Vista generale della stazione di pompaggio di acque reflue modulari

Le stazioni di pompaggio delle acque reflue (SPS) sono progettate per il pompaggio di acque meteoriche, acque di scarico domestiche e industriali. Solitamente sono utilizzati nelle fognature nelle imprese industriali, quando il drenaggio per gravità è impossibile a causa di motivi tecnici o è economicamente non redditizia a causa della necessità di un grande approfondimento dei collettori a gravità.

La scelta del CND dipende da una serie di fattori. Pertanto, il volume di acque reflue che entrano nella stazione e il tipo di liquido pompato sono di fondamentale importanza. Gioca un ruolo importante e la profondità del bacino di ingresso, che a sua volta dipende dalle condizioni idrogeologiche del territorio canalizzato. Infine, molto è determinato dal tipo di unità di pompaggio da installare e dal metodo di controllo.

In generale, le stazioni di pompaggio delle acque reflue sono divise in quattro gruppi, a seconda del tipo di fluido fornito all'unità: per il pompaggio di acque reflue domestiche, acqua piovana, acque reflue industriali e sedimenti generati negli impianti di trattamento delle acque reflue. Allo stesso tempo, vengono imposti requisiti speciali alle stazioni di pompaggio che pompano acque reflue industriali, che è spesso causata dalla particolare aggressività del liquido di scarico. In questo caso è necessario anche il lavaggio periodico della stazione con acqua pulita.

Per quanto riguarda le stazioni di pompaggio per il trasporto di sedimenti, sono progettate per trasferire masse sedimentarie scaricate e il cosiddetto fango attivo a impianti tecnici e strutture progettate per la loro ulteriore lavorazione.

A seconda del luogo occupato nello schema generale di smaltimento delle acque e delle funzioni svolte, le stazioni di pompaggio delle acque reflue sono suddivise nelle seguenti tipologie: locali, pompaggio di acque reflue provenienti da strutture residenziali, amministrative, economiche e industriali separate; distretto, il cui compito è quello di trasportare le acque reflue dalle zone residenziali dai collettori situati al di sotto di giacere sopra; infine, i principali erano destinati al pompaggio di acque reflue da tutta la città verso l'impianto di trattamento.

Il design generalmente accettato del KNS è costituito da un corpo cilindrico con un portello riscaldato, completato dall'interno mediante cinghie di diametro adatto, nonché raccordi. Inoltre, l'installazione ha un doppio fondo rinforzato, una scala, una piattaforma speciale per la riparazione e la manutenzione durante il funzionamento.

Si consiglia di installare un contenitore reticolare progettato per filtrare l'acqua di scarico da detriti di grandi dimensioni. In alcuni casi, l'ammortizzatore di urti è montato sull'unità. Oltre alle apparecchiature tecniche elencate, nel kit del modulo KNS in dotazione devono essere inclusi i seguenti mezzi tecnici: sistema di accoppiamento automatico dei tubi, pompe sommergibili, sensori di livello dell'acqua a galleggiante e pannello di controllo delle stazioni.

Attualmente, le stazioni di fognatura possono essere dotate anche di convertitori di frequenza correnti. Ciò rende possibile stabilire il modo più razionale di spesa di energia elettrica. Ciò, a sua volta, ha un effetto positivo sulla durata del sistema di pulizia. Grazie a questi convertitori, il consumo di energia viene monitorato. Come risultato del loro utilizzo, la stazione può impostare indipendentemente la modalità di funzionamento ottimale e controllare il consumo di energia. Dipende dal volume di acque reflue fornite.

Se la quantità di acque reflue diminuisce o l'alimentazione del fluido si interrompe del tutto, allora il CNS passa alla modalità lenta o si spegne completamente e smette di funzionare. Con l'aumento dei volumi di acque reflue in arrivo, al contrario, l'unità aumenta automaticamente il consumo di elettricità e inizia a lavorare con maggiore intensità. Pertanto, l'uso di convertitori di frequenza fornisce un significativo effetto economico, riducendo in modo significativo il costo del pagamento per l'elettricità e ha un effetto molto positivo sull'aumento del ciclo operativo di qualsiasi SPS.

Stazione di pompaggio delle acque reflue (SPS): tipi, progettazione, installazione e manutenzione

Quando si progettano le comunicazioni di una casa di campagna, le stazioni di pompaggio delle acque reflue (SPS) stanno gradualmente sostituendo le fosse di drenaggio con un volume limitato e emettendo un odore sgradevole.

Dopo aver studiato le possibilità, i tipi e le caratteristiche dell'installazione dei moderni KNS, ciascun proprietario li preferirà ai vecchi metodi ancestrali di drenaggio delle fognature.

Applicazioni e scopo della CND

La stazione di pompaggio delle acque reflue (SPS) è un complesso completo di attrezzature idrauliche, progettato per il pompaggio di acqua piovana, liquami industriali e domestici, quando il loro drenaggio per gravità è impossibile.

Il CNS è usato principalmente in questi casi:

  1. Il livello geodetico di serbatoi e condotte da cui vengono scaricati i pozzetti è situato al di sotto del collettore fognario o del pozzo nero
  2. Mancanza di capacità fisica di organizzare scarichi di scarico rettilineo a gravità o di una piccola pendenza del tubo di fogna, minacciando il suo normale intasamento.
  3. La posizione lontana della coppa o del collettore centrale dalla fonte di acque luride.

I villaggi cottage KNS, le case di campagna e le strutture industriali situate lontano dalla città e remote dalla rete fognaria centralizzata sono attrezzate.

Classificazione delle stazioni di fognatura

Le dimensioni delle stazioni di pompaggio delle fognature domestiche possono essere le più varie. Possono adattarsi direttamente dietro la toilette e immediatamente pompare i rifiuti fuori da esso nella direzione richiesta, oppure possono avere la forma di serbatoi orizzontali scavati nel terreno con decine di metri cubi di volume.

Ma non solo le taglie differiscono in CND. Di seguito sono riportate le classificazioni delle stazioni di pompaggio per acque reflue in base a vari parametri.

Per tipo di installazione:

  1. Verticale.
  2. Orizzontale.
  3. Con pompe autoadescanti.

Quest'ultimo tipo di KNS comporta l'iniezione forzata di acque reflue nel corpo della stazione e la loro rimozione da esso dopo il trattamento.

Per tipo di posizione relativa alla terra:

  1. Sepolto.
  2. Ground.
  3. Parzialmente incassato.

Il serbatoio KNS con sensori, pompe e valvole può essere posizionato nel terreno e il sistema di controllo automatico può essere in superficie.

Secondo lo schema di controllo delle attrezzature:

  1. Con controllo manuale. L'accensione e lo spegnimento dei moduli dell'apparecchiatura avviene come richiesto dal personale di servizio, che controlla in modo indipendente la capacità di riempimento del serbatoio delle acque reflue.
  2. Remote. Viene utilizzato un sistema di monitoraggio dello stato del serbatoio, i cui dati vengono inviati a un pannello di controllo remoto.
  3. Automatico. Il controllo viene eseguito automaticamente utilizzando sensori e relè situati direttamente nell'edificio della stazione di pompaggio o nelle vicinanze.

I CND gestiti manualmente sono i più economici, ma richiedono il coinvolgimento personale di una persona. Sono utilizzati principalmente in case di campagna e cottage con una piccola quantità di consumo di acqua.

Dalla natura delle acque reflue:

  1. Per acque reflue domestiche.
  2. Per scopi industriali. Sono realizzati con materiali ad alta resistenza agli ambienti chimicamente aggressivi e agli effetti termici.
  3. Per le reti temporalesche. Dotato di sistemi di pulizia aggiuntivi.
  4. Per acque reflue sedimentarie. Utilizzato più spesso negli impianti di trattamento delle acque reflue industriali. Dotato di dispositivi aggiuntivi per il trattamento dei sedimenti.

Quando si sceglie un modello CND, è meglio concentrarsi non sulla classificazione, ma sulle raccomandazioni degli specialisti che selezioneranno il sistema ottimale per una determinata casa.

Regole di selezione delle attrezzature

Inoltre, i criteri saranno analizzati, considerando che è necessario scegliere attrezzature per il pompaggio delle acque reflue per uso privato. L'analisi delle installazioni industriali va oltre lo scopo di questa revisione.

L'obiettivo con l'acquisto di CNS è acquisire l'ottimo potere e altre caratteristiche dell'apparecchiatura. Non ha senso pagare più del dovuto per sistemi che funzioneranno al 10-20% della capacità di progettazione.

Quando si sceglie il CNS, tenere conto dei seguenti parametri:

  1. Flusso massimo di rifiuti riciclati.
  2. Distanza di spedizione
  3. Livelli di rilevamento differenziale tra il tubo di ingresso e l'uscita del tubo di pressione.
  4. Il grado di contaminazione, composizione frazionata e struttura delle acque reflue domestiche. Ci sono KNS, che macinano le frazioni grossolane di inclusioni, prevenendo i blocchi nell'attrezzatura di pompaggio.
  5. Il livello di trattamento delle acque reflue richiesto.
  6. Dimensioni dell'attrezzatura

Non esiste una singola formula per calcolare le prestazioni delle apparecchiature di pompaggio, pertanto l'algoritmo per il calcolo e gli indicatori necessari devono essere specificati nelle istruzioni per il CND acquistato. Un tipico progetto per il calcolo delle prestazioni delle apparecchiature di pompaggio comprende i seguenti passaggi:

  1. Determinazione del consumo giornaliero di acqua e del volume delle acque reflue.
  2. Costruzione di un programma indicativo di assunzione di liquami durante il giorno.
  3. Calcolo della portata minima e massima della fogna.
  4. Determinazione delle prestazioni richieste del KNS, data la contaminazione delle acque reflue.

Dopo aver determinato i parametri di cui sopra, è possibile iniziare a impegnarsi nella selezione di attrezzature adeguate.

Il prezzo di KNS è influenzato dalla marca del produttore, dalla manutenibilità del prodotto, dalla possibilità di servizio. In particolare, non è consigliabile acquistare pompe economiche se devono essere utilizzate quotidianamente e non ci sono serbatoi di riserva o pompe supplementari per la diversione dei rifiuti.

Dispositivo e principio di funzionamento del sistema nervoso centrale

Il dispositivo del CNS moderno dovrebbe essere considerato in due versioni principali:

  • Sololift;
  • stazione di fognatura per la casa di campagna o un cottage.

Non ci sono differenze fondamentali tra questi dispositivi. Ma i sollevatori sono una singola attrezzatura già pronta che può essere acquistata su Internet e collegata in modo indipendente, e le stazioni di scarico sono formate da parti vendute separatamente per un progetto specifico di acque reflue esterne.

Mini stazioni portatili

Gli SPS Solnift portatili hanno un aspetto compatto e sono installati in prossimità di apparecchiature sanitarie. È installato nel seminterrato della casa o nel bagno stesso. Sololift fornisce scarico di liquami mentre entrano nella custodia del dispositivo.

I principali nodi strutturali sololift sono:

  • alloggiamento sigillato con ugelli e fori;
  • motore;
  • girante con tagliente;
  • Automatico.

Quando l'acqua entra nel dispositivo, il funzionamento automatico è attivato e il motore è acceso. Di conseguenza, il liquido viene pompato dal serbatoio interno al tubo di pressione. Inoltre, la girante frantuma grandi frammenti per scaricare efficacemente le particelle sospese e prevenire l'intasamento.

Il caso di Sololift può avere 2-5 fori per il collegamento di impianti idraulici. Sulla parte superiore del dispositivo c'è una valvola per l'aria che fornisce perdite d'aria dall'esterno quando la pompa è in funzione. Ciò impedisce l'interruzione della tenuta dell'acqua nei sifoni delle apparecchiature domestiche.

Prestazioni portatile mini-KNS standard e calcolato teoricamente in base al numero di tubi di alimentazione. Dopo aver acquistato l'attrezzatura, è sufficiente collegare il tubo flessibile di pressione e le tubazioni fognarie al corpo del solofitato, quindi collegarlo alla presa.

KNS per una casa di campagna

Una stazione di pompaggio per una casa frequente di solito ha dimensioni impressionanti e scava nel terreno. Non sarà possibile trovare soluzioni costruttive preconfezionate di questo tipo su Internet e per determinare il costo stimato dell'apparecchiatura, è necessario contattare i gestori dei negozi o lasciare una richiesta sui siti Web dei venditori.

La stazione è un serbatoio sigillato con pompe all'interno. Gli elementi principali di un CND per la casa sono:

  1. Serbatoio di stoccaggio in plastica, fibra di vetro, cemento o metallo con un volume di diversi metri cubi.
  2. Pompa fecale Nelle stazioni operative quotidiane vengono messe due pompe: lavoro e attesa, il cui compito è quello di sollevare i liquami ad un certo livello per il loro ulteriore movimento attraverso i tubi per gravità.
  3. Il sistema di alimentazione a gravità e deviatori di pressione, combinando il sistema di scarico interno, la stazione di pompaggio e il successivo collettore. Il sistema è dotato di valvole e valvole che consentono al fluido di fluire solo in una direzione.
  4. Automazione con interruttori a galleggiante. Si consiglia di installare contemporaneamente 3-4 galleggianti, ognuno dei quali è in grado di accendere la pompa. Sono economici, quindi non dovresti risparmiare su di loro.

I grandi KNS domestici hanno un principio di funzionamento, in qualche modo diverso dal Sololift. Il serbatoio delle acque reflue è sepolto nel terreno e collegato al tubo di scarico del sistema fognario interno. Quando il livello di acque reflue raggiunge il livello impostato dalla regolazione, il meccanismo a galleggiante chiude la rete e accende la pompa.

L'acqua di pompaggio si ferma solo quando il galleggiante raggiunge un livello molto più basso di quello che ha portato alla sua inclusione. Tale schema consente di accendere l'apparecchiatura di pompaggio meno frequentemente, riducendo i carichi operativi.

Ulteriori galleggianti sono progettati per accendere la pompa di backup. Il livello dell'acqua per farli funzionare è leggermente superiore a quello della pompa principale. Ciò consente di riassicurare e attivare l'attrezzatura di backup solo in caso di malfunzionamento di quello principale.

Inoltre KNS può essere equipaggiato con tali dispositivi:

  • flussometro;
  • serbatoi a traliccio per filtrare detriti di grandi dimensioni;
  • armadi di controllo e regolazione;
  • scala per la discesa a capacità;
  • regolatore di flusso a turbolenza;
  • filtri di assorbimento

La selezione di un set di attrezzature dovrebbe essere effettuata solo sotto la supervisione di specialisti. Ciò ti consentirà di scegliere componenti con le caratteristiche e la produttività più appropriate.

Istruzioni di montaggio per CND

L'installazione di KNS per la casa viene eseguita esclusivamente da personale qualificato, a causa degli elevati requisiti di accuratezza del lavoro e del rispetto della sequenza di azioni. La violazione delle regole può causare danni al serbatoio o ai tubi ad esso collegati. Successivamente verranno considerate istruzioni di installazione passo passo per le persone che vogliono farlo da sole.

Il primo passo è la selezione del sito di installazione del CND. Gli SNiP richiedono che un serbatoio venga scavato a una distanza di almeno 20 metri dalle pareti di un edificio residenziale. Se i livelli geodetici lo consentono, è consigliabile scegliere un sito più alto in modo che non si accumuli molta acqua sotterranea sotto la stazione.

La seconda cosa è scavare una fossa, tenendo conto del diametro del serbatoio e dello spazio per un facile lavoro di installazione. Se il terreno riceve un escavatore, è necessario interrompere il lavoro a 20-30 cm sopra il livello di progettazione. Successivamente, è necessario estrarre la terra manualmente con una pala per preservare l'integrità del terreno.

Il terzo passo è selezionare il tipo di fondazione per l'installazione del KNS e la sua installazione. Per fare ciò, dopo aver scavato una buca, viene eseguita una valutazione del contenuto di acqua del terreno. Se il terreno è asciutto, puoi costruire una cassaforma e versarla con uno strato di cemento di 30 cm. E se l'acqua sotterranea filtra costantemente nella fossa, allora solo una lastra di cemento armato preconfezionata con uno spessore di almeno 30 cm è adatta per la fondazione.

La base di cemento deve essere rigorosamente orizzontale, quindi quando si posa la lastra di cemento armato, è necessario averne cura in anticipo.

Le capacità di KNS hanno una gonna o pastiglie per il fissaggio alla fondazione. I bulloni di ancoraggio sono usati come elementi di fissaggio, anche se durante il getto di calcestruzzo sul terreno, è anche possibile costruire una miscela di barre metalliche, che possono quindi essere fissate al supporto del serbatoio.

Il quarto passo consiste nell'installare la capacità del KNS sulla fondazione, il suo montaggio e il collegamento al tubo di scarico del sistema di scarico interno di casa. Con un tipo di stazione verticale e una grande quantità di acqua freatica, è necessario caricare il serbatoio con calcestruzzo. Per fare questo, il calcestruzzo viene versato intorno al serbatoio 20 cm sopra il livello del primo irrigidimento della stazione.

La quinta cosa è il riempimento della stazione con terreno fine, la cui dimensione massima è di 32 mm. Ogni strato della terra non deve superare i 50 cm. Dopo il riempimento della cintura successiva, viene riempito con acqua per il restringimento e compattato.

A questa installazione esterna, KNS termina. Dopo il fissaggio a terra all'interno della stazione, vengono installate pompe, sensori, valvole di ritegno e altri accessori.

Non sarà superfluo avere un sistema di allarme di emergenza a casa vostra sul livello critico delle acque reflue domestiche nel serbatoio, che avviserà l'utente di malfunzionamenti dell'impianto.

Errori di installazione tipici

A causa di un'errata installazione del serbatoio, dell'inclinazione o di un errato riempimento, possono verificarsi danni alle pareti del serbatoio, tubi o tubi adatti. Tali problemi minacciano lo scavo manuale della nave e notevoli costi finanziari. Pertanto, gli errori tipici dovrebbero essere disassemblati in anticipo in modo da non ripeterli durante l'installazione del proprio CND.

  1. Il backfilling è stato eseguito:
  • senza stratificazione;
  • grandi pietre;
  • terreno ghiacciato.

Il risultato potrebbe essere un cedimento del terreno con danno o taglio alla condotta interna.

  1. Tipo diverso di riempimento da lati diversi. Se, da un lato, una macchina per la sabbia veniva versata in una fossa e, dall'altra, un terreno, quindi nel tempo, si poteva verificare una distorsione del contenitore con danni ai tubi esterni o al serbatoio stesso.
  2. Stima errata della quantità di acqua freatica, motivo per cui vi è un forte cedimento dell'intero SPS con rottura del tubo e danni al serbatoio.
  3. Utilizzo dei cunei per il livellamento delle piastre di base. La conseguenza potrebbe essere un graduale spostamento del serbatoio sul lato con una rottura dei tubi.

Solo le persone che hanno una formazione geodetica ed esperienza nell'installazione di tali strutture possono valutare la correttezza dell'installazione di un CND. Pertanto, non ci si deve fidare dell'installazione di questa costosa attrezzatura in organizzazioni non specializzate.

Servizio CND esterno

Una stazione di pompaggio delle acque reflue non è un'apparecchiatura che può essere installata e deve semplicemente accontentarsi del suo funzionamento. Il serbatoio e le pompe richiedono un'ispezione regolare. È severamente vietato scendere nel serbatoio o eseguire lavori di pulizia! L'inalazione dei gas di scarico può causare un'improvvisa perdita di conoscenza e di morte, se una persona non viene trascinata in aria pulita per diversi minuti.

Al momento dell'acquisto di un CND, è consigliabile firmare immediatamente un contratto per la sua manutenzione.

Per accedere al serbatoio e controllare l'equipaggiamento della stazione, c'è un portello e anche i serbatoi profondi hanno una scala per la discesa. Mensilmente o trimestralmente, il servizio clienti dovrebbe:

  • controllare gli automatismi;
  • diagnosticare il funzionamento delle pompe principali e di riserva, controllare i livelli dell'olio in esse;
  • rimuovere i detriti dai filtri;
  • rimuovere i depositi di limo dal fondo.

In caso di emergenze urgenti, è possibile un'ispezione indipendente del serbatoio, ma deve essere effettuata in presenza di assistenti, con assicurazione corda e respiratore.

Video utile sull'argomento

Per una comprensione completa dell'installazione delle stazioni di depurazione e dei processi idrodinamici che si verificano in essi, si consiglia di familiarizzare con i seguenti video.

Il principio della CND:

Il principio di funzionamento di una mini-stazione interna per il pompaggio di acque reflue:

Installazione di una stazione fognaria domestica di medie dimensioni:

Gli impianti di pompaggio delle stazioni di pompaggio delle acque reflue sono progettati per un funzionamento senza problemi per 8-10 anni e il sistema di serbatoi e condutture può durare fino a mezzo secolo. Pertanto, una volta acquistato e installato un KNS durante la costruzione di una casa, è possibile garantire un funzionamento confortevole del sistema fognario per decenni.

Progettazione e installazione del tipo di tandem CNS modulare

Esistono articoli che descrivono il funzionamento di stazioni di pompaggio modulari per acque reflue con una capacità compresa tra 5 e 1.500 m3 / ora con una pressione compresa tra 3 e 70 M. Di seguito viene riportata una situazione meno standard quando la pressione richiesta supera i 70 M. La soluzione a questo problema si ottiene installando una stazione di fognatura modulare di tipo tandem. Ad esempio, prendi una stazione tandem di fibra di vetro, progettata e prodotta nel modulo di produzione Togliatti NPF "Ecolain". Parametri SPS: mezzo pompato - acque reflue domestiche; produttività - 70 m3 / ora; testa - 120 m; schema di lavoro: un gruppo di lavoro di pompe + 1 backup; vassoio di alimentazione a -6,5 m sopra il livello del terreno (vedi figura).

La stazione è un serbatoio in vetroresina, realizzato sotto forma di un cilindro con un diametro di 2,2 me un'altezza di 8,7 m, destinato al posizionamento sotterraneo. Il fondo interno del serbatoio è progettato come un imbuto, evitando così la formazione di zone stagnanti. Nella parte interna della nave, attraverso il muro, viene portata una manica per la condotta di scarico. Per eliminare la turbolenza dal flusso di acque reflue in ingresso, di fronte al collettore gravitazionale montato parete di drenaggio con possibilità di trabocco. Nella parte inferiore del serbatoio, precisamente nell'imbuto, sono installate due unità di pompaggio sommergibili della società svedese "Flygt" (con una capacità di 70 m3 / ora, con una pressione di 60 m) con ugelli di aspirazione. Entrambe le pompe sono installate con la possibilità di movimento verticale lungo le guide e sono fissate al gruppo del tubo senza giunture bullonate mediante una pinza scorrevole, che facilita notevolmente l'installazione / lo smontaggio e la manutenzione delle pompe e delle valvole stesse. Da ogni pompa è presente un tubo di pressione, che è una valvola di ritegno e una valvola di intercettazione. L'intera lunghezza del KNS è una scala. Inoltre, all'interno del KNS sono installati sensori galleggianti per i livelli di accensione / spegnimento della pompa: un galleggiante per lo spegnimento generale della pompa, un galleggiante per l'attivazione di un gruppo di pompe, un galleggiante per l'accensione di un altro gruppo di pompe, un galleggiante di allarme. Tutti i galleggianti e le pompe sono collegati al quadro elettrico. Le pompe funzionano in modalità automatica, quando i segnali vengono forniti dagli interruttori a galleggiante installati all'interno del CND. All'interno dell'edificio KNS è presente una piattaforma (fissa) per l'alloggiamento delle valvole di manutenzione del personale che si trovano sulle condotte di pressione.

KNS è prodotto con un edificio fuori terra in cui sono collocati: unità di pompaggio a secco (booster) della società svedese "Flygt" (capacità 70 m3 / ora, pressione 60 m) installata su un rack metallico, pannello di controllo della stazione di pompaggio, ventilazione operazione e riparazione.

Una pompa sommergibile installata in un serbatoio in vetroresina e una pompa a secco situata nel padiglione di terra sono collegate in serie, il che consente di sommare le pressioni create da ciascuna unità nel circuito. Il pannello di controllo KNS ha due modalità operative: manuale e automatica. La modalità manuale viene utilizzata durante la messa in servizio o, se necessario, lo svuotamento della capacità del sistema nervoso centrale. La modalità automatica è la normale modalità operativa del CND.

I livelli vengono monitorati dal pannello di controllo mediante sensori a galleggiante, che garantiscono l'avvio e l'arresto tempestivi delle pompe, nonché i livelli di allarme. Il sensore di livello EMM-10 utilizza un microinterruttore protetto da un involucro liscio in polipropilene resistente alla maggior parte dei liquidi corrosivi. I sensori sono liberamente sospesi nel CND all'altezza desiderata sul proprio cavo. La distanza tra i sensori deve essere di almeno 20 cm. Il primo galleggiante - il galleggiante di spegnimento di tutte le pompe è sospeso al livello minimo (specificato nel passaporto della pompa). Il secondo float è il galleggiante per l'accensione del primo gruppo di pompe. Il terzo galleggiante - il galleggiante di accensione del gruppo di riserva delle pompe - viene sospeso 300-400 mm sopra il secondo galleggiante. Il quarto galleggiante - il galleggiante di attivazione dell'allarme - è sospeso al livello dell'asse del collettore di ingresso.

Ci sono tre opzioni per il funzionamento del CNS in modalità automatica:

Opzione numero 1 (funzionamento normale) Le acque reflue pompate attraverso il collettore senza flusso entrano nel KNS. È riempito fino al livello di funzionamento del galleggiante sul gruppo di lavoro delle pompe. La prima pompa sommersa è accesa e con un ritardo di 3-4 secondi la seconda unità a secco, un ritardo di alcuni secondi consente alla pompa sommergibile di creare un supporto con una colonna liquida per la pompa a secco posizionata nel padiglione sopra la stazione di pompaggio. Entrambe le unità di pompaggio creano un sistema in tandem in grado di sommare le pressioni create da entrambe le pompe. In modalità normale, le pompe pompano fuori l'acqua in entrata e si spengono quando scende al livello dello spegnimento generale delle pompe. Al successivo segnale dall'interruttore a galleggiante, un altro gruppo di pompe inizierà a funzionare, garantendo così un carico uniforme sulle unità.

Opzione numero 2 (funzionamento normale / carico di picco con l'inclusione di un gruppo di backup di pompe). Le acque reflue pompate attraverso il collettore a gravità vengono inviate all'SPS. È riempito al livello di funzionamento del galleggiante di inclusione di uno dei gruppi di pompe. Se questo gruppo di pompe non gestisce il volume di acqua in entrata (carico di punta) e raggiunge il livello di risposta dell'interruttore a galleggiante sul gruppo di riserva, viene attivato il secondo gruppo di unità di pompaggio. In questa modalità, entrambi i gruppi di pompe erogano acqua in ingresso e si spengono quando scende al livello dello spegnimento generale delle pompe.

Opzione numero 3 (funzionamento normale / carico di picco con l'inclusione di un gruppo di riserva di pompe / situazione di emergenza). Le acque reflue pompate attraverso il collettore a gravità entrano nell'SPS. È riempito al livello di funzionamento del galleggiante di inclusione di uno dei gruppi di pompe. Nel caso in cui un gruppo di pompe non riesca a far fronte al volume di rifiuti, viene attivato il gruppo di riserva delle pompe. Se i due gruppi di unità di pompaggio non sono in grado di gestire gli scarichi in arrivo o non funzionano a causa dei segnali dei galleggianti, la capacità viene riempita fino al livello del segnale "Alto livello".

Quando viene attivato questo float, si verifica quanto segue:

  • viene dato un segnale di backup per riattivare entrambi i gruppi di pompe,
  • Un allarme viene inviato al quadro di controllo.

montaggio

L'installazione dello scafo KNS implica: preparazione del pozzo di scavo, installazione del basamento in ferro-calcestruzzo della stazione di pompaggio, installazione rigorosa verticale dello scafo KNS, collegamento delle condutture di alimentazione e di pressione e riempimento del terreno con compattazione strato per strato. Il padiglione è stato installato da strutture metalliche e pannelli sandwich a montaggio rapido. L'ultima fase è il lavoro di messa in servizio, che viene eseguito dal team di installazione (2-3 persone) e dall'ingegnere elettronico.

Stazioni di pompaggio delle acque reflue

Postato il 16/12/2015 da Nikolai Petrovich in Sewerage // 0 commenti

Il sistema di drenaggio delle acque reflue in una casa e in un appartamento privati ​​richiede la considerazione di tutti i dettagli. Anche dove la massa dello scarico sarà immagazzinata per un po ', mentre vengono trasportati nel luogo di scarico e lavorazione. KNS equipaggia per risolvere questo problema.

contenuto:

Cos'è?

Le stazioni di pompaggio delle acque reflue sono necessarie per immagazzinare temporaneamente le acque reflue. Inoltre, lungo questa pompa fognaria, i rifiuti si muovono ulteriormente lungo il sistema di approvvigionamento idrico nel sistema fognario esterno. Al fine di svolgere le sue funzioni di base, il kit è integrato con attrezzature speciali. Prestazioni - il parametro principale, a seconda di quale, CND sono divisi in diversi gruppi.

Tipi di KNS

Ci sono due tipi principali di stazioni di pompaggio delle acque reflue in una casa privata:

  1. Stazioni di pompaggio di acque reflue domestiche con manutenzione semplice e basso costo. Utilizzato in case private e cottage.
  2. Stazioni di pompaggio fognarie industriali. Necessario per servizi pubblici e commerciali, impianti industriali.

Il modo di installazione in casa è influenzato dal modo in cui sono disposte le stazioni di pompaggio delle acque reflue. Sono installati su quanto segue:

  • Stazioni di pompaggio fognarie orizzontali. Parzialmente o completamente nascosto sotto terra o posizionato sulla superficie del terreno. Utile se la composizione del terreno è abbastanza solida. La presenza nella progettazione di pompe sommergibili è obbligatoria e influisce sul costo.
  • Stazione di pompaggio verticale delle acque reflue. Salva spazio su qualsiasi terreno. Le pompe di bassa produttività in una casa privata vengono installate sopra il livello di riempimento. Ad un costo inferiore rispetto ai dispositivi sommergibili.

La complessità dell'installazione, la manutenzione in casa - l'unico grave inconveniente della stazione di pompaggio delle acque reflue di bassa produttività. I dispositivi autoprodotti, le stazioni modulari di pompaggio delle acque reflue di bassa produttività sono utilizzate per scopi domestici, non richiedono un'installazione complicata. La cosa principale è seguire le regole relative al trasporto di acque reflue attraverso le pompe nel KNS.

Nelle grandi stazioni di pompaggio delle acque reflue a livello industriale, le unità console vengono anche utilizzate per l'installazione a secco. Qui la corretta fornitura di tubi è importante, la preparazione di una fondazione separata. È meglio affidarsi alla messa in servizio di un tale sistema di pompaggio solo a esperti comprovati. Le stazioni di pompaggio delle pompe per acque luride della console hanno i seguenti vantaggi durante l'installazione:

  1. È possibile modificare le prestazioni della stazione di pompaggio delle acque reflue di una casa privata, selezionando correttamente non solo il motore elettrico, ma anche altri elementi strutturali.
  2. Manutenzione semplice del dispositivo, installazione.
  3. Comodo accesso al motore, girante, pompa per liquami nell'SPS.
  4. Affidabilità della pompa, della stazione in casa, prestazioni.

L'accesso aperto a qualsiasi elemento del dispositivo, le pompe per fognatura, semplifica il processo di manutenzione, riparazione e ispezione delle apparecchiature.

Scopo principale

Le stazioni di pompaggio delle acque reflue in casa vengono spesso utilizzate se l'acqua di scarico non può muoversi per gravità attraverso il sistema.

La funzione principale della stazione di pompaggio delle acque reflue domestiche nella casa è l'innalzamento artificiale del livello dell'acqua. Si alza fino a quando l'acqua inizia naturalmente a spostarsi sul luogo di ulteriore trasporto.

Ci sono diversi motivi per questa situazione:

  1. Le stazioni di depurazione non supportano lo spostamento dovuto al terreno, alle sue caratteristiche fisiche. La stazione di pompaggio delle acque reflue nella casa diventerà un hub di trasporto, consentendo di osservare la pendenza del tubo esterno, mantenendo un livello elevato della fossa settica.
  2. Quando è prevista una stazione di depurazione esterna, è necessario che i tubi non penetrino troppo in profondità nel terreno. La stazione di scarico delle pompe può essere installata nella sezione più bassa.
  3. Se i dispositivi sanitari sono nella casa sotto il sistema fognario per uso generale.

Principio di funzionamento

Le stazioni di pompaggio delle acque reflue di capacità diverse operano sullo stesso principio, indipendentemente dalla varietà e dai requisiti di manutenzione. Gli scarichi si fondono sempre nella parte ricevente del dispositivo. Ma non colano nel terreno a causa del fatto che i liquami hanno un'alta densità. Vengono pompati forzatamente nella conduttura a pressione, il che contribuisce al lavoro delle pompe per acque luride. Successivamente, l'acqua delle acque reflue si trova nella camera di distribuzione. Negli impianti di trattamento vengono trasportati attraverso i tubi.

La presenza di una valvola di ritegno nella stazione è obbligatoria, quindi gli scarichi non torneranno alla conduttura. Una pompa aggiuntiva è accesa se ci sono molti scarichi all'interno. L'attivazione dell'allarme si verifica se il sistema per qualche motivo non gestisce il suo lavoro.

Stazioni di pompaggio di acque reflue con capacità diverse controllano automaticamente il loro lavoro. A diversi livelli, si trovano i sensori di tipo float responsabili di questa operazione. Lavora stazioni di pompaggio fognarie in questa modalità:

  1. Una piccola quantità di rifiuti in una stazione di piccola capacità viene monitorata da sensori del primo livello. Se sono accese, le pompe potrebbero non funzionare, richieste.
  2. Per pompare i rifiuti accumulati, la pompa delle acque reflue nella stazione viene commutata mediante sensori di secondo livello. A questo punto, gli scarichi occupano un volume normale.
  3. Se il volume d'acqua è troppo alto, i sensori del terzo livello iniziano a funzionare. Per pompare l'acqua di scarico in eccesso, viene attivata una pompa di scarico delle acque di scarico.
  4. Infine, per il funzionamento dell'allarme, un altro tipo di servizio è responsabile del quarto livello di sensori. Ciò accade se parte del sistema non è in grado di far fronte alla quantità di lavoro al momento. In questo caso, il lavoro del KNS non può essere normalizzato senza ricorrere all'assistenza di un gruppo di lavoro specializzato. Se una delle pompe di scarico dell'impianto non funziona, l'allarme potrebbe spegnersi. Un pozzetto e una scala nei sistemi di pompe per fognature facilitano la manutenzione.

calcolo

Un tipico progetto di stazione di pompaggio delle acque reflue domestiche richiede la considerazione di molti fattori importanti:

  • Come vengono controllate le valvole?
  • Che tipo di attrezzatura viene utilizzata in questa struttura per la manutenzione?
  • A quale livello sono le falde acquifere per l'installazione?
  • Il volume delle acque reflue nell'installazione delle pompe di fogna, la regolarità del loro movimento
  • Quanto è profondo il collettore di aspirazione per la manutenzione?

Esistono norme e standard consolidati in cui sono indicate le dimensioni esatte, che non dovrebbero superare le tipiche stazioni di pompaggio delle acque reflue. Anche le attrezzature accessorie e la progettazione architettonica, il mantenimento dei CND tipici non tollerano eccessi.

È importante prevedere le azioni nel caso in cui il sistema fognario stesso si allagga, così come il terreno più vicino.

KNS è progettato in anticipo, dato che la quantità di rifiuti può aumentare. Con l'espansione dell'area occupata, aumenta il carico sull'acqua di scarico. O nei momenti in cui i volumi di produzione aumentano.

Produttività o rendimento: l'indicatore principale della CND per il futuro proprietario. Dipende da quali parametri ha l'unità di pompaggio delle acque reflue, sul volume del serbatoio di stoccaggio.

È importante tenere conto della lunghezza della linea di scarico delle pompe per fognatura, per la manutenzione. Qui il concetto di base sarà l'altezza della colonna d'acqua.

La stazione di pompaggio per la manutenzione dovrebbe avere il tempo di pompare l'intero volume prima del trabocco anche nelle peggiori condizioni, quando l'acqua arriva velocemente e il serbatoio stesso è riempito per più della metà. I produttori di SPS preferiscono avere un magazzino quando scelgono pompe per liquami per stazioni.

L'angolo di inclinazione della condotta, il numero di punti di svolta - le caratteristiche del sistema di fognatura, che influenzano anche la scelta finale del dispositivo, la stazione di pompaggio. L'indicatore massimo possibile - 10 metri per i valori domestici delle stazioni di pompaggio delle acque reflue.

disegni

Rimozione tempestiva e stoccaggio delle acque reflue nella stazione di pompaggio delle acque reflue - il principio fondamentale sulla base del quale i progetti stanno lavorando KNS.

Nella capacità della stazione l'acqua di scarico passa attraverso il tubo di ingresso. Un grande inquinamento si attesta su griglie di grandi dimensioni. Questo è necessario per la massima sicurezza.

Una parte dell'acqua proveniente dalla stazione di pompaggio delle acque reflue viene versata nella camera della macchina. Ciò accade quando il compartimento ricevente è riempito.

L'attuale livello di acqua nella stazione di pompaggio in base al progetto è controllato da un sistema di sensori preconfigurato. L'unità di controllo accende le pompe della stazione non appena l'indicatore raggiunge un certo livello.

dispositivo

Le stazioni di pompaggio di acque reflue industriali sono le più complesse in termini di progettazione, installazione e manutenzione, e dovrebbero essere ulteriormente dette dal loro esempio.

Serbatoio di stoccaggio

È lì che le acque reflue provenienti dalla pompa della stazione vengono temporaneamente immagazzinate. È fatto di materiali resistenti ai media aggressivi. Recentemente, le costruzioni polimeriche con le cosiddette nervature stanno guadagnando popolarità.

Sono necessari tasselli di montaggio in cemento armato per garantire il corretto livello di installazione per il progetto, la sostenibilità.

Unità di pompaggio

Grazie a lui, l'acqua della stazione di pompaggio in base al progetto si trova nel collettore di uscita, le pompe del sistema dal serbatoio. Due pompe di drenaggio della stazione vengono installate in base al progetto, in modo che la stazione di pompaggio funzioni in modo più affidabile. Lavorano alternativamente. Acceso con un'unità di controllo separata.

Fermare le valvole, le condutture

Trasportare il fluido pompato dalle pompe della stazione in base al progetto.

Unità di controllo

Coordina il lavoro delle pompe della stazione in base al progetto, monitora il livello del fluido corrente. Si concentra sulla lettura dei sensori installati nel sistema CND.

Installazione e installazione

In primo luogo, scavare una fossa per il montaggio della stazione di pompaggio. Deve essere calcolato in modo che un coperchio del serbatoio sporga al massimo di 1 metro dal suolo. Un cuscino di sabbia da 1,5 m è posizionato sotto il fondo del serbatoio con la massima tenuta d'aria. Dopo che il serbatoio stesso è installato nel pozzo. Si unisce alla pipeline KNS. Il pozzo è pieno di sabbia, compattato. La densità del suolo per l'installazione di KNS - almeno il 90% degli indicatori naturali.

All'interno del serbatoio nella fase successiva, l'installazione delle pompe KNS. Regola la posizione dei galleggianti se necessario. A 0,15-0,3 metri sopra il fondo della capacità del sistema nervoso centrale dovrebbero trovarsi i galleggianti di primo livello. Il seguente dovrebbe essere un metro e mezzo più alto di quelli precedenti. Successivamente, procedono all'installazione di cavi elettrici, collegamenti elettrici e apparecchiature di messa a terra per l'installazione.

Un punto importante: la scelta di un luogo adatto per l'installazione della stazione di pompaggio. Di solito scegli le aree in cui si osserva la maggiore differenza tra i tubi di alimentazione e di ricezione. Ma in ogni caso, il terreno e la specificità dell'oggetto sono suoi, perché la selezione viene eseguita individualmente.

È importante tenere conto di alcuni punti nella scelta del prezzo, installazione di pompe domestiche KNS.

  • Le dimensioni complessive del foro di montaggio per le migliori pompe domestiche KNS dovrebbero essere più di 10-15 centimetri del KNS più. Altrimenti, la pipeline non è collegata da tutte le regole.
  • KNS è installato non a terra, ma su una lastra speciale di cemento armato
  • Il corpo delle migliori pompe domestiche KNS necessariamente collegato alla stufa, richiede un'installazione separata.

La messa in servizio funziona con le migliori pompe domestiche KNS richiedono la presenza di rappresentanti della società venditrice.

servizio

KNS di piccola produttività e il miglior prezzo, con altre caratteristiche sono servite in un certo ordine.

  1. Condurre la manutenzione delle migliori pompe domestiche KNS. Gli elementi di fissaggio sono serrati con le chiavi, se necessario - sostituire le parti con grande usura.
  2. Di tanto in tanto il bidone della spazzatura viene pulito nelle pompe domestiche dell'SPS. È necessario verificare in che stato è.
  3. Le pompe vengono smontate per ispezione, ulteriori riparazioni. Devono essere fissati sull'innesto del tubo del tipo automatico.
  4. L'acqua pulita da un tubo flessibile viene utilizzata per pulire il sistema dalla contaminazione. Detersivi per risolvere questo problema nelle pompe domestiche KNS non servono. La cosa principale è che il liquido sotto pressione non colpisce i manometri, altri dispositivi di controllo.
  5. Di tanto in tanto è necessario ispezionare gli indicatori del pannello di controllo, le pompe della stazione di pompaggio e le valvole di intercettazione. L'unità deve essere rimossa dal serbatoio e controllata attentamente se vengono rilevate deviazioni durante l'installazione domestica.

Processo di ventilazione

La circolazione dell'aria è un requisito obbligatorio per qualsiasi stazione di pompaggio di acque reflue domestiche. In caso contrario, i gas nocivi non verranno rimossi tempestivamente. E si formano sempre durante l'evaporazione delle acque reflue dai migliori sanitari 60 KNS.

È anche importante prestare attenzione a come viene raffreddato il serbatoio. Una certa quantità di calore viene emessa sempre quando l'apparecchiatura di pompaggio del SanrTort 250 KNS funziona con un prezzo diverso. La temperatura può diventare troppo alta senza raffreddamento, quindi molte parti falliscono, devi comprarne di nuove.

È necessario prendere in considerazione i seguenti fattori quando si calcola il prezzo del miglior CND Sanivort per uso domestico.

  1. Umidità. Questo indicatore ha un impatto negativo sul lavoro di tutta l'elettronica, meglio acquistare un'opzione più affidabile.
  2. Il volume totale posseduto dal serbatoio.
  3. Apparecchiature a radiazione di calore

Il tasso di ricambio dell'aria entro 5 è considerato ottimale per il prezzo delle migliori stazioni di pompaggio di acque reflue domestiche Sanivort.

Prezzo della stazione di pompaggio delle acque reflue

Il riempimento elettronico, il volume del fluido di stoccaggio, le prestazioni influiscono sul prezzo, sul costo della stazione di pompaggio delle acque reflue e sulla successiva installazione. I calcoli sono fatti individualmente, se stiamo parlando di installare una grande dimensione, che deve essere acquistato. La grande famiglia KNS Sanivort ha un prezzo medio di 1.500-3.000 rubli. Elettrodomestici più convenienti, così come la loro installazione.

Tipi di stazioni di pompaggio delle acque reflue

I tipi di stazioni di pompaggio delle acque reflue corrispondono al loro campo di applicazione e si differenziano sia nel design che nelle loro caratteristiche. Nella classificazione generalmente accettata, si distinguono quattro tipi principali di stazioni di pompaggio delle acque reflue:

  1. KNS per acque reflue domestiche. Gli SPS di questa categoria sono montati nei ricevitori di servizi pubblici di insediamenti e singoli edifici.
  2. KNS per il trasporto di rifiuti industriali. A causa della presenza di sostanze chimiche aggressive nel sistema fognario, le stazioni di pompaggio dovrebbero avere un'elevata resistenza alla corrosione. Inoltre, le stazioni sono dotate di dispositivi per la pulizia e il lavaggio delle attrezzature. Di regola, tali stazioni sono utilizzate in sistemi industriali di tipo chiuso.
  3. KNS per pioggia e flussi di inondazioni. Utilizzato per trasportare le precipitazioni provenienti dai sistemi fognari degli insediamenti.
  4. KNS per il pompaggio dei depositi di fanghi dagli impianti di depurazione per il successivo smaltimento.

Panorami di stazioni di pompaggio 3D (esterno e interno)

Tipi di stazioni di pompaggio delle acque reflue in base alle prestazioni

Le stazioni di pompaggio della potenza devono soddisfare le esigenze del sistema fognario. Allo stesso tempo, le caratteristiche del sistema nervoso centrale dipendono direttamente dalle condizioni d'uso. Per prestazioni, le stazioni di pompaggio delle acque reflue sono suddivise nei seguenti tipi:

  1. CNS locale. Installato per il pompaggio di rifiuti da edifici privati, piccole fattorie e complessi residenziali.
  2. Distretto CND. progettato per il drenaggio da zone residenziali. Gli scarichi domestici e atmosferici possono agire come liquidi pompati.
  3. Il CND principale. Le più grandi stazioni, il cui ambito - smaltimento delle acque reflue negli impianti di depurazione delle acque reflue per uso urbano.

Nella fase di progettazione del KNS, gli sviluppatori sono guidati dalla quantità stimata di acque reflue, dalle loro caratteristiche e terreno. A seconda di ciò, vengono selezionati il ​​tipo e le prestazioni finali degli aggregati e degli elementi aggiuntivi. Nel calcolo delle stazioni di pompaggio delle acque reflue, i seguenti fattori sono necessariamente presi in considerazione:

  1. Tipo di installazione del collettore, che può essere miniera, rettificata o semi-profonda.
  2. Il segno superiore del liquido di scarico, la caratteristica del terreno e del terreno.
  3. Condizioni climatiche
  4. Parametri del sistema di controllo e metodo di regolazione del funzionamento della stazione.

Revisioni video delle stazioni di pompaggio complete:

Caratteristiche di progettazione di vari tipi di stazioni di pompaggio delle acque reflue

In qualsiasi tipo di stazione di pompaggio delle acque reflue esiste un serbatoio di raccolta. Le sue dimensioni complessive sono calcolate tenendo conto della necessaria capacità di riserva. Inoltre, è necessario tenere conto della potenza delle unità, della posizione della stazione e delle caratteristiche dell'effluente.


I seguenti materiali sono utilizzati per la produzione di serbatoi di stoccaggio:

  1. Lamiera ad alto contenuto di carbonio. Lo spessore del foglio con rivestimento anticorrosione varia da 4 a 10 millimetri.
  2. Rinforzo rinforzato con fibra di vetro. Lo spessore del materiale è compreso tra 10 e 20 millimetri.

Quando si monta il serbatoio nel sottosuolo, non è necessario riscaldare o isolare il serbatoio. In questo caso, la temperatura all'interno del serbatoio è accettabile di 10-12 gradi. Per escludere i casi di formazione di blocchi, appositi rack per rifiuti si trovano all'ingresso del ricevitore. I rifiuti di grandi dimensioni intrappolati in essi vengono rimossi dal personale di servizio o con l'aiuto di un rastrello speciale.

L'installazione di unità di pompaggio e elementi aggiuntivi viene eseguita all'interno del serbatoio. Oltre alle valvole, alle condutture e ai sistemi di ventilazione, si trova anche una piattaforma di servizio. Quando si installa il KNS nella versione sotterranea, la sua parte di terra è dotata di tutti i sistemi di supporto vitale necessari. Questi includono sistemi di riscaldamento, ventilazione, alimentazione e drenaggio. Di norma, tale stanza ha l'aspetto di un modulo finito e viene fornita con la stazione. Quando si sceglie un sistema con controllo remoto delle unità, il pannello di controllo viene posizionato nella sala di controllo dell'impianto di trattamento.

KNS: caratteristiche, tipi e dispositivi delle stazioni di pompaggio delle acque reflue

La stazione di pompaggio delle acque reflue (SPS) è uno strumento indispensabile per il pompaggio e lo smaltimento delle acque reflue. Sta rapidamente guadagnando popolarità e gradualmente sostituisce i pozzi di scarico dalla dacia e dalle trame domestiche.

Specifiche tecniche

Strutturalmente, la stazione è un meccanismo costituito da diversi serbatoi e pompe, il cui numero dipende direttamente dal volume previsto degli effluenti, dal grado di inquinamento e dal tipo di inquinamento. La capacità della stazione è realizzata sotto forma di un serbatoio in polimero, scavato nel terreno. Sopra la superficie del terreno, rimane solo la gola, che è causata dalla necessità di condurre una revisione, riparare e, se necessario, misure per pulire il serbatoio. Dall'alto, il contenitore è chiuso con un coperchio in acciaio o polimeri. I contenitori più durevoli sono realizzati in fibra di vetro.

Modelli ben collaudati e in plastica. Questi serbatoi non necessitano di manutenzione regolare e possono durare per almeno 50 anni. Le opzioni più economiche sono i serbatoi di cemento e metallo, il cui volume può raggiungere diversi metri cubi. All'interno del serbatoio c'è una pipeline e un bump stop, che assicura un flusso uniforme di liquido all'interno. Un elemento altrettanto importante del progetto è la parete di deviazione dell'acqua, che impedisce la turbolenza del flusso e facilita il movimento ordinato delle masse liquide.

KNS per uso domestico dotato di una o due pompe, mentre i modelli industriali più seri possono avere fino a quattro unità di apparecchiature di pompaggio. Il tipo di apparecchiature di pompaggio dipende dal luogo di installazione, dallo scopo e dalle condizioni operative. Quindi, per le stazioni domestiche è più opportuno scegliere le pompe dotate di una smerigliatrice. Per le imprese industriali e le utilities, al contrario, l'installazione di dispositivi di taglio non è raccomandata. Ciò è dovuto al rischio che i rifiuti solidi entrino nelle acque reflue, il che può causare la rottura dello strumento.

Per garantire il flusso di masse liquide in una direzione, le valvole e le valvole sono installate nei tubi e, affinché le apparecchiature di pompaggio non restino al minimo e si spengano in tempo, galleggiano. Con una diminuzione del livello di masse contaminate, il meccanismo del galleggiante si abbassa, apre un circuito elettrico e arresta la pompa. Quando il livello di acque reflue aumenta, il circuito si chiude e le pompe iniziano il loro lavoro. Questo schema riduce il carico operativo sulle pompe e prolunga la loro durata.

Per la rete di sicurezza a volte effettuare l'installazione di galleggianti di backup. Sono regolati in modo tale da chiudere il circuito dopo che l'acqua supera il livello operativo specificato. Pertanto, in caso di guasto della pompa principale, il dispositivo di riserva si accenderà necessariamente e pomperà fuori il liquido accumulato. L'installazione di due galleggianti principali e due di riserva è sufficiente per una stazione di medie dimensioni.

L'installazione del KNS e la disposizione delle zone di controllo sanitario intorno a loro sono regolate dalle norme di SNiP 2.04.01-85.

Oltre ai dispositivi fissi generali, sono presenti SPS miniaturizzati di tipo Sololift. Sono realizzati sotto forma di un piccolo serbatoio, dotato di una pompa con lama di taglio, motore, automatico e direttamente collegato al foro di scarico del WC. L'installazione di questa apparecchiatura risolve il problema del ritiro delle masse di fogna in una casa privata con un numero minimo di residenti, ed è abbastanza adatto per una famiglia di tre persone. Affinché la mini-stazione funzioni, è sufficiente collegare il tubo della pressione e i tubi della fognatura al corpo del dispositivo e collegarlo a una presa. Sollevatori hanno un numero sufficiente di revisioni positive e stanno rapidamente guadagnando popolarità tra i proprietari di piccole case e ville. Le mini-stazioni sono in vendita completamente pronte per l'uso e non necessitano di acquisire dispositivi ausiliari.

Scopo e principio di funzionamento

Le stazioni di depurazione sono progettate per pompare acqua piovana e masse di liquami nei casi in cui il loro movimento per gravità sia impossibile o difficile. Ciò si verifica quando non è possibile organizzare l'inclinazione del tubo di scarico, nel punto in cui si trovano scarichi di fognature e impianti sanitari al di sotto del livello dei collettori o pozzi neri riceventi, nonché nella loro posizione distante dalla fonte di scarico. Le stazioni sono ampiamente utilizzate negli insediamenti residenziali, nelle tenute di campagna e nelle strutture industriali, la cui rimozione significativa non consente loro di connettersi alle reti fognarie centrali.

Il principio di funzionamento per tutti i CND è quasi lo stesso. Gli scarichi contaminati scorrono nel recipiente, dal quale vengono pompati nel sistema di tubazioni sotto pressione utilizzando apparecchiature di pompaggio. Quindi le masse sono all'interno della camera di distribuzione, da dove il sistema di condotte va all'impianto di trattamento delle acque reflue o al collettore delle acque reflue. Tutte le stazioni sono dotate di una valvola che non consente al fluido di fluire indietro e garantisce il suo movimento solo in una direzione.

Le stazioni sono dotate di un sistema di monitoraggio automatico. Quindi, il monitoraggio del livello delle acque reflue viene eseguito da sensori a galleggiante, che si trovano a diversi livelli. In caso di un grave incidente e guasto di entrambe le pompe, i sensori configurati a un livello critico per il sistema attivano automaticamente un segnale di allarme che informa i proprietari che il sistema non sta affrontando il volume delle masse di acque luride o ha fallito. Durante le riparazioni o l'avvio, la stazione passa alla modalità di controllo manuale.

Le mini-stazioni fisse con una smerigliatrice funzionano su un principio simile. Quando le masse liquide entrano nel dispositivo, vengono attivati ​​i sensori automatici che, a loro volta, avviano il motore. Di conseguenza, il liquido proveniente dal serbatoio viene pompato nel tubo di pressione, attraverso il quale entra nel collettore. Per uno smaltimento più efficiente delle acque reflue, le stazioni compatte sono dotate di una speciale girante, che è impegnata nella macinazione di grossi frammenti, che impedisce la possibilità di intasamento dei tubi. Di solito nel caso di Sololift si trova da 2 a 5 fori per il collegamento di impianti idraulici: servizi igienici, lavandini, lavandini e docce. Nella parte superiore della stazione è presente una valvola dell'aria che fornisce l'alimentazione d'aria durante il funzionamento della pompa ed elimina l'interruzione delle serrature idrauliche nel sifone del dispositivo.