Tubi in HDPE per acque reflue: regole di applicazione e confronto con analoghi

I tubi in polietilene a bassa pressione non vengono spesso utilizzati nei sistemi per il prelievo di acque reflue domestiche. Ciò è in parte dovuto alla mancanza di consapevolezza dei potenziali utenti. Le abitudini di specialisti specializzati che sanno come trattare prodotti da materiali "tradizionali" hanno un certo valore. Lo studio dei materiali di questo articolo contribuirà a fare la giusta conclusione sulle possibilità di utilizzo dell'HDPE nelle acque reflue domestiche.

Parametri materiali speciali

Tubi affidabili adatti per sistemi di fognatura non in pressione li creano con polietilene PE 100. Questo materiale ha una densità sufficientemente alta, quindi i prodotti finiti sono in grado di sopportare i carichi pianificati durante il periodo di funzionamento.

I tubi in polietilene HDPE sono tubi in polietilene a bassa pressione. L'HDPE è resistente agli acidi, acqua, alcali, solventi e vari composti organici.

Il polietilene a bassa pressione ha una struttura speciale di legami molecolari. Si formano nel processo di creazione del materiale. La struttura relativamente debolmente ramificata di questi composti aumenta la resistenza alla rottura. Le cifre corrispondenti sono confermate dai risultati delle prove di laboratorio con l'applicazione delle forze nella direzione longitudinale.

Se si confronta con il polietilene ad alta pressione, l'HDPE è peggio di composti chimici dell'acqua e gassosi. Questo materiale ha una migliore resistenza alle formulazioni di olio e grasso.

Mantiene le sue caratteristiche tecniche in un'ampia gamma di temperature. Anche a -40 ° C, i prodotti rimangono di plastica e non collassano durante la piegatura. Il limite superiore non è così impressionante. Approssimativamente al livello da + 125 ° a + 135 ° inizia il processo di fusione. Ma non ci sono tali valori nel sistema fognario domestico, quindi non saranno necessarie ulteriori precauzioni durante il funzionamento.

Il polietilene è una sostanza chimicamente neutra. Non è soggetto a processi ossidativi, non è danneggiato da composti aggressivi. I prodotti da esso non hanno bisogno di essere protetti con l'aiuto di strati speciali.

Le superfici interne sono lisce ed elastiche. Non indugiano sull'inquinamento. Nell'uso normale, non si deteriorano con sabbia o altre impurità meccaniche.

Confronto con altre opzioni

È più facile trarre la giusta conclusione se i parametri del PND sono considerati insieme ad altri materiali. È utile tenere conto contemporaneamente delle condizioni operative:

  • Tali tubi sono adatti per acque reflue domestiche. Possono essere collegati in modo sicuro a lavandini e lavatrici. Anche con la temperatura massima degli scarichi, non danneggeranno gli elementi del sistema di scarico.
  • Il collegamento di un tubo di plastica alla tecnica compensa le vibrazioni degli azionamenti. Non vengono trasmessi ulteriormente attraverso la pipeline e non violano la tenuta delle connessioni, l'affidabilità degli elementi di fissaggio.
  • Pareti piuttosto spesse riducono i livelli di rumore. È anche utile per la posa di binari vicino ai locali residenziali.
  • Rispetto ai prodotti in metallo, i tubi in polietilene sono 5-9 volte più leggeri. Questo semplifica l'esecuzione delle operazioni di lavoro con loro. Un ulteriore "più" - non aumenta eccessivamente il carico sulla struttura di potenza dell'edificio. Il design corrispondente può essere installato senza calcoli accurati, rafforzando la fondazione e altri elementi della struttura.

Separatamente, si dovrebbe notare la durabilità del materiale. I tubi in polietilene manterranno tutte le loro caratteristiche di consumo in condizioni invariate per circa 50 anni. Ma questo materiale è usato non molto tempo fa per fornire dati concreti. In base ai calcoli, la durata effettiva può essere di 250 anni o più. Ciò significa che dopo l'installazione di tali tubi, la successiva sostituzione non è necessaria per la pianificazione.

La resistenza alle basse temperature è particolarmente attraente per l'uso esterno. I dati sopra riportati confermano la salvaguardia dell'integrità del sistema di scarico, anche in caso di gelate estreme. Se il ghiaccio si blocca nel tubo dell'HDPE, anche l'espansione delle pareti del 5-8% non causerà danni.

Il congelamento dei tubi può portare a impulsi indesiderati, che portano allo smantellamento di parte del sistema fognario e alla sostituzione parziale. I tubi in LDPE grazie alle loro proprietà molecolari sono più elastici e sopportano un carico simile.

Tali prodotti sono meno durevoli delle controparti in ghisa. Ma se necessario, è possibile utilizzare speciali modifiche dei tubi HDPE, che vengono creati da due strati. Interno, liscio, esegue funzioni standard. Non interferisce con la libera circolazione delle scorte. Esterno: creato sotto forma di costole circolari oa spirale. Questi elementi aumentano significativamente la resistenza pur mantenendo un peso ridotto. Alcuni prodotti di questo tipo possono essere installati a una profondità di 16 m.

L'unico inconveniente significativo del polietilene è la capacità di decomporre in componenti sotto l'influenza di onde elettromagnetiche della gamma degli ultravioletti. Ma nei sistemi fognari standard non ci sono punti in cui penetrano i raggi diretti del sole. Se sono disponibili, non è difficile creare una protezione affidabile. I produttori moderni offrono materiali con additivi speciali. I tubi prodotti da loro sono alquanto più costosi, ma non vengono danneggiati da tali influenze esterne.

Consulenza e conclusioni di esperti

"Per collegare tubi realizzati in polietilene a bassa pressione a circa 60 mm di diametro, vengono utilizzati ferri da saldature specializzati. Le attrezzature di qualità professionale sono costose, quindi è più redditizio noleggiarle al momento giusto. Per non spendere più tempo e denaro, è necessario studiare in anticipo la tecnologia di utilizzo di tali apparecchiature. "

"Nei complessi sistemi fognari, le singole parti sono realizzate con materiali diversi. Ciò consente di tenere conto delle peculiarità dell'operazione a livello locale. "

Designer 1a categoria

L'uso di tubi in HDPE nei sistemi di fognatura domestici è abbastanza accettabile. Per implementare i piani senza costi aggiuntivi, seleziona attentamente la configurazione, controlla le offerte attuali di varie imprese commerciali. Devi sapere come l'installazione delle strutture. Queste informazioni saranno utili per l'esecuzione indipendente delle operazioni di lavoro e il corretto controllo delle azioni degli specialisti assunti.

Pipes PND sewer

Il materiale PND (polietilene a bassa pressione) è ideale per la produzione di tubi per fognature non a pressione. I tubi in polietilene HDPE presentano molti vantaggi, come una lunga durata, resistenza all'attacco chimico, elevata elasticità e facilità di installazione. Il basso prezzo della condotta fognaria HDPE rende possibile la comunicazione delle comunicazioni dove prima non era pratico. Il peso dei tubi HDPE è un ordine di grandezza inferiore a un prodotto metallico simile.

Tubi in polietilene fognario di HDPE PE 100.

I tubi polimerici per liquami spingono con fiducia le loro controparti obsolete in metallo e ghisa. La resistenza agli effetti di vari materiali e sostanze corrosive, le influenze corrosive e chimiche combinate con l'affidabilità, il servizio a lungo termine senza problemi, la facilità di installazione di condutture da tali tubi sono già diventate indiscutibili e indubbiamente. I vantaggi indiscussi di tali tubi sono anche considerati la loro bassa, a differenza delle controparti in metallo, la conduttività termica e la resistenza agli scarichi di congelamento. Oggi, sempre più compagnie di costruzioni e proprietari privati ​​scelgono per loro, armeggiando con il vecchio sistema fognario o dotando un nuovo sistema.

Una proporzione significativa tra i tubi di fogna polimerici fabbricati oggi appartiene ai tubi PND (realizzati in polietilene a bassa pressione PE 100). Questo materiale ha un sistema debolmente ramificato di legami molecolari, che è la causa di una maggiore resistenza alla trazione (rispetto ad altri polietileni). Se confrontiamo i tubi HDPE e LDPE, i primi superano in modo significativo questi ultimi in termini di resistenza a grassi e oli, nonché a impermeabilità all'acqua e ai gas. Anche i tubi di scarico in polietilene PND hanno una resistenza impressionante alle basse e alle alte temperature. Pertanto, l'uso di tubi HDPE fabbricati da PE 100 oggi per organizzare una varietà di sistemi fognari (interni ed esterni) è estremamente comune.

Sezione del tubo PND per la rete fognaria.

Sulla base dell'assortimento esistente per le condotte fognarie HDPE, i progettisti scelgono i tubi del diametro esterno richiesto (sezione trasversale) del tubo:

  • I tubi di fognatura con un diametro esterno di 50-160 mm vengono utilizzati nella costruzione individuale nella costruzione di reti fognarie e nel cablaggio interno delle fognature;
  • Tubi di fognatura con un diametro interno di 160 mm e più sono previsti nei progetti di reti fognarie pubbliche, grandi impianti industriali. Inoltre, questi tubi possono essere utilizzati in abitazioni private per organizzare le tubazioni di scarico e di scarico.

Tubo di scarico PND 110 mm e oltre per dispositivi fognari.

Come accennato in precedenza, per la disposizione delle reti fognarie, vengono utilizzati tubi HDPE di vari diametri. Tuttavia, nei sistemi esterni è installato un tubo di scarico PND da 110 mm e oltre. Ciò è dovuto sia ai grandi volumi di fluidi che attraversano sia alla maggiore resistenza di tubi di tale diametro alla pressione esterna. In aggiunta a questo, tubi di diametro maggiore sono più resistenti al congelamento in inverno. Anche le tubazioni con un diametro di 110 mm vengono utilizzate per la posa di reti di drenaggio, a causa della sua resistenza ai danni meccanici e della possibilità di produrre tali tubi di varie configurazioni. Oltre alle condotte fognarie di grandi diametri vengono utilizzate per la posa di linee di cavi, sia all'intersezione con le arterie di trasporto, sia lungo l'intera lunghezza del percorso.

Tubazioni fognarie in HDPE dal produttore: garanzia di qualità.

Oggi sul mercato sono presenti tubi HDPE per fognatura di diversi produttori. La qualità e gli indicatori del loro lavoro nel sistema fognario dipende da quanto bene e attentamente viene selezionato il produttore di tubi HDPE. Si consiglia di acquistare le tubazioni fognarie direttamente dal produttore, scavalcando la fase di comunicazione con varie aziende intermedie. Ciò darà la possibilità di acquistare con le condizioni più favorevoli per voi, sia in termini di prezzi e termini di consegna, sia in termini di obblighi di garanzia e capacità di controllare l'acquisto delle merci in tutte le fasi (a partire dalla conclusione del contratto, fino allo scarico delle tubazioni nel magazzino del destinatario).

Tubi PND per fognatura in bobine e segmenti.

La nostra azienda produce, vendita all'ingrosso (in bobine, 12 metri di sezione) e vendita al dettaglio (al metro), così come la consegna di condotte fognarie dal PND PE100 a Mosca e in Russia. Grazie ai nostri impianti di produzione, la qualità dei nostri prodotti è rigorosamente controllata. Produciamo tubi PND di qualsiasi forma: tondi, quadrati, triangolari, ecc. I nostri prodotti principali sono tubi tecnici senza pressione di colore nero per fognature, posa cavi, drenaggio. La collaborazione con noi per i clienti è la più redditizia, poiché ricevono merci di alta qualità direttamente dal produttore ai prezzi più bassi.

Tubo per fognatura in HDPE

Attualmente, in 90 casi su 100 il tubo di scarico è in polietilene a bassa pressione. Perché questo materiale è diventato così popolare nella costruzione di reti fognarie? Quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

Qual è la differenza tra un tubo di scarico e il polietilene a bassa pressione?

Le caratteristiche di base del polietilene a bassa pressione determinano lo scopo dei tubi Mon. Questo materiale ha una densità di 0,941 grammi per centimetro cubo, poiché la sua polimerizzazione avviene sotto pressione da 1 a 5 kg per centimetro quadrato. Il materiale ha un'alta rigidità, assicurata dalla sua struttura cristallina. Inoltre, il polietilene a bassa pressione è caratterizzato da una ramificazione piuttosto debole dei legami molecolari. Per il consumatore, questo significa un'altra proprietà preziosa: elevata resistenza alla trazione del materiale. Il materiale è resistente ai carichi termici. Inizia la fusione solo a una temperatura di 130 gradi. La soglia di temperatura più bassa alla quale è consentito l'uso del tubo è meno di cinquanta gradi.

L'elevata resistenza ai carichi chimici è fornita a causa della bassa tenuta del gas e della resistenza all'umidità. Ad esempio, in polietilene ad alta pressione queste cifre sono cinque volte più elevate. Ecco perché l'HDPE è diventato il materiale ideale da cui possono essere realizzati i tubi di scarico. Questo materiale può essere utilizzato per le comunicazioni idrauliche. Rispetta pienamente tutti gli standard sanitari e può interagire con l'acqua potabile senza avvelenarla con secrezioni nocive. Di conseguenza, nell'acqua non appaiono odori sgradevoli o impurità.

Alla produzione di tubi per la rete fognaria è consentito l'uso del salvataggio. Per quanto riguarda il resto, le proprietà operative dei tubi per la rete fognaria e l'approvvigionamento idrico sono simili.

Più tubi di scarico per fognatura

Quali sono i vantaggi di base dei monitor per tubi per acque luride? Prima di tutto, è una lunga durata di servizio. I produttori prevedono che tali tubi possono durare fino a trecento anni.

Inoltre, questi tubi non temono la corrosione, il che influisce anche sulla durata e elimina la necessità di costi operativi aggiuntivi per il lavoro sulla protezione dalla corrosione.

Un'altra utile caratteristica operativa è la garanzia di preservare il diametro originale anche dopo una lunga durata. Le pareti dei tubi non accumulano depositi, a differenza dell'acciaio o della ghisa. Pertanto, la loro capacità di passaggio non diminuisce con il tempo. Il rischio di blocchi è ridotto al minimo.

I tubi in HDPE sono resistenti alle variazioni di temperatura e non collassano, anche se il liquido in essi si congela. Si espandono insieme al fluido che si espande quando si congela. E poi ri-acquisire la dimensione originale. A proposito, questa proprietà dei tubi da espandere deve essere presa in considerazione durante la posa e lasciare un margine di espansione.

Anche una piccola massa di tali tubi per liquami diventa un vantaggio. È circa sei volte meno della massa di altri tipi di tubi.

In breve, i vantaggi dei pipe Pnd sono davvero pochi. E questo determina l'ampia portata del loro utilizzo, anche nelle reti fognarie.

Pipe PND per la rete fognaria

Il tubo PND è ampiamente utilizzato in varie sfere di attività domestiche e industriali. Ai prodotti in polietilene dovrebbe essere assegnato un ruolo funzionale speciale nel processo di organizzazione dei sistemi fognari e fognari. Durante la creazione di una fognatura si utilizzavano condotte di pressione e condotte non a pressione. Per capire quali sono i vantaggi dei tubi HDPE quando utilizzati in questi sistemi, è necessario comprendere più a fondo cosa costituisce un sistema fognario.

La rete fognaria è una componente strutturale del sistema di drenaggio generale, i cui compiti funzionali comprendono il trasporto e lo smaltimento dei rifiuti (compresa l'acqua con i contenuti solidi) per il successivo trattamento e riutilizzabilità.

Varietà di liquami

La rete fognaria può essere esterna e interna. È classificato per tipo di scarico del tubo.

Qual è il sistema di fognatura interno, realizzato con tubi in polimero:

  • servizi igienici e punti sanitari (servizi igienici, lavandini, lavandini, vasche da bagno, ecc.);
  • ricevitori (vassoi, scale, imbuti);
  • una rete di condotte fognarie che portano le acque reflue dagli edifici alle fognature esterne.

Componenti strutturali del sistema fognario esterno:

  1. Disaccoppiamento dei tubi che trasportano le acque reflue dall'interno degli edifici ai pozzi di osservazione.
  2. Le fogne e le tubazioni stradali formavano una rete sotterranea. Il loro compito principale è quello di trasportare le acque reflue in impianti di trattamento delle acque reflue, che spesso si trovano al di fuori di grandi insediamenti.
  3. Stazioni di pompaggio, che forniscono pompaggio di acque reflue profondamente disposte e indirizzandole a condotte a pressione con una profondità minore. Con l'aiuto dei sistemi di pompaggio, le acque reflue vengono pompate nella direzione degli impianti di trattamento delle acque reflue.
  4. Impianti di depurazione diretta.
  5. Conduttura sottomarina, che trasporta l'acqua già depurata al canale del bacino idrico.

I tubi in HDPE per i sistemi fognari sono di tipo a pressione e non a pressione e possono essere utilizzati sia in sistemi di fognatura esterni che interni.

Produzione di tubi in HDPE per acque reflue

I prodotti a pressione progettati per una pressione di esercizio di 5-20 atmosfere sono fabbricati in conformità con GOST 18599-2001, utilizzando granuli di polietilene PE-100 e PE80. I tubi possono avere un diametro fino a 110 mm e vengono rilasciati in bobine con una lunghezza totale fino a 200 m.

Nella produzione di tubi per l'organizzazione di sistemi fognari, il polietilene a bassa pressione viene utilizzato come materia prima e vengono utilizzati i seguenti tipi di tecnologie di produzione: fase gas, sospensione e soluzione. Il materiale subisce un processo di polimerizzazione sotto una pressione di 1-5 kg ​​/ cm2, che consente di conferire al polietilene la densità richiesta e un alto grado di rigidità, grazie alla sua struttura cristallina.

I tubi in HDPE sono caratterizzati da una maggiore resistenza al gelo, senza perdere le loro qualità funzionali anche ad una temperatura di -700 ° C. Ciò consente loro di essere utilizzati in modo sicuro durante la posa di sistemi fognari all'aperto. Un altro importante vantaggio di tali tubi è il loro prezzo. I prodotti HDPE sono significativamente più economici di prodotti simili realizzati in acciaio e altri materiali alternativi.

I tubi in polietilene ad alta pressione stanno diventando sempre più popolari, per molti aspetti anche prima che i prodotti in PVC appaiano sul mercato molto prima.

Caratteristiche dei tubi HDPE per acque reflue - tipi, caratteristiche, vantaggi e svantaggi

Per i materiali di costruzione moderni per il sistema di drenaggio del dispositivo sono tubi in polietilene HDPE. Sono venuti per sostituire tubi in ferro e ghisa.

Le caratteristiche tecniche del tubo in HDPE per acque luride consentono di utilizzarlo non solo per le acque reflue interne, ma anche per quelle esterne.

Principali caratteristiche del PND

PND - plastica, ricevuta a causa della polimerizzazione a bassa pressione di idrocarburi inferiori. Il materiale ottenuto come risultato di questa reazione è solido e durevole. Tubi fatti da esso, piegare bene, non allungare, sopportare il carico di compressione e il divario. L'intervallo in cui i tubi non perdono le loro proprietà è compreso tra -50 ° C e + 120 ° C. Il funzionamento ottimale è da 0 ° C a + 40 ° C.

Confrontando le caratteristiche del tubo HDPE per acque luride con tubi prodotti da polietilene ad alta pressione, è opportuno notare che i primi hanno più volte indicatori inferiori di umidità e permeabilità ai gas, che forniscono anche resistenza alla contaminazione da grasso.

I tubi in HDPE sono ampiamente utilizzati non solo per i liquami, ma anche per l'approvvigionamento idrico, perché soddisfare tutti i requisiti sanitari e igienici. Tuttavia, lo scopo principale di questi tubi è il loro utilizzo nei sistemi di drenaggio e nei campi della filtrazione.

Al dispositivo di campi di una filtrazione, di regola, i tubi corrugati PND di fogna sono applicati.

Svantaggi dei tubi HDPE

  • L'uso di tubi in impianti di riscaldamento e acqua calda non è raccomandato a causa del range di temperatura ottimale limitato;
  • Le peggiori proprietà meccaniche dei tubi rispetto alle classiche tubazioni in ghisa e acciaio;
  • Dipendenza della vita utile del gasdotto esterno dal grado di mobilità del suolo;
  • L'esposizione alle radiazioni ultraviolette riduce le prestazioni della pipeline;
  • La tecnologia dei lavori di installazione ha caratteristiche specifiche.

I vantaggi dei tubi HDPE

  • La vita utile minima dei tubi è di 40 anni, la vita utile massima è stimata in circa 300 anni;
  • Con dimensioni simili, il peso dei tubi HDPE è più di 5 volte inferiore al peso dei tubi in acciaio;
  • Durante la posa nel terreno non sono necessarie misure di protezione aggiuntiva, poiché il materiale è altamente resistente alla corrosione e all'attacco chimico. La manutenzione periodica è ridotta;
  • Elevata resistenza dei tubi di scarico alle scosse idrauliche grazie al basso modulo elastico dell'HDPE;
  • La superficie interna liscia dei tubi impedisce la deposizione di morchie sulle pareti, il che significa che il diametro interno dei tubi non cambia durante il funzionamento della tubazione;
  • Quando il liquido nella conduttura congela, il tubo non scoppierà, poiché il materiale ha la capacità di espandersi del 5-7%. Dopo lo scongelamento, i tubi tornano alle loro condizioni originali;
  • Bassa conducibilità termica La quantità di condensa sui tubi e le perdite di calore sono piccole;
  • Affidabilità e durata delle saldature nei giunti, tecnologia semplificata rispetto alle condutture in acciaio.
  • Il costo della conduttura da tubi in HDPE è significativamente inferiore rispetto alle condutture in acciaio con parametri simili.
  • Eco-friendly. I tubi in HDPE sono chimicamente inattivi al contatto, il che consente loro di essere utilizzati nei sistemi di approvvigionamento idrico. Vedi anche: "Tipi di tubi per fognatura - i vantaggi e gli svantaggi dei materiali utilizzati".

A seconda del sistema utilizzato dalle tubazioni fognarie HDPE, sono suddivisi in:

  1. Tubi in HDPE per liquami domestici. L'utilizzo di questi tubi per la posa di acque reflue in ambienti chiusi offre numerosi vantaggi. La superficie interna liscia dei tubi consente di evitare l'insabbiamento e il blocco, che preserva la capacità della rete con il suo diametro ridotto. La posa di questo tubo è possibile anche nelle vicinanze con una fonte di acqua calda. L'elasticità consente di eliminare quasi completamente l'uso di corrugazioni.
  2. Tubi in HDPE per fognature esterne. Questi tubi hanno un certo numero di caratteristiche. Resistente alle condizioni di bassa temperatura. Resistente, resiste alla pressione del terreno. Elastico, non ha paura degli effetti di sollevamento.

A seconda delle condizioni operative del tubo può essere diviso in gruppi:

  • Tubi di pressione PND. Tubazioni per acque reflue a pressione Requisiti PND per resistenza a perdite di carico (leggi: "Caratteristiche dei tubi di mandata in polietilene, metodi di collegamento e installazione"). Di solito si trovano in condomini con sistemi fognari ad alta pressione o in sistemi autonomi dove funziona una fossa settica. Quando si pulisce la fossa settica con una pompa, la tubazione è soggetta a carichi aggiuntivi. Viene creato un vuoto nei tubi e rimane la pressione esterna del terreno sulle pareti. I tubi delle acque reflue ad alta pressione si differenziano dai tubi non a pressione in uno spessore maggiore della parete.
  • Tubi non a pressione PND. Solitamente installato in aree del sistema in cui sono escluse le perdite di carico. Ciò riduce il costo dell'intero sistema.
  • Tubi corrugati PND. Nei sistemi di drenaggio vengono utilizzati in aree difficili da raggiungere dove è richiesto un numero elevato di raccordi per la posa di tubi lisci. Questi tubi sono a doppia parete con una parete interna liscia e un esterno corrugato. Utilizzato per la posa di acque reflue a pressione. Vedi anche: "Tipi di tubi in plastica per fognatura, metodi di posa e connessione".

Connessioni di tubi

Lo scopo della pipeline determina il metodo di collegamento dei tubi.

La connessione smontabile viene utilizzata sul dispositivo della rete fognaria a flusso libero. Questo metodo offre un'elevata velocità di assemblaggio. Viene eseguito utilizzando raccordi a compressione e nella presa.

La connessione monopezzo viene utilizzata per le condutture per le condotte a pressione (leggi anche: "Quali condotte per acque reflue a pressione sono migliori da utilizzare: panoramica e scelta del materiale"). Questo metodo prevede l'uso di apparecchi per la saldatura per diffusione e accessori speciali. Le estremità delle parti da unire vengono riscaldate e quindi unite. Dopo il raffreddamento, si ottiene un composto indissolubile legato a livello molecolare. È necessaria un'attenta pulizia delle estremità del tubo in HDPE da polvere e sporco. Una sorta di connessione permanente è una connessione che utilizza raccordi per saldatura elettrica. All'interno del raccordo c'è un riscaldatore a filo che, collegato alla rete elettrica, fa fondere il polimero all'interfaccia. Dopo aver collegato il tubo, la corrente viene scollegata e la connessione viene stabilita per completare il raffreddamento.

Monument Sewage Pipes

Il tubo in polietilene è considerato una delle opzioni più ottimali per il dispositivo di fognatura. Hanno un gran numero di vantaggi rispetto alle loro controparti da altri materiali.

Tuttavia, i produttori offrono diverse modifiche a questi prodotti e il consumatore spesso ha una domanda su quale tubo scegliere. In questo articolo considereremo i tubi HDPE (polietilene a bassa pressione), ideali per i liquami.

Caratteristiche tecniche dei tubi pnd

Questi prodotti hanno limitazioni relative alle loro caratteristiche. A causa di queste limitazioni, possono essere utilizzati solo per:

  1. trasporto di acqua fredda a 40 ° C;
  2. trasporto di acqua fredda di processo;
  3. trasporto di liquidi o gas, la cui temperatura non supera anche i 40 ° C;
  4. isolamento o scatola protettiva per cavo elettrico.

Come diventa chiaro, il polietilene non resiste a temperature superiori a 40 ° C, quindi può essere utilizzato solo durante la fornitura di acqua fredda o nel sistema di drenaggio.

  • resistenza - 3 - 5 MPa;
  • resistenza alla flessione - 1000 - 1200 MPa;
  • allungamento a rottura - 250%;
  • pressione di linea ammessa - da 0,5 a 16 MPa;
  • elasticità - 800 MPa;
  • a meno 70 ° C diventa fragile;
  • quando si estendono 20-25 MPa allungati senza mantenere la geometria iniziale;
  • densità: 900 - 960 kg / m².

I tubi per fognatura PND sono uniti solo in tre modi:

  1. saldatura;
  2. nella presa;
  3. utilizzando raccordi a compressione realizzati in LDPE.

Vantaggi e svantaggi dei tubi HDPE

I tubi in polietilene, come qualsiasi altro materiale, hanno i loro vantaggi e svantaggi specifici. Dei vantaggi possono essere identificati:

  • La durata di servizio, soggetta a requisiti operativi, è superiore a 40 anni (il produttore sostiene 300 anni).
  • Resistenza all'ambiente aggressivo (prodotti chimici, corrosione, ecc.).
  • Il diametro non cambia per tutto il periodo di funzionamento.
  • Bassa conducibilità termica
  • Peso ridotto
  • Resiste agli shock idraulici.
  • Facile installazione
  • Basso costo

Video: HDPE Pipe

Gli svantaggi includono quanto segue:

  1. Limitazione della temperatura - non consigliata per il riscaldamento e l'acqua calda.
  2. A differenza dei tubi in ghisa o acciaio, la resistenza meccanica è inferiore in pp.
  3. Impaurito dalle radiazioni ultraviolette.

Tipi di tubi HDPE per acque reflue

Tutti i tubi utilizzati per la posa dei liquami, indipendentemente dal materiale con cui sono realizzati, sono suddivisi in diversi tipi. La classificazione dipende dalla loro appartenenza all'uno o all'altro sistema (esterno - interno) e alle condizioni operative.

Tubi Pnd per la rete fognaria interna

Non ci sono requisiti rigidi per i tubi che passano all'interno della casa, quindi chiunque può essere utilizzato lì. Tuttavia, dall'uso del polietilene, si ottengono molti vantaggi. Rispetto ai prodotti di altri materiali, hanno un'elevata elasticità. Questo è ciò che consente di ridurre o eliminare completamente l'uso di corrugazioni.

I tubi in polietilene possono essere posati su qualsiasi parte del sistema fognario interno, anche dove passa la tubazione calda. Lo strato interno liscio di tubi consente di evitare depositi e blocchi, che è importante per il sistema interno, poiché il diametro in quest'area non è grande e il volume deve rimanere invariato.

Tubi Pnd per la rete fognaria esterna

I tubi in polietilene a bassa pressione sono un'opzione adatta per l'uso in reti esterne. Per materiali della rete fognaria esterna impongono requisiti leggermente diversi rispetto a quelli esterni.

In condizioni in cui la condotta passa all'esterno della casa, deve essere resistente alle basse temperature. E il polietilene fa fronte a "cinque". Un altro requisito importante è la durabilità. Il gasdotto passa sotto terra, quindi spinge il terreno. I tubi in HDPE sopportano molto peso, inoltre, grazie alla loro elasticità, non temono il gonfiore del terreno con abbassamenti di temperatura.

Potresti essere interessato a:

Tubi di pressione in HDPE

Questi tubi hanno requisiti per la resistenza alle perdite di carico. Cioè, devono resistere alle gocce di 16 Pascal. A causa della loro posizione, di solito si trovano nel sistema esterno, dove c'è una fossa settica.

Quando si pulisce la fossa settica con una pompa o una pompa di post-aspirazione, si verificano perdite di carico nel sistema. Un vuoto si forma all'interno della tubazione e all'esterno è sotto pressione da terra. Pertanto, il materiale del tubo deve sopportare tali carichi.

Nonostante il polietilene e il materiale durevole, non è del tutto superfluo prendersi cura di ulteriori misure di protezione. Le pareti del tubo di pressione in polietilene sono leggermente più spesse del solito, il che aumenta la sua resistenza.

Tubi non a pressione PND

Solitamente tali prodotti sono installati in luoghi in cui vengono escluse brusche cadute di pressione. Sono più economici, quindi con il loro aiuto puoi ridurre leggermente il costo del sistema.

Tuttavia, molti cercano di risparmiare denaro, li usano per altri scopi e li installano lungo l'intera lunghezza della pipeline. Questa è la cosiddetta falsa economia, dal momento che la vita di servizio delle acque reflue diventa inferiore e l'importo che verrà speso per la sua riparazione supererà significativamente la quantità risparmiata.

Tubi corrugati in HDPE per acque luride

Questo tipo di installazione in cui è impossibile installare i tubi convenzionali. Lo strato esterno di questi prodotti è realizzato sotto forma di una fisarmonica, che gli consente di piegarsi abbastanza forte, e lo strato interno è liscio. Maggiori dettagli su tali tubi possono essere trovati in questo articolo: Tubo corrugato.

Tubi e prezzi dell'HDPE

In conformità con lo standard internazionale (ISO 161-1.1996) il diametro del tubo può variare da 10 a 1200 mm. Inoltre, c'è ancora un parametro come lo spessore della parete. Il diametro e lo spessore della parete sono selezionati dal produttore in base a uno speciale coefficiente SDR. La tabella mostra il diametro dei tubi in polietilene e il loro prezzo medio.

Tubi in polietilene per fognatura HDPE, pressione

Tubi di fognatura, in polietilene (HDPE), a pressione per sistemi fognari con pressione da 5 a 20 atmosfere. Questo tipo di tubo è costituito da materie prime primarie - granuli PND di marca PE 100 o PE 80 secondo GOST 18599-2001. A differenza dei tubi in polietilene non sotto pressione per acque luride, questi tubi con diametro fino a 110 mm e spessore della parete da 8 mm possono essere forniti in bobine fino a 200 metri

Offriamo tubi in polietilene di alta qualità realizzati in HDPE per reti di pressione di sistemi fognari. Il tubo di scarico fornito da noi resisterà alla pressione dichiarata (sulla base delle sue caratteristiche tecniche e SDR), per l'intero periodo di garanzia del servizio per 50 anni!

Siamo in grado di ridurre il costo dei tubi delle acque reflue in HDPE aggiungendo materie prime secondarie ad esso, che non è vietato dalla produzione di tubi in polietilene non potabile. Questo metodo può essere utilizzato solo per tubi con diametro da 32 a 280 mm.

Vendiamo tubi in polietilene a pressione, fognari da HDPE a prezzi bassi e offriamo buoni sconti per i nostri clienti abituali e partner! Ti aiuteremo a consegnare i prodotti al tuo cantiere o magazzino nelle regioni della Russia.

Tubi per fognatura in HDPE: proprietà dei materiali e accessori necessari

È diventato consuetudine che le strutture metalliche tradizionali siano sostituite da più moderne e convenienti operazioni e installazioni di prodotti in polietilene, in particolare nelle reti idrauliche. I produttori offrono un'ampia scelta di tubi in HDPE per acque reflue.

Pipes PND sewer

Sono diventati un'alternativa alle condotte di altri materiali, poiché, avendo caratteristiche tecniche simili, hanno anche una serie di vantaggi. È particolarmente importante che quando un tale sistema fognario non abbia paura del congelamento: il polietilene si allungherà fino alla percentuale di acqua espansa, e quindi prenderà le sue forme iniziali.

Utilizzato per la produzione di sistemi fognari in polietilene a bassa e alta densità. Differiscono nella creazione di condizioni tecnologiche di produzione: la bassa densità è raggiunta da alti parametri di pressione e temperatura - polietilene ad alta pressione;

l'alta densità si ottiene se il processo procede a una temperatura compresa tra 1200 ° C e 1500 ° C e una pressione nell'intervallo 0,1-2 MPa.

I prodotti più durevoli sono secondi, di cui è possibile installare sia le fognature a pressione che non a pressione, poiché il materiale ha un alto margine di sicurezza, una minore permeabilità all'acqua e ai gas. I tubi in polietilene a bassa pressione sono prodotti utilizzando uno dei tre processi tecnologici:

Il risultato è una struttura cristallina con una struttura molecolare minimamente ramificata. Determina le proprietà del materiale, i pro e i contro dei prodotti da esso. Tra i vantaggi si distinguono solitamente come segue:

  • vita di servizio quasi illimitata, anche se i produttori la definiscono come 50 anni, ma le sostanze con una tale struttura si decompongono dopo 300;
  • chimica, resistenza alla corrosione, che rende possibile non applicare la protezione non solo alla superficie interna, ma anche a quella esterna - è importante quando si posa nel terreno;
  • l'inerzia biologica determina alti indicatori sanitari e igienici, oltre a permettere di mantenere costante il diametro interno per tutto il tempo di utilizzo;
  • politica flessibile dei prezzi dei produttori; i costi minimi dei materiali aggiuntivi per l'installazione determinano il vantaggio rispetto ai tubi di altri materiali;
  • affidabilità delle singole connessioni;
  • una vasta gamma di formati e facilità di prodotti;
  • la dielettricità consente di non creare protezione contro correnti vaganti e processi elettrochimici;
  • alto livello di assorbimento del rumore;
  • la capacità di mantenere le proprietà elastiche e di non crollare quando l'acqua si congela;
  • resistenza al colpo d'ariete e al movimento sismico del terreno.

Sullo sfondo di una serie di vantaggi, ci sono diverse limitazioni operative:

  • se si prevede di creare un sistema di fognatura a pressione con pompe di drenaggio, è necessario un equipaggiamento supplementare con guarnizioni in gomma;
  • per la facilità di collegamento di parti e parti individuali, è necessario tenere conto delle caratteristiche specifiche dell'installazione;
  • non sono adatti per lo scarico di acqua calda, poiché sono progettati per temperature fino a 450 ° C, a temperature più elevate, i tubi sono deformati e le connessioni sono depressurizzate;
  • bassa resistenza ai raggi UV, rende l'installazione di una pipeline di terra non redditizia, in quanto la vita di servizio viene ridotta più volte.

Per l'esecuzione del sistema di smaltimento delle acque fecali e dei rifiuti, vengono utilizzati tubi HDPE per acque reflue di vari diametri da 110 a 40 mm, ma per le acque reflue esterne sono più adatti con 110. Tali tubi e raccordi sono dipinti per lo più in arancione. Sono prodotti in pezzi separati con una lunghezza da 6 a 12 m, hanno additivi speciali per aumentare la rigidità e la resilienza, carichi esterni, che consentono di condurre la condotta nel terreno ad una profondità di 3-4 m.

I tubi per la fognatura esterna del PND emettono 2 tipi:

  1. Singolo strato: profondità di posa

4m;

  • Doppio strato - con un esterno corrugato per la posa a grandi profondità.
  • Tenendo conto del fatto che la specificità dell'assemblaggio di un sistema fognario da parte di prodotti in polietilene è uno dei principali inconvenienti, è necessario affrontare con molta attenzione la corretta connessione delle singole parti, la preparazione del terreno e la scelta delle parti di collegamento. Esistono diversi metodi per collegare il sistema fognario all'HDPE:

    • la presa;
    • saldatura con un apparecchio speciale;
    • saldatura per elettrofusione o montaggio;
    • Collegamento meccanico a compressione.

    Il metodo di collegamento della giuntura viene utilizzato più spesso per sistemi di tubazioni interne con diametro fino a 110 mm. Per fare questo, qualsiasi strumento per il taglio di prodotti in plastica viene tagliato in pezzi della dimensione richiesta, smussato e una parte liscia viene inserita nella parte con la presa e l'anello di tenuta.

    Per la posa del sistema fognario esterno è il metodo più appropriato per il montaggio di saldatura o compressione. Produci tre tipi di raccordi:

    1. per saldatura di testa;
    2. per saldatura elettrica;
    3. compressione.

    I raccordi di saldatura testa a testa insieme a una faccia di estremità del tubo vengono fusi in uno stato fluido con uno speciale saldatore, quindi vengono uniti e raffreddati a bassa pressione. I punti importanti sono la preparazione accurata per il processo di fusione: tutte le parti devono essere pulite e sgrassate.

    I raccordi per la saldatura elettrica hanno caratteristiche di design: hanno un elemento riscaldante interno che il raccordo stesso fonde e quindi, dopo il collegamento, un tubo. Dopo aver disattivato l'elemento riscaldante, l'intera struttura viene fissata finché non si raffredda completamente.

    I raccordi a compressione per tubi HDPE hanno un manicotto pressato a compressione che fissa la connessione e uno speciale anello assicura la durata del giunto.

    I raccordi hanno differenze nel loro scopo;

    • i rami orizzontali e verticali sono collegati da rubinetti 900 e 450;
    • la rotazione orizzontale su 900 è montata con 2 rami da 450 o con adattatore 250;
    • piccole spire forniscono rubinetti 220 e 500;
    • I raccordi a T possono essere utilizzati per la ramificazione, che può avere lo stesso diametro per tutte le prese o diversi per il collegamento di diverse parti della pipeline.

    Durante la posa della condotta fognaria esterna, il lavoro viene eseguito nel seguente ordine:

    • preparare un posto per scavare una trincea - sgombrato da detriti grandi e piccoli;
    • la trincea viene estratta e le sue pareti vengono pulite da grosse pietre;
    • in basso c'è un cuscino denso con un'altezza di almeno 10 cm di sabbia;
    • la prima parte è montata, che collega le parti esterne ed interne della fogna vicino alla fondazione;
    • per il tubo PND 110 il tampone di sabbia fognaria è realizzato con una pendenza di 2 cm al metro;
    • per ogni 15 m di condotta è necessario montare il portello di ispezione;
    • per non produrre isolamento, è meglio mantenere la posa al di sotto della profondità di congelamento del suolo;
    • dall'alto è tutto coperto di sabbia fino a 15 cm di spessore, quindi con il terreno "con una collina", dopo un attento controllo delle pendenze.

    Tubi in polietilene HDPE per approvvigionamento idrico e servizi igienico-sanitari

    I tubi HDPE sono emersi più tardi rispetto ad altri analoghi polimerici. Il periodo operativo massimo dei primi prodotti è limitato a 80 anni. Nonostante la risorsa di 70 anni dichiarata dai produttori, gli esperti ritengono che i tubi HDPE possano durare sei volte di più.

    I tubi in HDPE possono durare a lungo

    I principali vantaggi sono: montaggio di autostrade senza saldatura (raccordi a compressione fino a 110 mm inclusi), mancanza di costi di manutenzione, massima manutenibilità delle fognature, sistemi di approvvigionamento idrico con possibilità di ammodernamento in qualsiasi momento dell'operazione.

    Per varie comunicazioni, l'industria produce tubi in HDPE di diametro costante, profilati, con avvolgimento a spirale. Nei sistemi di approvvigionamento di acqua fredda, vengono utilizzati alimentatori di gas, fognature interne, fognature esterne lisce e cilindriche. I tubi corrugati in HDPE a spirale ondulata sono progettati per scarichi di drenaggio, sistemi di drenaggio. I prodotti di profilo variabile per cavi elettrici sono collocati in una categoria separata.

    Tubi PND a parete liscia per rifornimento idrico, fognature

    Il polietilene a bassa pressione non resiste alle alte temperature. Pertanto, tutti i tubi HDPE sono progettati per sistemi di approvvigionamento o drenaggio dell'acqua fredda. Per i prodotti a parete liscia vengono utilizzati gradi di polietilene PE 100 - PE 32, che forniscono una diversa rigidità degli anelli. A differenza di LDPE, il materiale è più resistente, resistente all'usura e ha una permeabilità ai gas minima.

    Le specifiche corrispondono ai seguenti parametri:

    • forza: 3 - 5 MPa;
    • temperatura di funzionamento: da 0 a + 40 ° С;
    • allungamento del corpo a rottura: 250%;
    • pressione di linea: 0,5 - 16 MPa;
    • colore: striscia longitudinale nera, blu, realizzata per estrusione, che indica l'ambito di applicazione (scarichi a freddo, acqua tecnica, acqua potabile);
    • elasticità: 800 MPa;
    • resistenza alla flessione: 1000 - 1200 MPa;
    • Temperatura "glasura": a -70 ° poly il polietilene ad alta pressione diventa fragile;
    • fluidità: quando si estendono 20-25 MPa, il materiale inizia ad allungarsi senza salvare la geometria dopo aver rimosso la forza;
    • indice di fusione: 0,4 - 0,7 unità;
    • densità: 0.9 - 0.96 t / m².

    I tubi in HDPE non sono progettati per la filettatura, pertanto vengono uniti mediante saldatura (testa, elettrosaldatura), prese (solo versioni ondulate), raccordi a compressione realizzati in polietilene ad alta pressione. La dimensione dei raccordi a compressione è limitata a 110 mm, i diametri grandi, ad esempio 160 mm, sono uniti solo mediante elettrofusione, saldatura di testa. Distinguere il materiale LDPE con somiglianza esterna con i prodotti dell'HDPE può essere improvvisato. Ad esempio, il tubo PND 20 è maschiato, graffiato con metallo, mentre il suono del polietilene ad alta pressione sarà sordo, il graffio è più profondo.

    Caratteristiche del funzionamento dei tubi in polietilene

    I diametri del tubo HDPE e LDPE sono regolati

    Tubo in HDPE in fognatura esterna

    Sono GOST del 2001 con il numero 18599. I pezzi misurati con un diametro da 160 a 1200 mm sono utilizzati su scala industriale, è sufficiente per le comunicazioni domestiche acquistare prodotti con un diametro di 20 - 110 mm.

    I tombini dei sistemi fognari sono costituiti da un tubo corrugato in HDPE di grande diametro.

    Il materiale LDPE è più plastico, resiste a deformazioni significative quando il liquido all'interno della tubazione congela e il terreno si muove.

    Nei sistemi interni di smaltimento dell'acqua il tubo PND 32 non può competere con prodotti simili in PVC:

    • il cordone di saldatura è più laborioso del giunto a bussola;
    • percezione estetica ridotta degli ingombranti raccordi a compressione.

    Ma nel sistema fognario esterno il tubo liscio PND 110 - 160 mm compete con successo con analoghi in PVC. Il movimento a terra non può causare la disconnessione spontanea, le cuciture sono nascoste da terra. Inoltre, un tubo PND con un diametro di 160 mm è il più adatto per i liquami. Questo diametro è più resistente agli intasamenti e al verificarsi di depositi di funghi, che consente al tubo di mantenere la sua capacità massima per lungo tempo.

    Lo sviluppatore decide: acquista una baia di questo materiale. Al momento dell'acquisto, riceve in tal modo la quantità minima di scarti, rifiuti - 15% in meno rispetto all'utilizzo di cloruro di polivinile.

    Tubi corrugati PND per sistemi fognari

    Nei sistemi di drenaggio, le fognature temporanee, infiltrazioni invece di pezzi lisci, prodotti di diametro variabile (corrugato con uno strato interno di PVD) senza perforazione (fornitura di acque reflue ad un serbatoio sotterraneo) o con perforazione (raccolta scongelata, acque sotterranee dal terreno) sono più comunemente utilizzate. La corrugazione convenzionale aumenta la ritenzione di sporco, impurità, impurità. Pertanto, le autostrade sono assemblate da prodotti a doppio strato di 160 mm con una corrugazione esterna, un cilindro liscio interno interconnesso.

    Lo strato interno è realizzato in HDPE o LDPE, quello esterno è sempre costituito da polietilene a bassa pressione.

    Il tubo interno per fognature PND 32 viene unito mediante saldatura o raccordo, l'ondulazione è collegata mediante apposite prese, il cui design può variare da produttori diversi. Il guscio interno dell'LDPE resiste perfettamente al congelamento accidentale del liquido all'interno, aumentando 3-5 volte e ripristinando la sezione dopo aver scongelato le acque reflue trasportate. L'ondulazione esterna ha un'alta rigidità degli anelli, resiste alle forze del gelo che si solleva senza rompere la linea principale.

    Nei sistemi domestici, in base ai volumi pianificati di rifiuti che devono essere deviati, vengono utilizzati pezzi di tubi da 110-160 mm o una bobina del primo diametro.

    Recensioni di tubi in polietilene indicano una risorsa elevata, senza costi operativi. A differenza del metallo, del cemento, dei prodotti ceramici, non è necessario l'equipaggiamento speciale, le autostrade sono assemblate a mano. Per selezionare il diametro richiesto in base al consumo d'acqua dell'oggetto o al volume giornaliero di rifiuti, utilizzare il catalogo dei produttori di tubi HDPE.

    Tubi per fognatura in HDPE: caratteristiche di installazione

    Le condotte fognarie in HDPE nei sistemi fognari domestici hanno la massima rappresentazione. Di loro consiste del 90% di tubi per fognatura per uso domestico.

    Proviamo a capire come tali tubi siano migliori di altri, quali sono le loro caratteristiche e i principi di installazione.

    Pipe PND per la rete fognaria

    Caratteristiche dei tubi in polietilene a bassa pressione

    Proprietà dei materiali dei tubi HDPE

    Polietilene a bassa pressione da cui provengono le condotte fognarie in HDPE mediante tecnologia a fase gas, soluzione e sospensione. La polimerizzazione del materiale avviene a una pressione di 1-5 kg ​​/ mq Cm. La densità dell'HDPE è superiore a 0,941 g / cc, mentre il materiale dovuto alla struttura cristallina presenta un'elevata rigidità.

    La ramificazione debole dei legami molecolari fornisce un'elevata resistenza alla trazione. Il punto di fusione fluttua intorno a 130 gradi, mentre la temperatura minima alla quale il materiale non perde le sue proprietà è di -50 gradi.

    In confronto, ad esempio, con i prodotti in polietilene ad alta pressione, i tubi per acque reflue in HDPE hanno una permeabilità di gas e umidità 5 volte inferiore, che, tra le altre cose, fornisce loro un'elevata resistenza chimica agli oli e ai grassi.

    Applicazioni di tubi HDPE

    Il PND di un tubo soddisfa tutti gli standard della carta igienica e igienica e può essere utilizzato non solo per la rimozione di scarichi, ma per l'approvvigionamento di acqua potabile. L'acqua che passa attraverso tali tubi non acquisisce odori di terze parti e impurità.

    Lo scopo principale dei prodotti in polietilene a bassa pressione è ancora in posa nei sistemi di drenaggio e drenaggio.

    Spesso, questo tipo di prodotto può essere utilizzato, come ad esempio il tubo di HDPE per fognatura, corrugato.

    Tubo per fognatura PND ondulato

    Un elenco completo di applicazioni per tubi HDPE è il seguente:

    • acque reflue interne ed esterne;
    • fornitura di acqua potabile (calda e fredda);
    • agricoltura e bestiame;
    • trasporto di mezzi aggressivi;
    • installazione di impianti di riscaldamento a pavimento;
    • impermeabilizzazione di rete di riscaldamento

    Vantaggi e svantaggi dei tubi HDPE

    Vantaggi dei tubi in polietilene a bassa pressione

    1. Lunga durata utile di almeno 40 anni (il periodo massimo stimato è fino a 300 anni).
    2. Elevata resistenza alle influenze chimiche e corrosive, per cui non è richiesta alcuna protezione aggiuntiva durante la posa nel terreno, ma una manutenzione periodica.
    3. Con caratteristiche più interessanti, il costo del tubo per acque reflue di HDPE è leggermente inferiore rispetto, ad esempio, a tubi di acciaio con parametri simili.
    4. Il diametro interno dei tubi rimane invariato per tutta la durata della vita, poiché la levigatezza della superficie interna impedisce il verificarsi di incrostazioni e depositi di fango.
    5. Bassa conduttività termica: il valore della perdita di calore e la quantità di condensa sui tubi è estremamente ridotto.
    6. Quando il fluido di scarico PND si congela in esso, non collasserà, poiché il materiale è in grado di espandersi rispetto allo stato iniziale del 5-7%. Dopo aver scongelato il tubo, il suo diametro riacquisterà il suo valore originale.

    Tubo di scarico del monumento: caratteristiche tecniche

    1. A parità di condizioni, la massa di tali tubi rispetto all'acciaio è circa 6 volte inferiore.
    2. Il basso modulo elastico del materiale causa l'elevata resistenza di questi tubi di scarico agli impatti idraulici.
    3. La saldatura dei tubi in polietilene è molto più semplice dell'acciaio, mentre nel tempo le cuciture non perdono la loro precedente affidabilità.
    4. Sicurezza ambientale - inerzia dei tubi a contatto, ad esempio, con acqua potabile.

    Svantaggi dei tubi PND

    1. Possibilità di temperature piuttosto limitate: non è consigliato l'uso in sistemi di approvvigionamento di acqua calda, nonché in condotte di riscaldamento.
    2. Lavori di installazione su una tecnologia specifica.
    3. Rispetto al ferro e all'acciaio, i tubi in HDPE per acque reflue presentano le peggiori proprietà meccaniche.
    4. La durata del servizio di gasdotto PND dipende dal grado di mobilità del suolo.
    5. Scarsa resistenza all'esposizione ai raggi UV, riducendo le prestazioni della condotta.

    Raccordo per tubi PND

    Tipi di accessori

    Il tubo di scarico in HDPE nel sistema di tubazioni può essere collegato attraverso uno dei tre tipi di raccordi:

    1. raccordi per saldatura di testa (non prevedendo la presenza di una spirale elettrica);
    2. raccordi per elettrico;
    3. raccordi a compressione.

    Raccordo per PND di tubi

    Raccordi a saldare testa a testa

    Tali prodotti consentono di saldare tubi di plastica tra loro utilizzando il metodo comune. Allo stesso tempo, i raccordi e le estremità dei tubi vengono fusi in uno stato viscoso-fluido usando uno speciale saldatore. Quindi rimuovere le parti dagli ugelli del saldatore per i tubi, collegarli immediatamente e tenerli sotto una certa pressione fino a quando le parti si raffreddano.

    Per ottenere un giunto affidabile, oltre a rispettare la tecnologia di saldatura, pulire accuratamente i tubi ei raccordi delle fognature in HDPE da sporco e polvere prima del riscaldamento.

    Raccordi per saldatura elettrica

    Tali raccordi sono dotati di riscaldatori a filo incorporati che provocano la fusione del polimero nell'area comune quando il cavo è collegato alla rete elettrica.

    Dopo che il raccordo è stato fuso, vi è collegato un tubo, quindi l'alimentazione di corrente viene interrotta e la connessione viene fissata saldamente finché le parti non si sono raffreddate.

    Raccordi a compressione

    Il collegamento delle tubazioni mediante raccordi a compressione è piuttosto semplice: la guarnizione in gomma viene compressa per mezzo di un manicotto di compressione in una posizione che è necessaria per una tenuta affidabile della connessione, mentre l'anello di serraggio di un design speciale non consente l'allentamento della connessione.

    I tubi per acque luride HDPE hanno dimostrato il loro valore nel tempo e migliaia di sviluppatori soddisfatti. Quando acquisti questi prodotti per il tuo sistema di depurazione domestico, presta particolare attenzione all'alfabetizzazione della loro installazione e probabilmente non rimpiangerai la tua scelta.