Come funziona un riser in polipropilene?

Dimmi, è possibile fare e come funziona il riser in polipropilene?

I riser realizzati in tubi di plastica possono essere utilizzati correttamente solo in case i cui punti di calore sono stati progettati per il cablaggio con materiali polimerici. (qualcosa come questo ci dice SNiP)

Sì, il polipropilene non è difficile da lavorare e molte più persone possono saldarlo che bollire l'acciaio per la tenuta.

E le sostituzioni di acciaio con polipropilene sono trovate oggi molto spesso.

È necessario comprendere che 1) in base alle norme antincendio negli edifici condominiali, i montanti sono consentiti in plastica, situati esclusivamente nella costruzione delle pareti (mentre portano la fiamma nelle stanze vicine durante un incendio)

2) Il produttore ci mostrerà i grafici e i calcoli della durabilità dei sistemi di polipropilene e mostrerà con cifre che la loro vita utile stimata sarà di 50 anni, ma questi sistemi sono piuttosto giovani e la pratica della longevità di tali affermazioni non è verificata.

3) Poiché il rapporto tra prezzo e qualità rispetto ad altri materiali per sistemi di polipropilene è ottimale, sul mercato esiste un'enorme quantità di prodotti di bassa qualità e la qualità della produzione di un tubo in polipropilene non può essere determinata al tatto.

E poi una persona compra una pipa, un saldatore cinese (non uno cinese per 200+ dollari, quasi nessuno comprerà per una riparazione una tantum del riser)

E un anno dopo - due quando sono in strada - 15 un fermo d'emergenza arriva a casa sua.

Come sostituire le bretelle dell'acqua nell'appartamento: una guida passo passo

Nelle case del vecchio edificio la rottura del sistema di approvvigionamento idrico non è rara. E l'installazione di una pipeline intra-appartamento fatta di materiali moderni o l'acquisizione di nuovi impianti idraulici non risolve il problema.

Aiuta solo a completare la sostituzione dei riser dell'acqua nell'appartamento. Quali requisiti devono essere osservati durante l'esecuzione di una sostituzione e quali fasi includono l'installazione con la connessione del sistema, prenderemo in considerazione in modo più dettagliato.

Sostituzione del riser: aspetto legale

Il riser acqua è una sezione verticale della pipeline, dotata di una valvola di intercettazione alla base. È una proprietà comune.

Pertanto, la sua sostituzione dovrebbe essere effettuata dall'organizzazione di gestione (dipartimento degli alloggi o dipartimento degli alloggi) senza ulteriore pagamento da parte del datore di lavoro o del proprietario.

Il proprietario dell'appartamento è necessario solo scrivere una dichiarazione indirizzata al gestore dell'HaA, indicando in esso il problema che deve essere risolto. L'unica eccezione è il caso se la casa non è di proprietà del dipartimento degli alloggi. In questa situazione, la riparazione della proprietà comune viene effettuata a spese dei residenti.

Tutto ciò che si trova nella zona dal montante alla prima valvola di intercettazione è anche tra le proprietà comuni. Se il dispositivo di blocco non è fornito fino al mixer, questa sezione appartiene in modo inclusivo alla proprietà comune.

Se il proprietario dell'appartamento ha intenzione di revisionare e allo stesso tempo fare un oleodotto nascosto, o ha deciso di spostare il montante in una nuova posizione a causa di una riqualificazione, tutto il lavoro verrà fatto a sue spese.

Qualsiasi risanamento associato all'uso di beni immobili, compresi i riser, è necessario che sia coordinato con le organizzazioni di gestione. Solo avendo affidato il permesso scritto a sue mani, può invitare gli installatori di una società di gestione o di una società privata a lavorare.

Motivi per l'installazione di un nuovo montante

La necessità di sostituire la tubazione verticale nasce in due casi: alla scadenza della costruzione metallica e alla completa riparazione del bagno.

A seconda delle condizioni, la sua sostituzione viene eseguita in una delle due modalità:

  • pianificato - con il deterioramento delle condutture dell'acqua;
  • emergenza - in caso di malfunzionamento e perdite.

Nelle case della vecchia costruzione, le bretelle di appartamenti "nativi" sono fatte di tubi zincati o ghisa. Le strutture metalliche sono soggette a corrosione e pertanto richiedono la sostituzione.

Si nota che i tubi si consumano soprattutto nelle sovrapposizioni degli interfori. E perché l'aggancio del nuovo tubo con quello vecchio dovrebbe essere fatto fuori dal soffitto: nel bagno dei vicini che vivono sul pavimento di sotto o sopra.

Per i tubi metallici la vita utile è di circa un quarto di secolo. In realtà, servono molto più a lungo. Ma dopo quarant'anni di servizio sono in rovina.

Anche se i tubi sembrano intatti dopo la fine del periodo operativo, è comunque consigliabile sostituirli. Ciò è spiegato dal fatto che una pipa consumata nel tempo può scoppiare in qualsiasi momento, il che porterà a molti danni materiali sia per i proprietari di appartamenti che per le persone colpite dalle inondazioni dei loro vicini.

Nella modalità pianificata, la sostituzione dei tubi è raccomandata nella fase di revisione. Quando si organizzano interni moderni, è consuetudine "nascondere" la pipeline nel muro, e quindi non sarà facile raggiungerla in caso di emergenza.

Tubi in ghisa, di norma, passare al polipropilene. E questa scelta è pienamente giustificata da una serie di indiscutibili vantaggi del polimero. Questi includono:

  • resistenza alla corrosione e agli effetti corrosivi;
  • levigatezza delle pareti interne, impedendo l'accumulo di calcare sulla superficie interna del gasdotto;
  • alta resistenza;
  • sicurezza ambientale.

I tubi convenzionali in metallo-plastica e polipropilene del diametro appropriato sono adatti per la sistemazione di una condotta con acqua fredda, mentre i tubi per gli impianti di riscaldamento sono adatti per l'erogazione di acqua calda. Si distinguono per maggiore resistenza e maggiore resistenza alla deformazione.

I produttori di tubi in polipropilene sostengono che la durata di vita dei prodotti è di circa 50 anni e viene utilizzata per la fornitura di acqua fredda - nell'arco di 100 anni.

Rispetto alle strutture metalliche, l'installazione di tubi in polipropilene richiede molto meno tempo. L'uso della tecnologia di saldatura consente con il minimo sforzo di ottenere una connessione forte e affidabile.

Sostituzione della tecnologia della torre dell'acqua

I riser si trovano nei bagni, posizionandoli a una certa distanza dal muro. Il montante è necessariamente dotato di una valvola di intercettazione, con la quale interrompe la fornitura di acqua all'appartamento.

Idealmente, è necessario modificare l'intera durata. Ma in pratica non sempre funziona. In casi estremi, l'area deve essere sostituita dal pavimento al soffitto. In questo caso, è inaccettabile aggiornare solo una breve sezione di tubo che ha subito ruggine.

Se la sostituzione del riser avviene in un condominio, è necessario informare in anticipo i vicini circa l'orario dei lavori di riparazione. Con i vicini che vivono in appartamenti situati direttamente sopra e sopra e sotto, dovresti essere d'accordo sulla possibilità di eseguire lavori sul loro territorio. Dopo tutto, i nuovi tubi passeranno attraverso il soffitto.

Se non è possibile ottenere l'accordo, i collegamenti delle tubature dovranno essere eseguiti all'interno del bagno: sopra il pavimento e sotto il soffitto. Allo stesso tempo, è imperativo fornire l'accesso ai luoghi in cui verrà effettuata la giuntura dei tubi, in modo che se si verifica una perdita, può essere rapidamente rimosso.

Selezione dei materiali necessari

Dopo aver risolto tutti i problemi con i vicini e l'organizzazione di gestione, è possibile iniziare a disegnare un diagramma. La sua compilazione permetterà di determinare il layout della pipeline del bagno e calcolare la quantità di materiale di consumo.

Per il lavoro è necessario preparare:

  • tubi in polipropilene D110mm;
  • raccordi del diametro appropriato;
  • morsetti metallici;
  • Sigillante siliconico.

I tubi per l'installazione di una tubazione verticale dovrebbero scegliere un diametro uguale alla dimensione della sezione trasversale degli elementi smantellati.

Giunti e compensatori D110mm sono utilizzati per collegare le sezioni del montante da sostituire con quelle vicine. Per collegare il tubo in polimero con i residui di acqua e gas, utilizzare i polsini di transizione.

Allo stesso tempo, viene presa in considerazione la finitura del riser: la necessità di isolamento acustico e termico, il design e il design della scatola.

Dagli strumenti che ti serviranno:

  • bulgara;
  • 3-4 dischi da taglio D125mm;
  • utensile per il taglio di filetti;
  • chiave regolabile e gas;
  • livello di costruzione;
  • matita semplice;
  • set di cacciaviti;
  • scalpello;
  • un martello;
  • metro a nastro;
  • rottami (da usare come leva).

In precedenza è necessario preparare equipaggiamento protettivo: copricapo, respiratore, occhiali protettivi e guanti protettivi termici.

Per saldare tubi in polipropilene, è necessario acquistare o noleggiare un saldatore dotato di ugelli in teflon di diverse dimensioni.

Il lavoro per la sostituzione delle utenze di alzata si nomina nei giorni feriali nell'intervallo di tempo da 10 a 15 ore, quando molti residenti al lavoro. Ciò minimizza l'inconveniente temporaneo relativo alla limitazione del funzionamento del sistema.

La disconnessione del gasdotto esistente viene effettuata con il coinvolgimento di esperti, ma non in modo indipendente. In media, ci vogliono dai 30 ai 60 minuti per eseguire i lavori di riparazione. Ma per non perdere dettagli importanti, non dovresti sbrigarti troppo.

Smontaggio di vecchi tubi

Lo smantellamento della condotta verticale, realizzato con tubi in acciaio gas-acqua, è tra le opere idrauliche di maggiore complessità. Per eseguirli, è necessario avere esperienza sufficiente con gli strumenti elettrici e la stretta osservanza delle norme di sicurezza.

Prima di tutto, sovrapponi il sistema e rilascia l'acqua da esso. Questo lavoro dovrebbe essere rappresentato in modo rappresentativo del servizio pubblico. Non devi infrangere la regola, altrimenti riceverai una sanzione amministrativa.

Con l'aiuto di una smerigliatrice o tagliatubi, i vecchi tubi vengono tagliati. Per fare ciò, a una distanza di 10-15 cm, vengono realizzati due tagli orizzontali, convergenti al bordo del tubo, situato vicino al muro. In modo che la parte superiore del tubo non si afflosci, per prima cosa è meglio non finire la rigatura.

Il pezzo superiore del tubo viene tagliato ad un'altezza di progetto uguale alla lunghezza della parte stampata, che verrà pressata durante l'installazione. Il compito del master è di rendere il piano di tacca perpendicolare all'asse del tubo stesso.

Per semplificare questa operazione, una striscia di nastro adesivo viene utilizzata come guida. È incollato attorno alla circonferenza in modo che la fine si sovrapponga esattamente all'inizio.

Per rimuovere delicatamente la parte inferiore del tubo riser, provare a non danneggiare la campana. La soluzione alla giunzione è scavata lungo il perimetro. Tagliare pezzi di tubo rimossi con un cuneo o un rottame.

In passato, i tubi in ghisa erano collegati in due modi:

  • confinando cuciture con malta cementizia;
  • versando un'articolazione con lo zolfo.

Per rimuovere il cemento congelato, lo strato superiore della cucitura viene graffiato con un cacciavite. Il modo più semplice per bruciare lo zolfo è quello di riscaldare gli elementi del gasdotto con una fiamma ossidrica. Per regolare la trazione nella colonna montante, uno scudo di metallo o di cemento amianto è posto sopra il tubo. Dopo aver riscaldato la struttura per smontare la connessione non è difficile.

Tagliare gli elementi con un cacciavite delicatamente tirando fuori dalle lastre del pavimento, pezzi inceppati battere con un martello. Sull'area libera contrassegnare lo spazio per posizionare le clip necessarie per il montaggio di tubi nel muro nei punti del cablaggio.

Installazione di una nuova pipeline

Usando un seghetto, i nuovi tubi vengono tagliati in elementi della lunghezza richiesta. Sulle parti collegate degli elementi, vengono fatti dei segni che indicano a quale punto verrà effettuata la connessione.

Se i vicini hanno ancora riser in metallo, è necessario valutare lo stato della lavorazione del metallo, determinando se è possibile eseguire la filettatura alla sua estremità. Per semplificare la procedura per tagliare l'estremità del tubo lubrificato con olio motore.

Se il tubo di metallo non ispira fiducia e ci sono sospetti che al momento di creare il carico durante il taglio dei fili, potrebbe esplodere, è meglio farlo saldando il filo finito di 5-7 giri o eseguendo il collegamento usando un colletto a colletto.

È già possibile collegare un adattatore filettato per il montaggio di un tubo di plastica.

Agganciare il metallo con la plastica attraverso una connessione filettata usando un giunto. Il serraggio durante l'installazione dovrebbe avvenire con un piccolo guadagno. Per ottenere questo effetto, le giunture vengono compattate con l 'involucro di lino e rivestite con una pasta. Prima di inserire l'adattatore sul tubo in ghisa, i giunti devono essere trattati con un sigillante.

La connessione di elementi in plastica è molto più semplice. Posiziona le aderenze pulite e trattate con la composizione alcolica.

Allo stesso tempo, il raccordo e la fine del tubo sono posti sull'apparecchio riscaldato. Entrambi gli elementi sono fissati alla profondità completa degli ugelli. Dopo aver atteso che gli elementi si scaldino, entrambi i blank vengono accuratamente rimossi dall'ugello e collegati tra loro.

Caratteristiche della connessione al cablaggio

Nel luogo in cui la tubazione verticale sarà collegata con il cablaggio nell'appartamento, impostare la dimensione del tee 32/20/32. Per facilitare l'installazione del tee, ingrassa l'estremità del tee con sapone liquido. Gli elementi sono fissati mediante saldatura.

Un punto importante: quando si installano i tee, è preferibile non saldare ma saldare il giunto.

Installare un rubinetto, controllare se ci sono perdite. Se non ce n'è, fissa la struttura assemblata al muro.

Per fare ciò, usando il livello dell'edificio nel muro, i punti pre-marcati per fare buchi per installare le clip. Gli elementi di fissaggio sono posizionati ogni 100-150 cm.

Dal momento dell'ultima connessione, la parte installata della rete può essere riempita con acqua non prima di un'ora. Per garantire un sufficiente livello di impermeabilità all'umidità e assorbimento acustico del punto di passaggio del tubo attraverso i pavimenti, si concretizza per tutto il suo spessore. Queste e altre misure di finitura vengono eseguite solo dopo i test strutturali.

Video utile sull'argomento

La sequenza di azioni quando si sostituisce il tubo di acciaio al polipropilene:

Come soprappare riser acqua:

Non c'è nulla di difficile nella sostituzione di un cavalletto piatto. La cosa principale - ottenere il permesso nell'ufficio alloggi e ottenere il consenso dei vicini sull'attuazione dei legami. Osservando la tecnologia di installazione e utilizzando materiale di alta qualità nel tuo lavoro, sarai in grado di costruire un sistema tutto tuo che durerà per più di dodici anni.

Tubi in polipropilene per la fornitura di acqua calda: vantaggi, limitazioni, caratteristiche di installazione

Montanti in polipropilene e condutture per acqua calda e fredda

Cosa attrae i tubi per l'acqua calda dal polipropilene sullo sfondo di soluzioni concorrenti? È sempre possibile utilizzare tubi di plastica per le esigenze di fornitura di acqua calda? L'installazione di acqua calda in polipropilene ha qualche caratteristica? Oggi cercheremo di trovare risposte a queste domande.

dignità

Il principale vantaggio del polipropilene rispetto ad altri tubi è un prezzo molto conveniente. Ecco alcuni esempi specifici dal listino prezzi del negozio online Leroy Merlin:

  • Il tubo non rinforzato PN 20 di produzione domestica, progettato per le esigenze di acqua calda, avrà un costo di soli 20 rubli con un diametro di 20 mm per 23 metri;

Tubo per il fabbisogno di acqua calda senza rinforzo

  • Un tubo rinforzato con fibre dello stesso diametro costa 40 rubli al metro e rinforzato con un foglio di alluminio - 57 rubli;
  • Un raccordo per il collegamento di tubi da 20 mm soddisferà l'acquirente con un prezzo di soli 2,8 rubli, un tee della stessa dimensione costa 5 rubli 70 kopecks.

Nota: il concorrente più vicino ai prezzi per i tubi è di metallo-plastica. Con lo stesso diametro esterno con polipropilene, è solo leggermente più costoso di un tubo rinforzato in alluminio per l'acqua calda. Tuttavia, i raccordi per metallo-plastica (rivestimento a compressione e crimpato) sono più costosi del polipropilene 10-15 volte, che sulla scala dell'acquedotto crea una differenza più che evidente di prezzo.

I raccordi per tubazioni in polipropilene sono strutturalmente semplici e quindi estremamente economici.

Tuttavia, l'economicità non avrebbe un ruolo decisivo, se non fosse per altre proprietà del polipropilene:

  1. I tubi sono durevoli. Servono non meno di 25 anni in acqua calda e 50 anni in acqua fredda. Confrontate le loro risorse, ad esempio, con il ciclo di vita dell'acciaio nero (15 anni);
  2. La superficie liscia interna dei tubi in polipropilene non si sovrappone ai depositi. Pertanto, la capacità del sistema di approvvigionamento idrico non diminuisce e la sua resistenza idraulica non aumenta nel tempo;

Per fare un confronto: nella progettazione di condotte in acciaio è necessario prendere la modifica per aumentare il coefficiente di rugosità durante il funzionamento, sopravvalutare deliberatamente il loro diametro.

  1. Saldare i collegamenti ai raccordi - esenti da manutenzione. Esse superano la resistenza di un tubo solido e possono essere posate nei massetti e nello shtroby;

Il giunto saldato non è inferiore alla resistenza del tubo solido e lo supera.

  1. L'aspetto del gasdotto è stato mantenuto per decenni. Non ha bisogno di essere periodicamente verniciato e pulito di ruggine;
  2. Il polipropilene è un dielettrico che elimina le scosse elettriche quando, ad esempio, i vicini cercano di risparmiare elettricità mettendo a terra gli apparecchi elettrici nella rete idrica;
  3. Ha una bassa conduttività termica. Ciò significa che l'acqua calda nei tubi si raffredderà più lentamente e che i tubi e le tubazioni dell'acqua fredda non saranno coperti di condensa durante la calura estiva.

Aree di applicazione

È sempre possibile utilizzare tubi in polipropilene per l'acqua calda?

L'autore, sulla base della propria esperienza, osa affermare che non è sempre così. L'argomentazione dettagliata di questo punto di vista è al servizio del lettore.

sotto un divieto

Ecco le caratteristiche standard di un tubo in polipropilene progettato per le esigenze di acqua calda.

  • Pressione di esercizio - fino a 20-25 atmosfere;
  • La temperatura di lavoro è fino a 95 gradi con la possibilità di un aumento a breve termine a 120 ° C.

Le caratteristiche del tubo sono solitamente indicate nella sua marcatura

C'è una sfumatura: i valori dati della pressione di esercizio sono rilevanti per una temperatura di + 20 ° C. Al massimo 90 gradi, diminuisce a 8-9 kgf / cm2. Anche una risorsa di tubazioni di 25-30 anni rimane rilevante solo in un range di temperature operative definito rigorosamente - fino a + 70 ° С.

Formalmente, le caratteristiche di cui sopra si adattano ai parametri tipici dell'acqua calda sia autonoma che centralizzata (quest'ultima è caratterizzata da una temperatura dell'acqua di 60-75 gradi con una pressione di 3-7 atmosfere).

Pressione sul sistema di alimentazione dell'acqua calda quando viene fornita acqua calda dalla tubazione di ritorno della conduttura di riscaldamento

Tuttavia, tutto è fluido solo fino a quando il sistema ACS di un condominio funziona normalmente. Ecco alcune delle più comuni situazioni di forza maggiore:

  • Lavoro di GVS dal dare un nodo di ascensore al picco del freddo. La temperatura di mandata in base al programma di temperatura della conduttura di riscaldamento può raggiungere 150 gradi. L'acqua calda quando si supera la temperatura di mandata di 80 gradi dovrebbe passare all'alimentazione dell'acqua di ritorno, ma l'oblio dei meccanici può giocare un brutto scherzo con il proprietario della fornitura di acqua in polipropilene;

Rottura del tubo dell'acqua in polipropilene a causa del surriscaldamento

  • Al momento del collaudo della rete di riscaldamento e degli impianti di riscaldamento per la temperatura, l'acqua calda deve essere spenta. Tuttavia, una valvola difettosa o un fattore umano possono nuovamente portare l'acqua a surriscaldarsi a 150 ° C;
  • Infine, la caduta delle guance della valvola o il rapido riempimento del circuito ACS può portare a un colpo d'ariete - un aumento istantaneo della pressione nella parte anteriore di un flusso di fluido incomprimibile a 30 o più atmosfere. Il colpo d'ariete dura una frazione di secondo, ma questa volta è spesso sufficiente a distruggere l'approvvigionamento idrico.

Il tubo è rotto da un colpo d'ariete

Conclusione: è pericoloso utilizzare il polipropilene sull'alimentazione dell'acqua calda centralizzata con l'apporto di acqua direttamente dalla conduttura di riscaldamento attraverso l'ingresso dell'ascensore (il cosiddetto sistema di riscaldamento aperto).

permesso

Il polipropilene può essere utilizzato incondizionatamente in:

  • Sistemi autonomi di acqua calda (con preparazione di acqua calda in caldaie e scaldacqua istantanei). La pressione dell'acqua in esse è sempre uguale alla pressione nell'impianto di acqua fredda e rientra nell'intervallo di 1,5-5 kgf / cm (fino a 6-7 atmosfere con potente pompaggio in casa) e la temperatura è limitata dal termostato del dispositivo di riscaldamento;

Per l'ACS è responsabile la caldaia a riscaldamento indiretto. La pressione dell'acqua calda è uguale alla pressione nella fornitura di acqua fredda

  • Sistemi di alimentazione centralizzata di acqua calda in case con circuito di riscaldamento chiuso (senza prelievo di acqua dalla rete di riscaldamento). L'acqua calda viene riscaldata dallo scambiatore di calore con il liquido di raffreddamento, mentre i contorni dell'acqua calda e del riscaldamento non vengono comunicati. Di conseguenza, colpi d'ariete e sbalzi di temperatura nella conduttura di riscaldamento non avranno alcun impatto sui parametri operativi del sistema di alimentazione idrica interna.

Schema schematico di un sistema di riscaldamento chiuso

rinforzo

Rinforzo in fibra minerale

È utile: tre strati di tubi rinforzati con fibre sono formati sullo stesso estrusore e fusi tra loro in modo affidabile a causa della tecnologia di produzione. Nella produzione di tubi con rinforzo in alluminio, la qualità dei prodotti dipende fortemente dalla qualità dell'adesivo utilizzato e dal rispetto della tecnologia.

Si ritiene che il compito del rinforzo sia quello di garantire la massima resistenza alla trazione del tubo. Infatti, una pressione massima di esercizio di 25 atmosfere è tipica per i tubi rinforzati; tuttavia, le funzioni dello strato di rinforzo non finiscono qui.

I tubi PN25 rinforzati con fibra di basalto (dall'alto) e alluminio (dal basso)

Una delle caratteristiche del polipropilene - un altissimo coefficiente di allungamento durante il riscaldamento. Quando viene alimentato con un sistema di alimentazione idrica in polipropilene con una temperatura ambiente di acqua riscaldata a 70 gradi, ogni metro lineare di esso si allunga di 6,5 mm (contro, ad esempio, 0,5 mm per una tubazione in acciaio).

Allungamento del tubo in polipropilene durante il riscaldamento

Il rinforzo riduce in modo significativo il cambiamento di dimensioni quando riscaldato:

  • La fibra riduce l'allungamento a 3,1 mm;
  • Il foglio di alluminio è ancora più efficiente: con esso, i tubi in polipropilene rinforzato per l'acqua calda sono allungati se riscaldati a 50 ° C di soli 1,5 mm / m.

Assemblaggio di approvvigionamento idrico

Il metodo di installazione di tubi in polipropilene - saldatura a bassa temperatura. Le superfici del tubo e del raccordo vengono fuse al contatto con l'ugello in teflon del saldatore e sono combinate tra loro. A causa della diffusione molecolare, la plastica delle parti si fonde in un insieme coerente e, dopo il raffreddamento, il composto è pronto per i carichi operativi.

Parti di riscaldamento a bassa temperatura del saldatore

Come saldare

Per quanto tempo devo riscaldare il tubo e il raccordo con un saldatore? Un'istruzione esaustiva è contenuta nell'allegato a SNIP 2.04.01-85, che descrive la corretta installazione di polipropilene.

È necessario surriscaldare il tubo e la plastica fusa ridurrà il suo spazio

L'idraulica di saldatura con le proprie mani ha alcune sottigliezze.

  • Quando si combina il tubo e il raccordo con l'ugello di un saldatore e quando si collegano le parti l'una con l'altra non è possibile ruotare attorno all'asse longitudinale. Quando si accende la superficie della plastica rimarranno onde che ridurranno la qualità della connessione, lasciando la cavità all'interno del raccordo;
  • La saldatura può iniziare non meno di cinque minuti dopo l'accensione del saldatore;
  • È possibile mettere il giunto sotto carico operativo solo dopo un raffreddamento completo (2 minuti per diametri di 16-25 mm e 4 minuti per diametri di 32-50 mm);
  • I tubi in polipropilene per l'approvvigionamento di acqua calda rinforzati dall'alluminio devono essere rimossi prima di saldare con un raccordo. Un rasoio o un flattore (questi strumenti si differenziano solo per la posizione dei coltelli) rimuove lo strato esterno o interno del foglio, consentendo alla saldatura di combinare il raccordo con il guscio polimerico interno del tubo.

Rimozione dello strato di rinforzo con un rasoio

Commento: La spogliatura è necessaria in modo che la pellicola non venga distrutta dalla corrosione elettrochimica a contatto con l'acqua. Questo processo può portare alla separazione di una sezione della condotta e ad una caduta catastrofica della sua resistenza alla trazione.

Tubo spelato: il raccordo è saldato alla guaina interna in polipropilene

Come posare

Nonostante il rinforzo, il lungo imbottigliamento o la fornitura di acqua calda cambieranno sensibilmente le sue dimensioni con fluttuazioni di temperatura.

Ciò implica le caratteristiche della loro installazione:

  • Le svolte dell'acquedotto non devono essere fissate rigidamente: il ginocchio alla curva svolge le funzioni di un giunto di dilatazione;

Autocompensazione di acqua calda sanitaria in polipropilene

  • Sui tratti rettilinei lunghi, i giunti di dilatazione sono saldati in - soffietti, a forma di anello o a forma di U;

Nella foto - riser per la fornitura di acqua calda e portasciugamani riscaldati con compensatori ad anello

  • I tubi di montaggio vicino ai compensatori devono scorrere. I supporti fissi dovrebbero garantire l'estensione della fornitura d'acqua nella direzione del compensatore più vicino;
  • Quando si posa un sistema di alimentazione dell'acqua calda sanitaria in polipropilene nella vasca o massetto, è isolato con un materiale con un basso coefficiente di attrito (solitamente schiuma di polietilene). Sulle curve del tubo nelle scanalature, devono essere lasciati spazi di compensazione di circa 10 millimetri.

Posa in polipropilene nel massetto: i tubi sono imballati in guaine isolanti in polietilene

conclusione

Speriamo che il nostro materiale aiuti il ​​lettore a scegliere il materiale per l'idraulica domestica. Scopri di più su come installare un tubo di polipropilene per l'acqua calda, aiuterai il video in questo articolo. Buona fortuna!

Tubazioni in polipropilene su montanti per acqua calda e fredda, giusto? Urgente.

Tubazioni in polipropilene su montanti per acqua calda e fredda, giusto?
L'arrivo di un idraulico (consulente) da una nota azienda. Ha detto cosa e come.
Compreso che i riser dell'acqua calda e fredda saranno fatti di tubi di polipropilene.
Ero imbarazzato che non fosse ferro, acciaio e così via.
tubi in polipropilene - saranno al sicuro da perdite e altre cose? Cosa è installato nei riser (eccetto il rame)?
Da domani devo dire se siamo d'accordo o meno, vorrei trovare rapidamente un feedback su questi tubi e opinioni su cos'altro può essere installato lì.

. freddo - può essere polipropilene ordinario (PN20 obbligatorio). caldo solo animato con alluminio (non perforato) solido (PN25).

Realizza riser dallo stesso materiale che è ora: monta valvole di intercettazione buone e quindi costruisci tubi in base al tuo budget, ma ricorda che il risparmio sui cavi nascosti non vale la pena, dipende dalla durata del sistema e dal suo corretto funzionamento.

L'impianto idraulico funziona a Mosca e nella regione

Bypass ha scritto:
solo animato con alluminio (non perforato) solido (PN25).

Kosozhikhin.. fibra si espande notevolmente, 2-3 volte di più dati dati sul passaporto. l'alluminio perforato col passare del tempo darà delle bolle sulla superficie esterna nei punti dei fori di perforazione.

Bypass ha scritto:
..freddo - può essere polipropilene ordinario (PN20 obbligatorio). caldo solo animato con alluminio (non perforato) solido (PN25).

In che modo posso distinguere queste pipe? Potresti lasciare il link alla foto di un tubo del genere? O dove guardarlo?

Bypass ha scritto:
l'alluminio perforato col passare del tempo darà delle bolle sulla superficie esterna nei punti dei fori di perforazione.

Non ho mai visto bolle su Ecoplastic.

GusNat ha scritto:
In che modo posso distinguere queste pipe? Potresti lasciare il link alla foto di un tubo del genere? O dove guardarlo?

Sulla pipa è scritto. Esternamente, è difficile, perché tubi di diversi produttori sembrano diversi. C'è anche uno strato di alluminio all'interno del tubo, tali tubi non sono tagliati, ma affrontati. Conosco due produttori come Dizayn (Turchia) e Blue Ocean (Cina).

Non mi darei i riser da fare in PP.
Il tubo caldo sicuramente piegherà un serpente, perché, come al solito, il compensatore sarà dimenticato

Zhek @ ha scritto:
Realizza riser dallo stesso materiale che è ora: monta valvole di intercettazione buone e quindi costruisci tubi in base al tuo budget, ma ricorda che il risparmio sui cavi nascosti non vale la pena, dipende dalla durata del sistema e dal suo corretto funzionamento.

E qual è il materiale adesso? Come scoprirlo? Erano tubi quando siamo arrivati ​​in questa casa 19 anni fa. E furono dipinti. Ora ci sono altri due strati di vernice. E se gli stessi tubi (riser). È di ferro?
Non ho potuto ottenere da un consulente, cos'altro c'è oltre a quello che mi ha detto (polipropilene).

* abc * ha scritto:
Non ho mai visto bolle su Ecoplastic

Ora ho visto E li trapani con un ago.

* abc * ha scritto:
Sulla pipa è scritto. Esternamente, è difficile, perché tubi di diversi produttori sembrano diversi. C'è anche uno strato di alluminio all'interno del tubo, tali tubi non sono tagliati, ma affrontati. Conosco due produttori come Dizayn (Turchia) e Blue Ocean (Cina).

Non mi darei i riser da fare in PP.
Il tubo caldo sicuramente piegherà un serpente, perché, come al solito, il compensatore sarà dimenticato

Ho capito. Grazie!
E di cosa sono fatti i serbatoi per l'acqua calda? Non riesco a trovare le informazioni.
Alluminio rinforzato è anche in PP? Solo rinforzato?

GusNat ha scritto:
Alluminio rinforzato è anche in PP? Solo rinforzato?

Sì, è una fonte di acqua calda.

GusNat ha scritto:
E di cosa sono fatti i serbatoi per l'acqua calda?

Dal fatto che la casa del progetto. Se hai acciaio, quindi fai dell'acciaio, la società di gestione è obbligata a sostituirli GRATUITAMENTE se richiedono la sostituzione. Risers, questa non è la tua proprietà, e cambiandoli tu stesso (non il potere della società di gestione), commetterai una violazione, e tutte le responsabilità, nel qual caso, cadranno su di te

In alternativa, cambiare la pipe ******* da ******* dai vicini più vicini (la connessione filettata più vicina) alla parte inferiore (la connessione filettata più vicina).
Il polipropilene è il materiale più economico, direi, terribilmente economico. Ecco perché è messo ovunque, e non perché è "il materiale del futuro". Il materiale del futuro è il ******* e pipe di *******.

Makarone ha scritto:
Il polipropilene è il materiale più economico, direi spaventoso a buon mercato

. non per molto. tra 2-3 mesi salterà.

Bypass Perché?

* abc * ha scritto:
Dal fatto che la casa del progetto. Se hai acciaio, quindi fai dell'acciaio, la società di gestione è obbligata a sostituirli GRATUITAMENTE se richiedono la sostituzione. Risers, questa non è la tua proprietà, e cambiandoli tu stesso (non il potere della società di gestione), commetterai una violazione, e tutte le responsabilità, nel qual caso, cadranno su di te

È chiaro E stavo solo cercando di proteggermi chiamando la compagnia con documenti ufficiali (sui riser). Sarebbe un errore
perché apparteniamo a ZhEKU, quindi c'è una strada per noi. Solo come monitorare il lavoro degli idraulici ZEKA, in modo che non rovinino le "sciocchezze economiche", che poi scuotono?

Makarone ha scritto:
In alternativa, cambiare la pipe ******* da ******* dai vicini più vicini (la connessione filettata più vicina) alla parte inferiore (la connessione filettata più vicina).
Il polipropilene è il materiale più economico, direi, terribilmente economico. Ecco perché è messo ovunque, e non perché è "il materiale del futuro". Il materiale del futuro è il ******* e pipe di *******.

Sopra l'attico, sotto i vicini non permetteranno loro di unirsi.

GusNat ha scritto:
Solo come monitorare il lavoro degli idraulici ZEKA, in modo che non rovinino le "sciocchezze economiche", che poi scuotono?

No, sfortunatamente questa è la loro pipa e la loro responsabilità che vogliono, lo faranno solo con una dichiarazione ufficiale e un atto che tutto sarebbe, altrimenti "dimenticheranno" quello che hanno fatto senza documenti.
Ho fatto bollire l'acciaio gratuitamente, anche se gli stessi idraulici Zhekovsky hanno provato a spremere la plastica metallica, anche per soldi. flusso, ancora una volta digerire il montante 2 anni sono passati.

GusNat ha scritto:
sotto i vicini non permetterà loro di aderire.

Anche se loro danno, e perfino prendono una pausa dal lavoro, quando cambieranno, che potrebbero arrivare. Ancora una volta spiego, questi non sono i loro riser, e non hanno il diritto di impedire alle persone di entrarvi per manutenzione e riparazione. Ma questi problemi sono risolti dall'ufficio alloggi, non tu.

* abc * ha scritto:
No, sfortunatamente questa è la loro pipa e la loro responsabilità che vogliono, lo faranno solo con una dichiarazione ufficiale e un atto che tutto sarebbe, altrimenti "dimenticheranno" quello che hanno fatto senza documenti.
Ho fatto bollire l'acciaio gratuitamente, anche se gli stessi idraulici Zhekovsky hanno provato a spremere la plastica metallica, anche per soldi. flusso, ancora una volta digerire il montante 2 anni sono passati.

Capito, poi vado all'ufficio immobiliare, scrivo una dichiarazione, e poi chiedo un atto (dopo il lavoro).
Gli stessi idraulici cucinano o i saldatori vengono separatamente?

Sostituzione del montante zincato su polipropilene

Messaggi in primo piano

Per pubblicare messaggi, creare un account o accedere

Devi essere un utente registrato per lasciare un commento.

Crea un account

Iscriviti nella nostra comunità. È molto facile!

Accedi

Hai già un account? Accedi al sistema.

Oppure accedi con uno di questi servizi.

Google consiglia

I nostri consigli

Pistola per montaggio a gas HILTI GX 120

Sano ha pubblicato un articolo su Instrument and Equipment, l'11 marzo 2012, articolo

Involucro fatto in casa sulla smerigliatrice per una tazza di diamante o pennello

FugenFührer ha pubblicato un post sul blog FugenFührer, 13 febbraio 2017, post di blog

Trapano a percussione a batteria TE 30-A36

Sano ha pubblicato un articolo su Instrument and Equipment, 29 aprile 2013, articolo

Testare le seghe SCW 22-A e SCM 22-A

Sano ha pubblicato un articolo su Instrument and Equipment, 24 dicembre 2012, articolo

Installazione a soffitto in cartongesso

andral ha pubblicato un argomento in Plasterboard Ceilings, 17 gennaio 2005, argomento

Come tagliare le cerniere nelle porte interne.

Sano ha pubblicato un articolo su School of Repair, 15 giugno 2007, articolo

Cottage nella foresta: come artista, Igor Shubin ha trasformato la trama della foresta. Layfkhaki per i residenti estivi

Il KGB ha pubblicato un articolo su Country House, Dacha, martedì alle 08:49, articolo

Il modo migliore per realizzare una partizione in cartongesso

Sander ha pubblicato un argomento su Work with Drywall, 3 marzo 2005, argomento

Installazione di tubi idraulici da tubi in polipropilene: schemi elettrici tipici + caratteristiche di montaggio

I tubi metallici, che erano tradizionalmente utilizzati per la costruzione della fornitura d'acqua, ora non sono considerati materiali rilevanti come prima. Sempre più spesso, i proprietari di oggetti per la casa si affidano all'installazione di acqua da tubi di polipropilene.

La scelta promette minori costi finanziari e i criteri per il mantenimento e la durata dell'operazione di polipropilene sembrano essere più allettanti del metallo.

Caratteristiche distintive dei tubi in polipropilene

Complesso a prima vista, il sistema di acqua delle tubature in polipropilene è piuttosto un potere da fare da soli. Ma prima del maestro idraulico è desiderabile ottenere quante più informazioni possibili sull'installazione di sistemi di approvvigionamento idrico basati su tubi in PP.

Poiché l'elemento principale del processo di installazione sono i tubi in polipropilene, va ricordato che ci sono prodotti in vendita:

  • pressione monostrato fino a 10 ATI (PN10);
  • pressione monostrato fino a 16 ATI (PN20);
  • pressione a tre strati fino a 25 ATI (PN25).

Il primo tipo di manicotti in polipropilene per una pressione di esercizio fino a 10 atmosfere è adatto per l'installazione di una linea di approvvigionamento di acqua fredda per il settore domestico e per la costruzione di pavimenti riscaldati ad acqua. Tale materiale viene solitamente installato con un sistema di alimentazione dell'acqua fredda con una pressione di esercizio fino a 10 atmosfere.

Il secondo tipo di prodotti, progettato per una pressione di esercizio fino a 16 ATI, viene utilizzato anche per il cablaggio delle linee di acqua fredda. Possono anche essere utilizzati per installare linee di alimentazione dell'acqua calda, se il valore limite della temperatura nel sistema non supera + 60ºС.

La terza modifica, PN20, è rappresentata da prodotti più durevoli adatti all'installazione non solo di sistemi di alimentazione dell'acqua fredda e calda, ma anche di circuiti di riscaldamento. Tale polipropilene è consentito per l'uso in sistemi con pressione di esercizio elevata (fino a 20 ATI) e temperatura del liquido di raffreddamento fino a + 80 °С.

I tubi in propilene, contrassegnati con PN25, sono destinati agli impianti di riscaldamento, ma possono essere utilizzati anche per l'approvvigionamento di acqua calda. Realizzato sulla base della stessa tecnologia a tre strati. Solo lo strato di rinforzo è in alluminio. Il valore limite della temperatura di lavoro + 95 ºС.

I prodotti con il marchio PN25 sono posizionati come uno sviluppo innovativo, grazie al quale sono riusciti a liberarsi di un significativo inconveniente delle maniche in polipropilene - espansione termica. In realtà, questi prodotti sono un prodotto universale che può essere utilizzato sotto il dispositivo di tubi dell'acqua di qualsiasi tipo.

Si dovrebbe prendere in considerazione le caratteristiche di installazione di tali tubi: durante la saldatura, lo strato rinforzato viene rimosso. Solo una base di polipropilene può essere riscaldata con un saldatore.

L'intera gamma esistente di tubi in polipropilene per l'approvvigionamento idrico, di regola, è contrassegnata sulla base di uno scopo specifico. Di solito i contrassegni sono strisce colorate applicate direttamente sulla parete esterna del tubo:

  • blu (verde) sotto il CWS,
  • rosso (marrone) per la fornitura di acqua calda o il riscaldamento,
  • arancione sotto qualsiasi sistema di approvvigionamento idrico.

La marcatura a colori facilita la selezione del tubo.

Schemi elettrici tipici

Le decisioni relative al piano di distribuzione delle linee d'acqua del propilene ne hanno trovate molte. Ciascuno dei singoli schemi viene solitamente considerato tenendo conto dei costi finanziari della costruzione e tenendo conto dei requisiti tecnici per i locali dell'oggetto. Lo schema di cablaggio classico più comunemente usato, lo stesso tipo per quanto riguarda le linee di approvvigionamento di acqua fredda e acqua calda.

L'approvvigionamento idrico viene eseguito dal montante della tubazione centralizzata prelevando un tubo con un rubinetto di arresto installato su di esso. Successivamente, gli elementi del sistema vengono successivamente montati: un filtro, un riduttore, un contatore, una valvola di ritegno e una connessione al collettore di distribuzione. Dal collettore, l'acqua fredda o calda viene distribuita agli impianti idraulici. Tale soluzione è tradizionalmente utilizzata nelle case dei comuni.

Molte aziende agricole private utilizzano un sistema di approvvigionamento idrico autonomo. Pertanto, non si esclude una partenza dalle soluzioni circuitali tradizionali in questi casi. Ma di solito il principio della distribuzione dei collettori per i sistemi di approvvigionamento idrico (non di riscaldamento) è comunque preservato.

I sistemi di riscaldamento delle abitazioni private spesso forniscono solo acqua fredda. Inoltre, la fonte di acqua fredda può, invece di un'autostrada centralizzata, essere, per esempio, un pozzo. Quindi il layout può essere approssimativamente come segue:

Lo schema di cablaggio in qualsiasi variante dovrebbe prevedere la presenza di valvole di intercettazione (interruzione) per ogni singolo apparecchio sanitario. I circuiti di tipo autonomo (con caldaie o caldaie) sono caratterizzati dalla presenza obbligatoria di linee di bypass su dispositivi che eseguono un processo funzionale.

Tali soluzioni consentono di passare rapidamente il sistema dalla modalità autonoma alla modalità di alimentazione centralizzata, se necessario.

Caratteristiche dell'installazione di tubi in polipropilene

L'installazione di un sistema idraulico basato su tubi in polipropilene, di regola, è accompagnata dall'acquisizione di uno strumento speciale e di un set di elementi - accessori che garantiscono un'installazione completa. Uno strumento speciale - un saldatore per tubi in polipropilene - può essere acquistato o affittato in modo più razionale.

Dal set di strumenti necessari avrete bisogno di un tagliatubi (forbici speciali). Tuttavia, tagliare le maniche in polipropilene è abbastanza accettabile per trasportare un seghetto per metallo. Per le misure è necessario un metro a nastro di costruzione, oltre a un pennarello (matita) o qualcosa di simile. Non sarà superfluo nell'assemblaggio del righello o del goniometro angolare. Chiavi o una chiave inglese sono anche necessarie per un set completo.

Il processo di assemblaggio di tubi in polipropilene non richiede particolari azioni tecnologiche da impianti idraulici. Ma non è ancora necessaria alcuna esperienza con il polipropilene per saldatura. La completa mancanza di competenze rischia di trasformarsi in spiacevoli conseguenze del funzionamento del sistema di approvvigionamento idrico in futuro. E la sequenza di lavoro è approssimativamente la seguente:

  1. Il tubo della linea dell'acqua è tagliato a misura.
  2. L'area tagliata (e unita) viene sbavata.
  3. L'elemento di montaggio necessario è selezionato e montato.
  4. Il saldatore di polipropilene è dotato dei corrispondenti ugelli.
  5. Accendere il calore alla stazione di saldatura (limite di riscaldamento 260ºС).
  6. Gli elementi collegati (raccordo e estremità del tubo) vengono portati a contatto con gli ugelli.
  7. Sono riscaldati per diversi secondi (4-10), a seconda dello spessore della parete.
  8. Rimosso dagli ugelli, si collega manualmente inserendo rapidamente l'estremità del tubo nel corpo del raccordo finché non si arresta.

La particolarità dell'ultima azione è che deve essere eseguita abbastanza velocemente con una chiara fissazione del tubo e del raccordo in una posizione. Dopo aver collegato gli elementi, attendere almeno 30 secondi. Questo tempo è sufficiente per l'indurimento delle aree riscaldate e il loro stretto collegamento tra loro.

L'installazione eseguita correttamente è considerata l'installazione di qualsiasi tipo di impianto idraulico da tubi in polipropilene, quando le linee di brocciatura vengono eseguite da dispositivi sanitari alla fonte d'acqua principale. Se possibile, l'installazione del tubo deve essere eseguita in linea retta, parallela al pavimento o alle pareti dell'edificio. Se le condutture dell'acqua calda e dell'acqua fredda si trovano in prossimità l'una dell'altra, si consiglia di montare la linea di alimentazione dell'acqua fredda al di sopra della linea di alimentazione dell'acqua calda.

I tubi in polipropilene, rispetto ad un tubo metallico, hanno una rigidità significativamente inferiore. Pertanto, durante l'installazione del polipropilene, è necessario prestare attenzione per assicurare il fissaggio delle tubazioni alla base. Le staffe di supporto per la riparazione devono essere posizionate ogni 1,5-2 metri della tubazione.

È auspicabile costruire reti idriche tenendo conto dei carichi minimi sulle condotte. Non è consigliabile piegare il corpo del tubo in polipropilene, riscaldando la curva per evitare ostacoli in questo modo. Per risolvere tali problemi, è necessario utilizzare raccordi speciali: angolari o bypass.

Raccordi in PP per impianti idraulici

Il termine fitting è tratto dall'inglese. Traduce letteralmente: montare, montare, fare il montaggio. Strutturalmente, il raccordo è un componente della pipeline, in particolare, realizzato in polipropilene.

Questo componente può avere la forma di un angolo (90º o 120º), un tee, croci, ecc. Esistono raccordi con inserti filettati per il collegamento di valvole e altri raccordi. Esistono elementi di bypass speciali che consentono di ignorare delicatamente i punti in cui un tubo attraversa un altro.

Usando uno di questi elementi di montaggio, è conveniente costruire il layout dell'impianto idraulico praticamente in qualsiasi configurazione. Quindi, per collegare in linea retta un tubo di polipropilene con un altro, viene utilizzato un accoppiamento. Lo stesso raccordo viene utilizzato se è necessario eseguire una transizione da un tubo di un diametro a un tubo di diametro diverso in una sezione rettilinea. Collegare i tubi con una torsione è facile con i raccordi angolari.

Vengono prodotti adattatori di vario tipo per l'installazione di tubi dell'acqua mediante tubi in polipropilene. Se un tipo di tali elementi è destinato all'uso per la brasatura, l'altro tipo viene utilizzato per connessioni filettate meccaniche. I raccordi per connessioni filettate meccaniche consentono al metodo di crimpatura di potenza di creare una connessione affidabile completamente affidabile, escludendo dal processo di tecnologia di saldatura.

Oltre alla tecnica di collegamento filettato, viene spesso utilizzata la tecnologia di incollaggio di parti del sistema di alimentazione dell'acqua. Ad esempio, con l'aiuto di colla speciale, tee e tubi in polipropilene, puoi facilmente creare il tuo collettore di distribuzione per l'acqua fredda.

Le azioni del master idraulico in questo caso si riducono alle seguenti fasi:

  1. Il tubo è tagliato a misura e sbavato.
  2. La superficie del tubo sul giunto è sgrassata.
  3. Uno strato di colla viene applicato uniformemente sulla superficie.
  4. L'estremità del tubo viene inserita completamente nel raccordo.

Il tempo di asciugatura della colla è di 20-25 minuti.

Video utile sull'argomento

Consigli utili sulla corretta saldatura della pipa PP imparerai dal seguente video:

È ovvio che l'introduzione di tubi in polipropilene nella composizione di materiali idraulici costantemente utilizzati è stata una sorta di rivoluzione tecnologica. D'ora in poi, è diventato possibile costruire tubi dell'acqua con un alto effetto economico. Allo stesso tempo, tali elementi fondamentali dell'installazione come affidabilità e qualità sono rimasti al livello degli stessi tubi metallici.

L'unico limite per il propilene è la temperatura. Ma nel settore domestico, i parametri di temperatura sono abbastanza coerenti con le caratteristiche dei tubi in polipropilene.

Come fare l'idraulica di plastica nel bagno con le proprie mani

I vantaggi dei tubi di plastica sono evidenti anche per un laico. La plastica non arrugginisce, non ha bisogno di essere verniciata, e le tubature stesse sono molto più economiche.

Aggiungete a questo che è molto più facile montare tubi in polipropilene rispetto a quelli in acciaio. Per ottenere un risultato decente, non sono richieste abilità o esperienze speciali. Le unità di saldatura costose e difficili da lavorare non sono necessarie, non è necessario, durante la pulizia e l'avvolgimento dei fili di rimorchio tentacolare, per tagliare i fili sui tubi e sulle maniche.

Materiali per il dispositivo di tubature in plastica

Il polipropilene è la più leggera della plastica, ma è anche resistente e chimicamente resistente. Inoltre, inizia a ammorbidire solo a + 140 ° C e si scioglie a + 175 ° C, cioè può essere utilizzato anche negli impianti di riscaldamento, per non parlare delle reti di acqua calda.

Oltre ai tubi, il sistema idraulico comprende vari raccordi. Generalmente si chiamano raccordi o accessori. Il più comune:

  • Ginocchio con diversi angoli di piegatura, tee e croci per tubi ramificati con angolazioni diverse. Sono entrambi diritti con rami sotto 90 ° e angolari sotto 45 °, 30 °, ecc.
  • Giunti semplici e riducenti per collegare tubi dello stesso diametro o di diametri diversi.
  • Riduzione o altrimenti adattatori da un diametro di tubo all'altro. Riducendo, cioè avendo diversi diametri di rubinetti possono essere tee, gomiti, giunti, contorni, ecc.
  • Contorni: tubi curvi per il dispositivo di intersezioni di condotte.
  • Raccordi combinati - da un lato hanno una filettatura metallica, dall'altra parte un rubinetto in polipropilene. Abbiamo bisogno di questi prodotti per accoppiare fili di plastica e acciaio su tubi e attrezzature.

Oltre alle parti di cui sopra, i tubi in polipropilene sono dotati di una varietà di rubinetti, valvole, valvole, compensatori, realizzati in polipropilene in tutto o in parte. Per il fissaggio dei tubi alle pareti, vengono utilizzati vari dispositivi per i dispositivi di fissaggio: morsetti, tasselli con clip e così via.

I tubi stessi hanno anche un diametro diverso e sono progettati per pressione diversa. Inoltre, i tubi possono essere solidi o multistrato, rinforzati con metallo o fibra di vetro.

Nel nostro caso, si tratterà del dispositivo di tubature in plastica con le proprie mani in un appartamento o in una casa, pertanto i tubi del marchio PN20 progettati per pressioni fino a 20 bar sono più che sufficienti. Non è richiesta anche una varietà di diametri. Per tubature interne in plastica per gli occhi di un tubo di 20 mm, forse per le colonne montanti di grattacieli potreste aver bisogno di tubi dell'ordine di 25 - 32 mm.

Per l'acqua calda sanitaria utilizziamo tubi rinforzati con rete in fibra di vetro. Il rinforzo è necessario in modo che, quando riscaldato, il polipropilene si espanda molto più del metallo e il tubo solido si espande, si piega o mette pressione sui giunti.

Per appianare queste deformazioni, ci sono i compensatori di temperatura. Ma con il cablaggio nascosto nel muro, la loro installazione è poco pratica, e con un rivestimento aperto non sembrano troppo esteticamente gradevoli.

Schizzo di approvvigionamento idrico, calcolo e acquisto di materiali

Per sapere cosa saldare con cosa, quanto e cosa comprare, disegniamo uno schema elettrico con tutti i giri, le transizioni e le dimensioni. Nella sua forma più semplice, può essere copiato dall'approvvigionamento idrico in acciaio esistente. È anche auspicabile disegnare sui muri dove passeranno i tubi.

Con esso, possiamo tranquillamente andare al negozio per acquistare tubi e raccordi. Per comodità, li elenchiamo sullo stesso foglio di un piatto (Fig. 1)

Uno strumento per l'installazione di tubature in plastica

Con lo strumento è semplice - elencare abbastanza dita di due mani:

  • Saldatore per saldatura di giunti in polipropilene (prezzo in 1-3 migliaia di rubli, a seconda del produttore e della configurazione).
  • Cesoie a leva
  • Cutter per rimuovere il rinforzo.
  • Una coppia di chiavi da 32 mm, ancora meglio una chiave inglese regolabile e una chiave a gas numero 2
  • Roulette.

Per il dispositivo di un sistema di approvvigionamento idrico su di esso e tutto, a meno di aggiungere un marcatore per una marcatura. Se si tiene conto dei lavori di costruzione richiederà strumenti ausiliari:

  • LBM - smerigliatrice angolare, è "bulgara". Necessario per tagliare i tubi durante lo smontaggio del cablaggio esistente. Basta e una macchina piccola, con un disco di 125 o 150 mm.
  • Puncher. Con una guarnizione nascosta, sarà necessario scalpellare i canali, con fori di perforazione aperti per tasselli per il fissaggio di tubi e attrezzature.

Potresti anche aver bisogno di pinze, un martello, un cacciavite a croce.

Per iniziare - smantellare la fornitura idrica esistente

Per tutta l'apparente semplicità, lo smantellamento del sistema di approvvigionamento idrico esistente ha i suoi trucchi.

Prima di tutto, ovviamente, chiudiamo l'acqua. Il secondo passo è quello di smontare le connessioni sulla filettatura. Questo è almeno:

  • controdadi, tubi flessibili per rubinetti e cassette di scarico, dadi sugli eccentrici del rubinetto del bagno;
  • accoppiamenti e spostamenti di connessioni e porte.

Per quanto sopra abbastanza gas e chiavi regolabili. Il prossimo nel gioco verrà "bulgaro".

Abbastanza "schiaccia" la pipeline a qualsiasi cosa. Di solito, senza problemi, i pezzi dell'impianto idraulico possono essere estratti dal bagno e tre, quattro tagli sono sufficienti per essere presi per scarti.

Connessione al riser (inserto)

Di regola, all'ingresso dell'appartamento sono già in piedi le valvole per l'acqua. Se non ci sono, l'intero riser dovrà essere bloccato, e quindi queste valvole saranno installate.

Come esattamente ciò viene fatto dipende dalla situazione. Forse, la saldatura del gas sarà necessaria e gli idraulici dovranno essere assunti. Dalla pratica - lavoro per circa venti minuti, ma dal momento che chiederanno anche un'uscita, dovranno spendere soldi.

Fortunatamente, questi casi nel nostro tempo sono rari e il massimo che si deve fare quando si inserisce il riser o il bagagliaio è di cambiare o riparare la valvola.

Preparazione e revisione

Quando si posa in uno schema nascosto, per prima cosa, lungo l'intera lunghezza del sistema di approvvigionamento idrico, sarà necessario creare solchi (solchi). È qui che un perforatore diventa utile e il "bulgaro" non sarà superfluo.

Prima di iniziare a martellare e tagliare, segneremo dove passeranno i tubi. Mentre eseguiamo la sostituzione, i punti in cui saranno posizionati i rubinetti, il punto di connessione della tazza del water, la lavatrice, ecc. abbiamo già. Tuttavia, vale la pena ripensare a tutto, forse ha senso spostare qualcosa, rimuovere o aggiungere qualcosa.

Saldatura e installazione di tubature in plastica

Installiamo il saldatore, fissiamo gli accessori necessari e lo colleghiamo alla rete. Dare riscaldamento al saldatore e iniziare a lavorare.

L'ugello è assemblato da due parti collegate con una filettatura direttamente sul riscaldatore, "il pungiglione" del saldatore. Da un lato, l'ugello ha una presa corrispondente al diametro esterno del tubo, d'altra parte, una sporgenza ("mandrino") corrispondente al foro di raccordo dei raccordi.

La saldatura di tubi di polipropilene è la seguente:

Mettiamo il raccordo sulla sporgenza e allo stesso tempo inseriamo il tubo nella cella. Questo dovrebbe essere fatto con poco sforzo, senza intoppi. Assicurarsi che il rullo di fusione di plastica sia pulito e uniforme su tutta la circonferenza.

Dopo un breve periodo (per un tubo di 20 mm a temperatura ambiente per circa 5-8 secondi) quando il polipropilene si ammorbidisce sotto l'azione del calore, estraiamo entrambi i semilavorati e inseriamo il tubo nel raccordo. Questo dovrebbe essere fatto senza indugio, in modo che l'articolazione non abbia il tempo di raffreddarsi, ma anche di non avere fretta. Avrai circa 4-6 secondi, credici abbastanza.

Spingendo le parti, è necessario tenere la connessione per altri 3-4 secondi, in modo che la plastica "afferra".

Questo dovrebbe essere fatto con attenzione, spostando le parti il ​​più lontano possibile lungo l'asse. Puoi agitare delicatamente, ma non puoi torcere.

La lunghezza dell'adesione deve corrispondere esattamente alla profondità dell'ugello, quindi non essere troppo pigro per contrassegnare il luogo in cui dovrebbe essere spostato (almeno all'inizio) sul tubo.

L'esatto orientamento delle parti l'una rispetto all'altra nel piano perpendicolare all'asse del tubo, aiuterà i rischi nei raccordi e nella linea sul tubo.

Iniziamo a lavorare con l'installazione dei dispositivi di misurazione e poi passiamo direttamente alla rete idrica.

Non è importante quale parte iniziare a saldare per prima cosa, la cosa principale è fare misurazioni accurate prima di tagliare il tubo. Ci concentriamo sui siti di installazione dei dispositivi.

Sette volte non è necessario misurare, ma un paio di volte - sì. E se c'è un dubbio, non è un peccato ripetere nel terzo e nel quarto.

Se, tuttavia, la trama risultasse più o meno lunga, non disperare. Può sempre essere tagliato, gettato via o aggiunto al pezzo mancante e saldato usando accoppiamenti.

Cuciniamo il sistema in sezioni separate, possibilmente di grandi dimensioni. Di solito finiscono con raccordi di transizione, che sono collegati ai dispositivi o fissati al muro.

Ci sono anche casi in cui è necessario saldare due nodi relativamente grandi direttamente "sul posto". In questo caso, il saldatore dovrà essere posizionato il più vicino possibile al sito di installazione e talvolta mantenuto a peso.

Nei luoghi più difficili e problematici, la connessione viene eseguita con un raccordo a dado o come viene anche chiamato "americano".

Possibili errori e suggerimenti per risolverli. finale

La maggior parte dei difetti nei giunti di saldatura causa uno spostamento eccessivamente forte delle parti ammorbidite. In questo caso, i bordi del tubo sono avvolti e parzialmente o addirittura bloccano completamente il passaggio di lavoro del tubo.

Trovare un tale matrimonio dopo l'installazione non è facile. Soprattutto se il passaggio è ancora lì, ma la pressione dell'acqua è notevolmente inferiore a quella che dovrebbe essere. L'output qui è il seguente: disconnettere l'area problematica nei siti di thread. Poi, da un tappo di sughero o da un elastico, taglieremo un cilindro un po 'meno del diametro del tubo, e passeremo un filo forte attraverso di esso.

Inserire il cilindro da un lato e dall'altro collegare l'aspirapolvere. Nel punto di costrizione cilindro bloccato. Lo tiriamo indietro e lungo la lunghezza del filo troviamo il giunto problematico.

Non meno spiacevoli conseguenze causano:

- schermo di rinforzo non pulito o male pulito

- Posto troppo brutto o troppo caldo per la saldatura.

La ragione per il riscaldamento debole, stranamente, a volte la temperatura troppo alta del saldatore. In questo caso, la parte superiore del polipropilene si scioglie letteralmente all'istante e l'intera profondità del giunto non viene riscaldata e la connessione viene trattenuta dallo strato brasato nel senso letterale dello spessore nei capelli.

"Medicina" dai problemi di cui sopra, prima, attenzione e precisione. E con l'esperienza, già alla seconda decade di articolazioni, sarai in grado di adeguarti automaticamente alla tecnologia.

La fase finale del lavoro sarà il fissaggio dei blocchi saldati nella posizione desiderata. Dall'esterno, questo è fatto con fissaggi speciali, in stroboscopi con gesso "splash" o legami di plastica flessibili.

A questa installazione di tubi idraulici da tubi in polipropilene è completata. Resta da installare i rubinetti e collegare l'attrezzatura. Ma questo è dopo il completamento dei lavori di finitura.

Segreti dell'installazione di tubi in polipropilene. Master class per principianti

Fai domande nei commenti qui sotto o per posta. Iscriviti alla newsletter. Successi a te e buoni per la tua famiglia!