Qual è la caratteristica dei manicotti di compressione per tubi HDPE?

Accoppiamento a compressione - una sorta di raccordi di collegamento destinati al montaggio di tubi per l'approvvigionamento idrico, il riscaldamento e l'irrigazione.

Accoppiamento PND a compressione

La compressione lo ha chiamato a causa del design speciale e migliorato. Questo accoppiamento è eccellente per assemblare i tubi in assiemi pieghevoli con un livello sufficiente di tenuta.

Scopo e caratteristiche

In precedenza, le persone utilizzavano esclusivamente raccordi filettati, poiché il filo sul tubo, combinato con il filo sul raccordo, forniva risultati eccellenti.

Qualsiasi elemento può essere assemblato in una singola struttura e sigillato, mentre il raccordo può anche essere facilmente smontato in componenti, potrebbe essere sostituito, è stato sufficiente solo per bloccare il flusso del supporto e allentare i dadi.

Il problema con i raccordi filettati standard è la scarsa tenuta, la scarsa resistenza alle microvibrazioni e le difficoltà di installazione. Per stringere il filo, è necessario ruotare il pezzo o il raccordo, il che non va bene.

Compressione di accoppiamento in polietilene, con un corpo sotto il tee

Accoppiamento giunto di compressione è un modello di raccordo migliorato composto da più parti. Le unità prefabbricate sono sigillate, resistenti e resistenti. Non è necessario controllarli per allentarli, sono montati con una procedura molto più semplice.

Tali raccordi vengono utilizzati principalmente per l'assemblaggio dei rami di condotte per l'approvvigionamento idrico, l'irrigazione agricola, il riscaldamento, i sistemi tecnici di approvvigionamento idrico, ecc.

Il campione più popolare di giunti a compressione è un accoppiamento in polietilene o HDPE.

I prodotti in polietilene appartengono alla classe dei polimeri. Le loro proprietà soddisfano anche i requisiti di base e le aree degli accessori in plastica. Il vantaggio principale è la resistenza alla corrosione e il basso costo.

L'HDPE a sua volta è un tipo di polietilene ed è più spesso utilizzato come materiale principale nella produzione di tubi per fognature esterne e condotte idriche. Per evitare conflitti durante il collegamento di tubi e iniziato a produrre raccordi PND dello stesso materiale.

Fortunatamente, la qualità del polietilene, in particolare l'HDPE, consente di produrre raccordi di alta qualità.

disegno

La frizione PND per assemblaggio di tubi di tipo a compressione ha una struttura migliore rispetto alle loro controparti filettate più semplici. Parte delle sue parti è in gomma, parte del metallo, il principale è prodotto in polietilene.

Quindi, nella progettazione della compressione che collega i raccordi HDPE sono presenti:

  1. Elemento di accoppiamento interno o pinza terminale con una filettatura esterna infilata su di esso.
  2. La spinta suona e si ferma.
  3. Anelli di tenuta
  4. Dadi esterni

Per collegare i due tubi usando una pinza. È un taglio corto in metallo o plastica con una filettatura su entrambi i lati. Le estremità della pinza consentono di risolvere parzialmente in esse la parte terminale del tubo collegato.

Sulle tubazioni indossare anelli di arresto, guarnizioni e limitatori. I sigilli evitano che l'acqua esploda e, in generale, migliorino significativamente la tenuta generale. Sono necessari anelli di spinta per mantenere tutti i componenti in posizione, sono anche l'elemento principale che consente di utilizzare la forza di serraggio dei dadi esterni.

I dadi esterni sono progettati per serrare insieme il raccordo. I dadi vengono serrati sulla filettatura della pinza in modo tale da bloccare gli anelli di arresto e di tenuta con la loro custodia.

Un design così semplice, tuttavia, dà un risultato positivo. Da un punto di vista tecnico, è un piacere lavorare con i manicotti di compressione.

Sono costituiti da semplici parti intercambiabili, sono montati su un tubo di qualsiasi campione e diametro, si torcono facilmente e, cosa molto importante, non si indeboliscono con il tempo.

Dimensioni e specifiche

I moderni giunti PND a compressione sono progettati per l'installazione in condizioni normali, di norma, in condotte di approvvigionamento idrico residenziali. Di conseguenza, le loro esigenze sono piuttosto nella media.

Per raccordi a compressione di questo tipo, solo alcune caratteristiche sono importanti. Questi includono il diametro interno e il livello di resistenza alla pressione.

Il diametro interno è responsabile del punto in cui il raccordo può e deve essere usato. Se hai un attacco con un diametro di 110 mm nelle tue mani, allora è consentito montarlo solo su tubi dello stesso diametro, cioè esattamente 110 mm.

Se si tenta di installare un altro tubo di 110 mm di diametro, tali azioni terminano in avaria.

Varietà di raccordi per coprocessioni HDPE sotto pressione 10 bar

Per semplificare la navigazione nella griglia dimensionale, i produttori denominano tutti i loro prodotti con contrassegni speciali, aggiungendo il nome del telecomando e il numero, ad esempio 110 al nome.

Una voce come "DN 110" significa che abbiamo un campione con una sezione interna di 110 mm di diametro. I raccordi industriali sono caratterizzati da alcune discrepanze nelle dimensioni effettive della sezione trasversale e dai valori indicati nel telecomando. Le discrepanze sono minime, pari a pochi millimetri, ma lo sono. Con i raccordi per tubi civili, la situazione è leggermente diversa. Non vi è alcuna discrepanza o è insignificante.

la pressione

La pressione nei tubi influenza il loro stato, i compiti e il materiale specifico necessario per loro.

In alcune condotte a pressione non vengono praticamente osservate, tali sistemi sono chiamati flow-through. In altri, c'è una pressione costante a un certo livello.

Per i sistemi di approvvigionamento idrico, la pressione è un indicatore vitale. Se non c'è pressione nei tubi, l'acqua non raggiungerà il consumatore, che è male.

I raccordi a compressione sono selezionati per il livello di pressione di esercizio in modo che il loro segno più alto sia superiore al livello della pressione nominale nel tubo. Se l'accoppiamento è previsto, ad esempio, per l'uso in sistemi con una pressione di 10 bar, e viene posizionato su un tubo con una pressione di 15, ci sono grandi possibilità di danni.

È consigliabile essere estremamente attenti con queste cose. Acquista solo giunti perfettamente adatti ai loro parametri per le condizioni esterne, altrimenti dovrai affrontare problemi che potrebbero essere evitati.

Per i giunti PND a compressione, i livelli di pressione di esercizio sono 10-20 bar. Più un supporto può resistere, più è costoso.

Selezione di raccordi a compressione per caratteristiche (video)

Tecnologia di montaggio

Considerare l'installazione di un giunto da 110 mm in sezione trasversale su un tubo in polietilene.

  1. Prepariamo i tubi, li smussiamo dalle loro estremità, prepariamo il raccordo.
  2. Estendiamo i dadi esterni, gli anelli di spinta e le guarnizioni sui bordi dei tubi che vengono uniti.
  3. Fissare il tubo nella pinza.
  4. Stringere le guarnizioni e serrare l'anello di ritegno sul bordo.
  5. Avvitare i dadi esterni.

Tutto inizia con la preparazione dei tubi stessi. Per poter fissare facilmente i segmenti nella pinza, le estremità devono essere rettificate e rimosse dallo smusso. Non dovrebbero essere bave o irregolarità. Meglio lavori in questa direzione, meno difficoltà farai in futuro.

Serraggio del dado esterno nel giunto HDPE

Avanti su entrambe le estremità stringiamo i sigilli. Agiamo in un certo ordine. Innanzitutto sono i dadi esterni, poiché sono avvitati per ultimi. Poi la spinta suona, è su di loro che riposano le noci.

Avanti - sigilli che sono in contatto diretto con l'involucro interno. La fase successiva consiste nel fissare l'intera struttura in un singolo nodo. Resta solo da stringere i dadi più strettamente e controllare se tutto è normale.

Il composto risultante è formato in minuti. Non è necessario tagliare i fili sui tubi, o in qualche modo gestirli, ad eccezione della finitura delle estremità.

È ancora più facile rimuovere il raccordo, basta allentare uno dei dadi esterni e staccare il tubo.

Accoppiamento a compressione

Accoppiamento a compressione - una parte indispensabile per le connessioni di emergenza di tubi in polietilene di uguale diametro, utilizzato nelle utenze sotterranee e fuori terra di acqua potabile e tecnica, sistemi di irrigazione e fognatura, ecc. Giunti TPK-AQUA di alta qualità, facili da installare e, inoltre, ad un prezzo disponibile. Se è necessario utilizzare giunti per tubi di piccolo diametro, su di essi viene fornito un meccanismo di scatto manuale. Per grandi diametri, sono stati sviluppati accoppiamenti speciali con un supporto per cinghia e catena. La dimensione dell'accoppiamento: 20, 25, 32, 40, 50, 63 mm.

Accoppiamento collegamento compressione "Astore" Italia

In caso di collegamento di emergenza di tubi PND con diametri diversi, utilizzare un manicotto a crimpare di transizione. Installare una tale frizione non richiede attrezzature speciali. È solo necessario spingere il tubo fino in fondo. Un altro vantaggio dell'adattatore a crimpare è riutilizzabile.

Raccordi a compressione per il collegamento di tubi in polietilene

Ogni anno i tubi di plastica conquistano una nicchia in crescita nel mercato mondiale. Pertanto, la scelta degli elementi per il loro docking affidabile viene alla ribalta. La soluzione migliore è utilizzare raccordi a compressione per tubi in polietilene per questo scopo. Con l'aiuto di tali parti collegare parti del sistema di tubazioni costituite da tubi di diversi diametri e spire, così come quelle autostrade che richiedono un rapido montaggio / smontaggio.

Raccordi a compressione sono utilizzati per collegare tutti i tipi di tubi di plastica.

Tipi e caratteristiche

Per il collegamento di tubi dello stesso diametro, vengono utilizzati raccordi diritti e per sezioni di tubazioni che si differenziano per il valore di questo parametro ˗ di transizione. Cioè, l'uso di tali prodotti consente di aumentare la lunghezza dei sistemi di approvvigionamento idrico del polietilene in caso di necessità.

In generale, per la fabbricazione di pezzi di questo tipo viene utilizzato:

Per quanto riguarda il collegamento di elementi di tubazioni realizzati in polietilene a bassa pressione (HDPE), in questo caso vengono utilizzati raccordi a compressione, la materia prima per la produzione di cui è un copolimero di polipropilene.

È importante! Il termine "adattamento di transizione" può avere un'altra interpretazione. I professionisti chiamano questo elemento l'elemento che collega i segmenti della tubatura su un lato con una filettatura, e sull'altro - la saldatura. In questo caso, la transizione dal polietilene al metallo è implicita.

La gamma di diametri di raccordi a compressione per tubi HDPE va da 16 a 110 mm. Queste parti sono in grado di resistere a pressioni fino a 16 atmosfere. Sono prodotti nelle forme più diverse e possono avere sia fili interni che esterni.

Una vasta gamma di raccordi consente di montare tubazioni di vario tipo.

I raccordi a compressione sono dei seguenti tipi:

  • rubinetti;
  • frizione;
  • spine;
  • gomiti di compressione della sella;
  • tees.

Con l'ausilio di raccordi a compressione per tubi in polietilene, viene eseguita l'installazione e la riparazione di sezioni della condotta di approvvigionamento idrico, realizzate in polimeri di grado PE80 e PE100.

È anche possibile utilizzare queste parti in altri sistemi, il cui ambiente di lavoro non porta alla distruzione del polietilene. Sono richieste in particolare dai proprietari di case di campagna e residenti estivi. Dopo tutto, l'uso di manicotti di compressione per tubi PND consente di creare un ampio sistema di irrigazione del cortile. E senza usare una saldatrice

Esecuzione dell'accoppiamento PND di compressione

Il design di questo prodotto è composto da:

  • alloggi. Come menzionato sopra, è realizzato in polipropilene copolimero. Oltre alla filettatura esterna, c'è un blocco sulla custodia. Questo elemento limita la distanza che il tubo viene inserito nel manicotto;
  • anello di tenuta. Si trova all'incrocio. La gomma nitrilica è utilizzata come materia prima per la produzione di anelli di tenuta. Questa soluzione fornisce il 100% di tenuta dei giunti dell'accoppiamento con il tubo PND;
  • anello di serraggio. Protegge la connessione da danni meccanici. Gli anelli di bloccaggio sono in poliossimetilene. Questo materiale, essendo più duro e resistente del polietilene, esegue un'ulteriore fissazione della giunzione in modo che il giunto non si sviti in una situazione imprevista;
  • manica. Questo elemento comprime e tiene anche l'anello di tenuta. Il manicotto elimina la possibilità di danneggiare la condotta con un aumento eccessivo della pressione nel sistema;
  • due dadi. Sono fatti sotto forma di cappucci. La connessione facilita il threading interno. I dadi sono progettati per chiudere il giunto.

Questo design fornisce resistenza e tenuta della connessione, ma è molto facile installarlo.

Design del raccordo di compressione resistente all'alta pressione

Installazione di manicotti di compressione per tubi in polietilene e vantaggi di tali collegamenti

I giunti a compressione sono prodotti completamente pronti per l'installazione.

È importante! Con l'aiuto di questi elementi di collegamento, è possibile non solo ramificare i tubi HDPE, ma anche cambiare la loro sezione trasversale.

L'assemblaggio fai-da-te di una tale parte comporta le seguenti azioni:

  1. Smontare il giunto.
  2. Pulire il tubo HDPE dalla contaminazione e fare uno smusso sul bordo. Per questo, si consiglia di utilizzare un face picker. Se non è a portata di mano, è permesso usare un coltello affilato.
  3. Segna con un pennarello segna la profondità del tubo nell'accoppiamento.
  4. Inumidire la superficie del tubo con sapone liquido. Successivamente, inseriscilo nel foro del raccordo. È necessario farlo applicando una piccola forza, poiché la guarnizione in gomma all'interno del giunto resisterà.
  5. Stringere il dado della valvola.

Come potete vedere, l'installazione di giunti di accoppiamento a compressione sul tubo HDPE non è difficile. Ma questo non è l'unico vantaggio dell'utilizzo di questi prodotti. I lavoratori a casa danno loro la preferenza anche perché questi accessori:

  • facile da riparare È facile cambiare qualsiasi parte nella frizione a compressione;
  • può essere usato ripetutamente Puoi installarli più di 10 volte;
  • caratterizzato da maggiore resistenza alla corrosione;
  • può essere collegato con elementi metallici del sistema.

Inoltre, questi prodotti non sono ad alto costo, quindi la loro sostituzione è abbastanza economica.

I raccordi a compressione possono essere montati senza attrezzi.

Caratteristiche tecniche dei raccordi a compressione per condotte in polietilene

L'industria moderna produce una gamma molto ampia di tali prodotti. Affinché la connessione sia ermetica, al momento dell'acquisto, è necessario conoscere il diametro dei tubi HDPE che vengono uniti e confrontare il valore di questo indicatore con i parametri corrispondenti dei raccordi. Non sarebbe superfluo scoprire anche se le loro caratteristiche tecniche sono adatte alle condizioni operative previste (ad esempio, la pressione del mezzo di lavoro). I dati rilevanti possono essere trovati nelle istruzioni per l'uso di queste parti.

Imparerai le informazioni sui diametri dei raccordi a compressione più comuni studiando la tabella seguente. L'unità di misura è millimetri e pollici.

Connessione a compressione di giunti per tubi da PND e metallo

All'atto di sistemazione di strade principali igieniche e fognarie usano tubi di polietilene.

Loro, a differenza dell'acciaio, non sono suscettibili al processo di arrugginimento.

Questo prodotto è caratterizzato come forte e durevole.

Gamma di prodotti da PND

Inoltre, è facile lavorare con tubi in polietilene a causa del loro peso ridotto e l'uso di vari tipi di docking è consentito.

Il moderno mercato delle costruzioni offre una vasta selezione di boccaporti di ispezione dei tubi realizzati con vari polimeri.

Tra la varietà di prodotti, gli oggetti cavi fatti di polietilene sono la più grande richiesta.

La ragione di questa popolarità risiede nel prezzo basso, nell'eccellente prestazione del prodotto e, soprattutto - è conveniente lavorare con loro.

Alla produzione di tubi di questo materiale utilizzare 2 tipi di polimero - bassa e alta pressione.

Esistono due tipi di tubi:

  • Testa di pressione
    Sono necessari per l'installazione di fognature e acqua (il prezzo del loro pozzo nel paese).
  • Non confinato.
    Questo tipo è inteso per la sistemazione delle fogne temporalesche e dei sistemi domestici.

Nella maggior parte dei casi, solo gas e acqua vengono trasportati attraverso tubi in polietilene (potabile e tecnica).

Sai come collegare un tubo di metallo con una plastica senza filettatura e saldatura? Tutti i metodi di installazione sono descritti in un utile articolo.

Come fare un controsoffitto in bagno con le proprie mani, leggere su questa pagina.

Il materiale è abbastanza resistente e può durare facilmente per circa 50 anni. Il sistema di questo polimero non richiede una manutenzione speciale (esiste un tipo di pittura).

Non è suscettibile agli shock idraulici e tollera anche l'esposizione a sostanze aggressive.

La pipeline può essere montata in tre modi:

  • Con la saldatura di testa.
    Questa opzione comporta il collegamento del tipo monopezzo mediante giunti elettrofusione per tubi in polietilene.

In questo caso, avrai bisogno di attrezzature speciali sotto forma di una saldatrice.

  • Connessione elettrosaldata monopezzo.
  • Utilizzando raccordi e flange.
    Di conseguenza, si ottiene una compagna di divisione.
  • Per l'unione di tubi in polietilene, di regola vengono utilizzati vari tipi di raccordi.

    In questo articolo ci concentreremo su elementi di fissaggio a compressione.

    Il montaggio attraverso tali parti fornirà una connessione affidabile e duratura.

    Con l'aiuto di raccordi aggraffati e di sgonov (riguardo l'installazione è scritta qui) è possibile creare comunicazioni ingegneristiche di varie configurazioni, oltre a fare tutti i tipi di piegature e forche.

    Ci sono parti di collegamento per prodotti cavi dello stesso diametro, sono chiamati - diritti.

    E quelli che sono destinati all'articolazione di tubi di sezioni diverse, sono chiamati transitori.

    I raccordi per tubi in PE sono in grado di accoppiare la tubazione in due, tre o più direzioni. E anche con il loro aiuto, puoi piegare il tubo all'angolo desiderato o aumentare / diminuire il suo diametro.

    Dettagli di questo tipo sono realizzati con materiali come:

    Se la pipeline è realizzata in HDPE (polietilene a bassa pressione), i raccordi a compressione realizzati con un materiale speciale, che è un copolimero di polipropilene, vengono utilizzati come elementi di collegamento.

    Il diametro di questi elementi costruttivi può variare da 16 a 110 mm (come collegare tubi di polipropilene con tubi metallici).

    Allo stesso tempo, in qualsiasi circostanza, il composto può sopportare una pressione di almeno 16 atmosfere.

    O forse ti interesserà vedere il design dei piccoli bagni con doccia? Quindi seguire il link e vedere le foto.

    Qual è utile doccia circolare per la salute umana, scopri qui.

    Nella maggior parte dei casi, questi componenti sono utilizzati in linee di rame o ottone, che mantengono una testa bassa.

    I prodotti sono prodotti in varie forme, sia con filettatura interna che esterna.

    Modifiche del dispositivo

    Dispositivi di fissaggio simili sono dei seguenti tipi:

    • Giunto di accoppiamento
      L'accessorio su entrambe le estremità deve avere lo stesso diametro.

    Questo prodotto viene utilizzato per unire singole sezioni del tubo o altre parti con le stesse dimensioni diametrali di quelle dell'oggetto cavo.

  • Dispositivo di serraggio compensativo.
    Con esso, è possibile modificare le dimensioni del tubo, nonché montare nel sistema qualsiasi componente con una sezione più grande o più piccola.
  • Tipo di connettore "filo / plastica".
    Questo è un fissaggio composito.

    È indispensabile quando si uniscono prodotti in metallo e plastica.

    In questa manica di plastica la parte incassata è incorporata, di regola, in ottone. Ha una filettatura esterna o interna.

  • Controflangia
    Può essere combinato o in polietilene.

    Nella maggior parte dei casi, è necessario quando si unisce il tubo HDPE a prodotti di un altro materiale (come collegare correttamente un tubo di metallo con un tubo di polipropilene).
    Inoltre, le flange sono necessarie quando si installano ulteriori accessori rimovibili.

  • Rubinetti.
    Sono utilizzati nel campo della piegatura dell'autostrada.

    Nonostante il fatto che il polietilene stesso sia un materiale flessibile, non dovrebbero esserci spigoli vivi nelle reti pesantemente caricate.

    E i tocchi aiuteranno a cambiare la direzione del tubo in modo fluido.
    I dispositivi standard sono in vendita - 45, 66 e 90 gradi.

  • Croci e tees
    Con il loro aiuto, una sezione di rete è accoppiata con elementi aggiuntivi.

    In questo modo, è possibile creare rami di una sezione con un tubo o riorganizzare in una dimensione diversa.

  • Tappi o tappi
    Sono utilizzati nel luogo in cui è necessario "annegare" una certa area.

    Questo è di grande valore nel caso in cui la zona isolata non verrà utilizzata per un po 'di tempo o verrà messa in funzione in un secondo momento.

  • Con l'aiuto di raccordi a compressione, il collegamento si ottiene bloccando la guarnizione in gomma del dispositivo di fissaggio con un dado.

    Tale articolazione è molto facile da eseguire.

    Non è necessario avere conoscenze speciali e strumenti speciali.

    Dispositivo di compressione

    Cosa sono esattamente i raccordi a compressione per tubi in polietilene?

    • Housing.
      È realizzato in polipropilene copolimero.

    Sul lato esterno del prodotto c'è una filettatura e un fermo che limita il tubo per entrare nel raccordo.

  • Anelli di tenuta
    Si trovano negli amici.

    Il materiale con cui viene prodotto il prodotto è la gomma nitrilica.
    Fornisce il 100% di tenuta all'unione del tubo e del raccordo (GOST per tubi HDPE).

  • Anelli di serraggio
    Grazie a loro, la connessione è sotto protezione affidabile da danni meccanici.

    Questi anelli sono fatti da poliossimetile.

    Il dettaglio inoltre fissa la giunzione, non permettendo al giunto di svolgersi in situazioni impreviste.

  • Manica.
    Con il suo aiuto, il tubo viene premuto. È realizzato in polipropilene di alta qualità.

    Con l'aumento della pressione nel sistema, la guaina protegge la condotta da eventuali danni.

  • Noci sotto forma di cappucci.
    Coprono i luoghi in cui è stato realizzato il giunto.

    La connessione è facilitata dalla presenza di un thread interno sul meccanismo.

  • Vantaggi dell'applicazione

    Con un'adeguata installazione di manicotti di compressione per tubi in PE, sarà garantita la connessione di alta qualità dei tubi in polietilene.

    Tra i vantaggi dell'utilizzo di questi componenti strutturali vorrei sottolineare in particolare quanto segue:

    • Installazione semplice e veloce.
      Tutte le manipolazioni sulla disposizione dei sistemi sanitari, di regola, vengono eseguite senza problemi.

    Prima dell'installazione, non è necessario preparare i tubi.

  • Per fare questo collegamento non è necessario avere esperienza e addestramento speciale.

    Tutto può essere fatto personalmente, senza il coinvolgimento di maestri.

  • Il dispositivo non solo è facilmente montato, ma anche riparato.
    Per eseguire i lavori di riparazione con i raccordi (leggi la piegatura qui) è necessario molto tempo.

    Non ha bisogno di strumenti speciali e non è necessario applicare alcuna tecnologia speciale.

  • I raccordi a compressione sono prodotti riutilizzabili.
    Possono essere rimossi e reinstallati più volte.

    La pratica ha dimostrato che il montaggio / smontaggio dello stesso elemento può essere eseguito da 8 a 10 volte. La connessione non diventerà meno stretta.

  • Dopo l'installazione, non è necessario periodicamente stringere le parti e controllare il sistema.
  • La tubazione su cui è installato questo tipo di dispositivo di fissaggio può essere posata in profondità nel terreno o in un massetto di cemento.

    Il materiale robusto e affidabile resiste a una pressione sufficientemente alta.

  • Per l'installazione, è sufficiente avere a portata di mano solo la chiave della giusta dimensione.
  • L'installazione corretta e di alta qualità dei raccordi a compressione può essere effettuata solo in base alle seguenti raccomandazioni:

    • Per iniziare il lavoro, è necessario con un'ispezione preliminare di tutte le parti di collegamento.
    • Assicurarsi che la pipeline corrisponda a tutti i parametri.
      Se necessario, i tubi idraulici (dimensioni in pollici) devono essere accuratamente rifilati.
    • L'ultimo passo è installare il raccordo.
      Per questo, il tubo viene inserito nel dispositivo di fissaggio e, per quanto possibile, serrare il dado con una chiave speciale.

    Alcune sfumature di installazione:

    • Prima dell'installazione, il raccordo deve essere svitato di due o tre giri.
    • In precedenza, sulla pipe, è necessario inserire un markup che indichi la profondità a cui entra la bobina.
    • L'area del tubo da unire viene imbrattata con acqua saponata o acqua pulita.
    • Per rendere la connessione completamente sigillata, è necessario posizionare completamente il tubo in PE nell'anello di tenuta.
      Senza sforzo, questo sarà impossibile.
    • Il capotasto si attorciglia fino a quando le scanalature si esauriscono.

    Ultimo suggerimento

    Statistiche e dati pratici suggeriscono che questi elementi di collegamento sono la migliore opzione per il collegamento di tubi in polietilene.

    Hanno tutte le qualità necessarie per questo.

    Come fare l'installazione di un accoppiamento a compressione con le tue mani in due minuti, guarda nel video offerto.

    Ti piace questo articolo? Iscriviti agli aggiornamenti del sito tramite RSS o rimani sintonizzato su Vkontakte, Odnoklassniki, Facebook, Google Plus o Twitter.

    Come scegliere la manica di compressione giusta per tubi in polietilene a bassa pressione (HDPE)?

    Le abitazioni moderne non possono esistere senza impianti idraulici e riscaldamento. Prima o poi qualsiasi maestro di casa dovrà affrontare il problema della posa o riparazione di questi sistemi. I moderni sistemi di tubazioni vengono montati dalla plastica nella saldatura o utilizzando raccordi.

    Offriamo al nostro caro lettore un articolo su uno dei modi più comuni per collegare i tubi senza saldatura. Giunto a compressione - un raccordo universale per il collegamento di tubi in plastica (e non solo), passaggio tra due diversi diametri, valvole di collegamento e miscelatori senza saldature e attrezzature speciali.

    Cos'è e perché è necessario

    Giunti a compressione - raccordi per l'installazione rapida di tubazioni (collegamenti, passaggio da diametro a diametro, rotazione). Il nodo risultante, se necessario, le riparazioni possono essere smontati e assemblati.

    Scopo e scopo

    I giunti a compressione sono utilizzati per collegare il sistema di alimentazione dell'acqua senza saldatura e filo. In precedenza, i sistemi idraulici da tubi in acciaio venivano assemblati esclusivamente su una filettatura o con un metodo elettrosaldato. Entrambi questi metodi presentavano i loro inconvenienti (il sistema non può essere smontato durante l'installazione della saldatura, la necessità di ruotare il pezzo o il raccordo durante il montaggio di un giunto filettato, tenuta insufficiente).

    Le moderne tubazioni in plastica non sono sempre convenienti per la saldatura, non si possono tagliare fili - è per questo che c'era bisogno di nuovi metodi di connessione, e i progettisti hanno inventato le maniche con pinze a pinza.

    Lo scopo dell'accoppiamento si estende non solo alle reti domestiche e di approvvigionamento di calore. Tali prodotti sono utilizzati in moltissime aree dell'attività umana:

    • nei sistemi di irrigazione;
    • nei sistemi fognari;
    • per il fissaggio delle estremità di tubi e corrugazioni che servono da isolamento per i cavi elettrici (compresi i cavi di comunicazione);
    • nei sistemi di condotte a bassa pressione nell'industria, specialmente nella chimica;
    • nei sistemi di approvvigionamento idrico comunali e industriali.

    Di quali materiali sono fatti

    Materiali per la fabbricazione di tali accessori:

    • ottone, bronzo;
    • acciaio con rivestimento anti-corrosione (nichel);
    • ghisa - quasi già esotica, non trovata nei negozi;
    • plastica. Per i tubi di plastica, il polietilene a bassa pressione (HDPE) e il polipropilene sono spesso scelti. Rispetto ai prodotti in metallo, sono più ingombranti, ma l'affidabilità della connessione non è da meno.

    I prodotti in ottone / bronzo e nichel hanno una migliore estetica: sono compatti, lucidi, più facili da lavare.

    dispositivo

    Tutto ingegnoso è semplice. Strutturalmente, il giunto di compressione è costituito da dadi esterni, anelli di tenuta (polsini), anelli di spinta, pinze.

    Impugnatura - cassa centrale con fili su entrambi i lati.

    Principio di funzionamento

    Il tubo tagliato correttamente viene inserito nell'innesto attraverso il dado allentato, appoggia sull'anello di ritenzione. Allo stesso tempo, gli anelli di tenuta sono posti all'estremità del tubo. Quindi i dadi esterni vengono avvitati strettamente sui filetti della pinza e bloccano gli anelli di spinta e di tenuta.

    L'anello di tenuta sigilla quindi in modo affidabile la connessione.

    Vantaggi e svantaggi

    L'uso di giunti di serraggio presenta molti vantaggi rispetto all'uso di altri tipi di connessioni alla tubazione (saldate, filettate, flangiate):

    • installazione semplice e rapida senza l'uso di alcuno strumento speciale (qualsiasi procedura guidata a casa può trovare due chiavi) - l'installazione è facile da fare con le proprie mani;
    • affidabilità: il sito non ha bisogno di monitoraggio costante;
    • durata: la durata di vita di tali composti supera i 20 anni;
    • tenuta;
    • resistenza alla corrosione;
    • igiene - non contengono componenti nocivi - possono essere utilizzati per sistemi di approvvigionamento idrico;
    • la capacità di assemblare e smontare le connessioni - per raccordi in plastica almeno 10 volte; per l'acciaio - molto di più. È vero, la guarnizione durante il montaggio e lo smontaggio dovrebbe essere sostituita;
    • versatilità: esiste un enorme numero di dimensioni e varietà di design che consentono di scegliere un raccordo di qualsiasi configurazione e scopo - per qualsiasi connessione, rotazione o transizione nella rete.
    • Questo tipo di raccordo è progettato per pressioni fino a 1,6 MPa, vale a dire soddisfa i requisiti per le reti domestiche di approvvigionamento idrico e di riscaldamento; le reti industriali utilizzano spesso pressioni più elevate e non utilizzano raccordi a compressione;
    • diametro massimo dei raccordi a compressione - 110 mm;
    • una caratteristica dei tubi in polietilene e HDPE è bassa resistenza alle radiazioni ultraviolette, non possono essere utilizzati all'aperto, nelle serre e nelle stanze in cui cade la luce diretta del sole (non tutta la radiazione viene assorbita dal vetro della finestra); possibile utilizzare alla luce - se si prevede di utilizzare l'approvvigionamento idrico solo 2-3 anni;
    • bassa resistenza al calore dei prodotti in plastica.

    Tipi di connessioni che utilizzano manicotti di compressione

    • collegamento di due tubi diritti dello stesso diametro:
    • connessione del tubo ad angolo;
    • collegamento di tubi di due diversi diametri;
    • collegamento di tubi di plastica con raccordi metallici (da un lato, un raccordo metallico fisso con una filettatura o una flangia viene versato nell'alloggiamento del giunto;
    • Collegare da tre a quattro tubi in un unico luogo.

    Tipi e differenze

    I giunti a compressione sono suddivisi:

    • sul materiale di fabbricazione (vedi sopra);
    • per progetto: dritto; angolare (girando);
    • per tipo di lavoro: connessione; transitorio da un diametro all'altro; transizione tra due diversi tipi di tubi; per il collegamento di raccordi (rubinetti, miscelatori); uno stub. Qui puoi aggiungere tees e croci, che nel linguaggio popolare sono spesso indicati come accoppiamenti. I manicotti dell'adattatore spesso hanno tubi metallici con filettature interne o esterne su un lato, o persino flange per il collegamento con impianti idraulici, raccordi e contatori.

    La principale differenza tra raccordi a compressione e manicotti per collegamenti permanenti (saldature di testa, giunti a termistore) è il metodo di fissaggio del tubo nel raccordo con un dado di compressione.

    Nella foto puoi vedere alcuni dei tipi più popolari di accoppiamenti:

    Suggerimenti per la scelta

    In primo luogo, determinare i requisiti operativi: per i sistemi situati nel mondo, i prodotti metallici sono utilizzati per il riscaldamento e per i sistemi di acqua calda; per le comunicazioni sotterranee e seminterrate si usa spesso la plastica. Per bagni e servizi igienici non naturali. c'è anche metallo - ci sarà del metallo sulle condutture dell'acqua calda, e l'opinione della metà femminile della famiglia è sempre inequivocabile: sono preferibili gingilli di metallo lucidi, puliti e facilmente lavabili.

    È desiderabile che il materiale dei raccordi in plastica coincida con il materiale dei tubi. Anche se non c'è niente di sbagliato con il collegamento di tubi in polietilene con giunti in polipropilene.

    Acquista meglio nei negozi: in caso di difetti, puoi cambiare.

    Prezzo stimato

    Il costo dei raccordi di collegamento in acciaio e plastica per condotte con un diametro fino a 25 mm dai grossisti fino a 100 rubli Il magazzino è un po 'più costoso.

    L'ottone è 2 volte più costoso. Acciaio, plastica e ottone hanno 20 anni. La scelta è tua!

    Suggerimenti per l'installazione

    L'installazione di condutture mediante manicotti di compressione è semplice e facile da fare da soli.

    Strumenti e materiali necessari

    • due chiavi regolabili di dimensioni adeguate (determinate dal diametro dei raccordi montati);
    • raccordi e tubi stessi.

    Per il taglio di tubi in plastica utilizzate smerigliatrice (smerigliatrice angolare) con un disco da taglio.

    Tecnologia di assemblaggio

    La tecnologia di installazione di giunti e adattatori è piuttosto semplice:

    • utilizzando la smerigliatrice per tagliare il pezzo in lavorazione della dimensione desiderata;
    • pulire accuratamente le sbavature interne ed esterne;
    • mettere un dado aggraffato all'estremità del tubo;
    • indossare l'anello di tenuta;
    • indossare un anello di sicurezza;
    • Attaccare un dado aggraffato alla pinza e avvitarlo a mano, assicurandosi che il dado non sia attorcigliato; il dado bloccherà la crimpatura e l'O-ring in modo tale che la connessione sia stretta;
    • stringere leggermente la connessione con una chiave inglese. Senza fanatismo! - può scoppiare e raccordo e tubo di plastica;
    • è meglio girare il dado con una chiave e fissare la pinza con la seconda.

    Di solito, se c'è qualche esperienza, non allentano l'accoppiamento sui componenti, ma semplicemente svitano leggermente il dado di compressione e inseriscono il pezzo (con un certo sforzo, altrimenti la tenuta non funzionerà), quindi serrare il dado.

    Ordine di lavoro

    Nel nostro video è possibile vedere la procedura per il corretto montaggio della connessione del tubo usando un raccordo a crimpare.

    conclusione

    Ci auguriamo che tu, nostro lettore abituale, il nostro articolo ti aiuti a comprendere i tipi di giunti a compressione, le loro proprietà e la possibilità del loro utilizzo nei sistemi idraulici domestici. Speriamo che le nostre informazioni ti aiutino a fare le pipe domestiche in modo facile e veloce con le tue mani. Condividi le nostre informazioni con gli amici, iscriviti alla newsletter e porta gli amici sul nostro sito web e sarai sempre aggiornato con gli ultimi aggiornamenti sul tema della riparazione e della costruzione.

    Tipi di accoppiamenti PND e caratteristiche della loro installazione

    Quando si installano sistemi di ingegneria basati su tubi polimerici, vengono utilizzati raccordi-raccordi simili. Uno dei tipi più popolari di raccordi è considerato un accoppiamento HDPE realizzato in polietilene ad alta pressione, che viene ottenuto estrudendo granuli di polietilene a pressioni fino a 2 MPa e nell'intervallo di temperatura di 120-150 ° C. I giunti HDPE sono utilizzati per l'installazione di tutti i tipi di condotte: fornitura di acqua calda e fredda, riscaldamento, fornitura di gas, fognature e sistemi tecnologici.

    Caratteristiche tecniche dell'accoppiamento HDPE e scopo dell'elemento

    Come elemento di collegamento, l'accoppiamento HDPE viene utilizzato per creare sistemi di ingegneria chiusi e aperti per il trasporto di liquidi o gas.

    Come parte della pipeline, l'accoppiamento svolge una funzione importante: fornisce un forte giunto lineare e girevole di tubi di plastica.

    Attenzione! Il polietilene a bassa pressione come materiale derivato presenta vantaggi rispetto a polipropilene (PP) e polivinilcloruro (PVC). L'estrusione a bassa pressione fornisce prodotti con maggiore resistenza meccanica e rigidità dell'anello, nonché un costo più accessibile.

    Caratteristiche tecniche medie dei giunti PND:

    • pressione di esercizio nominale - 10-25 bar;
    • diametro esterno - da 30 a 110 mm;
    • campo di temperatura di lavoro -20... + 50 ° С.

    Vantaggi dei collegamenti di accoppiamento

    Vantaggi dei prodotti da PND che possono essere trasportati sia a tubi, sia a giunti:

    • sicurezza e rispetto dell'ambiente;
    • resistenza chimica ai componenti aggressivi nell'ambiente di lavoro;
    • stabilità termica;
    • lunga durata - fino a 50 anni;
    • facilità di installazione;
    • variabilità di progetto in accordo con le caratteristiche del sistema ingegneristico.

    Il polietilene a bassa pressione non contiene componenti tossici che producono emissioni nell'aria o acqua quando riscaldati. Ciò consente l'uso di giunti HDPE nella composizione delle tubazioni di riscaldamento e acqua calda, nonché per il trasporto di acqua potabile.

    La capacità di resistere agli effetti aggressivi del cloro libero, degli alcali e degli acidi si riferisce anche ai vantaggi dei prodotti HDPE, che consente loro di essere utilizzati per il trasporto di acqua industriale e di rubinetto, nonché di vari mezzi di lavoro liquidi e viscosi come prodotti petroliferi, benzina, solventi.

    La variabilità dei modelli offre a ingegneri e progettisti la scelta di utilizzare elementi di connessione in base ai parametri del sistema: pressione nominale, temperatura, portata. Per l'impianto idraulico del dispositivo, è possibile utilizzare i giunti di connessione, di compressione e di elettrosaldatura.

    Tipi di accoppiamenti

    Le connessioni di accoppiamento dal PDN possono essere classificate in base a diversi parametri. A destinazione i giunti PND sono suddivisi in collegamento e protezione:

    • La prima versione viene utilizzata per l'installazione e il lavoro di riparazione nei sistemi di ingegneria, fornendo una connessione.
    • I raccordi protettivi aumentano l'affidabilità e la tenuta delle giunzioni nelle aree vulnerabili della rete idrica.

    In base alle prestazioni dell'accoppiamento HDPE, sono suddivisi in tre tipi: connessione, compressione e (aggraffatura, elettrosaldata).

    • I raccordi di collegamento sono il tipo più semplice di giunti. Tale accoppiamento è un elemento anulare di diametro uguale alla sezione trasversale esterna dei tubi di plastica uniti. Durante l'installazione, vengono indossati sopra il tubo tagliato e fissati con un elemento di tenuta interno.
    • I giunti a compressione sono i più affidabili, ma allo stesso tempo piuttosto semplici per quanto riguarda il modo di installazione, gli elementi di collegamento. All'interno dei prodotti c'è una filettatura, una boccola e una cravatta anulare con una guarnizione, sopra la quale viene messo un dado. L'accoppiamento a crimpare può essere riconosciuto dall'elemento esterno colorato - dadi blu o turchese, così come il corpo nero. Il giunto filettato è avvitato all'interno del tubo da unire e la fascetta anulare è posizionata sopra il taglio di rinforzo. Per collegare i due elementi dell'impianto idraulico è necessario ruotare il dado blu finché non si arresta. In questo modo puoi creare connessioni affidabili, durevoli e resistenti.
    • Gli accoppiamenti elettrosaldati sono un prodotto semplice sotto forma di un anello, all'interno del quale si trova una serpentina di riscaldamento in metallo con terminali. Si scalda per mezzo di corrente elettrica e fonde il polietilene del corpo, assicurando così la tenuta del giunto.

    Secondo la forma del giunto HDPE, sono divisi in semplici (diritti) per il collegamento lineare di tubi, così come quelli orientabili, che consentono di collegare i tubi ad angolo retto e ottuso.

    Vantaggi e svantaggi dei giunti saldati, di collegamento e di compressione

    Gli accoppiamenti elettrosaldati si distinguono per il design più semplice sulla base di una custodia in plastica e sottili fili di spirale termica. Forniscono un'installazione rapida e possono essere utilizzati in luoghi difficili da raggiungere (a turno, vicino alle pareti). Gli svantaggi dei raccordi elettrosaldabili sono limitati nella modalità di funzionamento della temperatura: non vengono utilizzati per le tubature dell'acqua con la temperatura del fluido di lavoro fino a + 40 ° С.

    I giunti a compressione (a crimpare) sono facili da installare e non è necessario utilizzare strumenti aggiuntivi.

    È importante! Se necessario, possono essere rimossi e reinstallati senza perdita di tenuta e forza del prodotto. Il numero di cicli operativi - fino a 10 volte.

    Il vantaggio dei raccordi a compressione è la possibilità di collegare tubi di diverso diametro. Per fare ciò, è possibile utilizzare prodotti con filettature interne ed esterne, con aperture di ingresso e uscita con sezioni di alesaggio diverse. Lo svantaggio di tali elementi di connessione è la necessità di controllare la coppia per garantire resistenza, ma per evitare di rompere la filettatura.

    I giunti sono anche facili da installare, veloci da fissare e hanno una lunga durata. Lo svantaggio di tali raccordi è l'incapacità di collegare tubi di diverso diametro.

    Installazione di accoppiamenti di vario tipo

    Tutti i giunti PND richiedono una preparazione preliminare dei tubi di plastica. Per il collegamento più resistente e stretto dopo il taglio, devono essere puliti dallo sporco e rimuovere le bavature lasciate dopo l'utensile da taglio. È anche auspicabile sgrassare il tubo.

    Installazione di accoppiamenti

    Per l'installazione dell'accoppiamento HDPE, è necessario selezionare un prodotto di uguale diametro con il tubo da collegare. L'algoritmo di connessione ha questo aspetto:

    • il tubo di plastica è inserito nella manica;
    • Il dado esterno, che è stato precedentemente messo sul tubo, è ruotato fino al limite in senso orario.

    È importante! I giunti sono adatti per l'installazione di sistemi idraulici fino a 10 bar. Non sono adatti per i tubi dell'acqua in pressione.

    Installazione di giunti di compressione

    Per installare un accoppiamento di compressione (crimpatura), è necessario:

    • svitare il dado colorato esterno;
    • mettere il dado sulla ghiera bianca;
    • posizionare il tubo nel corpo del giunto, spingendo fino in fondo l'anello bianco di aggraffatura;
    • Stringere il dado colorato esterno a mano o con una chiave per il guasto.

    È importante! Per non danneggiare la connessione, è necessario misurare la forza durante la creazione della coppia. Una forza eccessiva può rompere il filo o incrinarsi nell'alloggiamento del giunto.

    Installazione di elettrofusione

    Per collegare i tubi mediante un giunto saldato elettricamente, è necessario un dispositivo di alimentazione speciale, che deve attivare la serpentina di riscaldamento e sciogliere la plastica nella giunzione. Questo può essere un semplice trasformatore portatile o un altro dispositivo che crea una corrente continua.

    • il raccordo è posto sopra il tubo;
    • i terminali della frizione sono collegati a un trasformatore portatile;
    • la corrente proveniente dal trasformatore acceso viene fornita alla termo-spirale, che in pochi minuti scioglie il polimero e crea un giunto stretto.

    Avendo sostenuto il tempo necessario per fondere il polietilene, è necessario spegnere il trasformatore e attendere che l'accoppiamento si raffreddi (in media occorrono fino a 20 minuti). Si sconsiglia di spostarlo finché il polimero non si indurisce, in modo da non disturbare la struttura uniforme del raccordo.

    Quali sono i giunti per tubi in polietilene - tipi, regole di applicazione

    Gli accoppiamenti in polietilene appartengono al gruppo di parti utilizzate per collegare i tubi tra loro. Sono presentati in un'ampia varietà, ma esiste una certa suddivisione in classi a seconda delle caratteristiche del progetto, delle opzioni di connessione e di altre funzionalità. Oggi è facile scegliere elementi di connessione per strutture di qualsiasi forma in PE.

    Campo di utilizzo

    I giunti per tubi in polietilene collegano elementi di tubazioni per diversi scopi:

    • Fornitura di acqua calda e fredda.
    • Tubi di fognatura
    • Sistemi di riscaldamento
    • Oleodotti
    • Reti elettrotecniche

    Gli elementi di connessione PE sono parti universali. La transizione di accoppiamento per tubi in polietilene viene spesso utilizzata come adattatori tra prodotti di diversa struttura.

    L'uso di tali elementi è notato nelle principali industrie:

    • Nella zona agricola
    • Nel campo degli alloggi e dei servizi comunali.
    • In costruzione
    • Nelle industrie petrolifere, del gas e chimiche.

    Molto spesso è possibile incontrare la connessione di accoppiamento su vari dispositivi di pompaggio. Vedi anche: "Tubi NKT - tipi di tubi e il loro uso".

    Caratteristiche primarie dei giunti in polietilene

    I prodotti PE sono apparsi di recente sul mercato, ma hanno già guadagnato popolarità a causa di alcuni innegabili meriti:

    • Conformità alle normative ambientali. Il polietilene non reagisce con composti chimici aggressivi e non emette sostanze inquinanti ambientali nell'atmosfera.
    • Resistenza a diverse temperature. Le parti in polietilene possono essere utilizzate a -20 0 С e a +50 0 С, che è simile ai prodotti in PVC.
    • Basso costo Le parti in polietilene sono materiali che hanno un'eccellente combinazione di prezzi interessanti e caratteristiche di alta qualità. Questo ha un ruolo importante nell'assemblare sistemi complessi e duraturi, poiché in questo caso c'è una buona economia.
    • Facile installazione L'installazione di raccordi che formano una connessione staccabile può essere eseguita senza l'uso di attrezzi speciali e senza conoscenze particolari. I lavori di riparazione su tali composti, così come la loro sostituzione, vengono eseguiti in breve tempo.
    • Lungo periodo operativo. L'adempimento di tutti i requisiti e le condizioni d'uso prolunga la vita delle parti in plastica a diversi decenni.
    • Affidabilità. Gli elementi di collegamento in polietilene sono resistenti agli effetti di tipo meccanico.

    Tipi di raccordi PE

    Giunti in polietilene per elementi di un materiale simile sono rappresentati da diversi tipi. I prodotti hanno un design, specifiche e metodi di installazione diversi. Oltre agli accoppiamenti, ci sono molte opzioni per i raccordi che collegano i tubi in PE. I tubi del gas sono collegati da termistore e raccordi in ghisa, i tubi delle fognature sono collegati da elementi corrugati. Vedi anche: "Metodi di collegamento di tubi in polietilene - scegli l'opzione migliore".

    L'installazione dei prodotti a termistore viene eseguita da uno speciale dispositivo di saldatura. Gli elementi sono collegati con filo di rame, che viene successivamente riscaldato dall'azione della corrente elettrica. Nel processo di fusione del polietilene si ottiene un'alta resistenza unita. Il costo di tali prodotti è leggermente superiore, ma è giustificato dalla velocità del lavoro e dalla forza della connessione.

    Oltre alla robustezza, i raccordi in ghisa sono resistenti alle alte pressioni, quindi, nella maggior parte dei casi, vengono utilizzati nell'assemblaggio di condotte idriche e di gas in cui il mezzo da trasportare ha una testa grande. Molto spesso, tali comunicazioni sono poste sottoterra. I raccordi di fusione vengono installati mediante saldatura di testa. Vedi anche: "Tipi di raccordi per tubi in polietilene e metodi per la loro connessione".

    Utilizzare un dispositivo speciale per la saldatura è possibile solo con determinate conoscenze. Pertanto, per eseguire la corretta saldatura dei raccordi, è meglio invitare un maestro professionista.

    I prodotti ondulati sono un tubo flessibile e alettato. Nella maggior parte dei casi, utilizzato nel montaggio di sistemi fognari. Gli elementi ondulati si distinguono per il basso costo e l'installazione semplice. La tenuta di tali giunti è ottenuta attraverso una speciale guarnizione in gomma, che fa parte degli elementi corrugati.

    Giunti di accoppiamento di PE

    A seconda dello scopo dell'accoppiamento, sono definiti diversi gruppi:

    • Giunti per tubi in polietilene - i più popolari, in quanto vengono utilizzati per collegare gli elementi del tubo di tipo a pressione e a flusso libero, nonché i tubi del gas.
    • Protettivo. I giunti di questo gruppo vengono utilizzati nei sistemi di assemblaggio come protezione per le linee di cavi delle reti elettriche. I raccordi di protezione in polipropilene hanno una sezione trasversale diversa dalle opzioni standard.
    • I prodotti di riparazione sono necessari per eliminare guasti nelle comunicazioni della pipeline. I giunti di riparazione per tubi in polietilene hanno una caratteristica di design: la presenza di diversi segmenti che coprono l'area da riparare. Il montaggio dei segmenti avviene tramite saldatura o fascette.

    Tipi di accoppiamento

    All'installazione di progetti di tubazioni possono essere utilizzati accoppiamenti di diversi tipi.

    elettricamente

    Gli accoppiamenti elettrosaldati oa termistore sono manicotti con elementi incorporati, che vengono riscaldati mediante corrente elettrica.

    L'installazione di tali elementi è la seguente:

    • Il pezzo di collegamento è montato all'estremità del tubo.
    • Attivano l'elemento riscaldante, a seguito del quale le parti in polietilene iniziano a fondere.
    • Il materiale raffreddato costituisce una connessione ermetica affidabile.

    L'alta qualità della connessione elettrosaldata aumenta le caratteristiche operative della rete e prolunga la sua durata. Con l'aiuto di tali raccordi eseguire collegamenti di tubi situati in luoghi remoti, che dà un grande vantaggio.

    Parti di compressione

    I giunti a compressione per tubi in polietilene si distinguono per affidabilità e massima funzionalità. Per la loro installazione non è richiesto l'utilizzo di attrezzature di saldatura, in quanto l'installazione viene effettuata mediante una pinza che aggancia le estremità del tubo. I giunti di questo design sono costituiti da elementi di tenuta, fermi e anelli di arresto.

    Il giunto di compressione non è solo resistente, ma anche rimovibile. Pertanto, in una determinata situazione, i tubi sono facilmente scollegati.

    Inoltre, gli elementi di compressione sono parti riutilizzabili, il che lo rende molto conveniente e vantaggioso dal punto di vista economico. L'unico elemento della parte di compressione che indossa rapidamente è l'O-ring. Pertanto, il riciclaggio di giunti di questo tipo deve essere accompagnato dalla sostituzione obbligatoria delle parti usurate.

    L'installazione di raccordi a compressione può essere eseguita su tubazioni realizzate con materiali diversi. Il basso costo di tali parti inclina anche le bilance a loro favore quando si scelgono gli articoli giusti.

    Raccordi flangiati

    La tenuta del sistema può garantire il collegamento di tubi con elementi flangiati. I prodotti sono costituiti da tubi in polietilene e flange metalliche, per la sigillatura dei quali vengono utilizzate guarnizioni paronitiche.

    Giunti per tubi in polietilene reticolato

    I tubi di polietilene reticolato sono collegati utilizzando due tipi di raccordi:

    • I modelli a compressione sono parti pieghevoli utilizzate su tubazioni in polietilene a bassa pressione. Il collegamento stretto è ottenuto grazie ai dadi speciali che costituiscono il raccordo, che influiscono sugli elementi di tenuta dell'accoppiamento a crimpare per tubi in polietilene.
    • L'installazione dei modelli di presse viene eseguita in un modo diverso, per questo è necessaria una pinza speciale. Sotto la loro influenza, si forma un'articolazione a pezzo unico, a tenuta d'aria.

    Tubi di polietilene reticolato sono collegati da raccordi di diverse configurazioni. Ciò rende possibile la giusta scelta di parti per l'assemblaggio di qualsiasi sistema utilizzando tubi in polietilene.