gasdotto Trans-Adriatico dall'Azerbaijan all'Italia, sostenendo che è necessario evitare la dipendenza dal fornitore monopolista e ridurre la dipendenza del Vecchio Mondo dal gas russo.

Tuttavia, come crede Nikolai Khrenkov, esperto di energia indipendente, questo gasdotto non rappresenta una minaccia per gli interessi della Russia. Secondo lui, i nuovi progetti russi del gas consentono di considerare il gasdotto Trans-Adriatico solo come un concorrente relativo, poiché c'è abbastanza spazio sul mercato del gas, soprattutto in considerazione del costante calo della produzione di gas domestico in Europa.

Tuttavia, i piani di investimento di Gazprom non si limitano alla direzione europea di approvvigionamento. L'ulteriore sviluppo delle riserve di gas, la creazione di impianti per la trasmissione e il trattamento del gas sono strettamente collegati al rafforzamento delle posizioni nella regione Asia-Pacifico. Pertanto, nel quadro dell'organizzazione della rotta "orientale" delle consegne in Cina, l'azienda forma nuovi grandi centri di produzione di gas. Il gas proveniente dal campo di Chayanda sarà il primo ad entrare nel gasdotto Power of Siberia. Ad oggi sono stati costruiti 1954 km o 90,5 percento della parte lineare della sezione del gasdotto dal campo di Chayanda al confine con la Cina nella regione di Amur. Quest'anno, la maggior parte dei lavori di costruzione e installazione sul sito sarà completata.

Pertanto, per il 2019 è previsto il collaudo del gasdotto, l'installazione di sistemi di alimentazione, le comunicazioni e il controllo remoto, la messa in servizio e l'inizio delle consegne è previsto per il mese di dicembre 2019.

Inoltre, si sta sviluppando una cooperazione tra Gazprom e il gruppo petrolifero e petrolifero vietnamita Petrovietnam. In particolare, stiamo parlando di esplorazione e produzione di idrocarburi nel territorio del Vietnam, delle prospettive per la realizzazione di progetti congiunti nel campo della generazione di energia del gas e del carburante per motori a gas, interazione nel campo della formazione del personale. Sono allo studio anche le prospettive per l'attuazione di un progetto congiunto per la costruzione di un complesso di produzione di GNL a basso tonnellaggio, destinato all'uso come carburante per motori e una rete di stazioni di rifornimento di gas. Finora sono state condotte ricerche di mercato e per questo progetto è stato sviluppato uno studio di fattibilità.

In generale, come rilevato dal vice ministro dell'Energia della Federazione russa Anton Inyutsyn, i paesi BRICS sono tra i maggiori esportatori, produttori di risorse energetiche e consumatori e rappresentano quasi il 40% del consumo globale di risorse energetiche. Pertanto, non è un caso che i paesi partecipanti siano interessati a creare una piattaforma comune di interazione. La sua componente finanziaria è la nuova banca di sviluppo BRICS. Come ha notato il vice capo del ministero dell'energia, un'attenzione particolare viene rivolta ai progetti energetici di oggi: "In termini di aggregato e di quota di progetti finanziati, l'energia occupa il primo posto e rappresenta circa il 30%".

Oggi, la politica di investimento dell'industria russa del gas viene attivamente costruita attorno ai progetti Yamal. "Lo sviluppo del centro di produzione di gas Yamal è un nuovo sistema di coordinate per i flussi di gas in Russia e per l'esportazione, mentre la conclusione di Bovanenkovo ​​sulle piene prestazioni, lo sviluppo di Kharasavey e, ancora, altri campi Yamal, l'espansione del corridoio di transito del gas nordico sono un'area cruciale del lavoro dell'azienda" piani per il capo di "Gazprom" Alexey Miller. Qui l'azienda ha creato e sta costantemente sviluppando un nuovo potente centro di produzione di gas: Yamal. Sta diventando il più grande in Russia e sta sostituendo i campi di svuotamento nella regione di Nadym-Pur-Taz. Due giacimenti di gas stanno operando con successo nel campo di Bovanenkovskoye - la base per la formazione del centro.

Quest'anno verrà messo in funzione il terzo settore, che consentirà di portare il campo al livello di progettazione della produzione annuale di gas per un importo di 115 miliardi di metri cubi. Per il trasporto di gas prodotto nel campo di Harasavey, verrà realizzato un collegamento di gasdotto con una lunghezza di circa 100 chilometri fino al campo di Bovanenkovskoye. Quindi il gas confluirà nel sistema di approvvigionamento di gas unificato della Russia. La società ha già iniziato i lavori di progettazione per espandere la capacità del corridoio del transito del gas del Nord.

Secondo stime di esperti, in futuro fino al 2035 il gas crescerà nel bilancio globale del carburante e dell'energia in termini di consumo volumetrico assoluto. La sua quota aumenterà e sarà uguale o superiore al petrolio. Pertanto, per la Federazione russa il gas nei prossimi decenni rimarrà una risorsa strategica per lo sviluppo economico.

Scanword di piping per connessione filettata

COLLEGAMENTO DI PARTI IN ACCIAIO CON FILETTO CILINDRICO PER PIPELINE P = 1,6 MPa, GOST 8965-75

Raccordi in acciaio, elementi di collegamento con filettatura cilindrica - utilizzati per collegare tubi in impianti di riscaldamento, acqua, gasdotti e altri sistemi che operano in ambienti non corrosivi (acqua, vapore acqueo saturo, gas combustibile, ecc.) Ad una temperatura del fluido non superiore a 175 ° C e pressione P = 1,6 MPa.
I raccordi in acciaio sono utilizzati per il collegamento diretto dei tubi, il pezzo di collegamento principale è il dente di acciaio con filettature su entrambi i lati, corto e lungo. Assemblaggio di sgon: Sgon è attaccato al tubo dal lato della filettatura corta sulla filettatura lunga è installato giunto e dado di bloccaggio, questo disegno fornisce la connessione più duratura e affidabile. Il materiale sigillante può essere usato per sigillare il giunto.

Tubi in acciaio Bochata GOST 3262-75, progettati per collegare tubi di acciaio in sistemi di approvvigionamento idrico, gasdotti, riscaldamento, ecc.
Materiale (principale): acciaio.
Tipo di connessione: thread.
Ambiente di lavoro: acqua, vapore, gas.
DN: 15, 20, 25, 32, 40, 50.
Discussione: 1/2 ", 3/4", 1 ", 1.1 / 4", 1 1/2 ", 2".
Pressione di esercizio: PN (kgf / cm2): 16.
Temperatura media di lavoro (massima): 175 ° С.

Controdado in acciaio GOST 8968-75 - utilizzato nel sistema di tubazioni per acqua, vapore, liquidi non corrosivi, gas.
Materiale (principale): acciaio.
Tipo di connessione: thread.
Ambiente di lavoro: acqua, vapore, gas.
DN: 15, 20, 25, 32, 40, 50, (65), (80), (100).
Discussione: 1/2 ", 3/4", 1 ", 1.1 / 4", 1 1/2 ", 2".
Pressione di esercizio: PN (kgf / cm2): 16.
Temperatura media di lavoro (massima): 175 ° С.

Giunto dritto in acciaio GOST 8966-75 - utilizzato per la posa della condotta per collegare due tubi in un unico sistema.
Metallo: acciaio.
Ambiente di lavoro: acqua, vapore, gas.
DN: 15, 20, 25, 32, 40, 50, (65), (80), (100).
Tipo di connessione: thread.
Discussione: 1/2 ", 3/4", 1 ", 1.1 / 4", 1 1/2 ", 2", 2.5 ", 3", 4 ".
Caratteristiche costruttive: dritto.
Pressione di esercizio: PN (kgf / cm2): 16.
Temperatura media di lavoro (massima): 175 ° С.

Filo di acciaio GOST 6357-81 - un elemento di collegamento nel sistema di tubazioni, gasdotto, riscaldamento, nonché per l'installazione di raccordi di tubazioni.
Metallo: acciaio, da un tubo conforme a GOST 3262-75.
Ambiente di lavoro: acqua, vapore, gas.
DN: 8, 10, 15, 20, 25, 32, 40, 50, (65), (80), (100).
Tipo di connessione: thread.
Discussione: 1/2 ", 3/4", 1 ", 1.1 / 4", 1 1/2 ", 2", 2.5 ", 3"., 4 ".
Pressione: PN (kgf / cm2): 16.
Temperatura dell'ambiente di lavoro: ° С: +175.

Sgon acciaio GOST 8969-75 - è un dispositivo di fissaggio costituito da un tubo con una filettatura a due estremità. Da un lato il filo è più lungo, dall'altro è corto. Alla fine con una lunga filettatura, un giunto e un dado di bloccaggio sono montati, il filo sull'altro lato serve per collegare lo sgon al tubo. L'acciaio Sgon è utilizzato per una forte connessione di parti della rete idrica.
Metallo: acciaio, da un tubo conforme a GOST 3262-75.
Ambiente di lavoro: acqua, vapore, gas.
DN: 15, 20, 25, 32, 40, 50, (65), (80).
Discussione: 1/2 ", 3/4", 1 ", 1.1 / 4", 1 1/2 ", 2", 2.5 ", 3"., 4 ".
Tipo di connessione: thread.
Pressione di esercizio PN (kgf / cm2): 16.
Temperatura di esercizio: ° C: +175.

I raccordi per il collegamento di tubi metallici sono una parte incredibilmente importante nell'installazione di condutture. I raccordi consentono di collegare rami, spire, tubi di diverso diametro e sono indispensabili quando è necessario un montaggio e uno smontaggio intensi delle tubazioni. Per garantire una connessione efficiente dei tubi e l'accessibilità per il servizio, è necessario acquistare raccordi in acciaio.

I raccordi in acciaio sono ampiamente utilizzati grazie alla semplicità del loro design. La loro parte principale è la sgualdrina. Quando lo si installa è attaccato alla filettatura corta al tubo, e il dado lungo è fissato dado di bloccaggio e giunto. È possibile acquistare accessori in acciaio in un negozio specializzato.

I raccordi in acciaio possono funzionare in un intervallo di temperatura significativo e resistere ad alta pressione. Nonostante le elevate caratteristiche tecniche, il prezzo per i raccordi in acciaio è il più democratico. Se è necessario installare tubi per sistemi di riscaldamento, fornitura di gas o acqua, è necessario acquistare raccordi in acciaio. Il prezzo per i raccordi è piuttosto basso, il che li rende accessibili.

Acquistare raccordi in acciaio oggi è semplice - oggi c'è un'enorme selezione di prodotti di alta qualità a prezzi bassi.

Scanword di piping per connessione filettata

Sgon - Connessione filettata della pipeline

Spiega:
  • Sgon - Word on C
  • 1 - I lettera C
  • 2 - I lettera G
  • 3a lettera O
  • 4a lettera H
Opzioni per domande:
translateSpanWord

Cruciverba, skanvordy: un modo economico ed efficace per allenare l'intelletto, aumentare il bagaglio di conoscenze. Risolvere parole, creare enigmi - sviluppare il pensiero logico e figurativo, stimolare l'attività neurale del cervello e, infine, passare il tempo libero con piacere.

Come correttamente chiamato!

Messaggi in primo piano

Per pubblicare messaggi, creare un account o accedere

Devi essere un utente registrato per lasciare un commento.

Crea un account

Iscriviti nella nostra comunità. È molto facile!

Accedi

Hai già un account? Accedi al sistema.

Oppure accedi con uno di questi servizi.

Google consiglia

I nostri consigli

Testare le seghe SCW 22-A e SCM 22-A

Sano ha pubblicato un articolo su Instrument and Equipment, 24 dicembre 2012, articolo

Trapano a percussione a batteria TE 30-A36

Sano ha pubblicato un articolo su Instrument and Equipment, 29 aprile 2013, articolo

Come tagliare le cerniere nelle porte interne.

Sano ha pubblicato un articolo su School of Repair, 15 giugno 2007, articolo

Involucro fatto in casa sulla smerigliatrice per una tazza di diamante o pennello

FugenFührer ha pubblicato un post sul blog FugenFührer, 13 febbraio 2017, post di blog

Installazione a soffitto in cartongesso

andral ha pubblicato un argomento in Plasterboard Ceilings, 17 gennaio 2005, argomento

Pistola per montaggio a gas HILTI GX 120

Sano ha pubblicato un articolo su Instrument and Equipment, l'11 marzo 2012, articolo

Cottage nella foresta: come artista, Igor Shubin ha trasformato la trama della foresta. Layfkhaki per i residenti estivi

Il KGB ha pubblicato un articolo su Country House, Dacha, martedì alle 08:49, articolo

Il modo migliore per realizzare una partizione in cartongesso

Sander ha pubblicato un argomento su Work with Drywall, 3 marzo 2005, argomento

DIZIONARIO
krossvordistom

A scuola in classe:
- Bambini, oggi abbiamo un controllo.
bionda:
- Posso usare una calcolatrice?
- Puoi.
Un'altra bionda:
- E i tavoli di Bradis?
- Puoi. Quindi, figli, scrivete il tema del controllo: "L'abolizione della schiavitù".

Il processo di sviluppo culturale è il processo per superare le difficoltà.

Due bambini stanno parlando.
- Mio padre lavora dodici ore al giorno per poter avere una casa accogliente e bei vestiti. Mia madre passa tutto il giorno a pulire e preparare il cibo per me, tuttavia, non posso liberarmi dell'allarme.
- Ma perché, vivi come una fiaba! Perché sei così preoccupato?
- Bene, se provano a scappare?

Se hai notato un errore, faccelo sapere,
lo elimineremo definitivamente e renderà il sito più interessante!

Vantaggi dei giunti filettati, modi per sigillare i giunti

Sono necessari vari metodi di collegamento tra i tubi per la disposizione di condotte che forniscono il trasporto di liquidi o gas su lunghe distanze. Uno dei metodi più comuni per questo è una connessione a thread, che spesso deve essere affrontata nei settori domestico, economico, industriale e di altro tipo.

Tipi di connessioni di tubi

In generale, tutti i metodi di connessione tra i tubi possono essere suddivisi in due tipi: senza filettatura e filettati.

A connessioni bezrezbovy appartengono:

  • Tutti i tipi di saldatura (acetilene, idrogeno, propano, saldatura elettrica, saldatura in gas inerte, fusione di tubi polimerici mediante riscaldamento, ecc.);
  • Incollaggio di tubi mediante colla bicomponente, talvolta chiamata anche "saldatura a freddo". Questo metodo è più spesso utilizzato per i prodotti in tubi polimerici, ma può anche essere utilizzato per tubi di acciaio se la pressione dei liquidi trasportati o dei gas in essi non è troppo alta.
  • Le connessioni della flangia si applicano quando è necessario rendere il disegno smontabile.

Per quanto riguarda le connessioni filettate dei tubi, esse vengono effettuate sia tramite collegamento diretto di prodotti tubolari tra di loro, sia attraverso tee filettati, adattatori, maschi, raccordi e altri accessori.

In una certa misura, una variante speciale di connessioni di tubi può essere considerata un dado a risvolto, che, da un lato, fornisce una connessione filettata, e d'altra parte, è uno senza filettatura. Ma sarebbe più corretto dire che c'è semplicemente una combinazione di due modi diversi.

Tipi di connessioni filettate tra i tubi

Come i metodi senza filettatura, le connessioni filettate possono anche essere staccabili e non rimovibili. Sebbene, sembrerebbe, qualsiasi struttura filettata può essere smantellata in linea di principio, ma ci sono situazioni in cui due tubi filettati sono inoltre saldati alle superfici fisse, il che impedisce la loro separazione. In questo caso, parlano di una connessione filettata permanente.

Tuttavia, la situazione di cui sopra è l'eccezione; Nel complesso, i metodi filettati sono considerati come tipi staccabili di connessioni di tubi. Ce ne sono diversi tipi, ma due sono le applicazioni più pratiche: avvolgimento e filo bidirezionale.

Il collegamento tramite aspirazione viene utilizzato nei casi in cui i tubi sono fissati rispetto al proprio asse, e uno di essi ha una sezione filettata lunga e l'altro corto (leggi anche: "Quale pulizia dei tubi è più efficace e affidabile - tipi e caratteristiche"). Sul tubo con una lunga lunghezza del filo serrato il controdado e il giunto. Successivamente, l'accoppiamento viene guidato dal filo lungo all'estremità corta fino alla fine, spingendo l'altro lato con il controdado.

La filettatura bidirezionale viene eseguita utilizzando un giunto avvitato su due tubi contemporaneamente. Le tubazioni collegate in questo modo devono avere un diverso orientamento del filo, in modo che l'accoppiamento le stringe l'una all'altra.

Metodi per sigillare giunti di tubi filettati

È necessario sigillare i collegamenti dei tubi per impedire la fuoriuscita di liquidi e gas e, nel caso di connessioni filettate, può essere eseguito in diversi modi:

  • L'uso di guarnizioni. Questo metodo richiede uno spessore sufficiente delle sezioni del tubo alle estremità. Le estremità del tubo di solito non forniscono un giunto strettamente compresso, ma l'uso di guarnizioni consente di eliminare questo problema. In particolare, questa opzione di tenuta viene spesso utilizzata nelle connessioni a dado a cappuccio.
  • Bobine per filo. Con questo metodo, il filo viene compattato legando con tutti i possibili materiali di avvolgimento: fili e nastri polimerici, composti di tubi e altri tipi di sigillanti indurenti, paste sigillanti e lubrificanti, fibre naturali o artificiali, ecc.
  • Sigillare attraverso la deformazione dei materiali. Questa opzione è utilizzata in tubi di plastica a bassa pressione, collegati da una filettatura. Un tubo di plastica con una filettatura esterna viene avvitato nell'altra con enfasi e la filettatura si trova all'interno. Con un avvitamento di questo tipo, la plastica subisce una deformazione e riempie bene lo spazio intermedio filettato, senza lasciare spazi vuoti.

Per quanto riguarda il collegamento di condotte ad alta pressione, il tipo conico di connessioni per tubi filettati viene solitamente utilizzato qui (leggi anche: "Quali tubazioni ad alta pressione sono, di che materiale sono fatti, come vengono utilizzati"). Con questo metodo, l'avvitamento in un tubo si stringe l'uno contro l'altro sempre più strettamente, lasciando quasi nessuno spazio intermedio tra le scanalature filettate. Ciononostante, per questi tubi è ancora necessaria una sigillatura aggiuntiva, e qui vengono utilizzati tipi particolarmente resistenti di sigillanti sintetici.

Vantaggi e svantaggi delle connessioni dei tubi filettati

Diversi tipi di connessioni di tubi hanno le loro specifiche, pro e contro. Non ci sono eccezioni e connessioni filettate di condotte, che presentano anche alcuni vantaggi e svantaggi.

I principali vantaggi delle connessioni filettate dei tubi sono i seguenti:

  • adatto per collegare tubi di diverso diametro;
  • per la realizzazione dell'assemblea non richiede molta esperienza e professionalità speciale, è sufficiente avere piccole competenze in questo settore;
  • non c'è bisogno di un set di strumenti speciali, ed è sufficiente avere una semplice chiave inglese;
  • il giunto è resistente agli elevati carichi assiali;
  • è conveniente se in seguito dovrai smantellare la struttura;
  • quando si utilizzano le guarnizioni e si osservano le regole di installazione, fornisce una buona tenuta e affidabilità della connessione.

Svantaggi delle connessioni filettate tra i tubi:

  • in assenza di un filo sul prodotto, possono sorgere difficoltà con la sua applicazione, e per questo c'è bisogno di attrezzi speciali;
  • rapida usura del filo con frequenti smontaggio e montaggio della connessione;
  • in alcuni casi è necessario utilizzare dispositivi di blocco che impediscano lo svitamento graduale della filettatura.

I pro e i contro di alcune connessioni tra i tubi determinano le aree preferite del loro utilizzo. In termini generali, si può dire che tutti i tipi di connessioni di tubi sono richiesti e la scelta di un particolare metodo in una situazione particolare dipende da una serie di fattori, come capacità tecniche, materiale di produzione, disponibilità delle competenze necessarie, strumenti, la necessità di determinate proprietà della connessione e così via

Raccordi per tubi

Quando si installano sistemi di tubazioni di piccolo diametro, è impossibile rinunciare all'uso di parti di collegamento della tubazione, i cosiddetti raccordi.
Le parti di collegamento delle tubazioni sono parti per il collegamento di tubi dello stesso diametro o di diametri diversi, sia in una direzione che ad angolo. A seconda del metodo di collegamento, esistono diversi tipi di raccordi: filettati, autobloccanti, a compressione, raccordi a capillare e raccordi a pressare.
Con i nomi dei tipi di parti di connessione della pipeline, diventa immediatamente evidente che il compito principale del raccordo è quello di collegare le tubazioni in punti di svolta, rami e transizioni. Collegando le parti della pipeline, i raccordi forniscono quindi un compagno affidabile, duraturo e monopezzo.
Questo articolo discute i raccordi filettati, come i più comuni raccordi per tubi in uso. Raccordi filettati collegano i vari elementi della pipeline tra loro con l'aiuto di un filo tagliato su di essi e delle parti collegate della tubazione. La filettatura può essere tagliata sia all'interno dei raccordi e tubi, sia all'esterno.
Raccordi filettati per tubi in acciaio acqua e gas sono realizzati con filetti cilindrici. Per creare un giunto stretto, un filo cilindrico viene compattato con filo di lino inumidito con ossido di ferro, mescolato con pasta di lino naturale, pasta non indurente, nastro FUM o filo di tenuta universale impregnato con uno speciale composto sigillante.
Le tubazioni per il collegamento di condotte metalliche per l'acqua e il gas sono realizzate principalmente in ghisa sferoidale, acciaio, bronzo e ottone. GOST richiede che la superficie esterna e interna del raccordo non abbia lavandini e inclusioni esterne, e le facce terminali dei raccordi devono essere perpendicolari agli assi dei passaggi.
Le parti di collegamento in acciaio e ghisa delle tubazioni possono essere rivestite con qualsiasi materiale anticorrosione. I rivestimenti anticorrosione sono principalmente cromo, zinco, nichel. Il rivestimento di zinco è più spesso usato quando i raccordi vengono utilizzati in condizioni atmosferiche quando la ruggine non è desiderabile. Questi accessori nella vita di tutti i giorni sono chiamati "zincati". I rivestimenti in cromo e nichel sono più costosi e vengono utilizzati principalmente per i sanitari, ad es. raccordi utilizzati nell'installazione di impianti idraulici domestici.
Per dare maggiore resistenza, le parti di collegamento delle tubazioni in ferro duttile vengono fornite lungo i bordi con uno speciale ispessimento della spalla. Non ci sono raccordi in acciaio flangiati.
Generalmente, i raccordi vengono prodotti con un diametro nominale (Dy) da 8 a 100 mm. Di norma tali raccordi vengono utilizzati per tubazioni, la cui temperatura del fluido di lavoro non è superiore a 175 ˚С e la pressione non è superiore a 1,6 MPa, per qualsiasi valore di Dy (per raccordi in acciaio) e per Dy non superiore a 40 mm (per raccordi in ghisa ). I raccordi più comuni con diametro nominale (Dy) 15, 20, 25, 32, 40 e 50 mm.

A seconda dello scopo, le parti di collegamento delle condotte sono suddivise in:
· Il raccordo destinato al collegamento di varie parti della pipeline tra loro: accoppiamenti, bochata;
· Raccordi progettati per cambiare la direzione della linea di flusso del fluido di lavoro): quadrati;
· Raccordi utilizzati per la diramazione della condotta: tees e croci;
· Raccordi utilizzati per collegare sezioni ben fissate del gasdotto che non possono essere smontate: sgony;
· Raccordi utilizzati per sigillare ermeticamente le estremità dei tubi di qualsiasi ramo della tubazione: tappi, tappi.

L'accoppiamento è progettato per interconnettere due tubi. L'accoppiamento più semplice è una sezione di tubo, sulla superficie interna della quale viene tagliato un filo cilindrico. Per collegare i tubi mediante un accoppiamento sulla superficie esterna del tubo (alle estremità da collegare), viene tagliata una filettatura. Un giunto è avvitato su uno dei tubi sulle filettature mediante una guarnizione. Dall'altro lato dell'accoppiamento, un altro tubo con una filettatura precedentemente filettata viene avvitato, utilizzando anche una guarnizione.
Un giunto con lo stesso diametro su entrambi i lati è chiamato scala.
Accoppiamento diretto GOST in ghisa duttile, ce ne sono di due tipi: corto e lungo.

Designazione di riferimento per maniche corte diritte non rivestite con DN 40 mm:
Accoppiamento corto 40 GOST 8954-75
lo stesso con rivestimento di zinco:
Accoppiamento breve Ts-40 di GOST 8954-75.

Numero di riferimento della manica lunga diritta e disaccoppiata con DN 40 mm:
Accoppiamento lungo 40 GOST 8955-75
lo stesso con rivestimento di zinco:
Accoppiamento lungo Ts-40 di GOST 8955-75

Il giunto in acciaio diretto GOST 8966-75 è fornito per un tipo.

Designazione di riferimento Accoppiamento diretto disaccoppiato con DN 50mm:
Accoppiamento 50 GOST 8966-75
lo stesso con rivestimento di zinco:
Accoppiamento Ts50 GOST 8966-75.

Oltre agli accoppiamenti diretti, esistono manicotti di transizione. Il nome stesso suggerisce che tali accoppiamenti sono usati per passare da un diametro all'altro. In questo caso, da un lato, il giunto ha il diametro del tubo che lo immette, e dall'altro il diametro del tubo uscente, che differisce di dimensioni dal primo.

Un esempio della designazione di riferimento dell'accoppiamento non collegato con DN 32 mm e DN 25 mm:
Accoppiamento 32Х25 GOST 8957-75
lo stesso con rivestimento di zinco
Accoppiamento C-32Х25 GOST 8957-75

GOST definisce per ogni tipo di accoppiamento il passaggio condizionale, i parametri del filo, la lunghezza, il peso (per i giunti in ghisa anche il numero di nervature sulla superficie di accoppiamento).

Un altro tipo di raccordo è il cosiddetto keg. Questo accoppiamento è simile ad un accoppiamento ed è utilizzato principalmente per gli stessi scopi dell'accoppiamento, solo la filettatura viene tagliata sulla sua superficie esterna e non all'interno, come quella di un giunto. ie nella sua forma più semplice, è una sezione di un tubo di acciaio con estremità filettate su entrambe le estremità. Di regola, la lunghezza del filo da un'estremità della canna è uguale alla lunghezza del filo dall'altra estremità della canna. I barili (bochata) sono usati principalmente alla fine di uno dei rami della pipeline, quando questo ramo deve essere finito installando qualsiasi unità. Esempio di utilizzo di un fusto: un tubo dell'acqua con un diametro esterno di 20 mm entra nella stanza. È necessario collegare la valvola di accoppiamento DN 15 mm ad essa. Quindi la seguente costruzione può essere l'opzione migliore per collegarli insieme: un manicotto di transizione 20X15 mm è avvitato su un tubo con un diametro di 20 mm. Una canna con un diametro di 15 mm è avvitata nella frizione sul lato del DN 15mm, e un rubinetto è avvitato su questa canna.
I fusti come i giunti possono essere zincati.
Un simile elemento di collegamento in confronto con un barile è il cosiddetto thread. Il filo differisce dal cilindro in quanto su questo elemento il filo viene tagliato solo ad una estremità. L'estremità su cui non vi è alcun filo è saldata, ad esempio, nella tubazione, e alla seconda estremità sono avvitati alcuni tipi di raccordi per tubazioni: una valvola di scarico, una valvola, ecc.
Le filettature, come i fusti e i giunti, possono essere zincati.

Sweeping è la parte di connessione della pipeline, uno dei tipi di raccordo. Esternamente, sembra una piccola sezione di tubo, filettata ad ogni estremità. Una differenza caratteristica di sgon rispetto ad altre strutture simili è che il filo è applicato non all'interno della parte, ma all'esterno. Ad una estremità, gli alberi hanno una sezione di filo corta, e all'altra uno più lungo.
Il design originale consente l'uso di sgorbi dove è necessario collegare le sezioni fortemente fissate della pipeline che non possono essere ruotate.
Un esempio dell'applicazione del booster può essere l'installazione di un radiatore di riscaldamento e il suo collegamento alla tubazione di alimentazione dell'acqua calda. Poiché il radiatore non può essere avvitato sul tubo di alimentazione, è necessario prima creare uno schema elettrico specifico (design) per la sua installazione. Per fare questo, determinare la posizione del radiatore, calcolare la lunghezza del tubo di alimentazione, determinare le dimensioni e il diametro del braccio stesso. Oltre al montaggio, è necessario un giunto e un dado di bloccaggio del diametro appropriato per l'installazione. Dopo tutto il lavoro preparatorio necessario, è possibile procedere all'installazione. L'installazione viene effettuata nel seguente ordine:

1. Il radiatore è fissato nel punto in cui è posizionato in modo permanente.
2. Il tubo di alimentazione viene tagliato (se necessario) alla lunghezza richiesta.
3. Alla fine del tubo di ingresso, viene tagliato un filo esterno per collegare il giunto.
4. Un dado di bloccaggio viene avvitato sulla sezione elastica con una grande lunghezza di filo (fino all'arresto).
5. Un giunto viene avvitato sulla sezione elastica con una piccola lunghezza di filo usando un compattatore (fino all'arresto).
6. Sgon dal lato della sezione lunga del filo con l'uso della guarnizione è avvitato nel tappo del radiatore fino a quando il momento della fine con il giunto avvitato su di esso diventa uguale alla fine del tubo di alimentazione.
7. Un giunto con l'avvitamento su di esso con l'aiuto di una guarnizione viene avvitato sul tubo di alimentazione fino all'arresto (allo stesso tempo si verifica la rimozione parziale del freno dal tappo del radiatore).
8. Il controdado viene serrato fino all'arresto, impedendo l'auto-svitamento dello sgon.

Se è necessario, ad esempio, per interconnettere due tubi rigidamente fissati, allora nella struttura di installazione è necessario utilizzare due accoppiamenti, e non uno, come nell'esempio discusso sopra. Prima di iniziare a collegare i tubi, un dado di bloccaggio è avvitato sul lato della filettatura lunga, quindi un giunto. Dal lato della filettatura corta, il filo viene avvitato sul manicotto precedentemente avvitato sul tubo. Quindi, collegare l'altra estremità della rampa a un altro tubo e "guidare" la seconda frizione su di essa, quindi il controdado. Quando si utilizza questo tipo di connessione è inoltre necessario utilizzare elementi di tenuta.
Le principali dimensioni degli sgeni utilizzati nell'industria domestica, con rivestimento di zinco e senza rivestimento con filettatura cilindrica, sono regolate da GOST 8969-75. Le dimensioni costruttive e le caratteristiche tecniche sono definite in GOST 8965-75 e 6357-81.

Il quadrato consente di cambiare la direzione di posa delle condotte nei luoghi previsti dal progetto.
Questo è in realtà un accoppiamento piegato con un angolo di 900. Il quadrato è avvitato all'estremità della sezione diritta, sull'altro lato di questo quadrato il tubo è avvitato in esso, che è l'inizio di un nuovo segmento di linea. Vi sono angoli per analogia con accoppiamenti diritti e transitivi. Gli angoli retti del diametro nominale del passaggio su entrambi i lati sono gli stessi. Negli angoli di transizione, i diametri nominali del passaggio differiscono: da una parte, è più grande, dall'altra - più piccoli. I quadrati di transizione consentono di passare da un diametro del tubo ad un altro diametro del tubo con una variazione della direzione del flusso del fluido di lavoro di 900. I quadrati utilizzati sulle reti di riscaldamento industriali nei sistemi di approvvigionamento idrico sono costituiti principalmente da ghisa duttile secondo GOST 8946-75 - quadrati e GOST 8947- 75 - quadrati di transizione.
I quadrati sono zincati e non zincati. Il simbolo di posti a sedere dei quadrati assomiglia al nome in codice degli accoppiamenti.

Se da qualche parte il gasdotto inizia a diramarsi in più direzioni, allora non c'è modo di fare a meno di questo tipo di accessori come un tee o una croce. Il tee, senza interrompere il ramo principale del gasdotto, ne inizia uno nuovo. Se è necessario disconnettere periodicamente un nuovo ramo, immediatamente dopo il tee, all'inizio di questo ramo, viene installato un dispositivo di blocco, ad esempio una valvola. La croce divide la direzione diretta in due rami contemporaneamente, ognuno dei quali può in seguito espandersi con l'aiuto di tees e croci.

In base alle dimensioni di base definite da GOST, distinguere:
- tee straight, GOST 8948-75, esempio 15Х15;
- transizione tee, GOST 8949-75, esempio 20Х15;
- tee con due transizioni, GOST 8950-75, esempio 40X25 X32;
- croce diritta, GOST 8951-75, esempio 20Х20;
- croce di transizione, GOST 8952-75, esempio 25Х15;
- incrociare con due passaggi, GOST 8953-75, esempio 32x25 X25;

Esempio di designazione di riferimento per un raccordo a T non pavimentato con DN 40 mm e DN 32 mm:
Tee 40Х32 GOST 8949-75.
Un esempio del simbolo di una croce con due transizioni con rivestimento di zinco da DN 25 mm a DN 15 mm e DN 20 mm:
Cross 25Х15Х20 GOST 8953-75.

Tappi o tappi vengono utilizzati per chiudere temporaneamente un ramo di una tubazione, ad esempio durante le riparazioni, o per chiuderlo definitivamente.

L'alta qualità e l'affidabilità delle parti di collegamento delle tubazioni si basa sul preciso adempimento e rispetto di tutti i requisiti della sequenza ciclica complessa durante l'installazione delle connessioni della pipeline. Utilizzando vari raccordi, è possibile evitare il lungo e costoso lavoro associato alla necessità di collegare le tubazioni mediante saldatura e senza grandi sforzi e spese, sia temporanee che materiali, per risolvere i problemi di installazione e gestione dei sistemi di alimentazione e riscaldamento dell'acqua.

Parti di macchine

Connessioni filettate

Classificazione del filo

Unire parti usando un filo è uno dei più vecchi e comuni tipi di connessioni staccabili. Facile e semplice montaggio e smontaggio. Connessione filettata in due parti. Uno di essi ha proiezioni esterne posizionate lungo la superficie elicoidale, rispettivamente, i fili esterni ed interni su quello esterno e l'altro sulla superficie interna.
I fili sono formati su superfici cilindriche o coniche. I più comuni sono i fili cilindrici.

I fili sono classificati secondo vari criteri:

Caratteristiche dei principali tipi di filo

Filo metrico

La filettatura metrica (Fig. 1, a) è il tipo principale di filettatura di montaggio.
Il profilo del filo è impostato su GOST 9150-81 ed è un triangolo equilatero con l'angolo del profilo α = 60 °.
Il profilo del filo sull'asta differisce dal profilo della filettatura nel foro per la quantità di smussare le sue cime e le sue valli.
I parametri principali di una filettatura metrica sono: diametro nominale - d (D) e passo della filettatura - P, impostato da GOST 8724-81 in millimetri.

Sculture metriche sono grandi e piccoli passi.
Per ogni dimensione (diametro) di una filettatura, un passo nominale viene impostato dallo standard. Se il filo sul prodotto ha un passo inferiore al nominale, allora tale filo è considerato piccolo, se il passo è più grande del nominale - la filettatura è grande.
Secondo GOST 8724-81, ciascuna dimensione nominale della filettatura con un gradino di grandi dimensioni corrisponde a diversi piccoli passi.
I filetti a passo fine vengono utilizzati nelle giunture a parete sottile per aumentarne la tenuta, per eseguire regolazioni negli strumenti di meccanica e ottica di precisione, al fine di aumentare la resistenza delle parti allo svitamento automatico.

Nel caso in cui i diametri e il passo della filettatura non soddisfino i requisiti funzionali e di progettazione, è stata introdotta la metrica SEV 183-75 ST per strumenti per la costruzione di strumenti.
Se diversi passaggi corrispondono a un diametro, vengono applicati prima i grandi passi. Se possibile, i diametri e i passaggi del filo indicati tra parentesi non si applicano.

Nel caso di utilizzo di una filettatura metrica conica (Fig. 1, g) con un cono di 1:16, il profilo della filettatura, i diametri, i gradini e le dimensioni principali vengono impostati da GOST 25229-82.
Quando si collega una filettatura esterna conica con un GOST 9150-81 cilindrico interno, la filettatura esterna conica deve essere avvitata ad una profondità di almeno 0,8 d.

Filo in pollici

La filettatura in pollici (Fig. 1, b) si riferisce alla filettatura di montaggio.
Attualmente non esiste uno standard che regoli le dimensioni principali del thread in pollici. L'OST NCTP 1260 preesistente è stato cancellato e l'uso di thread in pollici nei nuovi sviluppi non è consentito.
Nella CSI, viene utilizzato solo per le parti filettate di vecchi, così come per le macchine importate (Cina, USA, ecc.).

La filettatura in pollici è caratterizzata dal fatto che ha un profilo triangolare con un angolo α = 55 °, e il diametro è misurato in pollici, il passo è il numero di fili nella filettatura con una lunghezza di 1 ". Questa filettatura era standardizzata per diametri esterni d = 3/16 "- 4" e il numero di fili per 1 "era da 28 a 3.
Quando il filo in pollici è designato, il diametro esterno è indicato in pollici.

Filo cilindrico del tubo

Una filettatura cilindrica del tubo (figura 1, c) viene utilizzata come fissaggio e sigillatura. In conformità con GOST 6367-81, una filettatura cilindrica del tubo ha un profilo di filettatura in pollici, vale a dire un triangolo isoscele con un angolo α all'apice di 55 °.
Per una migliore compattazione, i fili sono realizzati con un profilo triangolare arrotondato senza spazi vuoti lungo le sporgenze e le depressioni. Il simbolo per un filo è dato in base al diametro interno (in pollici) del tubo su cui è tagliato.

La filettatura è standardizzata per diametri da 1/16 "a 6" con il numero di passi z da 28 a 11.
La dimensione nominale della filettatura è convenzionalmente correlata al diametro interno del tubo (alla dimensione del passaggio condizionale). Pertanto, una filettatura con un diametro nominale di 1 mm ha un diametro nominale di 25 mm e un diametro esterno di 33.249 mm.

Le filettature dei tubi vengono utilizzate per collegare i tubi e le parti cilindriche con pareti sottili. Questo tipo di profilo (α = 55 °) è raccomandato per aumentare la richiesta di densità (impermeabilità) delle giunzioni dei tubi.
Quando si collega la filettatura cilindrica dell'accoppiamento con una filettatura conica, viene utilizzata una filettatura del tubo, poiché in questo caso non sono necessarie varie tenute.

Filo conico per tubo

I filetti conici del tubo (Fig. 1, h) sono utilizzati come elementi di fissaggio e sigillatura.
I parametri e le dimensioni della filettatura conica del tubo sono determinati da GOST 6211-81, in base al quale il profilo della filettatura corrisponde al profilo della filettatura in pollici.
La filettatura è standardizzata per diametri da 1/16 "a 6" (nel piano principale, le dimensioni della filettatura corrispondono alle dimensioni della filettatura cilindrica del tubo).

Le filettature vengono tagliate in un cono con un angolo rastremato φ / 2 = 1 ° 47'24 "(come per un filetto conico metrico), che corrisponde a un cono di 1:16.

I filetti conici assicurano un collegamento stretto delle parti filettate senza guarnizioni speciali.
L'uso di una filettatura conica può ridurre drasticamente il tempo (angolo di rotazione relativo della vite e del dado) per l'avvitamento e lo svitamento, che è spesso fondamentale per i giunti a scollegamento rapido.
Una filettatura viene utilizzata per le connessioni filettate di carburante, olio, acqua e condotte dell'aria di macchine e macchine. Per poter collassare i fili conici con cilindrico, la bisettrice dell'angolo del profilo della filettatura conica secondo GOST deve essere perpendicolare all'asse.

Filo rettangolare

La filettatura rettangolare (Fig. 1, d) si riferisce alle filettature per il trasferimento di movimenti sotto carico. Ha un profilo rettangolare o quadrato, il diametro e il passo di un filo rettangolare sono misurati in millimetri.

La filettatura rettangolare non è standardizzata e viene utilizzata relativamente raramente, poiché insieme ai vantaggi di un'efficienza superiore a quella di un filo trapezoidale, è meno duratura e più difficile da produrre. È sostituito con trapezoidale - più conveniente da fabbricare.
Utilizzato nella fabbricazione di viti, martinetti e viti di scorrimento.

Filo trapezoidale

I filetti trapezoidali (Fig. 1, e) sono ampiamente utilizzati nella madrevite dell'ingranaggio. Ha un profilo trapezoidale simmetrico con l'angolo del profilo α = 30 °.
Per gli ingranaggi a vite senza fine, l'angolo del profilo è α = 40 °.

Le dimensioni principali dei diametri e dei gradini del filo singolo trapezoidale per diametri da 10 a 640 mm sono stabiliti da GOST 9481-81. Rispetto al filo trapezoidale rettangolare con le stesse dimensioni, ha una maggiore resistenza, è più tecnologico da produrre.
Il filo trapezoidale viene utilizzato per convertire il movimento rotazionale in carichi traslazionali sotto carichi significativi e può essere singolo o multiplo (GOST 24738-81 e 24739-81), nonché destro e sinistro.

La filettatura trapezoidale quando si utilizza un dado che è diviso lungo un piano assiale (ad esempio, alle viti della macchina della macchina) consente di selezionare gli spazi vuoti avvicinandosi radialmente alle due metà del dado quando è consumato.

Filo resistente

I filetti di spinta (Fig. 1, i) sono utilizzati in viti a pressione con un grande carico assiale unilaterale.
Il filo resistente, standardizzato da GOST 24737-81, ha un profilo con un trapezio disuguale, un lato del quale è inclinato rispetto alla verticale con un angolo di 3 °, vale a dire. il lato di lavoro del profilo e l'altro - con un angolo di 30 °.

La forma del profilo e il valore dei diametri dei gradini per il filetto unidirezionale resistente sono stabiliti da GOST 10177-82. La filettatura è standardizzata per diametri da 10 a 600 mm con incrementi da 2 a 24 mm e viene utilizzata per grandi forze unilaterali che agiscono in direzione assiale.

Arrotondamento (vedi dimensione e, figura 1, e) aumenta la forza della vite.
La designazione del filo di arresto per un diametro esterno di 80 mm e un passo di 16 mm è S 80 × 16, cioè simile alla designazione di un filo trapezoidale.

Filo rotondo

La filettatura rotonda (figura 1, d) è standardizzata. Il profilo di una filettatura rotonda è formato da archi interconnessi da sezioni di una linea retta. L'angolo tra i lati del profilo è α = 30 °.

Il filo viene utilizzato in modo limitato: per raccordi idraulici, in alcuni casi per ganci di gru, nonché sotto l'influenza di un ambiente aggressivo.

Thread multipli

Per un singolo filo (Fig. 3, a), il passo e il passo del filo sono gli stessi, con il dado in movimento di un passo durante un giro della vite. Se il movimento del dado in un giro deve essere ampio, allora la corsa e, di conseguenza, il passo della vite a senso unico devono essere grandi.
Maggiore è il passo, più profondo diventa il filo (l'altezza del filo dipende dal passo) e minore è il diametro interno della vite. Una vite con un piccolo diametro interno non è abbastanza forte e non può trasferire grandi forze.

Per aumentare la resistenza della vite, contemporaneamente all'aumento della corsa, applicare più fili. In questo caso, il passo, l'altezza del filo e il diametro interno corrispondono a un filo unidirezionale e la corsa del filo è tante volte quante sono le fasi, ad esempio, per un filo a due vie (Fig. 3, b) la corsa è due volte più lunga del suo passo, per una filettatura a tre vie (Fig. 2, c) - tre volte di più, ecc.

Un esempio della convenienza di più thread - coperchi su lattine con verdure in scatola o succhi di frutta. Un leggero giro della mano con un piccolo angolo - e la banca è aperta. Va anche notato che è molto difficile entrare nell'entrata di una singola filettatura su cilindri di grande diametro, e in questo caso il problema può essere ridotto con l'aiuto di una filettatura multipla.

Per rendere più semplice la comprensione di cosa sia un thread multiplo e di cosa si tratta, è necessario ricordare i parametri del thread come il relativo passo e tratto.
Il passo della filettatura (P) è la distanza tra punti del profilo adiacenti con lo stesso nome in una direzione parallela all'asse del filetto della stessa superficie della vite.
Il corso del thread (Ph) - la distanza in cui la vite si muoverà lungo l'asse con una svolta completa nel dado fisso, vale a dire l'intonazione della stessa filettatura dell'elica.

Ovviamente, se il filo è a filettatura singola, allora il passo e la corsa sono uguali tra loro, poiché durante un giro della vite il suo nucleo si muoverà lungo l'asse per il passo.

Quando si progettano unità o meccanismi, a volte è necessario aumentare il corso della vite. Con una singola filettatura, ciò può essere ottenuto aumentando la sua altezza, ma qui il limite di creatività è limitato dal diametro interno della filettatura, poiché è necessario aumentare la profondità di taglio. E con una diminuzione del diametro, anche la resistenza del gambo della vite (bullone, prigioniero) diminuisce.

È possibile aumentare l'angolo di elevazione della filettatura, ma allo stesso tempo si perdono molte qualità preziose della connessione filettata. Inoltre, l'angolo del sollevamento del filo può essere aumentato solo entro certi limiti, altrimenti sarà impossibile ruotare la vite nel dado.

In tali casi, la migliore soluzione al problema è un thread multiplo, il cui tratto (rispetto a un singolo thread) è un multiplo del numero di hit, ovvero il tratto di un thread multiplo è uguale al prodotto del numero di hit per il pitch del thread. Il diametro del filo e l'asta del bullone non sono ridotti.

Per comprendere più chiaramente il principio di produzione di più fili, immagina che la vite sia filettata contemporaneamente con diversi taglienti fissati su un supporto in una fila lungo l'asse della vite. Ogni taglierina attraversa una scanalatura separata che non si collega ai suoi vicini. Ovviamente, il passo dell'elica tagliata da ciascuna fresa deve essere tale da non incrociare l'elica della fresa adiacente, cioè ingrandita.
Di conseguenza, otteniamo un thread multiplo, il cui numero dipende dal numero di incisivi.

Visivamente, è possibile determinare più thread guardando l'estremità della vite (bullone, prigioniero, dado). In questo caso, si vede chiaramente quanti fili di una filettatura hanno origine dalla fine. Per una singola filettatura (Fig. 3, e), è visibile solo un'estremità di una bobina all'estremità di una vite o di un dado e per una filettatura multipla (Fig. 3, d) - due, tre o più.
Se ti muovi in ​​una spirale lungo una bobina di un filo multiplo con una punta acuminata di un ago o un altro oggetto, non cadrai mai nella scanalatura della bobina successiva.
Tecnologicamente più thread sono molto più complicati e, di conseguenza, più costosi.

Vantaggi e svantaggi delle connessioni filettate

Vantaggi delle connessioni filettate

Le connessioni filettate presentano una serie di vantaggi significativi, grazie ai quali occupano un posto di primo piano tra tutti gli altri collegamenti di parti nell'ingegneria moderna. Questi vantaggi includono:

  • possibilità di montaggio e smontaggio multipli;
  • facilità di montaggio e smontaggio;
  • alta affidabilità;
  • semplicità del design;
  • basso costo (dovuto alla standardizzazione);
  • producibilità;
  • la capacità di regolare la forza di compressione;
  • con una piccola forza sulla chiave, creano notevoli forze di serraggio a causa dell'azione a cuneo della filettatura e il grande rapporto tra la lunghezza L della chiave inglese e il raggio r della filettatura (L / r ≈ 28). Pertanto, la forza di serraggio della vite M12 può essere di 20.000 N (circa 2 tonnellate);
  • permettere di assemblare parti con differenti disposizioni reciproche.
Svantaggi delle connessioni filettate:
  • concentrazione dello stress nelle cavità del filo;
  • bassa resistenza alle vibrazioni (auto-svitamento durante la vibrazione).

Ambito delle connessioni filettate

Per gli elementi di fissaggio vengono utilizzate parti filettate sotto forma di viti, bulloni e perni con dadi - che collegano più parti in un tutt'uno. Il ruolo del dado può eseguire la parte del corpo.

Esempi di connessioni con parti filettate:

  • collegamento in una sezione separata di ponti, gru;
  • collegamento di diverse unità di assemblaggio (cambio e motore elettrico a flangia; basamento, blocco cilindri e testata in un motore a combustione interna; ruote con semiasse di un'automobile);
  • collegamento di parti (coperchio e base dell'alloggiamento del cambio, cappelli di supporto con l'alloggiamento del cambio); fissaggio di componenti e parti sulla base (riduttore sul piatto, piastra sul pavimento dell'officina, taglierina nel supporto del tornio).

Le filettature coniche (Fig. 1, g, h) forniscono la densità richiesta (impermeabilità) del giunto senza alcuna guarnizione, a causa della tensione radiale. Sono utilizzati per il collegamento di raccordi, tappi, tappi, raccordi idraulici, ingrassatori.

Insieme alle connessioni vengono utilizzate le parti filettate:

  • nell'ingranaggio della madrevite usato per convertire il moto rotatorio in un traslazionale;
  • per la regolazione di giochi assiali su cuscinetti volventi, regolazione di ingranaggi conici e ingranaggi a vite senza fine, ecc.

I principali parametri geometrici della filettatura metrica

La Figura 4 mostra i principali parametri geometrici della filettatura metrica, la principale per i dispositivi di fissaggio:

  • d è il diametro esterno della filettatura esterna (diametro nominale della filettatura);
  • d1 - diametro interno della filettatura esterna;
  • d2 - diametro medio (larghezza della depressione uguale alla larghezza della sporgenza);
  • d3 - diametro interno della filettatura esterna nella vasca;
  • a è l'angolo del profilo;
  • P - step;
  • H - l'altezza del triangolo originale: H = 0.5 P√3;
  • H1 - altezza del profilo di lavoro: H1 = 5H / 8 = 0,541 R;
  • D, D1 e D2 - diametri interni, interni e medi interni, rispettivamente.

Poiché l'angolo di elevazione dell'elica dipende dal diametro del cilindro (e l'angolo di elevazione è più grande con un diametro minore), è consuetudine determinare l'angolo di elevazione ψ sul diametro medio d2 :

Fili dello stesso diametro nominale possono avere passi diversi. Quindi, per il thread M64, un grande passo è di 6 mm, piccoli passi - 4; 3; 2; 1.5; 1 mm. Il gradino più piccolo corrisponde ad un diametro interno più grande d3. Per gli elementi di fissaggio, è preferibile utilizzare una filettatura con un passo ampio.
I fili con un piccolo passo meno indeboliscono il dettaglio, si distinguono per l'aumento della frenata automatica, poiché con un piccolo passo l'angolo dell'elica dell'elica è piccolo. Piccole filettature vengono utilizzate in connessioni filettate esposte a carichi variabili (fissaggio di una ruota di un'automobile, candele per motori a combustione interna), nonché a pareti sottili e parti di piccole dimensioni, dispositivi di regolazione (meccanica precisa, strumenti).

Connessioni filettate precaricate solitamente utilizzate. Il serraggio iniziale crea una pressione alla giunzione delle parti da unire, il che fornisce la necessaria rigidità e densità della giunzione.

Momento di resistenza nel filo

Identificare la relazione tra la forza Tsam serraggio e momento torcente Tr resistenza del filo:

Dalla dipendenza ottenuta ne consegue che il momento di resistenza nella filettatura è tanto maggiore quanto maggiore è l'angolo di attrito ridotto φ1= φ / cosyn i.e. Tr dipende dal materiale della coppia filettata e dall'angolo γ del lato di lavoro del profilo.
Nella filettatura metrica, l'angolo di inclinazione del profilo è maggiore (γ = 30 °), quindi il momento di resistenza nella filettatura è il più grande. Per i filetti di montaggio, questo non è uno svantaggio, poiché il momento di resistenza nel filo impedisce l'auto svitamento.

Momento tr la resistenza nel filo attorciglia il nucleo della vite (crea sollecitazioni di taglio).

Il momento di attrito alla fine del dado

Il contatto del dado con la superficie di appoggio piatta dell'alloggiamento è limitato da un anello con un diametro interno pari al diametro d0 fori nell'alloggiamento per lo stelo della vite e il diametro esterno D, corrispondente al bordo dello smusso sulla superficie di appoggio del dado.
Momento approssimativo Tt l'attrito all'estremità del dado è definito come il prodotto della forza di attrito Fmp = Fsamft in media raggio Rcf.= (d0+D) / 4 superficie anulare:

qui ft - coefficiente di attrito sulla superficie di contatto.

Nella maggior parte delle connessioni filettate, deve essere garantito il funzionamento stabile senza auto svitamento.

La condizione del filo autofrenante senza attrito alla fine del dado, per analogia con un piano inclinato, può essere scritta come: ψ < φ1,
dove: ψ - l'angolo del filo (1,5 3 °);
φ1 - angolo di attrito ridotto (a f = 0,1, 0,3 φ1= 6. 16 °).

Ne consegue che tutti i fili di montaggio sono autofrenanti. Ma questo è solo sotto carichi statici. Con vibrazioni φ1 diminuisce a causa di micromovimenti di superfici di attrito, cordonatura di microsivuosità sulle superfici di lavoro della filettatura e la coppia filettata è svitata.
Pertanto, in pratica, sono ampiamente utilizzati vari metodi di bloccaggio, in cui essi utilizzano:

  • attrito aggiuntivo nella filettatura o all'estremità del dado (rondelle elastiche, dadi di bloccaggio, inserti di attrito nelle viti o dadi);
  • parti di fissaggio (copiglie, filo, rondelle di sicurezza con alette);
  • saldatura o deformazione plastica (rivettatura, anima);
  • paste, vernici, vernici, sigillanti e adesivi.

Tecniche di filettatura

Le discussioni possono essere fatte:

  • taglio con utensili in metallo - maschi, matrici (sia manualmente che su macchine). Per il taglio di filettature esterne utilizzare varie frese, matrici, pettini e frese filettate e per filettature interne - maschi. Questo metodo viene utilizzato nella produzione individuale e durante i lavori di riparazione;
  • taglio con uno scalpello su un tornio a vite o su macchine speciali per il taglio di bulloni;
  • fresatura su macchine speciali per la filettatura. Utilizzato per il taglio di viti di grandi diametri con esigenze elevate sulla precisione del filetto (viti di scorrimento e di carico, filetti su alberi, ecc.);
  • zigrinatura su macchine a rullatura speciale. Questo metodo ad alte prestazioni ea basso costo produce la maggior parte dei fili di elementi di fissaggio standard (bulloni, viti, ecc.). La zigrinatura indurisce in modo significativo le parti filettate;
  • fusione di ferro, plastica, parti in vetro e parti di leghe non ferrose;
  • estrusione per parti a parete sottile (ad esempio, in ottone).

Il taglio di più fili di qualsiasi profilo inizia come se fosse necessario tagliare un singolo filo con un passo uguale alla lunghezza del tratto. Tagliare la prima spira in un profilo completo, portare la fresa per l'alimentazione incrociata su se stessa e, dando alla vite motrice una corsa di ritorno, riportare la pinza nella posizione iniziale.
Quindi, con una vite in esecuzione fissa, la parte viene girata con un filo a due vie - di mezzo giro, con una vite a tre vie - di una terza rotazione, e solo dopo di ciò la seconda spira viene tagliata, e così via.

Designazione di più thread sui disegni

La designazione di una filettatura cilindrica a filettatura metrica multipla dovrebbe includere: la lettera "M", il diametro nominale del filo, il segno "×", la lettera "Ph", il valore del tratto del filo, la lettera "P" e il valore del passo.

Esempi di designazione di più thread metrici:
M16 × Ph 3 P1.5-6g, dove 16 è il diametro nominale della filettatura, 3 è la corsa, P è la designazione del passo, 1.5 è il passo, 6g è il campo di tolleranza del filo;
M16 × Ph 3 P1,5 - LH -6g, - lo stesso thread, ma lasciato.

Il simbolo di un filo multiplo trapezoidale è costituito dalle lettere "Tr", i valori del diametro nominale del filo, il valore numerico del tratto e tra parentesi la lettera "P" e il valore numerico del passo. Il campo di tolleranza e la lunghezza del trucco sono designati come per il filo singolo.

Esempi di designazione del filo esterno (sull'asta):
Tr20 × 8 (Р4) - 8e - filetto a due vie trapezoidale con un diametro di 20 mm con una corsa di 8 mm e un passo di 4 mm;
Tr20 × 8 (Р4) - 8е - 110 - la stessa filettatura con una lunghezza di avvitamento L = 110 mm;
Tr20 × 8 (P4) LH - 8e - 110 - lo stesso thread, ma lasciato.

Esempio di marcatura del filo interno (per foro):
Tr20 × 8 (P4) - 8H.

Il simbolo per un filo multiplo di spinta include la lettera "S", il diametro nominale del filo, il tratto e la lettera "P" tra parentesi e il valore di altezza.

Esempi di designazione della filettatura multi-thread:
S80 × 20 (P10) - filetto a due vie con diametro di 80 mm con passo di 10 mm e corsa di 20 mm;
S80 × 20 (P10) LH - lo stesso thread, ma lasciato.

La filettatura rettangolare non è standardizzata e viene utilizzata nelle connessioni in cui non deve esserci alcun svitamento automatico sotto l'azione del carico applicato. Poiché il profilo di questa filettatura non è standardizzato, nei disegni, la filettatura rettangolare viene impostata in base alle dimensioni strutturali: diametro esterno e interno, altezza, larghezza del dente.
Nella designazione del filo indicare il tipo di sue parole, il numero di visite (se non è singolo) e la direzione (se è lasciato).
La scultura quadrata è un caso speciale di un rettangolo.