Quale cavo di riscaldamento all'interno del tubo è meglio posato - tipi e regole d'uso

In inverno, ci sono frequenti casi di congelamento dell'acqua all'interno del sistema di approvvigionamento idrico. Le conseguenze di questo fenomeno possono essere diverse, ma non sono mai piacevoli - nella migliore delle ipotesi, la condotta sarà bloccata e sarà molto difficile rimuovere la spina, e l'opzione peggiore sarebbe quella di rompere il tubo congelato, che non è facile da gestire anche nelle calde giornate estive.

È possibile ridurre la probabilità che una tubazione si congeli con l'aiuto di materiali termoisolanti che avvolgono un tubo lungo l'intera lunghezza, ma questo metodo non elimina completamente il problema. Una soluzione più affidabile è il cavo di riscaldamento all'interno del tubo, che sarà discusso in questo articolo.

Descrizione generale della tecnologia

I cavi scaldanti per tubi utilizzati per lungo tempo e per tutto il tempo di utilizzo sono riusciti a stabilirsi nel modo migliore. In precedenza, erano utilizzati principalmente in impianti industriali, ma recentemente questo sistema di riscaldamento delle condotte è diventato popolare nell'edilizia privata.

Il design dei cavi scaldanti, infatti, non ha nulla di speciale: un cavo convenzionale che si collega alla rete elettrica ed emette una quantità controllata di calore. Generalmente non ha senso installare un cavo autoriscaldante per l'approvvigionamento idrico all'interno di un tubo situato in un edificio, ma nello spazio aperto sarà in grado di svolgere i suoi compiti diretti - per proteggere la condotta dal congelamento. Vedi anche: "Tipi di tubi per il riscaldamento per l'approvvigionamento idrico - vantaggi ed esempi di utilizzo".

Il funzionamento del cavo elettrico viene solitamente eseguito quando la temperatura esterna scende a +5 gradi. A temperature negative, è meglio non avviare il cavo, poiché ci vorrà molto tempo per scongelare il ghiaccio e la pressione nel sistema diminuirà sensibilmente. Vedi anche: "Quale cavo per riscaldare un tubo dell'acqua per scegliere - esempi di sistemi di riscaldamento".

Cavi scaldanti del dispositivo

Strutturalmente, qualsiasi cavo di riscaldamento è un dispositivo che include diversi elementi:

  • Spina di alimentazione;
  • Conduttore freddo elettrico;
  • Conduttore di riscaldamento a caldo;
  • Limitatore termico

All'esterno, i cavi scaldanti sono chiusi con un isolamento senza cuciture che protegge in modo affidabile il sistema da umidità, agenti chimici aggressivi e variazioni di temperatura.

Lo scopo del limitatore termico è due funzioni:

  • Regolazione e controllo continui della temperatura della condotta;
  • Accensione e spegnimento automatici (il sistema inizia a +5 gradi Celsius e si spegne a +15 gradi).

I principali vantaggi dei tubi riscaldanti per cavi includono le seguenti qualità:

  1. Affidabilità. Il sistema di riscaldamento elettrico del tubo progettato e installato correttamente può funzionare a lungo, dimostrando un indicatore stabile di efficienza durante l'intero ciclo di vita.
  2. Sicurezza. La mancanza di contatto diretto del design dell'elemento riscaldante con il tubo suggerisce che tale sistema è completamente sicuro.
  3. Versatilità. Molto spesso, i cavi scaldanti sono utilizzati per riscaldare i tubi situati all'esterno dell'edificio, ma se necessario, tale sistema può essere sistemato nell'edificio stesso.
  4. Operazione facile. I cavi riscaldanti in uso non sono più difficili dei comuni elettrodomestici: basta solo fissare il cavo sul tubo e collegare la spina alla presa elettrica.
  5. Economia. Il controllo automatico del sistema riduce significativamente i costi operativi.

Classificazione dei cavi scaldanti

Le differenze tra i diversi tipi di cavi scaldanti sono nello schema di dissipazione del calore, a seconda di quali due tipi di strutture si distinguono:

  1. Resistivo. Questo tipo di cavi è diviso in due tipi: lineare e zona. I dispositivi lineari generano calore quando la corrente scorre attraverso i nuclei di riscaldamento. Il cavo può essere singolo o doppio, e alcuni modelli includono fili lineari oa spirale. Il taglio di cavi resistivi è severamente proibito.
  2. Auto-regolazione. Tali cavi scaldanti differiscono da resistivi in ​​assenza di isolamento. Il vantaggio dei cavi autoregolanti è la possibilità di modificare automaticamente il grado di generazione di calore in base alle condizioni esterne e interne. L'autoregolazione elimina la possibilità di surriscaldamento e, di conseguenza, il burnout del cavo. Se necessario, i cavi autoregolanti possono essere tagliati in pezzi di lunghezza adeguata.

Scegliere un cavo di riscaldamento

Scegliendo un cavo di riscaldamento, è necessario partire da quei compiti che il sistema di riscaldamento dei tubi proiettato dovrebbe coprire. Nell'edilizia privata e nella maggior parte delle condutture domestiche, un sistema di riscaldamento con una capacità ridotta è abbastanza sufficiente.

La potenza di cavi semplici varia nel range di 50-60 W / m, che è abbastanza per un riscaldamento completo del tubo, indipendentemente dalle condizioni climatiche. L'uso di sistemi più potenti nell'ambiente domestico è semplicemente privo di significato.

Tuttavia, se lo desideri e se ne hai bisogno, puoi sempre scegliere il design di maggiore potenza, ma in questo caso, devi preparare in anticipo gli alti costi operativi. Vedi anche: "Come proteggere dal congelamento di tubi con un cavo di riscaldamento: metodi collaudati".

Installazione del cavo scaldante all'interno del tubo

L'algoritmo per la posa del cavo all'interno del tubo è il seguente:

  • Sulla sezione della tubazione attraverso la quale si avvolge il cavo scaldante, viene fissato un tee o una sella;
  • Un inserto del tubo è avvitato nell'elemento installato;
  • Un cavo scaldante è inserito nell'inserto del tubo.

Come puoi vedere, il processo di installazione è abbastanza semplice, ma alcune condizioni devono essere soddisfatte:

  • Solo i tubi con diametro superiore a 20 mm possono essere riscaldati attraverso un cavo elettrico;
  • Prima di acquistare un cavo scaldante, è necessario misurare con attenzione la lunghezza della tubazione e scegliere un cavo di dimensioni adeguate;
  • Il cavo di riscaldamento all'interno del tubo non deve essere installato tramite valvole;
  • Nel punto in cui il cavo è stato inserito nel tubo, è necessario appendere un cartello o fare un'iscrizione sulla presenza di elettricità;
  • Quando si posa il cavo in un tubo, in nessun caso deve essere fissato con la ghiandola o la guarnizione che viene con esso;
  • Il lavoro deve essere fatto con molta attenzione in modo da non danneggiare il cavo (luoghi taglienti, ad esempio, è necessario chiudere il nastro o materiale simile);
  • Non è consigliabile posizionare il cavo di riscaldamento nel tubo con acqua potabile.

conclusione

Il cavo di riscaldamento è una soluzione affidabile al problema con il riscaldamento della tubazione. L'uso di cavi elettrici ha molti vantaggi e gli svantaggi sono praticamente assenti. Le difficoltà con la scelta o l'installazione di un tale sistema di riscaldamento per tubi di solito non si verificano - è sufficiente misurare la tubazione, selezionare il cavo appropriato per il riscaldamento interno delle tubazioni dell'acqua e installarlo con cura, ottenendo un design di alta qualità che protegge i tubi dal congelamento. Vedi anche: "Come posare il cavo scaldante per l'alimentazione idrica all'interno del tubo e quale è più adatto per questo."

Cavo di riscaldamento per l'impianto idraulico all'interno del tubo, i loro tipi e consigli sulla scelta

In alcune situazioni, è necessario posare il cavo scaldante per l'alimentazione idrica all'interno del tubo. In quelle regioni dove la temperatura raggiunge un livello molto basso durante il periodo invernale, la gente giustamente fa la domanda: "A quale profondità deve essere posata l'acqua, perché l'isolamento ordinario nelle regioni fredde non lo protegge dal congelamento".

Per evitare ciò, l'autostrada è dotata di riscaldamento dall'interno. Queste azioni consentono di mantenere la temperatura desiderata della tubazione con una significativa diminuzione della temperatura.

In questo articolo daremo un'occhiata più da vicino a cos'è un cavo per riscaldare un tubo dell'acqua, il suo principio di funzionamento, le sue caratteristiche, quali tipi esistono, quale cavo scegliere a seconda della situazione e di come installare all'interno del tubo o all'esterno.

Che cos'è un cavo scaldante, il principio del suo funzionamento

Il riscaldamento di condotte esterne è molto comune in molte regioni della Russia. Il cavo di riscaldamento per l'impianto idraulico può essere installato sia all'interno che all'esterno del tubo ed è essenzialmente un semplice cavo. E a causa della presenza di resistenza, viene utilizzata una delle possibilità di un conduttore in metallo: passare una corrente metallica attraverso se stessa ha la capacità di riscaldare il metallo.

Con un aumento o una diminuzione della corrente, la temperatura del cavo aumenta o diminuisce, rispettivamente. Pertanto, la disponibilità di dati sulle proprietà fisiche consente di regolare la temperatura.

Di conseguenza, maggiore è il livello di resistenza, più il dispositivo si riscalda. È chiaro che il filo elettrico autoregolante deve essere protetto da una buona impermeabilizzazione, perché è nell'acqua.

Includere il filo di riscaldamento ad una temperatura di + 5 gradi all'interno della rete idrica. Con una diminuzione della temperatura ambiente, la resistenza sul filo aumenta, quindi, la temperatura dell'acqua viene mantenuta alla temperatura desiderata.

Acquista questo cavo può essere di diverse lunghezze. Questi possono essere da due a venti metri. Consentono al filo di riscaldare parte del sistema di approvvigionamento idrico o dell'intero sistema, se si trova nella zona di congelamento.

A prima vista, tale cavo sembra essere un dispositivo molto semplice che è possibile installare con le proprie mani e realizzare un riscaldamento efficiente del sistema di approvvigionamento idrico. Tuttavia, per selezionare e installare correttamente il cavo scaldante all'interno del tubo, è necessario studiare attentamente tutte le informazioni che verranno presentate di seguito.

Considerare i cavi di riscaldamento del dispositivo

Il cavo scaldante per la brocciatura all'interno della rete viene prodotto sotto forma di un riscaldatore elettrico a nastro. Nel contesto del dispositivo di riscaldamento ha i seguenti componenti:

  1. Conduttore in metallo per riscaldamento.
  2. Le vene del cavo elettrico riscaldante rivestite con isolamento in PVC (polivinilcloruro) resistente al calore.
  3. Lo strato interno di isolamento copre la protezione fluoroplastica.
  4. Tutti i conduttori sono racchiusi in uno schermo sotto forma di una griglia di rame.
  5. Anche l'ultimo strato esterno di isolamento del dispositivo di riscaldamento è realizzato in PVC resistente al calore.

Lo strato di isolamento esterno sul cavo scaldante ha le seguenti caratteristiche. È resistente non solo agli effetti dell'umidità e alle alte temperature, non ha assolutamente paura dell'esposizione ad un ambiente chimico aggressivo.

Lo stesso cavo per la brocciatura all'interno della rete idrica è costituito da materiali la cui composizione è consentita per l'uso nell'industria alimentare. Pertanto, può essere installato in un sistema di approvvigionamento di acqua potabile.

Inoltre, il cavo di riscaldamento è dotato di un regolatore di temperatura, in conseguenza del quale diventa autoregolante e acquisisce la capacità di impostare indipendentemente la modalità di temperatura. Ciò consente di controllare la temperatura all'interno del rifornimento idrico senza l'intervento umano. Se la temperatura supera i parametri specificati, il sistema spegne la macchina. Queste caratteristiche del dispositivo consentono di prevenire il surriscaldamento e consumare energia elettrica in modo economico.

Il cavo scaldante per l'installazione all'interno del tubo presenta i seguenti vantaggi:

  1. Lavoro affidabile
  2. Alta sicurezza.
  3. La possibilità di utilizzare il filo di riscaldamento all'interno e all'esterno del sistema.
  4. Facile installazione e funzionamento.
  5. La possibilità di risparmiare energia elettrica attraverso l'automazione: capacità di autoregolazione.

Forse l'unico inconveniente di questi sistemi di riscaldamento è la loro dipendenza dall'elettricità. Per questi motivi, l'installazione di ulteriori fonti di energia è raccomandata nelle principali condutture.

Tipi di fili di riscaldamento - resistivi e autoregolanti

Il riscaldamento interno o esterno della tubazione dipende dal metodo di generazione del calore e viene eseguito dai seguenti tipi di dispositivi.
1. Resistivo: costituito da uno o più fili metallici. Il single core a causa della complessità dell'installazione viene utilizzato molto meno frequentemente. La difficoltà sta nel fatto che si desidera ricollegare la catena nell'area della fonte di alimentazione e non è sempre possibile eseguirla.

Due core: da una parte ci colleghiamo all'alimentazione, dall'altra per garantire la chiusura del circuito installiamo un accoppiamento a contatto.

Può riscaldarsi come un nucleo (il secondo fornisce solo conduttività) o due. In quest'ultimo caso, il potere diventa molto più alto.

2. Cavo autoregolante - riscaldante progettato per la posa sia all'interno del sistema di alimentazione idrica che all'esterno. Con il principio di funzionamento si assomiglia al tipo precedente di dispositivi. Una caratteristica distintiva è la capacità di regolare in modo indipendente il livello di fornitura di calore quando la norma di temperatura cambia, a seguito della quale vi è un notevole risparmio nel consumo di energia elettrica.

Per questi motivi, è ideale per l'installazione su piccole sezioni dell'autostrada. Non è necessario impostare il termostato. Gli impianti di riscaldamento autonomo del tipo di cavo non sono solo con un termostato, ma anche con vari elementi per l'installazione e pressacavi speciali - adattatori per l'estrazione all'interno del sistema di alimentazione dell'acqua.

Il cavo scaldante autoregolante è diventato più diffuso. Gli svantaggi includono il suo alto costo.

La scelta del cavo scaldante sulla potenza e sul produttore

Il cavo interno per l'alimentazione dell'acqua di riscaldamento per tipo di utilizzo è suddiviso in base alla potenza.

L'indicatore di capacità dipende dai seguenti parametri: dalla temperatura media annuale della regione, dal metodo di posa della conduttura (esterno, interno) e dal suo isolamento, da come verrà effettuato il riscaldamento, all'interno del tubo o all'esterno. Anche il diametro del tubo sarà un fattore importante.

Al momento dell'acquisto del cavo di riscaldamento per l'approvvigionamento idrico, è necessario chiedere al venditore di fornire informazioni sul consumo del cavo per 1 metro di tubazione (fornito dal produttore per ogni capacità).

Per l'uso in un'autostrada nazionale di piccola lunghezza, è meglio installare un kit di riscaldamento a bassa potenza. Ad esempio, per una casa di campagna e un cottage, una potenza di 5-25 W / m viene utilizzata per il riscaldamento. Ma poi di nuovo, tutto è individuale.

La quantità di perdita di calore dipende dal volume del tubo e dalla qualità dello strato isolante. Ad esempio, un tubo metallico con un isolamento di 50 mm di 20 mm viene efficacemente riscaldato da un dispositivo di riscaldamento con una potenza di 20 W / m.

Sulla direzione del tronco importante per il riscaldamento mettere il sistema di cavi con alta potenza. Prima di installare un sistema di questo tipo, è necessario sapere che la potenza nel filo per il riscaldamento è selezionata in base al diametro e alla lunghezza della linea principale. Ma il consumo di energia per il riscaldamento in questo caso sarà notevole.

I prodotti più popolari tra gli specialisti sono Raychem (Germania). Questa linea commerciale è presentata da vari modelli che si applicano non solo alle imprese industriali, ma anche alle condutture domestiche.

Qualsiasi set di cavi che questo produttore offre si distingue per un prezzo più elevato rispetto a opzioni simili di altri produttori. Ma questo è completamente compensato dalla qualità dei prodotti.

Anche i maestri professionisti nella linea di prodotti di alta qualità classificano la società russa Yulmart, che ha rapidamente guadagnato popolarità tra i consumatori.

Particolare attenzione viene data al kit per tubi di riscaldamento "Underlux" prodotto in Germania. Questo kit, progettato per l'installazione all'interno della rete, viene spesso utilizzato nella vita di tutti i giorni.

Questo sistema ha ricevuto consigli di esperti in materia di sicurezza igienica, che è la prova che è consentito installare in una rete che fornisce acqua potabile. La temperatura di riscaldamento del kit "Underlux" è sotto il sistema di auto-monitoraggio costante per tutta la sua lunghezza.

Installare i prodotti "Underlux" non è difficile. Questo è fatto con l'aiuto di raccordi fatti da casting. Il principale vantaggio di questo dispositivo autoregolante è la possibilità di modificare autonomamente i parametri operativi, in base alla temperatura ambiente.

Questo vantaggio garantisce un funzionamento lungo e affidabile. I kit forniti da questo produttore si distinguono per l'alta efficienza e la capacità di risparmiare energia. Possono essere collocati nei sistemi idraulici e di drenaggio, nei sistemi di drenaggio, ecc.

La revisione di vari produttori può continuare a lungo. La cosa principale che devi fare quando si sceglie è esaminare attentamente i pro e i contro delle opzioni proposte. Inoltre, le istruzioni dei produttori sono allegate a ciascun modello. Anche lei deve essere attentamente studiata prima del lavoro.

Guarda il video: l'isolamento dell'acqua dalla trincea alla casa

È possibile acquistare un prodotto buono e di alta qualità da molti produttori, ma è meglio contattare un'azienda comprovata. Se sorgono difficoltà nel determinare la quantità di filo acquistato, i consulenti aiuteranno a effettuare tale calcolo.

Inoltre, ti aiuteranno a scegliere il prodotto giusto ad un prezzo ragionevole. A proposito, è necessario aggiungere che l'ipermercato della costruzione "Leroy Merlin" è considerato il posto migliore per comprare l'elettricità per il riscaldamento delle tubature. C'è sempre una vasta selezione di prodotti con alta qualità e prezzo ragionevole.

Lavori di montaggio

L'installazione del cavo di riscaldamento nel tubo dovrebbe essere eseguita da specialisti. Non solo determinano esattamente quanti metri è necessario acquistare, ma installano anche il dispositivo di riscaldamento nel rispetto di tutte le norme di sicurezza.

Non dobbiamo dimenticare che il cavo di riscaldamento per tubazioni in plastica, nonché per tubi di altri materiali, funziona costantemente in acqua e può diventare una fonte di pericolo per la salute.

Pertanto, se un master caldo crea una fornitura di acqua calda, prende in considerazione tutti i dettagli dell'installazione. E in piccole parti della fornitura d'acqua, questa installazione può essere eseguita in modo indipendente.

Regole da seguire quando si installa un filo di riscaldamento.

  • Eseguendo l'installazione, devi mettere un tee. Allo stesso tempo è necessario osservare tutte le norme di tenuta.
  • È necessario fissare un inserto speciale all'adattatore.
  • Nella barra laterale durante l'installazione, avvolgere il filo di riscaldamento della lunghezza desiderata.
  • Durante l'installazione, è necessario misurare con precisione la lunghezza del tubo preparato per il riscaldamento.
  • Non installare il cavo attraverso una valvola di arresto sul tubo.
  • L'entrata del set di cavi nel tubo è contrassegnata da un segnale di avvertimento.
  • L'installazione deve essere eseguita con molta attenzione in modo da non danneggiare il cavo elettrico. Se il cavo è danneggiato durante il funzionamento, dovrà essere cambiato immediatamente.
  • I bordi taglienti del sistema e il filo su alcune parti durante l'installazione devono essere nastrati. Ciò impedirà il danneggiamento del filo di riscaldamento.

Un cavo scaldante installato correttamente per l'approvvigionamento idrico all'interno del tubo per lungo tempo creerà una fonte d'acqua che non si congelerà e che funzionerà senza problemi nelle fredde giornate invernali.

Riscaldamento di tubi dell'acqua con un cavo

Come funziona il sistema di riscaldamento?

Per iniziare, considera come il riscaldamento dei tubi avviene con l'elettricità. Il principio del riscaldamento è costruito come un sistema di riscaldamento a pavimento elettrico - il cavo scaldante autoregolante o resistivo è posato nel posto giusto, collegato alla rete, con conseguente riscaldamento dell'area. Esistono due modi per installare un conduttore di riscaldamento per l'alimentazione idrica - fissaggio dall'interno o dall'esterno. Ogni opzione ha i suoi vantaggi e svantaggi, che discuteremo di seguito.

Per quanto riguarda il cavo di riscaldamento, resistivo è usato più spesso, perché costa molto meno. Una sfumatura importante: per riscaldare le tubature dell'acqua usando un conduttore a due conduttori. Ciò è dovuto al fatto che il single-core ha bisogno di un loop, e questo è molto problematico in termini di installazione del riscaldamento via cavo per l'approvvigionamento idrico. Un'opzione alternativa è installare un conduttore autoregolante che riscalda i tubi in modo più economico e può funzionare senza un termostato. Lo svantaggio di utilizzare un modello autoregolante è considerato un costo più elevato (circa 2 volte).

Metodi di fissaggio del conduttore

Innanzitutto, considereremo come installare il cavo scaldante per l'impianto idraulico internamente ed esternamente, dopodiché parleremo delle sfumature di connessione e dell'isolamento termico aggiuntivo del sistema.

Dalla pipa

Nella fase di posa del circuito di alimentazione dell'acqua, è preferibile fissare il cavo scaldante attraverso un tubo. Questo può essere fatto in due modi: lungo la pipeline o intorno. Considera le istruzioni per il montaggio di ciascun metodo.

Lungo il gasdotto

Il modo più semplice è installare il cavo scaldante su una linea lungo il contorno. In questo caso, un prerequisito dovrebbe essere il fissaggio del conduttore sotto il tubo, che consente di proteggere l'elemento riscaldante da danni meccanici dall'alto. Inoltre, l'acqua inizia a congelarsi dal fondo, quindi la posizione inferiore del riscaldatore flessibile consentirà di eliminare rapidamente il congelamento dell'acqua.

Se decidi di posare diverse linee di cavi lungo il tubo, questo dovrebbe essere fatto come mostrato negli schemi seguenti:

Per quanto riguarda il fissaggio del cavo scaldante alle tubazioni dell'acqua, per questo scopo è preferibile utilizzare un nastro di alluminio, che trattiene saldamente il conduttore e aumenta il suo trasferimento di calore. Invece del nastro adesivo, è possibile utilizzare anche il nastro adesivo per il fissaggio, che avvolge la pipeline come segue:

Prestare particolare attenzione all'installazione del cavo scaldante per l'acqua attraverso gli angoli. Per rendere la curva non troppo grande, si consiglia di posizionare il conduttore lungo il raggio esterno del tubo, come mostrato nella figura seguente:

spirale

Nelle regioni con temperature molto basse, si consiglia di avvolgere completamente l'elemento riscaldante attorno alla tubazione. In questo caso, l'efficienza del riscaldamento sarà molto più elevata, perché il passo è di circa 5 cm (puoi opzionalmente aumentare). La lunghezza del conduttore durante la spirale di avvolgimento dovrebbe essere circa 1,7 volte la lunghezza della condotta. La posa dei cavi in ​​luoghi difficili da raggiungere può essere effettuata come segue:

In questo caso, il cavo scaldante viene dapprima avvolto con una tolleranza, dopodiché le spire vengono avvolte nella direzione opposta. Come risultato delle azioni risulta meno che con l'avvolgimento graduale del sistema di approvvigionamento idrico.

Nodi individuali

Su tali nodi come supporti metallici, maschi, valvole e flange è necessario fissare un riscaldatore più flessibile, perché c'è più dissipazione di calore. Puoi vedere visivamente i seguenti schemi di installazione:

Raccomandiamo inoltre di guardare in video come viene posato il cavo scaldante attraverso i tubi:

Prestare particolare attenzione all'installazione di un sensore termico. Affinché il riscaldamento del sistema di alimentazione dell'acqua funzioni correttamente e il cavo non si surriscaldi, si consiglia di posizionare il sensore nel punto più freddo, il più lontano possibile dalla linea del cavo. Si consiglia di pre-incollare il sito di installazione del sensore di temperatura con una striscia di nastro di alluminio. Di seguito sono riportati esempi di posizionamento corretto del sensore:

dall'interno

Si raccomanda di installare il cavo scaldante nel tubo se non è possibile condurre il riscaldamento all'esterno. Molto spesso, questo metodo viene scelto se il sistema di approvvigionamento idrico è già installato sottoterra, in strutture in calcestruzzo e in altri luoghi inaccessibili. La mancanza di installazione interna di un riscaldatore flessibile è la seguente:

  • Il lume del tubo diminuisce (diametro interno per l'alimentazione idrica).
  • Il conduttore inizia a crescere nel tempo con la fioritura, causando blocchi.
  • Viene aggiunto un nuovo punto nell'acquedotto: un tee che riduce l'affidabilità del circuito.
  • L'installazione del cavo scaldante può essere eseguita solo su sezioni diritte e con curve basse del sistema di alimentazione idrica. È vietato far funzionare un riscaldatore flessibile attraverso i tee e le valvole.

Allo stesso tempo, gli aspetti positivi sono il basso consumo energetico del sistema di riscaldamento (contatto diretto del riscaldatore con acqua), così come meno riparazioni ad alta intensità di lavoro (semplicemente tirando il cavo dal tee, senza necessità di rompere il terreno, ecc.).

Quindi, l'installazione del conduttore all'interno del tubo viene eseguita secondo le seguenti istruzioni passo-passo:

  1. Il primo passo consiste nel montare il gruppo pressacavo per il posizionamento nel tubo. Questo sito appare come mostrato nella foto sopra.
  2. Nel posto giusto del sistema di approvvigionamento idrico, è montato un tee, attraverso il quale entrerà nella stufa elettrica flessibile.
  3. Il cavo viene posizionato con cura nell'area problematica che deve essere riscaldata.
  4. Il gruppo della ghiandola è attorcigliato, sigillato e aggraffato.

Come potete vedere, l'installazione interna del cavo scaldante nella rete idrica non è difficile. Ora parliamo delle fasi finali dell'installazione: collegamento alla rete e isolamento delle tubazioni.

Connessione di rete

Dato che stai solo imparando come fare il riscaldamento elettrico delle tubature dell'acqua, nella fase di fissaggio non abbiamo detto una cosa molto importante che ci fermeremo adesso: l'isolamento della parte finale del conduttore. Per questo viene utilizzato un tubo termoretraibile che protegge in modo affidabile i conduttori dall'ingresso di umidità. Inoltre, per collegare un riscaldatore flessibile, è necessario collegare la parte di riscaldamento con quella cosiddetta "fredda". Ti consigliamo di visualizzare tutte le fasi della connessione nel video:

Per un funzionamento economico e sicuro della fornitura di acqua di riscaldamento, consigliamo anche di collegare due dispositivi: RCD e termostato. Il primo dispositivo proteggerà il sistema di riscaldamento dalle perdite di corrente e il secondo consentirà di regolare la temperatura di riscaldamento attraverso un sensore termico. Un avvertimento importante: quando si collega un sensore a un termostato, è necessario tenere conto del fatto che la maggior parte dei modelli funziona correttamente solo se la lunghezza dell'acqua non supera i 50 metri (è meglio chiarire la posizione nel negozio).

Isolamento termico

Bene, l'ultima cosa da fare è isolare i tubi per una migliore ritenzione del calore. Come riscaldatore puoi usare cilindri speciali, tagliati su un lato. Possono essere fatti di lana minerale, schiuma di poliuretano o addirittura di polistirene espanso. Scegli l'opzione appropriata per il prezzo e avvolgi la pipa. Oltre a risparmiare calore, uno strato di isolamento termico protegge ulteriormente il conduttore da danni meccanici (per installazione esterna). Lo spessore dell'isolamento dovrebbe essere di almeno 20 mm per tubi da mezzo pollice, 30 mm per pollici, 50 mm per due pollici e 65 mm per le altre taglie.

Ecco tutte le istruzioni per l'installazione e il collegamento delle tubature dell'acqua. Come potete vedere, la tecnologia è piuttosto laboriosa, ma è abbastanza realistico fare l'installazione del cavo scaldante con le proprie mani. Se ci sono difficoltà, porre domande nel nostro gruppo ufficiale in contatto o nella forma elettricista domanda!

Sarà interessante leggere:

Montando la punta e collegando le due sezioni

Installazione di cavi autoregolanti per tubi di riscaldamento

In inverno, specialmente durante il periodo di gelate anomale, i residenti delle case private affrontano un problema come il congelamento delle condutture. Ciò è dovuto principalmente alla mancanza di profondità e al cattivo isolamento termico della trincea per le comunicazioni. Al fine di prevenire tali situazioni e di fornire ai locali un costante accesso all'acqua, è necessario installare un cavo di riscaldamento. Oggi, il mercato consumer offre diversi tipi di questo prodotto. Ma secondo le raccomandazioni degli esperti e delle recensioni degli utenti, un cavo autoregolante per tubi di riscaldamento ha più vantaggi rispetto ai suoi omologhi. Per essere sicuri di questo, è necessario considerare tutte le sue caratteristiche e il principio di funzionamento.

Tipi di conduit termico e loro design

Il principio di funzionamento di tutti i cavi scaldanti è che convertono l'elettricità in entrata in calore. A causa di ciò, il livello di congelamento delle condotte diminuisce a zero. Al momento ci sono tre tipi di cavi di riscaldamento, che si distinguono per il loro design e la qualità del riscaldamento:

  1. Con isolamento minerale Per la fabbricazione di un cavo di questo tipo usando fili di lega ad alta resistenza. Lo strato isolante è costituito da un ossido di magnesio stabile e potente. L'ambito di applicazione di questo prodotto è aree pericolose o industrie con mezzi aggressivi.
  2. Resistivo. Un tale cavo di calore per l'approvvigionamento idrico è costituito da uno o due conduttori paralleli attraverso i quali scorre l'elettricità. In cima c'è una spirale di filo ad alta resistenza. Applicare prodotti resistivi per il riscaldamento di tubazioni con un diametro medio di 4 centimetri. Qui vale la pena notare che quando si utilizza questo cavo è necessario garantire una temperatura uniforme lungo l'intera lunghezza dei tubi, altrimenti se le singole zone si surriscaldano, il sistema fallirà.
  3. Auto-regolazione. Questo cavo di riscaldamento per tubi di riscaldamento è costituito da due fili conduttori di metallo che corrono in parallelo in una matrice autoregolante di separazione. Sulla sommità della matrice ci sono due strati di isolamento, protetti da treccia di rame stagnato. L'intera struttura del sistema di riscaldamento è collocata in un involucro esterno polimerico, che ha una maggiore resistenza ai raggi ultravioletti.

Dopo aver esaminato il dispositivo dei prodotti, è chiaro che i cavi resistivi e autoregolanti sono più adatti all'uso privato. Ma se si prende in considerazione il loro design, si può vedere che l'autoregolazione eseguita è più difficile, a causa di questo, sono dotati di grandi qualità positive in funzione.

I vantaggi dei cavi autoregolanti

Il cavo autoregolante per il riscaldamento di un tubo dell'acqua ha un prezzo piuttosto elevato rispetto a quello resistivo. Ma, grazie ai loro vantaggi operativi, pagano in un periodo relativamente breve. I principali vantaggi dei prodotti autoregolanti includono:

  1. Affidabilità. La termocoppia ha un'elevata resistenza alle sovratensioni e il suo aumento per un lungo periodo. Pertanto, in caso di interruzione di corrente, gli utenti non dovrebbero temere che il prodotto potrebbe essere fuori servizio.
  2. L'autoregolamentazione. Il cavo per i tubi di riscaldamento stesso distribuisce la temperatura in tutte le parti della tubazione. Ed è anche in grado, indipendentemente, quando raffredda il liquido di raffreddamento, per aumentare la potenza.
  3. Convenienza nella posa. A differenza delle sue controparti, a causa del riscaldamento continuo della matrice, il conduttore termico può essere tagliato secondo le indicazioni indicate in segmenti di dimensioni diverse. E anche senza temere per le sue qualità funzionali, è possibile consentire la sovrapposizione, quando utilizzato per l'apparecchiatura di controllo.
  4. Frugalità. Secondo gli esperti, nonostante il fatto che il cavo di riscaldamento per tubi abbia un costo elevato, i suoi costi operativi sono inferiori a quelli di prodotti simili. Pertanto, l'utilizzo può risparmiare fino al 20%.
  5. Versatilità. Il tubo termico può essere azionato, sia sottoterra che in aree aperte.
  6. Il termine di operazione. Se è fissato correttamente, il sistema di riscaldamento può durare fino a 13-15 anni.

Dopo aver considerato tutte le qualità positive, vale la pena notare che questo cavo per tubi può essere utilizzato non solo per la tubazione nella rete idrica, ma anche per il sistema fognario. Pertanto, prima di acquistarlo vale la pena prestare attenzione alla sua divisione di classe.

Cavo termico autoregolante di classe termica

Il cavo scaldante autoregolante per tubi è suddiviso in tre classi di condizioni di temperatura. Ciascuna modalità è destinata a scopi di utilizzo specifici, che possono essere trovati nella seguente tabella.

[jtrt_tables id = "1676"]
Un ruolo molto importante quando si sceglie un filo di riscaldamento suona e la sua potenza.

Cavo autoregolante di potenza

Molte persone, quando scelgono un cavo scaldante autoregolante per un sistema di approvvigionamento idrico, ritengono che maggiore è la sua potenza, maggiore è la sua funzionalità, ma gli utenti commettono un errore irreversibile. Se si acquista un cavo di riscaldamento con una potenza superiore a quella richiesta, il costo dell'energia consumata aumenterà in modo significativo e l'efficienza di riscaldamento rimarrà la stessa. Pertanto, per evitare ciò, è necessario acquistare attrezzature che soddisfino le esigenze.

La potenza del prodotto di riscaldamento autoregolante dipende direttamente dal diametro del tubo e dallo strato isolante. Più spesso è lo strato isolante e più piccolo è il diametro del tubo, minore è il consumo di energia. Di conseguenza, maggiore è il diametro del tubo con uno strato isolante sottile, sarà necessario un filo ad alta potenza. Pertanto, prima di scegliere un prodotto, è necessario acquisire familiarità con la seguente tabella, in cui sono riportati i valori di potenza, per alcuni diametri del tubo.

Quindi, raccogliendo tubi in base agli standard di potenza e classe di temperatura, sarà possibile iniziare a posare il cavo di riscaldamento.

Posa termica autoregolante

Il filo di riscaldamento per tubi può essere posato in due modi: mediante fissaggio esterno e interno. Per ogni tipo di installazione, ci sono determinati standard. Pertanto, per evitare errori, vale la pena conoscere più da vicino l'intera tecnica di styling.

Chiusura esterna

La posa del cavo scaldante sulla superficie esterna della tubazione può essere effettuata in due modi: impilamento diritto e spirale.

Styling diretto

Con questo metodo, il cavo deve essere fissato il più saldamente possibile su tutta la superficie del tubo. Pertanto, per garantire che la tubazione metallica abbia una superficie piana, i tubi vengono prima puliti con carta smerigliata e quindi tutti i contaminanti vengono rimossi, come polvere, ruggine, residui di saldatura, ecc. Quindi, un cavo di riscaldamento viene posato sulla superficie pulita lungo l'intera lunghezza per i fili che si trovano sotto. Dopo l'installazione, non meno di 25-30 cm., È fissato, con l'aiuto di morsetti, o con lo stesso nastro di costruzione metallizzato.

Stile a spirale

Con questo metodo, la posa del cavo scaldante dovrebbe essere eseguita con molta attenzione, poiché il filo dovrà essere avvolto a spirale. Il fissaggio avviene in questo modo: estraendo gradualmente il filo dal giunto, esso viene avvolto su un tubo dal basso verso l'alto, assicurandosi che non vi siano fratture e piegature ad angolo acuto.

La lunghezza del consumo del cavo, in questi casi, dipenderà direttamente dai metodi di installazione. Nel primo metodo, la portata sarà la lunghezza del tubo. Nel secondo metodo, la spesa sarà significativamente più alta, poiché tutte le comunicazioni sono avvolte su tutti i lati.

Chiusura interna

Prima di posare il cavo scaldante per l'alimentazione idrica all'interno del tubo, è necessario verificare se soddisfa le seguenti caratteristiche:

  1. La guaina del filo deve essere fatta di un materiale puramente ecologico, senza il contenuto di sostanze nocive per la salute.
  2. Il cavo di riscaldamento all'interno del tubo deve essere dotato di un'elevata protezione contro la pervietà elettrica.
  3. Presenza obbligatoria dell'accoppiamento finale.

In particolare, questa installazione viene utilizzata quando non vi è alcun accesso libero alle tubazioni o quando il loro diametro è di circa 5 centimetri. La posa stessa avviene in questo modo: il conduttore termico viene inserito attraverso il tubo nel tubo con l'aiuto della ghiandola.

Con questo metodo, gli elementi dell'apparecchiatura non devono essere riparati. Ma quando si posa è necessario osservare rigorosamente i seguenti requisiti:

  1. Quando si inserisce il filo nel tubo, è necessario isolare i bordi taglienti e la filettatura del raccordo.
  2. Non è consentito utilizzare il prodotto, con la deformazione del guscio esterno.
  3. Conformità con la lunghezza del cavo e la sezione della tubazione.
  4. È vietato inserire il filo attraverso le valvole.

L'installazione di un cavo scaldante all'interno del tubo ha più qualità nella protezione contro il congelamento. Questo metodo è spesso usato se il portatore d'acqua si trova a una profondità elevata nella profondità del terreno, oppure ha funzionato a lungo.

Secondo le raccomandazioni di specialisti esperti, al fine di aumentare la sicurezza, prima di inserire il cavo nella pipeline, è necessario attaccare un dispositivo di protezione ad esso, contro il cortocircuito.

Collegamento elettrico

Indipendentemente dall'installazione, per il funzionamento del cavo autoregolante di riscaldamento per tubi di riscaldamento, è richiesta un'alimentazione di 220 volt. Esistono diversi modi per connettersi alla rete, che dipendono dalle seguenti sfumature:

  1. In assenza di treccia metallica, può essere semplicemente alimentato dalla rete.
  2. Se è presente uno schermo con messa a terra, il prodotto può essere collegato a terra, se ciò non è possibile, può essere rimosso.
  3. Il cavo può essere semplicemente inserito in una presa.

Come puoi vedere, puoi collegare un impianto di riscaldamento autonomamente, senza l'aiuto di uno specialista. Ma prima di collegare tutto alla rete elettrica, è necessario assicurarsi che non ci sia contatto tra i conduttori e che l'altra estremità del cavo sia isolata in modo affidabile.

Isolamento dei tubi

Secondo le raccomandazioni degli specialisti, il cavo di riscaldamento per le tubazioni dovrebbe avere un periodo di funzionamento più lungo.Dopo il lavoro di installazione, è necessario applicare uno strato termoisolante alla tubazione. Molte inesperienza per l'isolamento utilizzato lana di lana o isolamento compresso, commettendo errori. La lana minerale, sotto l'effetto della condensa, perde le sue proprietà isolanti. Nel periodo invernale, si congela e sotto l'influenza di sgretolamenti ad alta temperatura. L'isolamento compresso, sotto la pressione della gravità, perde il loro isolamento. Pertanto, la migliore opzione per l'isolamento sarà - gommapiuma e schiuma di polietilene. La gomma espansa isola bene il gasdotto nel sistema di fognatura costruito e il tubo di polietilene espanso sotto terra.

produttori

Il moderno mercato dei consumatori offre un'ampia varietà di tipi di cavi di riscaldamento per il riscaldamento di tubi dell'acqua a basse temperature. Secondo le recensioni degli utenti, le seguenti società producono prodotti di qualità:

  1. SST è un'azienda russa che produce prodotti di alta qualità. I loro cavi autoregolanti con diverse lunghezze sono in grado di mantenere la temperatura richiesta in tutte le sezioni della pipeline. I prodotti di questa azienda hanno superato il lavoro di prova e hanno ricevuto i certificati appropriati. La SST Company offre ai propri clienti garanzie di qualità e prezzi ragionevoli.
  2. "Lavita" è una delle migliori aziende sudcoreane che produce cavi di riscaldamento per tubi di riscaldamento. Tutti i loro prodotti, senza perdita di prestazioni, possono resistere a lungo ad alta tensione nella rete elettrica.
  3. "Raychem" - questa azienda americana fornisce i prodotti più innovativi realizzati dalle nuove tecnologie. Grazie alla loro struttura fibrosa, i loro cavi di calore sono in grado di fornire un riscaldamento di alta qualità delle tubature dell'acqua per oltre 15 anni.
  4. Nelson è un'azienda tedesca che, grazie ai suoi prodotti di alta qualità, occupa una posizione di leadership nel mercato consumer. I cavi di questa azienda sono fatti di nuovi materiali ad alta resistenza che consentono loro di essere utilizzati in ambienti ostili, con una durata di almeno 15 anni.

Considerando i tipi di cavi scaldanti autoregolanti, così come la loro installazione, è chiaro che non ci sono difficoltà nell'installazione. Pertanto, dopo aver studiato le istruzioni fornite con il prodotto, l'installazione può essere eseguita senza i servizi di uno specialista. Tuttavia, in base alle raccomandazioni generali, al fine di ridurre al minimo i costi energetici, è necessario innanzitutto acquistare un termostato.

Cavo di riscaldamento all'interno del tubo

Questo articolo prenderà in considerazione il cavo di riscaldamento all'interno del tubo, nonché informazioni generali sui cavi scaldanti, i loro tipi e le caratteristiche di loro scelta.

Il congelamento dei tubi dell'acqua può portare a conseguenze spiacevoli, poiché nei tubi possono formarsi ghiacci, la cui lunghezza raggiunge diversi metri e l'eliminazione di tali ingorghi stradali richiede l'applicazione di sforzi piuttosto seri. Pertanto, questo problema dovrebbe essere risolto in anticipo. In condizioni di inverni freddi, l'isolamento convenzionale non è sufficientemente efficace, quindi è necessario utilizzare un'opzione aggiuntiva, che è un cavo di riscaldamento all'interno del tubo, che mantiene la temperatura richiesta e consente un buon riscaldamento dei tubi, proteggendoli anche dalla condensa.

Cavo per il riscaldamento all'interno dei tubi

Informazioni sui cavi di riscaldamento

Cavo per riscaldare il tubo all'interno con un giunto

Il cavo per il riscaldamento dei tubi all'interno è stato usato per un tempo sufficientemente lungo.

È un cavo convenzionale, la cui resistenza elettrica può essere regolata regolando e riscaldando direttamente il cavo.

Si consiglia di utilizzare il cavo all'interno del tubo per il riscaldamento, per evitare che l'acqua si congeli nelle zone che passano all'esterno della casa a temperature inferiori allo zero. Il cavo viene acceso a una temperatura di 5 °, in modo che il sistema esegua la protezione contro il congelamento durante un ulteriore raffreddamento.

Importante: l'inclusione di un sistema di riscaldamento a temperatura negativa non è raccomandata, poiché ci vorrà del tempo per scongelare il liquido congelato.

Durante questo periodo, la pressione nella fornitura d'acqua sarà notevolmente ridotta.

Cavi scaldanti del dispositivo

Cavo di riscaldamento dell'acqua - dispositivo

Il cavo scaldante all'interno del tubo comprende diversi elementi collegati in un unico sistema:

  • Spina;
  • Conduttore freddo elettrico;
  • Riscaldamento conduttore caldo;
  • Limitatore termico

Utile: i conduttori sono interconnessi usando una saldatura laser.

L'isolamento esterno del cavo scaldante è senza cuciture, il che gli consente di proteggersi idealmente dalla penetrazione dell'umidità, nonché da influenze chimiche e alle alte temperature.

Il limitatore termico svolge due funzioni:

  1. Controlla la temperatura del tubo;
  2. Spegne la potenza in caso di superamento di 15 ° e accende l'alimentazione quando è raffreddata a 5 °, evitando così il surriscaldamento della superficie del sistema di alimentazione idrica e risparmiando il più possibile l'energia.

È importante: prima, il riscaldamento interno dei tubi veniva usato più spesso per il riscaldamento di condotte industriali, e nella famiglia tali sistemi di riscaldamento cominciarono ad essere usati relativamente di recente.

Il sistema di riscaldamento via cavo presenta i seguenti vantaggi:

  • Affidabilità: il corretto calcolo e installazione dell'impianto di riscaldamento aiuta a prevenire il congelamento dei tubi durante l'intero periodo di funzionamento;
  • Sicurezza, dal momento che un tale cavo può essere utilizzato in caso di surriscaldamento delle condutture con acqua potabile;

Importante: il cavo scaldante all'interno del tubo non è raccomandato per l'uso in tubazioni con acqua potabile.

  • L'universalità che consente di applicare i cavi scaldanti sia per i tubi nell'edificio, sia per i tubi situati sottoterra o all'aria aperta, posandoli su una superficie o in tubi;
  • Semplicità di funzionamento, poiché questo cavo è facilmente collegabile fissandolo su un tubo e collegandolo a una presa;
  • Redditività grazie al controllo indipendente della potenza in base alla temperatura.

Tipi di cavo di riscaldamento

A seconda dello schema di dissipazione del calore, si distinguono i cavi scaldanti resistivi e autoregolanti:

  1. I cavi resistivi per tubi di riscaldamento sono suddivisi in:
    • lineare
    • Zone.

I modelli lineari si distinguono per la generazione di calore durante il passaggio di corrente attraverso i fili di riscaldamento. Tali cavi possono essere singoli o gemelli e possono anche includere diversi fili di forma lineare o a spirale.

Importante: è vietato tagliare cavi resistivi di riscaldamento per ottenere la lunghezza richiesta.

Il principio di funzionamento del cavo scaldante autoregolante

  1. Il design dei cavi scaldanti autoregolanti è simile al resistivo ed è caratterizzato dall'assenza di un rivestimento isolante.
    In diverse parti di tali cavi scaldanti per tubi, la dissipazione del calore può variare, poiché la resistenza del polimero aumenta all'aumentare della temperatura, riducendo la generazione di calore.
    Questo è l'effetto dell'autoregolazione, che impedisce al cavo di bruciarsi o surriscaldarsi.

Importante: i cavi scaldanti autoregolanti possono essere tagliati in sezioni di lunghezza variabile da 20 cm a diversi metri.

Scegliere un cavo di riscaldamento

Cavo per il riscaldamento all'interno del tubo

Il cavo di riscaldamento specifico viene scelto in base ai compiti che devono essere pianificati per le tubazioni dell'impianto di riscaldamento.

Ad esempio, per scopi domestici - in case private, cottage e aree suburbane, così come in sistemi fognari, reti idriche e fognature - per la protezione contro il congelamento, è possibile utilizzare sistemi di riscaldamento di piccole dimensioni.

La potenza di un cavo di questo tipo è solitamente di 50-60 W / m. Superare questo valore significa letteralmente buttare soldi nel vento, poiché questa potenza è sufficiente per sciogliere il ghiaccio e la neve, fornendo un risparmio sufficiente.

Cavi più potenti richiedono anche grandi quantità di elettricità, il che aumenterà il costo di funzionamento del cavo.

Importante: i cavi autoregolanti più comuni oggi hanno due parametri principali: funzionamento a potenza e cavo di alimentazione a riposo. I valori di entrambi gli indicatori sono indicati sulla superficie dei cavi.

Installazione del cavo scaldante all'interno del tubo

Montiamo il cavo scaldante nel tubo

Considerare le principali sfumature del montaggio del cavo scaldante nel tubo:

  1. L'installazione è la seguente:
    • Un tee o una sella è installato nel punto di entrata nel tubo del cavo scaldante;
    • Un inserto per tubo è avvitato sulla sella;
    • Nel cavo di riscaldamento del cavo della barra laterale.

Importante: il riscaldamento dei tubi dall'interno è possibile solo per tubi il cui diametro è di almeno 20 mm.

  1. È importante misurare la lunghezza della sezione del tubo da riscaldare nel modo più preciso possibile e scegliere un cavo la cui lunghezza sia uguale alla lunghezza di questa sezione.
  2. Non posare il cavo riscaldando il tubo attraverso le saracinesche.
  3. Al sito di installazione del cavo deve essere posta un'etichetta di avvertenza.
  4. Quando si inserisce il cavo nel tubo, è vietato fissare il cavo di alimentazione e l'accoppiamento con l'aiuto della ghiandola e la penetrazione dal kit.
  5. I lavori devono essere eseguiti con cura e attenzione, evitando di danneggiare la guaina del cavo scaldante. I bordi taglienti, come la filettatura dei raccordi, vengono chiusi con l'aiuto, ad esempio, del nastro di fabbrica, durante l'installazione.

Questo è tutto ciò che volevo dirti sull'uso di un cavo scaldante all'interno del tubo. Tutti i vantaggi di questo metodo sono evidenti, l'importante è scegliere il filo giusto e montarlo correttamente, dopo di che sarà possibile dimenticare per sempre il congelamento del sistema di approvvigionamento idrico e la riduzione della pressione nel periodo invernale.

Cavo di riscaldamento all'interno del tubo per l'impianto idraulico

Ci sono molte regioni nel nostro paese, dove in inverno c'è una temperatura molto bassa. Il terreno si ghiaccia attraverso molto più in basso della profondità del tubo dell'acqua. A volte il solito isolamento dei tubi non dà l'effetto desiderato. Pertanto, affinché l'acqua non si congeli, posano un cavo scaldante all'interno del tubo dell'acqua. Questa procedura consente ai tubi di mantenere una certa temperatura per prevenire la formazione di inceppamenti e proteggere l'intero sistema di approvvigionamento idrico nelle difficili condizioni invernali.

Che cos'è un cavo di riscaldamento

Il cavo all'interno del tubo per riscaldare lo spazio circostante è stato utilizzato per molto tempo. Questo è un normale cavo elettrico, in cui la resistenza è regolata in base alla temperatura richiesta. Questo design utilizza una delle proprietà di un conduttore metallico: il riscaldamento quando attraversa una corrente elettrica. Più resistenza, più si riscalda. Naturalmente, un tale cavo dovrebbe avere un alto grado di impermeabilità, in quanto viene utilizzato nell'ambiente acquatico. Il cavo viene solitamente acceso quando la temperatura del fluido all'interno del tubo è di cinque gradi Celsius. Quando la temperatura diminuisce, la resistenza dei conduttori aumenta, mantenendo la temperatura desiderata nel tubo.

Il dispositivo del cavo di riscaldamento per l'impianto idraulico

Se osservate il cavo scaldante nella sezione, potete vedere che è costituito dalle seguenti parti:

  • conduttore metallico per riscaldamento;
  • ciascuna anima del cavo è racchiusa in un isolamento di polivinilcloruro (PVC) resistente al calore;
  • in cima a questo strato di isolamento c'è uno strato di PTFE;
  • i conduttori sono racchiusi in uno schermo di rame, che è una griglia metallica;
  • l'isolamento esterno è realizzato anche in PVC resistente al calore.

Cavo di riscaldamento del dispositivo

Lo strato isolante esterno è resistente non solo all'umidità, ma anche a temperature ambientali elevate e prodotti chimici aggressivi. Inoltre, il dispositivo include un controller di temperatura. È progettato per controllare la temperatura del fluido all'interno del tubo e per spegnere automaticamente il dispositivo quando viene superata la temperatura specificata. Ciò consente di eliminare il surriscaldamento e risparmiare energia elettrica durante il funzionamento del dispositivo. Il cavo scaldante all'interno del tubo dell'acqua presenta i seguenti vantaggi:

  • l'affidabilità del dispositivo consente di mantenere una certa temperatura e impedisce all'acqua di congelarsi nel sistema;
  • alto livello di sicurezza fornito dal design del cavo e regolatore di temperatura;
  • il cavo può essere utilizzato in sistemi di tubazioni interni ed esterni;
  • semplicità e facilità d'uso;
  • risparmio di energia elettrica attraverso un regolatore di temperatura automatico.

L'unico inconveniente di questo sistema è la dipendenza dal lavoro di energia elettrica. Pertanto, quando la rete principale è scollegata, è necessario utilizzare ulteriori fonti di energia elettrica in aree importanti del sistema di approvvigionamento idrico.

Tipi di cavo di riscaldamento

Cavo per il riscaldamento di tubi all'interno della rete idrica, a seconda del metodo di riscaldamento è i seguenti tipi:

  • cavo di riscaldamento resistivo;
  • dispositivo autoregolante per il riscaldamento del mezzo nel tubo.

I cavi di tipo resistivo, a loro volta, sono suddivisi in dispositivi lineari e zonali. I prodotti lineari emettono energia termica quando passano la corrente elettrica attraverso i conduttori. Possono consistere di uno o più nuclei di un conduttore metallico. I conduttori di questo cavo possono avere una forma a spirale. Il cavo scaldante autoregolante all'interno del tubo è simile in linea di principio ai dispositivi resistivi. Può essere posizionato all'interno e all'esterno del tubo dell'acqua. Un tale cavo è in grado di ridurre la potenza dell'energia termica aumentando la temperatura impostata. Pertanto, il cavo autoregolante può essere installato anche su piccole sezioni della rete idrica. In questo caso, non è necessario installare il termostato. I sistemi di cavi per tubi di riscaldamento, oltre a sensori di temperatura e regolatori, includono elementi di montaggio e speciali pressacavi per l'inserimento all'interno della tubazione.

Come scegliere un cavo di riscaldamento

I cavi di riscaldamento per le tubature dell'acqua variano nel tipo di utilizzo. Per utilizzarli in condizioni domestiche, quando la lunghezza dell'acqua è piccola, è meglio installare cavi a bassa potenza.

Di solito vengono utilizzati cavi di riscaldamento per case di campagna e cottage con un livello di potenza di 50 watt per metro di tubo. Questo è sufficiente per riscaldare un piccolo sistema di approvvigionamento idrico e di drenaggio.

Su linee importanti, vengono utilizzati sistemi di cavi di potenza più elevati, che dipendono dal diametro del tubo e dalla sua lunghezza. In questo caso, il consumo di energia elettrica sarà abbastanza grande.

Installazione del cavo scaldante all'interno del tubo

L'installazione del cavo scaldante deve essere eseguita da specialisti addestrati che possano calcolare correttamente i parametri per il riscaldamento e installare l'intero sistema nel rispetto delle misure di sicurezza. Questo cavo è alimentato dalla corrente elettrica nell'ambiente acquatico, e questa è una fonte aumentata di pericolo per la salute umana. È necessario prendere in considerazione tutte le sfumature di installazione di un cavo scaldante nel tubo dell'acqua. È anche possibile posare il cavo di riscaldamento in piccole parti del sistema di approvvigionamento idrico nelle case di campagna. Allo stesso tempo è necessario seguire alcune regole della sua installazione:

  • Al posto dell'ingresso del cavo nel tubo è necessario installare un tee o un adattatore in conformità con tutte le norme di tenuta.
  • Un inserto speciale deve essere avvitato nell'adattatore.
  • Nella barra laterale è necessario ottenere la lunghezza richiesta del cavo scaldante.

È molto importante misurare più accuratamente il tubo che deve essere riscaldato e tagliare correttamente un pezzo di cavo. È severamente vietato posare un cavo riscaldando un tubo attraverso un sistema di valvole di intercettazione. Al posto dell'ingresso del cavo nel tubo è necessario installare un segnale con un avvertimento sulla presenza del sistema di riscaldamento. Durante i lavori di installazione, prestare attenzione a non danneggiare il cavo. Se c'è un danno, allora un tale prodotto deve essere sostituito.

In nessun caso non è possibile isolare autonomamente gli impulsi di isolamento, in quanto ciò può provocare scosse elettriche.

Le sezioni con spigoli vivi e filettature dei tubi devono essere temporaneamente bloccate per evitare danni accidentali al cavo scaldante. Con l'implementazione di alta qualità di tutte le regole di installazione, il cavo scaldante per un lungo periodo garantirà un funzionamento ininterrotto del sistema di approvvigionamento idrico e di drenaggio durante le dure giornate invernali.