Come regolare il riduttore di pressione dell'acqua nell'appartamento

Il riduttore di pressione dell'acqua è un elemento importante del sistema di riscaldamento e dell'impianto idraulico. In alcuni casi, potrebbe essere necessario regolarlo. Prima di eseguire qualsiasi lavoro, è necessario decidere il modello del dispositivo. Alcuni cambi sono configurati direttamente durante la produzione. Per regolare gli altri, potrebbe essere necessario un cacciavite o una chiave inglese. Sì, e il processo di configurazione stesso ha alcune sfumature.

Regolatore di pressione: cos'è?

Il regolatore di pressione è un piccolo dispositivo che viene utilizzato per affrontare il colpo d'ariete. Può anche essere usato per controllare e, se necessario, regolare la pressione dell'acqua in un particolare sistema. L'uso di questo dispositivo consente di ottimizzare il lavoro e aumentare la durata delle comunicazioni di ingegneria. Spesso il riduttore di pressione viene utilizzato su tali oggetti:

  • Grattacieli;
  • laboratori per lavoratori;
  • strutture tecnologiche;
  • edifici residenziali.

I dispositivi utilizzati per regolare la testa nel sistema sono suddivisi in prodotti dinamici e statistici. Il primo tipo è utilizzato nelle condotte di tronchi nelle imprese industriali. Permettono di regolare il flusso del fluido nei sistemi. Per quanto riguarda i prodotti statistici, sono installati in condotte con fornitura d'acqua instabile. Questo è il motivo per cui i cambi statistici sono utilizzati in grattacieli e case di campagna.

Ambito di utilizzo del dispositivo

Il riduttore di pressione svolge simultaneamente diverse funzioni. Prima di tutto, viene utilizzato per proteggere i dispositivi sanitari da alta pressione. Pertanto, la maggior parte degli impianti idraulici e degli elettrodomestici è progettata per funzionare quando la pressione dell'acqua nel gasdotto non supera 3 atm. Se questa cifra è leggermente più alta, il sistema di approvvigionamento idrico è soggetto a forti sollecitazioni. Successivamente, le valvole, i collegamenti e gli altri elementi del sistema e dei dispositivi idraulici

Riduttore di pressione Valtec VT.087

Inoltre, il cambio è utilizzato per combattere lo shock idraulico che può verificarsi sia nelle imprese industriali che negli edifici residenziali. Come conseguenza di un forte aumento della pressione dell'acqua nel sistema di alimentazione idrica, si verifica uno shock idraulico che può danneggiare gli elementi strutturali del sistema. Ci sono casi in cui un tale brusco salto porta alla rottura della caldaia. Pertanto, gli esperti raccomandano l'installazione di un riduttore, in quanto impediscono il verificarsi di tali problemi. È molto importante considerare l'installazione nel sistema di approvvigionamento idrico dell'appartamento.

Il riduttore di pressione è ampiamente utilizzato nelle case in cui la pressione dell'acqua fredda e dell'acqua calda salta costantemente. La regolazione del regolatore della pressione dell'acqua nell'appartamento risolverà questo problema una volta per tutte. Inoltre, riducendo la pressione dell'acqua nell'appartamento si ridurrà il consumo del 25% o più. In dettaglio, come scegliere un riduttore di pressione dell'acqua.

Regolazione del dispositivo

Molti proprietari si chiedono come regolare il regolatore della pressione dell'acqua nell'appartamento. Questo compito può essere fatto facilmente a mano. La maggior parte dei dispositivi viene pre-configurata. Secondo questo, la pressione in loro è di 3 bar. Ma, se necessario, puoi ridurre o aumentare questo parametro tu stesso.

Riduttore di pressione dell'acqua smontato

Potrebbe essere necessaria una chiave inglese o un cacciavite largo per completare l'installazione. La selezione degli utensili dipende dal modello del cambio. Ovviamente, nei dispositivi moderni, l'ottimizzazione viene eseguita manualmente senza utilizzare strumenti aggiuntivi.

Prima di tutto, è necessario assicurarsi che il riduttore di pressione dell'acqua nel sistema di alimentazione idrica sia installato in modo sicuro. Dopo l'installazione, il dispositivo apre l'alimentazione idrica. A questo punto, è necessario verificare la presenza di perdite nel sistema. Per evitare tali problemi, quando si installa il riduttore vale la pena utilizzare il materiale di tenuta.

La regolazione del riduttore di pressione dell'acqua nell'appartamento avviene con rubinetti chiusi. Nella parte inferiore del dispositivo è presente una testa di installazione, che è responsabile della regolazione della pressione del liquido nella tubazione. Se la pressione deve essere aumentata, la testa ruota in senso orario. Altrimenti, il movimento rotatorio è antiorario.

Una rotazione completa della testa consente di modificare la pressione di 0,5 bar. Questo sarà evidente dal movimento della freccia. Pertanto, viene eseguita la regolazione del regolatore di pressione dell'acqua nell'appartamento. Il lavoro può essere fatto facilmente con le tue mani.

Alcune sfumature

Ma come regolare la pressione dell'acqua nell'appartamento, se c'è un riduttore di budget che non ha un manometro. Puoi risolvere il problema in diversi modi:

  • La prima opzione prevede l'installazione temporanea del manometro nel sistema, che determinerà accuratamente il valore della pressione. Dopo aver effettuato la regolazione del riduttore dell'acqua nell'appartamento, il dispositivo di misurazione viene smontato e viene inserita una spina.
  • La seconda opzione è più semplice da implementare. Non è necessario eseguire l'installazione e smontare ulteriormente il dispositivo di misurazione. La regolazione viene eseguita esclusivamente sull'occhio. Dopo diverse rotazioni della testa, è necessario aprire il mixer e apprezzare visivamente la forza di pressione.

Lo svantaggio del secondo metodo è che non è possibile impostare il valore esatto della testa. In futuro, ciò potrebbe causare problemi nel funzionamento di elettrodomestici e impianti idraulici. Il fatto è che c'è un tasso di pressione dell'acqua fredda nell'appartamento, in cui gli apparecchi funzionano normalmente. Ma, se la pressione è troppo alta o bassa, porterà a una violazione delle regole del loro funzionamento.

Circuito del regolatore della pressione dell'acqua

Spesso ci sono casi in cui le perdite di carico nel sistema di approvvigionamento idrico, la causa è un filtro intasato o regolatore di pressione dell'acqua ossidata all'ingresso dell'appartamento. Per risolvere questo problema, è possibile battere leggermente sul corpo o prendere una chiave a tubo e ruotare la vite di regolazione.

In relazione a tali funzioni, gli esperti raccomandano di prendere sul serio la scelta del dispositivo. È meglio prestare attenzione ai modelli moderni, che includono un dispositivo di misurazione e sono facili da regolare senza l'uso di strumenti aggiuntivi. Tra i marchi più noti c'è quello di evidenziare "Honeywell", "Watts", "Officine Riqamonti". Sarà anche utile installare un filtro che proteggerà il cambio dall'otturazione e quindi prolungherà la sua durata.

Regolatore di pressione dell'acqua: cosa serve, dispositivo e impostazione

Ricorda con quale attenzione ci avviciniamo alla scelta delle attrezzature idrauliche durante la costruzione e la riparazione, e poi scrupolosamente seguire tutti i requisiti dei produttori durante l'installazione. E questo è naturale, dati i prezzi degli impianti idraulici e la complessità della sua installazione, così come il desiderio di ottenere sistemi e apparecchi idraulici affidabili che funzionino senza guasti. Ecco perché è doppiamente triste quando, nel tempo, fastidiosi guasti e perdite si verificano a causa della mancanza di servizi pubblici. Stiamo parlando di picchi di pressione banali in condotte idriche centralizzate, che non solo possono invalidare apparecchiature costose, ma anche rovinare una nuova riparazione del design. Per prevenire il verificarsi di situazioni anomale è possibile regolare la pressione dell'acqua del riduttore.

Dispositivo e principio di funzionamento

Regolatore di pressione dell'acqua per uso domestico

Lo scopo della WFD è ridurre e stabilizzare la pressione del fluido nelle comunicazioni ingegneristiche di qualsiasi tipo. Strutturalmente, i riduttori di pressione dell'acqua possono essere suddivisi in due tipi:

  • con la regolazione della pressione sulla sezione della tubazione verso il dispositivo, se ci si concentra sulla direzione del flusso del fluido (nel linguaggio degli idraulici, il regolatore è "prima di te");
  • dispositivi per stabilizzare la pressione dell'acqua nei rami collegati all'uscita del dispositivo (il controller "dopo se stesso").

I tubi flessibili ad alta pressione del primo tipo mantengono automaticamente la pressione nella tubazione a causa di una variazione dell'area di flusso della valvola. Mantiene la valvola aperta finché non viene stabilito un valore di pressione predeterminato nella tubazione. Tali dispositivi sono chiamati proporzionali, poiché la loro capacità di bypass è direttamente proporzionale alla deviazione dei parametri istantanei dai valori specificati. Riduttori come "a se stessi" sono utilizzati in impianti di riscaldamento, stazioni di pompaggio, ecc.

I riduttori di pressione "a se stessi" sono destinati all'inserimento in condotte di impianti di riscaldamento e stazioni di pompaggio

Nella vita di tutti i giorni, per la stabilizzazione della pressione dell'acqua, i riduttori vengono spesso utilizzati "dopo se stessi". Questo dispositivo regola anche la pressione cambiando la sezione interna della valvola, ma funziona in modo molto diverso. Quando il valore del limite di pressione viene superato, la valvola blocca parzialmente o completamente il flusso di liquido e, quando la pressione diminuisce, si apre.

I dispositivi di pressione "dopo se stessi" sono disposti facilmente, il che spiega in parte la loro elevata affidabilità. Per il funzionamento non sono necessari attuatori: la valvola è controllata dall'energia del flusso del liquido. Dal lato del tubo di scarico, il diaframma (pistone) della valvola del riduttore è influenzato dalla pressione dell'acqua, cercando di chiuderla. D'altra parte, una molla con rigidità regolabile è installata, il cui scopo è quello di impostare la posizione di equilibrio del cancello. Il processo di riduzione è reso possibile modificando l'area di flusso della valvola. Il suo lavoro è chiaramente visto nella figura. Le frecce blu indicano la direzione del movimento del fluido. Quando la pressione di ingresso aumenta, il fluido di lavoro agisce sul diaframma, a seguito del quale la molla viene compressa, e la piastra della valvola si sposta verso la sede, riducendo l'area di flusso e, di conseguenza, la pressione all'uscita del dispositivo. La riduzione della testata di ingresso causerà l'apertura della valvola e aumenterà il flusso del fluido. Le direzioni delle forze di bilanciamento sono mostrate nello schema in giallo e rosa.

Il principio di funzionamento del cambio "after itself"

I vantaggi di RVD sono la loro alta affidabilità e senza pretese nel lavoro. Con una semplice configurazione, il dispositivo è in grado di mantenere accuratamente i parametri specificati, senza richiedere alcuna fonte di energia o manutenzione.

Nomina del regolatore di pressione dell'acqua per uso domestico

L'installazione di un riduttore di pressione dell'acqua all'ingresso consente di risolvere diversi problemi:

  1. Protezione delle tubazioni e delle apparecchiature collegate dall'aumento della pressione dell'acqua nella linea sopra il valore impostato. Molto spesso, la pressione supera di gran lunga i valori nominali e talvolta supera i parametri massimi consentiti. I residenti di grattacieli, dove fornire acqua ai piani superiori devono aumentare significativamente la pressione nel sistema, sono particolarmente colpiti. Poiché le tubazioni interne e le apparecchiature installate non sono progettate per un eccesso di pressione così significativo, vi sono frequenti perdite e casi di guasto di apparecchiature costose: lavatrici automatiche, lavastoviglie, scaldabagni, miscelatori e termostati.
  2. Protezione di elettrodomestici e condotte da shock idraulici.
  3. Ridurre la pressione di ingresso al valore desiderato. Alcuni dispositivi non funzionano o funzionano in modo errato se la pressione dell'acqua in ingresso supera i parametri impostati dal produttore. Ad esempio, i singoli modelli di scaldacqua istantanei dispongono di una protezione integrata, che in questo caso non consente l'accensione del dispositivo. Se nel tuo appartamento è installata una caldaia cumulativa, la sua valvola di sicurezza è impostata su 6 atm. Ciò significa che a una pressione di ingresso al di sopra di questo valore, l'acqua riscaldata verrà scaricata costantemente nel sistema fognario, e quindi il suo superamento, oltre ai costi elettrici non necessari.
  4. Presa d'acqua ridotta. La quantità di liquido che scorre dal rubinetto su un certo periodo di tempo dipende dalla dimensione della testa. Riducendo la pressione a un livello confortevole, è possibile risparmiare non un metro cubo di acqua. Si noti che per i proprietari di case di campagna con un sistema di fognatura autonomo, il fattore di risparmio è anche associato a una diminuzione della quantità di acque reflue. Ciò consentirà un minore utilizzo dei servizi di carrelli a vuoto.
  5. Quando si depressurizza il sistema, la portata del fluido (velocità di lettura dell'allagamento) verrà ridotta.
  6. Riduzione del rumore sui raccordi dell'acqua. Un forte flusso d'acqua all'ingresso dei rubinetti e dei rubinetti porta al rumore e al ronzio di quest'ultimo. Se la pressione è stabilizzata al livello desiderato all'ingresso dei dispositivi di bloccaggio, è possibile eliminare o ridurre completamente il rumore a un livello accettabile.

Come puoi vedere, il controller domestico ti consente di eliminare molti fattori dannosi che si verificano quando viene superata la pressione nelle autostrade.

L'aumento della pressione dell'acqua aumenta il rischio di inondazioni

Criteri di selezione

Quando si sceglie un regolatore, assicurarsi di prestare attenzione non solo al design del dispositivo e alle sue caratteristiche tecniche, ma anche al materiale di cui è fatto.

Caratteristiche del design

I moderni RFE, a seconda del design, sono divisi in pistone e membrana. Nonostante il fatto che il pistone praticamente non si usura, i riduttori del primo tipo sono meno affidabili. Ciò è dovuto sia alla sensibilità alla purezza dell'acqua (il pistone può attaccarsi da particelle di sporco o sabbia), sia alla possibilità di corrosione di elementi strutturali.

Riduttore di pressione a pistone sezionale

Tipo di membrana RDV senza pretese da mantenere, poiché il diaframma divide il loro spazio di lavoro in due camere. Uno di questi è completamente sigillato dal contatto con l'acqua. Come probabilmente avete già intuito, è stato in questa metà che sono state installate la maggior parte delle parti del cambio. Se si osservano le regole di funzionamento, il funzionamento del dispositivo non richiede alcun intervento, quindi l'unico inconveniente è la necessità di monitorare regolarmente l'integrità della membrana.

Il regolatore di membrana non richiede manutenzione ed è più affidabile, sebbene abbia una parte vulnerabile sotto forma di diaframma mobile

La selezione di un regolatore a membrana elimina la necessità di una pulizia periodica del dispositivo.

Parametri tecnici

I riduttori industriali fabbricati dall'industria sono progettati per diverse pressioni di ingresso e di uscita. Ad esempio, un dispositivo che consente la connessione a un trunk da 15 bar può fornire parametri di output nell'intervallo 1-4 bar. Per non essere confuso in termini, spesso il valore di 1 bar è uguale a 1 atmosfera, anche se in realtà 1 bar = 0.987 atm. La pressione all'uscita dei regolatori domestici varia da 0,5 a 4 atm o da 1 a 6 atm. Per determinare quale dispositivo è necessario, guarda i requisiti per il collegamento delle apparecchiature installate nella tua casa. Molto spesso, il produttore li indica sul passaporto tecnico o su un'etichetta speciale installata sul pannello posteriore.

Il secondo parametro importante nella selezione è la temperatura operativa di RFE. I dispositivi progettati per un intervallo di temperatura compreso tra 0 e 40 ° possono essere utilizzati solo se utilizzati in impianti con acqua fredda. Se è necessario un dispositivo per la fornitura di acqua calda, scegliere un dispositivo che opera nell'intervallo fino a 130 ºС.

Materiale e lavorazione

Come altri raccordi idraulici, i regolatori di pressione dovrebbero essere fatti di metalli durevoli e leghe - acciaio, ottone, bronzo, ecc. Inoltre, le leghe che includono il ferro dovrebbero avere legature con proprietà anticorrosive. In pratica, nelle reti commerciali si possono trovare sia prodotti molto meritevoli, che si distinguono per l'alta lavorazione, sia per la franchezza della spazzatura. "Separare il grano dal loglio" è facile grazie a due criteri: prezzo e peso. In primo luogo, una buona cosa non può essere economica, e in secondo luogo, prendere in mano i prodotti confrontati e scegliere quello il cui peso differisce in maniera significativa. Inoltre, assicurati di prestare attenzione alla qualità del casting. Ricorda che un buon produttore non pubblicherà mai un prodotto con conchiglie o sbavature sulle pareti delle sue officine.

Il riduttore di pressione dell'acqua è spesso dotato di manometri che ne semplificano notevolmente l'impostazione e consente di monitorare i parametri operativi durante il funzionamento. Se possibile, non salvare su questo semplice indicatore. Credimi, dopo rimpiangerai la scelta sbagliata.

Come installare e regolare

L'installazione dei tubi di pressione deve essere eseguita da un idraulico del reparto abitazioni. Per coloro che non sono alla ricerca di modi semplici e cercano di fare tutto con le proprie mani in casa, faremo una breve istruzione su come installare il dispositivo. Quindi, ciò di cui abbiamo bisogno:

  • regolatore di pressione dell'acqua;
  • valvole a sfera di intercettazione (una se la valvola di ingresso è già installata);
  • filtro grossolano;
  • chiavi regolabili e gas;
  • materiali di tenuta (fum-tape, tow, thread).

L'installazione di valvole all'ingresso e all'uscita del cambio faciliterà la rimozione dello strumento per la manutenzione o la sostituzione in futuro.

Prima dell'ingranaggio è necessario installare un filtro per l'acqua grossolana

L'installazione di RFD non è diversa dall'installazione di un contatore dell'acqua. I produttori consigliano di installare il prodotto su sezioni orizzontali della condotta, ma in pratica è consentito anche il montaggio verticale.

  1. Prima di iniziare il lavoro, spegnere l'acqua (non dimenticare di avvisare in anticipo i vicini in merito alla mancanza di acqua in caso di interruzione della fornitura al montante).
  2. Se necessario, installare una valvola di ingresso a cui collegare il filtro di pulizia meccanica.

Il riduttore di pressione dell'acqua per uso domestico deve essere installato davanti al misuratore nella direzione del flusso del fluido.

  • Impostare il dispositivo in una posizione in cui saranno disponibili le letture del manometro, mentre è orientato con il regolatore o l'indicatore verso l'alto.
  • Attaccare la valvola a sfera alla RFE.
  • Schema di installazione del regolatore di pressione con filtro e valvola di non ritorno

    Tutte le connessioni devono essere sigillate. I sigilli sul lato del dispositivo sono fatti meglio con lino sanitario (traino). Questo ti permetterà di installarlo in sicurezza nella posizione desiderata senza il rischio di perdite.

    Per regolare l'HPH, alimentare l'acqua chiudendo il rubinetto sulla presa. Utilizzando un cacciavite o una chiave, ruotare la vite di regolazione mentre si controlla contemporaneamente la pressione sul manometro. Il valore ottimale è 3 atm. Se il dispositivo è stato acquistato senza un indicatore, resta da sperare nella precisione della regolazione di fabbrica specificata nel passaporto del prodotto.

    Assistenza e riparazione

    La manutenzione dei regolatori di membrana è ridotta al controllo della pressione nella linea. L'impossibilità di regolare i parametri di uscita indica danni alla membrana. Durante il funzionamento è anche possibile la perdita di acqua da sotto le parti del corpo. Quando compaiono segni di malfunzionamento, il dispositivo viene smontato e smontato. Di norma, il danneggiamento del diaframma contribuisce alla corrosione della molla, dello stelo e di altri elementi. Queste parti, incluse le guarnizioni di tenuta, sono vendute come kit di riparazione, quindi è facile ripristinare il dispositivo. Dopo aver installato e configurato il riduttore sarà di nuovo in grado di svolgere le sue funzioni.

    Video: regolazione del riduttore di pressione

    L'installazione di un regolatore di pressione dell'acqua per uso domestico può risolvere diversi problemi associati all'aumento della pressione del fluido nelle condotte. Ciò prolungherà la vita di attrezzature costose, risparmia risorse, aumenta il comfort. La facilità di installazione e manutenzione del cambio rende possibile utilizzare questo utile dispositivo senza il coinvolgimento di specialisti di terze parti, quindi se siete preoccupati per la vostra proprietà, non ritardare l'installazione di RFE per dopo.

    Come aggiustare la pressione dell'acqua nel tuo appartamento

    L'articolo riguarda la regolazione del regolatore di pressione dell'acqua nell'appartamento.

    Descrive lo scopo della sua applicazione. Il concetto del dispositivo è rivelato.

    Caratteristiche tecniche e principio d'azione presentati.

    L'articolo contiene istruzioni su come regolare il regolatore, oltre a materiali fotografici e video.

    Cos'è un regolatore di pressione e a cosa serve?

    Il tempo non sta fermo. Le tecnologie con cui i dispositivi vengono da noi stanno cambiando, comprese quelle volte a minimizzare i costi, migliorare l'ambiente e controllare varie situazioni domestiche.

    Si tratterà di un piccolo dispositivo, che svolge quasi il ruolo principale nella lotta contro il colpo d'ariete, regolando e controllando la pressione dell'acqua su un valore neutro.

    Il dispositivo di regolazione è utilizzato:

    1. In un edificio di produzione.
    2. negozi di lavoro.
    3. In impianti tecnologici.
    4. Nelle case destinate alla residenza permanente.

    Classificazione del riduttore di pressione

    I dispositivi progettati per controllare la pressione dell'acqua possono essere suddivisi in:

    • su dinamico;
    • e prodotti statistici.

    dinamico

    Forniscono la regolazione del flusso del fluido nei sistemi installati negli impianti industriali. Utilizzato nelle condotte del tronco.

    statistico

    Più spesso sono montati in luoghi con fornitura instabile e consumo di acqua non uniforme. Questo è il settore privato e i grattacieli residenziali.

    • sugli attuali regolatori;
    • strumenti statistici.

    recitazione

    Lavorano sul principio quando non c'è pressione, sono chiusi.

    Con l'aumento della pressione in ingresso, controllano e limitano il livello massimo di acqua in ingresso. Gli attuali regolatori si chiamano "SI TENUTI".

    Il secondo tipo di dispositivo di regolazione si chiama "DOPO TE STESSO".

    Quando non c'è pressione, è nella posizione aperta. In caso di aumento della pressione massima impostata in uscita - si chiude.

    statistico

    Il regolatore controlla costantemente la pressione in uscita.

    Istruzioni dettagliate per l'acquisto e la regolazione dell'ordine

    Il primo passo è la selezione di un dispositivo di controllo. Per prendere la giusta decisione sull'acquisto nel negozio, è necessario conoscere il consumo approssimativo di acqua nell'appartamento.

    Prima di acquistare il dispositivo, leggere le informazioni tecniche contenute nel listino prezzi allegato.

    Se il diametro del cambio acquistato non coincide con gli indicatori del tubo dell'acqua, va bene. È possibile acquistare e utilizzare adattatori. Devi comprare e fare scorta di due porte.

    1. Il dispositivo è montato manometri immediatamente dietro il contatore dell'acqua. Di fronte è installato un filtro di pulizia e 1 valvola di intercettazione. La seconda valvola è posizionata immediatamente dietro il cambio.

    Riassumendo

    Consiglia di pulire periodicamente la rete del filtro. Non dimenticare di controllare e pulire la sella del cambio. Se una membrana si guasta, è necessaria la sua sostituzione.

    Leggi come scegliere una stazione di pompaggio da dare? Raccomandiamo inoltre di leggere il nostro materiale sulla scelta di un filtro per la depurazione dell'acqua.

    Come regolare la pressione dell'acqua nella fornitura d'acqua?

    Selezioniamo con cura l'attrezzatura idraulica per fornire a noi stessi e ai nostri cari il massimo comfort nell'utilizzarli. Pertanto, investendo un sacco di sforzi e costi per l'installazione di sistemi idraulici, stiamo aspettando un servizio di alta qualità e affidabile, ma i picchi di pressione nelle tubazioni possono rovinare il lavoro dei dispositivi più avanzati. Un riduttore o un regolatore della pressione dell'acqua nel sistema di approvvigionamento idrico aiuterà a risolvere efficacemente questo problema.

    Perché ho bisogno di un regolatore di pressione dell'acqua nell'appartamento?

    Questo dispositivo esegue lavori paragonabili alla funzione di un regolatore di tensione. Proprio come questo dispositivo protegge gli elettrodomestici dalle sovratensioni nella rete elettrica, il riduttore stabilizza anche la pressione e la pressione del fluido nella tubazione. Tuttavia, i regolatori con un manometro svolgono anche una serie di altre importanti funzioni.

    Il compito principale è proteggere dall'elevata pressione del fluido nel sistema di alimentazione dell'acqua. La maggior parte degli apparecchi sanitari utilizzati per scopi domestici, progettati per funzionare con pressione fino a 3 atm. Se la pressione è maggiore, il sistema idraulico dell'appartamento è soggetto a carichi eccessivi. Di conseguenza, la durata delle valvole e lavatrici della lavastoviglie è ridotta, l'affidabilità delle connessioni diminuisce e molti altri problemi compaiono.

    Il regolatore di pressione, regolando la pressione dell'acqua, protegge anche il sistema di alimentazione idrica da un eventuale shock idraulico, quando a causa di un malfunzionamento nella stazione di pompaggio o per colpa degli operatori del servizio idrico, si verifica un brusco aumento della pressione del fluido nella tubazione. Le conseguenze del colpo d'ariete sono molto deludenti: dalla rottura di tubi, e non nelle articolazioni, alla rottura di elettrodomestici che utilizzano risorse idriche. Spesso, a causa di un tale salto, lo scaldabagno elettrico si rompe.

    Per il consumatore, una funzione importante è quella di risparmiare risorse idriche. La possibilità di regolare la testa consente di applicare le opportunità nel limitare e ridurre il consumo di acqua nell'appartamento. Il solito calo di pressione da 6 a 3 atm riduce il consumo di risorse idriche del 20-25% per una famiglia di 3-4 persone. Ogni volta, aprendo l'acqua del rubinetto con un regolatore di pressione, il consumatore consuma meno acqua che senza questo dispositivo.

    E se nell'appartamento non sono presenti meccanismi che richiedono una certa pressione minima (ad esempio un riscaldatore di acqua a flusso o un sistema di osmosi inversa), il dispositivo di regolazione della pressione può ridurre la pressione fino a 1-2 bar. Quindi il risparmio sarà ancora maggiore - fino al 35%, ma allo stesso tempo il water sarà riempito un po 'più a lungo del solito.

    I consumatori che "saltano" costantemente la pressione dell'acqua nei riser con liquidi caldi e freddi, apprezzeranno soprattutto i vantaggi di un tale cambio. A causa della pressione non costante nel sistema di alimentazione dell'acqua, ogni volta è necessario stabilizzare la pressione del miscelatore per un lungo periodo di tempo per ottenere una temperatura confortevole. Di conseguenza, viene sprecata molta acqua. Il regolatore equilibra la pressione nella conduttura.

    Tipi di costruzione e loro principio di funzionamento

    In base al principio di funzionamento, i dispositivi di controllo della pressione dell'acqua sono rappresentati da diversi tipi di dispositivi:

    • tipo a pistone: il principale più la semplicità del dispositivo. La pressione viene regolata utilizzando un piccolo pistone a molla, che, quando il diametro del foro diminuisce o aumenta, equalizza la pressione dell'acqua in tutto il sistema.

    Il livello della pressione di uscita è stabilizzato a causa della compressione o dell'indebolimento del dispositivo a molla, che è determinato dalla rotazione dell'elemento di regolazione della vite.

    Lo svantaggio principale durante il funzionamento di questi dispositivi è la necessità di pre-trattamento dell'acqua, dovuto al fatto che il cambio del pistone si intasa rapidamente e smette di funzionare. In questo momento, molti produttori tengono conto e completano i loro prodotti con filtri speciali. La regolazione viene eseguita a una pressione da uno a cinque atmosfere.

    • tipo di membrana - la principale differenza da tali dispositivi è un indicatore piuttosto elevato di affidabilità e senza pretese, oltre a una larghezza di banda ampia. Il solito indicatore della velocità di lavoro di un flusso d'acqua è 0,5 - 3 m3 / h.

    Il principio di funzionamento di questo dispositivo risiede nel funzionamento di una membrana caricata a molla, che si trova in una camera a tenuta stagna separata. Il livello dell'effetto di compressione che agisce sulla molla influisce su una piccola valvola, che aiuta ad aumentare o diminuire la capacità del riduttore di pressione dell'acqua nel sistema di alimentazione dell'acqua. Questo tipo di dispositivo è abbastanza affidabile ed efficiente e praticamente non presenta svantaggi fortemente pronunciati.

    • flow-through type - una caratteristica distintiva di questo design è l'assoluta assenza di parti mobili, che ha un buon effetto su parametri quali affidabilità e durata. La stabilizzazione della pressione è ottenuta a causa della perdita di velocità della massa d'acqua attraverso il labirinto interno del dispositivo.

    All'uscita, il liquido è combinato in un flusso con una bassa velocità di movimento. Nella vita è applicato praticamente in qualsiasi sistema di irrigazione. Lo svantaggio di questo design è la necessità di installare un regolatore aggiuntivo in uscita.

    Come installare e regolare il dispositivo?

    L'installazione di un dispositivo è quasi la stessa di un filtro o di un contatore dell'acqua. La direzione dell'acqua è indicata dalle frecce sul corpo, il manometro o la sua installazione devono essere posizionati in alto. Il riduttore può essere installato davanti al contatore dell'acqua, oppure è possibile scegliere una sezione di tubo rettilinea a questo scopo con un comodo accesso e la possibilità di regolazione senza interruzioni.

    I produttori consigliano l'installazione orizzontale della struttura, ma in pratica si può anche trovare l'installazione verticale:

    1. Prima di iniziare a lavorare, spegnere l'acqua (non dimenticare di avvertire i vicini in anticipo se blocchi il montante comune).
    2. Se necessario, installare una valvola di ingresso alla quale collegare il filtro di pulizia meccanica.
    3. Sull'HPH, installare la valvola a sfera.
    4. Non è consigliabile installare un filtro meccanico prima della costruzione, così come le valvole di intercettazione "prima" e "dopo" il dispositivo.

    Tutti i giunti e le connessioni devono essere sigillati. Al fine di evitare "lesioni" del cambio, si consiglia di sigillarlo con l'aiuto di lino sanitario (traino). Ciò contribuirà ad evitare perdite quando installato nella posizione richiesta.

    Molti regolatori sono realizzati con un'impostazione preimpostata, la pressione in essi è di 3 bar. Se lo si desidera, può essere fatto di più se si utilizza un compensatore o meno. Per fare ciò, avrai bisogno di un cacciavite o una chiave, tutto dipende dal modello specifico. Alcuni dispositivi più costosi consentono la sintonizzazione manuale senza dover ricorrere a strumenti:

    1. Verificare l'affidabilità dell'installazione del regolatore di pressione, assicurarsi che vi sia acqua nel sistema e che tutti i rubinetti nell'appartamento siano impostati sulla posizione chiusa.
    2. Trova la testina di installazione nella parte inferiore del cambio e avvia la sintonizzazione lentamente.
    3. Per aumentare la pressione, ruotare in senso antiorario, per diminuirla in senso orario. Una volta cambia la pressione di circa 0,5 bar, questo può essere immediatamente notato a causa del movimento della freccia.

    Ecco come avviene la configurazione. Per eseguire la regolazione, quindi al suo posto per fissare il tappo, o regolare "a occhio" guardando il flusso dal mixer. Ora sai come regolare la pressione dell'acqua nella condotta.

    L'installazione di un regolatore di pressione dell'acqua domestica eliminerà diversi problemi associati all'elevata pressione del fluido nel sistema di alimentazione dell'acqua. Ciò aumenterà la vita delle apparecchiature costose, aumenterà il comfort e farà risparmiare risorse. La semplice installazione e manutenzione del cambio consente di utilizzare questo dispositivo necessario senza ricorrere a specialisti di terze parti.

    Perché è necessario un regolatore di pressione dell'acqua nel sistema di approvvigionamento idrico di una casa e di un appartamento?

    In caso di ricostruzione o installazione di un nuovo sistema di approvvigionamento idrico, di solito si prevede di posizionare tutti i dispositivi di consumo di acqua e gli elementi strutturali necessari. La maggior parte di questi elementi del sistema di approvvigionamento idrico presenta requisiti piuttosto rigidi per le condizioni operative, la cui violazione porta a una diminuzione della durata di servizio. Questi requisiti includono la pressione massima ammissibile nelle condotte. Con un forte aumento della pressione nel sistema o colpi idraulici, i dispositivi di consumo d'acqua possono guastarsi. Per eliminare il verificarsi di tali problemi, è necessario installare un regolatore di pressione dell'acqua (RDV) nel sistema di alimentazione dell'acqua. Informazioni su questo dispositivo e saranno discussi in questa recensione.

    Leggi l'articolo:

    Qual è il regolatore della pressione dell'acqua nell'appartamento e nel sistema di approvvigionamento idrico domestico?

    La funzione principale dei limitatori di pressione dell'acqua è quella di stabilizzare la pressione nel sistema e mantenerla a un determinato livello, proteggendo i dispositivi di linea e di consumo da carichi elevati e colpi d'ariete. RDV è un meccanismo di sicurezza in una custodia metallica con attacchi filettati di ingresso e uscita. Il dispositivo può essere dotato di un manometro e di una vite di regolazione per regolare la pressione dell'acqua.

    Nelle abitazioni private, per mantenere una pressione costante nel sistema di approvvigionamento idrico, sono necessari due dispositivi obbligatori: un relè e un accumulatore idrico. Questi elementi sono collegati tramite una linea alla pompa e il pressostato dell'acqua nel sistema di alimentazione idrica si trova tra l'accumulatore e la pompa.

    I dispositivi sono strutturalmente divisi in due tipi:

    • forza correttiva della pressione del liquido nella condotta verso l'RFE (impianto idraulico chiamato regolatore di questo tipo - "a te stesso");
    • stabilizzatori di pressione dell'acqua, che normalizzano la pressione nella linea montata dietro il dispositivo ("after itself").

    Il regolatore del primo tipo è in grado di mantenere automaticamente la pressione dell'acqua richiesta nella linea modificando l'area di flusso della valvola, che viene mantenuta aperta fino a quando non viene stabilita la pressione impostata nel sistema di alimentazione dell'acqua. Questo tipo di cambio è installato principalmente su unità di pompaggio, sistemi di riscaldamento, ecc.

    Per stabilizzare la pressione dell'acqua nelle tubazioni domestiche, viene utilizzato un regolatore "after itself". Il dispositivo stabilizza la pressione nel sistema di erogazione dell'acqua allo stesso modo dell'RDV del primo tipo, ma funziona in modo completamente diverso.

    Il principio di funzionamento del relè per stabilizzare la pressione dell'acqua può essere trovato guardando il video:

    Il dispositivo di stabilizzazione è caratterizzato da diverse caratteristiche:

    • modo per connettersi alla rete idrica. Nei sistemi di approvvigionamento idrico di case private e appartamenti, viene stabilito un RDV con un metodo di collegamento filettato (presa), che è ottimale per tubi con un diametro di 1-2 ". Per diametri di maggiori dimensioni sono utilizzati riduttori con attacchi a flangia;
    • campo di regolazione;
    • livello massimo di pressione dell'acqua all'uscita;
    • L'intervallo di temperatura massimo per l'acqua fredda è di + 40 ° C e quello dell'acqua calda è di + 70 ° C.

    Il regolatore domestico ha una capacità non superiore a 3 m 3 / h. Per le condotte idriche industriali sono richiesti dispositivi con prestazioni più elevate.

    Dispositivo e principio di funzionamento

    Prima di considerare come funziona il riduttore di pressione dell'acqua, è necessario conoscere l'ambito di applicazione di questo dispositivo. RFE sono dotati di:

    • linee di approvvigionamento idrico tecnologico e municipale;
    • antincendio e sistemi antincendio;
    • stazioni di presa d'acqua;
    • principali stazioni di pompaggio delle condotte;
    • bonifica e sistemi di irrigazione.

    Nonostante i principi di funzionamento del regolatore di caduta di pressione possano differire, a seconda del tipo di dispositivo, quasi tutte le RFE hanno lo stesso design:

    • elemento principale di lavoro (valvola, pistone);
    • molla e membrana;
    • controllo meccanico o elettronico;
    • la produzione di elettrodomestici è di 0,5-3 m 3, commerciale - 3-15 m 3, industriale -> 15 m 3;
    • corpo in ghisa, ottone, acciaio con rivestimento cromato o nichelato.

    Il principio di funzionamento del riduttore di pressione dell'acqua è simile al funzionamento di una gru a valvola: un pistone con un'asta nella sua sede crea un gioco predeterminato, creando così la pressione di un liquido di forza necessaria. Con un pistone stazionario all'uscita, la pressione varia in proporzione alla forza del flusso all'ingresso, mentre in un RDV, la posizione della valvola dipende dal rapporto tra la prevalenza corrente e la rigidità della molla. La regolazione del regolatore viene eseguita a causa del "loop pilota": quando la pressione del mezzo di lavoro aumenta, il flusso dell'acqua viene reindirizzato al diaframma, che abbassa lo stelo del pistone, riducendo quindi l'area di flusso.

    Cambio sezionale

    Oltre al meccanismo di regolazione standard, in alcuni modelli moderni di RFD è possibile installare dispositivi aggiuntivi:

    • manometro;
    • filtro grossolano;
    • valvola di sfogo aria;
    • valvola a sfera.

    Video: il principio della marcia

    Tipi di riduttori di pressione dell'acqua installati nei sistemi di approvvigionamento idrico

    Il mercato moderno offre i più diversi modelli di regolatori di teste d'acqua per uso domestico e industriale. I riduttori che riducono la pressione dell'acqua sono divisi in due tipi: pistone e diaframma.

    Valvole idrauliche meccaniche

    I riduttori di pressione dell'acqua meccanica o a pistone sono il tipo più comune di regolatore. La popolarità è causata dal costo più basso tra dispositivi simili. La regolazione della pressione nel sistema di alimentazione idrica viene effettuata utilizzando un pistone caricato a molla, che modifica l'area di flusso del tubo. I regolatori di pressione dell'acqua hanno un campo di regolazione della prevalenza dell'acqua in uscita di 1-5 atm.

    Schema di ingranaggi a pistone

    Lo svantaggio principale di un regolatore di pressione dell'acqua meccanico è la presenza di parti mobili soggette a usura, che portano a guasti dell'apparecchiatura. Inoltre, la scatola del cambio del pistone per l'alimentazione idrica è altamente sensibile alle varie impurità meccaniche presenti nell'acqua, che sono presenti nelle autostrade domestiche e industriali.

    Riduttore di pressione a diaframma

    Decidendo per te che è meglio comprare riduttori di pressione - pistone o diaframma, devi prima capire quale sia il secondo tipo di dispositivo. Regolatori di questo tipo svolgono la loro funzione attraverso una membrana con una molla racchiusa in una camera a tenuta stagna. Con un aumento della forza di pressione nel sistema di alimentazione dell'acqua, la molla viene compressa e agisce sulla valvola, riducendo il flusso d'acqua nei tubi, e quando cade all'ingresso, tutto avviene al contrario.

    Diagramma del diaframma riduttore

    Il regolatore di pressione dell'acqua a membrana è un dispositivo abbastanza affidabile, senza pretese nel funzionamento con una vasta gamma di regolazione della pressione nelle linee di approvvigionamento idrico. Inoltre, questi dispositivi sono ad alto costo. Tuttavia, i riduttori di membrana presentano svantaggi quali: un gran numero di parti in movimento e la complessità della procedura di sostituzione.

    Ci sono anche regolatori e tipo di flusso, il cui segno distintivo è l'assenza di parti mobili, che a sua volta ha un effetto positivo sull'affidabilità e la durata dei riduttori. L'equalizzazione della forza di pressione si verifica a causa della perdita della portata d'acqua dovuta al passaggio del labirinto interno del dispositivo. Nella vita di tutti i giorni, tali regolatori sono utilizzati in quasi tutti i tipi di sistemi di irrigazione. Lo svantaggio di tali dispositivi è la necessità di accendere l'uscita di un cambio aggiuntivo.

    Anche RDV sono divisi per tipo di controllo su elettronico e automatico.

    RFE automatico nel sistema di approvvigionamento idrico

    Il mercato moderno offre un'ampia selezione di regolatori automatici di pressione dell'acqua installati nei sistemi di approvvigionamento idrico. La regolazione della pressione dell'acqua nella condotta viene effettuata mediante un relè speciale. Un cambio automatico è un'unità abbastanza compatta con una membrana e due molle, la cui forza di compressione e raddrizzamento è regolata tramite dadi. La membrana reagisce alla pressione di ingresso dell'acqua, e con una testa debole, la molla si indebolisce e al massimo la compressione diventa più forte. L'effetto esercitato sulle molle comporta l'apertura (chiusura) dei contatti del regolatore automatico della pressione dell'acqua per le pompe, l'avviamento o l'arresto della pompa.

    Il relè aiuta a stabilizzare la pressione nella rete idrica e automatizza il controllo della pompa.

    Regolatori di pressione elettronici

    Un dispositivo speciale monitora la pressione corrente del mezzo di lavoro raccogliendo i dati del sensore e il movimento dell'acqua, quindi attiva (se necessario) la pompa. Grazie al regolatore elettronico della pressione dell'acqua, l'attrezzatura di pompaggio è protetta contro l'attivazione in assenza di liquido nella rete idrica.

    Sensore di pressione elettronico

    I regolatori elettronici della pressione dell'acqua per le pompe sono costituiti da un corpo principale, sensori, una scheda elettronica, boccole per il collegamento di cavi elettrici e ugelli filettati per il collegamento al sistema di alimentazione idrica. Il dispositivo è noto per il funzionamento silenzioso. Il sensore elettronico della pressione dell'acqua nel sistema di approvvigionamento idrico protegge anche l'attrezzatura della linea principale da probabili scosse idrauliche.

    Sistema di riscaldamento valvole A cosa è destinato?

    L'impianto di riscaldamento include spesso meccanismi di regolamentazione e meccanismi di sicurezza. In un altro si chiamano valvole dei sistemi di riscaldamento. Con l'aiuto di questi elementi di regolazione, i parametri della fornitura di calore vengono modificati, assicurano inoltre un funzionamento stabile e producono la sintonizzazione automatica. Considerare le valvole e i regolatori dell'impianto di riscaldamento, poiché le loro funzioni e funzioni differiscono.

    Valvola di riscaldamento a tre vie

    Di solito la caldaia automatica non può essere fornita con la necessità di acqua con temperature diverse per diversi circuiti dell'impianto di riscaldamento. Il miscelatore termostatico a tre vie del sistema di riscaldamento viene in soccorso, che mantiene i parametri termici necessari del liquido di raffreddamento nei circuiti del sistema di riscaldamento, nonché il circuito del piccolo sistema.
    La valvola sembra una semplice maglietta, il metallo è bronzo o ottone. Nella parte superiore di questo tee set di rondella di regolazione, in cui vi è un materiale sensibile alle variazioni di temperatura. E, se necessario, preme sul gambo di lavoro, uscendo dall'alloggiamento. L'obiettivo principale della valvola si basa sul mantenimento della temperatura del refrigerante all'uscita entro i limiti specificati, aggiungendo acqua fredda o calda. Con variazioni di temperatura inadeguate, l'attuatore esterno della valvola spinge lo stelo. Quindi il cono esce dalla sella e apre un passaggio tra tutti i canali. Durante il lavoro, il controllo della valvola a tre vie in base alla temperatura viene eseguito da un attuatore esterno.

    Valvola di ritegno riscaldamento

    In un sistema di riscaldamento complesso esiste un numero piuttosto elevato di elementi ausiliari, il cui compito è garantire affidabilità e funzionamento ininterrotto. Uno di questi elementi è la valvola di ritegno del riscaldamento. La valvola di non ritorno è impostata in modo tale che non vi sia alcun condotto nella direzione opposta. I suoi elementi hanno una resistenza idraulica molto elevata. In relazione a questa circostanza, ci sono restrizioni sull'uso di valvole di ritegno nell'impianto di riscaldamento a circolazione naturale. In un sistema del genere, troppa poca pressione. Con una pressione minima è necessario inserire le valvole di gravità con una valvola a farfalla, alcune di esse possono essere attivate a una pressione di 0,001 Bar. La parte principale della valvola di ritegno è una molla utilizzata in quasi tutti i modelli. È la molla che chiude il cancello quando cambiano i normali parametri. Questo è il principio della valvola di ritegno.

    È necessario tenere conto dei parametri operativi in ​​un particolare sistema di riscaldamento. A questo proposito, selezionare la valvola dell'impianto di riscaldamento, che ha l'elasticità necessaria della molla.
    Le valvole utilizzate negli impianti di riscaldamento sono solitamente costituite dai seguenti materiali: acciaio; in ottone; acciaio inossidabile; ghisa grigia.
    Le valvole di ritegno sono suddivise nei seguenti tipi: disco; falda; sfera; bivalve. Questi tipi di valvole sono contraddistinti da un dispositivo di bloccaggio.

    Valvole di riscaldamento regolatrici (interruzione e regolazione)

    Le valvole di controllo e di intercettazione e controllo dell'impianto di riscaldamento effettuano un cambio sistematico nel flusso del refrigerante, dal massimo al minimo, con la valvola aperta e chiusa. Le valvole di intercettazione o di intercettazione controllano il refrigerante in modo discreto quando la valvola è completamente aperta o completamente chiusa. La valvola di controllo è composta da tre unità principali: un alloggiamento, un gruppo valvola a farfalla e un attuatore della valvola. L'unità del gas è l'elemento di bloccaggio e regolazione della valvola. Quando si sceglie un manicotto, sede, lo stantuffo deve prestare attenzione alle condizioni operative della valvola. Il mezzo e la sua temperatura, la presenza di impurità, il rendimento sono presi in considerazione. Il valore principale e importante nel funzionamento della valvola è la direzione corretta del flusso del mezzo di lavoro. Di solito è contrassegnato con una freccia sulla superficie di lavoro del caso.

    Valvola termostatica

    Nelle realtà moderne, una valvola termostatica è uno standard preliminare di un'apparecchiatura moderna e affidabile nell'impianto di riscaldamento. La temperatura della valvola è regolata automaticamente. Il lavoro della valvola di miscelazione del sistema di riscaldamento per radiatori è di limitare il livello di alimentazione ad un radiatore separato di riscaldamento. Lo stelo della valvola produce movimenti per l'apertura e la chiusura del foro. Attraverso questo foro è l'ingresso di refrigerante nel radiatore. Quando la valvola viene riscaldata con una testa termostatica, l'ingresso è chiuso, con conseguente diminuzione del flusso di refrigerante. La valvola termostatica cambia costantemente la sua posizione. E un fattore importante è la qualità dei materiali sulla base dei quali questo prodotto è realizzato. Il prodotto potrebbe guastarsi a causa di inceppamenti dello stelo, oltre a significativi materiali di sigillatura per corrosione e sfondamento. Ma anche in caso di guasto della valvola termostatica, è possibile prolungarne la durata sostituendo l'elemento termostatico.

    Le valvole di un sistema di riscaldamento con teste termiche differiscono a seconda della forma e della variante dell'alimentazione all'impianto di riscaldamento. Possono essere angolari quando si avvicinano i radiatori dal pavimento, ci sono anche linee rette che collegano i tubi alla batteria rispetto alla superficie della parete. Assiale, principalmente quando si collegano i tubi dalla parete alla batteria. Al collegamento laterale delle batterie è necessario il set speciale. Usa teste termostatiche e una valvola. Ovviamente, le batterie che arrivano con il collegamento inferiore sono dotate di inserti a valvola.

    Regolatore di pressione

    Il funzionamento delle batterie e della pompa è interrotto a causa di livelli di pressione alti o bassi. Per evitare questo fattore negativo contribuirà a correggere il controllo nel sistema di riscaldamento. La pressione nel sistema svolge un ruolo significativo, fornisce una garanzia di ingresso di acqua in tubi e radiatori. Le perdite di calore saranno ridotte se la pressione è standard e mantenuta. Qui vengono in aiuto i regolatori di pressione dell'acqua. La loro missione, soprattutto, è quella di proteggere il sistema da troppa pressione. Il principio di funzionamento di questo dispositivo si basa sul fatto che la valvola del sistema di riscaldamento, situata nel regolatore, funziona come un equalizzatore di forza. Il tipo di regolatori di pressione sono classificati in: statistico, dinamico. La selezione di un regolatore di pressione è necessaria in base alla produttività. Questa è la capacità di passare la quantità desiderata di refrigerante, se si dispone della necessaria differenza di pressione costante.

    Valvola di bypass riscaldamento

    Per ripristinare l'ambiente di lavoro è la valvola di bypass del termostato del sistema di riscaldamento, che opera in flusso di ritorno con un significativo aumento della pressione. Di norma, la pressione aumenta a causa del raggiungimento della temperatura massima impostata in modalità manuale, il flusso di refrigerante al radiatore diminuisce, con conseguente aumento della pressione. Le valvole di bypass dell'impianto di riscaldamento, in sostanza, sono progettate per garantire una differenza stabile tra le tubazioni di ritorno e di alimentazione. Quando il carico di calore diminuisce, le valvole termostatiche sono chiuse, causando una differenza di pressione tra i tubi. A causa dell'uso di una valvola di bypass, il carico sulla pompa viene ridotto, la temperatura nel tubo di ritorno aumenta e la caldaia è protetta dalla corrosione. La portata della valvola di bypass dell'impianto di riscaldamento è piuttosto ampia, inoltre viene utilizzata per impedire la generazione di rumore dei termostati. L'installazione delle valvole di sicurezza viene eseguita non solo sulla pompa non regolabile, ma anche sugli architravi dei montanti.

    Valvole di sicurezza

    La fonte di pericolo è qualsiasi apparecchiatura della caldaia. Le caldaie sono considerate esplosivi, in quanto hanno una camicia d'acqua, ad es. recipiente a pressione. Uno dei dispositivi di sicurezza più affidabili e comuni che riduce al minimo il pericolo è la valvola di sicurezza del sistema di riscaldamento. L'installazione di questo dispositivo grazie alla protezione degli impianti di riscaldamento da una pressione eccessiva. Spesso, tale pressione risulta dall'acqua bollente nella caldaia. La valvola di sicurezza è posizionata sul tubo di alimentazione, il più vicino possibile alla caldaia. La valvola ha un design abbastanza semplice. Il corpo è fatto di ottone di buona qualità. L'elemento principale di lavoro della valvola è una molla. La molla a sua volta agisce sulla membrana, che chiude il passaggio verso l'esterno. La membrana è realizzata in materiali polimerici, la molla è in acciaio. Quando si sceglie una valvola di sicurezza, si deve tenere conto del fatto che la piena apertura si verifica quando la pressione nel sistema di riscaldamento supera il valore del 10% e la chiusura completa quando la pressione scende al di sotto della risposta del 20%. In conseguenza di queste caratteristiche, è necessario scegliere una valvola con una pressione di risposta superiore al 20-30% del valore attuale.

    Valvola di bilanciamento

    La valvola di bilanciamento del sistema di riscaldamento è progettata per regolare il liquido di raffreddamento passabile. Il liquido viene consumato a seconda della pressione. Maggiore è la pressione, più fluido viene consumato. L'installazione di questo dispositivo avviene sui riser. Il sistema bilanciato garantisce un funzionamento ininterrotto. La valvola manuale viene utilizzata come diaframma, mantiene automaticamente la pressione e il consumo nei montanti. Una valvola di bilanciamento manuale può sovrapporsi al sistema. Il design è un dispositivo a valvole. Le valvole manuali possono essere installate insieme a valvole di intercettazione.

    Regolatore di flusso

    Avendo installato contatori di energia, sorge spontanea la domanda su come regolare e controllare il flusso di refrigerante, limitare o aggiungere il suo flusso. Per fare questo, ci sono tutti i tipi di regolatori automatici, il cui utilizzo consente di risparmiare, funzionano dai sensori di temperatura esterni e dai tubi di ritorno dei sensori. Un altro vantaggio dei regolatori di temperatura è il controllo della temperatura direttamente sul luogo di installazione del radiatore, a differenza di altri dispositivi. Questo vantaggio dà priorità all'ottenimento di uno sfondo uniforme della temperatura per un soggiorno confortevole nella stanza. Il regolatore previene il surriscaldamento dell'aria nella stanza, che i sensori sull'automazione centralizzata non saranno sempre in grado di tracciare. È possibile regolare separatamente la temperatura per ogni stanza. A volte risolvendo una questione di aggiustamento si creano gru usuali. Naturalmente, questa soluzione riduce i costi finanziari, ma priva una serie di vantaggi utili. La gru ha funzionalità limitate per l'apertura e la chiusura. C'è il pericolo di fermare o arieggiare il riser. Regolando il riscaldamento con l'aiuto di rubinetti è impossibile raggiungere la temperatura richiesta. Utilizzando i controller automatici è possibile regolare il sistema in modo accurato ed efficiente.