Quali sono i tubi ad alta pressione: tipi, materiali, applicazione

Questa categoria di tubi è destinata all'uso in reti di ingegneria ad alta pressione. Caratteristiche distintive dei tubi ad alta pressione: l'inammissibilità delle saldature e l'uso di materiale di partenza di alta qualità. La maggiore integrità di tali prodotti predetermina il loro uso diffuso come componenti del gas degli oleodotti nei sistemi idraulici di varie macchine.

Scelta di tubi ad alta pressione

Materiali per la produzione

In pratica, i prodotti in metallo realizzati in acciaio e rame, così come i tubi in plastica ad alta pressione, hanno trovato la massima applicazione. In quest'ultimo caso, il polietilene ottenuto con diversi metodi, oltre al polipropilene, è più comunemente usato.

Prodotti in metallo

I tubi di acciaio ad alta pressione in acciaio sono prodotti secondo i requisiti tecnici di GOST 8733-86 da carbonio strutturale e acciai legati (forniti secondo GOST 1050 e GOST 4543, rispettivamente). Il materiale di base per loro sono prodotti in acciaio laminato a freddo, che sono successivamente sottoposti a disegni con piccoli gradi di riduzione. Questa lavorazione di plastica aggiuntiva porta all'indurimento dell'acciaio, con il risultato che i suoi indicatori di resistenza aumentano e la struttura è più favorevole al fine di sopportare con successo i carichi di trazione e di flessione.

Tubi di gas senza saldatura in acciaio ad alta pressione con spessori di parete significativi e diametri grandi vengono prodotti mediante laminazione a freddo su mulini senza successiva estrazione.

La saldatura e l'unione di tubi ad alta pressione in acciaio è un processo piuttosto laborioso e non è sempre possibile in condizioni domestiche. Inoltre, per l'installazione di condotte è richiesto acciaio con rivestimento anti-corrosione, che è piuttosto costoso. Anche in questi casi, quando si opera in condizioni di elevata umidità, nonché con una messa a terra inefficiente, la durata dei prodotti in acciaio ad alta pressione non supera i 20 anni.

Una sufficiente resistenza agli effetti delle sollecitazioni interne si trova nelle versioni a freddo del rame M1F, prodotte in conformità ai requisiti tecnici di GOST 617-90. L'elevata precisione dimensionale e la bassa rugosità delle pareti interne con i loro piccoli spessori consentono a tali tubi di sopportare gli stessi carichi operativi dei tubi in acciaio. Tuttavia, tali modelli sono noti per costi elevati e sono soggetti a corrosione elettrochimica. Inoltre, il loro collegamento con raccordi in ottone brasato o aggraffato richiede una stretta aderenza ai regimi tecnologici e all'elevata abilità degli assemblatori.

Tubi di plastica HP

Recentemente, l'uso di prodotti in plastica sta rapidamente aumentando. Sebbene non sia possibile resistere a pressioni così elevate come quelle in metallo, quelle in plastica, tuttavia, numerosi altri vantaggi consentono ai produttori di tali tubi di aumentare la loro produzione.

Il polietilene utilizzato per l'installazione di tubi, dove si presume una maggiore portata e portata, è costituito dalle seguenti varietà:

  • polietilene ordinario;
  • polietilene a bassa pressione;
  • polietilene a punto croce.

Nel primo caso, la pressione ammissibile è relativamente bassa (non più di 2 MPa), quindi questa plastica viene usata relativamente raramente. HDPE in polietilene a bassa densità (o, che è lo stesso - polietilene ad alta densità, inglese PEHD - alta densità di polietilene) ha caratteristiche di resistenza più elevate, consentendo sollecitazioni di trazione durante il funzionamento fino a 2,5 MPa. I tubi in polietilene PND mantengono le loro prestazioni a temperature fino a 80 ° C. Le caratteristiche di prestazione di tale polietilene sono:

  1. Densità, g / cm 3 - 0,94-0,97.
  2. Resistenza alla trazione, MPa - non inferiore a 10.
  3. Durezza superficiale, MPa - non meno di 38-40.
  4. L'assorbimento specifico dell'acqua non è superiore allo 0,1%.
  5. Resistività elettrica - non più di 1x10 -14 Ohm.

I tubi in polietilene VD sono utilizzati principalmente in condotte non in pressione (ad esempio, come fognature e per il drenaggio).

I tubi realizzati con il cosiddetto polietilene "reticolato" (tubi PEX) hanno anche caratteristiche di resistenza elevata, che sopportano non meno delle minori sollecitazioni interne - fino a 2 MPa. Il loro vantaggio è l'elevata resistenza al calore (mantengono le loro prestazioni a temperature fino a 95 ° C), oltre a possedere un "effetto memoria", in cui gli elementi di lavoro di tali tubi ripristinano la loro configurazione dopo aver rimosso il carico esterno.

I tubi in polietilene VD sono caratterizzati da un'elevata resistenza chimica e biologica, facilità di installazione e basso costo, che è in media inferiore del 30% rispetto ai tubi in acciaio di simile scopo. Come gas non vengono utilizzati.

I tubi in polipropilene sono fatti di plastica con le seguenti proprietà fisiche e meccaniche:

  1. Densità - 0,9 g / cm 3.
  2. Il carico di snervamento a trazione non è inferiore a 22 MPa.
  3. Durezza superficiale - non inferiore a 40 MPa.

L'intervallo di temperatura mantenuto in modo pratico per i tubi in polipropilene è 70-75 ° С. Per garantire una lunga durata, è consigliabile collegare questi prodotti a raccordi in acciaio o ottone.

Pratica di utilizzare tubi in plastica e polietilene ad alta pressione

Il tubo del gas VD deve essere diverso:

  • densità massima del gas (non inferiore a 30, con una tensione nella parete fino a 2 MPa e una temperatura interna fino a 80 ° C);
  • elevata resistenza alle incrinature (almeno 4 MPa, con gli stessi parametri);
  • aumento della stabilità dimensionale termica nell'intervallo di temperatura di 20-80 ° C.

I parametri specificati corrispondono ai tipi di tubi in plastica PE-80 e PE-100, mostrati nella foto. Possono essere usati come elementi interni (ma non esterni) dei gasdotti. Il tubo idraulico HP può essere realizzato con tutti gli altri materiali sopra elencati.

Produzione, caratteristiche e scopo dei tubi in LDPE

Il tubo in LDPE è realizzato in polietilene ad alta pressione - plastica e polimero molto resistente. Disponibile in vari diametri nella gamma di misure da 10 a 1200 mm e viene utilizzato nella costruzione di vari sistemi di comunicazione - condutture dell'acqua, reti di drenaggio e isolamento di autostrade elettriche, nonché per la formazione di aperture tecnologiche in elementi di costruzione monolitici. In particolare, i tubi in polietilene ad alta pressione hanno dimostrato di essere tubi di rivestimento per pozzi, poiché sono eccellenti per resistere sia alla pressione dell'acqua che a piccoli cambiamenti di roccia.

Proprietà principali dei tubi PVD

Spiegare la possibilità di un uso diffuso delle caratteristiche dei tubi in LDPE del polietilene ad alta pressione da cui sono fabbricati. LDPE è un materiale plastico morbido con attività chimica molto bassa e bassa temperatura di fragilità. Ecco perché i prodotti realizzati sono flessibili ed elastici, resistendo a carichi significativi.

Caratteristiche del tubo LDPE

Il tubo in polietilene LDPE ha le seguenti capacità tecniche:

  • Resistenza alle deformazioni meccaniche di impatto, stiramento e compressione,
  • La possibilità di aumentare la pressione di esercizio del fluido nel tubo a 25 atmosfere,
  • Resistenza alla rottura quando il contenuto si blocca
  • Resistenza alla corrosione e altre distruzioni di origine chimica,
  • La temperatura operativa massima è + 40 ° C durante il normale funzionamento e +80 0C in caso di emergenza.

Differenza da tubi da PND

I tubi in polietilene a bassa pressione, nella produzione di materie prime per le quali viene utilizzato lo stesso monomero, ma una tecnologia diversa, si differenziano per molti aspetti dai prodotti LDPE. Hanno:

  • pareti più solide e rigide e maggiore resistenza,
  • particolarmente alta resistenza alle sostanze chimicamente attive
  • minor costo di produzione.

Ma allo stesso tempo, sono più fragili e più suscettibili alle rotture durante la deformazione e possono anche contenere molte impurità, il che è spiegato dall'uso di un gran numero di catalizzatori per la polimerizzazione a bassa pressione.

IMPORTANTE! I tubi in polietilene ad alta pressione non solo sono chimicamente inerti, ma non emettono assolutamente alcuna sostanza tossica, poiché la produzione di materie prime esclude la presenza di impurità nella massa di polietilene. Questa proprietà consente l'uso di tubi in LDPE nel dispositivo delle tubature dell'acqua.

classificazione

Il polietilene ad alta pressione viene utilizzato per fabbricare tubi che differiscono sia nel diametro e nello spessore delle pareti sia nelle strutture esterne e interne:

  • Monostrato liscio,
  • ondulato,
  • Doppia parete,
  • tre strati con filo sintetico rinforzato.

Produzione di tubi in LDPE

Quali marchi di LDPE sono utilizzati

Secondo GOST, il polietilene domestico ad alta pressione viene prodotto in due gradi base a seconda del metodo di produzione (n. 108 - in autoclave, n. 158 - nei reattori tubolari) e di tre gradi per ogni marca. Il PVD-108 è uno dei migliori materiali per la produzione di tubi in plastica, non marcisce, non collassa e non cede alla corrosione e PVD-158 può produrre i materiali più sottili. Per la produzione di tubi in LDPE, è possibile utilizzare entrambi i tipi di polietilene con la differenza che LDPE 108 sarà leggermente più resistente e più resistente ai supporti aggressivi e LDPE 158 sarà più liscio e con meno impregnazioni di volume.

Tecnologia di produzione

I tubi in LDPE sono realizzati per estrusione di polietilene ad alta pressione riscaldandolo al punto di fusione della materia prima iniziale: granuli di LDPE. Prima di ricevere il prodotto finale passa attraverso diverse fasi:

  1. Fusione di polietilene granulato per ottenere una massa omogenea nell'estrusore e formare un tubo del diametro richiesto da esso.
  2. Calibrazione o taratura del vuoto in cilindri cavi sotto pressione con raffreddamento parziale della billetta risultante, che viene effettuata per massimizzare il diametro del tubo futuro.
  3. Raffreddamento completo del tubo per normalizzarne la temperatura passando attraverso una serie di serbatoi di raffreddamento.
  4. Tagliando a singoli prodotti pronti all'uso di una lunghezza specifica.
  5. Marcatura e stoccaggio per lo stoccaggio nei reparti dei prodotti finiti.

Tubi a doppio strato LDPE - HDPE

Nella produzione di tubi in plastica può anche essere utilizzata la tecnologia di combinare due strati di diversi tipi di polietilene - LDPE e HDPE. Il tubo a doppia parete PVD-HDPE ha uno strato ondulato esterno di polietilene ad alta pressione e uno interno liscio costituito da un polimero a bassa pressione. Tale combinazione può fornire una sintesi della forza e della flessibilità del prodotto, che è spiegata dalle proprietà di entrambi i polimeri. Il tubo ondulato a doppia parete viene utilizzato per proteggere il cavo elettrico (telefono) durante i lavori di installazione nel terreno, cemento, ecc. Offre i seguenti vantaggi:

  • Relativamente leggero
  • Resistenza a carichi di energia esterni
  • Eccellente protezione chimica contro vari reagenti,
  • La capacità di tirare facilmente il cavo lungo il liscio all'interno del tubo.

Tubi in polietilene alta e bassa pressione

I tubi in polietilene ad alta pressione sono piuttosto morbidi, ma allo stesso tempo estremamente elastici. Vale la pena prestare attenzione alla loro struttura chimica: le molecole creano il reticolo cristallino più forte con rami di varie lunghezze, i legami tra le molecole sono deboli, ma proprio per questo il materiale ha un alto livello di elasticità, resistenza alla compressione e tensione, resistenza ai danni meccanici.

Polietilene ad alta pressione - un materiale a tre strati con rinforzo di filato sintetico. Molto spesso i tubi da esso vengono utilizzati nelle costruzioni per la fornitura di acqua industriale e potabile, così come altri mezzi liquidi forniti sotto pressione non superiore a 3 MPa. Questi tubi possono essere sepolti nel terreno senza protezione speciale, giacere nelle pareti e altre strutture chiuse.

Cosa sono i tubi in polietilene ad alta pressione?

Il componente principale nei prodotti di PVD è il polietilene. È prodotto dalla tecnologia di estrusione, che rende i prodotti da esso rispettosi dell'ambiente. Ora nel mercato delle costruzioni si possono trovare tubi di diversi diametri, ma i prodotti con una larghezza di 16, 20, 25 e 32 millimetri di sezione trasversale interna erano i più popolari. I tubi in LDPE sono prodotti in comode bobine, bobine o sotto forma di sezioni diritte.

Ci sono tubi in LDPE e con diametri molto più grandi da 180 millimetri, che sono fatti esclusivamente in lunghe lunghezze diritte da 5 a 24 metri. Questa forma è molto comoda quando si installa il sistema idraulico nelle aree suburbane, quando vi è la possibilità di acquistare un piccolo tubo della lunghezza richiesta per organizzare una doccia estiva e attrezzature simili. Ora in Russia, tutti i tubi in polietilene sono prodotti secondo lo standard statale 18599-2011.

Oltre ai sistemi idraulici, i tubi in LDPE sono spesso usati come custodia protettiva per le linee elettriche, che è un indicatore dell'affidabilità e della durata di questo materiale. Il polietilene ad alta pressione è resistente ai danni meccanici anche se installato a parete.

Tuttavia, molto spesso i prodotti in polietilene vengono utilizzati per fornire liquidi a varie distanze. Il principale vantaggio di questo materiale è che l'acqua potabile non perde le sue qualità durante il trasporto, la superficie interna del sistema di approvvigionamento idrico non è coperta da sedimenti, la parte esterna non consente impurità e composti chimici nel sistema e non li rilascia nella sostanza trasportata.

Vantaggi e svantaggi del materiale

I tubi in polietilene ad alta pressione si confrontano favorevolmente con altri prodotti polimerici con una serie di vantaggi. Il principale vantaggio di questo materiale è la completa resistenza alla corrosione e ai prodotti chimici, che è stata la ragione principale di questa popolarità. Inoltre, i tubi LDPE presentano altri vantaggi:

  • Bassa conduttività termica, che riduce significativamente la perdita di calore durante il trasporto del fluido. Inoltre, a causa di ciò, la quantità di condensa formata sulle pareti interne del sistema viene ridotta. L'acqua scorre al consumatore senza modificare la temperatura richiesta.
  • In questa situazione, se il liquido è congelato all'interno della struttura, i tubi non si deformeranno. Ciò è reso possibile da un'elasticità e una flessibilità insuperabili. Il materiale si espande quando il ghiaccio si forma e, dopo lo scongelamento, ritorna al suo stato precedente.
  • La piccola massa della struttura consente di installare il sistema idraulico autonomamente Ad esempio, i tubi di acciaio pesano 5-7 volte di più del polimero.
  • I tubi in LDPE hanno un'elasticità inferiore, che consente di aumentare la loro stabilità durante gli shock idraulici.

Oltre alle proprietà di cui sopra, i tubi PVD sono ecologici, hanno una lunga durata (oltre 50 anni) e un eccellente isolamento acustico, quindi il suono dell'acqua non sarà udito.

Tuttavia, come qualsiasi altro materiale idraulico, il polietilene ad alta pressione ha i suoi svantaggi. Considera gli svantaggi che i prodotti LDPE hanno:

  1. Questo tipo di tubi non può essere utilizzato nella disposizione del sistema di protezione antincendio.
  2. Quando si sistema un impianto di acqua calda e il riscaldamento, ci sono alcune limitazioni che devono essere attentamente osservate. Quando la temperatura della sostanza trasportata è superiore a 80 gradi Celsius, il materiale inizia a deformarsi e diventa molto morbido.
  3. I tubi non sono sensibili alle radiazioni ultraviolette, quindi non possono essere lasciati alla luce del sole. Quando si installa il sistema in uno spazio aperto, sarà necessario un isolamento aggiuntivo. Nel caso ciò non avvenga, in un paio d'anni il tubo può trasformarsi in polvere.
  4. Nonostante l'installazione di pipe LDPE sia piuttosto semplice, ha diverse funzionalità. Ciò riguarda principalmente le connessioni con altri materiali e attrezzature.

Le principali caratteristiche di LDPE

  • Pressione e temperatura di esercizio

I tubi in polietilene hanno un certo indice di temperatura al quale sono in grado di mantenere le loro proprietà. La cifra inferiore è zero gradi centigradi, a una temperatura inferiore, l'acqua nel sistema non sarà in grado di circolare normalmente e inizierà a trasformarsi in ghiaccio fino a quando le condizioni miglioreranno. Il valore massimo massimo al quale la tubazione funzionerà nel pieno rispetto degli standard, secondo i produttori, è di +40 gradi. Nel caso in cui la temperatura del liquido salga sopra, è impossibile garantire la conservazione di tutte le proprietà del prodotto, dal momento che il sistema di approvvigionamento idrico può iniziare a perdere la sua integrità. I professionisti affermano che l'indicatore massimo consentito è di +80 gradi, ma questo valore è di emergenza e le condotte possono resistere per un periodo molto breve.
La pressione di esercizio del prodotto è determinata dai seguenti parametri:

  • Marchio di polietilene. I prodotti ad alta densità PE100 mostrano alta resistenza e PE32 - basso;
  • Sezione del diametro;
  • Spessore della parete;
  • Sovrappressione atmosferica.

I tubi in polietilene hanno una pressione di esercizio massima consentita nell'intervallo da 6 a 16 atmosfere.

Allo stesso tempo, è necessario sapere che con un valore inferiore di questo indicatore, la stabilità di LDP diventa leggermente superiore.

Diametri in polietilene ad alta pressione

Per i sistemi di approvvigionamento idrico, i tubi ad alta pressione con una larghezza di circa 20 millimetri sono più spesso utilizzati, che è il miglior valore per la normale circolazione di una sostanza. Per grandi autostrade, il diametro aumenta.

Tecnologia di montaggio

L'installazione dei tubi in LDPE viene effettuata in diversi modi, ne descriveremo due:

  1. Utilizzando raccordi a compressione. Questa opzione di installazione è molto semplice. Il set di attrezzature necessarie qui è estremamente piccolo, non è richiesta una conoscenza speciale. Tuttavia, questo metodo è adatto solo se l'accesso alla pipeline può essere garantito in modo continuo. Molto spesso, i raccordi a compressione vengono utilizzati se necessario per collegare due parti di un tubo in un appartamento o in una casa privata (in cucina, nei bagni). Tale connessione non può essere definita molto affidabile.
  2. Con raccordi elettrici. Questa tecnologia è più moderna. Il principio è che l'elica situata all'interno del raccordo e l'accoppiamento in polietilene sono fusi con attrezzature speciali. Dopo che le parti fuse diventano solide, si forma una connessione affidabile e di alta qualità, la massima tenuta che consente di posare i tubi HDPE in sistemi chiusi senza accesso costante a questi. Solo un tecnico esperto dovrebbe installare i raccordi elettrici.

Indipendentemente dalla tecnologia scelta, tutti i lavori di installazione sul sistema vengono eseguiti nella stessa sequenza: assemblaggio di grandi assiemi, installazione di elementi di fissaggio e verifica della tenuta della struttura.
Sulla base di ciò, si può comprendere che attualmente i tubi realizzati in polietilene ad alta densità non sono solo tra i più affidabili, ma anche molto efficaci.

Sono più adatti per sistemi di approvvigionamento di acqua fredda, costruzione di reti fognarie e fornitura di acqua industriale per serre. Le proprietà ad alte prestazioni consentono di installare tubi quasi ovunque, soprattutto, non dimenticare l'isolamento che protegge dai raggi ultravioletti.

Il sistema di condotte LDPE può essere facilmente nascosto dietro il muro, sotto uno strato di terreno, in scatole chiuse. Prendersi cura di un tale sistema è molto semplice, perché la superficie interna liscia non consente di accumulare depositi e detriti dannosi, quindi la qualità dell'acqua trasportata sarà sempre molto elevata, il che è difficile da garantire quando si installano acciaio, ghisa, alluminio, ceramica e altra acqua.

Tubi in polietilene a bassa pressione

Oggigiorno, sempre più spesso, i sistemi idraulici in metallo e ghisa vengono sostituiti con prodotti da polimeri, incluso il polietilene. I tubi in HDPE sono molto comodi da usare, sono facili da installare, resistenti e hanno un costo relativamente basso.

Realizza PND di un tubo a causa della polimerizzazione di una molecola di etilene. Con bassa pressione, si ottiene un prodotto simile. Oltre al nome classico di HDPE, alcuni esperti chiamano questo materiale PVP (High Density Polyethylene).

Il tubo in HDPE può essere ottenuto utilizzando tre tecnologie: soluzione, fase gas e sospensione. In quest'ultimo caso, il monomero viene polimerizzato in acqua, come risultato si ottiene una sospensione polimerica di piccole particelle.

Nella tecnologia delle soluzioni, il processo è molto simile alla tecnologia delle sospensioni, tuttavia qui le soluzioni organiche sono utilizzate come mezzo. Nella tecnologia in fase gas, il processo avviene nella fase gas.
Ad ogni modo, il risultato è un polietilene a bassa pressione di alta qualità. A seconda del tipo di produzione, può differire in termini di proprietà e struttura, ma la forza in ogni caso sarà ad un livello elevato.

Se la pressione corrisponde ai valori ammissibili e la temperatura del liquido trasportato è di 20 gradi Celsius, i prodotti realizzati in HDPE possono funzionare per più di 50 anni. Allo stesso tempo, la manutenzione e la riparazione non sono richieste.

Tubi di pressione in HDPE

Per questo tipo di tubo esiste un GOST, che descrive tutte le caratteristiche necessarie per un uso efficace e sicuro di questi prodotti (18599-2001).

Ora ci sono tre tipi di tali tubi: PE 80, PE 100 e PE 83. Si differenzia in uso e marca di polietilene.

Questi tubi possono essere utilizzati in vari campi. La loro creazione, ovviamente, ha fatto un passo avanti nel mercato degli impianti idraulici, in quanto possono resistere a pressioni fino a 16 atmosfere.

Il principale vantaggio di tali tubi è il risparmio nel loro utilizzo. Il costo di funzionamento del sistema non può essere paragonato a quello dei tubi metallici. Non richiedono il lavaggio e altre operazioni, i prodotti non richiedono protezione o isolamento. Non possiamo dire della larghezza di banda di questi tubi. Se li paragoni con acciaio o ghisa, questo è particolarmente evidente. I tubi di plastica hanno una superficie assolutamente liscia all'interno e i tubi metallici hanno una ruvidità, quindi, nei tubi di pressione PE 80 e PE 100, il liquido scorre più velocemente.

Inoltre, questi tubi sono molto rispettosi dell'ambiente, sono assolutamente innocui e non emettono sostanze tossiche. I batteri non si sviluppano all'interno dei tubi.

Questo tipo di tubo viene utilizzato per sistemare il sistema di alimentazione dell'acqua fredda, così come nei sistemi di fognatura e per la protezione dei cavi. I prodotti resistono a pressioni fino a 10 atmosfere.

I tubi di classe PEPE HDPE non si deteriorano quando l'acqua si congela, hanno un alto livello di isolamento termico, sono facilmente installabili senza la necessità di una manutenzione regolare, possono funzionare anche sotto carichi meccanici, possono essere usati per più di 50 anni e avere un prezzo basso.

Riassumendo, possiamo dire che i tubi del PND hanno un enorme numero di vantaggi che hanno dato loro grande popolarità. Sono disponibili per tutti.

Tipi di tubi in polietilene - metodi di produzione e applicazione

I parametri e i criteri di installazione per il funzionamento dei tubi in polietilene dipendono direttamente dalle specifiche del processo di produzione e dagli standard statali che regolano la gamma. Per avere un'idea dettagliata di cosa sono i tubi in polietilene, è necessario comprendere tutte le complessità della loro produzione, caratteristiche e proprietà dal punto di vista operativo e tecnico.

Produzione di comunicazioni PET

La polimerizzazione dell'etilene è la base per la produzione di polietilene. Il processo di produzione avviene ad alta pressione e, a seconda delle condizioni della reazione, si ottiene uno dei due tipi di polietilene:

  1. LDPE - un'abbreviazione che sta per il polietilene ad alta pressione. Questo tipo ha il secondo nome - PE lineare a bassa densità, da cui è chiaro in relazione al quale è stato ricevuto. La linearità si ottiene allineando le catene polimeriche. Il paradosso è che all'aumentare della pressione diminuisce la densità del materiale finito. Inoltre, questo ha un effetto negativo sulla forza. Questo è il modo in cui vengono prodotti i film plastici largamente usati. Il tubo PVA non può essere usato per trasportare liquidi sotto pressione. Nella produzione di tubi per sistemi a pressione, il problema della bassa resistenza è risolto da un grande spessore della parete e da una filettatura di nylon per il rinforzo (leggi: "Caratteristiche dei tubi a pressione in polietilene, metodi di collegamento e installazione").
  2. HDPE - polietilene a bassa pressione, che è caratterizzato da fragilità, nonostante la sua maggiore densità rispetto al primo tipo. Tali prodotti possono esplodere durante la piegatura, ma sono in grado di sopportare una pressione considerevole (fino a 20 atmosfere a seconda del tipo di plastica). I tubi in HDPE sono utilizzati per la depurazione delle acque reflue e la posa di autostrade attraverso le quali vengono trasmessi gas o liquidi. Allo stesso tempo, le comunicazioni di pressione necessitano di più punti di appoggio, dal momento che non sono in grado di resistere a grandi campate. Vedere anche: "Tipi di tubi in polietilene a gas, loro caratteristiche e regole di installazione".

Non è possibile saldare tra loro tubi in PE di tipi diversi, poiché tali composti hanno bassi valori di resistenza. L'opzione migliore per formare un giunto forte è utilizzare raccordi intermedi.

Nella produzione di polietilene ha la forma di un granulato trasparente. A 80 ° C, diventa morbido e inizia a fondere a 130 ° C. Per il riscaldamento, le macchine termoplastiche sono utilizzate per garantire l'integrità del prodotto senza gusci e bolle d'aria (leggi: "Come si produce la produzione di tubi in polietilene per la produzione?" L'intero processo avviene automaticamente.

Cos'è il polietilene reticolato

Il polietilene stesso è una catena senza fine di catene polimeriche, i collegamenti incrociati tra i quali si formano con l'aiuto di additivi catalitici. Di conseguenza, il materiale acquisisce maggiore forza, diventa più strutturato. Espande in modo significativo la gamma di tubi in PE, poiché presenta differenze significative rispetto alla versione classica del polietilene.

Per ottenere la plasticità del materiale, è necessario il riscaldamento a 200 ° C, mentre la sua accensione richiederà una temperatura due volte più alta. Durante la combustione, il materiale si decompone in idrocarburi complessi non volatili e non emette frazioni tossiche. La parte principale dei prodotti della combustione del polietilene è l'anidride carbonica e l'acqua, una piccola parte è l'acido carbonico, innocuo per gli esseri umani, i cui vapori interrompono il normale processo di combustione.

Inoltre, il tubo in PE della modifica reticolata ha indicatori di resistenza così elevati da fornire la possibilità di trasferire acqua calda attraverso di esso (a temperature prossime all'ebollizione). Secondo le raccomandazioni dei produttori, la temperatura dell'acqua non deve superare i 95 ° C.

Tecnologia di produzione di polietilene

Secondo il principio di produzione, i tubi in polietilene sono simili alla produzione di pasta: in entrambi i casi, la tecnologia si basa sull'estrusione o l'estrusione. Il polietilene viene riscaldato in uno stato di plastica e quindi estruso attraverso un'unità di estrusione mediante un'alimentazione idraulica a vite. Il blocco presenta fori profilati che consentono di produrre tubi di qualsiasi sezione. I tubi in LDPE sono prodotti in modo simile.

Alla fine del tubo viene calibrato utilizzando un aspirapolvere, infatti, montandoli su un calibro. Prodotti finiti con l'uso di una macchina speciale avvolta in bobine o tagliata in pezzi standard.

Tubo rinforzato in HDPE particolarmente degno di nota, che differisce dalla solita maggiore resistenza. Per questi scopi vengono utilizzati filamenti di nylon, il cui processo di implementazione viene eseguito durante l'estrusione del tubo.

Il rinforzo viene eseguito anche utilizzando polistirolo e polivinilcloruro. La produzione di tali tubi viene effettuata su una macchina più costosa rispetto a quella termoplastica. Ma i prodotti hanno una resistenza significativamente diversa: la pressione limitante che possono sopportare può raggiungere 30 atmosfere.

Inoltre, vengono utilizzati diversi tipi di rinforzo:

  • doppia;
  • usando la maglia rinforzata;
  • utilizzando filato ispessito.

Di conseguenza, tali prodotti possono resistere non solo ad alta pressione, ma anche a carichi significativi su torsione e flessione.

Tubi PE: standard e dimensioni

Allo stato attuale, la produzione di tubi a pressione in PE viene effettuata in conformità con il nuovo standard di stato 18599-2001, che è una tabella per tutti i tipi di granuli. Nonostante la varietà dei moderni gradi di polietilene, nel processo di produzione sono tutti adattati all'analogo più vicino presentato nello standard di stato. Questo vale anche per le proprietà del materiale a bassa e alta densità.

Per elencare tutti i marchi presenti sul mercato saranno necessarie centinaia di pagine, quindi GOST contiene solo le principali: PE32, PE63, PE80, PE100 (dove il numero indica la densità del polietilene: più è grande, maggiore è la densità).

Le tabelle indicano lo spessore della parete, i suoi diametri (interno, esterno) e altre caratteristiche. Particolare attenzione è attratta da variabili come S e SDR, che sono incomprensibili per un uomo semplice della strada. Il primo coefficiente indica la classe di resistenza a cui appartiene il tubo in polietilene, il secondo è il diametro diviso per lo spessore della parete. Maggiore è il valore dell'unità, maggiore è la resistenza del tubo.

Per quanto riguarda la marcatura, questo viene applicato ad ogni metro di tubo oa discrezione dello stabilimento di produzione. È consentito contenere tutte le informazioni in esso contenute, inclusi il nome del produttore e i suoi dettagli di contatto.

Se parliamo della notazione standard, la marcatura deve contenere le seguenti informazioni:

  • grado di polietilene;
  • diametro del prodotto (esterno);
  • Valore SDR;
  • nomina;
  • spessore della parete;
  • lo standard (stato o altro) in base al quale il prodotto è stato fabbricato.

Ad esempio, si consideri un tubo etichettato "PE100-SDR14-110x10.00 che beve GOST18599-2001": questo è un tubo PND realizzato in 100 polietilene, diametro 110 mm, spessore della parete 9 mm. Tali prodotti possono essere utilizzati per posare una pipeline in polietilene progettata per trasportare acqua fredda o alimenti (anche a freddo).

Installazione di tubi in polietilene

Il processo di installazione può essere eseguito in uno dei seguenti modi:

  • saldatura con speciali saldatori;
  • collegamento con i raccordi.

Per eseguire correttamente l'installazione di tubi in polietilene, è necessario rispettare alcune semplici regole:

  1. La posa dei tubi di polietilene deve essere effettuata in modo tale da impedire il loro congelamento. Se saranno utilizzati per il riscaldamento o l'acqua calda, è necessario scegliere PE reticolato, i cui prodotti sono adatti anche per il riscaldamento a pavimento.
  2. Anche le dimensioni dei tubi in PE sono importanti durante l'installazione. Ad esempio, per i prodotti di fissaggio con un diametro non superiore a 32 mm vengono utilizzati raccordi, per il resto - saldatura (maggiori dettagli: "Come installare tubi in polietilene - una sequenza di azioni, materiali e strumenti").
  3. Sono consentiti tubi in LDPE per l'installazione di cavi interrati, ma in questo caso sarà necessario un isolatore aggiuntivo, ad esempio il ritiro termico.

Tutti i lavoratori che lavorano con impianti idraulici dovrebbero avere un'idea della gamma al fine di creare un progetto e installare la rete di ingegneria utilizzando tubi in polietilene.

Tubo LDPE: parametri tecnici e applicazione

Tubo in polietilene alta pressione - tubazione con guaina esterna elastica. In termini di struttura chimica, è un reticolo cristallino solido con composti intermolecolari deboli di polimero polietilenico. Tale struttura provoca le seguenti proprietà del polietilene ad alta pressione: morbidezza ed elasticità, debole sensibilità alla corrosione, caratteristiche di resistenza, resistenza alle sollecitazioni meccaniche.

Le principali caratteristiche dei tubi in LDPE

I tubi LDPE sono costituiti da tre strati componenti. Il polietilene è rinforzato con un filo di materiali sintetici. La principale direzione di utilizzo di questo tipo di approvvigionamento idrico è la fornitura di acqua potabile e industriale, liquidi industriali e sostanze gassose, pertanto il polietilene viene utilizzato più spesso come conduttura per le reti esterne. Durante l'installazione viene preso in considerazione un aspetto importante: prima di posare l'acqua, viene preparato uno speciale "cuscino" di sabbia. Quindi, dopo che la fossa è stata instillata nel terreno, il tubo di polietilene è nella sabbia. Questo metodo di installazione prolunga la durata della fornitura d'acqua di 10-15 anni. La pressione massima a cui si raccomandano i tubi PVD è 3 MPa.

Il polietilene ad alta pressione è prodotto, come qualsiasi altro polimero, per estrusione. Nonostante il metodo di produzione, i prodotti in plastica non contengono rischi ambientali per la salute umana. La produzione di tubi in LDPE è regolata secondo GOST 18599-2001. Il diametro minimo di una tale condotta è di 20 mm. Il tubo in LDPE è disponibile sotto forma di bobina, bobina (fino a 180 mm) o lunghezza di 6 metri (oltre 180 mm).

Tubi in polietilene alta pressione: caratteristiche e campo di applicazione

I tubi in polietilene ad alta pressione sono un materiale piuttosto morbido e molto elastico. Prestiamo attenzione alla loro struttura chimica: le molecole formano il reticolo cristallino più forte con rami di lunghezze diverse, i legami intermolecolari sono deboli, ma questo è precisamente ciò che causa l'elevata elasticità del materiale, la resistenza alla trazione a compressione e la stabilità meccanica.

Vengono utilizzati tubi in polietilene. più spesso, per bere acqua, perché le pipe non lasciano assolutamente nessun gusto.

LDPE è un prodotto a tre strati che presenta un rinforzo in filato sintetico, il più delle volte tali tubazioni sono montate per fornire acqua potabile e industriale, fluidi liquidi, che vengono forniti con una pressione non superiore a 3 MPa. I tubi possono essere sepolti nel terreno senza isolamento speciale, giacere nelle pareti e strutture chiuse.

Oggi, tali prodotti sono raccomandati per l'uso nella maggior parte dei paesi del mondo, si distinguono per le più alte proprietà di prestazione che li distinguono da un certo numero di altri tubi in polimero.

Cosa sono i tubi LDPE?

I tubi in polietilene hanno basse proprietà termiche, che consentono di trattenere il calore durante il trasporto dell'acqua.

LDPE è un prodotto in cui il componente principale è il polietilene. Producili per estrusione, i prodotti sono rispettosi dell'ambiente. Oggi i produttori offrono diversi diametri di tubi, ma dimensioni come 16, 20, 25, 32 millimetri sono le più diffuse. Sono prodotti in comode bobine, bobine, segmenti retti.

Ma ci sono TPVD e con grandi diametri, per esempio, da centottanta millimetri, che sono prodotti solo in segmenti di lunghezza lunga e lunga con una lunghezza da cinque metri a ventiquattro. Questo è molto comodo se è necessario installare condotte idriche nelle aree suburbane, quando si ha la possibilità di acquistare una tubatura della lunghezza richiesta, organizzare una doccia estiva e così via. Oggi in Russia tutti i tubi in polietilene sono prodotti secondo GOST 18599-2001.

Sfere d'uso di tubi in polietilene

Oltre ai tubi dell'acqua, LDPE può anche essere utilizzato come guaine protettive di alta qualità per le linee elettriche, il che indica la loro forza e affidabilità. Sono resistenti alle sollecitazioni meccaniche anche quando montate su pareti.

Ma il più delle volte i tubi in polietilene vengono utilizzati per fornire fluidi a varie distanze. In questo caso, il vantaggio principale è che l'acqua potabile non perde la sua qualità, la cavità interna del sistema di approvvigionamento idrico non è coperta da accumulo di sporcizia, non consente l'ingresso di composti chimici e impurità, ma non li rilascia nell'acqua.

Vantaggi e svantaggi

I tubi in polietilene ad alta pressione si distinguono dagli altri materiali polimerici per le loro proprietà uniche. Prima di tutto, la massima resistenza chimica e alla corrosione. Considera i principali vantaggi di tali prodotti in polietilene, che sono diventati la ragione della loro grande popolarità:

La piccola massa del prodotto semplifica enormemente il lavoro di installazione.

  1. Bassa conduttività termica, che può ridurre significativamente la perdita di calore durante il trasporto di liquidi. Inoltre, riduce la quantità di condensa che si forma sulla superficie. Cioè, l'acqua scorre al consumatore non solo della giusta qualità, ma anche della temperatura richiesta.
  2. Nel caso in cui il liquido si congeli all'interno, i tubi non collassano, il che è stato reso possibile dalla flessibilità e dall'elasticità. Il materiale si espande quando si forma il ghiaccio e, dopo lo scongelamento, ritorna semplicemente allo stato precedente.
  3. La bassa massa del prodotto rende molto più semplice l'installazione della fornitura di acqua, questo valore è circa da cinque a sette volte inferiore a quello dei tubi in acciaio.
  4. Il modulo di elasticità di LDPE è inferiore e perfettamente li protegge con vari shock idraulici.

Inoltre, i tubi in polietilene presentano alcuni vantaggi aggiuntivi e significativi:

  • cordialità ambientale;
  • lunga durata di servizio, che può essere di cinquant'anni;
  • peso ridotto;
  • quando il flusso del rumore dell'acqua è molto basso.

Ma, come con qualsiasi prodotto idraulico, i tubi in polietilene presentano i loro inconvenienti. Considera gli svantaggi di questo prodotto:

  1. Tali tubi non possono essere utilizzati per l'installazione nel sistema di approvvigionamento idrico.
  2. Quando si installa acqua calda e riscaldamento ci sono alcune limitazioni che devono essere rigorosamente osservate. Ad una temperatura di ottanta gradi Celsius, il materiale inizia a perdere forma, diventa molto morbido.
  3. Questi tubi hanno paura della luce, cioè sono molto instabili rispetto all'ultravioletto. Quando si creano reti in spazi aperti, è necessario l'isolamento. Se ciò non avviene, per circa un anno il tubo può semplicemente sbriciolarsi in polvere.
  4. L'installazione di LDPE ha caratteristiche, sebbene sia semplice. Prima di tutto, riguarda i tubi di fissaggio, collegandoli con altri. materiali.

Caratteristiche principali

Temperatura e pressione di esercizio

Per l'approvvigionamento idrico è necessario utilizzare tubi con pressione più elevata.

I tubi in polietilene hanno una certa temperatura operativa, all'interno della quale mantengono le loro caratteristiche. Il livello più basso della temperatura è zero gradi, a valori più bassi l'acqua nei tubi non può più circolare normalmente, è probabile che si trasformi in ghiaccio fino a quando la temperatura aumenta.

Il valore estremamente alto al quale la pipa manterrà la sua integrità è più di quaranta gradi, come afferma il produttore. Se la temperatura dell'acqua sale sopra, è difficile garantire la conservazione delle proprietà, il sistema di approvvigionamento idrico inizierà semplicemente a perdere integrità. In generale, il valore limite è considerato più di ottanta gradi, ma questo è il cosiddetto limite di emergenza, che è possibile solo per un breve periodo.

La pressione di esercizio è determinata da fattori quali:

  • grado di polietilene (PE32 a bassa densità mostra bassa resistenza, mentre PE100 - superiore);
  • spessore della parete;
  • diametro;
  • atmosfera di sovrapressione.

I tubi in polietilene hanno una pressione massima di esercizio da sei a sedici atmosfere. Va tenuto presente che con un valore inferiore, la stabilità di LDPE diventa più elevata.

Diametri PVD

Per l'approvvigionamento idrico il più delle volte si usano tubi ad alta pressione con un diametro di venti millimetri, che è il valore ottimale per la normale circolazione del fluido. Per il grande diametro delle strade, rispettivamente. aumenterà.

Secondo la normativa vigente, oggi i produttori offrono tubi in polietilene con un diametro minimo di dieci millimetri, il massimo - milleduecento millimetri. Lo spessore delle pareti, che dipende direttamente dal diametro, può variare da due millimetri a sei.

Caratteristiche di installazione

L'installazione di TPVD viene eseguita in due modi:

  1. Con l'aiuto di raccordi a compressione, questa opzione è la più semplice. Il set di strumenti qui è minimo, per questo non è necessaria una conoscenza speciale. Ma questo metodo è adatto solo se c'è un accesso aperto costante alla pipeline, più spesso è usato se necessario per collegare due pezzi di tubo a casa (nei bagni, in cucina). Tale connessione non è considerata la migliore e più affidabile.
  2. Utilizzo di raccordi elettrosaldabili. Questo è un metodo più tecnologico, che consiste nel seguente: una spirale che si trova all'interno del raccordo e un accoppiamento in polietilene viene fuso con attrezzature speciali. Dopo che le parti fuse si sono indurite, si forma un collegamento affidabile e di alta qualità, la cui tenuta assoluta consente di posare tubi di polietilene in sistemi chiusi. Solo un saldatore esperto che abbia le capacità di tale lavoro dovrebbe eseguire tale lavoro.

Tutto il lavoro, ovviamente, deve essere eseguito in stretta sequenza. Includono:

  • assemblaggio di nodi di grandi dimensioni;
  • installazione di sistemi di fissaggio;
  • prova di tenuta del sistema

Come vediamo, oggi i tubi ad alta pressione sono considerati non solo i più affidabili, ma anche efficaci. Soprattutto sono adatti per l'approvvigionamento di acqua fredda, il trasporto di acqua tecnica per serre, per il dispositivo di reti fognarie. Le proprietà ad alte prestazioni consentono di installare tubi praticamente in qualsiasi luogo, solo l'isolamento è necessario, che li protegge dalle radiazioni ultraviolette.

Le tubazioni stesse sono posate anche nelle pareti, possono essere posate in modo sicuro nel terreno, scatole chiuse. Prendersi cura di loro è abbastanza semplice, le pareti interne lisce non permettono loro di accumulare ruggine, detriti, incrostazioni e altre cose, quindi la qualità dell'acqua rimane molto alta, il che è piuttosto difficile da garantire quando si installano tubi dell'acqua in acciaio, alluminio, ghisa e ceramica.

Tubi in LDPE - caratteristiche e ambito di applicazione

Oltre ai tubi PND precedentemente descritti, ci sono altri materiali polimerici a base di etilene. Questi includono tubi realizzati in polietilene ad alta pressione (LDPE), che hanno una struttura completamente diversa che definisce le caratteristiche operative del prodotto.

Tubi differenziali in LDPE e HDPE

Inizialmente, la tecnologia di polimerizzazione dell'etilene è stata utilizzata ad alta pressione e temperatura. Il metodo per ottenere l'HDPE è stato scoperto molto più tardi, ha permesso di ridurre significativamente i costi di produzione, aumentare la forza dei prodotti. Ma questo non ha influenzato la produzione di LDPE, dal momento che il nuovo prodotto non ha certe proprietà che sono necessarie in determinate condizioni operative.

I granuli di LDPE, nonostante il trattamento a più alta pressione, hanno una densità inferiore, che è dovuta alla struttura della molecola con legami laterali ramificati. È per questo motivo che la caratteristica dei tubi LDPE è significativamente diversa.

Inoltre, nei tubi LDPE c'è una quantità molto minore di impurità che caratterizzano i prodotti HDPE. Essi sono spiegati dall'uso di un numero maggiore di catalizzatori per la polimerizzazione a bassa pressione.

Proprietà LDPE dei prodotti

Le differenze nella struttura del materiale hanno determinato le seguenti qualità fisiche dei tubi in LDPE:

  • Hanno una maggiore duttilità, questo materiale è molto flessibile.
  • Tubi con un diametro fino a 110 mm possono essere prodotti sotto forma di bobine di notevole lunghezza (fino a 500 m), solo i tubi da 160-200 mm vengono prodotti come prodotti dimensionali.
  • Il materiale è molto più resistente al fluido gelido in esso. Quando il ghiaccio si è formato in esso (rispettivamente, con un aumento di volume), il tubo si deforma solo quando scongela, assume la sua forma originale.
  • A causa della resistenza allo stress in compressione e tensione, alta resistenza alla trazione, il tubo corrugato è realizzato in PVD, che semplifica notevolmente l'installazione di reti di drenaggio

Inoltre, questo tubo ha molte proprietà intrinseche nel materiale del polietilene a bassa pressione: resistente alla pressione del liquido fino a 25-30 atmosfere, resistente alla corrosione e all'attacco chimico, alla capacità di resistere a carichi esterni significativi, proprietà dielettriche.

Dove sono usati i tubi LDPE?

Queste proprietà sono servite ad alcuni ampliamenti dell'ambito dei tubi LDPE.

Involucro per pozzi - in grado di resistere alla pressione dell'acqua, allo stesso tempo, la plasticità consente di resistere al taglio da roccia. L'applicazione nelle reti di approvvigionamento idrico contribuisce alla bassa presenza di impurità.

Una buona resistenza ha determinato l'uso come elementi di mutuo per la formazione di aperture tecnologiche nella costruzione monolitica.

Le proprietà dielettriche consentono di utilizzarle come tubi protettivi affidabili durante l'installazione di reti elettriche.

Metodi di connessione

Le proprietà fisiche descritte hanno determinato i metodi e le caratteristiche dell'installazione di tubi in LDPE.

Saldatura di testa, in cui le estremità degli elementi uniti sono esposte al calore. La qualità della connessione sarà elevata con l'esatta combinazione di tubi dello stesso diametro, la presenza di distorsioni non è consentita.

Gli accoppiamenti elettrosaldati sono prodotti in polietilene, all'interno del quale è presente una spirale elettrica. È riscaldato da una saldatrice speciale, è necessaria una stretta aderenza alla tecnologia.

La saldatura può essere eseguita solo da un tecnico qualificato.

I raccordi a compressione sono utilizzati per tubazioni di vari materiali, il principio di funzionamento è basato sull'uso di anelli di compressione e guarnizioni in gomma. Questo metodo di installazione non richiede strumenti speciali, può essere eseguito senza un addestramento speciale. Inoltre, le tubazioni di vari diametri sono collegate utilizzando tali raccordi.

Tubo PVDF

Alcuni novizi costruttori confondono concetti come tubi LDPE e PVDF, considerandoli come modifiche dello stesso materiale. Ma non è affatto così.

Il materiale per la fabbricazione di tubi in PVDF - polivinildenfluoruro ha una formula e proprietà completamente diverse.

Questo fluoropolimero ha proprietà uniche:

  • Questi tubi possono funzionare a una temperatura significativa, a differenza di LDPE, non hanno paura di una temperatura di +140 gradi. Allo stesso tempo, sono altamente stabili quando riscaldati.
  • Resistenza agli agenti chimici Il PVDF supera in modo significativo lo stesso indicatore dei tubi PVD. Possono essere utilizzati per pompare i liquidi più aggressivi, inclusi gli acidi.
  • Resistenza ai microrganismi, riducendo la probabilità della loro formazione.
  • Non perde le sue proprietà sotto l'influenza della luce solare.
  • I tubi in PVDF sono caratterizzati da una maggiore resistenza alle varie influenze meccaniche, comprese le sostanze abrasive.

Queste caratteristiche hanno portato al fatto che lo scopo principale di questi tubi - condizioni di funzionamento particolarmente difficili. Sono ben dimostrati a temperature elevate, pressione significativa, carico di radiazioni significativo.

Si può dire che i tubi in PVDF sono progettati specificamente per condizioni estreme:

  • Industria chimica, compresa la produzione di acidi, fertilizzanti.
  • L'industria farmaceutica, in cui la purezza chimica dei dispositivi tecnologici determina la qualità dei farmaci.
  • Energia nucleare, compreso lo smaltimento di scorie radioattive.
  • L'industria alimentare ha anche bisogno di tali tubi a causa dell'impossibilità della formazione di microrganismi dannosi.

Le tubazioni in PVDF vengono installate principalmente allo stesso modo delle altre tubazioni in polimero. Pertanto, non ci sono problemi particolari con il dispositivo di comunicazione con la loro applicazione. Questi due materiali completamente diversi, PVD e PVDF, sottolineano ancora una volta il fatto che le tubazioni polimeriche stanno sostituendo con sempre maggiore sicurezza le linee di metallo in molte, anche le aree più critiche.

Tubi di polietilene (PE 100)

Acquistare tubi in polietilene a Voronezh è molto vantaggioso nella compagnia "AkvaCiti". Abbiamo la più ampia gamma di prodotti specializzati per organizzare la fornitura di acqua potabile a locali residenziali e di lavoro. Acquistando prodotti da noi, si è certi di ricevere un prodotto certificato che rispetti pienamente la qualità e le caratteristiche tecniche dichiarate.

Vuoi comprare tubi in polietilene a Voronezh?

La società "Aquacity" vende tubi in polietilene di diverso diametro e spessore di parete, al prezzo di 17 rubli per metro lineare, per l'organizzazione di sistemi di approvvigionamento idrico di qualsiasi complessità. Siamo rivenditori dello stabilimento PipeLife - il principale produttore di tubi in plastica in Russia. Siamo aperti alla cooperazione sia con le organizzazioni di costruzione che con i commercianti privati. Per grossisti e clienti regolari sconti, bonus e possibilità di consegna gratuita.

Informazioni di base sui tubi in polietilene per l'approvvigionamento idrico, dimensioni e prezzi possono essere ottenuti da un catalogo dettagliato dotato di un motore di ricerca semplice e conveniente. Chiarificare ulteriori parametri e scoprire se il prodotto richiesto è disponibile nella quantità richiesta è disponibile via e-mail: [email protected], nella modalità di consultazione telefonica a: + 7 (473) 251-76-89 o tramite una richiamata sul sito web. Disponibile anche la consultazione online e, naturalmente, una visita personale al nostro ufficio all'indirizzo: Voronezh, ul. 45 Rifle Division, 236a, ufficio 7, in uno dei comodi per voi giorni lavorativi dalle 8:00 alle 17 ore.

Produzione e documenti normativi

Descrive chiaramente i parametri di base che devono avere un tubo in PE, GOST 18599-2001. L'azione normativa di questo documento normativo si estende alla produzione di prodotti polimerici destinati al trasporto di acqua industriale e potabile a una temperatura operativa compresa tra 0 e 40 ° C.

Secondo i requisiti dello standard statale, i tubi sono fatti di un polimero termoplastico omogeneo ad alta densità, creato con bassa pressione (HDPE). Su di essi viene applicata una striscia blu longitudinale, a indicare che i prodotti appartengono agli elementi di comunicazione per la sistemazione del sistema di approvvigionamento idrico.

Le superfici esterne ed interne dei prodotti finiti sono lisce e prive di spigoli vivi. L'ondulazione del materiale e le strisce minori lungo la lunghezza sono possibili solo in un caso: se lo spessore della parete del prodotto con tale difetto non supera la tolleranza massima.

Quando visivamente ispezionato nella struttura del tubo non ci sono crepe, bolle, gusci e inclusioni estranee. Questa qualità del tubo in PE di Voronezh è sempre disponibile presso il magazzino della società AkvaCity al miglior prezzo della regione.

Marcatura, diametri e specifiche (SDR, PE)

I tubi polimerici sono specificatamente etichettati. Oltre al nome del produttore del prodotto, il numero di lotto corrente e la data di fabbricazione, devono recare un timbro in polimero

L'abbreviazione alfanumerica è la seguente:

Le lettere PE indicano il materiale, ei numeri indicano il livello della sua cristallinità. Più alta è questa cifra, più resistente è la pipa presentata.

Il secondo coefficiente è contrassegnato dalle lettere SDR e indica il rapporto tra lo spessore della parete e la dimensione esterna del diametro del tubo. La cifra più piccola è sui prodotti con i muri più spessi. La loro caratteristica è la capacità di resistere all'alta pressione.

Qualsiasi tubo PE in Voronezh da acquistare che è disponibile nella società Aquacity ha l'etichetta e il certificato di qualità sopra descritti che confermano la conformità ai requisiti di GOST.

Vantaggi dei tubi in polietilene

Il confronto con qualsiasi altro materiale per tubi in polietilene vince a tutti gli effetti. I suoi principali vantaggi includono:

  • Conservazione di elevate caratteristiche operative e fisiche in una modalità di temperatura compresa tra -70 ° C e + 60 ° C. A differenza degli impianti idraulici in metallo, il sistema polimerico non ha bisogno di una seria protezione dal freddo durante la posa nel sottosuolo;
  • Eccellente scorrevolezza del materiale. A causa di questa resistenza al movimento è ridotto al minimo. Per pompare completamente la quantità necessaria di risorse idriche, sono necessarie una pompa di potenza inferiore e una quantità ridotta di energia elettrica;
  • Resistenza agli effetti esterni ed interni. Il polimero non teme la corrosione, non marcisce e non cresce ammuffito. I depositi di calcare e sale non si accumulano sulle pareti della pipeline, lo sporco non si accumula. La qualità del fluido non cambia indipendentemente dall'età della fornitura d'acqua;
  • Resistenza chimica I tubi in polietilene non hanno paura delle sostanze corrosive aggressive. Questa preziosa proprietà li rende materiale conveniente per la formazione di servizi sotterranei senza l'uso di specifici isolamenti e la creazione di una protezione elettrochimica aggiuntiva;
  • Facile installazione I prodotti a base di polimeri pesano poco e facilmente si interconnettono. La flessibilità del materiale e la disponibilità di raccordi a termistore di una vasta gamma di configurazioni rendono possibile, in modo rapido e senza costi di manodopera considerevoli, creare un sistema di approvvigionamento idrico di qualsiasi complessità;
  • Disponibilità di materiale per diverse opzioni di styling. I tubi di tipo PE possono essere posati mediante perforazione direzionale, mediante tecnologie di fessurazione e rottura, in una fossa stretta o con qualsiasi metodo di scavo. Ciò riduce significativamente i costi materiali dell'organizzazione della fornitura idrica, riduce significativamente l'impatto sull'ambiente e consente di ridurre al minimo l'inevitabile intervento nel paesaggio naturale del sito;
  • Performance sanitaria ecologica ed eccellente. Il polimero non è tossico e adatto alla creazione di sistemi di acqua potabile. Il fluido che passa attraverso i tubi non acquisisce un gusto, un odore o un colore specifico;
  • Eccellente assorbimento acustico. Il movimento dell'acqua attraverso il tubo di plastica non crea disagio per chi lo circonda e non interferisce con il sonno o il buon riposo anche in stanze piccole che non sono dotate di moderni pannelli isolanti;
  • Durevolezza. Secondo il produttore, la vita utile dei prodotti polimerici in condizioni operative ottimali è di 50 anni (in realtà, molto più lunga).

Tutti questi indicatori e costi ragionevoli rendono i tubi in polietilene uno dei materiali più attraenti per organizzare le comunicazioni per la fornitura di acqua industriale e potabile ai consumatori.