Tubi di fogna per fognature esterne: panoramica delle specie + che è meglio scegliere

Sei preoccupato per la disposizione delle comunicazioni interne e dei sistemi di drenaggio all'esterno della casa? D'accordo, è bello quando tutti i benefici della civiltà sono presenti in una casa di campagna, nonostante la sua lontananza dalla metropoli.

Ma per la costruzione del sistema hai bisogno di tubi di fognatura per acque di scarico esterne, ma non sai quale sia meglio scegliere?

Vi diremo quale materiale è adatto a diverse condizioni operative - l'articolo descrive le caratteristiche dei tubi da materiali esistenti, i vantaggi e gli svantaggi di ciascuna opzione.

Vengono inoltre fornite le valutazioni dei migliori produttori di condotte in plastica e ghisa, vengono selezionate le foto con l'immagine dei loro prodotti e le raccomandazioni video dei professionisti sulla sistemazione delle acque reflue.

Requisiti per le condutture esterne

Le reti fognarie esterne devono operare in condizioni difficili. I tubi interrati dalla terra sono costretti a trasportare il peso del suolo attraverso il quale le persone possono muoversi, e spesso le automobili.

Sono anche interessate dall'acqua del suolo, che può provocare uno spostamento delle articolazioni, che può portare alla depressurizzazione della rete fognaria.

I sistemi devono resistere costantemente agli effetti statici / dinamici delle acque reflue trasportate attraverso i tubi.

Ecco perché vengono imposti requisiti speciali agli elementi delle reti fognarie esterne. I tubi dovrebbero avere qualità come:

  • forza e rigidità;
  • la capacità di tollerare le fluttuazioni di temperatura senza perdere le qualità lavorative;
  • resistenza al gelo;
  • resistenza all'usura, lunga durata;
  • resistenza ad ambienti chimici aggressivi.

Materiali diversi (polimeri, acciaio, ghisa) possono essere utilizzati per la produzione di sistemi fognari esterni, ma tutti devono corrispondere ai fattori sopra descritti.

Va inoltre tenuto presente che la qualità del gasdotto è influenzata non solo dalle proprietà specifiche dei tubi, ma anche dalla qualità di installazione e installazione del sistema.

Differenze tra fogna esterna e interna

I tubi utilizzati per la posa di sistemi esterni sono significativamente diversi da quelli utilizzati per le comunicazioni interne.

Le caratteristiche includono:

  1. Colore. Il colore arancione (rosso), che facilita il rilevamento facile delle tubazioni, evita quindi danni involontari alla rete durante i lavori a terra.
  2. Spessore della parete Per i componenti per acque di scarico esterne, questo parametro è sempre maggiore rispetto a quello interno (quando si usano sistemi in PVC, queste cifre sono 3,2-3,4 mm contro 2 mm), poiché la tubazione posata sotto il terreno deve sopportare carichi pesanti.
  3. Materiali. I tubi rossi sono generalmente realizzati con materiali ad alta resistenza (ad esempio, polivinilcloruro non plastificato, che ha una resistenza speciale).
  4. Resistenza al calore. A causa dell'elevato spessore e affidabilità delle pareti e dell'aggiunta di componenti appositamente selezionati, la resistenza al calore dei sistemi esterni è superiore a quella interna.
  5. Vita di servizio I prodotti di colore arancione, di regola, servono a termine più lungo, che grigio.
  6. Cartellino del prezzo Il costo degli elementi per il sistema fognario esterno è di circa il 20% superiore rispetto a quello interno.

Gli esperti mettono in guardia sull'inammissibilità all'uso di tubi grigi per la posa di acque reflue esterne. Trovano difficile sopportare l'aumento del carico (specialmente per un lungo periodo), che può portare a sblocchi e incidenti.

Consideriamo più in dettaglio quali materiali possono essere utilizzati per la produzione di sistemi fognari esterni.

Varietà di prodotti in plastica

I tubi in polimero fognario sono comparsi non troppo tempo fa, tuttavia, sono diventati diffusi, spostando le controparti tradizionali nel mercato principale.

Tali componenti presentano numerosi vantaggi innegabili:

  • leggero, che facilita il trasporto, lo stoccaggio, la guarnizione;
  • superficie interna liscia che facilita il passaggio regolare delle acque di scorrimento e impedisce la sedimentazione di sali e altri sedimenti. A causa di questa peculiarità, con una corretta installazione e funzionamento, i blocchi non si formano quasi mai in tubi di plastica;
  • resistenza all'usura - i tubi di plastica non marciscono, non si corrodono;
  • operazione - prodotti simili hanno una durata di servizio sufficiente, anche se inferiore alle loro controparti in ghisa (massimo 50 anni).

Il più delle volte per la produzione di sistemi fognari esterni utilizza componenti realizzati con i seguenti materiali.

Opzione 1: tubi in polivinilcloruro (PVC)

Il cloruro di polivinile (PVC) è un materiale plastico popolare a prezzi accessibili ampiamente utilizzato per la produzione di vari prodotti, tra cui tubi per reti interne / esterne.

Tali componenti sono particolarmente raccomandati per i sistemi fognari che richiedono una grande area di flusso (fogna, canale sotterraneo, acqua piovana).

Tra gli svantaggi più significativi dei tubi in PVC figurano:

  • Sensibilità ai materiali aggressivi. Se si prevede di rimuovere acidi e oli attraverso tali componenti, è meglio acquistare tubi in PVC-U speciali con proprietà speciali.
  • Allungamento della temperatura del materiale. A causa di questa proprietà, tali parti non sono pratiche da installare per il trasporto di liquidi caldi (oltre 60 gradi C).

I tubi in PVC hanno le seguenti proprietà positive: buona resistenza alle sollecitazioni meccaniche, elevata resistenza e resistenza agli ultravioletti, in modo che tali prodotti siano adatti per aree aperte.

Esistono due tipi di tubi in PVC:

  1. Pressione, resistenza ad alta pressione (

Tubi di fognatura a pressione - panoramica dei materiali

Un fatto abituale è che il sistema fognario è un sistema in cui il movimento delle acque reflue avviene indipendentemente, sotto l'azione della gravità dovuta alla differenza delle altezze delle diverse estremità delle comunicazioni. Questo è vero solo per il sistema fognario interno, che scorre all'interno degli edifici. Per la parte esterna della rete fognaria vengono utilizzate pompe per acque luride speciali e condotte per fognature a pressione che, sotto pressione, consegnano l'acqua di scarico ai collettori e alle stazioni di pompaggio.

Uno dei grandi vantaggi di questo metodo di posa dei liquami è il rischio minimo di blocchi. Le pompe utilizzate sono abbastanza potenti da spingere in quasi tutti i rifiuti, e il compito principale è quello di portarlo all'impianto di trattamento.

I tubi per acque reflue a pressione differiscono dai normali tubi di fognatura per il fatto che sono progettati per una pressione maggiore, poiché la possibilità di uno sfondamento deve essere completamente esclusa. Per molto tempo, la ghisa è stata utilizzata nelle fognature a flusso libero, che, a differenza dell'acciaio, ha una ridotta sensibilità alla corrosione e agli ambienti corrosivi.

Caratteristiche delle comunicazioni di pressione e non di pressione

Nei grandi edifici è anche possibile realizzare il proprio sistema di pressione e una piccola stazione di pompaggio può essere facilmente posizionata nel seminterrato. In questo caso, i tubi di pressione delle fognature dovrebbero essere installati in tutto l'edificio, evitando così una svolta. Ma i blocchi non accadrà mai, diventeranno quasi impossibili.

Inoltre, le acque reflue a pressione vengono spesso depositate dove il flusso di acque reflue non può essere fornito in una versione senza pressione. Ad esempio, edifici con una distanza troppo grande dal bagno al montante. Le fognature a pressione possono essere utilizzate anche nelle case di campagna e il drenaggio può essere effettuato prima della fogna o della fossa settica. In quest'ultimo caso, le acque reflue a pressione sono migliori, poiché la fossa settica riceverà un'aerazione aggiuntiva.

I tubi per fognature non in pressione nella maggior parte delle aree sono difficili da posare con una certa angolazione. Ciò può essere ostacolato, ad esempio, da una grande densità di annessi, un sistema di approvvigionamento idrico o un vecchio giardino con radici troppo cresciute. I costi aggiuntivi della pompa di pressione coprono completamente i costi di manutenzione di una rete a flusso libero costantemente intasata.

Allo stesso tempo, è vantaggioso posare tubi per fognature a flusso libero in aree inclinate. E cosa fare se la casa si trova in una valle? Quindi è possibile risolvere il problema solo con l'aiuto di acque reflue a pressione.

Un altro vantaggio significativo delle acque reflue a pressione è che la pompa in acciaio, che fornisce pressione, può anche macinare con l'ausilio di lame speciali quasi tutti i rifiuti domestici. Grazie a queste pompe, è possibile posare un sistema fognario con una lunghezza sufficientemente grande della diramazione senza tener conto dell'inclinazione, che per le grandi distanze è molto difficile da prendere in considerazione. I meccanismi di rettifica possono anche essere installati in tubi di grande diametro. Un tale sistema sarebbe appropriato, ad esempio, per l'impianto per la lavorazione delle verdure.

Per ognuno dei tipi di reti fognarie viene utilizzata una varietà di tubi, che si differenziano sia per le dimensioni standard sia per i materiali da cui sono realizzati.

Se i tubi per le fognature a flusso libero pongono pochi requisiti di materiale, quindi per le acque reflue a pressione, tutto è completamente diverso. Le acque reflue di tipo aperto a flusso libero possono persino attraversare le grondaie in determinate aree e le caratteristiche principali - resistenza alla corrosione, spessore delle pareti e resistenza non sono necessarie qui. Quando si alimentano i liquami sotto pressione, è necessario considerare non solo la pressione, ma anche la massa di fluido nel tubo in un dato momento in una determinata sezione.

Pertanto, è meglio posare i tubi per le acque reflue a pressione orizzontalmente per ridurre qualsiasi carico esterno su di essi.

Inoltre, è necessario tenere conto del fatto che, a causa dei materiali utilizzati e dello spessore delle pareti, i tubi di pressione sono molto più pesanti, non devono essere posati su rack o supporti, o se lo consentono, quindi solo con una piccola lunghezza. La pressione può essere abbastanza potente, quindi qualsiasi carico di flessione è semplicemente indesiderabile.

Materiali per tubi a pressione

Colui che non ha mai incontrato tali sistemi spesso non sa di cosa sono fatti i tubi a pressione fognaria. La varietà di materiali utilizzati non è così grande, ma ogni tubo ha le sue proprietà.

Il tubo per fognatura in ghisa è un classico collaudato nel tempo. Fino a poco tempo fa, le tubature in ghisa avevano lasciato un bel mezzo secolo nella rete fognaria del nostro paese. Sono ancora prodotti e sono ancora utilizzati per la depurazione a pressione.

A causa del fatto che ora ci sono un gran numero di vari materiali moderni, superandolo in molti modi, la ghisa non viene praticamente utilizzata. Tali tubi sono molto pesanti e la loro installazione richiede un grande sforzo. Inoltre, un gran numero di materiali costosi, che vanno alla loro fabbricazione, li rende piuttosto costosi.

Tali tubi sono molto resistenti alle sollecitazioni meccaniche esterne. Se è necessario posare una fogna sotto una strada costantemente utilizzata, i tubi in ghisa sono l'unica scelta.

Tali tubi sono uniti nello stesso modo di mezzo secolo fa - colando giunti di testa con resine sigillanti e bitumi, o ogni giuntura può essere punzonata con un cosiddetto slinger - una speciale corda resinata.

I tubi di scarico della pressione in PVC sono utilizzati laddove la pressione è bassa. Il cloruro di polivinile è materiale intrinsecamente molto fragile, quindi è necessario fare attenzione quando si calcola la rete fognaria per una maggiore durata. La bassa duttilità inoltre non consente, se necessario, di piegare leggermente il tubo stesso.

Allo stesso tempo, è molto facile diramare la rete fognaria a causa di un'ampia varietà di vari accessori. La compattazione avviene a causa di anelli di gomma, che si depositano piuttosto saldamente sui tubi, ma hanno una vita utile, quindi periodicamente, una volta ogni 15-20 anni, il sistema dovrà essere smontato e rimontato.

Qualsiasi tubo in PVC garantisce sempre una rapida installazione del sistema, perché, grazie alla leggerezza dei tubi, un idraulico può installare anche tubi lunghi di grande diametro.

Le tubazioni fognarie a pressione realizzate in polietilene sono attualmente la soluzione migliore:

  • Esternamente non si differenziano dai tubi in PVC, hanno un ampio margine di sicurezza a causa della duttilità, e anche a causa del maggiore spessore delle pareti.
  • L'ancoraggio è eseguito nello stesso modo dei tubi in PVC.
  • Per il rumore esterno, questi tubi sono quasi impenetrabili, in cui non sono inferiori ai tubi in ghisa.
  • Possono essere piegati a piccoli angoli senza perdita di forza, il che amplia notevolmente le possibilità di posa delle fogne.
  • Le crescite sedimentarie non si accumulano in questi tubi, quindi possono essere sfruttate fino a 100 anni. Sono stati inventati relativamente di recente, ma la maggior parte degli esperti è incline a credere che il polietilene non si decomponga per diversi secoli.

Il tubo di fognatura a pressione di cemento armato viene solitamente realizzato solo in grandi diametri. Tali tubi sono in grado di resistere ad alta pressione, ma la loro installazione, a causa della grande massa, è irta di alcune difficoltà. Quasi sempre, questo dovrebbe comportare una tecnica speciale.

Per i diametri grandi, la scelta del materiale è praticamente inesistente, perché è praticamente impossibile fabbricare, ad esempio, un tubo in polietilene con un diametro di 2 metri, poiché il materiale può essere deformato con tali dimensioni e fluttuazioni di temperatura e l'installazione stessa richiederà molto tempo. Nessuno renderà tali tubi in acciaio, perché saranno semplicemente molto pesanti.

Così, al momento, i tubi in cemento armato per le fognature a pressione di grande diametro, ad esempio, quando si avvicinano ai collettori, sono la migliore e unica soluzione.

I tubi per la depurazione a pressione di cemento amianto sono spesso utilizzati dove il tubo non subisce alcuna pressione, ad eccezione della pressione all'interno del sistema fognario stesso. Sì, e quindi è molto limitato, specialmente alle basse temperature, in cui questo materiale diventa eccessivamente fragile.

Per capire quanto siano fragili questi tubi, ricorda quanto fragile sia l'ardesia di cemento-amianto. Questi tubi sono economici, ma inaffidabili, e dovrebbero essere posati solo dove c'è piena fiducia che resistano a tutto il carico imposto su di loro. Al minimo congelamento, questi tubi scoppiano, quindi per essi viene spesso utilizzata la maggiore profondità di incastro.

Cos'è una fogna a pressione e come organizzarla?

Quando si organizza un sistema di fognatura autonomo in una casa privata, di regola viene utilizzato uno schema a flusso libero in cui il movimento delle acque reflue avviene per gravità. Ma in alcune situazioni questa implementazione non è possibile. Terreno difficile, roccia dura e altre cause possono creare la pendenza necessaria dei tubi. L'unica soluzione in questi casi è collegare un sistema di acque reflue a pressione (in seguito denominato NC). Parleremo dei suoi principi di funzionamento e delle sue caratteristiche di implementazione, che permetteranno di utilizzare queste informazioni come guida per coloro che intendono assemblare un tale schema con le proprie mani.

Cos'è un sistema di pressione?

In questo tipo di drenaggio, il movimento delle acque reflue viene effettuato utilizzando una pompa speciale, e non sotto l'influenza della gravità, come nei sistemi a flusso gravitazionale. Ciò consente di organizzare il flusso di acque reflue al tubo di diramazione, se si trova sopra il punto zero.

Fognatura autosufficiente (A) e pressione (S)

Le unità di pompaggio (stazioni) sono un'importante unità di scarico della pressione, a seconda del loro scopo funzionale, possono essere:

  • Vnutridomovye, progettato per mantenere singoli edifici. Tali impianti sono contenitori sigillati dotati di pompa e macinino. Le piccole dimensioni del dispositivo ne consentono l'installazione nel seminterrato dell'edificio. Di seguito un disegno raffigurante i principali elementi strutturali della stazione Sololift.
Figura 2. Gli elementi principali della stazione di scarico delle pompe per una casa privata Sololift
  • A - Coperchio superiore con filtro a carbone.
  • B - tubo di scarico con una valvola di ritegno, che funge da valvola a saracinesca quando la pompa del vuoto è spenta. L'inserimento è consentito nel riser generale.
  • C - chopper.
  • D è il filtro di pulizia degli input.
  • E - meccanismo di pompaggio.
  • F - serbatoio.

- KNS esterno al servizio di diversi edifici residenziali contemporaneamente. In questo caso, gli scarichi (compresi i temporali) vengono scaricati per gravità da diversi siti, da dove vengono pompati verso un collettore centrale o un impianto di trattamento delle acque reflue.

Un esempio che utilizza CND esterno

Ad esempio, le attrezzature Wavin, Rehau, Evac, ecc.

Punti di forza e debolezze dei sistemi di pressione

Iniziamo con i vantaggi di NK, questi includono:

  • Non ci sono requisiti rigidi per l'angolo di rotazione, l'inclinazione dei tubi e l'installazione delle revisioni.
  • SPS dotato di smerigliatrici, che consente di ridurre il diametro del tubo senza il pericolo di congestione.
  • A causa della pressione generata, la tubazione è autopulente.
  • La mancanza di requisiti per la pendenza consente di posizionare l'attrezzatura sanitaria in qualsiasi luogo.

Questo sistema di drenaggio presenta notevoli inconvenienti, il principale dei quali è la dipendenza dall'alimentazione elettrica. Quando è spento, vi è un'alta probabilità di intasamento, quindi si consiglia di installare l'UPS come fonte di alimentazione di riserva.

Il lato negativo include anche l'alto costo delle attrezzature e il costo della sua regolare manutenzione preventiva.

Validità d'uso

Nella maggior parte dei casi, quando si organizza un sistema di fognatura locale per una casa privata, viene utilizzato uno schema di flusso gravitazionale, poiché è più economico e di facile manutenzione. Ma in alcune situazioni, l'installazione di NK non è solo giustificata, ma non ha alternative. Il motivo per decidere in favore dell'installazione di un CND può essere:

  • terreno complesso, che non consente di fornire una pendenza costante richiesta per l'organizzazione del sistema gravitazionale;
  • la presenza di suolo sassoso o in movimento, che complica o rende impossibile la posa di un oleodotto alla profondità calcolata.
  • una grande lunghezza del percorso del gasdotto, che esclude la creazione di condizioni per il movimento gravitazionale dell'acqua.
  • il punto di drenaggio si trova sotto l'ingresso, un esempio illustrativo è mostrato nella figura seguente.
Sistema di fognatura semplificato in una casa privata

La figura mostra i nodi rossi in cui è richiesta una pompa per una tazza del water o altre attrezzature idrauliche.

Si noti che il trasferimento di una toilette nell'appartamento, di regola, non è possibile senza un'adeguata riparazione e lavori idraulici. Per evitare ciò, abbiamo bisogno di un CNS a basso consumo domestico, come Sololift nella Figura 2.

disegno

Se ci sono motivi sufficienti per organizzare ND, è possibile procedere alla prima fase di costruzione: la progettazione del sistema. Questa parte del lavoro è meglio lasciare agli esperti. Eseguiranno il calcolo della stazione di pompaggio, determineranno la potenza ottimale della pompa e la necessità di installare una camera di commutazione, fare una stima accurata e una nota esplicativa e osservare gli standard di progettazione. Un esempio di tale progetto e le stime per l'installazione possono essere trovati su siti e forum tematici.

Si noti che quando si è connessi a reti fognarie centrali, il servizio di manutenzione richiede innanzitutto la progettazione di un sistema di drenaggio. Quando si organizza un NK autonomo, alcuni dei problemi sono risolti, ma, tuttavia, ci sono delle sfumature che devono essere prese in considerazione.

Errori nel calcolo idraulico, calcolo del diametro minimo dei tubi, potenza del motore, ecc. potrebbe causare un funzionamento instabile della rete interna o esterna di NK. In alcuni casi, è possibile correggere la situazione creando un circuito di limitazione della pressione (ben ammortizzatore).

Estintore dispositivo

Il numero di tali pozzetti nel sistema non è normalizzato, il loro numero, la distanza tra i due più vicini e le caratteristiche sono determinati nel corso dei calcoli o in base ai risultati di un test idraulico. Non è così grave come per un oleodotto, ma, comunque, dovrebbe essere effettuato per NK senza fallire.

Scelta della pompa fecale

Prima di tutto, è necessario determinarne la capacità, dipende dalla lunghezza delle linee verticali e orizzontali della condotta. Questa relazione è mostrata nella figura seguente.

Potenza della pompa in base alla lunghezza della tubazione

Per quanto riguarda la portata nel sistema NK, secondo le norme di SNiP, dovrebbe essere di circa 2,0 l / s, rispettivamente, la capacità della pompa è selezionata a 120 l / min. Successivamente, dovresti decidere sul tipo di attrezzatura di pompaggio, può essere:

  • Sommergibile (aspirazione).
  • Surface.

I primi sono più costosi, sono progettati per lavorare senza problemi in un ambiente aggressivo. Questi ultimi sono in qualche modo più economici e facili da mantenere, ma la loro installazione richiederà un grande sforzo.

Volume del serbatoio

Il calcolo del volume si basa sul tasso giornaliero di consumo di acqua per persona, il suo valore medio è di circa 0,20 m 3. Il serbatoio dovrebbe contenere un minimo di tre giorni di consumo. Ad esempio, se 4 persone vivono nell'edificio, il consumo medio giornaliero sarà di circa 0,80 m 3, tenendo conto della norma di tre giorni, il serbatoio dovrebbe avere un volume di almeno 3,20 m 3.

È desiderabile soffermarsi sulla struttura a due camere del serbatoio, in questo caso un compartimento svolgerà il ruolo del serbatoio di decantazione primario e il secondo - la camera di pompaggio. Sarà installato in esso pompa fecale installazione, dotata di una smerigliatrice. Il riempimento del serbatoio è controllato da speciali sensori, quando gli scarichi raggiungono il livello di soglia, la pompa viene avviata per pomparli fuori.

È possibile acquistare KNS pronto per l'uso con un serbatoio di plastica o costruire autonomamente un serbatoio di accumulo da anelli o mattoni di cemento e installare l'attrezzatura necessaria.

CND: a) industriale; c) potenza media

La scelta dello spazio per il serbatoio di stoccaggio

Al fine di evitare reclami da parte del servizio idrico, del Servizio di sorveglianza sanitaria ed epidemiologica e di altre organizzazioni di controllo, è necessario prendere seriamente in considerazione la scelta della posizione del serbatoio di stoccaggio. In conformità con le norme SNiP 020402-84, dovrebbe esistere una zona di protezione sanitaria attorno a una possibile fonte di inquinamento. Il documento sopra specifica quale deve essere la distanza minima tra i tubi (maniche) NK e pozzi o altre fonti di acqua potabile. Il suddetto SNiP regola anche la distanza dalla zona di sicurezza degli edifici residenziali, i confini del sito, arbusti e alberi, così come altri oggetti.

Regole di base per il sito CND

Inoltre, le comunicazioni sotterranee che attraversano il sito dovrebbero essere prese in considerazione, purtroppo la loro designazione non è sempre presente sui disegni, il che può causare alcune difficoltà. Informazioni sulla disponibilità di tali comunicazioni possono essere ottenute dai servizi competenti.

Quali tubi devo fare?

Poiché la pompa operatrice crea cadute di pressione nel sistema, i tubi e i raccordi coinvolti devono avere:

  • sufficiente flessibilità;
  • forza nei luoghi di fissaggi e giunture;
  • resistenza a frequenti cambiamenti di pressione.

Tubi a forma di campana di ghisa e plastica soddisfano queste condizioni. I primi hanno caratteristiche di resistenza e prestazioni sufficienti, nonché una durata di servizio abbastanza lunga (25-30 anni). Ma i prodotti in ghisa presentano una serie di inconvenienti significativi:

  • grande peso (complica l'installazione e l'esecuzione di lavori di riparazione);
  • il materiale diventa fragile al freddo, che richiede l'isolamento obbligatorio del tubo se la profondità è superiore all'orizzonte di congelamento del suolo;
  • laboriosa tecnologia di connessione.

Questi inconvenienti hanno portato al fatto che i tubi di questo materiale non sono praticamente utilizzati durante la posa di sistemi fognari.

Le tubazioni in plastica (PVC) e in polietilene (HDPE) rappresentano l'opzione migliore per l'organizzazione di scarichi interni ed esterni. I loro principali vantaggi sono:

  • piccolo peso;
  • il materiale del tubo non è esposto a mezzi aggressivi;
  • semplice tecnologia di connessione;
  • sulla superficie interna non si formano depositi, il che riduce la probabilità di congestione e la necessità di utilizzare uno stantuffo per la pulizia.

Come esempio di tali prodotti, si possono citare i prodotti di Ostendorf, Hemkor, Geberit, questi tubi sono pienamente conformi agli standard GOST.

Tubi per fognatura a pressione interna ed esterna

Si noti che i tubi di scarico non a pressione progettati per sistemi a flusso gravitazionale all'interno e all'esterno dell'edificio non sono adatti per NK. I giunti di tali prodotti non saranno in grado di sopportare il cambiamento di pressione all'interno del sistema, che porterà alla formazione di perdite.

Il collegamento di tubi di plastica nel sistema NC viene effettuato utilizzando una stazione di saldatura speciale. Una descrizione della tecnologia di saldatura può essere trovata sul nostro sito web. Si noti che esiste una connessione alternativa con la colla, può essere applicata solo a speciali tubi adesivi.

Brevemente sulla posa dei tubi

Ci sono due opzioni per la posa di tubi per la parte esterna dell'NC:

  1. Il classico metodo aperto (scavando una trincea di una certa profondità, dove sono installati i tubi, dopo di che sono sepolti).
  2. Il metodo di perforazione direzionale orizzontale (HDD).

Nel primo caso, dovrai affrontare lavori di terra su larga scala, ma dal momento che puoi farli da soli, puoi ridurre il costo del progetto. Con la seconda opzione, la velocità di posa aumenterà significativamente, ma richiederà il coinvolgimento di attrezzature speciali. Il prezzo in questo caso dipenderà dal fatto che due tubi o un tubo, la distanza tra due punti, la complessità del terreno, ecc.

Per quanto riguarda la profondità della condotta di scarico, dovrebbe essere sotto l'orizzonte del congelamento del suolo. Se per una serie di motivi non è possibile soddisfare questa condizione, sarà necessario l'isolamento delle tubazioni (informazioni al riguardo sono disponibili sul nostro sito Web).

Fogna a pressione - che cos'è, esempi del dispositivo

Perché hai bisogno di fognature a pressione in una casa privata e di cosa si tratta

  1. Se la casa si trova più in basso del sistema fognario centrale - in una valle o in un burrone.
  2. Se il terreno del sito al posto del gasdotto non è uniforme e gli scarichi troppo spesso ristagnano durante il percorso.
  3. Se la condotta fognaria può essere posata solo con un metodo aperto, ad esempio sopra la carreggiata.
  4. Se una trincea per tubi non può fornire una pendenza sufficiente per il movimento indipendente delle acque di scarico. Questo succede spesso nelle aree abitate o dove il terreno è roccioso.
  5. Se la fogna deve essere installata da tubi di piccolo diametro.

La stazione di pressione delle acque reflue viene spesso utilizzata per sollevare gli scarichi dai piani inferiori dell'edificio. Per questi scopi, i sistemi di fognatura combinati sono generalmente installati: i piani inferiori sono una piattaforma per l'installazione di elementi di pressione e il tradizionale sistema di flusso per gravità è installato sopra. Di conseguenza, tutti gli scarichi sono ridotti a una presa, da dove vengono spostati al punto di raccolta.

Naturalmente, affinché il sistema funzioni correttamente, è necessario eseguire un calcolo idraulico delle acque reflue a pressione.
Ci sono molte opzioni per montare un tale progetto, e tutti hanno un vantaggio indiscutibile: anche nelle condizioni più sconvenienti, è possibile montare un sistema combinato che fornirà un trasporto di rifiuti di alta qualità e non sarà una fattura da un punto di vista finanziario. In ogni caso, prima della sistemazione, è necessario creare un progetto "acque reflue a pressione", in base al quale verrà eseguita l'installazione.

Il dispositivo della rete fognaria a pressione dei tubi

Nella creazione di sistemi combinati vengono solitamente utilizzati tubi di vari materiali. Ad esempio, i tubi sigillati vengono installati nella rete solo dopo la stazione di pompaggio delle acque reflue, e prima di esso il flusso dei rifiuti viene effettuato da normali tubi di plastica. Naturalmente, c'è anche un'eccezione a questa regola: per il sollevamento di rifiuti dai piani inferiori è meglio usare tubi di pvc per acque luride progettati per svolgere tali compiti.

Tubi a pressione per acque reflue: tipi e caratteristiche

I tubi a pressione sono prodotti che vengono utilizzati per installare un sistema di fognatura forzata. Nella maggior parte dei casi, la rete fognaria per le case private è a flusso libero o gravitazionale, di norma questo tipo di acque reflue viene depositato sottoterra. Tuttavia, ci sono casi in cui diventa necessario installare un sistema a pressione, che, nella maggior parte dei casi, si svolge sulla superficie (tipo esterno). I tubi a pressione sono utilizzati per tale linea, possono essere fatti di vari materiali: acciaio, cloruro di polivinile (PVC), ecc. Anche i prodotti di cemento-amianto e di ghisa sono usati, ma non vengono usati così spesso come prima.

I tubi a pressione sono usati per costruire sistemi fognari di varie dimensioni.

Dispositivo di scarico della pressione

Le acque reflue a pressione sono strutture che scaricano i liquami dalle apparecchiature sanitarie. La principale differenza di comunicazione della pressione da autosufficiente sono le pompe, a causa delle quali viene effettuato il drenaggio.

Con l'aiuto di una tale rete, è possibile trasportare acque reflue su lunghe distanze. Inoltre, contrariamente al sistema a flusso libero, in cui la condotta fognaria si trova su un pendio, i sistemi di pressione possono essere posati con qualsiasi angolazione.
Le pompe sono dotate di speciali smerigliatrici, che rompono le particelle più grandi di immondizia in quelle più piccole. Questa è una caratteristica molto utile, in quanto consente la costruzione di tubi con diametri inferiori (per le condotte a gravità la sezione standard dei tubi è 110-160 mm, mentre i tubi con diametro da 32 a 50 mm sono adatti per i tubi a pressione). Inoltre, tale comunicazione non teme i blocchi e il ristagno dei liquami.

Gli elementi delle pompe, di norma, sono realizzati in leghe di acciaio resistenti, che affrontano il loro lavoro in modo affidabile ed efficiente. La vita di servizio di un tale sistema è piuttosto lunga, quindi la sua installazione si ripaga nel tempo.

Fai attenzione! Il punto importante è che un tale sistema deve necessariamente essere collegato a una fonte di energia elettrica. Senza potenza, questo design non funzionerà.

Le stazioni di pompaggio possono essere divise in due tipi:

I tubi di diametro maggiore vengono utilizzati per le reti esterne, poiché il carico su di essi è maggiore

Le stazioni interne alla casa di solito si trovano negli scantinati e servono, di regola, un edificio.

Gli elementi principali di tali stazioni includono:

Le stazioni di pompaggio esterne sono utilizzate per la manutenzione di diversi edifici. Si trovano sulla strada. La raccolta delle acque reflue viene effettuata da una capacità speciale, le acque reflue vengono scaricate da diverse case. Quindi i rifiuti vengono scaricati nel sistema fognario centralizzato o negli impianti di pulizia. Tutto questo lavoro viene eseguito grazie a pompe che controllano il movimento e la pressione del fluido nei tubi.

Vantaggi e svantaggi delle acque reflue a pressione

Per selezionare le comunicazioni fognarie per un caso particolare, è necessario familiarizzare con le sue caratteristiche. Studiare i pro ei contro della struttura di drenaggio aiuterà a prendere la decisione giusta.

I vantaggi del sistema di pressione:

  • facilità di installazione senza calcoli complicati. L'installazione di un sistema a pressione non richiede la conformità con le pendenze del tubo e la minimizzazione dei giri della condotta;
  • l'installazione di un tale sistema consente di risparmiare sul materiale grazie al fatto che è possibile installare un tubo di scarico di diametro inferiore;
  • L'installazione di questa costruzione richiede meno lavoro, dal momento che non è necessario scavare trincee di grande profondità;
  • auto-pulizia a spese di trituratori;
  • alta velocità di installazione;
  • lunga durata

Gli svantaggi di tale sistema includono:

  • costi aggiuntivi per l'elettricità.
  • la comunicazione di pressione richiede la disposizione obbligatoria di molti tombini per la sua manutenzione.

Nel sistema di acque reflue esterne devono essere presenti pozzi per l'ispezione e la riparazione dei tubi

Informazioni utili! Le fognature a pressione possono garantire lo scarico delle acque reflue da un piccolo villaggio. Ciò consente di installare un'unità e condividere i costi tra i residenti.

Materiali per tubi a pressione

I tubi a pressione sono disponibili in vari materiali. Ogni tipo di prodotti simili ha caratteristiche tecniche uniche.

Condotte di pressione da metalli e leghe

Acciaio. I tubi di acciaio sono abbastanza resistenti e affidabili, resistono a enormi indicatori di pressione, ma il loro uso come sistema di fognatura non è raccomandato perché sono soggetti a corrosione. Possono essere utilizzati solo per un breve periodo. In alcuni casi possono venire. Se, per esempio, vuoi costruire una struttura temporanea resistente ad alta pressione. Inoltre, gli svantaggi delle parti in acciaio includono la conduttività elettrica.

Ghisa Tali prodotti sono considerati classici, che vengono testati nel tempo. In precedenza, questo materiale era distribuito ovunque, tuttavia, con l'invenzione di materiali nuovi, migliori e meno costosi, i tubi in ghisa per le acque reflue si dissolvevano sullo sfondo. Ma la loro produzione è ancora in corso e ha una buona domanda.

Sono resistenti alle sollecitazioni meccaniche e in alcuni casi (ad esempio, la posa di una tubazione sotto una superficie stradale) sono indispensabili. Sono interconnessi con l'aiuto di estensioni speciali alle estremità - prese. Il tubo della campana di pressione in ghisa ha un sacco di peso e si distingue per la complessità di trasporto e installazione. Inoltre, tali tubi sono un'opzione piuttosto costosa.

I tubi a pressione in ghisa vengono utilizzati in condizioni di carichi elevati, ad esempio per la posa di tubazioni sotto strade

Tubi di pressione in plastica

Cloruro di polivinile (PVC). Le condotte di pressione in PVC sono utilizzate a basse pressioni nel sistema. Possiede bassa duttilità, quindi non adatto alla piegatura. Tuttavia, il problema di ramificare una tale struttura è facilmente risolvibile con l'aiuto di una varietà di tubi e di elementi di transizione. La sigillatura delle giunture tra queste parti viene eseguita da speciali guarnizioni di gomma. La durata degli anelli di tenuta è compresa tra 15 e 20 anni.

Polietilene a bassa pressione (HDPE). Il tubo di pressione in polietilene a bassa pressione (HDPE) ha un peso ridotto, buone proprietà anti-corrosione che, come dimostrato dalla ricerca, aumentano nel tempo. Inoltre, sono temperature estreme ben tollerate. Anche i tubi in HDPE hanno eccellente duttilità, basso costo e durata.

Polietilene (PE). Le tubazioni di questo materiale sono l'opzione più adatta per l'installazione come sistema di scarico a pressione. I tubi in PE hanno una buona duttilità e resistenza. Le pareti di tali prodotti sono più spesse delle loro controparti in PVC. La combinazione di elementi tra di loro è la stessa dei tubi in PVC. Hanno un'eccellente resistenza alla corrosione.

I tubi di pressione in plastica si distinguono per le proprietà che offrono prodotti con una lunga durata.

Grazie alle sue caratteristiche plastiche, i tubi di pressione in PE possono essere piegati con una certa inclinazione, senza compromettere la resistenza. La vita operativa di questi prodotti può essere fino a 100 anni o più. A causa della superficie liscia delle pareti, non accumulano detriti e depositi di sale, il che riduce significativamente il possibile intasamento dei tubi.

Altri materiali

Cemento armato Le strutture fognarie a pressione realizzate in cemento armato si distinguono per le grandi dimensioni. Sono in grado di resistere ad alta pressione. A causa del fatto che sono pesanti, la loro installazione viene effettuata con la partecipazione di attrezzature speciali.

Fai attenzione! Le grandi condotte per le fognature hanno una scelta limitata di materiali. La produzione di tubi di plastica con una sezione trasversale di 200 mm non è pratica, poiché possono deformarsi e scoppiare dagli effetti della temperatura e di altri fattori. E i tubi di acciaio di tale diametro sono quasi impossibili da installare a causa dell'enorme massa. Su questa base, risulta che il cemento armato è il materiale principale per le condotte fognarie con un grande diametro. Tali prodotti sono spesso installati sugli approcci ai collezionisti.

Tubi di cemento-amianto. In questi casi viene utilizzato un tubo di pressione in cemento-amianto se subisce un carico solo dalla pressione nel sistema stesso. Gli indici di pressione intrasystem per tali tubi sono estremamente piccoli. Inoltre, non sono raccomandati per l'uso a basse temperature, perché il materiale diventa fragile.

Pressione del tubo di cemento-amianto è diversa a buon mercato, tuttavia, la sua acquisizione deve essere giustificata. Vale la pena acquistare questi tubi solo quando si è completamente sicuri che saranno in grado di sopportare tutti i carichi in un caso particolare. A causa della bassa resistenza, i prodotti a pressione di cemento-amianto sono spesso posti sotto il livello di congelamento del suolo.

I tubi di cemento amianto devono essere posati nel terreno al di sotto del livello di congelamento del suolo

Quando è consigliabile installare le fognature a pressione?

Nella maggior parte dei casi, è sufficiente utilizzare un sistema di fognatura senza pressione, tuttavia, ci sono situazioni in cui è necessaria l'installazione di un sistema di pressione. Questi includono:

  • il rilievo dell'area in cui verrà eseguito il tubo ha forti cadute;
  • suoli mobili che non consentono di montare la struttura del gasdotto alla profondità richiesta;
  • nel caso sia necessario stabilire una comunicazione a lunga distanza, che renderà impossibile osservare la pendenza del tubo necessaria per il normale drenaggio;
  • nel caso in cui l'edificio si trovi sotto il livello del sistema fognario centralizzato.

In tutte queste situazioni, non fare a meno della pressione delle acque reflue. Quando si progetta una rete, si raccomanda di prendere in considerazione tutti i fattori che potrebbero influire sulle sue prestazioni. Inoltre, un punto molto importante è la scelta del modello di pompa.

La sistemazione del sistema fognario per una casa privata è un'impresa complessa che richiede le competenze e le cure necessarie. Se non si è sicuri delle proprie capacità, la soluzione migliore sarà chiamare specialisti in questa materia che effettueranno i calcoli necessari e installeranno correttamente i tubi per le fognature a pressione.

Tubi per acque reflue a pressione: fare la scelta giusta

Spesso la posizione di una casa privata rispetto al sistema fognario esistente nel villaggio non consente di scaricare tradizionalmente le acque reflue - per gravità. Il caso classico è quando la casa si trova in una trave o in pianura, il pozzo più vicino è un po 'più alto: ovviamente, l'acqua stessa non scorre.

È necessario mettere una pompa fecale e usare tubi di fognatura specifici - tubi per acque di scarico a pressione.

Fogna a pressione con pompa fecale

Come sono? Per capire questo, definiamo prima la terminologia.

Tipi di acque reflue

Le acque reflue con il metodo di movimentazione delle acque reflue avvengono:

  1. Gravity. L'acqua insieme alle frazioni solide è guidata dalla gravità. Gli scoli fluiscono semplicemente lungo il pendio; di conseguenza, non c'è e non può esserci alcuna sovrapressione in tali tubi. Naturalmente, durante il normale funzionamento del sistema fognario: nessuno ha annullato i blocchi.
  2. Testa di pressione Almeno in parte, gli scarichi sono fatti verso il basso. Di conseguenza, devono essere guidati da una pompa.

Nel primo caso, è possibile utilizzare tubi per fognature non a pressione. Possono essere lisci o corrugati e realizzati con una varietà di materiali; torneremo a ciò di cui sono fatti i tubi per lo scarico. In linea di massima, la differenza principale tra i tubi per il deflusso delle acque reflue dai tubi destinati alle acque reflue a pressione è che non sono progettati per l'alta pressione.

No, possono resistere per un periodo piuttosto lungo, possono essere molto meccanicamente forti - dipende dal materiale. Ma non richiesto.

Tubo per fognatura ondulato non in pressione

I tubi della fognatura a pressione, a loro volta, sono progettati specificamente per lavorare sotto pressione. Sia il materiale del tubo, il suo spessore, e il modo in cui i tubi sono uniti e compattati sono selezionati in modo che, con una pressione di diverse atmosfere, non si rompa o perdite.

Naturalmente, nessuno si preoccupa di usare i tubi a pressione della fogna per la posa della fogna a gravità. In realtà, questo è spesso il caso. Sul lato dei tubi a flusso libero, ci può essere solo un costo inferiore, e non sempre.

Ma il contrario, sai, non funzionerà. Se si applica per dieci atmosfere, che non sono destinate a funzionare sotto pressione, il risultato sarà molto probabilmente spettacolare e fragrante. Stiamo parlando di liquami, ricordi?

Materiali di condotte a pressione

Proviamo ora a capire di cosa sono fatti i tubi di pressione delle fogne e quali sono i vantaggi, gli svantaggi e le caratteristiche di questi materiali.

Cemento armato

Di solito è fatto da tubi di diametro molto grande, combinando gli scarichi di diverse case o addirittura quartieri.

I metodi di sigillatura dei giunti sono resine, bitume, zolfo fusibile e malta cementizia. Il tubo in cemento armato viene utilizzato anche per le condutture temporalesche. In realtà, la maggior parte delle volte queste fogne vengono utilizzate in modalità gravitazionale.

Tuttavia, la possibilità di precipitazioni di grandi quantità di precipitazione o di picchi di vacanza durante l'utilizzo dei liquami rende necessario prendere sul serio la propria resistenza alla pressione.

È difficile parlare dei vantaggi e degli svantaggi nel caso di tubi in cemento armato di grande diametro a causa della mancanza di alternative. In effetti, produrre e unire tubi in polietilene con un diametro di un paio di metri sarà almeno molto problematico.

Tuttavia, va notato che, a causa del suo peso, il tubo di scarico a pressione in cemento armato richiede quasi sempre l'uso di attrezzature pesanti per l'installazione.

Tubi per fognatura in cemento armato

Cemento amianto

Vantaggi: resistente agli ambienti aggressivi, poco costoso; non elettricamente conduttivo e indifferente alle correnti vaganti.

Non diventa fragile alle basse temperature. Tuttavia, la temperatura del tubo di scarico scende sotto lo zero estremamente raramente.

Svantaggi: fragile. Danni al tubo possono verificarsi durante il trasporto. Ha paura delle alte pressioni: un massimo ragionevole per un tubo per la pressione delle acque reflue da cemento amianto sarà una pressione di 4 kgf / cm2.

acciaio

Per essere onesti, nell'opinione profondamente soggettiva dell'autore, l'uso di materiale corrosivo durante l'installazione di condotte fognarie è una manifestazione di incompetenza che non può essere giustificata.

L'unica eccezione potrebbe essere un caso un po 'inventato, quando è necessaria una tubazione con una pressione molto elevata all'interno e una durata estremamente breve.

Vantaggi: elevatissima resistenza meccanica, capacità di sopportare un'enorme pressione quando si usano le saldature.

Svantaggi: vita di servizio molto breve; bassa resistenza ai media aggressivi; conduttività elettrica; incrostazioni rapide di ruggine e sedimenti e concomitante diminuzione della permeabilità. Riepilogo: è meglio dimenticare il fatto che un tubo d'acciaio può essere reso fognario.

Incomprensione fognaria dell'acciaio

Ghisa

Fino a poco tempo fa, il materiale principale da cui venivano prodotti tutti i liquami in condomini e case private.

Il tubo di pressione della fogna in ghisa è abbastanza forte e resistente alla corrosione; tuttavia, ora, con la comparsa di materiali nuovi e molto più promettenti, il loro uso è giustificato, tranne dove sono possibili grandi carichi meccanici.

Ad esempio, se un tubo di ghisa fognario a bassa profondità passa sotto una strada di campagna, su cui transitano periodicamente pesanti camion, sarà ragionevole sulla ghisa. In altri casi - no.

I giunti di tubi in ghisa sono sigillati e riempiti con qualsiasi materiale impermeabilizzante durevole, e inseguito con un cavo - una speciale corda oliata.

Vantaggi: resistenza alla corrosione, elevata resistenza meccanica, buone proprietà di isolamento acustico.

A causa dello spessore, il tubo in ghisa non rovinerà il tuo appetito dal suono del volo dei prodotti per la defecazione del vicino dall'alto. Svantaggi: ancora, la conduttività; grande peso; l'impossibilità di piegarsi.

Tubo per fognatura in ghisa

Tubi in PVC

I tubi a pressione per condotte in PVC sono apparsi sul mercato relativamente di recente e sono subito diventati popolari tra i costruttori, gli idraulici e le utilities.

Vantaggi: peso ridotto, basso costo, facilità di aggancio e connessione stretta grazie agli anelli di tenuta in gomma. Svantaggi: bassa duttilità, permeabilità al rumore.

Tubi e raccordi in PVC con o-ring in gomma

polietilene

Infine, polietilene. I tubi di fognatura a pressione realizzati in polietilene spesso non sono separati dai tubi in PVC, ma invano: si tratta di un materiale completamente diverso, e ora diventerà sicuramente la nostra scelta per la posa dei sistemi fognari domestici.

I tubi in polietilene sono uniti come tubi in PVC, ma hanno uno spessore maggiore della parete, sono più plastici, non hanno paura degli urti dovuti all'elasticità, sono completamente opachi e possono piegarsi a piccoli angoli, semplificando la guarnizione.

Questi tubi non sono ricoperti di sedimenti e possono essere utilizzati per decenni, perché non temono i media aggressivi e le correnti vaganti.
Per il rumore, sono impermeabili all'incirca allo stesso grado della ghisa.

Come puoi vedere, alcuni vantaggi. Lasciamo vuota la sezione delle carenze: non ci sono pretese ragionevoli su questo materiale.

Eccolo - un ritratto di un campione. Esternamente, non si può dire dal PVC, giusto?

Come potete vedere, l'elenco dei materiali da cui sono realizzati i tubi a pressione delle fognature è piuttosto ampio; A seconda delle condizioni di lavoro del sistema fognario, puoi sempre scegliere quello giusto per te. Bene, buona fortuna con la tua scelta!

Quali tubi per la fognatura a pressione è meglio usare - revisione e scelta del materiale

A causa delle diverse caratteristiche del posizionamento di molte case private, spesso non è possibile installare uno scarico a gravità. Accade spesso che la casa si trovi in ​​una zona di pianura e che il pozzo desiderato sia leggermente più alto - naturalmente, questa opzione non è adatta - hai bisogno di una fogna a pressione. A proposito di quali tubi sono necessari per le acque reflue a pressione e come sceglierli correttamente, e saranno discussi di seguito.

È necessario installare una pompa per le feci e posare tubi di scarico speciali per i sistemi a pressione.

Varietà di liquami

Per tipo di fognature trasporto di fognatura sono:

  1. Gravity. Contenuti liquidi e solidi si muovono attraverso i tubi sotto l'influenza della gravità con la loro direzione sotto la pendenza. In tali sistemi, non c'è eccesso di pressione, ma nel processo di lavoro è possibile la formazione di blocchi.
  2. Testa di pressione È possibile spostare l'effluente dal basso verso l'alto, naturalmente, tale sistema richiede l'installazione obbligatoria di una pompa.

Per il primo metodo, vengono utilizzati tubi per fognature non a pressione. Ci sono molte varietà di tali prodotti per la produzione di materiali, come descritto un po 'oltre, così come il tipo di tubo stesso - liscio e ondulato. Tuttavia, la principale differenza tra i tubi di scarico delle acque reflue e quelli non in pressione risiede nella capacità del primo di lavorare in condizioni di alta pressione.

Ciò, ovviamente, non significa che i tubi convenzionali non a pressione non siano in grado di resistere a pressioni elevate, al contrario possono essere abbastanza resistenti e affidabili, tuttavia questa condizione non è semplicemente prevista nelle specifiche tecniche di tali prodotti.

Fogna a pressione

Ma i tubi per l'organizzazione delle fognature a pressione sono progettati specificamente per il lavoro ad alta pressione. Questo fattore viene preso in considerazione nella produzione di cilindri (essi selezionano il tipo di materiale e il suo spessore), nonché i metodi di unione e sigillatura di sezioni di tubo per lavori di alta qualità sotto pressione di diverse atmosfere.

È interessante notare che con la costruzione di un sistema di fognatura a gravità, è possibile utilizzare facilmente i tubi a pressione, che è spesso ciò che fanno molti consumatori. In questo caso, la differenza rispetto ai prodotti non a pressione può essere solo in valore.

Allo stesso tempo, è impossibile utilizzare i tubi convenzionali quando si crea un sistema per drenare i rifiuti sotto pressione. Altrimenti, se si pressurizzano diverse atmosfere, le connessioni dei tubi possono penetrare e si avranno nuovi problemi.

Considera i principali tipi di materiali da cui vengono prodotti i tubi per le acque reflue interne a pressione. Vedi anche: "Quali tubi per i liquami interni scegliere - i tipi e i metodi di installazione".

Tubi di cemento armato

Di norma, i prodotti con una sezione trasversale molto ampia sono realizzati con questo materiale, destinati alla posa di fognature a pressione centralizzata per condomini o un intero microdistretto.

Questi tubi sono uniti e sigillati con cemento, bitume, fusione di zolfo o resine speciali. Spesso, i prodotti in cemento armato vengono utilizzati per l'installazione di sistemi fognari, che sono quasi sempre utilizzati dal metodo del flusso gravitazionale (leggi anche: "Quale tubo per le acque piovane è meglio scegliere - caratteristiche, vantaggi e svantaggi").

Tuttavia, affinché in caso di ricaduta di una quantità critica di precipitazioni o di un aumento dell'intensità, l'uso di acque reflue non causi problemi, il sistema deve essere resistente a pressioni elevate.

È abbastanza difficile dare una valutazione obiettiva degli aspetti positivi e negativi dell'uso delle strutture in cemento armato, perché non vi sono analoghi (leggi anche: "Tipi di tubi in cemento armato, caratteristiche e applicazione"). Tuttavia, l'installazione e l'aggancio di questo tipo di comunicazione richiedono l'uso obbligatorio di attrezzature pesanti, poiché il peso dell'intera struttura è molto grande.

Cemento amianto

Tra i vantaggi di questo materiale vi sono il basso costo, la resistenza agli ambienti aggressivi e il fatto che non conduce elettricità e non è soggetta all'influenza delle correnti vaganti. Inoltre, il materiale si è mostrato bene a basse temperature, anche se in tali condizioni le acque reflue possono essere utilizzate molto raramente.

Ma i difetti del cemento di amianto possono essere attribuiti alla sua fragilità, cioè alla suscettibilità a danni meccanici, ad esempio durante il trasporto. La pressione ottimale a cui tali tubi possono essere utilizzati non supera i 4 kg / cm 2.

acciaio

Alcuni credono che i tubi di acciaio per fognatura non siano solo poco pratici da usare, ma anche molto miopi, perché questo materiale è suscettibile alla corrosione e può durare a lungo.

Naturalmente, c'è una certa probabilità che in ogni caso possa essere necessario un sistema di fognatura con pressione molto elevata, che verrà usato molto brevemente. Questa opzione è giustificata solo in rare eccezioni.

Tuttavia, notiamo che i principali vantaggi dei tubi in acciaio sono la resistenza meccanica del corpo del tubo e le saldature, progettate per l'alta pressione.

Ma tra i difetti si possono identificare conduttività elettrica, tendenza all'ossidazione e alla corrosione, scarsa resistenza ai reagenti chimici, tendenza all'ostruzione e riduzione del lume.

Quindi, se hai bisogno di un sistema di fognatura durevole e affidabile, i tubi d'acciaio non funzioneranno per te.

Sistemi di fognatura in ghisa

Recentemente questo materiale non ha avuto analoghi nella disposizione dei sistemi fognari di alcun tipo.

I tubi in ghisa pressurizzata sono molto resistenti all'ossidazione e molto resistenti, tuttavia, in presenza di analoghi moderni, è consigliabile utilizzare tubi in ghisa solo in sistemi con maggiore stress meccanico.

Un'opportunità di utilizzo ragionevole potrebbe essere la necessità di posare una tubazione a una profondità bassa sotto la strada con traffico pesante di macchinari pesanti. In tutti gli altri casi, è possibile abbandonare completamente i tubi in ghisa.

È possibile sigillare giunti in tubi di ghisa con una corda oliata o altro materiale impermeabilizzante di alta qualità.

Tra i principali vantaggi della ghisa si può dire la sua capacità fonoassorbente, oltre alla resistenza alla corrosione e alle sollecitazioni meccaniche.

Svantaggi significativi di un tale materiale includono un peso considerevole, l'incapacità di piegare e anche la conduttività elettrica.

Cloruro di polivinile

I tubi a pressione in PVC per acque reflue hanno cominciato a comparire sul mercato dei materiali da costruzione non molto tempo fa, tuttavia, la loro domanda è aumentata in modo significativo negli ultimi tempi.

Tra i vantaggi dei tubi per fognatura in PVC vi sono il basso costo, il peso ridotto e la possibilità di collegamento rapido e semplice con anelli di tenuta.

Gli svantaggi dei prodotti in questo gruppo includono un basso assorbimento del rumore e una bassa duttilità.

Tubi di polietilene

Spesso, i tubi a pressione per fognature in polietilene sono combinati in un'unica categoria con prodotti in PVC e le caratteristiche tecniche di questi materiali sono significativamente diverse. Il tubo in PP può essere considerato il più adatto per il liquame del dispositivo in una casa privata.

I tubi di collegamento in polietilene sono convenienti quanto il PVC, tuttavia le loro pareti sono molto più spesse e il materiale stesso è più duttile e resistente ai danni meccanici. Inoltre, tali tubi possono essere piegati, dando al sistema la configurazione necessaria. Vedi anche: "Tipi di tubi per fognatura - i vantaggi e gli svantaggi dei materiali utilizzati".

Le tubazioni in pressione in PP hanno una lunga durata, non hanno paura delle correnti vaganti, sono resistenti all'ambiente aggressivo e praticamente non si intasano. Inoltre, la qualità dell'assorbimento acustico in essi è paragonabile ai prodotti di ferro.

Trovare alcune carenze significative nei tubi di plastica è piuttosto difficile e non necessario.

Pertanto, dall'elenco di materiali fornito è del tutto possibile scegliere i tubi di fognatura a pressione adatti in ogni caso specifico. Speriamo di essere stati in grado di semplificare il processo di selezione.