Campi di filtrazione e loro caratteristiche per fosse settiche

Con tutta la semplicità dell'installazione di proprietari di fognature autonome di ville e case private, è necessario conoscere alcune delle caratteristiche dei serbatoi di acque reflue cumulative o, come vengono spesso chiamate, fosse settiche. Non ciascuna delle strutture settiche opera realmente secondo il principio di un serbatoio cumulativo, cioè richiede pompaggio obbligatorio di fanghi di fondo e rifiuti liquidi.

Per risparmiare sulla manutenzione e la chiamata dei carrelli a vuoto, è possibile utilizzare le varie caratteristiche strutturali di queste strutture. Il modo più semplice è quello di costruire una struttura multi-sezione fatta in casa e assicurare il suo ultimo compartimento non pressurizzato con uno strato filtrante di materiale naturale. La stessa struttura funziona bene con un campo di filtrazione, che è un po 'più difficile da costruire a causa della sua necessità di spazio libero sul sito.

Una soluzione più costosa al problema sarà l'acquisto di un dispositivo settico già pronto di un progetto industriale.

Tali modelli sono completamente sigillati (con frequenti pompaggi) e richiedono campi di filtraggio autonomi o l'installazione di un infiltrato di fabbrica.

Ma in ogni caso, i proprietari devono sapere come calcolare correttamente l'area della struttura filtrante e quanto sarà pratico in un caso o in un altro.

Cos'è un campo filtro?

Dietro questo misterioso nome per un principiante nel settore idraulico è un sistema non molto complicato di canali sotterranei o tubi di dispersione (tubi speciali o fognari con perforazioni autoprodotte) che aiutano l'acqua chiarificata a penetrare gradualmente nel terreno circostante.

L'efficacia del design dipende interamente dal tipo di terreno su cui verrà posizionato il campo. Secondo gli standard sanitari e tecnici, gli scarichi possono essere posati su terreni sabbiosi, argillosi e argillosi sabbiosi. La cosa principale è che il terreno ha buone proprietà assorbenti e l'acqua non ristagna. Suoli pesanti assorbono male l'umidità. Anche nel limo leggero, gli scarichi devono essere notevolmente allungati al fine di garantire un assorbimento normativo in questo modo.

Va tenuto presente che la sabbia assorbe fino a 30 litri per metro di tubo, e il terriccio sabbioso è solo di 15 litri. Gli indicatori di terriccio sono ancora più bassi.

Come funziona

La struttura filtrante è costituita da trincee, in fondo alle quali è posto uno spesso strato di sabbia e ghiaia - questo è il filtro naturale. Lo spessore totale del cuscino è di almeno un metro! È lo spessore che garantisce un'affidabile depurazione dell'acqua da residui di impurità dannose per l'ambiente.

Il cuscino è inoltre ricoperto di detriti e geotessili sono distribuiti, proteggendo gli scarichi da intasamento. Dall'alto, i tubi sono protetti con lo stesso tessuto (è meglio trasformare i tubi in geofabric dall'inizio!). Al taglio estremo dei tubi sono montati riser verticali di aerazione. Attraverso di loro nella stagione calda parte dell'umidità evapora e l'odore sgradevole viene rimosso.

In cima al solito terreno viene pigiato. La sua qualità non ha importanza per l'efficacia del sistema.

Un prerequisito è:

  • la presenza di ventilazione;
  • la posizione dei tubi verso il bacino idrico sotterraneo non è più vicina di un metro;
  • posizionamento di materiali filtranti sopra il punto di congelamento del suolo;
  • l'osservanza delle norme sanitarie (per gli edifici e le fonti con acqua potabile deve essere di almeno 15 metri!).

Caratteristiche del calcolo

Tutti i calcoli dell'area del campo filtro si basano sulle caratteristiche del terreno in una particolare area e sulla velocità del consumo di acqua per persona, in media 200 litri. È importante prendere in considerazione il sollievo naturale. Se non c'è pendenza, il liquido sarà assorbito più lentamente.

Nei calcoli dei proprietari aiuterà il progetto prestampato. Se ci sono dubbi sulla sua correttezza, è necessario rivolgersi a specialisti che sono ben consapevoli delle caratteristiche di una determinata area e possono indicare il livello esatto delle acque sotterranee, il punto di congelamento, il tipo di terreno.

Oltre all'area irrigata (assorbimento), sarà coinvolta un'area aggiuntiva:

  • alberi protettivi;
  • riserva territorio in caso di spostamento di fognature o espansione del campo.

Inoltre, deve essere aggiunto all'area utilizzabile. La figura risultante sarà il calcolo desiderato. Per semplificare i calcoli, è anche possibile utilizzare una formula più semplice: un occupante per 7-8 metri lineari di scarichi (soggetto al consumo di una risorsa idrica di 200 litri!).

Come costruire un campo?

I lavori includono i seguenti passaggi obbligatori:

  1. Una trincea o diverse trincee vengono scavate. Il pozzo di scavo faciliterà l'installazione e le trincee ridurranno significativamente il volume degli sterri. Quale metodo dare la preferenza, decidere i proprietari in base alla convenienza personale.
  2. Il fondo è rivestito di sabbia, preferibilmente a grana grossa, ed è rivestito con tessuto geotessile.
    Sopra c'è la ghiaia e le macerie. Puoi usare solo uno di questi materiali.
  3. A volte i geotessili sono posati sulle macerie, senza installare questo filtro aggiuntivo sullo strato sabbioso.
  4. Montare il sistema di tubazioni. Può essere scarichi, prodotti di fognatura con tacche o fori, tubi con spruzzo.
  5. I riser di ventilazione sono collegati alla tubazione (uno per ciascun ramo degli scarichi).
  6. Il sistema finito è ancora una volta coperto con geotessile e coperto da un piccolo strato di macerie.
  7. Sopra il terreno, versato e compattato terreno, precedentemente tirato fuori dalla fossa o trincea.

E su terreni problematici, sono richieste soluzioni ingegneristiche speciali.

Le acque sotterranee elevate costringono i proprietari a proteggersi installando contenitori sigillati per la raccolta dell'acqua.

La capacità di tali pozzi di drenaggio dovrebbe essere superiore di un terzo rispetto al flusso d'acqua nella casa! È consentita l'installazione di più serbatoi.

  1. Si estrae una trincea e una trincea, si consiglia di riempire il fondo dello scavo con cemento e dotarlo di anelli per il fissaggio del contenitore.
  2. Dopo la solidificazione del fondo, il contenitore viene fissato nel pozzo mediante cavi.
  3. La connessione dei tubi stretti che vanno da una fossa settica è effettuata.
  4. Il backfill e l'installazione del portello riscaldato sono fatti.

Loam richiede la disposizione di campi a due stadi. Ordine di lavoro:

  1. Le buche sono estratte su due livelli: il primo a una profondità di 50-100 centimetri, il secondo non è inferiore a 1,5-2 metri.
  2. Nella prima trincea ghiaia e sabbia (fino a 80 centimetri di spessore).
  3. Il secondo è anche posizionato sabbia e ghiaia (spessore fino a 30-50 centimetri).
  4. Nel primo pozzo giacciono tubi con una perforazione più ampia, consentendo di eliminare grandi impurità meccaniche. Nel secondo, gli scarichi con una tacca più piccola sono inoltre avvolti con geotessili, assicurando la prevenzione dei blocchi.
  5. Quindi il gasdotto è pieno di macerie e terra.

Sistema settico senza campo filtro

I campi di filtrazione e le fosse settiche, infatti, svolgono funzioni diverse. Insieme diventano il sistema di pulizia più efficiente.

Senza un campo filtrante puoi agire:

  • stazioni biologiche autonome di design industriale;
  • strutture ermetiche improvvisate (a camera singola o troppopieno, con diversi scomparti per l'assestamento);
  • fosse settiche fatte in casa con pozzi filtranti (questa è la soluzione ottimale per acque non inquinate, ad esempio, provenienti dalla doccia).

I vantaggi di tali strutture:

  • compattezza;
  • facile installazione;
  • alto grado di purificazione (importante per le stazioni biologiche).
  • nella maggior parte dei casi pulizia bassa;
  • odore;
  • dipendenza dall'attrezzatura di smaltimento delle acque reflue (eccezione - stazioni di pulizia).

Come fare senza il campo di filtrazione?

La migliore soluzione, fatta a mano, sarà l'installazione di un design multi-camera. Per lavoro avrai bisogno di:

  • baionetta e pala;
  • contenitori di plastica di almeno 200 litri ciascuno;
  • tubi di fognatura con giunti;
  • puzzle elettrico.
  1. Il fondo è cementato nella trincea preparata, mentre le cerniere d'acciaio sono installate simultaneamente. Deve aderire al design a gradini!
  2. Tre barili vengono successivamente posizionati sulla base congelata, ognuno dei quali è 30-40 centimetri più in basso rispetto al precedente.
  3. I contenitori sono collegati da tubi di troppo pieno (l'ingresso è tagliato a 20 cm dalla cima e l'uscita a 40 cm). Le giunture sono sigillate. Puoi usare due o tre barili.
  4. Una capacità aggiuntiva viene installata accanto alla base di cemento sul pannello di ghiaia. Questo è il comparto di filtrazione del sistema. Inoltre è costantemente collegato alle restanti sezioni.
  • Il tubo principale della fogna è collegato alla fossa settica. Sabbia e mattoni rotti vengono collocati nel pozzetto filtrante (circa un terzo del volume).
  • Riempimento e installazione di boccaporti.

Per garantire il corretto funzionamento del sistema fognario, è necessario evitare errori comuni. Non puoi:

  • posizionare la struttura sopra il punto di congelamento del terreno - il gasdotto si congela;
  • per approfondire la struttura al di sotto del livello della falda freatica - si verifica una risalita, il liquido non viene assorbito;
  • non rispettare la pendenza dei tubi - i rifiuti liquidi ristagnano, si verificherà l'intasamento;
  • Permettere brusche curve nella pipeline è un altro motivo per le spine grasse e il guasto del sistema.

C'è una soluzione pronta?

Le fosse settiche industriali sono completate con un sistema di post-trattamento o, come viene più spesso chiamato, un infiltrato. Queste strutture possono essere utilizzate con qualsiasi struttura settica (anche artigianale), in quanto possono sostituire i vasti campi di filtrazione. Il dispositivo è una struttura rettangolare che contiene già scarichi. Installare i sistemi di post-trattamento solo su terreni ben assorbenti! L'infiltrato sotterraneo è collegato alla fossa settica per mezzo di un tubo.

Il dispositivo può essere acquistato presso qualsiasi negozio o concessionario che implementa fosse settiche e una stazione di trattamento biologico. Il costo di 3 000 a 4 500 rubli (marca "Tank").

Affinché la fossa settica ti serva a lungo e in modo efficiente, deve essere preservata per l'inverno. Come fare questo, è possibile scoprire nel nostro articolo, dove questo processo è descritto sull'esempio del sistema di fognatura autonomo "Topas".

Hai bisogno di una pompa di bilancio da dare? Quindi consiglia di prestare attenzione al marchio di apparecchiature "Calibre"!

Feedback sui campi di filtrazione

Per il modello Tank-2.5, è stato installato un solo sistema di post-trattamento. Questo è stato il nostro errore principale. Ha usato la stazione per sei mesi. Quindi l'acqua smise di bagnare. Si scopre che un tale volume richiede da tre a quattro infiltrati. Tienilo a mente!

Molto facile da usare questo semplice dispositivo. Un minimo di sterri e massimi benefici. Lo consiglio a tutti

La cosa principale - non mettere il sistema di purificazione sul terreno argilloso! I produttori parlano direttamente di questo. Lo scarso assorbimento si osserva anche nelle alte falde acquifere. In questi casi, dovrai acquistare una biostazione costosa ed efficace. Altrimenti, non esiste una via d'uscita razionale dalla situazione.

Che cos'è un campo filtro e come organizzarlo correttamente

Anche nella fase di pianificazione dell'acquisizione e installazione di una fossa settica, vale la pena pensare a creare un sistema di trattamento delle acque reflue, uno dei quali è il campo di filtrazione.

Cos'è un campo filtro?

Il campo di filtrazione (drenaggio sotterraneo, campo di dispersione) è un tipo di impianto di trattamento delle acque, un pezzo di terra appositamente designato e attrezzato su cui viene effettuato il trattamento biologico delle acque reflue filtrandolo attraverso uno strato di terreno. Ecco una foto che illustra questo serbatoio settico del cottage di drenaggio.

Se per descrivere in poche parole, un tale infiltrato per una fossa settica di dacia è un sistema di tubi di irrigazione - irroratori e canali di drenaggio, che si trovano sottoterra. Ecco un diagramma del campo di filtrazione: tubo a 1 ingresso, serbatoio a 2 settici, tubo a 3 canali, dispersione a 4 tubi.

Requisiti di base per l'organizzazione del sistema di drenaggio

Per il funzionamento efficace dell'infiltrato per una fossa settica, è necessario conoscere e considerare le seguenti sfumature:

  • Livello acque sotterranee (GWL): alto (0,5 metri dal livello del suolo), basso (3 metri dal livello del suolo) o variabile, che varia in base alla stagione.
  • Inoltre, quando si sceglie un sistema di filtrazione, viene determinata la composizione del terreno: sabbia, argilla, terriccio o torba.

La combinazione di questi due fattori per Mosca e la regione di Mosca dà sostanzialmente il seguente risultato: un alto GWL (80% del territorio) e vari tipi di terreno. In questo caso, così come con terreni GWL bassi e terreni argillosi o argillosi, la soluzione migliore, come dimostra la pratica, è diventata un campo di filtrazione chiuso.

  • Con un volume giornaliero di acque reflue fino a 0,3 metri cubi, di solito vengono utilizzati pozzi filtranti, in altri casi, un campo di filtrazione.
  • La zona di protezione sanitaria raccomandata dalla casa ai campi della filtrazione sotterranea è di 5-10 metri.
  • La dimensione del campo di filtrazione è determinata dividendo il volume giornaliero di acqua chiarificata per l'assorbimento d'acqua di 1 m² di terreno.
  • Il tubo di irrigazione è posizionato leggermente al di sopra del livello della falda freatica, secondo il paragrafo 3.4.4 MDS 40-2.2000, la distanza tra il terreno e la parte superiore della condotta è di 0,3-0,6 m.
  • Il tubo di scarico Ø100 mm è riempito con fori Ø 5 mm, che sono forati in uno schema sfalsato con un angolo di 60 ° rispetto alla verticale ogni 50 mm. (p.3.36 MDS 40-2.2000)

Tipi di infiltrati per settico

Ci sono molte opzioni per la pulizia dei sistemi idrici chiarificati:

Per il terreno sabbioso o torboso, nonché per la tabella delle falde acquifere variabile - pozzo di plastica di 400 mm, con l'aiuto del quale verrà effettuato il drenaggio delle acque reflue,

Con GWL alto e variabile, sabbia, torba o terriccio - un pozzo di anelli di cemento,

Per bassi GWL e tipi di suolo come sabbia e torba - drenaggio profondo sotto la fossa settica,

Nelle stesse condizioni, è possibile utilizzare il drenaggio per gravità in un pozzetto di plastica da 400 mm.

Con GWL basso, variabile, sabbia, argilla o torba - un pozzo di anelli di cemento per drenaggio per gravità.

Organizzazione di fossa settica di filtrazione e drenaggio

Poiché i più popolari sono il campo di filtrazione e il drenaggio sotto la fossa settica, impariamo a conoscere la loro installazione.

Campo di filtrazione (esempio per terriccio)

Viene scavata una trincea, che viene riempita con uno strato filtrante di ghiaia o argilla espansa.

Successivamente, viene posato il tessuto in polipropilene - vengono inseriti tubi con fori (la profondità di posizionamento non supera i 60 cm),

I tubi di drenaggio sono impilati ad una pendenza di 1-2 ° dal tubo di distribuzione

Uno strato di ghiaia (o meglio argillite, che protegge i tubi dal congelamento e non viene premuto) è avvolto con un panno di polipropilene, protegge il sistema dall'ostruzione e impedisce al claydite di mescolarsi con il terreno.

Il campo finito è pieno di terra, precedentemente scavata nella fossa.

Spesso, l'installazione di drenaggio implica anche la presenza di una pompa per scaricare il fluido all'esterno del sito.

Drenaggio ad incasso sotto la fossa settica

Un ulteriore 300 mm viene scavato nella profondità principale del pozzo sotto la fossa settica,

Il fondo del pozzo ha le pareti foderate di geotessile,

Il tubo di scarico collegato al tee è posto sul fondo e ricoperto di detriti o argilla espansa.

Da sopra il tubo viene avvolto con geotessile, dopo di che un tubo di ventilazione è collegato al tee.

Il campo di filtrazione è un filtro di drenaggio naturale in grado di trattare grandi volumi di acque reflue e non impegnativo per l'ambiente. Inoltre, quando tale trattamento delle acque reflue non richiede l'uso di prodotti chimici domestici, ma per un funzionamento efficace si raccomanda di sostituire gli strati filtranti ogni 10-15 anni (la frequenza dipende dall'intensità di utilizzo).

Come organizzare un campo di filtrazione per una fossa settica: schemi tipici + regole di progettazione

Il sistema fognario suburbano ha alcune caratteristiche che influenzano lo stato sanitario dell'intero territorio. L'efficienza di filtrazione degli effluenti delle acque reflue dipende dal progetto dell'impianto di trattamento autonomo.

Come fase finale di pulizia, viene spesso usato un campo di filtrazione per una fossa settica, che è necessario per la purificazione di un liquido. Scopri come eseguire calcoli e costruire un campo con le tue mani.

Campo di filtrazione come parte dei liquami

Senza una parte principale, che esegue il trattamento iniziale dei rifiuti delle acque reflue, cioè una fossa settica, il campo di filtrazione non viene utilizzato, poiché il suo scopo è la purificazione del liquido già pulito. Per chiarire meglio, considera come funziona VOC.

Il processo di pulizia inizia nel serbatoio, dove le acque reflue vengono separate in diverse frazioni: i rifiuti solidi minerali cadono come fango, il grasso galleggia e forma un film, alcune delle sostanze rimangono nell'acqua come una sospensione. Se non viene fornita l'alimentazione d'aria, il processo di decomposizione di una determinata parte dei rifiuti avviene a causa dell'attività vitale dei batteri anaerobici.

Quindi il liquido scorre nel compartimento successivo, dotato di ventilazione, dove i microrganismi aerobici sono impegnati nel trattamento delle acque reflue. Formano il fango attivo, che può essere successivamente utilizzato come fertilizzante. Il risultato di una pulizia a due stadi è un liquido leggermente torbido, non ancora adatto all'uso.

Si trasforma in acqua tecnica, o semplicemente entra nel terreno (fosso, serbatoio) dopo aver passato la purificazione, che viene eseguita nel modo seguente:

  • sul campo filtro;
  • nell'unità di infiltrazione;
  • direttamente nel terreno;
  • nel filtro bene.

Un tipico sistema a più stadi, che ha dozzine di varianti, è buono perché pulisce efficacemente i rifiuti delle acque reflue, minimizza la cooperazione con le pompe di rifiuti e preserva l'ecologia pulita del terreno sul retro. E ora diamo un'occhiata più da vicino al design del campo filtro.

Caratteristiche strutturali del PF

Il campo di filtrazione è un'area di terreno relativamente ampia su cui avviene la pulizia secondaria del fluido.

Questo metodo di pulizia è di natura puramente biologica, naturale e il suo valore è in termini di risparmio (non è necessario acquistare dispositivi o filtri aggiuntivi).

Un tipico dispositivo di campo di filtrazione è un sistema di tubi di drenaggio disposti in parallelo (scarichi), che si estendono dal collettore e sono collocati a intervalli uguali in canali con uno spesso strato di ghiaia di sabbia.

In precedenza, venivano utilizzati tubi di cemento-amianto, ora esiste un'opzione più affidabile ed economica: gli scarichi di plastica. Un prerequisito è la presenza di ventilazione (riser installati verticalmente che forniscono l'accesso all'ossigeno ai tubi).

Il design del sistema è volto a garantire che il liquido sia distribuito uniformemente sull'area selezionata e abbia il massimo grado di purificazione, quindi ci sono diversi punti importanti:

  • distanza tra gli scarichi - 1,5 m;
  • lunghezza dei tubi di drenaggio - non più di 20 m;
  • diametro del tubo - 0,11 m;
  • intervalli tra le bretelle di ventilazione - non più di 4 m;
  • altezza dei montanti sopra il livello del suolo - non meno di 0,5 m.

Per realizzare il movimento naturale del fluido, i tubi hanno una pendenza di 2 cm / m. Ogni drenaggio è circondato da un "cuscino" filtrante di sabbia e ciottoli (macerie, ghiaia), ed è anche protetto dall'ingresso di geo-web dalla terra.

C'è una condizione, senza la quale l'installazione di una fossa settica con un campo di filtrazione è impraticabile. Proprietà speciali richieste del terreno, cioè su terreni sciolti grossolani e a grana fine che non hanno alcuna connessione tra le particelle, è possibile costruire un sistema di post-trattamento, e terreni argillosi densi, le cui particelle sono collegate in modo consolidato, non funzioneranno.

Layout tipico del dispositivo

Qualunque sia la dimensione complessiva del campo filtro, il suo design è costituito dalle seguenti parti:

  • collezionista (pozzo di controllo, distribuzione bene);
  • reti di scarico in plastica (tubi di drenaggio con fori);
  • riser di ventilazione;
  • filtraggio "cuscini".

Tradizionalmente, lo strato di drenaggio viene versato da sabbia e ghiaia (macerie, ciottoli). Per proteggere gli scarichi usare geotessili. Il sistema fognario con PF si presenta così:

Quando si costruisce un campo di filtrazione con le proprie mani, non è necessario costruire un collettore da soli: in vendita è possibile trovare serbatoi di plastica per le acque reflue del volume richiesto.

Spesso si fa a meno del pozzo di distribuzione, collegandosi direttamente alla fossa settica e al sistema di tubazioni, ma questo è conveniente per il PF di piccole dimensioni.

A volte invece di PF usano dispositivi di plastica già pronti - infiltrati. Aiutano quando c'è carenza di spazio libero, e il suolo non ha strati di terriccio con terriccio sabbioso e ha una capacità di carico sufficiente. Se lo si desidera, è possibile installare più unità di infiltrazione collegate da tubi in serie.

Successivamente, consideriamo come progettare e installare correttamente il PF.

Progetto del campo filtro

Progetto di redazione: una tappa obbligatoria prima di qualsiasi costruzione importante. È necessario fare accuratamente il markup, fare calcoli, allineare un preventivo, preparare materiali, tenere conto di tutte le sfumature.

Il progetto elaborato professionalmente salverà dagli errori che sono peculiari ai principianti inesperti.

Come scegliere uno schema e scegliere un posto

La scelta dello schema dipende da tre fattori:

  • tipo di fossa settica;
  • disponibilità di territorio libero;
  • requisiti di pulizia.

Il fatto è che il grado di purificazione è diverso per le diverse fosse settiche. Ad esempio, le stazioni di trattamento biologico (Topas, Astra, Eurobion) non hanno bisogno di un campo di filtrazione: il 98% dell'acqua depurata entra immediatamente nella fossa di drenaggio o nel bacino idrico.

Le fosse settiche costruite indipendentemente da anelli, mattoni o pneumatici in calcestruzzo, al contrario, non sono di per sé efficaci impianti di depurazione, quindi il fluido che li lascia richiede una purificazione aggiuntiva.

Di regola, tutti gli elementi del sistema fognario si trovano in una linea, cioè sono disposti alternativamente in una direzione dalla casa: prima una fossa settica, quindi un campo di filtrazione. Ciò significa che quando si installa una fossa settica, si deve tenere presente che una parte del territorio libero dietro di essa sarà richiesta per la costruzione del PF (o, almeno, l'installazione di un infiltrato).

Quando lo scarico volumetrico delle acque reflue, il principio funziona: la "ramificazione" e più a lungo la rete di tubi di drenaggio, più efficiente è la pulizia.

Calcoli delle dimensioni e definizione del budget

Per calcolare correttamente la dimensione del campo, è necessario prendere in considerazione la quantità giornaliera di acque reflue e la composizione del suolo. Se conosci esattamente le caratteristiche del terreno, puoi allontanarti dal volume della fossa settica. Nei calcoli del campo filtro aiuterà la tabella:

Ma questi sono calcoli approssimativi. Esistono tabelle che consentono di determinare con maggiore precisione la dimensione dell'area "di lavoro". Si basano sulla considerazione di qualità come la permeabilità dei terreni. Ecco una variante di tale tabella, che può essere utile per i proprietari di siti di paesi con terreni argillosi o sabbiosi:

Gli indicatori di torba corrispondono ai dati sulla sabbia di limo e ghiaia e ghiaia hanno la massima permeabilità all'acqua: il loro coefficiente di filtrazione è 100-200 m / giorno. Per loro, non ci sono norme di carico ammissibili, dal momento che una composizione così sciolta è in grado di saltare qualsiasi volume di liquido.

Dopo aver determinato la dimensione del campo, è possibile calcolare il numero di tubi, riser di ventilazione (1-2 in media per ogni scarico), riempimento (ghiaia, ciottoli, detriti, sabbia), geotessili e quindi ricavare il costo approssimativo di tutti i materiali.

Istruzioni per l'installazione PF

Oltre ai materiali elencati, sarà necessario uno strumento per lo scavo (pale, secchi, carriole). Le trincee progettate per gli scarichi non sono profonde quanto un pozzo per una fossa settica, pertanto è possibile evitare attrezzature da costruzione. Tuttavia, diverse coppie di lavoratori accelereranno il processo.

Sterri - dispositivo di scavo

Al primo stadio è necessario preparare un posto per la posa dei tubi perforati. Ci sono due modi: puoi scavare uno scavo di grandi dimensioni, e quindi sarà più conveniente organizzare il drenaggio e raccogliere la costruzione di tubi, e puoi realizzare diverse trincee (in base al numero di scarichi), che riduce significativamente i tempi di costruzione.

La profondità della fossa deve essere tale che il liquido nei tubi non si congeli durante la stagione fredda, ovvero l'ampio sistema di tubazioni deve essere posizionato al di sotto del livello di congelamento a terra. Quando si costruiscono i fossati, si dovrebbe ricordare di una piccola pendenza che consente al fluido di muoversi naturalmente - per gravità. La pendenza è 1,5-2 cm / metro di tubo.

Alla costruzione PF aderire alla geometria rigorosa. Il pozzo, di regola, ha una forma quadrata o rettangolare e le trincee sono uguali in lunghezza. Supponete di aver bisogno di una lunghezza totale di tubi di 60 m - potete creare 4 rami di 15 me 6 rami di 10 m. La lunghezza di uno scarico corrisponde alla distanza dal tubo di ingresso (o collettore) all'ultimo "fungo" di ventilazione.

La parte inferiore delle trincee è coperta da sabbia grossa (da 10 cm a 1 m), poi da ghiaia 0,4-0,5 m (macerie, ciottoli). Se sono necessari canali di raccolta, si trovano nel terreno sotto la sabbia, ma non meno di 1 m sopra le acque sotterranee.

I tubi di drenaggio portano ad un serbatoio di stoccaggio situato sul lato opposto della fossa settica.

Posa di tubi forati

I tubi di drenaggio in plastica sono posati sulla base preparata. Il processo stesso è abbastanza semplice, la cosa principale: scegliere il tubo giusto.

È possibile acquistare prodotti già pronti, lisci o ondulati, con perforazioni e uno strato di tessuto, e si possono prendere fogne ordinarie e praticare fori. Il diametro consigliato degli scarichi è 100-110 mm.

Insieme ai tubi, è necessario acquistare un set di raccordi per collegare elementi diversi. Ci vorranno angoli e tee.

Come stabilire correttamente la ventilazione

Il sistema di ventilazione è necessario affinché l'ossigeno entri nei tubi, senza il quale i batteri aerobici perdono la loro vitalità. Per i riser di ventilazione, è possibile utilizzare normali tubi per fognatura grigi, coprendoli dall'alto con coperchi per proteggerli dai detriti.

L'altezza minima dei tubi di ventilazione sopra il terreno è di 0,5 metri, di solito si cerca di renderli più accurati o decorati al fine di preservare l'estetica del paesaggio del giardino.

Riempimento e ulteriore manutenzione

Dopo aver posato i tubi perforati, è necessario il riempimento. Dai lati e dall'alto, ogni ramo è ricoperto di detriti (lo strato superiore è di circa 50 mm), quindi è ricoperto da uno strato di geotessile e uno strato di finitura del terreno. I geotessili sono usati per prevenire l'insilamento dei tubi. Il terreno sopra gli scarichi dovrebbe essere compattato, ma non danneggiare i tubi.

Il campo di filtrazione è incluso nel lavoro con la fossa settica. Non sono previste azioni speciali per la manutenzione degli scarichi. Si ritiene che il PF funzioni in modo affidabile per 6-7 anni, dopo di che è necessario smontare la struttura e sostituire il filtro ghiaia. Per aumentare la durata del filtro, i geotessili vengono posati sotto lo strato di ghiaia (pietrisco).

Ci sono altre soluzioni?

Non tutti possono utilizzare il campo di filtraggio come metodo per purificare i liquami. Cosa fare a chi possiede un pezzo di argilla o ha costruito una casa in un'area con un alto livello di acque sotterranee?

Il modo più efficace è acquistare un SBO che non richieda un'ulteriore elaborazione del liquido.

La seconda soluzione è creare un sistema fognario con un pozzo filtrante, ma per la sua installazione sono necessarie anche alcune condizioni (ad esempio, il terreno non argilloso e la posizione delle acque sotterranee è un metro sotto il fondo condizionale del pozzo). Se si installa una fossa settica senza un ulteriore trattamento, l'acqua non sufficientemente chiarificata e disinfettata fluirà nel terreno e potrebbe apparire un odore sgradevole.

Video utile sull'argomento

Video con informazioni utili sulle strutture di trattamento del dispositivo.

Septic Rostock con PF:

Teoria nelle immagini:

È possibile creare un campo filtraggio con le proprie mani, se si eseguono calcoli correttamente e si rispettano tutte le condizioni di installazione. Per determinare il tipo di terreno o scegliere una fossa settica, è possibile contattare gli esperti. Un sistema completo di trattamento delle acque reflue è garanzia di pulizia ambientale e, di conseguenza, comfort.

Funzioni dei campi filtro dispositivo

I campi di filtrazione sono terreni che sono destinati al trattamento biologico delle acque reflue filtrandoli attraverso gli orizzonti del suolo. Come risultato di questo processo, le sostanze di origine organica sotto l'influenza di microrganismi si disintegrano nel biostrato, che a sua volta si forma nello strato di carico di filtrazione.

I campi di filtrazione sono un sistema di canali sotterranei e tubi di irrigazione, che sono montati su terreni argillosi. In ogni fosso viene costruita una piattaforma con ghiaia (circa 40 cm di spessore), sotto la quale viene posizionato uno strato filtrante di sabbia (10 cm). Ha anche posato i tubi di drenaggio. Al fondo del fosso è posto uno strato di terreno (anche di circa 10 cm), che ha una buona capacità di trasmettere umidità.

La ghiaia superiore è ricoperta di materiale geotessile, che svolge la funzione di proteggere i tubi di drenaggio dalla contaminazione e dal gelo. Il prossimo passo è riempire la superficie del campo di filtrazione con uno strato di terra.

I tubi nei campi di filtrazione sono posati in modo speciale. Hanno fori speciali, che sono distribuiti secondo uno schema speciale. Questi slot sono progettati per la filtrazione più efficiente e una distribuzione uniforme degli effluenti.

L'uso di condotte flessibili non è consentito nei campi di filtraggio, in quanto ciò potrebbe comportare una violazione degli standard di gestione ambientale e danni alle fosse settiche biologiche.

Al fine di garantire un trattamento biologico completo, i campi di filtrazione dovrebbero essere disposti su sabbie, argille sabbiose o suoli leggeri e limosi, che hanno buone proprietà di filtrazione. Se il sito si trova sul terreno di origine argillosa, quindi, molto probabilmente, è necessario abbandonare il dispositivo dei campi di filtrazione. Il fatto è che l'argilla praticamente non lascia passare l'umidità, e quindi l'acqua che è stata pulita nel fosso semplicemente non può entrare negli strati più profondi del suolo. In questo caso, il lavoro sullo scavo di argilla (allo strato su cui giace la sabbia) costerà di più rispetto all'installazione dell'impianto di trattamento delle acque reflue finito.

Come funzionano i campi filtro?

Le acque reflue provenienti da una fossa settica, in cui è stata effettuata la purificazione primaria da impurità meccaniche, elminti e grassi, sono alimentate attraverso i canali aperti su una mappa in uno strato di 20-30 cm, dove filtra attraverso il terreno. Dopo aver attraversato uno strato di sabbia, l'acqua di scarico entra nei tubi di drenaggio, che vengono scaricati in un pozzo tecnico, un fossato o un fiume.

Prima di entrare nei campi di filtrazione, l'acqua di scarico viene depositata nella fossa settica (circa 30 minuti).

Nei campi di filtrazione delle fosse settiche è necessario un sistema di drenaggio aperto o chiuso nei casi in cui:

  • le falde acquifere della tua area si trovano a una profondità inferiore a 1,5 metri dalla superficie delle mappe (indipendentemente dal tipo di terreno);
  • le proprietà di filtrazione del terreno hanno difetti. Ad esempio, se i canali di drenaggio che non sono dotati di un dispositivo di drenaggio chiuso non affrontano la funzione di abbassare il livello delle acque sotterranee.

Dove dovrebbe essere posizionato il campo filtro?

Quando si progettano i campi di filtraggio, è importante considerare diversi punti importanti.

La scelta della posizione è uno dei compiti principali. Il campo di filtrazione dovrebbe essere situato il più lontano possibile dalla sorgente di acqua e piante da frutto e bacche. Poiché le sostanze nocive che vengono pulite in questo campo possono ancora penetrare nel terreno e, di conseguenza, influire sulla qualità dell'acqua e dei frutti.

Inoltre, è necessario tenere conto del fatto che una volta ogni 5-7 anni, il sistema di filtraggio dovrà essere completamente scavato per risciacquare o sostituire completamente le macerie, nonché per aggiornare lo strato di sabbia filtrante e il terreno.

Quando si calcola il campo di filtrazione, si deve ricordare che lo strato sabbioso dovrebbe essere situato alla profondità in cui in inverno il terreno non sarà più soggetto al congelamento. In caso contrario, è possibile che si verifichi un problema quando, nei climi freddi, i campi di filtrazione non saranno in grado di eseguire correttamente le operazioni di pulizia.

Prima dell'installazione, gli specialisti di Eco-Bio ti consiglieranno sulla scelta della posizione per i campi di filtrazione, al fine non solo di assicurare il funzionamento più efficiente dell'impianto di trattamento delle acque reflue, ma anche di non danneggiare il paesaggio che circonda il tuo sito.

Come fare campi di filtrazione e irrigazione per una fossa settica con le tue mani

La situazione ambientale sta ricevendo maggiore attenzione da parte delle autorità e degli ambientalisti.

Quando viene utilizzato in un sistema di fognatura autonomo da casa privata, all'uscita delle fosse settiche l'acqua che ha subito un trattamento biologico e / o fisico, contiene una piccola quantità di inquinamento.

Per restituirlo al ciclo naturale senza danneggiare l'ecologia, è necessaria una purificazione aggiuntiva, che di solito viene effettuata nei campi di filtrazione.

Descrizione dei principi di lavoro

Il campo di filtrazione è una trama di una certa area con strati sfusi di rocce con alta permeabilità - ghiaia, sabbia, ecc.

Nel loro più spesso ci sono tubi di drenaggio o tubi di spruzzo collegati all'uscita di una fossa settica (come installare un tee su un tubo di fogna, scritto in questa pagina).

L'acqua pretrattata viene fatta passare attraverso i letti filtranti, che forniscono una purificazione a un livello in cui è consentito lo scarico nel suolo o nei corpi idrici naturali.

L'acqua, dopo tale purificazione, viene assorbita negli strati sottostanti del suolo e ritorna alla circolazione naturale o viene raccolta da un sistema di drenaggio per lo scarico in corpi idrici o il riempimento di pozzi tecnici.

Tale acqua può essere utilizzata per esigenze tecniche, ad esempio nell'irrigazione di una trama personale.

Requisiti tecnologici

I campi di filtrazione per una fossa settica sono organizzati sotto forma di diverse trincee o una trama solida.

Quando è sistemato, uno strato di terreno viene rimosso in modo tale da garantire il funzionamento del sistema sia in estate che in inverno.

Per fare ciò, la posa dello strato filtrante principale e dei tubi di spruzzatura dovrebbe essere fatta ad una profondità superiore al livello di congelamento del suolo tipico della regione.

E cosa sai della pipa dell'AIV, le cui dimensioni sono indicate nell'articolo utile? Leggete, in quali casi, senza eccezioni, vengono utilizzati esclusivamente tubi di acciaio acqua-gas.

Perché la stazione di pompaggio pompa, ma non si spegne - i motivi sono descritti in questa pagina.

Nella parte inferiore di una trincea o di uno scavo preparato, viene posato uno strato di materiale con elevata permeabilità all'acqua - miscela di sabbia o ghiaia, che fungerà da filtro principale.

NOTA! L'efficienza del sistema dipende dalla composizione e dallo spessore dello strato filtrante.

Gli esperti raccomandano di posare uno strato di sabbia, 10 cm o più di miscela di sabbia o ghiaia. Lo spessore totale dello strato può essere fino a 1 m.

Sulla parte superiore dello strato filtrante è posta la pietrisco, nello spessore del quale sono posizionati tubi-irroratori (uno strato di pietrisco con uno spessore di 1-30 cm, tubi, un altro strato di pietrisco).

Lo strato di pietrisco è ricoperto di geotessili per il drenaggio (come scegliere la densità). Dal punto più alto del tubo di spruzzatura al geotessile, lo spessore dello strato di macerie è di almeno 35 - 40 cm.

La struttura risultante è riempita con terreno naturale, selezionato durante la preparazione del pozzo. Terreno in eccesso sparsi sul sito o esportato.

L'intero sistema di tubazioni o ciascun tubo di drenaggio è dotato di dispositivi di ventilazione.

Garantiranno la rimozione dei gas generati e prevengono la comparsa di odori sgradevoli al di sopra del campo di filtrazione.

Sfumature di design

Prima di organizzare i campi di filtrazione, viene elaborato un progetto che deve tenere conto di tutti i fattori e i requisiti per questo tipo di struttura.

Questo elenco include:

  • la profondità della prima falda acquifera (classificazione) e le sue variazioni stagionali;
  • la natura del suolo sul sito;
  • rilievo del terreno;
  • la posizione di altri edifici, strutture di presa d'acqua, i confini del sito, serbatoi naturali, vegetazione, ecc.
  • il livello di congelamento del suolo per la regione;
  • il grado di purificazione all'uscita della fossa settica.


Questi indicatori determinano:

  • posizionamento del campo di filtrazione sul sito;
  • la profondità del campo di filtrazione e, di conseguenza, il volume degli sterri durante la sua costruzione;
  • carico ammissibile del sistema e calcolato sulla base di questo indicatore, la lunghezza totale dei tubi (quale dimensione del portello sanitario è considerata ottimale, è indicata qui);
  • la necessità di organizzare per la raccolta del sistema di drenaggio dell'acqua depurata.

Sai come riparare la valvola a sfera con le tue stesse mani? Per istruzioni dettagliate sullo smontaggio e il montaggio delle valvole, leggere l'articolo utile.

Video, come realizzare un dispositivo di accumulo di calore con le proprie mani per riscaldare le caldaie, dai un'occhiata qui.

Nella pagina: http://ru-canalizator.com/vodosnabzhenie/avtonomnoe/regulirovka.html è scritto sulla regolazione del pressostato della stazione di pompaggio Dzhileks.

In definitiva, il costo totale del lavoro sulla disposizione del sistema post-trattamento dipende dal totale di questi dati.

Scegliere una posizione

I campi di filtrazione sono parte integrante del sistema fognario e, di conseguenza, quando li si progetta, è necessario tenere conto dei requisiti di SNiP, che vengono utilizzati per tali sistemi.

Inoltre, è necessario tenere conto delle norme della legislazione locale in questo settore (ad esempio, a quale profondità è posato il tubo di scarico, è scritto qui).

Va ricordato che, in conformità con lo SNiP, è necessario mantenere la distanza dai campi del filtro per:

  • pozzi (qui è indicata la distanza dalla fossa settica),
  • pozzi (come fare l'abissino te stesso, leggi questo articolo),
  • altri punti di presa d'acqua (30-50 m, a seconda della pendenza del terreno e del tipo di terreno),
  • serbatoi naturali,
  • edifici sul sito, soprattutto, un edificio residenziale,
  • alberi e arbusti.


Sono inoltre regolate le distanze dalla sezione adiacente, dalle strade e da altre comunicazioni.

La violazione delle norme può comportare multe e la necessità di costi aggiuntivi per il trasferimento e / o la riattrezzatura del sistema.

In caso contrario, il funzionamento del sistema di post-trattamento nella stagione fredda diventa impossibile, il che comporta un malfunzionamento del sistema fognario, nel suo complesso.

Calcolo basato sul carico massimo consentito

Il carico ammissibile sui tubi del sistema di drenaggio è determinato dai seguenti dati:

  1. GWL;
  2. tipo di terreno;
  3. la temperatura media annuale nella zona.

Queste informazioni possono essere ottenute dagli uffici locali dei servizi geologici e meteorologici o dai materiali di riferimento (alcuni di essi sono presentati in vari SNiP).

Secondo le tabelle di riferimento contenute nei documenti normativi, il carico ammissibile per il tubo di drenaggio (Perfokor) non è difficile da determinare.

Ad esempio, i seguenti valori sono tipici per la banda centrale:

  • le acque sotterranee hanno una profondità di 2 m o più;
  • la temperatura media annuale è inferiore a 6 gradi.


In questo caso, il carico ammissibile di 1 m di tubo di drenaggio è di 20 l / giorno.

Quando si utilizza una fossa settica con una capacità di 1 metro cubo / giorno. (1000 l / giorno), sarà necessario posare i campi di filtrazione con una lunghezza totale del tubo di 50 m.

Osservazione pratica!
Durante la sistemazione del sistema, viene utilizzata la lettiera con elevata permeabilità all'acqua, di conseguenza è possibile ridurre la lunghezza totale dei tubi.

Il fattore di correzione è considerato pari a 1,2 - 1,5. Nell'esempio sopra, la lunghezza dei tubi sarà 41,7 m (50 / 1,2).

Il carico ammissibile su un metro di tubo dipende dalla natura della serie di terreni.

Quindi, per i massicci sabbiosi il carico massimo è di 30 l / giorno, per il terriccio sabbioso - 15 l / giorno.

Per il terriccio e l'argilla, è ancora più piccolo.

Quando si calcola l'area dei campi di filtrazione, è necessario prendere in considerazione lo scarico del sito.

La lunghezza corretta dei tubi con terreno complesso può aumentare fino a 1,5 volte.

Creazione obbligatoria di un sistema di drenaggio

In alcuni casi, quando si organizzano i campi di filtrazione, è obbligatorio un sistema di drenaggio per la raccolta dei campi di filtrazione dell'acqua depurata.

Questi includono:

  • alto livello di acque sotterranee (meno di 1,5 m);
  • livello insufficiente di capacità di filtraggio della matrice di terreni in cui è organizzato il campo di filtrazione (ad esempio argilla e terriccio).

Consigli utili

Per un funzionamento efficace del sistema di trattamento delle acque reflue, è necessario soddisfare alcune condizioni aggiuntive:

  • la lunghezza del tubo non deve superare i 25 m (il calcolo viene eseguito dal pozzo del distributore al dispositivo di ventilazione), se la lunghezza stimata supera questo valore, nel sistema saranno organizzati diversi rami del drenaggio;

  • la distanza minima tra i rami dei tubi di drenaggio è di 1,5 m;
  • larghezza della trincea per la posa di tubi di spruzzatura - non inferiore a 0,5 -1 m;
  • il posizionamento di tubi di nebulizzazione perforati è consentito a non più di 1 m dal livello della falda freatica:
  • per la posa utilizzare solo tubi in acciaio VGP o tubi corrugati (rinforzati) in materiali polimerici;
  • con un grado medio di purificazione dell'acqua all'uscita della fossa settica, al livello del 70%, il periodo di effettivo funzionamento del campo di filtrazione non supera i 7 anni.

  • È importante! L'uso di tubi polimerici flessibili per campi di filtrazione è una violazione delle normative vigenti.

    L'organizzazione di un tale sistema (l'installazione di un pozzetto in una casa privata) comporterebbe multe e la necessità di riorganizzare completamente il sistema.

    Il tempo di funzionamento del sistema di post-trattamento è principalmente correlato al grado di purificazione delle acque reflue ad esso alimentate.

    Durante il funzionamento del sistema, inevitabilmente, si verifica l'insabbiamento dello strato filtrante, la formazione di materiali a film grasso sulle superfici delle particelle, ecc.

    Di conseguenza, gradualmente, l'efficienza di filtrazione diminuisce (come costruire un foro di scarico in una casa privata, leggi qui). Dopo un periodo di funzionamento, il livello del filtro richiede una sostituzione completa.

    Costo stimato

    L'organizzazione del sistema di post-trattamento delle acque sotterranee è costosa.

    Consistono nel costo:

    • realizzazione di opere di terra - scavo, posa dello strato filtrante e posa di macerie, rinterro, rimozione o aspersione del terreno in eccesso;
    • acquisto di materiali filtranti - sabbia (miscela di sabbia e ghiaia) e macerie e loro consegna;
    • acquisto, consegna e installazione di tubi e sistemi di ventilazione;
    • materiale geotessile.


    Inoltre, nel caso dell'uso del sistema di drenaggio, include anche il costo totale della sua organizzazione.

    A prezzi correnti per i campi di filtrazione di 25 metri quadrati, il costo della sistemazione nelle condizioni più favorevoli (su terreni sabbiosi) costerà circa 80-100 mila rubli.

    Allo stesso tempo, dopo la scadenza della vita, il costo del dispositivo del nuovo campo e lo smaltimento dell'esistente con l'esportazione di strati filtranti contaminati sarà ancora più alto.

    Pertanto, questi costi ci fanno pensare alla razionalità dell'utilizzo di un sistema fognario nel suo complesso.

    Si stima che l'uso di vasche settiche multi-camera più costose, fornendo un trattamento biologico delle acque reflue ad un livello prossimo al 100%, sia più economico.

    Recensioni dei professionisti

    La massima efficienza è dimostrata dai campi di filtrazione, dai terreni attrezzati con elevata capacità di filtrazione, quindi, per la costruzione del sistema, è preferibile scegliere la sezione appropriata.

    L'uso di campi di filtrazione senza drenaggio aggiuntivo nei terreni argillosi è inefficiente e il costo totale della costruzione di un tale sistema supera di gran lunga il costo delle fosse settiche più avanzate.

    Per prolungare la vita dei campi di filtrazione, è necessario aumentare il grado di depurazione delle acque, per il quale è vantaggioso utilizzare sistemi aggiuntivi all'uscita del serbatoio settico.

    Scopri come creare correttamente campi filtro sulla trama con fognature indipendenti.

    Ti piace questo articolo? Iscriviti agli aggiornamenti del sito tramite RSS o rimani sintonizzato su Vkontakte, Odnoklassniki, Facebook, Google Plus o Twitter.

    Campi di filtrazione sotterranei

    Dispositivo di campi di filtrazione sotterranei

    Il campo di filtrazione sotterraneo è una struttura, che consiste di tubi perforati drenanti posti sul carico filtrante, sono il processo finale di trattamento biologico dei liquami. Perché finale? Perché il preliminare è fatto in fosse settiche.

    Molte persone confondono e generalizzano il campo di filtrazione e il campo di filtrazione sotterraneo, ma questo è sbagliato, poiché si tratta di sistemi diversi. I primi sono usati nella deviazione e nel trattamento di una grande quantità di acque reflue, e la loro area è misurata in ettari, e sì, in SNiP 2.04.03-85, questa unità di misura è presa. Tuttavia, la differenza tra queste strutture è che il carico filtrante viene utilizzato nei campi della filtrazione sotterranea (pietrisco o sabbia grossolana) e nei campi della filtrazione gli scarichi fluiscono direttamente nel terreno. Un'altra differenza:

    • I campi di filtraggio sono dotati di mappe, ovvero per area
    • I campi di filtrazione sotterranei sono costituiti da una rete di tubi di irrigazione posizionati sul carico del filtro.

    Cioè, si scopre che quando si organizzano i campi di filtrazione sotterranea non è necessario rimuovere interi strati della terra, si tratta di un errore errato, a causa della mancanza di conoscenza della terminologia e della documentazione normativa.

    Quindi, il campo della filtrazione sotterranea è un sistema sotterraneo di carico filtrante (pietrisco, sabbia) su cui sono posati tubi perforati, attraverso i quali, a loro volta, gli scarichi delle acque reflue vengono puliti e chiarificati in una fossa settica. Gli scarichi, attraverso i tubi, cadono sulla carica del filtro e quindi direttamente nel terreno. Questo è tutto, il processo di trattamento delle acque reflue è finito.

    Installazione del campo di filtrazione sotterraneo

    Prima che i campi di filtrazione sotterraneo dovrebbero essere disposti in fosse settiche.

    I campi sotterranei di filtrazione dovrebbero essere disposti in terreni sabbiosi sabbiosi e sabbiosi, sfortunatamente, su argille e argille, una tale struttura non si comporterà correttamente.

    Per installare il campo di filtrazione sotterraneo, è necessario scavare una trincea della lunghezza appropriata, ma non più di 20 metri. La larghezza della trincea è di 25 cm, quindi è necessario riempire il carico filtrante, perché questa pietra frantumata è adatta. L'altezza dello strato del filtro deve essere di almeno 20 cm.

    I tubi di irrigazione devono essere posizionati ad una profondità di almeno 0,5 m dal suolo. Il livello della falda freatica dovrebbe essere inferiore di 1 metro dai tubi di irrigazione. Il diametro del tubo di irrigazione è di 110 mm. La pendenza del tubo è di 0,005 - 5 millimetri al metro. Dopo aver installato i tubi di irrigazione sulla ghiaia, devono anche essere riempiti di detriti, ad un'altezza di 5 cm dal bordo superiore del tubo. Lo spazio rimanente è coperto di terra, dopo aver posato geotessili su pietrisco.

    Per il flusso di ossigeno alle estremità dei tubi di irrigazione, sono installate prese d'aria che dovrebbero sporgere dal suolo di 0,5 metri.

    Affinché le macerie non vengano interrate con il terreno, i geotessili dovrebbero essere posizionati ai bordi della fossa, in nessun caso si dovrebbero depositare geotessili sul fondo della fossa, questo causerà impurità non dissolte per ostruire i pori di questo materiale e il campo di filtrazione smetterà di drenare gli scarichi.

    Lunghezza dei campi di filtrazione sotterranei

    Affinché il campo di filtrazione possa gestire il drenaggio delle acque reflue, è necessario calcolare correttamente la lunghezza dei tubi di irrigazione. Il carico su un metro di tubo di irrigazione in terreni sabbiosi è di 30 litri al giorno, in argille sabbiose - 15 litri.

    Il campo di filtrazione sotterraneo opportunamente predisposto garantirà un funzionamento continuo e ininterrotto delle fognature sul vostro sito.

    La nostra azienda è impegnata nella vendita e installazione di fosse settiche a Krasnodar. Se hai bisogno di installare un sistema di fognatura autonomo sul tuo sito, puoi contattarci, risolveremo il tuo problema.

    Il dispositivo controlla i filtri sotterranei fai da te

    I campi sotterranei di filtrazione sono l'ultimo elemento del sistema di fognatura autonomo di una casa privata. Per la pulizia dei campi utilizzare acqua dalla camera di dosaggio del serbatoio settico. Non è consentito scaricare liquami non chiari sul biofiltro.

    SNiP, SP nei settori della filtrazione sotterranea

    Nel 2013, un gruppo di autori ha preparato la prima versione del progetto parte dello standard comune delle associazioni nazionali di designer e costruttori. Questo è il SSNO 148-2013 "Sistemi di fognatura autonomi con fosse settiche e filtrazione sotterranea delle acque reflue". Attualmente è disponibile solo la prima edizione e il documento stesso non è ancora stato approvato. Allo stesso tempo, si raccomanda vivamente di aderire ai suoi requisiti, dal momento che è stato sviluppato con competenza. Le raccomandazioni seguenti sono basate su questo documento.

    Requisiti del sito per i campi di filtraggio

    Campi di filtraggio - dimensioni

    La dimensione dei campi di filtrazione sotterranei dipende da:

    • tipo di terreno;
    • volume giornaliero di rifiuti;
    • temperatura media annuale;
    • precipitazioni.

    La tabella contiene dati sul carico ammissibile sui campi di filtrazione per le regioni con una temperatura media annuale di 6... 11 gradi e una precipitazione annuale media di 300... 500 mm. Gli indicatori di carico nella tabella sono dati tenendo conto del coefficiente per la filtrazione dei campi sotterranei, pari a 0,5.

    Tabella. Carico ammissibile sui campi filtranti.

    Spiegazioni. I dati sono forniti dalle condizioni che hanno chiarito che l'acqua di scarico entra nei campi con una concentrazione di sospensione di 80. 100 mg / l

    Fattori di correzione:

    • per le regioni climatiche I e IIIA, il carico dovrebbe essere ridotto del 15%;
    • per le aree con una precipitazione media annuale di oltre 500 mm con terreni argillosi, il carico dovrebbe essere ridotto del 20%, con sabbia - del 10%;
    • con temperature medie annuali inferiori al 6%, il carico dovrebbe essere ridotto del 3... 5%;
    • quando si entra nei campi di filtrazione delle acque reflue con una concentrazione di sospensione di 30... 50 mg / l, il carico deve essere aumentato del 25% per i terreni sabbiosi e del 15% per quelli argillosi;
    • se la distanza tra il più alto livello di acque sotterranee e il bordo inferiore della base di ghiaia è superiore a 2 metri, il carico può essere aumentato del 10... 15%, più di 3 metri - del 15... 20%;
    • con temperature medie annuali superiori a 11 gradi, il carico dovrebbe essere aumentato del 3... 5%.

    Il flusso di rifiuti per persona è di circa 200 litri al giorno. Quindi, per una casa in cui vivono 4 persone, avrai bisogno di un campo di filtrazione con un'area di almeno 10 m2 (con terreno ideale) e molto probabilmente molto di più.

    La distanza dai campi di filtrazione sotterranea a case, pozzi, pozzi, ecc.

    La dimensione della zona di protezione sanitaria intorno ai campi di filtrazione sotterranea con una capacità inferiore a 15 metri cubi al giorno deve essere di almeno 50 metri.

    Dispositivo di campi di filtrazione sotterranei

    Lo schema generale del campo di filtrazione sotterraneo è mostrato nelle figure.


    Campo di filtrazione sotterraneo nella sezione

    L'acqua chiarificata nella fossa settica viene fornita al tubo di distribuzione a cui sono collegati i tubi di irrigazione. I tubi di irrigazione devono essere permeabili: per questo, vengono creati dei fori in essi. L'acqua che esce da queste aperture raggiunge uno strato del materiale filtrante. Sul bordo dei tubi di irrigazione può essere di nuovo collegato al tubo del collettore con tubi di ventilazione installati. È anche possibile installare un tubo di ventilazione separato per ogni tubo di irrigazione.


    Posizionamento longitudinale dei tubi

    I tubi sono posati su una base di pietrisco o ghiaia, la cui altezza deve essere di almeno 200 mm. La profondità del tubo (la distanza dal terreno al bordo superiore del tubo) va da 0,5 a 1,8 metri, a seconda della profondità del congelamento del terreno. I tubi devono essere posati alla profondità più bassa possibile.


    Posizionamento di tubi di irrigazione a spina di pesce

    Su terreni sabbiosi e argillosi, i tubi devono essere posati orizzontalmente, su superfici sabbiose - una tolleranza di 0,001... 0,003 (1... 3 cm per 10 m di lunghezza) è accettabile e auspicabile. La posa dei tubi è fatta meglio usando un livello.

    I tubi impilati devono essere coperti con uno strato di macerie o ghiaia. Il livello di riempimento è 5... 10 cm sopra il bordo superiore dei tubi. L'intera struttura è riempita con una membrana geotessile (la membrana è necessaria per impedire la miscelazione del ripieno e del terreno) e riempita di terra.

    Tubo di distribuzione

    Come tubi di distribuzione è consigliabile utilizzare tubi di plastica con un diametro di 150 o 180 mm. È anche possibile utilizzare tubi di cemento-amianto o ceramica.

    Tubi di irrigazione

    Per creare una pipeline di irrigazione, è possibile utilizzare tubi in ceramica, amianto-cemento o plastica con un diametro di 100 mm. I tubi devono essere permeabili all'acqua. Per fare questo, nella parte inferiore dei tubi di plastica praticare fori con un diametro di 10 mm. I fori sono sfalsati con una distanza di 50 mm. In tubi di cemento-amianto e ceramica, i tagli sono realizzati con una larghezza di 50 mm e una profondità fino a un terzo del diametro. La distanza tra il taglio - 150 mm.

    I tubi per l'irrigazione possono essere disposti parallelamente o radialmente. La lunghezza dei singoli tubi - non più di 15 metri. Per il posizionamento radiale, l'angolo tra i tubi adiacenti non deve essere superiore a 30 gradi.


    Layout raro - campo radiale

    La distanza tra i tubi nei campi di filtrazione sotterranea dipende dal tipo di terreno. Dovrebbe essere:

    • su suoli sabbiosi - 1,5... 2 m;
    • su terreno sabbioso - 2,5 m;
    • su suoli argillosi - 3m.

    Riser di ventilazione

    I riser di ventilazione sono installati alle estremità dell'irrigazione o del tubo di distribuzione. I riser sono fatti di tubi con un diametro di 100 mm. L'altezza del montante al di sopra del terreno non deve essere inferiore a 700 mm. Le bocchette dei tubi di ventilazione possono essere chiuse con alette.

    Dispositivo di dosaggio

    Se il volume di acque reflue fornite ai campi di filtrazione supera i 3 metri cubi al giorno, il flusso deve essere dosato. Un dosatore o pompa a sifone può essere utilizzato come dispositivo di misurazione.

    Se possibile, la somma forfettaria di acqua scaricata sul campo non deve superare:

    • su loams - 20% di scarico giornaliero;
    • su sabbie e argille sabbiose - 50% di scarico giornaliero.