Regole di approvvigionamento idrico e servizi igienico-sanitari: il calcolo del saldo + portata e consumo di acqua

Disposizione delle comunicazioni nella costruzione o nella modernizzazione della casa: un processo piuttosto complicato e responsabile.

Già nella fase di progettazione di questi due importanti sistemi di ingegneria, è necessario conoscere e seguire rigorosamente le regole di approvvigionamento idrico e servizi igienico-sanitari per evitare ulteriori problemi operativi e conflitti con i servizi ambientali.

L'ambito del documento normativo

"Norme per la fornitura di acqua fredda e servizi igienico-sanitari" - questo è il nome completo del documento approvato il 29.07.2013, per N 644. Ultima modifica - Aprile 2018, le modifiche e le aggiunte sono valide dal 12.04.2018.

Le regole determinano il rapporto tra abbonati (consumatori di servizi) e organizzazioni che li forniscono, in base alla conclusione di contratti vincolanti.

Il documento copre anche:

  • consumatori di servizi - individui, organizzazioni di bilancio, imprese, ecc.;
  • algoritmo per la connessione di oggetti alla CA (sistemi centrali);
  • contabilità dell'acqua rilasciata, contabilità degli scarichi assegnati, qualità del controllo;
  • i consumatori che sono obbligati a tenere conto dello scarico di effluenti nell'AC mediante strumenti di misurazione;
  • calcolo del compenso per lo scarico di effluenti eccessivamente inquinati, la procedura per informare sui cambiamenti nella loro composizione e proprietà (dichiarazioni di deposito);
  • standard, un meccanismo per monitorarne l'uso nella pratica, determinando l'entità della sovrattassa;

Deve essere pensato e fornito, e se necessario, l'accesso alle comunicazioni idriche e fognarie dell'abbonato, ai punti di estrazione dell'acqua e alle fognature per il campionamento.

Regole per la compilazione del bilancio idrico

Il calcolo del rapporto tra consumo di acqua e acque reflue viene effettuato per ciascun oggetto singolarmente, con una valutazione della sua specificità.

Prende in considerazione lo scopo dell'edificio o della stanza, il numero di utenti futuri, il consumo di acqua stimato minimo (massimo) per le esigenze domestiche o industriali. L'acqua è considerata interamente potabile, tecnica, riutilizzo, acque reflue, scarichi di tempesta nelle fogne.

Obiettivi e obiettivi da risolvere componendo il bilancio:

  1. Ottenimento di permessi per il consumo di acqua e il drenaggio quando collegato a un sistema centralizzato;
  2. La scelta di condutture idriche e fognarie con diametro ottimale;
  3. Calcolo di altri parametri - ad esempio, la potenza di una pompa sommergibile, se stiamo parlando dell'uso di un pozzo in una casa privata;
  4. Ottenere una licenza per il diritto di utilizzare risorse naturali (sempre, per l'esempio sopra descritto - propria fonte d'acqua indipendente);
  5. Conclusione dei contratti del secondo ordine - diciamo che si affitta uno spazio nel centro dell'ufficio, il proprietario dell'edificio è un abbonato del sistema di approvvigionamento idrico della città, e tutti gli inquilini ricevono acqua dal suo sistema di approvvigionamento idrico (proprietario) e scaricano i liquami nelle fogne. Di conseguenza, il proprietario deve pagare l'edificio.

Il bilancio idrico è una tabella che mostra il rapporto tra acqua utilizzata e acque reflue per un anno. Per un tale tavolo non esiste un solo modulo approvato a livello federale, ma l'iniziativa non è vietata e le aziende di servizi idrici offrono i loro modelli di riempimento per i clienti.

In generale, la compilazione del bilancio di gestione idrica per una piccola impresa sarà simile a questa:

  • Passaggio 1. Inseriamo le prime tre colonne di gruppi di consumatori con numerazione, nome e caratteristiche quantitative.
  • Passaggio 2. Cerchiamo standard per ciascun gruppo sul consumo di acqua, utilizzando regolamenti tecnici interni (sul funzionamento di bagni e docce), certificati (dal personale sul numero di dipendenti, dalla sala da pranzo al numero di piatti, dalla biancheria ai volumi di lavaggio), SNiP 2.04.01- 85 - "Approvvigionamento idrico interno e fognatura degli edifici."
  • Passaggio 3. Calcoliamo il consumo totale di acqua (metri cubi / giorno), determiniamo le fonti di approvvigionamento idrico.
  • Passaggio 4. Inseriamo i dati sulle acque reflue, rilevando separatamente le perdite irrecuperabili (prati d'irrigazione, acqua della piscina, ecc., Che non vanno giù nello scarico).

Di conseguenza, una ragionevole differenza tra lo smaltimento dell'acqua e il consumo di acqua può essere del 10-20%. Il valore fino al 5% viene trascurato, di regola, e si considera che lo scarico nella fogna sia pari al 100%.

Requisiti di installazione per contatori d'acqua

Il bilancio idrico calcolato con precisione è un argomento significativo nel giustificare i pagamenti per l'uso dell'acqua. Puoi provare a sfidare i tassi medi sovrastimati del fornitore, incluso il costo della perdita di acqua a causa di incidenti del gasdotto, riparazioni, perdite di cantina, dimostrare la necessità di tenere conto dei fattori stagionali, ecc.

La pratica dimostra, tuttavia, che la verità non è facile da raggiungere, e la soluzione migliore è installare un contatore dell'acqua. Secondo la sua testimonianza, la quantità di acqua utilizzata è determinata da una caduta.

In presenza di un metro, il calcolo per l'acqua è semplificato: l'indicatore rimosso dal tabellone viene moltiplicato per il prezzo di 1 metro cubo di acqua. I contatori sono montati sia su tubi con acqua fredda e calda. È importante monitorare l'integrità dei sigilli e periodicamente (una volta ogni qualche anno) per verificare le condizioni.

Per i sistemi fognari, non viene fornita la misurazione dell'acqua di scarico (tranne che per specifiche imprese industriali). Il loro volume è uguale al volume di acqua consumata.

Contatori dell'acqua individuali e generali aiutano a risparmiare costi di alloggio e di utenza. La quantità di denaro nella ricevuta dipende direttamente dalla quantità di metri cubi salvati. L'implementazione di massa dei contatori dell'acqua disciplina anche i dipendenti delle aziende idriche. Non è più possibile ammortizzare in modo incontrollato le perdite da perdite di acqua sulle reti usurate di acqua e fognature al consumatore.

Le norme sull'approvvigionamento idrico sono integrate da disposizioni per l'installazione dei contatori e la loro messa in servizio. È possibile installare il dispositivo con le proprie mani e invitare il padrone a casa per la sigillatura.

Esistono due requisiti per l'installazione di un contatore dell'acqua:

  1. mettere davanti al dispositivo un filtro grossolano per proteggerlo da piccoli detriti nell'acqua del rubinetto;
  2. utilizzare una valvola di ritegno all'uscita del misuratore per impedirne la promozione nella direzione opposta.

Prima di acquistare un contatore, è necessario controllare i dati del passaporto e controllarlo con i numeri sul caso e i dettagli del dispositivo. È inoltre necessario informarsi sui controlli effettuati e assicurarsi che il kit di installazione sia disponibile.

Esempi di calcolo del consumo di acqua e del drenaggio

Il carico su tubazioni e dispositivi che forniscono acqua ininterrotta alle varie apparecchiature sanitarie (lavello da cucina, rubinetto nel bagno, toilette, ecc.) Dipende dalle sue portate.

Nel calcolo del consumo di acqua si determina il consumo massimo di acqua al giorno, ora e secondo (sia totale che freddo e caldo separatamente). Per le acque reflue esiste un metodo di calcolo.

Sulla base dei risultati ottenuti, vengono stabiliti i parametri del sistema di approvvigionamento idrico secondo SNiP 2.04.01-85 - "Approvvigionamento idrico interno e fognatura degli edifici" [1] e alcuni ulteriori (diametro del passaggio del contatore, ecc.).

Esempio 1: calcolo del volume mediante le formule

Cottage privato con scaldabagno a gas, ospita 4 persone. Attrezzature sanitarie:

  • rubinetto in bagno - 1;
  • WC con serbatoio di scarico in bagno - 1;
  • rubinetto nel lavandino in cucina - 1.

È necessario calcolare il consumo di acqua e selezionare la sezione trasversale dei tubi di alimentazione in bagno, in bagno, in cucina e il diametro minimo del tubo di ingresso, quello che collega la casa a un sistema centralizzato oa un rifornimento idrico. Altri parametri dai citati codici di costruzione per una casa privata non sono rilevanti.

1. Consumo di acqua (max) in 1 sec. calcolato dalla formula:

Qsec = 5 × q × k (l / s), dove:

q - consumo d'acqua in 1 sec. per un dispositivo secondo il punto 3.2 [1]. Per il bagno, il bagno e la cucina - 0,25 l / s, 0,1 l / s, 0,12 l / s, rispettivamente (Appendice 2 [1]).

k - coefficiente dell'appendice 4 [1]. Determinato dalla probabilità di plumbing (P) e il loro numero (n).

2. Definisci P:

P = (m × q1) / (q × n × 3600), dove

m - persone, m = 4 persone;

q1 - il tasso massimo totale di consumo di acqua per ora di massimo consumo, q1 = 10,5 l / h (Appendice 3 [1], la presenza nella casa di impianti idraulici, bagno, scaldabagno a gas, fognature);

q - consumo d'acqua per un dispositivo in 1 sec;

n - il numero di unità idrauliche, n = 3.

Nota: poiché il valore di q è diverso, sostituiamo q * n sommando le cifre corrispondenti.

P = (4 × 10,5) / ((0,25 + 0,1 + 0,12) × 3600) = 0,0248

3. Conoscendo P e n, definiamo k nella Tabella 2 dell'appendice 4 [1]:

k = 0,226 - bagno, bagno, cucina (basato su n × P, cioè 1 × 0,0248 = 0,0248)

k = 0,310 è il cottage nel suo insieme (basato su n × P, cioè 3 × 0,0248 = 0,0744)

4. Definisci Qs :

bagno Qs = 5 × 0,25 × 0,226 = 0,283 l / s

bagno Qs = 5 × 0,1 × 0,226 = 0,113 l / s

cucina Qs = 5 × 0,12 × 0,226 = 0,136 l / s

cottage in generale Qs = 5 × (0,25 + 0,1 + 0,12) × 0,310 = 0,535 l / s

Quindi, il flusso d'acqua ricevuto. Ora calcoliamo la sezione trasversale (diametro interno) dei tubi secondo la formula:

D = √ ((4 × Qs ) / (PI × V)) (m), dove:

V - portata d'acqua, m / s. V = 2,5 m / s secondo il paragrafo 7.6 [1];

Qs - consumo d'acqua in 1 sec., M 3 / s.

bagno D = √ ((4 × 0,283 / 1000) / (3,14 × 2,5)) = 0,012 mo 12 mm

bagno D = √ (((4 × 0,113 / 1000) / (3,14 × 2,5)) = 0,0076 mo 7,6 mm

cucina D = √ ((4 × 0,136 / 1000) / (3,14 × 2,5)) = 0,0083 mo 8,3 mm

il cottage nel suo complesso D = √ (((4 × 0.535 / 1000) / (3.14 × 2.5)) = 0.0165 m o 16.5 mm

Così, il bagno richiede un tubo con una sezione interna di almeno 12 mm, per un bagno - 7,6 mm, un lavello da cucina - 8,3 mm. Il diametro minimo del tubo di ingresso per la fornitura di 3 apparecchi sanitari - 16,5 mm.

Esempio 2: definizione semplificata

Chi ha paura dell'abbondanza di formule può fare un calcolo più semplice.

Si ritiene che la persona media consumi 200-250 litri di acqua al giorno. Quindi il consumo giornaliero di una famiglia di 4 persone sarà di 800-1000 litri e il consumo mensile di 24000-30000 litri (24-30 metri cubi). Nelle case private nei cortili ci sono piscine, docce estive, sistemi di irrigazione a goccia, ad esempio una parte del consumo di acqua viene irrevocabilmente tirato fuori sulla strada.

Il consumo di acqua sta aumentando, ma c'è ancora il sospetto che lo standard approssimativo di 200-250 litri sia irragionevolmente alto. E infatti, dopo aver installato i contatori dell'acqua, la stessa famiglia, senza cambiare le proprie abilità domestiche, si snoda per 12-15 metri cubi sul bancone. m, e in modalità economica risulta ancora meno - 8-10 cub. m.

Il principio del drenaggio in un appartamento di città è questo: quanta acqua consumiamo, versiamo così tanto nel sistema fognario. Di conseguenza, senza contatore, fino a 30 cu. m, e con un contatore - non più di 15 cu. Poiché nel settore privato non tutta l'acqua consumata ritorna nel sistema fognario, sarebbe corretto utilizzare un fattore di riduzione nel calcolo dello smaltimento dell'acqua: 12-15 metri cubi × 0,9 = 10,8-13,5 metri cubi. m.

Entrambi gli esempi sono condizionali, ma la tabella con il presente calcolo del consumo e dello scarico dell'acqua, che può essere eseguita solo da un ingegnere qualificato, dovrebbe essere disponibile per tutte le entità aziendali (imprese, abitazioni) che prendono acqua potabile, sanitaria e igienica, esigenze di produzione e scarico canali di scolo. La responsabilità per l'accuratezza dei dati utilizzati nel calcolo spetta all'utente dell'acqua.

Razionamento: la regola principale di qualsiasi calcolo

Ogni regione ha le proprie norme sul consumo di acqua (potabile, per esigenze igienico-sanitarie, nella vita quotidiana e nelle famiglie). Ciò è dovuto alla diversa posizione geografica, fattori meteorologici.

Prendi la tariffa giornaliera dei parametri di volume del consumo e del drenaggio dell'acqua, distribuita in base alle esigenze della famiglia e della casa. Non dimenticare che sono uguali per la fornitura e lo scarico di acqua, ma dipendono da quanto bene è sistemata l'abitazione.

Valori regolamentari del consumo di acqua:

  • con tubo di livello esterno - da 40 a 100 litri per persona;
  • casa plurifamiliare casa senza bagni - 80/110;
  • lo stesso con bagni e stufe a gas - 150/200;
  • con alimentazione centralizzata di acqua calda e fredda - 200-250.

Per prendersi cura degli animali domestici, anche del pollame, ci sono delle norme per il consumo di acqua. Includono i costi di pulizia di penne, gabbie e mangiatoie, alimentazione, ecc. 70-100 litri sono forniti per una mucca, 60-70 litri per un cavallo, 25 litri per un maiale e solo 1-2 litri per un pollo, tacchino o oca.

Esistono regole per il funzionamento dei veicoli: equipaggiamento del trattore: 200-250 litri di acqua al giorno, auto - 300-450. Si prevede di pianificare il flusso di acqua per la lotta antincendio per tutti gli edifici e le strutture, indipendentemente dallo scopo operativo. Anche per le società del giardino, non c'è eccezione: il tasso di consumo di acqua per estinguere il fuoco all'esterno è di 5 litri al secondo per 3 ore, l'accensione interna è da 2 a 2,5.

Acqua per estinzione di incendi prelevata dalla rete idrica. Sulle condutture dell'acqua nei pozzi mettono gli idranti. Se non è tecnicamente fattibile o non redditizio, allora dovrai occuparti di un giacimento con una scorta d'acqua. Quest'acqua non dovrebbe essere inviata per altri scopi, il tempo di recupero nel serbatoio è di tre giorni.

Consumo di acqua per irrigazione al giorno: 5-12 l / m 2 per alberi, arbusti e altre piantagioni in piena terra, 10-15 l / m 2 - in serre e serre, 5-6 l / m 2 - per prato e aiuole. Nell'industria, ogni industria ha le sue peculiarità nel razionare il consumo di acqua e scaricare le acque reflue: l'industria della cellulosa e della carta, la metallurgia, la petrolchimica e l'industria alimentare sono ad alta intensità idrica.

Lo scopo principale del razionamento è di giustificare economicamente le norme del consumo e del drenaggio dell'acqua ai fini dell'uso razionale delle risorse idriche.

Il rapporto tra utenti dell'acqua e fornitore di servizi

Entrando in un rapporto contrattuale con l'organizzazione delle reti idriche e fognarie, si diventa consumatori del servizio di approvvigionamento idrico / scarico.

I tuoi diritti come utente del servizio fornito:

  • richiedere al fornitore di fornire continuamente servizi adeguati (pressione normativa, sicurezza per la vita e la salute, la sua composizione chimica);
  • qualificarsi per l'installazione di contatori d'acqua;
  • richiedere il ricalcolo e il pagamento delle sanzioni nel caso di fornitura di servizi in volume incompleto (l'atto deve essere redatto entro un giorno dalla presentazione della domanda)
  • rescindere unilateralmente il contratto, ma con riserva di notifica entro 15 giorni e pagamento integrale dei servizi ricevuti;

L'abbonato ha il diritto di ricevere gratuitamente le informazioni di pagamento (stato del conto personale).

L'elenco dei diritti della seconda parte:

  • interrompere (con notifica preventiva per più giorni) la fornitura totale o parziale di acqua e acque reflue in caso di condizioni tecniche insoddisfacenti delle reti di approvvigionamento idrico e delle acque reflue;
  • richiedere l'ammissione nel territorio del cliente per la rimozione di indicatori di spie, controllo di sigilli, ispezione di impianti idraulici e fognari;
  • condurre una manutenzione preventiva programmata nei tempi previsti;
  • spegnere i debitori dell'acqua per pagare;
  • interrompere la consegna dell'acqua senza preavviso in caso di incidenti, disastri naturali, interruzioni di corrente.

Controversie e disaccordi sono risolti attraverso negoziati o in tribunale.

Video utile sull'argomento

Come calcolare correttamente il consumo di acqua:

Acqua economica Il consumo di acqua è ridotto di 70:

Per capire perfettamente la complessità dell'approvvigionamento idrico e del drenaggio dal punto di vista delle regole, bisogna essere esperti con un'educazione specializzata. Ma tutti hanno bisogno di informazioni generali per capire quanta acqua otteniamo e quanto ne paghiamo.

Il consumo economico di acqua e il portare il consumo specifico al livello dei veri bisogni non sono concetti che si escludono a vicenda, e questo dovrebbe essere cercato.

Il bilancio del consumo di acqua e di drenaggio

Quando si sta costruendo un nuovo impianto residenziale o industriale o ne viene ricostruito uno nuovo, si raccomanda di prestare particolare attenzione al sistema di approvvigionamento idrico per l'edificio e al drenaggio del liquido. È necessario eseguire la disposizione del contorno, in conformità con le normative vigenti. Ciò eviterà le denunce degli organismi di regolamentazione e l'imposizione di sanzioni.

È importante! Il profilo proiettato del sistema di consumo e drenaggio dell'acqua tiene conto di tutte le caratteristiche tecniche della struttura e del suo scopo. Per calcolare correttamente il bilancio di approvvigionamento idrico e di drenaggio per l'oggetto connesso, è necessario tenere conto del numero di utenti della risorsa, nonché degli scopi per i quali viene utilizzata l'acqua.

Quando si riempie il modulo di equilibrio, viene presa in considerazione tutta l'acqua che passa attraverso i tubi verso l'edificio. Include acqua per bere, liquido tecnico e di drenaggio, oltre a quella utilizzata per l'irrigazione del giardino. Se l'utente non ha solo abitazioni private per vivere, ma anche un bagno, questo verrà anche preso in considerazione nella ricevuta. Il consumo di acqua in questo caso sarà aumentato più volte. Ciò si rifletterà sicuramente nel documento di pagamento per il consumo di acqua. I proprietari del bagno nelle bollette hanno una colonna separata - per il consumo di acqua nella vasca da bagno.

regole

Le norme sul consumo di acqua sono regolate dalla legge numero 644 del 29 luglio 2013. Dice quanta acqua una persona spende per bere, cucinare e altri bisogni. Questo documento copre anche le seguenti domande:

  • Viene data la definizione del concetto di "consumatore": i consumatori sono cittadini o oggetti in cui è collegato il sistema di approvvigionamento idrico;
  • regole per collegare il contorno di una casa privata o di un altro edificio al sistema centrale di approvvigionamento idrico;
  • le regole per la contabilizzazione del consumo di acqua e dell'acqua deviate dalla struttura utilizzando le fognature;
  • Fornisce un elenco di cittadini che monitorano i singoli dispositivi di misurazione;
  • caratteristiche dello scarico di liquidi eccessivamente contaminati, delle norme per la progettazione di un tale sistema e del principio di presentazione di una dichiarazione - questo elemento è pertinente per gli impianti industriali i cui effluenti danneggiano l'ambiente;
  • regole di osservazione e trasferimento di fondi per l'uso dell'acqua.

Come fare un equilibrio?

Il calcolo del saldo del consumo di acqua e del fluido che lascia il deflusso consente di determinare l'importo dei pagamenti sulle entrate.

L'equilibrio del consumo di acqua e del drenaggio aiuta nella progettazione di sistemi di approvvigionamento idrico e fognario. Grazie a questo, puoi affrontare queste domande:

  • ottenere l'approvazione per il collegamento del singolo circuito collegato al sistema di alimentazione idrica centrale;
  • la scelta dell'idraulico e del materiale per il flusso del fluido;
  • calcolo di vari parametri del circuito progettato: lunghezza del tubo, diametro, numero, distanza dall'edificio al sistema e altri parametri;
  • ottenere una licenza per il consumo di acqua;
  • la conclusione di un accordo di secondo ordine.

Gli specialisti hanno sviluppato una speciale tabella di bilancio in cui sono riportati tutti gli esempi e le norme relative al consumo di acqua e allo scarico di acqua. Un bilancio di esempio può essere preso nell'utenza idrica. Non esiste una singola forma, ma di solito l'organizzazione ha una propria copia sviluppata. Il bilancio finanziario può anche essere visualizzato sul sito web ufficiale di Vodokanal della regione interessata. L'indirizzo può essere specificato sul pagamento. Puoi anche impararlo da solo. Per fare ciò, si consiglia di inserire il nome dell'organizzazione in qualsiasi motore di ricerca e il sistema visualizzerà le opzioni. Devi solo scegliere il sito ufficiale.

È importante! Il calcolo del consumo di acqua e del drenaggio viene eseguito in una tabella di campioni. La forma è rilevante sia per una casa privata, sia per l'industria e qualsiasi altro oggetto, ma ci sono differenze nel numero di consumatori e lo scopo di utilizzare una risorsa naturale. Esempio: il consumo di acqua per le esigenze tecniche di una struttura di ristorazione industriale o pubblica è sempre maggiore del consumo di acqua per le esigenze tecniche della gente comune.


Per calcolare il bilancio del consumo di acqua e lo scarico di acqua, è necessario prendere in considerazione tutti i dispositivi che forniscono acqua. Da ciò dipende l'accuratezza dei risultati. Esempio: meno liquido è usato per il lavaggio nella doccia che per la stessa procedura, ma eseguito nel bagno.

Il calcolo si basa anche su quante persone vivono in una casa privata. Durante il riempimento del tavolo tutti questi punti sono presi in considerazione. Questo è l'unico modo per ottenere dati affidabili.

Se per i quartieri abitativi viene utilizzato un sistema di approvvigionamento idrico individuale, così come i consumatori utilizzano l'acqua calda proveniente dall'approvvigionamento idrico centrale, il tasso di consumo di risorse naturali aumenta di parecchie volte.

È importante! Per la conclusione di contratti per il collegamento dell'acqua, è necessario stabilire un equilibrio, in quale volume viene consumato il liquido e quanto va nello scarico. Puoi chiedere il modulo e il campione del tavolo ai rappresentanti dell'organizzazione che forniscono acqua per una casa residenziale e un altro oggetto. In questo caso, il calcolo viene eseguito in modo indipendente.

Il calcolo del bilancio del consumo di acqua e del drenaggio, la cui forma è in ciascuna organizzazione pertinente, può essere ordinato dagli esperti Vodokanal. Possono facilmente calcolare la quantità di acqua consumata e il fluido che fluisce attraverso gli scarichi del circuito proiettato. Questo non solo ti salverà da problemi inutili, ma garantirà anche l'assenza di cavilli alla conclusione del contratto.

Quando si compone il rapporto di un circuito idrico autoalimentato e di un circuito fognario, si dovrebbe fare affidamento sul SNiP del 2 aprile 2001. Prende in considerazione tutta l'acqua consumata al giorno - per uso personale, riempire la piscina, irrigare le piante e così via.

Per gli oggetti industriali e di qualsiasi valore per compensare l'equilibrio non è difficile, ma qui, durante lo svolgimento del progetto, si dovrebbe tenere conto che le dimensioni degli scarichi saranno molto più grandi di quelle di una casa privata.

Un modo semplice per bilanciare

Gli utenti ora non devono cercare un esempio di compilazione di un modulo, cercare un campione del consumo di risorse naturali e calcolare il saldo. Tutto ciò verrà fatto per il cittadino da dispositivi di misurazione individuali, se inclusi nel progetto del sistema di approvvigionamento idrico. Ora l'installazione dei contatori è una procedura obbligatoria per tutti gli utenti di acqua.

Le letture dal dispositivo sono prese mensilmente. Sono indicati nella ricevuta al momento del suo riempimento. Grazie a questo, ogni consumatore può scoprire quanta acqua è stata consumata in un mese o un periodo più lungo.

È importante! L'abbonato controlla le letture dei singoli dispositivi di misurazione, ma i rappresentanti Vodokanal hanno il diritto in qualsiasi momento di venire a controllare le letture dei contatori con i dati trasmessi.

Letture accettate solo contatori utilizzabili, su cui è installato il sigillo di fabbrica. Alla scadenza di un certo periodo di tempo, i dispositivi per la registrazione individuale del consumo di acqua vengono rimossi e inviati per la richiusura. Utilizzare la testimonianza per il pagamento delle utenze è possibile solo con il documento pertinente.

Come pagare i servizi idrici?

Il pagamento sul banco non causa alcun problema. È necessario prendere le letture dal dispositivo di misurazione individuale e compilare l'ordine di pagamento. Inoltre, dalle letture correnti dovrebbe sottrarre i dati precedenti. La differenza è moltiplicata per la tariffa. Il calcolo viene eseguito separatamente per acqua calda e fredda. La somma viene aggiunta - questo è il denaro che viene trasferito sul conto di Vodokanal.

I cittadini che non dispongono di dispositivi di misurazione dell'acqua individuali dovranno pagare secondo le norme stabilite. Questo risulta essere molte volte più costoso del contatore.

La stesura di un sistema di approvvigionamento idrico è un evento responsabile che richiede determinate competenze professionali, pertanto si consiglia di ordinarlo ai professionisti.

Equilibrio tra consumo di acqua e drenaggio (riempimento del campione)

Quali parametri dipendono dal consumo di acqua e dallo smaltimento dell'acqua nell'azienda

Compilare la "Bilancia del consumo e del drenaggio dell'acqua"

Si noti che per tutti i dati iniziali è necessario definire le unità di misura (il numero di litri per persona, metri cubi, metri quadrati, ore, pezzi, ecc.).


Compiliamo le prime tre colonne del bilancio del consumo di acqua e di smaltimento delle acque ("numero di serie", "nome dei consumatori", "quantità di consumo di acqua al giorno"). A proposito, non esiste una specifica forma di equilibrio approvata, la cosa principale è che contenga i dati iniziali necessari.

Calcolo del consumo di acqua e del drenaggio.

Bene, domani o dopodomani stanno per prendere la dichiarazione, in modo che tra un paio di settimane per ottenere la TU amata per l'acqua? È carino! Nel frattempo, hai una serata libera, fai il calcolo del consumo di acqua e del drenaggio.

Approvvigionamento idrico e drenaggio: sottigliezze linguistiche e finanziarie

Siamo onesti: per calcolare l'ultimo litro di quanto una famiglia ha bisogno di un mese di acqua, non un solo ingegnere geniale che calcola l'approvvigionamento idrico e il drenaggio. A proposito, la parola corretta "drenaggio" (o drenaggio) è innaffiata con linguaggio umano significa "fogna".

Pertanto, dopo averlo incontrato in alcuni documenti, non asciugarti la testa: "Cos'è questo?", Ma non pensare che il sistema fognario sia un solido bagno. Tutta l'acqua che esce dalla rete idrica è considerata fognatura. Inoltre, costituisce fino al 90% del deposito iniziale (hai bevuto qualcosa e mangiato in piatti liquidi).

Dal momento della ricezione dei Termini, è necessario indicare la quantità massima reale di acqua (sì, è necessario utilizzare tali termini paradossali quando si preparano i documenti), dovrebbe essere legato alle norme di SNiP 2.04.01-82 (Norme e Regole di Costruzione. ACQUA INTERNA E DIPARTIMENTO DI IMMOBILI) di quanta acqua hai bisogno?

Per fare questo, sarebbe bello guardare l'Appendice 3. E ancora meglio, non tormentarti con un'abbondanza di formule scritte nel "Consumo Consumo Acido" (solo nel paragrafo 3), ma usa solo un calcolo approssimativo.

Ovviamente, sai già come intendi usare l'acqua. Ad esempio, se in futuro costruirai una piscina o acquisteresti un prato, tienilo a mente. In caso contrario, il diametro ridotto dei tubi posati non garantirà la fornitura della quantità d'acqua richiesta, il che significa che mentre c'è una cascata che spruzza nello stagno, l'acqua scorrerà nella cucina dal rubinetto con un flusso sottile.

Allo stesso tempo, non andare all'estremo opposto: non è nemmeno necessario prendere in considerazione tutte le fonti di consumo di acqua nel mondo. Naturalmente, nessuno è assicurato contro il jackpot, ma, vedete, in media benestante, è improbabile che si costruisca una piscina al coperto "oligarchica" di 2.000 m3.

Consideriamo l'acqua secondo la mente, ma non in modo astruso.

Pertanto, per cominciare, determinare i punti di assunzione di acqua (questo è il nome del luogo da cui fluirà l'acqua). Dopo di che usi la tabella:

Nota, la tabella mostra il consumo per persona. Allo stesso tempo, i bambini di età inferiore ai 14 anni, come dicono gli extra, possono moltiplicare queste cifre per 2. E, sebbene sia difficile immaginare che un bambino di 5 anni non abbia bisogno di 3, ma 6 litri per cucinare, alcune persone tengono conto delle statistiche.

Nel nostro paese c'è uno standard molto astuto e mediato. Si ritiene che il calcolo del consumo di acqua (e del drenaggio, rispettivamente) dovrebbe essere determinato dal fatto che il russo medio consuma 300 litri di acqua al giorno. Questo include tutti i punti d'acqua situati all'interno della casa.

Questo numero è moltiplicato per il numero di residenti (beh, dimentichiamoci dei "bambini che consumano molta acqua").

Qgiorno= 300 x N, dove

Qgiorno - consumo giornaliero approssimativo di acqua;

300 l - il valore standard dell'acqua per persona.

N è il numero di residenti;

Ma dal momento che consumiamo acqua in modo non uniforme durante il giorno, i saggi servitori delle organizzazioni di approvvigionamento idrico (o qualcun altro, non meno intelligente padre fondatore del calcolo del consumo e del drenaggio dell'acqua) hanno deciso di integrare 300 litri con un fattore moltiplicatore. Inoltre, la motivazione di tale "aritmetica" è semplicemente mortale: l'acqua viene consumata in modo non uniforme. Quindi, ottieni il consumatore russo K = 1.3.

Per noi, questo significa che Q giorno aumenterà esattamente 1,3 volte. E il modulo sarà simile a questo:

Q cut = 1,3 x 300 x N

È vero, un altro va oltre, ma già un piacevole fattore di riduzione, prendendo in considerazione il consumo di acqua non autorizzato (o, come tutti, capirebbe, non registrato). E ci sono fino al 10%, quindi la formula viene trasformata come segue:

Q senza contare = 0,1 x 1,3 x 300 x N

Il coefficiente di 0,1 nella traduzione dalla lingua percentuale significa esattamente lo stesso 10%. A proposito, questo include anche la perdita di acqua dalla filtrazione. Anche se non ce l'hai.

Ora possiamo contare il consumo totale per persona al giorno. Per fare questo, piega Qd. e Qdispersi. In forma matematica, sarà simile a questo:

Totale Q = 1, 3 x 300 x N + 0,1 x 1,3 x 300 x N

Se nel cortile non ci sono "fiches" d'acqua sotto forma di piscina, serbatoio artificiale e fontana, doccia estiva, ecc. Non è previsto, e non diventerai irrigazione o lavaggio (auto, bicicletta, ecc.), Quindi inserisci il numero ricevuto nell'applicazione per ricevere le Condizioni tecniche per l'acqua.

Se pianterai erba, pomodori e persino baobab sulla trama, durante la stagione calda aggiungi ciò che vedi nella tabella di cui al paragrafo 2 di SNiP 2.04.02-84 (FORNITURA ACQUA, RETI E COSTRUZIONI ESTERNE).

E prestare attenzione a ca. 2, dove si dice che è necessario innaffiare le piante 1-2 volte in estate. Quindi, moltiplica il numero desiderato per 2 (se allaghi il giardino all'alba e prima del tramonto). La cifra risultante è anche un plus al totale Q.

Se hai intenzione di versare acqua nella piscina o nel serbatoio, una o due volte durante la stagione dovrai cambiare l'acqua lì. Di conseguenza, moltiplicare il volume per 3 (anche la prima volta viene considerata) e dividere per 12 (il numero di mesi in un anno). ottenere:

Q acque = (Vbassi. + Vstagno.) x 3: 12, dove

Vbas: il volume della piscina;

V serbatoio - il volume del serbatoio.

È così che puoi calcolare il consumo d'acqua e il drenaggio di cui la tua famiglia avrà bisogno dopo una cerimonia di inaugurazione della casa. Anche se le cifre ricevute ti sembrano disastrose, non preoccuparti: anche se fai un errore, il contatore dell'acqua ti darà delle spese reali. E a volte ne sono la metà.

! Dato che pagherai per l'acqua al metro, e non secondo i calcoli registrati nel DUT, non c'è nulla di cui preoccuparsi per possibili errori calcolati. !

Alcuni dati interessanti sul consumo di acqua.

Bene, e infine, come premio per i tentativi aritmetici, ecco alcuni fatti interessanti. Si scopre che in termini di consumo d'acqua nel paese si può giudicare il tenore di vita. Ad esempio, se oggi negli Stati Uniti ogni abitante consuma, in media, 400-650 l / giorno a persona (!), Allora in un'Africa affamata e afosa solo 20 litri per famiglia...

Ed ecco una piccola "storia dell'acqua" sul consumo di acqua dei moscoviti. Ogni persona che vive nella capitale (in media, ovviamente), ha consumato acqua:

  • nel 1890 - 11 l / giorno;
  • 1910 g - 66 l / giorno;
  • 1959 - più di 500 l / giorno;
  • 2015 g - più di 700 l / giorno.

Qui si ha un consumo medio trascendente di acqua media russa a 300 l / giorno a persona. Come puoi vedere, è un vero standard. Soprattutto se si considera che il bogatiro in un lontano villaggio siberiano e un russo del quartiere nonnina di Mosca sono residenti in un paese e lo consumano "in media".

Quindi sentitevi liberi di usare i calcoli del consumo e del drenaggio dell'acqua dati qui e godetevi l'acqua del rubinetto e il bilanciere del museo.

Il bilancio del consumo di acqua e di drenaggio - come calcolare qualcuno che deve quanto?

La progettazione dei sistemi di approvvigionamento idrico e delle acque reflue viene eseguita individualmente per ciascun oggetto, tenendo conto delle specificità del funzionamento della struttura. Tenendo conto dello scopo dell'edificio, del numero di utenti, della quantità massima di acqua necessaria per scopi domestici o industriali. Include il bilancio del consumo di acqua e il drenaggio di tutta l'acqua che fluisce attraverso i gasdotti previsti per esso: acqua potabile, tecnica, acque reflue, precipitazioni liquide e acqua per l'irrigazione del verde.

contenuto

Lo scopo del bilancio di approvvigionamento idrico e scarico delle acque reflue ↑

È richiesto il calcolo del rapporto tra il volume del consumo di acqua e il volume di acque reflue, comprese le precipitazioni,

  • per la progettazione di comunicazioni che si adattino perfettamente alla fornitura di acqua e alla rimozione di liquidi contaminati attraverso il sistema fognario;
  • per il calcolo della potenza e dei parametri geometrici di condotte, apparecchiature e pompe sommergibili, a seconda della larghezza del pozzo nel caso della sua selezione come fonte di acqua indipendente;
  • ottenere permessi per il rilascio di acqua e la ricezione di effluenti in caso di connessione dell'oggetto alle utenze centrali;
  • ottenere un permesso autorizzato che concede il diritto di utilizzare il sottosuolo;
  • per redigere documentazione contrattuale e concludere accordi con rappresentanti di servizi pubblici locali.

Consumo di acqua stimato specifico per calcolare il saldo

[include id = "5" title = "YAN - in record"]

Calcola il consumo di acqua e lo smaltimento dell'acqua secondo i metodi sviluppati indicati nei codici di costruzione. I calcoli utilizzano le norme di consumo regolate dai requisiti tecnici, i dati dei passaporti tecnici delle apparecchiature incluse nelle comunicazioni.

Compilazione del bilancio idrico per gli appaltatori ↑

Prima di concludere un contratto per la ricezione di acque reflue e la fornitura di acqua potabile e le caratteristiche tecniche, viene calcolato il saldo del consumo di acqua e del drenaggio: un contraente di solito invia un campione per redigere un contratto standard. La forma standard del contratto può essere trovata sui siti degli appaltatori. L'utente può calcolare il rapporto acqua in modo indipendente o affidare il bilancio agli specialisti dell'organizzazione con cui il contratto deve essere concluso.

Nel redigere il rapporto dell'acqua, vengono utilizzate le regole di approvvigionamento idrico e di smaltimento delle acque reflue elencate in SNiP 2.04.01.-85. Il metodo di calcolo determina la quantità totale di acqua consumata dagli utenti, che dipende da:

  • sul numero di consumatori;
  • dalle specificità climatiche della regione,
  • sul grado di sviluppo delle infrastrutture,
  • dallo stato delle comunicazioni.

La tabella per il calcolo dello smaltimento delle acque e del consumo di acqua per gli edifici con condizioni tecniche diverse in diverse regioni climatiche

La quantità totale di acqua accettata dall'abbonato comprende acqua calda e fredda fornita agli impianti sanitari, acqua per l'irrigazione degli impianti e per la cura del territorio, e acqua per fornire l'estinzione dell'incendio. Inoltre, viene preso in considerazione periodicamente dall'acqua di consumo, ad esempio il liquido di raffreddamento per le utenze di riscaldamento.

I proprietari di case che vogliono imparare a calcolare il drenaggio dovrebbero tenere conto dei costi delle attrezzature idrauliche, della quantità di fluido termovettore che viene scaricato dalla rete di riscaldamento alla fine della stagione di riscaldamento e delle precipitazioni scaricate dalle fognature temporalesche. Il calcolo del saldo per le imprese comprende l'intera gamma di spese per fabbisogno di produzione, famiglie e famiglie.

Contro - modo semplificato per stabilirsi con gli appaltatori ↑

Recentemente adottati e approvati a livello statale, le regole di approvvigionamento di acqua fredda e di servizi igienico-sanitari predeterminano l'installazione di dispositivi di conteggio. Le letture delle apparecchiature di misurazione offrono l'opportunità di determinare la quantità di acqua consumata con scrupolosa accuratezza. L'acquisizione, l'installazione e il controllo dei contatori vengono effettuati dal consumatore.

Contatore: la migliore opzione per la produzione di dati per calcoli accurati

L'inclusione dei dispositivi di conteggio nella fornitura di acqua e di fognature elimina la necessità di calcolare il flusso in base alla stagione, il periodo in giorni con consumo di acqua attivo, elimina le differenze tra l'organizzazione contraente e il consumatore.

Il volume di acqua consumata sarà determinato dalla capacità delle strutture di comunicazione, se:

  • gli strumenti tecnici di misurazione non sono installati;
  • il contatore è difettoso o non ha sigilli;
  • in caso di accessi non autorizzati ai sistemi di raccolta e scarico dell'acqua;
  • Le letture del contatore non sono state monitorate a causa della mancanza di accesso ai dispositivi di misurazione.

Fai attenzione. In situazioni che comportano violazioni dei punti del contratto concluso, il consumo di acqua è pari al volume del consumo di acqua.

Metodi per il calcolo e il pagamento dei servizi ↑

In presenza del dispositivo di conteggio, il metodo di calcolo con l'organizzazione che alimenta l'acqua e riceve gli scarichi è estremamente semplice. Informazioni prese dai dispositivi, il volume di acqua fredda fornita viene moltiplicato per la tariffa, proprio come viene calcolata la quantità di acqua calda. I dati sono riassunti, il pagamento per i servizi del contraente viene effettuato in base all'importo effettivo con l'inclusione dell'IVA.

[include id = "6" title = "YAN - in record"]

Quando vengono applicati i limiti medi? ↑

I proprietari di case autonome, membri LCD e proprietari di appartamenti che entrano in rapporti contrattuali direttamente con l'appaltatore che non dispone di contatori ottengono una risposta diversa alla domanda "come viene calcolato lo scarico dell'acqua?" Il valore calcolato inizialmente per il pagamento in questi casi saranno gli standard adottati dalle autorità locali, calcolati sulla base dei dati statistici medi sul consumo di acqua in una particolare regione. Questi dati vengono ricalcolati annualmente, aggiornati e pubblicati nei media locali. Possono anche essere trovati su siti appartenenti all'amministrazione regionale.

Valori regolamentari del consumo di acqua e del drenaggio

Per i consumatori non è redditizio utilizzare il consumo medio di acqua e le percentuali di drenaggio nei calcoli, poiché il limite medio comprende molte spese aggiuntive assegnate a un edificio residenziale, a un edificio a più piani oa un gruppo di utenti, non tutti cercano di mantenere le comunicazioni in condizioni tecniche adeguate. Anche le perdite di acqua derivanti da incidenti sono ridistribuite tra gli abbonati che non utilizzano dispositivi di conteggio. È molto più ragionevole installare un dispositivo di misurazione personale che calcola accuratamente il consumo.

Un paio di parole in custodia ↑

L'esatto equilibrio del consumo di acqua e del drenaggio è un parametro significativo necessario per la progettazione di reti, per la stesura di contratti per la fornitura di acqua e il trasferimento di liquidi di scarto in reti fognarie centralizzate. La compilazione di questo rapporto è richiesta per i calcoli con l'appaltatore nell'operazione di comunicazioni connesse a strutture centralizzate, per i cui abbonati è consigliabile utilizzare un dispositivo di conteggio.

Calcolo del consumo di acqua

Quando si progetta la sezione "Approvvigionamento idrico e fognatura", è necessario calcolare il consumo di acqua e il drenaggio dell'acqua.

SNiP 2.04.01-85 * "FORNITURA ACQUA INTERNA E DRENAGGIO DEGLI EDIFICI" ci aiuterà in questo.

Il documento SNiP 2.04.01-85 * non è aggiornato ed è necessario utilizzare l'edizione aggiornata di SNiP 2.04.01-85 - SP 31.13330.2012.

Ma la nuova edizione non spiega come calcolare il consumo di acqua.

Dopo aver calcolato il consumo di acqua, otteniamo il consumo totale di acqua e acqua calda separatamente: Consumo di acqua secondario, Consumo di acqua ogni ora, Consumo di acqua giornaliero. Oltre allo scarico di acque reflue nel sistema fognario: consumo di acqua secondario, consumo di acqua ogni ora, consumo giornaliero di acqua.

Procediamo al calcolo:

Riferendosi al primo documento:

3. DETERMINAZIONE DEI COSTI STIMATI DELL'ACQUA IN FORNITURA D'ACQUA E SISTEMI DI FOGNATURA E CALORE PER LE ESIGENZE DI FORNITURA DI ACQUA CALDA

3.1. I sistemi di approvvigionamento di acqua calda e fredda e sistemi di fognatura devono fornire l'approvvigionamento idrico e lo scarico delle acque reflue (flusso), corrispondente al numero stimato di utenti di acqua o dispositivi sanitari sanitari installati.

3.2. È necessario determinare il consumo di acqua secondario l / s, i raccordi dell'acqua (dispositivo) relativi a un dispositivo:

un dispositivo separato - secondo l'allegato 2 obbligatorio;

vari dispositivi che servono gli stessi consumatori di acqua nella sezione di una rete senza uscita, conformemente all'allegato 3 obbligatorio;

diversi dispositivi che servono diversi consumatori di acqua - secondo la formula (1)

dove Pi è la probabilità dell'azione di dispositivi sanitari-sanitari, determinata per ciascun gruppo di consumatori di acqua in conformità con la clausola 3.4.

q0i - secondo consumo d'acqua (totale, caldo, freddo), l / s, raccordi idraulici (dispositivo), prelevati secondo l'allegato 3 obbligatorio, per ciascun gruppo di utenti dell'acqua.

1. Quando si costruisce una rete ad anello, la portata q0 dovrebbe essere determinata per la rete nel suo complesso e considerata uguale per tutte le sezioni.

2. In edifici residenziali e pubblici e strutture per le quali non vi sono informazioni sul consumo di acqua e sulle caratteristiche tecniche dei dispositivi di ingegneria sanitaria, è consentito accettare:

Determinazione del consumo secondario

Per determinare il consumo di acqua secondario, di solito è sufficiente utilizzare le applicazioni 2 e / o 3 SNiP 2.04.01-85 *. Meno comunemente, formula (1).

In queste applicazioni contengono tabelle di dati.

Appendice 2: COSTI DI ACQUA E SCARICHI DAGLI STRUMENTI SANITARI

ie quanta acqua viene consumata da 1 dispositivo sanitario installato nella stanza.

O usiamo l'Appendice 3: NORME DI CONSUMO DELL'ACQUA.

Se ci sono 10 residenti nell'edificio, 5 dipendenti o il ristorante cucinano 300 piatti al giorno. Quindi usiamo l'Appendice 3.

3.3. Il secondo consumo massimo di acqua nell'area di rete calcolata q (qtot, qh, qc), l / s, dovrebbe essere determinato dalla formula

dove è il secondo consumo di acqua, il cui valore deve essere determinato in conformità con la clausola 3.2;

l'alfa è un coefficiente determinato secondo l'Appendice 4 raccomandata in base al numero totale di dispositivi N nella sezione calcolata della rete e alla probabilità della loro operazione P, calcolata conformemente al punto 3.4. In questa tabella 1 dell'allegato 4 raccomandato deve essere guidato con P> 0.1 e N 0.1 e N Water supply
Visite: 27418 Discussione Iscriviti a RSS

Calcolo del consumo di acqua e del drenaggio per un nuovo campione di JV

Quando si equipaggia la fornitura di acqua fredda di edifici o strutture con rubinetti, invece di cassette di risciacquo, si dovrebbe portare il flusso d'acqua con un dispositivo sanitario = 1,4 l / s; Il consumo totale di acqua di edifici e strutture dovrebbe essere determinato in conformità con la clausola 3.2. 9. Negli esercizi di ristorazione, il numero di piatti venduti U per ora dovrebbe essere determinato dalla formula U = 2,2 nm, dove n è il numero di posti; m - il numero di atterraggi, preso per pranzare aperto e caffè pari a 2; per mense di imprese industriali e mense per studenti - 3; per ristoranti - 1.5. Le tariffe per il consumo di acqua comprendono tutte le spese aggiuntive (personale, docce per i partecipanti, visitatori, pulizia delle camere, ecc.). Il tempo di operatività delle imprese di catering, tenuto conto della cottura e del lavaggio delle apparecchiature, è determinato dalla parte tecnologica del progetto.

Il bilancio del consumo di acqua e di drenaggio

Il calcolo consentirà di identificare la quantità di acqua industriale e potabile necessaria per coprire i bisogni reali: i sistemi di fognatura e idraulici sono calcolati e costruiti solo in coppia. L'approvvigionamento idrico non può essere fornito da un oggetto che non è dotato di un sistema di smaltimento dell'acqua.Il sistema di smaltimento dell'acqua è calcolato in modo che possa trasportare non solo l'acqua, ma anche la tempesta, il drenaggio e l'acqua industriale quando disponibili. Calcoli per l'installazione e la riparazione di sistemi fognari Come creare un bilancio per la gestione dell'acqua Calcolo del rapporto tra consumo di acqua e acque reflue prodotto per ogni oggetto individualmente con una valutazione della sua specificità.

Programmi di energia leader...

Stadi e palestre: per gli atleti (compresa la doccia), gli atleti = 26.3. Stadi e palestre: per atleti, atleti = 27,1.
Piscine: reintegrazione della piscina, capacità m3 = 27,2. Piscine: per gli spettatori, posti a sedere = 27.3. Piscine: per gli atleti (compresa la doccia), atleti = 28,1.

Equilibrio tra consumo di acqua e drenaggio (riempimento del campione)

Catering per la cucina venduta nella sala da pranzo, piatti condizionali = 20.2. Stabilimenti di ristorazione per la cucina venduti a casa, piatti condizionali = 20.3.

Imprese di catering pubblico che producono prodotti a base di carne semilavorati, tonnellate = 20,4. Imprese di catering pubblico che producono prodotti ittici semilavorati, tonnellate = 20,5.

Aziende di catering pubblico che producono verdure semilavorate, tonnellate = 20,6. Imprese di catering pubblico che producono prodotti culinari semilavorati, tonnellate = 21,1. Negozi: cibo, lavoro in un turno (sala contrattazione 20m2) = 21.2. Negozi: manufatti, lavoro = 22. Parrucchieri, posti di lavoro per turno = 23.

Entrambi gli esempi sono condizionali, ma la tabella con il presente calcolo del consumo e dello scarico dell'acqua, che può essere eseguita solo da un ingegnere qualificato, dovrebbe essere disponibile per tutte le entità aziendali (imprese, abitazioni) che prendono acqua potabile, sanitaria e igienica, esigenze di produzione e scarico canali di scolo. La responsabilità per l'accuratezza dei dati utilizzati nel calcolo spetta all'utente dell'acqua.

Nel bagno e nel bagno, il proprietario di un appartamento in un grattacielo usa l'acqua molto più spesso che in cucina. Il proprietario delle priorità d'uso dell'acqua di un cottage di campagna dipende dalla disponibilità piena o parziale di servizi.Il razionamento è la regola principale di ogni calcolo.Ogni regione ha le proprie norme sul consumo d'acqua (potabile, igienico-sanitaria, in famiglia e in famiglia). Ciò è dovuto alla diversa posizione geografica, fattori meteorologici.
Consumo di acqua per irrigazione al giorno: 5-12 l / m2 per alberi, arbusti e altri impianti in terreno aperto, 10-15 l / m2 - in serre e serre, 5-6 l / m2 - per erba per prati e aiuole. Nell'industria, ogni industria ha le sue peculiarità nel razionare il consumo di acqua e scaricare le acque reflue: l'industria della cellulosa e della carta, la metallurgia, la petrolchimica e l'industria alimentare sono ad alta intensità idrica. Lo scopo principale del razionamento è di giustificare economicamente le norme del consumo e del drenaggio dell'acqua ai fini dell'uso razionale delle risorse idriche. Per un giorno libero (pulizia dell'appartamento, lavaggio, cottura, bagno nella doccia e nella vasca da bagno), il consumo medio giornaliero di acqua può essere superato di 2-3 volte (+) Il rapporto tra utenti dell'acqua e fornitore di servizi Entrando in relazioni contrattuali con l'organizzazione di approvvigionamento idrico e servizi igienico-sanitari diventare un consumatore di servizi di acqua / acque reflue.
Il documento copre anche:

  • consumatori di servizi - individui, organizzazioni di bilancio, imprese, ecc.;
  • algoritmo per la connessione di oggetti alla CA (sistemi centrali);
  • contabilità dell'acqua rilasciata, contabilità degli scarichi assegnati, qualità del controllo;
  • i consumatori che sono obbligati a tenere conto dello scarico di effluenti nell'AC mediante strumenti di misurazione;
  • calcolo del compenso per lo scarico di effluenti eccessivamente inquinati, la procedura per informare sui cambiamenti nella loro composizione e proprietà (dichiarazioni di deposito);
  • standard, un meccanismo per monitorarne l'uso nella pratica, determinando l'entità della sovrattassa;

Deve essere pensato e fornito, e se necessario, l'accesso alle comunicazioni idriche e fognarie dell'abbonato, ai punti di estrazione dell'acqua e alle fognature per il campionamento.

Calcolo del consumo di acqua e del drenaggio per un nuovo campione di JV

  • Nella sesta colonna, entriamo nel documento normativo sulla base del quale abbiamo preso lo standard per ciascuno dei consumatori di acqua. Complimenti! Il tavolo è pieno. La preparazione della tabella "Consumo di acqua e smaltimento delle acque" consente non solo di stimare i volumi d'acqua, ma consente anche di calcolare e svolgere una serie di attività volte a ridurre il consumo di acqua. Il complesso di misure volte a ridurre il consumo di acqua ridurrà significativamente il consumo di fondi, che influenzerà anche il costo prodotti, profitto aziendale Ovviamente, la compilazione di una tabella del bilancio del consumo e del drenaggio dell'acqua è vantaggiosa per l'impresa stessa.
  • Hai domande sull'articolo? Puoi fare una domanda che non è divulgata nell'articolo, oppure puoi ottenere un'offerta commerciale per il servizio contattando [email protected] o chiamando l'8-800-500-81-25.

Calcolo del consumo di acqua e rimozione dell'acqua per un nuovo campione di CG con le formule

Ostelli: con docce in comune, abitanti = 2.2. Dormitori: con docce in tutti i salotti, residenti = 2.3. Dormitori: con cucine e docce condivise ai piani dei salotti in ogni sezione dell'edificio, residenti = 3.

Alberghi, pensioni e motel con bagni e docce in comune, residenti = 4. Alberghi e pensioni con docce in tutte le camere, residenti = 5.1.

Alberghi con bagni nelle singole stanze,% sul numero totale di camere: fino a 25, residenti = 5.2. Alberghi con bagni nelle singole stanze,% sul numero totale di camere: fino a 75, residenti = 5.3.

Alberghi con bagni nelle singole stanze,% sul numero totale di camere: fino a 100, residenti = 6.1. Ospedali: con bagni e docce in comune, lettini per bambini = 6,2. Ospedali: con servizi igienici vicini ai reparti, culle = 6,3. Ospedali: infettivi, letti = 7.1. Sanatori e case di riposo: con bagni in tutti i salotti, culle = 7,2.
Nella progettazione e installazione di comunicazioni, è importante aderire agli standard stabiliti per la fornitura di acqua e servizi igienico-sanitari. La conformità con i requisiti ti avvertirà contro i conflitti con i servizi di sicurezza. In questo articolo vedremo come calcolare il bilancio del consumo di acqua. Sommario:

  • Imparare le regole
  • Consumo di acqua e smaltimento dell'acqua
  • Come bilanciare il consumo di acqua e il drenaggio
  • Bilancio
  • Requisiti e standard per i metri
  • Tassi di calcolo
  • La relazione tra consumatori e fornitori
  • Diritti dei consumatori
  • Diritti del fornitore

Studio delle regole Secondo la legge del 29 luglio 2013, n. 644 (dicembre 2016 rivisto, modifiche dal 4 gennaio 2017) "Regole per la fornitura di acqua fredda e servizi igienico-sanitari", ci sono norme sul consumo di acqua.

  • mettere davanti al dispositivo un filtro grossolano per proteggerlo da piccoli detriti nell'acqua del rubinetto;
  • utilizzare una valvola di ritegno all'uscita del misuratore per impedirne la promozione nella direzione opposta.

Prima di acquistare un contatore, è necessario controllare i dati del passaporto e controllarlo con i numeri sul caso e i dettagli del dispositivo. È inoltre necessario informarsi sui controlli effettuati e assicurarsi che il kit di installazione sia disponibile.

Controllare il funzionamento dell'apparecchio acquistato prima di acquistarlo e prima di collegarlo alla linea principale Esempi di calcolo del consumo di acqua e del drenaggio Carico su tubazioni e dispositivi che forniscono ininterrottamente fornitura di acqua a varie apparecchiature sanitarie (lavello, rubinetto in bagno, toilette, ecc.) dipende dalle prestazioni del suo consumo.

V = 2,5 m / s secondo il paragrafo 7.6 [1]; Qsec - consumo d'acqua in 1 sec., M3 / s. Bagno D = √ ((4 × 0,283 / 1000) / (3,14 × 2,5)) = 0,012 mo 12 mm sanitario D = √ ((4 × 0,113 / 1000 ) / (3,14 × 2,5)) = 0,0076 mo 7,6 mm D = √ (((4 × 0,136 / 1000) / (3,14 × 2,5)) = 0,0083 mo 8, 3 mm cottage nel suo insieme D = √ (((4 × 0.535 / 1000) / (3.14 × 2.5)) = 0.0165 mo 16.5 mm Pertanto, è necessario un bagno con un tubo con una sezione interna di almeno 12 mm. per il bagno - 7,6 mm, lavello da cucina - 8,3 mm. Il diametro minimo del tubo di ingresso per la fornitura di 3 apparecchi sanitari - 16,5 mm.

Esempio 2. Coloro che temono un'abbondanza di formule possono fare un calcolo più semplice. Si ritiene che la persona media consumi 200-250 litri di acqua al giorno.

Quindi il consumo giornaliero di una famiglia di 4 persone sarà di 800-1000 litri e il consumo mensile di 24000-30000 litri (24-30 metri cubi). Nelle case private nei cortili ci sono piscine, docce estive, sistemi di irrigazione a goccia, ad es.