L'odore del lavandino in cucina - come eliminare: 6 metodi provati

La mia cucina è sempre in ordine. Ma non importa quanto duramente cerco di tenere pulito il lavandino, con il tempo un odore disgustoso appare dalla fogna. Ho imparato ad affrontare questo problema. Ora voglio condividere con voi come rimuovere l'odore dal lavandino in cucina ed estenderne la pulizia.

Cause dell'olfatto

Per cominciare, propongo di capire perché puzza dal lavandino in cucina. Nel tempo, sporco e grasso si accumulano nei tubi sotto il lavandino. Si marciscono, da cui appare un odore sgradevole.

Sifone: la parte principale della fogna della cucina. Succede:

  • pallone (bottiglia);
  • ondulato;
  • ginocchio.

Ogni sifone è dotato di un blocco dell'acqua o del cosiddetto "blocco dell'acqua". Il suo principio di funzionamento è abbastanza semplice: dovrebbe sempre essere acqua. Questo liquido non diffonde l'odore dal lavello della cucina.

Nella foto: i principali tipi di sifoni per il lavaggio. Da sinistra a destra: bottiglia, corrugato, ginocchio.

Se l'acqua cessa di accumularsi nel sifone, appare un odore sgradevole del lavello in cucina. Forse c'erano alcuni problemi con il funzionamento di questo dispositivo. Ecco i principali:

  1. Tubo corrugato allungato. L'ondulazione ondulante non può far fronte al suo compito e deve essere saldamente fissata.
  2. Installazione errata del telefono. Il tubo di plastica deve essere immerso in acqua per alcuni cm, se è installato in modo errato, è garantito un cattivo odore dai tubi.
Prima o poi, i detriti di cibo si accumulano nei tubi e appare un odore sgradevole.
  1. Frequenza di utilizzo. Se non si utilizza il lavello per lungo tempo, tutto il liquido nel sifone evaporerà. Per questo motivo, ci sarà puzza.

Se, dopo una lunga assenza, noti che odora di liquami in cucina, cerca di scaricare l'acqua. Presto l'odore dovrebbe scomparire.

  1. Riparazione autonoma In caso di installazione e riparazione indipendenti di un sifone, il blocco idraulico può essere deformato in modo errato. L'acqua verrà immediatamente scaricata o reflua nel lavandino.
Per risolvere i problemi con il lavandino, puoi chiedere aiuto a uno specialista.

Sfortunatamente, non tutti i problemi possono essere associati all'installazione e al funzionamento del sifone.

Cos'altro contribuisce all'aspetto di un odore sgradevole:

  • Cattiva tenuta Se lo scarico e il liquame non sono sigillati, devono essere urgentemente trattati con un sigillante sul giunto.
  • Riser intasato. Se i tubi delle fognature sono intasati dai rifiuti, non si può evitare l'apparenza di una puzza.
I lavoratori delle abitazioni saranno in grado di pulire un riser fortemente ostruito.

Non sciacquare grandi quantità di cibo o altri rifiuti domestici.

  • Danni meccanici alle pareti del tubo. Crepe e acqua scheggiata scorreranno sul pavimento e sulle pareti. La muffa inizierà a comparire su di loro e causerà un odore sgradevole.

Sbarazzarsi di odore sgradevole dal lavandino

Abbiamo scoperto perché odora dal lavandino in cucina. Ora ti dirò cosa fare per correggere la situazione senza attirare l'aiuto esterno. Ne abbiamo bisogno:

  • stantuffo;
  • cavo idraulico;
  • tubo di campagna;
  • soda + aceto;
  • sale;
  • detergente per negozi di tubi.
Gli strumenti pratici contribuiranno ad eliminare l'odore sgradevole proveniente dal lavandino.

3 modi meccanici

Se si nota che l'acqua nel lavandino non viene scaricata, molto probabilmente si forma un tappo di rifiuti all'interno. Il modo più semplice per rimuoverlo con le tue mani con l'aiuto di uno stantuffo. Per questo:

  • posizionare la ciotola dello stantuffo sopra il foro di scarico;
  • Inizia a muovere la maniglia su e giù in modo che la base dello stantuffo non si stacchi dal guscio stesso.
La pulizia con uno stantuffo sarà efficace con piccoli zoccoli.

Quando il blocco si trova in un punto difficile da raggiungere, è possibile utilizzare un cavo idraulico. Questa è una lunga molla che ripete le curve dei tubi delle fogne. Un'estremità del cavo deve essere inviata allo scarico e provare a spingere il più lontano possibile.

L'intasamento si sentirà come una guarnizione morbida all'interno del tubo.

Dalla prima volta potrebbe non essere possibile spingere il cavo in profondità. Prova a ricambiare per estrarlo e abbassarlo di nuovo nel foro di scarico.

Aumentare l'efficacia del metodo di pulizia del cavo può, se si lascia anche l'acqua dal rubinetto.

Un altro modo per rimuovere l'odore dal lavandino prevede l'uso di un tubo flessibile suburbano. Questo metodo è molto simile al precedente. Tuttavia, trovare un tubo flessibile a casa è molto più semplice di un cavo idraulico.

Immergere il tubo con un lato nel foro di scarico e aprire l'acqua. Se il diametro del lavandino consente di drenare, è possibile utilizzare un tubo più spesso con una punta conica.

Non consiglio l'uso di un tubo dopo aver pulito il tubo con prodotti chimici. L'acqua può essere versata con un detergente.

3 metodi chimici

Rimuovi l'odore dal lavandino come puoi acquistare prodotti chimici per la casa e mezzi improvvisati. Le istruzioni presentate nella tabella ti diranno cosa fare e come:

Versare mezzo bicchiere di bicarbonato di sodio nello scarico, coprire con la stessa quantità di morso e chiudere il foro. Qui abbiamo bisogno di un tappo per il lavandino in cucina. Successivamente, scaricare più acqua.

Prendi un bicchiere di sale e versalo nel foro di scarico del lavandino. Dopo 2 ore, scaricare l'acqua e controllare il risultato. Se necessario, ripetere i passaggi.

Molto spesso, gli strumenti di archiviazione sono disponibili sotto forma di liquido o polvere. Usali ciascuno secondo le istruzioni sull'etichetta.

Il prezzo dei farmaci dipende dalla velocità di azione e dalla composizione dei componenti.

conclusione

Spero che il mio consiglio abbia dato una risposta esauriente alla domanda su come rimuovere l'odore dal lavandino in cucina. Il video in questo articolo mostrerà chiaramente come agire. Se qualcosa non è chiaro, contatta i commenti.

Come eliminare l'odore dal lavandino in cucina: i primi 10 metodi

L'impianto idraulico moderno è in grado di fornire un livello adeguato di pulizia e freschezza in cucina o in bagno. Se tutto è assemblato secondo le istruzioni, viene utilizzato secondo gli standard operativi, non dovrebbero sorgere problemi. Ma la realtà è che a volte il funzionamento dello scarico è disturbato, con il risultato che può apparire un odore caratteristico. Rimuovere l'odore dal lavandino in cucina aiuterà le raccomandazioni delineate in questo articolo.

Perché puzza di liquame in cucina

Prima di intraprendere la fase attiva di eliminazione dell'odore fetido delle acque reflue, è necessario scoprire le ragioni della sua comparsa.

  1. Sifone intasato. Questo nodo prima incontra il cibo avanzato, i grassi e altri rifiuti di cucina. E non tutti possono facilmente passare attraverso lo scarico. Ma anche quelli che passano, rimangono in parte sulle pareti interne dei tubi e direttamente nel sifone. Di conseguenza, puzza da esso, e non dal sistema fognario, e tutto viene normalizzato se il sifone viene lavato o sostituito con uno nuovo.
  2. Il lavandino non è usato In questo caso, anche il sifone è da biasimare, ma non perché è intasato, ma al contrario - perché non c'è nulla in esso, nemmeno l'acqua. Il pieno funzionamento del sifone è impossibile senza una certa quantità di fluido al suo interno. Lo scopo di questo liquido è quello di creare il cosiddetto sigillo ad acqua, che è l'unica barriera che impedisce la penetrazione di aria e gas dal sistema fognario.
  3. Sifone non correttamente montato. Il processo di installazione è abbastanza semplice e un errore è possibile solo attraverso l'ignoranza e la riluttanza a ricevere questa conoscenza, come il produttore ha completato il prodotto con le istruzioni con le immagini. La correttezza dell'assemblaggio dipende dal design del sifone e anche un difetto minore porta al fatto che il blocco idraulico non è formato. Di conseguenza, un odore sgradevole proveniente dalle acque reflue penetra facilmente nella stanza.
  4. Blocco d'aria nel riser. Il primo segno della messa in onda del sistema è lo scarico lento dell'acqua e il gorgoglio che lo accompagna. Negli edifici a più piani, è risolto solo chiamando l'impianto idraulico dall'ufficio dell'alloggiamento. Se questa è una villa privata, il problema è nel sistema fognario domestico, che può essere ostruito a una notevole distanza dal lavandino.
  5. Tenuta insufficiente tra il riser e il tubo corrugato. Il diametro dell'ingresso del riser potrebbe non corrispondere al diametro esterno del tubo corrugato che viene fornito con il sifone. Se si collegano questi due elementi senza un sigillo in gomma o un adattatore, l'odore entrerà nella stanza direttamente dal montante principale.
  6. Sagging del tubo corrugato. Durante il funzionamento, la corrugazione viene allungata e potrebbe abbassarsi. Di conseguenza, lo scarico è disturbato: le acque reflue ristagnano nella zona cedevole del tubo o defluiscono completamente, senza lasciare una trappola.
  7. Danni al tubo o al sifone. Col passare del tempo, la plastica sul tubo corrugato diventa meno elastica, il che contribuisce alla sua rottura. Come per altri tubi o sifoni, questo può accadere solo a causa di un impatto distruttivo diretto dall'esterno.

Qual è l'odore di una fogna pericolosa

L'aria delle fognature, che entra nell'appartamento o nella casa, oltre all'odore disgustoso, ha un impatto negativo sulla salute delle persone che la respirano. Una persona non per niente sente avversione a certi aromi, questo accade nei casi in cui le sostanze che emettono questi odori possono essere dannose.

In questo caso, si tratta di sostanze come idrogeno solforato, ammoniaca e metano. L'odore più forte di loro è l'ammoniaca e l'idrogeno solforato, il metano non ha affatto odore, ma questo non lo rende meno dannoso. Se respiri costantemente questi gas, le conseguenze non tarderanno ad arrivare. Prima di tutto, i sistemi respiratorio e nervoso sono interessati. Forse per nessuna ragione, c'è una sensazione di ansia, un esaurimento nervoso o, in rari casi, un debole.

Cosa fare per risolvere i problemi

Il modo più semplice per cercare aiuto da un idraulico. Ma devi aspettare un po 'di tempo e i suoi servizi non sono gratuiti. In caso di danno complesso senza un professionista non può fare, ma in molte situazioni si può far fronte da soli.

Prima di tutto, osserva il funzionamento del lavaggio. Se l'acqua esce come dovrebbe, e l'intensità dell'odore non diminuisce, provare a lavare il sistema di drenaggio con acqua calda e prodotti per la pulizia delle tubature. Se non ci sono risultati positivi, smontiamo e puliamo il sifone, osserviamo i tubi e, se necessario, puliamo anche questi.

Un'ispezione visiva delle unità di drenaggio dal lavandino aiuterà a identificare le crepe nel tubo corrugato o altre cause di connessione non illuminante degli elementi fognari. È necessario assicurarsi che i tubi siano asciutti, che non vi siano crepe e spazi vuoti. In caso di rilevamento di tali guasti, possono essere eliminati con un sigillante, un fumogeno, l'installazione di adattatori speciali o guarnizioni in gomma. Le parti non compatibili dovranno essere sostituite.

Come eliminare l'odore sgradevole

Avendo rilevato un malfunzionamento, è necessario iniziare immediatamente la sua eliminazione, questo può essere fatto usando i metodi descritti di seguito.

Un modo per eliminare l'odore dallo scarico del lavandino - video:

Utilizzare il cavo per pulire il tubo della fogna

Se prendi un normale cavo di metallo e cerchi di pulire il tubo con loro, molto probabilmente non sarà un risultato positivo. Per questi compiti ci sono cavi speciali, che sono dotati di alcune modifiche specifiche. La loro lunghezza è di 3-5 metri (ce ne sono altri). Il cavo può essere dotato di una spazzola speciale all'estremità o di un gancio a spirale. Esiste necessariamente una maniglia con cui vengono eseguiti i movimenti di rotazione.

Per rimuovere il blocco delle fognature con un cavo è necessario:

  • Rilasciare l'accesso al riser ed estrarre il tubo corrugato del sifone.
  • Inserire il cavo nel tubo e spingerlo il più profondamente possibile.
  • Con una mano iniziamo a ruotare la maniglia mobile del dispositivo, mentre l'altra mano tiene l'involucro esterno. Nel processo di pulizia del cavo, come se avvitato nel tubo.
  • Avendo fatto queste manipolazioni fino a quando il cavo non si appoggia sul blocco, proviamo a spingerlo ulteriormente lungo il tubo oa tirarlo fuori con un gancio all'estremità del cavo.
  • C'è una terza opzione: prova a perforare un cavo con un cavo, quindi distruggi il più possibile, spostando il cavo in direzioni opposte.


Dopo la procedura, lo strumento deve essere accuratamente pulito, lubrificato con olio motore per prevenire la corrosione e ripiegato per la conservazione.

pistone

Questo dispositivo sanitario dovrebbe essere usato se c'è la certezza che il sifone è intasato e non c'è il desiderio di smontarlo. Rimuovere lo zoccolo dal lavabo con un piccolo pistone. Se l'intervallo è limitato a una copia, utilizzare quello che è.

  1. Installare il cappuccio di gomma sul foro per il lavandino nel lavandino.
  2. Accendere l'acqua calda e raccoglierne una quantità tale da coprire il tappo dello stantuffo.
  3. Chiudiamo l'acqua e facciamo movimenti con uno stantuffo, alternando le direzioni su e giù, pompando acqua all'interno del tappo.
  4. Dopo diversi movimenti in avanti, lo stantuffo deve essere estratto, con il risultato che parte del contenuto del sifone sarà nel lavandino.
  5. Accendere l'acqua calda e lavare via lo sporco residuo.

Se all'improvviso lo stantuffo non era a portata di mano e hai bisogno di liberarti rapidamente dall'ostruzione nel lavandino, puoi usare mezzi improvvisati, ad esempio un sacchetto di carta con latte o succo di frutta. Tagliamo il coperchio superiore del pacchetto, copriamo il punto di interruzione con un foro di scarico nel lavandino e seguiamo le istruzioni per la pulizia con uno stantuffo, iniziando con 3 punti.

Smontare il sifone

Prima di smontarlo, devi assicurarti che ci sia dentro il motivo. Per fare questo, è sufficiente tirare la corrugazione dal riser, metterla in un secchio e versare acqua nel lavandino. Se l'acqua non scorre dalle corrugazioni, smontare e guardare il sifone.

  1. Sostituendo il secchio sotto il sifone in modo da non versare l'acqua che potrebbe esserci dentro.
  2. Spegni il fondo, il cosiddetto serbatoio. Ispezionare, pulire, se non si aiuta a smontare ulteriormente.
  3. Svitiamo tutti i dadi di plastica e rimuoviamo con cura i tubi. Quindi è necessario rimuovere il blocco e raccogliere di nuovo il sifone.

Dopo aver completato lo smontaggio e la pulizia, tutto dovrebbe funzionare come previsto, se correttamente assemblato (vedere le istruzioni per il sifone).

Usiamo prodotti per la pulizia

Rimuovere la contaminazione nel lavandino può essere sia prodotti da cucina, e con l'aiuto di strumenti speciali. Considera i modi più efficaci:

  • Salt. Prendiamo un bicchiere di sale da cucina, lo versiamo nel foro di scarico del lavandino e aggiungiamo mezzo litro di acqua bollente. Aspettiamo 3 ore e poi sciacquiamo con acqua calda.
  • Soda e sale. Mescolare questi prodotti in quantità uguali e versare nel lavandino. Aspettiamo mezz'ora, poi ci laviamo con acqua bollente e ripetiamo la procedura. Se dopo la seconda volta sente l'odore di liquame, prova altri modi.
  • Soda e aceto. Due cucchiai di soda versano nel sifone attraverso il lavandino, poi versano un bicchiere di aceto e si chiudono con un tappo o uno straccio. Attendiamo 10 minuti fino a quando la reazione ha luogo, quindi laviamo con acqua bollente.
  • Acido citrico Versare un sacchetto di concentrato di polvere nel foro di scarico del lavello e accendere l'acqua calda. Di conseguenza, dovrebbe verificarsi una reazione simile alla reazione della soda con l'aceto.
  • Mole. Acquistiamo polvere o liquido nel negozio e applichiamo secondo le istruzioni. Si ritiene che la polvere sia più aggressiva del liquido.

Oltre alla "talpa" ci sono ancora molti strumenti speciali, il cui uso è regolato dalle istruzioni ad essi allegate. Puoi acquistarli nei supermercati o nei negozi di prodotti chimici per la casa.

Misure preventive

Al fine di rimuovere l'odore di liquami dal lavandino in cucina o bagno il meno possibile, è necessario seguire alcune regole:

  • Non sciacquare residui di cibo nel lavandino. Questo vale anche per le inezie come foglie di tè o fondi di caffè.
  • Dopo aver lavato i piatti, non sarà superfluo accendere l'acqua calda per un po 'per evitare che residui di grasso e cibo si depositino sulle pareti di tubi o sifoni.
  • Versare periodicamente nel lavandino per pulire l'impianto idraulico, la soda o versare l'aceto con acqua calda. La frequenza di questa procedura dipende dall'intensità dell'uso del lavandino, ma il più delle volte una volta alla settimana non è necessario.
  • Se si ipotizza una prolungata inattività del lavaggio, quindi per evitare la comparsa di una puzza dovuta all'essiccamento della tenuta dell'acqua, versare lì dell'olio motore. In assenza di quest'ultimo, è possibile utilizzare qualsiasi verdura. Il film d'olio non permetterà all'acqua nella trappola d'acqua di evaporare, il che garantirà il blocco a lungo termine dell'accesso agli odori delle acque reflue.
  • L'igiene generale della cucina e dell'appartamento nel suo insieme impedisce la comparsa di sporco nel lavandino e, di conseguenza, elimina gli odori sgradevoli, compresi i liquami.
  • Metti solo sifoni di alta qualità, che non sono difficili da smontare e non richiede di chiamare un idraulico qualificato.

conclusione

Ci sono molti metodi per eliminare l'odore del lavaggio. La cosa principale è identificare la causa e scegliere il modo appropriato per eliminarla. Nella maggior parte delle situazioni, il problema può essere risolto da solo utilizzando i consigli sopra riportati. Se tutti i tentativi non portano il risultato desiderato, o semplicemente non vogliono attirare l'attenzione in sifoni e pipe, affidalo ai professionisti: lascia che la gente guadagni.

Cosa fare con l'odore di fogna dal lavandino?

Sembra che siano seguite tutte le regole di igiene, e il lavandino emana occasionalmente odori di fogna. E non è sempre possibile sbarazzarsi di loro - senza conoscere le ragioni, è difficile eliminare le conseguenze.

Perché si verifica un cattivo odore?

Prima di capire perché il lavandino puzza di fogna, dovresti avere un'idea di come funziona il sistema. Tutti gli apparecchi sanitari (bagno, WC, lavandino, lavabo) convergono le fogne in una fogna comune, passando su tutti i piani del riser, che nella parte superiore ha un foro di scarico.

Controllare e sostituire, se necessario, i tubi di scarico dal lavandino

Tutti gli apparecchi sanitari sul sito prima di entrare nella fogna hanno un sifone speciale sotto forma di un ginocchio ricurvo, la cui funzione principale è quella di mantenere la trappola d'acqua. Questa "presa" di acqua nel ginocchio impedisce solo la penetrazione di odori dai tubi nella stanza.

Il motivo principale per la puzza in cucina - problemi con il sigillo d'acqua:

  • Il ginocchio non può essere installato a quell'angolo o all'altezza appropriata.
  • Se il sifone è fatto di corrugazioni, nel tempo perde forma.
  • Il dispositivo non è stato pulito a lungo e il grasso si è accumulato sulle pareti.
  • Se il lavandino fosse usato un po ', l'acqua nella chiusura potrebbe evaporare.
  • L'umidità evapora se i tubi di riscaldamento passano sotto il lavandino.

Un altro motivo per cui in cucina può apparire sgradevole ambra, - sistema di installazione dei difetti. La scarsa tenuta dei tubi, i diametri della sezione erroneamente scelti saranno responsabili della penetrazione degli odori di fogna nella cucina.

La fogna comune non ha accidentalmente accesso alla soffitta della casa - questo è necessario per la ventilazione del sistema e la rimozione degli odori della cloaca verso l'esterno. A volte gli inquilini dei piani superiori durante la riparazione rimuovono semplicemente la sezione "extra" (a loro parere) del tubo, bloccando così l'uscita. Non è sorprendente che gli odori attraversino tutti gli appartamenti del riser.

Come risolvere il problema?

Quando il lavandino odora di liquami, ciò che dovrebbe essere fatto e ciò che non dovrebbe, diventa un problema urgente. Ma certamente non devi afferrare il deodorante per ambienti: non segnerà un fetore e non lo rimuoverà. È necessario cercare la causa ed eliminarla.

Per fare ciò, effettuare una verifica dell'intero sistema per eliminare malfunzionamenti, perdite, depressurizzazione. L'attenzione dovrebbe essere sul sigillo d'acqua. A tale scopo, è consigliabile non solo ispezionare il sifone dall'esterno, ma dovrebbe essere temporaneamente rimosso per verificare il blocco.

Sifone di materiale ondulato è meglio sostituirlo con uno nuovo. Non cercare di restituire il vecchio dispositivo al suo stato precedente: questa è una misura temporanea, perché Una corrugazione deformata, anche su ganci a filo, manterrà pochissima acqua nel cancello.

Sifoni di altri materiali (plastica, metallo) sono sufficienti per pulire l'interno se non sono danneggiati. Durante l'installazione, verificare che la pendenza sia corretta, l'altezza dell'ugello e il rapporto tra i diametri del tubo. I posti di ormeggio dovrebbero essere sigillati in modo sicuro.

controllo di un sistema di trappole d'acqua

Ma non dovresti collegare il lavandino direttamente al sistema fognario, eliminando il ginocchio della trappola. Senza un sifone, l'odore penetra ancora di più nella stanza, diventando persistente.

Se la causa dell'odore sono difetti nell'installazione del sistema fognario, non cercare di risolverli da soli - affidare il lavoro a un idraulico esperto. Come nel caso in cui il vicino in cima allo scompartimento del tubo di fognatura - lascia che lo specialista risolva il problema.

Prodotti per la pulizia delle gusci

A volte, per trovare la risposta alla domanda su come rimuovere l'odore dalla fogna in cucina, non è necessario svitare immediatamente il sifone. Per prima cosa dovresti provare i prodotti chimici per pulire i tubi, forse la ragione è solo nell'ostruire lo scarico con rifiuti grassi.

I seguenti prodotti per la pulizia hanno un buon effetto pulente: Domestos, Mole, Deboshir, Odorgon. Usali seguendo le istruzioni sulla confezione, osservando tutte le misure di sicurezza (queste sostanze chimiche sono tossiche). A volte basta applicare una soluzione di bianco o candeggina.

Il farmaco viene versato nel lavandino e dopo un certo tempo, lavato via con abbondanti quantità di acqua. Se una volta non è sufficiente, puoi ripetere la procedura dopo un paio di giorni. Ma se questo non aiuta, quindi smantellare il sifone.

pulizia dei tubi senza rimozione chimica

Rimedi popolari

I prodotti chimici potrebbero non essere sempre a portata di mano e la puzza diventa ossessiva. Come sbarazzarsi dell'odore delle acque reflue in cucina in questa situazione? Alcuni alimenti possono essere utili come disinfettanti:

  • Il sale da cucina (preferibilmente di pietra) si addormenta nel foro di scarico del lavello e non usare apparecchiature sanitarie per 3 ore. Quindi i tubi vengono lavati con abbondante acqua.
  • Anche il bicarbonato di sodio, che viene versato nel tubo, sarà adatto. L'aceto di tavola viene quindi versato e lasciato per mezz'ora. Si consiglia di chiudere il foro di scarico con qualcosa in modo che la schiuma non si spenga (un derivato della reazione di soda con aceto).
  • Puoi anche usare la senape secca: pulirà i tubi delle fognature e intaserà un odore sgradevole.

Può aiutare e il lavaggio di sodio. Il suo pre-versato acqua bollente, e immediatamente versato nel foro di scarico del lavandino. Ma è necessario eseguire attentamente la procedura, perché la reazione avverrà all'istante e una soluzione gorgogliante può danneggiarti.

pulizia regolare delle tubature e controllo del "ginocchio" per i blocchi

Misure preventive

L'odore di fogna dal lavandino può essere evitato se si seguono alcune regole per la cura degli impianti idraulici:

  • Le procedure di pulizia dello scarico descritte sopra non devono essere eseguite solo quando c'è un odore persistente dalla fogna. È necessario pulire il lavandino (e non solo nel lavello della cucina) almeno una volta al mese. E il sale o la soda possono essere usati più spesso - una volta alla settimana. Ciò manterrà i tubi relativamente puliti.
  • Non gettare avanzi, tè, ecc. Nel lavandino. Le loro piccole particelle, penetrando nel sifone (specialmente se questo e le corrugazioni), lo ostruiscono, rendendo difficile il corretto funzionamento della tenuta idraulica.
  • Andare in vacanza, preoccuparsi delle condizioni del sigillo d'acqua, in modo che non sarà una sorpresa quando si apre la porta dell'appartamento odore puzzolente. Rallentare l'evaporazione dell'acqua nel sifone aiuterà l'olio (vegetale o meccanico, non importa). Versarlo nel foro di scarico del lavello (circa una pila) e lasciare in silenzio. Dopo il ritorno a casa dopo un periodo di riposo, sciacquare il sistema con acqua calda utilizzando un detergente pre-detergente.
  • Se fosse necessario sostituire il sifone o altri tubi per fognatura, non dovresti invitare un vicino o un amico che abbia poca conoscenza del lavoro idraulico. Per evitare reclami, affidare questo caso a uno specialista.
  • Scegliendo un nuovo sifone, non affidarti al consiglio di persone inesperte e non allontanarti dal prezzo della merce. L'argomento principale dovrebbe essere la qualità e la facilità d'uso. Se hai intenzione di continuare a riparare il sifone da solo, è meglio acquistare una versione di flacone (è anche chiamata a forma di botte). C'è un elemento speciale che è facilmente rimovibile, consentendo di pulire il sifone senza smontarlo completamente.

Se l'odore di fogna dal lavandino in cucina non è sempre colpa dei proprietari di appartamenti, quindi l'eliminazione di esso dipende solo da loro. Osservando l'igiene elementare, eseguendo misure preventive, non affidandosi solo alle proprie abilità (a volte analfabete), non risparmiando denaro, la puzza può, se non completamente evitata, ridurla realisticamente.

Come determinare la causa e rimuovere efficacemente l'odore dal lavandino in cucina

Le hostess stanno facendo un grande sforzo in modo che gli aromi di purezza e freschezza siano saliti alle stelle. Quando l'odore arriva dal lavello in cucina, non crea molte difficoltà nella vita di tutti i giorni, ma rovina l'umore. Diventa difficile preparare il cibo, stare insieme per le cene di famiglia, devi scusarti con gli ospiti. Ambra si diffonde gradualmente su tutto l'appartamento e avvelena la vita. Considera perché c'è un odore dal lavandino in cucina, come eliminarlo e prevenirne il verificarsi in futuro.

contenuto

6 motivi per l'odore di fogna in cucina ↑

Per scegliere un modo per eliminare l'odore sgradevole, è necessario comprendere le ragioni del suo verificarsi. Ci possono essere diversi:

  1. Intasamento nel sifone Residui di cibo, grasso e sostanze viscose entrano costantemente nel lavello della cucina. Tutto ciò si deposita sulle pareti dei tubi e nel sifone. Nel corso del tempo, si forma uno strato di depositi in decomposizione. Producono un caratteristico odore intenso che scompare dopo aver lavato il sifone.
  2. Operazione rara del lavandino. Nella curva del sifone del lavandino si forma una trappola per gli odori che impedisce la diffusione di cattivi odori. Se il dispositivo non è stato utilizzato per un lungo periodo, l'acqua della guarnizione ad acqua evapora e puzza dal lavandino in cucina.
  3. Installazione del sifone errata. L'installazione del sifone è una delle più semplici operazioni idrauliche, tuttavia, un errore minore nel lavoro è sufficiente per impedire al water lock di svolgere le sue funzioni e l'aria proveniente dal sistema fognario entra nella stanza.
  4. Deformazione del tubo corrugato. L'ondulazione nel tempo può allungarsi e abbassarsi. Ciò accade anche se il sistema è stato originariamente montato perfettamente. Quando si estendono le corrugazioni, l'acqua non indugia e viene drenata direttamente nel sistema fognario o generalmente ritorna.
  5. Scarsa tenuta del tubo e del riser. In alcuni casi, il tubo corrugato viene semplicemente incastrato nel foro del riser, non particolarmente attento alla sigillatura. Questa è la causa della puzza in cucina.
  6. Montante per fognatura. Un segno di tale malfunzionamento è il caratteristico suono gorgogliante nel lavandino. Qui solo l'idraulico del dipartimento abitativo aiuterà, perché Questo è un errore nel sistema di trunk. Tuttavia, tali "sintomi" possono comparire se i vicini di casa hanno installato dei tappi sui tubi di scarico non utilizzati.

Fognature in cucina

Fai attenzione! Non sempre l'odore viene dal lavandino. Se i tubi sono incrinati o scheggiati, una piccola quantità di acqua può fuoriuscire attraverso le aree danneggiate. Evapora rapidamente o si assorbe nei materiali di finitura, ma l'aroma specifico rimane.

Installazione a sifone sigillato in cucina

Perché è importante sbarazzarsi della puzza? ↑

Se puzza dal lavandino in cucina, non è solo sgradevole, ma anche pericoloso per la salute. La capacità di riconoscere gli odori è un meccanismo naturale che garantisce la sopravvivenza umana. Definiamo le fragranze disgustose nei casi in cui possono realmente causare danni.

L'aria proveniente dai liquami nella stanza contiene gas tossici, in particolare idrogeno solforato e ammoniaca. Inoltre, la decomposizione di acque reflue produce metano. È inodore, ma questo non lo rende meno pericoloso. L'esposizione prolungata ai gas tossici porta inevitabilmente a conseguenze negative.

L'acido solfidrico, il metano e l'ammoniaca danneggiano l'apparato respiratorio, possono portare alla perdita parziale dell'odore. Colpiscono il sistema nervoso, provocano sensazioni di ansia aumentata e, in alcuni casi, possono causare rotture nervose e persino svenimenti.

Riparazione del sistema fognario

Diagnostica: determiniamo i guasti ↑

Il modo più semplice per capire le ragioni della comparsa di odori sgradevoli dal sistema fognario è chiamare un idraulico. Tuttavia, lo specialista dovrà attendere indefinitamente e quindi pagare i suoi servizi. Se il danno è grave, allora questa è una buona opzione, ma in molti casi, tutto può essere fatto con le tue mani.

Traccia il lavoro del lavandino. Se l'acqua passa normalmente, ma l'odore del liquame non si indebolisce, è necessario sciacquare il tubo con acqua calda con speciali prodotti chimici domestici o soda. Se la pulizia non aiuta, devi sifone e tubi.

Ispezionare con cura gli elementi del sistema fognario. Forse c'è una perdita da qualche parte. I tubi non devono essere scheggiati e incrinati e le articolazioni devono essere asciutte al tatto. Se trovi umidità, il giunto dovrà essere sigillato con un fumi o sigillante.

7 modi migliori per rimuovere l'odore dal lavandino ↑

Gli esperti forniscono alcuni suggerimenti utili su come rimuovere l'odore dal lavandino in cucina. Considera i modi più popolari. Separatamente, si dovrebbe prestare attenzione ai prodotti chimici domestici e alle soluzioni casalinghe per la pulizia del sistema fognario.

Scovolini

Metodo 1: rimuovere l'ostruzione con un cavo ↑

A volte anche un piccolo oggetto rigido può causare molti problemi. I rifiuti di cucina o gli stuzzicadenti, che cadono nel sistema fognario, impediscono il normale flusso d'acqua. Ritardano il grasso, i resti del cibo. Di conseguenza, si forma una spina, che riduce la capacità dei tubi ed emette un odore putrido.

Il blocco può essere pulito con un normale cavo metallico. Per fare ciò, reggere saldamente lo strumento con il palmo della mano e iniziare a ruotare lentamente, spingendo gradualmente sempre più lungo il tubo. Quando il cavo raggiunge il blocco, la spina può essere spinta ulteriormente lungo il tubo o rimossa con un gancio all'estremità del cavo.

Un segno che il blocco è stato rimosso è un normale flusso d'acqua. Viene prima servito con una leggera pressione, quindi la valvola viene aperta più duramente per assicurarsi che il problema sia risolto. Si consiglia di utilizzare acqua calda. Laverà il sughero rimanente e laverà il grasso dalle pareti dei tubi.

Il cavo stesso dopo l'uso è completamente lavato, asciugato, lubrificato con olio motore. Questo serve a prevenire la ruggine sul metallo. Il cavo asciutto e trattato è piegato, posto in magazzino.

Cavo per la pulizia delle fogne

Il cavo idraulico può essere acquistato presso il negozio o farlo da soli. Per la fabbricazione di utensili necessari corda di ferro elastica. La lunghezza e lo spessore dovrebbero essere scelti in base alle proprie esigenze, spesso prendono una corda di tre o cinque metri con un diametro di 10-12 mm.

Un'estremità del cavo è piegata verso l'alto e piegata in modo da rendere più facile ottenere oggetti o palle di pelo intasate nello scarico. L'anello da usare come maniglia è fissato all'estremità opposta della corda. Una parte del cavo può essere avvolta attorno a un pezzo di tubo di plastica o avvolta con qualsiasi materiale solido adatto.

Molto spesso è necessario pulire non i tubi delle fognature, ma i sifoni. Se non si desidera smontare e lavare la struttura, è possibile utilizzare un cavo fatto in casa da una bottiglia di plastica.

Questo semplice strumento ha i suoi vantaggi. Innanzitutto, non è abbastanza difficile danneggiare il sifone. E in secondo luogo, non ci sono costi finanziari: può effettivamente essere fatto da imballaggi usati. Se lo rovini, non sarà un peccato.

Per la produzione di un cavo lungo sarà necessaria una bottiglia da 5 litri, e per il corto sarà sufficiente 2 litri. Livellare la superficie e applicare la marcatura: disegnare una striscia a spirale di 15-20 mm di larghezza, lasciando una piccola area per il cappio in cui si terrà il cavo durante l'uso.

Tagliare la bottiglia in base alla marcatura per formare una striscia a spirale, tagliando un "anello" di diametro tale che un dito possa facilmente passare in esso. Sull'intera superficie del nastro, eseguire piccoli tagli su entrambi i lati. Allo stesso modo "fluff" la fine del cavo.

Attenzione! Se è scomodo lasciare l'"anello", quando si segna, fare una striscia olistica lungo l'intera altezza della bottiglia. Più tardi sarai in grado di fissare la fine del nastro di plastica in modo da avere un ciclo.

Lo strumento finito dovrebbe apparire come un "pennello" trasparente. Sono necessarie tacche per rimuovere lo sporco dalle tubazioni e dai sifoni. Utilizzare il cavo allo stesso modo di un metallo, ma tenendo conto della minore resistenza del materiale. Dopo l'applicazione, lo strumento viene lavato, asciugato e immagazzinato in uno stato ritorto.

Pulizia delle fognature con cavo di plastica

Metodo 2: pulizia del sifone con uno stantuffo ↑

Prima di tutto è necessario esaminare il sifone. Se il problema è sorto a causa dello stiramento delle ondulazioni o dell'installazione impropria della struttura, viene semplicemente posizionato nella posizione corretta e fissato con nastro adesivo. Se l'odore sgradevole è dovuto a un blocco, il sifone può essere pulito con uno stantuffo.

Lo stantuffo è lo strumento idraulico più semplice che è possibile acquistare in qualsiasi negozio di hardware o hardware. Per il lavello della cucina è sufficiente un piccolo dispositivo. La cosa principale è che questo stantuffo non è stato precedentemente utilizzato in bagno o toilette.

Con un tappo a stantuffo coprire il foro di scarico del lavandino, premere verso il basso, quindi aprire il rubinetto con acqua calda. Quando l'acqua chiude il tappo, premere più volte la manopola dell'attrezzo con forza, pompando acqua su e giù. Questo distruggerà il tappo. Dopo aver pompato il sifone con uno stantuffo, lo strumento viene sollevato in modo che l'acqua venga lavata via i resti del blocco.

Attenzione! Se non è presente lo stantuffo e il lavello deve essere pulito con urgenza, è possibile utilizzare gli strumenti a portata di mano. Farà un cartone di latte o un oggetto simile. Il pacchetto viene inserito con l'angolo tagliato nel foro di scarico e premuto più volte dall'alto.

Pulire il lavandino con uno stantuffo

Metodo 3: smontaggio e lavaggio del sifone ↑

Prima di smontare il sifone, è necessario sostituire un secchio al di sotto di esso in modo che l'acqua del sigillo non si rovesci sul pavimento. Quindi, svitare il cestello con una chiave e, se il disegno non è pieghevole, rimuovere l'intero sifone. Quando l'acqua è scaricata, è possibile iniziare la pulizia.

La sezione del tubo dopo il sifone viene controllata e, se necessario, pulita e il dispositivo stesso viene accuratamente lavato con prodotti chimici di uso domestico. È possibile utilizzare il normale detersivo per piatti, polvere disciolta o gel per il lavaggio. Dopo la pulizia, il sifone viene raccolto nell'ordine inverso, verificando la tenuta delle connessioni e la posizione della struttura.

Metodo 4: sigillare i giunti ↑

Se l'odore è apparso a causa del fatto che la giunzione tra lo scarico e il tubo di scarico è depressurizzata, deve essere sigillata. Il modo più semplice è avvolgere con un vapore, ma è meglio usare uno speciale sigillante sanitario.

I sigillanti idraulici sono basati su polimeri. Sono di diversi tipi:

  • Silicone. Il tipo più popolare di sigillante. La composizione aderisce perfettamente alle basi di qualsiasi materiale, non ha paura dei cambiamenti di temperatura, non si restringe e mantiene bene l'umidità. Questa è la scelta migliore per la cucina. L'unico aspetto negativo: i composti siliconici costano più di altri tipi di sigillanti.
  • Acrilico. I vantaggi delle formulazioni acriliche sono la durata, la resistenza all'umidità e alle alte temperature, un'eccellente adesione. Gli svantaggi includono un basso grado di elasticità, per cui, nel tempo, le cuciture possono ridursarsi di nuovo. I sigillanti acrilici possono essere a prova di umidità e a prova di umidità, quindi quando si acquista, si consiglia di leggere attentamente le informazioni sulla confezione.
  • acrilico silicone. Questi sono sigillanti che combinano le migliori proprietà di silicone e composti acrilici. Sono adatti non solo per la sigillatura di giunti, ma anche per l'incollaggio di superfici.
  • Poliuretano. Le composizioni di questo tipo hanno eccellenti proprietà tecniche e operative, dopo la polimerizzazione possono essere verniciate. Gli svantaggi includono un forte odore tossico. Quando si lavora con composti di poliuretano devono usare guanti e maschere.

Scegliendo un sigillante per la cucina, ha senso concentrarsi sulla composizione di silicone sanitario con l'aggiunta di fungicidi. Tali materiali sono disinfettati e giunture ermeticamente sigillate. Impediscono la comparsa di funghi, muffe, moltiplicazione di microrganismi. I prodotti dei marchi Tytan, Moment, Ceresit, Ciki Fix si sono dimostrati efficaci.

Per la preparazione della superficie sono necessari alcol o acetone e panni morbidi asciutti e una spatola morbida e stretta per l'applicazione del sigillante. Giunti a secco, sgrassare. Successivamente, il sigillante viene estruso in modo tale da coprire l'intera giunzione con una singola striscia senza interruzioni. Le cuciture si allineano con una spatola. Dopo aver usato il sigillante, la stanza deve essere arieggiata.

Metodo 5: protezione della trappola d'acqua dall'asciugatura ↑

Se la puzza della fogna appare a causa dell'evaporazione dell'acqua nella trappola d'acqua, allora dovresti usare il lavandino più spesso. In una casa dove vivono permanentemente, ma a causa di circostanze raramente usano il sistema di fognatura della cucina, a volte è sufficiente aprire il rubinetto per riempire la quantità d'acqua nella tenuta d'acqua.

Se stiamo parlando di un cottage che non viene visitato per diversi giorni o settimane, allora il blocco dell'acqua deve essere protetto con un film d'olio. L'opzione ideale è usare l'olio per motori, ma lo farà anche l'olio vegetale normale. Una piccola quantità di olio viene versata nel foro di scarico e lasciata senza lavaggio. Il film non permetterà all'acqua di evaporare e l'aria proveniente dal sistema fognario non entrerà nella stanza.

Lo schema della trappola

Metodo 6: Disinfezione con soda e sale ↑

Soda e sale sono eccellenti disinfettanti che possono essere utilizzati sia per eliminare l'odore dalle acque reflue che per la prevenzione. Il sale, il cibo o il bicarbonato si addormentano nel foro di scarico del lavandino, si lasciano riposare per 20 minuti, quindi si lavano con abbondante acqua.

Un semplice blocco può essere pulito con soda e aceto. Per fare questo, un mezzo pacchetto di soda viene versato nello scarico della fogna, versare un bicchiere di aceto sulla parte superiore e collegare il buco con uno straccio. La miscela reagisce, emette bolle d'aria, che "strappano" particelle di sporco dalla superficie interna dei tubi. Dopo 20 minuti, il liquame viene lavato con acqua.

Un'altra opzione è l'acido citrico. Un grande pacchetto di acido citrico viene versato nel foro di scarico e versare acqua bollente. A contatto di acqua calda e acido c'è una reazione con l'evoluzione del gas. L'effetto è lo stesso di quando si usa la soda e l'aceto.

Pulitori per fognature

Metodo 7: lavaggio con mezzi speciali ↑

I produttori di prodotti chimici per uso domestico producono un'ampia varietà di strumenti per la pulizia dei liquami. Dissolvono i blocchi, eliminano la placca sui tubi, disinfettano, eliminano gli odori.

Offriamo 5 detergenti popolari, apprezzati dai clienti:

  1. "Mole". Per decenni, rimane il leader delle vendite. Il motivo è semplice: è un detergente molto efficace che scioglie grasso, residui di cibo, capelli. Venduto sotto forma di liquido e granuli. La "Talpa" liquida è meno aggressiva della granulare. È consigliato per tubi di plastica. Quando si usano granuli, si dovrebbe seguire scrupolosamente le raccomandazioni del produttore, in modo da non danneggiare la plastica.
  2. "FCPF". È un potente agente granulare. Viene versato nel foro di scarico del lavandino, pieno di acqua fredda o calda. Più alta è la temperatura dell'acqua, più veloce è la reazione, ma in ogni caso, "Flup" corroderà tutti i depositi sui tubi e eliminerà in modo affidabile la puzza.
  3. "Tiret". Molti consumatori preferiscono il detergente Tiret. È adatto a tutti i tipi di tubi, agisce rapidamente ed efficacemente. La pulizia della fogna richiederà da 5 a 30 minuti a seconda della complessità del blocco. Tiret è sicuro, quindi se lo desideri, puoi lasciarlo nel sistema per tutta la notte.
  4. "Pothan." Il detergente "Pothan" è molto efficace, ma può essere pericoloso per la salute, quindi quando lo si utilizza si dovrebbero usare guanti, proteggere gli occhi e la pelle, altrimenti si possono ottenere gravi ustioni chimiche. Per eliminare piccoli blocchi sono sufficienti 3 minuti. L'unico svantaggio di "Pothana" - l'alto costo.
  5. "Mr. Muskul". Strumento eccellente per la prevenzione e l'eliminazione di piccoli blocchi. Disponibile in varie forme (polvere, gel, schiuma). Molti compratori concordano sul fatto che la schiuma "Mr. Muscle" faccia meglio degli odori.

Mezzi per la pulizia delle acque reflue "Tiret"

Video: un modo semplice per eliminare l'odore ↑

Determinare la causa dell'odore dal lavandino in cucina, decidere come rimuoverlo e prendersi cura della prevenzione in modo da non incontrare questo problema in futuro. Utilizzare una rete protettiva per il lavandino in modo che non rimanga cibo nel sistema fognario, e dopo aver lavato le stoviglie lavare lo scarico con acqua calda. Una volta al mese, pulire il sistema con soda, sale o prodotti chimici domestici speciali. Questi semplici metodi aiuteranno a prevenire problemi di fogna e preservare i nervi.

Odore sgradevole dal lavandino in cucina: come eliminare le possibili cause di odore

Succede che un odore sgradevole persistente appare nella stanza della cucina, che è impossibile liberarsi di una semplice ventilazione. Quando inizia la ricerca di una fonte di fetore, la ragione si rivela piuttosto rapidamente: l'odore proviene dal foro di scarico del lavello della cucina.

Ha l'odore di una fogna aperta nella stanza. È abbastanza chiaro che in tali condizioni, dove gli aromi disgustosi si aggirano, e ancor più, da mangiare, non è affatto piacevole e confortevole. Se c'è stata una tale seccatura, è necessario prendere misure adeguate.

Non correre alla sfida di un impianto idraulico professionale e costoso. Puoi prima provare ad affrontare il problema ed eliminare la causa del malfunzionamento. Iniziamo a prendere in considerazione una serie di misure che devono essere prese.

Come rimuovere l'odore dal lavandino?

1. Lavaggio di tubi con agenti attivi

Sulla superficie interna delle pareti del tubo di scarico e del sifone si verifica costantemente un crescente accumulo di depositi di grasso con particelle di residui di cibo.

In tali condizioni "comode", naturalmente, iniziano i processi di decadimento - l'umidità è presente, il calore e l'aria - nient'altro è necessario.

Guarda il video su come eliminare l'odore sgradevole del lavandino

Se la situazione non è troppo trascurata e il grasso non ha ancora avuto il tempo di diventare fortemente compattato e aderendo molto strettamente alle pareti dei tubi, può aiutare a lavare il canale con mezzi speciali. Questi composti sono appositamente progettati per la distruzione attiva e la rimozione di depositi e blocchi grassi e in decomposizione nelle sezioni domestiche dei tubi di scarico. Affronta perfettamente questo compito:

- "Talpa" e mezzi simili.

2. Se non ci sono attrezzature speciali a casa

Quando il detergente speciale termina e non è possibile acquistarne rapidamente uno nuovo, puoi provare a pulirlo con mezzi e sostanze improvvisati.

Probabilmente, qualcuno si ricorda dal corso di chimica della scuola che il grasso è perfettamente diviso dalla normale soda. È necessario diluire 2 cucchiai (con un vetrino) di bicarbonato di sodio in 1,1 litri di acqua riscaldata e versare la soluzione preparata nel tubo di scarico del lavandino. Il risultato sarà percepito in circa 20 minuti: l'odore si indebolirà in modo significativo. Non sparirà completamente, ma la situazione migliorerà sensibilmente.

Il secondo metodo prevede l'uso della stessa soda, in combinazione con il 9% di aceto, e non con acqua calda. Versare 3-4 cucchiai di soda direttamente nel foro del lavandino per drenare, quindi versare 120 ml di aceto (succo di limone) nello stesso punto.

Ci sarà una violenta reazione chimica, che "bene" passerà attraverso la superficie interna dei tubi e distruggerà le aderenze grasse e marcescenti.

Tali procedure devono essere eseguite regolarmente, circa due o tre volte al mese.

3. Risoluzione dei problemi del sistema di scarico

Quando, dopo numerosi lavaggi consecutivi con sostanze attive, l'odore è rimasto, vale la pena cercare un'altra ragione. Il più delle volte consiste nella rottura e nel cattivo funzionamento delle apparecchiature sanitarie.

È necessario fornire l'accesso al tubo e condurre un'ispezione completa di esso. Può essere:

- depressurizzazione delle giunture di testa;

- perdita di integrità del tubo stesso.

Se non ci sono difetti esterni, è necessario ascoltare i suoni dell'acqua che scorre dal lavandino. La definizione di un effetto gorgogliante indica la rottura del sigillo d'acqua.

Attenzione! Durante il normale funzionamento del sistema di scarico, l'acqua dovrebbe sempre essere presente nella cavità del sifone. Questa è una sorta di ostacolo ai fumi e agli odori del sistema fognario!

La ragione della mancanza di ritenzione idrica nel ginocchio del sifone può risiedere nell'assemblaggio errato del rivestimento - potrebbe essere troppo lungo o un bias eccessivamente grande.

Inoltre, la causa della puzza può essere omissioni tecnologiche fatte anche durante la costruzione della casa, ad esempio, il disallineamento del diametro dei calcoli di ingegneria del riser di fogna.

Cosa può essere sifonato?

Se il sifone entra nel sistema di scarico, è necessario eseguire periodicamente lo smontaggio e il lavaggio. Di recente i sifoni emettono piccoli e l'acqua non è in ritardo. Questo fu probabilmente il motivo dell'abbandono di questo frammento del sistema di scarico dei lavandini. Oggi sono completamente sostituiti da tubi di plastica corrugati.

Tale materiale è facilmente piegato in tutte le direzioni e senza difficoltà. Pertanto, da tale tubo è facile formare un ginocchio per un blocco idraulico.

È importante! Quando si crea il ginocchio, la parte curva deve essere fissata saldamente con filo o morsetto. Se il fermo non è o se salta per sbaglio, la trappola non lo sarà!

conclusione

L'odore sgradevole che appare dal lavello della cucina è una situazione spiacevole con cui chiunque può "fare conoscenza" in qualsiasi momento. Per non affrontare una situazione così spiacevole, è necessario condurre ispezioni regolari dei tubi ed eseguire la loro pulizia preventiva.

Non lasciare che odori sgradevoli dal lavandino affliggano la tua vita!

L'odore dei tubi in cucina: 3 principali ragioni e metodi per la loro eliminazione

Il problema della presenza di odori sgradevoli in cucina dovrebbe essere eliminato e non ignorato.

Non sai come sbarazzarti dell'odore sgradevole che proviene dalle fogne della cucina? L'esperienza che ho acquisito suggerisce che non è necessario chiamare un idraulico per questo, nella maggior parte dei casi è del tutto possibile far fronte al problema da soli. Considerali in dettaglio.

Trova la causa ed eliminala.

Perché il lavandino può iniziare a puzzare? Di conseguenza:

  1. Intasamento dei tubi;
  2. Depressurizzazione della parte del corpo del gasdotto;
  3. Violazioni del sigillo d'acqua.

Considera tutto in ordine:

Motivo numero 1: tubi intasati

Il cibo avanzato scaricato dal piatto nel lavandino intasa rapidamente il sistema fognario

Il motivo più comune per la comparsa di evaporazione maleodorante dal lavandino è l'accumulo nella conduttura di grasso, detriti di cibo e altri detriti che interferiscono con la libera circolazione delle acque reflue. Non stiamo parlando della formazione di una congestione completa, poiché in questa situazione i problemi saranno molto più gravi di alcuni odori.

Congestione invalicabile: il problema è più grave della comparsa di odori sgradevoli

Ma una certa riduzione del diametro del tubo di fogna è sufficiente a rendere problematico il rimanere in casa senza una maschera antigas. I seguenti metodi aiuteranno ad eliminare l'odore dal lavandino in cucina:

Prima di procedere con la pulizia dei tubi stessi, ti consiglio di smontare e rimuovere tutti i detriti accumulati dal sifone. È probabile che la fonte della puzza sia solo al suo interno e non nella pipeline.

A volte basta scovare il sifone, che in realtà deve essere fatto regolarmente, per liberare la cucina dagli odori delle acque reflue.

  1. Addormentarsi con le proprie mani nel foro di scarico della soda e del sale;
  2. Riempire con acqua bollente. La soluzione che è stata versata corroderà i depositi di grasso e riprenderà il normale flusso d'acqua nel lavandino.

Il volume degli ingredienti può essere modificato in base alla gravità del problema:

  • Un bicchiere di soda, un bicchiere di sale e un bollitore di acqua bollente per la prevenzione periodica del gasdotto;
  • Un pacchetto di soda, un pacchetto di sale e 2 litri di acqua bollente, se l'odore sgradevole è già apparso.

Strumenti adatti come:

  • La talpa;
  • tiret;
  • Pulitore per tubi;
  • cancellati;
  • Pothan;
  • Deboucher.
  1. Digitare l'acqua del lavandino;
  2. Attaccare la ventosa dello stantuffo al foro di scarico;
  3. Fai alcune mosse in avanti su e giù;
  4. Rimuovere l'utensile bruscamente, lasciando che il flusso d'acqua completi la pulizia della tubazione.

Prima di usare prodotti chimici per la casa, consiglio di indossare guanti di gomma e di aprire la finestra. Con grandi volumi vale la pena usare anche un respiratore. Il fatto è che il contatto diretto con le sostanze detergenti e la loro evaporazione possono danneggiare una persona.

I guanti di gomma proteggono la pelle delle mani dagli effetti nocivi dei prodotti chimici domestici.

Motivo numero 2: depressurizzazione del corpo del gasdotto

Se gli odori arrivano da sotto il lavandino, allora non si tratta di intasare l'oleodotto, ma di rompere la sua oppressione. Ci sono anche diverse situazioni possibili:

Esistono tre possibili soluzioni al problema:

  • Smontaggio della connessione e sostituzione dell'anello di tenuta;
  • Sigillare la giunzione con un sigillante siliconico quando si tratta di tubi di plastica;
  • Sigillare la giunzione con un cordino di gomma quando si tratta di tubi in ghisa.

Motivo numero 3: violazione della trappola

La serratura idraulica forma un sifone o un tubo piegato fatto di corrugazioni, plastica o acciaio inossidabile. È una presa d'acqua permanente, che non lascia entrare l'odore delle acque reflue in cucina. Se cade il livello dell'acqua, tutti gli odori sgradevoli entrano nella stanza.

Il principio delle serrature idrauliche è molto semplice e affidabile.

Considerare le situazioni in cui può verificarsi un malfunzionamento di un blocco dell'acqua:

  • Tubo corrugato raddrizzato. Lo riportiamo nella posizione desiderata, fissandolo con nastro adesivo;
  • Piccolo diametro nel riser o scarsa ventilazione nella fogna. In questi casi, è meglio chiamare immediatamente l'idraulico, che tu stesso non puoi affrontare;
  • L'acqua è evaporata a causa dei lunghi tempi di fermo. Inizia a usare di nuovo il lavandino.

Se lasci la casa per un lungo periodo di tempo e non desideri che gli odori sgradevoli si insinuano nelle stanze durante la tua assenza, aggiungi l'olio motore all'acqua. Ridurrà significativamente il processo di evaporazione.

conclusione

Conoscete come eliminare l'odore sgradevole dai tubi in cucina. Il video in questo articolo contiene materiale aggiuntivo. Nei commenti puoi fare domande.

La causa più comune di cattivi odori dal lavandino è il tubo di fogna intasato