Installazione di impianti idraulici esterni

Considerare ora l'installazione di impianti idraulici esterni. Questo è un argomento separato, dal momento che il sistema di approvvigionamento idrico esterno differisce dalle condizioni operative interne: come minimo richiede isolamento. Indipendentemente dal modo in cui ti connetteresti: dalla rete idrica centrale o dal tuo pozzo, - l'alimentazione idrica esterna deve essere isolata o nascosta nel terreno al di sotto della profondità di congelamento.

Connessione alla pipeline centrale

Se ci colleghiamo al gasdotto centrale, scaviamo una fossa dal pozzo alla casa:

- e posare la pipa:

La trincea sta scavando dal pozzo sotto la profondità di congelamento di 0,3. 0,5 m, preferibilmente con una pendenza di 0,03 (3%, cioè 3 cm per metro) in direzione del pozzo. Le valvole di intercettazione sono posizionate nel pozzo, il cui tipo e diametro sono indicati nelle specifiche tecniche. Inserto nel rifornimento idrico centrale fa "Vodokanal". E tu puoi fare da solo il cablaggio in casa.

Per il passaggio del tubo sotto il costoso tubo idraulico è inserito nel manicotto - un altro tubo, ma di diametro maggiore, ad esempio, polipropilene in acciaio o acciaio in amianto, ecc.:

Per il tubo di rivestimento può essere utilizzato. È necessario pulire i bordi affilati del tubo del manicotto con un file, rimuovendo le sbavature.

Se il tubo viene posato sotto la profondità di congelamento, non ci sono più problemi.

Cosa fare se la posa di una tubazione al di sotto della profondità di penetrazione del gelo non è possibile, ad esempio a causa della vicinanza delle acque sotterranee? A proposito di questo prossimo articolo, un link a cui è in fondo alla pagina, ma continua a leggere questo articolo, perché altrimenti la tecnologia di installazione di approvvigionamento idrico all'aperto è la stessa per qualsiasi livello di acque sotterranee.

Tubi per l'impianto idraulico esterno

Per l'installazione di impianti idraulici esterni, è possibile utilizzare tubi in polipropilene, polietilene, metallo-plastica, ecc., Se possibile.

Meglio di tutti: tubi in polietilene. Possono essere distinti dalla barra blu:

Il polietilene è chiamato in modo diverso PND (polietilene a bassa pressione).

I tubi in HDPE sono più economici dei tubi in polipropilene e possono resistere a pressioni elevate (fino a 10 atm). Tuttavia, gli accessori per loro possono essere più costosi (tuttavia, è possibile che questo non sia il caso nella tua regione, qui solo tu puoi confrontare e scegliere).

I tubi in polietilene hanno un vantaggio: tubi con diametro fino a 63 mm vengono prodotti in campate di 100 e 200 metri, quindi è possibile posare un tubo dal pozzo alla casa senza collegamenti intermedi e non preoccuparsi che la tubazione possa fluire alla connessione.

L'approvvigionamento idrico esterno dal pozzo (o dal tie-in alla rete idrica centrale) alla casa che conduciamo con un tubo da 32 mm. Il tubo di polietilene è considerato sul diametro esterno: esterno 32 mm - interno 25 mm (pollici).

Ovviamente puoi applicare una pipa di diametro più piccolo. Quindi il passaggio condizionale sarà inferiore, nel qual caso potrebbe non esserci abbastanza acqua per la casa, specialmente durante le ore di punta. Ma un diametro più grande non è permesso, perché potrebbe non essere sufficiente per tutti i residenti della strada.

Il passaggio del gasdotto attraverso le fondamenta della casa

Questo è il posto più pericoloso, perché qui l'acqua spesso si congela. Anche se il tubo è al di sotto della profondità di penetrazione del gelo - a causa del fatto che il calcestruzzo tira l'umidità in se stesso.

Al posto del passaggio del gasdotto attraverso la fondazione, è auspicabile creare un "caso" di tubo di diametro maggiore, plastica, amianto o metallo:

Il "caso" ha un diametro maggiore di quello del tubo (se il tubo è 32 °, il "caso" è 50 °).

La tubazione stessa è racchiusa in un isolamento termico. E l'imbottitura è fatta per impedire che le acque sotterranee penetrino attraverso le fondamenta sotto la casa. Come viene eseguito l'imballaggio? Martelliamo una corda intrecciata nel mezzo e riempiamo lo spazio dal bordo della fondazione alla corda con argilla; l'argilla è il materiale impermeabilizzante ideale, indipendentemente da ciò che i produttori di materiali artificiali pubblicizzano. Diluiamo l'argilla con acqua in uno stato di crema acida leggermente più densa... tuttavia, se lo desideri, puoi utilizzare i moderni materiali impermeabili: sigillanti, schiume di montaggio, ecc.

Qui voglio soffermarmi su un momento, apparentemente a un sistema di approvvigionamento idrico che non ha una relazione diretta, ma piuttosto importante. Per avviare correttamente un tubo per la casa ATTRAVERSO la fondazione, non importa se è sopra o sotto il livello del terreno, NON sotto la fondazione! Dopo aver gettato le fondamenta, NON è permesso raccogliere sotto di esso! - a meno che, ovviamente, tu non abbia stabilito un obiettivo per distruggere la casa in un modo così sofisticato.

Quando la tubazione attraversa la parete dell'anello del pozzo, è anche necessario effettuare una sigillatura se vi è un'elevata acqua freatica. Ci sono parti speciali per questa sigillatura:

L'immissione di acqua e fognature in casa non deve essere più vicina di 1,5 m l'una dall'altra (secondo SNIP).

Tubatura dell'acqua sotto la strada

Non è sempre possibile scavare una fossa dalla fonte d'acqua alla casa per posare la condotta. Forse sul percorso della tua pipa è costoso, e non è permesso rompere l'asfalto. Quindi applicare la foratura orizzontale. A proposito di questo discorso.

Vodokanal ha attrezzature speciali, ma questo servizio è decente, quindi puoi farlo da solo se ne hai l'opportunità e il desiderio.

Come eseguire autonomamente la perforazione orizzontale?

Quali strumenti funzionano le perforazioni orizzontali?

Per la foratura orizzontale viene utilizzato un trapano. "Spoon": uno strumento per la foratura, in cui la parte da tagliare ha la forma, come nella foto:

Sotto, anche, è un trapano per lo stesso scopo, solo di una forma diversa, in gente comune chiamato "vetro", all'interno di questo trapano è cavo:

Avrai anche bisogno di una barra alla quale è collegato il trapano. La barra ha una connessione filettata in modo da poter aggiungere nuovi frammenti alla barra, rendendola più lunga dell'area in cui si desidera eseguire il drill. Un boma è un normale tubo in acciaio con filettatura a ciascuna estremità, in modo che più tubi possano essere collegati mediante giunti. Un trapano è avvitato al primo tubo su un lato.

Come eseguire la perforazione orizzontale?

Foratura orizzontale per la posa di tubi sotto, ad esempio, fare costoso in questa sequenza.

Le trincee dovrebbero avvicinarsi alla sezione sotto cui perforare.

Praticare un trapano sulla barra.

Il trapano è martellato con un martello a una certa profondità dalla trincea sotto la strada.

Se si ferma a intasare, significa che il "vetro" è pieno di terra.

Tirarono fuori il bilanciere - buttarono via il terreno dal "vetro".

E poi ripeti gli stessi passaggi, se necessario aggiungendo la lunghezza dell'asta.

Il diametro del "vetro" dovrebbe essere tale che in seguito nel foro perforato è possibile inserire la cassa per il tubo dell'acqua. Ad esempio, se il tubo dell'acqua è di 25 mm, la cassa del tubo è di 32 mm e il diametro del trapano è di 40 mm.

Installazione della pipeline esterna: a passi

1. Il frammento della trincea a una profondità di 0,3 - 0,5 m sotto il livello di congelamento.

2. Aggiungendo un tampone di sabbia 7-10 cm, versando acqua e pigiando (una volta invece di sabbia a causa della sua assenza, abbiamo usato piastrelle maltrattate, oggi - 2015 - il sistema di approvvigionamento idrico ha funzionato per 16 anni).

3. Posa del tubo stesso. Quale pipa scegliere di inserire? Puoi polipropilene (è più duro), puoi polietilene di 25 o 32 mm (15 mm è piccolo). tuttavia, quanto sopra è detto e giustificato abbastanza.

4. Verifica idraulica della condotta con una pressione pari a 1,5 volte la pressione di esercizio (è possibile eseguire test dell'aria).

5. Riempimento con uno strato di sabbia di 10 cm con un accurato (!), Non molto forte (!) Tamper.

6. Riempimento della trincea con primer.

Piccole istruzioni nel caso in cui sia (e molto probabile) affidare tutto o parte del lavoro elencato a un'organizzazione contraente che ha una licenza o un certificato che consente di eseguire tale lavoro (collegamento al sistema centrale di approvvigionamento idrico, collaudo idraulico, installazione di un contatore).

È possibile prendere un frammento di una trincea, riempire di nuovo un cuscino di sabbia e riempire di nuovo, risparmiando così alcune finanze.

Assicuratevi di conoscere le stime, che indicano la lunghezza del gasdotto, il volume dei lavori di sterro e la categoria del suolo (spesso classificate di categoria II o III, che corrisponde a terreno roccioso o roccioso, che potrebbe non essere così nella realtà), perché in questi momenti gli appaltatori possono "allungare »Stima in proprio, ovviamente, beneficio.

Nel prossimo articolo considereremo l'installazione di impianti idraulici esterni, se l'acqua di falda è vicina.

Scegliere e installare i tubi dell'acqua PND per acqua fredda

I membri del forum raccontano i segreti della scelta e dell'installazione di tubi in HDPE per l'acqua potabile all'interno della casa

Perché il sistema di approvvigionamento idrico autonomo funzioni "per cinque", ha bisogno di componenti di alta qualità.

Abbiamo già scritto come creare un Abissino per conto proprio, o quali caratteristiche dovrebbero essere prese in considerazione quando si sceglie un sistema di approvvigionamento idrico per una casa privata.

Ora è il momento di dire ai lettori di FORUMHOUSE cosa è necessario sapere sulle funzionalità del tubo HDPE.

Tubo HDPE: come scegliere

PND - il materiale più popolare per entrare in acqua fredda in casa (da un pozzo, ecc.).

Eppure, gli sviluppatori alle prime armi hanno molte domande in relazione al suo uso:

  • Che cos'è un tubo PND;
  • Come sceglierlo
  • Come distinguere un prodotto di qualità da un falso;
  • Quanto è durevole il tubo HDPE per l'approvvigionamento di acqua fredda;
  • Quali caratteristiche devono essere considerate durante l'installazione.

Aleks286:

- È corretto dire PE (polietilene), ma non HDPE, naturalmente, a condizione che i tubi siano realizzati secondo GOST 18599-2001 "Tubi di pressione in polietilene".

L'HDPE è una materia prima (polietilene a bassa pressione) dalla quale vengono prodotti i PE.

Ma, come gli utenti di FORUMHOUSE, ci atteniamo al nome "popolare".

La durata della pipeline dipende dalla qualità delle materie prime. E se in alcuni casi la rete idrica dell'HDPE funziona per decenni, in altri casi anche un sistema montato in modo competente inizia a fluire in 1-1,5 anni.

Il fatto è che molte aziende utilizzano rifiuti di plastica nella produzione di tubi in HDPE - il cosiddetto "secondario". Inoltre, tutto è usato, anche usato siringhe monouso. La forza e l'affidabilità di tali prodotti non reggono l'acqua. E l'acqua fredda di loro ha un forte odore chimico sgradevole, che non erode, anche con il tempo.

- Il modo più semplice per scegliere un tubo PND di alta qualità progettato per fornire acqua potabile è prestare attenzione al suo aspetto.

Il prodotto difettoso ha un colore nero o grigio scuro. Non ha marcature alfabetiche e digitali. Le inclusioni o le strisce aliene sono evidenti nel materiale. Se senti l'odore del prodotto, senti un odore chimico sgradevole. Le pareti hanno uno spessore diverso (visto se visto dalla fine).

Questo design può essere utilizzato solo per fornire acqua tecnica.

Il design HDPE per l'acqua potabile è nero con strisce blu o completamente blu. Il suo colore è uniforme, il materiale stesso è liscio, senza inclusioni e strisce. Lo spessore della parete corrisponde a GOST. Marcatura obbligatoria (stampata con una stampante in rilievo o marcatrice) - "Tubo per bere GOST 18599-2001". Inoltre dovrebbe essere indicato:

  • diametro;
  • Spessore della parete;
  • Fabbricante;
  • L'indice di resistenza del materiale è indicato come: PE100 o PE80.

Il polietilene PE100 ha una densità maggiore, e quindi una resistenza (resiste a una pressione più elevata) rispetto al polietilene PE80.

vietato:

- Ti consiglio di scegliere i prodotti su cui viene applicato GOST, c'è una marcatura del produttore e dei filmati specificati.

Aleks286:

- In conformità con GOST 18599-2001, che rende i tubi per l'approvvigionamento idrico, la presenza o l'assenza di strisce blu sul tubo HDPE non indica se è destinato o meno all'acqua potabile.

Alcuni produttori senza scrupoli possono applicare strisce blu su tubi HDPE di bassa qualità o tecnici. Pertanto, prima di tutto, dobbiamo guardare ciò che è scritto sul prodotto stesso!

Il tubo dell'acqua secondo GOST 18599-2001 è realizzato esclusivamente in polietilene a bassa pressione senza l'aggiunta di materie prime secondarie.

È inoltre necessario prestare attenzione al prezzo: confrontare il prezzo di diversi produttori. Il prezzo è molto più basso del massimo e anche il mercato medio dovrebbe essere allertato, perché il produttore non commercerà in perdita.

Come montare le connessioni

Non è sufficiente scegliere un prodotto di qualità, è necessario posare correttamente la pipeline e installare connessioni affidabili. Il più delle volte, le connessioni HDPE idrauliche sono realizzate su raccordi a pinza.

perché non ci sono parti metalliche nella parte del flusso del raccordo a compressione, questo aumenta la resistenza alla corrosione del sistema di tubazioni di questo materiale.

Durante il montaggio su raccordi a pinza, è necessario tenere conto di alcune caratteristiche.

KVladimir:

- ha assemblato il sistema. Nonostante l'uso di fum-tap e un serraggio decente, alcuni raccordi HDPE stanno perdendo.

Quando si monta un raccordo a pinza, non usare lino, stoppa o nastro adesivo per "ulteriore affidabilità".

Benya:

- I raccordi a pinza si stringono semplicemente a mano e basta.

Più lungo è il raccordo, più giri dovrai fare per bloccarlo. I tubi vengono inseriti nel raccordo fino in fondo e non fino alla gomma di tenuta.

A volte si sente l'opinione che se si posa il tubo dell'HDPE sul terreno, non accadrà nulla, ma non lo è.

Zavlab:

- I prodotti HDPE non sono resistenti alla luce solare. Secondo GOST, possono essere immagazzinati sotto il sole per un massimo di due mesi. E questo è in condizioni ideali, quando il produttore rispetta pienamente la tecnologia e utilizza il tubo in polietilene.

Pertanto, la pipeline dell'HDPE è meglio seppellita nel terreno. E per renderlo migliore a una profondità inferiore al congelamento del terreno, questo permetterà ai raccordi di non congelarsi.

Un tubo PND di alta qualità resiste a cicli di congelamento e scongelamento senza distruzione, ma per i raccordi il congelamento è distruttivo.

Il processo di styling stesso è il seguente:

1. Scava una fossa stretta profonda 2 metri.

2. Le pietre vengono rimosse dalla trincea, altrimenti possono spingere le pareti del prodotto.

3. Posa il tubo (non nella misura!) E cospargilo di sabbia.

4. Se necessario, l'impianto idraulico viene ulteriormente riscaldato.

5. La trincea è completamente sepolta.

È meglio seppellire un tubo solido senza raccordi nel terreno.

wk96:

- I raccordi filettati con pinza sono progettati per l'installazione in un luogo accessibile per l'ispezione visiva.

Le connessioni delle pinze devono essere ispezionate periodicamente per eventuali perdite e, se necessario, serrate.

Pertanto, quando si installi i raccordi sotto il terreno, la manutenzione dell'intero sistema diminuisce drasticamente.

Se hai ancora bisogno di rendere l'intera pipeline sottoterra, puoi usare il consiglio di un membro del forum con il soprannome Tehnik-san, Mosca:

- Utilizzare i raccordi PND per la saldatura a presa per il collegamento "sotterraneo". Il processo di collegamento dell'HDPE è simile alla saldatura del polipropilene. Trasforma la saldatura monolitica senza filo.

Solo tubi e raccordi dello stesso tipo possono essere saldati in una sola tubazione, per questo viene utilizzato un saldatore PP-RC.

La tecnologia di tale saldatura è la seguente:

1. Il tubo viene tagliato perpendicolarmente all'asse longitudinale, tutti gli elementi sono sgrassati con alcol isopropilico o isobutilico (utilizzato in granuli non gelati).

2. Il dispositivo è acceso, i relè di temperatura sono impostati su una temperatura predeterminata - 200-260 ° C. La cosa principale è non surriscaldare il tubo a pareti sottili, perché il punto di fusione dell'HDPE è inferiore a quello del PP. Una testa di vapore è installata sullo specchio di saldatura.

3. Contemporaneamente, spingere il raccordo sull'ugello riscaldato e spingere il tubo nell'ugello di accoppiamento. Il tempo di riscaldamento approssimativo per prodotti di diverso diametro è riportato nel manuale di istruzioni del saldatore.

4. Al termine del riscaldamento, le parti vengono rimosse dagli ugelli, collegate e fissate. Il tubo è fissato nel raccordo per 10 a 50 secondi. Ciò è necessario in modo che, a causa della comparsa di una maggiore pressione nella saldatura, a causa dell'espansione termica, non fuoriesca dal raccordo. Durante questa operazione, è vietato spostare il raccordo e il tubo reciprocamente.

5. Le parti sono raffreddate. Solo dopo il completo raffreddamento, il composto viene montato in posizione e viene applicato un carico.

È inoltre possibile utilizzare il seguente metodo: per montare i raccordi filettati sul sigillante anaerobico che è difficile da rimuovere. Scatenare una tale connessione è possibile solo dopo un forte riscaldamento.

vietato:

- Collegando le tre connessioni della pinza, ho perso gli elastici con silicone sigillante e l'ho seppellito. Sono passati 10 anni, non scorre nulla.

Non puoi seppellire in una fogna e acqua!

Leggi su FORUMHOUSE una discussione su quale dovrebbe essere la temperatura dell'acqua nel tubo dell'HDPE e su come questo materiale reagisce all'acqua calda.

Che diametro scegliere il tubo HDPE

Inoltre, i membri del forum consigliano di inserire il tubo dell'HDPE nella casa o nella casa di campagna attraverso il manicotto - tubo HDPE di diametro maggiore (50 mm) rispetto a un tubo per un sistema di approvvigionamento idrico. Sotto la manica si può prendere un prodotto PND più economico progettato per la fornitura di acqua industriale, e già in esso per allungare la linea per la fornitura di acqua potabile. In questo caso, se la linea deve essere riparata, il tubo HDPE con acqua fredda (32 mm di diametro) può essere sostituito senza scavare la trincea.

Quando si posizionano sistemi di alimentazione dell'acqua dall'HDPE, è necessario tenere conto dei raggi di curvatura minimi ammissibili, che dipendono dal diametro esterno del tubo. Per chiarezza, è possibile utilizzare la seguente tabella:

SDR è il rapporto tra il diametro esterno del tubo e lo spessore della sua parete.

Più piccolo è il valore della caratteristica SDR, più spessa la parete del tubo e più resisterà alla pressione dell'acqua interna.

Se trascuriamo questi dati, quando proviamo a piegare il tubo dell'HDPE oltre gli standard speciali specificati, possiamo piegarlo a metà.

A FORUMHOUSE puoi trovare tutto ciò che riguarda il sistema di approvvigionamento idrico dall'HDPE. Disponiamo inoltre di informazioni complete sugli elementi per l'approvvigionamento idrico e gli impianti di riscaldamento. Qui puoi scoprire perché i raccordi passano dalle strutture in metallo-plastica e vedere una master class sull'installazione di una pompa sommergibile. E dopo aver letto il nostro video, imparerai tutti i segreti di installare l'acqua di casa.

Tubi per tubature esterne: come scegliere e posare

L'elemento principale della rete di approvvigionamento di acqua potabile nel paese o di una casa privata nella città sono le tubature per l'approvvigionamento idrico all'aperto. Dalla loro corretta selezione e installazione dipende dall'efficienza del sistema, dalla sua manutenibilità e dalla complessità della manutenzione. Tra la varietà di materiali utilizzati per la produzione di tubi dell'acqua, una delle migliori opzioni è il polietilene a bassa pressione.

Tubi per tubature esterne da HDPE

La popolarità dell'uso di tubi HDPE per l'installazione di reti esterne di acqua fredda è dovuta alle loro proprietà operative, facilità di installazione e prezzo relativamente economico. Inoltre, l'elenco assortimento consente di scegliere il diametro giusto, che varia da 25 a 63 mm. Le tubazioni prodotte in sezioni rettilinee sono fabbricate in 12 m di lunghezza e le loro controparti con una sezione trasversale non superiore a 160 mm possono essere prodotte in bobine da 50 a 1000 m.

Tubi in HDPE con un diametro fino a 160 mm

Secondo i dati dei parametri tecnici dei tubi in polietilene, la loro durata è di circa 50 anni, la temperatura di fusione è compresa tra 125 e 132 ° C e la temperatura massima ammissibile del vettore non supera i 40 ° C.

I tubi in HDPE presentano i seguenti vantaggi:

  • notevole resistenza all'attrito, rispetto ai prodotti in PVC;
  • facilità di installazione e smontaggio;
  • a differenza delle controparti in metallo, non sono suscettibili alla corrosione e non crescono all'interno;
  • piccolo peso grazie a ciò che facilita il trasporto e diminuisce l'intensità di manodopera dell'impianto;
  • bassi costi di installazione e operativi;

Inoltre, i tubi non devono essere deformati in caso di congelamento, altrimenti dovranno essere sostituiti. Questo è accompagnato da costi aggiuntivi per lo smantellamento di segmenti danneggiati e per la posa di nuovi. Usando materiali di consumo e componenti in HDPE, è possibile condurre un efficiente sistema di approvvigionamento idrico esterno - i tubi realizzati con questo materiale possono resistere a diversi cicli di congelamento interno dell'acqua senza sacrificare le proprietà prestazionali.

La fase iniziale di posa della fornitura di acqua esterna dai tubi HDPE

Preparazione della pipeline

Lo schema tecnico più semplice dell'idraulico esterno include i seguenti elementi:

  • stazione di pompaggio;
  • capacità cumulativa, che serve a mantenere la pressione ottimale dell'acqua nella rete idrica;
  • condotto;
  • dispositivi che controllano il processo di approvvigionamento idrico;
  • meccanismo di bloccaggio.

Schema di approvvigionamento idrico della casa privata

Tutti i lavori di installazione sono regolati dalle disposizioni di SNiP 2.04.02-84 e SNiP 3.05.04-85 * e sono realizzati nei seguenti modi:

  1. cavalcavia e sostegni a terra, con successivo isolamento della condotta o senza di essa;
  2. sotterraneo, con scavo.

Al fine di gettare l'impianto idraulico esterno di tubi in polietilene nell'area suburbana, è consigliabile utilizzare la seconda opzione, mentre i lavori di terra su larga scala vengono eseguiti utilizzando attrezzature speciali. Se la lunghezza del perimetro del tubo è insignificante, la fossa può essere scavata manualmente.

Scavando trincea per l'impianto idraulico utilizzando attrezzature speciali

I lavori di installazione per la costruzione di impianti idraulici esterni consistono nelle seguenti operazioni tecnologiche:

  • preparazione del terreno e scavo;
  • posa e collegamento di tubi;
  • isolamento degli elementi del sistema di approvvigionamento idrico, se necessario;
  • tenuta del sistema di alimentazione idrica nel punto di ingresso nel muro della casa;
  • prova idraulica del sistema di alimentazione idrica per la tenuta.

Lavori di scavo

Lo scavo e la preparazione delle trincee risultanti per la posa del gasdotto sono i seguenti:

  • Nel sito prescelto, è pianificata la disposizione dei tubi per il sistema di approvvigionamento idrico esterno e lo scavo viene effettuato mediante marcatura, la profondità della trincea a seconda della profondità del suo congelamento. Di solito è di circa 1,5-1,8 m. Il valore di questo parametro è influenzato dall'umidità e dalla densità del suolo e dalla durata media della temperatura dell'aria più bassa possibile. La larghezza della trincea dovrebbe essere 50 cm più grande del diametro del tubo.
  • Il fondo del fossato è livellato e sotto terra sciolta viene stretto e rinforzato. Prima di posare i tubi, viene installato un cuscino per il quale viene utilizzata sabbia o ghiaia. Il materiale viene inserito in una trincea scavata con uno strato di 10-15 cm e anch'essa compressa.
  • I tubi sono posti su un cuscino preparato di ghiaia o sabbia e i fori sono fatti a livello delle loro articolazioni l'uno con l'altro.

Dopo l'installazione e l'isolamento della tubazione, viene spruzzato, per cui viene utilizzata anche ghiaia o sabbia. Inizialmente, i tubi sono rivestiti con uno strato di non più di 15 cm, e quindi sono ricoperti di terreno sequestrato.

Fossa preparata per la posa di tubi dell'acqua

Installazione di impianti idraulici esterni

La posa dei tubi sul fondo della fossa scavata viene effettuata nella direzione dalla fonte di acqua potabile alla casa. Il collegamento di tubi di plastica tra loro può avvenire in due modi:

  • saldando;
  • utilizzando raccordi e flange.

Caratteristiche della saldatura

Per fissare i tubi dall'HDPE è possibile utilizzare saldature a testa o elettrosaldate. Il collegamento con l'aiuto dell'elettrofusione viene utilizzato per la posa di tubi in polietilene di piccolo diametro e lunghezza considerevole, così come quando si inserisce nel sistema di alimentazione idrica esistente e si installa il sistema di alimentazione idrica in condizioni ristrette.

Collegamento di tubi HDPE mediante saldatura elettrofusione

La saldatura testa a testa è uno strumento più comune ed efficace, utilizzato come saldatrici di varie capacità e modifiche. Questo metodo fornisce un'elevata forza di fissazione dei singoli elementi del sistema di approvvigionamento idrico, che è paragonabile a parametri simili di un tubo omogeneo in HDPE. La qualità della saldatura dipende dalle caratteristiche tecniche della saldatrice, dall'abilità dell'appaltatore e dalla preparazione accurata della superficie del materiale.

Saldatura di testa di tubi di un sistema di approvvigionamento idrico esterno

Quando si lavora con apparecchiature di saldatura, che collega tubi in polietilene per l'approvvigionamento idrico all'aperto, è necessario attenersi alle seguenti regole:

  • la superficie trattata deve essere pulita, asciugata e sgrassata;
  • Tutti i lavori vengono eseguiti ad una temperatura di almeno + 5 ° C;
  • migliorare la qualità della cucitura in tubi di diametro superiore a 50 mm, preferibilmente
  • smusso con un angolo di 45 °.

Forbici per il taglio di tubi di plastica

Tecnologia di montaggio con raccordi e flange

Per il collegamento dei tubi di plastica, il cui diametro supera i 63 mm in condizioni in cui l'uso della saldatura è limitato, e anche i collegamenti delle flange vengono utilizzati quando si collegano le apparecchiature di spegnimento e controllo. Sono facili da installare e presentano un vasto assortimento di dimensioni. Collegare i tubi HDPE usando flange e raccordi come segue:

  • usando le forbici o un tagliatubi, i bordi dei tubi vengono tagliati ad angolo retto sulla marcatura precedentemente contrassegnata;
  • pulire le superfici risultanti dallo sporco, per il quale è possibile utilizzare sapone liquido o detersivi per lavastoviglie;
  • il raccordo è parzialmente smontato, svitando il dado a tre o quattro giri, quindi inserire il tubo in esso prima del contorno applicato e avvolgere il dado.

Sistema di riscaldamento dell'acqua

Per evitare che i tubi si congelino e utilizzare l'acqua per tutto l'anno, è necessario attuare misure per il suo isolamento. Come isolante, si utilizzano materiali resistenti al fuoco e con bassa conduttività termica. Se vengono utilizzati isolanti fibrosi a base di minerali, l'approvvigionamento idrico deve essere ulteriormente isolato dall'umidità, altrimenti l'effetto dell'isolamento sarà ridotto al valore minimo. Più conveniente usare la schiuma di polistirolo, che è disponibile sotto forma di gusci da due semicerchi, trattati all'esterno con uno strato di impermeabilizzazione.

Riscaldamento con schiuma di polistirolo

Prestare particolare attenzione all'isolamento dei tubi dell'acqua all'ingresso della casa, poiché questo segmento è più soggetto al congelamento. Per evitare tali fenomeni, nell'area dall'uscita del sistema di approvvigionamento idrico dal suolo all'entrata della casa, il tubo viene avvolto con un cavo scaldante e viene installato un sensore speciale per ridurre il costo dell'elettricità. Controlla la temperatura del tubo e accende l'impianto di riscaldamento ad un valore critico.

Dopo l'isolamento, i tubi di plastica per l'impianto idraulico esterno sono coperti con terra, dopo aver effettuato un controllo preliminare del suo funzionamento.

Prova idraulica del sistema di pressione dell'acqua

Per identificare le carenze nell'installazione di una rete idrica costituita da tubi in HDPE e per verificare la qualità delle connessioni, viene eseguito un test, che viene eseguito secondo lo SNiP secondo il seguente algoritmo:

  • il sistema di approvvigionamento idrico viene riempito per due ore con acqua senza pressione;
  • creare una pressione che viene mantenuta per 30 minuti;
  • condurre un'ispezione approfondita del gasdotto.

Prima di entrare nella rete di approvvigionamento idrico, i tubi vengono risciacquati con acqua pulita fino a quando il liquido in uscita soddisfa gli standard igienici.

La costruzione di tubature esterne da tubi in polietilene a bassa pressione è una combinazione di operazioni e metodi tecnologici. L'attento rispetto delle condizioni per la loro attuazione e il monitoraggio tempestivo garantiranno il funzionamento della rete di approvvigionamento idrico di una casa privata per un lungo periodo senza ulteriori interventi di intervento e riparazione.

Tubazione dell'acqua per la posa del sistema nel terreno

L'impianto idraulico è qualcosa senza il quale è impossibile immaginare una moderna casa privata o terreno. Per utilizzare l'impianto idraulico nel modo più confortevole possibile, non è necessario ricorrere all'aiuto di professionisti. La posa di un tubo idraulico nel terreno non è un processo tecnologicamente complesso, ma richiede attenzione e attenzione ai dettagli.

Alcuni tipi di tubi di plastica sono utilizzati con successo nelle comunicazioni sotterranee

Selezione di tubi dell'acqua per la posa nel terreno

Il tipo di tubi per l'approvvigionamento idrico sotterraneo, il loro diametro e il materiale di produzione saranno determinati in base allo scopo funzionale della condotta. A causa delle notevoli carenze dei tubi di acciaio, precedentemente ampiamente utilizzati nella famiglia, vale la pena dare la preferenza ai tubi di plastica. La plastica ha anche molte varietà, ma per scopi privati ​​sono adatti il ​​polietilene a bassa pressione (HDPE) e il polipropilene. I tubi in plastica hanno una lunga durata rispetto a tubi metallici, raccordi e accessori possono essere facilmente selezionati per loro. Anche segnato da tubi in plastica ad alta produttività.

Tubi di polietilene Questa opzione è adatta per la posa di condutture dell'acqua nel terreno, poiché il polietilene presenta un'elevata resistenza, una resistenza alle temperature estreme, un prezzo accessibile. Per danneggiare i tubi PND che sono nel terreno è quasi impossibile. È possibile installare tubi in polietilene manualmente, senza l'uso di attrezzi o attrezzature speciali (utilizzando raccordi). I tubi in HDPE non incidono sulla qualità dell'acqua, quindi sono utilizzati per la costruzione di acqua sanitaria. Se per un tubo in polietilene è necessario resistere a una pressione costante, è consigliabile acquistare un modello con il marchio PN10. Tali tubi sono in grado di sopportare pressioni fino a 10 atmosfere. Per l'approvvigionamento idrico sotterraneo, l'uso di tubi PND PND è indesiderabile: tali tubi hanno una bassa densità e, di conseguenza, una vita utile più breve.

Tubi di polietilene di vari gradi possono essere posati sotto terra.

Lo svantaggio del polietilene può essere chiamato un'espansione termica relativamente alta del materiale. Durante l'installazione, di solito viene preso in considerazione, quindi nel sistema vengono introdotte curve a L o a U.

Tubi di polipropilene. Come il polietilene, il polipropilene è molto resistente e non è esposto a fattori biologici e chimici. Il suo unico inconveniente è la mancanza di flessibilità, ma questo problema è risolto tramite adattatori e angoli. Per posare un tubo idraulico di tubi di polipropilene nel terreno non è necessario un tubo curvatubi. I tubi in polipropilene possono anche essere collegati a sistemi di altri materiali, ad esempio con l'approvvigionamento idrico in acciaio.

"Consigli utili!" Per l'impianto idraulico progettato per la fornitura di acqua calda, è preferibile scegliere i tubi in polipropilene etichettati PN20 o PN25. Questi modelli di tubi contengono uno strato di rinforzo in fibra di vetro o alluminio. Quando l'acqua calda lo attraversa, il tubo non si ammorbidisce o si deforma.

Il diametro dei tubi dell'acqua per la posa nel terreno dipende dalla lunghezza della tubazione. Il calcolo viene effettuato con una velocità media del movimento dell'acqua nel tubo fino a 2 m / s. I tubi con un diametro di 20 mm sono adatti per sistemi la cui lunghezza non superi i 10-15 metri. Le tubazioni lunghe fino a 30 metri possono essere posate utilizzando tubi con un diametro di 25 mm. Per sistemi su larga scala oltre i 30 metri vale la pena acquistare tubi con un diametro di 32 mm.

Per il collegamento di alta qualità di tubi con raccordi, è necessario scegliere i prodotti da un produttore

Prima di iniziare la posa, è necessario garantire la qualità dei tubi e dei componenti acquistati. La superficie dei tubi deve essere liscia, senza rugosità, irregolarità o cedimenti del materiale. È auspicabile che i raccordi e le tubazioni siano stati prodotti dalla stessa azienda.

Strumenti idraulici

Per eseguire i lavori di installazione sull'installazione di tubi dell'acqua nel terreno, non è sempre necessario ricorrere all'utilizzo di attrezzature speciali. Molti degli infissi per la posa sono disponibili nella fattoria nella maggior parte delle case. Avrai bisogno del seguente set di strumenti:

  • tagliatubi, forbici affilate per tagliare tubi, un coltello o una sega a mano;
  • trapano o trapano a percussione;
  • carta vetrata;
  • matita per costruzioni;
  • metro a nastro;
  • un set di gas e chiavi (per serrare saldamente i raccordi);
  • saldatore (se l'installazione verrà eseguita con il metodo della saldatura a caldo);
  • strumenti di sterro: pala, rottame compatto.

Per un taglio del tubo regolare e preciso, è necessario utilizzare speciali forbici.

Condizioni della conduttura

La posa di qualsiasi tipo di approvvigionamento idrico è possibile solo a determinate condizioni stabilite da documenti normativi. Il rispetto degli standard tecnici garantisce un funzionamento stabile e sicuro dell'intero sistema.

Calcolo della profondità alla quale è consentita la posa di condutture dell'acqua nel terreno: l'indicatore di profondità del sistema di approvvigionamento idrico sarà determinato dalla profondità del congelamento del suolo. Questi dati sono individuali per ogni regione e zona climatica. Ottieni le informazioni più accurate sulla profondità del congelamento del suolo nel servizio meteorologico locale. Questo valore dipende anche dalla composizione del suolo, dallo spessore della copertura vegetale, dalla presenza di acque sotterranee, dal grado di riscaldamento del sole. Questo indicatore è molto importante perché il congelamento dell'acqua nei tubi minaccia il verificarsi di depressurizzazione delle tubazioni, crepe e rotture. La luce solare che penetra nel terreno ha anche un effetto negativo sulla sicurezza dei tubi.

Per le regioni settentrionali, la profondità di posa è di almeno 3-3,5 m Per le sezioni situate nella corsia centrale, l'indicatore è di 2,3-2,5 m. Per le regioni meridionali, saranno sufficienti 1,5 metri. La posa del sistema idraulico è preferibilmente di mezzo metro più profonda della profondità calcolata del congelamento del terreno.

Posare una trincea ad una certa distanza dagli edifici

Di grande importanza è la presenza di comunicazioni di terze parti nel terreno. Le condotte idriche possono uscire dalle comunicazioni fognarie ad una distanza di almeno 2-2,5 metri. Se i cavi elettrici o telefonici passano attraverso la sezione, la condotta deve essere a 0,75-1 metri di distanza da essi. In quei casi in cui l'intersezione del gasdotto con qualsiasi altro gasdotto è inevitabile, la distanza tra le comunicazioni deve essere compresa tra 0,2 metri. Inoltre, i tubi dell'acqua sono posati sopra la tubazione esistente.

Il gasdotto potrebbe trovarsi vicino alla base della casa sul sito. In questo caso, deve essere considerata la probabilità di precipitazione dell'edificio. A tal fine, il sistema di approvvigionamento idrico è posto sopra le fondamenta per almeno mezzo metro. Un dislivello di 15-30 cm si forma al di sopra del tubo e nelle intersezioni con la fondazione è possibile gettare una guarnizione protettiva di corda catramata e argilla ammorbidita. Si consiglia inoltre di chiarire nel servizio pubblico, se le reti e le autostrade principali e di ingegneria sono in corrispondenza o in prossimità del sito.

Modi di posa di impianti idraulici all'aperto

Posare la fornitura d'acqua all'esterno della casa può essere sia a terra che a terra. Il metodo trenchless viene utilizzato quando si posa l'impianto idraulico esterno di tubi in polipropilene, ma al momento è considerato più promettente che nella domanda.

Esistono diversi metodi per la posa senza scavo:

  • servizi igienico-sanitari. L'implicazione è la sostituzione di vecchi sistemi idrici con nuovi tubi. Se il sito aveva già un approvvigionamento idrico esterno che non causa problemi particolari, non ha senso cambiarlo posando i tubi in una fossa. I nuovi tubi vengono anche montati con il metodo di reingegnerizzazione (vale a dire quelli nuovi nello spessore di quello vecchio) e con il metodo di rinnovamento (il vecchio tubo non viene smontato in anticipo, ma collassa simultaneamente con l'installazione della nuova costruzione);
  • piercing. Questo metodo può essere preso in considerazione quando si posano tubi di diametro non superiore a 150 mm. Inoltre, il suo uso è possibile solo in piccole aree. Per posare le tubature in questo modo, è necessario scavare due cave, passando, ad esempio, su entrambi i lati della strada. Con l'aiuto di un martinetto idraulico, un tubo d'acciaio viene spinto nella fossa, dopo di che un tubo di polipropilene o un tubo di HDPE viene introdotto nella sua cavità.

Il piercing è uno dei modi per gettare l'acqua nel sottosuolo

I metodi senza scavo sono usati in rari casi, riferendosi al loro disagio e ai costi elevati. Possono essere rilevanti quando sul sito sono presenti elementi decorativi o funzionali che non possono essere demoliti.

Come posare un tubo idraulico nel sottosuolo?

Il metodo più efficace, conveniente, ma allo stesso tempo e a lungo termine per condurre la condotta sul sito consiste nel posare i tubi nel terreno. Il sistema di approvvigionamento idrico, nascosto nel terreno, è quasi impossibile da danneggiare, e inoltre non rovinerà l'aspetto estetico del sito. Per eseguire un lavoro utilizzando questo metodo, è sufficiente scavare una trincea sotto il rifornimento d'acqua nella giusta direzione.

Prima di iniziare il lavoro, il territorio del sito è contrassegnato in base allo schema del piano. In questo caso, è molto conveniente utilizzare un cavo per la marcatura. Una trincea viene scavata in qualsiasi modo conveniente, anche con l'aiuto di una normale pala manuale. Se il terreno sul sito è roccioso e duro, è meglio considerare l'uso di attrezzature da costruzione. Questa opzione è più costosa, ma anche più produttiva.

"Consigli utili!" Scavare non solo trincee, ma anche fori di drenaggio, fondazioni, è molto più conveniente da eseguire con una vanga a baionetta con bordi arrotondati. Con questo strumento è possibile lavorare in modo produttivo anche con terreni di maggiore durezza. Un misurino è utile per pulire il terreno tagliato e il fondo della trincea.

Se la profondità della trincea non è determinata da fattori individuali, la sua larghezza di solito è standard - 70-90 cm. Può essere più ampia oi parametri già annunciati, a seconda del numero di tubi. Una fossa scavata deve essere preparata prima di posare i tubi al suo interno, cioè, per livellare le pareti e sigillare accuratamente il fondo.

Prima di scavare una trincea, dovresti notare la direzione del cavo allungato.

Prima di rinforzare, dovresti assicurarti che non ci siano grossi pezzi di terra, pietre e detriti di costruzione sul fondo. Il prossimo passo è creare un cuscino ammortizzante per il fondo della trincea. È uniformemente riempito con sabbia di fiume, uno strato di cui può raggiungere 10-12 cm, dopo di che questo strato viene versato abbondantemente con acqua e compattato con forza.

Il riempimento della trincea viene effettuato con l'aiuto del terreno estratto durante lo scavo della trincea. È auspicabile che il terreno destinato al rinterro sia pulito e libero. Le pietre di dimensioni superiori a 20-30 mm vengono rimosse dal terreno. La spruzzatura deve essere effettuata lentamente e con attenzione, il terreno non può essere versato sul tubo dell'acqua posato. In un primo momento, la terra viene speronata in piccoli strati di 10-20 cm lungo i lati del tubo, fissandolo in posizione orizzontale. Per compattare la polvere è possibile utilizzare ghiaia fine o pietrisco. Lo strato sigillante viene posato a una distanza di 5 cm dal bordo più sporgente del tubo, quindi nuovamente riempito di terra.

La disposizione delle tubazioni deve essere attentamente studiata. È necessario prendere in considerazione momenti come la posizione delle comunicazioni già esistenti nel sito, la distanza tra edifici e altri oggetti. Il piano dovrebbe mostrare tutte le svolte della pipeline. Inoltre, non è consentita la presenza di angoli troppo appuntiti quando si gira il sistema, poiché questo spesso diventa causa di intasamento dell'intero sistema fognario. Gli scarichi in queste sezioni dell'acquedotto richiedono molta più forza di movimento, motivo per cui i sedimenti iniziano a formarsi sulla superficie interna dei tubi.

Installazione di tubi dell'acqua quando si posa nel terreno

La posa di condotte di approvvigionamento idrico da tubi in polietilene a pressione può essere effettuata mediante saldatura o utilizzando raccordi a crimpare (compressore).

I tubi sono collegati da diversi metodi di saldatura, incluso il metodo di elettrofusione.

L'installazione di comunicazioni esterne dai tubi viene spesso eseguita con il metodo di saldatura. Dopo un adeguato ciclo di saldatura, si ottiene un tappo monopezzo. I giunti smontati sono adatti per la posa di tubi di scavo, poiché in questo caso sono escluse ulteriori correzioni di progettazione.

Le operazioni di saldatura e assemblaggio con tubi in polietilene possono essere eseguite secondo lo schema di base o con il metodo del percorso. L'ultima opzione consiste nella saldatura preliminare dei singoli tubi, dopo di che le sezioni ottenute vengono trasferite sull'oggetto di lavoro già in forma finita. La lunghezza della sezione può essere di qualsiasi dimensione conveniente per il trasporto. In un unico sistema, le sezioni sono saldate già in posizione, dopo di che sono attentamente, senza disturbare il raggio di curvatura, poste in una trincea.

Quando si posa l'impianto idraulico di tubi in polipropilene, è possibile utilizzare anche il metodo di saldatura. Per il polipropilene, la temperatura di riscaldamento ottimale del saldatore sarà 260-270 gradi. È necessario prestare attenzione al tempo di riscaldamento. Per tubi in polipropilene con un diametro di 25 mm, saranno sufficienti 9-10 secondi di riscaldamento, per tubi con un diametro di 32 mm, questo tempo dovrebbe essere aumentato di 2-3 secondi. A causa del riscaldamento, parti della struttura in polipropilene possono piegarsi fortemente, quindi per una buona connessione è importante non danneggiare le superfici dei prodotti. Le conseguenze particolarmente critiche possono essere dopo aver ruotato le parti lungo l'asse orizzontale durante la saldatura.

"Consigli utili!" In nessun caso è consentito l'annerimento della plastica durante la saldatura. L'area fusa annerita deve essere rimossa, poiché tale tubo è danneggiato e non è soggetto a ulteriori operazioni.

Grave errore quando si saldano tubi in polipropilene a calore troppo basso, nel qual caso la connessione sarà fragile. In nessun caso dovessero esserci tracce di acqua, sporco o polvere sugli elementi uniti dal metodo di saldatura. Al fine di evitare fessure tra il bordo del tubo e gli arresti del raccordo, che spesso causano perdite e danni alla tubazione, la profondità del raccordo viene inizialmente posizionata all'estremità del tubo. I rigonfiamenti che appaiono inevitabilmente durante la saldatura non devono essere rimossi immediatamente dopo la saldatura - questo porta alla deformazione del tubo.

Per non essere confusi con la profondità di adattamento del raccordo sul tubo, è necessario pre-marcare le parti saldate

Dopo aver posato i tubi dell'acqua nella fossa, è necessario testare il sistema di tubazioni sotto una pressione diversa per diversi giorni. Solo dopo che è stato possibile testare i tubi per una resistenza sufficiente, il sistema può essere messo in funzione.

Problemi incontrati durante l'installazione di tubi nel terreno

Il metodo di posa della tubazione dell'acqua è indubbiamente ottimale per la maggior parte dei siti. Ma vale anche la pena di ricordare le difficoltà che possono sorgere durante l'installazione di tubi in polipropilene e tubi HDPE nel terreno, oltre a come risolverli.

La struttura del terreno limita la possibilità di scavare fino alla profondità richiesta. Se il terreno è troppo duro e questo crea disagi quando si scava una trincea, si consiglia di attendere una stagione più umida per iniziare il lavoro. Il terreno umido è molto più facile da maneggiare con gli utensili manuali.

Troppo sciolto, il terreno costantemente in rovina può causare seri problemi quando si utilizza una condotta sepolta in una fossa. Pertanto, con questo tipo di terreno è meglio montare il tubo dell'acqua con il metodo della puntura. Il tubo d'acciaio è posato prima, poi nella sua cavità - plastica. Il terreno allentato può anche essere rinforzato con geotessili speciali.

C'è un oggetto sul sito (ad esempio un edificio) che interferisce con la posa di tubi diritti. In questo caso, una soluzione più razionale sarà quella di realizzare il sistema di approvvigionamento idrico utilizzando il metodo di posa senza scavo. La tubazione può anche essere ulteriormente isolata con un involucro in acciaio.

Per rafforzare la trincea del suolo sciolto, puoi applicare geotessili

Isolamento di tubi dell'acqua

Il tipo scelto di tubi e la profondità della loro installazione consentono di evitare il congelamento dell'acqua nella condotta durante la stagione fredda. Ma la maggior parte degli impianti idraulici all'aperto richiede ancora una protezione aggiuntiva. È piuttosto problematico trovare e far posare i tubi dell'acqua nel terreno, quindi è meglio fornire in anticipo tubi con isolamento di alta qualità. È possibile riscaldare il tubo, che viene effettuato sotto terra, in uno dei modi disponibili.

Posa della pipeline nel caso. Il principale, l'approvvigionamento idrico esistente è disposto all'interno del tubo con un grande diametro. Negli intervalli tra le pareti dei tubi, si forma un cuscinetto d'aria, che trattiene il calore dell'acqua nel tubo principale. Questo metodo è spesso utilizzato per la posa senza scavo di approvvigionamento idrico esterno.

Versando il gasdotto con calcestruzzo di polistirene (cemento espanso). L'isolamento termico è uno strato monolitico di calcestruzzo leggero poroso.

Isolamento del tubo dell'acqua di avvolgimento. La protezione climatica di tubi in polipropilene e tubi in HDPE può essere implementata utilizzando poliuretano espanso o schiuma densa. Questi materiali sono sufficientemente resistenti all'umidità, durevoli e, soprattutto, non attraggono piccoli roditori.

Avvolgimento dell'impianto idraulico con un cavo di riscaldamento. Il cavo può essere posato sia all'interno del tubo che sulla sua superficie. È necessario posare il cavo a spirale attorno al tubo o in due linee parallele (il calore proveniente da una linea potrebbe non essere sufficiente). L'opzione più economica è quella di avvolgere un cavo con una linea ondulata.

L'aumento della pressione nell'approvvigionamento idrico. La capacità di aumentare la pressione della pipeline non è disponibile in tutti i sistemi, tuttavia, questo metodo è uno dei più efficaci. Il fluido nelle tubazioni ad alta pressione non gela anche in assenza di isolamento fisico.

La meteorizzazione aggiuntiva non necessita di sistemi che verranno utilizzati per l'irrigazione. Il congelamento dell'acqua nell'approvvigionamento idrico di irrigazione non è terribile, in quanto sarà operato principalmente nella stagione calda. Ma quando questo tipo di condotta viene posato, vale la pena prestare attenzione alla sua resistenza al gelo, poiché la struttura del materiale del tubo stesso potrebbe deteriorarsi in inverno.

La costruzione della pipeline da tubi in polietilene

La maggior parte di tutti gli oleodotti installati nelle città appartengono al periodo sovietico. Il deterioramento della rete di riscaldamento, delle fognature, delle condutture del gas e dell'acqua raggiunge il 70%, dovuto al materiale con cui vengono realizzati i tubi. Questo è l'acciaio che è esposto a intensi effetti corrosivi. La costruzione di gasdotti in tubi di polietilene sta diventando più popolare oggi. Man mano che la vita operativa scade, molti incidenti si verificano in vari condotti: i tubi vengono strappati ad alta pressione, si formano numerose perdite che portano a notevoli perdite d'acqua. Le prestazioni operative peggiorano: riducendo la sezione trasversale dei tubi, la loro capacità è ridotta, l'acqua è inquinata e i suoi indicatori biologici sono ridotti.

La struttura dei tubi in polietilene.

I vantaggi dei tubi in polietilene

I tubi in polietilene (PE) sono un'alternativa moderna ai loro obsoleti predecessori fisici e morali. Hanno una serie di indiscutibili vantaggi rispetto ai prodotti in acciaio o ghisa.

  1. Mancanza di danni da corrosione, che riducono al minimo i costi di installazione, manutenzione e riparazione.
  2. Convenienza nel lavoro: i prodotti in polietilene sono facili da tagliare, quindi sono semplicemente personalizzati in termini di dimensioni sia in cantiere che in condizioni di campo durante la posa di condotte.
  3. Elevato rendimento grazie al fatto che le pareti interne dei prodotti in PE sono lisce.
  4. Le tubazioni realizzate in polietilene hanno una struttura elastica delle pareti interne, su cui non si forma una bilancia, e non sono otturate dall'interno da varie sospensioni contenute nel liquido.
  5. Il polietilene è chimicamente inerte, resiste con successo agli effetti aggressivi, quindi, non ha bisogno di protezione speciale aggiuntiva.
  6. Il polietilene non è elettricamente conduttivo, quindi non teme le correnti vaganti che distruggono i tubi metallici.
  7. Il raggio di curvatura di un tubo in polietilene può essere fino a 10 dei suoi diametri esterni a seconda della temperatura, il che riduce il costo dei raccordi e facilita la progettazione e la costruzione di condutture.
  8. Il tubo in polietilene ha un'elevata flessibilità: il raggio di curvatura minimo è di 25 diametri di tubo a 200 ° C.
  9. Significativamente meno peso rispetto ai tubi metallici, che facilitano l'installazione e l'installazione.
  10. I tubi in PE sono resistenti alle temperature estreme e presentano elevate caratteristiche igienico-sanitarie.

Lo schema di deformazione dei tubi in polietilene, a seconda del tipo di terreno.

Nota importante Il congelamento del terreno porta al movimento di condotte su un piano verticale. Questi movimenti sono irregolari, con conseguenti deformazioni (piegature). La previsione di queste condizioni dovrebbe determinare in che modo il raggio di curvatura del tubo in polietilene dipende dal livello di riduzione della temperatura. Per determinare il raggio di curvatura, è necessario effettuare calcoli speciali. Oppure fare riferimento alle tabelle speciali, che indicano il raggio minimo di curvatura per un particolare tipo di tubo.

Il raggio minimo di curvatura dei tubi in polietilene è raccomandato dal produttore per ogni tipo e grado di tubazione. Se non riesci a ottenere il raggio di curvatura desiderato, dovresti usare curve, tee, ecc.

Grazie alle sue caratteristiche tecnologiche e operative, i tubi in polietilene sono ampiamente utilizzati: sono utilizzati nella costruzione di nuove tubazioni e nella riparazione di vecchie comunicazioni che hanno servito il loro tempo.

Ambito di utilizzo dei tubi in polietilene

I prodotti in polietilene sono ampiamente usati nella costruzione moderna.

Sono utilizzati nella costruzione di condutture idriche, fognature, gasdotti. I tubi in PE trovano applicazione in fognature a pressione ea gravità, fungono da custodie protettive per cavi elettrici e telefonici.

Con l'aiuto di tubi in polietilene viene eseguita la ricostruzione di vecchie reti. La sostituzione può essere effettuata con la distruzione delle comunicazioni usurate, ma è possibile installarne di nuove in parallelo con quelle vecchie, che non richiedono l'interruzione della fornitura di acqua pubblica e il blocco del sistema fognario. La ricostruzione dei pozzi e di altre strutture di comunicazione e idraulici dipende dal grado di deterioramento. Parti singole (gole, valvole di arresto, ecc.) Possono essere soggette a sostituzione parziale, se necessario viene eseguita una revisione completa con sostituzione completa delle tubazioni.

Installazione di tubi in polietilene per acque reflue

Le reti di fognatura sono interne ed esterne. Il loro scopo è quello di raccogliere e trasportare fognature sanitarie e temporanee con diversa composizione chimica. Eventuali problemi alle fogne influiscono notevolmente sulla qualità della vita.

Elementi e assemblaggio per tubi in polietilene per liquami domestici

I tubi in polietilene per i liquami cominciarono a essere prodotti non molto tempo fa e oggi soddisfano pienamente i requisiti elevati dovuti alla loro inerzia agli effetti degli acidi minerali, degli alcali e di altre sostanze aggressive. I tubi per fognatura in PE hanno una grande capacità dovuta all'assenza di ruvidità interna. Per la sistemazione dei sistemi di fognatura esterni vengono utilizzati tubi in PE resistenti al gelo. L'installazione di acque reflue interne non richiede tubi con prestazioni così elevate.

I tubi per fognatura sono interessanti per i professionisti che lavorano sulla disposizione di tali sistemi perché la loro installazione è molto più semplice rispetto alle reti fognarie tradizionali. L'installazione di comunicazioni interne per le fogne quando si usano tubi in polietilene non richiede sofisticate apparecchiature speciali. Tubi di polietilene di piccolo diametro sono montati mediante raccordi a compressione.

Le attrezzature per le acque di scarico esterne sono prodotte con il metodo della saldatura di testa: speciali attrezzature di saldatura consentono l'installazione, riducendo il numero di giunti fino a cinque volte rispetto ai tubi metallici per acque luride

Collegamento di tubi dell'acqua in polietilene

I prodotti PE sono collegati in tre modi principali:

  1. saldatura di testa di resistenza,
  2. accoppiamento di saldatura con resistenze elettriche
  3. installazione tramite raccordi a compressione.

È anche possibile il collegamento rimovibile, che è fatto di flange di bloccaggio in acciaio. L'installazione delle spire e la diramazione delle condotte viene effettuata utilizzando raccordi saldati o colati.

Tipi di saldatura di tubi in polietilene

Diversi metodi di connessione vengono utilizzati a seconda delle condizioni di lavoro. Se esistono condizioni per il posizionamento di attrezzature per la saldatura, è necessaria la saldatura di testa. La saldatura testa a testa viene utilizzata quando si lavora con tubi di grandi diametri (da 630 mm).

Lo spazio di lavoro limitato (pozzi, camere, trincee) richiede la saldatura per elettrofusione mediante riscaldatori incorporati.

Se necessario, il collegamento di tubi con un diametro di 63 mm utilizza raccordi a compressione, che crea un design diviso. Questo composto è facile da lavorare, ha alte prestazioni, non richiede attrezzature speciali complesse. Il collegamento dei sistemi di tubazioni interne viene spesso effettuato in questo modo. La loro installazione è disponibile anche per i non professionisti.

Posa dei tubi

Posa di condotte in polietilene viene effettuata in due modi principali. Questa è la posa tradizionale di tubi in una trincea aperta e una posa senza scavo - un metodo di perforazione direzionale profonda.

Tubazioni realizzate in polietilene con un metodo aperto inserito in una trincea, la cui larghezza è determinata dalla necessità di creare condizioni di lavoro. Le attrezzature per acqua e fognature richiedono una larghezza della trincea maggiore di 40 cm rispetto al diametro esterno della tubazione. Questi parametri sono più spesso scritti nel progetto. Lunghi tubi di polietilene sono spesso disposti in una trincea scavata utilizzando un escavatore a catena stretta. La larghezza della trincea è ridotta.

Tipi di posa di tubi in polietilene.

La trincea dovrebbe essere adeguatamente preparata. La sua sistemazione dipende dalle condizioni del terreno. Se il fondo della trincea è solido e denso, è necessario un dispositivo cuscino. Il fondo viene riempito con uno strato (circa 10-15 cm) di sabbia o altro materiale granulare e livellato. A una distanza di 2 metri dal tombino, il cuscino è speronato. In fondo non ci dovrebbero essere pietre, zolle di terra ghiacciata. Quando si lavora con terreno sciolto, che presenta un rischio di spostamento, è necessario rafforzare il fondo. In questi casi, il fondo della trincea è rinforzato con geotessile.

Con un fondo uniforme della trincea con caratteristiche ottimali del terreno, il pad non è necessario. Puoi fare un piccolo scavo della terra alla base del tubo per la sua larghezza e sostituirlo con uno più morbido.

Trench di riempimento

Il terreno estratto dal dispositivo della trincea, in cui non ci sono pietre di dimensioni di 20 mm, viene utilizzato per l'aspersione primaria. Viene prodotto per l'intera lunghezza del tubo, alto circa 15 cm dalla sua sommità. Se è necessaria la compattazione, il terreno deve soddisfare determinati requisiti. È possibile utilizzare ghiaia di piccole frazioni (20-20 mm) o pietrisco (4-44 mm). Il suolo non può essere scaricato direttamente sul gasdotto. Le tubazioni poste sul fondo della trincea necessitano di compattazione. Il terreno versato viene speronato in strati di 20 cm su entrambi i lati del tubo per prevenirne lo spostamento. Direttamente sopra il terreno del tubo non è speronato.

Il backfilling viene eseguito dopo la compattazione e la ricezione di uno strato pressato di circa 30 cm sul tubo. La fossa può essere riempita con il terreno estratto, è consentita la dimensione delle pietre più grandi non superiore a 300 mm. Anche se c'è uno strato di polvere protettiva di circa 30 cm di spessore, la dimensione delle pietre nel terreno che viene utilizzato per il riempimento non può essere superiore a 60 mm.

Posa di tubi senza scavo

Schema di posa senza scavo di tubi in polietilene.

In alcuni casi, quando le linee del gasdotto si intersecano con la ferrovia, una rotta di trasporto trafficata, un fiume e altri ostacoli, la posa di una trincea aperta è impossibile. La ragione potrebbe anche essere la necessità di minimizzare il costo di scavare una fossa. Questa è la base per applicare il metodo di posa senza scavo di condotte in polietilene. Il metodo di posa senza scavo della perforazione direzionale orizzontale (metodo HDD) è diventato molto diffuso.

La perforazione orizzontale è un modo speciale per comunicare senza aprire il terreno. Il lavoro inizia dal sito del tubo alla superficie. La tecnologia garantisce un'elevata precisione dell'output della punta al punto di uscita previsto. Il metodo consente di posare tubi di lunghezza superiore a 100 me di diametro fino a 630 mm e più sottoterra. Esistono due modi principali di perforazione orizzontale: controllata e non controllata.

La foratura orizzontale guidata viene eseguita da macchine per il tunnelling, mediante lavaggio e perforazione pilota.

La perforazione orizzontale incontrollata viene eseguita in due modi: 1) senza rivestimento (pistone, spostamento di perforazione, trivellazione trivello) e 2) con rivestimento (foratura, foratura, perforazione a percussione e foratura).

I metodi di perforazione orizzontale e la posa senza scavo di tubi in polietilene sono considerati la tecnologia più moderna. Per l'espansione dell'espansione di perforazione speciale ben utilizzata. Per migliorare il cablaggio, il pozzo viene trattato con fango di perforazione, che forma e lubrifica il canale stesso.

Pertanto, le caratteristiche dei prodotti in polietilene ne consentono l'installazione e l'installazione utilizzando qualsiasi metodo attualmente noto, tenendo conto delle restrizioni imposte dal raggio minimo ammissibile della loro piegatura.

Un tubo in polietilene tirato attraverso o spinto in dentro è in grado di ripetere la configurazione di un vecchio percorso con un raggio di curvatura di oltre 120 diametri del tubo stesso. I prodotti in metallo non hanno praticamente tale raggio di curvatura.

Organizzazione del lavoro di installazione

Le operazioni di saldatura e assemblaggio con tubi in polietilene vengono eseguite secondo lo schema di base o con il metodo del percorso. Il metodo di base viene utilizzato nei casi in cui l'oggetto si trova vicino al luogo di saldatura, dove i tubi sono precollegati, e quindi vengono portati sul percorso della tubazione per sezioni già predisposte. La lunghezza della sezione può raggiungere più di 30 m. In luogo, sono saldati in un singolo filo, che deve quindi essere posato in una trincea in modo da non disturbare il raggio di curvatura.

La saldatura a binario inizia con la posa dei tubi lungo una trincea. Quindi, vengono eseguiti l'installazione e la saldatura con unità mobili di saldatura. Tubi di piccolo diametro possono essere posati a mano in una trincea. Tuttavia, i posatubi o le gru vengono spesso utilizzati. Il filo finito deve essere abbassato senza strappi, in modo uniforme, dopo averlo preventivamente fissato con corde di canapa o cinghie morbide, che dovrebbero essere posizionate a una distanza di 5-10 metri l'una dall'altra. Il filo saldato solido deve essere abbassato con attenzione nella trincea in modo che il raggio critico di piegatura non venga superato durante il processo di installazione. È necessario attendere almeno 2 ore dopo aver saldato l'ultimo collegamento.

Gli svantaggi dei tubi in polietilene

I problemi con i prodotti in plastica sono associati alle caratteristiche di tutti i materiali termoplastici viscoelastici. La loro forza dipende in gran parte dal grado di flessione e compressione, e in generale è relativamente piccola. Il polietilene è sensibile alla luce ultravioletta, che deve essere compensato con additivi coloranti (solitamente la fuliggine) e l'uso di vernice protettiva. La dilatazione termica del polietilene è piuttosto elevata e deve essere compensata dalla piegatura strutturale a L oa U del tubo.

Oggi gli oleodotti domestici sotterranei hanno una lunghezza di circa 2 milioni di km. Si tratta principalmente di condotte in acciaio. I tubi in polietilene rappresentano, ad esempio, circa il 10% della lunghezza totale dei gasdotti. Anche altre reti non hanno percentuali molto alte per questo parametro. Tuttavia, vi è una tendenza persistente per i gasdotti moderni a variare in percentuale a favore dei tubi in polietilene.