Saldare i tubi al giunto. Preparazione di tubi per saldatura, taglienti

Informazioni generali Quando si costruiscono tubazioni, i giunti di tubi saldati possono essere rotanti, non rotanti e orizzontali (Fig. 123).

Fig. 123. Giunti per tubi saldati:

a - rotante, b - non ruotabile, c - orizzontale

Prima di assemblare e saldare, i tubi vengono controllati per verificarne la conformità con i requisiti del progetto per il quale viene costruita la pipeline e le condizioni tecniche. Requisiti di base: disponibilità di un certificato per i tubi, assenza di ellisse del tubo, assenza di uno spessore della parete sottile di tubi, conformità della composizione chimica e proprietà meccaniche del metallo del tubo con i requisiti specificati nelle condizioni tecniche o nelle norme statali.

Quando si preparano i giunti dei tubi per la saldatura, controllare la perpendicolarità del piano di taglio del tubo rispetto al suo asse, l'angolo dei bordi e la dimensione del blunting. L'angolo di apertura della giuntura deve essere di 60-70 °, e la dimensione della larghezza di 2-2,5 mm (Fig. 124).

Fig. 124. Preparazione dei bordi dei tubi per la saldatura con uno spessore della parete di 8-12 mm

Gli smussi vengono rimossi meccanicamente dalle estremità del tubo, dal taglio del gas o da altri metodi che forniscono la forma, le dimensioni e la qualità dei bordi desiderati.

Lo spessore dello spessore della parete dei tubi saldati e lo spostamento dei loro bordi non devono superare il 10% dello spessore della parete, ma non superare i 3 mm. Quando si uniscono i tubi, deve essere garantito uno spazio uniforme di 2-3 mm tra i bordi uniti degli elementi uniti.

Prima del montaggio, i bordi dei tubi uniti, così come le superfici interne ed esterne adiacenti ad essi per una lunghezza di 15-20 mm, vengono puliti da olio, incrostazioni, ruggine e sporco.

I chiodi, che sono parte integrante della saldatura, vengono eseguiti dagli stessi saldatori che saldano i giunti usando gli stessi elettrodi. Quando si saldano tubi con un diametro di 300 mm, l'incollatura viene eseguita uniformemente attorno alla circonferenza in quattro punti con una cucitura di un'altezza di 3-4 mm e una lunghezza di 50 mm ciascuno. Quando si saldano tubi con un diametro superiore a 300 mm, i chiodi vengono disposti uniformemente su tutta la circonferenza del giunto ogni 250-300 mm.

Quando si installano le tubazioni, è necessario assicurarsi che il maggior numero di giunti sia saldato in una posizione di svolta. Tubi con uno spessore di parete di 12 mm sono saldati in tre strati. Il primo strato crea penetrazione locale nella radice della cucitura e fusione affidabile dei bordi. Per questo, è necessario che il metallo di saldatura formi un rullo a filamenti stretto con un'altezza di 1-1,5 mm all'interno del tubo, distribuito uniformemente su tutta la circonferenza. Per ottenere la penetrazione senza ghiaccioli e grata, il movimento dell'elettrodo dovrebbe essere alternato con un breve ritardo dell'elettrodo sul bagno di saldatura, una leggera oscillazione trasversale tra i bordi e la formazione di un piccolo foro nella parte superiore dell'angolo di smusso dei bordi. Il foro è ottenuto dalla penetrazione del metallo base dall'arco. Le sue dimensioni non devono superare di 1-2 mm lo spazio tra i tubi stabilito.

Taglio di tubi per saldatura

La preparazione dei tubi per la saldatura include: taglio dei tubi e lavorazione dei bordi per la saldatura secondo i disegni, pulizia della superficie dei bordi da saldare e allineamento del giunto.

Il taglio delle estremità dei tubi e delle parti della tubazione in acciaio al carbonio con un passaggio condizionale fino a 100 kgf / cm 2 e l'assemblaggio dei giunti con spazi di saldatura devono essere eseguiti in conformità con i requisiti specificati in Tabella 9.

L'angolo di smusso dei bordi dei tubi viene controllato con un modello in diversi punti attorno alla circonferenza. La deviazione ammissibile dall'angolo specificato non deve superare i valori indicati in tabella. 9. Le estremità dei tubi dovrebbero essere perpendicolari al suo asse longitudinale. Controllare l'angolo perpendicolare e il righello. Le deviazioni sono misurate da due diametri reciprocamente perpendicolari. La deviazione dalla perpendicolarità per tubi con passaggio condizionale fino a 250 mm non è consentita per più di 1 mm e con passaggio condizionale superiore a 250 mm - 2 mm. Non saldare tubi i cui bordi sono coperti di ruggine, olio, vernice o sporco, poiché la stabilità dell'arco si deteriora, la porosità appare e la resistenza del giunto saldato diminuisce. Pulire i bordi e le estremità dei tubi da ruggine, ossidi e altri contaminanti dal lato esterno e interno ad una larghezza di 15-20 mm dal giunto saldato; allo stesso tempo utilizzare spazzole in acciaio, coni, rettificatrici e accessori.

Preparazione di tubi e parti per il montaggio e la saldatura di giunti

La preparazione del bordo per il taglio standard viene eseguita mediante lavorazione o taglio a gas, seguita dalla molatura con una smerigliatrice.

Schema di elaborazione dei bordi

Prima di assemblare i tubi è necessario:

  • pulire la cavità interna di tubi e parti da libbre, fazi, neve e altri fuggiaschi;
  • pulire i bordi e le superfici interne ed esterne di tubi, parti di gasdotti, raccordi e raccordi con una larghezza minima di almeno 10 mm adiacenti;
  • controllare le dimensioni geometriche dei bordi, raddrizzare le ammaccature lisce alle estremità dei tubi ad una profondità del 3,5% del diametro esterno del tubo;
  • pulire i bordi e le superfici interne ed esterne dei tubi adiacenti ad essi con una larghezza di almeno 10 mm.

Le estremità dei tubi con incrinature, strappi, scheggiature, smussi più profondi di 5 mm, tagliati.

Se la temperatura dell'aria è inferiore a -5 ° C, non è consigliabile raddrizzare le estremità degli elettrodi senza riscaldarli.

Il montaggio dei giunti dei tubi viene effettuato su letti di magazzino mediante centralizzatori esterni o interni.

Lo spostamento ammissibile dei bordi dei dossi saldati non deve superare 0,155 + 0,5 mm, dove 5 è il più piccolo tra gli spessori delle pareti dei tubi da saldare.

La saldatura di giunzioni di spessori diversi di conduttori o tubi con parti di collegamento è consentita senza una lavorazione speciale dei bordi con uno spessore della parete inferiore a 12,5 mm (se la differenza di spessore non supera

2,0 mm). La saldatura di cavi o tubi con parti di collegamento e raccordi con più eterogeneità viene eseguita con una giunzione standard con una lunghezza di almeno 250 mm.

In assenza di giunzioni standard, è consentito produrre sui gasdotti di terra e di bassa pressione interni faba in tubazioni * / 50x40, 40x32, 32x25, 25x20 mm.

La saldatura dei giunti elastici viene effettuata secondo GOST 16037 con i seguenti requisiti:

  • il lume tra i tubi di sovrapposizione non è superiore a 1-2 mm ed è uguale al perimetro;
  • la quantità di sovrapposizione lungo la lunghezza dei tubi collegati non è inferiore a 3 cm;
  • all'estremità del tubo di diametro minore, lo smusso viene girato verso l'interno con un angolo di almeno 45 ° sull'intero spessore della parete del tubo;
  • collegamento delle estremità saldate dopo la preparazione speciale (assottigliamento) dei bordi dall'interno o dall'esterno di un elemento di parete più spesso con spessore della parete S3 fino allo spessore S2 estremità saldata, che non supera 1,5 spessore dell'elemento a pareti meno spesse S1.

Elaborazione delle estremità dei tubi saldati

L'assemblaggio per la saldatura di tubi con giunzioni longitudinali o a spirale su un lato è realizzato con spostamento delle giunzioni nei punti di giunzione dei tubi non inferiore a:

  • 15 mm - per tubi con diametro fino a 50 mm;
  • 50 mm - per tubi con diametro da 50 a 100 mm;
  • 100 mm - per tubi con diametro superiore a 100 mm.

Quando si assemblano tubi per saldatura, in cui le cuciture sono saldate su entrambi i lati, è consentito non spostare le cuciture, a condizione di verificare l'intersezione delle cuciture con metodi fisici.

Quando i tubi vengono fissati nella posizione fissata per la saldatura con elettrodi utilizzati per la saldatura della giuntura delle radici, le chiusure devono essere eseguite uniformemente lungo il perimetro del giunto:

  • per tubi con diametro fino a 80 mm - 2 pezzi;
  • per tubi con diametro superiore a 80 mm a 150 mm - 3 pezzi;
  • per tubi con diametro superiore a 150 mm a 300 mm - 4 pezzi;
  • per tubi con diametro superiore a 300 mm - ogni 250 mm.

L'altezza della virata deve essere * /3 spessore della parete del tubo

ma non inferiore a 2 mm; lunghezza di imbastitura 20-30 mm con un diametro di tubi attestati superiore a 50 mm.

Quando si esegue la saldatura sulla centralina interna e la successiva saldatura con elettrodi di cellulosa, i saldatori devono procedere direttamente alla realizzazione della cucitura della radice senza virare. Se durante l'assemblaggio e l'installazione del gap tecnologico, è stata eseguita la bordatura, dovrebbe essere completamente rettificata e saldata di nuovo quando si salda la cucitura della radice.

Prima dell'inizio dei lavori di saldatura dei giunti rotanti e non rotanti dei tubi, le estremità dei tubi e le aree adiacenti vengono asciugate o riscaldate mediante riscaldamento a 50 ° C:

  • in presenza di umidità sui tubi - indipendentemente dalla temperatura ambiente;
  • a temperatura ambiente inferiore a + 5 ° С.

La saldatura all'aria aperta in caso di pioggia, nevicate, nebbia e venti di oltre 10 m / s può essere eseguita, a condizione che i siti di saldatura siano protetti dall'umidità e dal vento.

La necessità di preriscaldare i giunti è determinata in base ai gradi di acciaio dei tubi saldati, che sono suddivisi nei seguenti gruppi:

  • I - da gradi di acciaio tranquillo (joint venture) e semi-calmo (ps): St1, St2, StZ, St4 secondo GOST 380; 08, 10, 15 e 20 secondo GOST 1050;
  • II - dei gradi di acciaio per bollitura (KP): St1, St2, StZ, St4 secondo GOST 380;
  • III - da acciai a bassa lega: 09G2S, 16GS, 17GS, 17G1S, ecc. Secondo GOST 19281; segna 10Г2 in conformità con GOST 4543.

Il preriscaldamento delle giunzioni viene eseguito durante la saldatura di tubi con uno spessore di parete compreso tra 5 e 10 mm con elettrodi rutili o cellulosici a una temperatura esterna: inferiore a 20 ° C - per i tubi I e II; sotto meno 10 ° С - per tubi di gruppo III.

Durante la saldatura a una temperatura di meno 10 ° C, è obbligatorio il riscaldamento di tubi con uno spessore della parete superiore a 10 mm. La temperatura minima di riscaldamento deve essere di 10 ° C e deve essere misurata a una distanza di 5-10 mm dal bordo del tubo. La temperatura del preriscaldamento è controllata da termometri a contatto o termoformati (TU 6-10-1110). Il luogo di misurazione della temperatura con termometri a contatto deve essere pulito con una spazzola metallica.

Se sono necessari sia l'essiccamento che il riscaldamento del giunto, viene eseguito solo il riscaldamento del giunto. Non è consigliabile accendere l'arco dalla superficie del tubo. L'arco si accende dalla superficie della scanalatura o dalla superficie metallica di una saldatura già completata. Quando viene utilizzato per il montaggio del giunto di centralizzatori esterni, è consentito rimuoverli dopo aver saldato almeno il 50% del giunto. Allo stesso tempo, sezioni separate della giunzione sono posizionate in modo uniforme lungo il perimetro del giunto. Prima di continuare a saldare la cucitura della radice dopo aver rimosso il centratore, tutte le aree saldate sono protette e le estremità delle cuciture vengono tagliate con una smerigliatrice. Si sconsiglia di spostare il giunto saldato fino a completare lo strato di base del giunto.

Per prevenire la formazione di difetti tra gli strati della saldatura, prima di eseguire ogni strato successivo, la superficie dello strato precedente viene pulita da scorie e spruzzi. Per facilitare la rimozione delle scorie, si consiglia di selezionare modalità di saldatura che forniscano la forma concava (menisco) della superficie della radice e gli strati di riempimento.

L'inizio e la fine del cordone di saldatura anulare non sono più vicini alla giunzione di fabbrica del tubo (parti, rinforzo):

  • 50 mm - per diametri inferiori a 400 mm;
  • 75 mm - per diametri di 1000 mm;
  • 100 mm - per diametri superiori a 1000 mm.

I luoghi di inizio e fine della saldatura di ogni strato ("serrature" della cucitura) sono posizionati per tubi con un diametro di 400 mm e non più di 100 mm dalle "serrature" dello strato precedente della giuntura; per tubi con un diametro inferiore a 400 mm - non più vicino di 50 mm.

Saldatura del bordo

Prima di saldare i pezzi, i loro bordi sono sagomati. Tale operazione è chiamata "taglio". Viene eseguito su prodotti di medio e grande spessore al fine di:

  • dare agli strumenti saldatori un facile accesso all'area di saldatura radice;
  • fornire saldature di alta qualità su tutto lo spessore delle parti da unire.

Saldatura del bordo

I bordi taglienti aumentano l'area di giunzione e, di conseguenza, il consumo di materiali di saldatura. Il consumo più basso si osserva quando i bordi non vengono tagliati del tutto. La saldatura non richiede la preparazione del taglio. Per piccoli spessori, viene utilizzata la flangiatura. Durante la preparazione per la saldatura, vengono realizzati smussi di varie forme, a una o due facciate. Gli smussi unilaterali rettilinei sono più facili da preparare. Gli smussi di forma complessa richiedono l'accesso del saldatore ai lati anteriore e posteriore della struttura.

Che cosa si sta facendo, lo scopo della preparazione e della rimozione

Prima di eseguire la preparazione, le estremità devono essere pulite. La raschiatura è divisa in due fasi:

  • Meccanico. Effettuato per rimuovere uno strato di ossidi, ruggine, incrostazioni e altre impurità meccaniche. Viene eseguita con spazzole metalliche o dischi abrasivi di vari grani e forme. Le parti piccole possono essere pulite a mano, per quelle più grandi utilizzare le smerigliatrici angolari (smerigliatrici angolari), comunemente denominate "smerigliatrici".
  • Chemical. Viene eseguito per sgrassare l'area di saldatura e rimuovere altri tipi di contaminanti chimici da esso. Si usano solventi organici Alcune leghe vengono incise prima della saldatura con acido.

Se eseguire lavori di saldatura senza una pulizia preliminare, l'inquinamento causato da un materiale di sutura ne ridurrebbe significativamente la durata e la durata.

Dopo aver pulito la superficie, puoi iniziare a tagliare i bordi per la saldatura. Viene eseguito per dare l'accesso dell'elettrodo o della torcia all'intera zona di saldatura. Questo è particolarmente importante per le strutture con pareti spesse che devono essere bollite in più passaggi. Lo scopo principale delle operazioni di taglio è quello di fornire una penetrazione profonda e completa lungo l'intera profondità e lunghezza della cucitura.

Esistono diverse varietà di lavori preparatori:

  • Modifica manuale Viene eseguito sulle piastre corrette, viene utilizzato un martello a mano.
  • Editing meccanico Usato premere o rotolare i rulli corretti. Zone di curvatura (rigonfiamenti e depressioni) e deformazioni vengono rimosse dal pezzo.
  • Marcatura. L'essenza dell'operazione è di trasferire le dimensioni lineari e angolari del prodotto futuro dal disegno sulla superficie del pezzo. Sono indicate anche le posizioni dei fori di perforazione. La marcatura è fatta con sharp scarabocchi o marcatori di contrasto. Non dimenticare inoltre il margine residuo per le operazioni di lavorazione. La marcatura viene eseguita per prodotti unici e su piccola scala. I prodotti seriali e di massa non sono contrassegnati, ma vengono elaborati da modelli.
  • Trattamento termico Il riscaldamento a temperature relativamente basse viene utilizzato per aumentare la duttilità e la lavorabilità del metallo.
  • Taglio. Il taglio della lamiera alle dimensioni richieste del pezzo viene eseguito con cesoie meccaniche, lineari o a rulli. Il taglio di leghe ad alto tenore di carbonio viene effettuato utilizzando impianti di taglio a gas o plasma. Le leghe ad alta lega vengono tagliate con frese laser o vengono utilizzate frese per flusso di ossigeno.
  • Flessione. Effettuato per piegare gli spazi vuoti in base ai disegni. Viene effettuato su macchine piegatrici a freddo o riscaldate.

Dopo le complesse operazioni preparatorie procedere ai taglienti effettivi.

Esistono i seguenti tipi di bordi taglienti:

La forma della smussatura emette tali tipi di taglienti per la saldatura, come ad esempio:

La preparazione corretta per la saldatura aiuta a formare un bagno di saldatura della forma migliore, assicura un collegamento omogeneo di due pezzi e minimizza le sollecitazioni interne che si verificano dopo la cristallizzazione.

È importante notare che gli smussi non devono finire con un bordo tagliente. In questo caso, vi è la probabilità di mancanza locale di penetrazione o di burn-through.

Negli ultimi 2-3 millimetri, ho reso il bordo piatto, formando il cosiddetto blunting.

Attrezzature per taglio meccanico

Durante la lavorazione dei giunti, le seguenti operazioni vengono utilizzate più spesso di altre:

  • piallatura;
  • macinazione;
  • sbozzare;
  • taglio abrasivo.

Per ogni gruppo di operazioni si applica la sua attrezzatura specializzata.

Dispositivo per la preparazione del bordo meccanico sensoriale

Per la preparazione di rettilinee vengono utilizzate giunzioni. La fresa di acciaio per utensili ad alta resistenza è installata all'angolo richiesto ed esegue movimento alternativo lungo l'estremità, rimuovendo un piccolo strato di metallo per ogni passaggio. Il sistema di alimentazione della fresa meccanizzata lo mescolerà leggermente prima di iniziare la passata successiva. Le macchine sono caratterizzate da semplicità del dispositivo, affidabilità e bassi costi operativi.

Se la linea di giunzione è curvilinea, è necessario utilizzare fresatrici specializzate. La fresa, fissata nel mandrino ad angolo, si sposta sotto il controllo del programma di lavoro lungo la linea di giunzione, rimuovendo lo smusso necessario. Questa operazione può essere eseguita anche su un centro di lavoro universale, ma il suo costo aumenterà notevolmente.

Per i taglienti durante la saldatura di pezzi grezzi che non si adattano alla macchina, nonché per la lavorazione di giunzioni di tubi per condotte principali, utilizzare gli orli mobili. Sono fissi sul pezzo e funzionano scavando. La qualità della superficie e la precisione delle dimensioni dello smusso sono molto peggiori rispetto alle macchine fisse. Hanno bisogno di ulteriore raffinatezza.

La lavorazione abrasiva viene utilizzata nella preparazione di pezzi relativamente piccoli, nonché per ulteriori finiture dopo la fresatura e la scheggiatura. Parti di lucidatura obbligatorie di acciaio inossidabile e leghe di alluminio.

Bevel per la saldatura di tubi

La saldatura dei tubi è necessaria in molti settori diversi. Questa produzione, trasporto e costruzione. Separatamente, ci sono oleodotti e servizi di alloggio e comunali. Le persone usano un gran numero di tubi formati con materiali diversi e usati in condizioni diverse nelle loro vite. Diversi requisiti per la preparazione dei bordi. A volte può essere dispensato e talvolta è un requisito essenziale per garantire la qualità e la sicurezza del funzionamento.

Lo Standard Statale 16037-80 regola i metodi e i parametri di preparazione per la saldatura di tubi in acciaio per vari tipi e combinazioni di elementi strutturali saldati e loro combinazioni. Lo standard fornisce tali tipi di connessioni come:

Gli standard sanciti nello standard sono obbligatori. Senza la loro osservanza è impossibile parlare di saldature di alta qualità e applicarle alle sue varietà elettriche e gassose, compreso l'uso di fondenti e l'atmosfera dei gas protettivi.

Tipi di giunti per tubi durante la saldatura della condotta

La pulizia meccanica e chimica della superficie prima della saldatura è prescritta nello standard.

Il fiume di tubi di grande diametro dovrebbe essere effettuato da attrezzature specializzate. Nel caso di utensili manuali (smerigliatrici angolari), il tubo dovrebbe essere tagliato per settore, osservando i requisiti delle regole di funzionamento sicuro.

Sotto il rubinetto

Questo è un tipo di connessione che consente di suddividere il flusso in un tubo (o di collegare due flussi). Nella preparazione della saldatura dell'uscita con la parte principale, uno o due smussi sono smussati a 45 ° rispetto all'asse longitudinale. Se il gomito si unisce all'articolazione, gli spazi dovrebbero essere di uguale spessore. I collegamenti ad angolo sono consentiti senza smussatura.

Sotto i raccordi

Questo è un ugello con un diametro più piccolo in relazione al tubo principale. È saldato nel tubo principale e devia il flusso da esso. Sono anche usati come mezzi per collegare tubi flessibili al tubo principale. Il raccordo è collegato alla pipeline con i seguenti metodi:

  • giuntura di ramo;
  • sovrapposto per l'installazione intermedia.

Entrambe le ricezioni forniscono la cucitura unilaterale non divisa. Gli smussi sono formati dalla lavorazione o dal taglio della torcia.

Per navi e carri armati

I serbatoi di metallo e le navi sono oggetti di maggior pericolo. Il contenuto può essere chimicamente attivo, pressurizzato o caldo. Per questo motivo viene sempre prestata particolare attenzione alla connessione di alta qualità delle loro parti e alla formazione dei bordi dei tubi per la saldatura.

Lo standard prescrive le seguenti condizioni:

  • Per pareti con uno spessore di 3-25 mm, viene utilizzato uno smusso a forma di V o X.
  • 26-60 mm - usa la forma ad U.
  • Per pareti più spesse vengono utilizzate forme speciali di taglio e tecnologia di saldatura.

Giunto di testa

In questo caso, le parti si trovano sullo stesso piano e le estremità sono separate da un piccolo spazio. In questo caso si forma una giunzione resistente e duratura, i pezzi dopo la saldatura diventano praticamente un unico pezzo di metallo. La saldatura testa a testa viene utilizzata per le strutture alle quali vengono richieste elevate esigenze. Questo è il modo in cui, ad esempio, la saldatura delle tubazioni viene eseguita durante il montaggio delle ciglia per le tubazioni del tronco.

Per i pezzi grezzi con uno spessore fino a 3 mm, è sufficiente svasare i bordi. Se lo spessore è 3-25 mm - smusso con una mano. Per spessori da 26 a 60 mm, è necessario uno smusso su entrambi i lati.

Giunti angolari

Queste sono connessioni per le quali l'angolo tra le superfici è superiore a 30 °. L'angolo di scanalatura dipende dall'angolo tra le superfici.

Per loro, lo standard fornisce i seguenti requisiti, in base allo spessore:

  • non è necessario tagliare fino a 1 mm di angoli lungo i bordi degli spazi vuoti;
  • 1-3 mm - sufficiente per otbortovat;
  • 3-20 mm -faska su un lato.

A spessori di 20-50 mm eseguire uno smusso bilaterale di entrambi i bordi.

Per I-beam

Si tratta di un profilo metallico, simile nella sezione alla lettera H. Ha un'elevata resistenza alle sollecitazioni di flessione ed è un elemento portante frequentemente utilizzato in ingegneria e costruzione. Si collega con altri elementi usando un giunto a T. La saldatura dipende anche dallo spessore del profilo:

  • 4-25 mm - smusso su un lato;
  • 26-60 mm - lo smusso è composto da due lati;

Lo spessore maggiore è raro, ha forme speciali di tecnologia di taglio e saldatura.

Tipi, tipi, forme di smussi per cuciture durante la saldatura ad arco manuale

Durante la saldatura manuale ad arco elettrico vengono utilizzati i seguenti tipi:

V-shaped

lo smusso diritto su un lato viene utilizzato per lamiere da 3 a 26 mm. L'angolo di smussatura è determinato dal numero di bordi tagliati:

X-shaped

due lati di un foglio di 12-60 mm sono smussati. Angolo di smusso - 60 °.

Connessioni a forma di V e X.

U-shaped

Uno smusso curvo su uno dei lati è consigliato per gli spazi vuoti da 20 a 60 mm. Efficace nella saldatura ad arco manuale. In questo caso, si ottiene un notevole risparmio nei materiali di saldatura a causa della formazione di una forma ottimale del bagno di saldatura. Aumenta anche la velocità di saldatura. Tutto ciò ha un effetto positivo sul costo delle operazioni di saldatura.

designazioni

I parametri geometrici del taglio sono determinati dalle caratteristiche di progetto delle parti da unire. Anche il diametro dell'elettrodo o del filo di saldatura li influenza. L'angolo dello smusso dovrebbe consentire allo strumento di accedere alla radice della cucitura.

I parametri principali sono:

  • Liquidazione b. La più piccola distanza tra le estremità degli spazi vuoti. Di solito è fatto non più di 2-3 mm. Se le condizioni strutturali o tecnologiche richiedono uno spazio maggiore, la connessione viene eseguita con una grande quantità di materiale di riempimento, nonché utilizzando speciali traiettorie di movimento della torcia. Viene anche utilizzato il metodo di più passaggi.
  • Dullness C. Estremità inferiore non tagliata. Resta per garantire la forma desiderata del materiale di sutura. Serve anche a ridurre il rischio di ustioni alla radice. Se la franchezza dovuta alla progettazione o alle condizioni tecnologiche viene lasciata al di sotto di 1 mm o non viene eseguita affatto, devono essere prese misure speciali.
  • Angolo smussato β. L'angolo acuto formato dalla faccia finale del pezzo in lavorazione e dal piano del bordo. Succede da 10 a 30 °. Nel caso di smusso unilaterale può raggiungere 45 °.
  • Angolo di taglio α. L'angolo formato dai piani di smusso di entrambi i blank. Il suo scopo è quello di fornire l'accesso dell'elettrodo alla radice della cucitura. Uguale al doppio del valore di β.

Per evitare il burn-through a bassi (o zero) valori di opacizzazione, vengono prese le seguenti misure:

  • rivestimento di saldatura, eliminando il flusso di fusione e fusione;
  • cuscino di flusso;
  • eseguire pre Conserve;
  • la formazione della cucitura del castello.

I progettisti e i tecnologi dovrebbero sforzarsi di rispettare i valori standard di liquidazione e smussamento. L'uso di eventuali operazioni aggiuntive e metodi speciali porta ad un aumento dell'intensità della manodopera, una ridotta produttività e un aumento del consumo di materiali di saldatura. Tutto ciò influisce negativamente sulle prestazioni e sui costi delle operazioni di saldatura.

Metodi di bordatura

Durante i lavori preparatori, vengono utilizzati i seguenti metodi di taglienti:

  • Taglierina a gas. Il metodo non si distingue per l'elevata precisione e la qualità della superficie. È necessaria una lavorazione aggiuntiva per allineare lo smusso e rettificarlo.
  • Taglio meccanico Durante l'elaborazione di piallatura o fresatura non è richiesta un'ulteriore elaborazione. Dopo la cesellatura, è necessario lo stesso perfezionamento dopo il taglio del gas.

Metodi di taglienti per la saldatura

Sugli spazi vuoti che hanno la forma di corpi di rivoluzione, è conveniente formare smussi su tornitrici.

Per cuciture curve, vengono utilizzate fresatrici specializzate o centri di lavoro universali. L'uso di attrezzature specializzate può ridurre il costo dell'operazione.

Per i bordi diritti, è disponibile la più ampia scelta di attrezzature. Le macchine piallatrici più produttive ed economiche. Sono disponibili anche macinatura e macinazione dell'aria.

Ulteriori lavorazioni per livellare la superficie possono essere eseguite manualmente utilizzando smerigliatrici angolari. C'è anche una raffinatezza con l'uso di uno scalpello e un file. Per i metodi meccanizzati includono sabbiatura e granigliatura.

Regole di preparazione del prodotto

Per qualsiasi metodo di saldatura, è necessario un complesso di operazioni preparatorie volte a livellare la superficie del pezzo e la sua pulizia da uno strato di ossidi, scorie, incrostazioni, ruggine e altri contaminanti meccanici e chimici. Includono:

La pulizia chimica viene effettuata per sgrassare completamente e rimuovere le tracce di sostanze chimiche estranee nell'area interessata dal calore, ad almeno 30 mm da ciascun lato della linea di giunzione.

Come operazione aggiuntiva, secondo le istruzioni dei tecnici, è possibile eseguire un trattamento termico locale o generale. È progettato per alleviare gli stress interni che si verificano nelle fasi precedenti di elaborazione. Il trattamento termico può anche essere utilizzato per migliorare le proprietà del materiale come resistenza, elasticità, duttilità e saldabilità.

Le attente operazioni preparatorie forniscono una saldatura solida, priva di difetti e duratura.

Il bordo, di regola, è effettuato dopo completamento delle operazioni preparatorie complesse. Il taglio eseguito correttamente consente di contare su una cucitura di alta qualità. L'elettrodo (o filo) deve avere accesso all'area della radice della giuntura ed eseguire una penetrazione profonda e completa.

I bordi dei grezzi saldati sono pre-saldatura formazione in uno dei tre modi:

  • Senza tagliare Consentito per materiali più sottili di 1 millimetro. È possibile garantire un'adeguata qualità della saldatura senza smussi.
  • Flangiatura. Le estremità degli spazi vengono rotolate su attrezzature speciali e diventano più sottili. Unidirezionale è realizzato per saldature di testa e di raccordo. Bilaterale - quando si salda il calcio.
  • La formazione di smussi.

Se il pezzo è stato spostato o stoccato, dopo il taglio deve essere nuovamente sgrassato appena prima dell'inizio della saldatura.

Nel caso di stoccaggio a lungo termine, è necessario ripetere la pulizia meccanica per rimuovere il film di ossido, che si è formato sulla superficie.

Requisiti per superfici finite

I seguenti requisiti sono imposti sulle superfici preparate per la saldatura:

  • Superficie liscia Devono essere esclusi curvatura, deformazioni e difetti superficiali.
  • Purezza. Rimuovere pellicole di ossido, ruggine, incrostazioni, polvere e trucioli, vernici e grasso.
  • Precisione del bordo. Non consentire inclinazione e smussamento.

Scarica GOST 5264-80

L'adempimento accurato di questi requisiti consente di eseguire cuciture di alta qualità, resistenti e durature.

A quale angolo

L'angolo di smusso viene misurato tra i piani del bordo smussato e la fine. È determinato dai seguenti parametri:

  • Metodo di saldatura Per gas raccomandato 40-45 °, l'altezza dello smusso da mezzo millimetro a un millimetro. Per saldatura elettrica - 30-35 °.
  • Diametro del materiale di saldatura. L'elettrodo o il filo dovrebbero raggiungere liberamente l'area della radice.
  • Lo spessore del materiale. Con l'aumentare dello spessore, l'angolo dovrebbe diventare più ottuso.

Le caratteristiche dei metodi di taglio influiscono anche sull'angolo.

Attrezzature e strumenti

È disponibile un'ampia gamma di attrezzature per l'esecuzione di operazioni preparatorie:

  • Modifica manuale Tabelle corrette, martello.
  • Editing meccanico Presse, rulli.
  • Raschiando. Smerigliatrici angolari con dischi o spazzole metalliche. Solventi organici per sgrassaggio
  • Trattamento termico Riscaldamento con bruciatori a gas e metodo di induzione.
  • Taglio. Taglio del gas, cesoie a rullo, impianti di taglio al plasma e laser.
  • Flessione. Utensili a mano o su macchine piegatrici.

Bordatrici

Per questa operazione, usano sia strumenti universali che attrezzature specializzate. La scelta del tipo dipende dalla quantità di lavoro.

Grinders angolari, file, altri strumenti manuali di lavorazione dei metalli sono usati come strumenti universali.

Sul mercato sono presenti dispositivi speciali: tagliabordi e tagliabordi. Il loro uso è economicamente giustificato quando si preparano grandi volumi di cuciture uniformi.

Saldatrice per bordi

Tecnologia di bordo

La base del processo tecnologico dei taglienti è la rimozione di parte del materiale dalla zona di saldatura per garantirne uniformità, resistenza e durata. Il metallo viene rimosso dalla lavorazione o dal taglio del gas con una certa angolazione.

Se dopo aver elaborato la qualità della superficie non è soddisfacente, viene eseguita una lavorazione aggiuntiva.

Nella maggior parte dei casi, la smussatura non raggiunge il bordo inferiore del pezzo. Loro lasciano una franchezza. Il suo scopo è quello di ridurre il rischio di burnout di metallo e di sciogliere le perdite dalla saldatura.

La lavorazione di pezzi in lavorazione aventi la forma di corpi di rivoluzione viene eseguita su torni.

Gli smussi rettilinei vengono rimossi su piallatrici o fresatrici. Applicare e installazioni per levigatrici pneumatiche e stozzatrici. In alcuni casi, utilizzare impianti di taglio dell'acqua ad alta pressione.

Nelle condizioni delle piccole officine, le superfici per la saldatura vengono lavorate con strumenti idraulici manuali e rifinite con un file.

Oltre al taglio del gas, vengono utilizzati sistemi plasma e laser. Consentono di ottenere lavorazioni di alta precisione e qualità superficiale, formando profili K, V e X del bisello.

Taglio di fessure nel metallo prima della saldatura

Anche quando si riparano le crepe nei prodotti è necessario tagliarli. Sono necessariamente elaborati per l'intera profondità e per tutta la lunghezza. Attraverso le fessure vengono tagliati da due lati per ridurre le perdite di metallo e il consumo di materiali di saldatura per l'affioramento. Esegui l'operazione in due modi:

  • Meccanico. Tagliare uno scalpello o macinare con abrasivi.
  • Termica. Applicare un tagliafiamme.

Gli angoli della fessura dovrebbero essere perforati per alleviare le sollecitazioni meccaniche interne e interrompere ulteriormente la propagazione.

Taglio di fessure nel metallo prima della saldatura

Per parti di diverso spessore

Per gli spazi vuoti che differiscono in spessore, vengono fatte le seguenti raccomandazioni:

  • non è richiesto un tagliente fino a 1 mm;
  • da 1 a 3 mm è sufficiente per divampare;
  • da 3 a 25 è formato uno smusso a un lato;
  • da 26 a 60 smusso consigliato su due lati.

Le raccomandazioni mantengono la loro forza per gli spazi vuoti di diverse forme e per diversi tipi di cuciture.

Preparazione dei giunti di tubi per la saldatura

Viene eseguita mediante lavorazione con taglio a caldo o scriccatura (con ossigeno, arco ad arco, arco al plasma) seguita dalla lavorazione con uno scalpello, un mulino, un utensile abrasivo. La profondità della lavorazione dopo il taglio termico deve essere specificata nella documentazione tecnica per la condotta, a seconda della suscettibilità di un particolare grado di acciaio al ciclo di taglio termico.

Gli smussi su tubi in acciaio al carbonio e bassolegati per la saldatura manuale ad arco di argon senza anelli di supporto, nonché su tubi in acciaio legato e acciaio legato, indipendentemente dal metodo di saldatura, devono essere rimossi solo meccanicamente. I bordi preparati non devono essere tagliati. bave, transizioni nette e angoli acuti. Tutti i passaggi e le irregolarità locali devono essere rimossi con una mola abrasiva o un file.

L'estremità preparata del tubo viene controllata perpendicolarità.

Saldatura del bordo

Prima della saldatura, è necessario eseguire la preparazione del pezzo. Una di queste procedure è all'avanguardia. L'essenza di questo processo è di dare i bordi da saldare, la dimensione e la forma richieste.

Il taglio deve essere eseguito durante la saldatura di prodotti con uno spessore superiore a 5 mm. a realizzazione di saldatura unilaterale e 8 mm. - quando bilaterale.

I taglienti di prodotti di diversa configurazione vengono eseguiti in base a determinate regole. La necessità di un particolare tipo di composto implica anche alcune sfumature. L'articolo sarà dedicato al taglio competente dei bordi di vari spazi vuoti.

Che cosa si sta facendo per: lo scopo della preparazione e della rimozione

Prima di iniziare a tagliare i bordi, è necessario pulire la superficie. La presenza di contaminanti influisce negativamente sulla qualità, affidabilità e resistenza della giunzione: pori, crepe e depositi di scorie si formano nell'articolazione. Come condurre uno sweep è descritto nella prossima sottosezione. Dopo aver pulito la superficie si sta tagliando. Questa procedura viene eseguita per raggiungere i seguenti obiettivi:

  • la penetrazione di tutto lo spessore dei prodotti saldati;
  • fornendo accesso alla radice di saldatura dello strumento di saldatura.

Preparazione di superfici saldate

La preparazione preliminare delle superfici metalliche saldate include le seguenti procedure:

La modifica può essere eseguita manualmente su speciali piastre regolari di acciaio o ghisa mediante una pressa o colpi di martello. La medicazione meccanica viene eseguita sui rulli raddrizzatori della lama. L'editing è effettuato al fine di eliminare difetti e curvature.

Pre-stripping. Nel processo di preparazione, il metallo deve essere pulito da oli, pitture e vernici con benzina o solvente. Sporco e ruggine vengono rimossi con un cavo, cerchi abrasivi o smerigliatrice. I prodotti di acciai altolegati devono essere puliti in modo brillante.

Spazzole per cavi, ugelli sulla smerigliatrice

La marcatura consente di determinare la forma e le dimensioni del prodotto futuro. Il markup deve essere fatto con attenzione, poiché anche una piccola imprecisione porterà a un difetto. È importante ricordare l'indennità per l'elaborazione.

Piccole parti riscaldate.

Il taglio meccanico delle lamiere viene eseguito con cesoie a rullo dotate di coltelli. Il taglio di parti da acciai al carbonio è effettuato mediante tecnologie al plasma o gas-ossigeno, mentre gli acciai legati utilizzano i metodi di flusso di ossigeno e arco al plasma.

Se necessario, i prodotti sono soggetti a piegatura.

Dopo aver completato queste procedure, è possibile procedere ai taglienti. La smussatura eseguita con competenza consente una transizione graduale tra i pezzi saldati, riducendo le possibili sollecitazioni nell'area di saldatura. Come farlo correttamente lo diremo ulteriormente.

Bevel per saldare tubi, condutture

La saldatura dei tubi viene effettuata in vari campi di attività: nella vita quotidiana e nell'industria, nella produzione. La necessità di collegare i tubi si presenta durante l'installazione iniziale e durante i lavori di riparazione. Pertanto, è importante sapere in quali casi deve essere effettuato il taglio e quando è possibile fare a meno di questa procedura.

Sotto il rubinetto

Un drenaggio è un raccordo utilizzato per cambiare la direzione del flusso di un liquido, gas o vapore in una tubazione. Per ottenere un giunto di testa di alta qualità di un ramo con un tubo, l'appaltatore deve eseguire una smussatura su un lato di uno o due bordi con un angolo di 45 gradi rispetto all'asse del tubo.

Inoltre, il saldatore può realizzare un giunto angolare, che è realizzato senza bisello.

Sotto i raccordi

Un raccordo è un tubo di derivazione (un piccolo pezzo di tubo) che viene saldato a qualsiasi struttura e serve a collegare una tubazione ad esso per drenare liquido, gas o vapore.

Il raccordo può essere collegato nei seguenti modi:

  • connessione angolare del raccordo di derivazione con un tubo con una giuntura unilaterale senza smussatura dei bordi;
  • collegamento sovrapposto del capezzolo intermedio con tubo con cucitura unilaterale senza smussatura dei bordi.

I biselli delle estremità dei tubi possono essere rimossi mediante lavorazione o taglio a gas.

Per navi e carri armati

Quando i taglienti per la saldatura di vari tipi di vasi e serbatoi devono seguire le seguenti raccomandazioni:

  • se lo spessore della parete del prodotto è 3-26 mm., si dovrebbe usare una smussatura a forma di V o di forma a X;
  • con uno spessore della parete non superiore a 60 mm., si dovrebbe eseguire una smussatura dei bordi a forma di U.

Giunto di testa

Giunto di testa (saldatura di testa) è un tipo di giunto in cui i pezzi sono posizionati sullo stesso piano e si attestano l'un l'altro. Questo tipo di connessione offre caratteristiche di elevata resistenza, pertanto, viene utilizzato quando si lavora con strutture critiche.

Prodotti con uno spessore di 1,0-3,0 mm. saldato di testa dopo la flangiatura.

Per pezzi con spessore della parete fino a 26 mm. Si dovrebbe eseguire una smussatura su un lato di uno o entrambi i bordi, con uno spessore massimo di 60 mm. - smusso su entrambi i lati di ciascun bordo.

Giunti angolari

Giunto angolare - un tipo di giunto in cui l'angolo tra le superfici di lavoro di due pezzi in lavorazione nella giunzione dei bordi supera i 30 gradi.

Con uno spessore della parete fino a 3 mm. si consiglia la flangiatura.

Quando si lavora con spessori grandi (fino a 20 mm.), È necessario eseguire la smussatura su un lato di un bordo, gli spessori considerevoli richiedono lo smusso su entrambi i lati.

Per la saldatura di un I-beam (I-beam)

I-beam (I-beam) è un profilo standard con una sezione trasversale vicina alla lettera "H". La trave è saldata a varie strutture per mezzo di un giunto a T, in cui i pezzi sono disposti ad angolo retto l'uno rispetto all'altro.

Parti di saldatura, spessore da 4 a 26 mm. eseguiti con smusso unilaterale, i prodotti a pareti spesse (fino a 60 mm.) vengono bolliti dopo uno smusso a doppio lato.

Tipi (tipi, forme) di smussi per cuciture con RDS (saldatura ad arco manuale)

Esistono diversi tipi di smussi, ciascuno dei quali deve essere utilizzato quando si lavora con determinati prodotti e con requisiti speciali per il collegamento di saldatura.

V-shaped

Smusso a forma di V - smusso su un lato di uno o due bordi. Questo tipo viene utilizzato quando si lavora con lamiere, il cui spessore varia nell'intervallo da 3 a 26 mm. L'angolo di taglio di due bordi - 60 gradi; un lato - 50 gradi.

X-shaped

Smussatura a forma di X - bisellatura rettilinea a due lati di due bordi, che viene utilizzata per la saldatura di prodotti con uno spessore di 12-60 mm. Angolo di taglio - 60 gradi.

U-shaped

Smusso a forma di U - smussatura curvilinea unilaterale su entrambi i bordi, utilizzata per metallo con spessore da 20 a 60 mm. Questo tipo è particolarmente utilizzato durante la saldatura ad arco manuale, in quanto vi è una significativa riduzione del consumo di elettrodi riducendo la quantità di metallo di saldatura.

Inoltre, a volte si distingue una smussatura a forma di K, che viene utilizzata quando uno dei bordi ha uno smusso a doppio lato e l'altro è unilaterale.

designazioni

Durante la lettura dei disegni di giunti saldati si possono trovare le designazioni delle lettere. Ogni artista ha bisogno di conoscerne il significato.

Elementi trovati sui disegni di preparazione del bordo della saldatura:

  • in - la larghezza della cucitura;
  • h è l'altezza della cucitura;
  • β è l'angolo dello smusso;
  • a è l'angolo di apertura dei bordi;
  • K - cucitura gamba - la distanza più breve dal piano del primo bianco unito al bordo del giunto angolare, che si trova sul piano del secondo spazio vuoto;
  • b - la dimensione del gioco - la distanza tra i pezzi, la gamma standard di valori 1,5-2,0 mm;
  • C - la dimensione dello smussamento - la parte non tagliata della fine del bordo, di solito 1-3 mm.

Modi per eseguire l'elaborazione (taglienti)

Come accennato in precedenza, ci sono diversi modi per tagliare i bordi:

  • il taglio del gas richiede una successiva lavorazione meccanica o manuale;
  • il taglio meccanico viene eseguito su forbici, dopo aver effettuato la rifinitura meccanica o manuale.

Per corpi di rivoluzione, la lavorazione viene eseguita su una macchina alesatrice; fresatura, scriccatura meccanica, utilizzando il metodo di rettifica pneumatica, smerigliatrice angolare (smerigliatrice) sono destinati a elementi rettilinei.

Elaborazione manuale significa tagliare con uno scalpello o il completamento di un file.

Regole di preparazione del prodotto

La preparazione dei prodotti per la successiva saldatura è una delle fasi più importanti, indipendentemente dal metodo utilizzato.

Assicurati di condurre diverse procedure: modifica, pulizia, marcatura, taglio. Ogni processo garantisce l'esclusione di vari tipi di difetti nei pezzi.

A seconda del tipo di prodotti lavorati e del loro spessore, è possibile il riscaldamento delle parti, che fornirà una connessione migliore.

Requisiti per superfici finite

Prima della saldatura, i bordi devono soddisfare i seguenti requisiti:

  • pulito da vari contaminanti: polvere, sporco, ruggine, vernici, vernici, oli;
  • avere una superficie liscia senza curvatura;
  • non dovrebbero esserci differenze o cambi angolari.

A quale angolo

L'angolo di smusso è un angolo netto tra il bordo smussato e la faccia finale.

L'angolo di smusso dipende dai seguenti fattori:

  • sul tipo di saldatura utilizzata: saldatura a gas - 40-45 gradi, smussatura - 0,5-1,0 mm; arco elettrico - 30-35 gradi e la stessa quantità di blunting;
  • dal diametro dell'elettrodo o altro materiale di consumo, la dimensione del bordo deve fornire l'asta di accesso alla radice della linea di giunzione;
  • sullo spessore degli spazi, maggiore è, maggiore deve essere l'angolo di apertura dei bordi.

Attrezzature e strumenti

Agli artisti viene offerta una vasta gamma di utensili manuali e attrezzature automatiche per la preparazione del prodotto per la saldatura.

La modifica manuale viene eseguita sulle macchine corrette con colpi di martello, meccanici - sui rulli raddrizzatori della lama.

La pulizia può essere eseguita utilizzando solventi speciali, mole abrasive, smerigliatrice.

Il riscaldamento è effettuato da un bruciatore a gas.

Per tagliare il metallo, è possibile utilizzare una torcia a gas, cesoie a rullo.

La piegatura manuale viene eseguita con mazze, martelli, morse o incudini, le piegatrici a rulli forniscono una lavorazione meccanica.

Bordatrici

Per la lavorazione dei bordi possono essere utilizzati strumenti standard con una vasta gamma di applicazioni: macinino o file. Inoltre, agli artisti vengono offerte attrezzature specializzate - tagliabordi (nella foto). I produttori di apparecchiature per la saldatura producono vari modelli di raccoglitori di volti. Informazioni dettagliate sono presentate in un articolo separato.

video

Tecnologia (all'avanguardia)

L'essenza della tecnologia dei taglienti è quella di rimuovere una parte del metallo ad una certa angolazione (angolo di inclinazione) dal prodotto, che successivamente sarà sottoposto a saldatura.

Quando lo si rimuove è necessario lasciare una franchezza. È necessario che durante i processi di incollatura e saldatura, i bordi di fusione non creino uno spazio che sarà difficile da saldare.

Taglio di fessure nel metallo prima della saldatura

Le crepe devono necessariamente essere completamente intagliate in modo che sia possibile farle bollire fino in fondo. Il taglio viene effettuato rigorosamente per tutta la lunghezza della fessura, su uno o entrambi i lati, a seconda dello spessore della parte e della praticità del processo.

Il taglio può essere fatto nei seguenti modi:

  • meccanico: taglio o smerigliatura;
  • termico: arco o scriccatura o taglio dell'ossigeno.

Dopo il taglio, gli angoli della fessura dovrebbero essere perforati lungo i bordi per evitare il verificarsi di tali difetti.

Per elementi di diverso spessore

Giunto di testa con bordi flangiati (per metallo sottile)

Diversi modelli ed elementi hanno differenti spessori di parete:

  • quando si lavora con prodotti a parete sottile (fino a 5 mm.) i taglienti non sono necessari;
  • anche la presenza di bordi flangiati non richiede il loro taglio;
  • se lo spessore delle pareti delle parti è da 5 a 20 mm. si consiglia di eseguire una smussatura su un lato;
  • con uno spessore di prodotti da 20 a 60 mm. dovrebbe essere a doppia faccia.

Queste regole sono standard per parti diverse e per diversi tipi di connessioni.