Ergonomia del bagno

datato 2 aprile 2011

L'ergonomia è una scienza che studia l'interazione tra uomo e macchina, uomo e attrezzatura. Un interno ergonomico è l'interno che è stato progettato per garantire la massima sicurezza umana e creare condizioni che massimizzano il livello di praticità e prestazioni, riducendo al minimo la necessità di sforzo e di possibili disagi. L'ergonomia è particolarmente importante in questi spazi domestici come la cucina, il bagno, l'ufficio e la palestra. Su come creare una cucina ergonomica, abbiamo parlato nell'articolo "Ergonomia della cucina". Questa volta parleremo dell'ergonomia del bagno.

I requisiti di ergonomia dovrebbero essere presi in considerazione quando si pianifica la posizione di tutti gli elementi del bagno, inclusi lavandini, lampade, mobili per il bagno e persino un gancio per asciugamani.

Ergonomia del bagno:

dimensioni e distanze

I progettisti, i medici e i produttori di apparecchiature per il bagno hanno da tempo prestato attenzione all'ergonomia del bagno. I risultati di numerosi studi hanno permesso di determinare la dimensione appropriata delle attrezzature per il 90% delle persone e il suo posizionamento razionale. Il restante 10%, che ha dimensioni maggiori, deve sopportare l'inconveniente o aumentare i numeri, acquisire docce più spaziose e lasciare più spazio tra gli elementi del bagno.

Purtroppo, i bagni sono spesso così piccoli che possiamo solo sognare di ergonomia. Tuttavia, vale almeno la stessa approssimazione per seguire le regole, tenendo conto delle possibilità disponibili. Idealmente, tra ogni pezzo di attrezzatura idraulica, così come tra l'attrezzatura e il muro / porta dovrebbe essere lasciato 75 cm di spazio libero.

Questo non si applica alla toilette e al bidet. La distanza tra la toilette e il bidet dovrebbe essere di circa 35 - 45 cm. Lasciare una grande distanza può causare inconvenienti.

Anche la distanza dal box doccia o dal bagno al lavandino può essere ridotta a 30 cm, ma non inferiore. La ciotola del lavabo deve essere sopra il pavimento ad un'altezza di 80-110 cm. Idealmente, dovrebbe essere di 90 cm, a meno che, naturalmente, le persone di media altezza non usino il bagno.

Altezza del lavabo

Lo stesso principio dovrebbe essere l'altezza dei mobili da tavolo per il bagno (tavoli, armadi, credenze, moyododyry, ecc.).

Se i bambini non hanno il proprio bagno, è necessario prendersi cura di uno sgabello comodo in modo che il bambino possa eseguire procedure igieniche senza impedimenti, guardando il suo riflesso nello specchio.

Lavarsi sopra il lavandino, una persona si piega verso il basso, il che significa che ci dovrebbe essere spazio sufficiente davanti al lavabo. Non è consentito montare il lavabo in un'area ristretta, se non vi è spazio libero di almeno 55 cm dal bordo del lavello all'ostacolo più vicino (pareti o altri impianti idraulici).

Tuttavia, ci dovrebbe essere abbastanza spazio in modo che una persona, lavarsi la faccia e lavarsi i denti, non appoggi i gomiti sui muri.

Per quanto riguarda il bagno, la destra e la sinistra di esso devono essere non meno di 35-45 cm - non importa se ci sono muri o altri elementi di equipaggiamento. Di fronte alla tazza del gabinetto dovrebbe essere di almeno 50 cm, indipendentemente da ciò che si trova lì - una porta, doccia o lavandino.

Distanza dalla toilette

È meglio se non meno di 75 cm è lasciato davanti alla toilette.Se è una toilette, allora la sua dimensione media dovrebbe essere di 168 per 92 cm.

Il porta carta igienica deve essere montato leggermente davanti al bordo del water (20-30 cm). L'altezza del porta carta igienica dal pavimento è di 60-70 cm.

Se è presente un angolo doccia fisso, la sua dimensione deve essere di almeno 75 per 75 cm, a condizione che le persone di corporatura media si facciano una doccia. Idealmente, l'angolo doccia o la doccia dovrebbero essere di almeno 90-90 cm.

Ergonomia del bagno: layout

Non dovresti martellare in un piccolo bagno con attrezzature e oggetti, perché se è impossibile pulire correttamente l'asciugamano e vestirsi in bagno, ciò causerà disagio. Dovrebbe essere possibile allargare le braccia ai lati per asciugarsi: per questo sono necessari almeno 170 cm di spazio libero. Inoltre, ci dovrebbe essere abbastanza spazio nel bagno in modo che una persona possa chinarsi sul pavimento (mettere la crema in piedi, asciugarsi, spogliarsi, vestirsi).

È preferibile lasciare lo spazio libero acquistando una cabina doccia o una vasca da bagno al posto di una grande vasca idromassaggio. Risparmiare spazio consentirà l'installazione di una cabina doccia compatta. La lavatrice può essere posizionata sotto il lavandino.

Lavatrice Candy Aquamatic

Al momento di decidere il layout del bagno, valutare se i destrimani utilizzeranno il bagno o i mancini. Se lo spazio è piccolo, prova a posizionare i ripiani e gli altri elementi dal lato della mano principale. Se c'è molto spazio, non rimuovere dalla vasca quei ripiani su cui ci saranno prodotti per l'igiene. Una persona dovrebbe facilmente raggiungere quegli oggetti che potrebbe aver bisogno durante una doccia o un bagno. Questa distanza non deve essere superiore a 70-90 cm. Gli asciugamani vanno appesi alla stessa distanza dal box doccia o dal bagno.

Assicurati di fornire nel sistema di stoccaggio del bagno. Anche se il bagno è abbastanza piccolo e non c'è spazio per riporre i mobili per il bagno, è possibile trovare una via d'uscita: ad esempio, sollevare il bagno e attrezzare un magazzino sotto di esso. Sopra il lavabo puoi sempre appendere non solo uno specchio, ma almeno un piccolo armadietto con una porta a specchio. A proposito, in conformità con i requisiti di ergonomia, è necessario sviluppare una sceneggiatura di illuminazione per il bagno. Oltre alla luce centrale nel bagno dovrebbe essere una luce supplementare (o meglio due) vicino allo specchio sopra il lavandino. Questo è importante, soprattutto se il bagno è utilizzato da un uomo che si fa la barba al mattino.

Se si tratta di un bagno combinato, è consigliabile posizionare il lavabo tra il bagno e il bagno (o tra il bagno e la doccia) - questo è più conveniente.

Ergonomia del bagno: sicurezza

Bagno - una delle stanze più pericolose della casa, poiché è bagnata. Inoltre, il bagno ha molti di questi articoli, che possono essere molto difficili da colpire in autunno. Pertanto, la prima e principale regola dell'ergonomia per il bagno è minimizzare il rischio di caduta.

Assicurarsi di acquistare e posizionare sul pavimento tappetini da bagno che non scivolino sul pavimento. Inoltre, è possibile acquistare un tappeto e il fondo del bagno, se fa una doccia. Il piatto doccia non deve essere scivoloso. Si consiglia inoltre di posare un tappeto sul pavimento dell'angolo doccia, se bambini e anziani si fanno la doccia.

Nei bagni, che sono utilizzati da persone anziane e persone con disabilità, la presenza di corrimano è altamente auspicabile. I corrimani sono necessari e vicino al bagno e vicino alla doccia. Se il bagno è utilizzato da una persona con disabilità, il corrimano deve essere montato vicino al gabinetto.

In generale, un corrimano vicino al bagno e alla doccia non sarà superfluo, anche se le procedure igieniche vengono eseguite solo da giovani sani. Dopotutto, a volte dopo aver fatto una doccia o un bagno caldo, c'è una debolezza e talvolta c'è il desiderio di prendere, ad esempio, un asciugamano. Se il peso viene trasferito su di esso e l'uncino si guasta, la persona potrebbe cadere. In modo che il corrimano, se c'è un posto per esso, deve essere montato, avendo precedentemente rinforzato il muro in questo luogo.

Se un malato o una persona anziana userà un box doccia o un box doccia, è consigliabile attrezzare un sedile. In questo caso, ovviamente, devi aumentare la dimensione dell'angolo.

Per sicurezza in bagno, è consigliabile acquistare mobili e scaffali con angoli arrotondati.

In una stanza umida, è necessario osservare rigorosamente le norme di sicurezza relative all'elettricità. Le prese e gli interruttori non devono essere posizionati in piccoli bagni. Nell'ampio bagno (da 8 a 10 mq.) È possibile installare lo scarico lontano dall'acqua (a una distanza di almeno 60 cm da lavabo, vasca, WC, bidet, ecc.). Questo dovrebbe essere un socket a prova di umidità (con coperchio e guarnizione) con grado di protezione IP44 e superiore. Assicurati di collegare a terra e nascosto.

Gli apparecchi per il bagno devono anche essere attentamente scelti, determinando correttamente l'altezza della loro posizione. Sulla confezione della lampada (a soffitto, a parete o incorporata) deve essere indicato se può essere montato in una stanza umida.

Un altro pericolo nel bagno è la possibilità di scottature. Per evitare questo, si consiglia di acquistare rubinetti con un termostato. Ai nostri tempi viene utilizzato lo schema di raccolta della distribuzione dell'acqua, un tubo separato per ciascuno dei punti di consumo dell'acqua. Cioè, se qualcuno usa la toilette, in quel momento non uscirà acqua bollente dal miscelatore nella doccia, come una volta. Se si prevede di riparare il bagno e di attrezzarlo secondo i requisiti dell'ergonomia, assicurarsi di modificare il layout vecchio dei tubi dell'acqua dai riser.

Quale dovrebbe essere la distanza dal gabinetto al muro?

Nella fase di riparazione è necessario pianificare lo spazio nel bagno in modo che sia funzionale e confortevole. A tal fine, si raccomanda di soddisfare determinati requisiti che determinano la distanza tra prodotti sanitari e mobili e le loro dimensioni. La posizione corretta ti aiuterà a organizzare lo spazio in bagno in modo che si adatti a tutte le attrezzature necessarie e l'utilizzo sarà molto più confortevole.

I dispositivi più importanti in ogni bagno o bagno sono una toilette, un lavandino e una vasca da bagno. Spesso è necessario trovare un angolo libero per una lavatrice. Se il bagno e il lavandino possono essere collocati in qualsiasi posto adatto a te, allora nel caso del bagno dovrai seguire alcune regole. Avrai bisogno di avvicinarti con attenzione al layout interno.

Una volta che hai deciso gli elementi delle attrezzature idrauliche e la loro posizione, puoi procedere alla pianificazione, e per questo devi considerare la distanza dalla superficie della parete alla tazza del water. C'è uno standard igienico speciale che deve essere rispettato. Considera questa domanda in modo più dettagliato.

Ergonomia: requisiti

L'ergonomia è una scienza che studia l'interazione tra uomo e macchine, uomo e attrezzatura. A sua volta, l'interno ergonomico è chiamato un tale layout, il cui sviluppo è stato incaricato di garantire la massima sicurezza umana e la creazione di condizioni. Permettono di massimizzare il comfort e le prestazioni del bagno o del bagno.

Le regole ergonomiche richiedono la considerazione della posizione di tutti i dispositivi del bagno: lavandini, apparecchi di illuminazione, mobili sanitari e persino portasciugamani. L'ergonomia dei bagni è gestita da progettisti, produttori di attrezzature per impianti idraulici e mobili, anche da operatori sanitari.

Numerosi studi hanno permesso di determinare la posizione e le dimensioni ottimali degli elementi principali del bagno. Sfortunatamente, nella maggior parte dei casi, in Russia, lo spazio del bagno è così piccolo e limitato che l'osservanza delle regole ergonomiche non è sempre possibile. Tuttavia, aderendo ad alcuni di essi, è possibile ottenere piccoli successi.

La disposizione ideale degli elementi nel bagno suggerisce che tra loro ci sarà uno spazio libero di settantacinque centimetri.

Questo parametro non è applicabile al WC o al bidet, la cui distanza può variare da trentacinque a quarantacinque centimetri. Ignorando questo requisito, l'uso di questa apparecchiatura diventerà meno confortevole. Il bagno, a proposito, è il dispositivo con cui si consiglia vivamente di aderire ai requisiti ergonomici.

Sul lato destro e sinistro della tazza del gabinetto dovrebbe esserci una distanza non inferiore a trentacinque o quarantacinque centimetri. Nonostante il fatto che potrebbero esserci oggetti posizionati o installati altre apparecchiature.

Prima del bagno, devi lasciare una distanza di almeno cinquanta centimetri, di nuovo, indipendentemente da cosa ci sia - una porta, un bagno o un lavandino. Se le dimensioni del bagno lo consentono, l'opzione ideale sarebbe quella di lasciare davanti al bagno settantacinque centimetri di spazio libero.

A condizione che il bagno e il bagno siano separati, allora la dimensione ottimale per una toilette è di centosessantotto centimetri per novantadue centimetri. La mensola sotto carta igienica è montata leggermente davanti alla tazza del gabinetto a una distanza di venti - trenta centimetri, ad un'altezza da sessanta a settanta centimetri.

Non dimenticare il sistema fognario e prendere in considerazione tutte le norme.

Opzioni per il bagno di riqualificazione

Per i bagni e i servizi igienici standard di piccole dimensioni, la corretta installazione di una tazza del WC che soddisfa tutti i requisiti di ergonomia è un problema urgente. Lo spazio del bagno è così piccolo che, usando questo dispositivo, puoi toccare la porta con la tua testa. Esistono diverse soluzioni a questo problema. Ma ognuno di essi comporta alcune riparazioni e, di conseguenza, costi e manodopera.

Prima di passare a misure radicali, pensa seriamente alla nuova toilette compatta. Se sei il proprietario di un bagno separato standard e non hai intenzione di collegarlo al bagno, questa opzione è perfetta per te. Il fatto è che la distanza tra il water e la superficie del muro dipende dai seguenti parametri: queste sono le dimensioni del water e il tipo di chiusura del riser con il tubo.

Se riesci a trovare un modello più compatto di quello che hai ora, ti libererai almeno dai sette ai dieci centimetri. E in locali così piccoli come un bagno, queste cifre sono estremamente alte.

Un bagno di una configurazione diversa può anche salvare la giornata. È possibile aggiungere altri dieci-quindici centimetri sostituendo la toilette a pavimento con un'altra toilette, la cui attrezzatura comporta l'installazione di un serbatoio di scarico sulla parte superiore. Sostituendo un modello convenzionale con una sospensione, tu, a tua volta, avrai una distanza extra davanti al dispositivo.

Tuttavia, per sostituire il vecchio dispositivo con uno nuovo, evitando il lavoro di riparazione, purtroppo, non ci riusciremo. Questa apparecchiatura è molto più complicata di un miscelatore per lavabo. Nella maggior parte dei casi, un bagno tipico ha un rivestimento del pavimento che ha una posa intorno al bagno.

In altre parole, quando si smantella il vecchio equipaggiamento, si incontra inevitabilmente un foro di cemento nel pavimento, che probabilmente non sembra esteticamente gradevole. Ciò implica la necessità di un lavoro di rifinitura intenso.

Girare a U e sollevare la toilette

Con un bagno combinato e l'emergere di disagi nell'utilizzo del bagno - la rotazione del dispositivo a quarantacinque gradi può cambiare drasticamente la posizione del muro. Per fare questo, è necessario solo smantellare con cura il vecchio prodotto o acquistare un modello angolare specializzato, il cui serbatoio di scarico è montato nello spazio d'angolo.

A causa dell'aumento della distanza lungo le facce laterali, le persone in sovrappeso troveranno molto più conveniente l'uso di attrezzature sanitarie simili.

Per l'implementazione di questa procedura per digerire pipe non è richiesto. Oggi, la retrazione ad angolo e le tubazioni corrugate sono molto popolari. Quest'ultimo, a sua volta, è perfetto per trasformare la toilette nello stesso posto in cui è installata. Se si esegue non solo un'inversione dell'attrezzatura, ma anche la si sposta in un'altra parte del bagno, allora è più pratico utilizzare tubi con i diametri richiesti, realizzati in plastica resistente.

Usando questi metodi, puoi facilmente fare non solo una svolta, ma anche il trasferimento della tazza del gabinetto nel luogo che ti serve.

L'unica cosa che devi periodicamente guardare al tubo corrugato. Non dovrebbe essere fortemente teso, altrimenti la corrugazione potrebbe rompersi.

Durante i lavori di riparazione per molti proprietari, si pone il seguente problema: si tratta di diversi livelli di scarico e tubi per il collegamento alle apparecchiature sanitarie. Nella maggior parte dei casi, questa situazione si verifica a causa di un cambiamento nel livello della superficie del pavimento e la posizione dei dispositivi di balneazione. È possibile far fronte a questo difficile compito sollevando la toilette appena sopra il bordo della superficie del pavimento.

Se nella tua situazione trovi che gli accessori non corrispondono, devi acquisire altri adattatori. Se gli assi della condotta non corrispondono, la soluzione sarà quella di utilizzare un tubo flessibile o organizzare nuove guarnizioni per il tubo. La misura in cui i fori precedentemente citati coincidono dipenderà dal livello della posizione della tazza del gabinetto al di sopra della superficie del pavimento.

Prima di tutto, seleziona il sito per l'installazione futura e installa l'attrezzatura sanitaria sulle barre di legno - questo servirà come nuovo livello. Assicurati di controllare se l'orizzontale del nuovo pavimento è rispettato, così come la conformità di tutti gli assi e la connessione di scarico. Si raccomanda di pianificare in anticipo tutte le sfumature del montaggio e del sollevamento della toilette. Non dimenticare che l'uso del legno come base è accettabile, tuttavia, questo materiale sta marcendo sotto gli effetti avversi della condensa.

L'opzione migliore per un bagno o un bagno è un massetto in cemento. Questo processo prevede l'uso di viti e tasselli per il fissaggio di attrezzature idrauliche. E vale anche la pena notare che oggi le basi fissate sulla composizione adesiva specializzata sono molto popolari.

Distanza dal bagno al muro

Nel processo di riparazione di un bagno, affinché questa stanza sia funzionale e confortevole, è necessario seguire alcune regole che determinano le dimensioni minime degli impianti idraulici e la distanza tra i singoli pezzi di equipaggiamento. Lo spazio in questa stanza allo stesso tempo sarà organizzato in modo tale che si adatti a tutti i dispositivi pianificati, inoltre, è possibile utilizzarli liberamente e comodamente. I dispositivi principali e indispensabili, ovviamente, sono un wc e un lavandino. È necessario pianificare correttamente il posizionamento di mobili e scaffali. Spesso in questa stanza è anche necessario trovare un posto per una lavatrice.

Se hai già deciso quali elementi di arredo, idraulici e attrezzature saranno collocati nel bagno, puoi iniziare a pianificare la loro posizione, tenendo conto delle distanze corrette. Prima di iniziare l'interior design del bagno, è necessario conoscere la distanza dalla toilette alla parete, gli standard fissati per soddisfare i requisiti sanitari e igienici e per garantire la praticità durante l'utilizzo dell'impianto idraulico.

La distanza dal bagno al muro nei piccoli bagni

In un piccolo bagno, apprezziamo ogni centimetro di spazio, quindi se vogliamo mettere tutta l'attrezzatura necessaria in esso, dobbiamo calcolare attentamente lo spazio e pianificare la posizione dei singoli elementi di mobili e tubature. Per dotare adeguatamente un piccolo bagno, vale la pena condurre un'attenta pianificazione.

Una toilette standard ha una lunghezza di circa 70 cm. Se si mette una toilette sospesa, sarà meno sporgente, ma allo stesso tempo si sposterà più lontano dalla parete alla larghezza dell'installazione o del rack in cui sono nascosti i tubi e il serbatoio. Indipendentemente dalle dimensioni del bagno, uno spazio libero di 80 cm e una lunghezza di circa 70 cm dovrebbe essere lasciato nella parte anteriore della toilette.Per essere comodo per utilizzare i sanitari, dovrebbe essere ad una certa distanza dalle pareti. Il loro rientro necessario è di almeno 20 cm, lo stesso rientro è necessario per altri articoli di equipaggiamento.

Distanze e altezze standard per vari tipi di impianti idraulici

I parametri che aiutano a mantenere le funzionalità del bagno sono i seguenti:

  • spazio libero davanti alla larghezza del lavabo inferiore a 40 cm - 50/100 cm x 70 cm;
  • di fronte al lavandino - 100 cm x 70 cm;
  • lo spazio libero davanti alla toilette dovrebbe essere - 80 cm x 60/80 cm;
  • posto davanti al bidet - 100 cm x 70 cm;
  • di fronte al bagno - 100/120 cm x 70/100 cm;
  • prima della doccia - 80/100 x 90/110 cm.

Quando si effettua un piano per questa stanza, è necessario tenere presente che deve esserci uno "spazio di manovra" attorno al box doccia, al bidet e ad altre attrezzature. Dobbiamo progettare un luogo per una spugna confortevole dopo il bagno, così come per evitare battiti di testa quando ci appoggiamo al lavandino.

Per poter godere di comodità e servizi igienici, è necessario installare un bidet e un WC sulla giusta distanza dal muro e lasciare libero spazio intorno a loro.

Distanze tra elementi idraulici

Per poter utilizzare il bagno in modo sicuro e confortevole, è necessario osservare alcuni intervalli minimi tra i suoi elementi.

Distanze tra elementi idraulici:

  • tra un lavandino largo più di 40 cm e un altro lavandino - 30 cm;
  • tra il bagno e il lavandino, così come un bagno e una doccia - 20 cm;
  • lavandino e bidet, così come una cabina doccia - 30 cm;
  • dalla toilette al bidet - 30 cm;
  • tra il bagno e il lavandino - 20 cm;
  • dal bagno al bidet - 30 cm;
  • dalla doccia al bidet - 30 cm;
  • tra il muro e il lavandino - 30 cm;
  • distanza dal bagno al muro - 20 cm;
  • dal muro e bidet - 30 cm.

Alla luce di queste raccomandazioni, è possibile dotare il bagno in modo ergonomico in modo che l'uso di articoli sanitari sia comodo, è facile da manutenere e mantenerlo pulito. Diverse tecniche di progettazione aiuteranno a realizzare questi piani anche nella stanza più piccola, ad esempio, puoi vedere come posizionare una lavatrice (sotto il ripiano del lavandino o in una nicchia), scegliendo una comoda configurazione di bagno o lavabo per risparmiare spazio.

È molto importante osservare i parametri specificati in bagno, nonostante l'apparente semplicità di questo problema. In effetti, è quasi impossibile senza tali parametri organizzare una stanza del genere in conformità con tutti gli standard sanitari e le norme di sicurezza. Inoltre, questi standard forniscono un uso abbastanza confortevole di tutti gli impianti idraulici per tutti i membri della famiglia, così come per i vostri ospiti, indipendentemente dal loro fisico. Tali norme offrono anche l'opportunità di effettuare un'accurata pulizia in bagno e la lavorazione con mezzi speciali, se necessario.

Pertanto, prima di iniziare a pianificare, è necessario raccogliere tutte le dimensioni di impianti idraulici e apparecchiature che si prevede di installare. In questo caso, è necessario andare a fare shopping e registrare tutte le dimensioni dell'apparecchiatura pianificata. Si consiglia di guardare in anticipo le alternative e registrare tutti i dati per diverse opzioni. Quindi è necessario rimuovere correttamente le dimensioni della stanza e disegnare un piano per posizionare tutti gli elementi su un foglio di carta. È conveniente usare carta millimetrata per questo, ma se non è a portata di mano, allora un semplice foglio di carta da un quaderno scolastico farà.

La distanza dal muro al bagno: la disposizione ottimale del bagno

Durante la riparazione della toilette e del bagno quando si sostituisce l'impianto idraulico c'è un problema di corretta pianificazione del bagno. Uno dei parametri più importanti di convenienza è la distanza tra il muro e il bagno, perché se viene scelto in modo errato, sarà scomodo utilizzare l'apparecchio.

Esamineremo i requisiti normativi e scopriremo quali sono le distanze di base che l'istruzione determina.

Il WC sospeso deve essere installato in conformità con le norme di comfort minimo o ottimale.

Riqualificazione bagno

Layout separato per i servizi igienici

In caso di layout del bagno separato è un po 'più facile.

Iniziamo con un caso più semplice quando il bagno è separato dal bagno. È più semplice perché in un tale bagno, di regola, c'è un solo dispositivo. Nel picking massimo può essere aggiunto al bidet, se le dimensioni della stanza lo consentono.

Annunceremo immediatamente la norma della distanza dal muro alla toilette, adottata in SNiP 2.08.01-89 * "Edifici residenziali":

  • Le dimensioni minime della toilette - 800 mm di larghezza e 1200 mm di lunghezza. Allo stesso tempo, le dimensioni medie compatte in lunghezza sono considerate di 650 mm e in larghezza di 350 mm;
  • L'altezza del water secondo lo standard dovrebbe essere 400 mm, l'altezza del serbatoio - 815 mm, l'altezza del tubo di scarico - 185 mm;
  • Se un bidet è installato al chiuso, lo spazio tra il bordo della ciotola compatta e l'asse centrale della tazza del bidet deve essere di almeno 380 mm e, per il massimo comfort, di almeno 450 mm. Le stesse regole nel caso di trovare vicino al lavandino;
  • La distanza minima dalla toilette alla parete, situata nella parte frontale (anteriore), deve essere di almeno 530 mm e per il massimo comfort - almeno 760 mm;
  • Lo spazio dall'asse centrale della tazza alla parete laterale è di almeno 400 mm, per un funzionamento ottimale, almeno 450 mm.

Rientranze minime e ottimali dalla toilette agli ostacoli laterali e frontali.

È importante! Le norme ufficiali sono obbligatorie per l'implementazione nella costruzione di strutture pubbliche e private. I proprietari di appartamenti non possono portarli fuori e posizionare gli elettrodomestici a loro discrezione, dal momento che sono gestiti e gestiti da loro.

Va detto che questi standard sono rilevanti nel caso in cui il bagno sia abbastanza spazioso, e non si sa dove sia meglio mettere questo o quel dispositivo. Tuttavia, nella maggior parte degli appartamenti post-sovietici questo problema non si pone, dal momento che le dimensioni della toilette sono minime, e la toilette è posizionata al centro della cabina nella parete di fondo.

La foto mostra che il layout delle case "Krusciov" non lascia un campo speciale di manovra.

È importante! La maggior parte dei cubicoli toilette dell'era sovietica hanno dimensioni tali che l'installazione di un'unità compatta esattamente nel mezzo di una stanza vicino alla parete posteriore fornisce le stesse distanze minime alle pareti laterali e alla porta anteriore.

Bagno combinato

Il WC a parete consente di risparmiare spazio, aspetto particolarmente importante nei bagni combinati.

Se il bagno e il bagno si trovano nella stessa stanza, il compito è reso più difficile dal fatto che dovrete posizionare razionalmente diversi apparecchi sanitari in una stanza relativamente piccola.

Ulteriori problemi possono essere causati dalla necessità di installare elettrodomestici - lavatrici, caldaie, ecc. Allo stesso tempo, l'opzione di layout più accettabile implica non solo un design razionale e conveniente, ma anche un design armonioso di tutti gli oggetti.

Questa è un'altra caratteristica della modernità: le persone vogliono vivere comodamente e magnificamente e questo, come sappiamo, non può essere negato.

Il prezzo del comfort è alto, il prezzo della bellezza e del lusso non ha limiti.

Se il bagno è abbastanza grande, è opportuno dividere le stanze in zone: una zona doccia o vasca, una zona lavabo, un'area servizi igienici, ecc. Tuttavia, nella maggior parte degli appartamenti sovietici e in molti moderni non esiste uno spazio di questo tipo e l'attività è ridotta a soddisfare i requisiti minimi per la distanza tra apparecchi, elettrodomestici e pareti adiacenti e la presenza di passaggi.

Spesso il compatto e il bidet, ea volte il lavabo è posto in linea contro il muro. In questo caso, ci dovrebbe essere uno spazio di almeno 20 cm tra i dispositivi vicini, preferibilmente 30 cm. Ciò significa la distanza da un bordo all'altro.

Un esempio di un layout razionale.

Se c'è un lavandino vicino al bagno, mentre ci si avvicina al lato dell'apparecchio, è necessario ricordare lo spazio per l'inclinazione: durante il lavaggio, la persona si inclina verso il lavandino e arretra leggermente. Lo spazio minimo per questo dovrebbe essere di almeno 70 cm.

Per non appoggiare la fronte sullo specchio, ricorda lo spazio per il busto.

È importante! Le dimensioni delle distanze dalle pareti laterali sono accettate senza modifiche - 38 - 45 cm dall'asse centrale della ciotola alla parete. Allo stesso modo, il requisito per la distanza di fronte alla toilette non cambia - è di almeno 53 cm, per un uso confortevole - 76 cm Qui è possibile effettuare le regolazioni solo verso l'alto.

In alcune situazioni, il bagno nel muro - l'unica salvezza.

Per i bagni combinati più che mai la vera questione del risparmio di spazio. Un esempio di tali risparmi è un bagno con una cisterna nel muro. Assemblare questo modello con le proprie mani è un po 'complicato, ma l'uso di moderne installazioni e set con frame semplifica questo compito.

conclusione

Quando si pianificano i bagni e le toilette, è necessario tenere conto delle distanze tra gli apparecchi adiacenti, nonché ricordare la distanza dalle pareti (vedere anche l'articolo "Bidet per toilette: lo scopo e le caratteristiche del design").

Molto spesso, i proprietari sono guidati da considerazioni di convenienza personale, ma anche la conoscenza dei codici di costruzione è utile. Il video in questo articolo dimostra le soluzioni più appropriate per la progettazione dell'interno della toilette.

PRINCIPI, NORME E REGOLE DEL PIANO BAGNO

Continuiamo la discussione sulla pianificazione di bagni e bagni. Ancora una volta, voglio passare a un libro meraviglioso: The NKBA Kitchen Linee guida per la pianificazione del bagno con gli standard di accesso con nuove aggiunte dal 2016. Conosciamo già le sue teste, che sono dedicate alla progettazione della CUCINA. E oggi parlerò dei principi di base della pianificazione secondo la versione di questo manuale.

Come l'ultima volta, ho fatto la mia traduzione, aggiungendo immagini e le mie spiegazioni. Ho anche fatto la mia numerazione di principi, evidenziando quelli più importanti.

PRIMO PRINCIPIO. PORTE

SECONDO PRINCIPIO. ALTEZZA SOFFITTO.

Il manuale ci offre il minimo necessario per i servizi igienici - questo è 2 metri, o meglio, anche 2032 mm. Sono d'accordo con questo... Anche se per me e 2 metri - questo è super piccolo... Non è sempre possibile e necessario fare soffitti alti nei bagni.... Pertanto, conoscere il minimo è buono. Dovresti anche concentrarti sui tuoi sentimenti e opportunità.

  • In quali casi potrebbe essere necessario modificare l'altezza del soffitto del bagno? Potresti chiedere... Sai, ci sono dei casi - in primo luogo, sotto il soffitto, puoi nascondere i cavi elettrici e altre sfumature tecniche della stanza...
  • In secondo luogo, è possibile regolare la disposizione decorativa in questo modo. Ad esempio: l'altezza del mio bagno era 2950 mm. E la piastrella è stata posata senza intoppi ad un'altezza di 2.700 mm... e non volevo vedere nessuna brutta rifinitura... quindi ho appena abbassato il soffitto al livello di 2.700 - ed ero contento. In un piccolo spazio, ha anche evitato la sensazione di un "tunnel".

TERZO PRINCIPIO. SPAZIO LIBERO PER STRUMENTI SANITARI.
È molto importante - lasciare il minimo necessario di spazio libero davanti al bagno, al wc e al lavandino per poter usare tutto in modo comodo e sicuro!

Il manuale ci dà un minimo nell'intervallo di 53-76 cm (o 21-30 "). Si ritiene che la distanza media di 60 cm - questo è il minimo ottimale.

Ergonomia di un piccolo bagno: numeri e consigli utili

Il design di successo di un piccolo bagno inizia con l'ergonomia corretta. Dopotutto, non è sufficiente disporre i mobili nella stanza, è necessario renderlo il più comodo e sicuro possibile per una persona.

I risultati di numerosi studi hanno permesso di determinare le dimensioni di attrezzature adatte per la maggior parte delle persone (90%) e il suo posizionamento razionale. Il restante 10%, che ha dimensioni maggiori, deve sopportare l'inconveniente o aumentare i numeri, acquisire stanze più spaziose e lasciare più spazio tra gli elementi del bagno.

Suggerimento n. 1: più libertà

75 cm - questa distanza deve essere compresa tra ogni pezzo di attrezzatura sanitaria, nonché tra l'attrezzatura e il muro o la porta

Tra 35 e 45 cm dovrebbero rimanere tra il water e il bidet, dicono gli esperti. Se tra questi oggetti si lascia una distanza maggiore, l'inconveniente non ti farà aspettare.

La distanza dal box doccia o dal bagno al lavandino può essere ridotta a 30 cm, ma non inferiore.

Suggerimento numero 2: un approccio individuale

Separatamente, è necessario tener conto della presenza di famiglie di diversa altezza ed età. Per i bambini vengono spesso installati impianti idraulici, accessori (elettrodomestici da bagno, portasciugamani), corrimano a bassa altezza. Se i bambini non hanno un bagno separato, riceveranno uno sgabello comodo per il lavabo. Per le persone anziane, al contrario, il water e il bidet devono essere posizionati più in alto per facilitare la salita.

80-110 cm sopra il pavimento - l'altezza alla quale dovrebbe essere il lavandino. Idealmente - 90 cm, a meno che, naturalmente, il bagno non sia utilizzato da persone di media altezza. Lo stesso dovrebbe essere l'altezza dei mobili da tavolo per il bagno (tavoli, armadi, cassettiere, moidodry). Se nel tuo appartamento non c'è il bagno per i bambini, prenditi cura di una piccola panca in modo che i bambini possano eseguire le procedure senza ostacoli, osservando il loro riflesso nella scatola dello specchio.

Lavarsi sopra il lavandino, una persona si piega verso il basso, il che significa che ci dovrebbe essere spazio sufficiente davanti al lavabo. Non è necessario montare il lavello in una piccola nicchia, se dal bordo del lavandino fino all'ostacolo più vicino (muri o altre attrezzature idrauliche) non c'è spazio libero pari ad almeno 55 cm. Tuttavia, ci deve essere spazio sufficiente per una persona per lavarsi la faccia e lavarsi i denti, non ha appoggiato i gomiti sui muri.

Suggerimento numero 3: un problema delicato

Per quanto riguarda il bagno, la destra e la sinistra di esso devono essere non meno di 35-45 cm - non importa se ci sono muri o altri elementi di equipaggiamento.

Prima che la toilette deve essere di almeno 50 cm di spazio libero, indipendentemente da ciò che si trova lì - una porta, una doccia o un lavandino.

È meglio se non meno di 75 cm è lasciato davanti alla toilette.Se è una toilette, allora la sua dimensione media è di 168 per 92 cm.

Il porta carta igienica deve essere montato leggermente di fronte al bordo della tazza del water (20-30 cm). L'altezza del porta carta igienica dal pavimento è di 60-70 cm.

Suggerimento numero 3: non fermarti al minimo

Se, al momento di scegliere tra il bagno e la doccia, alla fine ti sei fermato, ricorda che le sue dimensioni dovrebbero essere di almeno 75 per 75 cm, a condizione che le persone di media taglia si facciano la doccia. Idealmente, l'area doccia o la doccia dovrebbero essere di almeno 90-90 cm.

Suggerimento numero 4: niente di superfluo

Non ostruire mai un piccolo bagno con attrezzature e oggetti, poiché nel bagno sarà difficile pulirlo con un asciugamano o un vestito, che causerà anche disagio. Nel bagno, una persona dovrebbe essere in grado di allargare liberamente le braccia lateralmente per asciugarsi - questo richiede almeno 170 cm di distanza libera. Inoltre, nel bagno è necessario prestare attenzione al fatto che una persona deve chinarsi, stare in piedi sul pavimento (ad esempio, mettere la crema in piedi, spogliarsi, vestirsi, asciugarsi).

Anche un po 'come ganci su ventose renderà la balneazione più confortevole - un asciugamano e vestiti saranno disponibili nel posto giusto, mentre non c'è bisogno di fare buchi nelle pareti. Quando si sceglie un layout conveniente per il bagno, tenere presente che tutti i ripiani e gli oggetti importanti devono essere posizionati sul lato che porta le mani. Se lo spazio lo consente, gli scaffali con articoli per l'igiene non dovrebbero essere rimossi lontano. La distanza per i ripiani su cui sono posizionati gli oggetti necessari durante il bagno non deve essere superiore a 70-90 cm. Gli asciugamani devono essere appesi alla stessa distanza.

Suggerimento numero 5: l'archiviazione non è stata annullata

La disposizione del bagno dovrebbe includere un sistema di archiviazione. Anche se il bagno è abbastanza piccolo e non è possibile sistemare i mobili, la soluzione sarebbe sollevare il bagno e l'attrezzatura del magazzino sottostante. Sopra il lavandino puoi sempre posizionare non solo uno specchio, ma un piccolo armadietto con ante a specchio.

Opinione di esperti: come migliorare il bagno standard

In un piccolo bagno conta ogni centimetro. Insieme a un professionista vi diciamo come risparmiare spazio utilizzabile, scegliere i giusti impianti idraulici e rendere il bagno il più confortevole possibile.

Sergey Kozhevnikov - Direttore tecnico, conduce vari seminari e corsi di formazione sui prodotti idraulici nel centro informazioni di Geberit.

1. Dai la preferenza al modello di toilette

La soluzione ideale per un piccolo bagno - WC sospeso. Questa soluzione non riduce lo spazio libero e talvolta consente di aumentarla se il serbatoio di scarico è integrato nel pozzo sanitario. E dopo alcune pulizie probabilmente ricorderai questo consiglio e grazie per questo. La pulizia è semplificata il più possibile e per mantenere una perfetta pulizia è necessario uno sforzo minimo.

2. Considera nuovi standard.

L'altezza del WC sospeso può essere regolata in contrasto con il pavimento e non deve essere di 41 cm dal livello del pavimento. WC sospeso può essere installato più in alto. In Europa, lo hanno capito molto tempo fa, e chiamano l'altezza di 45-47 cm "il livello di comfort". Le persone di mezza età, specialmente quelle più anziane, sono molto più facili da sedersi e alzarsi da una tazza del water. E i bambini possono sostituire un piccolo stand.

3. Scommetti due in uno

Un altro consiglio per un piccolo bagno: scegliere un bidet o un WC con un coperchio-bidet, che farà risparmiare spazio rispetto al layout classico sotto forma di wc e bidet nelle vicinanze.

Una doccia o un bidet igienici sta diventando gradualmente un attributo essenziale del bagno. Ad esempio, in Giappone, già il 70% di tutte le toilette ha una funzione bidet. La sensazione di "appena fuori dalla doccia" viene presto ricordata e un livello inferiore di pulizia non è semplicemente conveniente per l'utente. L'acqua calda in questi dispositivi è riscaldata dal freddo e non dipende dallo spegnimento dell'acqua calda.

Distanza dal bagno al muro

Essendo impegnati a disegnare lo schema del futuro bagno, è necessario tener conto del fatto che è necessario lasciare una certa quantità di spazio libero attorno a tali oggetti chiave come una cabina doccia, un lavandino e soprattutto il bagno.

Prima di acquistare articoli sanitari, si consiglia di misurare l'area della stanza, la dimensione degli oggetti rimanenti e in primo luogo stimare quanto spazio libero può essere ottenuto intorno al lavandino, doccia, vasca da bagno e, naturalmente, la tazza del water con un bidet. Se l'area consente di farlo, è consigliabile dividere visivamente la stanza in zone per la cura e il bagno, così come la cosiddetta zona sanitaria. Entro i confini di queste parti verranno collocati alcuni tipi di impianti idraulici.

Il water è l'oggetto centrale di molti bagni. La disposizione degli oggetti rimanenti spesso dipende dalla sua posizione. Per aumentare il livello di praticità dell'uso di questo articolo dal sanitari, è necessario installarlo a una certa distanza dal muro, lasciando almeno una quantità minima di spazio libero intorno.

Quando l'oggetto si trova in una stanza separata tra il muro e l'asse centrale del water, è consigliabile lasciare almeno 40-45 cm.

È altamente desiderabile lasciare una certa distanza davanti al bagno, la maggior parte degli esperti concorda sul fatto che la lunghezza ottimale è compresa tra 53 e 76 cm.

Quando si installa la tazza del water e il bidet in una linea tra loro, si consiglia di lasciare almeno 38-45 cm. Parametri simili dovrebbero essere seguiti se il lavandino diventa in linea con il water.

Se possibile, cerca di lasciare più spazio possibile davanti al bagno. La lunghezza ottimale è di 75 cm. Se la stanza ti permette di lasciare più spazio, usa questo. È abbastanza realistico realizzare un'idea simile prendendo in considerazione anche il posizionamento della tazza del gabinetto in una toilette standard di 168x92 cm.

Oltre alla dimensione della stanza, alla distanza della toilette stessa e al suo spazio di fronte, c'è anche il concetto di rientranza della parete laterale. Se questo valore è inferiore a 20-25 cm, non sarà comodo utilizzare uno degli oggetti principali del bagno. Si consiglia di selezionare la dimensione della toilette in modo tale da mantenere la minima indentazione necessaria dalla parete laterale.

L'uso di un tubo corrugato consente di semplificare in modo significativo il collegamento del water con un foro tecnico, da cui inizia l'uscita verso la fognatura. A causa delle proprietà uniche del materiale ondulato, la distanza dal gabinetto al muro, si scopre di cambiare in pochi secondi senza sforzi aggiuntivi, proprio come la scelta del livello di inclinazione di maggior successo.

Nell'equipaggiamento delle toilette del tipo sospeso, la distanza effettiva dalla parte posteriore alla parete è di circa 200 mm. Tale rientranza è abbastanza per un comodo posizionamento delle corrugazioni, che serve per drenare i liquami nel sistema fognario, un telaio elettrico sotto forma di un telaio, nonché un pannello falso decorativo. I piccoli servizi igienici hanno per la maggior parte nicchie per i montanti in cui le comunicazioni descritte sopra si adattano perfettamente.

Poniamo l'impianto idraulico: la distanza tra la toilette e il bidet

Succede così che tradizionalmente il bagno e la toilette dell'appartamento non hanno finestre, l'ingresso è situato da uno stretto corridoio, e la distanza tra il water e il bidet lascia molto a desiderare.

Naturalmente, molte persone vivono in case di campagna con un layout di tipo americano, dove il bagno riceve molta attenzione.

È abbastanza spazioso

Ma mentre c'è qualcosa che è, dovresti provare a montare tutti gli impianti idraulici su un sito piccolo e stretto e assicurarti la funzionalità. Il compito non è facile.

Dimensioni dei dispositivi sanitari

È preferibile selezionare in modo specifico l'impianto idraulico che si desidera installare. Compralo immediatamente non ne vale la pena.

La cosa più importante è chiarire sul sito Web del produttore le dimensioni di ciascun articolo. O basta misurare il nastro nel negozio. Dai dispositivi potrebbe essere necessario:

Il più richiesto sarà un bagno, un lavandino e un bagno, un po 'meno spesso un bidet e una doccia. A volte è necessario posizionare una lavatrice. I piccoli impianti sanitari possono essere considerati dopo la posizione di quelli di grandi dimensioni.

Le dimensioni standard del bagno sono 1500, 1700 e 1800 mm. In larghezza - 700 o 750 mm. Il water è largo 360 mm e lungo da 460 a 700. La lunghezza del serbatoio, la posizione dei tubi di comunicazione e la loro pendenza influenzano notevolmente la lunghezza. Il bagno è un dispositivo sanitario, la cui posizione deve essere pensata per prima.

Le dimensioni di un lavello di tipo standard sono 400, 550 o 600 mm di larghezza e 300 a 500 mm di profondità. Quando si progetta il bagno, si deve prendere in considerazione l'uso di prodotti di design con piedistallo: non consentono la posizione vicino al bordo del bagno, della toilette e del bidet a causa del piedistallo. Lo stesso si può dire del lavabo, combinato con una lavatrice. Questi sono a volte trovati in vendita e possono aiutare notevolmente a risparmiare spazio.

Posizionamento di bidet e servizi igienici

La larghezza del bidet è approssimativamente uguale alla larghezza del water. Tuttavia, la lunghezza di questa dimensione sarà significativamente inferiore - il bidet non ha un serbatoio. I dati specifici sono specificati al momento della vendita, ma i calcoli preliminari possono essere fatti in base alla lunghezza del bidet di 500 mm. Di norma, la toilette e il bidet sono affiancati in linea, e per determinare la distanza minima dal bidè alla toilette, è sufficiente conoscere la larghezza.

Le dimensioni della doccia sono almeno 800x800 mm. Di norma, sono in vendita molto più grandi taxi, questo può essere trovato abbastanza di rado. Pertanto, quando si progetta, si presume che sia 1000 x 1000 mm.

Disposizione dei dispositivi sanitari tenendo conto dell'ergonomia

L'ergonomia deve essere necessariamente considerata quando si progetta in primo luogo. Ci sono distanze minime dalle pareti alle apparecchiature sanitarie e tra questi dispositivi che devono essere osservati.

Vale la pena iniziare con il bagno. Secondo SNiP, la distanza tra i bordi e le pareti deve essere di almeno 25 cm, e di fronte ad essa - almeno 60 cm. La distanza tra gli impianti idraulici e il WC dovrebbe essere approssimativamente nella zona di questa figura. Solo un lavandino con un ampio spazio libero sotto di esso può essere posizionato più vicino - lì la distanza è determinata dall'asse del water di 400 mm. In tutti gli altri casi, la distanza viene presa dal bordo del dispositivo ed è pari a 25 cm. Gli stessi principi rimangono validi quando si installa un bidet.

Lo spazio libero nel bagno è necessario perché sia ​​comodo per partire. Secondo gli standard, deve esserci una piattaforma larga almeno 800 mm e profonda almeno 700 mm. Lo stesso si può dire per le cabine delle docce: l'uscita dovrebbe essere libera nell'area specificata. Se ci sono persone anziane in famiglia, hanno bisogno di aumentare lo spazio, in quanto dovranno mettere un cavalletto per entrare e uscire dal bagno.

Posizionamento di vasca da bagno e lavandino in una casa privata

Il lavandino veniva usato molto più spesso del bagno. Per lei, non ci sono solo taglie sul terreno di fronte a lei, ma raccomandiamo anche taglie di altezza. Per esempio, se in una famiglia tutti gli adulti vanno da 800 a 1000. Se ci sono scolari, allora 700. E per i gusci nelle scuole materne, l'altezza raccomandata è di 500 mm.

Con la posizione dei dispositivi possono essere combinati siti gratuiti per ciascuno di essi. Dopotutto, difficilmente useranno il bagno per due persone alla volta. Ma se questo è possibile, ad esempio, in un bagno pubblico - è necessario prenotare un sito per ogni dispositivo separatamente, oltre a prendere in considerazione le dimensioni del passaggio a loro.

Posizione che tiene conto delle comunicazioni

Durante la pianificazione è necessario prendere in considerazione l'accesso ai canali di aria. Ci deve essere un'uscita per la ventilazione, almeno dal bagno e nel bagno, almeno attraverso il bagno. È meglio se entrambe queste stanze avranno canali separati. Quindi nel bagno sarà più secco. Meglio ancora, installare una ventola di scarico che azionerà un interruttore della luce e si accenderà automaticamente con la lampada.

Un punto importante: la posizione dei tubi di acqua calda e fredda. E soprattutto - acque reflue. Se questo è un condominio, nessuno consentirà o realizzerà riser.

Pertanto, il bagno, anche se il layout è libero, deve essere posizionato in modo tale che si trovino in un angolo, preferibilmente nel lontano, e occupino l'area utilizzabile dalle pareti al minimo.

La distanza dalla tazza del gabinetto al muro è in gran parte determinata dalla posizione dell'ingresso al collezionista. Soprattutto - la sua altezza sopra il pavimento. Come è noto, dal collettore all'uscita della tazza del gabinetto il tubo dovrebbe andare ad un angolo minimo di circa 10 gradi, meglio di 15 gradi. Questo dovrebbe essere considerato quando si pianifica. Sebbene di solito la lunghezza di questo tubo sia compensata dalle dimensioni del serbatoio compatto sotto cui passa. In ogni caso, la chiusura a filo muro non funzionerà mai.

Lavello, vasca da bagno, lavatrice dovrebbe anche avere un angolo di scarico. Anche questo deve essere considerato. Per una lavatrice, si consiglia di effettuare il collegamento tramite una valvola di arresto o un tubo separato al montante, altrimenti durante il suo funzionamento non sarà possibile utilizzare acqua fredda. Lo stesso si può dire del bagno in un bagno separato - così che il freddo scorreva altrettanto bene in bagno, anche quando si scarica e si riempie la cisterna, è necessario limitare il flusso alla cisterna.

Installazione di un bidet: sul video:

Notato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio per dircelo.

Che aspetto ha il piano del bagno secondo SNiP?

La pianificazione del bagno è standardizzata?

C'è un documento in Russia in cui sono indicate le dimensioni minime, le dimensioni e la posizione degli impianti idraulici nei bagni e nei gabinetti - "Norme e norme sanitarie"

Secondo lo SNiP, le dimensioni del bagno nel piano sono le seguenti:

In questo documento puoi conoscere la dimensione minima consentita del bagno nei locali residenziali:

Per gli spazi pubblici, vi è anche una dimensione minima consentita.

Se altre apparecchiature idrauliche saranno collocate nel bagno ad eccezione del bagno, è necessario osservare le seguenti regole di localizzazione:

I servizi igienici per persone con disabilità dovrebbero essere forniti negli edifici pubblici, che sono disposti secondo le seguenti regole:

Ecco come può essere il piano del bagno in base al codice dell'edificio.

Se in generale, i bagni possono essere diversi, non solo per le dimensioni, ma anche per il numero di apparecchi sanitari collocati in essi.

Per questo motivo, non esiste un piano per il bagno singolo.

Ci sono requisiti per l'illuminazione dei bagni, requisiti per la ventilazione di tali locali.

Ci sono tolleranze minime sulle dimensioni di tali locali, non è inferiore a 2,5 metri di altezza, la profondità della stanza non è inferiore a 1,2 metri e la larghezza non è inferiore a 800 mm.

Anche per le porte del bagno ci sono dei requisiti, dovrebbero aprirsi solo verso l'esterno (capisco che c'è un'opzione e l'apertura verso l'interno, ma secondo SNiN solo all'esterno).

Ci sono i requisiti SNiP per le distanze da uno ad altri impianti idraulici.

Ecco alcuni esempi di SNiP:

La distanza dal bordo del bagno (anteriore) alla porta, non inferiore a 60 cm.

Se il bidet ha la forma di un dispositivo sanitario separato (e non di un coprivaso, ad esempio), la distanza tra il bidet e il WC è di almeno 25 cm, ecc.

Manuale di impianto idraulico Articoli utili su idraulica, ventilazione, collegamento e drenaggio

Durante la riparazione della toilette e del bagno quando si sostituisce l'impianto idraulico c'è un fastidio per la corretta pianificazione del bagno. Uno dei parametri più importanti di praticità è la distanza tra il bagno e il muro, perché se viene scelto in modo errato, sarà scomodo utilizzare il dispositivo.

Esamineremo i requisiti normativi e scopriremo quali sono le specifiche distanze di base che l'istruzione determina.

Riqualificazione bagno

Posizionamento WC separato

Iniziamo con un caso più semplice, in un momento in cui il bagno è separato dal bagno. È più difficile perché in un tale bagno, nella maggior parte dei casi, c'è un dispositivo. In una grande fascicolazione è possibile aggiungere un bidet, nel caso siano consentite le dimensioni della stanza.

Annunceremo immediatamente gli standard per la distanza dal muro al water, adottato in SNiP 2.08.01-89 * "Edifici residenziali":

  • Le dimensioni minime della toilette - 800 mm di larghezza e 1200 mm di lunghezza. Insieme a questo, si presume che le dimensioni medie compatte in lunghezza siano 650 mm e in larghezza - 350 mm;
  • L'altezza del water secondo lo standard deve essere di 400 mm, l'altezza del serbatoio - 815 mm, l'altezza del tubo di scarico - 185 mm;
  • Se nella stanza è installato un bidet, lo spazio tra il bordo della ciotola compatta e l'asse centrale della tazza del bidet deve essere di almeno 380 mm e, per un grande comfort, di almeno 450 mm. Le stesse regole nel caso di trovare vicino al lavandino;
  • La distanza minima dalla toilette alla parete, situata nella parte frontale (anteriore), non deve essere inferiore a 530 mm, e per un grande comfort - non inferiore a 760 mm;
  • Lo spazio dall'asse centrale della tazza alla parete laterale non è inferiore a 400 mm, per un funzionamento ottimale non è inferiore a 450 mm.

Fai attenzione! Le regole ufficiali sono obbligatorie per la costruzione di oggetti pubblici e privati. I proprietari di appartamenti non saranno in grado di eseguirli e posizionare i dispositivi a loro discrezione, dal momento che sono gestiti e gestiti da loro.

affermare che queste norme sono rilevanti nel caso in cui il bagno sia abbastanza spazioso e non si capisca dove sia meglio mettere questo o quel dispositivo. Ma nella maggior parte degli appartamenti post-sovietici, questo tipo di problemi non appare, perché le dimensioni della toilette sono minime, e la toilette è posizionata nel mezzo della cabina sulla parete di fondo.

Fai attenzione! La maggior parte delle bancarelle dei bagni di epoca sovietica hanno dimensioni tali che l'installazione di una compatta esattamente nel mezzo di una stanza nella parete di fondo dà le distanze minime alle pareti laterali e alla porta d'ingresso.

Bagno combinato

Se il bagno e il bagno si trovano nella stessa stanza, il compito è solo leggermente complicato dal fatto che è necessario posizionare razionalmente un paio di dispositivi sanitari in una stanza piuttosto piccola.

Ulteriori problemi possono portare alla necessità di installare elettrodomestici - lavatrici, caldaie, ecc. Insieme a ciò, l'opzione di layout più accettabile implica non solo una disposizione razionale ed ergonomica, ma anche una disposizione armonica di tutti gli oggetti dal punto di vista del design.

Questa è un'altra caratteristica della modernità: le persone vogliono vivere comodamente e magnificamente, e questo, come sappiamo, non sarà proibito.

Se il bagno è grande, allora è necessario dividere i suoi locali nel territorio: il territorio del box doccia o del bagno, il territorio del lavabo, il territorio del bagno, ecc. Ma nella maggior parte degli appartamenti sovietici e moderni non c'è spazio per la libertà, e il compito è soddisfare i requisiti minimi per la distanza tra dispositivi, dispositivi e pareti vicini e la presenza di corridoi.

Abbastanza spesso, un compatto e un bidet, e di tanto in tanto il lavabo è posizionato in linea con il muro. In questo caso, ci dovrebbe essere uno spazio di almeno 20 cm tra i dispositivi vicini, preferibilmente 30 cm. Significa la distanza da un bordo all'altro.

Se c'è un lavandino vicino al bagno, insieme a questo, il dispositivo viene avvicinato dall'apparecchio, quindi non bisogna dimenticare lo spazio per l'inclinazione: durante il lavaggio, la persona si appoggia verso il lavandino e si sposta leggermente indietro. Lo spazio minimo per questo dovrebbe essere di almeno 70 cm.

Fai attenzione! Le dimensioni delle distanze alle pareti laterali sono prese senza trasformazioni - 38 - 45 cm dall'asse centrale della ciotola alla parete. Allo stesso modo, il requisito per la distanza di fronte al bagno non cambia - si forma almeno 53 cm, per un uso confortevole è di 76 cm. È possibile apportare modifiche qui solo per il vasto lato.

Per i bagni combinati, la questione del risparmio di spazio è molto urgente. Un esempio di tali risparmi è un bagno con una cisterna nel muro. L'installazione di questo modello con le proprie mani una coppia è complicata, ma l'uso di installazioni e set moderni con frame semplifica questo compito.

conclusione

Quando si rinnovano i bagni e i gabinetti da inviare, prendere in considerazione la distanza tra i dispositivi adiacenti e non dimenticare le rientranze del muro (vedi anche questo articolo "Bidet per toilette: lo scopo e le caratteristiche del design").

Molto più spesso i proprietari sono guidati dai pensieri di convenienza personale, ma è necessaria la conoscenza dei codici di costruzione. Il video in questo articolo dimostra le soluzioni più appropriate per la progettazione dell'interno della toilette.