Il principio della pompa centrifuga

Una pompa centrifuga è costituita da un corpo avente una forma a spirale e situato all'interno di una ruota rigidamente fissa costituita da due dischi con lame fissate tra di loro. Sono piegati dalla direzione radiale nella direzione opposta a quella in cui è diretta la rotazione della ruota. La pompa è collegata alle tubazioni di aspirazione e pressione attraverso i tubi.

Il principio di funzionamento delle pompe centrifughe è il seguente: una girante viene ruotata in una cassa riempita con acqua e un tubo di aspirazione. La forza centrifuga che deriva dalla sua rotazione porta allo spostamento dell'acqua dal centro della ruota alle sue aree periferiche. C'è una pressione aumentata, che inizia a spostare il liquido nel tubo di pressione. La diminuzione della pressione al centro della girante provoca il flusso di fluido nella pompa attraverso il tubo di aspirazione. Pertanto, il lavoro viene eseguito sulla fornitura continua di liquido da una pompa centrifuga.

Il dispositivo e il principio di funzionamento di una pompa centrifuga

Le pompe centrifughe possono avere una o più giranti, sono chiamate rispettivamente monostadio e multistadio. Indipendentemente dal numero di giranti, il principio della pompa centrifuga rimane lo stesso: il movimento del fluido provoca la forza centrifuga causata dalla girante rotante.

La pompa assiale è equipaggiata in questo modo: diverse lamelle a forma di ala con una forma aerodinamica sono installate sulla manica all'interno dell'alloggiamento (girante). La rotazione della ruota attorno all'asse porta al fatto che le pale montate su di esso creano una forza di sollevamento che agisce sul fluido e fa muovere il fluido lungo la manica. La rotazione del manicotto della pompa assiale viene eseguita in una camera tubolare.

Ciò causa il flusso principale del flusso nella direzione assiale, ma allo stesso tempo la girante la torce leggermente. Per evitare la comparsa del movimento di rotazione del fluido, nella camera è installato un dispositivo di equalizzazione, ad una certa distanza dal manicotto, attraverso il quale il fluido scorre nel gomito, quindi nella tubazione di scarico.

Tra gli utenti stranieri, le pompe diagonali sono più popolari, il cui design combina elementi di pompe assiali e centrifughe. Dalle pompe centrifughe diagonali differiscono l'angolo del flusso di uscita (45 gradi anziché 90). Le pompe diagonali hanno solitamente un design verticale (disposizione verticale dell'albero) che le rende simili alle pompe assiali.

Panoramica e principio di funzionamento dell'attrezzatura di pompaggio:

In un vasto assortimento di varie pompe non è così facile da capire, come sembra a prima vista. Qualsiasi tipo e marchio dell'unità ha le sue specifiche di lavoro e viene lanciato in diversi modi. Pertanto, ha senso familiarizzare con i principi di funzionamento delle pompe - questo aiuterà a fare una scelta razionale del dispositivo e semplificare il suo funzionamento.

Il principio della pompa a scorrimento

Palette rotanti, o come vengono spesso chiamate, le pompe a saracinesca sono unità volumetriche di azione autoadescante. Il loro scopo è quello di pompare fluidi abrasivi dal più piccolo al più alto grado di viscosità contenenti particelle solide. Questi dispositivi sono ampiamente utilizzati in tutti i settori dell'industria: lavorazione di petrolio e gas, prodotti alimentari, cosmetici, farmaceutici, costruzioni navali, ecc.

L'essenza del funzionamento della pompa di scorrimento è la seguente: l'elemento di lavoro principale del prodotto è rappresentato da un rotore appositamente posizionato con scanalature radiali longitudinali lungo le quali scorrono le piastre piane, dette porte scorrevoli. Sotto l'azione della forza centrifuga, le porte vengono premute contro lo statore.

Quando il rotore gira in senso orario, il volume delle camere di lavoro situate a sinistra dell'asse della camera, in cui si forma successivamente un vuoto, aumenta. A causa della differenza di pressione, il liquido entra nella pompa - questo è il modo in cui avviene l'aspirazione. Allo stesso tempo, le camere situate a destra dell'asse riducono il loro volume, il liquido viene rilasciato nella linea di pressione - il processo di iniezione è in corso.

Il principio della pompa ad ingranaggi:

Come suggerisce il nome, gli elementi di lavoro di questo tipo di pompa sono ingranaggi, che possono essere da 2 o più. Gli ingranaggi o le ruote dentate si trovano all'interno dell'alloggiamento del dispositivo e sono dotati di denti che si impegnano nel processo di funzionamento. Tali sedimenti possono essere sia con adesione esterna che interna.

La prima vista funziona così. Una delle ruote (principali) della pompa ad ingranaggi entra in azione sotto l'influenza del motore elettrico, situato su un singolo asse con ingranaggio. La seconda ruota (schiavo) - grazie al cambio con il piombo. Durante la lavorazione, i denti degli ingranaggi afferrano il liquido e lo premono contro il corpo della pompa. Quindi il fluido si muove lungo il vettore di scarica e il ritorno del fluido non si verifica praticamente a causa dell'alta densità dell'adesione.

Nel secondo tipo di pompa ad ingranaggi, ci sono anche due ruote con denti, ma si trovano l'una nell'altra e sono separate da un elemento a forma di falce. In una pompa ad ingranaggi con una frizione interna, l'aspirazione si verifica a causa dei movimenti circolari degli ingranaggi e il conseguente aumento degli spazi tra i denti. Quindi la distanza interdentale viene ridotta e la sostanza si sposta verso l'uscita dell'unità.

Il principio della pompa a camme (a pistone rotante)

Una pompa a pistone a ganascia o rotativa è ideale per il pompaggio di sostanze viscose utilizzate nelle industrie farmaceutica, alimentare e cosmetica.

L'unità contiene 2 rotori (camme), che ruotano in direzioni opposte l'una rispetto all'altra all'interno della cassa senza reciproco contatto. Le camme sono collegate agli alberi, che sono associati a un sincronizzatore esterno, che semplicemente non consente ai rotori di toccarsi. Gli alberi sono inoltre dotati di ruote dentate posizionate nel sincronizzatore.

La forza motrice viene trasmessa all'albero intermedio dalle ruote dentellate. Dopo il rilascio delle camme dalla frizione, il volume dello spazio di aspirazione aumenta sostanzialmente e si verifica un vuoto sul lato di ingresso. Il liquido entra nel corpo pompa, quindi va lungo la sua parete dal lato aspirazione al lato scarico. Dopo la collisione delle camme, il volume di spazio tra di loro diminuisce, e da parte del ragazzo la pressione aumenta. Quindi il liquido inizia a spingere fuori dall'unità.

Il principio di funzionamento della pompa a diaframma

In una pompa a diaframma, la funzione di lavoro principale viene eseguita da una piastra a diaframma flessibile. Questo elemento è fissato ai bordi e nel processo di pompaggio della sostanza si piega a seconda delle variazioni di pressione. Il dispositivo è azionato da un azionamento idraulico, meccanico o pneumatico.

L'ambito di applicazione delle pompe a membrana è estremamente ampio: include il lavoro delle imprese minerarie, la produzione di masse in polvere secche, il trattamento dei rifiuti, l'industria chimica e molto altro.

Quando la pompa è in funzione, l'aria compressa entra nella camera d'aria e viene a contatto con il diaframma, che cambia la sua posizione rispetto al corpo. E così la sostanza pompata viene spremuta e inizia a muoversi lungo il vettore della linea di pressione. Dato che i diaframmi sono accoppiati con l'asta, allo stesso tempo un diaframma spinge fuori la sostanza e l'altra la aspira, e si ritrae anche con l'asta nella camera a vuoto sul lato opposto.

Alla fine di ogni ciclo di funzionamento, il meccanismo di distribuzione dell'aria commuta automaticamente e l'aria compressa fluisce in un'altra camera d'aria. Quindi l'azione viene ripetuta.

Il principio della pompa a vite

Le pompe a vite sono compatte e hanno un'alimentazione di fluido uniforme.

I componenti di una pompa a vite sono uno statore stazionario con cavità a vite e rotori a vite mobili in metallo. A seconda del tipo di dispositivo, il rotore può essere uno o più.

Il motore fa ruotare il rotore, la camera con lo spin del liquido lungo una linea elicoidale lungo l'asse dello statore, spostandosi dal lato dell'aspirazione allo scarico. Anche quando si pompano sostanze con particelle solide, la vite non può rompersi, il che è dovuto al meccanismo robusto e ben congegnato di questo tipo di pompa.

Il principio della pompa centrifuga

Una pompa centrifuga comprende parti come un alloggiamento a spirale e una ruota situata all'interno dell'alloggiamento, fissate saldamente e composte da due dischi. Lame speciali sono fissate tra i dischi, che a loro volta sono piegati dalla direzione del radiale nella direzione opposta del senso di rotazione della ruota. L'unità è collegata alle tubazioni di aspirazione e pressione attraverso i tubi.

La girante inizia a ruotare in un alloggiamento pieno di liquido e collettore di aspirazione. Quando la ruota si muove, entra in gioco una forza centrifuga, sotto l'influenza di cui l'acqua viene spinta fuori dal centro della ruota. L'aumento della pressione si verifica e il fluido viene espulso nella conduttura. E poiché la pressione scende nella parte centrale della ruota, questo facilita l'arrivo del fluido attraverso il tubo di aspirazione alla pompa.

Principio di pompa

Le pompe, come attrezzatura per il trasporto di vari tipi di liquidi, a seconda del principio di funzionamento, sono state utilizzate attivamente nell'industria e in altri settori dell'economia per oltre due secoli. Inizialmente, queste erano pompe a pistone, poiché erano più semplici nel design. Tuttavia, nei decenni successivi, sono state sviluppate pompe di altre varietà che sono state messe in produzione di massa.

In questo articolo ti spiegheremo come funziona ogni tipo di pompa e descriviamo in dettaglio il principio della pompa.

Il principio della pompa può essere molto diverso l'uno dall'altro, ma in ogni caso, le attrezzature di pompaggio sono progettate in modo tale da risolvere in modo ottimale le attività impostate per esso, che si tratti di sollevamento dell'acqua dalla profondità del pozzo, pompaggio di liquidi facilmente infiammabili nella produzione o misurazione della vernice e della vernice nella produzione di droghe.

Il principio di funzionamento dei principali tipi di pompe

Oggi esistono un numero enorme di tipi di pompe, che si differenziano notevolmente l'una dall'altra non solo per dimensioni, potenza e prestazioni, ma anche per il principio del funzionamento della pompa, lo scopo e il tipo di liquido pompato.

Dalla varietà di pompe possono essere suddivisi in tre gruppi principali, che si differenziano per il principio di funzionamento:
pompe alternative;
dinamica;
Rotary.

Il principio di funzionamento della pompa influisce direttamente sul flusso, sulla testata e sulla potenza erogata. Di più su questo è descritto nell'articolo sulle caratteristiche della pompa.

Pompa a pistone - Principio di funzionamento

Il primo gruppo comprende pompe a pistone e diaframma. Il principio di una pompa a pistone è associato al movimento di un fluido dovuto allo spostamento di un pistone o diaframma lungo l'asse della pompa, e il funzionamento di tali pompe richiede valvole di aspirazione e di scarico che aprono alternativamente la linea di alimentazione, la tubazione di scarico.

La pompa a pistone sul principio di funzionamento è un cilindro con un pistone che si muove su di esso. Quando si sposta il pistone dalla posizione estrema destra al fluido sinistro, che occupava lo spazio interno del cilindro, viene spostato nella direzione di scarico. Durante il movimento inverso del pistone, questo spazio è di nuovo pieno di fluido proveniente dal lato di aspirazione. La direzione del flusso del fluido durante l'aspirazione e lo scarico è determinata dalle valvole.

Il principio di funzionamento del tipo di stantuffo della pompa si basa sulle stesse leggi.

Principio della pompa a vuoto

Le pompe per vuoto aspirano gas, vapori e aria dal volume della camera di lavoro, che ha proprietà quali chiusura e tenuta. Man mano che i gas, i vapori e l'aria vengono gradualmente rimossi, il volume delle cavità cambia a seguito del quale le molecole della sostanza pompata vengono ridistribuite nella giusta direzione.

Le pompe per vuoto per l'acqua sono molto resistenti e possono essere utilizzate in aree con le più alte temperature possibili. Fondamentalmente, queste pompe sono utilizzate per il pompaggio di vapore, gas e aria.

Il principio di una pompa del tipo a vuoto dipende dal tipo di unità specifica.

Il principio di base del funzionamento della pompa del vuoto è il lavoro per spostare il mezzo. La quantità di vuoto ottenuta dipende direttamente dalla qualità della tenuta dello spazio di lavoro, che è creata dagli elementi di lavoro della pompa: piastre, bobine e ruote insieme al liquido.

Per evitare perdite attraverso gli spazi vuoti durante il funzionamento, utilizzare l'olio per le pompe del vuoto. Con l'aiuto dell'olio, le lacune sono sigillate, il che consente loro di bloccare completamente le perdite. Su questa base, ne consegue che le unità di pompaggio che utilizzano l'olio per il vuoto sono chiamate olio. E le pompe in cui tale olio non viene utilizzato sono chiamate a secco.

Il principio di una pompa per vuoto dovrebbe fornire due condizioni di base:
Ridurre la pressione nello spazio chiuso al valore minimo richiesto
Esegui questa operazione per un certo periodo di tempo.

Principio della pompa centrifuga

Il principio della pompa ad azione dinamica si basa sul trasferimento dell'energia cinetica di rotazione della girante del liquido pompato. Queste sono, soprattutto, pompe centrifughe e pompe vortex.

Il principio di una pompa centrifuga è che quando la ruota gira in un flusso di fluido, una differenza di pressione si manifesta su entrambi i lati di ciascuna lama e, quindi, interagisce con la forza del flusso con la girante.

Le forze di pressione delle pale sul flusso creano un movimento forzato di rotazione e traslazione del fluido, aumentando la sua pressione e velocità, vale a dire. energia meccanica. L'incremento di energia in una ruota a pale dipende dalla combinazione di velocità di flusso, velocità della ruota, dimensioni e forma, ad es. da una combinazione di design, dimensioni, velocità e alimentazione della pompa. Ad una velocità costante, una determinata testa corrisponde a ciascun valore di alimentazione della pompa a palette. La dipendenza della pressione sul flusso è espressa graficamente da una curva regolare.

Il principio di funzionamento della pompa di calore

Il principio della pompa di calore si basa sul funzionamento in un sistema di riscaldamento chiuso. Il funzionamento della pompa di calore si basa sullo sfruttamento di fonti naturali di calore dall'ambiente.

Tali fonti di calore possono essere:
aria esterna
il calore del serbatoio (es. lago)
calore terrestre o sotterraneo.

Il principio della pompa di calore è il seguente. La pompa di calore è montata nell'impianto di riscaldamento, costituito da più circuiti.

1 circuito esterno: il refrigerante non congelante circola lungo questo circuito, che prende calore dallo spazio circostante

2 circuiti con una pompa di calore: il refrigerante emette calore, che è di circa 4 -7 gradi rispetto al refrigerante della pompa di calore. Il punto di ebollizione del refrigerante è meno 10 gradi. Ricevendo calore, il refrigerante bolle e si trasforma in uno stato gassoso. Il refrigerante gassoso bollito entra nelle compresse. Il compressore comprime il refrigerante ad alta pressione, aumentando così la sua temperatura. Il gas caldo entra nel condensatore, dove emette il suo calore nel circuito di riscaldamento interno. Dopo aver emesso il refrigerante condensato a caldo, si prosegue lungo il contorno, ripetendo il ciclo.

3 circuito: il circuito di riscaldamento interno riceve calore dal refrigerante caldo nel condensatore e lo utilizza per riscaldare la stanza. Il riscaldamento della stanza in questo caso può essere effettuato come una circolazione naturale, vale a dire movimento fluido dovuto alla differenza di pressione tra acqua calda e acqua fredda. E forzatamente - installando una pompa per il riscaldamento.

Principio della pompa a vortice

Le pompe a vortice hanno un vantaggio significativo rispetto alle altre pompe centrifughe: questo è il principio dell'autoadescante liquido. Per far funzionare la pompa al momento dell'avvio, non è necessario riempirla di liquido.

Il principio della pompa a vortice si basa sul trasferimento di energia dalla lama al flusso di fluido. Il liquido viene fornito dai lati dell'alloggiamento alle basi delle pale radiali della ruota. Intorno alla periferia della ruota nel corpo è fatto di un canale anulare, che termina con un tubo di pressione, attraverso il quale il fluido viene scaricato dalla pompa. L'area dei canali di ingresso è separata dalla porta di scarico da una sezione che è stretta alla ruota e serve da guarnizione. Il fluido che entra nella pompa attraverso l'ingresso entra negli spazi tra le pale in cui viene comunicata energia meccanica. Le forze centrifughe la buttano fuori dalla ruota.

Nel canale anulare, il fluido si muove lungo i percorsi delle viti e dopo una certa distanza rientra nello spazio tra le lame, dove riceve nuovamente un incremento di energia meccanica.

Pertanto, nel caso di una pompa funzionante, si forma una sorta di movimento vorticoso circolare a coppie, da cui la pompa viene chiamata vortice.

Principio della pompa rotativa

Le pompe rotative includono un gran numero di tipi di pompe: ingranaggio, vite, rullo, piatto, kolovratny. I loro vantaggi sono le dimensioni compatte, la capacità di fornire alta pressione e pompare facilmente liquidi viscosi e densi. Il principio delle pompe rotanti - variazioni alternate nel volume del fluido dal lato di alimentazione, quindi dal tubo di pressione.

Il principio di funzionamento della pompa a vite si basa sulla possibilità di creare un profilo speciale di viti, la linea di impegno tra le quali garantisce la completa sigillatura dell'area di scarico dalla zona di aspirazione.

Quando le viti ruotano, questa linea si muove lungo l'asse. La lunghezza delle viti per garantire la tenuta in tutte le loro posizioni dovrebbe essere leggermente maggiore rispetto al passo delle viti. Il fluido, situato negli avvallamenti della vite e delimitato dall'involucro e dalla linea di impegno delle viti, viene spostato nell'area di scarico quando le viti vengono ruotate.

Pompe centrifughe: dispositivo e principio di funzionamento

In qualsiasi linea di processo contenente un liquido, è impossibile fare a meno delle pompe autoadescanti capaci di pomparlo attraverso se stesso. Quando si costruisce un approvvigionamento idrico autonomo per una casa privata, tale unità fa parte di una stazione di pompaggio che fornisce acqua da un pozzo o un pozzo ai punti d'acqua all'interno della casa. Il tipo più comune di pompa per eseguire tale lavoro è la centrifuga. Questi includono il 75% di tutte le macchine idrauliche per il pompaggio di acqua, prodotti petroliferi, prodotti chimici, miscele di acqua con solidi e altri materiali liquidi.

Principio di funzionamento

L'azione di una pompa centrifuga si basa sulle leggi dell'idrodinamica, sul conferimento di fluido che entra nell'involucro chiuso di una forma a spirale, azione dinamica attraverso le pale rotanti del rotore. Queste pale hanno una forma complessa con una piega nella direzione opposta alla direzione di rotazione della ruota. Sono fissati tra due dischi montati sull'asse e riportano la dinamica del fluido che riempie lo spazio tra di loro.

La forza centrifuga che si origina in questo caso la trasporta dalla parte centrale del corpo, situata nella regione dell'asse di rotazione della girante alla sua periferia, e oltre - nel tubo di scarico. Come risultato dell'azione della forza centrifuga, nel centro del corpo viene creata un'area rarefatta di bassa pressione idraulica, che viene riempita con una nuova carica di fluido dal tubo di alimentazione. La pressione richiesta nella tubazione è creata dalla differenza di pressione: atmosferica e interna, nella parte centrale della girante. Il funzionamento della pompa è possibile solo quando l'alloggiamento è completamente riempito d'acqua, nello stato "a secco" la ruota ruoterà, ma la differenza di pressione necessaria non si verificherà e non ci sarà alcun movimento di fluido dal tubo di alimentazione.

dispositivo

Qualsiasi pompa centrifuga è composta da due componenti principali: il motore e la camera di lavoro o la parte di flusso. A seconda dello scopo, il tipo di liquido pompato, il design e i materiali utilizzati possono variare, ma la composizione degli elementi principali è la stessa:

  • motore
  • involucro a spirale - "lumaca"
  • girante - girante
  • albero di lavoro
  • tenuta dell'albero
  • cuscinetto dell'albero
  • ingresso (flangia)
  • uscita (flangia)

Il caso di una pompa centrifuga può essere monolitico o rimovibile - per una facile riparazione e manutenzione dell'unità. Requisiti speciali per la superficie interna dell'alloggiamento: deve essere il più regolare possibile, tutte le irregolarità e i difetti impediscono il passaggio del fluido e riducono l'efficienza della pompa centrifuga.

Lo scarico del fluido passa attraverso la camera a spirale con un'estensione all'uscita, quindi tali pompe centrifughe sono spesso chiamate "chiocciole". La camera di scarico passa nel tubo a cui è collegato il tubo di pressione.

La parte principale della pompa a palette - girante. Da esso viene trasferito all'energia meccanica del fluido in movimento di rotazione dell'albero motore. Per aumentare l'efficienza della pompa centrifuga, è possibile montare più rotori sullo stesso albero nell'alloggiamento. Tale unità è in grado di erogare alta pressione in uscita e viene chiamata multi-stadio.

Di progettazione, la girante può essere aperta o chiusa. La variante, in cui le lame sono chiuse dai lati dai dischi, è più efficace, non ci sono inutili fuoriuscite di fluido da una cavità all'altra.

Strumenti e accessori

Per il normale funzionamento di una pompa centrifuga sono necessari componenti e dispositivi aggiuntivi:

  • Valvola di ritegno della ricezione. Contribuisce alla conservazione dell'acqua nella parte del flusso, se l'acqua viene pompata - è dotata di una griglia per la pulizia grossolana.
  • Valvola sull'aspirazione.
  • Toccare per rilasciare l'aria quando viene riempita con acqua della camera di lavoro.
  • Valvola di non ritorno sul tubo di pressione, che impedisce il flusso di acqua nel corpo durante il funzionamento di un'altra unità.
  • Valvola del tubo di scarico per l'avvio e il controllo della pressione dell'acqua.
  • Un misuratore del vuoto che misura il grado di vuoto all'ingresso della camera di flusso.
  • Manometro per la misurazione della pressione.
  • Valvola di sicurezza per protezione contro il colpo d'ariete.
  • Dispositivi di controllo automatico (completati quando si lavora come parte del complesso di produzione di apparecchiature per vari scopi)

classificazione

Nell'industria e nella vita quotidiana vengono utilizzate migliaia di pompe centrifughe. È difficile classificarli in modo chiaro senza essere legati a un ristretto campo di applicazione, puoi dividerli per tipo rispetto alle sole proprietà più comuni:

  • Numero di stadi (rotori funzionanti): monostadio, bistadio, multistadio. La capacità totale della pressione è costituita dalla pressione generata da una girante.
  • L'asse di rotazione: albero di lavoro orizzontale, la posizione verticale dell'albero (foro di trivellazione).
  • Metodo di installazione: superficie, semi-sommergibile (pompe centrifughe per il pompaggio di fluidi dalle cavità), sommergibile (per lavori in pozzi profondi e pozzi, con sospensione su cavo).
  • Presa d'acqua: aspirazione normale (l'acqua riempie la camera di lavoro con flusso per gravità), autoadescante (per sollevare il fluido dalla profondità attraverso il tubo di alimentazione, l'intero sistema deve essere adescato)
  • Posizione dell'ugello di ingresso e uscita: classica (ingresso - al centro, lungo l'asse dell'albero di lavoro, uscita - dall'alto), posizione In-Line (i tubi di aspirazione e scarico si trovano lungo lo stesso asse).

Benefici e applicazioni

Le pompe centrifughe, il cui principio di funzionamento è semplice, hanno trovato un utilizzo diffuso, grazie in gran parte alla logica del loro dispositivo. L'approccio generale è preservato nella progettazione di dispositivi microscopici, soluzioni di pompaggio in dispositivi medici di precisione e pompe multi-ton, pompando una miscela di acqua con pezzi di roccia pesante nelle miniere. I vantaggi generali dell'utilizzo di tali unità sono: affidabilità, compattezza, semplicità, durata, facilità di installazione, semplice messa in servizio e regolazione, flusso fluido, economia e basso costo.

La pompa sommergibile di tipo centrifugo è l'elemento principale del sistema di approvvigionamento idrico in molte case private. Senza di esso, è difficile fare in tutte le fasi del dispositivo di un tale sistema. Dopo la perforazione di un pozzo, solo un tale dispositivo è in grado di pompare una sospensione d'acqua con particelle di terreno senza danneggiarsi. In futuro, sulla base della sua stazione di pompaggio montata per l'approvvigionamento idrico conveniente e affidabile a casa.

Pompe autoadescanti per acqua: tipi, principio di funzionamento, caratteristiche di funzionamento

Le pompe autoadescanti sono un tipo speciale di apparecchiature di superficie progettate per aumentare la vita utile. Le loro parti mobili sono sempre raffreddate, le guarnizioni sono intatte, il motore funziona in modo impeccabile. Tuttavia, a causa della gamma solida è difficile soffermarsi su un modello adatto. Per effettuare un acquisto equilibrato è necessario familiarizzare con le specifiche. Sei d'accordo?

Tutto quello che devi sapere sulle pompe autoadescanti per l'acqua, lo troverai sul nostro sito web. Descriviamo in dettaglio il principio del dispositivo e il funzionamento di unità di questo tipo, vengono fornite le differenze nel design. Le informazioni fornite da noi aiuteranno a fare la scelta giusta.

L'autore dell'articolo descrive in dettaglio le varie opzioni per le pompe autoadescanti, formula raccomandazioni per il funzionamento. Utili applicazioni fotografiche e video per approfondire la conoscenza.

Dispone di unità autoadescanti

Quando si acquista un'unità per l'uso in un'area suburbana, è necessario analizzare una serie di fattori che determinano la categoria desiderata. Questi includono:

  • profondità della fonte;
  • distanza dalla sorgente alla casa;
  • livello di pressione;
  • qualità dell'acqua;
  • consumo di acqua

In genere, questi dati vengono presi in considerazione durante il calcolo delle prestazioni del dispositivo, ma sono anche utili quando si sceglie una pompa in base al tipo di aspirazione.

Esistono dispositivi autoadescanti e normalmente aspiranti. La differenza sta nel design che regola il processo di ricarica in caso di ingresso di aria nel sistema.

Normalmente l'aspirazione comprende pompe sommergibili e semi-sommergibili, il cui funzionamento si verifica se il liquido proveniente dalla sorgente si sposta per gravità nel compartimento di lavoro. Quando entra aria, viene attivata la protezione automatica contro "marcia a secco" e il lavoro si interrompe, poiché la macchina non può funzionare inattiva. La pompa deve essere riavviata.

I modelli autoadescanti sono progettati per la rimozione dell'aria indipendente senza l'intervento umano. Ciò è dovuto alle caratteristiche del design: nella parte superiore del vano di lavoro c'è uno stantuffo attraverso il quale viene rimossa l'aria. La valvola posteriore lo impedisce indietro.

Le versioni moderne con valvole integrate producono auto-riempimento, eliminando così la necessità di un monitoraggio costante delle apparecchiature.

Una piccola altezza di sollevamento delle unità autoadescanti è collegata al processo di rabbocco - fino a 9 m. È importante garantire che la camera di lavoro sia costantemente riempita d'acqua, e più breve è la linea di alimentazione, più veloce è il processo di spostamento dell'acqua.

Molto spesso, le pompe autoadescanti fanno parte di una stazione di pompaggio con un idroaccumulatore, un tubo di aspirazione (o espulsore), valvole di arresto e strumentazione.

Installazione corretta della linea di aspirazione

Quando si costruisce un sistema di approvvigionamento idrico, è importante non solo l'installazione di una pompa autoadescante o di una stazione di pompaggio, ma anche l'installazione di una linea di aspirazione.

Quando si crea un approvvigionamento idrico sigillato, è necessario verificare il rapporto tra il diametro della tubazione e il diametro dell'ugello, nonché accorciare la lunghezza dell'intera tubazione (se possibile).

Più lunga è la linea di aspirazione, maggiore è la resistenza, minore è la pressione. La presenza di perdite può portare a guasti dell'apparecchiatura: questa condizione è rilevante per i modelli centrifughi che non sono progettati per il pompaggio di fluidi aria-liquido.

Prestare attenzione alla posizione dei tubi. La linea di aspirazione non deve presentare piegature, attorcigliamenti, strutture di assemblaggio complesse, salire sopra il livello della pompa, altrimenti la formazione di prese d'aria che interrompono il processo di aspirazione ed è difficile da rimuovere dal sistema.

Come apparecchiature aggiuntive installate direttamente sulla linea, utilizzare una valvola di ritegno (o un analogo semplice non restituibile) e un filtro. Grazie alla valvola, l'acqua viene trattenuta nella tubazione e non scorre indietro, proteggendo così il proprietario della pompa da riempimenti ripetuti. Il filtro protegge l'attrezzatura dall'ingresso del sedimento di fondo con inclusioni di grandi dimensioni, pezzi di piante acquatiche, impurità argillose.

È possibile sostituire il modello autoadescante con una pompa convenzionale? Se non c'è altra via d'uscita, allora lo fanno - al momento della riparazione o dell'acquisto di nuove attrezzature. Tuttavia, non dimenticare alcune delle sfumature:

  • prima di accendere è necessario riempire completamente la camera della pompa e la conduttura con acqua;
  • Evitare l'esposizione all'aria, altrimenti l'apparecchiatura non funzionerà;
  • il riempimento dovrebbe essere effettuato dopo ogni "incidente" causato dalla depressurizzazione del sistema di approvvigionamento idrico.

La pratica dimostra che gli utenti delle pompe autoadescanti non hanno fretta di passare a quelli convenzionali, soprattutto perché la scelta delle attrezzature è spesso dettata da condizioni ottimali di aspirazione.

Pompe centrifughe autoadescanti

Un'opzione adatta per l'uso autonomo in un'area suburbana privata è una pompa autoadescante centrifuga, che pompa non solo acqua pulita, ma anche ambienti con piccole inclusioni, ad esempio sedimenti da un laghetto.

Affronta il liquido, che è una miscela di acqua e gas. L'apparecchiatura è superficiale, cioè è installata sopra lo specchio d'acqua e il processo di sollevamento dell'acqua è fornito da un vuoto interno nella linea di aspirazione.

Il principio di funzionamento di pompe per vuoto di vario tipo, le loro caratteristiche

Il principio di base di qualsiasi tipo di pompa per vuoto è la cilindrata. È lo stesso per tutte le pompe per vuoto di qualsiasi dimensione e qualsiasi metodo di applicazione. In altre parole, il principio di funzionamento della pompa del vuoto viene ridotto alla rimozione della miscela di gas, vapore, aria dalla camera di lavoro. Nel processo di spostamento, la pressione cambia e le molecole di gas scorrono nella direzione desiderata.

Due importanti condizioni che la pompa deve soddisfare sono quelle di creare un vuoto di una certa profondità, pompando il mezzo gassoso dallo spazio richiesto e farlo entro un tempo specificato. Se una di queste condizioni non è soddisfatta, è necessario collegare una pompa per vuoto aggiuntiva. Quindi, in caso di mancata erogazione della pressione richiesta, ma per il periodo di tempo richiesto, la pompa del vuoto del foreline è collegata. Riduce ulteriormente la pressione per soddisfare tutte le condizioni necessarie. Questo principio di funzionamento di una pompa per vuoto è simile a una connessione seriale. Al contrario, se la velocità di pompaggio non è garantita, ma si ottiene il vuoto richiesto, allora è necessaria un'altra pompa per aiutare a raggiungere il vuoto richiesto più velocemente. Questo principio di funzionamento della pompa del vuoto è simile alla connessione parallela.

Nota. La profondità del vuoto creato dalla pompa del vuoto dipende dalla tenuta dello spazio di lavoro, che è creata dagli elementi della pompa.

Per creare una buona tenuta dello spazio di lavoro, viene utilizzato un olio speciale. Sigilla le lacune e le copre completamente. Una pompa per vuoto con tale dispositivo e il principio di funzionamento è chiamata pompa dell'olio. Se il principio di una pompa a vuoto non comporta l'uso di olio, allora si chiama secco. Il vantaggio dell'utilizzo di pompe per vuoto a secco, in quanto non richiedono manutenzione con cambio dell'olio e così via.

Oltre alle pompe per vuoto industriali, le piccole pompe che possono essere utilizzate a casa sono ampiamente utilizzate. Questi includono una pompa del vuoto manuale per pompare acqua da pozzi, stagni, piscine e altre cose. Il principio di funzionamento della pompa a vuoto manuale è diverso, dipende tutto dal suo tipo. Questi tipi di pompe per vuoto manuali sono differenti:

  1. Pistone.
  2. Rod.
  3. Vane.
  4. Membrana.
  5. Profondo.
  6. Idraulico.

Una pompa a vuoto a pistone funziona spostando un pistone al suo interno con valvole nel mezzo del corpo. Di conseguenza, la pressione diminuisce e l'acqua sale attraverso la valvola inferiore fino a che l'impugnatura del pistone non cade.

La pompa per vuoto della ventosa è simile in linea di principio a quella del pistone, solo la barra molto allungata svolge il ruolo di un pistone nell'alloggiamento.

La pompa per vuoto ad ala ha un principio di funzionamento completamente diverso. La pressione nella camera di lavoro della pompa viene creata dal movimento della girante con pale (girante). In questo caso, l'acqua sale lungo la parete della camera, questo aumenta la pressione e, l'acqua si rovescia.

Un design più sofisticato è una pompa a vuoto rotativa. Ma questa complessità è compensata dal fatto che le capacità della pompa comprendono il pompaggio non solo di acqua, ma anche di liquidi per olio più pesanti. La pressione nella pompa crea un rotore con piastre sottili, che ruotano e con l'aiuto della forza centrifuga, attirano il liquido nel contenitore e quindi lo spingono fuori con forza fisica.

La pompa a vuoto a diaframma non ha parti di sfregamento, quindi può essere utilizzata per pompare miscele molto sporche. Con l'aiuto di un pendolo interno e di una membrana, viene creato un vuoto che muove il fluido attraverso il corpo fino al punto richiesto. In modo che il rivestimento non si inceppi di detriti intrappolati accidentalmente, la pompa è dotata di valvole speciali che puliscono la pompa.

La pompa per vuoto profondo è in grado di sollevare l'acqua da una profondità molto ampia (fino a 30 m). Il principio del suo funzionamento è lo stesso di quello di un pistone, ma con uno stelo molto lungo.

La pompa per vuoto idraulica pompa bene le sostanze viscose, ma non è ampiamente utilizzata. Più in dettaglio, il principio di funzionamento e il dispositivo delle pompe per vuoto saranno considerati nei suoi singoli tipi.

Il principio di funzionamento delle pompe per vuoto ad anello d'acqua

Uno dei tipi di pompe per vuoto è una pompa per vuoto ad anello d'acqua, il suo principio d'azione si basa sulla creazione di una tenuta del volume di lavoro usando un liquido, cioè l'acqua.

Consideriamo in dettaglio la pompa per vuoto ad anello d'acqua e il suo principio di funzionamento. All'interno del corpo della pompa ad anello si trova un rotore, che viene spostato leggermente dal centro verso l'alto. Una girante con pale rotanti durante il funzionamento è posizionata sul rotore. L'acqua viene pompata nel corpo. Quando la ruota si muove, le lame afferrano l'acqua e la lanciano per la forza centrifuga nella direzione del corpo. Poiché la velocità di rotazione è piuttosto grande, come risultato, un anello d'acqua è formato attorno alla circonferenza dell'alloggiamento. Nel mezzo del corpo c'è uno spazio libero, che sarà la cosiddetta camera di lavoro.

Nota. La tenuta della camera di lavoro fornisce l'anello d'acqua circostante. Pertanto, tali pompe sono chiamate pompe per vuoto ad anello d'acqua.

La camera di lavoro è ottenuta a forma di mezzaluna, ed è divisa dalle pale della ruota in celle. Queste cellule sono ottenute in diverse dimensioni. Durante il movimento, il gas si muove alternativamente attraverso tutte le celle, dirigendosi nella direzione del volume decrescente e comprimendo simultaneamente. Questo accade un gran numero di volte, il gas viene compresso al valore richiesto ed esce dalla porta di iniezione. Quando il gas passa attraverso la camera di lavoro, viene pulito ed esce già pulito. Questa proprietà è molto utile per il pompaggio di mezzi inquinanti o di mezzi gassosi saturi di vapore. Durante il funzionamento, la pompa del vuoto perde costantemente una piccola quantità di fluido di lavoro, pertanto, è previsto un serbatoio di acqua nella progettazione del sistema di aspirazione, che quindi ritorna alla camera di lavoro in base al principio di funzionamento. Questo è anche necessario perché le molecole di gas restringenti rilasciano la loro energia all'acqua, quindi la riscaldano. E per evitare il surriscaldamento della pompa, l'acqua viene raffreddata in un serbatoio separato.

Puoi vedere in dettaglio come funziona la pompa per vuoto ad anello d'acqua e il suo principio di funzionamento può essere visto nel video qui sotto.

Lavoro di pompe a palette rotative

La pompa a vuoto a palette rotanti si riferisce al numero di pompe dell'olio. Nel mezzo del corpo c'è una camera di lavoro e un rotore con fori, che si trova eccentricamente. Le pale sono montate sul rotore, che può muoversi lungo queste fessure sotto l'influenza delle molle.

Dopo aver considerato il dispositivo, ora considereremo che tipo di pompe per vuoto rotative hanno il principio di funzionamento. La miscela di gas entra nella camera di lavoro attraverso l'ingresso, avanza attraverso la camera sotto l'influenza di un rotore e delle pale rotanti. La piastra di lavoro, allontanando la molla dal centro, copre l'ingresso, il volume della camera di lavoro diminuisce e il gas inizia a contrarsi.

Nota. Durante la compressione del gas, potrebbe verificarsi condensa a causa della saturazione del vapore.

Quando il gas compresso esce, insieme a esso arriva la condensa. Questa condensa può influire negativamente sul funzionamento dell'intera pompa, quindi il progetto delle pompe a palette rotanti deve ancora fornire un dispositivo di zavorra per gas. Vedere schematicamente come funziona la pompa a vuoto rotativa a palette, il suo principio di funzionamento, può essere mostrato nella figura seguente usando l'esempio della pompa Busch R5. Come già accennato, la pompa rotativa a palette è una pompa dell'olio. L'olio è necessario per eliminare tutti gli spazi e gli spazi tra le lame e il corpo e tra le pale e il rotore.

L'olio nella camera di lavoro viene miscelato con il mezzo dell'aria, compresso e fuoriesce nel serbatoio dell'olio. La miscela di aria più leggera passa nella camera superiore del separatore, dove viene infine pulita dall'olio. E il petrolio, il cui peso è maggiore, si deposita nel serbatoio dell'olio. Dal separatore, l'olio viene riportato all'ingresso.

Nota. Pompe di alta qualità puliscono l'aria con molta attenzione, non c'è quasi nessuna perdita di olio, quindi è estremamente raro aggiungere olio a tali pompe.

Il principio di funzionamento della pompa BBH

BBH - pompa per vuoto ad acqua, il cui principio di funzionamento è identico a quello della pompa per vuoto ad anello d'acqua.

Il fluido di lavoro delle pompe BBH è acqua. Sul diagramma è possibile vedere il semplice principio della pompa BBH.

Il movimento del rotore della pompa BBH avviene direttamente dal motore attraverso la frizione. Ciò garantisce elevati giri del rotore e, di conseguenza, la possibilità di ottenere un vuoto. È vero, le pompe per vuoto BBH possono solo creare un basso, per questo sono chiamate pompe a bassa pressione. Le semplici pompe BBH possono pompare gas saturi di vapori, sostanze contaminate e allo stesso tempo pulirle. Ma la composizione deve essere non aggressiva, in modo che le parti in ghisa della pompa non vengano danneggiate a causa della reazione con la composizione chimica del gas. Pertanto, ci sono modelli di pompe BBH, parti delle quali sono realizzate in lega di titanio o una lega a base di nichel. Possono pompare una miscela di qualsiasi composizione, senza paura di danni. La pompa BBH, per il suo principio di funzionamento, viene eseguita solo in una versione orizzontale e il gas entra nella camera dall'alto lungo l'asse.

Nomina, dispositivo, principio di funzionamento della pompa centrifuga

Cos'è una pompa centrifuga? La pompa centrifuga (vedere la figura 27) è un corpo cocleare, in cui su un asse con una velocità di 500-3000 al minuto. la girante a pale ruota rapidamente. L'acqua che entra nella linea di aspirazione attraverso l'apertura laterale (tubo di derivazione) viene catturata dai paddle, spinta in movimento rotazionale e, a causa della forza centrifuga in via di sviluppo, viene espulsa dal corpo della pompa lungo la linea di scarico ad una determinata velocità e pressione.

Allo stesso tempo, nuove porzioni di acqua vengono alimentate attraverso i tubi di aspirazione, e quindi si ottiene una fornitura continua di acqua. La posizione dei processi di aspirazione e iniezione (ugelli) può essere diversa. Una pompa può avere una presa d'acqua non solo su un lato della ruota, ma anche su entrambi i lati, quindi si ottiene una pompa con ingresso dell'acqua bilaterale.

Fig. 27. Pompa centrifuga:

2 - manometro sul tubo di scarico;

3 - toccare per riempire la pompa;

4 - calibro sul tubo di aspirazione;

5 - ruota a pale.

Le pompe centrifughe sono divise:

- in base al numero di ruote: a una o più fasi, a più ruote o a più stadi;

dalla testa generata:

a) bassa pressione - con una pressione fino a 20 mm. acqua. v.;

b) pressione media - con una pressione di 20-60 mm.vod.st;

c) alta pressione - con una pressione superiore a 60 mm.vod.st;

Tramite il connettore dell'alloggiamento:

a) con un connettore orizzontale;

b) con un connettore verticale;

secondo il metodo di fornitura dell'acqua alla ruota:

a) con alimentazione unilaterale del fluido;

b) con alimentazione di liquido a due lati.

Le pompe centrifughe a consolle sono prodotte in due versioni:

K - con un albero orizzontale su un rack separato; KM - con un albero orizzontale, monoblocco, con un motore elettrico. Le pompe di tipo K e KM sono progettate per pompare acqua, così come altri liquidi simili all'acqua in peso e viscosità specifici, con temperature fino a 85 ° C e contenuto di impurità meccaniche fino a 0,2 mm in quantità non superiore a 0,1% volume.

In che modo le pompe centrifughe sono suddivise in base all'altezza del sollevamento dell'acqua? A seconda dell'altezza del sollevamento dell'acqua, le pompe (condizionatamente) sono divise in tre gruppi: bassa pressione, che fornisce acqua ad un'altezza di circa 15 m; media pressione per un'alimentazione di circa 35-40 me alta pressione, portando l'acqua a grandi altezze. Le pompe centrifughe ad alta pressione sono generalmente realizzate con multirotaggio, a più stadi, cioè diverse giranti sono posizionate in un alloggiamento successivamente l'una dopo l'altra e sono circondate da palette di guida. L'acqua penetra nella prima ruota attraverso il tubo di aspirazione, si interessa molto, passa alla seconda ruota attraverso il canale di deviazione, e così via, finché non entra nel tubo di scarico.

Cosa determina le prestazioni di una pompa centrifuga? Le prestazioni di una pompa centrifuga dipendono dalla velocità della girante ed è direttamente proporzionale alla frequenza di rotazione. Se denotiamo la performance attraverso la lettera Q e la velocità di rotazione della girante attraverso la lettera n, allora possiamo scrivere

Quindi, con un doppio aumento del numero di giri della pompa, anche la quantità di acqua da essa fornita raddoppia; con un aumento del numero di giri, la quantità di acqua erogata viene triplicata di un fattore tre e così via.

Che tipo di raccordi e strumenti sono installati su una pompa centrifuga? In una pompa centrifuga, di regola, nella linea di aspirazione sono installati una valvola di aspirazione e un dispositivo di bloccaggio; sulla linea di scarico - una valvola di ritegno e un dispositivo di intercettazione, oltre a una valvola per il riempimento della pompa con acqua prima della sua partenza e un manometro.

Qual è la procedura di partenza per una pompa centrifuga? La procedura per l'avviamento della pompa centrifuga è la seguente: ispezionare la pompa, controllare l'olio nei cuscinetti, quindi riempire la pompa e la linea di aspirazione con acqua (se funziona per aspirazione), quindi controllare la valvola sul tubo di scarico. Se la valvola sul tubo di pressione è aperta, prima di avviarla dovrebbe essere chiusa, poiché la pompa viene avviata con la valvola chiusa.

Successivamente, è necessario controllare il livello dell'olio nei cuscinetti, se necessario, aggiungere olio. Quindi attivare la pompa. Quando la pompa ha raggiunto la sua velocità normale, aprire lentamente la valvola sulla linea di scarico. Quando la pompa centrifuga si ferma, è necessario chiudere il dispositivo di blocco (valvola a saracinesca sulla linea di scarico) all'inizio, quindi spegnere il motore elettrico, che lo ruota.

Cosa viene monitorato durante il funzionamento di una pompa centrifuga? Durante il funzionamento, la pompa centrifuga monitora le letture del manometro installato sulla linea di scarico; la condizione dei cuscinetti della pompa; per le indicazioni dell'amperometro del motore; controllare le condizioni delle guarnizioni della pompa; se necessario, serrarle leggermente leggermente.

Il principio di funzionamento delle pompe centrifughe

Il principio di funzionamento delle pompe centrifughe

Il principio di funzionamento delle pompe centrifughe è interamente costruito sulle leggi della fisica. Il lavoro si verifica quando si verifica una forza centrifuga, il cui aspetto è dovuto all'azione delle pale delle ruote sul liquido.
Per capire correttamente dove viene utilizzata questa pompa e cosa può fare qualitativamente, è necessario conoscere il dispositivo della pompa centrifuga. Con questi daremo un'occhiata oggi. Inoltre, il video in questo articolo mostrerà chiaramente l'intero principio del suo lavoro.

Lavoro e dispositivo

Per comprendere il funzionamento di questo meccanismo, è necessario sapere in cosa consiste la pompa centrifuga. Basta capire il suo principio di funzionamento.
Dopo di che puoi prenderlo esattamente per il lavoro giusto. Dopo di ciò, puoi installarlo da solo. Dopo aver visto la foto capirai tutto senza problemi.

I nodi e gli elementi principali

Il design e il principio di funzionamento di una pompa centrifuga si verificano a seguito di azioni coordinate di tutti i meccanismi. Sono costituiti da un alloggiamento a forma di spirale e da una girante situata all'interno dell'alloggiamento e montata sull'albero con una chiave.

Il dispositivo è una pompa centrifuga

  • Il rullo ruota direttamente nei cuscinetti. E le ghiandole servono a creare un sigillo dell'apertura del foro nel punto in cui l'asta si trova all'interno della custodia.
  • Attraverso l'ugello di aspirazione, il liquido scorre direttamente nell'alloggiamento della pompa e il suo flusso viene diretto nel mezzo della girante, che continua a ruotare continuamente.
  • A causa dell'azione delle pale, la sostanza continua a muoversi e rimbalza oltre la parte centrale della ruota e quindi raggiunge la parte a spirale dell'alloggiamento della pompa, per quanto riguarda le pompe a spirale.
  • Inoltre, il movimento della sostanza avviene nella struttura del tubo di scarico attraverso il tubo di iniezione.

Attenzione: Pertanto, le pale sono influenzate dalla composizione molecolare dell'acqua, motivo per cui l'energia cinetica del motore viene trasferita alla pressione del liquido ad una determinata velocità a causa della pressione esercitata su di esso.

  • La pressione di un getto di liquido creato da una pompa viene misurata in certe unità - metri della colonna della sostanza pompata. A causa dell'origine del vuoto davanti alle pale delle ruote, il fluido viene aspirato.
  • La convessità della forma della pala implica il miglioramento della pressione del fluido e migliora la qualità del rigonfiamento, e la girante ruota nella direzione di scarico dal lato delle pale, che è convesso.

Principio di funzionamento

Alle pompe centrifughe di solito ci sono accessori e alcuni dispositivi:

  • Valvola di non ritorno dotata di rete, che funge da funzione di ritenzione idrica nell'alloggiamento della pompa (aspirazione) quando si esegue la procedura di adescamento prima dell'attivazione.
  • La presenza della griglia è necessaria per filtrare le sospensioni che si trovano nell'acqua.
  • Quindi viene il fermo. L'esistenza di un vacuometro funziona determinando i valori di diluizione sul lato in cui avviene l'aspirazione. La sua posizione è determinata tra la valvola e l'alloggiamento.
  • In cima all'alloggiamento della pompa centrifuga per poter rilasciare aria nella struttura, c'è un rubinetto speciale.

Attenzione: a sua volta, la valvola di ritegno non consente all'acqua in caso di una tale situazione di fluire nella direzione opposta attraverso una pompa centrifuga e si trova sul tubo di pressione.

  • Sulla conduttura a pressione trova la sua posizione e la valvola, fornendo diverse funzioni contemporaneamente - è il processo stesso, la sua sospensione, e inoltre, la funzione di controllo direttamente dietro la potenza di pressione, che viene creata dalla pompa centrifuga.
  • Un tale dispositivo come un manometro in questo caso misura la pressione del fluido creato dalla pompa centrifuga. La sua posizione trova il suo posto sulla porta di scarico della pompa.
  • Fornisce anche una valvola di ritegno che protegge la pompa centrifuga dagli urti idraulici. La posizione della valvola di sicurezza trova il proprio posto sulla porta di scarico dietro la valvola per proteggere la pompa.
  • C'è anche un dispositivo per l'alloggiamento dell'unità stessa con vari dispositivi automatici.

Funzionamento della pompa centrifuga

La presenza della formazione di forza centrifuga e ha posto l'intero punto del lavoro o dell'azione di una pompa centrifuga:

  • Si forma direttamente nel corpo pompa stesso quando la pompa viene azionata ruotando la girante.
  • La girante si trova sull'albero della pompa utilizzando un connettore a chiave e un trasferimento di torsione dall'albero viene sviluppato da una trasmissione a pompa.
  • Il motore elettrico stesso (vedi pompa centrifuga con un motore elettrico: considera come funziona) è collegato all'albero della pompa tramite un giunto elastico nella sua struttura.

Attenzione: Va notato che le pompe più popolari e diffuse utilizzate per pompare acqua e altri liquidi sono esattamente pompe centrifughe di vario tipo.

  • È possibile attivarli solo osservando la condizione di riempire l'alloggiamento con un liquido.
  • Tali pompe svolgono la loro funzione quando sono esposte alla forza centrifuga causata dalla rotazione della girante.
  • L'involucro della pompa centrifuga mantiene una o più ruote saldamente fissate all'albero. Le ruote sono necessariamente dotate di pale convesse e collegano due dischi.
  • Attraverso l'ingresso di aspirazione è il flusso di liquido. Quando l'unità è attivata, l'avviamento della ruota avviene per mezzo di un albero collegato all'azionamento elettrico.
  • L'acqua gradualmente acquisita si sposta dalla parte centrale alle parti laterali della ruota. E l'aumento della forza centrifuga aiuta a spostare il fluido nel tubo di scarico con l'aiuto di indicare la direzione della camera.
    Pertanto, vi è un aumento di pressione tra le lame contemporaneamente allo spazio libero. Ciò consente ad alcune delle seguenti quantità di penetrare dalla rete idrica.
  • C'è un filtro incorporato nell'ugello di aspirazione che impedisce l'ingresso di detriti e sospensioni nell'alloggiamento della pompa. Per quanto riguarda le unità di pompaggio monostadio e multistadio, il principio del loro funzionamento non fa assolutamente differenza.
    Una caratteristica distintiva è che quando ci sono più ruote, la pressione aumenta in ciascuno dei seguenti.

Il dispositivo a pompa centrifuga e il principio di funzionamento sono divisi per i loro vantaggi in funzionali e strutturali. I prezzi relativamente bassi delle pompe centrifughe sono dovuti al basso costo dei materiali dai quali sono realizzati.
È principalmente acciaio, polimeri e ghisa. Al momento dell'acquisto, l'istruzione dovrebbe essere studiata, sono parametri abbastanza diversi, il loro prezzo dipende da esso. Al momento dell'acquisto, dovresti dare la preferenza a marchi affermati, piuttosto che inseguire opzioni a basso costo. In questo caso, perdi solo in termini di qualità.