Acque reflue domestiche

Di recente, la scala dell'edilizia abitativa è aumentata e, a questo proposito, vi è un'urgente necessità di pulire e smaltire i liquami domestici. Il problema del trattamento delle acque reflue risiede anche nel rafforzamento da parte delle autorità di regolamentazione degli standard per le concentrazioni massime ammissibili nelle acque reflue.

Gli inquinanti più pericolosi delle acque reflue sono grassi, BOD completo, COD, solidi sospesi, azoto ammonico, fosfati, cloruri, solfati, tensioattivi, ecc. Le concentrazioni di inquinanti nelle acque reflue dipendono dal grado di miglioramento del settore abitativo (presenza di bagni, docce, mense, lavanderie, ecc.). La media delle acque reflue domestiche all'ingresso dell'impianto di trattamento è indicata nella tabella seguente.

Concentrazioni medie di inquinanti nelle acque reflue domestiche

Tecnologia di funzionamento degli impianti di trattamento delle acque reflue domestiche

Gli impianti di trattamento delle acque reflue prodotti dalla società "Trading Equipment Equipment" possono avere diverse versioni: fuori terra, sotterraneo, metà-metà e così via.

Le acque reflue domestiche subiscono successivamente le seguenti fasi di depurazione:

  1. Pulizia meccanica dove vengono utilizzate griglie meccanizzate e trappole di sabbia. Le griglie meccanizzate sono un meccanismo di filtrazione progettato per rimuovere rifiuti solidi (5 mm prozore) di grandi dimensioni dall'acqua. Le trappole di sabbia possono essere tangenziali e orizzontali, progettate per intrappolare impurità minerali insolubili di dimensioni superiori a 0,2 mm, principalmente sabbia, che entrano negli edifici con acque reflue.
  2. La media delle acque reflue nella composizione e nel flusso. Il mediatore serve a stabilizzare il lavoro delle apparecchiature successive dell'impianto di trattamento. L'erogazione uniforme di effluente dal depuratore alla pulizia viene effettuata tramite pompe. L'agitazione idraulica delle acque reflue è prevista al centro per impedire la sedimentazione delle sostanze sospese.
  3. Trattamento biologico delle acque reflue (processi anaerobici e aerobici, compresa la separazione dei fanghi e la rimozione dei fanghi in eccesso dal sistema).
  4. Trattamento aggiuntivo delle acque reflue alle norme di scarico nel bacino di pesca.
  5. Disinfezione delle acque reflue trattate in un impianto battericida. L'installazione battericida è progettata per disinfettare l'acqua con radiazioni ultraviolette. Il principio della sua azione consiste in reazioni fotochimiche che distruggono le membrane cellulari e persino le molecole di DNA e RNA di vari microrganismi, inclusi batteri e virus.
  6. Disidratazione dei fanghi Nel processo di trattamento delle acque reflue, il fango in eccesso risultante viene pompato nel serbatoio del fango. Nei fanghi attivati, il fango attivo in eccesso viene aerato e periodicamente mentre si accumula viene pompato verso il deidratore a coclea (disidratatore) del sedimento. La stabilizzazione aerobica viene utilizzata per ridurre la resistività di filtrazione come operazione preliminare prima della disidratazione meccanica. Dopo la disidratazione, il contenuto di umidità del sedimento diminuisce dal 99,6-99,1% all'80-75%.

Anche le "apparecchiature per il trattamento dell'acqua" della casa di commercio utilizzano con successo i bioreattori a membrana nei suoi impianti di trattamento. L'uso di bioreattori a membrana riduce significativamente l'area dell'impianto di trattamento e l'elevato grado di automazione dei processi rende l'impianto di trattamento facile da utilizzare.

Gli impianti di trattamento delle acque reflue della Water Trading Equipment Trading House sono altamente efficienti grazie allo studio completo delle soluzioni tecnologiche e alla selezione esatta delle attrezzature necessarie.

I valori delle concentrazioni stimate degli inquinanti dopo gli impianti di trattamento del "Water Treatment Equipment" sono riportati nella tabella seguente e soddisfano i requisiti per l'acqua dei corpi idrici della pesca (Ordinanza del comitato di pesca statale RF del 28 aprile 1999 n. 96 "sugli standard di pesca" e SanPiN 2.1. 5.980-00 "Requisiti igienici per la protezione delle acque superficiali").

Concentrazione di inquinanti all'uscita dagli impianti di depurazione

Impianti di trattamento delle acque reflue per acque reflue domestiche dalla casa di trading "Attrezzature per il trattamento dell'acqua"

TD "Water Treatment Equipment" offre strutture di trattamento di design modulare a blocchi. Le strutture sono realizzate in acciaio con rivestimento resistente alla corrosione, fibra di vetro e acciaio inossidabile. Gli impianti di trattamento delle acque reflue domestiche vengono forniti all'impianto in piena disponibilità di fabbrica, il che riduce i tempi di installazione.

Gli specialisti dell'organizzazione TD "Water Treatment Equipment" calcolano gli impianti di trattamento in conformità con i requisiti del cliente, forniscono le raccomandazioni necessarie per aumentare l'efficienza del trattamento delle acque reflue.

Acquistare impianti di trattamento delle acque reflue a basso costo

Con noi è possibile acquistare a buon mercato gli impianti di trattamento delle acque reflue per acque reflue domestiche. Il prezzo dell'impianto di trattamento delle acque reflue delle apparecchiature per il trattamento delle acque reflue domestiche è inferiore alla media del mercato, poiché lavoriamo direttamente dal produttore e utilizziamo le nostre apparecchiature di trattamento delle acque di produzione nei nostri impianti di trattamento. Inoltre, se necessario, eseguiamo l'installazione, la supervisione dell'installazione e la messa in servizio dell'apparecchiatura fornita e l'impianto di trattamento nel suo complesso.

Impianto di trattamento delle acque reflue

Impianto di trattamento delle acque reflue

L'impianto di trattamento delle acque reflue svolge un ruolo importante per le persone che sono abituate al massimo comfort. Se avete bisogno di ordinare l'attrezzatura - in questo caso, gli specialisti della nostra organizzazione sono pronti ad aiutarvi e in breve tempo a consegnare tutti i componenti necessari all'oggetto, dopo di che vengono riuniti e assemblati tenendo conto di tutte le regole e regolamenti secondo GOST. Separa diversi tipi di strutture, ciascuna delle quali consideriamo di seguito.

Impianti di trattamento delle acque reflue: benefici e tipi

Carri armati settici

Questo è un serbatoio abbastanza grande, con la forma di un cilindro e diviso in 3 parti indipendenti. L'impianto di trattamento delle acque reflue per acque reflue domestiche di tale piano è molto semplice da usare, quindi è molto popolare.

La fossa settica deve essere installata sottoterra in posizione rigorosamente orizzontale. Sulla superficie rimane riser, così come il portello di servizio. Tali impianti di trattamento delle acque reflue sono una soluzione eccellente se si dispone di un sistema di drenaggio individuale.

Il principio di funzionamento delle fosse settiche è che le acque reflue fluiscono verso la camera per gravità. Tutti i grassi contaminati, i prodotti petroliferi vengono depositati, dopo di che le acque reflue fluiscono in una speciale camera di digestione anaerobica. Il sedimento deve essere pompato almeno 1 volta all'anno, può essere utilizzato come terreno fertilizzante.

senza costi aggiuntivi

semplicità e uso

Impianti di acque reflue domestiche

Si tratta di un sistema completamente progettato che contiene moduli speciali e una varietà di componenti che vengono consegnati pronti per la fabbrica.

Lo scopo di tali sistemi:

trattamento delle acque domestiche

purificazione di acque industriali che hanno già superato la fase preliminare di purificazione

eliminazione di batteri e altri microrganismi

Esecuzione sotterranea di impianti di trattamento delle acque reflue

Cliccando sul pulsante, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali

* ti richiameremo tra 5 minuti e ti assicureremo di aver ricevuto un questionario e, se necessario, risponderai anche alle domande.

Complesso FloTenk-BioDrafts di impianti di trattamento delle acque reflue domestiche con una portata di oltre 25 m3 al giorno.

Il complesso è un'unità prefabbricata di tipo modulare con serbatoi in acciaio inossidabile e vetroresina rinforzata.

Ambito di equipaggiamento

  • villaggi cottage
  • alberghi, case di riposo, pensioni, motel
  • edifici residenziali urbani, scuole
  • strutture industriali indipendenti e imprese (in assenza di acque di scarico centralizzate)

Vantaggi dell'impianto di trattamento delle acque reflue domestiche FloTenk:

- Attrezzatura completa per il trattamento delle acque reflue domestiche
- Costi minimi di costruzione
- Dimensioni compatte
- Basso consumo energetico
- Operazione facile
- Possibilità di un set completo individuale, in base alle esigenze del cliente
- Un gran numero di progetti realizzati con successo

Non dimenticare di guardare:

Pulizia meccanica

Separatore di sabbia FloTenk-OP è un contenitore cilindrico, il materiale è in fibra di vetro poliestere

Blocco di profondo trattamento biologico

Aerotenk FloTenk-Air è un contenitore rettangolare, il materiale - poliestere in fibra di vetro o acciaio inossidabile

Blocco di trattamento terziario e disinfezione

  • Il biofiltro FloTenk-BF è un serbatoio cilindrico, il materiale è in fibra di vetro poliestere
  • Lampada ultravioletta di ODV, materiale - acciaio inossidabile

Armadio per apparecchiature di terra per apparecchiature di processo

Soffiante, sistema di dosaggio chimico, monitoraggio e controllo, misurazione del flusso.

Sistema di controllo

Il sistema FloTenk-AquaDrive è progettato per controllare le apparecchiature elettromeccaniche, nonché il controllo dei processi fisici, meccanici e biologici durante il trattamento e il pompaggio delle acque reflue. Il sistema FloTenk-AquaDrive monitora continuamente lo stato delle pompe collegate, compressori, sensori di livello, agitatori e tapparelle elettroniche, sistemi di disinfezione UV, stazioni di dosaggio chimico e registra eventi. In caso di malfunzionamento, il sistema attiva un allarme con il successivo avvio di un algoritmo di azione di emergenza. Il sistema è progettato per ricevere in tempo reale il valore corrente delle misure e degli allarmi da oggetti subordinati, nonché l'esecuzione di comandi di controllo e l'installazione di parametri tecnologici. Per la trasmissione di dati, i canali radio, le linee cablate commutate e dedicate, una rete, così come le comunicazioni mobili GSM e GPRS possono essere utilizzate.

Impianto di depurazione

La società "Ecolos" è impegnata nello sviluppo, produzione, installazione e miglioramento di impianti di trattamento delle acque reflue di qualsiasi capacità.

Altamente efficiente, conveniente e affidabile nel funzionamento, i sistemi di pulizia sicuri sono creati per qualsiasi oggetto (dalle abitazioni private ai grandi complessi industriali). L'azienda lavora con materiali e tecnologie con comprovata qualità, affidabilità ed efficienza. L'alto livello di lavoro e soluzioni garantisce la disponibilità delle proprie linee di produzione.

Produttore russo indipendente

Oltre 2000 specialisti

diritto d'autore
disegno

scientifico
realizzazioni

Modernizzazione delle soluzioni tecnologiche

Disponibilità del proprio laboratorio

La nostra produzione
I nostri oggetti
documentazione
Sulla compagnia

CHI SIAMO

Uno dei compiti più importanti per l'umanità moderna è la prevenzione dell'inquinamento dei corpi idrici con acque reflue non trattate che contengono sostanze nocive. Un prerequisito per raggiungere questo obiettivo è l'installazione di impianti di trattamento delle acque reflue.

Con questi oggetti intendiamo ingegneri e soluzioni tecniche intese a risolvere compiti come la filtrazione e la disinfezione delle acque reflue. Dopo aver attraversato l'installazione, l'effluente trattato può essere riapplicato da un'impresa industriale o abbassato in corpi idrici naturali.

Ad oggi, l'impianto EKOLOS GC produce vari tipi di moduli, progettati per il trattamento delle acque di scarico domestiche, industriali e di superficie. Differiscono tra loro nel contenuto di componenti inquinanti e richiedono approcci specifici all'organizzazione del processo di pulizia.

Puoi studiare la gamma di prodotti in dettaglio visitando il sito ufficiale della pianta. Dopo aver esaminato le caratteristiche delle strutture, gli acquirenti di Voronezh e della regione di Voronezh saranno in grado di acquistare sistemi efficaci, tenendo conto dei parametri dell'effluente, ad un prezzo ragionevole.

Tipo VOC

Strutture di trattamento locali

La categoria di strutture di trattamento locali include:

  1. semplici fosse settiche;
  2. fosse settiche migliorate con biofiltro integrato;
  3. profondi sistemi di trattamento biologico.

Tali impianti sono in grado di pulire i liquami domestici in qualsiasi area in cui non vi è accesso alle acque di scarico centrali. Sono insostituibili nei singoli cottage estivi, nei cottage, negli insediamenti di grandi dimore e negli insediamenti.

Scegliendo tra le opzioni specificate, si consiglia di dare la preferenza agli impianti di pulizia biologica profonda. Sono affidabili, durevoli, a tenuta d'aria e garantiscono la pulizia degli scarichi fino al 98%.

Impianti di trattamento delle acque reflue di tempesta

Come impianto di trattamento delle acque reflue, è consuetudine considerare sistemi speciali per la raccolta, la pulizia e la conservazione delle precipitazioni allo stato liquido. Sono composti da tre elementi principali presentati:

  1. sistema di raccolta delle precipitazioni;
  2. filtri per la pulizia di sedimenti da agenti inquinanti;
  3. serbatoi di stoccaggio

Inoltre, le installazioni possono essere integrate con sabbia, olio, separatori di gas o unità di assorbimento. Tali strutture sono in grado di fornire un alto livello di trattamento delle acque reflue superficiali durante l'intero periodo di funzionamento.

Impianto di trattamento delle acque reflue industriali

Minimizzare l'impatto negativo delle imprese industriali sull'ambiente consente l'installazione di impianti di trattamento delle acque reflue industriali.

È obbligatorio analizzare i parametri delle acque reflue all'ingresso e la qualità degli effluenti trattati all'uscita. Dopo la procedura di pulizia, l'acqua può essere riutilizzata o scaricata nel terreno.

Gli effluenti industriali vengono generalmente puliti con l'ausilio di strutture di tamburi, attrezzature meccanizzate, riempitivi bio-mediali, disidratazione dei fanghi e disinfezione delle acque reflue sottoposte a trattamenti complessi.

Impianti di trattamento biologico

Il trattamento biologico delle acque reflue è possibile in due modi: aerobico e anaerobico. La domanda è l'uso di strutture artificiali - unità di aerazione e fosse settiche di varie modifiche.

Queste installazioni dovrebbero ricevere acqua pre-purificata che contiene solo contaminanti di origine organica.

Quando si sceglie un impianto di trattamento delle acque reflue, occorre prestare attenzione per garantire un regime di temperatura adeguato. La chiave per il funzionamento stabile di microrganismi è il posizionamento di installazioni in oggetti riscaldati.

soluzioni

Trattamento delle acque reflue

Componenti inquinanti di origine naturale e artificiale possono essere rimossi dall'effluente e possono essere puliti a fondo.

L'introduzione di schemi multistadio nella pratica quotidiana dimostra che è possibile raggiungere la sicurezza degli scarichi domestici, industriali e atmosferici.

Il primo stadio di purificazione di tali liquidi implica la sedimentazione relativa ai metodi meccanici. È possibile migliorare il risultato utilizzando filtri naturali e artificiali, agenti flocculanti, coagulanti, assorbenti o complessoni.

Produzione, design, servizio

Specialisti del Gruppo ECOLOS da molti anni progettano, producono, ricostruiscono e forniscono assistenza per impianti di trattamento delle acque reflue di vario tipo. L'uso di moderne attrezzature high-tech consente di sviluppare installazioni i cui vantaggi competitivi sono l'efficienza, l'affidabilità, il lungo periodo di esercizio e costi accessibili.

I sistemi presentati nell'assortimento dell'azienda sono pronti a funzionare. Se durante l'installazione e la successiva operazione sorgono problemi, i professionisti li aiuteranno rapidamente a risolverli.

Pulizia delle famiglie rifiuti domestici

Impianti di trattamento delle acque reflue domestiche economici da 0,6 a 3 m3 / giorno. (acque reflue autonome)

Il sistema di fognatura autonomo per la dacia e la casa è destinato al trattamento delle acque reflue domestiche Alta Bio per case con una capacità di 0,6-3 m³ al giorno. Lo scarico di acqua purificata è possibile: a terra, nel pozzetto di scarico, nel serbatoio (quando si installa il modello UV).

Il sistema di fognatura indipendente per la casa Alta Bio è un impianto combinato di trattamento delle acque reflue, che è un serbatoio di plastica, la cui parte inferiore è un pozzetto a tre sezioni, e il biofiltro si trova nella parte superiore di Alta Bio.

Alta Bio utilizza tutti e tre i metodi di trattamento delle acque reflue: meccanica (vasca di decantazione), biologica (biofiltro, coltivazione di biofilm attivo su cui viene bioossidato, ossigeno prelevato dall'ambiente) e metodo di pulizia chimico-fisica (coagulazione con preformato Alta Doctor Septik).

Le stazioni di trattamento biologico Alta Bio sono leggere e facili da trasportare e installare, occupano lo spazio minimo sul sito e garantiscono la completa assenza di odore durante il funzionamento. Per il normale funzionamento non è necessaria la residenza permanente.

I sistemi autonomi di trattamento delle acque di scarico di Alta Bio sono abbastanza facili da mantenere. Per il normale funzionamento, è necessario una volta all'anno pompare il fango accumulato dalla coppa, mentre si sciacquano i biofiltri con acqua da un tubo. Durante il funzionamento, è necessario aggiungere Doctor Septik, che viene fornito in contenitori che possono essere facilmente attaccati alla tazza del water, poiché viene consumato.

  • non vi sono restrizioni allo scarico di rifiuti domestici
  • nessun servizio richiesto
  • non è richiesta la residenza permanente
  • operazione non volatile possibile
  • lavaggio e lavastoviglie possono essere collegati
  • rimozione del fosforo dal deflusso
  • alluvioni escluse
  • vasta gamma

Durata oltre 60 anni

  1. La prima camera del chiarificatore a 3 camere
  2. La seconda camera del chiarificatore a 3 camere
  3. La terza camera del chiarificatore a 3 camere
  4. Pompa di circolazione
  5. Uscita acqua pulita
  6. Ingresso di scarico
  7. Carico biologico
  8. Irrigatore a girandola
  9. bioreattore
  10. Tubo di sfiato

Impianti di trattamento delle acque reflue domestiche economiche da 4 a 10 m3 / giorno

Alta Air Master è un impianto di trattamento locale modulare.

per installazione interrata con capacità da 4 a 10 m 3 / giorno. La combinazione di pulizia biologica e chimica consente di ottenere risultati garantiti per un gran numero di parametri, nonché di ridurre significativamente le dimensioni e il costo delle strutture di trattamento.

  • piena prontezza di fabbrica
  • funzionamento stabile durante il caricamento del 5-10%
  • zona di protezione sanitaria da 15 m
  • nessuna restrizione sul dumping dei rifiuti domestici
  • automazione affidabile
  • non è richiesta la presenza di personale tecnico (avviso SMS)
  • operazione non volatile possibile
  • rimozione del fosforo dal deflusso
  • alluvioni escluse
  • vita di servizio 60 anni

L'installazione di Alta Air Master fornisce una soluzione ecologica e affidabile per i problemi di trattamento delle acque reflue

  • alberghi, pensioni, complessi residenziali;
  • insediamenti cottage, quartieri;
  • edifici per uffici, scuole, asili

Le strutture di trattamento non rilasciano emissioni nocive nell'atmosfera. È consentito scaricare le acque reflue trattate e decontaminate sui terreni stazionari e sui corpi idrici (durante l'installazione dei raggi UV).

Impianto di trattamento delle acque reflue

La convenienza è un attributo indispensabile del nostro tempo. Una persona vuole conforto, non importa dove si trovi: in un appartamento di città o in una casa, in natura, quindi, è impossibile fare a meno dell'impianto di trattamento.

Gli impianti di depurazione di un sistema fognario decentralizzato sono di due tipi principali di trattamento: meccanico e biologico. Nel primo tipo, si verificano sedimenti fognari e chiarificazione delle acque reflue. Il secondo è più complesso e costoso, ma garantisce il massimo grado di trattamento delle acque reflue - questa è una purificazione biologica.

Se parliamo della struttura di un singolo sistema fognario, sono possibili tre opzioni: una fossa settica, una fossa settica e un impianto di trattamento biologico profondo.

Guida - l'opzione più semplice

La base del sistema di fognatura più semplice è un serbatoio cumulativo - un pozzetto. Qui tutto è organizzato elementare: l'acqua di scarico da tutte le fonti (bagno (doccia), WC, lavandino) entra nel serbatoio. Quando il pozzetto viene riempito, viene pompato con l'ausilio di attrezzature speciali. In questo caso, non è necessario parlare di almeno alcune tecnologie di pulizia elementari.

Ma non tralasciare le unità, perché hanno anche dei vantaggi: basso costo, rispetto dell'ambiente in assoluto, perché il serbatoio è a tenuta stagna - quindi niente entra nel terreno, beh, la possibilità di installarlo anche sul più piccolo sito. C'è solo un aspetto negativo: devi chiamare regolarmente un pozzo nero, ma per dare o a casa, dove nessuno vive in modo permanente, questa è un'opzione ideale. È improbabile che sia necessario pompare fognature più spesso di una volta l'anno.

Carri armati settici

Gli impianti di trattamento delle acque reflue basati su una fossa settica sono un sistema fognario piuttosto popolare. Il suo costo può essere sia minimo che piuttosto impressionante. Tutto dipende dalla scelta della fossa settica. Se si prende una mini installazione a camera singola e la si monta insieme a un pozzo di filtrazione, si ottiene lo schema più economico che anche i pensionati possono permettersi.

Ma quando si sistema il sistema di pulizia, la cosa più importante è la sicurezza! Anche le acque di scarico domestiche sono soggette a inquinamento ambientale e possono minacciare la sicurezza ambientale del sito. In nessun caso, al fine di salvare, non è possibile installare un sistema che possa danneggiare la salute dei membri della famiglia.

Volume e prestazioni

Cosa influenza la sicurezza di utilizzo? Prima di tutto, la fossa settica non dovrebbe essere piccola. È facile calcolare il volume richiesto di una fossa settica: secondo gli standard, una persona consuma 200 litri di acqua al giorno, rispettivamente, e produce così tanta acqua dura. SNiP 2.04.03-85 afferma che il volume stimato della fossa settica dovrebbe includere almeno tre volte l'afflusso giornaliero di liquami, tenendo conto che il sistema non serve più di 25 persone.

Ciò significa che il numero di inquilini viene moltiplicato per 200, e quindi moltiplicato per tre, aggiungiamo almeno il 15% del valore ottenuto (lo stock per il caso quando vengono a trovarci, o tutta la famiglia si riunisce a casa e c'è un alto rischio di scariche a salve da tutte le fonti: anima, tazza del water, lavandino) ed ecco il risultato finale: il volume che ti serve. Quando alla famiglia piace lavare e lavare i loro vestiti spesso, e nei fine settimana la casa ospitale accoglie gli ospiti, dovrebbe essere fornita una capacità settica del 25%.

Un altro indicatore importante che caratterizza l'efficienza della fossa settica e, di conseguenza, la qualità del trattamento delle acque reflue è la produttività. Anche per i modelli che si trovano nella stessa categoria di prezzo e hanno lo stesso volume, possono esserci prestazioni diverse, anche se leggermente diverse, ma tengono comunque conto di questo fatto.

Numero di telecamere

Il numero di telecamere in una fossa settica è direttamente proporzionale al suo costo: una camera singola è più economica di una camera a due o tre camere. Se parliamo della giustificazione dell'uso di una fosse settica multi-camera, allora tutto non è così semplice. Una piccola famiglia con un consumo d'acqua minimo, avendo una trama con terreno sabbioso, è abbastanza serbatoio settico monocamerale. Quando una famiglia è grande, l'acqua viene consumata molto, il terreno sul sito non è molto permeabile, è meglio optare per almeno un'installazione a due camere.

A proposito, anche una fossa settica a tre camere pulisce gli scarichi, fino ad un massimo del 70% e, fondamentalmente, il grado di trattamento delle acque reflue di una fossa settica è del 50-60%. Il principio di funzionamento di tali impianti di trattamento è che quando le acque reflue fluiscono in una fossa settica, se ha più camere, allora è nella prima camera, sono stratificate e sistemate.

Un sedimento si deposita sul fondo e un liquido con una piccola quantità di impurità rimane in cima, viene versato nella seconda camera, dove la maggior parte delle particelle già leggere si depositano sul fondo (lo stesso accade nella terza camera, se esiste), e il liquido chiarificato viene scaricato a terra attraverso campi di filtrazione, infiltrati o pozzi di drenaggio. In tutte le camere il processo di fermentazione e decomposizione dei sedimenti organici.

Filtro richiesto

La filtrazione è necessaria per la depurazione delle acque reflue che escono dalla fossa settica. Si verifica o nei campi di filtrazione, che sono disposti nel terreno usando tubi perforati, o in un pozzo di drenaggio. La tecnologia più moderna è l'uso di un elemento aggiuntivo nel sistema fognario: l'infiltrato.

I disegni industriali sono fatti di plastica, hanno la forma di un trogolo rovesciato. L'utilizzo di questo dispositivo consente di scaricare anche in mare le fognature senza il rischio di inquinare l'ambiente con acque reflue.

Infiltrator

L'infiltrato non è costoso e gli esperti raccomandano di usarlo per gli impianti di depurazione invece dei campi di filtrazione che richiedono una vasta area. Ma quando scegli un prodotto, fai attenzione al suo design: è meglio se ha pareti perforate, quindi puoi contare sulle massime prestazioni.

L'infiltrato protegge gli strati superiori del terreno dall'ingresso di acque reflue non completamente trattate. Prima di installarlo, uno strato di ghiaia a frazione fine viene versato nel pozzo (dare la preferenza al granito - o ad altri tipi di rocce dure, piuttosto che a fabbricati o rifiuti metallurgici).

Le macerie funzioneranno come un filtro, intrappolando le impurità organiche rimanenti dall'effluente in entrata. E se il dispositivo non viene solo appoggiato su un cuscino di pietrisco, ma anche ricoperto di ghiaia su entrambi i lati, l'area di filtrazione aumenterà in modo significativo.

Ho bisogno di agrofabric?

Un altro punto importante: l'uso di materiale non tessuto durante l'installazione di un impianto di trattamento delle acque reflue. Moltissimi cosiddetti "esperti" lo misero in uno strato di macerie sotto l'infiltrato. Questo è assolutamente inaccettabile! Questo materiale non sopporta alcun carico funzionale, inoltre la sua presenza contribuirà alla graduale insabbiatura dello strato di filtrazione.

In altre parole, il tessuto ridurrà significativamente il rendimento dello strato di drenaggio e nel tempo il processo di filtraggio diventerà impossibile. L'unico e molto importante scopo di agrofabric è la filtrazione della sabbia, che durante le piogge può cadere negli strati inferiori del terreno e depositarsi nelle macerie, compromettendone la capacità di carico. Pertanto, è necessario posizionare il tessuto sopra l'infiltrato installato.

Fossa settica con biofiltro

Ora ci sono fosse settiche che possono funzionare senza ulteriore depurazione delle acque di scarico, in ogni caso, i produttori dichiarano questo, ma in pratica è ancora necessario un dispositivo di drenaggio, sarà il liquido processato che verrà scaricato in esso. Queste sono fosse settiche con biofiltri.

Una fossa settica con un biofiltro incorporato è solitamente a tre compartimenti (ma sempre orizzontale). La prima camera è il ricevitore dell'effluente, qui il primo sedimento cade da loro, nella seconda camera sono nuovamente sistemati e il liquido chiarificato entra nel terzo compartimento. La terza camera: il biofiltro è il più grande, poiché contiene materiale filtrante.

Il più delle volte si tratta di argilla espansa, ma vengono utilizzati anche polimeri granulati, utilizzando reti di plastica voluminose o spazzole. Sono necessari in modo che i microrganismi possano stabilirsi su di essi, il che tratterà i residui di materia organica dalle acque reflue. Un biofiltro è un campo di filtrazione in miniatura. Il quadro normativo per l'uso dei biofiltri è definito in SNiP 2.04.03-85 (Impianti per il trattamento biologico delle acque reflue).

Vantaggi e svantaggi

I biofiltri sono sia settici sia autonomi. Secondo il principio del lavoro: aerobico e anaerobico. In alcuni la pulizia avviene con l'aiuto di microrganismi che si formano durante l'accesso all'aria (un sistema di ventilazione è necessario), e in altri non c'è accesso all'aria (impianti ermetici), quindi i batteri anaerobici si depositano lì.

  • compattezza;
  • st volatile;
  • facilità di installazione e funzionamento;
  • trattamento delle acque reflue fino al 90-95% (quando si utilizza il filtro della produttività necessaria).

Ma ci sono alcuni inconvenienti inerenti a questo impianto di trattamento:

  • alto costo;
  • non versare detergenti e detersivi a base di cloro, vernici, solventi, droghe... nel sistema fognario;
  • Preparati concentrati con ceppi di vari batteri dovrebbero essere aggiunti regolarmente;
  • I biofiltri non sono usati nelle case con vita stagionale - il processo biologico nelle acque reflue deve andare sempre avanti, e se non ci sono effluenti e non c'è niente per elaborare la microflora, morirà.

Le raccomandazioni in ciascun caso possono essere diverse. Conoscendo alcune sfumature del lavoro sul biofiltro, consultate gli esperti sulla validità del suo utilizzo con il vostro impianto di trattamento delle acque reflue.

Stazioni di pulizia profonda

E l'ultimo impianto di trattamento delle acque reflue - una stazione di profondo trattamento biologico. Mentre questa è l'installazione più moderna. In essi, tutti i processi sono più intensi e la qualità della pulizia è più elevata, fino al 98%. Le acque reflue del sistema possono defluire direttamente nel terreno o nel fosso, senza causare danni all'ambiente. Nonostante la loro efficacia, le stazioni stesse sono di dimensioni modeste e possono essere installate su qualsiasi terreno e anche con un alto livello di acque sotterranee.

L'alto grado di trattamento delle acque reflue in questi sistemi è ottenuto attraverso metodi aerobici e anaerobici graduali. La custodia compatta contiene: quattro camere (ricezione, serbatoio aerodinamico, vasca di sedimentazione secondaria e vano di stabilizzazione dei fanghi attivi), un compressore e un sistema di controllo automatico.

Principio di funzionamento

Nel compartimento ricevente si verifica la stratificazione delle acque reflue: precipitano frazioni pesanti e inizia il processo di purificazione primario.

Quindi, usando una pompa, il fluido viene pompato nella seconda camera (serbatoio di aerazione), dove il compressore forza l'aria per attivare l'attività dei microrganismi in modo che la scissione dei composti organici proceda molto più velocemente. Le particelle più leggere che galleggiano nell'acqua di scarico ritornano nella prima camera.

Dopo il serbatoio di aerazione, l'acqua depurata miscelata con il fango attivo entra nel serbatoio di sedimentazione secondario, dove il fango si deposita e ritorna alla seconda camera, da dove viene pompato verso la sezione di stabilizzazione dei fanghi, e l'acqua pulita viene scaricata all'esterno dell'installazione. Anche i fanghi accumulati vengono periodicamente pompati e ciò può essere fatto usando la pompa inclusa. Il limo è un fertilizzante eccellente, e possono nutrire le piante nel giardino, perché non ha un odore sgradevole.

I vantaggi di questo sistema sono molti. Tra questi, naturalmente, l'alta qualità del trattamento delle acque reflue, la compattezza e la durata dell'installazione, che opera in modo completamente autonomo senza intervento umano, ma necessita di manutenzione periodica. Ma i fattori limitanti dell'uso di questo sistema sono: alto prezzo e dipendenza energetica.

Fai la scelta giusta!

Gli impianti di depurazione di qualsiasi versione hanno il diritto di esistere in ogni caso. Per fare la scelta giusta, è necessario confrontare molti fattori, e poiché anche il sistema di fognatura più semplice costerà un paio di decine di migliaia di rubli, e più avanzato e produttivo costerà molto di più, l'errore nella scelta costerà una somma molto ordinata.

Con tutte le vostre domande e dubbi, fate riferimento a specialisti altamente qualificati che vi consiglieranno un sistema di trattamento delle acque reflue, e successivamente installarlo. I dipendenti della nostra azienda Moskomplekt LLC hanno una vasta esperienza nell'installazione di diverse complessità degli impianti di trattamento delle acque reflue e siamo pronti a consigliarvi su questo argomento complesso. Chiama, lascia l'applicazione per l'installazione! Lavoriamo in modo rapido, efficiente e non costoso, ma con una garanzia!

Impianto di trattamento delle acque reflue

Per il trattamento biologico approfondito delle acque reflue domestiche, per scaricare gli standard nei bacini di pesca, la società Tehvodstroy produce impianti modulari di trattamento delle acque reflue della serie TVS-B, sia nel sottosuolo che fuori terra, con una capacità di 10 m3 / giorno fino a 10.000 m3 / giorno. Il metodo di pulizia è stato sviluppato tenendo conto degli standard di sicurezza naturali per la pulizia.

Il sistema modulare di impianti di trattamento delle acque reflue di piena prontezza di fabbrica, operanti in modalità automatica, è destinato al trattamento delle acque reflue domestiche da villaggi, cottage, sanatori, posti di frontiera situati sia nella Russia centrale che a nord (temperatura fino a -60 ° C), così come per le regioni con attività sismica.

Tabella dei gradi di pulizia

Scola prima di pulirlo

Scola dopo la pulizia

Prodotti petroliferi
Senza attrezzature aggiuntive

Prodotti petroliferi
Con attrezzatura aggiuntiva

Le installazioni TVS-B hanno i seguenti vantaggi:

  • Rifiuto dei siti di limo (quantità minima di fango)
  • Processo completamente autonomo
  • Elevata resistenza delle biocenosi ai picchi di carico e alle fluttuazioni.
  • Riduzione dell'area edificabile,
  • Ridurre il costo della pulizia,
  • Manutenzione semplice (personale 1 persona),
  • La capacità di riutilizzare l'acqua purificata
  • La possibilità di inclusione nel regime, con un aumento del numero di scorte,
  • Inodore e silenzioso
  • Operazione 24 ore su 24

Il processo di pulizia avviene negli aeratori a causa della biocenosi collegata, il filtro biologico emergente (carico fluttuante). Il processo è multistadio e consente di pulire lo scarico in modalità di carichi elevati sul fango nei primi stadi del trattamento, fino al minimo nell'ultimo. Le condizioni che si verificano nello spessore del biofilm, permettono ai processi di nitrificazione di passare simultaneamente alla denitrificazione. A causa dell'equilibrio tra l'accumulo batterico dei fanghi, la formazione di batteri più semplici e pluricellulari, l'installazione funziona con un aumento minimo dei fanghi, che elimina la necessità di letti dei fanghi. Il mantenimento automatico delle condizioni ottimali di aerazione in ogni fase, nonché la fornitura di una modalità di fermentazione, consente il trattamento di acque reflue con mineralizzazione completa di sostanza organica e consumo energetico minimo. Un alto grado di purificazione, così come una completa disinfezione biologica delle acque reflue, consente di riutilizzare le acque reflue trattate per esigenze tecniche.

Acque reflue domestiche

Carri armati settici

Tempesta HELYX

Ingrassare le trappole

Tempesta HELYX

Installazioni HelyxBIO

Tempesta HELYX

Sistemi di pulizia integrati per insediamenti rurali e urbani

Questi impianti di trattamento delle acque reflue comportano l'uso di un complesso di tecnologie per il trattamento delle acque reflue domestiche.

Il corpo di tali impianti di trattamento delle acque reflue è realizzato in fibra di vetro ad alta resistenza, che non è suscettibile alla corrosione e resistente a varie sostanze chimiche. Questa apparecchiatura può essere installata sotto la carreggiata o in aree verdi della città o insediamenti rurali.

Le stazioni complesse soddisfano tutti gli standard igienici e la loro durata di servizio raggiunge i 25 anni o più. In connessione con l'integrazione di tutti gli elementi in un unico edificio modulare, i costi per la progettazione, la costruzione e il funzionamento di questi sistemi di pulizia sono ridotti rispetto ai moduli stand-alone, il volume degli sterri è ridotto, l'installazione è semplificata.

Sistemi di pulizia autonomi per complessi residenziali ed amministrativi ed edifici

Gli impianti di trattamento delle acque reflue domestiche per case e complessi residenziali sono installati in assenza di un sistema fognario centrale. Gli impianti di trattamento autonomi a blocchi modulari sono caratterizzati da una lunga durata di servizio (fino a 50 anni), non richiedono manutenzione e pulizia periodiche dopo lunghe interruzioni operative, grazie alle quali sono i più affidabili in uso.

Impianti di trattamento delle acque reflue modulari per i complessi residenziali e amministrativi possono essere installati in diversi suoli a qualsiasi livello di acque sotterranee. Tali impianti di trattamento delle acque reflue a blocchi sono forniti nella configurazione completa di fabbrica in un corpo unico, la loro installazione non richiede la costruzione di annessi nei cottage.

Gli impianti di trattamento per un cottage e altri complessi residenziali e amministrativi hanno un'elevata resistenza meccanica (1,5-1,8 g / cm3) e resistenza al gelo (continuano a funzionare a temperature fino a -50 C).

Elementi di impianti di trattamento delle acque reflue

Le seguenti attrezzature HELYX vengono utilizzate per creare sistemi di pulizia della casa:

Tipi di metodi di trattamento delle acque reflue

L'azienda BioPlast applica metodi biologici, meccanici e fisico-chimici per il trattamento delle acque reflue domestiche al fine di garantire la possibilità di un loro ulteriore scarico nel sistema fognario centrale o corpi idrici appositamente designati. Se necessario, è possibile riutilizzare le acque reflue trattate in sistemi di irrigazione, per vari processi tecnologici, nonché la creazione di sistemi di approvvigionamento idrico circolante.

> Trattamento meccanico in impianti modulari di trattamento delle acque reflue

Come parte di questa attività, i regimi idrodinamici degli impianti di trattamento di sedimentazione già esistenti sono migliorati e i liquami domestici vengono pretrattati prima della chiarificazione con i coagulanti.

Invece di vasche di sedimentazione, vengono utilizzate installazioni speciali a rete. Invece dei processi gravitazionali di purificazione dell'acqua, l'uso di metodi tecnologici che utilizzano forze centrifughe per separare sospensioni ed emulsioni si sta espandendo.

> Trattamento dell'acqua fisico e chimico

Questo metodo include il miglioramento e l'espansione dei processi di estrazione, iper- e ultrafiltrazione, scambio ionico e adsorbimento.

Grazie a questo, è possibile isolare e restituire i prodotti alla produzione principale e utilizzare acqua depurata dopo aver regolato la composizione al livello standard nei sistemi di approvvigionamento idrico circolante. Nell'ambito del metodo fisico-chimico, la progettazione e la creazione di nuovi assorbenti selettivi da acque reflue viene effettuata per ulteriore riciclaggio. Nei processi tecnologici, i rifiuti industriali liquidi e solidi sono ampiamente utilizzati, processi di efficienza energetica efficienti che includono la galvano-coagulazione e l'uso di acqua proveniente dalla biolisi sono utilizzati nel processo di purificazione. È in corso anche lo sviluppo di una rete di assistenza clienti mobile per la rigenerazione di adsorbenti e la separazione elettrochimica di metalli pesanti sui catodi di impianti speciali. Queste tecnologie consentono alla rigenerazione dei sorbenti di produrre materie prime secondarie, restituendo così i prodotti al ciclo di trattamento dell'acqua.

Nell'ambito di tale purificazione, vengono eseguiti trattamenti di magnetizzazione, ultrasuoni e ad alta frequenza, che portano a cambiamenti nelle caratteristiche fisico-chimiche e consentono una più profonda emissione di contaminanti dalle acque negli impianti di trattamento delle acque reflue modulari.

> Trattamento biologico delle acque reflue

Nell'ambito di questo evento, viene eseguita la procedura di trattamento anaerobico preliminare delle acque reflue, i vettori di biomassa artificiale sono utilizzati negli impianti di trattamento delle acque reflue. Nel trattamento biologico i metodi di biosorbimento sono ampiamente utilizzati, il rapporto tra gruppi di microrganismi è regolato.

In questo caso, una maggiore vegetazione acquatica (giacinto d'acqua, calamo, pistia, ecc.) Viene utilizzata come phytoreactor separato per il trattamento delle acque reflue nei complessi agricoli al fine di ottenere ulteriore biomassa, che può essere utilizzata come mangime per animali o per la produzione di biogas. Di notte, sotto luce artificiale (120 lx / m), una comunità algobatterica simbiotica (batteri con alghe) viene utilizzata per la pulizia e il post-trattamento delle acque reflue. L'ossidazione della materia organica da parte dei batteri produce anidride carbonica, che viene assorbita dalle alghe. Come risultato della fotosintesi, l'ossigeno viene rilasciato, che viene utilizzato dai microrganismi come un accettore di elettroni nel metabolismo. Tali metodi consentono di ottenere un profondo trattamento delle acque reflue negli impianti di trattamento delle acque reflue e non richiedono l'uso di compressori e soffiatori per i bioossidanti.

Per maggiori informazioni sulle stazioni di trattamento biologico (HELYXbio), leggi qui.

Se avete domande, si prega di contattare i nostri specialisti per telefono 8 495 419 08 76 o compilare un'applicazione elettronica sul nostro sito web.

Tipi di impianti di trattamento e loro caratteristiche


Per il trattamento delle acque reflue domestiche e domestiche e il loro successivo rilascio nell'ambiente di oggi, il più rilevante è l'uso di attrezzature per la pulizia.

Funzione del sistema operativo

Una delle principali caratteristiche degli impianti di trattamento delle acque reflue è il grado di trattamento delle acque reflue. Per garantire l'uso efficace degli impianti di trattamento delle acque reflue, è importante determinare correttamente il loro tipo.

In questo caso, il fattore principale che dovrebbe essere guidato nella scelta è l'area di utilizzo dell'installazione e il calcolo corretto del rendimento (per litro è 250 l / giorno è la norma).

Il grado di pulizia, l'uso di una determinata tecnologia di funzionamento e le dimensioni di un oggetto dipendono in larga misura dal tipo di sistema operativo.

L'impianto di trattamento delle acque reflue differisce anche in termini di materiale utilizzato per realizzare il loro scafo. Ad esempio, la custodia in metallo è leggera. Ma alla sua installazione è necessario utilizzare ulteriori nervature di irrigidimento.

Inoltre, un fattore importante è la protezione dalla corrosione della custodia in metallo. Per fare questo, usa un costoso acciaio inossidabile con un rivestimento anticorrosione protettivo.

L'utilizzo di un sistema operativo con un involucro in cemento è molto più pratico e accessibile: i rivestimenti in calcestruzzo sono resistenti alle basse temperature e hanno anche un'elevata resistenza alla pressione del suolo e alla pressione dell'acqua freatica.

Ma gli impianti di trattamento delle acque reflue con un corpo in cemento devono utilizzare l'impermeabilizzazione. Uno dei loro svantaggi è il grande peso e dimensioni.

Se parliamo di impianti di trattamento delle acque reflue, il cui corpo è costituito da materiali polimerici, sono resistenti alla comparsa e allo sviluppo della corrosione, hanno una lunga durata, sono leggeri, accessibili e facili da trasportare. Ma il loro peso può essere attribuito alla categoria di carenze: a causa del loro peso ridotto, tali sistemi operativi possono essere schiacciati dalle acque sotterranee.

È inoltre necessario ricordare che la progettazione e l'installazione degli oggetti possono essere eseguite sia sul luogo del loro futuro funzionamento che in condizioni di fabbrica con successiva consegna al sito.

Varietà di LOS

L'industria moderna offre diversi tipi di impianti di trattamento delle acque reflue. Il grado di pulizia e l'area di utilizzo dipendono dalla scelta di un sistema operativo.

Gli impianti di trattamento possono essere suddivisi in diversi tipi, ognuno dei quali ha le proprie caratteristiche tecniche e funzionali:

Strutture di trattamento locali. Può essere utilizzato per l'installazione su tutti i tipi di sistemi fognari, ad eccezione di tutta la città. Rappresentano l'impianto di depurazione delle acque reflue domestiche e gli effluenti industriali. Le LOS a loro volta sono suddivise in diverse sottospecie, ognuna delle quali ha il proprio scopo e luogo di funzionamento.

Quando si crea questo tipo di OA, gli specialisti usano diversi passaggi di filtraggio:

  • meccanico: una volta rilasciato nell'acqua di scarico, l'acqua di scarico passa allo stadio della filtrazione meccanica di particelle e frazioni che non si dissolvono nell'ambiente acquatico. Per questo, il design dell'attrezzatura è dotato dei seguenti elementi di lavoro: un reticolo o un setaccio; UFS; trappole di sabbia; trappola di petrolio; membrane e coloni di primo grado.
  • biologico: in questa fase, le acque reflue vengono riciclate a seguito dell'uso di microrganismi. Può essere sia batteri anaerobici che aerobi. Inoltre, a seguito dell'esposizione a microrganismi, l'azoto e il fosforo vengono rimossi dalle acque reflue, il che porta alla sua mineralizzazione. Le installazioni utilizzate per la lavorazione biologica sono montate a una profondità massima di 5 me hanno una cassa in cemento armato con diametro fino a 55 m;
  • fisico e chimico - questa fase di pulizia ha mostrato buoni risultati quando viene utilizzata per filtrare le acque reflue, che contengono elementi tecnici e di produzione pesanti in qualsiasi forma. Quando si progetta un sistema operativo di questo tipo, gli specialisti usano metodi di elaborazione di base come la coagulazione, la separazione mediante un campo elettromagnetico, la coalescenza, ecc.
  • disinfezione - allo stadio Denny, vengono puliti gli scarichi sottoposti a trattamento fisico e chimico. Pertanto, contengono molti microrganismi ed elementi chimici. La disinfezione viene utilizzata per neutralizzarli mediante esposizione a raggi ultravioletti, cloro, cloridrato o frammenti.

Self-contained. Gli impianti di trattamento di questo tipo sono presentati sotto forma di fosse settiche e capacità cumulative.

  • fosse settiche - questo tipo di sistema operativo è presentato sotto forma di uno o più pozzi di filtrazione, il cui involucro è in cemento armato. Il grado di trattamento delle acque reflue nelle fosse settiche è del 50-65%. All'uscita risulta liquido con un odore sgradevole. Questo filtraggio non è sufficiente e pertanto vengono utilizzati sottotipi settici più moderni. Ad esempio, fosse settiche con pulizia meccanica (mentre le acque reflue si accumulano in serbatoi fino ad una certa altezza, mentre le impurità si depositano sul fondo), fosse settiche con pulizia chimica biologica (in questo caso vengono utilizzati vari tipi di elementi chimici o biologici per la disinfezione delle acque reflue ). Per la produzione di fosse settiche del corpo con pulizia meccanica, biologica o chimica materiali usati come plastica o fibra di vetro. I serbatoi settici sono attivamente utilizzati nel trattamento delle acque reflue domestiche e temporalesche.

Al fine di ottenere il massimo grado di trattamento delle acque reflue, i bioreattori utilizzano il post-trattamento biologico delle acque reflue.

I bioreattori sono divisi nei seguenti tipi:

  • biofiltro: durante la purificazione l'acqua passa attraverso uno speciale filtro riempito di batteri. La base del biofiltro è un filler filtrante, per la produzione di cui vengono utilizzate particelle non marcescenti. Le colonie di microrganismi si depositano sulla loro superficie, che mangiano sostanze di natura organica.
  • Serbatoio di aerazione - per la lavorazione dell'acqua utilizzando un flusso di ossigeno, che viene fornito attraverso un compressore. L'essenza dell'azione di aerotech sta nell'azione sulla sostanza organica nelle fogne dei batteri aerobici. L'effluente dell'acqua nell'aerotech è stato pulito fino al 99%;
  • campo di filtrazione - è un sistema di canali sotterranei. Sul fondo si trova uno strato di terra di 10 cm, poi c'è uno strato di sabbia di 10 cm, seguito da uno strato di detriti di 40 cm, sul quale giace il tubo di drenaggio. Il grado di filtrazione delle acque reflue utilizzando un campo di filtrazione è 80 - 90%.

Modulare. Gli impianti di depurazione di questo tipo si distinguono per un alto grado di filtrazione e praticità d'uso, che si ottiene attraverso l'uso di un'intera catena di sistemi operativi, che filtrano gradualmente gli scarichi, portandoli al grado richiesto - si verifica una UR graduale e graduale.

La praticità di utilizzare sistemi operativi modulari è dimostrata dal fatto che questi sistemi possono ripulire fino a 10mila m3 di acque reflue al giorno.

Caratteristiche di design e costruzione

Al fine di garantire elevati tassi di funzionamento di questo tipo di unità durante la progettazione, gli specialisti tengono conto di molti fattori:

  • area e posizione del sistema operativo;
  • tipo di costruzione e metodo di drenaggio;
  • indicatore di prestazione;
  • indicatori di temperatura e suolo dell'area;
  • scelta del metodo di installazione.

Nella scelta di tutti questi fattori, tutti gli standard e i requisiti sanitari e di costruzione sono necessariamente presi in considerazione. La progettazione di impianti di trattamento delle acque reflue è impossibile senza ottenere permessi dalle istituzioni statali. Una delle condizioni per la costruzione del sistema operativo è la lontananza dalle aree popolate.

La costruzione degli impianti di trattamento e la loro progettazione avviene in più fasi:

  1. Ispezione del territorio della futura costruzione del sistema operativo.
  2. La scelta della tecnologia da utilizzare durante il funzionamento.
  3. Conoscenza del cliente con tutte le caratteristiche tecniche e operative della progettazione e costruzione del futuro impianto di depurazione.
  4. Esegui calcoli e progetti dettagliati.
  5. Sviluppo del design e documentazione di stima.
  6. Prestazioni di lavori di costruzione e installazione.
  7. Acqua in funzione VOC.

Il lavoro di progettazione e costruzione richiede particolare attenzione e accuratezza, poiché l'efficienza dell'operazione VOC dipende direttamente da questo.