Installazione e collegamento della lavastoviglie alla rete idrica, fognaria ed elettrica

L'acquisto di una lavastoviglie è solo una parte del compito, è necessario collegarlo e metterlo nel posto più conveniente. Puoi, ovviamente, pagare denaro e chiamare il maestro, ma la cosa non è così difficile che non puoi farcela da solo. D'altra parte, il collegamento di una lavastoviglie richiede almeno una minima conoscenza degli elettricisti, nonché delle fognature e degli impianti idraulici. Se hai almeno qualche idea su questi settori, puoi provare a installare una lavastoviglie con le tue mani.

procedura azione

Se si decide di collegare la lavastoviglie con le proprie mani, è necessario disporre di una procedura chiara. Quindi non ci saranno sorprese. Anche prima dell'installazione, è necessario fare attenzione alla presenza di una linea elettrica separata che va direttamente dal pannello. Il collegamento ai tee e il trasporto da parte dei produttori non sono approvati. In questo caso, gli obblighi di garanzia non sono supportati. La presa deve essere separata, con un contatto di messa a terra obbligatorio. Se c'è una presa, l'ordine di collegamento della lavastoviglie è il seguente:

  • Collegare il tubo di scarico alla fogna.
  • Collegare il tubo di alimentazione dell'acqua (riempitivo) al sistema di alimentazione dell'acqua.

Schema di collegamento della lavastoviglie alle comunicazioni

Se la lavastoviglie viene acquistata durante la stagione fredda, prima che sia collegata alla rete, dovrebbe rimanere in casa per un po '. Può e deve essere decompresso, ma non è auspicabile includerlo nella rete. I test dovrebbero essere avviati dopo che ha raggiunto la temperatura ambiente e la condensa si è asciugata, che può formarsi durante un brusco cambiamento di temperatura.

Collegare la lavastoviglie all'elettricità: i parametri della linea elettrica

La lavastoviglie durante il riscaldamento può consumare fino a 2,5-3,0 kW di elettricità. Pertanto, per collegarlo è necessaria una linea di alimentazione separata. Poiché l'acqua è utilizzata nel processo, l'apparecchiatura comporta una potenziale minaccia, pertanto un interruttore dovrebbe essere sulla linea, che in caso di cortocircuito (cortocircuito) interromperà l'alimentazione. Per garantire la propria sicurezza, è necessario installare un RCD che interrompa il circuito durante la rottura dell'isolamento. Cioè, è possibile collegare la lavastoviglie ad elettricità su una linea dedicata sulla quale sono installati l'interruttore automatico e l'RCD o un difavtomat che li sostituisce.

Diagramma della linea di alimentazione della lavastoviglie

Grado di protezione e sezione del cavo

I valori nominali dell'interruttore automatico e dell'RCD per il collegamento della lavastoviglie vengono considerati in base alla corrente assorbita, ma nella maggior parte dei casi sono disponibili due opzioni:

  1. 16 A e 25 A interruttori differenziali con corrente di dispersione di 10 mA. In questo caso, la sezione trasversale del cavo deve essere di 2,5 mm².
  2. Il valore nominale dell'interruttore di protezione è 10 A, l'RCD è 16 A (la corrente di dispersione è anche 10 mA), la sezione del nucleo del cavo è di 1,5 mm².

Entrambe le opzioni sono possibili. Il primo è preso con un solido margine di potenza, il cablaggio funzionerà con un carico minimo, ma una tale linea costerà di più. La seconda opzione è meno costosa in termini finanziari ed è anche più che efficiente (il carico massimo consentito è di 4,1 kW, che è più che sufficiente, poiché il consumo medio di lavastoviglie delle lavastoviglie è di 2,1-2,5 kW). Ma, quando si acquista un cavo, misurare la sezione trasversale dei conduttori. Sfortunatamente, con una sezione trasversale di 1,5 mm² dichiarata, è possibile ottenere 1,2 mm² e anche meno, il che è inaccettabile in questa situazione.

La presa può essere rimossa sopra il livello del piano di lavoro, che è conveniente, ma brutto. La seconda opzione come nella foto: sotto appena sopra il pavimento

Maggiori informazioni sui parametri della macchina:

  • È preferibile scegliere un bipolare, in modo che in caso di emergenza, sia la fase che lo zero si spegneranno immediatamente.
  • Per gli appartamenti e le case con cablaggio rinnovato, la capacità di interruzione della macchina dovrebbe essere C (sul caso sia scritto C10 o C16), per i vecchi cablaggi e l'alimentazione dalla presa d'aria è meglio prendere B (B10 o B16 a seconda dell'opzione scelta).

Quale sbocco mettere per la lavastoviglie

Qualche parola sulle prese. Per connettere i potenti consumatori, che è la lavastoviglie, raccomandiamo l'alimentazione piuttosto che i normali accessori di cablaggio. In questo caso, puoi contare sul fatto che la presa non si scioglie anche dopo diversi anni di funzionamento.

Prese di corrente LEGRAND 774322 (con coperchio) e 774320 per 10/16 A

Le prese di corrente sono scelte non dal loro aspetto, ma dalla corrente per cui sono progettate. Per la maggior parte dei modelli di lavastoviglie, il consumo massimo di corrente non sarà superiore a 11 A, quindi è possibile prendere prese elettriche a 10/16 A. In questo caso, il collegamento elettrico della lavastoviglie avverrà secondo le regole, il produttore dovrà mantenere i propri obblighi di garanzia.

Connettiti alla fogna

Collegare scollegare la lavastoviglie preferibilmente nella fogna. Questo può essere fatto in ogni modo possibile. Se c'è un'uscita separata nel tubo della fogna, il tubo di scarico viene abbassato lì, sigillando la giunzione usando uno speciale inserto in silicone. Al momento dell'acquisto, è necessario conoscere il diametro della presa, il diametro del tubo di scarico. L'inserto viene semplicemente inserito nella presa di uscita, dall'altra parte il tubo è inserito. Non sono necessarie ulteriori misure per sigillare la connessione, poiché la tenuta si verifica a causa dell'elasticità del materiale.

Se non c'è una presa separata, scaricare la lavastoviglie nel sifone del lavello. Per fare questo, ci sono sifoni speciali con prese laterali, in cui è inserito il tubo di scarico della lavastoviglie. Poiché questi sifoni sono moderni, la connessione è anche molto semplice: il tubo flessibile è inserito e basta. Per una maggiore affidabilità, la giunzione può essere ulteriormente sigillata con un fum-tape, ma di solito questo non viene fatto.

Sifoni per il collegamento alla rete fognaria di elettrodomestici (comprese le lavastoviglie)

Il collegamento della lavastoviglie alla rete fognaria deve essere eseguito in modo tale che il tubo sia leggermente cedevole sotto forma di una lettera V. Con un tale trabocco, vi sono meno possibilità che gli scarichi dei liquami entrino nella lavastoviglie. La seconda opzione è più affidabile, ma è possibile con un'adeguata fornitura di tubo di scarico e spazio libero. In questo caso, viene sollevato sopra il punto di ingresso nel sifone, fissando il loop con un supporto speciale (nella figura in basso a sinistra). Si prega di notare che il tubo deve essere posizionato in modo tale che non vi siano altri anelli o pieghe. In tutti questi luoghi, l'acqua ristagna, che poi inizia a "odorare" fortemente. Se il tubo è troppo lungo, può essere accorciato.

Modi per collegare uno scarico della lavastoviglie alla fogna

A volte l'ingresso della fogna è più lontano del tubo standard che consente di effettuare la connessione. In questo caso, è possibile costruire il tubo di scarico, ma la sua lunghezza non deve superare la distanza massima consentita per lo scarico, che è indicata nelle specifiche tecniche. E in generale, è meglio scegliere un posto dove installare la lavastoviglie in modo che il tubo non debba essere allungato. Quindi la pompa è garantita per lavorare più a lungo.

Come connettersi alla rete idrica

Per collegare una lavastoviglie alla rete idrica, qualsiasi punto finale si adatta: toccare per toccare, rubinetto, ecc. Se non c'è rimozione, sarà necessario tagliare la linea, inserire un raccordo a T (o un raccordo con un rubinetto), a cui collegare quindi il tubo di alimentazione della lavastoviglie.

Puoi connetterti a qualsiasi filiale.

Quando si collega la lavastoviglie alla rete idrica, al rubinetto creato viene collegato un tubo di riempimento. Un rubinetto è installato sul rubinetto, quindi un filtro (almeno una pulizia meccanica approssimativa) e solo dopo che il tubo della lavastoviglie è collegato. Il filtro è altamente desiderabile. Non costa tanto, ma può salvare dalla necessità di riparazioni premature. Hai anche bisogno di un rubinetto, in modo da poter spegnere l'acqua alla lavastoviglie, se necessario, e non spegnere l'acqua nell'intero appartamento o casa.

Tutte le connessioni possono essere avvolte con un nastro adesivo o nella vecchia maniera utilizzare pasta da imballaggio e lino avvolto. Per stringere meglio la connessione con le mani, facendo buoni sforzi. La chiave in questo caso è pericolosa, come puoi trascinare. Dopo che il collegamento della lavastoviglie alla rete idrica è finita, aprire il rubinetto senza problemi, fornendo acqua. Se i collegamenti non si bagnano, tutto va bene, è possibile eseguire un test di funzionamento della macchina.

Mettendo la lavastoviglie in posizione

L'ultima fase di collegamento della lavastoviglie - installazione in un luogo permanente. Se la macchina è indipendente, posizionala sul posto selezionato, con l'aiuto del livello che esponi esattamente. È necessario controllare sia verticalmente che orizzontalmente. Per l'esposizione ci sono i piedini regolabili. Controllando la posizione del livello, con l'aiuto di queste gambe, regola la posizione del corpo. Questa procedura deve essere eseguita con attenzione, poiché la qualità del lavaggio e dell'asciugatura dipende da essa. Quando la macchina è esposta in modo irregolare, i getti d'acqua non vanno nei luoghi in cui dovrebbero essere, il che rende la lavastoviglie lavata i piatti peggio. Un altro problema con la posizione sbagliata della macchina - non rimuoverà completamente l'acqua, a causa di quello che sarà peggio per asciugare i piatti.

Incorporare la lavastoviglie nell'armadio: iniziamo impostando l'altezza e il livello

Quando si installa una lavastoviglie completamente installata, è importante impostarla correttamente. Se hai ordinato un cabinet quando hai già scelto un modello, sarai fatto in base ai parametri del caso. Normalmente lasciare spazi vuoti di 5 mm su ciascun lato, in modo che sia possibile spingere la macchina. Quando lo si posiziona su un livello, viene sollevato in modo che appoggi contro la parte superiore del piano del tavolo. Per integrare una lavastoviglie, si alza al livello desiderato con i piedini regolabili. Se il cabinet è troppo alto, posare il truciolato sul fondo o sotto le gambe, ma non ci dovrebbero essere spazi vuoti.

Una volta che la macchina incorporata è impostata in altezza e livello, può essere riparata. Nella maggior parte dei casi, ci sono diversi fori nei lati e nella parte superiore del case. Anche nella configurazione c'è una coppia di parentesi. Attraverso i fori laterali, fissare la lavastoviglie alle pareti laterali dell'armadio. Quindi le staffe sono fissate con un lato al corpo della lavastoviglie, dall'altra al piano di lavoro. Troppa attenzione alla scelta di elementi di fissaggio non ne vale la pena. Questa fissazione è più necessaria per la fiducia, dato che la lavastoviglie si trova e non si muove da nessuna parte senza attaccamento.

Una lavastoviglie integrata è collegata prima di essere installata nell'armadio.

Ci possono essere delle domande quando si installa una lavastoviglie completamente integrata in un armadio troppo largo. Ciò accade se l'unità viene acquistata dopo aver ordinato un set da cucina. Esistono diverse soluzioni al problema. Il primo è quello di fissarlo ai pannelli laterali - davanti e dietro, e quindi fissare il caso alle stecche. Il secondo metodo consiste nel realizzare un falso fianco del truciolato laminato. Lo spessore del pannello truciolare dovrebbe essere scelto in modo che la larghezza dell'apertura fosse maggiore della larghezza della macchina di 10 mm circa. Avvitare i fianchi "secondari" al telaio dell'armadio e fissare loro il corpo macchina. Il secondo metodo è più costoso in termini di denaro, ma in questo caso non vi è spazio in cui accumulare spazzatura, polvere, ecc.

Questa sezione fornisce suggerimenti di esempio. Esattamente tutto è descritto nelle istruzioni per l'auto. Lì troverai anche immagini che illustrano il processo. Non essere pigro, leggi.

Come collegare la lavastoviglie all'acqua, alle fognature, alla rete

Nell'articolo spiegheremo come collegare la lavastoviglie con le tue mani, quali strumenti hai bisogno per lavorare. Dopotutto, prima di estrarre i piatti brillanti dal bunker, è necessario installare correttamente l'attrezzatura.

Auto-organizzazione del lavoro

Le lavastoviglie possono essere compatte (desktop), integrate e indipendenti. Tutti i modelli free-standing (compatti e di dimensioni normali) sono collegati allo stesso modo. Per i PMM incorporati, l'unica differenza è il metodo di installazione. La macchina è collocata in un armadio o nicchia, inoltre attaccato alle pareti.

Tecnica consegnata solo a casa? Scuotere leggermente la confezione per determinare la sicurezza della macchina. Non ci dovrebbe essere nulla per applaudire, scricchiolare, rotolare.

Quando si collegano le lavastoviglie Siemens, Hansa, Indesit, osservare prima le istruzioni. Considera un posto da installare in cucina. Se non hai previsto un armadio per l'attrezzatura nell'auricolare, quindi scegli un luogo vicino al lavandino.

Gli esperti non consigliano di estendere il tubo di riempimento e scarico. Questo crea un carico sulla pompa e aumenta la possibilità di perdite.

Puoi iniziare a preparare strumenti e parti.

Strumenti e accessori

Cosa è necessario collegare all'impianto idraulico e sanitario:

  1. Il tee in ottone è considerato il più affidabile. È desiderabile che una valvola di arresto sia collegata ad esso. È possibile acquistare un rubinetto separatamente.
  2. Sifone con due cavi per collegare contemporaneamente la lavatrice e la lavastoviglie.
  3. Fum-tape per sigillare composti.
  4. Morsetti per rafforzare i tubi collegati.
  5. Guarnizioni.
  • cacciaviti a taglio e croce;
  • strappare;
  • tronchesi;
  • livello.

Per fornire elettricità:

  • presa resistente all'umidità;
  • regolatore di tensione;
  • Interruttori di emergenza.

Per installare gli elementi di fissaggio è necessario un trapano e bulloni.

È inoltre necessario prendere in considerazione alcune delle caratteristiche dei singoli marchi:

  1. A Bosch c'è una valvola d'ingresso sensibile, quindi assicurati di collegare un filtro di flusso.
  2. Le lavastoviglie Siemens richiedono fissaggi.
  3. "Electrolux" non tollera il ribaltamento laterale anche di pochi gradi.

Come collegare il PMM? È importante seguire la sequenza:

  • per prima cosa, la connessione viene fatta allo scarico;
  • quindi alla rete idrica;
  • alla rete.

Dopo questo, viene eseguita una corsa di prova. Quindi l'apparecchiatura integrata è installata sul posto.

Organizzazione di drenaggio

Inizia installando il sifone. Per collegare la lavastoviglie e la lavatrice insieme, collegare i due sifoni. Una volta che tutto è pronto, collegare l'estremità del tubo e il beccuccio del sifone. Assicurare la connessione con una fascetta stringitubo.

  • Creare una curva all'incrocio con l'unione. Ciò contribuirà ad evitare di restituire il liquame al bunker.
  • Crea un ginocchio dal basso, che aiuta a evitare gli odori sgradevoli.

È importante! La lunghezza del tubo di scarico non deve superare 1,5-2 metri.

Lavora con l'impianto idraulico

Decidi a quale sistema di alimentazione dell'acqua è collegata la tua macchina. Può essere solo acqua fredda o calda e fredda.

La sequenza di lavoro:

  • Chiudere l'alimentazione idrica.
  • Scollegare il tubo del miscelatore dall'impianto idraulico.
  • Installa una maglietta in ottone o bronzo.
  • Collega un mixer a un'uscita.
  • Su un'altra presa, installare un filtro di flusso e quindi un tubo flessibile per lavastoviglie.
  • Sigillare la connessione "fumka", avvolgere il nastro 10-15 volte lungo il filo.

Alcuni utenti vogliono risparmiare elettricità collegando un PMM all'acqua calda. Ma può essere pericoloso. Inoltre, il flusso caldo viene alimentato con impurità di ruggine e piccoli detriti.

I modelli che sono appositamente equipaggiati per lavorare con l'acqua calda hanno un tubo speciale incluso. È resistente alle alte temperature.

Connessione di rete

Nelle case più vecchie, i cavi e le prese non sono preparati per l'uso di potenti apparecchiature. Vuoi prolungare la vita della lavastoviglie? Quindi sistemare il cablaggio corretto. Affrontare queste opere è difficile. È meglio contattare un elettricista professionista.

Che lavoro deve essere fatto:

  • perforare una tacca nel muro;
  • posare un filo di rame a tre fili;
  • organizzare una presa di tipo europeo resistente all'umidità con messa a terra;
  • connettersi tramite dififtomat.

Devi stare molto attento quando colleghi la lavastoviglie e il forno. Alcuni hanno lavastoviglie incorporate sotto il piano di cottura.

  1. Collegare l'apparecchiatura tramite tee, trasporto, prolunghe.
  2. Posizionare la presa sopra 45 cm dal pavimento.
  3. Collegare la spina PMM in una presa con la stufa.

Resta da eseguire la rondella di prova, e puoi caricare le stoviglie. Questo video ti aiuterà a connettere il PMM:

Come collegare la lavastoviglie con le mani

Dopo aver acquistato una lavastoviglie fino al momento di deliziare da piatti puliti, un passo rimane - si collega la lavastoviglie al lavandino, acqua ed elettricità. Molti, senza esitazione, chiamano il maestro, confidando completamente in lui in questo lavoro. Altri, al contrario, avendo deciso di risparmiare denaro, iniziano a studiare questa domanda per collegare l'apparecchiatura con le proprie mani. E questo è giusto, dopo aver studiato le sfumature, sarai in grado di capire esattamente quanto sia tutto complicato o semplice. Se hai il tempo e il desiderio, allora questo articolo è per te, ti spiegheremo in dettaglio come collegare la lavastoviglie da solo.

L'ordine del lavoro

Per cominciare, decideremo da dove iniziare a collegare la lavastoviglie, che è meglio collegare il primo scarico o l'acqua? Perché c'è una domanda del genere, sì, perché in alcune istruzioni, viene prima proposta l'installazione di apparecchiature incorporate, quindi la collegano al lavandino. Ma immagina come escogitare per strisciare sul retro della lavastoviglie quando è già installato. Pertanto, l'unica vera sequenza può essere:

  1. collegare la macchina allo scarico;
  2. collegamento dell'acqua;
  3. connessione elettrica;
  4. test di prova;
  5. installazione in una nicchia o in un luogo designato.

Tutte queste fasi sono precedute da un piccolo lavoro preparatorio sul disimballaggio della macchina, preparazione degli strumenti e dei componenti necessari.

È importante! Dopo che la macchina è stata consegnata nella stanza in cui verrà installata, è necessario attendere per un po 'di tempo, non è necessario accenderla immediatamente.

Strumento necessario e possibili difficoltà

Per collegare correttamente la lavastoviglie, oltre a un cacciavite e una pinza, è possibile eseguire un trapano, livellare e anche richiedere:

  • fascette stringitubo;
  • sifone con ramo aggiuntivo;
  • gru a T in ottone o bronzo, ma non in silumin;
  • strappare;
  • tronchesi;
  • presa di terra.

Inoltre, vale la pena di avvertire che quando si installano lavastoviglie di marche diverse possono apparire sfumature e alcune difficoltà. Ad esempio, un tubo di riempimento o di scarico corto, un cavo elettrico corto. In questo caso, dovrai acquistare componenti aggiuntivi separatamente. Molto spesso, anche le guarnizioni fornite con il kit non sono adatte, così molti esperti usano fumka per isolare i collegamenti filettati. Ecco alcune delle caratteristiche del collegamento delle lavastoviglie:

  • A Bosch, è necessario correttamente, rigorosamente secondo le istruzioni, posizionare la guarnizione. Se viene rovesciato dal lato sbagliato, dopo 2-3 cicli di lavaggio si verificherà una perdita. A Bosch è una valvola molto sensibile, in piedi sulla rete idrica, quindi quando si installa è necessario occuparsi immediatamente del collegamento del filtro di flusso.
  • Per quanto riguarda le ben note lavastoviglie di Siemens, sono una delle più modeste quando sono collegate, ma sono esigenti in dimensioni e fissaggi di nicchia.
  • Le lavastoviglie Electrolux sono sensibili al ribaltamento. La pendenza non dovrebbe essere superiore a 2 gradi, quindi quando si livella la macchina sul pavimento, potrebbe essere necessario un livello.

Collegamento di scarico e acqua

per collegarsi alla rete fognaria, è necessario cambiare il solito sifone per quello che ha un raccordo, se si collega anche una lavatrice con una lavastoviglie, quindi ci dovrebbero essere due raccordi. Quando si installa una lavastoviglie compatta sotto il lavello, è necessario un sifone speciale, di cui abbiamo parlato nell'articolo Lavastoviglie compatta sotto il lavello.

Dopo aver reinstallato il sifone, è possibile collegare il tubo di scarico della macchina. Per fare ciò, l'estremità del tubo di scarico della lavastoviglie viene posta sul "naso" del sifone e serrata con una fascetta. Tale connessione sarà affidabile.

Collegando la lavastoviglie al lavandino, non è necessario dimenticare:

  • alla giunzione del tubo e del raccordo si crea una curva a forma di V che garantirà lo scarico dell'acqua più naturale dalla macchina, e allo stesso tempo l'acqua non tornerà;
  • ci dovrebbe essere un ginocchio al piano di sotto, questo aiuterà a evitare l'odore in lavastoviglie. Lo schema di collegamento della lavastoviglie riflette chiaramente la posizione del tubo di scarico, dove ci dovrebbe essere una curva e un ginocchio.

Per vostra informazione! Se possibile, non estendere il tubo di scarico, ciò comporterà un carico eccessivo sulla pompa, il suo rapido fallimento.

Alcuni invece di collegare il tubo di scarico al sifone, lanciare il tubo attraverso il lavandino. Una cosa è se hai una lavastoviglie compatta sul tavolo. E quindi, non raccomanderemmo questo metodo. Ma se la lavastoviglie è a pavimento, allora l'acqua dovrà essere pompata in alto, la pompa fallirà rapidamente. Inoltre, questo metodo non è sicuro, il tubo può saltare fuori dal lavandino e l'allagamento in cucina non può essere evitato.

L'opzione migliore è quella di collegare l'acqua alla lavastoviglie attraverso il mixer. Per questo è necessario:

  • bloccare l'acqua andando al mixer;
  • scollegare il tubo dell'acqua fredda dal miscelatore, rimuovendo il vecchio isolamento;
  • collegare il tee con un colpetto al tubo dell'acqua fredda;
  • collegare il tubo del miscelatore a un'uscita del raccordo a T e il filtro grossolano all'altro filtro, il tubo di alimentazione della lavastoviglie è collegato direttamente al filtro e tutte le connessioni sono isolate mediante una lavastoviglie.
    È necessario avvitare manualmente il tubo di alimentazione manualmente, in questo caso le chiavi non saranno necessarie.

È importante! Si consiglia di collegare all'acqua fredda, è più pulito, ma ci sono lavastoviglie con collegamento ad acqua calda e fredda.

Collegamento elettrico

Collegare la lavastoviglie alla rete dovrebbe essere fatto solo attraverso una presa separata con messa a terra. Non sono ammessi tee e prolunghe, inoltre non è possibile collegare un frigorifero e una stufa alla stessa presa contemporaneamente alla lavastoviglie. Pertanto, è necessario avere cura della presa per la macchina durante l'installazione delle comunicazioni elettriche. Altrimenti, è meglio chiamare uno specialista che guiderà i fili dal pannello elettrico e creerà una presa con messa a terra.

Test di prova

La fase finale di collegamento della lavastoviglie dovrebbe essere il suo test. Per fare questo, è possibile eseguire una lavatrice di prova senza piatti usando sale e polvere. Ciò consente di verificare la corretta esecuzione dell'installazione delle comunicazioni. Particolare attenzione dovrebbe essere dedicata al modo in cui viene raccolta l'acqua, se ci sono perdite d'acqua nelle articolazioni. Se tutto è andato bene, installare la lavastoviglie nel posto assegnato o spingerla in una nicchia.

Il processo di collegamento della macchina può essere considerato completo. Speriamo che tu capisca come collegare la lavastoviglie con le tue mani. Oltre all'articolo, proponiamo di guardare un video sul collegamento della lavastoviglie.

Come installare una lavastoviglie - istruzioni passo-passo

Passaggio 1: preparare strumenti e materiali

La prima cosa da fare dopo aver acquistato gli elettrodomestici è preparare un set di tutti gli strumenti necessari per collegare la lavastoviglie alle comunicazioni. Inoltre, è necessario determinare quali materiali di consumo saranno necessari per i lavori di installazione al fine di acquistarli. Per le condizioni standard, cioè quando i tubi di metallo-plastica con un diametro di pollice sono diluiti intorno alla casa, così come una rete elettrica con messa a terra, il set di materiali sarà il seguente:

  • sifone di scarico con due raccordi (tutto d'un tratto si desidera installare una lavastoviglie nella stanza con una lavatrice);
  • diametro tee ¾ pollici;
  • Shut valvola di intercettazione in pollici;
  • filtro per la pulizia profonda (aumenta notevolmente la durata della lavastoviglie);
  • Nastro FUM;
  • presa di terra;
  • un filo di sezione e lunghezza adatta (nel caso in cui non ci sia presa nelle vicinanze, e si deve condurre una nuova linea dalla scatola di giunzione nella stanza).

Inoltre, per collegare la lavastoviglie con le proprie mani, potrebbero essere necessari tubi più lunghi per l'acqua e il drenaggio. Molto spesso, i tubi completi sono forniti con l'unità, che potrebbe mancare dal punto di connessione. Qui voi stessi dovete inizialmente misurare la lunghezza richiesta delle comunicazioni dal sito di installazione ai punti di connessione e controllare la lunghezza dei materiali forniti.

Per quanto riguarda gli strumenti, è necessario il seguente elenco:

  • trapano elettrico;
  • cacciavite dritto e di figura;
  • coltello affilato;
  • forbici per tubi metallici;
  • basso livello di costruzione;
  • due tasti regolabili;
  • Cacciavite indicatore (determinare la fase se non c'è traccia di colore dei fili).

Avendo preparato l'intero set di strumenti, è possibile procedere alla scelta del posto giusto per installare e collegare la lavastoviglie in una casa privata.

Passaggio 2: scegli il posto giusto

In questa fase, molto probabilmente, hai già completamente pensato prima di andare a comprare merci. Se non hai ancora deciso il posizionamento, ti consigliamo di considerare le seguenti sfumature:

  1. La versione da incasso deve rispettare le dimensioni dei mobili della cucina. Per la lavastoviglie c'è una sezione speciale del set da cucina, che consente di installare una lavastoviglie sotto il piano di lavoro, piano cottura o anche un lavandino. Puoi anche posizionare il caso nell'armadio, se è conveniente per te.
  2. La distanza dal sistema fognario non deve superare 1,5 metri, altrimenti la pompa del macchinario potrebbe guastarsi prematuramente. Se la lavastoviglie è lontana dal lavandino e può essere installata solo dal bordo della cucina o per qualche motivo il sistema di scarico non esce in cucina, prendere in considerazione la possibilità di posizionare gli apparecchi nel bagno.
  3. Scegli un luogo in modo che il socket sia già installato nelle vicinanze. In questo caso sarà molto più facile collegare la lavastoviglie alla rete elettrica.
  4. Se il modello è del tipo desktop (come mostrato nell'immagine), non è possibile pensare al sistema di scarico. Basta sistemare il tubo nel lavandino (in cucina senza in alcun modo). A proposito, in questo caso, si può fare a meno di un sifone, inoltre, la pompa sullo scarico sarà completamente scaricata (l'acqua andrà via per gravità), il che prolungherà in modo significativo la sua durata. L'installazione di una lavastoviglie sul piano di lavoro è molto più semplice ed è adatta per una piccola cucina o nel caso in cui i mobili della cucina siano vecchi (non si adattano agli standard moderni).

Dopo aver determinato il posto giusto, è possibile iniziare a collegare la lavastoviglie al sistema fognario, idraulici ed elettrici. Considerare ciascuna delle fasi in modo più dettagliato.

Passaggio 3: collegare l'acqua

Questa fase è una delle più dispendiose in termini di tempo e viene spesa per la maggior parte del tempo. Per prima cosa devi spegnere l'acqua nel sistema, perché Si "incastra" la maglietta in un tubo di metallo-plastica.

Collegare la lavastoviglie alla rete idrica come segue:

  1. Trova il punto di attacco del tubo flessibile del miscelatore al tubo di metallo-plastica e scollegalo.
  2. Installare il tee, pre-avvolto sul nastro FUM delle connessioni filettate.
  3. Giriamo dall'alto un tubo flessibile flessibile del miscelatore
  4. Colleghiamo un filtro fine alla presa e dopo di essa abbiamo una valvola di intercettazione (non dimenticare di avvolgere la fumka sulla filettatura).
  5. Ci colleghiamo al rubinetto con un tubo della tecnologia stessa.

Prestiamo attenzione che per l'approvvigionamento idrico è necessario utilizzare solo acqua fredda. Il collegamento di una lavastoviglie ad acqua calda è proibito, come la sua qualità è parecchie volte peggiore e allo stesso tempo si spende più energia per il riscaldamento dell'acqua calda che per l'acqua fredda!

Se non si dispone di impianti idraulici nel paese, è ancora possibile installare una lavastoviglie. In questo caso, è necessario inserire il serbatoio della soffitta con acqua pulita. Per il funzionamento di alcuni modelli di equipaggiamento è sufficiente una pressione di 0.1 MPa (indicata sul passaporto), che verrà creata quando l'acqua viene fornita da un'altezza di 2-3 metri. Come puoi vedere, puoi collegare la lavastoviglie da solo anche senza impianto idraulico, ci sarebbe un desiderio. Questa opzione viene spesso utilizzata nei villaggi in cui la fornitura di acqua fredda è instabile.

Passaggio 4: recupero

È tutto molto più facile. L'opzione migliore sarebbe installare un sifone sotto il lavandino, perché in questo caso, gli odori sgradevoli del sistema fognario non si diffonderanno in tutta la cucina.

Tutto ciò che serve è collegare il circuito di scarico al sifone, assicurandosi che il tubo sia inclinato. Maggiore è la pendenza, più efficiente sarà il flusso dell'acqua (per gravità). Attiriamo la vostra attenzione su una sfumatura molto importante: nella parte superiore, nel punto in cui è collegato lo scarico al sifone, è necessario creare una curva che impedisca all'acqua di entrare nel lavandino nel lavandino (potete vedere questa curva nella foto sotto).

Passaggio 5: Fornire elettricità

Come già detto, l'alimentazione deve essere effettuata dalla presa situata vicino all'apparecchiatura. La presa per il collegamento della lavastoviglie alla rete deve essere progettata per almeno 16 A e allo stesso tempo avere un contatto di messa a terra.

Poiché la potenza della lavastoviglie è piuttosto elevata, il cablaggio deve sopportare il carico che passa. Per fare questo, è necessario avere cura di una sezione adeguata del cablaggio elettrico. È meglio eseguire il calcolo della sezione trasversale del cavo, in base al quale scegliere l'opzione più adatta. Si ritiene che per il funzionamento sicuro di questo tipo di apparecchiature sia necessario utilizzare un diametro del nucleo in rame di almeno 2 mm. L'elettricità deve essere condotta dalla scatola di giunzione o dallo scudo stesso. Assicurarsi di proteggere la linea con un interruttore automatico da 16A. Il collegamento di una lavastoviglie senza messa a terra non è consentito per ragioni di sicurezza elettrica. Se la lavatrice è già collegata alla presa, non è necessario caricarla ulteriormente anche con una lavastoviglie. in questo caso, quando due dispositivi funzionano, potrebbe verificarsi un sovraccarico di corrente dell'uscita.

Step 6 - Lavoro finale

Quando riesci a connettere tutte le comunicazioni, dovrai solo livellare l'attrezzatura per livello ed eseguire un controllo di controllo del lavoro di installazione. Per quanto riguarda il livello, tutto è abbastanza semplice - è necessario regolare il corpo mediante la regolazione delle gambe a livello di edificio. Qualsiasi pregiudizio appare negativamente sull'efficacia dell'uso e sulla durata della lavastoviglie.

Dopo aver installato e collegato la lavastoviglie, resta solo da controllare la qualità del suo lavoro. Per fare questo, è necessario eseguire una modalità di test in cui il lavaggio senza piatti (modalità di riposo). Devi vedere quanto velocemente l'acqua è drenata e drenata. Assicurati anche di controllare tutti i giunti di testa in modo che non ci siano perdite.

Se tutto è giusto, allora sei stato in grado di installare e collegare correttamente la lavastoviglie da sola, con la quale ci congratuliamo con te! Raccomandiamo di vedere immediatamente un'istruzione video visiva, che mostra la tecnologia di montaggio del modello integrato:

Consigli utili

Per la vostra attenzione vi sono alcuni consigli utili che non solo vi permetteranno di connettere correttamente la lavastoviglie, ma prolungheranno anche la durata delle apparecchiature:

  • L'installazione di un tubo di scarico nel lavandino è estremamente pericolosa, anche se rende molto più semplice il processo di connessione. Il pericolo è dovuto al fatto che le acque reflue possono cadere dal lavandino e inondare i vicini dal fondo.
  • Le apparecchiature Electrolux sono molto esigenti per quanto riguarda le regole di installazione. La pendenza massima su uno dei lati non deve superare i 2 gradi, quindi assicurati di controllare questo punto con un livello dell'edificio.
  • Se si decide di acquistare qualsiasi modello da Siemens, accertarsi di rivedere le dimensioni della custodia e verificare gli standard per la produzione di mobili, che verranno installati. Siemens trascura spesso gli standard tecnici e crea dimensioni non standard, il che rende difficile installare una lavastoviglie in una cucina già pronta.
  • Non collegare mai il conduttore di terra a condutture del gas e dell'acqua. La messa a terra deve essere collegata al bus di terra del pannello piatto. Abbiamo detto su come rendere la messa a terra nell'appartamento in un articolo separato.
  • Il traferro tra la parete e la parete posteriore dell'apparecchiatura deve essere di almeno 5 cm, il che è abbastanza per la circolazione dell'aria.
  • Sono incluse necessariamente le regole di connessione e uno schema visivo per un particolare modello. Devi fare affidamento solo su di esso, perché Tutte le condizioni sono puramente individuali, sebbene abbiano molto in comune.
  • Non è consigliabile utilizzare i dispositivi di protezione da sovracorrente (prolunghe), dal sono molto spesso la causa dell'incidente e del fuoco. Se non c'è altro modo per alimentare l'alimentazione, si consiglia di effettuare personalmente una prolunga elettrica. In via eccezionale, è possibile utilizzare questo metodo per collegare una lavastoviglie attraverso una prolunga.
  • Se si decide di posizionare una lavastoviglie indipendente accanto a un fornello, un frigorifero o un forno, collegare una linea separata dalla scatola di distribuzione a ciascuna apparecchiatura in modo da non sovraccaricare la presa installata vicino a tutti i dispositivi.

Si consiglia inoltre di visualizzare le istruzioni video visive su come utilizzare correttamente la lavastoviglie:

Ecco tutte le istruzioni su come collegare la lavastoviglie alla rete idrica, all'elettricità e alle fognature con le proprie mani. Speriamo che l'informazione sia stata utile e interessante per te. Ti consigliamo inoltre di familiarizzare con i principali difetti delle lavastoviglie, in modo che in futuro tu abbia familiarità con la riparazione degli elettrodomestici a casa!

Come collegare una lavastoviglie: come in modo corretto e indipendente, connessione fai-da-te, video, Bosch

Come collegare una lavastoviglie: 3 sfumature

Prima di collegare la lavastoviglie, è necessario familiarizzare con le istruzioni La lavastoviglie facilita notevolmente il lavoro domestico, perché non è necessario perdere tempo a lavare i piatti. Inoltre, i moderni lavastoviglie possono risparmiare acqua, soprattutto se ci sono molte persone che vivono in un appartamento o in una casa.

Suggerimenti: come collegare la lavastoviglie da soli

È possibile collegare la lavastoviglie in modo indipendente, praticamente senza ricorrere all'aiuto di professionisti, per questo è necessario innanzitutto scegliere un posto per esso. Nel mobilio moderno ci sono le disposizioni per la lavastoviglie, se prima hai acquistato un armadio, e poi le attrezzature, dovrai rifare la struttura o prendere una lavastoviglie di dimensioni adeguate.

È necessario installare una presa Euro dotata di messa a terra in cucina: è preferibile collegare un cavo separato ad esso, che è collegato allo schermo di accesso. Se una persona non è particolarmente esperta nell'elettrica, allora è meglio assumere uno specialista per posare il cavo e collegarlo.

Per collegare correttamente la lavastoviglie, si dovrebbe prima guardare il video di allenamento con una master class

La lavastoviglie è collegata all'acqua attraverso uno speciale tubo di scarico, per questo:

  • Un filtro viene prima installato sul tubo che trattiene la ruggine;
  • Dopo di ciò, viene installata una valvola di intercettazione;
  • E dopo, il tubo di collegamento.

Per una maggiore tenuta delle connessioni, è necessario utilizzare il nastro FUM. C'è un collegamento di scarico dell'acqua attraverso un sifone, che è dotato di un'uscita aggiuntiva, e il tubo di scarico è fissato sui mobili o sulla parete, a un'altezza di circa 50 cm, quindi si abbassa al distributore dell'acqua.

Tale disposizione è necessaria in modo che l'acqua sporca da un lavandino o un sifone non entri nel tubo di scarico.

Naturalmente, tutti i lavori devono essere eseguiti in conformità con le norme di sicurezza, durante la posa del cavo e il collegamento, l'appartamento o la casa devono essere diseccitati. Inoltre, quando si collega alla rete idrica, i rubinetti devono essere chiusi.

Tecnologia di collegamento della lavastoviglie fai da te

Per molte persone, una lavastoviglie non è più un lusso, ma una necessità, soprattutto se la famiglia è grande, e hai bisogno di lavare una grande quantità di piatti dopo i pasti. Affinché questo elettrodomestico possa funzionare per un periodo piuttosto lungo, deve essere collegato correttamente e quasi tutto il lavoro di installazione è completamente nelle proprie mani.

Si consiglia di iniziare la connessione con il cablaggio, se non si desidera estrarre un cavo separato dal quadro elettrico all'appartamento, è possibile effettuare una presa in euro aggiuntiva.

Basta collegare la presa dell'euro a una normale usando un cavo attraverso la macchina automatica, ma ciò è possibile solo se sono entrambi collegati a terra in casa, in caso contrario, si deve ancora posare una linea aggiuntiva.

La maggior parte delle lavastoviglie moderne si basa sullo stesso principio.

Per tubi dell'acqua fredda:

  1. Un tee o anche un quadruplo è installato (naturalmente, l'acqua dovrebbe essere bloccata) con un rubinetto, un ramo alimenterà solo la lavastoviglie.
  2. Se è installato un quad, è anche possibile alimentare la lavatrice allo stesso tempo.
  3. Prima che la gru debba installare un filtro progettato per la pulizia grossolana.

Il tubo di scarico è collegato direttamente al tubo di scarico tramite un raccordo a T, purché i tubi siano di plastica, in quanto facilitano l'installazione o sono collegati a un sifone speciale con un rubinetto aggiuntivo.

Una volta completata la connessione, è necessario controllare il lavoro, perché l'acqua è aperta, la lavastoviglie è accesa nella rete e viene avviata la modalità test. Se questo non è, quindi solo la modalità più breve di lavare i piatti. Dovresti assicurarti che non ci siano perdite da nessuna parte e che la macchina funzioni come dovrebbe.

Istruzioni: come collegare una lavastoviglie Bosch

Per collegare una lavastoviglie Bosch, non è necessario chiamare uno specialista, è possibile eseguire autonomamente tutte le operazioni di installazione, poiché ora quasi tutti gli apparecchi sono abbastanza semplici e non richiedono particolari abilità. Per collegare correttamente la lavastoviglie Bosch, è necessario eseguire determinate azioni.

Per il collegamento alle prolunghe della lavastoviglie, alimentate da normali prese di corrente domestiche, è vietato.

Tutti i tubi della lavastoviglie devono essere fissati saldamente.

Determinare il posto più adatto per esso, dovrebbe essere conveniente per il controllo della lavastoviglie, così come una disposizione tale che sia vicino al tubo di alimentazione dell'acqua e al tubo di scarico o sifone (non più di 3 m). Dovrebbe essere fornito e il collegamento all'elettricità, poiché il cavo in molte lavastoviglie è piccolo, dovrebbe prevedere l'installazione di una presa separata e necessariamente dotata di messa a terra.

istruzioni:

  1. Dal tubo principale dell'acquedotto, un ramo è realizzato con l'aiuto di un tee fatto di materiale di qualità.
  2. Se i tubi sono di plastica, anche i rami sono fatti di tubi di plastica, che sono saldati insieme.
  3. È meglio usare un raccoglitore speciale invece di un tee.
  4. Il tubo di scarico del sistema fognario deve essere collegato in modo tale che non vi sia flusso inverso di acqua nella macchina, oltre a mantenere un sigillo d'acqua al suo interno, che impedisce odori sgradevoli.
  5. È meglio e più sicuro collegare lo scarico a un sifone speciale con il ramo necessario.

Il collegamento di una lavastoviglie Bosch è abbastanza semplice, ad eccezione di un momento. È necessario in base alle istruzioni per inserire la guarnizione nel tubo, che è collegato alla rete idrica, altrimenti è impossibile evitare perdite nella connessione.

Come collegare una lavastoviglie da incasso

La lavastoviglie integrata è collegata quasi allo stesso modo degli altri modelli. Il vantaggio di questo modello è che questo tipo di macchina è incorporato nei mobili della cucina, occupando un minimo di spazio in cucina. Quindi il suo nome deriva dalla parola incorporata. Alcuni modelli sono completamente integrati nei mobili della cucina e chiusi con porte decorative, mentre altri possono sporgere parzialmente all'esterno. Quando si installa un modello di lavastoviglie, è necessario seguire il consiglio.

Tra i vantaggi della lavastoviglie da incasso c'è la compattezza e le eccellenti proprietà estetiche.

È necessario scegliere insieme con l'acquisto di una lavastoviglie e mobili per esso, sarà l'opzione migliore. Se i mobili vengono acquistati per primi, e quindi è previsto l'acquisto di una lavastoviglie, allora dovrebbe essere fatta una scelta per fornire un posto per ripararli.

Tutte le connessioni, sia per la fornitura di energia elettrica, sia per l'approvvigionamento idrico e le reti fognarie, dovrebbero essere eseguite seguendo le istruzioni. Se la si collega, ignorando le regole, la perdita potrebbe iniziare in un secondo momento e anche questo potrebbe causare prima o poi il guasto della lavastoviglie. Il collegamento elettrico deve essere effettuato solo attraverso una presa speciale dotata di una messa a terra, in tal modo si evitano scosse elettriche. Altrettanto importante è il collegamento allo scarico, il tubo deve essere collegato al sistema fognario in modo che la sua altezza non sia inferiore a 50 cm. In caso contrario, la fogna può essere gettata nella lavastoviglie. La lavastoviglie stessa deve essere saldamente fissata e livellata, inoltre assicurerà il normale funzionamento della macchina.

Come collegare la lavastoviglie con le proprie mani (video)

Ogni persona può collegare in modo indipendente qualsiasi lavastoviglie a tutte le comunicazioni. E puoi collegare una lavastoviglie desktop e compatta senza il coinvolgimento di uno specialista.

Collegamento della lavastoviglie all'impianto idraulico e sanitario - fai da te!

Postato da: admin in Elettrodomestici 01.09.2018 0 1 Visualizzazioni

Collegare la lavastoviglie alla rete idrica e alle fognature

Per la maggior parte delle persone, l'atteggiamento nei confronti delle lavastoviglie è ancora piuttosto cauto: vale la pena acquistare apparecchiature costose, se si lavano i piatti, in linea di principio, in modo semplice e manuale. Tuttavia, se ricordi un passato molto recente, allora è stata detta la stessa cosa sulle "rondelle" automatiche, sui processori alimentari, persino sui televisori all'alba dell'apparizione dei telecomandi, e ora è difficile immaginare una vita normale senza di essa. Ci si abitua velocemente a una buona e conveniente, quindi molti proprietari che hanno già installato una lavastoviglie nella loro cucina non vorrebbero mai perdere tale "comodità".

Collegare la lavastoviglie alla rete idrica e alle fognature

Altri seguono il loro esempio e i lavapiatti stanno diventando sempre più un attributo della cucina moderna. Tuttavia, questo non è affatto il tipo di elettrodomestici che puoi semplicemente decomprimere, collegare e iniziare immediatamente a utilizzare. Oltre al "riempimento" elettromeccanico piuttosto complesso e all'automazione, un tale dispositivo, in una certa misura, ovviamente, è anche un dispositivo sanitario. Pertanto, un punto estremamente importante è il corretto collegamento della lavastoviglie alla rete idrica e alle fognature. "L'autoattività" in questa materia non è gradita: è necessario rispettare una serie di requisiti specifici. Proviamo a capire questo in modo più dettagliato.

Alcune linee guida generali per l'installazione di lavastoviglie

Si deve presumere che se i proprietari decidessero ancora di acquistare una lavastoviglie, avrebbero già pensato in anticipo al luogo della sua installazione. In generale, dipende da quale modello è più adatto ai tuoi gusti: un desktop compatto o mobili da cucina incorporati. Di conseguenza, potrebbero esserci gravi differenze nell'installazione e nella connessione del dispositivo alle comunicazioni.

Lavastoviglie integrata e tipi di desktop

E infatti, e in un altro caso, prova ad installare la macchina da scrivere il più vicino possibile all'area del lavello della cucina. Questo è semplicemente spiegato - diventa possibile connettere il dispositivo alle comunicazioni ingegneristiche, senza ricorrere a una complicata procedura di inserimento nei tubi - sarà sufficiente di quelle connessioni e nodi che forniscono acqua al mixer e lo scaricano dal lavandino alla fogna. L'estensione dei tubi flessibili standard della lavastoviglie, in particolare lo scarico, non è gradita, poiché le possibilità della pompa di aspirazione sono limitate e non devono essere sovraccaricate in modo da non causare una rapida usura.

Tuttavia, una tale soluzione non è affatto un dogma - è possibile organizzare una lavastoviglie in un modo più conveniente, dal punto di vista degli ospiti, ma in modo tale che all'interno della lunghezza dei tubi standard ci fosse la possibilità di attingere alle relative tubature di approvvigionamento idrico e fognario (questo esempio sarà anche considerato nella pubblicazione), o è necessario pensare alla posa di una sezione aggiuntiva di tali tubi appositamente per il collegamento del dispositivo.

Naturalmente, la linea di alimentazione della sezione corrispondente deve essere precablata al futuro sito di installazione della lavastoviglie e deve essere installata una presa separata, sempre con un circuito di terra. L'uso di prolunghe dovrebbe essere completamente escluso. L'acqua, l'umidità elevata e l'elettricità sono già un "quartiere" pericoloso, quindi nessuna connivenza del tipo: "Petya è così connessa - e va bene" - assolutamente inaccettabile.

Cucina elettrica - una questione di grande importanza!

Le caratteristiche distintive di ogni cucina non sono solo un alto livello di umidità e un uso costante dell'acqua, ma anche, forse, il più grande consumo di energia degli elettrodomestici installati. Frigorifero, microonde, lavatrice e lavastoviglie, cappa aspirante, cucina elettrica e forno, e questo non conta l'illuminazione e piccoli elettrodomestici! Come organizzare correttamente l'alimentazione elettrica della cucina è descritta in dettaglio nell'articolo del nostro portale dedicato all'installazione di cavi elettrici nell'appartamento.

Il luogo per l'installazione deve essere preparato - ci deve essere una nicchia adatta per toccare la dimensione desiderata o spazio libero sul piano del tavolo per l'installazione da tavolo. La base dovrebbe fornire una posizione affidabile del dispositivo, in una posizione rigorosamente orizzontale, con supporto su tutti i rack per evitare il gioco o l'aumento delle vibrazioni. Ogni modello della lavastoviglie ha i propri requisiti per la preparazione del sito, la documentazione tecnica contiene una descrizione dell'installazione e tutti gli elementi di fissaggio necessari sono solitamente inclusi nella confezione.

Un esempio di un diagramma di istruzioni per l'installazione di una lavastoviglie integrata

C'è ancora una sfumatura di preparazione per l'installazione di una macchina da scrivere, che deve essere presa in considerazione in anticipo. Molti modelli sul retro del case sono dotati di cavo di alimentazione e prese che sono sfalsate su un lato. Pertanto, la distanza consentita per i punti di connessione potrebbe essere diversa a sinistra ea destra della lavastoviglie. Di solito questa funzione è indicata anche dal produttore nella documentazione tecnica.

La distanza consentita per i punti di connessione a sinistra ea destra può variare

Prima di intraprendere un'installazione indipendente di una lavastoviglie, il proprietario deve essere molto equilibrato per valutare le proprie capacità e competenze. Se hai dei dubbi sulle tue capacità, è meglio invitare un idraulico esperto che abbia raccomandazioni positive (un considerevole numero di "shabashniks" espliciti lavorano in questo campo). Il fatto è che la violazione delle regole di installazione potrebbe portare alla risoluzione degli obblighi di garanzia del produttore. Spesso nei grandi saloni, i negozi praticavano l'installazione di marca, a un prezzo basso, e talvolta addirittura completamente gratuito - come uno dei modi per stimolare l'attività dei consumatori. Questa domanda dovrebbe essere chiarita immediatamente dopo l'acquisto.

Nel caso in cui tale servizio non venga fornito, e il richiamo del master è considerato un sovraccarico significativo, non vi è nulla di impossibile nell'autoinstallazione. E se "metti fuori parentesi" la già citata linea di alimentazione e le caratteristiche di installazione del dispositivo in una nicchia, allora la fase principale del processo è il corretto collegamento della lavastoviglie alla rete idrica e alla rete fognaria.

Collegare la lavastoviglie alla rete idrica e alle fognature

Sequenza di passaggi e c'è sempre bisogno di una connessione fissa?

Questi passaggi possono essere eseguiti in qualsiasi ordine. In generale, verrà fornita più difficoltà dalla preparazione per la connessione - installazione di tutti gli elementi necessari per questo. E, in realtà, il passaggio dei tubi flessibili che lasciano la lavastoviglie con impianto idraulico e sanitario sarà il passaggio finale, che viene eseguito quasi simultaneamente, insieme all'installazione finale dell'apparecchio in posizione.

Subito è possibile fare una prenotazione circa un momento. Le lavastoviglie da tavolo, in linea di principio, a volte possono anche fare a meno di una connessione fissa alle comunicazioni. In questo caso, il tubo di alimentazione dell'acqua è collegato direttamente al beccuccio del rubinetto della cucina (ci sono adattatori speciali per questo), e il tubo di scarico è abbassato e fissato nella vaschetta del lavandino.

Il tubo di scarico non è collegato, ma semplicemente abbassato nella tazza del lavello della cucina

A volte tale schema viene presentato come una virtù quasi eccezionale - dicono, i proprietari hanno l'opportunità di utilizzare economicamente lo spazio del piano del tavolo, portandolo fuori dal luogo di conservazione e installando la lavastoviglie solo se necessario.

Permettetemi di non essere d'accordo con tali "virtù":

  • Il primo è che è improbabile trovare host di questo tipo che portino avanti e indietro enormi attrezzature. È semplicemente scomodo e non funzionerà a vantaggio di un dispositivo costoso. E per usare la lavastoviglie di tanto in tanto, "nei giorni festivi" - quindi perché comprarlo a tutti? Dovrebbe diventare un'assistente fedele in cucina, e non è affatto il soggetto dell '"orgoglio segreto" dei suoi proprietari.
  • Il secondo - dalle frequenti connessioni e disconnessioni del tubo di alimentazione dell'acqua, non una singola connessione vivrà a lungo - né filettato né a campana. Non è neanche un vantaggio per il mixer: il carico aggiuntivo sul beccuccio lo sblocca.
  • Il terzo è un tubo di scarico di una lavastoviglie abbassato nella vaschetta del lavandino e c'è un certo pericolo. Movimento impreciso, forte pressione, scherzo infantile - tutto questo può portare a un tubo che salta fuori dal lavandino con tutte le conseguenze che ne derivano (letteralmente).
  • E il quarto è solo a disagio. Semplificando il loro lavoro durante l'installazione iniziale del dispositivo, i proprietari complicano significativamente la loro ulteriore operazione. Il funzionamento della lavastoviglie richiederà un monitoraggio costante e, inoltre, mentre il processo di lavaggio è in corso, il lavello della cucina è praticamente "paralizzato", che in quel momento potrebbe essere richiesto per altre esigenze.

Quindi, la migliore via d'uscita sarà comunque una connessione stazionaria alla rete idrica e alle fognature, indipendentemente dal tipo di modello. E non vi è alcuna differenza tangibile nell'ordine di esecuzione del lavoro - no.

Iniziamo con l'approvvigionamento idrico.

Per cominciare - una piccola osservazione. C'è un'opinione secondo cui, per risparmiare denaro, è più vantaggioso collegare una lavastoviglie ad una tubatura dell'acqua calda, affermano che non sarà spesa una costosa energia elettrica per riscaldare l'acqua alla temperatura richiesta dal programma di lavaggio.

In effetti, alcuni modelli di lavastoviglie supportano questa opzione. Inoltre, ci sono anche macchine che forniscono la connessione a due autostrade contemporaneamente: acqua calda e fredda.

Alcuni modelli sono progettati per il collegamento a tubi e acqua fredda e calda allo stesso tempo

Tutto ciò deve essere indicato sul passaporto del prodotto. Il collegamento della macchina ad acqua calda, se questa possibilità non è specificata dai produttori, è vietata. L'elettronica del dispositivo potrebbe non capirlo, e tali attività amatoriali si concludono spesso con la "partenza" degli algoritmi programmati per il lavaggio delle stoviglie.

Ma anche se viene offerta una tale scelta tra l'acqua calda e l'acqua fredda, quasi tutti i maestri in una sola voce raccomandano di non sperimentare e si limitano alla solita connessione all'acqua fredda. Ci sono un certo numero di spiegazioni logiche.

- In primo luogo, la qualità dell'acqua calda è spesso lontana dall'ideale.

- In secondo luogo, succede che la temperatura dell'acqua nella fornitura di acqua calda supera il livello di riscaldamento richiesto impostato per la lavastoviglie. Sembra che non sia niente di terribile, ma questo può ancora "ingannare" l'unità di controllo del programma del dispositivo.

- In terzo luogo, non è un segreto per nessuno che i problemi con la fornitura di acqua calda si verificano molte volte più spesso che con il freddo, e in estate, durante il periodo di riparazione e manutenzione nei locali caldaie, ci possono essere interruzioni a lungo termine. Si scopre che in tali situazioni è necessario passare al lavaggio manuale delle stoviglie o passare immediatamente alla funzione fredda. È troppo fastidioso?

- E in quarto luogo, in materia di economia - non tutto è così ovvio. I moderni lavastoviglie di classe A e superiori si distinguono per una spesa molto razionale sia per l'acqua che per l'elettricità, e non dovrebbero "sfondare" nel budget a causa delle bollette dell'elettricità. D'altra parte, se l'appartamento è dotato di contatori d'acqua, allora il consumo d'acqua per lavare i piatti dovrà essere pagato ad un tasso "caldo", ma è anche piuttosto grande.

Per decidere, ovviamente, il proprietario, ma un buon consiglio è quello di collegarlo all'acqua fredda.

Ora, in realtà, sulla connessione stessa. Ci possono essere diverse opzioni.

A. La soluzione più semplice è quando la posizione di installazione della lavastoviglie e la lunghezza dei suoi tubi flessibili forniscono la possibilità di collegarsi all'ugello a cui l'eyeliner flessibile va al rubinetto della cucina.

Per fare questo, gli strumenti avranno bisogno solo di una chiave regolabile, sigillando sottovento, e sarà necessario acquistare una speciale T-through passante con una gru, progettata appositamente per tali scopi.

La maggior parte dei tee passanti per collegare gli elettrodomestici al sistema di approvvigionamento idrico hanno approssimativamente lo stesso layout.

Questo tee ha una filettatura femmina da ½ pollice per il confezionamento sulla tubatura dell'acqua (pos.1), dal lato opposto, una filettatura maschio da 1/2 pollice (pos.2) per il collegamento di ritorno della connessione flessibile del miscelatore, ovvero fornisce un passaggio passante dell'acqua. Il rubinetto laterale è dotato di una parte filettata ("(chiave 3), ideale per il fissaggio dei tubi alle lavastoviglie o alle lavatrici. Un tap (pos.4) consente di aprire e chiudere l'erogazione dell'acqua in questa direzione secondo necessità.

La connessione non sarà facile.

  • Chiudere la fornitura di acqua fredda comune della valvola all'appartamento. Inoltre, è possibile aprire qualsiasi rubinetto dell'acqua (il migliore di tutti) situato più vicino al livello del pavimento) per alleviare la pressione eccessiva nell'area di interruzione dell'impianto idraulico domestico.
  • Inoltre, usando una chiave, il dado della connessione flessibile del mixer viene disattivato, la parte filettata dell'ugello viene rilasciata. Se necessario, rimuove i resti del vecchio avvolgimento.
  • Il passo successivo è avvolto nella bobina di tenuta, nella direzione di serraggio del dado. A tale scopo, è possibile utilizzare FUM-tape, ma la connessione è più affidabile, compattata con la biancheria ordinaria trainata con pasta speciale tipo Unipak.

Probabilmente i migliori materiali di tenuta per l'installazione di sistemi idraulici fino ad oggi.

  • Sul filo avvolto strettamente ferita a T. Durante il serraggio, è necessario assicurarsi che l'uscita laterale con il rubinetto sia in una posizione comoda per collegare il tubo della lavastoviglie.

Qui puoi immediatamente notare un punto importante. Molte lavastoviglie moderne sono dotate di un sistema aqua-stop che ha una valvola elettromagnetica che interrompe istantaneamente l'alimentazione idrica al tubo se compaiono segni di perdite (perdita di carico). Il corpo di questa valvola è di dimensioni piuttosto grandi e si trova sull'altro lato del tubo che è collegato al tubo dell'acqua.

Aqua-Stop Unit sul tubo della lavastoviglie

Ciò significa che, in preparazione al lavoro, e in particolare nell'installazione del tee, è necessario tenere conto di come si presenterà questo blocco di aqua-stop, se ci sarà spazio sufficiente per esso.

  • Dopo aver installato il tee, è possibile installare immediatamente la connessione flessibile del rubinetto della cucina nel nuovo luogo, se necessario, cambiando l'O-ring di gomma.
  • La gru sul tee viene spostata nella posizione "chiusa" e, successivamente, è possibile aprire la fornitura di acqua comune: sarà immediatamente possibile verificare l'eventuale presenza di perdite nel gruppo e, se necessario, eseguire un serraggio.

I dadi del tubo di alimentazione dell'acqua hanno le proprie guarnizioni, sono avvitati a mano e non necessitano di riavvolgimento.

  • L'ultimo passaggio è il dado del tubo flessibile della lavastoviglie in plastica avvitato. Ha il suo anello di tenuta e non richiede l'avvolgimento. La rotazione avviene senza l'uso di alcuno strumento: uno sforzo della mano abbastanza ben applicato.

Su questo, infatti, l'opzione di collegamento all'impianto idraulico direttamente sotto il lavello della cucina può considerarsi completata. Ma dovresti prestare attenzione a un'altra sfumatura.

Unità di connessione della lavastoviglie pronta per l'uso

L'uso dello schema tee sarà conveniente se è collegato un punto aggiuntivo di drenaggio. Tuttavia, in pratica, lo spazio sotto il lavandino viene spesso caricato molto più forte. Ad esempio, i tubi di lavaggio e lavastoviglie possono essere portati qui, viene installato un filtro per l'acqua potabile, e spesso viene collegato un riscaldatore di acqua corrente (colonna) o una caldaia.

In tali condizioni, il sistema del tee non si giustifica: sotto il lavandino si forma una complessa e pesante costruzione di tee e adattatori, circondata da una "rete" di tubi flessibili e connessioni flessibili che crea notevoli difficoltà di controllo e di esecuzione di qualsiasi lavoro di prevenzione o riparazione. Sarà molto più comodo installare un piccolo collettore dal basso, per 4 ÷ 5 prese, collegarlo a un tubo dell'acqua, e da esso già effettuare la commutazione a tutti i punti di smontaggio.

Un tale collettore può essere acquistato in forma finita - metallo o polipropilene. Per coloro che hanno a disposizione un'apparecchiatura per la saldatura di tubi in PP, sarà molto facile realizzare un collettore della configurazione desiderata da te in polipropilene molto rapidamente - questo è spesso ancora più vantaggioso.

Il raccoglitore può essere acquistato in forma finita, o montato indipendentemente dai tee in polipropilene

In questo caso, per collegare la lavastoviglie, un adattatore a T non è più acquistato, ma un adattatore con un rubinetto.

Adattatore con un rubinetto per il collegamento di una lavastoviglie

Il collettore è facile da fissare saldamente alla superficie del muro (con morsetti o tasselli), e tutta la vasta commutazione nello spazio sotto il lavandino avrà una forma organizzata. Inoltre, l'interdipendenza dei dispositivi collegati che funzionano simultaneamente sarà ridotta al minimo - quando si utilizza uno schema a T, l'apertura di acqua in un punto di scarico di solito causa una caduta di pressione sugli altri.

Connessione attraverso il raccoglitore: tutto è pulito, sicuro e visibile

B. La seconda opzione: la lunghezza dei tubi flessibili prima del lavaggio non è sufficiente, è inopportuno o impossibile costruirli a causa delle peculiarità della disposizione dei mobili della cucina, ma un tubo di alimentazione dell'acqua fredda passa vicino alla lavastoviglie.

Il principio è semplice: è necessario, tagliare l'acqua, tagliare una piccola sezione del tubo e installare una maglietta al suo posto. Il rubinetto già menzionato sopra è imballato all'uscita perpendicolare del tee, e il tubo della lavastoviglie è collegato ad esso.

L'esecuzione di tali modifiche dipende dal materiale del tubo.

  • Se si tratta di un tubo di metallo-plastica, allora non c'è alcuna difficoltà. Viene tagliato un frammento e al suo posto c'è una maglietta con raccordi a pressione, per la quale è sufficiente un set di chiavi per impacchettare. Inoltre - installazione di una gru con avvolgimento convenzionale - e il nodo è pronto per il collegamento del dispositivo.

L'opzione più semplice è inserire un tubo di plastica

  • Non è molto più difficile schiantarsi contro un tubo di polipropilene, anche se ciò richiederà una saldatrice speciale. Naturalmente, non è redditizio acquistarlo a causa di tre o quattro giunti, ma di solito è facile noleggiare un dispositivo per un giorno o due, non è così costoso.

La saldatrice per tubi in polipropilene è un affidabile assistente domestico.

Per essere onesti, possedere attrezzature a basso costo per la saldatura di tubi in polipropilene non fa mai male avere - può gonfiarsi in varie situazioni, rendere più facile ed economico aggiornare le comunicazioni domestiche. Come scegliere la macchina giusta per la saldatura di tubi in polipropilene - in una pubblicazione speciale del nostro portale. E un altro articolo ti aiuterà rapidamente e facilmente a imparare come installare una pipeline di polipropilene da solo.

Quando il polipropilene viene saldato ad una sezione precedentemente assemblata, è necessario un certo gioco del tubo per poterli condurre da due lati nel saldatore delle parti di accoppiamento. Non è sempre possibile, quindi, è più facile ricorrere all'ebollizione di due dadi prigionieri "americani", e tra questi è già possibile contrassegnare la solita tee in ottone con un tocco sulla lavastoviglie che è impacchettata.

Con una tale serie di parti, non sarà difficile montare un'unità di connessione per lavastoviglie in una sezione diritta di un tubo di polipropilene.

  • La cosa più difficile da fare è schiantarsi contro un tubo d'acciaio.

- Puoi tagliare l'area, tagliare i fili sulle estremità rimanenti e già da essa per montare un tee, o sul principio di sgon, o anche usando "American". Lo svantaggio è la difficoltà con la filettatura, poiché è necessario uno strumento speciale.

- Un'altra opzione: l'installazione della cosiddetta gabbia di riparazione (tee a fascia).

Sembra un tipo di tee di supporto per riparazioni

Questo prodotto ti permette di schiantarti contro un tubo d'acciaio praticamente in qualsiasi posto conveniente su una linea retta. La clip con guarnizioni in gomma è installata sul tubo nella posizione desiderata, serrata saldamente con bulloni. Poi attraverso il buco a T delicatamente forato il muro del tubo. Inoltre, tutto è semplice: imballare la gru e collegare il tubo, come al solito.

Rubinetto per lavastoviglie sulla clip di riparazione installata.

Il metodo è abbastanza semplice, ma, ad essere onesti, non è particolarmente apprezzato. Innanzitutto, il corpo del tubo è indebolito. In secondo luogo, ci sono casi di inizio di perdite in questo particolare posto e sarà molto difficile eliminarle. In terzo luogo, il foro praticato nel tubo diventa spesso un punto vulnerabile in termini di blocco.

B. Infine, la terza opzione è quando la lavastoviglie si trova lontano dal tubo di alimentazione dell'acqua fredda.

Aumentare la lunghezza dei tubi è aumentare la vulnerabilità delle comunicazioni a possibili perdite - qualsiasi connessione flessibile è ancora meno affidabile di una tubazione di qualità stazionaria. Quindi, è necessario annaffiare e portare alla macchina da scrivere.

La posa di una sezione aggiuntiva del sistema di approvvigionamento idrico al sito di installazione del dispositivo di solito non comporta alcuna difficoltà e richiederà piccole quantità. Un'altra cosa, come sarà conveniente e bello. Se il tubo è completamente nascosto dietro i pezzi di mobili da cucina - non ci sono domande.

Spesso è più redditizio e più conveniente non tirare i tubi lunghi fino al punto di connessione, ma, al contrario, avvicinare l'acqua alla lavastoviglie.

Ma soprattutto, naturalmente, tutti i problemi della futura installazione dovrebbero essere pensati in anticipo, cioè, quando si installano impianti idraulici e fognari domestici, fornire immediatamente i punti di connessione per gli elettrodomestici. L'opzione ideale è una posa a tubo nascosta con l'installazione di prese d'acqua sulle pareti nei punti giusti.

Uscita dell'acqua con rubinetto e con un tubo della lavastoviglie collegato.

È possibile trovare molti articoli in cui si sostiene che il collegamento di una lavastoviglie al sistema fognario è generalmente l'operazione più semplice che non richiede alcuna regola da seguire. Dicono che il tubo di drenaggio del dispositivo è installato attraverso un manicotto di gomma nella presa di un tubo di scarico da 50 mm appositamente preparato per questo - e questa domanda è stata risolta. Ahimè, non tutto è così semplice, ed i seguaci di questa tecnica potrebbero affrontare momenti molto spiacevoli.

In primo luogo, un sigillo d'acqua dovrebbe diventare un prerequisito, altrimenti gli odori sgradevoli del sistema fognario penetreranno attraverso il tubo nella lavastoviglie.

In secondo luogo, si dovrebbe essere avvertiti del flusso inverso di acqua dalla fogna nella macchina. Per fare ciò, l'anello superiore del tubo di scarico deve trovarsi a non meno di 400 ÷ 500 mm dal livello del pavimento. Da dove vengono questi valori? Apparentemente, il livello del bagno riempito viene preso in considerazione - con un forte rilascio di acqua e alcuni problemi temporanei con il tubo di fognatura, l'acqua in esso, secondo la legge fisica delle navi comunicanti, tenderà a salire al livello corrente generale. Una piega ad anello all'altezza giusta non gli consente di entrare nella lavastoviglie.

In terzo luogo, l'inclusione diretta di un tubo di drenaggio nel tubo di fognatura usando un sigillo rende questa connessione quasi stretta. Stranamente, ma in questo caso non è affatto una virtù. Idealmente, la pressione nei tubi delle fognature dovrebbe essere livellata con l'atmosfera, in modo da non creare siti di rarefazione. Altrimenti, questo potrebbe causare un cosiddetto "effetto sifone" - una scarica massiccia d'acqua in una delle sezioni causa la sua corrente spontanea su altri collegati ad essa. Questo porta al fatto che il tubo stesso inizia a "succhiare" l'acqua dalla lavastoviglie. Questo fenomeno può causare squilibri nell'automazione, l'apparizione di errori software e persino guasti all'apparecchiatura. A proposito, l'opzione opposta non è del tutto esclusa - gettando scarichi sporchi nella macchina, sulle conseguenze di cui non si vuole nemmeno pensare.

Ma d'altra parte, una connessione che perde del tubo e tubo è la possibilità di perdite e la diffusione di odori sgradevoli. Come fare la cosa giusta

Ci sono diverse opzioni accettabili:

  • Uno dei più semplici, economici ed efficienti è l'installazione di un sifone di scarico con un ugello speciale per il collegamento dei tubi di scarico degli elettrodomestici nel lavello della cucina.

Sifoni per lavello da cucina con possibilità di collegare i tubi per lavastoviglie o (e) lavatrice

Come si può vedere dall'illustrazione, un sifone può avere due tubi - se è necessario collegare sia una lavatrice che una lavastoviglie.

L'ugello è solitamente terminato da un raccordo conico, la cui superficie a gradini, che assicura un fissaggio affidabile del tubo dopo aver stretto il morsetto.

Tubo della lavastoviglie collegato a un sifone della cucina.

Tale connessione del tubo flessibile di scarico, in linea di principio, soddisfa tutti i requisiti di cui sopra:

- L'impermeabilità contro la diffusione degli odori dal lato delle acque reflue è assicurata dal design del sifone della cucina stesso.

- Il punto di connessione si trova in alto, la curva superiore del canale di drenaggio è formata da sé.

- Allo stesso tempo, il tubo di drenaggio non è collegato saldamente al tubo di fognatura, ma comunica con l'atmosfera attraverso il foro di scarico del lavandino. Cioè, l'effetto sifone è completamente escluso.

  • Il metodo sopra è molto buono, ma, purtroppo, non è sempre possibile. Ad esempio, il lavandino si trova oltre la portata del tubo di scarico della lavastoviglie, e devi allungare una sezione di tubo di fogna. Un altro esempio è il design del lavello stesso e il suo scarico "marchiato" non implica alcuna modifica e tale connessione diventa impossibile.

Non c'è niente da fare, dovrà connettersi alla fogna. Se la sua uscita è già occupata da un tubo corrugato dal lavandino - va bene, puoi mettere una maglietta "obliqua", ricollegare il sifone e utilizzare la seconda uscita per la lavastoviglie. E la connessione qui, qualunque cosa si possa dire, dovrà ancora essere resa ermetica, con l'uso di un giunto di gomma sigillante, altrimenti non ci sarà odore sgradevole.

Ma come si deve essere con il resto dei requisiti di connessione?

Il modo più semplice per risolvere il problema con la fornitura di un sigillo d'acqua e garantire l'altezza richiesta del ciclo. È possibile acquistare uno speciale inserto in polimero (che spesso viene fornito con l'apparecchiatura), fissarlo nel punto previsto sulla parete, fissare il tubo flessibile all'altezza desiderata. Allo stesso tempo, è necessario raggiungere una tale posizione del tubo in modo che venga creata anche la piega inferiore (come la lettera S), che fungerà da sigillo d'acqua.

Tee "Oblique" e un tubo di scarico installato in esso con un accoppiamento a costine di gomma. Garantire la piegatura è ottenuta utilizzando un inserto speciale.

Ma che dire della potenziale minaccia di un "effetto sifone"? Ci sono anche soluzioni pronte per questo.

- Installazione sullo slug della più semplice valvola "anti-sifone".

Il più facile delle valvole "anti-sifone"

È un prodotto così economico ed è molto facile da installare. Il tubo viene tagliato e quindi collegato per mezzo di questa valvola, con fascette a cinghia. Lo svantaggio del dispositivo più semplice è una vita breve, di solito non superiore a sei mesi. Dopodiché, dovrai acquistare una nuova valvola, dato che difficilmente può essere riparata.

- Un'opzione più ragionevole è quella di acquistare una valvola "anti-sifone", realizzata sotto forma di cappio. Non solo, tutti i problemi relativi al corretto posizionamento del tubo sono risolti in una volta sola: tali dispositivi sono completamente soggetti a pulizia periodica, vale a dire che serviranno molto più a lungo.

Tali valvole e la curva desiderata dello scarico forniscono, e dall'effetto "sifone" proteggeranno

Un po 'più costoso e complicato in esecuzione, ma estremamente comodo da usare e che soddisfa assolutamente tutti i requisiti, la decisione di installare un sifone speciale per lavastoviglie (lavatrice). Sono montati a parete o nascosti, con diversi gradi di decoro, ma sono uniti dalla presenza di tutti i dispositivi di valvole necessari che garantiscono la sicurezza a 360 gradi del collegamento del dispositivo al sistema di scarico.

Alcuni esempi di sifoni a muro per elettrodomestici, posizione aperta e nascosta

Il tubo di derivazione largo posteriore è collegato ermeticamente a un'uscita situata verticalmente di un tubo di scarico di 50 mm e il tubo di scarico di una lavastoviglie è collegato al tubo di diramazione anteriore. In effetti, si scopre una sorta di analogo di una presa d'acqua, solo lo scopo opposto. Di solito sono sostituiti da un numero, creando un dispositivo di commutazione di zona speciale.

Punti di connessione attrezzati per lavastoviglie o lavatrice - tipo aperto e nascosto

Inoltre, se si desidera assegnare a tale nodo di connessione anche una "impronta" esterna, è possibile acquistare un'intera struttura a sbalzo che include un sifone di scarico con tutte le valvole e un'uscita dell'acqua con un rubinetto e persino una presa di corrente. Tali dispositivi sono solitamente dotati di frontalini decorativi - e belli, e tutto ciò che serve per connettersi a colpo d'occhio.

Su un pannello decorativo c'è tutto il necessario per accendere la lavastoviglie.

E infine, possiamo menzionare un'altra soluzione tecnologica molto divertente. Alcuni produttori completano i loro modelli con una valvola speciale che fornisce il traferro necessario per eliminare l'impatto negativo dal sistema fognario. L'approccio costruttivo in sé è interessante: la valvola taglia la superficie del piano del tavolo o del pannello posteriore orizzontale del lavello della cucina.

Soluzioni molto originali per l'installazione di valvole "anti-sifone"

Tale valvola è posta in un punto in cui non interferisce, è coperta dall'alto con un cappuccio decorativo. Di volta in volta, richiederà la profilassi, ma sarà facile rimuovere il cappuccio e pulirlo.

Quindi, abbiamo preso in considerazione varie opzioni per collegare la lavastoviglie alla rete idrica e alle fognature. Alcuni di loro sono completamente semplici, altri richiedono determinate conoscenze e abilità. Tuttavia, nessuno dei due può dire che sia completamente inaccessibile per l'esecuzione indipendente.

Alla fine - una piccola video-storia in cui il maestro condivide la sua esperienza nel collegare la lavastoviglie. Dopo aver ricevuto le informazioni delineate nell'articolo, il lettore sarà probabilmente interessato a vedere e analizzare alcuni errori commessi dall'installatore. Per copiarlo ciecamente non è necessario.