Impianti di trattamento e trattamento delle acque reflue di imprese industriali

Le acque reflue che necessitano di purificazione si formano nel processo della vita umana, nella produzione di vari prodotti industriali, nonché nelle precipitazioni sotto forma di pioggia e neve - negli insediamenti urbani. Ognuna di queste fonti di formazione delle acque reflue ha le sue caratteristiche.

Il trattamento delle acque reflue è una tecnologia complessa che tiene conto di un complesso di fattori diversi. Per una soluzione ottimale di questo compito, offriamo soluzioni qualificate standard e individuali, partendo dalla preparazione di una proposta tecnica e commerciale e terminando con il raggiungimento di standard per lo scarico nel sistema di drenaggio centrale o nei bacini di pesca. Ogni fase del trattamento delle acque reflue ha una base di soluzioni tecniche: abbiamo creato più di 60 oggetti di ecologia industriale.

La produzione industriale utilizza l'acqua nei processi di lavaggio delle materie prime, delle attrezzature, nonché nei processi tecnologici di ottenimento dei prodotti finiti. Gli effluenti industriali contengono componenti specifici che spesso formano complesse miscele multicomponenti che sono difficili da rimuovere e che spesso interferiscono l'un l'altro quando vengono rimossi dall'effluente. Tali componenti delle acque reflue dell'industria alimentare sono inclusioni organiche (grassi animali e vegetali e oli, fibre di polpa, sangue) sciroppi, salamoie, coloranti, esaltatori di sapidità, conservanti e altro.

Le acque reflue domestiche della vita umana sono molto più facili da elaborare - il meccanismo di pulizia è mutuato dalla natura - è una purificazione biologica da parte di batteri aerobi e anaerobi naturali, usati nell'antica Roma.

I moderni scarichi delle tempeste sono leggermente più difficili da pulire: contengono sia inclusioni meccaniche naturali sotto forma di pietre, sabbia, foglie e rami, sia l'inquinamento da petrolio e petrolio spazzato via dalle stazioni di servizio, dalle strade e dalle piazze. E il loro isolamento dalle acque reflue richiede l'uso di una serie di operazioni sequenziali.

Impianti di trattamento delle acque reflue efficaci in ciascuno dei casi descritti sono una procedura rigorosamente regolamentata che viene eseguita in un'operazione coordinata di un certo numero di meccanismi, nodi e comunicazioni di trasporto. La violazione anche di una delle soluzioni progettuali e tecnologiche concordate può portare all'interruzione dei parametri di progettazione ottimali di ogni processo e apparecchiatura successivi e, in generale, a una diminuzione dell'efficienza - fino al fallimento dell'intero complesso VOC.

PROGETTARE QUALITATIVAMENTE, RAPIDAMENTE, AFFIDABILE, CREARE, RICOSTRUIRE LE COSTRUZIONI DI PULIZIA PER

  • grandi impianti di lavorazione della carne impegnati nella macellazione di animali agricoli e nella lavorazione della carne;
  • grandi allevamenti di pollame impegnati nella macellazione e nella lavorazione del pollame;
  • piccole e medie imprese di trasformazione della carne;
  • stabilimenti per la lavorazione del pesce e imprese che producono specialità di pesce e frutti di mare;
  • lavorazione del latte e caseifici;
  • panificazione e pasticceria,
  • negozi culinari di grandi centri commerciali, ristoranti, caffè, mense e altri esercizi di ristorazione,

e inoltre creiamo impianti di trattamento delle acque reflue industriali e svolgiamo il trattamento delle acque reflue, che si forma durante la lavorazione e il congelamento di frutta e verdura, la produzione di oli e grassi; trattamento delle acque reflue di impianti di stoccaggio a freddo, produzione di gelato e altre imprese alimentari.

Dal 1999, AGK ECOLOGY ha creato più di 60 oggetti di ecologia industriale e ha tutti i permessi e le approvazioni necessarie per il lavoro. Attrezzature per la pulizia uniche fornite con certificati di qualità.

Strutture di trattamento locali

L'importanza dei sistemi di purificazione è indiscutibile. Non un singolo edificio che viene utilizzato dall'uomo può farne a meno. Nuove imprese di produzione, stazioni di servizio, bar e ristoranti, altri stabilimenti di servizio, condomini o case di campagna sorgono costantemente, e il problema del trattamento delle acque reflue di alta qualità rimane pertinente. Per risolverlo, le imprese, le autorità locali, i proprietari di immobili residenziali costruiscono sistemi di trattamento delle acque reflue locali di vario tipo.

Vista dall'alto delle strutture di trattamento locali nel complesso

Concetto VOC

Dispositivi, strutture, complessi di edifici con varie utilità e una varietà di sistemi combinati, il cui scopo principale è una purificazione totale o ultra-profonda di acque reflue economiche, industriali, di pioggia e di altro tipo, sono chiamati impianti di trattamento delle acque reflue locali.

Molti equivoci a COV e fognature autonome - questo non è corretto, poiché il sistema di scarico autonomo è un tipo di VOC che funziona in modo indipendente ed esiste separatamente dalla rete fognaria centrale.

È interessante sapere. Il compito più importante che tali costruzioni, strutture e loro complessi dovrebbero risolvere è la depurazione delle acque reflue a un livello descritto nelle norme legislative e negli standard dei servizi pertinenti che garantiscono l'assoluta sicurezza della flora e della fauna circostante, la salute e la vita delle persone.

Tipi di VOC

Le strutture locali per la depurazione delle acque reflue possono essere suddivise nei seguenti tipi in base alla località:

  1. Sistemi di pulizia che fanno parte del sistema fognario centrale comunale, che, dopo la lavorazione delle acque reflue, li indirizzano verso la rete fognaria cittadina;
  2. I sistemi di pulizia che servono edifici o complessi di edifici sono separati dalla linea di fognatura centrale, poiché vengono rimossi a una distanza ragionevole da esso o senza la possibilità di collegarsi ad esso (fognature autonome).

Fognatura centralizzata VOC

Il primo gruppo consiste principalmente di sistemi su larga scala, che comprendono un numero di strutture di trattamento dimensionale, formando un complesso automatico per il trattamento di grandi volumi di effluenti industriali da fabbriche, produzione industriale, impianti e effluenti domestici da città, paesi e altri insediamenti.

Tali sistemi fognari sono solitamente costruiti fuori dalla linea urbana. Il territorio assegnato per la loro costruzione e il loro funzionamento è una zona sanitaria in cui è vietato vivere e svolgere varie attività ricreative.

Sono assistiti da personale appositamente formato e operano attraverso strumenti e attrezzature speciali, pannelli di controllo e sistemi di automazione.

VOC indipendenti

VOC autonomi hanno dimensioni più piccole. Installato per la depurazione di acque reflue industriali da piccole organizzazioni industriali e fabbriche, nonché da acque reflue provenienti da attività umane. Hanno un design e una tecnologia di pulizia più semplici con potenza inferiore, capacità produttiva.

Spesso, i sistemi di fognatura locali di tipo autonomo servono imprese di servizi, piccoli villaggi e singoli edifici residenziali che sono lontani dalla rete di trattamento delle acque reflue municipali.

Come funziona la LOS

Il numero enorme di impianti di trattamento delle acque reflue locali svolge le loro attività in un metodo multilivello di purificazione delle acque reflue, che consiste nel loro passaggio attraverso le seguenti fasi:

  • meccanico (ruvido);
  • batterico (biologico);
  • chimico e fisico.
Modello di lavoro VOC del sistema fognario urbano

Pulizia approssimativa

Come risultato della pulizia meccanica, le feci domestiche vengono passate attraverso vari sistemi di filtri che mantengono inclusioni di grandi dimensioni. Lo stadio in cui gli scarichi passano attraverso il primo sistema di filtraggio è chiamato pulizia grossolana. Dopo questa fase, l'acqua di scarico passa attraverso la successiva serie di filtri progettati per rimuovere le inclusioni più piccole dall'effluente. Al completamento del passaggio attraverso i filtri, l'acqua entra nelle unità specializzate, dove il processo dei suoi risultati di chiarificazione.

Purificazione chimica

Poiché vari reagenti chimici, composti inorganici e organici che influiscono negativamente sullo stato dell'ambiente influenzano le acque reflue, è necessario il loro processo di neutralizzazione chimica prima di essere scaricate nel corpo idrico o nel fiume. Questo processo è basato su reazioni redox. Ad esempio, se si desidera eliminare la contaminazione in acqua causata da soluzioni alcaline, è necessario trattare il liquido con vari acidi e viceversa.

Pulizia batterica

Questa fase consiste nel pulire l'effluente da una varietà di inquinanti organici per mezzo di speciali batteri che, processando tali contaminanti, avviano il processo della loro decomposizione con ulteriore rimozione dai VOC. Questo stadio di purificazione può procedere in un ambiente privo di ossigeno o ossigeno, sullo sfondo del quale si distingue la depurazione anaerobica e aerobica.

Tipi di sistemi di trattamento autonomi

I sistemi di trattamento locali autonomi includono i seguenti tipi di strutture:

  • fosse settiche con fosse settiche;
  • biofiltri;
  • serbatoio aerodinamico

Questi sistemi differiscono l'uno dall'altro nelle caratteristiche del design e nel metodo di trattamento delle acque reflue.

È importante! Tutte le strutture sopra menzionate devono necessariamente essere completate con impianti o strutture filtranti, in quanto da sole non saranno in grado di organizzare un ciclo completo di lavorazione, in cui l'acqua sarà purificata del 97-100%.

Carri armati settici

Le strutture per l'organizzazione delle acque reflue, costituite da serbatoi di accumulo, suddivisi in camere per la pulizia e la sedimentazione di inclusioni di effluenti, sono chiamate fosse settiche. Possono includere nel loro design diversi serbatoi di stoccaggio. Il più popolare per l'organizzazione di sistemi fognari nel paese e trame personali, in quanto hanno un basso costo e un alto livello di praticità.

Le fosse settiche sono piccole e contengono tutti i dispositivi necessari per l'organizzazione del trattamento delle acque reflue.

Tali fosse settiche sono prodotte su scala industriale, principalmente da plastica ad alta resistenza. Questo materiale è leggero, il che rende l'installazione di una fossa settica facile e veloce. Tali sistemi resistono perfettamente alle forti fluttuazioni di temperatura, agli effetti di vari ambienti corrosivi, alla pressione e ai carichi meccanici.

La costruzione della fossa settica può essere effettuata da cemento e altri materiali.

Fai attenzione! Le fosse settiche non sono in grado di pulire gli scarichi del 100%, poiché sono VOC ciclo incompleti. È necessario, insieme a loro, creare speciali campi filtro, che contribuiscono alla quasi completa purificazione del suolo.

Sul mercato dei sistemi di pulizia locali, si possono trovare stazioni di pulizia ultra-profonda, che sono una sorta di fosse settiche, dove sono già installati vari dispositivi di filtraggio e altri prodotti per la pulizia. Tali dispositivi hanno dimensioni compatte e forniscono quasi il 100% di depurazione delle acque di scarico.

Ragazze aeree

I serbatoi speciali aperti a forma di rettangolo, in cui vengono effettuati il ​​processo di filtrazione e la precipitazione delle frazioni abrasive delle acque reflue, sono chiamati aerotank.

Le aerotankes hanno una forma allungata, simile ai canali d'acqua attraverso i quali scorre un fluido economico-fecale, che si mescola con la pressione dell'aria con il fango attivo (una comunità di organismi semplici), che è responsabile del loro trattamento.

Varie sostanze che compaiono sulla superficie, come prodotti raffinati, inclusioni grasse, possono anche essere rimosse nelle vasche di aerazione.

Aspetto di aerotank come parte del complesso VOC

Queste strutture non esistono isolatamente, ma fanno parte di un complesso di fognature municipali o, in forma ridotta, sono costruite in una fossa settica con fosse settiche e una stazione di pulizia molto profonda.

Design di purificazione biologica

I biofiltri sono contenitori speciali o strutture che servono a pulire in profondità le acque di scarico con l'aiuto di colonie di alcuni batteri lanciati in esse. Così come negli aerotank, fanno parte dei complessi di sistemi fognari municipali o in una versione ridotta e semplificata sono incorporati in fosse settiche.

Oltre ai microrganismi, i materiali filtranti sono collocati in biofiltri che forniscono il trattamento meccanico delle acque reflue, ad esempio l'argilla espansa.

Aspetto dei biofiltri come parte della rete fognaria centrale della città

VOC per le imprese industriali

Gli impianti di trattamento delle acque reflue locali per le imprese industriali operano secondo una struttura progressiva e più complessa di trattamento delle acque reflue con un inquinamento più complesso.

I sistemi di trattamento che servono imprese tecnologiche grandi o complesse contengono nella loro struttura:

  • Linea di pulizia meccanica. Il liquido di scarico entra nel serbatoio di stoccaggio, dal quale viene distribuito ai biofiltri, eliminando le inclusioni di grandi dimensioni;
  • Elaborazione simultanea del trattamento di rifiuti industriali con il metodo chimico. Dopo aver eliminato le frazioni grossolane, gli effluenti entrano in varie fosse settiche contenenti alcuni reagenti chimici e solventi, che sono legati a inquinanti organici e inorganici dell'acqua, formando piume o grumi che si depositano sul fondo del serbatoio;
  • Serre specializzate con aerotank, che contengono fango attivo e giacinto d'acqua, che rimuove l'acqua dalle frazioni organiche;
  • Stagni biologici per la depurazione delle acque reflue, in cui l'ultima fase del lavoro con le frazioni avviene attraverso l'azione di speciali microrganismi su di essi;
  • La stazione disinfettante per la pulizia delle acque fognarie mediante radiazione ultravioletta.
Aspetto di VOC in un piccolo impianto di lavorazione

Di solito, ogni fase di trattamento dei rifiuti di tipo industriale viene effettuata in un edificio o in un locale separato, che consente di evitare il rilascio di composti o sostanze inquinanti da questi liquami nell'atmosfera, nonché di controllare comodamente l'intero processo.

I COV in questa struttura garantiscono il trattamento delle linee fognarie nelle seguenti imprese:

  • allevamenti di pollame;
  • impianti di lavorazione della carne;
  • fabbriche per la produzione di vetro e altri prodotti da esso;
  • conservifici;
  • autolavaggio;
  • piante di prodotti contenenti grassi e oli vegetali;
  • e altre imprese industriali.

LOS per l'acqua piovana (acqua piovana)

I sistemi per il trattamento del deflusso delle acque piovane hanno le loro caratteristiche nei metodi di struttura e di purificazione, dovuti alla presenza nella loro composizione di un contenuto significativo di sostanze sospese di origine naturale, composti chimici e particelle di grandi dimensioni.

Questi VOC possono operare con successo per elaborare il deflusso delle acque piovane dei seguenti oggetti:

  • autolavaggio;
  • piante;
  • territori industriali;
  • ampi parcheggi e parcheggi;
  • aree adiacenti a centri commerciali e negozi;
  • trama personale.

Quindi il sistema standard per le acque piovane dovrebbe contenere i seguenti elementi:

  • coppa;
  • intrappolare sabbia e altre particelle abrasive;
  • intrappolare sostanze contenenti olio (trappola di petrolio);
  • filtro assorbente;
  • Sistema di disinfezione UV;
  • serbatoio di controllo per testare il liquido purificato.

I COV per le acque piovane hanno un alto livello di trattamento delle acque reflue (fino al 98%) e produttività, in quanto devono essere pronti per la lavorazione di un grande volume di liquido, ad esempio durante piogge prolungate.

Nella costruzione di tali sistemi fognari ci sono serbatoi per la sedimentazione, dove gli scarichi sono separati da grandi frazioni come rami, rifiuti stradali, vetro, ciottoli e altre particelle lavate con acqua dalla neve o dalla pioggia che si scioglie.

Il VOC per le acque piovane deve contenere nel suo sistema trappole di sabbia e sostanze contenenti olio, poiché gli scarichi delle tempeste contengono grandi quantità di sostanze abrasive e prodotti raffinati emessi da automobili e stazioni di servizio.

La fase finale di purificazione di tali rifiuti è la loro disinfezione mediante raggi ultravioletti, dopo di che il liquido purificato può essere inviato ai corpi idrici naturali.

Schema di funzionamento VOC per la purificazione dell'acqua piovana

Negli impianti di depurazione locali per acque reflue di qualsiasi tipo, vengono fornite quelle soluzioni tecnologiche che forniscono un trattamento di acque reflue di alta qualità, senza influire negativamente sullo stato dell'ambiente, rendendo la vita umana più facile e più confortevole.

Impianto di trattamento delle acque reflue

Recentemente, la crescita e lo sviluppo di varie industrie sono stati osservati nella Federazione Russa. Le imprese industriali sono i principali consumatori di acqua, che viene utilizzata sia a scopi tecnologici sia per necessità ausiliarie: impianti di raffreddamento, trasporto di materie prime, smaltimento rifiuti, ecc.

Il principale inquinamento delle acque reflue industriali è generato da sprechi e perdite di produzione. La composizione qualitativa dell'inquinamento in acqua dipende direttamente dal tipo di produzione, dalle materie prime, dai reagenti utilizzati nel processo di produzione, nonché dal tipo e dalle condizioni tecniche dell'attrezzatura di produzione. Sulla base di quanto sopra, la composizione delle acque reflue di varie imprese e industrie è diversa e non costante.

La varietà di sostanze inquinanti e le loro differenze nella loro capacità di pulizia sono servite come fonte per l'introduzione di metodi avanzati per il trattamento degli effluenti industriali nell'impianto di trattamento (trattamento fisico e chimico, tecnologie a membrana, ecc.).

Di grande importanza è l'accuratezza dei calcoli tecnologici delle apparecchiature di trattamento delle acque e degli impianti di trattamento delle acque reflue nel loro complesso, poiché non solo i costi di capitale della costruzione, ma anche l'affidabilità sanitaria del loro lavoro dipende da questo.

Impianti di trattamento di scarichi industriali dal Trade House "Water Treatment Equipment"

La Trading House "Water Treatment Equipment" produce e fornisce attrezzature e impianti per il trattamento delle acque reflue industriali, domestiche e temporalesche. L'attività principale di TD "Water Treatment Equipment" nel settore degli impianti di trattamento delle acque reflue - trattamento delle acque reflue industriali.

I principali clienti del "Water Treatment Equipment" della Trading House sono:

  • Imprese del settore alimentare;
  • Impianti di lavorazione della carne;
  • caseifici;
  • Macelleria;
  • Imprese del settore del pesce;
  • Conserve di frutta e verdura;
  • Industria del petrolio e del grasso;
  • Alcol, distilleria, lievito e piante di amido in polvere;
  • Imprese di metallurgia mineraria, ferrosa e non ferrosa;
  • Imprese di trasporto ferroviario e automobilistico;
  • Imprese che lavorano lana, cuoio, lino e industria tessile;
  • Imprese dell'industria microbiologica;
  • Imprese per la produzione di droghe, ecc.

Gli specialisti della "Casa delle attrezzature per il trattamento dell'acqua" della Casa Commerciale lavorano individualmente per ogni richiesta, selezionano tutta l'attrezzatura necessaria che soddisfa le condizioni per una maggiore efficienza di pulizia e bassi costi operativi.

Gli impianti di trattamento delle acque reflue industriali sono completamente automatizzati e richiedono una manutenzione minima.

I nostri specialisti sviluppano e implementano la fornitura di acqua circolante all'impianto di trattamento, che consente alle imprese di risparmiare fondi significativi.

La necessità di strutture di trattamento locali in impianti industriali

L'introduzione di impianti di trattamento delle acque reflue locali in imprese industriali è necessaria dal punto di vista dell'applicazione della legislazione in materia di smaltimento dell'acqua, vale a dire le "Regole per la fornitura di acqua fredda e lo smaltimento delle acque" (per la legge federale n. 416-ФЗ "Approvvigionamento idrico e smaltimento delle acque"), secondo cui le imprese devono avere gestire gli impianti di trattamento delle acque reflue locali e fornire un trattamento preliminare delle acque reflue scaricate nel sistema centralizzato di trattamento delle acque reflue. L'effetto maggiore si ottiene nelle imprese i cui effluenti industriali contengono sostanze nocive per l'ambiente. L'introduzione di stazioni complete per la pulizia delle unità di tipo modulare è particolarmente consigliabile in climi rigidi e in assenza della possibilità di condurre la costruzione di capitali direttamente presso l'impianto.

In tal modo, si ottiene il seguente effetto dall'introduzione di strutture di trattamento locali presso imprese industriali:

  • rispetto della legislazione in materia di acque reflue;
  • riduzione dei pagamenti per scarico delle acque reflue, rimozione dei sedimenti, ecc.;
  • aumentare l'indipendenza economica e tecnologica delle imprese.

Acquistare a poco prezzo impianti di trattamento delle acque reflue per acque reflue industriali

Con noi è possibile acquistare impianti di trattamento delle acque reflue a basso costo. Il prezzo degli impianti di trattamento delle acque reflue del Trade House "Attrezzature per il trattamento dell'acqua" è inferiore alla media del mercato, poiché lavoriamo direttamente dal produttore e utilizziamo le nostre apparecchiature di trattamento delle acque di produzione nei nostri impianti di trattamento delle acque reflue. Inoltre, se necessario, eseguiamo l'installazione, la supervisione dell'installazione e la messa in servizio dell'apparecchiatura fornita e l'impianto di trattamento nel suo complesso.

Impianti di depurazione

Attualmente, c'è un aumento dell'industria nella Federazione Russa, con un'attenzione particolare rivolta all'industria alimentare, in cui le imprese di trasformazione della carne occupano una delle principali aree di sviluppo e investimento. Le imprese dell'industria della carne comprendono varie lavorazioni di prodotti a base di carne, macelli e salumi, pollame, ecc.

Con lo sviluppo dell'industria, vi è un grave problema dello smaltimento dei rifiuti industriali, in particolare il trattamento e lo smaltimento delle acque reflue industriali. Allo stato attuale, gli impianti di trattamento dell'industria della lavorazione della carne vengono costantemente sviluppati e modernizzati a causa delle elevate esigenze dei corpi di controllo dei corpi idrici, dove vengono scaricate le acque reflue scaricate.

La complessità del trattamento delle acque reflue negli impianti di lavorazione della carne sta nel fatto che la composizione qualitativa e quantitativa delle acque reflue è varia e varia in ampie gamme. I più pericolosi inquinatori di acque reflue provenienti da impianti di lavorazione della carne sono grassi, BOD completo, COD, solidi sospesi. Gli indici medi delle acque reflue industriali dagli impianti di lavorazione della carne sono riportati nella tabella seguente.

Concentrazioni medie di inquinanti nelle acque reflue degli impianti di lavorazione della carne

La tecnologia del trattamento degli impianti di lavorazione della carne

Gli impianti di trattamento delle acque reflue prodotti dalla società "Trading Equipment Equipment" possono avere diverse versioni: fuori terra, sotterraneo, metà-metà e così via.

Le acque reflue degli impianti di lavorazione della carne attraversano costantemente le seguenti fasi di purificazione:

  1. Pulizia meccanica, che rappresenta griglie meccanizzate, trappole di grasso e trappole di sabbia. Le griglie meccanizzate sono un meccanismo di filtrazione progettato per rimuovere rifiuti solidi (5 mm prozore) di grandi dimensioni dall'acqua. La trappola per il grasso è un contenitore orizzontale con un modulo a strato sottile e un sistema per la raccolta e lo scarico del grasso. Le trappole di sabbia sono progettate per intrappolare impurità minerali insolubili di dimensioni superiori a 0,2 mm, principalmente sabbia, che entrano negli edifici con acque reflue.
  2. La media delle acque reflue nella composizione e nel flusso. Il mediatore serve a stabilizzare il lavoro delle apparecchiature successive dell'impianto di trattamento. L'erogazione uniforme di effluente dal depuratore alla pulizia viene effettuata tramite pompe. L'agitazione idraulica delle acque reflue è prevista al centro per impedire la sedimentazione delle sostanze sospese.
  3. Pulizia fisica e chimica su un galleggiante a pressione. Il flottatore è progettato per il trattamento di flottazione di acque reflue industriali da grassi, oli, solidi sospesi, prodotti petroliferi, impurità organiche, tensioattivi e altri contaminanti. Insieme ai reflui, i reagenti (coagulante e flocculante) vengono dosati nella cella di flottazione. Per il dosaggio del coagulante e del flocculante vengono fornite stazioni di dosaggio e preparazione dei reagenti. Nell'impianto, l'acqua di scarico passa attraverso due fasi di flottazione, che porta il grado di purificazione delle acque reflue ai parametri richiesti.
  4. Trattamento biologico delle acque reflue (processi anaerobici e aerobici, compresa la separazione dei fanghi e la rimozione dei fanghi in eccesso dal sistema).
  5. Trattamento aggiuntivo delle acque reflue fino alle norme di scarico nel bacino di pesca;
  6. Disinfezione delle acque reflue trattate in un impianto battericida. L'installazione battericida è progettata per disinfettare l'acqua con radiazioni ultraviolette. Il principio della sua azione sta nelle reazioni fotochimiche che distruggono le membrane cellulari e persino le molecole di DNA e RNA di vari microrganismi, inclusi batteri e virus;
  7. Disidratazione dei fanghi Nel processo di trattamento delle acque reflue, il fango in eccesso viene pompato con l'aiuto di pompe nel serbatoio del fango. Nel fango attivo, il fango attivo in eccesso viene aerato e periodicamente mentre si accumula viene pompato nel disidratatore a coclea (disidratatore) del sedimento. La stabilizzazione aerobica viene utilizzata per ridurre la resistività di filtrazione come operazione preliminare prima della disidratazione meccanica. Dopo la disidratazione, il contenuto di umidità del sedimento diminuisce dal 99,6-99,1% all'80-75%.

La casa di trading "Water Treatment Equipment" utilizza anche i bioreattori a membrana negli impianti di trattamento delle acque reflue industriali. L'uso di bioreattori a membrana riduce significativamente l'area dell'impianto di trattamento e l'elevato grado di automazione dei processi rende l'impianto di trattamento facile da utilizzare.

Gli impianti di trattamento delle acque reflue della Water Trading Equipment Trading House sono altamente efficienti grazie allo studio completo delle soluzioni tecnologiche e alla selezione esatta delle attrezzature necessarie.

I valori delle concentrazioni stimate degli inquinanti dopo gli impianti di trattamento della "Camera di trattamento delle acque" sono riportati nella tabella seguente e soddisfano i requisiti per l'acqua dei corpi idrici della pesca (Ordinanza del comitato della pesca statale RF del 28 aprile 1999 n. 96 "sulle norme sulla pesca" e SanPiN 2.1. 5.980-00 "Requisiti igienici per la protezione delle acque superficiali").

Concentrazione di inquinanti all'uscita dagli impianti di depurazione

Impianti di trattamento di produzione di impianti di lavorazione della carne dalla "Camera di trattamento delle acque"

TD "Water Treatment Equipment" offre strutture di trattamento di design modulare a blocchi. Le strutture sono realizzate in acciaio con rivestimento resistente alla corrosione, fibra di vetro e acciaio inossidabile. Gli impianti di trattamento delle acque reflue vengono forniti all'impianto in piena disponibilità di fabbrica, il che consente di ridurre i tempi di installazione.

Gli specialisti dell'organizzazione TD "Water Treatment Equipment" calcolano le strutture di trattamento in base ai requisiti del cliente, forniscono le raccomandazioni necessarie per aumentare l'efficienza del trattamento delle acque reflue industriali dalle industrie di trasformazione della carne, dei prodotti lattiero-caseari e di altri prodotti alimentari.

Impianto di trattamento delle acque reflue industriali

Capacità consigliata - da 1 a 100 l / s

Progettato per intrappolare la sabbia, le sostanze sospese e galleggianti dalle acque di scarico superficiali e industriali.

Capacità consigliata - da 1 a 100 l / s

Progettato per intrappolare la sabbia, i solidi in sospensione grossolani, i prodotti petroliferi disciolti provenienti dalle acque di scarico superficiali.

Il grado di purificazione dei prodotti petroliferi - 20 mg / l

Capacità consigliata - da 1 a 100 l / s

Il grado di purificazione dei prodotti petroliferi - 0,5 mg / l

Il grado di purificazione ha sospeso i solidi - 20 mg / l

Capacità consigliata - da 1 a 100 l / s

Il grado di purificazione dei prodotti petroliferi - 0,05 mg / l

Il grado di purificazione ha sospeso i solidi - 20 mg / l

Capacità consigliata - da 1 a 100 l / s

Prestazioni consigliate: da 1 a 30 l / s

Per casa di residenza permanente, edificio, ecc. Scarico a drenaggio

Capacità consigliata - da 1 a 2,5 m3 / giorno.

Per piccoli insediamenti e altri oggetti con scarico nel sistema di drenaggio

Capacità consigliata - da 3 a 30 m3 / giorno.

Per noi di articoli con la possibilità di scarico nei serbatoi della destinazione di allevamento ittico

Capacità consigliata - da 3 a 500 m3 / giorno.

Per noi articoli con possibilità di scarico in bacini di destinazione di allevamento ittico, se installati in condizioni climatiche difficili, in luoghi difficili da raggiungere

Capacità consigliata - da 10 a 5000 m3 / giorno.

Elevate prestazioni con bassi costi di trattamento delle acque reflue

La capacità raccomandata va da 2.000 a 50.000 m3 / giorno.

Alto grado e completa automazione del processo di trattamento delle acque reflue

Capacità raccomandata: da 40 a 1 000 000 m3 / giorno

Per garantire la completa sicurezza ambientale e l'assenza di inquinamento ambientale, sono necessari impianti di trattamento industriale di alta qualità. Questo concetto include lo sviluppo di un sistema che esclude gli incidenti negli impianti di trattamento delle acque reflue industriali e, se utilizzato, fornisce un liquido adatto all'uscita per il suo rilascio in condizioni naturali. In ogni impianto sono necessari impianti di trattamento delle acque reflue efficienti. Devono essere conformi alle specifiche della struttura e al volume di rifiuti trattati. Per le piante di grandi dimensioni, una buona opzione è installare un impianto per il trattamento delle acque reflue industriali. Inoltre, le imprese utilizzano impianti di depurazione locali industriali locali.

Tipi di strutture per il trattamento

La qualità del lavoro sul trattamento delle acque reflue dipende direttamente dalla professionalità del progetto, dalle caratteristiche della tecnologia utilizzata e dalla precisione nella determinazione dei compiti e degli obiettivi principali dell'attrezzatura. In connessione con l'eziologia delle strutture industriali può variare notevolmente. Fondamentalmente, i tipi di tali oggetti possono essere suddivisi nei seguenti tipi:

  1. purificazione di natura fisico-chimica;
  2. strutture meccaniche;
  3. dispositivi elettrochimici;
  4. misure biologiche;
  5. scambio di blocchi;
  6. filtri adsorbenti;
  7. installazione disinfettante.

Tenendo conto della natura del liquido che deve essere pulito, la progettazione degli impianti di trattamento delle imprese industriali è realizzata utilizzando diversi tipi di filtrazione e lavorazione in varie combinazioni. Allo stesso tempo, gli impianti di trattamento delle acque reflue industriali dovrebbero essere sviluppati a seconda della densità dei liquami, della loro composizione chimica, del contenuto di vari tipi di impurità, della dimensione delle frazioni e di altre caratteristiche. Gli impianti di trattamento delle acque reflue delle imprese industriali devono essere testati in modo che gli impianti di trattamento delle acque reflue industriali soddisfino tutti i requisiti previsti dalla costruzione normativa degli impianti di trattamento delle acque reflue industriali.

Impianti speciali di trattamento per il trattamento delle acque reflue industriali sono sviluppati esclusivamente da professionisti che sanno come attrezzare gli impianti di pulizia e trattamento delle imprese industriali. Creano un progetto di trattamento delle acque reflue industriali per vedere esempi e apprendere i dettagli di questo processo.

Basi mirate specializzate vendono batteri speciali per impianti di trattamento industriali e mini impianti di trattamento per le imprese industriali. Non solo possono realizzare un progetto intelligente di un impianto di trattamento delle acque reflue di un impianto industriale, anche se la progettazione di un impianto di trattamento delle acque reflue industriali non è irrilevante.

È inoltre responsabilità degli ingegneri calcolare il volume della capacità di emergenza degli impianti di trattamento delle acque reflue delle imprese industriali e di altri parametri di sicurezza, la manutenzione tempestiva di tutti i meccanismi, la riparazione necessaria dei componenti, la fornitura di consultazioni e l'esecuzione di ispezioni programmate delle apparecchiature.

Strutture di depurazione delle imprese chimiche

I vantaggi di lavorare con la nostra azienda

Sono stati creati più di 50 progetti di impianti di trattamento per le imprese industriali della Federazione Russa. Più costruito e funzionante!

Tecnologie efficienti di trattamento delle acque, incl. con il ritorno di acqua depurata nel ciclo di produzione. Effettuiamo studi di laboratorio sull'acqua direttamente presso la struttura.

Tutti i problemi sono risolti rapidamente. Approvazione dell'accordo da 2 giorni. Progetto di lavoro da 1 mese.

L'industria chimica è associata alla produzione di vari materiali e sostanze complessi (acido solforico, superfosfato, acido cloridrico, fibre chimiche, ecc.). Nella produzione di ciascuna di esse viene utilizzata acqua, che è inquinata da queste sostanze (quando si lava l'attrezzatura o si partecipa direttamente al processo di produzione).

Data la specificità di un particolare processo tecnologico, gli impianti di depurazione locali tipici sono di scarsa utilità negli impianti chimici. In ogni caso, quando creiamo impianti di depurazione locali per acque reflue industriali, sviluppiamo uno schema tecnologico individuale.

Per ogni cliente prende in considerazione le caratteristiche del processo. Sono presi in considerazione:

  • composizione dell'acqua iniziale (tenendo conto dei possibili cambiamenti di prospettiva)
  • requisiti di qualità per l'acqua riciclata
  • produttività delle attrezzature (tenendo conto delle prospettive di sviluppo della produzione)
  • requisiti di duplicazione delle apparecchiature necessari e ragionevoli
  • MPC di inquinanti in acqua inviati a fogne o acqua
  • Livello appropriato di automazione
  • Parametri economici nel funzionamento degli impianti di depurazione

Per calcolare il costo del design, si prega di compilare il questionario:

Impianti di trattamento locali industriali

La purificazione e la disinfezione delle acque reflue generate dal lavoro delle imprese industriali è un compito serio che deve essere affrontato tempestivamente al fine di mantenere una situazione ambientale positiva. Le strutture di trattamento locali, create appositamente per le piccole imprese e grandi giganti industriali, dispongono di speciali sistemi di filtrazione che intrappolano le impurità di metalli pesanti e olio e distruggono molti batteri patogeni.

Per le imprese

Gli impianti di trattamento delle acque reflue locali che operano nelle imprese depurano l'acqua fino al livello in cui possono essere scaricati in serbatoi speciali, reti di pesca o fognature. Pertanto, dopo un'accurata pulizia, le acque reflue più sicure possibili per l'uomo e l'ambiente entrano nel sistema fognario centralizzato.


Se hai domande, lascia i tuoi dati di contatto, il nostro specialista ti contatterà!

Per le imprese industriali

Gli impianti di trattamento delle acque reflue locali per le imprese industriali possono non solo proteggere le acque reflue, ma anche riutilizzare l'acqua trattata, che consente di risparmiare seriamente risorse. Tuttavia, per la depurazione di alta qualità di acqua industriale richiede un metodo di filtrazione a più stadi. Pertanto, la pulizia di alta qualità comporta l'utilizzo di reagenti speciali aggressivi, dispositivi e sistemi complessi sviluppati in base alle specifiche dell'impresa e al livello di contaminazione.

Progettazione di strutture di trattamento locali

La progettazione di strutture di trattamento locali è la fase più cruciale nell'organizzazione del processo di trattamento delle acque reflue industriali. Avete bisogno della giusta soluzione ingegneristica, che semplificherà il complesso dei processi meccanici, biologici e fisico-chimici. Solo in questo caso, possiamo parlare di depurazione delle acque da
oli, grassi, sali di metalli pesanti, contaminazione batterica, acidi o alcali.

Fasi dello sviluppo del progetto

Nello sviluppo del progetto di impianti di depurazione locali, si distinguono i seguenti passaggi principali:

  • selezione della tecnologia di elaborazione;
  • passare special expertise e sviluppo di documentazione;
  • calcolo delle stime per determinare il costo finale;
  • realizzazione di lavori di costruzione o ricostruzione di un oggetto esistente.

Specialisti altamente qualificati eseguiranno l'intero complesso di opere nel più breve tempo possibile.

Il principio degli impianti di trattamento delle acque reflue

Uno dei problemi più importanti in qualsiasi impianto di produzione è una soluzione per il trattamento delle acque reflue. Prima del completo utilizzo del liquido usato si verifica nei serbatoi, le acque reflue stesse devono essere conformi alle norme e alla qualità stabilite dal servizio sanitario-epidemiologico. Inoltre, il metodo di filtraggio corretto e più conveniente aiuta a rendere questo processo in azienda il meno costoso possibile in termini materiali.

Trattamento delle acque di scarico di alta qualità - uno dei problemi principali di ogni impresa

Cos'è il trattamento delle acque reflue?

La depurazione delle acque reflue industriali consente di riutilizzare lo stesso liquido o di rimuoverlo filtrando le impurità, che possono essere ulteriormente utilizzate nella produzione.

L'intero complesso di misure volte alla rimozione dell'inquinamento che è contenuto nelle acque reflue della produzione nazionale e industriale, prima del rilascio diretto in bacini aperti, è chiamato purificazione. Il processo di pulizia viene eseguito in strutture appositamente designate, con l'uso di prodotti chimici ad azione diretta.

Quattro fasi che superano gli scarichi industriali durante la pulizia:

  • pulizia meccanica;
  • pulizia con sostanze biologiche;
  • metodo fisico e chimico di purificazione;
  • Misure di disinfezione per acque reflue.

Lo stadio finale può essere il processo di disidratazione dei fanghi.

Metodo meccanico

Il metodo di pulizia meccanica è l'evento principale per filtrare le acque reflue e prepararle per le fasi successive. Con il suo aiuto, le acque reflue vengono eliminate da particelle estranee di dimensioni variabili da 5 a 500 micron e forse anche di più.

Entrando nell'impianto di trattamento, l'acqua passa attraverso speciali barriere, attrezzature per la pulizia, nelle quali sono intrappolate impurità insolubili, importanti contaminanti di origine organica e minerale.

Se al primo stadio i grandi contaminanti grossolani non vengono tagliati, allora nelle fasi successive questa lettiera più grande distruggerà più filtri risparmiatori progettati per rimuovere le molecole di organocloruro e gli ioni di ferro più piccoli. Possono essere vari dispositivi che aiuteranno a risolvere il problema.

La griglia è un componente obbligatorio di qualsiasi sistema di trattamento delle acque reflue.

  1. Reticoli, dispositivi filtranti speciali che vengono puliti da soli, mesh. Come parte del sistema di trattamento delle acque reflue deve essere previsto per il reticolo, sono accanto al palco, dopo le stazioni di pompaggio delle fogne.
  2. Trappole di sabbia Il loro scopo è quello di secernere piccole particelle minerali pesanti. Questo può essere scorie, sabbia, ciottoli, pietre più grandi. Migliora significativamente l'ulteriore funzionamento del serbatoio di sedimentazione e facilita il processo di pulizia. Lavorano secondo il metodo di sedimentazione: sulla via del liquame catturano impurità inutili.
  3. I pozzi del tipo primario. Di solito è un serbatoio in cemento armato di forma rotonda o a forma di rettangolo. La sua profondità è da tre a cinque metri. Gli scarichi fluiscono dal fondo, speciali raschietti ruotano attorno al perimetro, che raccolgono la "gravità" nel pozzo al centro. L'inquinamento più leggero dell'acqua è guidato dal galleggiante superiore verso il ricevitore.
  4. Vari filtri
  5. fossa settica. Non è anche il metodo finale di depurazione delle acque reflue industriali, ma solo - una fase intermedia. Fornisce il principio di sedimentazione per gravità e purificazione biologica.
  6. Trappola di grasso e trappola di petrolio.

Metodo biologico

Usando un metodo biologico, le particelle di impurità dissolte in esso vengono rimosse da un liquido. Sostanze utilizzate per questo:

  • i microrganismi sono organismi viventi che non sono visibili ad occhio nudo, batteri unicellulari, alcune specie di funghi, protisti;
  • fango attivato, biofilm.

Tecnicamente, ci sono tre metodi di trattamento biologico che vengono più spesso utilizzati.

  1. Metodo di utilizzo del fango attivo. I batteri e i protozoi si nutrono di particelle contaminanti, assorbono, agiscono sugli enzimi, li convertono biochimicamente. In questo modo, i composti di azoto e fosforo vengono rimossi dalle acque reflue.
  2. L'uso di biofiltri. Questo è un disegno speciale per il trattamento biologico, in cui la mineralizzazione (livello del contenuto di sale) delle acque reflue avviene con l'aiuto di batteri. All'interno dell'edificio c'è un grande strato di materiale granulare che copre il film biologico di anaerobi. L'inquinamento subisce un processo di ossidazione.
  3. Pulizia nei digestori. Sono serbatoi in cui il sedimento concentrato proveniente dai serbatoi di sedimentazione subisce il processo di fermentazione e rilascia metano.

Metodo fisico-chimico

Questo insieme di misure viene utilizzato per isolare le impurità dissolte e le particelle sospese nelle fognature. In molti modi, è necessario separare preliminarmente tutte le sostanze sospese dalle acque reflue. Per fare questo, usa il processo di coagulazione, quando le piccole particelle elusive vengono combinate in quelle più grandi.

Poiché in molte imprese industriali l'approvvigionamento idrico è un punto molto importante, significa che sarà istituito un sistema di circolazione dei corsi d'acqua, molta attenzione è dedicata ai metodi di pulizia fisica e chimica.

I principali metodi di trattamento delle acque reflue industriali aiutano a risolvere il problema:

Installazione di cavitazione flottante dell'aria (CCF) (metodo di flottazione)

  1. Ricezione flottazione Con esso, il liquido viene purificato da sostanze organiche, rimuove i solidi sospesi, separa la miscela, accelera la decantazione dell'acqua nella chimica, nella raffinazione del petrolio, negli alimenti e in altre industrie. Nelle acque reflue che utilizzano la flottazione producono goccioline di petrolio e prodotti petroliferi. Affinché le particelle di lettiere acquisiscano proprietà idrorepellenti, cioè inizino a respingere l'acqua, vengono utilizzati vari reagenti.
  2. Metodo di assorbimento. È caratterizzato da un processo in cui un componente ne assorbe un altro. Queste sostanze assorbenti possono essere allo stato solido e sotto forma di liquido e sono chiamate sorbenti. Questo metodo di purificazione della materia organica disciolta nelle acque reflue è uno dei più efficaci. Polpa e carta, chimica, petrolchimica, imprese tessili usano principalmente il metodo di assorbimento. Per una pulizia più produttiva combinare questo metodo con la pulizia biologica. Una caratteristica distintiva è la sua capacità di assorbire particelle da miscele multicomponenti. Il ruolo del sorbente è giocato: cenere, carbone attivo, torba, gel di silice, gel di alluminio, multe di cocco. L'uso più razionale e corretto di questo metodo avverrà quando l'acqua di scarico deve essere purificata da composti aromatici, coloranti, elettroliti, composti insaturi, idrofobi e alifatici. Con composti inorganici, alcoli solidi bassi, non può farcela.
  3. Ricezione di centrifugazione. Procedimento opera secondo una forza centrifuga, le particelle con alto peso specifico sono raccolti e vengono ruotati ai bordi della vasca, e particelle con un peso specifico inferiore sono raggruppato al centro. Le centrifughe sono utilizzate per il trattamento delle acque reflue quando è necessario separare il liquido, che consiste in prodotti cristallini, materiali a fibre corte, prodotti amorfi. I vantaggi della centrifugazione includono un design piccolo, la possibilità di eseguire un processo continuo di lavoro. È abbastanza facile da mantenere. La massa risultante all'uscita è già separata, il restante precipitato può anche essere lavato. Il trattamento delle acque reflue delle imprese industriali in questo modo dimostra il suo alto livello di produttività.
  4. Metodo di purificazione mediante processi di scambio ionico. Il principio di funzionamento è che gli scarichi cadono su filtri riempiti con resine speciali. Dopo la pulizia, l'acqua esce completamente desalinizzata. Lo svantaggio di questo metodo è che questi filtri devono essere disidratati per ripristinare la capacità di scambio ionico delle resine. La depurazione delle acque reflue industriali con ioni consente di estrarre sostanze preziose dal liquido, che possono essere riutilizzate in produzione. Gli scarichi saranno adatti anche per un uso futuro. Il metodo è abbastanza economico.
  5. Ricezione di iperfiltrazione. È un processo per la desalinizzazione dei liquidi. In questa tecnica, viene utilizzata una membrana, attraverso la quale avviene la separazione di composti di acqua e sale. La sua organizzazione richiede un basso consumo energetico, il design è semplice, compatto, automatizzato, filtri con un alto grado di purezza, gli scarichi sono facilmente smaltiti.
  6. Metodo di neutralizzazione Con esso, acidi, alcali, sali vengono liberati dalle acque di scarico con alcali o forti sali alcalini (soda caustica, potassa caustica, calce, gesso, soda e altri). La calce spenta è il reagente più economico ed economico. Nell'industria della cellulosa e della carta e del tessile, gli effluenti contengono solitamente alcali e sali, che vengono neutralizzati usando acido solforico, cloridrico, nitrico, fosforico. Esistono tre metodi di neutralizzazione: i drenaggi vengono filtrati usando materiali barriera, i mezzi che vengono aggiunti agli scarichi sono i reagenti liquidi e i reagenti secchi vengono mescolati negli scarichi.
  7. Ricezione di estrazione. Implica l'uso di un solvente speciale che promuove la separazione del liquido dall'inquinamento. Questo metodo è necessario se l'effluente contiene fenoli, acidi grassi, il cui valore è particolarmente importante per l'ulteriore utilizzo. Fondamentalmente, viene utilizzato dalle imprese che lavorano pietra, carbone, scisto, torba.
  8. Ricezione di evaporazioni. Il vapore acqueo è usato qui. Il vapore viene fatto passare attraverso lo scarico, che porta via sostanze volatili, si ripulisce a una temperatura di 100 gradi Celsius e ritorna al giro ripetuto. Il vantaggio di questo metodo è che le impurità non si depositano ulteriormente nelle fognature, quindi non le inquinano.
  9. Il metodo di evaporazione consente di aumentare la concentrazione di sali nelle acque reflue, accelerare la loro cristallizzazione o disinfettare il liquido. Viene utilizzato nel caso in cui altri metodi siano difficili da implementare e non siano economicamente fattibili.

Misura obbligatoria

Gli impianti di trattamento delle acque reflue dovrebbero essere utilizzati anche per la disidratazione dei fanghi. Questo è un punto importante nel processo di pulizia, poiché andrà al trasportatore per un ulteriore utilizzo. Le acque reflue, che alla fine saranno rilasciate in acque naturali aperte, devono essere sottoposte a disinfezione. Questo può essere fatto con radiazioni ultraviolette. Gli scarichi che sono stati trattati con il metodo biologico sono inoltre purificati con cloro per mezz'ora.

La disinfezione UV delle acque reflue è necessaria se sarà rilasciata in mare aperto

  • dispositivi che forniscono vapore;
  • filtro a carbone;
  • recipiente per la disinfezione;
  • pompa di circolazione.

Costruzione di un impianto di depurazione

È molto importante che gli scarichi, che vengono nuovamente utilizzati nelle esigenze industriali e quelli che ritornano alla natura, soddisfino la qualità e gli standard del servizio sanitario-epidemiologico. Pertanto, nella costruzione degli impianti di trattamento, molti fattori devono essere presi in considerazione:

  • volume e qualità delle acque reflue;
  • posizione dispersa in fase dei composti;
  • livello di pulizia richiesto;
  • piano di raccolta delle acque reflue pre-progettato.

Non esistono regole tecniche generali per la costruzione di serbatoi di pulizia negli impianti di produzione.

Per ogni impianto, un'industria industriale separata crea il proprio progetto. Nella prima fase, gli ingegneri ispezionano l'impresa, determinano la natura del settore e la concentrazione dell'inquinamento delle acque reflue, quindi viene creato un piano, i lavori preparatori, l'installazione delle attrezzature necessarie e l'avviamento.

VOC per le imprese industriali

Gli impianti di depurazione delle acque reflue locali per le imprese industriali sono utilizzati per il trattamento delle acque reflue a un livello al quale è possibile lo scarico in corpi idrici o reti fognarie.

documentazione

In contrasto con lo sviluppo residenziale, la necessità di creare impianti di depurazione delle acque reflue industriali è dettata non dalla mancanza di acque reflue, ma da una serie di atti legislativi.
Le regole per la fornitura di acqua fredda e servizi igienico-sanitari (come modificata il 29 agosto 2013) elencano le industrie in cui è richiesta l'installazione VOC. L'elenco è grande. Dalle imprese alimentari alla metallurgia. Poi un altro elenco di sostanze, quando si utilizzano quali sono i processi industriali locali nei processi industriali. L'installazione di COV è obbligatoria per i consumatori di acqua, che hanno stabilito standard per gli scarichi ammissibili.

Oltre alle regole di drenaggio, sono in vigore gli standard sanitari (SanPiN 2.1.5.980-00) e il Codice delle acque della Federazione Russa.

terminologia

Vengono utilizzate due interpretazioni del termine "strutture di trattamento locali".

  1. Modulo di pre-pulizia separato nel sistema fognario.
  2. 2. Impianto di trattamento delle acque reflue autonome.

I termini non sono troppo importanti, la formulazione del problema è più significativa.

  • Trattamento delle acque reflue prima dello scarico in fognatura.
  • Purificazione di effluenti industriali a indicatori che consentono lo scarico nel bacino idrico.
  • Purificazione dell'acqua per il riutilizzo in produzione.
  • Purificazione di acqua riciclata.
  • Creazione di schemi speciali per la pulizia complessa di acque reflue domestiche e industriali.

Specificità della tecnologia

In genere, le tecnologie VOC utilizzano un metodo di pulizia multistep. Questo è un complesso di processi meccanici, biologici e fisico-chimici. La principale differenza rispetto agli impianti di trattamento delle acque reflue domestiche è l'uso di reagenti più aggressivi. La specificità della produzione (presenza di oli, grassi, sali di metalli pesanti, contaminazione batterica, acidi o alcali nelle fognature) pone ulteriori requisiti nella progettazione dei sistemi VOC per le esigenze produttive. Questo vale anche per la tecnologia e le attrezzature.

convenienza

Il trattamento delle acque reflue negli ultimi 10-15 anni è diventato non solo un criterio ambientale, ma anche economico per il funzionamento di un'impresa. Dal 2007, le sanzioni per il superamento degli standard di dimissione sono aumentate di 25 volte. Già, il costo di scarico delle acque reflue trattate è pari al costo dell'acqua (90-95%).

Per la maggior parte delle aziende, il lancio senza VOC non è possibile.

I futuri cambiamenti legislativi sono prevedibili. I criteri permissivi per lo scarico delle acque industriali diventeranno più rigidi e le sanzioni diventeranno più spiacevoli.
Impianti di trattamento per acque reflue industriali. Criteri di selezione

Non ci sono soluzioni standard per la progettazione di imprese industriali VOC anche in un unico settore. L'esperienza dell'appaltatore e l'intuizione del cliente non sostituiranno il progetto e i calcoli.

VOC correttamente progettati e progettati correttamente che operano alla massima capacità possono essere un problema durante l'espansione o il revamping della produzione. È richiesta la riserva di carica.

È già stato affermato che gli standard possono variare. La soluzione ideale è un ciclo chiuso di approvvigionamento idrico.

Selezione del contraente

Il "certificato" inesistente, ma funzionante, della qualifica dell'appaltatore è la qualità delle prestazioni dei lavori di pre-progettazione e la preparazione di un compito tecnico. Questo articolo non descrive intenzionalmente le soluzioni tecniche nella produzione di COV. Questo è un affare del contraente. L'azienda "giusta" si occuperà del contenuto dell'effluente stesso, con il suo volume, e offrirà diverse soluzioni tecniche. Certo, è utile guardare l'età dell'azienda e gli esempi di lavoro svolto.

SNiP 2.04.03-85 - "Sewerage" e la sua nuova edizione di SP 32.13330.2012 sono 150 pagine di testo, dove ci sono più formule che nel manuale di matematica superiore. Sono questi documenti che descrivono i requisiti di base per i COV. Già in fase di progettazione è un compito tecnico difficile. La costruzione dell'oggetto aumenta la difficoltà.

"Promburvod-Montazh" non si posiziona come l'unico "corretto" nella costruzione di VOC (strutture di trattamento locali). Nel mercato russo ci sono ancora 15-20 aziende che operano con standard simili. Per la Russia, questo è un bel po 'e tra queste imprese "Promburvod-Montazh" è l'unica impresa con una storia di 90 anni.

Promburvod-Montazh progetterà e installerà un sistema di osmosi in un impianto di trattamento delle acque.

Un sistema di trattamento delle acque reflue correttamente progettato è uno dei modi per migliorare la compatibilità ambientale della produzione. "Promburvod-Montazh" progetta, installa strutture di trattamento locali.

È anche possibile che ti interessino gli impianti di trattamento delle acque reflue.