Produzione di tubi in polipropilene in Russia: elenco delle organizzazioni

Nel mercato russo dei tubi in polipropilene, il numero di produttori è aumentato significativamente negli ultimi anni. Ci sono diversi motivi per questo, ma i principali sono: alta domanda dei consumatori per tubi in polipropilene e tecnologie semplici per la fabbricazione di questi prodotti.

Un sacco di uomini d'affari moderni dalla Russia stanno diventando produttori, ma i tubi in polipropilene sono popolari tra i produttori e altri prodotti.

Un po 'più in basso, dopo l'elenco dei produttori, vedremo come l'organizzazione e il processo in tali imprese, nonché perché molti occupano questa nicchia nel mercato.

Elenco dei produttori di tubi in polipropilene in Russia

Nella Federazione Russa, diverse centinaia di produttori di tubi in polipropilene di alta qualità, ma le più popolari e grandi imprese sono unità. Ecco una lista di loro:

  • Sinikon è una grande compagnia di Mosca. Questo produttore produce parti in plastica di alta qualità per il funzionamento sotto forma di impianto idraulico, come quando si utilizza acqua calda e fredda. Anche i loro prodotti sono usati per fognature. Sito Web: http://www.sinikon.ru/
  • "YarInterPlast" - l'azienda ha due grandi fabbriche. Uno si trova nel sud della Federazione Russa, il secondo maggiore si trova a Yaroslavl. L'azienda è specializzata nella produzione di tubi in plastica rinforzata, vari tipi di raccordi e prodotti per l'approvvigionamento idrico e sistemi fognari.

  • Polytron è uno dei maggiori produttori di tubi e sistemi in Russia. A causa dell'introduzione della tecnologia moderna nel lavoro della pianta, il loro polipropilene ha indicatori di alta qualità. L'azienda produce anche raccordi e sistemi dal moderno polipropilene, che non è soggetto ad accensione rapida.
  • "Almetyevsk Pipe Plant" - è specializzata nella produzione di tubi in polipropilene e acciaio. È una società per azioni aperta. http://www.atz.ru/
  • Cosmoplast è uno dei maggiori produttori di raccordi sul mercato russo. Inoltre, l'azienda produce sistemi per l'idraulica e sanitari. La stessa azienda produce parti in polipropilene. http://www.cosmoplast.ru/
  • Come ben sai, questo elenco dei principali produttori sul mercato russo di prodotti in polipropilene è tutt'altro che completo. Ci sono centinaia di altre aziende che producono tubi in polipropilene.

    Considera i benefici dei prodotti in polipropilene

    Questo tipo di prodotto ha guadagnato una grande popolarità per un motivo, ci sono molte ragioni per cui vengono spesso acquistati. Ciò è dovuto principalmente alle proprietà positive che questo prodotto possiede, ecco la loro lista:

    1. I prodotti in plastica hanno una resistenza molto alta;
    2. Il materiale non arrugginisce o non marcisce;
    3. In grado di sopportare cadute di temperatura molto grandi;
    4. Non influenzare la qualità e il gusto dell'acqua;
    5. La plastica può essere utilizzata per un tempo molto lungo;
    6. Molto meno peso rispetto ai materiali metallici.

    Processi di produzione

    I produttori di polipropilene in Russia usano una macchina come estrusore per il lavoro di base. In esso, il materiale subisce un'elaborazione multi-stadio e quindi diventa una pipe. Tutta la tecnologia di produzione è suddivisa in diverse fasi di lavoro.

    La prima fase della produzione è l'acquisizione della quantità richiesta di materie prime. Quindi il polipropilene viene posto in una camera speciale e viene solitamente presentato sotto forma di granuli o trucioli. A volte le imprese utilizzano materiale riciclato, viene mescolato insieme alla principale materia prima.

    Quando vengono riscaldati a una temperatura di 240 gradi Celsius, i trucioli e i granuli iniziano a sciogliersi e alla fine si forma una sostanza viscosa di plastica. Poiché il Teflon è applicato sulla superficie interna della macchina, la sostanza adesiva non aderisce alle pareti.

    Solitamente i prodotti di fabbricazione russa vengono estrusi da un estrusore di 2,5 metri. Poiché il processo è completamente autonomo, si svolge in una modalità molto veloce. Il compito dell'operatore è quello di monitorare il modo in cui il lavoro della macchina passa e risolvere tutti i problemi. Inoltre, un altro compito consiste nell'impostare i parametri richiesti dell'estrusore.

    Le migliori macchine in Russia producono in media almeno 200 kg di prodotti finiti all'ora. Un impianto convenzionale che produce prodotti in plastica in Russia può produrre 1.000 metri di tubi. Dopo aver fatto il vuoto, vengono raffreddati in speciali bagni di raffreddamento, così mantengono perfettamente la loro forma. Dopo tutte le fasi del processo, tutti i contrassegni necessari vengono posizionati sui tubi in polipropilene, quindi dopo l'imballaggio vengono inviati al magazzino.

    Attrezzatura usata

    Ogni tipo di tubo richiede una propria linea di produzione. Ma fondamentalmente tutte le linee sono composte da unità diverse, ecco un elenco di macchine e dispositivi utilizzati nelle imprese russe di questo tipo:

    1. Dispenser di diverse dimensioni per misurare e fornire materie prime;
    2. Estrusore, che è il principale mezzo di produzione;
    3. Dispositivi per tirare e inviare prodotti al sistema di raffreddamento;
    4. Bagni sotto forma di sistemi di raffreddamento;
    5. Macchine per la taratura di prodotti finiti;
    6. Un dispositivo per tagliare e misurare prodotti finiti;
    7. Imballatori e marcatori.

    Se improvvisamente hai deciso di aprire una produzione del genere nella Federazione Russa, dovrai acquistare da 700 mila a 2 milioni di rubli per acquistare l'attrezzatura necessaria.

    Materia prima

    In Russia, i produttori utilizzano diversi tipi di materie prime, a seconda del prodotto finale con cui vogliono finire. Diversi materiali hanno proprietà operative diverse, qui ci sono due tipi principali di materie prime: l'omopolimero di propilene viene utilizzato per creare tubazioni di scarico, oltre a raccordi. Nella produzione di sistemi di riscaldamento e idraulici utilizzare materie prime straniere - propilene copolimero casuale.

    Quale compagnia è meglio scegliere tubi in polipropilene?

    I sistemi idraulici in plastica presentano numerosi vantaggi rispetto al metallo. Sono leggeri, resistenti, durevoli e convenienti. Ma come sceglierli? Dopo tutto, i tubi in polipropilene Wawin Ecoplastik hanno una vasta gamma e il produttore Vostok offre un basso costo. Per decidere, abbiamo preparato una revisione dettagliata dei marchi con tutti i loro vantaggi e svantaggi.

    Valutazione dei produttori di tubi in polipropilene

    La lista dei giganti del settore riconosciuti: la società tedesca Banninger, Wefatherm, Aquatherm. Nella lista dei prodotti delle aziende ci sono sistemi di approvvigionamento idrico e fognario, così come elementi di fissaggio e altri componenti aggiuntivi (raccordi, adattatori). Tutti e tre i produttori hanno contrassegni simili: i rami per l'approvvigionamento di acqua fredda sono di colore verde, per i sistemi di climatizzazione - blu, e per il riscaldamento e il riscaldamento a pavimento - bianco. I prodotti sono realizzati secondo le norme europee ISO 50001 e superano un severo sistema di certificazione.

    Il ceco Ekoplastik e FV-Plast sono un po 'inferiori ai "fratelli" tedeschi. Nello spazio post-sovietico, questi produttori non hanno analoghi. Le condotte per l'approvvigionamento idrico e i servizi igienico-sanitari vengono esportate in quasi tutti i paesi europei. Per ogni produttore di tubi dare una garanzia di 15 anni. Il materiale per la fabbricazione è un copolimero, noto per le sue proprietà igieniche e di resistenza.

    Pilsa turca, Kalde, FIRAT, TEBO, SPK e altri hanno guadagnato popolarità a causa di un prezzo accessibile. A differenza di tedeschi e cechi, i produttori turchi non danno garanzie sui loro prodotti per 10 o più anni, ma forniscono un controllo di qualità triplo. In primo luogo, viene controllata la materia prima, quindi il prodotto finito viene testato per i carichi interni e, infine, per quelli esterni.

    Tubo in fibra di vetro Pilsa

    Le aziende russe, bielorusse, ucraine e cinesi chiudono il rating dei produttori di tubi in polimero. Ad esempio, RosTurPlast produce rubinetti con certificato EAN 13, i prodotti vengono regolarmente sottoposti a controlli di qualità e durata. Rozma, Teploplast, Alfa Plast, Karal Plast (Kazakistan) e altri stabilimenti producono sistemi di plastica pronti, raccordi, adattatori tra tubi in metallo e polipropilene e altri elementi aggiuntivi.

    Quale azienda sceglie tubi in polipropilene?

    Tutti i produttori di tubi in polipropilene garantiscono l'alta qualità dei loro prodotti e la loro durata. Pertanto, al fine di determinare la scelta di un sistema di approvvigionamento idrico o fognario, consigliamo di confrontare i tubi finiti di diverse società per i seguenti parametri:

    • Caratteristiche chiave Diametri disponibili, connessioni non standard, peso;
    • Aspetto. Non è un segreto che i sistemi cechi siano molto più belli dei rubinetti in polipropilene offerti dalla Turchia. Inoltre, per molti proprietari questo fattore è decisivo;
    • Durata, forza;
    • Garanzia del produttore.

    Azienda di tubi "Faser"

    Prodotti lineari di questa produzione ceca FV Plast è suddivisa in FV PPR e FV THERM.

    • FV PPR - utilizzato per la distribuzione di acqua calda e fredda. Progettato per contatto prolungato con liquidi a temperatura ambiente e contatto occasionale con caldo. Normalmente tollerare temperature estreme. Prodotto dalla saldatura. Inoltre, Faser produce anche accessori, accessori e altri elementi necessari per questi rubinetti;
    • FV THERM - adatto per impianti di riscaldamento, collegamento a radiatori o impianto di riscaldamento "a pavimento caldo". Possono anche essere utilizzati per la fornitura di acqua calda, ma questo è inopportuno - un costo troppo alto. Per garantire durata e basso allungamento, sono realizzati con una combinazione di polipropilene, poliuretano rigido e polistirolo espanso.

    Il peso medio di un metro lineare Facer - 0,1 kg. Esternamente, i prodotti per l'approvvigionamento di acqua fredda sono contrassegnati con strisce sulle pareti bianche e per il riscaldamento - con strisce sui rubinetti rossi.

    Tubo in fibra di vetro Faser

    Una vasta gamma consente di acquistare tubi in polipropilene di qualsiasi diametro: standard (20, 25, 32 e altri) e non standard.

    Tubi della ditta Vostok

    Kalde-Vostok è una società che guida la lista dei produttori più popolari in Russia e Ucraina. Questa è un'azienda turca che produce rubinetti per acqua calda e fredda. Inoltre nella gamma ci sono accessori, rubinetti e altri accessori necessari. I tubi Kalde Vostok sono realizzati in polipropilene riciclato combinato con altri componenti sintetici per aumentare la resistenza.

    Per indurire le connessioni, i tubi sono fatti di un materiale multistrato. Esternamente, sono bianchi con strisce di marcatura. Tutte le misure standard sono disponibili a partire da diametri, inoltre è possibile ordinare dal produttore la fabbricazione di prodotti originali.

    Azienda di tubi "Design"

    Dizayn è un'azienda turca che offre attrezzature per l'approvvigionamento idrico e sistemi di riscaldamento. A differenza della Vostok, questa azienda lavora con curve di grande diametro e i suoi prodotti sono molto più economici. La dimensione minima di Dizline polipropilene - 20 mm, massimo - 110 mm.

    Pipa Dizayn OXY-PLUS

    Il colore è grigio, nei sistemi di riscaldamento vengono utilizzati prodotti induriti con fibra di vetro. Sono più resistenti all'esposizione prolungata a temperature elevate e cadute di pressione.

    Tubi da Kontur

    Contour - tubi in polipropilene per impianti idraulici di fabbricazione russa. Il catalogo contiene prese d'acqua fredda standard PPR e tubi flessibili G-RAY. I fornitori forniscono la consegna ininterrotta dei prodotti a tutti i punti della Russia, quindi, per acquistare i tubi in polipropilene di Kontur non ci saranno problemi.

    Sono disponibili piegature a bassa rumorosità, corrugate, fognarie, di diametro maggiorato, prodotti con pareti spesse standard, valvole di arresto e elementi aggiuntivi. Il peso del vano di lavoro (50 metri), varia da 50 kg a diverse centinaia (su prodotti di grande diametro). Aspetto: connessioni classiche e bianche con designazioni di fabbrica.

    Tubi RVK

    I prodotti in polipropilene PBK sono costantemente associati ad alta qualità e affidabilità. Questi sono prodotti tedeschi realizzati in polipropilene combinato con materiali di rinforzo e altri tipi di polimeri. Al momento, è il miglior produttore europeo. È possibile acquistare tubi in polipropilene per fognatura e approvvigionamento idrico nelle catene di negozi di Leroy Merlin o sul sito Web del produttore.

    Tubi in polipropilene RVK

    Il peso di un metro di rubinetto con un diametro di 20 centimetri - 150 grammi. Tutti i diametri sono standardizzati, non è possibile ordinare le misure originali. Tutti i prodotti sono assicurati, ogni baia è garantita per 15 anni.

    Tubi TEBO

    TEBO technics è un altro produttore turco di cavi e raccordi in polipropilene. I prodotti sono sottoposti a un controllo di qualità in tre fasi, vengono regolarmente testati in condizioni "sul campo" e costantemente monitorati dai tecnici.

    Tipi di tubi TEBO tecniche

    I tubi proposti sono divisi in fibra di vetro rinforzata (con una striscia verde nel mezzo di plastica) e rinforzati con uno strato di metallo (striscia grigia). Nel libero accesso esclusivamente diametri "classici" - 20 e 25 centimetri.

    Pro Aqua Pipes

    Questi sono i prodotti dell'azienda Ego Engineering. Il catalogo contiene tubi PP-R, PEX e PE-RT.

    • I PP-R sono fatti da un copolimero casuale. La vita di servizio di questi rubinetti è più di 50 anni. Sono prodotti in dimensioni da 20 a 125 mm;
    • PEX è un sistema di rivestimento anti-diffusione. Progettato per acqua fredda e calda. Combina i vantaggi dei prodotti in polipropilene e metallo;
    • PE-RT ha un'alta resistenza al calore. Sono principalmente utilizzati per collegare radiatori, caldaie e altri dispositivi di riscaldamento.

    Esternamente, i prodotti praticamente non differiscono tra loro, ad eccezione della marcatura e dei diversi colori della striscia nel mezzo dello strato di polipropilene.

    Pipe proaqua pa

    Tubi in polipropilene Wavin Ecoplastic

    Tubi cechi di alta qualità. L'impianto si trova quasi nella periferia di Praga, a causa della quale, la produzione di prodotti è soggetta a un serio monitoraggio da parte di servizi ambientali e di altro tipo. Wavin Ecoplastic ha uffici di rappresentanza in tutte le principali città della Russia, Bielorussia e Ucraina. In presenza di prodotti con rivestimento di rinforzo, piegature flessibili, raccordi e altri prodotti in polipropilene.

    Ekoplastik Fiber Basalt Plus

    Azienda di tubi Sinikon

    Tubi russi in polipropilene di altissima qualità (secondo il produttore). La società è stata costituita dalla fusione di fabbriche italiane e russe per la produzione di prodotti in plastica. Ora Sinikon è concesso:

    • Rubinetti per fognature, sistemi di approvvigionamento idrico, riscaldamento;
    • Tubi con diametro maggiore per acque reflue esterne;
    • Raccordi, valvole, indicatori di direzione e adattatori;
    • Guarnizioni, filtri di forme diverse.
    Modelli di tubi Sinikon

    Tubi in polipropilene della ditta Valtec

    Nel catalogo Waltec ci sono tubi in polipropilene monostrato e multistrato. A seconda delle caratteristiche, i prodotti sono adatti per riscaldamento, sistemi di approvvigionamento di acqua fredda, riscaldamento. Questi sistemi sono rinforzati con fibra di vetro, alluminio o uno strato rigido di polietilene.

    Valtec PEX XLPE Pipe

    Conosciuto per alta qualità e durata. Inoltre, il produttore fornisce 10 garanzie per i rubinetti. Colori classici grigio e bianco esternamente con segni discreti. Grazie al trattamento speciale, sono morbidi e flessibili, adatti per l'installazione in luoghi difficili da raggiungere.

    I principali produttori di polipropilene in Russia

    La produzione di polipropilene in Russia è impegnata nell'industria chimica. La maggior parte delle industrie petrolchimiche è apparsa in Russia nella metà del 20 ° secolo. Sfortunatamente, non tutti sono riusciti a continuare fino ad oggi. Considera alcuni esempi.

    All'inizio degli anni '90, i produttori di massa hanno interrotto il loro lavoro a causa di una crisi cronica. La situazione fu rovesciata già nel 1995. Poi la raffineria di Mosca OJSC e Ufaorgsintez OJSC hanno iniziato le sue operazioni. Queste imprese si distinguevano per le più moderne tecnologie di produzione di polimeri. Per quanto riguarda i prezzi, sono a un livello basso. Molte aziende hanno acquistato materiale qui per molti anni. La cosa più importante è la conformità con tutti i moderni standard di qualità.

    Nizhnekamskneftekhim.

    Il leader indiscusso nella produzione di polipropilene è Nizhnekamskneftekhim. Produce circa 200 tonnellate di materiale all'anno. Le attrezzature sono regolarmente aggiornate, gli specialisti passano attraverso la riqualificazione. I mercati sono piuttosto estesi. Si tratta sia di grandi imprese regionali sia di società a livello federale, come OOO NPP Simplex. Oggi, ci sono 3 gradi principali di polipropilene sul mercato. PP-30 homo, rafia, PP 1300R, e anche marchi: 01030 Balen, 01030 Kaplen, Lipol. È fatto in quasi tutte le fabbriche moderne.

    Tali gradi si distinguono per l'alta densità e la viscosità ottimale. La resistenza al gelo raggiunge meno 60 gradi, quando per altri polipropileni questa cifra raggiunge a malapena 40 gradi sotto zero. Questo è ottenuto attraverso l'uso della tecnologia moderna.

    Il polipropilene deve necessariamente avere un punto di fusione elevato. È di circa 175 gradi Celsius. Viene anche selezionato il peso di pittura ottimale. L'acido clorosolfonico e alcuni altri agenti ossidanti possono distruggere il materiale.

    Quali altre aziende producono polimero?

    È noto che circa 10-12 aziende su base permanente svolgono le loro attività in questa direzione. A proposito, il polipropilene in ogni caso non resisterà alla luce, quindi non pensate che questo sia un qualche tipo di difetto del produttore. La materia prima è gas polipropilene. Può essere ottenuto producendo semplici fessurazioni di olio. È sottoposto a un'ulteriore elaborazione, grazie alla quale è possibile ottenere una maggiore coerenza. Un alto grado di purificazione è anche estremamente importante. Poi entrano in gioco catalizzatori, attrezzature avanzate ed esperienza di esperti.

    Produzione di polipropilene in Russia: le dinamiche e le prospettive del settore

    14 novembre 2016, 19:45 5080

    I tassi di produzione di polipropilene stanno accelerando ogni anno, e la ragione di questo è l'ampia distribuzione di questo materiale, che può facilmente sostituire metallo, vetro, legno o carta.

    Dinamica della produzione di polipropilene

    Lo scopo di base del polipropilene è la produzione di tubi utilizzati nell'industria e nei servizi pubblici. Grazie a questo settore, la produzione mondiale di polipropilene è aumentata di 4 volte dal 1990 al 2013, il doppio di acciaio, alluminio, stagno, carta e vetro, che ha raddoppiato il massimo.

    Dal 2000 al 2013, la Russia ha aumentato la massa annuale del polipropilene ottenuto 3,5 volte - da 243,8 a 848,6 mila tonnellate, che ha portato il materiale alla posizione di leader nello sviluppo tra i suoi pari.

    Le ragioni della crescita esplosiva sono i vantaggi del PP rispetto ad altri materiali sulla stessa base (PVC, polistirolo): è rispettoso dell'ambiente, poiché il processo di produzione e riciclaggio non danneggia l'ambiente. A causa della sua ridotta tossicità, la legislazione è fedele ai suoi produttori.

    Impianti di polipropilene in Russia

    Fino al 2013, i principali attori del mercato russo del PP erano:

    • La Petrolchimica NPP è un progetto congiunto di Gazprom Neft e SIBUR Holding, con sede a Mosca.
    • Stavrolen è un colosso chimico di Budyonnovsk, fondato nel 1975.
    • Ufaorgsintez è un produttore nazionale di prodotti petrolchimici, che ha iniziato la sua attività nel 1956.
    • Nizhnekamsk Neftekhim - la più grande azienda di profili per la produzione di gomme e materie plastiche, costituita nel 1967.
    • Tomskneftekhim, fondata nel 1981, dal 2000 è entrata nel gruppo SIBUR. Nel 2013, due aziende più potenti sono apparse nel settore:
    • Poliom - Omsk PP è un progetto congiunto di Gazprom, GK Titan e SIBUR, organizzato nel 2005.
    • Tobolsk Polymer - un progetto fondato nel 2013, investito da SIBUR come parte del programma statale, è tra le prime 3 società globali per l'elaborazione di componenti APG.

    Grazie al lancio di nuove e potenti imprese, la massa totale di PP prodotta nel 2013 è stata di 837,98 milioni di tonnellate, il che ha permesso di ridurre le importazioni di questo materiale del 28%, equivalendo al suo peso a 128,5 migliaia di tonnellate.

    Ultime statistiche PP in Russia

    A giudicare dagli indicatori del 2015, il tonnellaggio totale di polipropilene nella Federazione Russa è cresciuto del 23% rispetto all'anno precedente, raggiungendo 1.275 milioni di tonnellate. Il ruolo principale nella crescita è stato svolto da Tobolsk-Polymer e dalla compagnia "Petrochemistry" della città di Kapotnya. Il più piccolo aumento dell'indicatore quantitativo è stato dimostrato dalla pianta Nizhnekamsk Neftekhim.

    Il tasso di utilizzo della capacità industriale ha superato il 90% e tre imprese (Ufaorgsintez, NKNH e NPP Neftekhimiya) hanno lavorato oltre i piani stabiliti. In futuro, solo Tobolsk Polymer sarà in grado di aumentare i risultati e il suo carico nel 2015 è stato del 76%.

    Il leader del settore in Russia nel 2015 è stato lo stesso polimero Tobolsk, che rappresenta il 30% del materiale rilasciato. Il secondo posto è giustamente occupato da NKNH - la sua quota di mercato è del 17%. La terza posizione è andata a "Poliom" con il suo 15%.

    Nel 2015, la quota della produzione di copoliomi è aumentata, poiché sono caratterizzati da margini elevati. Rispetto al 2014, la loro produzione è aumentata del 58%.

    Per quanto riguarda il consumo, nel 2015 la sua scala è aumentata del 10%, raggiungendo 1 milione di tonnellate, di cui l'88% proveniente da aziende russe che producono prodotti in polipropilene.

    Previsioni degli analisti

    La crescita a due cifre della produzione di polipropilene in Russia nel 2015, insieme al declino generale del settore, ha mostrato che il mercato del PP si sta sviluppando costantemente. Le imprese introdotte nel 2013 e il rinnovo dei vecchi giganti hanno permesso di aumentare la capacità, e la svalutazione del rublo ha contribuito a spremere i concorrenti stranieri, che in totale hanno provocato un aumento della produzione e dei volumi delle esportazioni.

    L'unico problema rimane la volatilità dei prezzi per il PP nel paese. I volumi eccessivi hanno aumentato la disponibilità di materiale russo, ma l'esportazione di polipropilene rimane interessante a causa del calo del tasso di cambio della valuta nazionale, che influisce sull'aumento dei prezzi locali.

    La dinamica positiva del settore delle forniture di materie prime è ostacolata dalla debole domanda interna, poiché è improbabile che i segmenti automobilistico, delle tubazioni e degli imballaggi crescano nei prossimi 2-3 anni. I produttori dovranno lottare per un posto nel mercato nel contesto di un calo della domanda, in seguito alla necessità di trovare nuove nicchie nell'applicazione della PP.

    In vista delle caratteristiche quotate del mercato russo, gli analisti prevedono una diminuzione del tasso di crescita della produzione di materiali polimerici nel 2017.

    Produttori di tubi in polipropilene nel mercato russo

    La scelta dei tubi in polipropilene oggi è molto varia e ai prezzi e in una cerchia di produttori. È possibile trovare componenti per qualsiasi tipo di pipeline, ma come non perdersi con una tale abbondanza di offerte e scegliere un prodotto di qualità?

    Il mercato dei tubi in polipropilene: assortimento e leader

    Il mercato dei prodotti in polipropilene per condotte oggi è rappresentato da entrambi i giganti occidentali, che si sono già dimostrati buoni, e dalle aziende che operano nello spazio post-sovietico, una quota significativa del mercato russo appartiene ai produttori nazionali e cinesi.

    I leader di questo settore, ovviamente, tutti gli esperti riconoscono le aziende tedesche. I cechi sono un po 'inferiori a loro. I produttori turchi offrono prezzi competitivi e alta qualità.

    In questo contesto, le aziende e i produttori russi e ucraini dalla Bielorussia e dal Kazakistan, anche se sembrano più deboli, non sono inferiori nel loro desiderio di realizzare prodotti di qualità.

    Alla fine della classifica sono le aziende cinesi i cui prodotti sono famosi per la bassa qualità del prodotto. L'eccezione, forse, è una filiale del produttore del Regno Unito Blue ocean e della società cinese Dyzain.

    Caratteristiche di selezione

    La scelta dei tubi non è sempre basata sulle aziende manifatturiere, ma molto spesso il prezzo delle merci è un fattore importante.

    Quando si sceglie un particolare marchio, è necessario prestare attenzione all'analisi delle caratteristiche tecniche e farsi guidare da considerazioni di opportunità.

    Panoramica del marchio

    Nella Federazione Russa, nel mercato dei tubi in polipropilene, è possibile trovare i prodotti di numerosi produttori, classificati convenzionalmente in quattro categorie principali:

    • i prodotti tedeschi di punta sono offerti da Rehau, Banninger, Aquatherm, Wefatherm, certificati secondo gli standard europei;
    • I marchi cechi Ekoplastik e FV-Plast, offrono una garanzia di oltre 15 anni e offrono tubi ad un prezzo accessibile;
    • Turco Kalde, Pilsa, TEBO, SPK, FIRAT, rumeno Valtec - non fornendo una garanzia lunga, ma praticando test sui prodotti;
    • Tubi russi prodotti nella CSI. Le imprese operano sulla base di licenze di produttori stranieri.

    Leader di mercato

    Le aziende di primo livello producono tubi in PP con una lunga garanzia.

    Le posizioni di punta sono tradizionalmente rappresentate dalle società Rehau, Banninger, Aquatherm, Wefatherm. I loro prodotti si distinguono non solo per la loro qualità, ma supportati dalla ricerca scientifica e sono fatti di materiali che sono comparsi nei laboratori di ricerca delle aziende. Il costo di tali sistemi è più alto.

    l'azienda Aquatherm

    • 10 anni di garanzia, vita utile - entro 50 anni;
    • per soddisfare potenziali richieste, la società ha fissato un limite di responsabilità di 8 milioni di euro;
    • colla e guarnizioni non vengono utilizzate nell'installazione, i tubi sono assemblati tra loro premendo in, la tenuta del sistema è completa;
    • la superficie interna ha una scorrevolezza ideale, non influenza il fluido circolante;
    • La temperatura di funzionamento è 95 ° C, è possibile un aumento a breve termine di valori più alti, ma si consiglia l'uso di un serbatoio intermedio per compensare il funzionamento di una caldaia a combustibile solido.

    Rehau rautitan

    • Per il montaggio, viene utilizzato un manicotto che fissa il collegamento tramite il metodo di crimpatura, nonché i fissaggi senza filettatura. Gli elementi di collegamento sono realizzati in materiale PPSU specifico;
    • un'ampia gamma di dimensioni 16-63 mm, i tubi appartengono alla categoria di poliuretano rinforzato PE-X / Al / PE, lo strato interno è realizzato in polietilene reticolato PE-X, che garantisce un'elevata igiene;
    • è ammesso l'uso di tubi dell'acqua per il riscaldamento;
    • la connessione può essere immediatamente collegata all'impianto di riscaldamento;
    • le parti stampate non formano fessure;
    • proposto un set aggiuntivo di componenti;
    • viene utilizzato materiale polimerico speciale - poliuretano reticolato ad alta resistenza;
    • L'azienda offre strumenti di installazione professionali Rautool per la saldatura di tubi prodotti.

    Banninger

    • Sono disponibili sistemi di pressione PP-RCT, sviluppati presso il centro di ricerca e sviluppo dell'azienda, che hanno un peso ridotto.

    Questi tubi sono caratterizzati dall'assenza di resistenza delle pareti rispetto al fluido in movimento, che consente di migliorare le caratteristiche di risparmio energetico nei circuiti di riscaldamento;

    • vengono utilizzate materie prime impeccabili;
    • sistema di qualità rigoroso.

    Wefatherm

    • prodotti fabbricati da polipropilene copolimero;
    • durata di servizio fino a 50 anni;
    • la temperatura fino a 70 ° С, l'elevazione a breve termine fino a 100 ° С è consentita;
    • igiene perfetta;
    • i tubi hanno proprietà isolanti.

    Produttori turchi e cechi di tubi in PP

    Kalde, Pilsa, TEBO, SPK, FIRAT, Valtec rumeno producono prodotti di alta qualità.

    I prodotti superano le prove in tre fasi e corrispondono alle caratteristiche dichiarate.

    Il livello di qualità di questi tubi è molto alto e si adatta alla maggior parte dei consumatori. Nonostante l'assenza di una garanzia a lungo termine, la selezione delle caratteristiche del sistema durerà liberamente per circa 50 anni.

    Impianti russi per la produzione di tubi in PP

    I produttori russi di tubi in polipropilene stanno lavorando su tecnologie in licenza acquisite da aziende italiane, ceche e tedesche. Tra i produttori della società: FD Plast, YarInterPlast, Highway Plast e altri.

    Differenza dei prodotti dei produttori russi

    Il costo di produzione differisce in alcuni casi da concorrenti stranieri due volte. Con l'osservanza della tecnologia, le aziende possono offrire prodotti in polipropilene che non sono inferiori ai prodotti di produzione italiana, turca e ceca.

    Allo stesso tempo, il budget per gli appalti sarà molto più basso. Agli acquirenti vengono inoltre offerti affidabili tubi in fibra di vetro e alluminio rinforzati che possono resistere a un intervallo di temperatura.

    Vi sono casi di violazioni della tecnologia che influiscono sulla qualità dei prodotti. I produttori nazionali non controllano rigorosamente i prodotti finiti.

    Le caratteristiche dei tubi in PP prodotti in Russia includono:

    1. La gamma di caratteristiche prestazionali, i prodotti sono progettati per una temperatura di 90-95 ° C, in contrasto con un numero di aziende tedesche che producono prodotti in PP con un limite di temperatura di 70 ° C, prevedendo un aumento a breve termine.
    2. Prezzo basso per prodotti rinforzati, che consente di acquisire una soluzione tecnologica migliorata a basso costo e installare il sistema con un margine di sicurezza.

    I prodotti russi in PP si distinguono per la conformità alla qualità e alla tecnologia e, pertanto, possono sostituire i prodotti di produzione ceca o tedesca.

    Mercato del polipropilene in Russia

    L'articolo è stato preparato dalla compagnia "Accademia dei mercati industriali Congiuntura"

    1.1. Proprietà fisiche e chimiche di base del polipropilene

    Il polipropilene è una sostanza cristallina incolore, cioè è traslucido nella sua forma naturale, ma può essere facilmente colorato aggiungendo pigmenti e vernici appropriati.

    A seconda della struttura spaziale della macromolecola polimerica (cioè della struttura della disposizione degli atomi o dei gruppi atomici nella macromolecola), esistono 3 tipi di polipropilene: isotattico, sindiotattico e atattico.

    Proprio come le altre poliolefine, il PP è un polimero non polare. Si dissolve solo a temperature elevate in solventi forti: clorato, carbonio aromatico, resistente agli acidi e alcali, alcune marche sono autorizzate a contatto con prodotti alimentari e per la produzione di prodotti per scopi medici e biologici.

    Le principali proprietà del polipropilene:

    Densità, kg / m 3

    Rompere lo stress
    quando si allunga, MPa

    Resistenza all'urto, kJ / m 2

    Modulo di flessione, MPa

    Resistenza al calore secondo Martens, ° С

    Resistenza elettrica del volume specifico, Ohm * m

    Perdita dielettrica tangente

    Peso molecolare del polipropilene: 300-700 mila, densità: 0,92-0,93 g / cm3 a 20 ° С, massimo grado di cristallinità: 73-75%.

    Il polipropilene è un polimero molto stabile in quasi tutti gli aspetti, il che è abbastanza dimostrabile dalle sue seguenti proprietà. In primo luogo, il polipropilene è resistente alle alte temperature (temperatura di fusione = 175 ° С). In secondo luogo, il polipropilene è caratterizzato da un'elevata resistenza agli urti (che lo distingue dal PE), elevata resistenza alle piegature ripetute, durezza, bassa permeabilità al vapore e ai gas; per la durata, è paragonabile alle poliammidi. In terzo luogo, grazie alla sua struttura non polare, il polipropilene è resistente alle sostanze chimiche. Pertanto, resiste agli effetti della maggior parte dei solventi organici polari, come alcoli, esteri e chetoni (ad esempio acetone) e acidi, anche ad alte concentrazioni e temperature superiori a 60 ° C. Il polipropilene è anche resistente alle soluzioni acquose di composti inorganici - sali, acqua bollente e alcali.

    Solo agenti ossidanti forti come, ad esempio, acido clorosolfonico, acido solforico (oleum) e acido nitrico concentrato, nonché la miscela cromica, possono distruggere il polipropilene già a temperatura ambiente.

    Alcuni idrocarburi (alifatici, aromatici, alogenati) portano al rigonfiamento del polipropilene. Dopo l'evaporazione dell'idrocarburo che ha causato il rigonfiamento, la rigidità e le altre proprietà meccaniche del polimero vengono completamente ripristinate.

    A svantaggio del polipropilene, è necessario individuare la sensibilità agli effetti della luce, che deve essere presa in considerazione in tutte le aree di applicazione del prodotto. Sotto l'azione della luce e dell'ossigeno, il polipropilene subisce processi di decomposizione, portando alla perdita di lucentezza, fessurazione e rivestimento della superficie, e al deterioramento delle sue proprietà meccaniche e fisiche.Per impedire tali reazioni, vengono introdotti additivi speciali - stabilizzanti di materiali polimerici.

    E un altro inconveniente è bassa resistenza al gelo (t fragilità = da -5 a -15 ° C), tuttavia, questo svantaggio viene eliminato introducendo unità di etilene nella macromolecola di polipropilene isotattico, nonché aggiungendo gomma butilica o gomma etilene-propilene.

    1.2. Tecnologia di produzione di polipropilene

    In una forma semplificata, il diagramma di flusso per la produzione di polipropilene è il seguente:

    La materia prima per la produzione di polipropilene è il propilene (gas). Il propilene viene isolato dall'olio di cracking (raffinazione). La frazione di propilene isolata contenente circa l'80% di propilene subisce una lavorazione aggiuntiva, in conseguenza della quale si ottiene una concentrazione del propilene del 98-99%. Usando un'ulteriore elaborazione (purificazione da umidità, ossigeno, ossidi di carbonio e altre impurità), si ottiene un propilene di elevata purezza.

    Successivamente, la polimerizzazione del monomero gas-liquido (liquefatto) del propilene viene effettuata in presenza di catalizzatori: cyglyranate, ecc., E negli ultimi anni sulla base del metallocene (composto organometallico complesso). La polimerizzazione di per sé implica una reazione in cui un composto avente la stessa composizione ma un peso molecolare più elevato è ottenuto dalle molecole della stessa sostanza (monomero di propilene).

    Dopo la polimerizzazione, la fase successiva è la separazione del polipropilene in una centrifuga, dopo di che il polipropilene viene lavato dal residuo del catalizzatore con un alcool o una miscela di acqua e alcool. E il polipropilene in polvere risultante viene essiccato. Poiché nell'industria il polipropilene non viene solitamente utilizzato sotto forma di polvere, viene granulato (fuso in granuli) mescolando con stabilizzanti, coloranti. La produzione di granuli (polipropilene in granuli) è il collegamento finale nello schema tecnologico della produzione di polipropilene.

    1.3 Ambiti del software.

    Per l'elaborazione mediante il metodo di estrusione, vengono utilizzati principalmente gradi con indice di flusso allo stato fuso (MFR) di 3 g / 10 min (Tolen 21030, Balen 01030, Caplen, 01030). Per la produzione di lastre con polipropilene con MFR inferiore - 1,2-2,5 g / 10 min. Per la produzione di filato e fibra, a seconda dello spessore desiderato, vengono utilizzate entrambe le marche con MFR basso e con il più alto - 25,0-27,0 g / 10 min. I tubi di isolamento interno sono realizzati in omopolimeri con MFR basso e tubi per l'alimentazione di acqua calda e fredda dai copolimeri statici anche con MFR basso.

    I prodotti per lo stampaggio a iniezione sono principalmente realizzati in polipropilene con MFR nel range di 6-15 g / 10 min. Nella produzione di prodotti con il metodo dello stampaggio rotazionale (in Russia, i prodotti che utilizzano questo metodo sono prodotti principalmente da polietilene) si utilizza polipropilene con MFR inferiore a 3 g / 10 min.

    La designazione dei marchi russi di PP consiste di cinque numeri: il primo numero 2 o 0 indica la pressione a cui il processo di sintesi ha luogo, rispettivamente, basso o medio. Il secondo numero indica il tipo di materiale: 1 - omopolimero, copolimero a 2 blocchi, 3 - statsopolimer. Le tre cifre seguenti indicano dieci valori di indice di flusso del fuso (MFR). Nella designazione della composizione con un trattino indicare il numero della ricetta di stabilizzazione e inoltre, separati da una virgola, il colore e il numero delle ricette di colorazione.

    Nella designazione dei marchi ucraini di PP, la prima lettera indica il tipo di materiale (A-omopolimero, copolimeri P-block, X-stat-copolimero), il numero successivo caratterizza l'MFR, il numero della ricetta di stabilizzazione, l'ambito raccomandato e le proprietà speciali sono indicate con un trattino.

    Tubi in polipropilene, produzione: Russia

    Serie di polipropilene "Pro Aqua" SDR 11 (PN10)

    I tubi in polipropilene serie "Pro Aqua" SDR 11 (PN10) sono utilizzati per acqua fredda. Durata stimata: 50 anni. Temperatura massima di esercizio: 95 ° C. Pressione massima di esercizio: 10 bar.

    Tubi in polipropilene serie "Pro Aqua" SDR 6 (PN20)

    I tubi in polipropilene serie "Pro Aqua" SDR 6 (PN20) sono utilizzati per l'alimentazione di acqua calda e fredda, riscaldamento. Durata stimata: 50 anni. Temperatura massima di esercizio: 95 ° C. Pressione massima di esercizio: 20 bar.

    Tubi in polipropilene serie "Aquatech" PPRC PN20

    I tubi in polipropilene serie "Aquatech" PPRC PN20 sono utilizzati per il riscaldamento dell'acqua calda e fredda. Durata stimata: fornitura di acqua calda per almeno 25 anni. Temperatura massima di esercizio: 95 ° C. Pressione massima di esercizio: 20 bar.

    Tubi in polipropilene (arm. Vetroresina) "Pro Aqua" serie RUBIS SDR 7.4

    Tubi in polipropilene (fibra di vetro armata) serie "Pro Aqua" RUBIS SDR 7.4 sono utilizzati per il riscaldamento, acqua calda e fredda. Durata stimata: 50 anni. Temperatura massima di esercizio: 95 ° C. Pressione massima di esercizio: 20 bar.

    Tubi in polipropilene (arm. Fibra di vetro) "Pro Aqua" serie RUBIS SDR 6

    Tubi in polipropilene (arm. Vetroresina) serie "Pro Aqua" RUBIS SDR 6 sono utilizzati per il riscaldamento, acqua calda e fredda. Durata stimata: 50 anni. Temperatura massima di esercizio: 95 ° C. Pressione massima di esercizio: 20 bar.

    Tubi in polipropilene (arm. Fibra di vetro) serie "Aquatech" PN20

    Tubi polipropilene (arm. Vetroresina) "Aquatech" serie PN20 sono utilizzati per il riscaldamento, acqua calda e fredda. Durata stimata: fornitura di acqua fredda per almeno 50 anni, fornitura di acqua calda per almeno 25 anni. Temperatura massima di esercizio: 95 ° C. Pressione massima di esercizio: 20 bar.

    Tubi di polipropilene: aziende e recensioni

    Sostituendo tubi metallici con tubi idraulici e riscaldanti con tubi in polipropilene, è possibile eliminare definitivamente gli inconvenienti a cui è soggetta la ghisa o l'acciaio. La plastica non è soggetta a corrosione, non collassa sotto l'influenza della bassa temperatura, è facile e relativamente economica. A causa della popolarità è difficile scegliere i tubi in polipropilene: le aziende offrono al consumatore una vasta gamma. Questo articolo presenta le recensioni dei consumatori, oltre a una breve descrizione delle qualità del più popolare tra i prodotti di rapporto qualità / prezzo dell'industria dei tubi.

    La valutazione dei produttori di tubi aiuterà a scegliere quali tubi in polipropilene sono migliori.

    Valutazione dei produttori di tubi

    Diamo una valutazione basata sulle recensioni dei proprietari di appartamenti e case di campagna con tubi in polipropilene installati, e gli installatori stessi, per intero:

    1. Prodotti fabbricati in Germania:
    • Banninger;
    • Akwatherm;
    • Wefatherm;
    • Rehau. Caratteristiche di ciascuno di essi nell'articolo "Tubi di polipropilene tedesco".
    1. I tubi cechi si sono classificati secondo al secondo posto:
    • Ekoplastik;
    • FV-Plast (vedi "Tubi polipropilenici cechi" di seguito).
    1. Il terzo posto è meno costoso e leggermente inferiore nei prodotti di qualità dalla Turchia:
    • TEBO;
    • Pilsa;
    • Vesbo;
    • Valtek;
    • FIRAT;
    • Kalde;
    • Jakko;
    • Dyzain (le loro caratteristiche sotto il link "Tubi di polipropilene turchi").
    1. La Cina non è felice con la qualità, l'eccezione è il marchio:
    • BLUE OCEAN (recensioni di prodotti cinesi "tubi in polipropilene cinese").
    1. Infine, l'opzione budget: prodotti realizzati in Russia:
    • PRO AQUA;
    • RVC;
    • Heisskraft;
    • Santrade;
    • Politek (recensioni sui produttori più popolari sotto "tubi in polipropilene russo").

    Quindi, passiamo alla considerazione dei prodotti dal polipropilene ceco e russo.

    Tubi di fabbricazione ceca

    Pipes Ekoplastik Società ceca WAWIN Ecoplastik

    Lo standard nel mondo dei sistemi polipropilenici è il sistema Ecoplastic. Da quando è entrato nel mercato, questo sistema è stato in grado di affermarsi dal lato migliore. È diventato piuttosto popolare grazie alla qualità piuttosto elevata di raccordi e tubi in polipropilene Ecoplastic dell'azienda WAWIN Ekoplastik s.r.o - Repubblica Ceca.

    La gamma di prodotti Ecoplastic

    Sono utilizzati tubi cechi in polipropilene VAVIN Ecoplastic:

    1. per la distribuzione di acqua calda e fredda, riscaldamento centrale e a pavimento, nonché per la distribuzione dell'aria;
    2. PN 10 - per la distribuzione di acqua fredda e riscaldamento a pavimento;
    3. PN 16 - per la distribuzione di acqua fredda a pressione elevata e per condotte in polipropilene di alimentazione centrale a pressione ridotta;
    4. PN 20 - per la distribuzione di acqua calda sanitaria e riscaldamento centralizzato.

    I tubi Ekoplastic sono prodotti nella seguente gamma:

    • PP-R Tubi in materiale plastico, completamente plastici - PN 10, PN 16, PN 20;
    • tubi Ecoplastik Stabi a più strati - PN 20 composto da plastica e foglio di alluminio - interno in plastica;
    • Tubi in polipropilene fibra;
    • raccordi combinati e completamente in plastica.

    Tipi di tubi: solidi, rinforzati con foglio di alluminio e fibra di vetro

    Tubi in polipropilene fibra fabbricati da Wavin Ekoplastik - Repubblica Ceca - rinforzati con fibra di vetro. Sono consigliati per il dispositivo:

    • sistemi di acqua fredda interna ed esterna;
    • fornitura di calore;
    • acqua calda pure
    • per servire caldo e
    • acqua fredda

    La saldatura del tubo Fayber avviene senza trattamento superficiale, cioè esattamente come la saldatura dei tubi in polipropilene più comuni. I tubi in fibra hanno un'espansione termica lineare inferiore a 3 volte quella dei tubi in PPR, che sono completamente in plastica. I tubi in fibra hanno un peso abbastanza basso, ma allo stesso tempo proteggono la forza.

    Struttura del tubo in fibra rinforzata

    Tubi FV-Plast

    Applicare tubi FV-Plast produzione Repubblica Ceca per sistemi:

    • fornitura di calore;
    • pavimento caldo;
    • approvvigionamento idrico.

    I tubi cechi in polipropilene sono disponibili in commercio con un inserto in alluminio, che li rende resistenti alle variazioni di temperatura e difficili. In una performance abbastanza ampia, vengono presentati gli elementi sagomati, con l'aiuto di cui è possibile risolvere problemi piuttosto complessi di fornitura di calore e di approvvigionamento idrico. Esistono diversi tipi di tubi FV-Plast:

    1. I tubi PP-R sono progettati per:
    • condotte per acqua fredda domestica;
    • pipeline di acqua calda sanitaria;
    • riscaldamento centrale;
    • riscaldamento sotterraneo;
    • condotti d'aria;
    • lavora nell'industria;
    • lavora in agricoltura.

    Questi tubi sono leggeri e facili da processare, il che rende l'installazione semplice, veloce e sicura. La presenza di bassa rugosità della parete interna e il concetto di saldatura possono ridurre significativamente la perdita di pressione nelle condotte.

    1. I tubi in PP-R, costituiti da più strati, nella produzione di materie plastiche utilizzano le più moderne tecnologie: la co-estrusione. Di conseguenza, le proprietà benefiche di diversi materiali sono combinate in un unico prodotto.
    1. I tubi STABI con un inserto in alluminio, lungo 4 m, sono destinati a:
    • cablaggio sotto il pavimento di acqua calda;
    • raffreddamento e
    • riscaldamento di calore conduttore di calore;
    • sistemi di climatizzazione (soggetti all'utilizzo di bassa dilatazione termica e alta resistenza del tubo) Quando si installano tali tubi non è necessario utilizzare le travi di supporto.
    1. I tubi FASER con fibra di vetro, lunghi 4 m, sono considerati universali. Tali tubi sono progettati per cablaggi piuttosto impegnativi:
    • acqua potabile;
    • acqua di riscaldamento;
    • acqua calda

    Tali tubi hanno un'elevata resistenza e l'espansione termica sono quattro volte inferiori rispetto ai tubi PPR, sebbene possano essere saldati altrettanto facilmente. I tubi FASER sono ideali anche per il cablaggio di riscaldamento di base.

    Tubi russi

    Tubi PRO AQUA

    I tubi PRO AQUA prodotti in Russia sono utilizzati in una varietà di sistemi:

    • approvvigionamento idrico in edifici industriali;
    • acqua negli edifici residenziali;
    • fornitura di acqua negli edifici per uffici;
    • trattamento delle acque;
    • fornitura di calore;
    • linee pneumatiche;
    • condutture tecnologiche.

    Nei tubi la temperatura massima è + 95 ° С.

    I tubi in propilene PRO AQUA durano a lungo, non si corrodono, sono facilmente montati, hanno un'elevata resistenza chimica di tubazioni e raccordi e sono anche innocui.

    Secondo i dati dei test effettuati da Egoplast, con marcatura simile, la resistenza dei tubi è 1,6 volte superiore rispetto alle controparti cinesi. La forza massima dei tubi Pro Aqua può essere trovata nella tabella.

    Aspetto Pro Aqua

    Solo i tubi Russian Pro Aqua sono in grado di sopportare una pressione di 79,5 atm, quindi, saranno in grado di servire molto più a lungo rispetto ad altri tubi in questa fascia di prezzo.

    Tubi RVK

    La società Plastic, con il marchio RVK, in Russia per la prima volta dal 2007 produce tubi multistrato in polipropilene PN 25, utilizzando polipropilene PP-R / Al / PP-R per la loro produzione. I tubi russi RVK per acqua calda e sistemi di alimentazione di calore hanno un diametro da 20 mm a 50. I tubi RVK sono rinforzati internamente con uno strato di alluminio situato al centro delle pareti del tubo, mentre i tubi rinforzati hanno uno strato di alluminio all'esterno. L'impianto RVK si trova a Orenburg.

    Tuttavia, le recensioni degli acquirenti hanno una valutazione negativa dei tubi RVC. Il principale svantaggio di tali tubi è considerato "dimensioni ambulanti".

    RVK rinforzato con fibra di vetro

    Tubi Heisskraft e Santrade

    L'impianto russo per la produzione di tubi Heisskraft si trova nella regione di Mosca, nella città di Pushkino. Anche se, come afferma il produttore, i prodotti rinforzati sono realizzati direttamente in Germania.

    Per quanto riguarda la qualità delle pipe Heisscraft, le recensioni sostengono che il suo livello è abbastanza buono. Molti consumatori si preoccupano del colore grigio dei prodotti, che si spiega con l'aggiunta di fuliggine tecnica nella composizione. Questa sostanza si è già affermata come uno stabilizzante eccellente per tubi di plastica, quindi non dovrebbe causare eccitazione, ma piuttosto deliziare i consumatori.

    Per quanto riguarda un'altra pipa prodotta in Russia, Santrade, vale la pena notare l'assoluta mancanza di feedback sui prodotti di marca nei forum di costruzione. Molto probabilmente, non ha ancora acquisito il giusto livello di popolarità.

    Tubi Heisskraft (a sinistra) e Santrade (a destra)

    Tubi Politek

    Sebbene ci siano diverse recensioni su Internet relative ai prodotti Politek TM, si può concludere che la sua qualità è "non male, media". Ad esempio, i tubi Polytec-2000, che hanno approssimativamente lo stesso spessore delle pareti degli analoghi, secondo gli installatori, sono più suscettibili alla deformazione da compressione.

    Per quanto riguarda il processo di installazione, è quasi identico all'installazione di prodotti simili e non creerà alcuna difficoltà.

    Possono sorgere difficoltà con l'acquisto di raccordi Polytec di Polytec, poiché non sono sempre in vendita. Per questo motivo, dovrebbero essere acquistati contemporaneamente ai tubi stessi al fine di garantire un'omogeneità della pipeline adeguata.

    Aspetto dei tubi Polytec

    Altre parti del rating:

    Ci auguriamo che la nostra recensione sia utile. Se sei interessato ai prodotti Pragma, puoi leggere di loro nell'articolo "Tubi austriaci Pragma".

    Su tubi di Korsis di fabbricazione russa più in dettaglio nell'articolo "Tubi di Korsis".

    Media su di noi

    Polipropilene in Russia.

    Il consumo di PP in Russia (fino a 6 chilogrammi a persona) sembra essere più alto che in altre repubbliche dell'ex Unione Sovietica, ma allo stesso tempo è due volte più basso della media mondiale (12 chilogrammi a persona). Questo determina la direzione promettente. Ci sono caratteristiche: ad esempio, si considera che il PP non ha un campo di applicazione principale da cui dipende lo stato dell'intero mercato (nel caso del PVC si tratta di finestre, con bottiglie PET, con PC - fogli a nido d'ape, PS e PU - ricambi auto e schiume, HDPE - tubi, ecc.). Questa struttura di consumo di polipropilene consente a tutti meglio di altri di resistere alle crisi della domanda.

    Ora nella CSI ci sono circa 20 segmenti di consumo (di cui 5-6 sono i più grandi) e più di 50 gruppi di marchi PP. Inoltre, i gruppi più popolari di prodotti e marchi di PP non sono fabbricati e importati (anche per ragioni politiche - per esempio, le case automobilistiche occidentali che hanno fabbriche qui supportano i fornitori occidentali). Ciò rende il mercato russo dipendente dalle fluttuazioni e dai deficit dei prezzi mondiali (che è accaduto nel 2012)

    Le stime delle agenzie di marketing sono molto diverse, ma, secondo l'opinione generale, le principali direzioni dell'uso del PP in Russia sono legate al packaging, al settore automobilistico, ai materiali da costruzione e ai film. L'industria dei tubi, gli elettrodomestici e la medicina non possono ancora superare la soglia del 10%, sebbene in alcuni di questi segmenti si osservi una crescita annuale.

    Secondo gli ultimi dati, il polipropilene è sempre più richiesto in Russia: la sua produzione nel 2011 ha raggiunto quasi 700 chilotoni, il consumo - 800 chilotoni. Nel 2012, secondo le stime dei partecipanti alla fiera Polypropylene 2013, il consumo è salito a 880-890 chilotoni - quasi il 10% del consumo europeo (9 mila chilotoni, secondo l'associazione europea delle fibre tessili EATR). In totale, nel periodo 2008-2011, il mercato è cresciuto di un terzo e dal 2002 di 10 volte. Nella CIS è stato osservato un aumento da 500 kilotoni nel 2006 a 1 miliardo di chilotoni nel 2012.

    Con l'apparente semplicità e trasparenza dell'analisi statistica, non vi è alcun consenso sulla struttura del consumo di PP in Russia e nella CSI per qualche ragione. Secondo Cortes, il mercato russo del 2012 è stimato a 881 chilotoni e, secondo Polyplastic, a 890 chilotoni. Secondo Inventry, il mercato 2012 era di circa 840 chilotoni. Se confrontiamo i volumi del 2011 e del 2012, è chiaro che la crescita complessiva nel 2012 è stata superiore al 10%, ma la domanda stimata di omopolimero (il prodotto principale del mercato) è stagnante. Alla fine dell'anno, il calo degli indicatori riguardava solo l'omopolimero. E potrebbe essere peggio: in inverno, l'intero mercato è sceso del 13% (rispetto all'inverno del 2011) e la produzione a gennaio-maggio è diminuita dell'8% (meno di 263 kilotoni). Ma già ad agosto, "Creon" (una delle principali agenzie di analisi in Russia) ha riferito che il mercato russo della PP sta crescendo, e questo nonostante il generale rallentamento del tasso di crescita dell'industria dei polimeri.

    Nella CSI, secondo Kreon, il consumo ammontava a 1.064 migliaia di chilotoni (di cui 774 chilotoni sono omopolimeri) e alla produzione - 900 chilotoni. Il consumo è raddoppiato dal 2006 (quando ancora SIBUR stava ancora lavorando con un trader). E forse, la crescita nel corso degli anni è stata ancora più tangibile. La semplice aggiunta dei volumi di consumo della Russia (fino a 900 chilotoni) e dell'Ucraina (120 o 160 chilotoni - stimati dall'ARPD o "Soyuz-Informa") fornisce già un consumo medio di 1.050 mila chilotoni, e tenendo conto di giganti come la Bielorussia e il Kazakistan, questa cifra è sicuramente supererà 1,3 mila kilotoni. E poi ci sono le repubbliche centro-asiatiche e caucasiche della CSI, Moldavia, Georgia, cioè nel totale, è improbabile che il mercato della CSI scenda al di sotto del livello di 1,4-1,45 mila kilotoni.

    Una cosa è chiara: il 2012 è stato l'ultimo anno prima di importanti cambiamenti, principalmente a causa del lancio della produzione su larga scala in Russia (e della prospettiva di riprendere la produzione in Ucraina). Due nuove produzioni con una capacità totale di 700 kilotoni invertiranno il rapporto tra importazione ed esportazione di PP. Con l'ulteriore messa in servizio di nuovi produttori, l'eccesso di polipropilene aumenterà e, secondo Cortes, entro il 2020 le capacità russe potrebbero più che raddoppiare la domanda, il che aumenterà le probabilità di revisione dei progetti annunciati. Ad esempio, secondo le stime SIBUR, la sovrapproduzione di omopolimero può raggiungere il 30%.

    I primi dati per il 2013 parlano dell'instabilità della domanda di PP importati. Quindi, l'importazione massima era a febbraio, che non rispetta le regole di stagionalità. In primavera ci sono previsioni di un possibile declino dell'attività. Nel 2012 ci sono stati problemi con i prezzi. A causa della scarsità (la scarsità era dovuta a problemi a Stavrolen e alla LINIK ucraina), i prezzi erano talvolta più alti dei prezzi europei (2012: oltre $ 400, dati Polyplastic).

    Un certo numero di operatori stimano la distribuzione di PP per settore in un modo completamente diverso, a favore dell'industria automobilistica e dell'edilizia. Questo ha anche una base. Ad esempio, 41-42 mila pezzi in PP, fabbricati da produttori russi, sono utilizzati in attrezzature automobilistiche - l'aumento nel 2011 è stato superiore al 15%. Il modello Volkswagen Golf 5 (2003, fabbricato in Russia) utilizza 74 chilogrammi di polipropilene (il primo Volkswagen Golf nel 1974 conteneva solo 8 chilogrammi di PP) - più di tutti gli altri polimeri combinati e il consumo annuale dello stabilimento Volkswagen di Kaluga - 15 mila tonnellate polipropilene. Finora, l'industria automobilistica russa importa la maggior parte delle parti in PP.

    Circa il 5-6% in tutti i rating sono tubi. La dinamica delle loro vendite è diversa - ad esempio, nel 2012 c'è stata una diminuzione dei tubi corrugati in mezzo alla crescita degli altri segmenti. La domanda di PP è fornita da sei segmenti, i principali dei quali sono casting, filamenti e film. Lo stampaggio a iniezione PP viene utilizzato principalmente per il packaging e per i prodotti per la casa. Altre industrie consumano getti in dimensioni più piccole di dieci volte e una svolta qui è possibile solo per l'industria automobilistica. I filamenti / le fibre sono utilizzati principalmente nella produzione di filamenti di film e non tessuti. I film di estrusione sono quasi interamente BOPP, anche se sta aumentando anche un segmento di film CPP. I tubi in PP sono principalmente tubi a pressione e l'elenco dei PP è quasi interamente dedicato alla produzione di contenitori e imballaggi.

    produttori

    Come sapete, all'inizio del secolo c'erano solo tre produttori in Russia (a Mosca, Tomsk, Ufa). Poi il potenziale di produzione ha iniziato ad aumentare. Nel 2007-2011, la produzione di polipropilene in Russia è raddoppiata, i consumi sono cresciuti di 1,7 volte, la quota di prodotti nazionali sul mercato ha raggiunto il 75%, inoltre, a causa del lancio di nuove capacità a NKNH e Stavrolen.

    Anche il sovraccarico di capacità con l'aumento della domanda è diventato un problema urgente. C'è una certa differenza tra il potenziale e la situazione reale di ogni produzione russa. Solo le aziende nuove o in difficoltà non utilizzano le loro risorse al 100%, in particolare Stavrolen (che ha avuto un incidente un anno fa) e la nuova Polyom. Altri, al contrario, lavorano con sovraccarico.

    Nizhnekamskneftekhim è tradizionalmente leader nella produzione, offrendo dozzine di marchi, i principali sono PP 1525, PP 1362 e PP 8348. Nel 2012, l'impianto ha mostrato ancora una volta un aumento (3,5%) nella produzione di materie plastiche e gomme. Per un numero di posizioni, i volumi sono stati aumentati ai massimi storici (poliisopeni, poliesteri). È vero, non esiste una crescita esatta per la PP: questa è l'unica posizione in cui c'è stata addirittura una diminuzione (dello 0,4%).

    Tomskneftekhim pianifica la modernizzazione della capacità (omo-PP e stat-copolimeri), così come (insieme a Biaksplen) la produzione di BOPP con una capacità di 40 chilotoni. A differenza di altri produttori, TNHZ non ha alcun marchio, offrendo marchi sotto abbreviazioni tecniche. I marchi di maggior tonnellaggio sono 21270D-16K (un terzo della produzione di PP) e 21270D-16K (20% della produzione), nonché 23007-30, 21230D-16K e (dal 2011) PP H 030 GP.

    Tobolsk-Polymer è pronto per il lancio e produrrà PP (500 kilotoni) nel prossimo futuro, secondo le tecnologie delle aziende occidentali (UOP - deidrogenazione del propano, INEOS - polimerizzazione del propilene).

    Ufaorgsintez (ora queste sono le attività di Bashneft e United Petrochemical Company) produce fino a 130 chilotoni all'anno - 35-40 gradi di homoP, 20-25 gradi di copolimeri a blocchi (almeno 18-20 chilotoni all'anno) 15 gradi di copolimero (masterizzato da marzo 2013). Il marchio principale dei marchi dell'azienda è Balen 01030 (oltre i 2/3 della produzione è Balen 01030). Uno dei più antichi produttori dell'URSS dichiara di essere pronto a lavorare non solo con grandi consumatori, ma anche con piccole imprese. Oltre al PP, qui vengono prodotti polietilene ad alta pressione, acetone, fenolo, alfa-metilstirene, isopropile e gomma sintetica. Nel frattempo, l'ultimo mese non ha avuto successo. Media: Ufaorgsintez ha interrotto la maggior parte della sua produzione, in particolare la produzione di polietilene (LDPE) e polipropilene (a causa di un'interruzione di corrente di emergenza) - ci vorranno fino a 2 giorni per la riparazione.

    Stavrolen non ha solo ripristinato il lavoro, ma produrrà anche tre nuovi marchi di copolimero a blocchi per l'industria automobilistica. Il marchio principale per PP è PPG, incluso PPG 1035-08 (40-50% della produzione), 1034-04 e 1350-21. Circa l'influenza della compagnia dice un aumento del 20% dei prezzi interni dopo l'incidente e fermare "Stavrolen" dall'inizio del 2012.

    "Poliom" solennemente aperto a fine aprile. Il progetto del Gruppo Titan of Companies (insieme a strutture statali e Vnesheconombank) consente di produrre una vasta gamma di marchi PP (40 marchi con una capacità totale di 180 kilotoni) e PE. Il licenziante del processo di polimerizzazione è LyondellBasel. La frazione propano-propilene proveniente dalla raffineria di Omsk e da altri luoghi serve come materia prima per la produzione (consegne per ferrovia, per le quali sul Poliom è montato un cavalletto per 8 serbatoi). La separazione di PPF e portare il propilene alla purezza del polimero viene effettuata sulla "Polio". L'impianto ha anche una propria stazione di idrogeno e una fattoria di serbatoi, che consente di immagazzinare una fornitura di tre giorni di materie prime. L'investimento complessivo nel progetto ha superato gli 11 miliardi di rubli (circa 350 milioni di dollari). Dei 180 chilotoni di PP, un terzo sarà esportato (metà delle esportazioni andrà in Asia, un terzo andrà alla CSI e il 5% all'UE). E nel mercato interno un terzo del PP sarà venduto direttamente ai consumatori. La produzione è iniziata con una marca di PP bimodale (particolarmente durevole ed efficiente dal punto di vista energetico), che non è stata prodotta da nessuno diverso da NKNH in Russia.

    Polyplastic è un produttore leader di compositi PP ottenuti mescolando PP (prodotto da altre società) con riempitivi o additivi rinforzanti. L'azienda produce oltre la metà dei compositi PP russi, ha una propria base di innovazione e sponsorizza la produzione di supporti scientifici e industriali. Il volume totale del mercato dei PP-compositi è già pari al 13-14% del mercato totale del PP e la crescita di questo segmento (7-8% annuo) non si ferma. La domanda principale è riempita (polveri a basso costo) e compositi resistenti agli urti. Secondo Polyplastic, la gamma di materie prime per la produzione di materiali compositi in Russia è estremamente ridotta, questo settore è estremamente globalizzato e i produttori non forniscono alcun supporto tecnico ai processori.

    Statistiche sull'importazione di PP

    Le importazioni di PP sono più richieste nei segmenti di fusione e filamento / fibra. Non molto tempo fa, un forte bisogno di importazioni era nel segmento dell'estrusione del film (raggiungendo quasi i 50 chilotoni, come nel 2006), ma ora le importazioni sono diminuite notevolmente qui. Le importazioni per l'industria dei tubi sono notevoli (circa il 20% delle importazioni totali). Nei restanti segmenti (compounding, estrusione di fogli, soffiaggio, ecc.), Ha poco significato. Ovviamente, nel 2013, la struttura delle importazioni cambierà sensibilmente, sebbene rimanga ovviamente la necessità di stampaggio a iniezione e fibra PP importati.

    Il principale fornitore di marchi per iniezione è stato il "Linos" ucraino ("LINIK"), che al momento non funziona (il governo ucraino sta negoziando il suo lancio). Questo ha liberato una nicchia per tali leader nel segmento dei fornitori occidentali, come Borealis e LyondellBasell, che forniscono ampiamente almeno 6 marchi di PP. La quota di altri importatori nel segmento (tra cui Dow) è abbastanza evidente - almeno 2/3 delle importazioni.

    Il principale fornitore di PP per filati e fibre è la Turkmenbashi Refinery (TM Turkmenplene), che entro il 2012, insieme all'ucraino Linos, ha coperto la parte del leone del fabbisogno di importazioni (nel 2011, fino all'85%). Secondo quanto riportato dalla stampa, la necessità di una PP turkmena aumenta solo. Da importatori occidentali, LyondellBasell (TM Moplen) è attivo qui, occupando fino al 10% del segmento di importazione.

    Nel segmento dell'estrusione di film negli ultimi anni, lo Slovnaft centroeuropeo è stato attivo prima della crisi. Ma ora il leader è Ineos Polyolefins (TM Eltex), la cui quota può raggiungere fino al 25-30% delle consegne. Delle compagnie asiatiche qui e nel segmento del filo, Hyundai Petrochemical è notevole, ma le sue forniture sono di solito insignificanti. Non vi è un chiaro leader nel segmento delle importazioni per tubi, ma esiste un gruppo leader di società occidentali e coreane (Corea Petrolchimica, Hyosung), nonché il colosso saudita SABIC con TM Vestolen.

    In questi e in altri segmenti compaiono anche altre grandi aziende, ad esempio la tedesca Degussa (TM Vestoplast per l'estrusione delle lastre) e Henkel (TM Macroplast), Exxon Mobil, Honam, Slovnaft, Fuller, Rohm e Haas, Sarlink, TVK. In futuro, si stima che il mercato consumerà pesantemente gradi nucleari (trasparenti) di PP e PP con proprietà barriera migliorate (per sostituire il costoso PET dal settore delle bottiglie). Il Nucleated PP sta guadagnando popolarità come sostituto più economico per l'ABS nell'industria automobilistica. Ora sono principalmente prodotti importati da aziende leader come Borealis, le cui vendite in Russia superano i 30 chilotoni di marchi innovativi in ​​PP. La gestione di SIBUR sta contando sull'emergere di un nuovo strato di consumatori - produttori di componenti automobilistici che serviranno la produzione locale di automobili localizzata nella Federazione Russa - secondo le stime, l'industria automobilistica russa può consumare fino a 100 chilotoni all'anno di polipropilene. Ovviamente, è precisamente in queste nicchie che tutto il potere della nuova produzione russa penetrerà, l'unica prospettiva è quella di forzare le importazioni ad alta tecnologia.

    Lyudmila Safronenko (International Plastic Guide), Alexey Malyshev, Dmitry Starokadomsky, PhD n.

    Pubblicato nella rivista "Polymers and money", 2013

    Un altro articolo dei nostri autori, pubblicato sulla rivista Polymers and Money (settembre 2014, ottobre 2014), può essere trovato qui: Mercato russo del polipropilene: stato, struttura della domanda, tendenze.