Sistemi di tubazioni in polipropilene - tubi, raccordi in PP

Il polipropilene è un polimero appartenente alla famiglia dei polifenoli. Questo materiale è caratterizzato da eccellenti proprietà meccaniche, fisiche e termiche, che consentono il trasporto di liquidi o gas a temperature fino a 100 ° C, anche per fluidi chimicamente aggressivi.

Il polipropilene è prodotto polimerizzando propilene (C3H6) con l'aggiunta di catalizzatori. Il materiale viene solitamente prodotto in tre forme:
- PP - H (polipropilene omopolimero)
- PP - B (copolimero a blocchi di polipropilene)
- PP - R (polipropilene rand copolimero)

La società "Afinara-PT" fornisce tubi e sistemi di tubazioni dall'ultima generazione di polipropilene - omopolimero. PP-H (100) ha le migliori prestazioni per temperature medie nell'intervallo 40-70 ° C. Le principali caratteristiche del PP-H100 che lo distinguono dagli altri tipi di polipropilene sono:

  • Forza. La resistenza minima alla trazione (MRS) è 10MPa. Ciò consente un significativo aumento della durata delle condotte in polipropilene.
  • Eccellente stabilità termica Quando si opera nell'intervallo di temperatura medio di 40-70 ° C, il tubo in polipropilene PP-H (100) ha una stabilità eccezionale.
  • Elevata resistenza chimica. Per dare una maggiore resistenza chimica ai tubi e raccordi in polipropilene nella produzione di PP-H (100), vengono aggiunte le sostanze corrispondenti (vedere tabella delle resistenze chimiche).

Le proprietà dei sistemi di tubazioni in polipropilene PP-H (100) soddisfano la maggior parte dei requisiti dei processi produttivi e la facilità di installazione, i bassi costi di manutenzione e la lunga durata di vita rendono il sistema un'alternativa interessante all'utilizzo di tubazioni metalliche.

Quali tubi in polipropilene sono migliori per l'impianto idraulico e il riscaldamento

Oggi il mercato dei sistemi di tubazioni, realizzati con materiali polimerici, è caratterizzato da un'enorme varietà di elementi e strutture proposte, sia di produzione interna che estera.

Un settore significativo di questo mercato è occupato da sistemi di condotte in polipropilene. Sorge la domanda: quali tubi in polipropilene sono migliori e, soprattutto, come scegliere i tubi in polipropilene?

Tubi in polipropilene

Caratteristiche generali dei tubi in polipropilene

Prima di scegliere quali tubi in polipropilene, dovresti familiarizzare con le loro proprietà positive, vale a dire:

  1. Resistenza alla corrosione. Ciò consente di mantenere indicatori di qualità delle condotte in polipropilene per molti anni.
  2. La durata dell'operazione consentita supera di tre o quattro volte la durata di vita dei tubi metallici.
  3. Eccellente resistenza agli effetti aggressivi biochimici, inerzia chimica, eccellente permeabilità.
  4. L'alto livello di affidabilità dimostrato dai tubi in polipropilene durante il funzionamento in inverno. Gli elementi in plastica delle condotte in polipropilene non sono soggetti a rotture.
  5. Il basso livello di rumore e vibrazione che contraddistinguono i tubi in polipropilene per il riscaldamento (il rumore dell'acqua in questo tipo di tubo non causa alcun disagio agli altri).
  6. Perdita di carico minima (basso coefficiente di resistenza idraulica).
  7. Il risparmio di calore dell'acqua calda nei tubi in polipropilene varia dal 10 al 20 percento rispetto ai tubi metallici.
  8. Semplicità ed efficienza di installazione, affidabilità delle connessioni.
  9. Una vasta selezione di accessori consente la disposizione di sistemi di qualsiasi configurazione e complessità.
  10. Sicurezza per la salute umana

Caratteristiche dei principali tipi di tubi in polipropilene

Tubi di polipropilene: come scegliere quali tipi di tubi sono?

I tipi di tubi in polipropilene sono tali strutture:

Caratteristiche comparative dei tubi in polipropilene monostrato

Tubi di polipropilene come scegliere correttamente, cosa dovrei cercare? Tubi in polipropilene monostrato che è meglio?

Esistono questi tipi:

  1. Tubo in PPH (tipo 1) - realizzato in homopolypropylene.
    Questo tipo di tubo viene utilizzato in questi casi:
    • per sistemi di acqua fredda;
    • per il sistema di ventilazione;
    • per condotte industriali.
  1. Tubo PPV (tipo 2) - realizzato in polipropilene copolimero a blocchi.
    Tali tubi sono utilizzati nelle seguenti aree:
    • condotte per acqua fredda;
    • impianti di riscaldamento a pavimento;
    • per la produzione di raccordi e tubi ad alto impatto.
  1. Tubo PPR (tipo 3) - realizzato in polipropilene copolimero casuale, che è in grado di distribuire uniformemente il carico sulla parete del tubo.
    Applicazione:
    • fornitura di acqua calda e fredda;
    • impianti di riscaldamento a pavimento;
    • riscaldamento dell'acqua

Suggerimento: a seconda di una certa pressione, le tubazioni di questo tipo possono essere utilizzate con esposizione prolungata a temperature fino a 70 gradi Celsius, il superamento del regime di temperatura è possibile solo per un breve periodo.

Suggerimento: per la posa di tubi del terzo tipo in aree aperte si consiglia di utilizzare tubi di questo tipo dotati di una guaina protettiva contro i raggi ultravioletti.

Tubo di tipo PPR di terzo tipo

  1. Il tubo in PP è un tipo di polipropilene speciale che è ignifugo con un limite massimo superiore della temperatura del mezzo di lavoro fino a 95 gradi sopra lo zero.

Caratteristiche della struttura rinforzata con tubi in polipropilene multistrato

Come scegliere tubi in polipropilene con struttura multistrato?

Ci sono un certo numero di caratteristiche di questo tipo di tubo:

  1. I tubi rinforzati offrono l'opportunità di ridurre l'allungamento della temperatura di un tubo termoplastico, che in un tubo di polipropilene monostrato appare in misura significativa.
  2. I tubi rinforzati, rinforzati con un foglio di alluminio, sono i seguenti:
    • liscio (a);
    • perforato (b).
  1. Il guscio di alluminio del tubo perforato presenta una perforazione sotto forma di una griglia con fori di piccolo diametro. Quando si estrude un tubo in polipropilene, il materiale viscoso scorre nei fori e crea adesione di metallo e polimero.

Suggerimento: secondo la tecnologia della saldatura a bussola, lo strato di rivestimento polimerico esterno e il guscio di alluminio prima di saldare i tubi di polipropilene devono essere rimossi con un attrezzo speciale e puliti ad un valore uguale alla profondità del tubo di polipropilene che entra nel raccordo.

Struttura rinforzata con tubi in polipropilene con guaina in alluminio (alluminio -1, polipropilene PPR - 2.3)

Tipi di tubi rinforzati in polipropilene

Tubi rinforzati in polipropilene cosa scegliere? Questo tipo di tubo presenta sia vantaggi che svantaggi. Ci sono tali tipi di tubi in polipropilene della struttura rinforzata che non richiedono la rimozione.

Tubo in polipropilene rinforzato, dotato di un foglio di alluminio al centro della parete del tubo

Suggerimento: prima della saldatura, tali tubi devono essere rifilati con uno speciale stripping per tubi in polipropilene. Ciò consentirà di evitare il contatto dello strato di alluminio con il mezzo trasportato dopo la saldatura, quando la superficie è chiusa con polipropilene fuso.

Ci sono anche svantaggi di questo tipo di tubo:

  • solo lo strato esterno del tubo è saldato al raccordo, che è uguale alla metà dello spessore della parete;
  • richiede un ugello sulla saldatrice;
  • invece di rimuovere lo strato esterno rinforzato, è necessario eseguire il rivestimento del tubo dopo i pezzi.

Tubo rinforzato in polipropilene con foglio di alluminio

Tubo in polipropilene, rinforzato con uno strato interno di polietilene

Questo tipo di tubo, infatti, è un tubo di metallo-plastica, con uno spesso strato esterno di polipropilene.

Suggerimento: tali tubi possono sopportare temperature più elevate.

Ma ci sono punti negativi:

  • multi-strato, con l'aiuto di colla tre materiali diversi sono collegati;
  • solo lo strato del tubo esterno è saldato al raccordo;
  • il contatto dello strato rinforzato con il mezzo trasportato non è escluso.

Il tubo rinforzato da polipropilene con uno strato sottile di polietilene

Tubo in polipropilene rinforzato con fibra di vetro

I migliori tubi in polipropilene di questo tipo di tubo hanno uno strato rinforzato, che si trova nella parete del tubo ed è costituito da polipropilene caricato con fibra di vetro, in cui viene aggiunto un colorante per lo scarico visivo.

I momenti positivi sono:

  • muri di costruzione monolitica;
  • espansione termica lineare ¾ inferiore ai tubi non rinforzati;
  • prima della saldatura non vi è alcuna operazione di pulizia;
  • grazie alla fibra di vetro aumenta la rigidità del tubo.

Tubo rinforzato in vetroresina

Caratteristiche della scelta di tubi e raccordi in polipropilene

Come scegliere tubi e raccordi in polipropilene?

I criteri principali per la selezione di tubi in polipropilene e raccordi sono:

  • caratteristiche dell'operazione futura;
  • Tipo di approvvigionamento idrico (freddo o caldo).

Tubi e raccordi in polipropilene come scegliere e assemblare una struttura?

Ci sono alcune caratteristiche della collezione di questo design:

  1. Il polipropilene grigio e bianco viene utilizzato principalmente per la produzione di raccordi e tubi, destinati all'uso nel riscaldamento e nell'impianto idraulico.
  2. Il montaggio finale prevede l'installazione di tubi in polipropilene e la saldatura l'uno con l'altro utilizzando raccordi in polipropilene e valvole di arresto.
  3. Sono in vendita raccordi in polipropilene, che sono angoli di 45 e 90 gradi, così come una varietà di giunti, valvole, tappi e così via.
  4. Per l'assemblaggio finale della pipeline in polipropilene, viene utilizzata una saldatrice speciale, che viene chiamata saldatore per tubi.

Consiglio: affinché una pipeline di prodotti in polipropilene duri per molti anni, è necessario affidare il lavoro della sua installazione a professionisti esperti.

Tubi e raccordi in polietilene

La scelta dei tubi in polipropilene non è un compito molto semplice: dalla varietà di prodotti, è necessario scegliere quei tubi che combinano tali indicatori come:

Se, tuttavia, la domanda "quali tubi in polipropilene scegliere?" Rimane aperta, quindi secondo il parere di esperti artigiani, è necessario utilizzare un tubo di polipropilene che è rinforzato con fibra di vetro.

Quale compagnia è meglio scegliere tubi in polipropilene?

I tubi in polipropilene (PPR) stanno gradualmente sostituendo il solito tubo d'acciaio. Sono più economici dei prodotti per tubi metallici, quindi sono sempre più preferiti.

È impossibile dire quale delle tubazioni è migliore, tutto dipende da dove vengono utilizzate, poiché ogni tipo di prodotto corrisponde a condizioni di lavoro specifiche. Nel mercato ci sono diversi tipi con diverse modalità di funzionamento.

Tipi e tipi di tubi in polipropilene

Innanzitutto, i tubi PPR sono suddivisi in base a una serie di caratteristiche di spessore della parete, condizioni di temperatura e pressione operativa:

  1. PN 10 è il prodotto con le pareti più sottili, che viene utilizzato per la fornitura di acqua fredda, meno spesso - per i pavimenti caldi. Intervallo di temperatura - fino a + 45 ° С, pressione - fino a 1 MPa.
  2. PN 16 può essere utilizzato per fornire acqua fino a + 60 ° C a pressioni fino a 1,6 MPa.
  3. PN 20 resiste a temperature di + 80 ° C e pressioni fino a 2 MPa.
  4. PN 25: i tubi più resistenti, i più adatti per acqua calda e riscaldamento. Intervallo di temperatura - fino a + 95 ° С, pressione di esercizio - fino a 2,5 MPa.

Inoltre, i tubi in polipropilene possono essere monostrato e multistrato (con fibra di vetro, foglio di alluminio o fibra di basalto). L'aggiunta di uno strato di rinforzo consente di resistere a grandi valori di pressione interna e limitare l'espansione lineare, che, purtroppo, si manifesta durante gli effetti termici sul prodotto.

Criteri di selezione per tubi in polipropilene

Quando si scelgono tubi in polipropilene è importante considerare le condizioni operative. Prima di tutto, decidere se sarà un approvvigionamento idrico per l'acqua potabile, o un sistema di acqua fredda o un sistema di approvvigionamento di acqua calda, un tubo di riscaldamento o pavimenti riscaldati.

Se il gasdotto si terrà all'interno, è necessario considerare se è riscaldato o meno.

Caratteristiche e ambito del tubo SPR

Ogni prodotto PPR ha un'etichetta in cui vengono crittografati i dati su diametro e spessore della parete, pressione di esercizio, classe di funzionamento, materiale dei tubi e molto altro.

Ci sono diverse modifiche del polipropilene, ognuna delle quali ha le sue caratteristiche di funzionamento:

  1. PPH - prodotti realizzati in omopolimero, utilizzati esclusivamente per la fornitura di acqua fredda.
  2. I tubi PPB sono realizzati in copolimero a blocchi, l'ambito di applicazione è la fornitura di acqua fredda e l'installazione di riscaldamento a pavimento.
  3. PPR - il materiale più comune - copolimero casuale di polipropilene, utilizzato nell'installazione di riscaldamento a pavimento, per il riscaldamento di acqua calda e acqua.
  4. PP - polipropilene con proprietà termoresistenti migliorate, raramente utilizzato nelle tubature domestiche.

Per l'approvvigionamento di acqua fredda e la fornitura di acqua potabile, è sufficiente utilizzare i tubi PN10 da un omopolimero, poiché l'ambiente a bassa temperatura praticamente non causa l'espansione lineare e la pressione nella tubazione domestica è inferiore a 1 MPa.

Negli impianti di riscaldamento e per la fornitura di acqua calda, è preferibile installare tubi rinforzati con fibra di vetro o fogli di alluminio (la fibra di basalto è apparsa solo di recente sul mercato dei tubi e non ha ancora ottenuto grande popolarità).

Il rinforzo nel condotto dell'acqua calda è necessario perché inibisce l'espansione lineare del polipropilene e impedisce la deformazione dei tubi. I prodotti con uno strato di alluminio possono essere utilizzati in qualsiasi condizione, poiché la lamina metallica fornisce ulteriore rigidità, mentre praticamente non aumenta il diametro esterno. La vetroresina è usata al meglio all'interno.

È importante! Se la sezione della condotta passerà attraverso l'aria aperta, è necessario proteggerla dai raggi ultravioletti. La soluzione ideale sarebbe l'uso di gusci in poliuretano.

Quali tubi PPR sono più convenienti da installare

I tubi in polipropilene monostrato più facili e veloci da installare. Per l'installazione è sufficiente:

  • tagliare il prodotto con un seghetto o tagliatubi,
  • pulire le sbavature sui bordi,
  • per collegare gli elementi strutturali con una colla adatta o speciale (saldatura a liquido).

Il principio di installazione dei tubi multistrato PPR è lo stesso, tuttavia, in questo caso la saldatura a freddo non è adatta, poiché incollerà solo gli strati esterni e non fornirà una connessione affidabile.

Pertanto, i tubi multistrato sono meglio collegati mediante saldatura a caldo o utilizzando raccordi speciali per prodotti multistrato con filettatura.

Attenzione! Non tentare di tagliare i fili sul tubo o sul raccordo. È probabile che i thread ottenuti non corrispondano, il che significa che la connessione non sarà stretta. È preferibile acquistare raccordi con filettatura standard finita.

La preparazione speciale prima dell'installazione richiede tubi con rinforzo in alluminio. Se gli strati di tubi in fibra di vetro sono letteralmente saldati l'uno con l'altro, allora il foglio di alluminio è collegato al polipropilene con l'aiuto della colla, il che significa che esiste una possibilità di delaminazione.

Per evitare questo effetto negativo, prima di saldare tubi in PPR con rinforzo in alluminio, è necessario rimuovere una piccola porzione della lamina e saldare tra loro gli strati interno ed esterno di polipropilene. A causa di questa azione, l'acqua non sarà in grado di penetrare tra gli strati, e quindi non ci sarà alcuna minaccia di deformazione e distruzione del gasdotto.

Panoramica dei produttori di tubi in polipropilene

Determinare il produttore è un compito difficile, poiché ognuno di essi ha prodotti per vari tipi di approvvigionamento idrico. La differenza principale è il prezzo. Ovviamente, di solito un costo più alto significa una migliore qualità, ma molte opzioni di budget sono anche abbastanza buone per l'uso nei gasdotti domestici.

I leader incondizionati nel mercato dei tubi PPR sono marchi tedeschi:

  1. Bänninger utilizza un copolimero casuale nella sua produzione. I tubi sono realizzati in un caratteristico colore verde.
  2. Aquatherm è considerata la pipa in polipropilene più ecologica al mondo oggi.
  3. Wefatherm è specializzato in tubi di rinforzo in alluminio. Una caratteristica è la mancanza di necessità di pulire il foglio di pellicola, che semplifica e velocizza notevolmente il processo di installazione.
  4. Rehau è ampiamente conosciuto nel nostro paese, produce una vasta gamma di prodotti in polipropilene.

Anche le posizioni di testa sono occupate dalle pipe dei produttori cechi. Hanno caratteristiche tecniche eccellenti, ma sono più economiche delle controparti tedesche:

  1. FV - Plast utilizza un copolimero casuale (PPR), che ha aumentato la flessibilità e la duttilità, che può essere molto utile per l'installazione complessa di un sistema di approvvigionamento idrico.
  2. Wavin Ekoplastik produce una vasta gamma di tubi in polipropilene. La peculiarità dell'azienda è che il foglio forato viene utilizzato in prodotti rinforzati con alluminio, che garantisce una migliore adesione degli strati del tubo.

Le società sopra elencate sono nel segmento dei prezzi costosi, ma sono leader riconosciuti nel settore dei tubi CPD, che garantiscono la qualità, l'affidabilità e la durata dei loro prodotti.

Le seguenti società possono essere annotate nelle categorie di prezzo medie e budget: BLUE OCEAN, Dizayn, Firat, Heisskraft, Jakko, Kalde, Pilsa, PRO AQUA, Santrade, TEBO, Valtek, Vesbo, RVK, Politek, Ecoplast. La qualità dei prodotti di questi produttori è in qualche modo inferiore a quella dei leader mondiali, ma piuttosto degna di un ampio consumatore e più accessibile.

Importante sapere! Più popolare è un produttore di tubi, più è probabile trovare un falso. Per evitare merci di bassa qualità, studia attentamente le caratteristiche dei prodotti di un particolare marchio e acquista tubi solo in negozi specializzati.

Marcatura di tubi in polipropilene: decodifica dettagliata

Non è un caso che le condotte in polipropilene stiano diventando sempre più popolari con artigiani e installatori professionisti. I tubi in polipropilene presentano numerosi vantaggi, grazie ai quali sostituiscono gradualmente i prodotti con i materiali tradizionali. La scelta dei tubi di plastica oggi è enorme e tutti i prodotti differiscono per caratteristiche e scopo. Decifrare quali sono adatti per l'impianto di riscaldamento, la fornitura di acqua calda o fredda, la ventilazione, aiuteranno a decifrare la marcatura dei tubi di polipropilene.

Informazioni "leggere"

Se raccogli una pipa di polipropilene, puoi vedere su di essa una lunga fila di simboli, abbreviazioni e numeri. Vediamo cosa significano. Decodifica dettagliata - nell'immagine sottostante.

  • In primo luogo, di solito è il nome del produttore.
  • Segue la designazione del tipo di materiale da cui viene prodotto il prodotto: PPH, PPR, PPB.
  • Sui prodotti da tubazione deve essere indicata la pressione di esercizio, che è indicata da due lettere - PN, - e dai numeri - 10, 16, 20, 25.
  • Diversi numeri indicano il diametro del prodotto e lo spessore della parete in millimetri.
  • Le modifiche nazionali possono indicare la classe di operazione secondo GOST.
  • Pressione di esercizio massima consentita.
  1. Documenti normativi in ​​base a quali prodotti per tubi sono fabbricati, regolamenti internazionali.
  2. Marchio di qualità
  3. Informazioni sulla tecnologia su cui è realizzato il prodotto e classificazione per MRS (durata minima a lungo termine).
  4. 15 cifre contenenti informazioni sulla data di produzione, numero di lotto, ecc. (Ultimi 2 anni di emissione).

E ora ci soffermeremo più in dettaglio sulle caratteristiche più importanti dei tubi in polipropilene indicati nella marcatura.

Materiale e portata

Produttori di paesi diversi usano denominazioni leggermente diverse, ma la marcatura PP sarà necessariamente presente, dimostrando che il tubo è in polipropilene. Altre lettere o numeri indicano il tipo specifico di materiale che ha le sue proprietà.

  1. PPH (PP-type 1, PP-1) - il tubo è realizzato in omopolimero. A causa della natura di questo tipo di polipropilene, è destinato solo all'acqua fredda e alla ventilazione.
  2. PPB (PP-type 2, PP-2) - il prodotto è realizzato in copolimero a blocchi. Può essere utilizzato per l'approvvigionamento di acqua fredda e in tipi di sistemi di riscaldamento a bassa temperatura.
  3. PPR (PP-2, PPR, PP-random, PPRC) - il tubo è costituito da un copolimero casuale. I prodotti con questo marchio sono più comuni a causa della loro versatilità. A causa della maggiore resistenza al calore, possono essere utilizzati in impianti di riscaldamento di qualsiasi tipo, nonché per la fornitura di acqua calda e fredda ad appartamenti e case.

Pressione nominale

Le lettere PN sono la designazione della pressione di esercizio consentita. La figura seguente indica il livello di pressione interna nella barra, che può sopportare il prodotto per una durata di 50 anni a una temperatura dell'acqua di 20 gradi. Questo indicatore dipende direttamente dallo spessore della parete del prodotto.

  • PN10. Questa designazione ha un tubo a parete sottile economico, in cui la pressione nominale è di 10 bar. La temperatura massima che può sopportare è di 45 gradi. Tale prodotto è utilizzato per il pompaggio di acqua fredda e dispositivi di riscaldamento a pavimento.
  • PN16. Pressione nominale superiore, temperatura limite del liquido elevata - 60 gradi Celsius. Tale tubo è deformato in modo significativo sotto l'influenza di un forte riscaldamento, pertanto non è adatto per l'uso in impianti di riscaldamento e per l'alimentazione di liquidi caldi. Il suo scopo è la fornitura di acqua fredda.
  • PN20. Il tubo in polipropilene di questo marchio resiste a una pressione di 20 bar e una temperatura fino a 75 gradi Celsius. È piuttosto versatile e viene utilizzato per fornire acqua calda e fredda, ma non dovrebbe essere utilizzato nell'impianto di riscaldamento, poiché ha un alto tasso di deformazione dovuto al calore. A una temperatura di 60 gradi, la lunghezza di una condotta di 5 m viene estesa di quasi 5 cm.
  • PN25. Questo prodotto ha una differenza fondamentale rispetto ai tipi precedenti, poiché è rinforzato con foglio di alluminio o fibra di vetro. Le proprietà del tubo rinforzato sono simili ai prodotti metallici, meno suscettibili agli effetti della temperatura, resistono a 95 gradi. Progettato per l'uso in impianti di riscaldamento, nonché nella fornitura di acqua calda.

Classe operativa

Quando si scelgono i prodotti in polipropilene di produzione nazionale, lo scopo del tubo richiederà la classe di funzionamento secondo GOST.

  • Classe 1: il prodotto è destinato all'acqua calda alla temperatura di 60 ° C.
  • Grado 2 - ACS a 70 ° C.
  • Classe 3 - per riscaldamento a pavimento con basse temperature fino a 60 ° С.
  • 4 classi - per impianti di riscaldamento a pavimento e radiatori che utilizzano acqua fino a 70 ° С.
  • 5 classe - per il riscaldamento del radiatore ad alte temperature - fino a 90 ° С.
  • XB - acqua fredda.

dimensioni

Le dimensioni dei tubi in polipropilene variano su un'ampia gamma. I valori del diametro esterno e interno, lo spessore delle pareti sono riportati nella seguente tabella.

Tubi PP-H

PlastTermo LLC è il fornitore ufficiale di prodotti FIP (Italia), DYKA (Olanda) e altri produttori di tubi in PP-H. Ci sono tutti i certificati necessari del distributore.

I tubi PP-H sono fatti di polipropilene - una varietà di materiali polimerici. Questo materiale è caratterizzato da eccellenti proprietà prestazionali: alta resistenza, buoni parametri termici, resistenza alle sollecitazioni meccaniche. Questa è un'opzione adatta per il trasporto di gas e liquidi vari, mezzi corrosivi a temperature fino a 100 ° C.

Principali caratteristiche e vantaggi dei tubi PP-H

I prodotti sono realizzati in polipropilene di ultima generazione - omopolimero, che ha i migliori parametri per l'utilizzo in campo industriale.

  • Caratteristiche ad alta resistenza. La soglia minima di resistenza dei tubi PP-H è 10 MPa. Ciò consente di aumentare la durata delle condotte nelle reti di acqua calda e fredda, sistemi di ventilazione industriale. Resistente alle sollecitazioni meccaniche, non scoppiare se piegati.
  • Stabilità termica I tubi PP-N sono progettati per funzionare in condizioni di temperature medie - 40-70 ° С. È in questa gamma che i prodotti omopolimerici mostrano stabilità nel funzionamento.
  • Resistenza chimica Nel processo di produzione, al polimero vengono aggiunti vari modificatori che aumentano la resistenza del materiale ai supporti aggressivi.

Questi sono i parametri principali che svolgono un ruolo fondamentale nella scelta dei tubi PP-N per l'organizzazione delle condotte. Inoltre, i prodotti soddisfano la maggior parte dei requisiti per i processi di produzione: facilità di installazione, facilità di manutenzione e durata di funzionamento.

Portata dei tubi PP-N

Lo scopo principale di utilizzo - disposizione dei sistemi di approvvigionamento di acqua fredda, fognature e altre reti di ingegneria con una temperatura media del fluido di lavoro. I tubi in polimero vengono anche utilizzati per trasportare vari liquidi nelle esigenze di produzione.

Nella nostra azienda, è possibile acquistare questi beni a condizioni favorevoli e ordinare la consegna a strutture a Mosca, Mosca e in altre regioni della Russia.

Come scegliere tubi in polipropilene

Affidabilità, praticità, versatilità dei tubi in polipropilene sono molto apprezzati dai costruttori. I parametri importanti per la corretta scelta dei prodotti sono le caratteristiche tecniche, i diametri e la possibilità di utilizzo in specifiche condizioni indicate nell'etichettatura del prodotto.

Tipi di tubi

La destinazione per l'approvvigionamento di acqua calda o fredda è indicata sui tubi con una striscia longitudinale di rosso o blu, rispettivamente. L'uso di prodotti per l'approvvigionamento di acqua fredda negli impianti di riscaldamento è irto del loro fallimento prematuro.

I tubi in polipropilene PN differiscono per lo spessore delle pareti, progettati per una pressione dell'acqua di 10-20 atm. I tubi PN10 si applicano solo alla fornitura di acqua fredda. Quando riscaldati, tendono a cambiare le dimensioni lineari. I tubi PN 16 utilizzati per condutture dell'acqua ad alta pressione hanno caratteristiche molto migliori. I tubi PN20 e PN 25 con uno spessore maggiore della parete sono più resistenti agli effetti della temperatura, possono essere utilizzati nell'organizzazione della fornitura di acqua calda e il tubo rinforzato PN25 può essere utilizzato per il riscaldamento. Tuttavia, sono anche caratterizzati da espansione lineare, ma in cifre più piccole.

Spiccano le caratteristiche migliori:

  • Tubi in polipropilene PPH. Possedendo sufficiente resistenza ai carichi meccanici e alle influenze chimiche, possono essere utilizzati per l'approvvigionamento di acqua fredda, in sistemi di ventilazione e varie strutture di ingegneria industriale. Lo svantaggio principale è la sensibilità alle temperature basse e troppo alte, alle quali il polimero - il materiale da cui sono fatti i tubi - crolla;
  • I tubi in PPB realizzati con copolimeri a blocchi di polipropilene non sono inferiori alla resistenza PPH, ma hanno una resistenza al calore e flessibilità molto maggiore. Tubazioni utilizzate nell'alimentazione di acqua calda per il liquido di raffreddamento;
  • PPR del copolimero superiore in modo casuale alla resistenza al metallo-plastica, caratterizzato da elevata resistenza a composti alcalini, acidi, resistenza al gelo, resistenza a temperature costanti fino a + 90 ° C e breve durata fino a + 140 ° C. Può essere utilizzato nella costruzione di qualsiasi comunicazione ingegneristica;
  • I PPS appartengono alla categoria di resistenti al calore, conservano la loro integrità e resistenza a una temperatura massima di + 95 ° C.

Tubo rinforzato in polipropilene

Il tubo in polipropilene rinforzato differisce in una resistenza molto maggiore ai carichi termici, i più piccoli cambiamenti lineari durante il riscaldamento. È ampiamente utilizzato per il trasporto di fluidi termovettori, non si stratifica, mantiene l'integrità, può essere posato all'interno delle pareti. I prodotti per tubi in polipropilene sono rinforzati con:

  • alluminio perforato o solido, che aumenta la resistenza del tubo, ma mantiene la sua leggerezza;
  • fibra di vetro applicata alla superficie interna del prodotto. I tubi con rinforzo in fibra di vetro sono soggetti ad espansione lineare del 6% in più rispetto all'alluminio. Pertanto, sono spesso utilizzati nella disposizione di approvvigionamento idrico, costruzione di sistemi fognari;
  • alluminio con rivestimento interno della superficie del tubo con polietilene reticolato.

Tuttavia, questo tipo di pipe è associato ad alcune difficoltà durante l'installazione dei sistemi:

  • la necessità di una completa rimozione del tubo rinforzato alla profondità di ingresso nel raccordo con la rimozione del guscio di alluminio e dello strato esterno del polimero nel caso di saldatura a incastro;
  • necessità di ugelli della saldatrice;
  • rivestimento di tubi rinforzati con alluminio prima della saldatura;
  • saldare al raccordo solo la metà dello spessore della parete del tubo rinforzato;

Opzioni di selezione del tubo in polietilene

Quando si scelgono i tubi in polietilene, tenere conto delle caratteristiche tecniche indicate dal produttore nel manuale di istruzioni:

  • diametro;
  • carichi termici;
  • pressione di lavoro del mezzo;
  • espansione lineare.

Un approccio estremamente attento alla selezione, all'originalità, alla disponibilità del certificato del prodotto, alle condizioni di conservazione e trasporto garantiranno la durata della loro durata. I tubi in polipropilene sono immagazzinati solo su superfici piane, protetti dalle radiazioni ultraviolette, dagli effetti atmosferici e acuti meccanici.

I leader nella produzione di tubi in polipropilene sono Germania, Repubblica Ceca, Russia e Turchia.

Sistemi per condotte PPH

Caratteristica distintiva del materiale

Il polipropilene PPH è un materiale polimerico resistente alle sollecitazioni meccaniche e termiche. I prodotti in polipropilene si comportano bene in condizioni di esposizione a sostanze chimiche aggressive. Per prodotti fatti di propilene, resistenza, affidabilità, facilità di installazione e ulteriore manutenzione sono caratteristiche.

Differenza dai normali tubi in polipropilene

Tra gli importanti vantaggi dei tubi PPH ci sono:

  • Eccellente resistenza chimica (per migliorare la resistenza del materiale ad acidi, alcali e altri mezzi aggressivi, vengono aggiunti additivi speciali);
  • Ampio intervallo di temperature (i tubi in polipropilene sono caratterizzati da un'eccezionale stabilità durante il funzionamento in un'ampia gamma di temperature);
  • Alto livello di durata (che offre una lunga durata di servizio).

Gli svantaggi includono scarsa resistenza alle basse temperature.

Specifiche tecniche

  • La gamma delle temperature di funzionamento va da 0 ° С a + 100 ° С;
  • Pressione nominale - 10 bar;
  • Vita di servizio - almeno 50 anni.

assortimento

Nel caso di SIMONA® PP-H AlphaPlus, viene offerto il polipropilene omopolimero (PP-H), che apre nuove prospettive per l'uso nella costruzione di condotte industriali. Il materiale SIMONA® PP-H AlphaPlus presenta molti vantaggi:

  • tessitura fine e struttura cristallina stabile
  • miglioramento delle prestazioni idrauliche grazie alla ridotta ruvidità della superficie
  • maggiore viscosità con maggiore rigidità
  • migliorata resistenza chimica e maggiore resistenza al cracking

Georg Fischer è un produttore di sistemi di tubazioni in plastica di fama mondiale progettato per trasportare un'ampia varietà di fluidi liquidi e gassosi. La storia dell'azienda inizia più di duecento anni fa con la fondazione di una piccola fonderia di rame. Alla fine del XIX secolo, l'azienda aprì una linea per la produzione di raccordi in ghisa.

Installazione dei tubi PPH

La regola più importante nella costruzione di condotte è che i tubi in polipropilene non devono essere piegati. Per cambiare la direzione durante la posa delle comunicazioni e il collegamento delle tubazioni, vengono utilizzati elementi di raccordo. Il loro aggancio è fatto per saldatura.

Fasi di montaggio della colla

  • Taglia un pezzo di tubo misurato;
  • Rimuovere la gomma sigillante dal raccordo;
  • Per sgrassare le superfici destinate a incollare;
  • Applicare la colla a loro;
  • Collegare i prodotti inserendo il tubo nel raccordo alla massima profondità possibile;
  • Lasciare fino a quando la colla è completamente asciutta.

Fasi di installazione utilizzando la tecnologia di saldatura

  • Misurare e tagliare il tubo alla lunghezza desiderata. Il taglio deve essere eseguito rigorosamente sul piano verticale;
  • Se necessario, rimuovere lo strato di rinforzo rimuovendo la superficie del prodotto;
  • Segna la profondità del tubo da saldare. La profondità dipende dalla lunghezza dell'accoppiamento;
  • Trattare le superfici da saldare con un agente sgrassante;
  • Preparare una saldatrice costituita da un manicotto nel quale è inserito il tubo e un mandrino, destinato all'installazione del giunto. Se è necessario pulire gli oggetti di lavoro con alcol, è importante che siano puliti e asciutti;
  • Dopo aver riscaldato l'apparecchio, inserire / collegare il tubo e l'accoppiamento agli elementi riscaldanti speciali;
  • Tenere il momento giusto, che dipende dal diametro del tubo, e ancorare le superfici riscaldate. Il tempo di esposizione è solitamente indicato nelle istruzioni allegate al dispositivo.
  • Dopo l'unione non è consigliabile ruotare gli elementi saldati, poiché ciò potrebbe causare una violazione della saldatura.

Durante l'installazione, tenere conto del coefficiente di espansione lineare del materiale. È necessario evitare un metodo rigido di tubi di fissaggio - la presenza di lacune termiche è obbligatoria.

Dovresti sapere che solo dopo aver riscaldato il tubo devi inserire completamente il raccordo, e devi fare uno sforzo. Se entra liberamente nell'elemento di connessione nel suo stato normale, il raccordo deve essere sostituito.

Perché i tubi PPH devono comprare da noi?

  • La nostra azienda è un rappresentante in Russia, quindi possiamo fornire le condizioni più favorevoli per i costi e i tempi di consegna.
  • Tutti i prodotti sono nel nostro magazzino nella città di Mosca e rapidamente consegnati ovunque in Russia - senza ritardi e altre insidie.
  • Ci rivolgiamo individualmente a ciascun cliente, non dimentichiamo mai del bene e forniamo un servizio di altissima qualità - lavorando con noi, sarete soddisfatti.

Acquista i tubi da PPH

Per acquistare prodotti, inviaci le specifiche dell'oggetto o il numero diretto di elementi necessari.

Nella maggior parte dei casi, tutti i prodotti saranno collocati nel nostro magazzino di Mosca e riceverete i tempi di consegna più brevi possibili.

A causa della presenza di un magazzino centrale, ricevi la quantità massima di prodotti in Russia.

Tempo minimo di consegna

L'intera gamma è conservata nel nostro magazzino di Mosca, grazie a questo, possiamo effettuare la consegna dei prodotti nel più breve tempo possibile. A Mosca - il giorno del pagamento, in presenza di tutta la quantità richiesta nel nostro magazzino o entro 2 settimane in assenza. Questo tempo minimo di consegna è possibile grazie all'arrivo settimanale di camion dall'Europa al nostro magazzino di Mosca.

Poiché la nostra azienda è un rappresentante diretto delle fabbriche di produttori, possiamo organizzare una consegna rapida dall'estero, anche al di sopra di grandi volumi.

Tubi PPH di prezzo

Il prezzo offre opzioni abbastanza flessibili specifiche per i tuoi progetti. Per ogni singola specifica, sviluppiamo una proposta individuale basata su una serie di fattori importanti.

Se hai già un progetto con un sistema ipotecato, inviaci le sue specifiche e i nostri specialisti calcoleranno il massimo sconto possibile in breve tempo e ti informeranno del termine di consegna più vicino.

Speciali (esclusivi) prezzi sono negoziati per la consegna di volumi molto grandi.

Listino prezzi

I sistemi di ingegneria sono progettati individualmente per ciascun oggetto.

Il prezzo varia in base alle dimensioni dell'oggetto e alle caratteristiche del tuo progetto. La nostra politica dei prezzi è la più bassa in Russia.

Classificazione dei tubi in polipropilene

In questo articolo parleremo dei tipi di tubi in polipropilene, a seconda del tipo di polipropilene da cui sono fatti. Identificheremo le caratteristiche distintive di materiali come PP-H, PP-B, PP-R e alcuni altri, e scopriremo anche quale di questi materiali è più adatto per il riscaldamento e sistemi di approvvigionamento idrico e perché. Ma prima, vediamo cosa, in realtà, è il polipropilene e in che modo i tipi di polipropilene differiscono tra loro in termini di struttura. Il polipropilene è un propilene polimerizzato, cioè una sostanza molecolare alta le cui molecole hanno una struttura chimica complessa e sono costituite da molecole semplici di una sostanza a basso peso molecolare, un monomero. Per la formazione di polipropilene è necessaria la presenza di sostanze-catalizzatori, che possono essere composti con metalli diversi. Di regola, queste sono sostanze come il cloruro di titanio (IV), TiCl4, o composti di alluminio descritti dalla formula AlR3, dove sotto R può essere qualsiasi idrocarburo, nella molecola di cui ci sono da 1 a 10 atomi di carbonio. A seconda di come i gruppi metilici laterali (CH3) si trovano relativamente alla macromolecola del polimero (catena principale), esistono diversi tipi di polipropilene: atattico, isotattico e sindiotattico (il tatto indica semplicemente il modo in cui questi gruppi si trovano). E un'escursione simile nel campo della chimica, devo dire, non è affatto casuale, poiché le proprietà fisiche di base del materiale dipendono in realtà dalla natura della disposizione dei gruppi metilici rispetto alla macromolecola.

Polipropilene atattico Questo è il tipo meno durevole di polipropilene, in cui i gruppi metilici si trovano su entrambi i lati della catena polimerica principale (macromolecola) è completamente caotico. Tale struttura chimica appare visivamente come un materiale plastico simile alla gomma. Naturalmente, questo materiale non può essere utilizzato per la produzione di tubi, quindi al momento le varietà di polipropilene atattico hanno trovato il loro impiego nell'industria delle costruzioni, principalmente come vari modificatori di bitume, che conferiscono a questi ultimi le proprietà richieste.

Polipropilene sindiotattico. In queste sostanze, i gruppi metilici si trovano anche su entrambi i lati della catena principale, ma la disposizione non è caotica, ma strettamente ordinata. In altre parole, osserviamo l'alternanza di gruppi metilici da lati diversi in una certa sequenza. Le varietà di polipropilene sindiotattico sono più resistenti e resistenti di quelle atattiche, tuttavia sono trasparenti e notevolmente inferiori nella resistenza alle varietà isotattiche. E inoltre sarà chiaro perché è così.

Polipropilene isotattico Molti dei nomi di questo tipo comprendono già che i gruppi metilici in tale composto si trovano solo su un lato della catena principale, ottenendo così un'alta densità e forza del materiale. È polipropilene isotattico e suoi copolimeri adatti alla produzione di tubi e raccordi per impianti di riscaldamento, nonché acqua calda e fredda.

Ora parliamo delle varietà di polipropileni isotattici, a seconda della struttura della macromolecola stessa. Di fatto, qui arriviamo ai tipi di interesse (PP-H, PP-B, PP-R), che (o meglio, i cui tubi) differiscono in modo significativo nelle proprietà fisiche e chimiche, il che significa e per aree operative. Solitamente, il massimo che è indicato negli articoli su prodotti polipropilenici di questo tipo è che i tubi PP-H sono fatti di polipropilene omopolimero (in appresso isotattico), i tubi PP-B sono fatti di polipropilene copolimero a blocchi, e i tubi PP-R sono da un copolimero casuale (chiamato anche un copolimero statistico o statico). E questo è vero, ma per una chiara comprensione delle differenze tra queste varietà di polipropilene, è necessario descrivere in dettaglio la struttura del materiale di ciascun tipo. Per iniziare, torniamo alla chimica.

PP-H. Tale marcatura è caratteristica dell'omopolimero di polipropilene. Le molecole di una determinata sostanza sono costituite da unità identiche, cioè molecole ripetitive del monomero di propilene originario, una sostanza più semplice o, come dicono i chimici, un composto a basso peso molecolare. Formano un composto altamente molecolare, cioè, in sostanza, polipropilene nella sua forma pura. PP-H è anche noto come polipropilene tipo 1. Questo materiale è abbastanza forte, ma ha un inconveniente molto significativo, bassa resistenza alle basse e alte temperature, cioè non è resistente al calore. La PP-H particolarmente cattiva reagisce a temperature negative e può semplicemente sgretolarsi al freddo.

PP-B. Questo è il modo in cui i copolimeri a blocchi di polipropilene sono designati. A differenza dell'omopolimero, nei copolimeri a blocchi, le principali unità strutturali non sono le molecole del monomero propilenico originario, ma gli interi blocchi omopolimerici costituiti da molecole di propilene e polietilene, che possono alternarsi sia regolarmente che statisticamente, cioè in una sequenza piuttosto complessa. PP-B è anche conosciuto come polipropilene di tipo 2. La forza di PP-B è all'incirca uguale a quella di PP-H, il che è logico se si presta attenzione alla struttura chimica del materiale. Ma è stato possibile aumentare in modo significativo la stabilità termica del materiale, specialmente alle basse temperature, che è assicurata dagli additivi in ​​polietilene. Inoltre, PP-B è più flessibile, e la flessibilità, di nuovo, dà il polietilene contenuto nella struttura delle molecole. Se parliamo della resistenza al calore del materiale, notiamo che PP-B supera PP-H in questo indicatore, ma è inferiore a PP-R.

PP-R. Questi sono i cosiddetti copolimeri statici o statici di polipropilene (li chiameremo copolimeri casuali), che hanno nella loro struttura molecole alternanti di propilene ed etilene in un certo modo, che hanno permesso di ottenere un materiale con una struttura cristallina. PP-R è anche conosciuto come polipropilene di tipo 3. Una tale struttura molecolare offre la massima resistenza e resistenza al calore tra tutti i tipi di polipropilene. Allo stesso tempo, la forza di PP-R supera persino la plastica del metallo. Tuttavia, questo è lontano da tutto: un copolimero casuale di polipropilene si distingue per l'eccezionale resistenza chimica a vari composti acidi e alcalini, che la stragrande maggioranza dei materiali destinati alla produzione di tubi e raccordi non può vantare. Per quanto riguarda la resistenza al calore di PP-R, quindi, a differenza di PP-B e ancor più di PP-H, questo materiale è in grado di resistere alla temperatura a breve termine del mezzo fino a +140 gradi Celsius e fino a +90 gradi in modalità costante. Dovremmo anche menzionare la resistenza al gelo di questo materiale: PP-R ripristina completamente la sua forma dopo l'esposizione a temperature negative. Parliamo ora di ogni tipo di tubo (in accordo con i materiali sopra citati e le loro proprietà) e definiamo lo scopo della loro operazione.

I tubi PP-H sono abbastanza robusti da poter essere utilizzati nei sistemi di approvvigionamento di acqua fredda, vari sistemi di tubazioni industriali e ventilazione. Questi tubi sono abbastanza resistenti ai carichi meccanici (compresa la curvatura) e dimostrano anche una buona resistenza chimica, ma non possono essere utilizzati a basse temperature ambiente, poiché l'omopolimero di polipropilene non resiste al gelo e semplicemente collassa. Per quanto riguarda la resistenza dei tubi da PP-H alle temperature elevate, è anche piuttosto limitata.

I tubi in PP-H, che non hanno una resistenza inferiore ai tubi, i tubi in copolimero a blocchi di polipropilene si distinguono per una resistenza al calore leggermente superiore e una resistenza al gelo sufficiente. Tuttavia, vale la pena notare che il loro campo di applicazione è limitato ai sistemi di riscaldamento a pavimento (ovviamente sono consentiti anche tubi in PP-B) negli impianti di approvvigionamento idrico e di ventilazione, nonché nei sistemi industriali per il trasporto di liquidi caldi e moderatamente raffreddati. La resistenza al gelo piuttosto elevata dei tubi PP-B è spiegata dal fatto che il copolimero a blocchi di polipropilene consiste non solo di propilene, ma anche di additivi polietilenici (ci sono tipi separati di PP-B, che differiscono nel numero di additivi polietilenici, che descriviamo qui sotto). Inoltre, il polietilene conferisce a questi tubi sufficiente flessibilità ed elasticità, che, tuttavia, influisce negativamente sulla dilatazione termica di questi tubi. È troppo grande e pertanto i tubi PP-B non possono essere utilizzati per il trasporto di materiali caldi. Ma come una fogna o nell'industria chimica, per favore.

Attualmente, i tubi in copolimero random in polipropilene PP-R sono la soluzione ideale per sistemi di riscaldamento e acqua calda. In effetti, i tubi PP-R possono essere chiamati universali, poiché questo materiale è paragonabile in termini di resistenza per bloccare i copolimeri di polipropilene e molto più forte degli omopolimeri. Inoltre è assolutamente resistente al calore e può resistere a qualsiasi temperatura ambiente. Il punto di fusione di PP-R è +170 C, e in generale il materiale può sopportare variazioni di temperatura a valori massimi fino a +110 senza danneggiare la struttura. +130 C e anche più in alto. Per quanto riguarda la temperatura operativa costante massima consentita, è di +90 gradi. Allo stesso tempo, l'opaco PP-R (ovvero piuttosto denso, dal quale vengono realizzati tubi di alta qualità) non consente la luce UV, impedendo così la proliferazione di batteri e altri microrganismi all'interno dei tubi. Va notato e l'elevata resistenza al gelo del materiale, e anche quando l'ambiente all'interno dei tubi si blocca, essi non si deformano e non perdono la loro forma dopo lo scongelamento (a differenza dei tubi di tali tipi di polipropilene come PP-H e PP-B). Bene, la stabilità chimica di PP-R è tale che questi tubi sopportano le prove di varie soluzioni acide e alcaline in modo abbastanza calmo e allo stesso tempo possono essere in mezzi liquidi aggressivi quasi tutto il tempo senza perdere le loro qualità. Ciò consente l'utilizzo di tubi in PP-R di diametro appropriato nelle industrie chimiche e petrolchimiche praticamente senza restrizioni. E, naturalmente, vale la pena notare un'altra proprietà preziosa dei tubi in copolimero random del polipropilene: questa è la loro assoluta compatibilità ambientale. Dato che PP-R è completamente atossico, questi tubi possono essere utilizzati nell'industria alimentare e farmaceutica per trasportare praticamente qualsiasi mezzo. E, naturalmente, i tubi PP-R sono ideali per i sistemi di acqua calda e per il riscaldamento dell'acqua calda, resistendo sia a temperature elevate che a differenze di temperatura significative. Per quanto riguarda l'espansione termica, è insignificante rispetto ai tubi realizzati con materiali come PP-H e PP-B, e nella maggior parte dei casi (a temperature non estremamente elevate per un materiale), è possibile fare a meno di accessori di compensazione aggiuntivi. E un'altra proprietà piuttosto utile del PPR è che non cambia le sue proprietà fisico-chimiche con l'introduzione di vari additivi, così che alcuni tipi di tubi PPR non hanno una resistenza inferiore al metallo, e anche senza additivi, tubi fatti con copolimero casuale di polipropilene sono di gran lunga superiori. lo stesso metallo plastico.

Le persone che non hanno familiarità con la marcatura delle varietà di polipropilene, possono essere sorpresi dal fatto che le stesse lettere nel marchio possano indicare materiali completamente diversi. Questa sezione è stata scritta per loro. In primo luogo, dovrebbero essere distinti due tipi di PP-H. Nel primo caso, questo è l'omopolimero di polipropilene già a noi familiare (PP omopolimero) o, come viene anche chiamato, polipropilene isotattico. Tuttavia, la marcatura PP-H si trova anche tra le varietà di materiale PP-B, cioè copolimero a blocchi di polipropilene. In questo caso, PP-H significa un copolimero a blocchi di polipropilene con la più grande quantità di polietilene nella sua composizione. In questo caso, la marcatura PP-U significherà semplicemente un alto contenuto di polietilene, mentre PP-M significherà bassa. Che dire del contenuto medio di polietilene nei copolimeri a blocchi di polipropilene? E qui stiamo aspettando un'altra coincidenza nell'etichettatura. Un copolimero a blocchi di polipropilene con una quantità media di polietilene nella sua composizione è indicato come PP-R. Ma PP-R, allo stesso tempo, denota anche un copolimero casuale di polipropilene, cioè il materiale di altissima qualità per la produzione di tubi in polipropilene. E quando scegli una pipa, assicurati di prestare attenzione ad essa. Talvolta si trova anche l'etichettatura PP-C, che di solito è la denominazione generale per tutti i copolimeri di polipropilene, che li distingue da PP-H, cioè omopolimeri. Infine, notiamo un'altra etichettatura - PP. In questo modo vengono designate le tubazioni in polipropilene resistenti al fuoco con speciali additivi ritardanti di fiamma. In generale, ci sono molte varietà di polipropilene, ma siamo interessati principalmente a quelli da cui sono fatti tubi e raccordi. E per i sistemi di riscaldamento, l'approvvigionamento idrico e le varie industrie, queste sono le tre principali varietà, che abbiamo descritto in modo sufficientemente dettagliato: PP-H, PP-B e PP-R, e l'ultimo sviluppo, un copolimero di polipropilene casuale (PP-R), è della massima qualità e promettente. Bene, anche qui, i principali vantaggi del PP-R (copolimero polipropilenico casuale tipo 3) rispetto ad altri materiali.

PP-R è resistente a un'ampia varietà di sollecitazioni meccaniche ed è in grado di sopportare carichi pesanti, mentre i tubi rinforzati PP-R non sono inferiori in termini di questo indicatore al metallo. Inoltre: i tubi in PP-R anche con carichi termici elevati e pressione significativa (ma non superiore al valore nominale) possono funzionare per più di 25 anni negli impianti di riscaldamento e acqua calda e oltre 50 anni nei sistemi di approvvigionamento di acqua fredda con piena conservazione di tutte le loro proprietà anche quando si lavora con ambienti aggressivi. Queste cifre non sono disponibili per PP-H e PP-B. Inoltre, nelle tubazioni realizzate in PP-R è esclusa la formazione di eventuali depositi, il che è garantito non solo dalla resistenza chimica del materiale, ma anche dalla scorrevolezza dei tubi in PP-R. Più a caso, il copolimero di polipropilene si distingue per l'eccellente resistenza alle alte e alle basse temperature. Inoltre, con una buona conduttività termica, i tubi in polipropilene rimarranno sempre caldi all'interno, il che riduce quasi a zero il rischio di ustioni. Il PP-R, come qualsiasi polimero, è assolutamente resistente alla corrosione, il che influisce favorevolmente sulla compatibilità ambientale del materiale. E a differenza di altri tipi di polipropilene, il copolimero casuale non interagisce nemmeno con i vari mezzi aggressivi (soluzioni alcaline, acide, saline, prodotti petroliferi, ecc.), Il che rende possibile l'uso di tubi PP-R nelle industrie chimiche e petrolchimiche. Come abbiamo detto, PP-R è completamente non tossico, il che ne consente l'utilizzo nell'industria alimentare e farmaceutica. Allo stesso tempo, PP-R non reagisce con quasi tutte le sostanze, a causa delle quali è assicurata la purezza iniziale del mezzo trasportato. L'opaco PP-R, da cui provengono tubi e raccordi, non consente alla radiazione ultravioletta di penetrare all'interno e, quindi, i microrganismi semplicemente non possono riprodursi. Naturalmente, stiamo parlando di tubi PPR veramente di alta qualità, in cui i produttori non risparmiano sul materiale (prestare attenzione, ad esempio, ai prodotti SupraTherm di produzione europea). Anche i tubi in polipropilene, e in particolare i tubi in PP-R, sono migliori di quelli in metallo a causa della loro conduttività termica. Ciò è spiegato dal basso coefficiente di resistenza idraulica PP-R (anche qui la struttura chimica speciale del materiale svolge un ruolo), che consente di risparmiare energia del refrigerante. E ancora i tubi PP-R estinguono perfettamente vibrazioni e suoni. Degna di nota anche la resistenza del PP-R alle perdite di carico e agli shock idraulici. A proposito, la marcatura di tubi da un copolimero casuale di polipropilene contiene informazioni sulla pressione massima che questi tubi possono sopportare. Pertanto, i tubi più resistenti sono etichettati come PP-R 80 e PP-R 100, che indica la loro capacità di resistere a una pressione costante del fluido nella condotta di 8 e 10 MPa, rispettivamente. Questi sono i tubi SupraTherm. E con la sua robustezza e durata, i tubi in PP-R sono sorprendentemente leggeri, superando in modo significativo anche i metalli più leggeri (circa 8 volte) in questo indicatore. Naturalmente, questo facilita enormemente il trasporto, l'installazione di tubi da PP-R e rende più sicuro l'uso di questi.